Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Referendum trivelle: se voti al mattino il tuo voto vale doppio

  • 44

New Twitter Gallery

votapresto.jpg

di Dario Tamburrano, portavoce M5S Europa

Per colpire al quorum i petrolieri, bisogna andare alle urne al mattino presto.
L’istituto Piepoli, specializzato in ricerche di opinione, ha constatato che é possibile raggiungere il quorum al referendum trivelle di domenica. Per colpire al quorum i petrolieri bisogna quindi andare alle urne al mattino perché la percentuale dei votanti a mezzogiorno influenzerà in modo decisivo il comportamento degli altri elettori: se sarà relativamente alta, li indurrà a recarsi ai seggi; se invece sarà bassa, produrrà ulteriore astensionismo.

La vittoria dei Sì cancellerebbe due grandi regali ai petrolieri: il referendum sarà valido se andrà alle urne oltre il 50% dei votanti. Renzi trema, credeva di vincere facilmente martellando a favore dell’astensione e invece sta prendendo corpo l’eventualità che abbia costruito la propria sconfitta politica con le sue stesse mani.

Qui di seguito le parti salienti delle dichiarazioni che il professor Nicola Piepoli ha rilasciato:

«Se i primi che vanno a votare faranno massa, porteranno gli altri a votare nel corso della giornata. Se non riusciranno a fare massa invece non li porteranno, non andrà a votare nessuno. O si raggiungerà il 70% o il 22/23%. Le distanze sono abissali». «La mia esperienza mi dice – ci ha spiegato Piepoli – che la probabilità non è decisa dai sondaggi ma è decisa dalla popolazione italiana all’una circa, quando viene a sapere quanti sono andati a votare. È a quel punto che si decide se andare a votare o no». Dunque, «se entro le 12 saranno andati a votare il 15% degli elettori il referendum fallirà. Arriveremmo alle 11 di sera con il 20-25% di affluenza. La gente non sarà motivata ad andare ai seggi. Se viceversa alle 12 saranno andati a votare il 30% degli elettori si arriverebbe al 60%, perché in quel caso la gente sarebbe motivata. Il problema sono i primi voti».

Traduzione pratica: se vai a votare al mattino, il tuo voto vale il doppio. I primi dati ufficiali sull’affluenza alle urne saranno rilevati alle 12. I telegiornali li diffonderanno all’ora di pranzo: e, almeno secondo Nicola Piepoli, saranno decisivi per l’esito del referendum.

VIDEO Un futuro senza trivelle, di Maria Rita D’Orsogna



16 Apr 2016, 12:29 | Scrivi | Commenti (44) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 44


Tags: comustibile fossile, Dario Tamburrano, energia rinnovabile, fossile, petrolio, referendum, referendum 17 aprile, referendum trivelle, trivelle

Commenti

 

VI PREGO, APPENA SALIRETE AL POTERE CANCELLATE IL QUORUM E ESTIRPATE DI NETTO E SUBITO TUTTE LE PORCHERIE CHE HANNO FATTO NEGLI ULTIMI 30 ANNI, UN APOCATASTASI DI TUTTE STE LEGGI AD HOC, COSI FINALMENTE POTREMO ASSIEME RICOSTRUIRE STA POVERA ITALIA.

Sergio Cesca CITTADINO 5 STELLE

sergio cesca 18.04.16 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Che delusione il popolo italiano . Non ci sono parole

Giuseppina Milia 17.04.16 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Mi permetto porre alla Vostra attenzione la disponibilità inerente la mia professione . Da 30 anni mi occupo di comunicazione
e marketing e sarei onorato di poter dare il mio modesto contributo
gratis ovviamente

sergio indelicato 17.04.16 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Aprire un distaccamento del M5S come posso fare ?

Cristian scarfagna 17.04.16 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Segnalo tentativo di ostacolare voto referendum ...oggi sono andato al seggio in Napoli ..non ho potuto votare perché la mia tessera elettorale ..valida ...aveva spazi pieni in cui apporre il timbro del seggio..vista la circolare del ministero interno diramata.
È questione solo formale!!! Sono andato al comune di Piazza Dante ...cpn sorpresa alle ore 11:00 eravamo gia 150 persone con stesso problema ....altri hanno rinunciato.
Bisogna diffondere questo tentativo.

FATE PRESTO

Fabio Buonanno 17.04.16 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Io ho già votato e ho Votato SI adesso passaparola x tutta la giornata

Rino Siconolfi, Ferrara Commentatore certificato 17.04.16 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Quindi .....,. come giustamente spiegato da Piepoli, il fatto di diffondere a metà giornata la % dei votanti a quel momento influenza le decisioni degli altri. E pensiamo davvero che i mezzi di disinformazione di massa le daranno corrette queste %???
Anche se al voto si saranno recati un 25% di elettori chi ci dice che, i sopracitati "mezzi", non diffonderanno dati di un 10% inferiori???
Ecco .... anche in questo caso dimostrato come la maggioranza degli italiani sono dei pecoroni che non ragionano con il loro ma a seconda di come ragionano gli altri (pecoroni pure quelli).
Io sarei per VIETARE TOTALMENTE anche la diffusione sui dati della affluenza alle urne, altrimenti tutto è e rimarrà "falsabile" a seconda degli interessi.

mario 17.04.16 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Votato si alle 9:20!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.04.16 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Nel dubbio ho votato adesso. Forza italici cittadini diamo un segno del cambiamento in atto !!!

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 17.04.16 08:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tu italiano vuoi prendere come legittima patria l'Italia. SI. Questo è il mio impegno per domani 17 aprile. Cacciamo gli usurpatori e traditori della nostra bella ITALIA. con un semplice SI si può cominciare a riconquistarla.

Giancarlo Botti 16.04.16 23:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi è passato per la testa che... uno che lavora ha solo la domenica mattina per dormire un po' di più???

Mi sa che voi campate tutti di rendita....

operaio 16.04.16 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

:)))))

Scusate ma sembra la pubblicità di una pastiglia per andare di corpo!!!!!

Po po 16.04.16 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io vado a votare, chi ha una coscienza faccia come me.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 16.04.16 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La leva psicologica per le masse ovine è verosimile.

Tuttavia con queste dichiarazioni mi pare che Piepoli stia lavorando per aumentare la probabilità di indovinare gli esiti del referendum, assicurandosi così una bella figura sugli exit poll di domani.

Io direi che la cosa importante è andare a votare comunque in tempo utile, per dare un segnale chiaro al governo che il popolo se vuole è in grado di dare risposte sul proprio destino.

Antonio Maria Vinci Commentatore certificato 16.04.16 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Tutto un NO. Io ho lavorato nel settore Oil&Gas per parecchi anni e posso dire con sicurezza che le piattaforme dell'Adriatico non inquinano (anzi sono un'area di ripopolamento ittico) e non danneggiano il turismo (anzi sono un'attrazione turistica dei battelli). L'Italia è all'avanguardia nella produzione di energia rinnovabile, ma essa costa di più ed il cittadino deve pagare un sovraprezzo nella sua bolletta e quindi (anche perchè è anche sensibile al clima) non può coprire tutto il nostro fabbisogno. L'Italia è l'unico paese al mondo che vuole distruggere la sua industria petrolifera (che oltretutto è una delle migliori al mondo), mentre tutti gli altri paesi anche quelli più ecologici come la Norvegia l'aiutano. Ma veramente noi italiani pensiamo di essere i più furbi? Poi dovremo andare a lavorare all'estero, magari nella Compagnia petrolifera Croata che continua a perforare nuovi pozzi nell'Adriatico ed estrarre gli idrocarburi che ci sono, anche quelli italiani.


Io ho gia votato per corrispondenza (Estero).

Dolce Vito Commentatore certificato 16.04.16 16:26| 
 |
Rispondi al commento

No. La mattina caco.

marco ., roma Commentatore certificato 16.04.16 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Va bene anche la guerra psicologica. Sveglia all'alba per votare SI .

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.04.16 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Gli unici pecoroni che seguono il Branco siete voi del M5S perciò potete evitarvi inutili alzataccie tanto i voti saranno sempre gli stessi
Mi raccomando almeno domani (per l'occhio della gente) lasciate i vostri SUV a casa e andate a votare a piedi! Io se è una bella giornata me ne vado al mare.In auto naturalmente!
Ciao pecoroni Beeeee beeeeeee

Presto Presti Commentatore certificato 16.04.16 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Io ho gia' votato SI per posta, essendo residente all'estero. Spero che tutti vadano a votare e che votino SI !

Antonio 16.04.16 15:00| 
 |
Rispondi al commento

piepoli sta implicitamente dicendo che gli italioti sono idioti e voi volete sfruttare la idiozia degli italioti.

interessante!

uno dei tanti 16.04.16 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, state attenti ai dati ufficiali sull'affluenza. Questi sono capaci di aggiungerci la circoscrizione estera, che non ha ancora mandato i dati al Viminale, e in questo modo falsare al ribasso l'affluenza. Fiato sul collo, mi raccomando!

Pasquale I., Berlino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 16.04.16 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domani, io aprirò il seggio !

giuseppe satriano, potenza Commentatore certificato 16.04.16 13:47| 
 |
Rispondi al commento

questo trucco funziona solo se i media sono così onesti(!!!) da dare risalto alla notizia e io non ho mai visto un referendum con meno copertura mediatica di questo.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.04.16 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Verissimo.
Sforziamoci allora di andare a votare domattina presto.
Proporrei di mettere questo "contenuto" a piena pagina fino a domani.
Almeno noi lettori del blog potremo contribuire attivamente per il raggiungimento del quorum.
E' difficile ma, mai arrendersi.

Paolo C. Commentatore certificato 16.04.16 13:33| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori