Il Blog delle Stelle
5 giorni a 5 Stelle: la truffa delle banche ai cittadini

5 giorni a 5 Stelle: la truffa delle banche ai cittadini

Author di MoVimento 5 Stelle Camera
Dona
  • 3


La nuova puntata di #5giornia5stelle parte da Bruxelles dove Luigi Di Maio, Marco Zanni e Jacopo Berti hanno chiesto le dimissioni dei vertici di Bankitalia in merito a quella che viene a delinearsi sempre più come una vera e propria truffa ai danni degli obbligazionisti di 4 banche fallite. In particolare il consigliere regionale veneto si sofferma sul caso della Banca Popolare di Vicenza che definisce senza parafrasi: "una colossale e strutturata truffa ai danni dei cittadini".

In queste settimane è tornato di grande attualità il tema della corruzione. Ciononostante, il tentativo del Enrico Cappelletti del M5S di calendarizzare con urgenza un provvedimento sempre più necessario, "la carta dell'onestà", ha trovato il muro di gomma della maggioranza ed in particolare del PD e del gruppo ALA facente capo a Denis Verdini.

Sempre a Palazzo Madama passa con l'ausilio della fiducia il nuovo decreto legge "scuola-ricerca". Tocca a Michela Montevecchi svelarne tutte le gravi lacune che, qualora il provvedimento venisse approvato anche a Montecitorio, danneggeranno ulteriormente su un settore già drammaticamente colpito dalla 'buona scuola' renziana.

Torniamo a Bruxelles dove Piernicola Pedicini ha chiesto le dimissioni dell'eurodeputato e segretario regionale del Partito Democratico in Sardegna Renato Soru, raggiunto di recente da una condanna per frode fiscale.

A Montecitorio, con l'ennesima fiducia posta dal governo, passa il provvedimento sulle unioni civili a prima firma Cirinnà ma che "ha le firme occulte di Renzi, Alfano e Verdini". Parola di Alfonso Bonafede che denuncia in aula tutte le deformazioni democratiche e le distorsioni di una legge che pur attesa da decenni è diventato un tavolo di inciucio e ricatto inaccettabile, dal quale il M5S non poteva che sottrarsi.

Discorso analogo per il disegno di legge sul consumo del suolo, tocca stavolta a Massimo De Rosa puntare il dito contro l'ipocrisia di un provvedimento nato per tutelare l'ecosistema e paradossalmente stravolto pur di favorire la lobby dei costruttori.
A pochi metri di distanza, nella piazza antistante la Camera dei Deputati, le nostre telecamere intercettano il corteo dei lavoratori di Meridiana. Centinaia gli esuberi previsti e che, come spiega il deputato M5S Nicola Bianchi, senza l'ausilio di un efficace ammortizzatore sociale quale è il reddito di cittadinanza, rischiano di mandare molte famiglie sul lastrico.

Il nostro videoresoconto settimanale termina a Palazzo Madama, dove arriva all'esame dei banchi dei senatori la legge europea. Ad Elena Fattori il compito di raccontarci tutte le anomalie ed in particolare quella "inaccettabile" in tutela del gioco d'azzardo online.

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

14 Mag 2016, 15:44 | Scrivi | Commenti (3) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 3


Tags: 5 giorni 5 stelle, banche, carta dell'onestà, corruzione, M5S, MoVimento 5 Stelle

Commenti

 

Che arrogante il pizzarotti, potrebbe essere il prossimo renzi...

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 15.05.16 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Ai TG dicono che il M5S avrebbe annullato le sue presenze in TV in seguito al caso di Pizzarotti.

Ovviamente immagino si tratti di una balla.

Ad ogni modo in TV bisogna assolutamente andarci, visto che ci sono le Comunali a breve.

Basta spiegare il motivo per cui Pizzarotti è stato sospeso e poi dire semplicemente che si vuole parlare del Paese e non di Pizzarotti.

Lorenzo M. Commentatore certificato 14.05.16 20:28| 
 |
Rispondi al commento

https://youtu.be/8tv-e9DJqK4

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.05.16 16:27| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori