Il Blog delle Stelle
Abolire Equitalia si può fare ora: con il MoVimento 5 Stelle

Abolire Equitalia si può fare ora: con il MoVimento 5 Stelle

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 85


Il MoVimento 5 Stelle farà sparire Equitalia, a cominciare dai comuni dove è al governo e dove andrà a governare.

Il Bomba annuncia la fine di Equitalia, ma è una sparata: se volesse davvero potrebbe essere fatto oggi stesso. Il progetto di legge del MoVimento 5 Stelle che la aboliva e rendeva pubblica la riscossione salvando anche i posti di lavoro, è stato impallinato dal suo Pd in aula alla Camera in pochi minuti. Era il 10 luglio 2014. Il premier non eletto è il capo di governo meno credibile della storia d'Italia: come per tutte le sue sparate non se ne farà nulla.
Mentre si limitano ad annunciare copiando le nostre idee, il MoVimento 5 Stelle ha cominciato ad agire laddove ha potuto. In 10 comuni dei 15 amministrati dal M5S Equitalia è un ricordo, fra chi ha già interrotto ogni rapporto e chi ha predisposto gli atti per allontanare l’ente riscossore più detestato d’Italia. Ma non solo. Ad Assemini (Ca), ad esempio, è stato tolta anche la Tasi. A Montelabbate (Pu) non c’è alcun onere per primi avvisi ed eventualmente si dispone un piano di rateizzazione per consentire al contribuente di pagare in modo più sereno e tranquillo. Sempre a Montelabbate (come ad Augusta e Pietraperzia) è stato istituito il baratto amministrativo, per consentire a chi non può pagare di sdebitarsi tramite lavori di utilità sociale. A Bagheria (Pa) la Tari viene gestita direttamente dal Comune e produce un risparmio in partenza di 250mila euro. Equitalia è stata eliminata anche a Civitavecchia, Venaria Reale, Livorno e fra un po’ pure a Pietraperzia, dove sono state avviate le pratiche per il “distacco” dalla Serit (l’Equitalia siciliana).
Abolire Equitalia e riportare la riscossione in capo all’Agenzia delle Entrate è puro buonsenso. E' un atto di giustizia sociale. In 15 anni la Spa delle cartelle si è vista assegnare 1.058 miliardi da recuperare. Di questi, allo stato attuale, Equitalia ne ha riscossi meno dell’8%. Una qualunque impresa privata con gli stessi risultati sarebbe fallita. E' un carrozzone inefficiente che costa circa mezzo miliardo di soli stipendi e soprattutto è un crogiolo di consulenze fittizie, corruzione e malaffare: spesso i suoi dirigenti si sono venduti per insabbiare le cartelle esattoriali dei potenti o dei soliti “amici”, mentre ai cittadini onesti non viene perdonato nulla.
Addio ad aggi e interessi di mora: la riscossione non deve generare profitti per nessuno. Il beneficio di questa attività deve arrivare esclusivamente all’erario, dunque deve essere pubblico e rivolto al benessere di tutta la collettività. Aboliamo Equitalia, salviamo i cittadini vessati.
Abolire Equitalia è doveroso. Abolire Equitalia è possibile. Il MoVimento 5 Stelle la farà sparire, a cominciare dai comuni dove è al governo e dove andrà a governare.

Virginia Raggi, candidato sindaco M5S Roma
Chiara Appendino, candidato sindaco M5S Torino
Matteo Brambilla, candidato sindaco M5S Napoli
Massimo Bugani, candidato sindaco M5S Bologna
Gianluca Corrado, candidato sindaco M5S Milano
Antonietta Martinez, candidato sindaco M5S Cagliari
Paolo Menis, candidato sindaco M5S Trieste
e tutti gli altri 244 candidati sindaci del MoVimento 5 Stelle alle elezioni del 5 giugno

PS: Il MoVimento 5 Stelle si presenterà alle prossime elezioni amministrative con un proprio candidato sindaco nei comuni che trovate qui. Il MoVimento 5 Stelle NON appoggia altre liste oltre quelle certificate e non stipula alleanze con nessuno. Pertanto invitiamo gli elettori dei comuni dove non è presente una lista certificata MoVimento 5 Stelle a diffidare di qualsiasi indicazione di voto o di sostegno esterno a candidati di liste civiche o partiti, anche se proveniente da meetup locali. Il MoVimento 5 Stelle non stipula alleanze elettorali ed ha regole chiare per la presentazione delle proprie liste. Diffidate dalle imitazioni e dalle contraffazioni!



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

25 Mag 2016, 11:26 | Scrivi | Commenti (85) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 85


Tags: Abolire Equitalia, Equitalia, Renzi, Renzie, riscossione, Virginia Raggi

Commenti

 

1)se uno ha la febbre a 38 è colpa del termometro ?
Equitalia,(di cui non faccio parte né direttamente né indirettamente tanto per chiarire)è agente della riscossione per conto terzi.Enti pubblici e privati,tipo albi o ordini professionali,gli mandano gli elenchi di quelli da cui vogliono i soldi ed equitalia emette le cartelle,sulla base di tali elenchi.Se son sbagliati non è colpa di equitaqlia.Se sono esosi non è colpa di equitalia.
2)fino a metà ottobre del 2015 equitalia prevedeva la possibilità,automatica,di rateizzare il debito,ripeto,non nei suoi confronti ma dovuto ad altri con un minimo di 100 euro a rata e attivava le procedure di fermo o quant'altro solo dopo 8 rate non pagate.
Poi ha variato le condizioni prevedendo il fermo o quant'altro dopo 4 rate ma prevedendo la possibilità,automatica,di poter rateizzare il debito(riripeto:dovuto ad altri enti pubblici o privati)con rate di 50 euro al mese.
3)vi sono altri baracconi della riscossione per conto terzi che non hanno queste condizioni,anzi,di cui manco si possono leggere sui loro siti le condizioni,in specie possibilità e modalità di rateizzazione.
Se l'esempio della febbre non vi basta ve ne faccio un'altro: ma voi guardate la luna o il dito che la indica ?

franco selmin, montegrotto terme Commentatore certificato 29.05.16 11:30| 
 |
Rispondi al commento

io sono gia sostenitore di rousso ma non importa questo.
come prima legge bisogna.

toglire tutte quelle leggine per poter frodare lo stato seconda bisogna togliere tutte quelle societa che servono da scatole cinesi
terza togliere tutte le immunita cosi se uno ruba la legge lo puo mettere in galera.ciao da franco

franco pellacani 26.05.16 12:00| 
 |
Rispondi al commento

ot

JH 26.05.16 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Lo ululo, lo ripeto, lo stra-dico (qui, soprattutto qui) da tanto, troppo tempo, da quando nessuno si poneva minimamente il problema (cinque, sei, anni fa). Equitalia è un obbrobrio, un'ingiustizia, un'eresia istituzionale; ma non perchè sia spietata, spesso inesatta, quasi sempre arrogante e totalitaria: è 'illecita' poichè è una Società per Azioni, legittimamente a scopo di lucro (quindi di guadagno a qualsiasi costo, a stesso costo della sua denominazione sociale, altrimenti cesserebbe) oltretutto di totale proprietà dello Stato. E che, dalla sua nascita, è in floridissimo, sontuoso attivo, tanto da registrare nel 2013 un + 900 milioni (quindi di danaro comunque entrato nelle casse dello stato vergognosamente imprenditore) che fa rabbrividire; e che se tutti ipoteticamente pagassero le tasse, paradossalmente non avrebbe più motivo di esistere perchè tutti i suoi guadagni - non di aggio ma soprattutto di interessi imposti ai contribuenti - non esisterebbero più. E uno Stato non potrà mai demandare la riscossione dei tributi a una società commerciale, che cercherà inevitabilmente di tutto e di più per 'sgraffignare' il dovuto ma, se possibile, anche oltre il dovuto (i mercanti sono questi) non dai suoi cittadini ma dai suoi clienti; assurgendosi a capitalista in questa valle di lacrime. Tutti continuano ad affannarsi nel disquisire se Equitalia sia più o meno comprensiva; se mutando nome potrà cambiare; se chi - giustamente - esige i tributi statali, avrà mai uno straccio di anima: ma nessuno risponde e argomenta -cercando quindi di risolvere il problema dalla radice, da dove nasce tutto - sulla genìa, sulla natura e sulle subdole, indegne sembianze che continuano a caratterizzare Equitalia. Resta una S.p.A a pur legittimo scopo di lucro, ma anche a nauseabonda, vomitevole missione (incarico) istituzionale

homofaber 26.05.16 01:34| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente non ho capito perche' si voglia abolire equitalia. Per aumentare l'evasione fiscale nel paese in cui questa e' gia' la piu' alta al mondo? O forse perche' a volte ha dei metodi troppo "severi"? Ma con chi non paga le tasse non credo si debba andare coi guanti bianchi, visto che sta rubando a tutti gli altri che le pagano onestamente. Forse il problema e' che e' una societa' privata e come tale e' "influenzata" nel suo comportamento dai propri profitti? Ma questo e' un problema a monte, e c'e' in tutti i settori in cui competenze pubbliche sono state affidate a societa' private, lo vediamo nella sanita', nella scuola, nella sicurezza, ecc...

Saluti,
Stefano

Stefano 25.05.16 22:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il lavoro di raccolta delle imposte,tasse,multe, tributi dovrà essere comunque effettuato da qualcuno. E se lo farà bene, non potrà essere accomodante, ma sì, umanitario; no proprio no, quindi non capisco questa campagna per l'abolizione di Equitalia. Chi dovrà fare il lavoro sporco al posto suo?

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.05.16 17:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Il MoVimento 5 Stelle non stipula alleanze elettorali ed ha regole chiare per la presentazione delle proprie liste."
Mi auguro che stiate scherzando. Le uniche regole sono quelle presenti alla voce "Certifica la tua lista" ma non sono regole, sono procedure.
A Battipaglia, ma in tanti altri comuni la lista è stata inviata ma non è arrivata alcuna certificazione, nè nessuna spiegazione plausibile. Risultato, politicamente grave, è che i cittadini che volevano votare il M5s non troveranno questo simbolo sulla scheda elettorale. Io credo che vadano accertate eventuali responsabilità per questo fatto molto grave e, nel caso, sanzionate. Non può passare tutto liscio come l'olio come se questo sarebbe dovuto accadere. La seconda forza politica del Paese che non si presenta alle elezioni è un fatto ridicolo

Giuseppe Nobile, Battipaglia Commentatore certificato 25.05.16 17:19| 
 |
Rispondi al commento

VORREI CHIEDERE ALLA REGGI....ABOLIREBBE IMMEDIATAMENTE IL RADDOPPIO DELLE SANZIONI DOPO 60GG....... E POI ABOLIREBBE L'IGNOBILE ASSOCIAZIONE A DELINQUERE DEI SINDACI E DEI VIGILI NEL INCENTIVARE IL CITTADINO A PAGARE UNA MULTA ENTRO 5 GG CON LO SCONTO ....... E ABOLIREBBE GLI AUTOVELOX ,TELECAMERE ECC PER FARE MULTE..... QUESTE SONO LE COSE CHE UN SINDACO DEVE IMMEDIATAMENTE FARE........... E POI LE ALTRE COSE ..... MA QUESTE SONO LE COSE CHE OPPRIMONO I CITTADINI E CHE A VOLTE SI SUICIDONO PER DELLE MULTE........ MI PIACEREBBE AVERE UNA RISPOSTA GRAZIE

luciano 25.05.16 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Se a sostituire equitalia sara' l'agenzia delle entrate va benissimo purche' non si tratti solo di una partita di giro con la pura sostituzione delle targhette ma lo stesso personale e gli stessi metodi. Qualche dubbio lo avrei se l'onere della riscossione passasse ai Comuni perche',si sa, neil'ambiente comunale ci sono tanti parenti, amici e amici degli amici, elettori e "portoghesi".

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 25.05.16 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

con "equitalia" dobbiamo essere gentili
-- molto--
almeno tanto quanto lo sono e lo sono stati "loro" con noi

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 25.05.16 15:47| 
 |
Rispondi al commento

anche a me
l'ha data in mano - mentre scriveva -- non reperibile --
me sono accorto dopo averla letta -di 'sta scemenza-
purtroppo

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 25.05.16 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

--------------------------------------------------NON BASTA

una moltitudine di lavoratori precari es- p.iva senza compenso certo ed a date certe, senza tutele di nessun tipo in balia di ogni tipo di "imprevisto"
continuamente in bilico sul baratro della miseria, si trovano sotto la stada di Damocle di debiti abnormi , totalmente avulsi dalla realta' , che anche se inesigibili, in assoluto - creano una condizione di DISAGIO GRAVISSIMO e di costante preoccupazione ed ansia - gli stalker di "stato" a "norma di legge" sono i COLPEVOLI e dovranno risponderne
le vessazioni sono umilianti e frustranti-
dove possibile l'unica strada e' quella del nero
e cio' e' avvilente e mostruoso
----------------------------------
PS:
tutte le persone per bene sanno che contribuire in base al proprio - e' cosa appagante , per se stessi prima che per chiunque altro
l'insegna la filosofia in maniera esaustiva-
i moralizzatori sono inutili e debbono andare al diavolo

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 25.05.16 15:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

¡¡¡Hola egregio Staff✰✰✰✰✰... paziente!!!

o.t.

Se lascierete certi commenti offensivi e volgari a cielo aperto o
nei sottocommenti del Blog logica impone le possibilità che:

1) voi stessi siate d'accordo con commenti offensivi e volgari,
2) voi stessi scriviate commenti offensivi e volgari,
3) non siate al corrente di ciò che "capita" nel Blog,
4) ve ne freghiate del Blog,
5) siate degli inadatti bontemponi.

So per certo che tutto ciò non è contemplato dal vostro stile.
Per cortesia vedete di risolvere il problema nel migliore dei modi, gracias.


la pedofilia si annida anche tra i " giudici".." Giudici pro pedofili"..
Occorre fare pulizia nel palazzo di " giustizia"..

http://www.repubblica.it/cronaca/2013/08/22/news/roma_il_giudice_rimanda_a_casa_il_vicino-pedofilo_cos_francesca_13_anni_torna_a_vivere_l_incubo-65112627/

Incasnero 25.05.16 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia/assurdità

Ieri è arrivata una raccomandata da Equitalia: mi diceva di andare alla casa comunale a prendere un plico perchè irreperibile (la raccomandata mi è arrivata normalmente all'indirizzo indicato!)
Sono andata al Comune (che dista dalla mia abitazione 20 Km ) e ho ritirato una busta (non ho firmato alcuna ricevuta). Il Comune era invaso da scatoloni contenenti migliaia di atti simili.

Nella lettera c'era un'intimazione di pagamento per una ICI relativa al 1999 non pagata (non completamente pagata ) di 20 Euro (65 euro con interessi e more) e si diceva che questa somma mi era già stata richiesta con un notifica del 2006, (mai ricevuta)
Sono molte le cose che lasciano perplessi:
1. 17 anni sono trascorsi dalla mia presunta mancanza alla data della notifica finale: Si prescrivono truffe colossali dopo pochi anni e si perseguita un contribuente ligio per 20 euro?
2. Pur ammettendo di essere stata irreperibile nel 2006, perchè dal 2006 ad oggi (10 anni) non ho ricevuto nessun altra comunicazione?
3 Perchè non includere nella raccomadata ricevuta ieri anche il foglio contenuto nella lettera depositata al comune? Questo mi avrebbe evitato di prendere permessi dal lavoro e perdere tempo
4. Se sono irreperibile perchè mandarmi una raccomandata, (recapitata normalmente): Sono irreperibile o sono reperibile?

Clara M. Commentatore certificato 25.05.16 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il baratto con lavori socialmente utili è un'idea geniale perché permette di discriminare chi non può pagare da chi non vuole pagare.

Il più grande vantaggio di una riscossione locale è proprio che è locale e che i soldi eventualmente recuperati in più rimangono localmente;
NON vengono mai azzerati i debiti ma con una gestione diretta è possibile agire meglio soprattutto per il recupero in particolare in piccoli comuni dove ci si conosce tutti e quindi si conoscono pure punti deboli del debitore furbetto (e un comune volendo può fare tante piccole carognate ai furbetti).

Riguardo all'efficienza nel recupero (equitalia è sotto il 10%) ci si può aspettare un notevole aumento, forse raddoppio, in virtù della probabile non corruzione dell'esattore e dei metodi leggermente carogna a cui consiglio di non rinunciare.

Rimane comunque aperto il problema di chi non vuol pagare per scelta di vita (non solo stranieri):
se uno non ha intestati immobili né conti è difficile da spremere anche se gira con una Ferrari (non intestata a lui)... una microtassazione a base di multe per chi lo sostiene attivamente può risolvere solo crediti di piccola entità.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 25.05.16 14:06| 
 |
Rispondi al commento

non e' con l'abolizione di equitalia che si aggiustano le cose ma il modo di lavorare guardate un po'ci sono centinaia di societa' che fanno bisniss sulla pelle dei cittadini come ad esempio ABACO spa un lavoratore esodato non ha' il denaro per pagare una bolletta d'acqua di 160 euro gli viene la notifica di pignoramento per 420 euro !!!io penso che la banda della magliana al confronto era nulla ora sapete perche' ci sono molti suicidi con il benestare della politica mafiosa!!!

sergio 25.05.16 14:00| 
 |
Rispondi al commento

OT

Mi duole tornare sull'argomento.. ma neanche tanto.
Dunque (santa pazienza)....

Appena ne avrò il tempo farò in modo di incontrare qualcuno di persona del Movimento almeno per chiedergli di chiarire un concetto fondamentale che chiaro non è.
E' vero o non è vero che uno dei capisaldi del Movimento era aver sfatato il mito che per fare campagna elettorale ci volevano i soldi (ANCHE PRIVATI)?
Beppe nei suoi comizi ci scherzava su, ricordate? "Quanto hai speso tu di campagna elettorale? 1500 euro? Sprecone!"
Ora posso sapere perché arriva la Raggi e vuole il finanziamento privato a scopo elettorale?
Signori guardate che non sono dettagli: queste deroghe al Non-Statuto vanno stroncate sul nascere.
(Che la Raggi sia un'ottima persona intenzionata ad applicare il programma M5S è altro discorso).

mic. 25.05.16 13:52| 
 |
Rispondi al commento

ROUSSEAU

Per conto mio, con questa nuova piattaforma, il M5S dispone anche di una possibilita' importantissima di effettuare sondaggi velocissimi tra gli iscritti e permettere loro di esprimersi su enunciazioni di idee da formularsi come leggi o regolamenti. Nel caso, per esempio, dei migranti, si potrebbe cercare di porre un freno a PROFUGOPOLI. La mia idea e' che una volta censiti, questi migranti possano essere richiesti da semplici cittadini con solo fedine penali pulite e possibilita' abitative a disposizione. Una carta Postepay verrebbe assegnata ad ogni migrante, sulla quale lo Stato caricherebbe 150 euro mensili ed una carta Postepay verrebbe assegnata al suo tutor con caricamento mensile di 750 relativi a vitto alloggio e aiuto per adempimenti burocratici. Il costo di ogni migrante sarebbe di 900 mensili NON PIU' assrgnati alle mafie delle associazioni, ma a semplici cittadini. Le domande da porre sulla piattaforma sarebbero se l'iscritto e' d'accordo su questa idea ed una seconda su quanti migranti potrebbe e vorrebbe ospitare e seguire. I sondaggi specialmente tra gli iscritti sono FONDAMENTALI, come consapevolezza per gli eletti e forma di democrazia diretta per gli attivisti iscritti.

tomi sonvene Commentatore certificato 25.05.16 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Moltissima gente non è a conoscenza di queste innovazioni nei comuni a cinque stelle quindi bisogna allargare l'informazione a 360 gradi.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 25.05.16 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Messina, migranti distruggono il Cara E li portano in hotel di lusso

Un gruppo di migranti ha dato vita ad una protesta a Messina chiedendo di essere strasferiti. Dopo aver distrutto il centro di accoglienza vengono accontentati

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 25.05.16 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Il risultato della cura Renzi: l'industria ora va a rotoli

Il fatturato dell'industria segna a marzo il peggiore calo tendenziale a partire da agosto 2013
Ma la crescita dov'è? Di sicuro non nel settore dell'industria, dove la cura renziana ha portato solo effetti negativi.

Infatti, come fotografa l'Istat, si è registrato un brusco calo di fatturato e ordini industriali a marzo. Il fatturato dell'industria segna a marzo il peggiore calo tendenziale a partire da agosto 2013, con una riduzione del 3,6% rispetto all'anno precedente nei dati corretti per gli effetti di calendario (-3,7% i dati grezzi). C'è un calo anche rispetto a febbraio dell'1,6% e nella media dei primi tre mesi dell'anno dell'1,1%. Risultano in contrazione sul mese anche gli ordinativi (-3,3%), che invece, rispetto all'anno precedente, crescono dello 0,1%.

***********

L'importante è modificare la Costituzione come dice Renzie, uno che le azzecca tutte!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 25.05.16 13:19| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma c'è uno staff qui che modera i commenti? Non dimenticate alla Casaleggio che è possibile bloccare anche gli IP.

mic. 25.05.16 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il M5S fa quello che dice e perciò è affidabile..
al contrario tutti gli "altri" che strombazzano le
stesse proposte e che potrebbero realizzarle senza
aspettare le leggi,vedi finanziamento ai partiti,
dimezzamento degli stipendi, equitalia ecc.
i "cittadini" devono ricordarsene alle elezioni..

pasquino 25.05.16 13:13| 
 |
Rispondi al commento

bisogna abolire lo sparaballe premier, il PdR mattarella, Berlusconi, verdini, boschi ecc... oltre alla nutrita schiera di giornalisti accondiscendenti e proni alla partitocrazia che devasta tutto e tutti loro compresi, come la Gruber ieri sera alzava la palla alla Buonafè PD e la toglieva a Toninelli M5S, un fulgido esempio di giornalismo da 73° posto nella libera informazione.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 25.05.16 13:06| 
 |
Rispondi al commento

bene! Ma non dimenticate di dire che nella proposta di legge M5S su equitalia c'è anche la cancellazione della sanzione per ritardato pagamento della tassa (sanzione che, insieme ad aggi interessi di mora quasi usurai fa lievitare spietatamente l'importo della cartella).
Tale cancellazione permetterebbe a tanta gente strozzata da equitalia di riprendere a respirare e a rifarsi una vita e riaprire l'attività economica dopo questo terrificante periodo di crisi economica.

romeo c. Commentatore certificato 25.05.16 13:06| 
 |
Rispondi al commento

E' cosa buona far sparire "equitalia"??

certamente, possibilmente farlo prima che il parolaio ne faccia un cavallo di battaglia x le elezioni del 2018 anno in cui ha previsto di farla sparire.

guarda caso proprio sotto elezioni

quindi fare in modo di eliminarla prima

gli italiani ve ne saranno grati

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

saluti ai monelli del blog

old dog 25.05.16 12:57| 
 |
Rispondi al commento

I miei complimenti al nostro Di Maio ieri da vespino
ed a Virginia Raggi da Gannini.
Formidabili!
In bocca al lupo a tutti Noi.
Sia chiaro che io voto NO!!
E voi?

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 25.05.16 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Brutta bestia il fuoco amico!

Toc Toc, c'è nessuno?!? : prendiamocela con i santi e lasciate stare i fanti!!!

¡¡¡Hola egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

L'idea "certificazioni & marchietti" a fianco dei nik è utle e simpatica
ma se viene gestita "alla paperino qui-quo-qua" diventa una "Bloghissea"
cioè l'Odissea del Blog per tutti gli aficionados!

"L'era Rousseau" ci farà rimpiangere "l'era Cricetica" precedente?

Mai così tanto da me auspicati gli auguri di Buon Nuovo Rinascimento:
https://www.youtube.com/watch?v=WnyaTCwnmm0

Saludos.


A proposito di “premier non eletto”
e di -capi politici- in generale.

Visto che
l’attuale Regolamento contraddice i principi del Non Statuto e, come sentenziato ad Aprile dal Tribunale di Roma, non è legittimato a regolare i rapporti nel M5S.

Propongo che
eventuali Regole, integrative del Non Statuto,
siano legittimamente decise, non da un -capo politico-, ma dalla maggioranza degli iscritti,
appena il S.O. lo consentirà.

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2015/11/regole-condivise--come--se-uno-non-vale-uno.html

Buongiorno :)

giulia w. Commentatore certificato 25.05.16 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prova

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 25.05.16 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Chi è lo staff che decide di Pizzarotti? Fuori i nomi! Sono sicuro che non decide solo Grillo...le regole sono da riscrivere e devono essere chiare, chi viene eletto deve rispondere solo ai cittadini dove governa, ma veramente però. "Se Grillo me lo chiede mi dimetto": ma siete matti?
Si parla di democrazia diretta e non avete una democrazia interna?
Dovete essere limpidi prima di tutto voi. vedo invece tantissime contraddizioni a iniziare dal ruolo di garante svolto da grillo, grillo prende decisioni politiche sospendendo o espellendo insieme ad altre persone che non si sa bene chi siano, ma perché? Perché fate questo? Perché siete aggrappati meschinamente a tutto questo?
Non si parla più dei 5 punti fondamentali che corrispondono alle 5 stelle, non si parla più del fatto che uno vale uno, che vuol dire che l'opinione di Grillo o Casaleggio vale o meglio deve valere quanto quella di qualsiasi altro attivista, sta scomparendo anche la bellezza della prima ora di questo movimento che dice di essere diverso ma sta replicando al peggio i difetti dei partiti tradizionali, chi sta in alto,al vertice(mi riferisco al direttorio) non la pensa mai diversamente dallo staff che prende le decisioni. Poi devo dire che Fico è stato imbarazzante sul caso Pizzarotti:si vedono le difficoltà nel difendere la scelta dello staff di sospendere Pizzarotti. Avete un ottimo amministratore e lo volete far fuori senza che abbia fatto nulla(dico nel merito!).Ora mi Piacerebbe sapere: "Chi decide l'eventuale espulsione? gli iscritti come si è proceduto in alcuni casi(e non sempre) o il cosiddetto staff? e se si procederà all'espulsione lo farete prima o dopo le amministrative? Pensavo che questo movimento fosse qualcosa di diverso,limpido, onesto sino all'inverosimile con ogni singola persona che ha aderito a quello che all'inizio veniva chiamato un sogno per un'Italia, un mondo migliore.E invece anche voi state miseramente deludendo.

dario 25.05.16 12:40| 
 |
Rispondi al commento

ieri sera ho visto un ottimo Di Maio!
Il vespone faceva domande da "volpino",ma il Di Maio lo ha controllato benissimo.
Giustamente volevano metterla in caciara su Pizzarotti,ma li ha stopppati elegantemente!
Bravo!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.05.16 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

vabbè visto che non c'è nessuno ...approfitto :)

""Lungarno Firenze, rotto tubo dell’acqua voragine di 200 metri, auto inghiottite
Evacuati 2 palazzi. Nuovo crollo alle 11""

""Renzi torna all'attacco su Bagnoli: «Sarà ripulita, se enti locali non fanno tocca a noi ""

"se enti locali non fanno tocca a noi "

dario si darà da fare adesso..., non è mica come giggino :)

e... sto aspettando che trump vinca le elezion in uessei :)

pabblo 25.05.16 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma voi parlate solo non avete fatto niente per il canone Rai io con pensione sociale e invalido al100per100 mi dite voi come vivere con la miseria e loro si godono pensioni da mababbo e vergognoso rispondete ciao

Antonio di maggio 25.05.16 12:25| 
 |
Rispondi al commento

ot

http://www.dire.it/wp-content/uploads/2016/05/lungarno-crollo.jpg

""La missione di Publiacqua Spa è quella di garantire la qualità e la continuità del servizio in tutto il territorio servito a costi contenuti, anche in caso di emergenza ...""

dal sito della società

comunque è tutta fatalità eh :)

pabblo 25.05.16 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

"Riforme, D'Alema attacca: "Stiamo prendendo a schiaffoni la Costituzione"

"Dove sta scritto che la stabilità di cattivi governi sia un bene per le istituzioni?". E' questo il nuovo affondo di Massimo D'Alema nei confronti del percorso delle riforme istituzionali. "Definirei la nuova legge elettorale una sorta di roulette russa dove i due principali partiti si giocano il controllo del potere - ha aggiunto l'ex premier - L'ansia riformatrice può portarci a sfregiare la Costituzione del '48 e ad avere un sistema che funziona peggio per la democrazia e il futuro dell'Italia"


http://video.gelocal.it/lanuovasardegna/politica/riforme-d-alema-attacca-stiamo-prendendo-a-schiaffoni-la-costituzione/42094/42208?ref=search

mi scuso per il logo che appare nel video :)

ps

""Industria, Istat: “A marzo il fatturato crolla del 3,6% in un anno: è il calo peggiore dal 2013″. Pesa il settore auto""

caro pdc non sono tutti gufi... ci sono anche gli allocchi!

ma lui evidentemenet ne è ben conscio :)

pabblo 25.05.16 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori