Il Blog delle Stelle
Il pensiero di Gianroberto Casaleggio in aforismi #GrazieGianroberto

Il pensiero di Gianroberto Casaleggio in aforismi #GrazieGianroberto

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 106




Oggi ricorre il trigesimo della scomparsa di Gianroberto Casaleggio, cofondatore del MoVimento 5 Stelle. La casa editrice digitale Adagio pubblica oggi l'ebook Gianroberto Casaleggio: Il suo pensiero in aforismi per ricordare le idee che hanno animato l'operato di Gianroberto e affinchè queste continuino a vivere assieme a noi. Parte del ricavato della vendita del libro verrà devoluto all'associazione Rousseau. Scopri il libro. Di seguito un estratto dell'introduzione del libro (a cura di Maurizio Benzi, socio di Gianroberto in Casaleggio Associati) e una selezione degli aforismi contenuti nel libro. La versione cartacea del libro uscirà in giugno con l'editore Chiarelettere.

Gianroberto era una di quelle persone che si possono definire "o tutto, o niente". Nel lavoro, come nella vita, una volta definito un obiettivo era in grado di mettere in campo tutta la propria determinazione per conseguirlo, aiutando le altre persone a tirare fuori il meglio di sé. Ed è ciò che ha sempre fatto, fino alla fine.
Negli anni al fianco di Gianroberto ho appreso dalle sue azioni come il successo sia frutto di un atteggiamento. Una serie di abitudini acquisite legate alla mentalità.
Era una persona irrequieta e questo suo atteggiamento nella vita lo ha portato a non uniformarsi mai al pensiero unico e ad accettare il conformismo. Prima nel lavoro, nelle strategie delle imprese e sulla Rete, e poi nella politica.
La parola "utopia" per lui aveva un'accezione dichiaratamente positiva. E se l'immaginazione è una merce estremamente rara, riuscire a perseguire con costanza la realizzazione dei propri sogni lo è ancora di più.
Era capace di essere il generale che definiva la strategia, ma anche il soldato in prima linea, pronto a rischiare tutto. Determinato e duro, ma anche operoso e senza il timore di mettersi in gioco.In estrema sintesi il suo pensiero e le sue azioni si possono descrivere con le parole di Theodore Roosevelt: “Tieni gli occhi sulle stelle, ma i piedi in terra”.
Gianroberto, oltre al profondo interesse verso il ruolo di Internet ed il suo impatto sulla società, aveva il sogno che hanno milioni di italiani: provare a migliorare il nostro Paese. Il fatto è che lui è riuscito veramente a dare vita ad un cambiamento che rimarrà tale. E quando nel 2013 il Movimento 5 Stelle ha raggiunto il 25,5% dei consensi, tutti sono rimasti stupiti. Tranne Gianroberto Casaleggio.
Il sogno di Gianroberto, non è mai stato né quello arricchirsi, né quello di detenere il potere. Ma di riuscire a cambiare realmente la società in cui viviamo, lasciando un segno indelebile.
Ed ancora una volta ha raggiunto il suo obiettivo.
Grazie Gianroberto.
I tuoi pensieri ed i tuoi sogni, vivranno con noi.

Alcuni aforismi di Gianroberto presenti nell'ebook disponibile da oggi

Per raggiungere un obiettivo bisogna crederci, talvolta in modo irrazionale. In questo modo la possibilità di successo aumenta.

Una persona può credere alle parole. Ma crederà sempre agli esempi.

Al minimo dubbio, nessun dubbio.

In Rete le idee sono il vero valore. L’intelligenza, la creatività, la competenza possono fare tranquillamente a meno del denaro.

Nell’era della Rete solo il senso di comunità e appartenenza, il riconoscersi in valori comuni consentirà alle aziende di sopravvivere.

Finché il denaro rimarrà concentrato nelle mani di poche persone e le banche disporranno del potere attuale, la democrazia rimarrà un puro esercizio retorico, una caricatura di sé stessa.

Continua la lettura sull'e-book Gianroberto Casaleggio: Il suo pensiero in aforismi


Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg


12 Mag 2016, 09:04 | Scrivi | Commenti (106) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 106


Tags: adagio, aforismi, Casaleggio Associati, e book, Gianroberto Casaleggio, libro, Maurizio Benzi, Rousseau

Commenti

 

Un video per ricordare Casaleggio. "Non ci hanno distrutto, siamo ancora qua più forti di allora. Siamo 130.000 iscritti, forse il doppio del PD". https://youtu.be/Um1FjFNPshs

Giovanni Ussi, Merano (BZ) Commentatore certificato 17.05.16 18:29| 
 |
Rispondi al commento

La scarsa qualità della classe politica attuale nei paesi occidentali corrisponde alla carenza biologica di un organo in un organismo o di un animale in un branco di animali.
Niente di più e niente di meno. Il politico inadeguato a svolgere con efficacia la propria funzione rivela solo carenza biologica e nel giudicarlo dobbiamo privarci di ogni altra mediazione ideologica, morale, sentimentale se vogliamo arrivare allo scopo utile alla comunità. Per questo non è sufficiente recuperare o richiedere serietà, moralità, dedizione quando manca semplicemente la capacità e la responsabilità come “abilità a rispondere” alle necessità della comunità. Ovviamente un politico non può non essere dedito al bene comune. Ma questo non deve essere considerata una qualità quanto piuttosto una condizione biologica necessaria, che quasi sempre deriva dall’intelligenza e capacità a ricoprire il ruolo.
Chi non ha le capacità, abilità e competenze adeguate ad amministrare la cosa pubblica non è onesto con la comunità e con la natura se ambisce ad amministrare la res publica senza averne le capacità e senza neppure porsi il problema di averle.

Gianni B., Milano Commentatore certificato 13.05.16 17:19| 
 |
Rispondi al commento

PENSIERI DI CASALEGGIO.

Mi piace pensare che il nostro Dottore vaghi nell'etere e nei bit della Rete, quella in cui lui credeva e a cui dava l'importanza dovuta.

La rete come mezzo di interconnessione umana, non una cosa finta e virtuale, ma una casa comune dove esporre le proprie idee, pensieri e progetti.

La Rete come strumento di diffusione alternativo.

Così è nato il M5S sul Blog di un comico.

Abbiamo dato l'esempio, il miglior modo per dimostrare ciò che avevamo in mente.

Non tutto è filato e filerà liscio, l'avevamo previsto, e sarà la nostra determinazione futura a fare la differenza tra la crescita e la scomparsa, sarà tutto nelle nostre mani, dipenderà da noi e da come riusciremo a relazionarci tra di noi e con il mondo esteno, quello che naviga nell'indecisione.

Ci manchi Dottò, questo è quanto.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.05.16 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Un ciclone che porta il nome di Donald Trump, finalmente darà una vera e positiva (si spera) scossa ad un Occidente, che è culturalmente ed economicamente fermo da decenni.

Non basta essere alleati tutti contro uno, se la Costituzione che regola la vita dei cittadini, consente una buona dose di Democrazia Diretta.
Fin dalla sua discesa in campo, Donald Trump è sempre stato attaccato violentemente dai poteri tradizionali (presenti in massa anche nel suo Partito Repubblicano), che negli Stati Uniti governano da moltissimi decenni.
Tutti ritenevano di poterlo sconfiggere facilmente investendo miliardi di dollari, ma questo eccessivo accanimento ha aperto gli occhi al popolo americano, che ha reagito (compresi molti milioni del Partito Democratico) iscrivendosi in massa ai Partito Repubblicano, per votare in massa Donald Trump alle Primarie.
Oggi, nonostante i "padroni storici" del suo partito hanno dichiarato di non appoggiarlo (Bush padre e figlio in testa), Trump vola verso il traguardo finale (Presidenza degli Stati Uniti), con il ruolo di netto favorito (anche questa volta alla faccia dei sondaggisti).
Quello che era già evidente da oltre un mese, oggi è stato ufficializzato dai media americani, che hanno dovuto ammettere che un Democratico su tre non voterà mai per la Clinton, ma è pronto a votare per Trump.
Paradossalmente, la Clinton che sembrava avere la via spianata verso la Casa Bianca, adesso rischia moltissimo di essere estromessa dalla competizione, perchè sembrerebbe che Bernie Sanders avrebbe qualche possibilità in più per competere a novembre.

gianfranco chiarello 12.05.16 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.secoloditalia.it/2016/05/il-m5s-chiede-la-fucilazione-per-tutti-e-per-i-suoi-super-indagati/

Dai che tanto Times, Guardian, Le Monde tifano per voi. Forza e coraggio.

Bona L'Ultima 12.05.16 16:58| 
 |
Rispondi al commento

"Piazzetta Simone Di Stefano"...si si ce la vedo proprio bene, non vedo l'ora di intitolargliela.
Una prece a Santa Hazet 36, patrona degli idraulici.

(A)rjцna , ℳ ɑ ɖ ɾ ɑ ʂ Commentatore certificato 12.05.16 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Se il programma di Brindisi a 5 Stars è stato copiaincollato paro paro dal programma di Civitavecchia e da un manuale sulla sicurezza.......

qualcuno si è preoccupato di controllare che il programma di Virginia Raggi non sia stato copiaincollato da un comune montanaro, funivia compresa?

Obiezione Vostro Onore 12.05.16 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Chaouki vota la Cirinnà,
i musulmani lo attaccano


E SANTA BOLDRINI CHE HA DETTO?

chespasso 12.05.16 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Dittatura si concretizzerà completamente quando i 5s si ritireranno da tutte le istituzioni.
Quindi cari infiltrati del PD...rimarranno solo le opposizioni(si fa per dire di FI,Lega e Sel!
Se è questo che volete..... Buona dittatura!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.05.16 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Fernando Rossi
1-0 PER GLI STATES

NELLA PARTITA SULL' IMPICHMENT ALLA PRESIDENTE BRASILIANA DILMA ROUSSEFF

Francamente non so se Dilma abbia 'corretto' o meno i conti pubblici, allo stesso modo in cui Renzi 'corregge' quelli sulla crisi e occupazione italiana, ma ai media e partiti italiani che, come sempre , aderiscono con entusiasmo anche stavolta alla campagna della grande finanza contro un paese del BRICS (Brasile, russia,India, Cina, Sud Africa), è giusto ricordare che la stessa accusa che sta costando la Presidenza alla Rousseff, fu fatta e documentata verso Prodi e verso Carlo Azeglio Ciampi .
Al falso in bilancio dell'Italia fece da complice e da 'palo' la JP Morgan (quella stessa grande banca che ora con Serra gestisce la politica finanziaria del Governo Renzi, mentre Ciampi, dopo i brogli, divenne addirittura Presidente della Repubblica).

In Grecia invece, a truccare i conti per l'ingresso nell'Euro, fu l'altra grande banca d'affari globale, la Goldman Sachs. Chi gestì la truffa contabile greca dalla Presidenza della Banca Nazionale , Loukas Papadīmos, divenne vice capo della BCE e venne poi nominato primo ministro della Grecia, dalla Troika.

https://forum.termometropolitico.it/147313-l-italia-trucco-i-conti-per-entrare-nell-euro.html
(..) Il Paese trasse vantaggio da tassi di interesse storicamente bassi ”come l’introduzione della “tassa per l’Europa”, la vendita delle riserve auree alla banca centrale e le tasse sugli utili che fecere scendere il deficit di bilancio in misura corrispondente “anche se gli esperti statistici dell’Ue in seguito non accettarono questi trucchi”. Nel Der Spiegel si legge che il cancelliere tedesco si fidò delle dichiarazioni di Ciampi sulla riduzione al 60% del debito pubblico entro il 2010 che invece non si è realizzato.(..)

http://www.perunanuovafinanzapubblica.it/litalia-ha-truccato-i-conti-per-entrare-nelleuro/
(..) Nel 2001 Gustavo Piga, un docente di economia, scatenò un putiferio perché, dopo aver visto uno

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 12.05.16 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Propongo di pubblicare il renzie-pensiero sui rotoli di carta igienica, così mentre uno è impegnato a esplicare le funzioni corporali e, magari, fa fatica, leggendo il renzie-pensiero, si libera più facilmente.

Sono stata brava con i giri di parole! Semplicemente volevo dire che fa cacare...

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 12.05.16 15:51| 
 |
Rispondi al commento

si leggi dagospia

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.05.16 15:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ per tutti e per nessuno, come dice Max

E' l'ora d'aria del povero cristo, non rispondete alle provocazioni con i commenti, basta un clik e puff, via...

Tanto quando suona la campanella, si richiudono le sbarre...

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 12.05.16 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Capisco da settantenne...navigato, la levata di scudi del partito dei delinquenti, della nazione.E' troppo facile far pensare con la loro informazione "dittatoriale" "quando tocca a loro" l'avviso di garanzia non vale,la cosa più difficile per questa accozzaglia delinquenziale è equiparare le loro malefatte, alle scelte amministrative fatte da Nogarin o Pizzarotti(che hanno dato inizio a questi avvisi) che nulla hanno a vedere con le porcate di questi ladri e cialtroni.UNA PERSONA PUO' CREDERE ALLE PAROLE.MA CREDERA' SEMPRE AGLI ESEMPI. AL MINIMO DUBBIO NESSUN DUBBIO (GIANROBERTO).Io credo ,agli esempi e alla buona fede dei nostri sindaci e nessun dubbio mi passa nell'anticamera del cervello.Via i CORROTTI,quelli veri,conclamati, dal parlamento,da tutte le amministrazioni o enti pubblici.

Canzio R. Commentatore certificato 12.05.16 15:40| 
 |
Rispondi al commento

L'accanimento contro i rappresentanti del M5S è la prova che "lor signori" sono arrivati alla frutta. Vogliono dimostrare la corruttibilità del M5S, ma si sbagliano di grosso.

Il polverone, creato ad hoc, si diraderà presto e restituirà la luce da cui trasparirà chi, davvero, ha le mani in pasta e la coscienza sporca e chi, al contrario, fa politica per passione e non per arricchimento personale. A dimostrazione che i sani ideali esistono ancora.

Si dovrebbero vergognare tutti, dai partiti a quella parte di rappresentanti della in-giustizia politicizzata, che va contro i principi per cui ha giurato fedeltà.

W il M5S e meno male che c'è.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 12.05.16 15:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche io voglio dare 35 Euro al giorno ad ogni nuovo arrivato.
Ad ogni nuovo arrivato ITALIANO.
35 Euro al giorno per 3 anni ad ogni bambino ITALIANO nato a Roma. Un impegno preciso del nostro programma. Simone Di Stefano


Carlo Lenci, Roma Commentatore certificato 12.05.16 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Credete che le persone semplici non comprendano l'A B C ?
Abbiamo Sbandierato per cinque anni i nostri principi di rettitudine ed onestà
Ebbene ora quelli che hanno le mani sporche stanno maniacalmente scandagliando i pagliai per trovare l'ago con cui pungerci
Ma non serve le persone non sono stupide
Tranquilli
Qui non c'è nessuno che può dichiarare che Ruby è la nipote di Mubarak
Noi a differenza di loro non abbiamo eletto persone discutibili e se vi sono errori ne assumiamo le responsabilità
Quindi rimaniamo quello che siamo ONESTI


Rosa Anna 12.05.16 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Per quelli che la menano con Pizzarotti:
dal FQ....[..]Pizzarotti per tutta la mattina è rimasto in Comune negandosi ai giornalisti. A parlare al suo posto è stato il capogruppo M5s Marco Bosi: “Siamo sereni e rispettiamo il lavoro della magistratura”. Il consigliere ha ricordato che la selezione non vincolava l’amministrazione alla nomina tra i partecipanti al bando, come si legge all’articolo 11 dell’avviso pubblico, in cui si specifica che “La ricognizione esplorativa di cui al presente avviso non vincola in alcun modo la Fondazione a procedere o meno all’affidamento dell’incarico”. Dal Direttorio “ci sono state chieste spiegazioni per capire cosa stava succedendo” e “le abbiamo date perché è evidente che a due-tre settimane dal voto questo tipo di indagine può essere utilizzata e strumentalizzata per fare campagna elettorale” ha continuato Bosi, secondo cui dal Direttorio è arrivato appoggio perché “dal momento in cui abbiamo spiegato quale era la situazione erano assolutamente convinti che il modo di agire fosse corretto. Condividono con noi che la magistratura deve giustamente indagare per fare gli accertamenti del caso, che però a livello politico è stato fatto in modo tutto assolutamente corretto”.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.05.16 15:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e adesso tutte le lesbiche e tutti i froci a votare il PD...grande partito!
Altra marchetta per le amministrative!
Pensate Boeri ha trovato subito il denaro per le reversibilità!
Che grandi...peccato che abbia mandato le buste al futuro dell'Italia!
Che grandi delinquenti!
Ma per il reddito di cittadinanza?Per quello non c'è urgenza,anche se ce l'ha tutta Europa!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.05.16 15:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo, avevo ragione; vecchio post.
Errori di Grillo:
ABOLIZIONE DEL FINANZIAMENTO PUBBLICO DEI PARTITI:
Abolirlo, è stato come togliere le pensioni di invalidità perché ci sono i falsi invalidi.
Doveva essere RIDIMENSIONATO e con obbligo di pubblicare i bilanci on line con aggiornamenti ORA per ORA. Vietata ogni altra forma di finanziamento, a qualsiasi titolo.
Ora, comandano le Lobbies.
NON ANDARE IN TV:
Quelli che scrivono su questo blog, sono già convinti o quasi convinti della bontà della politica e delle rivendicazioni portate avanti dal M5*. BISOGNA CONVINCERE QUELLI CHE SUL BLOG NON CI VENGONO, e quelli, volenti o nolenti, li raggiungi SOLO con la TV.
CONFRONTO CON BERSANI:
Quando Bersani ha chiesto (con malizia) la fiducia al M5* , dovevamo rispondere:
Si vabbè, tu ci dai il Ministero del Tesoro, il Ministero dei Lavori Pubblici, il Ministero dell’Interno, il Ministero della Sanità, il Ministero della Giustizia.
Son sicuro che l’astuto Bersani avrebbe risposto picche, ma però, il cerino sarebbe passato nelle sue mani
DIMISSIONI A RICEZIONE AVVISO DI GARANZIA:
Cagata pazzesca; non sapete con chi avete a che fare?
Io, la penso così ( continuando a votare i ragazzi del M5*).

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 12.05.16 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non bisogna essere avventatati sui giudizi e sui comportamenti.
Una cosa è un avviso di garanzia (con tutto da provare), ed una cosa sono le condanne (anche in primo grado).
Certo che, se durante le visite ufficiali all'estero, si accettano (a quale scopo?) "Cadeau" sotto forma di Rolex e Collier di diamanti, questa è un'altra storia.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato 12.05.16 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Avrei una proposta per i casi di amministratori m5s indagati (o casi di avvisi di garanzia ecc...):
1) L'indagato si auto-sospende temporaneamente NON partecipando alle deliberazioni di giunta e ai consigli comunali
2) Il candidato NON recepisce lo stipendio fintanto ci sia sentenza
3) Se colpevole in 1°grado o se si accerta la colpevolezza con prove ecclatanti (es.video) viene espulso immediatamente.
4) In caso di assoluzione (o nei casi di atto dovuto, es.nogarin) ritorna al suo normale compito

QUESTO PERCHE' DOBBIAMO TROVARE UNA SOLUZIONE PER FAR SI' CHE NON VENIAMO EQUIPARATI AGLI ALTRI PARTITI, CHE DI MESCHINITA' E DELINQUENZA SONO IL MONOPOLIO.

niko d. Commentatore certificato 12.05.16 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzi ha sguinzagliato sul territorio l'attacco al m5s ( di nascosto) per ottenere avvisi di garanzia a carico degli amministratori del m5s! E oltre a nogarin e al pizza, non è finita qui! IL CONTRATTACCO DEL M5S E'D'OBBLIGO, con l'impegno di attivisti e amministratori del m5s! Onde ottenere avvisi di garanzia al pd-f.i.-lega (che già si vantano)..che la procura deve inviare come ATTI DOVUTI! Cosìtutti i tg ne devono dare conto (come fanno ora) e non danneggiare il m5s! CHE E' NEL MIRINO DEL RIGNANESE ! Staranamente alla capuozzo di quarto non arriva nulla !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 12.05.16 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Siamo tutti d'accordo che PD e M5S non sono paragonabile e ci mancherebbe.
Ma Pizzarotti deve dimettersi immediatamente.

Pizzarotti dimettiti subito e vergognati!

mic. 12.05.16 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ritengo si debba andare in tutte le TV a ripetere fino allo sfinimento tale concetto:

- sciolto per mafia il comune PD di Brescello.
- arrestato sindaco PD di Lodi mentre tentava di cancellare le e-mail sul PC.
- indagato per concorso esterno in associazione mafiosa il presidente del PD campano.
- condannato per evasione fiscale l'eurodeputato PD Soru.

Assurdo paragonare questi episodi alle indagini per atto dovuto sui sindaci 5 Stelle Pizzarotti e Nogarin.

Lorenzo M. Commentatore certificato 12.05.16 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Gianroberto!
Ci manchi.

eugenio muner (urgiuk) Commentatore certificato 12.05.16 14:19| 
 |
Rispondi al commento

gli aforismi del bischero.
nel 2026 faremo.....
nel 2027 farò
è dal 1999 che non viene fatto,allora domani faremo
E' dal 1000 avanti C. che i cittadini romani attendono la riforma del Senato...."cicerone piantala di fare il gufo"...
Da domani legheremo gli asini con le salcicce ,l'italia ora è ripartita...
L'Europa ha approvato il nostro piano...riforma della pubblica amministrazione,riforma della giustizia,riforma della sanità,riforma della scuola,riforma delle Forze armate,riforma della Costituzione... abbiamo riformato tutto con la fiducia!
Tutto nelle mie mani..io sono io e voi ......!
Grande dittatura democratica ci aspetta...tanto siamo tutti uguali!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.05.16 14:04| 
 |
Rispondi al commento

lo vado ripetendo da anni sul questo blog:
1) NON fidarsi della magistratura italiana in cui pullulano congreghe massoniche e cattoliche;
2) Ricordarsi sempre che la magistratura è la parte più profonda del potere costituito (cioè la casta) e che per tale ragione non esiterà ad annientare il M5S se si azzarda davvero a fare la rivoluzione che promette (cioè togliere i privilegi alla casta);
3) Tenere presente cosa sta accadendo in Brasile dove un partito democraticamente eletto che finalmente era riuscito nel fare un po di giustizia sociale per i poveri è stato bloccato dalla magistratura;
3) Preparare una strategia di difesa dagli attacchi della magistratura contro il M5S che in futuro saranno attacchi terrificanti soprattutto contro grillo e contro gli amministratori locali;

romeo c. Commentatore certificato 12.05.16 14:02| 
 |
Rispondi al commento

hahahha...siiii,son tutti uguali!
Eccerto vediamo le differenze:
-Riduzione degli stipendi
-Mandato relativo a due legislature
-Fedina penale pulita
-Non aver mai fatto parte di altri partiti
-No alle macchine blu o grigie
-No all'appartamento del Vice della Camera
-Partecipazione gratis alle commissioni
-no ai contributi elettorali
-il risparmi a favore di opere immediate
-fondo di garanzia alle PMI
Ecoo carissimi della Casta che dite che il m5 stelle è uguale ai ladri del PD...quando farete queste cose...beh...solo allora saremo uguali a voi!
Bastardi e ladri!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.05.16 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sstoria

http://ilpedante.org/post/se-la-germania-avesse-vinto-la-guerra

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.05.16 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.
Ascoltando la tivù : Paolo Russo del giornale Stampa
Invitatelo in baita di Rossa o Rassa Valsesia Dategli da bere un po di cilappa ( i valsesiani e vercellesi sanno cos'è )
e poi fategli attendere il pronto soccorso
Costui asserisce che tutti i piccoli ospedali si devono chiudere,
TUTTI I PICCOLI OSPEDALI DI PROVINCIA
Se andate a vedere i parametri di efficenza e costi sono quelli che hanno più efficenza (almeno quello di Borgosesia ve lo garantisco! ) a minor costo: Gli ospedali di Novara e Torino costano più del doppio
E poi parliamo anche della novità di togliere la guardia medica e mettere in carico al 118 Il servizio notturno
Così per un mal di gola si impegna un intera equipe medica che deve soccorrere infartuati o incidentati in strada
Sapete che c'è ? Che il 118 in massima parte è stato tutto privatizzato
A buon intenditor
È già il sistema del 118 è in tilt per le disposizioni entrate in vigore centralizzando le chiamate
Accade da queste parti: chiamate e anziché giungere un autoambulanza della croce rossa locale vi raggiunge un autoambulanza di Vercelli o di Novara
Una barzelletta da ridere alla faccia di riduzioni di costi ed efficenza
E se dovete rientrare da un pronto soccorso dovete attendere anche 12 ore e vi fanno pure pagare un botto
( esperienza personale )
Non c'è scritto da nessuna parte che valligiani e cittadini lontani dalle città hanno sconti sulle gabelle perché penalizzarli nella salute ?
Egregio, il diritto di una sanità ne più e ne meno di come indica la costituzione ovunque risiedano. Tei capi'

Rosa Anna 12.05.16 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fornero ti odio
più di ieri
e meno di domani

*****

Della Fornero non ricorderemo gli aforismi ma le fregature, che sono tutt'altra cosa.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 12.05.16 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo immane casino che è diventato il nostro Paese lo dobbiamo ai rottamati , quei grandi scienziati della politica che ora giacciono inerti nella discarica della politica . Grandissimi figli dell'ex PCI assurti a eccelse vette di comando con un colpo di stato continuo , ora sono nella polvere , arrugginiti e destinati al riciclo . Ne valeva la pena ! Le vostre imprese sono costate carissimo al popolo che vi applaudiva solo a un vostro sbadiglio e che ora , dimentico di voi , applaude un'altro figlio non dell'ex Pci che sta a bocca aperta sempre ! Pentitevi ! Riconoscete i vostri errori e venite da noi a iscrivervi al Movimento !

vincenzodigiorgio 12.05.16 13:20| 
 |
Rispondi al commento

L'attacco del pd aumenterà giorno per giorno , man mano chi ci si avvicina alle elezioni . Pur non avendo noi magistrati al nostro servizio , gli avvisi di garanzia , il pd , ne prende tantissimi e concreti ; noi pochissimi e assurdi , campati in aria ! La dove possono colpirci duramente , la dobbiamo controllare efficacemente : nei brogli elettorali !

vincenzodigiorgio 12.05.16 13:04| 
 |
Rispondi al commento

E' importante capire queste dinamiche....

http://orizzonte48.blogspot.it/2016/05/la-teoria-della-disoccupazione.html?m=1

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.05.16 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Casaleggio era talmente un "fuoriclasse", un genio del nostro tempo, che è stato chiamato nell'al di là per sistemare un po' di cose.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 12.05.16 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un pensiero a Casaleggio che ci ha dato speranza e indicato la via .

vincenzodigiorgio 12.05.16 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Ci vogliamo distinguere ?
Dimissioni in caso di avviso di garanzia allora.
Certo che in questo modo si fa presto a mettere fuori gioco chicchessia.
Ma all'estero come fanno ?

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 12.05.16 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi io sono d'accordo con voi, è chiaro che queste indagini sono ad orologeria, però a questo punto dovete ammettere che allo stesso modo sono state fatte per l'allora governo berlsusconi e per i governi di destra.
E non si può essere grantisti al bisogno, o lo si è o non lo si è. Il M5S ha sempre chiesto dimissioni per le persone indagate, quindi chieda le dimissioni anche per i suoi se è coerente

giorgio bertolani 12.05.16 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo Nogarin, ora Pizzarotti indagato.

Come ho già scritto più volte ritengo questa situazione una grandissima occasione per il M5S di distinguersi ancora con più forza e chiarezza da tutti gli altri partiti. Abbiamo l'occasione per evidenziare la differenza tra noi e loro.

Bisogna ragionare su come agire in questi casi, considerando il fatto che potranno presentarsene altri in futuro. Tecnicamente la regola per gli indagati manca (è presente invece in caso di condanna).

Sapete meglio di me che tv, giornali e PD cercheranno di insistere in tutti i modi contro di noi, cercando di creare grande confusione, ponendo sullo stesso piano un sindaco PD arrestato per camorra con Nogarin o Pizzarotti.

Dobbiamo muoverci e in fretta. Io non so cosa sarebbe opportuno fare, l'unica cosa che mi sembra più sensata sarebbe aggiungere una nuova regola etica in caso di un eletto 5S indagato, magari avvallata da un voto online degli iscritti. Io sarei per "un passo indietro", una sorta di sospensione temporanea in attesa della fine delle indagini, con conseguente reintegro integrale in caso di archiviazione.
O la scelta, sempre tramite votazione online, di un comitato di garanzia che agisca in questi casi tenendo saldi i principi fondamentali del M5S.

Non possiamo permetterci di essere accomunati alle centinaia di imputati PD. Il rischio è di essere considerati uguali a tutti gli altri. Se non agiremo allora non potremo più permetterci di puntare il dito contro tutti gli indagati di tutti gli altri partiti.

Ad oggi, per farvi un esempio, Alfano e Pizzarotti sono indagati per la stessa tipologia di reato. Lo so che sono due persone distanti miliardi di anni luce ma la sostanza è purtroppo questa, e loro giocano su questa nostra "ambiguità".

Dobbiamo intervenire presto! Vi prego!
Siamo a un passo dal realizzare questo gigantesco sogno! Non abbassiamo la guardia mai!

Un abbraccio a tutti!!

Edoardo C., Chivasso (TO) Commentatore certificato 12.05.16 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, si parla in questo periodo di avvisi di garanzia (infatti si avvisa, per garantire un cittadino, che si sta indagando sulla sua persona).
Bisogna tenere conto che il nostro sistema (giudiziario) fa in modo che chiunque può fare una denuncia contro altri e, anche se non ci sono prove (quelle deve cercarle l'organo preposto), l'avviso di garanzia è un atto dovuto (altrimenti sarebbe omissione di atti di ufficio).
Quindi, l"avviso di garanzia" serve a "garantire" il malcapitato che, per colpa o per denunce buttate all'aria si trova in tale condizione.
Altra cosa è invece quanto ci sono dei riscontri oggettivi alle accuse, in quel caso non si fanno sconti.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato 12.05.16 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo lo ha definito "un Francescano". In quanto tale, sobrio e alieno dal culto della personalità. Pregherei dunque la/le entità alla Lin-Piao dietro le quinte del Blog di andarci piano con gli aforismi, anche per non dare facile occasione agli sciacalli di ironizzare sulla sua beatificazione speculativa.


http://oshogenerator.com/show/osh_57344d7f01c766.97737960

(A)rjцna , ℳ ɑ ɖ ɾ ɑ ʂ Commentatore certificato 12.05.16 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Riccardo Fraccaro
1 h

Condividete la nostra denuncia su Il Fatto Quotidiano: Renzi ci riprova, vuole approvare un decreto per togliere potere alla Corte dei Conti sui danni erariali nelle partecipate. È un maxi-condono per salvare gli amministratori disonesti e i partiti che li hanno nominati! Noi daremo battaglia.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/05/12/partecipate-il-governo-ci-riprova-nel-decreto-meno-poteri-alla-corte-dei-conti-nellaccertamento-dei-danni-erariali/2720746/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 12.05.16 11:31| 
 |
Rispondi al commento

“- leader - per il M5S è una parola del passato, una parola sporca, deviata; leader di che cosa? Vuol dire che tu attribuisci ad altri l’intelligenza e la capacità decisionale, allora non sei neanche più uno schiavo, sei un oggetto.”

Infatti

“Il M5S è leaderless e leader del M5S è il M5S stesso”

Infatti

il M5S è una Comunità di cittadini i quali governano e indirizzano la propria Comunità
tramite una propria Piattaforma e-democracy anti delega, dove ognuno propone e decide valendo uno, senza leader che calano decisioni dall’alto.

Giulia V. Commentatore certificato 12.05.16 11:31| 
 |
Rispondi al commento

O.t.

Breve vademecum:
1 non gridare al complotto delle procure.
2 fare dimettere gli indagati o togliere il simbolo.
3 mettere a punto un programma nazionale dettagliato.
4 trovare persone autorevoli,anche non appartenenti al Movimento,che si candidano a realizzare detto programma.
5 no a Di Maio candidato premier.
6 basta paraculismo elettorale,affrontare anche argomenti scomodi o impopolari,tipo lotta all'evasione fiscale.
7 alzare la voce contro Italicum e nuovo Senato.

federico2 s. Commentatore certificato 12.05.16 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno mi spiega che cos'è successo al braccio destro della lezzi che tutt'ora è ingessato? ha dato un cazzotto a qualcuno?.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 12.05.16 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Sono una grande eredita' morale e una grossa responsabilita' quelle che ci lascia Gianroberto. Realizzare il suo (e nostro) sogno dovra' essere lo scopo principale delle nostra azione quotidiana.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.05.16 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Gianroberto,continua a guidarci da lassù alla faccia di quelli che nel giorno del tuo trigesimo dimostrano tutta la loro insensibilità ed aridità. Loro son deserto, noi grazie a te siamo un campo immenso di piantine germogliate che daranno presto tanti frutti .
GRAZIE ANCORA!

Paola L., Verona Commentatore certificato 12.05.16 10:52| 
 |
Rispondi al commento

La coincidenza di certe indagini sui sindaci 5 Stelle a poche settimane dalle amministrative che danno il M5S super favorito a Roma lascia un po' pensare...
Ad ogni modo bisogna sostenere a spada tratta sia Pizzarotti sia Nogarin.
Va ben chiarito che indagini per atto dovuto non sono affatto paragonabili agli arresti e alle inchieste per camorra e per evasione fiscale in casa PD.

Lorenzo M. Commentatore certificato 12.05.16 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti in una vorta??
Io n'avrei scritto uno ar giorno...sur blogghe,è chiaro...

https://youtu.be/Yk3n2WZotRc

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.05.16 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Blog, vorrei dire a tutti che Alfano ancora oggi non è indagato da nessuna Procura in merito ai suoi legami avuti con mafiosi nei quali Croce Napoli capomandamento di Villabate in provincial di Agrigento. Secondo voi Alfano verrà indagato da qualche Procura a breve?

renato 12.05.16 09:47| 
 |
Rispondi al commento

è come dice Ginroberto

l'esempio è quello che ti fa credibile

le parole a volte ti incantano, ma se non metti in pratica quello che sostieni, sono vento

questa è la chiave del successo del MoVimento dalle parole ai fatti

grazie Gianroberto e grazie al M*****

saluti ai monelli del blog

old dog 12.05.16 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno!

old dog 12.05.16 09:12| 
 |
Rispondi al commento

stiamo entrando in un nuovo medioevo dove i signori sono le lobbies e i vassalli sono i politici e i funzionari corrotti

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 12.05.16 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori