Il Blog delle Stelle
L'Italia in mutande

L'Italia in mutande

Author di MoVimento 5 Stelle
  • 281

<

di M5S Parlamento

Il Documento di Economia e Finanza (DEF) è il principale strumento di programmazione economica del Governo per l’anno in corso e per quello successivo (2017). Vediamone i numeri principali per capire cosa ci aspetta nei prossimi due anni. In sintesi: tagli degli investimenti pubblici nei servizi, crescita del debito pubblico, aumento dell'IVA già messo in conto. Una mazzata al nostro Paese: quello con più poveri di tutta l'Europa.

Il debito pubblico aumenta, gli investimenti no
Il deficit pubblico è la differenza tra spese ed entrate del settore pubblico. In una situazione di prolungata crisi economica e di alta disoccupazione è bene che il settore pubblico aumenti questo parametro per favorire la ripresa del settore privato (imprese, credito, famiglie) attraverso investimenti diretti che creino nuova occupazione. Se lo facesse, il deficit pubblico diminuirebbe spontaneamente negli anni successivi, senza bisogno di tagliare i servizi pubblici e lo Stato sociale, perché i nuovi occupati garantirebbero maggiori entrate alle imprese (aumento della domanda) e anche alle casse pubbliche (tassazione diretta e indiretta). Il Governo, invece, sta tagliando il deficit pubblico da tre anni senza aumentare gli investimenti. Il deficit si attestava al 3% del Pil nel 2014, nel 2015 è stato portato al 2,6%, nel 2016 al 2,3% del Pil e per l’anno prossimo è fissato all’1,8%. L’austerità di cui sentiamo parlare da anni è fotografata da questo semplice numero, e corrisponde in concreto a tagli lineari alla spesa pubblica, a danno soprattutto degli Enti locali e dei servizi pubblici. La sanità pubblica, in particolare, è stata dimagrita di altri 4,3 miliardi di euro tra 2015 e 2016 e varrà a fine 2016 solo il 6,5% del Pil, ampiamente sotto la media europea.

Nessuna soluzione per l'economia depressa
Il premier fa la voce grossa in Europa sui decimali per non arrivare troppo debole alle prossime elezioni, ma non ha mai messo in discussione il Fiscal Compact, che impone un folle pareggio di bilancio pubblico a suon di tagli, liberismo sfrenato e privatizzazioni.
Gli investimenti pubblici sono l’unico ingrediente strettamente necessario per far ripartire un’economia depressa. È impossibile aspettarsi investimenti dal settore privato quando la domanda di beni e servizi ristagna a livelli molto bassi a causa dell’alta disoccupazione e dei bassi salari. È quindi la leva degli investimenti pubblici che ha il compito di far ripartire il circolo virtuoso, rilanciando la domanda interna, i profitti delle imprese e quindi, indirettamente, anche gli investimenti privati.
Ebbene, “gli investimenti pubblici italiani sono costantemente al di sotto della media dell’Unione europea e ai suoi minimi da sempre dal dopoguerra, al 2,2% del PIL”. Nel periodo 2005-2015 sono letteralmente crollati: -26,3%. Quasi 100 miliardi di euro in meno in 10 anni. La mancanza di infrastrutture vitali, le inefficienze e la miseria delle ferrovie regionali, lo stato desolante di moltissime strade locali, piene di buche e pericoli, l’arretramento del settore rinnovabile, che ci garantirebbe una sempre maggiore autonomia energetica, sono alcuni esempi del declino che accompagna l’assenza di investimenti pubblici. Il Mezzogiorno, preso in giro a più riprese da questo Governo, lo può testimoniare ancor più che il resto d’Italia.

Il Pil diminuisce, l'IVA cresce e i tagli lineari sono all'orizzonte
Nel Def si prepara un’ennesima sforbiciata. Dopo la lieve ripresa del 2015, ci sarà un crollo ulteriore di circa 6,5 miliardi tra investimenti fissi lordi, contributi agli investimenti e altre spese in conto capitale: da 66 miliardi e 745 milioni a 60 miliardi e 375 milioni; dal 4,1% al 3,6% del Pil.
Il debito pubblico, in una situazione come questa, non può che rimanere a livelli altissimi. L’unica via per abbattere il rapporto debito/Pil, infatti, è far ripartire il denominatore (Pil). Tagliare gli investimenti e i redditi dei cittadini non porterà a nulla. In effetti, dopo i proclami entusiasti dei mesi passati, anche il Governo deve scontrarsi con la realtà, e nel Def scrive nero su bianco che il rapporto debito/Pil diminuirà nel 2016 dello 0,3% (dal 132,7% al 132,4%) invece che dell’1,4% previsto (dal 132,8% al 131,4%). Se contiamo che le previsioni sul Pil 2016 sono già state riviste al ribasso dallo stesso Governo (dall’1,6% all’1,2%) e che lo scenario internazionale è sempre meno favorevole, è logico aspettarsi che anche questa insignificante diminuzione lasci il posto, a fine anno, ad un nuovo aumento del debito pubblico rispetto al Pil.
Il Def, in conclusione, riporta ancora una volta il Governo sulla terra, nonostante si basi su previsioni del Pil molto ottimistiche. Se il Pil dovesse crescere ancor meno dell’1,2%, come è molto probabile, la finanziaria di ottobre ci lascerà letteralmente in mutande, tra aumenti di Iva già messi in conto e nuovi tagli lineari ai servizi pubblici.

1 Mag 2016, 10:33 | Scrivi | Commenti (281) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 281


Tags: def 2016, italia, italiani, m5s, pd, renzi

Commenti

 

Bimbominkia vuole lamciare 10.000 comitati per il si al referendum sulle sue riforme.
Con le sue riforme ci ci puliamo il culo e gliele strofiniamo sulla faccia.

mario genovesi 02.05.16 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna assolutamente rivedere alcune leggi invece di perdere anni senza far niente o peggio facendo solo leggi contro il popolo ! Questo pseudo governo non ha minimamente toccato la burocrazia che ci toglie almeno il 10 per cento del PIL ! Se ne è ampiamente fregato del ridimensionamento della riduzione degli stipendi della pubblica amministrazione e pensioni d'oro che sono i più alti al mondo . I nostri parlamentari e dirigenti sono dei paperoni mentre la gente dorme in macchina ! I giudici nuotano nell'oro mentre i giudicati rubano le mele per sopravvivere ! Questo sarebbe un governo di sinistra ? Ma per favore !


OT

al parolaio depenalizzatore

"dai giudici mi aspetto le sentenze"

se prima combatti i portatori di voti racimolati illegalmente e che poi all'eletto con quei voti verrà chiesta una tangente, addirittura i giudici avranno meno lavoro.

ma mettiamo che il giudice tenti di andare a sentenza, non ci dovrebbe essere la politica a metter loro i bastoni fra le ruote.

dici di essere onesto potrei anche crederlo ma xchè non combatti questo sistema?

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>><<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

saluti ai monelli del blog

old dog 02.05.16 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Malgrado la massiccia presenza di Parlamentari Grillini in tutte le TV che dall'alto della loro sedicente purezza aggrediscono e accusano tutto e tutti ancora non ho capito quale è la loro posizione reale riguardo la piaga dell'immigrazione clandestina
Non l'avrei mai detto ma credo che votero per la Meloni soprattutto per Salvini che oltre ad essere l'unico che parla in modo chiaro è l'unico che ha le palle di dire quello che pensa .il M5S purtroppo è sempre più uguale agli altri ormai fa parte del teatrino della politica ,manca di serietà e questo non glielo perdono

Stefano Gambi, Roma Commentatore certificato 02.05.16 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci lasceranno neanche quelle , ci toglieranno anche la pelle ! Non lo fanno per cattiveria , non sono cattivi e feroci lo fanno per la grana e il potere scordandosi di essere uomini e diventando macchine senza emozioni . Stranamente solo la Fornero ha mostrato di averle quando piangente firmò esortata dal vero artefice della schifosa legge , quel Mario Monti a cui dovrebbero essere indirizzate tutte le maledizioni degli esodati e non ! Una donna maestra di economia , anche lei alle dipendenze dell'alta finanza , firmò la sua condanna a vita di essere spregevole e senza cuore , ingenuità che pagherà anche dopo la morte perchè il suo nome sarà ricordato nei secoli come sinonimo di legge sadica e avulsa da qualsiasi forma di diritto !


Il Pil sembra essere l'unico faro che guida le economie odierne. È una misura esclusivamente aquantitativa della ricchezza inventata in America che non tiene MAI conto delle esternalità negative e dei costi derivanti dalla produzione e dal consumo di beni e servizi e di risorse e che si basa su un assunto folle: che si possa crescere all'infinito in un pianeta finito (dove le risorse sono limitate)!
Gli investimenti pubblici si devono concentrare su quegli ambiti che dovranno preparare l'Italia agli enormi cambiamenti che ci aspettano nei prossimi decenni: cambiament climatico che sarà sempre più feroce (siccità, ondate di calore, dissesto idrogeologico a causa di precipitazioni violente ecc), crisi delle risorse a cominciare dal petrolio e altre materie prime che hanno raggiunto i loro picchi e che costeranno sempre di più a estrarle (con immediata necessità di abbandonare i comb. fossili e sviluppare massicciamente le rinnovabili), crisi demografica (stiamo viaggiando verso gli 8 mld di persone, a e altri miliardi se ne aggiungeranno nei prox decenni) con conseguente crisi alimentare (sempre più bocche da sfamare con sempre meno terre disponibili, oltretutto in Italia dove abbiamo cementato a ritrmi pazzeschi) e pressione sulle risorse e sugli ecosistemi (ogni anno estinguiamo migliaia di specie animali e vegetali, abbiamo avviato la 6 estinzione di massa). O prendiamo coscienza di questo o i punti (decimali) di crescita del PIL a cui aneliamo con ardore ci fotteranno!

Ferruccio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.05.16 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se i sindacati e i sindacalisti fossero tali e cioè dalla parte della lotta dei lavoratori non avrebbero organizzato feste e concerti, ma PROTESTE E URLA CONTRO TUTTI I PALAZZI DI POTERE in un giorno dove schiavi-occupati e disoccupati avrebbero potuto essere presenti tutti assieme. Molto facile invece continuare con il sistema del dividi e impera.

lalla b., venezia Commentatore certificato 02.05.16 12:16| 
 |
Rispondi al commento

http://www.infiltrato.it/inchieste/follia-di-stato-112-reati-depenalizzati-ecco-l-elenco-completo/

Con un decreto Renzi ha depenalizzato 112 gravi reati che ora diventati leggere infrazioni amministrative
http://www.diritto.it/docs/367...
Vi immaginate quanta giustizia in più realizzeremo con la depenaliazzione di reati come lesioni personali, stalking, percosse, furto, riciclaggio, abuso d'ufficio, appropriazione indebita, somministrazione di medicinali guasti, corruzione di minori, crollo di costruzioni, incesto, frode processuale, ingresso abusivo nel fondo altrui, lesioni personali, istigazione a delinquere ecc
che ora grazie a renzi diventano infrazioni amministrative sanabili con una multa al pari di un'auto in sosta vietata

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.05.16 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Raggi Giacchetti raggiungono un accordo per la legalizzazione della cannabis.

La melone dice che ora gli spacciatori sapranno per chi votare! E si la legalizzazione ammazzerebbe i loro affari. Voteranno tutti la meloni!

Visto quanti delinquenti votanti (consci del loro ruolo) vivono a roma la meloni rischia di vincere

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.05.16 11:37| 
 |
Rispondi al commento

http://www.milanofinanza.it/news/ttip-svelati-tutti-i-contrasti-fra-usa-e-ue-201605021051423816

GREENPEACE SVELA I RETROSCENA DEL TTIP!

mic. 02.05.16 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Si parla di tasse, come si lamentava VINCENZO ANTONA, Vercelli;
la soluzione è di modificare le eredità/donazioni, che adesso sono tassate meno della media eutopea.
I vecchi accumulano [l'80% delle ricchezze nazionali sono dei ultra sessantenni]ricchezze, per lasciare in eredità a... vecchi. Gli 80enni [la media di morte, delle donne è 85 anni ] lasciano l'eredità ai figli, che hanno già 60anni. E più.
Un 60enne non ha tante spese da fare, non ha da crescere i figli, girare per lavoro, se eredita dei boschi/campi/case/attività non ha voglia, elasticità mentale per sfruttare il bene, se eredita contanti/titoli/azioni li metterà in banca per quando sarà vecchio...
Se lo stato prendesse metà delle donazioni/eredità, non rallenterebbe l'economia, anzi le pensioni che oggi gravano per 100 miliardi all'anno sulla fiscalità generale,
http://www.50epiu.it/Home/Notizie/tabid/63/ID/1250/language/fr-FR/PRESSIONE-fiscale-al-54.aspx
si ripagherebbero in parte, così da abbassare la fiscalità generale.

I giovani sono esclusi da questo giro. Lo stato deve fare lo STATO, non Dracula.

Mi piacerebbe sentire che c'hanno abbassato l'IVA al 10%, o l'IRPEF, o che il debito pubblico sta scendendo.

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 02.05.16 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Picierno ieri ha detto, che se l'Italia è ridotta così è colpa dei politici del passato, dimenticandosi di dire che il suo partito è pieno di quelli, uno a caso il grandissimo vecchio, 800mila di buon'uscita 12 assistenti vitanaturaldurante pensione e vitalizio d'oro figli sistemati nell'oro e dire che era comunista e Dio lo perdoni#partigiano#

omega 210 (omega210), mestre Commentatore certificato 02.05.16 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuano a rubare soldi ai cittadini,....ancora fino a quando? , Italiani svegliatevi , è il Vostro futuro in ballo, ... e quello dei Vostri figli.

Massimo Mariantoni, Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.05.16 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S IN MUTANDE

Dal FQ odierno

"M5S, inibito perché sedicente portavoce. È candidato ufficiale per comune siciliano"

(...) "D’altra parte, nel dicembre del 2014 erano state diverse le lettere di avvertimento inviate dagli avvocati di Grillo ad attivisti di tutta Italia: non è un caso se quel periodo sia poi stato ribattezzato dagli ex 5 Stelle come “la strage degli innocenti del Movimento”. Tra questi, appunto, lo stesso Sinatra, erroneamente diffidato ad utilizzare il logo alla fine del 2014 e poi reintegrato e indicato come sindaco di Caltagirone (con tanto di lista certificata) dagli stessi pentastellati. E mentre a Caltagirone, i 5 Stelle candidano un ex diffidato (seppur praticamente per sbaglio), nella parte opposta dell’isola accade praticamente il contrario.................

Che casino............

Mà 02.05.16 10:31| 
 |
Rispondi al commento

come funziona.

"con l'euro,i paesi che vanno nei guai non possono svalutare le loro monete o tagliare i tassi di interesse e nemmeno spendere di più,e pertanto restano nei guai.tutto quello che possono fare è tagliare i salari,tagliare la spesa,e dopo tagliare un altro pò i salari come penitenza per una qualunque trasgressione economica che abbiano o non abbiano commesso.la camicia di forza dell'euro in altre parole trasforma problemi ordinari in straordinari(finlandia),e problemi straordinari in problemi storici(grecia).e questo succede che seguite o no le regole."

matt o'brien - giornalista economico washington post - 17 luglio 2015

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.05.16 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Oreste*****

Ciao Oreste. Si tratta sempre di soldi rubati ai cittadini. Con la questione che la leva non e' piu' obbligatoria, molte caserme sono piene di militari variamente graduati che non hanno niente da fare e potrebbero essere utilizzati per ordine pubblico, mentre i 3,5 MLD citati e tolti agli sprechi e sperperi della sanita', potrebbero essere diminuiti dalle tassazioni e burocrazie per chi volesse fare impresa. Allora si, si avrebbero posti di LAVORO veri. Qui si tratta invece dei soliti posti di STIPENDIO clientelari, PARASSITTARI, ma portatori di molti sicuri VOTI

tomi sonvene Commentatore certificato 02.05.16 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A cosa serve questo personaggio?
Chi paga questo personaggio?
Chi ha deciso di affiancare a di Maio costui?
Ma cosa succede, vi siete montati la testa?
Non si sa mai niente delle vostre decisioni o strategie!
Voi portavoce, quale voce state portando???

http://www.giornalettismo.com/archives/2091881/vincenzo-spadafora-luigi-di-maio/

Ortiche e Carciofi 02.05.16 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

stupido capo, tutto quello che c'è da sapere sul vostro capo http://www.montemesolaonline.it/capo-stupido.html

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 02.05.16 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A La7 Marchini parla male del m5s. Un altro imprenditore cazzaro che si appresta a entrare in politica...

Zampano . Commentatore certificato 02.05.16 09:34| 
 |
Rispondi al commento

L'OTTIMISMO DALLA STRATOSFERA

Dare enfasi alla ripresa economica e al lavoro da parte del premier per rafforzare i suoi consensi è davvero una operazione da vigliacchi.Forse tra un volo ed un altro il presidente del consiglio(?) italiano è sempre più lontano dalla realtà ed evidentemente come i suoi predecessori bocconiani non si accorge di quello che sta accadendo in questi anni frenetici e di insicurezza totale per l'Italia.
Anche quelli che hanno una occupazione decennale hanno paura di perdere il lavoro per non parlare di chi ormai si è abituato a passare da un lavoro ad un altro e campa di mera sopravvivenza.
Qui sulla terra italica è tutto fermo,i prezzi degli immobili sono in caduta libera ma nessuno si vuole impegnare ad accendere un mutuo e come dargli torto.Le imprese lavorano solo sulla base di finanziamenti europei perchè comuni ed enti sono sempre più a secco e bisogna essere fortunati per accederci con un mare di concorrenza spietata a volte sleale con una vera e propria guerra dei prezzi.
Impegnarsi con le banche per fare investimenti è un vero punto interrogativo perchè le aziende durante il planning degli avanzamenti lavoro potrebbero non essere pagate in tempo e rischiare il default.
Il sistema pensionistico è ad un passo dall'insostenibilità con un numero crescente di giovani senza lavoro o che emigra per trovarlo e una valanga di anziani che aspetta il trattamento di fine mese vivendo l'insicurezza di quello che potrebbe accadere con i tagli alle reversibilità.
Forse dalla stratosfera non ci si accorge che il job act è un vero fallimento e le politiche economiche con miliardi di investimenti hanno prodotto solo un aumento del nostro deficit ed hanno tappato qualche buco ma continuiamo a perdere punti e a restare indietro rispetto alla media europea.
I fatti sono fatti,le altre nazioni crescono rispetto alle previsioni mentre noi retrocediamo rispetto alle stesse,ma lassù l'ottimismo è ormai un malattia cronica.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 02.05.16 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è sempre lo stesso, tasse, tasse, tasse, tasse.
Anche il più sprovveduto dovrebbe capire che se si aumentano le tasse per rientrare dal debito, si ha l'effetto contrario: la gente spaventata non spende più e tutto si ferma, con una conseguente stagnazione del mercato che automaticamente si riflette sull'occupazione e quindi sulle famiglie e la società.
Forse i nostri governanti (ahimè!!) non hanno ben chiare alcune cosette! Già Winston Churchill ebbe a dire "IO AFFERMO CHE QUANDO UNA NAZIONE TENTA DI TASSARE SE STESSA PER RAGGIUNGERE LA PROSPERITA' E' COME SE UN UOMO SI METTESSE IN PIEDI DENTRO UN SECCHIO E CERCASSE DI SOLLEVARSI PER IL MANICO".
Cambiare, cambiare, cambiare...

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato 02.05.16 09:20| 
 |
Rispondi al commento

2,5 MLD per la ricerca??? per scoprire quanto erano grandi le arance nei periodi prediluviani, o per finalmente capire i colori dei vestiti delle epoche persiano-babilonesi!!! e 1 MLD per la cultura??? Certo, quella dei cinepanettoni natalizi o forse quella dei muri che crollano a Pompei o delle cantine piene di reperti accatastati a marcire!!!
Totale di 3,5 MLD rubati ai cittadini sempre piu' impoveriti, per assunzioni clientelari di votoscambisti. Qualche ulteriore centinaio di migliaia di voti sicuri... I parassitismi IMPERANO e sempre piu' dilagano

tomi sonvene Commentatore certificato 02.05.16 08:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A parte il titolo tendenzioso e non veritiero, è allarmante il dato indicato.

Titolo: Cresce l'emigrazione fiscale

Fonte: Italia Oggi pag: 35

Aumenta il numero degli italiani che trasferisce la residenza all'estero. Nel 2015 gli espatriati hanno superato quota 4,8 milioni, con una crescita di quasi il 4% rispetto ai 4,6 milioni del 2014. Un esercito di 175mila persone in più, composto da giovani in cerca di lavoro, imprenditori alla scoperta di nuovi business, pensionati a caccia del 'buen retiro', ma anche da soggetti interessati a trovare lidi fiscali più favorevoli. Se non veri e propri evasori incalliti che, pur di non mettersi in regola con la voluntary dislcosure, hanno deciso di lasciare in maniera definitiva l'Italia. Scelta che tuttavia non mette al riparo gli 'esuli' da possibili contestazioni per il pregresso. I numeri evidenziano che i paesi con maggior incremento sono Malta (+24%), Panama (+21%) ed Emirati Arabi Uniti (+22%). Sono paesi che presentano regimi fiscali più leggeri.

Gian A Commentatore certificato 02.05.16 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Il faccia da culo da Giletti dice.... che il M5s e Fi hanno i leader condannati.
Quando si arriva a queste dichiarazioni...si è toccato il fondo.
La Democrazia e la Giustizia è finita.
Grillo ha ucciso òper un incidente stradale quando la legge non prevedeva il penale.
Ma parliamo di quando Beppe era solo un comico...quindi non centra nulla col il "leader" del M5s...che poi sappiamo che per noi il leader sono i cittadini.
Per quanto riguarda FI il leader prese accordi con lui per fare leggi.
Quindi se c'è da vergognarsi sarebbe proprio il bomba...lui che di condanne ne dovrebbe avere parecchie per danni erariali attuali e passati...infine non parliamo dei suoi diretti familiari.
Ma quando si va in TV a spacciare verità"false" o si è alla fine del percorso politico,oppure si è in dittatura.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 02.05.16 08:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.Si sta accendendo l'interesse dei Paesi esteri verso il M5S.
Di Maio è stato invitato dall'ISPI,Istituto per gli studi di politica internazionale,a una cena in cui c'erano anche membri della Commissione Trilaterale,a partire da Mario Monti e dal vice-direttore dell'istituto Carlo Secchi,presid. del ramo italiano della stessa Trilaterale.Il giudice Ferdinando Imposimato ha precisato che Di Maio ha partecipato a una cena sulla politica migratoria dopo essersi preventivamente accordato con i parlamentari 5stelle che si occupano dell'argomento.
Vorrei far notare quanto il tema delle migrazioni sia importante oggi e vorrei ricordare anche che agli ultimi convegni europei sui migranti Renzi non è nemmeno stato invitato.La Merkel ignora i gravi problemi dell'Italia sul fronte dell'accoglienza mentre fa patti illegittimi con la Turchia.
Subito i nemici del M5S hanno attaccato Di Maio accusandolo di essere entrato a far parte dei 'poteri forti'.Di Maio ribadisce che ha solo partecipato a una cena a cui erano state invitate molte persone e che e "se è per questo partecipa pure alle riunioni dei capigruppo con Brunetta e Lupi".
Magari qualche domanda dovremmo farcela invece sugli incontri di Renzi con Michael Ledeen, mente strategica della Guerra Fredda di Reagan, ideologo degli squadroni della morte in Nicaragua,consulente del Sismi negli anni della Strategia della tensione,una delle intelligenze nella guerra al terrore promossa da Bush, teorico della guerra all'Iraq e della potenziale guerra all'Iran,uno dei consulenti del ministero degli Esteri israeliano.Che ci è andato a fare da Renzi?
Prima i soldi e gli indottrinamenti di Verdini, poi i contatti con questo ambiguo personaggio, poi ancora la nomina di Carrai a capo dei servizi segreti quando lo stesso è consulente dei servizi segreti di Israele
Come mai Mattarella viene elogiato da Ledeen sul Wall Street Journal?E come mai Ledeen partecipò in Toscana al ricevimento di nozze di Carrai con l'ambasciatore USA?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.05.16 07:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I Magistrati fanno il loro lavoro ed infatti arrestano i corrotti. Sono i politici che devono fare in modo che i politici corrotti ......... stiano lontano dalla politica !

E chi sceglie di fare politica NON LO DEVE FARE "per guadagnarci" e dopo due mandati DEVE tornare a casa come fanno quelli del M5S !

http://www.meetup.com/it-IT/Parlamento-5-Stelle/events/182890042/

Vincenzo Matteucci 02.05.16 06:59| 
 |
Rispondi al commento

Viene da pensare che l'unica soluzione qui è ammazzarli tutti...

Zampano . Commentatore certificato 02.05.16 01:24| 
 |
Rispondi al commento

La Grecia è fallita con il 130 per cento del PIL e aveva un debito complessivo che era 1/5 del nostro... Noi ci tengono legati al lumicino, si perde tempo con le chiacchiere, per dar tempo alle bande bassotti di completare il lavoro decennale di furti pubblici e di appalti pilotati, di truffe semantiche e di subappalti regalati ai fidanzati, di rapine milionarie senza pistola nelle banche da parte di babbi e di fratelli , di accordi sottobanco e soprabanco fra dx e sx per raccattare gli ultimi spiccioli, gli ultimi milioni di euro

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato 02.05.16 01:21| 
 |
Rispondi al commento

l'ebetino fa lo sbruffone in TV spalleggiato dai
leccaculo di turno ma presto li manderemo tutti a casa!
cittadini, svegliatevi!

pasquino 02.05.16 01:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi bisognava organizzare la non festa del primo maggio, nel rispetto del 40 per cento dei giovani disoccupati in Italia, che emigrano a centinaia di migliaia in cerca di un futuro fuori da questo paese per vecchi e per ricchi, rispetto al 13 per cento di disoccupazione record che abbiamo, con un lavoro che non tornerà più tanto facilmente .... Resistono invece le raccomandazioni, le pedate nel di dietro, i posti di reti do e non i posti di lavoro, creati dalla politica per ottenere il consenso sociale. Una non festa del 1 maggio con le bandiere a lutto del cinque stelle a testimoniare che il lavoro se c'è' e' solo un patto di ricatto fra chi lo da' e chi lo prende , che non si può vivere solo di lavoro e solo di ricatti... Era meglio dire l'Italia è una repubblica fondata sui ricatti e sui ricatti incrociati , quando andremo al governo modificheremo l'art. 1 della costituzione "L'Italia è una repubblica fondata sul reddito di cittadinanza, dove se manca il lavoro c'è' lo Stato che garantisce un reddito e la riconversione professionale a un altro lavoro"

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato 02.05.16 01:00| 
 |
Rispondi al commento

C'è' la tecnica della rana bollita, ci fanno bollire: una rana se la prendi e la metti in un pentolone di acqua calda, prende e schizza via e si libera, se invece la metti in un pentolone di acqua normale e poi fai il fuoco sotto e la temperatura sale a poco a poco questa si accorge a malapena dell'aumento... Poi alla fine rimane bollita: è quello che succede a noi, ci sfogliano i diritti come un carciofo, a uno a uno, ce li levano un pezzettino per volta, aggiungendo poi più tasse, più balzelli, lacci e la ciurli e intanto il welfare di 100 e passa anni di lotte sociali c'è lo portano via e non torna più ...e quando ci se ne accorge e troppo tardi, siamo già morti bolliti

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato 02.05.16 00:49| 
 |
Rispondi al commento

1 Maggio in Italia tutti al concertone di Roma ... 1 Maggio in Francia tutti in piazza contro il non act ... L'italiano è sempre quello che si indigna la mattina e va a vedere la partita o il concerto la sera ... La rivoluzione se non ce la fanno gli altri noi non ci si fa

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato 02.05.16 00:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia con questo governo le cose in economia vanno molto male: c'è l'austerity ma il debito pubblico aumenta sempre di più, lo sviluppo e la crescita economica non si vedono affatto, il lavoro non esiste proprio, le risorse sono sempre di meno, il conti pubblici sono sempre più in rosso ed a questo punto è da PREOCCUPARSI MOLTO e bisogna cambiare SUBITO questo governo perchè se no ci troviamo con la nostra economia distrutta, il lavoro che non c'è più e poi il governo è capace di toccarti anche le pensioni e, come in Grecia, i pensionati avranno la pensione decurtata o forse non la incasseranno più!!!
DEd allora damoci subito da fare con forza, buttiamo a mare questo indegno governo e facciamone uno con persone per bene come il M5S così che possano salvare il nostro Paese!!!
Così dobbiamo fare subito, grazie e cordiali saluti.

Rinaldin Franco 02.05.16 00:40| 
 |
Rispondi al commento

TIMISOARA DICEMBRE 1989: STESSA MISERIA DA RAGGIUNGERE?


https://www.youtube.com/watch?v=-OcMwfuTuzw


Sono indignata per le affermazioni fatte dall'autopremier all'Arena di Giletti Quando ho visto il video su fb non ci volevo credere L'autopresidente del consiglio,parla di fedina penale mettendo sullo stesso piano Berlusconi e Grillo tirandosi fuori e dichiarando di essere l'unica persona "pulita"
In realtà con le affermazioni che ha fatto,(redarguito dallo stesso Giletti,incredulo di quelle affermazioni) si è rivelato il più sporco di tutti:vomitevole direi.

Paola L., Verona Commentatore certificato 01.05.16 23:48| 
 |
Rispondi al commento

saremo...siamo...in mutande....da quel che sembra, a qualcuno piace starci...vedi i calciatori plurimiliardari che ci si ritrovano in mezzo al campo a fine partita dopo una vittoria....vedi i nostri politici, quando vanno in hotel con la escort....in ascensore gia' sono in mutande....e poi ci siamo anche noi comuni mortali....le pecorelle che temono la pasqua ed anche il resto dell'anno.....l'impressione pero' e' che dopo ogni uscita pubblica dell'ebete premier toscano, dove viene quotidianamente contestato da tutti, la sua credibilita' stia pian pianino scendendo....piu' che altro perche' le sue bugie, ripetute quotidianamente, pian pianino cominciano a prendere forma....cominciano ad essere visibili anche ai meno attenti....le sue bugie lo cominciano a far assomigliare tanto all'ex padrino del malaffare di Arcore....e questo chiaramente non puo' che far piacere.....ad ogni sua uscita pubblica, parla del popolo del "NO".....cioe' quelli che non la pensano come lui...quelli che si oppongono al dare i soldi alle banche ( a loro stessi...), quelli che si oppongono su false riforme, volte soltanto al benessere di pochi (come sempre....). Le sue contromosse a questo dato di fatto di perdita di credibilita' saranno le stesse usate in precedenza....aspettiamoci alle prossime elezioni mance elettorali tipo altri 80euro...o altri soldi per chi non li ha presi prima....purche' le pecorelle continuino a votare per il PARTITO DELLA MAFIA.....ALIAS PD-PD-PD-PD........

fabio S., roma Commentatore certificato 01.05.16 22:58| 
 |
Rispondi al commento

togliete i banner della tim!!mondo cane!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.05.16 22:47| 
 |
Rispondi al commento

E' l'ultima lo giuro ma la materia mi acchiappa:

PARABOLA SULLA TECNOLOGIA ED IL LAVORO
Nel febbraio 1972 la delegazione americana venne portata ad osservare lo scavo della grande diga sul fiume da un alto funzionario del partito comunista cinese .
Il quale , indicando il grande scavo e la moltitudine gli operai che vi lavoravano scavando con badili e picconi e portando la terra ai camion con le carriole , disse orgoglioso:
“Guardate , stiamo costruendo una delle piu' grandi dighe al mondo per produrre elettricita' e contemporaneamente diamo lavoro a migliaia di persone, non e' opera ammirabile ?”
Un funzionario della delegazione USA intervenne:
“Ammirabile forse , ma certamente sbagliata: se volete costruire la diga usate i buldozer , se volete dare lavoro date loro dei cucchiai “
(Non mi ricordo dove la ho letta)

Domanda retorica: quale scelta hanno fatto i cinesi ?


Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 01.05.16 21:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io penso che se europa e pochi altri stati ricchi che si dicono alleati adottassero una tassa destinata solo ai ricchi per risolvere i problemi di immigrati e richiedenti asilo, si risolverebbero benissimo.
Penso che bisognerebbe seriamente proporla a cominciare dall'Italia.

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.05.16 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

meravigliosa la bandiera!

lucy sessantasei Commentatore certificato 01.05.16 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Esposmail penso tu ne mastichi di più di me, io sono rimasta agli anni 80/90 quando ebbi un controllo per prezzo vendita immobile considerato troppo basso dall'Agenzie delle Entrate, ma trattandosi di cifre piccole mi hanno consigliato di pagare quelli che come me l'avevano già subito.

lalla b., venezia Commentatore certificato 01.05.16 21:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao ragazzi, scusate se il post non è attinente all’argomento

L'idea di realizzare cartoni animati istruttivi per bambini mi è venuta da mia figlia, ho notato che se le spiego tramite una favola qualcosa di positivo, lo apprende molto più facilmente.

Ebbene , anche facendo tutto un altro lavoro, ho cominciato a investire i miei risparmi nella realizzazione di cartoni animati per bambini che incoraggino in loro la gentilezza, il far del bene, l'anti bullismo e il mangiare sano.

http://criscuoloraffaele.blogspot.it/2016/05/fare-crowdfunding-per-una-buona-causa.html

raf 01.05.16 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando l'abusivo toscano che comanda si presenta in pubblico il popolo dovrebbe contestarlo rumorosamente e sistematicamente.
In questo modo vengono mandati a casa i leaders politici.
Si leggono molti fischi su questo blog, ma non bastano, ci vogliono anche quelli sonori.
Organizzatevi e vedrete che se ne andrà a casa.
RUMORE, RUMORE, RUMORE, RUMORE, RUMORE!!!!!!!

Leandro 01.05.16 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Devo dire che il buon Ricci non ha fatto quasi mai cilecca, ma quella delle case oggi è una problematica dove il fisco che ci vuole in miseria per poterci vendere e depredare ci marcia. Pensate che da noi sono state vendute villette a schiera anche a 95.000 euro in meno del prezzo di 10 anni fa. Questo su case identiche, ma che non si vendevano e quindi abbassando il prezzo dopo anni si sono riuscite a vendere. Bisogna vedere i predoni del fisco cosa pensano di questo. A loro non tange che chi è alla disperazione anzichè suicidarsi, come purtroppo accade spesso, abbassi il prezzo e venda. Loro ci marciano anche perchè prendono il premio produzione sula disperazione altrui.

lalla b., venezia Commentatore certificato 01.05.16 21:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di 1 maggio in 1 maggio, le motivazioni son sempre quelle (ogni tanto qualche piddino e' costretto a dire la verita'). La disoccupazione imposta.

https://www.youtube.com/watch?v=qEXk_26yyKw

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 01.05.16 21:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

" PER UN PUGNO DI EURI "

Stiamo inseguendo una linea pratica ma anche di pensiero per carenza d'informazione.

Siamo tutti appiattiti su discorsi economici.

L'economia è importante, lo so, ma non penso che si parli d'economia per come il Movimento 5 Stelle la intende.

Da cui, l'inseguimento su economie d'altri.

Ripeto che non solo siamo una sorta di riserva indiana, che oltretutto, all'interno della riserva stessa, siamo anche costretti a parlare di argomenti altrui.

Da qui, ecco che le ideologie che si celano dietro ognuno, vedono lo stesso aspetto ma dalle proprie convinzioni e perciò non in maniera oggettiva .
Ed è per tali motivi che ogni tanto si accendono discussioni accese su chi potrebbe avere le ragioni.

Ripeto che negli spettacoli di Beppe (Casaleggio per sua natura fu estremamente riservato ... ma son sicuro che fosse in accordo su ciò che Beppe presentò negli anni addietro) si cela tutta la filosofia su cui poggia gran parte dell'IDEA Movimento 5 Stelle.

Si è all'opposizione con una informazione drogata e asservita e perciò non si può prescindere da un più che naturale inseguimento di idee altrui.
Non solo, l'economia globale è quella che è e sotto molti aspetti non si può proprio tralasciare il parlarne nei suoi stessi termini, aspetti, problemi.

Solo che fra di noi, a volte, magari sotto forma di sogno, potremmo discutere di ciò che Beppe ci insegnò negli anni.
Così per non perdere l'allenamento, per non far vincere questa maniera gretta e meschina di discutere di milioni di persone ... parlando, magari, solo di un pugno di Euri ...

Non scordiamo che dietro tutto quel che diciamo c'è una montagna di persone.
Magari, ricordando ciò, per sfuggire a freddi, meschini ed istintivi ragionamenti di macro/micro/medie economie, potrebbe essere sufficiente a scaldare i nostri cuori e di chi legge.

Buonasera.

FranK.Fo. 02, R. Commentatore certificato 01.05.16 21:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bruciate le case dei funzionari del Fisco". Guai per Striscia la notizia: il Fisco li trascina in Tribunale

Guerra
"Bruciate le case dei funzionari del Fisco". Guai per Striscia la notizia: il Fisco li trascina in Tribunale
"Bruciate le case dei funzionari del Fisco". Guai per Striscia la notizia: il Fisco li trascina in Tribunale

Il Fisco italiano e Striscia la notizia sono a un passo dall'aula di tribunale. L'Agenzia delle Entrate ha i nervi a fior di pelle per le decine di servizi che il tg satirico ha mandato in onda dallo scorso 8 marzo su tutte le angherie subite dai contribuenti. Come riporta Repubblica, il caso più caldo riguarda il calcolo delle imposte di registro, ipotecaria e catastale per immobili e terreni acquistati. Nella maggior parte dei casi, ha denunciato Striscia, la cifra pagata per l'acquisto viene considerata dal Fisco inferiore al suo reale valore, adeguando le tasse a costi anche dieci volte più alti. L'accusa dell'Agenzia delle Entrate, che ha dato mandato all'Avvocatura dello Stato di trascinare Striscia in tribunale, è quell'invito che avrebbe fatto il programma di Antonio Ricci di dar fuoco alle case dei funzionari che firmano le contestazioni fiscali. Ricci boccia la causa come "temeraria" e chiarisce che quell'invito a dar fuoco alle case dei funzionari era stato lanciato da un contribuente che voleva sfogarsi. E il papà del Gabibbo una piccola vittoria per ora l'ha già incassata: nella circolare del 28 aprile, l'Agenzia ha invitato i suoi funzionari a fare un sopralluogo prima di contetare il valore di un bene.

***********

Meno male che c'è Striscia. Non sapevo niente di tutto questo e penso sempre che, in un paese normale, cose del genere non dovrebbero esistere.

Una cosa è certa: le TV di stato, un programma del genere, non lo avrebbero MAI fatto.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 01.05.16 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Paolo e molti che dicono sia poco chiaro in tv (da giletti?!?) cosa facciamo noi del Movimento dei soldi tipo finanziamento e parte stipendi. Da veneta seguo su telenuovo una trasmissione dove si telefona e si interloquisce coi rappresentanti politici di turno. Bene Vi posso assicurare che il rappresentante veneto del Movimento a domanda diretta e dubbiosa di una telespettatrice ha risposto in modo chiarissimo per tutti sia politici presenti che telespettatori come me, anche avessero avuto 80 anni e la III elementare avrebbero capito.
Il problema non è cosa/come ci si spiega, ma la trasmissione, il contesto e soprattutto il conduttore. Quello di telenuovo lascia spesso spazio ai pdioti,ritengo sia pdiota, ma il pubblico telefonando lo cazzia se esagera. Tenete poi conto che i pdioti nel veneto se ne sentono dire di tutti i colori e non sono certo ringalluzziti.
Ergo ci vuole metodo e anche potere.

lalla b., venezia Commentatore certificato 01.05.16 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Chi si permette di dire che il governo non investe? Mr Bean investe.. investe..Presi in acque territoriali Egiziane..hanno sconfinato in acque straniere pur di portarli in italietta..( e' risaputo che gli egizi hanno solo piroghe ) Sono tutti egiziani..Perche ' perdete tempo?? Mr Bean metta a disposizione una linea di traghetti giornalieri almeno si risparmia...

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2016/05/01/news/fra_pozzallo_e_messina_sbarcano_703_migranti_recuperati_due_cadaveri-138871124/

Incasnero 01.05.16 20:53| 
 |
Rispondi al commento

una cosa che si dovrebbe fare per ridare "dignita'" alla giornata odierna, quando essa cade durante il fine settimana, e'.... o anticiparla ad ultima giornata lavorativa, oppure ritardarla a prima giornata lavorativa successiva. E chissene se poi non si ha pagata in busta la giornata, essendo giornata considerata festiva me ne sto a casa e la giornata non mi viene pagata.... (ne considerata ferie ne permesso) punto e basta.

mario 01.05.16 20:49| 
 |
Rispondi al commento

sembra poi che la giornata di oggi sia caduta a fagiolo (dopo disintegrazione articolo principale statuto dei lavoratori da parte del governo di banchieri e petrolieri).... se ci pensiamo incredibile rendersi conto di come la festivita' del lavoro si festeggi oggi, domenica ..... e pensiamo anche a chi, pur essendo oggi la festa del lavoro .... lavora ..... ma che azz.... di festa e'?!?!?!?

mario 01.05.16 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Gradirei notizie veritiere sulla partecipazione di DI MAIO all'incontro dell'ISPI dove sono presenti tutti i personaggi della Commissione Trilaterale Italiana, grazie...

PAOLA M., MODENA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.05.16 20:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera
Ma quanto siamo bravi a festeggiare, possiamo aprire un ateneo per questa specializzazione, siamo talmente bravi che riusciamo a festeggiare anche chi non è più, qualunque occasione è buona. Come si può festeggiare il lavoro oggi? Tutti i conti dicono che andremo in mutande e noi festeggiamo... Capisco sempre meno e non mi va proprio per niente di far festa...

sebastiano b., catania Commentatore certificato 01.05.16 20:41| 
 |
Rispondi al commento

ti ringrazio per il supporto lalla, a tuo supporto dico ..... non dimentichiamoci che la chiesa "perdona" chi scioglie i bambini nell'acido e non li denuncia per propria "etica" e per segreto confessionale. Cosa c'e' di piu' aberrante .... quando uno dei dieci comandamenti dice chiaramente NON UCCIDERE?!?!?!?
Quando si predica bene e si razzola malissimo.

mario 01.05.16 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Hai ragione Mario non c'è nulla da festeggiare. La festa l'hanno già fatta sia alla libertà che al lavoro nel senso che non esistono ne l'una ne l'altro con un minimo di dignità.
E il papa se fosse tale dovrebbe scomunicare chi fa lavorare la domenica figure professionali che non sono necessarie al funzionamento di mezzi pubblici, ospedali, linee elettriche e poco d'altro, come è sempre stato nel passato.

lalla b., venezia Commentatore certificato 01.05.16 20:32| 
 |
Rispondi al commento

stavo cercando in internet i dati relativi alle assunzioni, licenziamenti,
nuove imprese, fallimenti etc. tutti dati che dovrebbero essere LEGGIBILI e
TRASPARENTI per ogni cittaino italiano.
Ecco, qualcuno sa indicarmi dove posso trovare questi dati?!?!?!?
Non in valori percentuali, ma in valori di numero semplice e puro, perche'
sinceramente io di un ente (come istat) che si piega ai comandi dei governi
di turno mica ci credo.
VOGLIO e PRETENDO di vedere con i miei occhi in una qualche pagina del sito
inps quante sono leassunzioni mensili, la tipologia delle stesse etc.,
quante sono le aperture di nuove attivita' e per contro quante le chiusure
ed anche qui la tipologia.
Possibile che uno non riesca a trovare queste pure e semplici informazioni
per poi poterle confutare con quello che ci "passano" i mezzi di
disinformazione di massa?!?!?

mario 01.05.16 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e comunque chiediamo a poletti una cosa ...... se secondo lui e' normale aver disintegrato l'economia di un intero Paese per ottenere un abbassamento della % di disoccupati di si e no 1 punto %. Se si vuole andare sotto al 10% che si dovrebbe fare secondo lui ..... trovare il sistema di "eliminare" senza sofferenza i pensionati al minimo?!?!?!? A tal proposito suggerirei delle vacanze tutte spesate in zone nord/centro-africane ....... sai che bellezza ...... importare mano d'opera a basso costo (profughi) e nel contempo "liberarsi" della "zavorra" (i pensionati)...... VERO poletti?!?!?!?!
Cerca di muoverti prima che chi pensionato scappi in paradisi tropicali a godersi la pensione, son soldi che volano via anche da economia italiana in quanto non vengono qui spesi...... ricordatelo.
Ah ..... mi scuso .... non avevo capito che ci avevi gia' pensato, credevo di aver avuto una "idea originale".
Spero si sia capito che questo mio intervento e' solo provocatorio.

mario 01.05.16 20:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'articolo fa paura per l'incompetenza di queste menti che ci governano e per come sono prone ai poteri forti ,ma anche e soprattutto ai privilegi loro e dei loro simili.
Per quanto riguarda IL LAVORO un diritto addirittura costituzionale questi hanno fatto la festa AL LAVORO, più che la festa del lavoro. Primo perchè loro non lavorano e non hanno bisogno di farlo, secondo perchè a noi che ne abbiamo bisogno come l'aria l'hanno tolto e ci hanno venduti come schiavi da Monti in poi. Dove stavano i compagni nel 2011 e il 1 maggio del 2012?

lalla b., venezia Commentatore certificato 01.05.16 20:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A reti unificate il papa ( che è eletto da un pugno di tonache ) ha detto che non bisogna esercitare violenza sui bambini.
Lui, che se non c'erano gli stati anglosassoni a cominciare a sollevare il velo dei preti pedofili, non avrebbe fatto niente contro i sui sottoposti.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 01.05.16 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so voi .... ma a me sembra che ultimamnte (da qualche anno a questa parte) ci prendiamo per i fondelli da soli.
25 aprile abbiamo festeggiato la liberazione!?!?!?!?
La liberazione da che, visto che e' in atto il tentativo di riportare in auge l'era fassista (uomo solo al comando).
Oggi abbiamo festeggiato il primo maggio festa del lavoro?!?!?!?
Quale lavoro, quello che non c'e piu', quello che e' diventato precariato vita natural durante??
Ed a giugno avremo pure il coraggio di festeggiare la repubblica, quando per anni abbiamo avuto un vero e proprio monarca (re giorgio II) e non mi pare che l'"andazzo" sia cambiato piu' di tanto (visto che attuale P.d.R. firma di tutto e di piu')??
Ma che e' .... a noi italiani basta solo la scusante per festeggiare ....... o festeggiamo per motivi reali.
Poi ci chiediamo perche' siamo in mutande?!?!?!?

mario 01.05.16 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Si iniziano a vedere i primi segni di ribellione da parte del popolo . A Torino , durante il corteo del primo maggio il deputato Esposito del pd ha rischiato parecchio : un manifestante armato con una spranga di ferro ha cercato di aggredirlo ma è stato fermato dalle forze dell'ordine . Renzi viene regolarmente fischiato ovunque vada . La gente è stanca .

vincenzodigiorgio 01.05.16 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Quando torna l'ora legale, sarà panico tra i piddini.

mario genovesi 01.05.16 20:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha 5 ergastoli: candidato al Nobel per la pace

Il terrorista Barghuti è l'incredibile scelta dell'Autorità palestinese
Le proposte provocatorie nella storia del Nobel per la pace sono quasi una tradizione, ma stavolta l'Autorità palestinese ha davvero superato i limiti della decenza: ha proposto di conferire il premio a Marwan Barghuti, l'ex capo della milizia terroristica Tanzim oggi detenuto nelle carceri israeliane con cinque ergastoli sulle spalle per altrettanti assassinii per cui è stata dimostrata la sua diretta responsabilità, oltre che per decine di altri morti provocati dalla sua organizzazione.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 01.05.16 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia è senza lavoro ma il governo partorisce l'ennesimo carrozzone

Per la Cgia siamo tra gli ultimi in Ue per occupati La soluzione? Nasce l'Anpal, agenzia che dovrebbe favorire gli impieghi ma non ha risorse né personale
«La riforma del lavoro c'è: ora dobbiamo attuarla per ridurre il numero di disoccupati e favorire la crescita delle imprese e per raggiungere questi obiettivi abbiamo l'Anpal».

Il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, per celebrare il primo maggio e la discesa del tasso disoccupazione ai minimi da 4 anni (ma sempre all'11,2%), ha enfatizzato la nascita della nuova Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro, Anpal appunto.

********

Che culo abbiamo ad avere un ministro così!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 01.05.16 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Harry ,

grazie per il commento in risposta .. apprezzo e condivido

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.05.16 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN MEMORIA DEL I° MAGGIO

Ricordo con nostalgia i tempi in cui alla TV mandavano in onda le parate del I° Maggio direttamente dalla Piazza Rossa di Mosca.

I caporioni, imbalzamati nelle uniformi ricoperte di medaglie (ma dove le avevano conquistate?) in alto a guardare i sudditi in parata, che marciavano a passo, mi pare, stile Hitler.

A me dispiaceva per loro, si sapeva che quella era la facciata di un regime di mer.., ma a noi europei andava molto meglio.

L'economia filava, il pericolo islamico non sussisteva, in quanto i vari dittatori di oltre cortina e non solo, pensavano a tenere tutto sotto il coperchio della dittatura.

I muri servono, eccome se servono. E io li rimpiango tanto, ma davvero tanto.

W il fu I° Maggio, la festa dei lavoratori, morta e sepolta dai dilettanti allo sbaraglio della politica.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 01.05.16 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un pò di risposte alle cause dei nostri guai odierni e una strategia per il futuro.........

http://goofynomics.blogspot.it/2016/05/terza-globalizzazione-e-primo-maggio.html#comment-form

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 01.05.16 19:18| 
 |
Rispondi al commento

un'occhiatina alla spesa pubblica parassitaria .. Una delle VERGOGNE Statali grazie alla quale il cittadino deve fare la fame !!!

Da leggere con attenzione :

Sono i dirigenti dell'Inps i 'Paperoni' della pubblica amministrazione, con 220.299 euro di retribuzione media annua; a far lievitare la busta paga è la parte accessoria del trattamento, che ammonta al 56% del totale. Fanalino di coda sono, invece, i dirigenti amministrativi del Servizio sanitario nazionale, con 82.312 euro l'anno. I primi percepiscono uno stipendio più elevato del 167,6% rispetto agli ultimi. E' quanto emerge dai dati della Corte dei conti, che si basano sull'ultima versione disponibile del conto annuale predisposto dalla Rgs-Igpo, aggiornato al 2013.

La magistratura contabile spiega che attualmente il trattamento economico è suddiviso in una parte fissa e una parte accessoria. A fare la differenza degli stipendi è proprio la parte variabile dello stipendio, che in alcuni casi (come per i primi classificati) corrisponde al 129,2% del compenso fisso e al 56% del trattamento complessivo.

Tra i dirigenti di prima fascia la retribuzione base si attesta per tutti sugli stessi livelli (si va da un minimo di 96.097 euro a un massimo di 99.005 euro). Mentre il trattamento variabile, che si somma allo stipendio base, oscilla da un minimo di 59.773 euro degli enti di ricerca a un massimo di 124.202 euro per gli enti pubblici non economici (tra cui l'Inps).

Sommando la retribuzione base di 96.097 euro a trattamento variabile di 124.202 euro, il reddito complessivo per i dirigenti di prima fascia dei enti pubblici non economici ammonta a 220.299 euro. Seguono i dirigenti delle agenzie fiscali (Entrate, Demanio, Territorio, Dogane e Monopoli) che sommano 97.073 di trattamento base a 115.700 euro per un totale di 212.773 euro. Al terzo posto si classificano i dirigenti della presidenza del Consiglio dei ministri, con 99.005 di stipendio base e 85.721 di trattamento variabile, per un totale di 184.726

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.05.16 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.t.
Il bombetta ha dichiarato in TV che lui,a differenza di Grillo e Berlusconi,ha la fedina penale pulita.

È' uno sciacallo dalla fedina penale pulita ma " sporco dentro".

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 01.05.16 18:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo tanti anni di insofferenza nei confronti della politica ritengo opportuno intervenire. Ho scelto il M5S perche` almeno le facce dei loro rappresentanti sono simpatiche e rassicuranti in confronto a quelle esistenti che se te li trovi davanti non esiteresti a lasciargli il portafoglio e scappare. La corruzione e la violenza sono le bandiere nelle quali si riconoscono I potenti della Terra da oriente ad occidente da nord a sud senza nessuna distinzione, e come se il mondo avesse I pidocchi. Il presupposto di fondo e` l’accumulo di ricchezza. Ma cosa succede se cambiamo il valore assoluto di riferimento, non piu` la ricchezza ma il Benessere preso come valore assoluto. Mi chiedo: se` in passato abbiamo avuto il coraggio di stabilire nuove regole perche` non proviamo a cambiare i parametro di riferimento che stanno di fatto distuggendo il mondo in cui viviamo. Il concetto di ricchezza non piu` relazionato all’accumulo di denaro e il potere non piu` relazionato al dominio sugli altri.Se assumiamo che il Benessere e` un valore assoluto (esattamente come oggi consideriamo la ricchezza) questo valore assoluto diventa misurabile: Per l’amministrazione di un Paese per esempio, attraverso un ripensamento del modo di stare insieme costruendo le citta` in armonia e in rispetto dell’ambiente. Rispondere alla richiesta di energia e di servizi ai cittadini in modo razionale ed efficace. Offrire a tutti la possibilita` di aumentare la propria cultura incoraggiare l’apprendistato in bottega in modo da preservare il il nostro passato e tramadare la nostra conoscenza, le nostre tradizioni e la nostra identita`. Stimolare e incoraggiare la tolleranza e la convivenza civile. Se tutto questo genera Benessere per il popolo, quell’amministrazione aquisisce sul nuovo mercato crediti e diventa conseguentemente piu` ricca. Mi rendo conto che ci vogliono piu` di 2000 caratteri per esprimere a pieno il concetto, almeno proviamo a mettere il primo mattone.

GIOVANNI 01.05.16 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PENSIONI D'ORO, VITALIZI.. SUPERPENSIONI.. ECC ALTRO CHE DIRITTI ACQUISITI.... QUESTI SONO DRITTI INQUISITI...

aniello r., milano Commentatore certificato 01.05.16 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Prima o poi bisognera' tagliare nuovamente le pensioni. Quelle nostre, quelle dei parlamentari dei superpensionati e i vitalizi sono "untouchable" perche'... "diritti acquisiti".

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 01.05.16 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Deficit al 1,8, non ha senso? Ma si che ha un senso, quello che stanno facendo, se non lo avete ancora capito, e che stanno trasferendo, con la mannaia, parte dei 9000 miliardi detenuti dai privati in assets di vario genere verso le 2300 miliardi di debito. Non c`è altro da capire. un calcolo molto ma molto semplice..

9000-2300=6700(di cui gli italioti potranno disporre in santa pace..)

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 01.05.16 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le più sentite condoglianze alla famiglia di Michele Vimercati:

http://www.varesenews.it/2016/04/era-legnanese-la-vittima-italiana-dellelicottero-esploso-in-norvegia/513686/

http://www.nrk.no/hordaland/piloten-michele-_44_-omkom-i-styrten-1.12926413

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 01.05.16 18:07| 
 |
Rispondi al commento

2 Segue
Diritti umani ora scalfiti in più atti,come quelli dei rifugiati politici
Volutamente commisurati al proliferare dei migranti economici.
Conseguenza dolosa, per non aver imposto detta norma, che i governi opportunisti e non solo quelli capitalisti, ma proprio tutti
hanno sempre sottaciuto
Un cerchio di menzognere coordinate opportunità che i più astuti hanno colto al volo. Oggi ribadiamo sistematicamente
il circolo vizioso della ricchezza uno a cento
Se non si interrompe raggiungerà ancora più disparità
Quello che non mi stupisce è che fino a quando la relativa povertà è compatibile con il lavoro si accetta come servi della gleba
Li vedete: vecchi a pensioni minime rassegnati a far quadrare bollette e pane; nelle bollette sta racchiuso tutto il beneficio dei pochi e pure sul pane, la differenza la si può verificare dalle materie prime, confiscate prima di nascere nei campi dalle borse
I giovani che si umiliano e accettano qualsiasi a cosa dia nome ad un salario Presto consumato dalle attrazioni multinazionali
Come vecchi padroni delle ferriere con spaccio incluso r
I cinquantenni padri di famiglia che si risucchiano qualche rimasuglio di risparmio dai salari precedenti quando perdono il lavoro.
E smettiamola di dire di espatriare ai laureati e non. Una nazione che deve costruire il proprio avvenire non allontana i capaci ma ne fa tesoro per far emergere la propria economia
Ne accetta fuggitivi che potrebbero a casa loro impedire gli scempi che gli vengono inferti ribellandosene e sanando il territorio in cui hanno radici
E qui nel cortiletto di casa nostra il dubbio assale
Vogliono allontanare le menti intelligenti e garantirsi solo salariati diseredati a cui facilmente sottrarre una manciata di moneta per far sopravvivere Il sistema senza tanti scossoni

E qui sta a noi del M5S intervenire come un chiodo piantato su cui appendere le speranze .

Rosa Anna 01.05.16 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Via questo sgoverno e sovranità monetaria. A costo di tirar la cinghia come ora.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 01.05.16 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Amici, vi segnalo due articoli interessanti da sputniknews. Essendo un sito russo é particolarmente serio, per cui, soprattutto per notizie dal fronte della guerra siriana e dall'Ucraina, é una valida voce alternativa (e secondo me piú credibile) alla solita disinformazione stereotipata, manchevole e puramente propagandistica dei nostri "gironali di qualitá". (La televisione é inutile menzionarla).
Purtroppo abbiamo una sola arma: INFORMARCI ! E'l'unica possibilitá che abbiamo per non farci guidare verso rinnovate tragedie. Un grazie gigantesco al sito di Beppe Grillo per fare tutta la sua parte !
Buona lettura !

su TTIP
http://it.sputniknews.com/mondo/20160427/2566220/londra-contro-ttip.html

sulle migrazione di massa, come arma strategica scientemente utilizzata:
http://it.sputniknews.com/mondo/20160426/2552895/migranti-arma-geopolitica.html

A questo punto vi segnalo anche il libro "Weapons of Mass Migration" di Kelly M. Greenhill, che analizza in centinaia di pagine proprio questo argomento.... Greenhill é professoressa in geopolitica alla universitá di Harvard ! Quindi, a chi avanzasse la solita teoria del complotto, non c'é bisogno di rispondere

Fabrizio B. Commentatore certificato 01.05.16 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Domani pioverà da occidente
L'economia globale dipendente dall'organizzazione del fondo monetario internazionale
Sovranità o non sovranità nazionali
Non ci distraiamo
Il cambiamento epocale dovuto alla tecnologia dovrebbe essere predisposto accuratamente e darebbe reddito e disponibilità creativa ad una vasta platea di aziende produttive
(Credo che Gian Roberto Casaleggio avesse le stesse opinioni )
La disparità creata divenuta esponenziale è attratta dalla avidità del sistema a cui non si vuole concedere variati per non rinunciare all'errore macroscopico del liberalismo ( si badi bene non liberale ) che ha disposto le economie mondiali sottomesse alle elevate pressioni dei circoli viziosi delle borse.
Esse producono in continuazione denaro inutilmente castrando la realtà. ( vedasi le opinioni in merito di Nando Ioppolo )
Una realtà che con la creatività futura le potrebbe sbriciolare
Se si saprà gestire sapientemente, riducendo la inutile quantità di transazioni di denaro, la società umana riuscirà a sopravvivere senza traumi
Altrimenti si vedranno espandere conflitti sociali e bellici a dismisura.
Qualcuno verso est sta provvedendo a prendere le distanze.
Non per nulla si sono avventati contro con sanzioni.
Sanzioni che a noi italiani recano un danno economico sulle esportazioni di cui nessuno parla pari a una mezza manovra finanziaria
C'è stata pure l'infausta scelta dell'ONU di non arbitrare il salario minimo universale negli anni della deflagrazione della globalizzazione che avrebbe dovuto essere sancita nella dichiarazione dei diritti umani

Rosa Anna 01.05.16 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"La Destra del Denaro vuole i migranti come “esercito industriale di riserva” (Marx) di sfruttati a basto costo, sempre ricattabili; la Sinistra del Costume giustifica questo sfruttamento con la retorica buonista, con la “pappa del cuore” (Hegel) dell’elogio in stile boldriniano dell’immigrazione come ottava meraviglia del mondo (sempre guardandosi bene dal descrivere i traffici, il business e lo sfruttamento legati a tale pratica). La Destra del Denaro pone la struttura, la Sinistra del Costume fissa le sovrastrutture." (Diego Fusaro)

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 01.05.16 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ranieri: un mito italiano.
Esperienza, professionalità, onestà, onore e rispetto.
Ecco un raro esempio dell'Italiano dei ns tempi

oreste soria 01.05.16 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Che una politica economica Keynesiana sia indispensabile perche' un Paese esca da una fase di depressione lo hanno capito fin dalla meta' del secolo scorso persino gli americani, campioni del liberismo. Il problema per l'Italia e' che una politica espansiva trainata dalla soesa pubblica si scontra con le rigide regole europee del fiscal compact e con l'abnorme debito pubblico del nostro Paese, accumulato in decenni di sprechi dei governi a guida democristiana, socialista e berlusconiana. Ci sono pero' altre leve che il governo italiano potrebbe usare, dalla razionalizzazione della spesa pubblica alla lotta alla corruzione e all'evasione fiscale. Solo che per fare cio' occorre il coraggio e la lungimiranza dello statista perche' si tratta di colpire interessi e centri di potere consolidati, il che contrasta con il disperato desiderio del nostro premier di rimanere in sella ad ogni costo, anche al prezzo di far morire il cavallo.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 01.05.16 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Venghino signori venghino più gente entra più bestie si vedono
Chi ha ascoltato oggi l'imbonitore
Comizio demenziale
Vi sembra un personaggio credibile o risibile ?
C'e chi gli dà ancora fiducia ?
Si, io dico di sì, tutti quelli che pensano di ottenere qualche
spintarella o spintone
Mo sembra quella storiella
Signori signori merda da fiori un soldo si paga merda si caca

Rosa Anna 01.05.16 15:58| 
 |
Rispondi al commento

http://ilmanifesto.info/il-manifesto-dei-robot-per-il-reddito-di-base/

id &as Commentatore certificato 01.05.16 15:46| 
 |
Rispondi al commento

La spesa pubblica in italia e’ estremamente parassitaria. Non dedicata a infrastrutture e servizi, ma spesa in sprechi e sperperi, in opere inutili e enti inutili, in dirigenti inutili e dipendenti inutili, in megastipendi e megapensioni e megatutele e megaimproduttivita’ varie. Bisogna sfronzolarla di tutti questi parassitismi e molto, e conseguentemente bisogna abbassare tutte le tassazioni e le burocrazie affinche’ imprese produttive possano stabilirsi in italia. L’unica spesa da rinforzare e’ quella contro la criminalita’ che deve essere AZZERATA. Ma, anche qui, ci sono innumerevoli forze di difesa e spese collegate che potrebbero essere indirizzate a servizi d’ordine, a impedire qualsiasi sorta di oppressione contro cittadini ed imprese. Inoltre, BASTA appalti nel mezzogiorno. Gli appalti vengano gestiti da roma ed assegnati a responsabili MAI meridionali. Altrimenti assegnazioni al mezzogiorno andranne sempre infinite ed i lavori saranno volutamente MAI eseguiti bene. Lavori fatti e fatti bene significherebbe FINE delle contribuzioni, che invece sono la linfa vitale delle varie mafie sempre collegate ai Partiti storici. Solo fatture variamente false. O M5S si rende conto bene di tutto questo, o rischia di ripercorrere le vie variamente clientelari e fallimentari dei Partiti storici. Primaditutto azzeramento della criminalita’, poi ottimizzazione delle spese di ogni ente statale, poi ottimizzazione delle produttivita’ di ogni statale e stipendi legati ad essa e insieme a tutto questo diminuzione delle tassazioni e burocrazie. Tutto qui. E quelli che invece insistono sulla sovranita’ monetaria che vadano a stampare monete in Venezuela, a rendersi bene conto a cosa servono le monete quando non le vuole NESSUNO

tomi sonvene Commentatore certificato 01.05.16 15:37| 
 |
Rispondi al commento

riflessionbe sul cambiamento:

La psicologia ha studiato ampliamente il cambiamento, sopratutto il settore relativo alla "psicologia del successo"... e sempre il cambiamento viene valorizzato come un qualcosa di positivo.

in alcuni tasti addirittura ti dicono che non cambiare è pericolosissimo perché il mondo cambia sempre e comunque e dunque chi non cambia resta indietro.

Al contrario la tradizione popolare dice " cli lascia la strada vecchia per la nuova sa quel che perde e non sa quel che trova" e dunque per la tradizione il cambiamento non è così positivo come per gli psicologi.

La chiesa cattolica ha una opinione ancora diversa e dice sostanzialmente che "l'opera di Dio è eterna mente l'opera del diavolo dura poco" e dunque loro valutano le cose in base alla durata-durevolezza.

La politica odierna ( secondo me satanica ) invece di presenta dei cambiamenti PRECONFEZIONATI e INEVITABILI ( ovviamente non è vero che sono inevitabili ) da accettare per forza come la medicina amara del dottore per curare la malattia...

Il problema è che non spiegano mai qual'è la malattia e perché siamo malati così da poterci dare a bere qualsivoglia intruglio venefico.

Secondo le statistiche REALI il cambiamento è negativo nella stragrande maggioranza dei casi e quindi ogni cambiamento va attentamente valutato per verificare RISCHI E BENEFICI così da scegliere SOLAMENTE quei MINIMI CAMBIAMENTI che sono REALMENTE UTILI.

FOCALIZZARSI SUL CAMBIAMENTO fine a se stesso è pura follia e quindi bisogna SCEGLIERE quale cambiamente SI e quale Cambiamento NO ( i no sono la maggiorazna delle infinite possibili possibilità di cambiare che portano al PEGGIO)

ne sono esempio le STARTUP che falliscono nel 99% dei casi che è più o meno la percentuale di fallimento dei cambiamenti tralasciando pure le startup clone fatte da quelli senza idee così per moda.

AMEN!

eritnessid 01.05.16 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Grillo: "Bologna, una città di finti comunisti"

è proprio vero!,in romagna la gente invece di pensare ai problemi veri pensano a fare la caccia ai fascisti! divertitevi nella vostra caccia al tesoro finti antifascisti!.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 01.05.16 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I peggioramenti economici sono già stati previsti con larghissimo anticipo e quelli che a noi sembrano errori grossolani in realtà sono la logica e volontaria prosecuzione del disastro programmato.

Il liberismo commerciale (rinominato libera circolazione di beni e servizi anche finanziari) impedisce di proteggere il mercato interno favorendo le solite multinazionali.

Il vincolo del pareggio di bilancio impedisce di fare investimenti per uscire da crisi momentanee (quella in cui siamo è però strutturale);
tagli mirati vanno sempre bene ma quelli lineari alla fine cadono interamente sulle spalle degli onesti mentre i corruttori rubano anche di più.

La perdita di sovranità monetaria impedisce di reagire rapidamente a crisi esterne (shock petrolifero, bolle speculative, fallimenti bancari ecc.) inoltre priva la collettività di un indispensabile mezzo per regolare la liquidità circolante provocando,se scarsa, un ribasso del valore delle aziende che poi vengono acquistate da stranieri che si portano i guadagni all'estero.

I problemi economici dell'Italia sono sempre gli stessi da 20 anni e hanno le soluzioni che adottavano persino i signorotti medievali, molto meno criminali dell'attuale classe politica:
dazi, moneta sovrana e bilancio passivo durante le carestie.....
io sto banalizzando parecchio ma non mi pare che serva un genio per capire simili concetti anche se la scuola politicizzata fin dal fascismo certe cose non le vuole proprio insegnare (ci rimane solo l'autodidattica su internet).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.05.16 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Come sarebbe il Paese se non fosse nato il Movimento ?


1º maggio 1776 Weishaupt formò l'Ordine dei Perfettibilisti

id &as Commentatore certificato 01.05.16 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace per coloro che ci provano a volere un cambiamento, ma sono contento per i coglionazzi che, nonostante tutto, continuano a votare i vecchi partiti e, soprattutto, per chi non va a votare perchè "tanto non cambia niente, sono tutti uguali". Finirete a chiedere l'elemosina domandandovi perchè non è cambiato niente

Alessandro L. 01.05.16 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

intanto altri spot elettorali del bomba sui tg e da giletti tra poco...ovviamente comizio senza domande

gigi 01.05.16 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Prima di quella che chiamano “Unione Europea” lo Stato aveva la sovranità monetaria per cui finanziava i servizi necessari al benessere dei cittadini, ma da quando siamo entrati nell’euro sono le banche mondiali a finanziare se stesse, tagliando lo stato sociale. Il debito trasformato da pubblico (che nessuno ci poteva richiedere) a privato (pagandoci interessi da usura alle banche) tramite il quale si ricattano le nazioni.
Oltre alla rinuncia della sovranità monetaria con la quale questi capi di Stato si sono castrati, divenendo a tutti gli effetti impotenti e succubi del potere finanziario, hanno rinunciato anche a quella politica per cui agiscono come bambini scemi, agli ordini dei banchieri. Tutto questo non fa che aumentare la disonestà della classe dirigente dove miliardi di euro all’anno vengono inghiottiti dalla corruzione ed evasione fiscale. Purtroppo è questo nazi-capitalismo a creare la recessione e dopo l’introduzione nella Costituzione dell’obbligo di pareggio di bilancio, è come aver messo una spada sul capo di ogni cittadino. Certo questi moderni boia da qualche parte devono prendere i soldi per pagare i loro vizi, i favolosi stipendi, i privilegi delle caste e per far fronte alle necessità più urgenti, per cui si taglia la sanità, la ricerca, la prevenzione, le pensioni, l’istruzione tanto i cittadini sono abituati a stare a pecoroni.
Più l’avidità dei banchieri si fa irrefrenabile e più si smantella lo stato sociale. Si privatizza tutto persino l’acqua pubblica nonostante il novanta per cento degli italiani abbiano detto NO alla privatizzazione col referendum.
Questi disonorevoli se ne fottono dalla volontà popolare per cui si arriva a socializzare le perdite e privatizzare i profitti e i poveri cittadini assistono impotenti alla ricchezza sfrenata delle lobby e all’impoverimento tragico del proprio potere di acquisto.
Stiamo vivendo una fase storica basata sulla barbarie e purtroppo dobbiamo temere che il peggio debba ancora arrivare.


Io non capisco com'è possibile che nei dibattiti televisivi (L'Arena di Giletti) gli esponenti PD a parole abbiano la meglio ribaltando il fatto che il M5S ha rinunciato al finanziamento pubblico e che i parlamentari si dimezzino lo stipendio.
Non immaginate quant'è importante questa cosa per l'oppinione pubblica.
Si DEVE trovare il modo di formalizzare questa rinuncia in modo che la realtà sia evidente.

Paolo C. Commentatore certificato 01.05.16 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La manodopera europea deve arrivare a costare così poco da fare concorrenza a quella cinese.
E' l'obiettivo di quelli di Bruxelles d'accordo con i nostri "cari amici americani".
Tutte le iniziative europee conducono a questo risultato.

giorgio peruffo Commentatore certificato 01.05.16 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come?
Nessuna soluzione per l'economia depressa? E il Patto per la Campania, da dieci miliardi, dove lo mettiamo?

Pier 01.05.16 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seconda dose (solo per adulti ) :

Per assurdo:
Chiedete in Prometeia se vi fannno una simulazione con :
-incremento della evasione fiscale del 10% (delle corrispondenti transazioni ovviamente)
-incremento del volume delle transazioni della criminalita' organizzata del 10%
E scoprirete che il PIL aumenta senza investimenti .

Ri-spiego per coloro che "il salario e' una variabile indipendente":
Gli appalti di nuovi investimenti pubblici verranno presi della aziende migliori , pertanto a tecnologia crescente, che faranno crescere la catena della tecnologia migliore , con nuove espulsioni di lavoratori dal circuito produttivo .
In pratica: gli investimenti (sopratutto quelli in tecnologia ) aumentano la disoccupazione .
O volete che i nuovi appalti vengano presi dalle aziende peggiori magari corrotte , come adesso ?
Allora tanto vale lasciare le cose come stanno

Il governo non sa che pesci pigliare (questo e' chiaro : basta guardare la faccia di Padoan nelle interviste ) e l'Europa non ha risposte se non l'egoismo "protestante" della Germania .

Ma il M5S se non si dota di un modello econometrico nazionale che funzioni NON puo' fare politica economica con proposte diverse dal rimescolare gli stessi dati forniti dal governo che (per definizione ) ha interessi diversi da quelli dei piu' .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 01.05.16 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Giulio ed altri: domande legittime.
Aggiungo:
Il post propone la oramai "mitica" versione del moltiplicatore della spesa pubblica , per cui gli investimenti pubblici aumentano "automaticamente" il PIL con abbondanza .
E' dal 2000 circa che questo non e' piu' vero: ci hanno provato tutti (Dal milione di posti di lavoro di B. alla luce in fondo al tunnel di Monti ) .

Cari rappresentanti M5S parlamento state sbagliando a 360 gradi: Keynes non e' piu' Keynes .
Mettevi a ricalcolare a ritroso la propensione marginale al consumo , quella al risparmio e quella indotta dalle esportazioni e vedrete che gli investimenti non "moltiplicano" come previsto , dall'altro lato neanche gli investimenti (saggi di interesse ) sono quelli di prima .

Come potete pensare di avere un moltiplicatore positivo in presenza di tassi negativi ?


La ragione e' la TECNOLOGIA: interi settori stanno per essere sostituiti da nuovi modelli produttivi. Andatevi a rileggere "Circuiti economici in Darfur" per capire quello che sta succedendo (sostituite la birra con l'Euro) e la storia del Luddismo .

State proponendo (per analogia col Luddismo) di costruire nuovi telai a mano mentre gli altri li costruiscono a vapore .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 01.05.16 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Oggi 1° Maggio:
Funerale del Lavoro.
Portantini, le Sigle Sindacali.
Il feretro benedetto dalla Città del vatic-ano!
Omelia,durante la tumulazione, dei rappresentanti delle istituzioni,musica di sottofondo dei partiti politici.
Ottima cerimonia ripresa, come al solito, per i cittadini onesti!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.05.16 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amici miei , siete ottimisti ! Ci toglieranno pure quelle !

vincenzodigiorgio 01.05.16 14:24| 
 |
Rispondi al commento

ot

""
Massimo Bray ( exministro beniculturali ndp)
19 ore fa ·
Sono molto soddisfatto e felice alla notizia che gli spazi del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria siano stati ampliati. Penso all'emozione della notte del dicembre 2013 in cui, insieme a un gruppo straordinario di professionisti del MiBACT e del CNR, ricollocammo i Bronzi di Riace nella loro "casa", riaprendo il Museo. Complimenti e buon lavoro a tutti quelli che hanno lavorato a questo obiettivo e che continueranno a portare avanti un grande progetto culturale con competenza e passione"""


""ricollocammo i Bronzi di Riace nella loro "casa", riaprendo il Museo.""

evidentemente ai media filo renziani, cioè tutti, è sfuggito, infatti tutti titolano : riaperto il museo dei bronzi"

questo per esempio lo potrete leggere su lastampa .it

""Il premier: «Il governo è in prima fila con i giudici contro la criminalità». Dopo dieci anni riapre il museo con i Bronzi di Riace""

o bray o il pdc attuale vivono in un universo parallela

:)

pabblo 01.05.16 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo ora posso leggere con calma i vari editoriali della settimana.
Scusatemi se mi permetto di riprendere alcune frasi di Gianroberto Casaleggio, perchè le considero le più importanti e basilari della settimana.
Inutile pensare di cambiare veramente qualcosa, se prima non cambiamo noi stessi, usando volontà e immaginazione e dando un significato vero alla nostra vita.
Ognuno di noi ci deve credere.
Solo così potremo "inventare" un nuovo modo di essere società, dove ognuno vale uno e può essere uno, e dare il proprio contributo al di là di personalismi e individualismi.
Altrimenti saremo e diventeremo come tutti gli altri.

"Quella "ragione superiore" che nel nostro lavoro dovrebbe essere la VOLONTA' di MIGLIORARE, di CREARE, di GENERARE POSITIVITA'.
A chi scuotesse la testa suggerisco di provare a cambiare e di usare la sua immaginazione senza porsi dei limiti a priori.
Ad applicare ed esercitare la sua volontà.
Significato, volontà e immaginazione sono tre potenti talismani che chiunque possiede, di solito sono latenti, ma sono lì, a nostra completa disposizione.
Con essi si può creare una nuova realtà che prima non sembrava possibile. Non è forse così che sono successe tutte le cose importanti nella Storia con la esse maiuscola e anche nella nostra vita quotidiana?"
Giandomenico Casaleggio

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 01.05.16 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Usciamo dalla trappola ! Capiamo prima quale è la trappola che non è ancora chiara a tutti , purtroppo ! Non è difficile capirlo ma la maggioranza degli italiani non ci riesce , non ce la fa . Un metodo infallibile è sentire quello che i grandi economisti alla Monti , Padoan , Prodi , Ciampi , Amato e i grandi ricconi e i giornalisti ci propinano . Quella è la trappola ! "Se usciamo dall'euro saremo rovinati ! " Prima trappola , è l'euro che ci rovina . " Se non ci fosse la globalizzazione saremmo rovinati ! " . La globalizzazione ci ha stesi dovendo competere con i poveri dobbiamo diventare più poveri di loro , avere meno diritti e protezioni sociali di chi non ne ha nessuno o quasi ! " Dobbiamo dare denaro alle banche e alla grande industria ! " Se le banche lo facessero circolare andrebbe pure bene , ma loro si limitano a prenderci gli interessi senza fare niente , anzi , approfittano di leggi ad bancam per rubare soldi ai correntisti e risparmiatori sfruttando parentele e amicizie nei governanti ! " I clandestini vanno aiutati ! " . Si , certamente ! Ma dopo gli italiani poveri e pregando l'America di non crearne altri!

vincenzodigiorgio 01.05.16 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Aooo...questi mi fanno ridere:
il rottamatore.
il nuovo che avanza.
Alleanze o inciuci con gli avversari(si fa per dire)con chi ci sta portando al fallimento?

Ma questi prima dov'erano?

Ma per favore apriamo gli occhi!
Bisogna purtroppo ricominciare da zero!
Azzerare tutto il sistema e mettere al centro di tutto i cittadino con i suoi bisogni e le necessità più urgenti.
Basta con i programmi denunciati per avere i voti e in concreto avere il nulla anzi il peggio al susseguirsi di un nuovo governo.
Basta, vogliamo gente nuova che parli di cose nuove per il futuro e concretizzi ciò che per 40 anni non si sono fatte.
Sanità
Reddito di cittadinanza
Lavoro
Onestà e trasparenza.
La Politica al servizio del cittadino.
Basta con il riciclaggio del vecchio!
Basta cambiare il nome alle cose per metterlo nel qxxo ai cittadini!
Faremo,faremo,faremo nel 2020 questo,quest'altro, ecc.. basta.
Basta diminuitevi gli stipendi,abrogate il vitalizio,il falso in bilancio,ergastolo a chi ruba denaro pubblico,vincolo di mandato ecc....
I cittadini onesti vogliono solo questo....e il M5s lo stesso!
Ladri e dittatori!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.05.16 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei porrei all'autore del post qualche domanda, da profano di macroeconomia.

1) Caliamo la teoria generale del post (keynesiana?!) al caso specifico paese Italia.
Cito "per favorire .....omissis......... e anche alle casse pubbliche (tassazione diretta e indiretta)."
Si vuole forse partire dall'assunto che la spesa pubblica italiana è produttiva?
In tal senso, tre esempi- in materia di investimenti- :

- MOSE;
- SALERNO REGGIO CALABRIA;
- MAFIA CAPITALE

la domanda è: nel paese Italia, la soluzione è una aumento di spesa pubblica?

2) cito "Gli investimenti pubblici sono l’unico ingrediente strettamente necessario per far ripartire un rilanciando... omissis......... e quindi, indirettamente, anche gli investimenti privati."
E' interessante partire dall'assunto "unico ingrediente strettamente necessario".
E' interessante soprattutto quando la nostra storia economica nasce dall'investimento privato.

Un solo esempio - perché ne contiene altri 100 - :
- distretti industriali del nord est (capitali privati 100%, capitale pubblico 0%)

La domanda è: chi fa impresa nel nostro paese? Lo stato?

3) cit. "Se il Pil dovesse.. omissis..., tra aumenti di Iva già messi in conto e nuovi tagli lineari ai servizi pubblici."

Non ho ancora letto il DEF, così la domanda è: l'aumento dell'IVA è posto come clausola di salvaguardia o è proposto in modo sentenziario tipo "al 1 gennaio 2017 l'aliquota iva del 22% passerà al 24%." ?

Ringraziando anticipatamente dell'attenzione

Battistella Giulio

ps. (si perdonino gli omissis, ci sono pochi caratteri disponibili)

Giulio Battistella 01.05.16 13:46| 
 |
Rispondi al commento

MASADA n° 1760 1-25-2016 ATTUALI BARBARIE
Blog di Viviana Vivarelli

Finalmente sfiduciato Galan - Chiesti per Formigoni 9 anni di carcere. Intanto i suoi beni non sono confiscabili e il suo stipendio da parlamentare nemmeno – Indagato per camorra Graziano, presidente del Pd campano e consulente del Governo – Perché sul caso di Graziano i media tacciono mentre su Quarto ci fu un attacco feroce al M5S?- Non passa giorno che un piddino non incappi nella giustizia - Cos’è il neoliberismo. Le disuguaglianze crescenti – Il programma di Virginia Raggi- Avanza la crisi europea- Scandali bancari e organi di controllo super pagati che non controllano – Soluzioni alle crisi bancarie – La sindrome di Stoccolma- Il lavoro ridotto a brandelli- I senza vergogna – Cos’è la spiritualità?

“Se a un uomo togli la libertà di sognare resta solo la bestia.”
Viviana

FINALMENTE SFIDUCIATO GALAN

Finalmente, dopo due anni, il Parlamento si è deciso a sfiduciare Galan. Dopo una carriera sperperata a rubare in ogni modo possibile, aveva patteggiato di restituire 2,6 milioni di euro (a fronte di un bottino di oltre 15 milioni). Malgrado la condanna, per due anni ha continuato ad essere deputato e Presidente della Commissione Cultura di Montecitorio percependo 5.000 € dello stipendio base senza le relative indennità a cui vanno aggiunti 80.000 € annui di vitalizio e 96.000 di Tfr come ex governatore del Veneto.
Qualcuno spieghi ai cittadini il perché di questo premio ulteriore a un condannato per furto e truffa!
Poi, non solo non ha restituito i 2,6 milioni di € pattuiti, ma quando gli è stata sequestrata la cinquecentesca Villa Rodella ed è stato costretto a trasferirsi in un'altra, prima lasciare la villa, lui e la moglie hanno sottratto e smontato tutto quello che potevano portare via...

Per leggere tutto clicca il mio nome
oppure vai a
masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.05.16 13:40| 
 |
Rispondi al commento

SENZA SOVRANITà MONETARIA SIAMO DESTINATI ALL OLOCAUSTO.

giuseppe 01.05.16 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Se riuscissimo a capire che , a meno di stravolgimenti eccezionali , non andremo mai democraticamente al governo , potremmo modificare il nostro atteggiamento nei confronti della possibilità di allearsi con i meno sporchi politici con i quali abbiamo molti programmi in comune , Salvini e Meloni raccolgono molti consensi perchè sono contro il disordine e le ingiustizie e gli eccessivi ladrocinii , non vogliono l'accoglienza illegale e scriteriata dei clandestini e l'esistenza dei campi rom in cui bivaccano zingari privilegiati nei confronti dei normali cittadini . Come noi sono favorevoli al reddito di cittadinanza e all'uscita dall'euro e tanto altro . Non sarebbe una fusione ma solo una momentanea alleanza per ripristinare la democrazia e la legalità politica , poi onguno per la sua strada ! Altrimenti non ci lasceranno crescere , faranno di tutto ( i disonesti pd e Forza Italia ) per ostacolarci , di tutto !


1 articolo della Costituzione Italiana: E' una repubblica democratica fondata sul lavoro. Non hanno specificato che tipo di lavoro. Perche' anche rubare, truffare, prendere per i fondelli gli italiani e' un lavoro, e che lavoro, ben retribuito. Saluti

anto tsis, pordenone Commentatore certificato 01.05.16 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Se gli italiani, specialmente i giovani disoccupati, avessero avuto le palle, oggi, I° Maggio, festa del lavoro, avrebbero fatto una rivoluzione.

Cosa devono festeggiare i disoccupati?
Cosa devono festeggiare gli esodati?
Cosa devono festeggiare i pensionati con la minima?

Oggi è la festa del disonore, della presa per i fondelli; il lavoro, caro premier dei miei stivali, non c'è, nonostante le tue promesse da marinaio, nonostante la tua imitazione (brutta copia) del cavaliere. Almeno lui era più simpatico e parlava bene l'inglese.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 01.05.16 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questa baraonda della politica attuale comincia a delinearsi uno schieramento diverso , apparentemente strano ma in effetti rispondente alla qualità e agli obbiettivi di ciascuna forza politica . Da una parte i cattivi , gli approfittatori , coloro che vedono la politica solo come un mezzo per arricchirsi o difendere le ricchezze già acquisite : pd e Forza Italia . Due soggetti che si sono combattute per vent'anni e che , ora , con l'ingresso di renzi e chi lo manovra , sono giunte a un armistizio e a un accordo per mantenere il potere ! Le transumanze degli Alfano e dei Verdini sono volute da Berlusconi in base al patto con il nuovo pd che prevede una alleanza che possa contrastare la continua ascesa del Movimento di cui hanno una paura fottuta ! Il cambio di alleanza lo si evince palesemente dal disaccordo che Berlusconi ha provocato con la no accettazione dell'unico candidato possibile per il centrodestra : Giorgia Meloni ! Si sta concretizzando un nuovo assetto : nuovo centrodestra con renzi e Berlusconi e nuovo centrosinistra con Lega Meloni e Movimento . Disonesti totali contro onesti o quasi !


Tutti i giorni i maiali ci vogliono far credere che và tutto (abbastanza) BENE! Media collusi e incatramati, mentre la gente continua a morire di fame e di lavoro! Costretti ad andare all'estero! Maledetta italia governata da sempre da degli incapaci-ladri e bugiardi !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 01.05.16 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Continuiamo a trattare questi buffoni come se fossero i veri governanti , non lo sono , nessuno li ha eletti e per aggiunta ci sono stati imposti dalle banche americane con il colpo di stato del 2011 ! Forse dovremmo disertare il parlamento diventato un accampamento degli invasori , rifiutare qualsiasi loro proposta tranne una : nuove rapidissime elezioni supercontrollate !


Ciao ragazzi, scusate se il post non è attinente all’argomento, ma c’è
bisogno del nostro aiuto. Ci sono una decina di ragazzi giovanissimi, senza risorse ma con un talento incredibile. Si sono messi in testa di realizzare cartoni animati per bambini e i risultati sono incredibilmente piacevoli. Se li vogliamo aiutare, vediamo i loro lavoro e se ne rimaniamo colpiti, li condividiamo.Ci chiedono solo questo, di vedere i loro lavori, a noi non costa niente ma per loro può essere il trampolino di lancio.
Grazie

http://criscuoloraffaele.blogspot.it/2016/04/skinny-delfino-ep-1-la-mostra-di-pittura.html

raf 01.05.16 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le chiacchere non servono, per uscire dal letamaio,in cui siamo caduti, bisogna agire contro questa politica corrotta.

Giuseppe V. Commentatore certificato 01.05.16 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Siamo sempre lì, non ci piove.

Che tali cose ce le diciamo fra noi, si sfonda una porta aperta.

Per fare uscire tali articoli da qui sopra?

Il "Fatto quotidiano" fa informazione ... ma è una goccia in un oceano.

E' come se fossimo una riserva indiana.
Abbiamo ragioni da vendere ma nessuno che dovrebbe saperlo, fuori di qui, lo sa.

E vai col passa parola ... Ma il passa parola è un semplice rafforzativo ... non una strada maestra ...

Vabbè tante belle cose a tutti che oggi sarebbe la festa dei lavoratori ... Buon 1° maggio Blogghe ...

FranK.Fo. 02, R. Commentatore certificato 01.05.16 12:01| 
 |
Rispondi al commento

ot

""Giachetti: "Ho dato una regola molto semplice: chi ha problemi con il casellario giudiziario
- e non sta a me stabilire se un problema è di valore o no - non può stare in una
lista che si apparenta con me. Mi dispiace perché questo ha riguardato più di un candidato
ma credo che ci sia un elemento positivo. Quando parliamo di liste pulite si tratta
di liste dove non ci sono persone che hanno problemi con la giustizia. Questa è l’unica
regola che può valere".""

""chi ha problemi con il casellario giudiziario
non può stare in una lista che si apparenta con me."""

incredidile!

ma è lo stesso giachetti vicepresidente della camera.del piddì,che
non si accorge di quanti sono con lui e il suo partito a sostenere il governo
e che hanno problemi col casellario giudiziario?

sarà senzaltro un'altra persona...

ma, se fosse lui...giache' ma non ti crede più nessuno!

:)

gli avranno consigliato di dire così :)

comunque uno che non si dimette dalla carica di deputato per correre a quella di sindaco
è una persona che non ha fiducia nelle sue possibilità di vittoria!
e se non ha fiducia lui stesso medesimo , possono mai averne gli elettori romani o anche quelli laziali?

:)

pabblo 01.05.16 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Correte tutti ad abbracciare Padoan "affetuosamente" come dice il premier cicciottello petaloso.

Luca S., Verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.05.16 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuno dice che Stati Uniti e Regno Unito,
all'inizio della crisi, hanno fatto deficit vicini al 12%.
Abbassare il deficit ha senso solo in presenza di un'inflazione troppo alta.
Noi siamo esattamente all'opposto.
Abbiamo bisogno di deficit superiori al 10% per alcuni anni.
Il pareggio di bilancio MAI.
La base monetaria deve essere sempre in aumento, in leggero aumento in condizioni ottimali (piena occupazione), in moderato aumento in tempi di bassa occupazione.

Mino V., Brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 01.05.16 11:22| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/2016/05/sapere-e-un-dovere.html
io so che con la mia pensione sarò costretta a chiedere la carità, con 550 euro al mese mangi e paghi le bollette, vivi per mantenere la politica e le multinazionali, così non è vivere,meglio morire,infatti si muore di più,il problema per risolvere le troppe pensioni lo risolvono così, facendoci crepare, questo è nazismo

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.05.16 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno tagliato tutto tranne i loro... "diritti acquisiti", e' da parecchi anni che ci prendono in giro con questo slogan

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 01.05.16 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Noi in mutande, loro pieni di soldi!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 01.05.16 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beh è noto che ciò che importa ad attuale governo è che non restino in mutande banche e petrolieri. Non si rendono conto che quando sarà finita la "cuccagna" (cioè quando più della metà degli italiani si ritroverà a non avere più il becco di un risparmio) ne risponderanno loro di persona (e penso anche biologicamente). Prima o poi tutti i nodi vengono al pettine.
Sentivo proprio ieri dai mezzi di disinformazione di massa come ci si rallegri di una timida ripresa occupazionale (più di 200 mila posti di lavoro, a quanto ho sentito, nel solo mese di marzo).
Alla faccia della timida se fosse davvero così si sarebbe trovato "l'uovo di colombo", ma è proprio da come vengono date queste notizie che si scopre quanto siano delle vere e proprie BALLE (ma si sa, quando uno dei più grandi pallonari si ritrova a fare il capo di governo ..... le capre si comportano da pappagalli):
Dicevo, proprio da come vengono dati questi dati si capiscono tutte le menzogne che giornalieramente ci vengono propinate.
Duecentomila occupati in più rispetto a che???
A stesso periodo di anno scorso???
In totale nei primi tre mesi dell'anno rapportato ad anno scorso???
Occupati in più a fine marzo calcolato su base annua??
Occupati in più sottratto chi invece nello stesso periodo lo ha perso in lavoro???
Non è dato sapere ...... l'importante è dire "200 mila occupati in più" il resto (anche se è l'esatto contrario per dare una corretta informazione ai cittadini italiani) non conta.

mario 01.05.16 10:50| 
 |
Rispondi al commento

e se fossero VERDI?
Salvini in Mutande che bello!!!!!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.05.16 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'N'accappatoio??

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 01.05.16 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori