Il Blog delle Stelle
Passaparola: L'Italia consuma troppo suolo, di Berdini e Montanari

Passaparola: L'Italia consuma troppo suolo, di Berdini e Montanari

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 122


Il Passaparola di Paolo Berdini, scrittore ed urbanista, esperto di storia dell’urbanistica e dei servizi urbani, e Tomaso Montanari, storico dell’Arte, docente universitario, editorialista e blogger.

Tomaso Montanari: L'Italia consuma troppo suolo. L'Europa ci dice che entro il 2050 dovremmo arrivare al consumo zero di suolo. Rischiamo di arrivarci senza più nulla da consumare.

Paolo Berdini: La legge cosiddetta sul consumo del suolo che va in Aula è una finta legge che difende il consumo del suolo, in realtà dà l'ulteriore colpo, se ce n'era bisogno, perché l'Italia ha il doppio del consumo di suolo rispetto all'Europa, dà il colpo finale alla trasformazione delle aree agricole. Quindi chi ha un'area agricola con questa legge metterà a profitto quello che vuole, guadagnerà un fiume di soldi a scapito dell'interesse collettivo.

Tomaso Montanari: Ci giochiamo un futuro lunghissimo, decidiamo per i nipoti dei nostri nipoti. Dobbiamo dire basta. Viaggiando ogni fine settimana vediamo che in italai si è costruito troppo, non troppo poco. Basta aprire le finestre per vedere quanto si è costruito. Abbiamo un record di case vuote, di case sfitte, abbiamo enormi spazi inutilizzati, e continuiamo a mangiarci il futuro dei nostri figli. E' l'ora di dire basta.

VIDEO: L'appello di Di Maio: SOSTIENI ROUSSEAU!

Paolo Berdini: Queste legge ha due elementi di una gravità assoluta. Nell'art. 6 io, proprietario di un casale agricolo che non funziona più perché ho dismesso l'attività agricola, posso trasformare la destinazione d'uso, e addirittura l'articolo 6 dà una serie di destinazioni possibili tra cui l'attività sanitaria. In zona agricola noi rischiamo di avere delle attività che invece dovrebbero stare dentro la città, quindi in buona sostanza spariscono, specie nelle grandi città le attività agricole, cioè gli danno il colpo finale. Poi c'è la parte ancora più grave, questa di derivazione romana, cioè quando io metto mano alla città costruita, non faccio gli interessi collettivi e dico che c'è bisogno di ripristinare alcuni servizi che mancavano, no! Dico che c'è una premialità urbanistica, che ti do un regalo, l'importante è che venga premiata la speculazione fondiaria. Quindi noi assisteremo ad un aumento delle densità abitative nei centri urbani, non nei centri storici per fortuna perché sono vincolati ma nei centri urbani, a scapito anche qui della vivibilità. Un esempio brevissimo è quello di via Flaminia, dove Cassa Depositi e Prestiti sta facendo una speculazione vergognosa che è stata autorizzata dal precedente sindaco Marino, dove aumenterà la volumetria di 4 volte rispetto a quella che esiste. Questa è la legge cosiddetta sul consumo di suolo.

Tomaso Montanari: Io credo che la speculazione edilizia si sia soprattutto concentrata sulle coste. La linea di costa è stata massacrata, progressivamente, oggi se tornasse in Italia uno straniero che l'ha visitata 50 anni fa, non la riconoscerebbe. Soprattutto nei luoghi vicino al mare, e devo dire da storico dell'arte nei luoghi accanto ai monumenti. Da questo punto di vista la Valle dei Tempi di Agrigento è un simbolo nazionale di distruzione. E' un simbolo eloquente, perché in Sicilia è avvenuto un sacco del territorio forse peggiore che altrove, anche perché il potere della tutela, il potere delle Sovrintendenze, quelle magistrature del territorio che devono poter dire se si può o no, e a che regole consumare il suolo, sono state asservite alla politica. Quello che ora il governo vuol fare in tutta Italia, facendo confluire le Sovrintendenze nelle prefetture, la legge Madia. I luoghi di mare, i luoghi della bellezza, sono i luoghi che abbiamo sfigurato di più. Ci siamo suicidati.

Paolo Berdini: Contro questa legge il M5S ha presentato degli emendamenti molto puntuali e molto efficaci. Io credo che data la sproporzione numerica, questi emendamenti verranno cestinati. Credo che a questo punto la battaglia veramente impeccabile che è stata compiuta dai gruppi alla Camera e al Senato vada portata nelle amministrazioni locali, tra la gente, tra i comitati, perché è solo lì che noi abbiamo il 100% del consenso. Dentro il Palazzo ovviamente, ci sono le lobby che controllano la definizione punto per punto delle leggi.

Tomaso Montanari: L'Italia deve tornare ad essere bella, non è un percorso che non si può portare indietro. Si può abbattere quello che è stato costruito di abusivo, e si può riqualificare. Soprattutto di deve smettere di consumare il suolo. La legge deve dire fortemente che il consumo di suolo è proibito in assoluto, salvo che per casi in cui sia dimostrato che non si può riutilizzare ciò che è costruito. Non deve essere il contrario, l'obiettivo deve essere non consumare il suolo, che vuol dire non suicidarci. Il punto vero è che bisogna in Italia pensare a costruire leggi giuste, semplici, chiare ma che ci tutelino. Invece continuiamo a fare provvedimenti di legge che aggirano la foresta di leggi che abbiamo, non per tutelare di più ma per tutelare di meno. E' il caso dello SbloccaItalia, i criteri di emergenza applicati alla distruzione del paesaggio. Mi ha molto impressionato da studioso che il Presidente del CNR nominato dal governo Renzi, abbia detto: "Dobbiamo sbloccare per la ricerca senza porsi principi etici", come se l'Italia fosse stata bloccata dall'etica. Chi di noi pensa che il nostro Paese sia bloccato da troppa moralità? Sprofondiamo nella corruzione invece, e questa corruzione è quella che ha divorato il territorio per grandi opere inutili, anzi utili soltanto a chi le ha fatte.

Paolo Berdini: Che cosa dire ai futuri sindaci? Intanto che guardassero il bilancio dei Comuni. I bilanci dei Comuni stanno sull'orlo del fallimento per l'urbanistica scellerata, proprio perché abbiamo fatto quello che dice la proposta di legge della maggioranza del cosiddetto consumo di suolo. Allora continuare su questa strada cioè trasformare aree agricole per poi portarci i servizi, l'illuminazione pubblica, i trasporti, significa portare al collasso i Comuni. Allora i sindaci con la schiena dritta dovranno dire: "Noi non vogliamo più costruire in una zona agricola, perché vogliamo soltanto recuperare la vivibilità delle nostre città".

Tomaso Montanari: Spesso ci si dice che dobbiamo mangiare cemento per creare lavoro. E' come per il petrolio, sembra che dobbiamo barattare lavoro e futuro con salute e ambiente. Non è così: esiste un'unica grande opera utile che potrebbe creare economia, lavoro, che potrebbe creare dignità, e che è la rimessa in sesto finalmente, il risanamento del nostro territorio. La messa in sicurezza da un punto di vista idrico e geologico, e l'abbattimento di tutto quello che va abbattuto. Non è tardi: se vogliamo spendere bene i nostri soldi pubblici, i nostri soldi comuni, li dobbiamo investire in questo. Salvare l'Italia costruendo lavoro non è impossibile, basta volerlo.

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

9 Mag 2016, 15:24 | Scrivi | Commenti (122) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 122


Tags: ambiente, consumo di suolo, emergenza, Paolo Berdini, pd, renzi, territorio, Tomaso Montanari

Commenti

 

Ma ci stiamo già dando da fare se consumiamo troppo suolo noi italiani, faremo venire qua tutta l'africa o anche mezza così la consumano loro. Del resto londra non è già una regione del pakistan?

lalla b., venezia Commentatore certificato 10.05.16 13:10| 
 |
Rispondi al commento

...e mò c'è quer zuccone de Zucconi, quello che accusava er Blog de mannà 'a reclame de' i Rolex e de 'e dentiere senza sapè ch'era lui stesso, visitando certi siti, a farsela mannà: 'n grande.... (cojone).....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.05.16 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Il Bomba ha solamente danneggiato l'Italia, l'ha impoverita, ha tolto l'articolo 18 che salvaguardava i dipendenti a tempo indeterminato, adesso il datore di lavoro può licenziare chiunque e il lavoratore non ha più nessuna copertura da parte della legge, che prima aveva con l'articolo 18, ha combattuto poco l'evasione fiscale, non ha fatto leggi anti corruzione severe, non ha fatto nessuna legge seria per creare posti di lavoro, ha distrutto l'ambiente, non ha concesso soldi ai comuni, alle regioni, non ha tagliato nessuno stipendio dorato, le pensioni d'oro non le ha tolte, le auto blu le ha triplicate, ha buttato via i soldi per l'Expo di Milano, una vera porcheria per chi ci è andato, un fallimento totale.
Dove vogliamo andare con il Bomba? Si può continuare così?

misib 09.05.16 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nun so se state a guardà er sor fighetta de Pd che s'è scandalizzato pe' 'na frase detta da Di Battista: che pubblica esibbizione de servilismo verso er Capo; è 'na roba che manco ner manco ner Ventennio.......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.05.16 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Personalmente sono 2 granelli di polvere ... se permetti ... ^_^

Ciao che sotto il tuo post sembra mi sia proibito postare ... Le vie del blog sono ... finite ... Sembrerebbe ...

Ah ... Non è che siamo popo tutti uguali, questo è un concetto che andrebbe sfatato ... Ariciao.

P.S.: per non essere frainteso:
Potenzialmente abbiamo tutti le stesse possibilità. La differenza è in una grande dose di cu.lo e di come sfruttiamo tali possibilità ...
Ciò, per me, determina le differenze e non le uguaglianze.
La giustizia manco la prendo in considerazione ... Visto come va nel mondo ...

Ciao abitante di una delle terre più belle d'Italia ... Che lancia frecce ... ^_^


Come va?

Ti abbraccio con affetto.

Tuo Francesco.

FranK.Fo. 02, R. Commentatore certificato 09.05.16 22:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Faccio il tributarista e commercialista da vent'anni, e di quello che dice a la7 Taddei , il responsabile economico del pd (del quale in passato non avevo mai sentito parlare), non ho capito niente.
mah......

Gianpaolo, Torino 09.05.16 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Il Bomba parla di confronti democratici, proprio lui che nega in tv nessun confronto politico con altri esponenti politici, quello che non vuole essere contestato da nessun parte.
A me pare sia lui l'antidemocratico, l'autarchico di regime, quello che ha costruito un regime attorno a lui e vieta la democrazia.

misib 09.05.16 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Bello questo Passaparola. Ora mettine/mettetene un altro - s'il vous plait - sui treni dei pendolari, compresa una disamina dei pidocchi che li infestano. Mi raccomando, Post duro...e che DURI! Alla vista di cotanto miracolo reputerò che la mia presenza su questo Blog non sia stata vana, da granello di polvere che sono.**


**e che siamo tutti (leggasi TUTTI)


p.s. ora vediamo se commenteranno Uomini/Donne oppure pidocchi. I primi si riconoscono dalla compassione.

(A)rjцna , ℳ ɑ ɖ ɾ ɑ ʂ Commentatore certificato 09.05.16 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Di Battista fantastico a Piazza pulita: la verità sparata in faccia a una masnada di ipocriti. Se va avanti così, vinciamonoi alla grande. E sarebbe veramente ora!!! E giusto per tutti quelli che amano l'Italia.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 09.05.16 22:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E chi ha le case?
I vecchi. Ripeto che gli over 60 hanno l'80% della ricchezza nazionale. Non vi fidate dei pensionati che piangono miseria. Al limite non hanno fatto un cazzo per tutta la vita, o sono stati evasori.
Un over 65 enne non paga nemmeno il ticket. Come non lo ha mai fatto per tutta la vita.
Un ragazzo di 15 anni, affetto da leucemia, o da qualsiasi malattia, deve pagare.
I vecchi accumulano ricchezze, per lasciare in eredità a... vecchi. Gli 80enni [la media di morte, delle donne è 85 anni ] lasciano l'eredità ai figli, che hanno già 60anni. E più.
Un 60enne non ha tante spese da fare, non ha da crescere i figli, girare per lavoro, se eredita dei boschi/campi/CASE/attività non ha voglia, elasticità mentale per sfruttare il bene, se eredita contanti/titoli/azioni li metterà in banca per quando sarà vecchio... ( LE OTTANTENNI, quando schiatta una di 79 anni sono allibite:; “così giovane”)
Se lo stato prendesse metà delle donazioni/eredità, non rallenterebbe l'economia, anzi le pensioni che oggi gravano per 100 miliardi all'anno sulla fiscalità generale,
http://www.50epiu.it/Home/Notizie/tabid/63/ID/1250/language/fr-FR/PRESSIONE-fiscale-al-54.aspx
si ripagherebbero in parte, così da abbassare la fiscalità generale.

INTERVENIRE SULLE DONAZIONI/EREDITA' si deve fare con proporzionalità. Come la dichiarazione dei redditi. In modo da togliere percentuali a altre imposte.

L'anno che hanno imposto l'ICI agricola tutti i possessori del pezzo di terra/azienda agricola ereditato e non usato, anche se erano €10, cercavano di vendere.

I giovani sono esclusi da questo giro. Lo stato deve fare lo STATO, non Dracula, che tassa sul lavoro.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 09.05.16 22:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dibba a la 7, stasera era alla "nitroglicerina".
Bravissimo.
Solo una cosa non condivido di quanto ha detto, e cioè il fatto che un magistrato puo' esprimere le sue intenzioni di voto come lui ha asserito.
Un magistrato è un ARBITRO può votare quel che vuole,...ma non dirlo pubblicamente.
Un ARBITRO non deve manifestare simpatie, cio' mette in dubbio il suo ruolo come figura sopra le parti.
E' sbagliato

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 09.05.16 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Battista su LA7 a Piazzapulita, bravissimo, preparatissimo.
Le ha cante a Formigli come si doveva. Questi raccontano solo balle.

Rosa 09.05.16 21:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mah..da questo articolo

https://ambire.wordpress.com/tag/domenico-finiguerra/

che fa riferimenti ad uno studio dell'agenzia europea dell'ambiente

http://www.eea.europa.eu/publications/eea_report_2006_10

la nazione che più in assoluto ha consumato territorio è la Germania, seguita Francia, Spagna e Italia (Fig.1)

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 09.05.16 21:53| 
 |
Rispondi al commento

O.t.
A me Pizzarotti non è mai piaciuto ,ma pazienza.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.05.16 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1168350466532863&set=a.394839483883969.94959.100000737620142&type=3

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 09.05.16 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Un consiglio.

Cercate di sentirvi abitanti di questo Mondo e non della sola Italia.

Fatto questo, vista la fenomenale diversità che regna in questa casa, preso atto che è la diversità che manda avanti il mondo. Fate un salto oltre.

Sentitevi abitanti del sistema solare ... Anche qui la sensazione è di profonde diversità dei mondi che si allocano in esso. Grandi piccoli, freddi caldi, gassosi e non ... Con satelliti. Velocissimi e lentissimi ...

Poi cerchiamo di sentirci abitanti della Galassia che ci ospita ... Di tutte le Galassie ...

Allora, raggiunto l'apice ... sarà veramente difficile vedere nel diverso uno peggiore di noi ... Così, fatto tale viaggio è veramente difficile.

Da " Il Verbo degli Uccelli "
di Farid al-Din 'Attar

" ... In questa via tu non sei Dio né profeta: astieniti dunque dall'accettare o dal rifiutare.
Liberati da amicizie e da inimicizie, tu che sei un pugno di polvere divieni come la polvere di questa via ... "

FranK.Fo. 02, R. Commentatore certificato 09.05.16 21:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vero.

Parlando di schei ci si dimentica che per gli stessi euri abbiamo mandato in ramengo il "suolo patrio".

E' ancora molto bello ... ma continuando così sarà rovinato del tutto e per sempre.

Si dovrebbe istituire una milizia di frontiera che scaccia qualsiasi gentaglia dell'alta finanza appena affaccia il naso sul suolo natio. Non tanto per loro quanto per questi azzeccagarbugli dei politicanti nostrani che confondono merda con cioccolata e, essenzialmente per ignoranza, non ne azzeccano una manco se gli fai i disegni.

Per ed in nome del danaro ci siamo venduti tutto.
Mancano solo mamma e papà ... per chi li ha ancora.

salve blog, bentrovati ... A quando la vendita delle arti italiane? Ci si fanno bei soldi ... che non ce lo sapete?

... ^_^ ...

FranK.Fo. 02, R. Commentatore certificato 09.05.16 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Rivolta dei detenuti a Piacenza: ​inni ad Allah e ai tagliagole Isis

"Allah 'u akbar". Poi l'inferno. Quattordici magrebini mettono a ferro e fuoco la sezione A del carcere di Piacenza

************

Prove tecniche di trasmissione. Quando metteranno a ferro e a fuoco le nostre città con le nostre vite, allora sarà troppo tardi.

Magari chiediamo consiglio a Papa Imbroglio.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 09.05.16 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Votate no? Siete come Casapound" Scoppia la bufera sulla Boschi

Il ministro attacca chi si schiera per il no al referendum costituzionale. E la minoranza Pd si indigna

**********

Una famosa pubblicità recitava. "silenzio parla Agnesi", oggi, riveduta e corretta recita: "Silenzio parla la Madonna del PD".

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 09.05.16 20:32| 
 |
Rispondi al commento

E quindi mi ricollego ad Alfano, se Cosa Nostra è lo Stato Italiano, allora anche Alfano è implicato dentro a tutto questo, i vertici del viminale e i servizi segreti?

misib 09.05.16 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I palazzinari romani, la mafia in Sicilia che costruisce sulle pendici dell'Etna e anche direttamente in riva al mare, i politici corrotti nelle istituzioni che permettono con i permessi facili di fare questi scempi, ebbene a questa gente, auguro un blocco polmonare e di passare la vita attaccati ad una bombola di ossigeno, quell'ossigeno che tolgono alle persone per bene che, grazie alla loro avidità, sono costretti a respirare cemento.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 09.05.16 20:30| 
 |
Rispondi al commento


Perché continuano

A costruire, le case

E non lasciano l'erba

Non lasciano l'erba

Non lasciano l'erba

Non lasciano l'erba

Eh no,

Se andiamo avanti così, chissà

Come si farà,

Chissà...

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 09.05.16 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta una legge semplice e chiara....il M5s èpropone.
--Non più costruzioni nuove.
-Recupero e ammodernamento del già esistente.
Punto!
Come ritornare da parte degli edili all'agricoltura!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.05.16 20:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quindi volete dirmi che se Cosa Nostra è lo stesso Stato Italiano, quindi Matteo Messina Denaro potrebbe essere anche solamente un personaggio inventato, ma che non esiste nella realtà, e tutti gli articoli che gli fanno nei quotidiani in italia è sempre lo stesso Stato a farli e a chiamare le redazioni dei vari giornali per pubblicare ogni tot di notizie a settimana su Matteo Messina Denaro, con il solo scopo di rendere ed esaltare il personaggio per mezzo stampa?

misib 09.05.16 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Per bloccare il consumo di suolo bisogna cambiare metodo:
-istituire il mercato della "cubatura"
-chi demolisce acquisisce "cubatura"
-chi vuole costruire deve comprare "cubatura" sul mercato
-il valore della "cubatura" in demolizione e' determinato autommaticamente uguale al valore catatstale rivalutato .
-il mercato della "cubatura" e' telematico e nazionale e non dipende dai comuni, con possibilita' di asta
-ogni privato con la cubatura acquistata puo' fare cio' che vuole su un terreno di sua proprieta'
-se le soprindentenze si vuglio opporre ad una demolizione se la devono comprare
-le banche possono intervenere sul mercato telematico della cubatura .

Il concetto penso di averlo espresso: DISINTERMEDIARE LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ATTRAVERSO L'IMFORMATICA .

-

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 09.05.16 20:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando vedo che arrestano il povero marocchino per 2-3 dosi di hashish mi fa pena, come l'altra sera i baschi verdi della guardia di finanza che lo hanno preso per la testa e caricato nell'autovettura alfa 159.
Ma nella mia mente io dico, poverino, quella è manovalanza, pura manovalanza, con a capo di tutta la piramide, al di sopra di tutto, Matteo Messina Denaro. E perché invece lui non lo tocca mai nessuno? Perché sempre i tunisini o i marocchini, la manovalanza, sempre ad andare dentro e fuori le carceri, sono senza fissa dimora e non hanno niente, vivono spacciando?

misib 09.05.16 19:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in spagna hanno distrutto interi quartieri nuovi di zecca perché erano costruiti in aperta compagna, senza servizi primari e secondari, perché costavano il doppio e perché con la crisi nessuno acquistava oltre a questo vedevano che in città le case rimanevano sfitte e ne nelle zone antiche le case andavano a pezzi, cosa hanno fatto? riqualificato ricostruendo e ristrutturando così hanno aiutato l'edilizia a ripartire, la gente ad acquistare e ad affittare, ecc.

Le terre non solo ci serviranno per mangiare ma anche per generare energia elettrica pulizia e biocarburanti.

Marcello C. 09.05.16 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando chi è latitante e lo è stato per Riina, Provenzano e adesso Matteo Messina Denaro, 40-50 anni ma come hanno fatto? Come è stato possibile? Dove erano i magistrati e gli apparati di polizia? O forse stava bene così a qualcuno che fosse latitante per 50 anni, proprio perché gestisse i traffici di droga e quant'altro, perché ci GUADAGNA ANCHE LO STATO dalla droga e dalle attività mafiose di Matteo Messina Denaro?

I SOLDI, TUTTO ATTORNO A QUESTA PAROLA, BISOGNA GUADAGNARE DA QUALSIASI BUSINESS ANCHE ILLEGALE, SONO INTERESSI DI GUADAGNO E SOLDI.

misib 09.05.16 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Quando il più ricercato latitante in italia è latitante per 40 anni, per 40 anni....c'è qualcosa che non quadra. 40 anni lasciato libero di scorrazzare sempre nel stesso paese sempre nella stessa provincia di trapani sempre nella stessa sicilia. Ma come è possibile??? Dove sono gli apparati di polizia?

Ma non vuoi mica allora che siano tutti d'accordo con il viminale e lo Stato? Ma non vuoi che siano tutti a conoscenza del luogo in cui vive, cosa fa, dove va? Ma non vuoi che sia sorretto proprio dallo Stato per essere latitante da 40 anni?

misib 09.05.16 19:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'europa dice un cazzoooo

mi sono rotto il cazzo di cosa dice l'europa

siamo in troppi e l'europa dice che dobbiamo accogliere gli stranieri

se continua così ci sarà molto spazio per i cimiteri a cielo aperto!

geometra 09.05.16 19:16| 
 |
Rispondi al commento

O.t.

Cari amici,il momento è decisivo,il regime avanza spedito verso il referendum di Ottobre,le nostre speranze sono nelle mani di chi guida il Movimento. Non possiamo permetterci errori, non possiamo più esporre il fianco a nessuna critica. Che sia la grande responsabilità della salvaguardia della democrazia a guidarvi in questo sentiero, non dovete più sbagliare nulla fino ad ottobre.
Loro fanno i banchetti, non lasciamo gli italiani da soli sennò se li fottono uno per uno.

federico2 s. Commentatore certificato 09.05.16 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Fate un articolo qui nel Blog su Alfano tracciate la sua personalità corrotta e mafiosa, per dio Beppe Grillo fallo accontentami, non può passare invisibile quell'uomo per Dio Beppe, fategli un interrogazione parlamentare sui suoi legami con il latitante di mafia Matteo Messina Denaro.

misib 09.05.16 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Farò la mia donazione alla Rousseau, metà di quello che ho in tasca (veramente poco).

Dal binario in cui viaggio vedo il capolinea.

Per quanto mi riguarda anche se il M5S vincesse la prossima legislatura per me sarebbe, comunque, troppo tardi.

Sono isolato e a mani nude, ma non gliela voglio dare vinta in questa maniera.

Non credo di essere il solo sul punto di non ritorno.
Sono a disposizione.

D 09.05.16 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché non fate un articolo qui nel Blog in cui si traccia la mafiosità di Alfano, uomo eletto dalle cosche siciliane per proteggere Matteo Messina Denaro dallo Stato con servizi segreti corrotti, un'immonda sporcizia di corrotti per dirla in breve.

misib 09.05.16 18:33| 
 |
Rispondi al commento

questa sera a piazza pulita il nostro Di Battista!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.05.16 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Consorzio internazionale dei giornalisti investigativi (Icij) diffonderà questa sera, alle 20, gran parte del database dei Panama Papers. Sul sito dell’Icij sarà possibile ricercare i nomi di più di 200mila società offshore contenute nell’archivio prelevato dalla Mossack Fonseca

http://www.italia.co/politica-societa/panama-papers-online-i-nomi-di-piu-di-200mila-societa-offshore-e-loro-amministratori/

id &as Commentatore certificato 09.05.16 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Stipendi dei magistrati italiani più alti d'europa. Ecco dove buttiamo nel cesso i soldi pubblici.

misib 09.05.16 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Magistrati ladri, guadagnano troppo a dispetto della gente sta morendo di fame.

misib 09.05.16 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Casini sanguisuga del danaro pubblico, Alfano mafioso di Cosa Nostra.

misib 09.05.16 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Stipendi Procuratori Generali: 30.000 euro mensili.

E intanto la gente muore di fame.

misib 09.05.16 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Alfano uomo della mafia, il Bomba servetto delle lobby.

misib 09.05.16 18:12| 
 |
Rispondi al commento

PASSAPAROLA.

"Paolo Berdini: Contro questa legge il M5S ha presentato degli emendamenti molto puntuali e molto efficaci. "Io credo che data la sproporzione numerica, questi emendamenti verranno cestinati". Credo che a questo punto la battaglia veramente impeccabile che è stata compiuta dai gruppi alla Camera e al Senato vada portata nelle amministrazioni locali, "tra la gente, tra i comitati, perché è solo lì che noi abbiamo il 100% del consenso". Dentro il Palazzo ovviamente, ci sono le lobby che controllano la definizione punto per punto delle leggi."

Con rammarico vedo che non sono il solo a dire che lì dentro fanno e approvano ciò che vogliono, che lì dentro non abbiamo scampo e numeri per difendere il fortino.

Lì dentro non abbiamo maggioranza, fuori si, è un po' che lo vado dicendo, ma...

La Rete aspetta trepidante Rosseau, e ha già iniziato a "donare" come al solito, chi c'è della rete nell'associazione Rosseau, ne mettiamo qualcuno?

Arrivederci e grazie e, buone riflessioni a tutti.

Nando da Roma.

p.s.

E' questione di numeri, il "Comitato d'Affari" si riunisce in separata sede e la "loro" maggioranza è sempre salva...e noi subiamo.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.05.16 17:16| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che in Italia si sia consumato e si stia consumando troppo suolo e' una tragica realta' visibile ad occhio nudo. Che si riesca a fermare questa follia non pare proprio che rientri nelle intenzioni del governo vigente. Che addirittura si riesca a tornare indietro, a risanare il Paese e' un'utopia; bisognerebbe abbattere mezza Italia. Sarebbe gia' tanto se si potesse salvare cio' che e' ancora salvabile, ed e' tanto. Ma la logica del profitto ad ogni costo, della speculazione selvaggia, della "crescita" purchessia che guida l'azione del governo non lascia molte speranze nel breve periodo. La realta' e' che l'Italia e' un piccolo Paese sovrapopolato, con una percentuale di abitanti per km quadrato che e' quattro volte quella della Francia, superiore a quella della Cina e di gran lunga alla media mondiale. Questa condizione non modificabile dovrebbe indurci a risparmiare suolo nel nostro interesse e in quello delle generazioni future.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.05.16 17:11| 
 |
Rispondi al commento

ot
ultimo

""Referendum, Renzi mobilita il Pd per il sì
“Entriamo in modalità banchetto permanente”""

ok insomma vuol dire che le amministrative saranno un mezzo disastro per il piddì?

il pdc arriva ad ottobre?

ultime quote dai bookmaker inglesi

si 4/1

no 2,5/1

:)

pabblo 09.05.16 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://direttanfo.blogspot.it/2016/05/ultimora-boschi-finita-ecco-lultima.html?m=1

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 09.05.16 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, troppo silenzio sul blog per l'argomento Livorno.
Anzichè stare zitti in attesa dei magistrati, bisogna mettere qui, sul blog, davanti a tutti, le delibere, motivare le scelte, descrivere la situazione disastrosa i Livorno prima di Nogarin, far capire a tutti che governare dopo il PD è un bagno di sangue per persone coraggiose ma giuste.
Insomma, massima trasparenza e massimo supporto al Sindaco, ma non solo con parole, ma anche numeri.
Non facciamo come il PD che fa censurare alla RAI le notizie scomode e sceglie il silenzio.
La condotta di Nogarin è stata eticamente irreprensibile e quindi sbattiamolo in faccia a tutti!!!
Grazie

Raffaele Casetti 09.05.16 16:46| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari Amici del Movimento, trovo giusto il sostegno economico al nostro programma, però..... già, c'è un però.
Fermo restando il pieno appoggio economico, non sarebbe meglio individuare una cifra (quota) uguale per tutti?, in questo caso non si avrebbero sostenitori di serie "A" e di serie "B", c, d ecc.
Se un sostenitore del movimento ha buone disponibilità economiche e versa una rilevante cifra; si sente più "Pentastellato di altri?", sarà tenuto in considerazione in modo diverso?, oppure potrà (al momento giusto) far pesare il suo contributo?.
Ecco cari amici, per essere totalmente "liberi" ed evitare anche da noi "l'arrembaggio", l'ammontare del sostegno dovrebbe essere uguale per tutti. (ovviamente verserà volontariamente solo chi ne ha la disponibilità).
Detto questo, ovvio che farò la donazione; ma vorrei che fosse uguale a tutti gli altri aderenti al movimento.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato 09.05.16 16:46| 
 |
Rispondi al commento

*****MASADA n° 1762 9-5-2016 ATTACCO ALLA DEMOCRAZIA

Verso un sistema autoritario- Come si può giustificare la riforma del Senato dicendo che è per velocizzare le leggi quando una legge su 2 è fatta in 5 mesi per decreto? E come si può dire che è per risparmiare 100 milioni quando solo la Presidenza del Consiglio è costata 400 milioni in più e i soldi in vitalizi e superstipendi si buttano? - L’indice di democrazia – Tagli e bavagli. L’Italia è una democrazia difettosa –Degradazione sociale ed etica degli Italiani - 112 reati depenalizzati da Renzi – Bicameralismo- Vecchi e nuovi Padri Costituenti – Una spregevole riforma - Reddito minimo a Napoli – 10 milioni di poveri di cui un milione di bambini – Aboliamo la prescrizione almeno dopo la prima sentenza – Gli stratosferici stipendi italiani. Dov’è finito il tetto di 240.000 euro?- Elenco delle grane giudiziarie del Pd- Ma come si può mantenere libera una casta di corrotti e poi chiedere 4 anni di carcere a chi non paga il canone tv? - E’ arrivato Jeeg Robot

STIAMO DIVENTANDO UNA REPUBBLICA SEMIPRESIDENZIALE
Viviana Vivarelli

MacFerrin
Denis Verdini, ex braccio destro del Cavaliere, ha già presentato il suo simbolo per la campagna elettorale: un’ala stilizzata con i colori della bandiera italiana, lo sfondo blu a ricordare l’origine moderata e il contorno rosso che rimanda alla “passione” per la politica.
Basterà grattare con una monetina per scoprire i simboli veri: squadra e compasso.
.
Viviana
Anche Cacciari fa tutte le sue belle considerazioni intelligenti contro la riforma costituzionale e poi si mette la coda tra le gambe e dice che "Gli toccherà votare sì"! E' pazzesco! Questi non sono intellettuali. Sono animali pasturati dal regime che non abbandonano la mangiatoia nemmeno di fronte agli atti peggiori. Ma non c'è nulla da fare: per alcuni essere "servi" è uno stato mentale, per altri è uno stato sociale.
...
Per leggere tutto clicca il mio nome
oppure vai a masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.05.16 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ci manca territorio in Italia ma e' giusto che gli italiani vendano il territorio agli stranieri non aventi acquisito la Nazionalita' Italiana?! e' questa pratica di vendita agli stranieri in accordo con la nostra costituzione?

giampaolo gottardo, go Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 09.05.16 15:49| 
 |
Rispondi al commento

ot

Boschi:" Chi non crede che la terrà sia piatta la pensa come Casa Pound."

ps

@erfruttarolo

eccomunque se non arrivavo io sai quanti banchetti ancora stava a fa'?
.
:)

pps

si scherza eh, non vorrei inimicarmi un possibile futuro pdc :)

pabblo 09.05.16 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori