Il Blog delle Stelle
Pizzarotti sospeso dal MoVimento 5 Stelle: la trasparenza è il primo dovere

Pizzarotti sospeso dal MoVimento 5 Stelle: la trasparenza è il primo dovere

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 1491

>>> Leggi la mail di risposta di Beppe Grillo a Pizzarotti <<<

Federico Pizzarotti è sospeso dal MoVimento 5 Stelle. La trasparenza è il primo dovere degli amministratori e dei portavoce del MoVimento 5 Stelle. Solo ieri si è avuto notizia a mezzo stampa dell'avviso di garanzia ricevuto, ma il sindaco ne era al corrente da mesi. Nonostante la richiesta, inoltrata da ieri e a più riprese, di avere copia dell'avviso di garanzia e di tutti i documenti connessi alla vicenda per chiudere l'istruttoria avviata in ossequio al principio di trasparenza e già utilizzato in casi simili o analoghi, non è giunto alcun documento. Preso atto della totale mancanza di trasparenza in corso da mesi, nell'impossibilità di una valutazione approfondita ed oggettiva dei documenti e per tutelare il nome e l'onorabilità del MoVimento 5 Stelle si è proceduto alla sospensione. Non si attendono le sentenze per dare un giudizio politico.

UPDATE: In seguito alla pubblicazione da parte del sindaco di Parma della mail dello staff e della sua risposta, pubblichiamo di seguito la mail di successiva risposta di Beppe Grillo:

Gentile Federico Pizzarotti,
è evidente la particolare importanza della carica pubblica di sindaco di Parma da te ricoperta, ed è altrettanto incontrovertibile, in relazione alla tua notorietà acquisita anche a livello nazionale, che i tuoi comportamenti, soprattutto se riguardanti fatti commessi nell’esercizio delle funzioni di sindaco, incidono sull’immagine del MoVimento 5 Stelle, riflettendosi inevitabilmente sulla credibilità dell’azione politica del MoVimento, aspetto particolarmente delicato nell’imminenza delle prossime elezioni amministrative.
Pertanto, il fatto di aver sottaciuto persino al responsabile dei Comuni del M5S l’apertura a tuo carico di un procedimento penale per reati contro la pubblica amministrazione, la cui esistenza è stata improvvisamente scoperta da notizie di stampa, ed il fatto di esserti addirittura rifiutato di inviare allo staff, all’indirizzo di posta elettronica listeciviche@posta.beppegrillo.it, la copia dell’avviso di garanzia e della relativa documentazione, adducendo pretesti formalistici in una situazione in cui vi è la massima urgenza di chiarire anche pubblicamente se vi siano o meno seri indizi di irregolarità a tuo carico, integrano comportamenti radicalmente incompatibili con la tua permanenza all'interno del MoVimento 5 Stelle e con l'uso del simbolo del MoVimento 5 Stelle da parte tua, costituendo comportamenti in radicale contrasto con la linea politica di massima trasparenza perseguita dal MoVimento 5 Stelle, e quindi in grave contrasto con il dovere di tutti gli eletti sotto il simbolo del M5S di improntare il proprio comportamento ad una leale cooperazione con le iniziative essenziali promosse dal MoVimento 5 Stelle sia nell'ambito del blog che nelle sedi istituzionali, conformandosi ai principi essenziali della linea politica del MoVimento 5 Stelle. Tali comportamenti comportano di fatto un obbiettivo boicottaggio dell'azione politica del MoVimento 5 Stelle e sono suscettibili di minare in modo grave e sostanziale la credibilità del MoVimento, unico soggetto politico i cui esponenti, sino ad oggi, hanno reso pubbliche con immediatezza le eventuali contestazioni di natura penale ricevute, dichiarandosi disponibili alle immediate dimissioni in caso dagli atti di indagine fossero emersi dubbi di regolarità sul proprio corretto operato. Ciò risulta peraltro aggravato in relazione al notevole clamore mediatico suscitato dalla vicenda, ed ai danni all'immagine del MoVimento che ne potrebbero derivare, che rischierebbero di pregiudicare l’esito di talune competizioni elettorali amministrative di imminente celebrazione.
Per questi motivi vieni sospeso con effetto immediato dal MoVimento 5 Stelle.
Se pensi che questa decisione sia basata su informazioni non corrette puoi inviare le tue controdeduzioni entro dieci giorni a questa email.
Beppe Grillo

Risposta di Pizzarotti:

rispostapizza.png

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

13 Mag 2016, 15:01 | Scrivi | Commenti (1491) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 1491


Tags: abuso d'ufficio, avviso di garanzia, M5S, MoVimento 5 Stelle, nomine, Parma, Pizzarotti, Teatro Regio

Commenti

 

Avete bisogno di un prestito per pagare le bollette o per iniziare la propria attività? Se Si Contatto Ocean Finanza e Mutui Limitato ® per prestiti alle piccole e grandi quantità di oggi, al tasso di interesse del 2%. Contattaci oggi via e-mail: oceanlimiteds01@hotmail.com

Ocean Finanza e Mutui Co, Ltd 12.08.16 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno signore e signori.
Sono una donna cittadina Italia ed una donna d'affari che offre prestiti di denaro alle persone nella necessità di un uno pronto urgente. Quest'offerta è destinata alla popolazione dell'Italia ed alla grande impresa. A patria di 5.000 euro fino a 10.000.000 euro per qualsiasi domanda sul 4% di interessi. Persone privato, impresa ed altra, contatta con il mio indirizzo mail ed avrete la soluzione alla vostra preoccupazione. (raalexandra41@gmail.com)

Alexandra 26.07.16 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutta ed a tutti sono una donna d'affari ed offro prestiti alle persone nella necessità e capace di rimborsare il prestito entro il termine conclude ne tra ogni persone che lo contatteremo. Di 5000 euro a 3.000.000 euro per ogni domanda personale e per le imprese anche. Contatta con il mio indirizzo mail ed inviare anche il vostro indirizzo perché possa rispondere al vostro messaggio: (raalexandra41@gmail.com)

Alexandra 26.07.16 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Offerta di prestito di un denaro ad ogni persona in difficoltà finanziaria. Di 5000€ a 2.000.000€ ad ogni persona nella necessità e capace di rimborsare entro termini ragionevole. Per ulteriori informazioni, ecco mio mail:(sarapeletti@email.it)

Sara Peletti 26.07.16 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Un politico va sospeso dalle sue funzioni e va sospesa o ridotta la sua paga e/o pensione quando egli/ella si impegni con aggressività ed ostinazione per implementare sistemi politici di un'altra nazione evitando allo stesso tempo di implementare l'ordine correlato che ne è richiesto. Come esempio semplice si tenga conto di un esempio ipotetico dove un politico imiti delle leggi del sistema americano evitando di implementare la legge che richiede la sospensione dal lavoro di un poliziotto. Tale comportamento politico va definito opportunista, mancante di etica professionale e sovversivo all'ordine.

Roberto Stasi 12.06.16 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno!
Ho scritto un commento stanotte ma non lo vedo pubblicato...come mai?
Grazie Vania Arcangeli

Vania A., Riccione Commentatore certificato 22.05.16 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.gazzettadiparma.it/news/parma/355646/Parma-dice-no-all-espulsione-di.html

non servono altri commenti

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.05.16 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Se Pizzarotti ha 10 giorni di tempo per fare le sue controdeduzioni mi sembra giusto poterlo vedere in streaming.

Paolo Cecchini Commentatore certificato 19.05.16 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Emanuele Sabetta, quello che tu rimproveri a Pizzarotti dando a lui la Responsabilità dell'intenzione di trasformare il m5s in un partito
con organizzazione gerarchizzata e senza potere
per i CITTADINI, IL M5S LO è GIA.
PUOI NASCONDERE LA TESTA SOTTO LA SABBIA COME GLI STRUZZI PER EVITARE DI VEDERE MA COSI STANNO LE COSE
che cos'è il direttorio
che cos'è la rivendicazione pubblica di un garante DUX fatta dal DIRETTORE FICO IN TELEVISIONE.
che cos'è il decisionismo dei gruppi parlametari
che parlano ORMAI DA TROPPO TEMPO non per SINGOLI
MA IN NOME DI TUTTI
E
che cos'è che non si vota più per nessuna cosa neanche quando VIENE URLATO SU QUESTO BLOG
CCHE COS'E' QUESTA STUPIDA AUTOSUFFICIENZA CHE
CASSA QUALSIASI FORMA DI COMUNICAZIONE.
Se neanche Pizzarotti si accorge che questa mutazione genetica , QUELLA CHE LUI RICHIEDE, è già avennuta, VOI LO VOLETE FARE FUORI solo per una banale lotta di potere, per antipatia, perche pensate che lui voglia prendere il posto di altri.
Pizzarotti è molto più vicino a voi di quanto voi non ammettiate.
A noi, ai cittadini, preme poter incidere sulle decisioni, NON SUI PROGETTI DI LEGGE DI RUSSEAU
proposti dai parlamentari, che sappiamo la fine che fanno, ma sulle decisioni importanti
COME QUESTA SU PIZZAROTTI.
Ma non si vota e non contiamo più nulla.
MA TUTTO QUESTO NON MI RIGUARDA PIU'.
La deriva presa non consente speranze.
Io me ne sono andato, Pizzarotti ancora no perche come ho detto LUI LA PENSA ALLO STESSO MODO DI COME è DIVENTATO QUESTO M5S.
Vi consiglio di conservarvelo.
franco rosso

franco red, palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.05.16 17:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me non interessa chi ha sbagliato di più uno o l'altro o tutti e due in egual misura.A me interessa che a decidere sia un voto degli iscritti altrimenti tutti i discorsi sulla democrazia diretta principio basilare del movimento che fine fanno.Se si decide tutto nelle segrete stanze siete come tutti gli atri
Avete creato un bel giocattolo ma se ve lo tenete solo per voi è molto grave

fausto c., la spezia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.05.16 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Emanuele Sabetta, quello che tu rimproveri a Pizzarotti dando a lui la Responsabilità dell'intenzione di trasforma il m5s in un partito
con organizzazione gerarchizzata e senza potere
per i CITTADINI, IL M5S LO è GIA.
PUOI NASCONDERE LA TESTA SOTTO LA SABBIA COME GLI STRUZZI PER EVITARE DI VEDERE MA COSI STANNO LE COSE
che cos'è il direttorio
che cos'è la rivendicazione pubblica di un garante DUX fatta dal DIRETTORE FICO IN TELEVISIONE.
che cos'è il decisionismo dei gruppi parlametari
che parlano ORMAI DA TROPPO TEMPO non per SINGOLI
MA IN NOME DI TUTTI
E
che cose che non si vota più per nessuna cosa neanche quando VIENE URLATO SU QUESTO BLOG
CCHE COS'E' QUESTA STUPIDA AUTOSUFFICIENZA CHE
CASSA QUALSIASI FORMA DI COMUNICAZIONE.
Se neanche Pizzarotti si accorge che questa mutazione genetica , QUELLA CHE LUI RICHIEDE, è già avennuta, VOI LO VOLETE FARE FUORI solo per una banale lotta di potere, per antipatia, perche pensate che lui voglia prendere il posto di altri.
Pizzarotti e molto più vicino a voi di quanto voi non ammettiate.
A noi, ai cittadini, preme poter incidere sulle decisioni, NON SUI PROGETTI DI LEGGE DI RUSSEAU
proposti dai parlamentari, che sappiamo la fine che fanno, ma sulle decisioni importanti
COME QUESTA SU PIZZAROTTI.
Ma non si vota e non contiamo più nulla.
MA TUTTO QUESTO NON MI RIGUARDA PIU'.
La deriva presa non consente speranze.
Io me ne sono andato, Pizzarotti ancora no perche come ho detto LUI LA PENSA ALLO STESSO MODO DI COME è DIVENTATO QUESTO M5S.
Vi consiglio di conservarvelo.
franco rosso

franco red, palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.05.16 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Quello che non va in Pizzarotti è riassunto in questa sua frase, contenuta nella sua lettera a Travaglio e che oggi è stata pubblicata su Il Fatto Quotidiano:

"[..] (C'è) un bisogno essenziale di riscrivere assieme regole, organizzazione e modus operandi. (..) Ma bisogna farlo discutendo tutti insieme, sindaci, consiglieri, parlamentari, come propongo da anni (meetup nazionale) e come dovrebbe fare un movimento maturo, responsabile e che si dice pronto a governare. Sta nascendo una nuova classe dirigente nel Paese, nelle regioni, nelle nostre città, e questa classe dirigente ha tutto il diritto e anche il dovere di esprimere pubblicamente la propria idea sul Movimento che vorrebbe. [..]"

Tutto il problema di Pizzarotti è qui. Nel suo dirigismo. Nella totale assenza da quel suo elenco di chi deve scrivere le regole della parola "cittadini". Nel non aver capito nulla del Movimento 5 Stelle. Nel non aver capito che il Movimento è una forza ANTITETICA agli eletti, ai leader, ai duci di ogni sorta. Una forza dove per la prima volta non si riuniscono a decidere nei meetup i politici eletti, ma i CITTADINI. Dove invece di riunire la "nuova classe dirigente del paese", ovvero "sindaci, consiglieri, parlamentari" in un meetup nazionale, sono i cittadini a dover fare quel meetup. E gli eletti devono restare FUORI, ad aspettare che i cittadini abbiano deciso, per poi eseguire la loro volontà. Invece Pizzarotti vive ancora nella politica del secolo scorso, quella della classe dirigente e leader che deve prendere in mano la situazione e guidare come un duce il popolo. Pizzarotti è vecchio dentro. E' un cadavere della vecchia politica. Il suo modo di pensare è superato. Lui con il M5S non c'entra nulla. La sua attività politica a Parma non ha mai coinvolto i cittadini. Decideva tutto lui. La Democrazia Diretta non gli piace. E non gli piace il limite dei 2 mandati. Ma il M5S non ha dirigenti, e le regole del M5S le voteranno sempre e solo i cittadini, non gli eletti.

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 18.05.16 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che non va in Pizzarotti è riassunto in questa sua frase contenuta nella lettera che ha inviato a Travaglio e che oggi è stata pubblicata su Il Fatto Quotidiano:

"[..] (C'è) un bisogno essenziale di riscrivere assieme regole, organizzazione e modus operandi. (..) Ma bisogna farlo discutendo tutti insieme, sindaci, consiglieri, parlamentari, come propongo da anni (meetup nazionale) e come dovrebbe fare un movimento maturo, responsabile e che si dice pronto a governare. Sta nascendo una nuova classe dirigente nel Paese, nelle regioni, nelle nostre città, e questa classe dirigente ha tutto il diritto e anche il dovere di esprimere pubblicamente la propria idea sul Movimento che vorrebbe. [..]"

Tutto il problema di Pizzarotti è qui. Nel suo dirigismo. Nella totale assenza da quel suo elenco di chi deve scrivere le regole della parola "cittadini". Nel non aver capito nulla del Movimento 5 Stelle. Nel non aver capito che il Movimento è una forza ANTITETICA agli eletti, ai leader, ai duci di ogni sorta. Una forza dove per la prima volta non si riuniscono a decidere nei meetup i politici eletti, ma i CITTADINI. Dove invece di riunire la "nuova classe dirigente del paese", ovvero "sindaci, consiglieri, parlamentari" in un meetup nazionale, sono i cittadini a dover fare quel meetup. E gli eletti devono restare FUORI, ad aspettare che i cittadini abbiano deciso, per poi eseguire la loro volontà. Invece Pizzarotti vive ancora nella politica del secolo scorso, quella della classe dirigente e leader che deve prendere in mano la situazione e guidare come un duce il popolo. Pizzarotti è vecchio dentro. E' un cadavere della vecchia politica. Il suo modo di pensare è superato. Lui con il M5S non c'entra nulla. La sua attività politica a Parma non ha mai coinvolto i cittadini. Decideva tutto lui. La Democrazia Diretta non gli piace. E non gli piace il limite dei 2 mandati. Ma il M5S non ha dirigenti, e le regole del M5S le voteranno sempre e solo i cittadini, non gli eletti.

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 18.05.16 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Vi potete incontrare e chiarire? Vi prego

Mario Stefanutti, Rome Commentatore certificato 18.05.16 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma Roberto Fico non sarebbe meglio che si occupasse un po' piu della RAI e un po' meno di Pizzarotti?
L'informazione Rai e' scandalosa ed io non ho ancora capito cosa lui faccia come presidente della Commissione Vigilanza, non ho notizia di suoi interventi significativi per garantire un'informazione piu' equa .

Camilla franceschini 18.05.16 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È stato attaccato nel modo peggiore e più sconsiderato che si possa immaginare, molti hanno parlato di autogol oppure di boomerang. Per me è soltanto suicidio politico.
Non lo si accusa per un avviso di garanzia ricevuto ma per il fatto di non averlo reso noto ai dirigenti del m5s. Questo è un fatto davvero gravissimo ma non per Pizzarotti, il cui comportamento è coperto dal Diritto, ma per chi lo ha sospeso arbitrariamente, di propria iniziativa, disattendendo totalmente il principio sul quale fonda la struttura stessa della propria nascita: la consultazione della base.
Saranno altrettanto gravissime le conseguenze penali alle quali saranno chiamati a rispondere.
Una realtà politica che avesse tra le sue fila una persona così valida, se ne avvarrebbe con orgoglio e fierezza e, semmai commettesse qualche errore, sarebbe propria tassativa premura assisterlo, affiancarlo, sostenerlo, a tutto vantaggio della stessa realtà politica di appartenenza.
Pizzarotti, qualora espulso, non lascerebbe la gestione della sua città, perché eletto dai suoi concittadini, tra i più consapevoli d’Italia sulle proprie scelte politiche. Un sindaco che con la sua vittoria nel 2012 ha trainato anche il m5s a consensi insperati nel 2013. Un sindaco che ha saputo dimezzare il deficit in quattro anni di lavoro serio. Un sindaco che, di fronte ad ostacoli legali insormontabili e mettendo a repentaglio le casse stesse del proprio Comune, esponendole a penali da dover pagare per aver tentato di bloccare la costruzione di un inceneritore, ha dovuto, da lì in poi, lottare contro un’incomprensibile ostracismo da parte della dirigenza del m5s.

Se c’è qualcuno che ne uscirà pulito, con una rafforzata reputazione e stima, questo non può che essere Pizzarotti.

Pizzarotti è il Movimento Cinque stelle, i suoi detrattori no.

M5S 18.05.16 13:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fatemi la carità di non andare in TV a parlare del caso Pizzarotti, quando vi invitano, dite sempre di si, ma all'ultimo momento inventatevi una scusa, una qualsiasi, e rinunciate, perchè se dovete fare la figure che anno fatto FICO e poco fa la RUOCCO rischiate di fare una strage, tra quelli che schiantano di rabbia e quelli che muoiono dal ridere, arrampicatori di specchi li vediamo tutti i santi giorni, nella variegata specie degli altri partiti, non voglio vederli tra voi.
La vita reale è un'altra cosa, quando fate quelle figure in tv, non si nota la differenza tra voi e tutti gli altri .
Giorgio

giorgio c., murlo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 18.05.16 11:32| 
 |
Rispondi al commento

A CHI SI SENTE OFFESO PER LE CRITICHE FORTI CONTRO PIZZAROTTI, RICORDO LORO CHE IL SIGNORE IN QUESTIONE NON HA MAI AVUTO SCRUPOLI IN TAL SENSO VERSO CHI L'HA SOSTENUTO E CHI GLI HA DATO LA POSSIBILITA' DI ESSERE SINDACO DI PARMA, LE POCHE COSE CHE HA FATTO NON GLI DA IL DIRITTO DI DENIGRARE E DIFFAMARE CON MENZOGNE SOLO PER IL SEMPLICE FATTO DI GIUSTIFICARE LE SUE MALEFATTE, E SONO TANTE, QUI SOTTO DESCRITTE NON SONO NEMMENO TUTTE. SONO ANNI CHE IL M5S SOPPORTA IL SUO COMPORTAMENTO, E ORA IN UN MODO O NELL'ALTRO SIAMO ARRIVATI E' CONCLUSIONE, SI DOVEVA CHIARIRE UNA VOLTE PER TUTTE DA CHE PARTE STA IL SINDACO PIZZAROTTI, A CHI DA FASTIDIO TUTTO QUESTO, NON ME NE PUO' FREGAR DE MENO, FINO AD OGGI MI HANNO CANCELLATO L'AMICIZIA 8 PERSONE, QUESTO VUOL DIRE CHE A LOR SIGNORI DEL M5S NON E' MAI FREGATO UN BEL NIENTE, INOLTRE QUESTO STA A SIGNIFICARE QUANTO RISPETTO HANNO AVUTO PER CHI STA DAVVERO LAVORANDO DURAMENTE PER CAMBIARE LE COSE IN QUESTO MARCIO PAESE.SE TUTTO QUESTO NON VI STA BENE, ACCOMODATEVI, LA PORTA SAPETE DOV'E'! GRAZIE E BUON VIAGGIO!
Ivan Della Valle

Mauro T., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 18.05.16 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un iter valido per gestire la disciplina interna nel movimento potrebbe essere:

1.Tal dei tali riceve un avviso di garanzia/viene coinvolto in vicende ambigue/si macchia di comportamenti ritenuti non trasparenti dal garante.
Parte un procedimento di verifica
2.Lo staff esamina e scorpora la questione pubblicandola e spiegandola in punti (su Rousseau o sul blog)
3.tre-sette giorni dopo gli iscritti si esprimono sulla possibilità di sospendere tal dei tali
4.Nel caso in cui ci si decida per la sospensione l'iter procede come di consueto; tal dei tali presenta le sue controdeduzioni
5.Sì ripetono i punti 2 e 3 per decidere se espellere o meno tal dei tali

Questo è ovviamente, soltanto un esempio di come si potrebbe agire in maniera trasparente e partecipata,in pieno stile m5s.
Sono certo che lo staff o chi per lui sarebbero perfettamente in grado di elaborare procedure più efficienti; nella speranza che ci sia la volontà di farlo.
L'm5s non può permettersi ambiguità.

Alberto Capone 18.05.16 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Il regolamento è abbastanza chiaro per aiutare il
"garante"B.Grillo a decidere questo caso ma si è
anche visto la grande confusione di interpretazioni da parte dei sostenitori per cui sembra necessario riscrivere la norma in modo più esteso ed inequivocabile per sottoporla poi a votazione tra gli iscritti e ciò richiede del tempo visto anche il periodo di elezioni.. ne consegue anche il ritiro
giustificato della sospensione a Pizzarotti per ripartire sena gravami di sorta di incomprensioni e ripicche che possono solo nuocere..

pasquino 18.05.16 01:31| 
 |
Rispondi al commento

Avevo un sogno
me lo han rubato
scendo in strada
tutti in fila
ognuno col suo fumetto
che era il sogno
solo io senza
allora ho preso il suo
e me lo sono sognato io
lui ha gridato
al ladro al ladro
mi han riconcorso
io son scappato
col suo sogno nel sacco
e mi son svegliato
tutto sudato

è come quando sogno che non sogno
e vedo gli altri sognare
ed io mi struggo
e mi vorrei svegliare.
una volta un signore:
lo vuoi un sogno?
e mi diede il suo.

Era il Pizza

:o)

benini davide, forlì Commentatore certificato 17.05.16 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

pizzarotti,non solo non ha risposto a nessuna delle mie domande (ovviamente porte sempre in modo civile ed educato) ma alla fine data la mia scomodità sulla sua pagina mi ha bloccato i commenti.............

Fabio Manlio Danesi, Carmagnola Commentatore certificato 17.05.16 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Un M5S che non accetta un'opposizione interna è un M5S finito e antidemocratico.

Carmelo D. St. Commentatore certificato 17.05.16 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volete espellere il Pizza per aver infranto una regola che non esiste in nessun statuto o non-statuto del M5S??? Ma non vi vergognate per la vostra ignoranza??? Fate ridere pure i polli!!!

Io sono iscritto da tanti anni al M5S e l'ho votato per poter partecipare democraticamente a tutte le decisioni che riguardano sia il M5S che le leggi proposte da esso. Invece qui c'è uno staff anonimo che prende decisioni discrezionali senza consultare gli iscritti. Inoltre nel Parlamento i nostri deputati hanno votato contro una legge che obbliga i partiti e i movimenti politici ad essere più democratici e trasparenti al loro interno. Ma non si vergognano pure loro??? Dove è andato a finire lo spirito democratico che c'era quando il M5S fu fondato??? Oppure è adesso il pensiero unico ad andare di moda???

Purtroppo moltissimi dei simpatizzanti che credevano moltissimo a questo progetto di democrazia interna e di base, appena hanno fiutato il vento che soffia da queste parti, se ne sono andati via. Perciò ormai non mi aspetto ormai nulla di buono dai "vertici" (chi sono?) del M5S...

Carmelo D. St. Commentatore certificato 17.05.16 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Assodato che non siamo i migliori, e che dovremmo sempre confrontarci con il resto della società più onesta o meno corrotta, perchè non utilizzare quel che ha da proporre Pizzarotti per migliorare il moVimento?
Può darsi che dalla sua esperienza (e degli altri sindaci) ci siano delle proposte utili, che non siano dettate solamente dall'innegabile protagonismo.
Penso che rinfacciarsi faccia a faccia tutto quello che si è logorato in questi anni di difficile rapporto sia il modo migliore per ricucire, altrimenti fateci capire meglio le ragioni per arrivare a votarne l'espulsione.
Grazie

Alfonso Zanon 17.05.16 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe non ho condiviso la scelta di sospendere il sindaco Pizzarotti: per me andava ESPULSO immediatamente. Da ciò che scrive la base mi rendo conto che questo paese non cambierà MAI! L'Italia non funziona perchè TUTTI credono che le regole possono essere eluse e vaff'a agli altri. Io stimo il direttorio per tutto quello che sta facendo e se non ci riusciamo mandaci tutti a quel paese ad ingrossare le fila del Partito della Nazione: ci troveremo pure il fez in testa...

massimo villani 17.05.16 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Sospensione ineccepibile...

al massimo un po' troppo tardiva

Claudio M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.05.16 17:34| 
 |
Rispondi al commento

"Il testo Richetti(PD) accetta i movimenti senza statuto, a patto che autocertifichino l'esistenza di regole interne, specificandole. Ma il M5s chiede l’abrogazione anche di questo comma."

Io voglio regole incontrovertibili.

Alberto Capone 17.05.16 15:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene. Oggi vi hanno bocciato l'emendamento "ad movimentum" con il quale cercavate di levarvi dalla melma nella quale vi siete auto-infilati. E io sono contento. Perché è un atteggiamento da furbetti irresponsabili, inaccettabile.
Un partito è un organismo strutturato che ha delle regole e dei ruoli definiti,il movimento sostituiva tutto questo con la rete. Oggi la rete conta poco,l'abbiamo visto in diversi casi(e posso capirlo,in parte,perché le cose sono complesse e sarebbe difficile gestirle da fuori) e cosa abbiamo al suo posto? Una gestione oligarchica e poco trasparente che fa il gioco dello scaricabarile : è stato Di Maio, no è stato Grillo,no è stato Casaleggio etc.
Questo problema va affrontato con onestà intellettuale non con le norme furbette.Siamo vicini al disastro.

Alberto Capone 17.05.16 15:10| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pizzarotti va sfiduciato in DIRETTA STREAMING !!

Altrimenti, prima di parlare ancora di trasparenza, sciacquatevi la bocca.

marcello . Commentatore certificato 17.05.16 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A chiacchiere siete a zero.

Pizzarotti si sta munendo di un ufficio legale per affrontare una causa.

Il punto chiave è questo: quand’anche esistesse una regola violata da Pizzarotti (in realtà non esiste, obietta lui; e il testo del regolamento del non Statuto M5S gli dà ragione, su questo), «non può ritenersi conforme ai principi costituzionali - scrivono gli avvocati - la regola che preveda, sia pure all’interno di un’associazione non riconosciuta, che taluno degli iscritti possa subire conseguenze pregiudizievoli nel caso in cui abbia omesso di comunicare di propria sponte, ovvero a semplice richiesta degli organi sociali, determinati dati giudiziari che lo riguardano, in quanto trattasi di illecita (sottolineato) ingerenza negli altrui diritti costituzionali alla difesa e alla riservatezza».

http://www.lastampa.it/2016/05/17/italia/politica/ecco-il-dossier-di-pizzarotti-antidi-maio-il-regolamento-del-ms-nullo-EfqeCpiqbM5dd11bhn1YCN/pagina.html

Voi potete, se volete, sospendere… espellere o mettere chi vogliate alla gogna, ma il TERMINAL è stato (nel caso degli espulsi delle liste di Napoli e Roma) e sarà il GIUDICE.

Voi potete menarvela in giro per l’Europa quanto vi pare, perché tanto questi sono i FATTI: e chi si ARRAMPICA SUGLI SPECCHI siete e sarete sempre voi… anche per soddisfare il vostro irriducibile narcisismo (de che, poi, non si sa).

Chi ha sospeso chi???

Di Maio: “E’ stato lo staff”
Fico: “E’ stato Grillo”
Grillo: “….ma è la rete che decide…”

IO STO COL GIUDICE

INESORABILE 17.05.16 13:26| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non dovevamo votare la sospensione di pizzarotti?

undefined 17.05.16 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Io sto con Monica R. di Parma ( e ovviamente con Pizzarotti )

brava Monicaaaa !!!

Lino Viotti Commentatore certificato 17.05.16 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è chiaro e limpido il fatto che il Pizzarotti sgomiti da anni mostrandosi come un polemico dissidente per diventare leader di una nuova entità politica locale costola del m5s soddisfacendo un ego fine a se stesso.

Le sue rimostranze verso i vertici del M5S non trovano ragioni razionali, se non logiche vetuste di una politica personalistica che ha portato l'Italia e gli italiani in una crisi culturale che non ha eguali nella nostra recente storia.

Clesippo Geganio 17.05.16 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno.
Sono arrivato alla conclusione che tutto ciò sia una grossa bolla di sapone e spero che tutti i commenti possano dare un parere riguardo alla componente di base del M5S (comuni cittadini che che sperano in un faro che possa guidarli in questa melma). L'unico rammarico è che se Pizzarotti sia un personaggio scomodo, non si sia andati a fondo molto prima e non solo ora, quando cioè abbia avuto un avviso di garanzia che finirà anch'esso come da routine e soprattutto proprio ORA (ELEZIONI) in cui certe decisioni vengano viste come DEBOLEZZA ED INCAPACITA' da parte del popolo piuttosto come atti di rigore e di logica di un partito.

john f. 17.05.16 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo Fico ieri a La7 non ci ha convinto. Noi vorremmo poter dire la nostra, come sempre ci avete promesso.

Leonardo Scatena Commentatore certificato 17.05.16 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Pizzarotti deve andarsene perchè nel M5S non è consentito le scalate alla PD da sindaco a segretario. Deve rispettare l'unica regola TRASPARENZA.Cioè appena di arriva un avviso di garanzia devi comunicarlo senza vergogna, perchè se non lo fai sei come gli altri partiti.Inoltre se sei Sindaco fai il Sindaco al Movimento ci pensa il Direttorio. Saremo sempre garanti e non supergaranti.

pietro tozzi, vico del gargano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.05.16 08:34| 
 |
Rispondi al commento

Ho nella mia vita lavorativa , e sindacale , conosciuto una pletora di yes man con , semore , come risultato lo sfacelo dell'azienda .
Mi sembra che il Movimento 5 Stelle stia snaturando la parola stessa di movimento , che di per se non ha una struttura dirigente , dove gli appartenente non devono rispondere ad alcun dirigente , non essendo prevista nel movimento una struttura .
Si possono , e devono , , seguire le indicazioni fornite dai fondatori - Grillo e Gianroberto - in merito alla necessità di cambiamento sociale ma in nessun movimento esiste l'asse ereditario .
Continuare ad espellere e sospendere dal Movimento chiunque non sia un yes man non risolve alcun problema , anzi lo accuisce .
Si parla tanto di principipi fondamentali e regolamenti , in merito alla necessaria trasparenza ma nessuna trasparenza mi sembra venga usata nel decidere chi e quando debba finire di appartenere al Movimento .
Per quanto Gianroberto Casaleggio abbia dedicato passione e diligenza nel l'educazione di Casaleggio jr ho i miei sinceri dubbi che le ultime scelte nel Movimento possano rispondere a una continuità logica .
Non chiedo che il Movimento diventi un partito , congressi e segreterie sono la dimostrazione dell'esistenza di spartizione di poteri , chiedo solo che sia apra un sincero franco dibattito su regole univoche , rispettose del voto degli elettori e non fobie di apparire come i partiti tradizionali .
Con tutto il rispetto per la Casaleggio Associati credo sia arrivato il momento di ascoltare di più parlamentari , consiglieri regionali sindaci e consiglieri comunali e capire , noi elettori , chi meriti di prendere in mano questo nostro disastrato Paese , in un confronto dove il timore di espulsioni e sospensioni sia una vecchia memoria

Renato Mauro 17.05.16 08:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo minipost tra pochissimi giorni se ne andrà, ma la nostra rabbia e determinazione vi accompagnerà per sempre

Parma Forever 17.05.16 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi meraviglio dei vostri garanti, non nostri, che qui hanno preso tanto
trattarci così è una vostra vergogna

Parma Forever 16.05.16 23:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Federico Pizzarotti è dal giorno della sua sospensione sotto la protezione della sua città e della provincia di Parma.
anche da parte di chi non lo ha votato
i Luiginiello del caso si stanno smarcando in ritardo da quanto è avvenuto dopo che si è cercato di togliere la maggioranza in consiglio comunale a un sindaco eletto dopo confronti e riconfronti pubblici con il suo avversario alle elezioni e dove ha sempre convinto tutti !
e col successivo suo operato ha fatto bene al meglio del possibile
PER QUESTO E' SINDACO !
avete acceso il fuoco sotto la pentola VOI !!!
e se bolle adesso buttiamo la pasta !

Parma Forever 16.05.16 23:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non venderei mai la coerenza ed il rispetto delle regole con qualche vantaggio momentaneo. Amaramente ogni giorno osservo applicata la logica dell'opportunismo di fronte a tanta superficialità. La verità è divenuta liquida, cangiante, mutevole. No grazie. Barra dritta senza ripensamenti, comunicandolo e spiegandolo ovunque, in ogni contesto.

alessandro breda 16.05.16 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena avuto il piacere di ascoltare un imbarazzato ed imbarazzante Fico su la7 affermare che il direttorio non conta e non serve a nulla, che le decisioni vengono assunte da Grillo e Casaleggio Jr in base ad insindacabili logiche personali e che la vicinanza o meno alle dinamiche del vertice garantisce un diverso obbligo di trasparenza. Non vi credo più: la vostra sterile autarchia non aiuterà a cambiare le cose ed il nostro paese. Il nostro voto è stato inutile.

Alessandro rapposeli 16.05.16 22:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa faccenda è tutto meno che chiarita. Faccio notare che Pizzarotti ha replicato pubblicamente dicendo:
a) Che non esisteva una regola specifica, salvo quella generica della trasparenza
b) Che da tempo non riusciva a comunicare con i vertici
c) Che non poteva rendere pubblico prima il suo avviso di garanzia perché coivolgeva altre persone non politiche.
Specifico che io non difendo Pizzarotti, magari queste sue giustificazioni sono tutte fuori luogo, ma sono pubbliche, e sono finite su tutti i giornali senza che nessuno abbia replicato nel merito. Nel merito, non a pappagallo. Detto questo mi fa specie leggere tanti post dubbiosi come il mio che ricevono come risposta la solita litania dai soliti due o tre che si assurgono con arroganza a portavoce di tutto il m5*, tra l'altro senza assolutamente aggiungere nulla al dibattito. A me interessa come a voi che le regole siano rispettate, ma che in questo caso non ci sia chiarezza sufficiente mi pare altrettanto evidente. Non è additando tutti come troll che il movimento va avanti. Io nel mio piccolo mi spendo, ma sinceramente casi come questo mi fanno cadere le braccia, se non altro per il pressappochismo, ed un po' di vetero stalinismo, con cui sono gestiti. A me interessa cambiare l'Italia, a qualcun altro evidentemente no, interessa rimanere in due o tre, puri e fedeli, per potersi magari lamentare a vita e dar la colpa agli altri che non li capiscono

fabrizio g. Commentatore certificato 16.05.16 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA FATELA FINITA TUTTI CO STO' BUONISMO FALSO, SE PIZZAROTTI È ANDATO CONTRO LE REGOLE DEL M5S È GIUSTO CHE PAGHI, A CHI DICE CHE SARÀUN BOOMERANG , SAPPIATE CHE QUESTO INVECE SARÀ UNA DIMOSTRAZIONE DELL ONESTÀ DEL M5S CHE È DISPOSTO A SACRIFICARE UN SUO SINDACO ALLA PRIMA OCCASIONE PUR DI DIMOSTRARE LA SUA ONESTA'....W IL M5S E FORZA LA RAGGI !!

Emanuele l., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.05.16 21:23| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ill.mo Sig. Sindaco Pizzarotti, mi consenta un consiglio, si rechi al più presto a Roma, alla delegazione del M5S al cospetto del Direttorio e, se vi fosse, a Beppe Grillo e/o Casaleggio Junior, ed AFFRONTATE TUTTI de visu la questione, senza se e senza ma. Chi ha votato Lei e TUTTI gli altri Eletti 5 Stelle, HANNO IL DIRITTO, a questo punto, di chiarimenti sulla faccenda, perchè io e tanti altri, cominciamo ad avere un mare di dubbi sulla necessità o meno di continuare a votare e sostenere quotidianamente il MoVimento 5 Stelle.

john f. 16.05.16 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRILLO, Casaleggio Jr, e (l'anonimo) Staff devono andare fuori dai maglioni o non saremo mai una forza credibile!!!! Chi c'è nello Staff?? In base a quale criterio ne fanno parte? In base a cosa decidono? Qui si va molto oltre il ruolo di GARANTE, qui si vogliono avere dei poteri senza responsabilità.

Si scriva uno STATUTO e si crei una STRUTURA ORGANIZZATIVA degna di questo movimento, altro che la buffonata di uno vale uno.

GRILLO FUORI dal movimento.. FUORI. Non abbiamo bisogno di padroni che inventano regole al momento e che ci fanno fare figure ridicole agli occhi della nazione solo per manie di onnipotenza.... FUORI!!!!

Lorenzo D., TERAMO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.05.16 19:50| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ribadisco di nuovo che sarebbe ora di finirla con queste polemiche sterili e fastidiose. Non ho votato M5S per sentire le stesse chiacchiere che potevo sentire anche senza.

maria g. Commentatore certificato 16.05.16 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Uno vale uno, ma intanto tutto accade senza che gli iscritti possano decidere e con tanto fastidioso decisionismo verticale!

Vi ho seguito perché credo che la democrazia rappresentativa debba essere ormai sostituita dalla democrazia diretta, ma se il tutto rimane semplice enunciazione e Rousseau non diventa pienamente operativo, vuol dire che state prendendoci in giro!

Attenzione al leaderismo ereditario!!!!

Giovanni S., Perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 16.05.16 19:06| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SOSPENSIONE ed ESPULSIONE:
http://www.beppegrillo.it/movimento/regolamento/

Angelo P. Commentatore certificato 16.05.16 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco proprio a capire cosa si pretenda di più da un sindaco!

Una persona deve strisciare, essere telecomandata a distanza, avere un microchip in una natica che ne trasmetta posizione, dialoghi, emozioni all'organo di vigilanza?

Un giorno sentii parlare di premiare il merito delle persone, ma quale merito se le persone non hanno nessuna autonomia?

Forse VOI non eravate al corrente delle indagini in corso successive alle polemiche sollevate da Pagliari sul caso teatro Regio, ma i cittadini di Parma ne erano ben al corrente! E' uscito sui quotidiani locali e anche sul Fatto Q. già a gennaio 2015.

L'accanimento che dimostrate per la mancata informazione da parte del sindaco Pizzarotti nei confronti della cittadinanza, a mio avviso, decade nell'esatto istante in cui mi ricordo che l'argomento già lo conoscevo. E mi chiedo: di cosa avrei dovuto essere informata? Di un avviso di garanzia? Ma se c'è un'indagine in corso è ovvio che ci sia anche un tale avviso alle persone coinvolte. Quindi? Nessuna omissione di informazione verso la città.

Il garante del Movimento si è forse risentito della mancata trasmissione dei documenti (ipocrita sentimento dopo aver ignorato il sindaco dai tempi di Noè) allo staff? Allora spieghi perchè lo stesso risentimento non lo prova nei confronti del sindaco di Pomezia che addirittura taceva da 3 anni!

Dai signori, non prendiamoci in giro. Non si vedeva l'ora di staccare Pizzarotti dal M5S, per vecchi attriti mai superati. E se è questo che volete, accadrà per forza, ma quello che più mi lascia basita è la vostra totale indifferenza alle conseguenze per l'intero gruppo pentastellato, per tutta la gente che da anni crede in questo sogno.

Spaccate in due il movimento e statene certi che lo sconfitto non sarà Pizzarotti.

Io sto con Pizzarotti

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.05.16 18:06| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera per me state facendo un errore madornale se stavate un po' buonini la cosa andava a scemare invece avete alimentato le fiamme della polemica. Alla gente passa solo "sindaci 5 stelle hanno un avviso di garanzia" e così a ridosso delle amministrative è letale. Vogliamo vincere o no? Poi scusate a Pizzarotti una cavolo di mail? Ma fate una telefonata! L'avete fatta con la sindaca di Quarto e a Pizzarotti gli mandate una mail? Poi le regole vanno rispettate ok ma solo quelle del.movimento? Anche Nogarin non le ha rispettate le regole quelle della legge italiana . Dite che lo volevate fare fuori e basta ma potevate aspettare dopo le amministrative e che cavolo! Ma mi viene un dubbio ma volete veramente vincere o no? Perché noi attivisti ci stiamo facendo un mazzo tanto sul territorio.


Ohibò! Chi è che danneggia le amministrative? Chi ha emanato questa stupida sospensione facendo il gioco del PD; l'avviso di garanzia a Pizzarotti è un atto d'ufficio dovuto a seguito di una denuncia del PD parmigiano! Il PD non aspettava altro!
E complimenti per l'utilizzo di tre pesi e e tre misure diverse in riferimento alle analoghe situazioni di Nogarin e del sindaco di Pomezia!
Quando avrete tempo poi mi spiegherete dove sono scritte le norme che regolamentano le sospensioni, la gestione degli avvisi di garanzia, le espulsioni etc.
Un consiglio: abbiate l'umiltà di rispettare il miglior talento politico del movimento e ponetevi al suo ascolto, magari imparate qualcosa su come si amministra e si governa; la politica non è solo fare belle parole.
Davvero siete così intelligenti da sacrificare Pizzarotti, che ha un seguito di consenso enorme in tutta Italia? Senza la storica escalation di Piazzarotti e il suo buon governo a Parma, il movimento non sarebbe quello che è e non vincerebbe nemmeno in una circoscrizione!


Visti i tempi che corrono con gli avvoltoi che ci sono in giro,pronti a colpire,bisogna stare attenti a quello che si fa e si dice.
Il Pizzarotti NON è stato ESPULSO, ma solo SOSPESO, per aver ricevuto l'avviso di garanzia di per sé, bensì per non averlo comunicato da ben 3 mesi, e non dipende dalla motivazione dell'avviso che sarà valutata dalla magistratura, AVETE CAPITO FILOSOFI(e polemici)??? PER ME HANNO FATTO BENISSIMO!
PERCHE' il Sindaco NON LO HA COMUNICATO AL SUO GRUPPO?
Fa il superiore strafottente?
Alla faccia della trasparenza.
Secondo me è Il Sindaco Pizzarotti che si è dimenticato da dove viene e senza il M5S che gli ha offerto il trampolino della notorietà, starebbe a fare la fame come moltissimi giovani.....che riconoscenza......bah...

Gianfranco Reggiani, Roma Commentatore certificato 16.05.16 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Pizzarotti sarà anche un bravo Sindaco ma si è rivelato rompiscatole, polemico all'eccesso, rasentando la capziosità, diventando pernicioso per il M5S.

Clesippo Geganio 16.05.16 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Io continuerò a sostenere Roussea SOLO SE NON ESPELLERETE Pizzarotti, perchè le regole dovrebbero essere uguali per tutti. Le beghe interne e le invidie di tutti i "Bugani" (casualmente appena entrato nell'associazione Roussea) dovrebbero rimanere delle questioni personali, non dovrebbero incidere sul M5S. Non condivido le scelte prese nei confronti di Pizzarotti perchè: 1) ritengo che questo tipo di questioni debba essere risolto di persona, e non sul blog da un anonimo "staff di Beppe Grillo" che nessuno ha eletto e di cui nessun iscritto ne conosce la composizione. La trasparenza è un'altra cosa, questa è voglia di vendetta, che porta solo alla perdita di consensi. 2) Pizzarotti per quanto emerso, ha adempiuto con disciplina ed onore alle sue funzioni, nel rispetto dell'art.54 della Costituzione. Il bando per la selezione del Direttore del teatro era esplorativo e non obbligatorio, pertanto essendosi chiuso senza esito, è lecito che il cda nomini direttamente il Direttore, rientra nelle sue competenze. 3) non esiste nessun codice etico che disciplini la condotta degli eletti e la procedura da seguire in caso di ricezione di avviso di garanzia. Se i principi sanciti dall'art.54 della Costituzione sono rispettati, non se ne può fare una questione di tempistiche, sarebbe estremamente ingiusto nei confronti degli elettori che democraticamente hanno eletto Pizzarotti. Se vogliamo farne una questione di tempistica allora anche Fucci dovrebbe essere espulso, perchè non ha pubblicato il suo avviso di garanzia appena lo ha ricevuto. Se l'anonimo "Staff di Beppe Grillo" vuole l'espulsione di Pizzarotti, allora deve espellere anche Fucci. Però, questo non è assolutamente il M5S che vorrei e da iscritta me ne dissocio. Se non si definirà un codice etico uguale per tutti (da far votare agli iscritti) ci saranno sempre doppi pesismi e caos. In futuro ci saranno tanti altri indagati del M5S: chiunque all'opposizione potrà denunciare un eletto che automaticamente sarà indagato

Emanuela D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.05.16 15:06| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La questione dovrebbe essere , Pizzarotti sta amministrando male o bene la città di Parma?
Se la sta amministrando male, scrivetelo . Se la sta amministrando bene ditelo.. Se non sapete come la sta amministrando informatevi e ditecelo. (anche questa è trasparenza). Se credete che Pizzarotti sia una persona negativa per il movimento occorrerebbe trovare delle motivazioni migliori della mancata comunicazione. Siamo, amministrati da ladri, pirati e delinquenti, sta andando tutto in malora, e invece di fare fronte comune si perde tempo a dimostrare a tutti che il peggior nemico del m5s è il m5s? Oltretutto, così facendo, non sussiste il rischio concreto, di demotivare non solo pizzarotti ma anche persone e attivisti che impiegano il loro tempo a sostegno del movimento ? non potrebbero questi pensare che, indipendentemente dal loro impegno e dai loro risultati, al primo errore formale siano sbattuti fuori?. E se Pizzarotti mandasse a cagare il m5s, e alle prossime elezione si presentasse con una lista civica. e le vincesse in virtù del fatto che è stato un bravo sindaco……………cosa verrebbe detto? Che Pizzarotti è un traditore opportunista ed arrogante oppure che è una persona capace che è stata costretta dal vostro atteggiamento a fare una determinata scelta?.
Io non so chi abbia ragione o torto su questa diatriba, ma sono convinto che esistano motivazioni serie e motivazioni pretestuose, e questa mi appare come una motivazione pretestuosa. Con questo non voglio assolutamente criticare chi ha deciso la sospensione, anzi, nonostante i miei dubbi spero che sia la decisione giusta, poiché se non lo fosse sarebbe un po’ una figura del menga. Niente di irrimediabile cmq.

paolo col, modena Commentatore certificato 16.05.16 14:57| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Decisione affrettata, e senza riflettere sulle ripercussioni .i personalismi si superano con il dialogo.
L'avviso di garanzia , su una segnalazione di un avversario politico , va sempre analizzato a freddo.
solo se ci sono reali indizi , (come per il sindaco di Lodi,) si deve provvedere politicamente , altrimenti si corre il rischio della caccia alle streghe.
sono molto perplesso , non riesco a difendere questa decisione presso i miei amici che avevo convinto a passare dal PD al 5stelle

sergio g. Commentatore certificato 16.05.16 14:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma chi è quello che rappresenta il M5S a TAGADA, che lascia dire cose sbagliate sul M5S, senza ribattere?

ALBERTO Z., Rovigo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.05.16 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sinceramente c'è da rimanere basiti. Più si ripetono le cose, meno le capiscono.
E' molto strano che si sappia DA SEMPRE che il provvedimento sia SOSPENSIONE temporanea, ma persistano tanti elementi (tra ignoranti e polemici da blog: tolti i troll prezzolati che postano a copia e incolla sempre le stesse 3-4 righe...) che continuano a dire che è stato ESPULSO (o che "lo sarà sicuramente"!) oppure di cosa succederà "se sarà trovato colpevole" (ma è ovvio cosa succederà: pagherà a norma di legge e sarà ANCHE ESPULSO dal m5s... Cosa vuoi che accada in tal caso? Che gli si dia un premio per la trasparenza e l'onestà?)...
Questo genere di persone dà l'idea del motivo per cui il m5s non è ancora decollato come merita. Gente senza disciplina e sicuramente anche di bassa capacità analitica.
Di cosa vanno cianciando ancora? Che Pizzarotti va tutelato e lasciato fare perchè sarebbe un bravo amministratore? Bravo: bene, e quindi? Chi gli contesta alcunchè da questo punto di vista? (Beh, qualcuno ha sottolineato qualche smagliatura amministrativa e qualche promessa non mantenuta, oltre a un atteggiamento arrogante con la cittadinanza...) Qua, tolta l'eventuale colpevolezza in ciò che gli imputano i magistrati (ma spero che la scampi e rimanga pulito!!!), il problema è un altro. Il problema è che sia SICURAMENTE colpevole di una cosa: scarsa trasparenza e continuo menefreghismo delle regole, condito da abbondante arroganza. Anche perchè una persona che ha discernimento e tiene davvero al movimento a cui deve il posto dove si trova ad oggi, non si mette a fare piazzate in tv proprio in periodo pre-elettorale, dopo aver tenuta nascosta per mesi una cosa del genere, dando la colpa al direttorio di "non averlo voluto ascoltare" (e su quale argomento? "Guardate che devo parlarvi": ma di cosa? Accennalo, no? Manda un fax, una raccomandata, un piccione viaggiatore: basta che parli!): a meno che dietro questo atteggiamento non vi siano altri motivi.

Biagio C. Commentatore certificato 16.05.16 14:43| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché Pizzarotti e Di Maio non si parlano di persona e non sul web? Non si fa così.

ALBERTO Z., Rovigo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.05.16 14:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Su Tagada Ronfolino ha detto che è stato il figlio di Casaleggio a sospendere Pizzarotti! Ha detto che nel M5S vale il diritto dinastico! Le inventano yutte per mettere in cattiva luce il M5S!

ALBERTO Z., Rovigo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.05.16 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERCHE' PIZZAROTTI NON E' STATO ESPULSO PER AVER FIRMATO IL PATTO PER " IREN "

FATTO MOLTO PIU' GRAVE

DOMANDA PERCHE' NON LO AVETE FATTO ?


Prima di fare una mossa del genere, ovvero sospendere il primo sindaco a 5*, bisognerebbe considerare moltissime cose. La prima, in assoluto, è che tutti, e per tutti intendo tutti i cittadini italiani, capiscano immediatamente quali sono i motivi e quale regola fondamentale del m5* è stata tradita. La seconda sono le conseguenze della successiva, inevitabile, strumentalizzazione mediatica. Ad esempio noto che in questo caso manca un chiarimento diretto tra "persone", secondo me fondamentale, e anche un certo "impiccarsi" a formalismi. Insomma, l'impressione mia è che si poteva fare molto, ma molto, ma moltissimo meglio. Non vorrei che dietro al caso Pizzarotti ci siano cose non dette e vecchi rancori, o che comunque qualcuno stia giocando "a perdere". Nel tal caso fatemelo sapere che mi rivolgo ad altri

fabrizio g. Commentatore certificato 16.05.16 14:18| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La questione Pizzarotti non nasce sicuramente ora, ma il metodo di espulsione mi pare scorretto. Credo che un confronto con Pizzarotti, con gli eletti, attivisti ed iscritti di Parma sia necessario per poi prendere le decisioni conseguenti. Così credo si faccia del male al M5S, soprattutto ora che si potrebbe pensare a Roma. Inoltre anche la battuta di Beppe sul sindaco di Londra non favorisce sicuramente l' immagine del movimento. Credo che una maggior cura ed attenzione alla comunicazione sia necessaria.
Saluti Andrea

andrea c., acast@tin.it Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.05.16 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo e Staff, caro Pizzarotti, ma non potreste parlarvi e spiegarvi di persona (con streaming o senza) prima di annunciare pubblicamente iniziative che in ogni caso espongono il M5S a critiche da tutte le parti? Giusto per evitare di farci male da soli.

Iacopo Vettori 16.05.16 12:56| 
 |
Rispondi al commento

A fronte di come si sta comportando Pizzarotti, il mio desiderata è che venga BUTTATO FUORI dal M5S !

1. Non accetto, NON ACCETTO che un rappresentante del M5S nasconda un avviso di garanzia!
2. Pizzarotti ha da poco firmato un accordo con IREN, tradendo il suo mandato !
http://www.lastampa.it/2016/03/24/italia/politica/il-grande-patto-tra-pizzarotti-e-il-pd-trionfa-il-capitalismo-municipale-QwsluonPuBCzdBgoCGomCL/pagina.html

FUORI IMMEDIATAMENTE PIZZAROTTI !!!

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.05.16 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mio commento di ieri alle ore 13.08 è sparito.
Come sono spariti altri 550 commenti circa, visto che dalla home page ne risultano 1307 mentre ne sono presenti 750. La trasparenza è pure questa non solo quella che si imputa a Pizzarotti.

Domenico Pomili, Rosora Commentatore certificato 16.05.16 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno potrebbe spiegare che cosa comporta la sospensione ?
Quali sono gli effetti politici sulla Giunta, sulla città e l'amministrazione ?
Il Sindaco non è un Parlamentare che può essere sospeso, allontanato, reintegrato o ...senza ripercussioni; il Sindaco presiede la giunta e governa una Città !! Fate un favore, specie voi dello staff , rispondete a queste semplici domande.

Pietro O., Venaria Reale Commentatore certificato 16.05.16 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mio commento è scomparso nei meandri del Blg?

Toni Caria 16.05.16 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Quando si parla di TRASPARENZA, il Codice di Comportamento sottoscritto alla candidatura dai 5 Stelle (che tra l'altro non ha valore legale, ma è un impegno etico e morale), ha dei punti ben definiti, ma specificano SOLTANTO qualche argomento. Per cui, l'impegno etico e morale per la trasparenza, l'eletto lo DEVE GARANTIRE DI VOLTA IN VOLTA, su tutto quanto può mettere in discussione il suo mandato, e quindi, il rapporto con i suoi elettori, iscritti e vertici. Detto questo, tacere per mesi un avviso di garanzia (come ha fatto Pizzarotti), informazione poi divulgata dalla stampa e non da lui, EQUIVALE ALLA TOTALE MANCANZA DI TRASPARENZA. Pizzarotti può rimediare? Si! Vediamo!
Sempre riguardo la trasparenza, NON è scritto da nessuna parte se un indagato si debba dimettere o no, MA va comunque DISTINTO, un avviso di garanzia dove si PALESANO reati o comportamenti illeciti con prove, e quindi le dimissioni dovrebbero essere immediate (quasi tutti i casi Pd), da un avviso di garanzia per attività a FAVORE dei cittadini (casi Nogarin e Pizzarotti). Questo per non essere TRAVOLTI in futuro, dal qualunquismo PROPAGANDATO dai detrattori (ANCHE il M5S ha indagati..), in particolare dal Pd, che ha il record di indagati DA DIMISSIONI IMMEDIATE.
Il M5S CRESCE grazie alla coerenza che non fa MAI bacillare. Se ne faccia una ragione il "coretto" che dà del talebano, del forcaiolo etc.

Angelo P. Commentatore certificato 16.05.16 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TESTE ALL'AMMASSO...MA NON VI DICE NULLA CHE QUI NON SI VOTA PIU' PER NESSUNA COSA. IO MI SONO GIA'
CANCELLATO.
L'area dell'onesta, LA NOSTRA, ha bisogno di dialettica democratica come l'aria che respiriamo.
Se Pizzarotti fonda un partito, IO LO VOTERO
E VI RICORDO CHE SE SI MUOVE, dispone già di una trentina di parlamentari, e sarebbe il quinto partito. FATEVI UN PO DI CONTI, POI NE PARLIAMO.
SALUTI.
FRANCO ROSSO

franco red, palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.05.16 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sì , può darsi ,
ma adesso vai a spiegarlo alla "casalinga di Voghera ... " che guarda solo la Televisione per la quale
bisogna soprassedere gli arresti dei politici PD
ma interessarsi e punire solo i sindaci dei "disastri " di Parma, Livorno, Pomezia e Bagheria !!.


Lino Viotti Commentatore certificato 16.05.16 10:03| 
 |
Rispondi al commento

pizzarotti soffre di lesa maestà, ma in questo momento è bene che scenda dal pero, nessuno sta mettendo in dubbio il suo serio lavoro di sindaco di Parma

Maria P., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.05.16 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora :
meglio 100 , 1.000 Pizzarotti !!
che i talebani-forcaioli che fanno i boia-tirapiedi nel Movimento sapendo benissimo che la PD-RAI & c. non aspettano altro che queste occasioni per
convincere la gggènte che il M5st. è come tutti gli Altri .


Lino Viotti Commentatore certificato 16.05.16 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Non metto in dubbio le ragioni del provvedimento, ma il momento e il contesto si assolutamente, non dico che bisognava coprirlo, e non lo diro mai, ma cosi facendo abbiamo tolto svariati punti ai nostri candidati, è stato un autogol, vi chiedo di meditare e meditare prima di prendere un decisione simile. Io voglio la Raggi alla mia città ma cosi facendo la gente dirà: hai visto che anche i 5 Stelle sono indagati e se stato cacciato avrà fatto qualcosa di grosso. Mi dispiace ma ribadisco che è stato un grave errore sospendere Pizzarotti.

Nunzio Suriano (), nunzio.suriano@surianoclima.com Commentatore certificato 16.05.16 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza M5S con un Pizzarotti Pd in meno avremo centinaia di penta stellato in piu'

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.05.16 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Dopo il caso Pizzarotti credo che M5S abbia detto addio anche alla candidatura della Raggi, spaccando in due il suo organismo in base a delle decisioni incomprensive e poco logiche.
C'era da aspettarselo dal 5 stelle visto che i suo seguaci (Di Battista) si dipingono come "santi inumani" della politica.

Trasparenza va bene ma che logica e freddezza nel prendere determinate decisioni, forse prese con troppa superficialita' ed irresponsabilità.

Ecco il tramonto dei 5 stelle.....

David Bucciarelli 16.05.16 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Meglio 100 , 1.000 Pizzarotti !!!

E i talebani-forcaioli che fanno gongolare la PD-RAI andassero a quel paese ....

Wiva il M5st. , abbasso i boia-tirapiedi-picconatori !!

Lino Viotti Commentatore certificato 16.05.16 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Prima l'm5s era costretto a convivere con le proprie contraddizioni,col caso Pizzarotti sembra aver cominciato a giocarci.Questo cambio di passo è pericoloso e cosa ancor più grave,confonde le persone che ripongono in voi aspettative altissime. La gente del quartiere in cui vivo ,con la quale spesso e volentieri si parla di politica e movimento,è spiazzata e combattuta.Nota le disparità di trattamento,la fumosità e discrezionalità di certe regole.Federico Pizzarotti non è un favia qualsiasi,tentare di delegittimarlo coi sofismi è ingiusto e controproducente e alla lunga può diventare un boomerang letale.Poi voi potrete dirmi che ci sono questioni ben più importanti della democrazia interna al movimento,e in parte avete ragione,ma la giustizia non può esistere a corrente alterna,men che meno nell'm5s(senza contare che questo è da sempre il vostro tallone d'achille).Cercate di ricucire,per favore.Dovevate essere i migliori,non diventate i "menopeggio".

Alberto Capone 16.05.16 08:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ogni promessa è debito, ha promesso divertimento e divertimento sarà !

l'Italia dei Valori corteggia Federico Pizzarotti

http://www.italiadeivalori.it/su-affari-lappello-dellidv-a-pizzarotti-vieni-con-noi/

Parma Forever 16.05.16 02:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho capito il motivo esatto per cui Pizzarotti sta talmeinte sui coglioni al M5S. "Guai se non ci fosse l'uomo che pensa in modo diverso. Il pensiero deve essere libero e tutti, Dico TUTTI DEVONO ESSERE ASCOLTATI. GUAI A NON SENTIRE ALTRE PROPOSTE E PENSIERI"(S.Pertini).

john f. 16.05.16 00:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero si arrivi a una soluzione positiva del caso Pizzarotti, poi auspico che DAVIDE Casaleggio entri in campo e si faccia conoscere meglio dal Movimento. Ho letto un po' di cose su di lui e ha un curriculum e una preparazione straordinaria, può ricoprire un ruolo importante per meriti suoi, senza bisogno che si faccia riferimento a suo padre.

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 15.05.16 23:42| 
 |
Rispondi al commento

..Pizzarotti, sempre in TV, è caduto nella trappola
dei l.......o del PD e si è fatto mettere in bocca, senza neanche accorgersene (spero) tutto quello che volevano dicesse a denigrazione del M5S
e dei suoi elettori, non è il momento di sentire l'opinione degli iscritti?

palle 15.05.16 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I casi Nogarin Pizzarotti sono un segnale chiaro e lampante che il movimento sta cresciendo a dismisura e come tale non va più bene che sia gestito come agli albori, all'inizio potevano anche bastare le donazioni volontarie per gestire qualche meet up oggi ci vuole di più, ci vogliono risposte celeri non aspettative di settimane o magari vane . Beppe rimane un grande comunicatore il nostro Garante ma non può assumersi tutto ci vuole una direzione una segreteria e delle trasformazioni nel regolamento , sempre improntate alla trasparenza ed onestà che ci contraddistingueranno sempre ma che non siano piùì confuse in una società malata che non sa più nemmeno dove stanno di casa queste qualità. Abbiamo contro televisioni e giornali che mistificano i fatti e quello che accade , Pizzarotti ha dato un grande contributo alla causa adesso ha sbagliato nel non comunicare immediatamente l'avviso di garanzia ricevuto ma rimane sempre un Grillino e di quelli a mio parere da difendere in quanto patrimonio del movimento perchè le idee che propone sono da movimento, quindi smettiamola di farci la guerra contro che la fuori di nemici veeri ne abbiamo a volontà.

Sorbelli B., Montegiorgio Commentatore certificato 15.05.16 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti al pagliaccio Pizzarotti che se la tira da statista saputello stasera si è fatto ridere dietro dal conduttore di fuori onda di LA7 ma la cosa più grave è che ha messo in discussione la credibilità di tutto il movimento mancando di rispetto a 9 milioni di persone che alle elezioni hanno dato la preferenza a questa forza politica, il conduttore in questione è David Parenzo palesemente schierato dunque è logica che anche questa mossa del Pizza buffone sia premeditata

Valter Gatti 15.05.16 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Federico ha pubblicato l'avviso di garanzia sulla sua pagina facebook

https://www.facebook.com/f.pizzarotti/?fref=ts

Parma Forever 15.05.16 22:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricucite. E pure alla svelta. Se ha rubato o malversato o fatto pratica di familismo o
nepotismo dateci prove certe e fateci votare. Perché i 5 servono per
decisioni quotidiane e rapide ma su questa che potrebbe compromettere il
futuro di tanti passi successivi dovete farci votare.
Ma se non avete prove a riguardo mi sembra assurdo indebolirci e rischiare
su perdere Roma e le altre amministrative oltre al referendum di ottobre
per un movimento di pancia di non so chi dentro o fuori li staff. Mostriamo scarso pluralismo....
Insomma fate qualcosa perché se perdiamo per questa ca...ata sarà
autolesionismo puro... sarà tornare a mostrarci inaffidabili e paralizzati
dalle nostre stesse regole.

Efstathios Varvarigos Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.05.16 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pizzarotti si deve ricordare quando era sul palco,
insieme a Grillo, a gridare "tutti a casa"
ora è sempre in TV a criticare e sentenziare sui
5S, mettendo in dubbio sottilmente le capacità del Direttorio e permettendo alle mezze calzette dell'informazione di giudicare e sganasciarsi dalle
risate sul M5S! così facendo offende tutti gli elettori! perché non si mette ai voti se ciò è giusto?

pasquino 15.05.16 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proposta allo staff : fate un video dove fate vedere chi siete e cosa state facendo. Non è pensabile che si abbia a che fare con una entità che emette sentenze e da indicazioni senza che si faccia vedere. Ed intendo che si facciano vedere le persone che prendono queste decisioni. Questo farebbe tirare un sospiro di sollievo a molti che, pur condividendo gli scopi ed anche un certo numero di scelte tattiche del movimento, si sentono a disagio verso questa entità misteriosa.

kevin altieri 15.05.16 21:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La faccenda Pizzarotti è stata gestita malissimo e sarà un brutto boomerang per il Movimento e per noi che ci crediamo. Questa vicenda al di là del merito, ovvero se Pizzarotti debba essere sospeso/espulso o meno, ha posto l'accento su un serio problema di comunicazione e trasparenza all'interno dell'M5S.
Io credo che, anche se Pizzarotti è un personaggio scomodo, sarebbe stato opportuno rispondere alle sue richieste di contatto e sarebbe stato opportuno convocarlo e chiarire con lui, de visu, la questione prima di prendere qualunque provvedimento.
Azioni di questo tipo devono provenire da un processo collegiale di cui sia riconosciuta e riconoscibile l'autorità. Ci abbiamo fatto tutti una figuraccia che era prevedibile e facilmente evitabile.
In termini più prosaici; anche se qualche dirigente sta sulle balle al direttorio, lo si deve ascoltare e fornirgli delle risposte. Come è giusto che nel movimento ci siano regole comuni, non è pensabile peró che esista un pensiero unico.
Gran brutta figura, peccato!

Simone Meggiato, Venezia Commentatore certificato 15.05.16 21:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Personalmente concordo pienamente con chi ha scritto l'articolo del fatto quotidiano di sabato 14 maggio riguardo il licenziamento di Pizzarotti

Rizzo Nunzio 15.05.16 21:34| 
 |
Rispondi al commento

buonasera ho ascoltato il sindaco Pizzarotti a Fuori onda su la7 è un personaggio molto sottile LANCIA LA PROVOCAZIONE MA POI è ABILE A RITIRARLA... lo reputo un PERSONAGGIO MOLTO PERICOLOSO PER IL MOVIMENTO 5 STELLE a mio avviso tende alla disgregazione del MOVIMENTO STESSO ........ BISOGNA ISOLARLO SENZA OMBRA DI DUBBIO ..............

fausto v., latina Commentatore certificato 15.05.16 21:33| 
 |
Rispondi al commento

ho sentito Pizzarotti,su la 7,e comunque ripeto,che DOVEVANO INCONTRARSI e CHIARIRSI.
poi hanno fatto parlare la RUOCCO,la quale ha detto,che lei ascolta tutti,che risponde a tutti,ecc.,ecc.,
QUESTO NON E' vero,mesi fa,le ho scritto,per chiederle,di fare una proposta di legge,per i lavori usuranti,per i benzinai,e le ho spiegato le criticità e le difficolta,della mia categoria.
ad OGGI NESSUNA RISPOSTA.

fabrizio cantoni, licciana nardi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.05.16 21:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pizzarotti a 'fuori onda' ha dato nuove ed ulteriori spiegazioni che mi hanno convinto , non proprio del tutto, sulla sua chiarezza ed onestà, nonostante i due figuri nemmeno degni di essere chiamati giornalisti cercavano di incalzarlo dandosi di gomito ed emettendo Rosolino alla Fantozzi. Davvero uno spettacolo triste. Meno male che Pizzarotti ha risposto a tono e schiettamente. Comunque prima di giudicare ascoltare. Le purghe sono di altri tempi. Non ne valeva la pena fare sta figura con una persona tuttosommato di buona competenza per il suo compito.

john f. 15.05.16 21:30| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pizzarotti a la7 stasera ha detto parole molto sensate e ha aperto chiaramente la sua posizione al Movimento che 'rimane di gran lunga la migliore alternativa politica in italia oggi'. Ha proposto idee per approfondire la problematica che esiste sui comportamenti di chi opera sul posto e idee per portare unita' nazionale. Non ha buttato fango su Di Maio come molti dicono, ma ha proposto di discutere un regolamento sul comportamento così da non renderlo opinabili. Mi sembra un atteggiamento propositivo e più che aperto a soluzioni diverse da quelle prese impulsivamente. ha detto che deve esserci un momento di crescita. Cerchiamo di coglierlo questo momento.

Leonardo Scatena Commentatore certificato 15.05.16 21:30| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Una gaffe politica che deve rientrare rapidamente.
Anche in alto si può sbagliare. Qui hanno senza dubbio sbagliato.
Mi rompe perché a pagare è il movimento, e il sospetto di personalismi c'è. Scendiamo dalla cattedra, se non vogliamo diventare come tutti.

Pizzarotti è un grande del M5S e ha fatto cose concrete, non dimentichiamolo.

SERGIO CRESPI 15.05.16 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Il PD è alla frutta, avanti così Beppe!

Michele C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.05.16 19:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PIZZAROTTI .... FUORI SUBITOOOOOO !!!

M.Z. 15.05.16 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Luca...come insulto dare del PD a un 5S è pesantissimo, forse il peggio che si può dare (almeno per me che ci lotto contro tutti i giorni) :-)
Angelo...non riesci prorpio ad esprimere un concetto senza insulti, "voltagabbana" tienitelo per te, visto che non sai cosa faccio nel quotidiano ed ha cosa mi sono esposto da quando sono entrato nel movimento, ma io non voglio essere il joystick di nessuno, poi :"
Sig. Pietro, forse Le sfugge, che i primi, si sono STANCATI, ROTTI, STUFATI, di chi continua a TOLLERARE e GIUSTIFICARE chi viene meno a quanto promesso in campagna elettorale, e soprattutto, se ne frega di rispettare regole sottoscritte," a proposito delle regole mi invieresti il link con le regole ed in particolare quelle in oggetto, altrimenti sono sempre i soliti BLA BLA di chi digerisce tutto quello che arriva dall'alto (alla faccia dell'uno vale uno)
" tradendo GRAN parte di chi li ha eletti, e ponendo il M5S sullo stesso piano di tutti gli altri partiti bla bla. " ecco stavolta il bla bla lo hai scritto tu e calza a pennello. Io ricordo per esempio che era prevista una piattaforma dove tutti gli attivisti potessere fare proposte di legge che sarebbero poi state votate dagli inscritti, ora mi sembra che i Parlamentari propongano su Lex e noi possiamo solo fare proposte e suggerimenti sulle stesse...mi pare che questa si che sia una violazione delle promesse elettorali. Prima di scrivere informati, frequenta i banchetti, fatti qualche marcia, rischia le botte, scrivere su un blog non significa essere 5stelle, il Movimento è prima di tutto uno stile di vita. #arivederlestelle

Pietro O., Venaria Reale Commentatore certificato 15.05.16 19:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi vorrebbe negoziare i principi che stanno alla base del Movimento 5 Stelle, un sereno consiglio: andate in "Possibile", nuovo movimento politico pensato da un fuoriuscito dal PD. Lì tutto può succedere.

Pier 15.05.16 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei anch'io esprimermi sulla storia Pizzarotti chiedendo in quanto iscritto al movimento, una maggiore trasparenza sull'operato dello "staff". Sono d'accordo su quasi tutto quello che viene portato avanti dal M5S, ma davvero questa storia della non trasparenza per quello che lo staff decide sta diventando insopportabile. Grazie.

moreno chiarugi 15.05.16 19:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Bisogna dare pene proporzionate. Sospendere Pizzarotti per non aver avvisato subito l'avviso di garanzia, per abuso di ufficio, mi sembra esagerato.

ALBERTO Z., Rovigo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.05.16 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da questa vicenda appare evidente una incapacità del movimento di gestire i conflitti ed una totale confusione di ruoli competenze e minimi livelli di comunicazione.
E' chiaro che di questo passo andiamo a schiantarci, la confusione fra staff, direttorio, parlamentari, amministratori locali e meetup e' totale.
Bisogna darsi una organizzazione e l'unico modo e' che gli iscritti si trovino in un congresso dove si possa ampiamente e liberamente discutere di queste problematiche.
Essere gestiti da questa sorta di "grande fratello" misterioso non e' il massimo della democrazia! Pensiamoci!

Camilla Franceschini 15.05.16 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PIZZAROTTI .... FUORI SUBITOOOOO !!!

M.Z. 15.05.16 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Poco fa, il "nostro" s'è detto disponibile a partecipare a convention "di chiarimento", "ma solo se reinserito"... Questo parrebbe un po' come voler andare con le dita negli occhi alla gente e far entrare l'asino per la coda.
Qua probabilmente non ci capisce che la singola persona non possa pretendere di dettare condizioni, specie qualora la situazione fosse palesemente contro ogni evidenza avversa. E dato che non sei stato espulso (sed repetita juvant?), è difficile capire pure quale "reintegro" si pretenda: a meno che non si tratti di una scusa per tirare ancor più la corda.
Se invece tu, da singola persona in palese torto, parli chiaro e ammetti di non aver agito a norma, è ovvio che non ti espellono e lasciano andare la cosa (e se ti troveranno innocente i giudici, meglio ancora): se invece continui con questo tono, è difficile pensare che gli altri si sorbiscano il torto oltrechè la beffa.
Beppe e gli altri non hanno certo piacere a "perseguitare" o sanzionare. Nè l'essere un sindaco che ha risanato meritoriamente alcuni problemi del tuo municipio autorizza a credersi al di sopra delle giuste regole che tutti gli altri accettano e seguono senza farne drammi o sentirle come "imposizioni", dato che sono state pensate per il bene comune e il buon nome del movimento. O magari la verità è che a te le regole non piacciono.
Invece è necessario dare l'esempio dandosi una disciplina e mostrando buona volontà e buona fede ammettendo la "svista", chiudendo la questione e tornando in carreggiata (anche per far vedere a certuni come funzionano le cose fuori dai loro partiti).
Se poi vorrai parlare del "passato", fallo a tempo e luogo debito: ora è il momento sbagliato. Qua a divertirsi sono soltanto i "signori" della cosiddetta maggioranza: che queste occasioni le cercano con il lumicino.

Biagio C. Commentatore certificato 15.05.16 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando succedono questi casi ambigui, perchè non si organizza mai un incontro pubblico via web dove gli attivisti/persone possono seguire e capire le motivazioni delle due parti. Starà a noi decidere la linea che il movimento deve seguire, o no?.
Sognerei una prima serata, in diretta dal comune di parma con Pizzarotti da una parte e il direttorio dall'altra. Fateci capire anche noi i veri motivi! cosa c'è meglio di un confronto per togliere i dubbi?

Alessandro Comini 15.05.16 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si vive forse nell'illusione che si andrà sempre avanti. Ma si e' fatto presto a passare dal 2 pc al 25 pc e si può far presto per il contrario. I risultati delle europee e delle varie amministrative sono chiari, al di la di illusioni e sondaggi. Ora stiamo vivendo un momento in cui ci rosicchiano, pero'calunnia calunnia....ricordate ? C'è sicuramente un problema di crescita, prima un leader solo e bravissimo, poi i suoi amici, poi gli amici degli amici e sin qui niente di anomalo, ma ora si e passati dal carretto a 100 TIR e quindi il sistema amicale-auto garantista non può piu funzionare. Facilissimo fare il parlamentare, difficilissimo fare il sindaco. Che fare diceva noto scrittore filosofo russo ? Cambiare, con 100 TIR mica può guidare il carretto uno solo, ne' i suoi amici. Parliamone. Non e facile, ce il rischio di fare il partitino tipo Lega o Rifondazione o di scioglierci nella democrazia diretta, auspicabile, ma praticabile ? O di perdere tutto, passare al 2 pc e lasciare il nostro Paese nel disastro, tale e' ora e quindi il nostro attivismo "non e' servito a nulla".!!! Avremo Tav, ponti di Messina e poveri a go go. Se poi cacciamo i sindaci...ciao. Ho visto il tentativo di ribaltare il misfatto, siamo così bravi che se non ci avvisano li buttiamo fuori, costo di non essere piu' rappresentati da nessuna parte, ne di rappresentare chi ci ha incautamente votato, a questo punto. Ma poiché li buttiamo fuori tutti...chi ci vota. E gli elettori di Parma ? Si sentono garantiti dai quintumviri o dal loro sindaco, che qualcosa ha fatto ?

Luca Trentini 15.05.16 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Il peggior commento su questa pagina (...per dire ).

Il picco dell'ipocrisia è stato raggiunto nella conclusione :
""....e rimettiti nelle mani degli elettori per la prossima legislatura
( se Pizzarotti verrà espulso, il PD festeggerà ,
poi farà una tale pubblicità con le sue TV e vincerà facilmente con le sue solite 100 liste , per dire ) .

... E finiamola con tutte ste menate che fanno il gioco soltanto di chi ha oltre cento elementi tra inquisiti e carcerati e aspetta questi 2-3 casi (gonfiati ad arte...) per far credere che la sporcizia c'è ovunque e non soltanto a casa loro...
( altra fesseria : ormai anche la casalinga di Voghera sa TUTTO del caso Pizzarotti ,
ovviamente come gli viene raccontato dalla PD-RAI , ma non sa quasi NULLA di tutti i carcerati del PD !!!
Chi dice il contrario : mente sapendo di mentire )


Lino Viotti Commentatore certificato 15.05.16 16:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riassumendo:
1) "Incomprensione"? Forse, ma anche no: il signore non ha avvisato nessuno per 3 mesi. Se invece c'è stata, beh, buonino buonino si metta in contatto e parli (di persona: quali sms e scuse varie...): questo, se davvero c'è buona fede.
2) Quelli degli altri sindaci sono altri tipi di casi: STOP. Ed è pressappoco infantile apportarli ("mamma mamma, loro no e lui si!"...). I capri espiatori lasciamoli ad altri ambiti...
3) SOSPENSIONE NON E' ESPULSIONE: trattasi di provvedimento sanzionatorio temporaneo, applicato SECONDO LE REGOLE, fino all'esito di una sentenza. Guarda che Beppe t'ha graziato per l'ennesima volta (a proposito di tiranni e persecutori): perchè l'espulsione l'avresti meritata sia per il comportamento passato che per come ti stai comportando a tuttora. Che significa "ora ci divertiamo"? E facci ridere anche a noi, avanti! E hai pure la faccia di minacciare querele? Che scuola è questa, quella del pd?
Ergo, potevi senz'altro evitarti di produrti con certi toni ai media (che non aspettano altro: e lo sai...), per torti che in fondo non hai subito (anzi, ad uscirne ancora una volta danneggiato nell'immagine e nell'integrità è soltanto il movimento. Ma stai sicuro che il movimento non ti chiederà i danni: ha cose più importanti a cui pensare).
Dunque, se sei davvero in buona fede come dici, allora smettila, rientra nei ranghi una volta per tutte e rimettiti nelle mani degli elettori per la prossima legislatura. E finiamola con tutte ste menate che fanno il gioco soltanto di chi ha oltre cento elementi tra inquisiti e carcerati e aspetta questi 2-3 casi (gonfiati ad arte...) per far credere che la sporcizia c'è ovunque e non soltanto a casa loro...

Biagio C. Commentatore certificato 15.05.16 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questi giorni la "democrazia interna" ai 5S è un problema nazionale più della crisi e della corruzione che travolge il Paese! Un banale problema con Pizzarotti, chiaramente un pò contorto e cavilloso, che si sarebbe risolto da solo se lui non passasse il tempo in TV a menare sofismi ma forte dei buoni lavori fatti a Parma, è fumo per annebbiare la coscienza dei cittadini che non hanno abbastanza senso critico! Non conta niente che i 5S ripetano ossessivamente onestà e trasparenza e dimostrino, senza bisogno di leggi, di non mettere le mani nelle tasche dei cittadini anzi restituendo finanziamenti ed emolumenti e che propongano tante soluzioni "vere" ai loro problemi e per questo osteggiate dai Partiti! Tutti questi Partiti, già terrorizzati dai 5S che minacciano i loro privilegi faticosamente conquistati a spese dei cittadini, parlano autorevolmente.. Forza Italia, vantando il suo "usato sicuro" con i pregiudicati Berlusconi, Previti, Dell'Utri, Galan, Formigoni e altri..
Partito Democratico, che non manda mail anonime ma non si accorge dei "pizzini" che volano su Mafia Capitale e trattiene con cura "chiunque" possa portargli voti con la scusa del garantismo..
Fratelli d'Italia, che ha brindato alla "festa" di Roma! Lega Nord, coi suoi "proponimenti" su extracomunitari, migranti e rom mentre cura i suoi interessi all'estero e i diamanti pagati coi finanziamenti dei cittadini!
Tutti i "delusi" dal M5S stiano tranquilli che possono approdare a un "porto sicuro"..il PD!
Allora, forza M5S e in alto i cuori!

pasquino 15.05.16 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho inviato una lettera diretta a Padellaro F.Q. dicendogli come la penso. Sono d'accordo con Casaleggio Jr. definendo alcuni sindaci di seguire la logica " Meglio essere testa di sarda che cosa di balena" Ciò significa di non seguire i programmi del vertice. Pertanto pur riconoscendo Pizzarotto un bravo Sindaco, va buttato fuori dal M5S Se ciò non avviene, il movimento si disingreterà con il tempo pur breve.

Roberto ., Roma Commentatore certificato 15.05.16 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Cerchiamo di risolvere questa lacerazione. Non ce la possiamo permettere, nè possiamo regalarla ai nostri avversari.
Pizzarotti è importante per noi anche per il suo non essere allineato come molti altri.
In un Movimento cresciuto così tanto occorre anche qualcuno che ponga punti di vista diversi.
Non vedo molto carisma in giro, quindi non possiamo permetterci di disperdere i valori che abbiamo in casa, mi riferisco in particolare a Davide Casaleggio e allo stesso Pizzarotti, che forse sono agli estremi, ma che dovrebbero poter coesistere. Riflettiamoci.
Questo momento può essere una possibilità di crescere.
Questo Movimento ha fatto miracoli, non si possono deludere i tanti che ci credono.
Sentire che la Boschi, figlia di quel grande vicepresidente di una banca fallita, si permette di farci la lezione, fa vomitare.

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 15.05.16 13:48| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

le regole,sono regole,ed è giusto rispettarlee farle rispettare,ma secondo me,prima di espellerlo, DOVEVATE,incontrarvi...
GRAZIE BEPPE,GRAZIE CASALEGGIO e grazie a tutto il movimento.
A RIVEDER LE STELLE.

fabrizio cantoni, licciana nardi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.05.16 13:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti,
gradirei porre l'accento sul tono dei commenti inerenti questo post.
Pur non avendoli letti tutti, ma una buona parte si nota la differenze nelle risposte di chi condivide la sospensione e di chi la critica, i primi sono più propensi all'insulto o alla denigrazione del prossimo, i secondi alla critica costruttiva con argomentazioni al limite del giuridico e comunque mettendo e/o mettendosi in discussione , il che solitamente fa crescere (tanto è vero che nelle aziende si fanno i corsi per diminuire gli yes men). Fossi in Beppe e nell'anonimo staff qualche pensierino ce lo farei su questa differenza.
Buona domenica a tutti gli attivisti...soprattutto quelli ai vari banchetti sparsi sul territorio.
#arivederlestelle

Pietro O., Venaria Reale Commentatore certificato 15.05.16 12:26| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene a questo punto abbiamo la certezza che oltre i 10.000 gazebo per il referendum il PD ha ingaggiato anche qualche migliaio di troll oltre alle decine di media. M5S stai tranquillo la scelta su Pizzarotti è giusta! Quello che leggiamo è il rigor mortis del PD...

massimo villani 15.05.16 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Giuridicamente è uno degli scandali più grossi riguardanti l'organizzazione dei partiti. Iniziai a parlarne nel 2013, ogni occasione mi capitasse. Nessun giornale in questi tre anni ha voluto approfondire la questione o fare fiato sul collo ai politici interessati. Chissà perchè....
Nel 2007 una persona propone di creare un movimento politico basato su una nuova concezione di organizzazione politica, condivisa, trasparente, partecipata. Bello. Aderiamo in qualche migliaia condividendo i principi base. Nel 2009 il movimento viene ufficializzato con la pubblicazione di uno statuto tutto improntato alla orizzontalità totale delle scelte. Ci iscriviamo attraverso il sito. Nel 2013 successivamente ad un forte consolidamento elettorale e prima delle nazionali, la persona che propose il movimento, con il supporto del suo socio ombra, un incrocio tra uno yuppie e un hippy, in passato vicino alla lega nord e legato a diversi ambienti della finanza milanese, crea un'associazione mettendo dentro suo nipote e il suo commercialista. Sostiene che questa associazione sia il movimento e la deposita al Viminale. Ma con quel deposito commise un falso in atto pubblico (art. 483 del codice) perchè nessun attivista e nemmeno candidato era ed è iscritto a tale associazione. Si trattò di un raggiro della legge italiana, di una truffa. Attraverso la scatola cinese, il propositore dopo aver tradito i principi e i valori con cui era nato il movimento, iniziò ad espellere le persone che osavano contestarlo accusandole proprio di aver tradito i principi e i valori con cui era nato il movimento. Persone che nemmeno erano iscritte alla stessa associazione familistica. A molti il tutto sembrò normale, in particolare ai media che non ne hanno mai scritto.. Ma in un paese ribaltato come l'Italia può capitare anche questo. Condividete, affinchè un briciolo di verità possa girare.

estratto da Giovanni Favia facebook

N.N. 15.05.16 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Personalmente da attivista del movimento 5 stelle, credo fermamente che questo, abbia assai piu bisogno di una continua elaborazione interna equilibrata e costruttiva in un ottica di "intelligenza collettiva", che di Ultras troppo estremi che francamente qualche volta risultano perfino controproducenti per il movimento stesso....

Ma non scordiamo mai, che la critica va bene solo se è costruttiva, quindi sforziamoci tutti di esserlo veramente.....

Forse questa esperienza di Pizzarotti e dello staff, deve insegnarci qualcosa, al di la del torto e della ragione delle parti , forse dovremmo rivedere la regola che vede anonimo lo staff del movimento 5 stelle.
La firma sulle comunicazioni ufficiali del movimento prenderebbe maggior senso se anche qui si applicassero i criteri di trasparenza giustamente tanto cari a 5 stelle e che pienamente condivido.

Che nel sito ufficiale e meglio ancora, anche su Rouseau, siano indicati di volta, in volta e comprese le date degli eventuali avvicendamenti, tutte le persone fisiche che hanno contribuito a prendere ogni singola decisione.

E questo tenendo ben presente che comunque dovranno necessariamente essere una cerchia relativamente ristretta di persone, perche decisioni veloci, in molti casi e per il bene del movimento stesso, non si possono prendere se coinvolgono troppe persone.
La democrazia diretta è un valore bellissimo e che condivido e sicuramente verso cui sempre piu dobbiamo tendere, ma l'esperienza sul campo mi ha insegnato che richiede che tempo e non sempre questo è disponibile....
soprattutto in un ottica di futuro governo del paese a 5 stelle che io auspico fortemente.

Spero che questa mia proposta sia oggetto di elaborazione collettiva dentro il movimento 5 stelle.

Ermanno Cavallini.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10154314958572722&set=a.70783002721.72676.525072721&type=3

ermanno cavallini, Fano Commentatore certificato 15.05.16 10:43| 
 |
Rispondi al commento

PIZZAROTTI DEVE ESSERE ESPULSO SUBITO DAL M5S PERCHE' IL PRIMO DOVERE DI UN ELETTO NEL M5S E' LA TRASPARENZA E LUI NON LO E' MAI STATO.
LA SUA COLLOCAZIONE NATURALE PERTANTO SONO I PARTITI NEL PD SI TROVEREBBE BENISSIMO SONO CERTO.
BISOGNA AVERE UN M5S PULITO,ONESTO E TRASPARENTE E PER FARLO BISOGNA ESPELLERE CON FERMEZZA CHI NON E' DEGNO DI FARNE PARTE ALTRIMENTI SI RISCHIA DI DIVENTARE COME TUTTI GLI ALTRI.
POCHI MA BUONI COME DICE IL PROVERBIO

ANTONIO 15.05.16 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non si può votare online su Pizzarotti?
Chi ha deciso che questo non sia più possibile?
O possibile solo a discrezione di qualcuno?
Chiedo che sia al più presto ripristinato il voto on line perchè sicuramente più partecipativo e di conseguenza più democratico. Altrimenti vedo la fine del movimento.

luciano oliveri 15.05.16 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se per ora sembra una sospensione, si potrebbe pensare ad un chiarimento. I un paese di ruberie e illegalità, Pizzarotti , credo abbia dimostrato di essere capace ed onesto.


Finalmente, si è tolto dalle balle. Grazie m5s!

Giacomo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.05.16 09:37| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe a parlarti non e un troll o un "avversario" ma uno che ti segue da tempo e a abbracciato il movimento come l'unica vera speranza (e nonostante tutto continua ad esserlo, e di questo tutti noi ti ringraziamo).
detto questo ti chiedo x favore di valutare bene la decisione su pizzarotti perchè e un ottimo sindaco che sta facendo bene il suo dovere (si puo sempre fare meglio, ma mai peggio di chi c'era prima) e sospenderlo così (quasi come un capriccio) non credo sia giusto... anche altri hanno ricevuto un avviso di garanzia senza dir niente.
quindi per favore beppe... usiamo la testa...non lo stomaco...

roberto peruzzi 15.05.16 09:37| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Il Movimento è diventato un partito "stalinista ".

La sospensione di Pizzarotti è un regolamento di conti interno .
Nogarin è ortodosso
invece il primo cittadino di Parma disturbava.

Siamo di fronte all'ennesimo errore politico.

il Movimento rischia di perdere credibilità ,
ma i 5 Stelle adesso seguono la logica bieca dei partiti: usano un pretesto per far fuori chi non è in linea.
Due pesi e due misure, come tutti gli altri .

E le TV-PD gongolano !!


Lino Viotti Commentatore certificato 15.05.16 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si' va bene.Pizzarotti da molto si comporta in modo molto distante dai 5S. Sono contraria a far decadere un eletto per un avviso di reato che potrebbe essere anche una montatura di avversari politici per farlo dimettere, ma qui c'e' soprattutto un comportamento di sotterfugi nei confronti del nostro Movimento che pur essendo legittimo ai fini della legge e' incompatibile con I fondamenti di trasparenza e correttezza che ci caratterizzano.

Silvana Ghigo 15.05.16 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Se Pizzarotti verrà espulso, non voterò più il M5S; e finitela di litigarvi e riappacificatevi. Pizzarotti è un grande talento politico a cui il movimento deve tantissimo e da cui ha tanto da imparare e guadagnare.

luca frangella 15.05.16 08:42| 
 |
Rispondi al commento

Il m5s é l alternativa al sistema.
Grazie al m5s oggi non possono costruire centrali nucleari in Italia.
Vi sembra poco???

undefined 15.05.16 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo nella disparità di trattamento. Pizzarotti è inviso al capo supremo ma Pizzarotti non si è mai permesso di dire che il capo supremo la sparò grossa dicendo che dovevano passare sul cadavere del futuro sindaco per far partire l'inceneritore.... perché Pizzarotti, ancor prima, affermò a chiare lettere che una penale del genere, il comune di Parma non poteva permettersela visto l'immane debito (e la sparata di Beppe Grillo, il buon sindaco, la sta ancora pagando perché quando gli avversari non sanno dove attaccarsi, tirano in ballo il fatto che l'inceneritore è partito nonostante il proclama senza il quale Pizzarotti non avrebbe vinto). Aggiungo che il dottor Pagliari, senatore, che da Roma non riesce a far niente, che in quanto consigliere locale non riesce a far niente perché i suoi tentativi contro il sindaco cadono banalmente nel vuoto, si fa ambasciatore di un avviso di garanzia per abuso di ufficio che riguarda la fondazione del Teatro Regio....Siamo seri, signori, il M5S è stato e potrebbe essere un sogno votato alla realtà ma si è fin troppo svelato nel motto "Uno per tuttI e tuttO per UNO!".. La mia utopia era che il confronto fosse accettato, che non si dovesse seguire come dei pecoroni la via tracciata dal vertice... l'unione non è questa, la gente vuole che non si vada a senso unico annullando la volontà dell'individuo, la gente apprezza quando all'interno di una corrente politica ci può essere un sereno confronto e una serena libertà di voto perché, chiunque governi, non può fare solo cose non giuste. Io sono fautore di una critica costruttiva e non continuamente distruttiva. Chiudo chiedendo se è, con tutto il rispetto per il Sindaco Nogarin che apprezzo, più grave l'abuso d'ufficio o il concorso in bancarotta fraudolenta??!! Li vogliamo mettere sullo stesso piano? Benissimo... peccato che ad uno è stata data solidarietà e ad un altro...

Luciano Schianchi 15.05.16 08:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pizzarotti si è comportato come un Mastella,ma il clientelismo nei cinque stelle nn é accetto

claudiog 15.05.16 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Chi fa politica deve fare politica !dalla rai a Mediaset nessuno ha detto bravi però questi dei cinque stelle,sono coerenti SEMPRE!esistono i collocamenti per dare lavoro,esistono i bandi di gara per dare lavoro alle imprese

claudiog 15.05.16 07:39| 
 |
Rispondi al commento

vediamo di non fare la fine di roberspierre e dei giacobini e chi ha funzioni pubbliche di applicare alla lettera il regolamento sottoscritto e che se avesse critiche o miglioramenti da suggerire di farlo prima e non dopo averci sputtanato.non si aspetta altro da parte delle jene del pd=pdue.

roberto carlini 15.05.16 01:50| 
 |
Rispondi al commento

Gianroberto ci ha lasciati lasciando come eredità la coerenza e l'onestà. Bisogna onorare la sua memoria rimanendo sul solco da lui tracciato. E non si può rinunciare ai principi fondanti del M5S per un tornaconto di voti. Non ha quindi senso parlare di errore strategico, altrimenti si diventerebbe come gli altri partiti i quali, per portare acqua al mulino, sono disposti a rinnegare pure le madri.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.05.16 00:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fabio, guarda che mi riferivo al "signore" del pd: cerca di stare più attento (ma anche per logica ci arrivavi)

Biagio C. Commentatore certificato 15.05.16 00:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa volta (e non solo questa volta), probabilmente "pressati" dagli avversari politici, avete voluto agire di fretta ed avete sbagliato!!! Io sto con Pizzarotti!!

Fabrizio M., Brindisi Commentatore certificato 14.05.16 23:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pizza rotti non a rispettato gli impegni presi con gli elettori a messo nel cassetto il primo impegno? ?L' ICENERITORE al M5S non servono bugiardi fa bene a andarsene nel suo partito PD dopo il bugiardi no potrebbe esserci un Pizza rotti no W M5S ...W beppe

Nizzi rizieri 14.05.16 23:15| 
 |
Rispondi al commento

.. il M5S cerca di essere sempre trasparente e
coerente..Pizzarotti è sempre più contorto e
vicino alle dialettiche dei Partiti che vogliamo
combattere..il M5S non è il PD!

pasquino 14.05.16 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Riguardo alla questione trasparenza vorrei capire:

se la Raggi dovesse diventare sindaco a Roma , è consapevole che mettendo mani in quel pastrocchio riceverà molte denunce , immagino, e allora come si comporterà il movimento ? Fino a che punto è lecito ricevere avvisi di garanzia ? E se ci dovesse essere un rinvio a giudizio ? Aroma sono consapevoli che dovranno formare un gruppo coeso, UNITO, con consulenti che evitino procedure penali a carico degli amministratori 5 stelle , in modo da svolgere il loro compito senza incorrere in espulsioni ?

persino il grande Nogarin ha perso pezzi nella sua giunta, allora come funziona la cosa? ogni comune si autodetermina in tali questioni o deve intervenire sempre lo staff ? in che modo ? non mi è chiaro

chiedo questo perchè non si può continuare 'a vista'o 'a spanna' a seconda di quello che succede di volta in volta, perchè se si arriverà a Roma le cose bisogna saperle con precisione, ci sono già troppi casini là, mi auguro che a Roma abbiano formato un gruppo UNITO e che col tempo non si perdano pezzi spece in una città così difficile

vorrei inoltre chiedere di aggiungere a questo sistema Rousseau , tanto pubblicizzato, la possibilità di poter discutere di regole, di quali aggiungere o togliere o modificare e come attuarle, non possono sempre scendere dall'alto, anche se spesso le condivido credo sia ora di condividerle in modo 'diretto'

penso che Pizzarotti abbia in parte sbagliato ma nel voler far rispettare le regole bisogna avere maggiore trasparenza e chiarezza anche nell'organizzazione, che tali regole vuol far rispettare

silvia c. 14.05.16 23:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHI CRITICA QUESTE DECISIONI NON HA CAPITO COS'E' IL MOVIMENTO5STELLE......C'E' IL RISPETTO DELLE REGOLE IN PRIMIS...C'E' LA TRASPARENZA, C'E' LA COERENZA E C'E' L'ONESTA'.....SENZA IL RISPETTO DI QUESTI PUNTI CARDINE, SIAMO COME GLI ALTRI......IO NON VOGLIO ESSERE COME QIUEI PARASSITI CHE VOTANO PD......E NON VOGLIO ESSERE RAPPRESENTATO COME QUEI LADRI INFAMI DEI POLITICI DEL PD........

fabio S., roma Commentatore certificato 14.05.16 22:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace ma per i modi ,per le regole che valgono solo e come "quando lo dico io"Mi dispiace perche vorrei continuare a crederci Io sto con Il sindco Pizzarotti.credete che questioni di trasparenza si risolvano solo con invii di documenti riservati via e.mail e sputtanamenti generali.Partiamo con il firmare tutti i post che escono sui social cosi come come farebbe un giornalista ed evitare i titoloni oad aggiirnare in tempo le rendicontazioni.cmq io credo nell idea ma non credero mai nelle persone anche se sbandierano giustizia ed onesta ci vuole rispetto ed umiltà. Garbagnate M.se MI

Giuseppe Scivetti 14.05.16 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Ho smesso da tempo di capire le uscite del m5s ma ora proprio siamo alla schizofrenia perché Nogarin riceve solidarietà e Pizzarrotti viene sospeso e coperto di fango? Ora che nei sondaggi l'm5s aveva sorpassato il Pd ci voleva una bella mossa per perdere consenso, ormai ci siamo abituati..


La democrazia è fatta di:
1) Potere legislativo: fa le regole
2) Potere giudiziario: giudica chi non applica le regole
3) Potere esecutivo: si assicura che le regole vengano rispettate

In questa vicenda è evidente l'incontestabile assenza di democrazia perchè:
a) Dove sono le regole? Dove stanno scritte? Se io violo un principio questo deve essere scritto, altrimenti chiunque si sveglia la mattina scrive regole retroattive per fregare chi è scomodo.
b) Chi è che giudica? Lo staff? O lo staff fa eseguire? Dove sta la separazione dei poteri esecutivo e giudiziario?

Ergo, i paladini della democrazia sono una istituzione che viola la democrazia

Gianmarco Pantastalli 14.05.16 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Al riguardo della sospensione di Federico Pizzarotti gradirei leggere:
1)la regola secondo la quale lo si è espulso
2)l'eventuale motivazione per l'eccezione fatta per il Sindaco di Pomezia
3)Nome e Cognome delle persone che compongono lo staff che ha preso questa decisione.
In assenza della risposta a queste domande ritengo che sia stata un'azione sbagliata al momento sbagliato.
Ricordo che "uno vale uno", "democrazia dal basso","democrazia della rete" sono slogan vuoti se queste decisioni vengono prese senza consultare gli attivisti. Ricordo poi ai soliti accusatori di trollismo o del solito becero "sei de PD" sbattuto in faccia a chiunque osi pensare con la propria testa ed esprimere un opinione non in linea sul pensiero dominante calato dall'alto, che il favore eventuale al PD lo ha fatto chi ha deciso la sospensione prima delle elezioni di un Sindaco del Movimento che ha ricevuto un avviso di garanzia in seguito ad un Consigliere del PD di Parma (sigh, triste vero saperlo); se non altromeno per motivi di convenienza politica si poteva e doveva aspettare ancora qualche settimana. Conscio del fatto che in Italia è cosa impossibile, un "scusate ci siamo sbagliati" sarebbe la cosa più giusta da fare per il bene di questa cosa meravigliosa che è (o potrebbe essere) il Movimento 5 Stelle, rimarco 5 STELLE !!! Non vorrei che fossimo ricordati non come 5 stelle, ma come una stella cometa nella storia della politica Italiana, bella , magica, affascinante, ma che ci lascia sognare per un effimero momento. #arivederlestelle

Pietro O., Venaria Reale Commentatore certificato 14.05.16 21:09| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me, questo signor Pizzarotti ha qualche rotella che ogni tanto gira al contrario. Continua sempre a comportarsi in modo tale da esporre il movimento a critiche imbarazzanti e comunque dannosi. Non si comprende se si è montato la testa oppure è un irresponsabile nato.

michele bartoli, Galatina (le) Commentatore certificato 14.05.16 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Penso che qualcuno non ha capito che il movimento non sopravvive con le prime donne o con i soliti carrieristi.
Pizzarotti è da tempo che rema contro e appena ha potuto ha screditato il movimento in tv.
Penso che sia un personaggio più adeguato al pd ma purtroppo per lui lo useranno e lo butteranno.
Forza Movimento 5 Stelle Forza Beppe !

fabiola rossi 14.05.16 21:00| 
 |
Rispondi al commento

A mio avviso, sospendere Pizzarotti è una grande stronzata. Qualunque sia il torto o la ragione bisognava parlare con Pizzarotti e non sputtanarlo in quattro e quattrotto. Il movimento fa di tutto per farsi del male e non è la prima volta.Se continuiamo così le probabilità che la Raggi vinca diminuiscono. La gente comune che ci vota non capisce tutti i sofismi interni dei cinque stelle. Quello che capisce è che i nostri amministratori vengono fatti fuori (da noi stessi) e che quindi non siamo capaci di governare.

Giovanni P., Siracusa Commentatore certificato 14.05.16 20:59| 
 |
Rispondi al commento

E' da troppo tempo che pizzarotti fa di tutto per mettere in difficoltà il Movimento e i suoi garanti attraverso esternazioni e interviste ai media a dir poco polemiche se non addirittura scostanti. Se si trova male nel movimento e non ne condivide i metodi e gli obiettivi perchè non si dimette? Un altro che pensa troppo alla poltrona (nella mail dice che lui è un sindaco eletto e un pubblico ufficiale.... e allora?). Pizzarotti lo fa di proposito per favorire il pd in concomitanza con le elezioni per cui andrà cacciato (forse anadava cacciato prima). Le chiacchiere stanno a zero.

Marco F., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.05.16 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Se Pizzarotti avesse commesso un reato nell'esercizio del suo mandato, o se solo ci fosse un indizio di reato nella vicenda in questione, allora sarebbe giustificata la reazione dello "staff". Ma siccome la vicenda non prefigura alcuna illegittimità nel comportamento del Sindaco, l'azione messa in atto (sospensione... probabile espulsione?) è del tutto arbitraria e dimostra solo l'esercizio di un potere privo di qualunque fondamento democratico da parte di chi lo sta esercitando.
Quale regola è stata infranta? Quella di non aver comunicato un'azione giudiziaria messa in atto per un automatismo giuridico di garanzia? E che importanza ha dal momento che si può appurare che siamo in assenza di reato?
Il M5S si sta facendo del male e il PD ne trarrà gran beneficio strumentalizzando a dovere questi continui errori.
Mi dispiace molto!

Giuseppe Lavatura, Ravenna Commentatore certificato 14.05.16 20:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ mic.
Ho letto i tuoi commenti,tu hai frainteso o forse non mi sono fatto capire su Pizzarotti,mo mi spiego meglio.
1-Favorevole al Pizzarotti come sindaco(ha fatto cose egregie) ricordo invece il suo predecessore..tutt'altra cosa.
2-Lo condanno invece come iscritto ed eletto al m5s.
3-Non avevo visto la puntata sulla 7 di ieri(bersaglio mobile),oggi rivedendola ho avuto la conferma che la"sospensione" è solo il primo passo.
4- il passo successivo sarà: o segui il Movimento o ne esci!
5-Viene da pensare che il tutto va a favore del PD.... "tutti uguali" ...una cippa!
Ciao ,e scusa!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 14.05.16 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi ha piu' giudizio lo usi.
Coerenza per costruire o
Coerenza per distruggere?
La logica forcaiola non paga.

Cristina Malaguti, Bologna Commentatore certificato 14.05.16 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Faccio notare a chi parla, senza cognizione di causa perché lontano da queste vicende, del fatto che Pizzarotti avrebbe sfruttato il movimento per farsi conoscere e poi passare al PD, che converrebbe almeno informarsi da più fonti su una questione, prima di giudicarla (e di non ascoltare le campane mediatiche bovinamente).

Rappresenta un dato di fatto che sia stato il capogruppo PD locale, Pagliari ad aver fatto partire l'inchiesta che ha portato all'avviso di garanzia.
Pizzarotti da quando è diventato sindaco è sempre stato osteggiato in maniera quasi sempre pretestuosa dal PD locale, perché non hanno mai sopportato il fatto che in una città dove erano molto forti il M5S gli avesse rubato la scena e ottenesse dei risultati sul loro stesso campo.

Ora è vero che qualcuno nel M5S può aver mal sopportato Pizzarotti per il suo modo di fare "ribelle e locale" in passato, ma sarebbe meglio essere cauti e attenti: non irruenti nel giudicare. Si rischia di buttare alle ortiche il successo e l'immagine che si era costruita il movimento a Parma e in più quello che sta passando sui media tradizionali è un imbarazzante problema di comunicazione all'interno del M5S. Questo sì rischia di far perdere molto più l'immagine al M5S che ragionare e verificare le accuse fatte con un giochetto dal già nominato Pagliari. Costui si sta già fregando le mani con le interviste sui giornali del suo partito per essere riuscito ad alzare un tale polverone senza esserci mai riuscito invece entrando nel merito delle questioni (basta cercare sul web).
Sospendere a Pizzarotti può anche essere sensato nel merito del regolamento (la coerenza però richiede di tenere sempre medesima condotta), ma poi per la stessa coerenza bisogna andare a fondo per comprendere, sostenere e risolvere; è idiota farsi travolgere dal "divide et impera" e dalle frecciatine degli oppositori.

Oppositori che in questo momento se la stanno ridendo a Parma per come hanno avuto vita facile a mettere in difficoltà il M5S.

Fabio Giglio 14.05.16 20:10| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' evidente che il vertice del M5S aspettava l'occasione giousta per fare fuori Pizzarotti. Peccato che questa non era neppure l'occasione giusta perchè Pizzarotti ha dimostato di aver cercato un contatto con i cd vertici PRIMA ed è stato ignorato.
Quindi quale sarebbe la sua colpa?
E quale era la colpa di Federica Salsi? E di Favia?
E chi è che prende queste decisioni senza neppure dare la possibilità all'imputato di difendersi?
Certo il M5S ha tanti meriti ma non può distruggerli con questi comportamenti autolesionisti.

Luigi D. 14.05.16 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La madre di tutte le questioni e' che la gestione politica (di tutti ovunque) e' spesso un Giano bifronte: c'e' la politica centrale e c'e' il territorio. Per prestarsi alla politica sul territorio ci vuole un folle in italia (almeno in molte regioni). Sicuramente nella mia il problema si pone enorme (tanto e vero che non posso permettermi nemmeno qui di postare con il mio indirizzo certificato da iscritto/a ne' dire il mio nome ne' se uomo o donna perche' verrei allontanato/a dal lavoro da lunedi' e' gia' successo ad altri infatti nella mia regione i candidati sindaco manco si possono votare online..la dice lunga).
Questo scollamento tra centro e periferia fa fallire sempre ogni buona iniziativa. Bisogna esercitare tanto controllo sui vari figuri che si introducono sul territorio e l'unico modo e' costruire una forte rete costante di feedback tra chi si occupa di politica nazionale e chi di territorio. Ci vuole tanto tempo e tanta gente fidata per fare questo..il m5s e' giovane ed ha fatto gia' grandissime cose con risorse esclusivamente proprie (ci vogliono anche tanti soldi). Questa e' pero' la carta vincente per far svoltare il paese.

simoro 14.05.16 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Conmsiglio di rivedersi la Puntata di Mentana di ieri...più chiaro di così!
Si conoscevano già prima del Movimento 5 stelle di Parma....fra l'altro c'era anche Favia!
GRande Beppe.... avanti così!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 14.05.16 19:41| 
 |
Rispondi al commento

A prescindere dai torti e dalle ragioni, diciamoci francamente che in questo caso il processo decisionale dentro i vertici di 5 stelle, non è stato il migliore possibile, ma d'altronde in un processo cosi nuovo che tende a costruire un mondo migiore inventando poco a poco una nuova consapevolezza questo è in qualche misura normale.... Fondamentale però è imparare ogni singola volta, dagli errori commessi ... se è vero che non sbaglia solo chi non lavora , è anche vero che non si può ogni volta commetere gli stessi errori, mentre è forse inevitabile farne di nuovi, comunque il processo autoformativo continuo andra piu spedito! ed è questo l'importante...

ermanno cavallini, Fano Commentatore certificato 14.05.16 19:35| 
 |
Rispondi al commento

stiamo facendo un piacere al pd e ai suoi giornalai l'onestà prima di tutto se vogliamo essere diversi da loro non dobbiamo mollare chi sbaglia paga senza aspettare gli anni delle indagini i processi mai finiti se vogliamo un italia pulita cominciamo da casa nostra

chiari a. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.05.16 19:32| 
 |
Rispondi al commento


A me non frega nulla che il signore che parlava da Mentana si chiami Pizzarotti o PincoPallo..e che sempre questo signore faccia il sindaco o lavori ancora in banca..ma..mi interessa che, se uno proprio vuol dirmi qualcosa non mi prenda per idiota.
Se a domanda precisa non rispondi le possibilità sono queste:

1) sei spiazzato e menti prendendo tempo;
2) sei gravemente incapace di comprendere l'istanza;
3) hai la coda di paglia e butti tutto in caciara perche' la miglior difesa (del cervello primitivo e rettile) è l'attacco;
4) prendi volutamente in giro perche' hai un secondo fine e ti va bene la strategia;

Lo fanno tanti tutti i giorni da sempre.. nulla di originale...e l'aspetto politico diventa quasi marginale (magari su quello hai pure delle ragioni) .Una cosa e' certa, facendo cosi' non si fa mai la figura del grande statista o si dimostra grande onesta' intellettuale. In pratica e' il comportamento di chi parla con te ma di te non gli interessa nulla.

simoro 14.05.16 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non mi piace la deriva che sta prendendo il movimento. La linearità nei comportamenti è riferita anche alle critiche mosse alle altre forze politiche ed in particolar modo al P.D. Non avevamo dichiarato che il sindaco non può essere sfiduciato dal notaio? dal notaio no ma dallo staff si? Che Pizzarotti vada in consiglio a spiegare come stanno le cose e che sia il consiglio Co,munale a pronunciarsi.
Forse è ora di smetterla con queste faide interne che non portano a nulla e occhio alla ghigliottina, la storia insegna: non sai mai di chi sarà la prossima testa .....

francesco Pappada' 14.05.16 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Adesso da Televideo Di Maio:"Siamo rappresentanti delle Istituzioni e non dell'asilo Mariuccia".Questo a proposito delle mancante risposte al Pizzarotti.. E visto che non sono dell'asilo Mariuccia chiedono documenti riservati con una mail!!!! Sembra pure poco chiara! Quando Pizzarotti sarà scagionato COME IL SINDACO DI POMEZIA, nemmeno sospeso da quelli delle Istituzioni(perchè è più simpatico)chi si candiderà per l'Asilo Mariuccia? Vorremmo conoscere con esattezza i candidati......ne stiamo vedendo troppi:Fico in primis, l'erede al Trono, quelli che.....le Istituzioni ci sono quando chiude l'Asilo Mariuccia oh yè.....Jannacci in un'occasione come questa avrebbe scritto un poema...Caro Enzo quanto ci manchi con questi bravi ragazzi che stanno giocando al:" Vengo anch'io no tu no"


Beppe, ma perchè non fate una corsa a Parma tu e tutto il consultorio da Pizzarotto e vi chiarite e ci fate sapere? Se deve stare 'sul porco' in bella vista al pubblico ludibrio, ci stia con tutte le valide motivazioni, trasparenza o non trasparenza, che qui stiamo a sfigurare.

john f. 14.05.16 19:06| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il consiglio comunale sta con Federico, la richiesta di conta da parte dell'opposizione non avrà l'esito da loro sperato

#andiamoavanti

https://www.facebook.com/f.pizzarotti/photos/a.259000110840146.63067.258372870902870/1075580202515462/?type=3&theater

Parma Forever 14.05.16 18:57| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di questo caso il Partito Democratico (si fa per dire) vorrebbe dare lezioni (vedi l'intervento della Boschi)di democrazia interna al M5S. Non si può non ricordare come il PD, con l'ex sindaco Marino, si è comportato in modo ultra democratico. Infatti, quando ha capito che Marino stava per scoperchiare gli enormi interessi che legavano il PD a Mafia Capitale lo ha silurato con la scusa, dallo stesso PD architettata, delle ricevute poco chiare. Gli affari del PD invece erano più che chiari, eh ! In quanto al metodo per farlo fuori non c'è che dire: una assoluta dimostrazione di buona democrazia. Con tutte le porcherie che stanno venendo fuori i rappresentanti del PD in TV, con una incredibile faccia tosta, criticano il M5S e vorrebbero far credere al popolo che sono tutti uguali a loro. No, signori del PD, uguali a voi ci siete solo voi. E lo sapete bene.

King Tut Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 14.05.16 18:54| 
 |
Rispondi al commento

vergogna grillo
vergogna caseleggio
vergogna di maio
vergogna fico
vergogna di battista
vergogna a tutti quelli che non sono riusciti a
costruire una democrazia interna e a superare il
settarismo,
sto con Pizzarotti

ft 14.05.16 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi rimane difficile comprendere l'autolesionismo dei 5 stelle, sempre a ridosso delle elezioni. Spero che questo messaggio non venga censurato come accaduto in passato. Cari Saluti

Roberto Giorgi 14.05.16 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si si .. adesso che ci divertiamo .. come no .. viviamo in una nazione corrotta fino al midollo , se ti rivolgi al tuo comune o a qualunque struttura Amministrativa ti trattano come un numero , un'invisibile - c'è crisi , faremo il possibile , sorrisetti -

ci divertiremo nel sapere che la P.A. è gestita dal malaffare , dalla corruzione .. fregandosene di calpestare i tuoi diritti .. prevaricazioni dagli Amministratori , che commettono abusi , violando la Legge , violando la Costituzione ..

Mi sto divertendo tantissimo a vivere - sopravvivere in un Paese nel quale vige il fare carriera e il voler apparire per mantenere una poltrona , grazie di cuore per farmi divertire così tanto .

Avanti tutta Beppe con il M5S , unica possibilità reale e concreta di Cambiamento per tutti

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.05.16 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pizzarrotti ha rotto i coglioni fin dall'inizio e va bene che se ne vada. Ma anche Nogarin andrebbe sospeso per non diffondere confusione sulla dinamica interna del movimento

luigi abbondanza (lo spazzacamino), bensafrim Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.05.16 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Un autogol clamoroso. Queste cose si risolvono parlando di persona, non con mail anonime. E poi una volta (ai tempi del vero movimento) non c'era il voto degli iscritti per deliberare l'espulsione ? C'è forse paura che sia molta più la gente con Pizzarotti che contro ?
Deluso, decisamente deluso dalla piega presa dal M5S.

Gian Piero Izzo Commentatore certificato 14.05.16 18:34| 
 |
Rispondi al commento

E per il sindaco di Pomezia niente sospensione via email? Trasparenza a giorni alterni e sospensioni ad personam? Sveglia!!!

AttoDovuto 14.05.16 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ha mandato i documenti perché la e- mail non era nominativa, non ha mandato i documenti per non darli in pasto non sapendo a chi, non ha mandato i documenti perché trattano dati sensibili, scusate ... ma io mi sento preso un tantino per il culo!

Pier 14.05.16 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Son tornato a leggervi dopo aver visto i messaggi di Pizzarotti a Fico SENZA RISPOSTA. E' già la seconda volta che Fico sparisce o nega con un sindaco di mezzo...è proprio Fico. Di Maio poi "xome se niente fosse"dice che si è tenuto nascosto(e se non rispondi resterà SEMPRE nascosto) Un normale cittadino manda documenti magari RISERVATI rispondendo ad una mail ANONIMA? Avrebbe rischiato la galera <>DAVVERO. E' dai tempi di Gianni Rodari che non si leggevano favolette come queste. Ho letto qui sul blog di un tizio che dice che una città disastrata(dagli altri e sono d'accordo)avrebbe potuto amministrarla chiunque,,,forse è il caso di scendere dalla pianta o da Marte.....Come mai il cittadino di Maio non chiede pubblicamente al cittadino Fico perchè non rispondeva al Pizza? Eh già sono entrambi troppo fichi...avanti così ragazzi la Raggi a Roma con le "mail anonime alle quale rispondere" sarà nel casino totale in tre giorni.....Qui non si tratta di fare la guerra al truce PD ma ad un sistema di troppi ANONIMI che vorrebbero addirittura governare il paese....Cari ANONIMI e ANONIMO direttorio se andate avanti così resta libero GARDALAND.La democrazia si chiama Sturzo, Gramsci,Togliatti e ci metto pure Almirante(sicuramente meno fascio di certi soggettini incravattati) non certo degli anonimi che si nascondono dietro sigle(soprattutto nel blog)o MAIL ANONIME. ANONIMO CHE HAI SCRITTO LA MAIL CHIEDENDO DOCUMENTI una giornata del Vaffa sarà dedicata a te e alle SRL che giocano con il mouse a fare politica TRASPARENTEMENTE però.

massimo scotti 14.05.16 18:03| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Adesso tutti a dare addosso a Pizzarotti!
Due giorni fa, nel post di Davide Casaleggio, quando era appena arrivata la notizia dell'avviso di garanzia a Pizzarotti eravamo in 3 o 4 a evidenziare le responsabilità di Pizzarotti nei confronti del Movimento e che stava rischiando di rovinare la reputazione del Movimento stesso.
Qualcuno mi ha risposto male per questo.
Questo vi serva di lezione e imparate a caricarvi di umiltà.
Nel M5S solo le idee! Affanculo i personaggi! morto un Papa se ne fa sempre un altro!

mic. 14.05.16 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I nudi e puri non esistono è solo utopia
Se uscite dalla rete e entrate nei retrobottega dei gruppi di provincia trovate di tutto e di più
Nella mia zona accade che un gruppo di persone apparentemente motivate e preparate diventate attivisti nel 2011 facciano ostracismo ad altri iscritti arrivati nel 2012 perché questi ultimi inseguendo alla lettera le indicazioni del movimento aprono un meetup. Avviene durante la campagna elettorale 2013
Dopo aver segnalato l'accaduto nessuno ha fatto nulla; continuano ad utilizzare il simbolo nonostante che contravvenendo il non statuto hanno creato una giurisdizione riscrivendo uno statuto proprio e boicottando le elezioni di almeno tre comuni. Le persone che si accostavano con interesse al movimento erano disorientate
Eppure le regole del movimento sono chiare
Le persone sono esseri umani con le loro debolezze, non automi
Fermo restando l'intransigenza per le oneste azioni di chi amministra la cosa pubblica
Chi si permette di dare giudizi insindacabili una tantum finirà per inceppare la macchina

Rosa Anna 14.05.16 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Assolutamente dalla parte di Federico, senza se e senza ma.

Non sarà mai un "direttorio" a decidere per nessuno che abbia un cervello e un cuore funzionanti. Di partiti ne abbiamo già avuti abbastanza.

In alto i cuori Fede, tutto di guadagnato per te!

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.05.16 17:43| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma è così difficile capirlo?. La trasparenza è un valore o no?. Certo che è un valore e se è un valore deve essere applicata o no?. Certo che deve essere applicata e se un Sindaco ha taciuto per tre mesi di essere stato raggiunto da un avviso di garanzia, mancando platealmente di trasparenza, che altro poteva fare il M5S se non procedere alla sua sospensione, badate bene non dalla carica, ma dall'appartenenza al Movimento stesso?. Bene, dunque, la sospensione, così doveva essere e così noi tutti ci aspettavamo che fosse. Tutto il resto è blablabla di altri abituati all'uso della strumentalizzazione.

mario m. Commentatore certificato 14.05.16 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Pizzarotti ha mancato comunicare subito l'avviso di garanzia. Giusto. Ma come spiegare le mancate risposte alle sue richieste di incontri? E come vado sostenendo dal primo momento della mia certificazione (10/2013), anch'io vorrei tanto che si dia un vero esempio di trasparenza e ci si dica chi è lo STAFF, questa entità astratta, di cui non si conosce il numero dei membri, i nomi, le facce, chi li abbia scelti, per quali mansioni, quanto pagati e con i soldi di chi, se della Casaleggio o del Movimento.
Dopo si può anche passare sopra ai piccoli doppio-pesismi tra le varie vicende Quarto, Gela, Bagheria, Livorno e Parma, ovvero che certe espulsioni sono state "formalizzate" dalla rete, altre dal Direttorio, altre da Grillo in persona e altre dallo STAFF. Purtroppo, mi sa che ci stiamo infilando in una situazione tipo spot contro l'AIDS: [il Movimento] SE LO CONOSCI LO EVITI. SE LO CONOSCI NON TI UCCIDE... i sogni e le illusioni.

Peppe Ganci 14.05.16 17:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, sei un galantuomo.
Io lo avrei mandato affanculo, d'accordo ha fatto bene a Parma, bla bla, anche se ritengo che persino "un signor chiunque onesto" avrebbe fatto bene, considerato come era messo quel Comune, ridotto alle pezze dal partito dei disonesti.

Pier 14.05.16 17:40| 
 |
Rispondi al commento

pizzarotti è un bravo amministratore ? benissimo ne guadagniamo tutti...e sicuramente i cittadini lo rivoteranno sotto altra lista con tutto il suo team.....però se non dice se ha fatto o meno una nomina che non era nei suoi poteri come si chiariscono i fatti ? che ci sia attrito si sa e ormai da tempo lui ragiona come amministratore fuori dal M5S...però le sue scuse di essere trascurato dal direttorio non tengono....doveva comunicarlo a TUTTI. i cittadini almeno visto che non crede nel M5S guidato da beppe grillo

adriano d., trieste Commentatore certificato 14.05.16 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

benissimo era circa un anno e mezzo che aspettavo questo momento, il pizza non sta bene nel nostro movimento, e vedrete in avvenire cosa farà, SENZALTRO VA DOVE E' STATO SEMPRE CI A ADOPERATI SOLO COME TRAMPOLINO DI LANCIO.VADA A FARSI FOTTERE.......

roberto plutarchi 14.05.16 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo ai responsabili del M5S di fare tutto il possibile per recuperare Pizzarotti in quanto oltre che aver ben governato una città ridotta in macerie dalla precedente amministrazione è senza dubbio persona intelligente e perbene anche se probabilmente con un carattere un po' ribelle. Il fatto che ai continui ripetuti inviti al dialogo gli sia stato risposto con il silenzio non è giustificabile in nessun modo. E' evidente che si sia sentito abbandonato e non ha quindi ritenuto il caso di far sapere del suo avviso di garanzia (peraltro per un ipotesi di reato risibile). I rancori/incomprensioni personali vanno accantonati per il supremo bene del movimento e dell'Italia. Grazie.

CLAUDIO CALLE, valle salimbene Commentatore certificato 14.05.16 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Effettivamente noto anch'io che ogni volta, prima di una tornata elettorale importante, Grillo combina qualcosa per fare in modo che il M5S poi vada giù nelle scelte degli elettori.
Sarà mai che ha paura di "vincere"? Comunque è evidente che il problema del movimento prima erano Grillo e Casaleggio senior e oggi sono Grillo e Casaleggio junior.
Per crescere bisogna affrancarsi dai padri padroni...

vincenzo lanciano 14.05.16 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo giustissima la sospensione del Pizza ma qui voglio sottolineare un altro punto fondamentale: si deve assolutamente sospendere Nogarin. Non basta mettere tutto su fb per farla franca. Qui si parla di una bancarotta e del sindaco che assume llavoratori ben sapendo che sarannoi ccittadini a pagarli visto il dissesto delle casse dell'azienda. Si potrebbe aanche configurare voto di scambio con soldi comunali. Onestà. Fuori!!


Ripeto, vorrei sapere se è vero che Pizzarotti avesse cercato di contattare più volte il direttorio o no, fa la differenza, e comunque tutto deve essere fatto in rete anche la sospensione, perché se uno vale ancora uno , il mio giudizio vale

Francesca strazzari 14.05.16 16:44| 
 |
Rispondi al commento

NON STIAMO GIOCANDO AI RAGAZZI DELLA VIA PAL


Cari signori,
vediamo di crescere insieme: le regole ci sono per essere rispettate, le non-regole le lascio ai miei bambini per vivere la non-realtà.

Sono un papà. Probabilmente un pessimo attivista, ma di quel chè c’è di buono si prende il modello ( non si prende tutto perché bisogna che rimanga sempre qualcosa agli altri) e quel che NON è buono si lascia come MODELLO di cosa lasciare …. ed insegnare a non prenderlo.

A volte trovo buono qualcosa scartato da altri, a volte succede il contrario : siamo italiani … e sappiamo sempre trovare il meglio nelle cose, e a volte il meglio per noi… diventa il peggio degli altri.

Le punizioni sono necessarie per ricordare di rispettare le regole : se le punizioni sono l’eliminazione o la distribuzione dei partecipanti in altre squadre tra poco, della mia squadra non giocherà più nessuno. Una volta capita e scontata la punizione, si può ritornare a giocare : nessuno sarà mai come prima, ma l’esperienza ANCHE DI UNA GUERRA aiuta le generazioni future.

Mi volete fuori ?
Io sarò più forte di prima, ma voi non avrete capito

Lo vogliamo fuori ?
Con il tempo nessuno ci sarà per reggere la bandiera e combattere : il RE non può anche servire.

Ne ho viste troppe,
ho anche visto (l’ho visto davvero nella mia mente) morire quel ragazzo della via Pal ... non fatelo ancora : E’ sempre un bel libro, ma solo per me … nessuno ha continuato a giocare...

Franco B. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.05.16 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Pizzarotti ha iniziato a mettersi in contrasto con i vertici e i garanti del Movimento sin dal giorno successivo alla sua elezione. E' evidente che non sopporta Grillo e i colleghi parlamentari ed è altrettanto evidente che ha utilizzato il Movimento come trampolino di lancio politico verso il PD. Cosa aspetta a dimettersi? Perchè non lo fa? Secondo me perchè vuole scientificamente mettere in cattiva luce l'immagine del Movimento a favore dei pidduini e, fatalità, proprio a ridosso delle imminenti importantissime elezioni amministrative! Solo un cieco non vede l'evidenti intenzioni sordide del pizza.

Marco F., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.05.16 16:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una premessa è obbligatoria, dato di fatto che F. Pizzarotti è una persone per bene, ha fatto e sta facendo molto per Parma, quindi i meriti gli vanno e andranno riconosciuti comunque finirà questa storia, ma per tutto ciò non può esimersi dalle critiche mosse dal responsabile del M5S così come riportate nella lettera in oggetto; altresì merita critiche per gli inopportuni comportamenti di contrasto verso i vertici del M5S, che a torto o ragione vanno discussi e dissipati lontano dal tritacarne dell'informazione mediatica, evitando di danneggiare ulteriormente l'immagine del MoVimento, ieri sera a La 7 Bersaglio Mobile non solo ha fatto una pessima figura, ma è risultato polemico, prolissi e all'incalzare del giornalista Mentana ha ammesso di aver tenuto nascosto per 3 mesi l'avviso di garanzia che il suo omologo e collega di Livorno ha reso pubblico in poche ore, oltre a rendere noti pubblicamente alcuni SMS inviati ai Deputati M5S, a che pro se non allo scopo di mettere in cattiva luce i vertici del M5S?

Il nostro caro Pizzarotti risulta molto suscettibile e incomprensibile nelle sue esternazioni pubbliche inopportune.

Clesippo Geganio 14.05.16 16:25| 
 |
Rispondi al commento

..-se uno fa di tutto per essere sospeso o espulso,.....la strada non è impossibile...anzi.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 14.05.16 16:18| 
 |
Rispondi al commento

PIZZAROQUIZ :

secondo voi tenendo nascosta una notizia che doveva essere data immediatamente al M5S, la reazione prevedibile del M5S quale sarebbe stata ?
Certamente una sospensione o una espulsione.
Persino mia nonna l'avrebbe previsto.
E se lo prevedeva mia nonna .....Pizzarotti ci sarebbe arrivato pure lui !
Bene allora la domanda è questa.: PIZZAROTTI è Stato sospeso...o si è fatto sospendere ?
Non è differenza da poco.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 14.05.16 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un autogol clamoroso. Queste cose si risolvono parlando di persona, non con mail anonime. E poi una volta (ai tempi del vero movimento) non c'era il voto degli iscritti per deliberare l'espulsione ? C'è forse paura che sia molta più la gente con Pizzarotti che contro ?
Deluso.

Gian Piiero Izzo 14.05.16 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo se qualcuno vuole a tutti i costi fare male al movimento (dall'interno).

Come si fa a comportarsi in questo modo? Più che coerente questo è un comportamento da tafazzi...

La trasparenza non deve essere unilaterale...e qui mi sembra che il movimento ne abbia avuta zero.

Perché non avete mai risposto a Pizzarotti in un anno? Mai incontrato, mai parlato?

Mi sembra più un espediente per far fuori una persona onesta ma critica e per questo forse mal tollerata.

Sono davvero dispiaciuto e deluso dal comportamento avuto nei confronti di Pizzarotti.
Pensavo che il movimento 5 stelle fosse maturato e lo vedevo come una l'unica vera speranza in questa Italia di corrotti ma oggi ho qualche dubbio in più.

Spero possiate riflettere sulla vicenda e riaprire un dialogo con Pizzarotti.

Marco 14.05.16 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Siamo un pò Stanchi.....
Chi è stato anni dentro i Movimenti riconosce queste dinamiche da lontano.
Da un Incredibile Sogno piano piano il M5S sta semplicemente diventando "il meno peggio".
Siete sempre in TV a dire che la priorità sono i cittadini e le loro esigenze ma delle volte sembra proprio che dedichiate la gran parte delle energie ai solo scazzi personali (tra di Voi, con il PD, ecc..).
Chiudo come abbiamo iniziato :
Siamo un pò (troppo) stanchi......

Francesco Mattonetti 14.05.16 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Sindaco Pizzarotti ormai è quasi a fine mandato, è una persona onesta e per bene e credo che rimarrà sulla scena politica indipendentemente dal Movimento. Quello che fa riflettere è il modo con cui è stata gestita la vicenda con una logica aziendale asettica di comando. più che di un Movimento fatto di persone che si vuole candidare a governare l'Italia.

Marco Carrella, Parma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.05.16 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo aver visto bersaglio mobile, ho avuto la conferma di molte cose poco chiare del M5S che avevo da tempo.
Pizzarotti non ha comunicato???????
Come fai a comunicare con chi non solo non ti richiama, ma nemmeno ti risponde????
Se le regole valgono, valgono per tutti, e se nel movimento si vuole parlare di trasparenza, allora che vengano fuori almeno i nomi dello staff e di chi li ha nominati, compresi gli addetti alla comunicazione.
Poi... un altra considerazione... come mai se Grillo e/o chi per lui ha ragione su Pizzarotti, non ha fatto alcun post su bersaglio mobile smontando le ragioni di Pizzarotti stesso o espellendolo direttamente visto che in pratica si sta dicendo che Pizzarotti a torto o addirittura che sta mentendo??
L'unica cosa che Grillo ha detto a Pizzarotti è che così lede l'immagine del M5S....
Trovo che sia fantastico.... in questo caso il buon Grillo, lo vedo come un bambino piccolo, che beccato a dare un calcio nelle palle all'amichetto,
per cercare di discolparsi accusa lui di avergli rovinato la scarpa..... veramente patetico!!!!!.
Ed infine un plauso a tutti i commentatori a favore di grillo, che invece di discutere civilmente facendo le proprie ragioni, danno sistematicamente del troll o addirittura insultano semplicemente chi non è d'accordo con la sospensione, tipico comportamento da tifosi fascistoidi decerebrati che non sono in grado di supportare una discussione a causa del proprio limite mentale "comportamento tipico dell'elettore del PD".
E con questo chiudo dicendo che tolgo l'iscrizione dal M5S,
io si che lo faccio a causa della poca trasparenza,
tanto, eventualmente per votarli non c'è bisogno di essere iscritti,
poi, essere iscritto, aver dato i miei dati non sapendo nemmeno a chi ora che la fiducia è venuta meno, e sicuramente dati in mano a qualcuno che da tempo sta veramente calpestando i valori per cui è nato il M5S, rimanere per ora, per me non ha più senso.

Daniele ., Provincia (AL) Commentatore certificato 14.05.16 15:03| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una sola domanda: siamo ancora in un Movimento Democratico (una volta si diceva uno vale uno) o comanda il figlio di Casaleggio che ha il solo merito di essere figlio di suo padre?
Io sto con Pizzarotti!

Mauro T., Ventimiglia Commentatore certificato 14.05.16 14:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici,

dieci anni fa ho ricevuto un avviso di garanzia per omicidio colposo dal tribunale di Brescia poiché mi ero recata come medico in visita presso un signore che nelle 24 ore successive era morto (per cause naturali come ha stabilito il GUP). Cosa dovevo fare nella circostanza? Dirlo al Movimento? magari non candidandomi per le liste che ci vogliono puliti ed immacolati come vergini odalische di un harem appartenente ad un eunuco? Ma suvvia! Un avviso non vuol dire colpevolezza, anzi non vuol dire NULLA! Ti stanno dicendo che indagano su un qualcosa e ritengono giusto informarti per fartelo sapere ed eventualmente e sottolineo EVENTUALMENTE difenderti qualora ci fosse un capo di imputazione. Ma qui si parla di lana caprina, della scoperta dell'acqua calda e ci si comporta senza il minimo senso del buon senso e della ragione. Avete chiamato direttorio un organo di partito, si un organo di partito imposto dall'alto, e venite ora a fare lezioni di democrazia che credo non sia cosa del movimento oramai. Fate vobis io ne esco e vi saluto.

Francesca Silvana Scoppio, Pisogne (BS) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.05.16 14:59| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da elettore e da iscritto del Movimento, mi viene da citare, come si dice a Napoli " A' PAZZIELLA ‘N MAN”E CRIATURE". Vorrei conoscere l'artefice di ki, ad un passo dalle elezioni, abbia potuto compiere l'ennesimo passo falso lanciando il Movimento in pasto al Partito della Nazione ed ai relativi Media di Regime. L'ennesima disfatta. Mi viene da pensare che, a questo punto (e non è la prima volta che succede in prossimità di importanti impegni), il Movimento voglia nascondere la propria incapacità di saper governare. Alla luce di siffatte considerazioni, non mi sento più convinto di come lo ero fino a qualche mese fa.. E credo di non essere l'unico a pensarla così. Il direttorio ne tragga le pedisseque conseguenze.

Mauro F., Santa Maria Capua Vetere Commentatore certificato 14.05.16 14:57| 
 |
Rispondi al commento

1- Consiglierei di evitare risposte arroganti a chi la pensa diversamente. Non credo siano tutti troll. A meno che vogliamo che qui restinoa scrivere in quattro gatti .

2- Ripeto, come hanno scritto altri, che considero Pizzarotti importante per il Movimento. Qualcuno forse ha dimenticato la storia.
La crescita dei 5 stelle è stata poi veloce, ma Pizzarotti fu uno dei primi a metterci la faccia ed esporsi, quando nessuno aveva un'idea di quello che avrebbe potuto succedere.
Con la sua pacatezza, il buonsenso e l'intelligenza, egli contribuì sicuramente molto ad allargare la fiducia nel Movimento. Vi assicuro che ancora adesso, qui al nord, tra gli elettori, Pizzarotti è tra i preferiti.

3- Ho seguito bene la vicenda del Regio, ed è una vera scemenza, perchè già nel bando era chiaro che le nomine sarebbero state cmq a discrezione di chi poteva farle, quindi il Sindaco ha fatto semplicemente una cosa che poteva fare. Cosa doveva giustificare? Poi se uno del pd ha voluto presentare una denuncia, affari suoi. La cosa sarà sicuramente chiarita.

4- Era il caso di contribuire a questo polverone? Soprattutto dopo aver gestito in quel modo la vicenda Nogarin. Ci sono varie cose che probabilmente vanno chiarite nel Movimento,
compresa la valutazione degli avvisi di garanzia.

Il caso Pizzarotti probabilmente si poteva gestire meglio da entrambe le parti.
Proviamoci ora.

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 14.05.16 14:46| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

..ho l'impressione che il movimento ..prenderà sempre più consensi.
Un amico mio visto oggi (che non ha mai votato 5 stelle ) sta apprezzando l'applicazione delle regole che altri non fanno.
In generale, ha detto testuali parole :...dappertutto c'è del marcio,...l'importante è quando un partito ne viene a conoscenza...non difenda tale marcio... il m5 stelle non può far diversamente di come si sta comportando adesso.
Il suo discorso era in generale e non nello specifico....compiacendosi del diverso comportamento che il M5S applica a differenza di altri.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 14.05.16 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono perplesso sulla decisione presa per Pizzarotti


Grazie Beppe! Sono almeno 3 anni che aspettavo. Sempre forza M5S ;-)

davide l., pietrasanta Commentatore certificato 14.05.16 14:22| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe è il garante del M5S,che lo vogliate o meno.e io lo voglio.per me finisce qui.M5S senza se e senza ma.e le infamie di oggi del pizza dimostrano chi è!p.s. e lo dico io che in passato l'ho sempre sostenuto!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.05.16 14:17| 
 |
Rispondi al commento

---Sospendere Pizzarotti senza neanche averci prima parlato è stata una follia.
---Mi rammarica l'autolesionismo del M5S, anche in questa occasione, ancor più se penso, e lo penso, che attualmente siete/siamo l'unica alternativa politica percorribile, in Italia, attorno desolazione, a partire dal PD.
---Per questa ragione dovreste avere senso di responsabilità e di misura. Non avere ansia da prestazione rispetto al rigore. Prima bisogna capire parlando con gli interessati, poi valutare con serenità e quindi decidere, anche dopo qualche giorno, non muore nessuno... e ci guadagna l'intelligenza.
---Avete responsabilità precise nei confronti di quanti vi hanno votato e vorrebbero continuare a farlo. Cercate di essere più pacati.
---Le Rivoluzioni si compiono con un duro e meditato lavoro, non con il fare rotolare repentinamente qualche testa, oggi la sua, domani ...

FABIO V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.05.16 14:10| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Brutto errors questa sospensione....chiedere alla base cosa ne pensa. Io da vostro votante non approvo e anzi sono contrariato da una scelta atta a salvarsi dall'opinione pubblica, nonostante la stessa sia giá al corrente della "bufala" di tale azione mossa per meri interessi politici

Federico de Larderel 14.05.16 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo entrando in una diatriba di "celodurismo tafazzista".
Io penso questo:
a)Il direttorio effettivamente non sapeva: dimostrerebbero incapacita' nel ruolo .

b)Il direttorio sapeva e ha fatto finta di non sapere per far fuori uno scomodo come il sindaco di Parma, ci starebbe , ma e' venuto fuori male: incapacita' uguale.

Infatti:
se avessero chiesto alla rete di votare (come in altri casi) non si sarebbe sollevato il polverone sul metodo e avremmo dimostrato superiore democrazia a tutti , indipendentemente dal risultato .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 14.05.16 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Movimento è caduto in una trappola delle più semplici. Chi ne fa le
spese è il sindaco Pinzarotti. Inviso da tempo ai vertici del Movimento.
Invece di essere portato da esempio di come anche i 5 Stelle sanno
governare è stato sbattuto fuori a malo modo.Il solo aver ridotto il debito
di oltre il 40% è un miracolo amministrativo, io personalmente lo vedrei
come capo del governo vedi mai che riesca a ripetere il miracolo. Una sola
domanda: perchè ogni volta che il Movimento Cinque Stelle vola nei sondaggi
poi si fa del male da solo? E' autolesionismo o qualcosa d'altro?
Domenico Pomili Rosora

Domenico Pomili, Rosora Commentatore certificato 14.05.16 13:32| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,

Ho sempre pensato che nella politica bisogna essere riflessivi e non inseguire su tutta la linea il "partito" (lasciatemi passare il termine).
Sono sani anche confronto e auto critica. Per questo motivo, come sostenitore del m5s, ti pongo alcuni punti su cui mi piacerebbe riflettere:

1) Perchè stiamo parlando di trasparenza? Dai messaggi postati da Pizzarotti mi sembra di capire che abbia provato insistentemente a mettersi in contatto con il "direttorio" quindi, la domanda è: siamo sicuri che non ne volesse già parlare prima?
2) Lui, se ho capito bene, non si rifiuta di fornire una documentazione, semplicemente fa riferimento ad un mittente "anonimo". Probabilmente anche io mi sarei sentito "trattato con freddezza"
3) C'è stata la possibilità di un dibattito oppure è vero che questo messaggio è stato pubblicato solo 4 min. dopo l'invio della mail di sospensione?
4) Come diceva un'altro ragazzo nei precedenti commenti, tutto sommato Pizzarotti ha svolto un eccellente lavoro, e per questo ha fatto una buona pubblicità ai 5s (io per primo nel 2013 l'ho preso in considerazione come dimostrazione di un buon operato 5s) perchè parlare di danni ai 5s? Non sarebbe meglio andare su un tavolo di confronto?
5)Posso capire un'ostilità dei 5s per comportamenti precedenti non in linea con i 5s ma allora perchè non si è intervenuti precedentemente con una sospensione?

Vi chiedo quindi:

1) Darete dei chiarimenti su questi punti?
2) Sareste disposti ad ammetterete all'occorrenza , riflettendo su questi punti, che potrebbero esserci stati degli errori nella gestione di questa situazione e nelle valutazioni?

Un vostro sostenitore

andrea raciti 14.05.16 13:29| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione