Il Blog delle Stelle
Renzie: un selfie sul lungarno? #MammaPubliacqua

Renzie: un selfie sul lungarno? #MammaPubliacqua

Author di MoVimento 5 Stelle
  • 155

L'apertura della voragine sul Lungarno a Firenze, provocata da un problema alla tubatura dell'acquedotto, è l'ennesima prova della cattiva gestione piddina della cosa pubblica che prima con Renzi e oggi con Nardella dimostrano tutta la loro incapacità nell’amministrare una città, ma grande capacità nel percepire stipendi dalle municipalizzate.
I fiorentini pagano bollette dell'acqua salatissime rispetto alla media dei comuni nazionali (402 euro a famiglia nel 2015, l'ottava città più cara d'Italia), bollette giustificate da Publiacqua (la municipalizzata che gestisce la rete idrica di Firenze) proprio con i massicci investimenti alla rete idrica. Investimenti che, evidentemente, sono andati da un’altra parte: negli stipendi per futuri piddini di governo arruolati da Mamma Publiacqua.
Mamma Publiacqua è stata trampolino di lancio e mangiatoia per moltissimi esponenti dell'attuale governo e dello stesso Pd. La Boschi è stata nel Cda; dal 2009 al 2012 nel cda ci è stato Erasmo D’Angelis, poi sottosegretario alle Infrastrutture a Palazzo Chigi nel governo Letta e fino a pochi giorni fa direttore bufalaro de l’Unità. L'attuale Presidente Filippo Vannoni è stato consulente del governo per le politiche economiche, ma anche marito dell’ex dirigente del comune di Firenze ed ex capo di gabinetto di Renzi sindaco Lucia De Siervo. L’ex amministratore delegato è Alberto Irace, manager che il leader Pd già aveva voluto nel consiglio d’amministrazione della romana Acea. Oggi l’ad è Alessandro Carfì, marito di Alessandra Cattoi che fu portavoce del sindaco di Roma Ignazio Marino ed ex assessore alla scuola della stessa giunta.
Insomma un’intera compagine governativa piddina stipendiata per anni grazie ai soldi pubblici fatti confluire nella partecipata Mamma Publiacqua, oggi politicamente responsabile insieme a Nardella della voragine e della figuraccia internazionale.
Nardella è politicamente responsabile anche di negligenza, imperizia e imprudenza, visto che ha ignorato non solo i due allarmi che si sono registrati uno dopo mezzanotte e all’altro alle 6.15 di ieri mattina, ma anche le diverse segnalazioni che già da tempo arrivavano sulla situazione critica dell’acquedotto e sui rischi che incombevano in quella zona. Nardella è responsabile dunque di aver omesso di intervenire ed informare i cittadini ed i proprietari delle auto, inghiottite poi dalla voragine. Chi doveva vigilare, controllare, fare manutenzione, evidentemente non lo ha fatto.
Gli amministratori piddini sono incapaci di gestire la cosa pubblica, ma son sempre pronti ad intascarsi soldi pubblici attraverso incarichi nelle municipalizzate.
Se vuoi che i soldi delle tue bollette vadano in tasca ai piddini di governo nelle partecipate: il 5 giugno vota Pd. Per far rinascere la tua città vota MoVimento 5 Stelle.




Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

26 Mag 2016, 11:32 | Scrivi | Commenti (155) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 155


Tags: Boschi, Erasmo D'Angelis, Firenze, lungarno, Nardella, Pd, Publiacqua, Renzie

Commenti

 

Oggi gli dico solo CIALTRONE, così gli faccio un complimento.

King Tut Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 31.05.16 18:20| 
 |
Rispondi al commento

La percezione è che si ignorino volutamente gli allarmi per arrivare a far dichiarare lo Stato di Emergenza, cioè quella situazione in cui per riparare i danni si prelevano soldi pubblici senza andare per il sottile.
Le dichiarazioni di Nardella al TIGGI' 4, canale amico, la dice lunga: "Abbiamo messo in campo i migliori geologi e le migliori risorse dell'Università di Firenze".
Evviva che si mangia alla grande, mica volevate tappare un buchetto di condotta e non guadagnarci nulla?

Pier 28.05.16 12:12| 
 |
Rispondi al commento

chiedete accesso agli atti amministrativi del vostro comune, potete farlo secondo legge non possono negarvi nessun documento essendo atti pubblici, deliberazioni di consiglio, di giunta, determinazioni dei capi settori, progetti lavori pubblici e urbanistici, il bilancio economico e finanziario ecc... troverete le spiegazioni del disastro italiano.

Un esempio su tutti sono i bilanci economici, nei quali vengono conteggiati crediti esigibili che mai lo saranno per svariati motivi, ma secondo legge calcolati come massa attiva per pareggiare i conti, crediti inesigibili che magicamente di bilancio in bilancio cioè di anno in anno si sommano e si riportano come soldi veri.

Il disastro nasce dal governo nazionale che attraverso le due Camere promulga legge decreti circolari ministeriali nelle quali è insita la truffa quindi la corruzione che si dirama dalle regioni alle province arrivando ai comuni.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 27.05.16 10:15| 
 |
Rispondi al commento

proprio perchè nel periodo di benessere nessuno si lamentava tutti traevano irresponsabilmente vantaggi, il bengodi italico degli anni "d'oro" lo stiamo pagando a caro prezzo oggi.

Il sottoscritto fin dagli anni 80 evidenziava nella propria città l'andamento politico dissolutorio, ero una voce fuori dal coro dei menefreghisti italiani che incoscientemente e allegramente saccheggiavano tutto ciò su cui mettevano le mani.

Più di qualche volta ho scritto invitando i naviganti del web a procurarsi i documenti amministrativi del proprio comune (delibere, determine ecc..) per capire come si saccheggia l'Italia a NORMA DI LEGGE.
Troverete cose che gli esseri umani normali nemmeno immaginano, dagli appalti truccati a hoc per gli amici degli amici, a contratti capestro in cui nel caso il progetto non andasse in porto per un qualunque motivi indipendente dalla ditta appaltatrice l'ente committente è tenuto a risarcire il danno economico, con cifre astronomiche pattuite tra le due parti contraenti pubblico e privato dove il politico o la sua fondazione riceve la percentuale, ma non solo, in certi si attua il dolo per non portare a termine il contratto e spartirsi il risarcimento "danni".

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 27.05.16 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le dottoresse del forum delle acque in Toscana hanno stimato che fatto 100 l'entrata derivante da bollette acqua ben 25 vanno a utili... Per gli investimenti sulla rete solo chiacchiere, solo il minimo indispensabile per tappare le falle e dare una manunptenzione minima alla rete, appena sufficiente.... E mentre Acea fa utili record per 175 milioni di euro nel 2015 in aumento rispetto ai 163 milioni di euro del 2014, i controlli sulla qualità delle acque sono fatti non più settimanalmente, ma a distanza di 15 - 30 giorni... E ci sono perfino sindaci come quello di Agliana che vorrebbero imporre di bere poi l'acqua del rubinetto negli asili, con un inceneritore alla periferia della città ... Siamo po' al si salvi chi può ... O le coscienze delle persone si svegliano o questo è un Paese irrimediabilmente perso, in mano alle bande bassotti che assaltano le diligenze pubbliche, senza controlli da parte di chi è pagato per controllare

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.05.16 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Nelle partecipate si salda la linea fra la politica e gli affari, fra le banche che intervengono a finanziare gli affari. Publiacqua è una S.p.A e le sola sono nate non per dare dei servizi ma per fare profitti : in Toscana abbiamo l'acqua più cara d'Italia è una rete, quella di Publiacqua vecchia di decenni, un vero e proprio colabrodo, con perdite di oltre il 50 per cento... Interventi a decine di migliaia in questi ultimi anni per riparare le perdite di tubi rotti, di condutture deteriorate , di cui 225 in cemento amianto . Alla fine si è rotto il tubo più grosso ... ma se gli investimenti non vengono fatti e le bollette si trasformano in utili per i soci privati e pubblici alla fine della corsa non si può che contare tubi rotti, allagamenti, frane e dissesti...

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.05.16 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Publiacqua appartiene al Pd da sempre... Una cinquantina di comuni... Con il socio privato Acea che è il socio maggiore, con il 40 per cento, quello che da tempo sta imponendo la linea, la determinazione delle tariffe ( più alte d'Italia) gli utili , la gestione del know How e gli investimenti sulla rete ( il minimo indispensabile) per avere dividendi e profitti alti - da dividere fra i soci pubblici. Il Comune di Firenze ha il 20 per cento e quello di Prato attraverso il Consiag il 25 per cento... Comandano loro da sempre

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.05.16 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Ecco qui i risultati del bomba: debito pubblico 2228 miliardi, mai così alto, record! A marzo produzione industriale -3,6%, un calo così grosso non si vedeva dal 2013! Evvai! Sempre a marzo, calo del commercio, -0,8%! Evvai bomba! Presto calo del pil è garantito! Perchè i numeri non mentono quanto i giornalisti e i politici di partito!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 26.05.16 18:46| 
 |
Rispondi al commento

sempre a Beppe A.
per corruzione si intende anche collocare uomini e donne nei consigli d'amministrazione o presidenze delle partecipate pubbliche, a capo di enti/istituzioni statali senza che abbiano titoli ed esperienze idonee a svolgere con coscienza e responsabilità quella funzione, si scelgono e piazzano gli yesman solo per convenienze personali e di partito.... ed ecco franare l'Italia in tutti i settori pubblici e persino quelli privati.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 26.05.16 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da addetto ai lavori vi informo che questa è la punta dell'iceberg, da anni è un problema conosciuto, sia per l'acquedotto che per la fognatura, ma le aziende anzichè investire in sostituzioni e/o manutenzioni preferiscono la finanza creativa, ove ne hanno possibilità, e distribuirsi bonus, dividendi, insomma tutto tranne che aziende di servizi.
I documenti probanti - videoispezioni - testimoniano lo stato dell'arte e normalmente vengono richiesti in originale per poi farle sparire.
I cittadini vengono considerati solo e soltanto dei deficienti da mungere.
Il fatto che sia la città già amministrata dal bomba non fa' molta differenza, larealtà è la medesima quasi dappertutto perchè, come si dice, quello che è sottoterra non si vede, ma prima o poi presenta il conto.
E se volessimo parlare delle colonie dei topi ci divertiremmo..

Fabio Modena, milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.05.16 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rispondo a Beppe A. che ci accusa di bere fandonie come acqua fresca:

la differenza tra noi i tedeschi, inglesi francesi, scandinavi ecc... sta nella carcerazione effettiva del corrotto e corruttore oltre alla restituzione del maltolto.
In sostanza in Italia conviene delinquere perchè per male che vada con pochi mesi agli arresti domiciliari o prescrizione del reato si possono godere i soldi rubati collocati in qualche paradiso fiscale e tropicale.
Esempio: le Fondazioni dei politici italiani legate ai partiti o banche dove confluiscono MLN di euro, cosa può giustificare cespiti per 250 MLN ed oltre nelle disponibilità di una fondazione-partito e di un leader?

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 26.05.16 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Questo imbecille , che qui scrive e sente la mancanza de la cosa! L'abbiamo bannato! LO VOGLIOMO ELIMINARE SUBITO? DA' FASTIDIO! E' come una rana scivolosa!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 26.05.16 18:03| 
 |
Rispondi al commento

altro post

Er caciara ...... Commentatore certificato 26.05.16 17:36| 
 |
Rispondi al commento

La colletta dovreste farla per la ribellione dei Francesi...e mandare in soffitta il Mahatma. Se avete il coraggio per farlo, io ho pronto lo stipendio di questo mese. Ma voi pensate alle partite IVA...e perdiamo la partita più importante. How long!?

(A)rjцna, ℳ ɑ ɖ ɾ ɑ ʂ Commentatore certificato 26.05.16 17:22| 
 |
Rispondi al commento

UOMINI SULL'ORLO DI UNA CRISI DI NERVI

Berlusconi:Raggi sagoma telegenica guidata da Beppe Grillo.
M5S:Parla proprio lui che ha piazzato la Minetti e la Carfagna in politica,chiamare telegenica la Minetti è limitativo.

Renzi:il M5S è il partito del familismo.
M5S:forse Renzi dimentica il quadrilatero Matteo-Tiziano(Renzi)-Maria Elena-Pier Luigi(Boschi),più in famiglia di così.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 26.05.16 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ €r fruttarolo

io ho "accarozzato" 50 "sacchi" pe Russo'

a mi moje jo detto che lo' imprestati a te, perche' te servivano pe 'n affare.......


ha voluto er cellulare tuo.........
fa er favore...si te chiama reggi er gioco...
quella me fa addobba' dai fratelli............

voleva che je comprassi er brillocco......

Er caciara ...... Commentatore certificato 26.05.16 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le cazzate raccontate dal PD...

http://www.repubblica.it/solidarieta/volontariato/2016/05/25/news/riforma_terzo_settore-140608175/

la realta'
http://www.ilpost.it/2016/02/05/legge-dopo-di-noi/


Sinistra Radicale 26.05.16 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Questa è il massimo.
A Sky un fenomeno Candidato a Sindaco di Roma, tale Maritato, parlando della situazione dei campi rom, ha avuto il coraggio di affermare che dobbiamo utilizzare l'etnia rom, come risorsa lavorativa per il nostro Paese.
Questo non ha capito che se adesso lo beccano i rom, se lo sbranano vivo.

gianfranco chiarello 26.05.16 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Il club delle giovani marmotte colpisce ancora. Li c'era pure un noto intellettuale di nome D'Angelis, che non ha saputo vendere una copia neanche dell'Unitá, e per avere la gioia di farsi leggere e dileggiare da quasi tutti i commentatori, ha dovuto chiedere ospitalità all' H.P. online, figuriamoci se può saper fare altro, ma un'altra poltroncina comoda l'ha rimediata.
Quanto al lupetto Nardella, basta guardarlo in faccia. Ora se la prende con i suoi amichetti di Publiacqua, messi li dal suo padrone, praticamente se la prende con se stesso e col PD renzese, ma vaglielo a far capire. comunque CONTENTI I FIORENTINI!?!?

PIPPO 26.05.16 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Sono sereno
La magistratura farà il suo corso
Chi ha sbagliato pagherà
Topomatteo si è guardato bene dal pronunciare almeno una della tiritere di routine; in ogni caso sarebbe stata una accusa al partito detenuti che degnamente rappresenta, e anche solo con la reticenza svolge benissimo il compito.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 26.05.16 16:13| 
 |
Rispondi al commento

=Vi prego=

salviamo Roma dalle voragini sul Tevere!!!

BESOS VIRGINIA!


Vi prego:

salviamo Roma dalle voragini sul Tevere!!!

BESOS VIRGINIA!


Certo che fanno del tutto per metterci in
difficoltà,adesso non solo bisognerà asfaltare
tutta Roma,ma mo pure Firenze!

Giancarlo colagrossi, roma Commentatore certificato 26.05.16 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Sono iscritta e certificata al M5S dal 2013 e da un paio di mesi sto collaborando col meetup della mia città affinchè finalmente anche a Carbonia le cose cambino.La mia città è stata fatta costruire da Mussolini nel 1938, ed è da quando è caduto il fascismo che governa la sinistra e i risultati si sono visti: solo miseria e povertà. Ormai i giovani scappano ogni anno a migliaia da Carbonia, tra cui mio figlio, perchè qui non hanno nessun futuro. Ho deciso di impegnarmi seriamente affinchè alle amministrative vinca il M5S perchè così non si pùo continuare. Spero che anche i miei concittadini se ne rendano conto. Viva il M5S!!!

Maria R., Carbonia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.05.16 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi prego:

salviamo Roma dalle voragini sul Tevere!!!

BESOS VIRGINIA (@ RAGGIera!).


. DA BOSCHI A D'ANGELIS - LA MANO DEI RENZIANI NEL DISASTRO ANNUNCIATO

Fabrizio Boschi per “il Giornale”

L' aspetto più tragico non è tanto quell'enorme baratro accanto a Ponte Vecchio, ma sapere che Firenze sia l' ottava città con le tariffe idriche più care d' Italia (402 euro a famiglia nel 2015) e che nulla di quello che viene prelevato ai cittadini è poi reinvestito.
Quando accadono certi disastri, non si tratta quasi mai di fatalità.


Un responsabile c' è sempre. E in questo caso si chiama Publiacqua, la più grande azienda idrica della Toscana, che si occupa del servizio idrico per le province di Firenze, Prato, Pistoia e parte di Arezzo. Tra i soci 46 comuni (tutti Pd) e dal 2006 pure soci privati tra i quali Mps Spa che si aggiudica il 40% del capitale sociale.

L' aspetto più grave è che lo scorso 4 maggio l' assemblea dei soci ha approvato il bilancio 2015: utili netti per 29,57 milioni di euro e dividendi tra i soci per 18,49 milioni (2 milioni in più rispetto all' anno precedente). Visto ciò che è accaduto ieri si evince da questo che nulla o quasi viene reinvestito nella manutenzione della rete idrica. Le perdite nelle tubature colabrodo dell' acquedotto sono presenti da anni.

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/baratro-accanto-ponte-vecchio-scoperchia-poltronificio-renzi-125514.htm

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 26.05.16 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Si passano gli incarichi l'un l'altro, tra amici, tra parenti, conoscenti, amici degli amici.

E V V I V A La vita è bella, (per loro) tutto a spese del popolo BUE, due parole imparate a memoria, una finta lite per il bene degli Italiani, POI tutti a cena a festeggiate DEMOCRATICAMENTE però.

E noi sempre nel lato "B" lo prendiamo, ci sta bene , molto probabilmente ci piace........


W M 5 * * * * *

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.05.16 15:25| 
 |
Rispondi al commento

ot

""Bersani: “Cambiare l’Italicum o no alle Riforme”
Serracchiani-Guerini: “Non si riapre discussione”
L’ex segretario: “Sono tentato dal no al referendum”. Chiede maggioritario e legge su senato elettivo""

il piddì è defunto...ancora non lo sanno ,ma dovranno prendere atto :)

tolgo the disturb

ad maiora

pabblo 26.05.16 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono tanti laureati che hanno studiato il sottosuolo , geologia, che sono a casa da anni.E ci sono camerieri, che gestiscono i comuni d'Italia facendo i sindaci che magari hanno la terza media e la laurea comperata .Va sempre fatto il controllo periodicamente ., soprattutto degli argini dei fluviali, fiumi .PERIODICAMENTE .

gino giacomini 26.05.16 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Il marò Girone,
chi deve ringraziare per essersi fatto 4 anni in India, forse il Prof. Monti.

Non so se Girone sarà molto contento di partecipare alla sfilata del 2 Giugno a Roma.

Personalmente li manderei aff. . .lo tutti.

W M 5 * * * * *

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.05.16 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Publiacqua

eh eh forse l'acqua è pubblica ma il magna magna è privato viste le carriere

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

saluti ai monelli del blog

old dog 26.05.16 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Cavolo,
perchè si deve scendere sempre a parolacce, sembra sia il solo modo per farsi capire, invece si ottiene il risultato inverso.

Ti passa anche la voglia di leggere.

Non sono un esperto di politica ed amo leggere i commenti, molte volte taglio e passo avanti, purtroppo noto che sono sempre gli stessi o quasi.

W M 5 * * * * *

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.05.16 15:00| 
 |
Rispondi al commento

cosa pensate cari amici della querelle saviano e la sua scorta?

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 26.05.16 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Senza voler cavalcare le disgrazie altrui mi sento di puntualizzare che ste cose nel 21° secolo succedono anche perché chi occupa certe poltrone è piu impegnato a progettare la propria vita politica che a fare il lavoro per cui è ben pagato. Ma come si fa a vivere in città che sprofondano senza un motivo apparente ? Triste metafora della situazione italica.... ma tanto il bomba dirà che siamo tutti avvoltoi, che il Paese sta migliorando e che i maiali hanno superato il muro del suono.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 26.05.16 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


L’alluvione ha sommerso il pack dei mobili
[..]

Di fronte ad essi il mio coRAGGIo fu il primo
dei tuoi prestiti e forse non l’hai mai saputo.

Eugenio Montale
Satura

Antonino Marrara, Pisa Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 26.05.16 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Lo statuto del Movimento 5 Stelle è una cosa che esiste ma non esiste.

Redatto tramite democrazia partecipativa a casa di Beppe Grillo in un summit interno tra i tre maggiori esponenti del movimento: lo stesso Beppe, suo nipote Enrico Grillo e il suo commercialista, è la prova definitiva che il M5S non è un partito bensì un'associazione per la difesa dei procionidi.

Alla firma dello statuto non era presente Gianroberto Casaleggio perché troppo impegnato a distruggere l'universo.
[modifica] Ma quindi esiste o no questo statuto?

Scoperto che in effetti esisteva uno statuto, nei vari forum grillini, si sentì il bisogno di utilizzare lo strumento del sondaggio online per deciderne l'effettiva esistenza o non esistenza.

Il primo tentativo di sondaggio fallì perché, via internet, non si riusciva a effettuare un conteggio realistico per alzata di mano: era già stato infatti deciso sei mesi prima, tramite la lettura dei fondi di caffè, che quel metodo non era valido.

Come seconda opzione fu proposta la gara di rutti ma venne subito bocciata perché già utilizzato come metodo decisionale dalla Lega Nord.

Anche il terzo tentativo fu vano, si propose di fare a birra e salsicce però anche questa proposta venne bocciata: nessuno voleva fare Bud Spencer e la lontana possibilità che Fiorito diventasse grillino rischiava di invalidare la gara.

Il quarto tentativo, tramite voto segreto, diede una vittoria di 14 voti per l'esistenza dello statuto incorrendo nelle ire di Grillo: i 14 dovevano essere espulsi e, siccome non era possibile risalire ai colpevoli, avrebbe tirato democraticamente a sorte tra tutti i votanti.

Per evitare l'epurazione si ricorse al sondaggio con voto palese: dopo tre giorni di digiuno totali (utili, a dire della Casaleggio Associati, a metabolizzare la democrazia) i votanti vennero alloggiati in una stanza buia e sporca sorvegliati a vista da bambini soldato addestrati personalmente da Joseph Kony...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.05.16 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domandina allo Staff, si quello così trasparente che non si vede: ma...il criterio per bannare è CHI SCRIVE? Oppure COSA SCRIVE? Perchè ci sono alcuni imbecilli che dileggiano apertamente dei blogger che RAGIONANO! Quei ragionamenti sono opinabili - come tutti a questo mondo - ma che scompaiano i ragionamenti e restino gl imbecilli...vi sembra giusto? O la meniamo con la solita balla dei 5 clic?
Che se pure fosse vera significa che chi l'ha partorita o è un deficiente, oppure uno che questo Blog lo vuole affossare definitivamente, avendolo lasciato in mano a gente da fossa c...volevo dire non da loculo singolo con anagrafica e fiori.

(A)rjцna , ℳ ɑ ɖ ɾ ɑ ʂ Commentatore certificato 26.05.16 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Che noia.. tutti i giorni!! E ora anche il bis!!

http://milano.repubblica.it/cronaca/2016/05/26/news/como_arrestato_l_ex_sindaco_stefano_bruni-140625846/?refresh_ce


http://bari.repubblica.it/cronaca/2016/05/26/news/brindisi-140621765/

Incasnero 26.05.16 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marzo 2010 - Il MoVimento 5 Stelle piazza i suoi primi consiglieri nell'assemblea regionale dell'Emilia Romagna, dove non hanno mai preso parte a una seduta perché gli uscieri li scambiavano per barboni e li cacciavano, e in quella del Piemonte, consegnando così la regione alla Lega pur di prendere poltrone al posto del PD.

Maggio 2012 - Il MoVimento 5 Stelle vince la sua prima elezione importante, piazzando Federico Pizzarotti come sindaco di Parma. Dopo aver tentato di porsi contro i poteri forti, le banche, l'inceneritore e il prosciutto crudo, ha detto: "vabbé, non ce la faccio" e oggi porta tutti i giorni il suo cane a passeggio con l'auto blu.

Settembre 2012 - Il MoVimento fa una figura di merda colossale quando per la prima volta i giornalisti trovano un esemplare di grillino pensante e lo intervistano. Succede il finimondo, ma è tutta colpa dei giornalisti che sono corrotti e infami e non gli hanno dato la pillola di anestetico prima di intervistarlo.

Ottobre 2012 - Alle elezioni per la regione Sicilia il MoVimento 5 Stelle risulta il primo partito, con il 18.2%. Questo perché gli altri partiti facevano così tanto schifo che sono riusciti a prendere di meno.

Febbraio 2014 - Dopo l'invito dei suoi schiavi tuttofare dei suoi attivisti a presentarsi nelle consultazioni con Renzi nel suo nuovo Governo, eletto per forfait dal popolo italiano, il comico genovese riesce a trasformare un suo pacatissimo monologo con un attaccapanni di Montecitorio per le consultazioni di Renzi, in un delirio di rabbia e furore in streaming: "la casta, vaffanculo, si stava peggio quando si stava meglio, non ci sono più le pizze quattro stagioni e quando ci sono io i treni e gli attaccapanni arrivano in orario". Grillo fa la sua solita figura di merda, perdendo definitivamente l'occasione di andare al Governo. Un duro colpo per gli schiavi gli attivisti del movimento che lo volevano vedere trasformarsi in Guy Fawkes, per potersi vendicare finalmente del cono gelato pistacchio...

federico pizzarotti 26.05.16 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Recentemente Di Maio, sia per capacità che per intelligenza Politica è stato accostato a De Gasperi Forse per qualcuno il paragone è esagerato ma di sicuro Di Maio è una risorsa e una speranza non solo per il M5S ma per l'Italia intera.
Il buon senso ci dice che "Statuto o no" una simile personalità non può limitarsi a fare solo due Mandati rendiamoci conto che italia ha bisogno di Di Maio
Il M5S è il movimento della gioia perchè è destinato a cambiare le nostre vite
In alto i cuori l'Onestà avanza
Viva il Movimento 5 Stelle viva gli Onesti

Simone G, Saronno Commentatore certificato 26.05.16 14:14| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Francia,dichiarazioni cronologiche di Valls riguardo la riforma del lavoro:

-10 Maggio:Non bisogna mai rinunciare ad uno strumento previsto dalla Costituzione,vedremo la settimana prossima ma questo testo deve passare

-10 Maggio:costruire una maggioranza di sinistra sul testo di legge di Myriam El Khomri(il nostro Poletti) perché c’è una via per un riformismo di sinistra.

-14 Maggio,linea più morbida:no al tetto dell'indennizzo dei lavoratori

-18 Maggio:Non cederò la legge passerà.

-19 Maggio:Useremo il pugno duro contro i manifestanti

-24 Maggio:Avanti!

-Poche ore fa:pronto a modifiche

Valls ha forzato la mano al parlamento un pò come ha fatto Renzi con i voti di fiducia ma i francesi in cambio al loro premier hanno regalato un pannolone visto che si è cagato sotto.
Da noi il Job act è passato come una grande riforma mentre i numeri sull'occupazione hanno sconfessato qualsiasi beneficio di questa legge.
D'altronde i francesi se vogliono fermano la nazione e speriamo che dalla loro protesta l'Europa capisca che la strada tracciata dalla Germania è un fallimento completo altro che i nostri compitini di cui si rallegra questo governo di burattini.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 26.05.16 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Evviva l'acqua pubblica!

Blaidd Drwg 26.05.16 14:11| 
 |
Rispondi al commento

In superficie c'e' la sagoma di un sottomarino.. sotto ci sono 10 cinesini che remano....

http://m.ilmessaggero.it/primopiano/articolo-1757573.html

Incasnero 26.05.16 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Ex sindaco di Como (pdl-forza ytaglya)?

Un altro da mandare in galera?


A volte la toscana produce dei geni e a volte produce balordi come il premier,nardella,romano,ermini.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 26.05.16 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Accidenti già sapevano che sarebbe nato è hanno scritto questa canzone per lui?
https://www.youtube.com/watch?v=qRnaS2RsonI

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 26.05.16 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per la spiegazione!il magna magna dei partiti dietro questo disastro che si pappano i soldi dei cittadini e nn pensano al bene comune:questa ê mafia certificata!in un primo momento ho pensato(da uomo comune)ma che centra la politica e invece"immensamente grazie x la spiegazione matematica"!

Claudiog 26.05.16 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Super O.T.:

http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2016/05/26/
istat-aumenti-delle-retribuzioni-mai-cosi-bassi-dal-
1982_2220a3b3-2855-44ea-bbe7-c71374e869d0.html


----kakakazze jihadista si barrica a casa di mamma..che i musulmani ( e non sono i soli..) fossero dei plagiati mentali si sapeva..non fa notizia..

http://www.ilmessaggero.it/primopiano/esteri/parigi_blitz_jihadista_isis_polizia-1757622.html

Incasnero 26.05.16 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Giulia,
Tu hai semplicemente ragione, solo che i soggetti patologici presenti nel blog, che realmente avrebbero bisogno di un salutare tso, non avendo argomenti probanti, non riescono a far altro che buttare fango su chi non segue la linea maestra.
Però è opportuno fare una precisazione sulla Tua interpellanza.
Non credo serva una certificazione su chi ha votato e su cosa hanno votato, perchè quello che è avvenuto in questi tre anni, credo sia degno di un regime dittatoriale.
Un Movimento che ha ottenuto 9 milioni di elettori, non può lasciare le decisioni importanti a poche migliaia di "nominati" in rete.
Inoltre è bene sapere che chi oggi ha la possibilità di votare, considerando le tantissime epurazioni avvenute nel tempo, sono solo i soggetti che negli anni si sono dimostrati perfettamente allineati con le direttive dello staff.
In considerazione di ciò, a poco potrebbe servire avere una maggiore trasparenza, visto che a votare sono solo persone "fidate".
Reputo che non sia concepibile che un Movimento di 9.000.000 di elettori, possa lasciare le sorti di decisioni importanti, a solo poche migliaia di "soldati" in rete.
Pensa se un domani si prospettasse l'uscita dalla Nato, possiamo lasciare il tutto ad una struttura palesemente pilotata?

gianfranco chiarello 26.05.16 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.:

Istat: retribuzioni mai così basse in 34 anni! (fonte tg7).

Saludos.


ot

se matteo avesse the balls of steel

farebbe una legge recependo il punto uno del programma del m5s

ma non le ha,ha solo steel chains!

corte naturalmente ,

anche se lo vedete andare in giro per il globo terracqueo,non si può allontanare più di tanto :)

ps

valls? no balls :) come tutti i nuovi statisti di questo millennio daltronde, finchè trova conigli se li mangia :)

pabblo 26.05.16 13:42| 
 |
Rispondi al commento

O.T: "Migranti: la UE chiede aiuto al G7" (fonte tg7):

Respirare zolfo a pieni polmoni, no?!?


Grandissimo DIBA a L'Aria che tira!!! In alto i cuori!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 26.05.16 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Piu' che publiacqua e' publirenxi...la Piovra PD ...
E i francesi che si incazzano..( senza Bartali)

http://www.corriere.it/esteri/16_maggio_26/francia-bloccate-centrali-nucleari-tensioni-governo-jobs-act-1f679636-231a-11e6-853e-9c2971638379.shtml

Incasnero 26.05.16 13:28| 
 |
Rispondi al commento

CAPPA DI REGIME

E' avvilente come tutti i quotidiani,tranne qualche eroe indipendente e pochi giornalisti con la G,siano tutti allineati al pensiero unico del premierino che ha iniziato da poco la sua vera ed unica campagna elettorale.
Un paradosso all'Italiana che vede il partito di governo lottare per ottenere consenso con ogni mezzo,con ogni voce dei TG,con qualsiasi associazione di categoria e sopratutto con un Parlamento asservito e paralizzato dai selfie e dai twits di Renzie.
Ma avete mai visto Confindustria gongolare per un governo di sinistra o i sindacati compiaciuti per una riforma del lavoro aberrante?
Una cerchia di amici con le mani in pasta nella stessa partecipata,il che è già una macchia visto come si decidono le nomine in tali enti,all'improvviso si ritrova a governare una nazione senza esserne legittimati,che cambia addirittura la carta costituzionale e che ancora in cerca d'autore pretende il plebiscito con ogni mezzo tranne che con l'unico strumento democratico elettivo.
Una cappa asfissiante di direttori allineati,conduttori,economisti,giuristi,costituzionalisti,opinionisti tutti a spargere il verbo dell'inconsistenza di questo governo che spende i soldi degli Italiani senza ottenere alcun cambiamento strutturale dell'economia che continua a peggiorare nonostante le tonnellate di rimmel propaganda.
Alcuni mesi fa avevo letto su di un quotidiano con la Q che il segno + della produzione industriale ad inizio anno era trainato dal settore auto,l'unico in ascesa, e che finita la sbornia si sarebbe verificata la contrazione che puntualmente è avvenuta.
I "grandi" giornali non ne sapevano nulla o sono troppo impegnati a mostrare sempre il bicchiere mezzo pieno?
Notate bene non è calata la produzione industriale ma fatturato e ordinativi,significa che non ci sono commesse per il futuro,in pochi mesi si è esaurita la spinta propulsiva dovuta solo alle scorte,ma Confindustria gongola per la riforma costituzionale,siamo davvero alla frutta.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 26.05.16 13:27| 
 |
Rispondi al commento

e mi raccomando andiamo dritti vero la privatizzazione di tutto l'esistente come predicato alla Leopolda!
Se le cose sono già così, figuratevi dopo, quando ogni ente sarà privatizzato secondo gli intenti iperliberisti di Renzi e nessuno si occuperà più della manutenzione di alcunché visto che ai privati interessano solo gli utili e non i costi!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.05.16 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Francesco Berardino

Le Idi di ottobre. Segni premonitori precedettero la morte di Giulio Cesare, fu visto un corvo schizzare in alto emettendo alte grida, fu trovata a Capua una epigrafe che preannunciava la sua morte, i cavalli di una mandria che aveva incontrato nei pressi del Rubicone piangevano copiosamente. Chissà se la
voragine sul Lungarno e quella della produzione industriale sono segni premonitori riguardo al referendum, preludendo alle Idi di ottobre. Ma non drammatizziamo, si tratta solo di un tratto di rete idrica realizzata nel ventennio mussoliniano e che nessuno si è mai preoccupato di sostituire.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.05.16 13:25| 
 |
Rispondi al commento

v-man
La metafora del renzismo:" 'na frana!"

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.05.16 13:23| 
 |
Rispondi al commento

ot

"La nuova Confindustria sta subito con Renzi
Boccia: Riforma Costituzione a portata di mano"

""Cgil: Noi contrari, senza indicazione di voto""

il capo della cgil si chiama ponzio?

comunque il piddì arriverà ad ottobre con ben altri pensieri..la cgil invece credo abbia smesso da parecchio di pensare :)

il rosso non si porta più?

"The Wearing of the Green"

https://www.youtube.com/watch?v=RZku2REI-Xs

:)

pabblo 26.05.16 13:22| 
 |
Rispondi al commento

SIG.GRILLO COSA ASPETTA AD INVITARE GLI ITALIANI A FARE UNO SCIOPERO AD OLTRANZA PER MANDARE A CASA GLI ELETTI DA NESSUNO...
FACCIA QUALCOSA SUL MODELLO DEGLI SCIOPERI DELLA FRANCIA...
ASPETTIAMO CHE IL MOVIMENTO 5 STELLE FACCIA QUALCOSA DI CONCRETO PER RIPRISTINARE LA DIGNITA' UMANA ...
PER FAVORE SI SVEGLI,SVEGLIATEVI..

Nick 26.05.16 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Voglio ridere quando avranno costruito il passante ferroviario sotterraneo che attraversa Firenze da sotto ed è lungo 9 km!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.05.16 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Firenze sprofonda ma la colpa non la vuole nessuno.
Non vogliono la colpa i figli presenti che fanno capo alla corte di Renzi.
Non la vogliono i padri che hanno da sempre governato Firenze con gli antesignani del Pd.
Che la colpa se la debbano prendere i nipoti?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.05.16 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Quando andavo all'asilo, avevo circa 4 anni, il momento più tragico era quello del refettorio, dove le monache servivano un'orrenda sbobba, spacciata per primo piatto.Il problema della refezione attanaglia le famiglie ancor oggi, e anche all'epoca, tu, piccolo indifeso bambino lo vivevi sulle tue papille gustative, oltraggiate quotidianamente da sapori orripilanti.
Pensai allora in un estremo atto di difesa, di nascondere sotto il banco la scodella che si doveva portare nel cestino, sperando che. non avere il necessario per contenere pasta e minestra potesse salvarmi. No, la suora che passava col suo pentolone, vedendo che non avevo il piatto, prontamente e generosamente, me lo fornì e come sempre, malgrado le mie lacrime di rimostranza, mi imbocco' costringendomi a ingozzare l'orrenda refezione.
Allora capii, che per salvarmi dovevo seguire qualcosa di importante, istintivamente l'orma del denaro, perché sempre la genesi e la soluzione dei problemi umani passa da lì. Così oltre a nascondere la scodella trovai il messaggio salvifico, appreso da quei fortunati bambini che non prendevano la minestra: non la pagavano!
Quando la suora passo', alla domanda: "Dov'è la tua scodella?" risposi prontamente: "Mamma la minestra non la paga". La suora scivolò miracolosamente via col suo puzzolente pentolone.Mia madre continuo' per anni a pagare inconsapevolmente l'orrendo rancio. Io fui salva.
Da allora, mi ribello sempre alle ingiuste imposizioni del Sistema,e oggi finalmente ho trovato tante persone con le quali condividere la mia ribellione a non ingozzare mai orrende minestre, il Movimento 5 Stelle.Andiamo avanti.

A L., roma Commentatore certificato 26.05.16 13:13| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

X il Gestore del S.O. e per il Garante del M5S,

pur consapevole che la Regola fondante, denominata Non Statuto, stabilisce come principio essenziale che nel M5S si decide in rete, ognuno contando uno, sia sulle leggi da portare nelle Istituzioni, sia su tutto ciò che concerne indirizzo e governo del M5S.

Pur assicurandovi che non è mai stata mia intenzione delegare altri a decidere al posto mio,

sono tuttavia dolente di informarVi che, in ossequio al principio di trasparenza,
mi asterrò da qualsiasi votazione in rete,
finchè il S.O. non offrirà idonee garanzie di trasparenza sui risultati del voto.

Buongiorno.

giulia w. Commentatore certificato 26.05.16 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Putridume che spesso anche il blog si beve come acqua di fonte

"In questo vuoto d’informazione accade che assumano dignità di notizia vere e proprie invenzioni, come quella secondo cui in Italia la corruzione varrebbe 60 miliardi, la metà del dato stimato per l’intera Europa dalla Commissione Ue. Come è stato spiegato da più autori (ad esempio, Michele Polo su Lavoce.info e Davide De Luca su ilPost.it) il dato italiano è pura fantasia.
...
I limiti dei sondaggi sulla percezione sono ben messi in evidenza dalle rilevazioni che misurano l’esperienza diretta che i cittadini hanno della corruzione. Ad esempio, la ricerca dell’Eurobarometro 2014 chiede se negli ultimi 12 mesi l’intervistato sia stato oggetto di richieste o aspettative di tangenti. La domanda è articolata su 15 settori che spaziano dalla sanità, al fisco, alle dogane, alle imprese private, ai politici ecc. Aggregando le risposte, Eurobarometro ottiene una stima delle “vittime della corruzione”. Con una percentuale di vittime pari al 2%, al pari di Paesi come Francia, Spagna e Olanda e meno di Irlanda e Austria e a fronte di un dato medio Ue del 4%, l’Italia risulta essere nel gruppo dei Paesi meno corrotti in Europa.
...
Queste rilevazioni, così come quelle, analoghe, del Global Corruption Barometer di Transparency International, mettono seriamente in discussione l’immagine assolutamente deprimente che emerge dagli indici di percezione. È evidente che questi indici sono fortemente influenzati da variabili quali la libertà di informazione, l’attività dei magistrati e l’attenzione che alle indagini prestano i media e i partiti politici. Sarebbe bene prenderne atto e, soprattutto, farlo capire a chi ci osserva dall’estero e deve decidere se investire nel nostro Paese. Abbiamo tanti problemi, ma siano meno mal messi di come ci percepiamo.

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2016-05-25/quegli-indici-poco-credibili-che-penalizzano-l-italia-064049.shtml?uuid=ADrg40O&fromSearch#pq=gPqwVz

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 26.05.16 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Publiacqua?
Un società di scatole cinesi!
Bancomat dei politici del giglio magico!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.05.16 12:29| 
 |
Rispondi al commento

In Francia sono "populisti"...ma davvero: chissà perchè i media asserviti non ne parlano nei loro TG-Goebbels? Se la violenza e la rivolta non servissero ne parlerebbero eccome, come parlano volentieri degli scioperi della fame e delle marce della pace. Strano vero, speriamo che i Francesi sopperiscano anche stavolta alla codardaggine italiota. E alla italiota CREDULITA': in Francia, in GB, in Belgio, non esistono Scientology al pesto come da noi col Totem della non-violenza...che servendosi di giuggioloni ipnotizzati bloccano la ribellione con la fissazione ossessiva del Gandhismo.

Questo per dirla fuori dai denti. Il 5 Giugno, nel mio Comune, voto M5S comunque: una vita condannata al meno peggio...

(A)rjцna, ℳ ɑ ɖ ɾ ɑ ʂ Commentatore certificato 26.05.16 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli "itagliani" li aspetto alla prossima tornata elettorale. Voglio proprio vedere sino a che punto sono capaci di arrivare. Ormai non hanno più attenuanti. Sempre e solo M5S

Franco R, Aulla (MS) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 26.05.16 12:24| 
 |
Rispondi al commento

***** PIZ-ZA-ROT-TI *****

Ok, capisco che questo post oggi ci possa stare,
mi aspetto comunque oggi l'annuncio di una votazione per domani.

pz 26.05.16 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lasciamolo lavorà sto toscano deficente poi quando se sarà accorto de essersi tagliato i coglioni (quelli suoi tra le gambe- e i suoi concittadini coglioni pure essi)se renderà conto che vuole dire essere PD

maurizio b., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.05.16 12:05| 
 |
Rispondi al commento

La tubazione vecchia di 70 anni si è rotta! La pressione del grosso tubo ha trascinato il "sottomanto" nell'arno e strada! Il sottomanto che in occasione di posa di nuovi tubi da 40 e 60 cm. ERA COSTITUITO DA MATRIALI SABBIOSI E INERTI "FLUIDI" , che la pressione si è tirata dietro, provocando quel che si vede! L'impresa è responsabile, insieme alla stazione appaltante e alla direzione lavori, I materiali non ben "costipati" e pressati con materiale diverso (TIPO PIETRAME) ha prodotto la voragine! L'amministrazioner non ha neppure un geometra esperto per costatare l'opera durante l'esecuzione! O MEGLO HANNO CHIUSO GLI OCCHI !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 26.05.16 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Lo sapevo che prima o poi ci avrebbero rotto il tubo, e non solo.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 26.05.16 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Nardella:"I responsabili pagheranno"...

E LUI E' IL SINDACO DI FIRENZE!

C'è, c'è...


Tears for fears- --prova

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 26.05.16 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Per gly ytagly any sarà dura attraversare le Alpi con barconi di fortuna....


ot

""ROMA, 26 maggio (Reuters) - L'indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio in valore nel mese di marzo è sceso dello 0,6% dopo il +0,3% di febbraio, rende noto Istat. Si tratta del dato peggiore dal -0,8% di maggio 2014.""

#italiariparte?

mah...

solo nella fantasia del pdc

meglio gufo che allocco:)

pabblo 26.05.16 11:35| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori