Il Blog delle Stelle
#RestitutionDay: la festa del Microcredito a 5 Stelle!

#RestitutionDay: la festa del Microcredito a 5 Stelle!

Author di MoVimento 5 Stelle
  • 143

Oggi il M5S spegne la prima candelina del microcredito alle imprese. È passato un anno esatto dal primo finanziamento erogato grazie al fondo di garanzia che i nostri parlamentari hanno prima attivato grazie ad un emendamento, e poi alimentato di mese in mese tagliandosi le indennità. La festa del microcredito è oggi in sala Koch del Senato della Repubblica. Trasmettiamo qui, sul Blog delle Stelle, a partire dalle 10 la diretta streaming dai negozi, dalle imprese e dai capannoni industriali di tutta Italia che sono nati o sono stati finanziati grazie al nostri risparmi.
Il microcredito alle imprese è il nostro orgoglio e lo festeggiamo con tutti gli onori del caso. Attraverso la collaborazione con associazioni e ordini professionali abbiamo messo a disposizione dei cittadini il supporto gratuito di commercialisti e consulenti del lavoro, e dopo aver sollecitato il sistema bancario, possiamo ora garantire quasi 10.000 sportelli bancari, pronti ad accogliere le richieste dei cittadini in tutta Italia (www.microcredito5stelle.it). Il fondo di garanzia per il microcredito finora non ha ancora pagato perdite. nessuna garanzia statale è stata quindi incassata. A fronte delle 1852 pratiche di microcredito accolte, allo stato attuale, solo 1 azienda è inadempiente. Il microcredito è partito lentamente ma oggi conta una media di 300 operazioni al mese. 10/14 domande al giorno con punte massime di 37. Si stima in base a questa tendenza che per la fine del 2016 avremo superato i 4.000 microcrediti. Un successo totale e senza precedenti storici.
Per l'occasione, domani festeggeremo anche il 5° Restitution Day, giusto per ricordare che ai 17,5 milioni di euro risparmiati finora, 16 dei quali confluiti nel fondo per il microcredito, se ne aggiungeranno molti altri di qui alla fine della legislatura.
Come abbiamo fatto ad alimentare il fondo? Molto semplice. Non abbiamo aspettato la legge, ma ci siamo autoimposti di fare politica con meno soldi possibile, da subito. E ce l'abbiamo fatta. In particolare:
- Ci siamo più che dimezzati l'indennità lorda. Da 11.281 euro a 5.000 euro, vale a dire circa 3.000 euro netti
- Abbiamo restituito la parte della diaria (3.500 euro) non spesa, rendicontando per filo e per segno quella spesa
- Lo stesso abbiamo fatto per i rimborsi delle spese di mandato. Altri 3.690 euro rendicontanti, se spesi, altrimenti restituiti
- Ci siamo impegnati a restituire il Tfr, chiamato indennità di fine mandato. Si tratta di circa 50.000 euro incassati a fine legislatura. Chi non rispetterà l'impegno non potrà più candidarsi con il M5S
- Abbiamo rifiutato le indennità per la cariche aggiuntive, come la vicepresidenza della Camera, la presidenza e la vicepresidenza delle commissioni, la carica di questore. Per queste cariche, in alcuni casi, è prevista anche l'auto blu. Anch'essa rifiutata, naturalmente
Sommando ai 17,5 milioni di euro così accumulati i 42,7 milioni di euro di finanziamenti elettorali rifiutati, possiamo dire di aver risparmiato in tre anni più di 60 milioni di euro. Se lo facessero tutti i partiti potremmo risparmiare e reinvestire nell'economia 300 milioni di euro ogni legislatura. Aspettare che i partiti ci seguano di loro spontanea volontà è inutile. Quindi abbiamo presentato a Grasso e Boldrini la nostra proposta per il taglio degli stipendi di tutti i parlamentari. Ora non hanno più scuse. In alto i cuori!




Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

27 Mag 2016, 10:00 | Scrivi | Commenti (143) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 143


Tags: aziende, Luigi Di Maio, M5S, microcredito, MoVimento 5 Stelle, pmi, restitution day

Commenti

 

Egregio signor Beppe, nel suo bellissimo spettacolo a Lugano nel 1997 aveva presentato un Tosaerba definito CAPRA BIONICA.
Potrebbe indicarmi dove posso acquistarlo?
Grazie e scusi per il disturbo
Ircano Romano

Romano Ircano 01.06.16 18:58| 
 |
Rispondi al commento

E' una questione di formazione mentale: c'è chi va in parlamento per prendere, ed invece chi ci va per dare.
Bravi!, la differenza si vede prima di tutto su queste cose.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 30.05.16 10:19| 
 |
Rispondi al commento

http://www.giornalettismo.com/archives/824761/movimento-5-stelle-statuto-non-statuto/
hahahha.hahha...ecco cosa si legge.

D'a serie: Come te cojono the Itajan!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 27.05.16 20:40| 
 |
Rispondi al commento

il microcredito alle imprese in difficoltà si deve fare solo per pagare i dipendenti o fornitori, non di certo per pagare EQUITAGLIA

meccojoni 27.05.16 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Capisco le posizioni di Eposmail e di altri...compreso quella dell Fruttarolo che li sordi li mette dentro allo sciacquone. A me la moneta e la cartamoneta non hanno mai dato fastidi, a parte per il lercio igenico. Il mio era un contributo per evitare il terrorismo di chi -magari d'istinto- e' convinto di finire nelle mani di proctologi in giacca e cravatta della filiale sotto casa. Bisognerebbe cambiare il nostro modo di pensare e non e' facile, diffidenti come ci han fatto diventare. Ma l'idea, con la giusta maturazione culturale, non e' per nulla peregrina. La privacy lasciamola perdere per amor di Dio. Lo stato e chi per lui vi ha gia contato i peli del culo uno ad uno, e si diverte pure a sfottervi con la dichiarazione sul trattamento dei dati sensibili. Il resto del voyerismo bavoso te l'organizzano le compagnie telefoniche e i provider in genere. Penserete mica che le nostre telefonate con l'amante, le nostre mail col narcotrafficante di fiducia e le nostre chat con il trans del portico non siano monitorate vero? Fregarsene della privacy e' la difesa migliore...


Nonostante sia dura interloquire su di un argomento come quello che avevo lanciato sul blog, sia per evidenti, insanabili posizioni e convinzioni contrapposte, lasciando da parte le incomprensioni, voglio esprimere almeno gratitudine a Oreste e Luca che, anche se duramente, si sono offerti al confronto.

Ritengo che il blog ne acquisti in dignità qualora, al posto di insulti e oscenità, si dia la possibilità d'espressione e non si adotti la vile, comune, scorciatoia della censura.

Questo, oggi, è accaduto e doverosamente lo riconosco e ringrazio.

GRAZIE 27.05.16 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Naturalmente ho scritto una cazzata siderale. Con la moneta elettronica il bancomat e il prelievo allo sportello non hanno piu' senso, ovviamente. Rimane il concetto di fondo: dal conto corrente della Banca d'Italia puoi prelevare con la carta di credito della medesima, a spese zero, denaro elettronico fino a quando ce ne sta dentro. Poi basta. Quello che poi ci fai, transazioni con altre banche, acquisti al super, in trattoria o da Federica sotto il portico son fatti tuoi... Ca va sans dire.


DENARO CONTANTE = LIBERTA'
.lo stato ti frega le pensioni ecrea debito da bancarotta, le banche falliscono, ma io posso tenermi se voglio il contante sotto il materasso ?
A sentir Di Maio parrebbe di no,.. contrariamente al voto della rete espresso a suo tempo
Grave errore diminuire o azzerare il contante degno della peggiore TROIKA.
, il tutto è a favore dei poteri forti cioè delle Banche.....e va contro la libertà del cittadino.
Esattamente l'opposto degli obiettivi del M5S.
Le banche non faranno mai al 100% il loro dovere anche se pubbliche , come esisterà sempre la delinquenza..la prostituzione..ecc..
Stiamo parlando di VIZI UMANI...che al massimo possiamo contenere ma non eliminare.

possibile che nessuno si preoccupi...della nostra privacy in quanto saremo controllati come i cani quelli a cui hanno innestato un CHIP sottocutaneo
non voglio condividere le azioni della mia vita con chi da un PC in BANCA sa dove vado a mangiar la pizza, al cinema, quali sono i miei gusti al ristorante,se vado a teatro, se vado al bar, quali supermercati frequento , se faccio un obolo alla chiesa cattolica, oppure se vado a giocare al superenalotto, quali vestiti mi prendo , che tipo di caffè bevo..dove mi faccio le vacanze...se do una mancia ad un cameriere..,tutte azioni che verranno registrate...ma siamo impazziti.?????????????????
Togliendo il contante saremo alla mercè dei poteri forti...dato che con una legge possono bloccare il nostro conto,....io devo essere libero di disporre delle mie fatiche trasformate in denaro che posso tenermelo dove voglio io
Voglio "tenere" il CONTANTE sotto il materasso per salvarmi da un futuro incerto,..e non immetterlo nel portafoglio dei banchieri anche se questi sono pubblici.
CHIARO ?
http://www.beppegrillo.it/2012/12/risultati_del_sondaggio_sullabolizione_del_contante.html

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 27.05.16 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'eliminazione del contante e' la soluzione forzata se si desidera estirpare l'evasione alla radice, neutralizzando di fatto anche solo la tentazione da essa esercitata. La paura di finire nelle mani delle banche private e delle loro brame non ha ragione di essere propagandata. Se la Banca d'Italia torna ad essere pubblica, i suoi sportelli da prevedersi funzioneranno da portafoglio dei cittadini: le paghe verranno versate in un conto corrente della filiale e il bancomat, la carta di credito o lo sportello fisico emetteranno il danaro fin che ce ne sara' dentro e nulla piu'. Senza alcun onere di sorta. Come fosse il portafoglio di finta pelle che portiamo in saccoccia. Per tutte le altre transazioni, il contribuente sara' libero di rivolgersi alla concorrenza privata...lieta di sommergerlo di sensuali promesse e tassi da estorsore. Auguri!


non vedo l'ora che sia presentato un referendum per ridurre tutti gli stipendi dei dipendenti pubblici, pensionati compresi, fino al tetto massimo di 5.000 euro netti al mese..voglio proprio vedere che partecipazione ed esito avrà!!

meccojoni 27.05.16 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se fosse vero , ovviamente , ne sarei felicissimo , ma perchè non si suicida più nessuno a causa della crisi che non è certo migliorata ? Almeno i media non ne danno notizia .


@ oreste chi:

Il M5S si è presentato alle elezioni 2013 con lo Statuto perfettamente in regola (N.B. non il famoso “Non-Statuto” ma è un vero statuto necessario per partecipare alle competizioni elettorali nazionali). Anzi, ad oggi esistono anche altri due statuti/regolamenti che i Gruppi Parlamentari M5s hanno redatto e approvato come prescritto dalla legge: quello del M5S Camera e quello del M5S Senato ai sensi dei quali Grillo non ha alcuna carica in quanto non eletto.
L'art. 3 della legge 96/2012 stabilisce che: "I partiti e movimenti politici che intendono usufruire dei rimborsi per le spese elettorali e dei contributi a titolo di cofinanziamento dell'attività politica ne fanno richiesta, a pena di decadenza, [...], entro il trentesimo giorno successivo alla data di svolgimento delle elezioni". Il M5S (come già fatto in precedenza) non intende usufruire dei rimborsi per le spese elettorali e pertanto non ne ha fatto richiesta, quindi i rimborsi sono ufficialmente “decaduti”, così come previsto dalla legge.
C'è chi i rimborsi li ha rifiutati
chi se li prende illecitamente
Boccadutri nè l'uno nè l'altro
si fa una legge direttamente
L'art.5 della stessa legge precisa che: "I partiti e i movimenti politici [...] qualora abbiano diritto ai rimborsi per le spese elettorali o ai contributi di cui alla presente legge, sono tenuti a dotarsi di un atto costitutivo e di uno statuto, che sono trasmessi in copia al [...] entro quarantacinque giorni dalla data di svolgimento delle elezioni". Il M5S non ha trasmesso alcun atto costitutivo o statuto propedeutico al percepimento dei milioni di rimborsi elettorali illeciti perché non aveva alcuna intenzione di percepirli. È bastato che il MoVimento 5 Stelle non inviasse alla Camera e al Senato la documentazione nei termini previsti, di 30 e 45 giorni dopo le elezioni. Una volta scaduti i termini, il MoVimento ha definitivamente rinunciato a 42 milioni di euro

www.beppegrillo.it/m/2015/09/lochiamavanoboccadutri.html

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 27.05.16 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Erdogan gongola ! Sei miliardi quest'anno per fermare i profughi ! Siccome è un buono d'animo starà già pensando di raddoppiarne il numero per l'anno prossimo e via di seguito ! Siamo alla demenza ! Con questo andazzo e con la fertilità di quei popoli entro un decennio o due gli immigrati , regolari e non saranno quanto noi e non avremo certo la capacità di rimandarli alle loro case !

vincenzodigiorgio 27.05.16 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Il bomba è scoppiato !


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 27.05.16 14:42| 
 |
Rispondi al commento

@Pablo..

Grillo fara' una grandissima manifestazione fuori porta ad Assisi..tra i boschi e le colline a respirare aria pura e bere un buon Chianti..


ot

mentre in talia i sindacati sono in pantofole a sorseggiare una tea cup... in francia:

""Grèves et manifestations: les syndicats appellent à amplifier le mouvement""

scioperi e manifestazioni: i sindacati chiedono di amplficare il movimento""

http://www.lefigaro.fr/social/2016/05/27/09010-20160527ARTFIG00062-greves-et-manifestations-les-syndicats-appellent-a-amplifier-le-mouvement.php

anche grillo vorrebbe "amplificare il movimento"... :)

a giorni ne sapremo di più ...

pabblo 27.05.16 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Come e' potuto accadere? Della serie " marocchino furbetto a fatto perdere la pazienza " Al suo amato paese da un bel po di tempo gli avrebbero tagliato le mani..Questo accade per mancanza completa di regole che costringano i furbetti a non fare i furbetti strafottenti...Se era un italiano lo avrebbero messo per strada e con il figlio sequestrato dagli assistenti sociali in meno di 24 ore...

http://parma.repubblica.it/cronaca/2016/05/12/news/omicidio_di_basilicagoiano_la_ricostruzione_della_carneficina-139639778/?ref=search

Incasnero 27.05.16 14:16| 
 |
Rispondi al commento

.....Prendete una città importante come Salerno, 150 mila abitanti, senza contare l’hinterland. Il direttorio e la Casaleggio hanno negato la certificazione a uno storico meet up locale, che aveva già scelto a grande maggioranza Oreste Agosto come candidato. Agosto è un avvocato, stimato in città, conosciuto per storiche battaglie politiche contro Vincenzo De Luca. Fu un suo esposto ad aprire la pratica della decadenza dell’allora sindaco; fu sempre lui a dar battaglia a De Luca sul Crescent, il discusso affare urbanistico della città. Bene: siccome Agosto non faceva parte della cordata M5S vincente (che a Salerno ha come proconsole locale Angelo Tofalo, uomo di stretta osservanza-Di Maio), «hanno creato - ci dice - una lista ad hoc contro di me, presentata peraltro dopo i termini regolari del 7 marzo, usandola per fare confusione e poi per negarmi la certificazione». Agosto ha scritto a Di Maio, «gli ho detto “in base a quali regole date o negate la certificazione? Non è affatto chiaro”». Ma si sente uomo del Movimento, e perciò non si è candidato contro.

...Prendiamo un’altra città: Rimini. È un caso interessante. Anche qui c’era un candidato, che aveva affrettato un po’ i tempi, ma aveva un’investitura di non pochi attivisti locali, l’avvocato Davide Grassi. Fu messo in discussione dall’ex moglie di Grillo, Sonia Toni. Morale: nessuna certificazione a Grassi e a nessuno;

... A Rimini come leader locale c’era la deputata Giulia Sarti, una a cui hanno davvero fatto ogni torto, nel M5S, ma da quando è caduta in disgrazia domina un europarlamentare, Marco Affronte. Moltiplicate tutte queste storie ovunque non ci sia una lista M5S e avrete lo spaccato di un rischio tremendo, per la Casaleggio: che i voti M5S siano usati contro il M5S. Può succedere a Caserta, a Latina (terre dove oltretutto il voto ha componenti di inquinamento molto forti), a Ravenna. E chissà in quanti altri posti.

Alle prossime elezioni il Movimento si presenta solo in 251 comuni su 1368 !!

Lino Viotti Commentatore certificato 27.05.16 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno, la prossima volta : " brevi manu" . Cordialità! *_*

leopoldo cerantola 27.05.16 14:08| 
 |
Rispondi al commento

A tutti i naviganti !!!!!
Non riesco più a postare come certificato, chi sa dirmi cosa succede ???? Grazie.
Cordialità

Toto A. Milano 27.05.16 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@

Toto A. Milano 27.05.16 14:00| 
 |
Rispondi al commento

“Per non ottenere i rimborsi elettorali saremo forse costretti a pagare 200mila euro, ecco l’ultima trappola dei partiti comminata al Movimento 5 Stelle contenuta in un emendamento al Milleproroghe che porta sempre la stessa firma: Boccadutri. I partiti si son dati ancora tempo, fino a giugno 2016 per depositare i documenti relativi al 2013 e 2014 alla commissione di controllo sui rendiconti dei partiti, nonostante abbiano fatto una leggina per non far controllare i loro bilanci e intascare integralmente il finanziamento pubblico. Il M5S ha rifiutato i 42 milioni di rimborsi elettorali spettanti e per questo nel 2013 non ha depositato documenti. Quindi i partiti per farci pagare questa rinuncia, si inventano una norma punitiva per il M5S”. Danilo Toninelli

***************

Solo che la Legge 96 è del Luglio 2012, cioè precedente alle presunte vendette.

oreste chi? 27.05.16 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissà se questa notizia verrà riportata dai media.

Se Renzie avesse fatto una scorreggia, allora si!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 27.05.16 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Il " giudice" filippino ha servito un bel assolto per insufficienza di prove..

http://www.repubblica.it/esteri/2014/04/07/news/filippine_diplomatico_italiano_accusato_di_traffico_di_minori-82953571/?ref=search

http://www.repubblica.it/cronaca/2015/12/02/news/ambasciatore_bosio_filippine_pedofilia_assolto_insufficienza_prove-128607301/?ref=search

Incasnero 27.05.16 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Ormai lo sanno tutti ( per Chi lo vuol sapere )

Le Elezioni ed i Referendum sono Tutti taroccati
& Brogliati dalle Organizzazioni dei Governi Filo-Euro-Europeisti ( cioè quasi tutti ).
Ad es. :
Dopo il Referendum in Scozia
e le Elezioni Europee in Italia ,
adesso il "Brogli-Elettorali" a favore
dei Poteri-Forti Europei è toccato all'Austria !!
Poi toccherà al Referendum sulla Contro-riforma Costituzionale in Italia
e al Referendum sull'U.E. in Inghilterra .
vedi ad es. : http://blog.ilgiornale.it/foa/2016/05/26/brogli-in-austria-leggete-questi-dati-qualcosa-davvero-non-torna/#
articolo di Marcello Foa .
....Sveglia !! & InformateVi .

Lino Viotti Commentatore certificato 27.05.16 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. (prima che me lo scordo):

partigiani non ce n'è quasi più...

Forse vittime di Hiro & Naga ne son rimaste tante?!?

Allora evvai con le centrali!


@ RIMBORSO CHI.
Visto il referendum che ha bocciato i finanziamenti trasformati come per incanto in rimborsi : NESSUNO ripeto N.E.S.S.U.N.O.ha diritto a quei soldi.
Solo il M5S rispetta il volere del popolo.
CHIARO ?

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 27.05.16 13:28| 
 |
Rispondi al commento

ot

"""Giachetti: non sono il candidato del Pd, sono l'espressione di primarie di coalizione"""

povero piddì..mi fa quasi pena... l'hanno legato al guard rail

:)

pabblo 27.05.16 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DI MAIO col denaro elettronico STAI SBAGLIANDO

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 27.05.16 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Quando i voti reali sostituiranno quelli virtuali, in tanti dovranno riflettere sul da farsi.
Certo, potranno fare i furbetti, facendo il paragone con le precedenti Amministrative, ma non servirà a nulla, perchè gli italiani sapranno fare bene i conti.

gianfranco chiarello 27.05.16 13:22| 
 |
Rispondi al commento

ottimo servizio del TG5 sulla manifestazione.
Almeno i cittadini sapranno!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 27.05.16 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe più efficace destinare il denaro del finanziamento ai partiti , o qualsiasi altra entrata non etica , al popolo !


Lodevole iniziativa anche se limitata , ci sono milioni di piccole imprese da salvare . Quindi è una mossa propagandistica che va portata alla conoscenza del popolo , altrimenti non serve ! Quanti italiani lo sanno : diecimila , centomila ? Invadiamo le tv e facciamolo sapere a tutto il popolo che ,essendo italiano , non si interessa molto di politica - tanto sono tutti uguali ! Controlliamo le elezioni !

vincenzodigiorgio 27.05.16 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Se abolissimo il contante ci consegneremmo con mani e piedi legati ai criminali . Non potremmo salvare quel minimo di lavoro nero che permette a molti di non morire di fame , quei frammenti di lavoretti che tengono in vita tanta povera gente ! Questa ipotesi si potrebbe applicare in una società prospera e onestissima , sopratutto a livello degli amministratori e politici , con le condizioni opposte che abbiamo in Italia condanneremmo molta gente a morire di fame ! I nostri politici al governo non sono normali , chiedono sacrifici a ripetizione al popolo per via della crisi e danno l'esempio non toccando minimamente i loro privilegi e stipendi ! Ci prendono per il cu.. alla luce del sole , non si curano neanche delle apparenze ! Hanno gli stipendi più alti al mondo e sono tra i più corrotti al mondo , i loro privilegi non si toccano , le necessità del popolo si ! Sanità quasi inesistente , appalti truccati , regali di centinaia di miliardi alle loro banche e alle loro società di gioco , case con affaccio sul Colosseo in regalo , creste sulla gestione dei clandestini che rendono più della droga ! Con questa gentaglia non ci deve essere altro che lotta per esautorarli e salvare il Paese !

vincenzodigiorgio 27.05.16 12:55| 
 |
Rispondi al commento

"il Cda RAI boccia la richiesta di pluralismo"

Tutto come copione. Eppure non possiamo accettare che con questo lavaggio di una RAI asservità al padrone di turno del cervello ci scippino il referendum, il paese, il nostro futuro.
Bisogna reagire in qualche modo.
Forse i nostri portavoce dovrebbero denunciare la non parzialità vis a vis con l'intervistatore merda di turno.
Forse si alzerebbe il polverone che li costringerebbe a moderarsi.
Forse potremmo organizzare una manifestazione e portare qualche migliaio di persone a protestare sotto al cavallo di Viale Mazzini.
Devono avere paura, ma per farlo bisogna bypassare la logica degli esposti e controesposti che servono a poco.

Paolo C. Commentatore certificato 27.05.16 12:49| 
 |
Rispondi al commento

SQUADRONI DELLA MORTE A PARMA

DI ANNAMARIA RIVERA

ilmanifesto.it

Nella notte fra il 9 e il 10 maggio scorsi, una sorta di squadrone della morte, capeggiato da due individui di mezz’età, fa irruzione nel modesto appartamento di un uomo sui trent’anni. I sei, a volto scoperto, indossano guanti di lattice e sono armati di una mazza da baseball, una spranga di ferro, un martello, un tirapugni, una pinza a pappagallo, perfino un guanto in maglia d’acciaio. Non v’è dubbio alcuno, dunque, che intendano dare una lezione assai dura alla loro vittima.


Colto di sorpresa e abbandonato dall’amico ch’era in casa – forse fuggito in preda al panico alla vista dello squadrone – lo sventurato dapprima tenta di difendersi, poi soccombe alla violenza dei suoi carnefici. Così che questi, in specie i due capibanda, potranno svolgere con tutta calma l’opera di sevizie, torture, mutilazioni. Nonostante siano imbottiti, si dice, di una miscela di cocaina e alcool, eseguiranno il lavoro con meticolosità quasi scientifica: gli recidono un orecchio, gli strappano parte del naso e con la pinza gli tranciano di netto un mignolo e un alluce, che poi gettano nel lavandino.

Nella notte silenziosa del borgo risuonano le urla strazianti della vittima. Eppure per circa un’ora nessuno interviene a fermare il massacro. Infine, qualcuno dà l’allarme. Ma quando le forze dell’ordine si risolveranno a fare irruzione nell’appartamento sarà troppo tardi: il poveruomo è ormai morto. Martoriato, mutilato, dissanguato da emorragie interne ed esterne, ha patito una lunga agonia.
Ma dove diavolo siamo

Non siamo nel Cile di Pinochet o nell’Argentina di Videla, neppure nell’Egitto del generale al Sisi. Bensì, più modestamente, a Basilicagoiano, frazione di Montechiarugolo, a pochi chilometri dalla civilissima Parma, ove risiedono i due principali carnefici. Gli altri quattro della banda, operai romeni, sarebbero stati arruolati in funzione ausiliaria, per così dire. Anch’essi sono in carcere con l’imputazio

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 27.05.16 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo all'orrore ! I servi dell'alta finanza giudaico-massonica che ci hanno distrutti alzano lamenti e avvertimenti contro la terribile ipotesi che i popoli europei e americani votino per altri che non siano le sinistre . Che razza di politici sono questi servi ? Dobbiamo votare il partito unico di sinistra altrimenti si scatenerebbe l'orrore ! Questo atteggiamento è dittatoriale , solo l'alta finanza ha il diritto di governare per farci vivere da schiavi ! La vittoria della destra in Austria avrebbe dato il via al cambiamento , via le sinistre che sono maggioritarie solo grazie ai brogli elettorali che sono diventate sistematiche come abbiamo constatato noi nelle europee e in quelle strane votazioni austriache che hanno dimostrato che i brogli ci sono e sono massicce ! Mettiamoci in testa che dobbiamo trovare il modo di controllare le urne altrimenti non vinceremo mai !

vincenzodigiorgio 27.05.16 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Questa è l'ennesimo esempio del livello di purezza insito nell'azione politica di questi nostri concittadini: stiamo offrendo un assist a tutti quelli che dovrebbero essere i nostri potenziali competitor in nome di un bene comune. Politicamente potremmo continuare a campare di rendita proteggendolo il nostro comportamento etico verso gli sprechi della politica, verso gli stipendi dimezzati. E' un argomento che fino ad ora ci ha contraddistinti e che sarebbe spendibile nella prossima campagna elettorale nazionale. Invece presentiamo una proposta di legge e ne chiediamo la calendarizzazione immediata perchè sappiamo che così potremmo moltiplicare i milioni da destinare alle piccole imprese. Questa deve continuare ad essere la forza del movimento e di tutti i rappresentanti istituzionali che ne fanno e ne faranno parte. L'augurio è che siate sempre tutti e sempre più dei catalizzatori di buone azioni Politiche. Che possiate "contagiare" in maniera trasversale ogni formazione politica. Se gli italiani non ricadono improvvisamente nella narcolessia, tutti gli altri, per sopravvivere dovranno necessariamente uniformarsi ai nostri standard...ormai l'agenda politica in Italia la stiamo dettando noi!

elio c., Roma Commentatore certificato 27.05.16 12:16| 
 |
Rispondi al commento

x Luca M. (cantina 13:49)
“quale altro metodo useresti?”

Se io fossi il Garante userei il metodo della COERENZA
http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2015/09/repetita-iuvant-coerenza.html
con la Regola su cui si fonda il M5S: il Non Statuto
e NON attribuirei dunque il ruolo di governo e di indirizzo del M5S “leaderless” a POCHI leader, capi, padroni, gestori, garanti, direttorio, portavoce o a qualsiasi organismo direttivo o rappresentativo.

Userei il metodo della Democrazia Diretta
http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2015/09/cosa-si-intende-per-dd.html
e avrei attivato già da tempo una Piattaforma open source che permettesse di Testimoniare che
il ruolo centrale nella fase di decisione, lo ha l’intelligenza collettiva, condivisa in rete, ed è quindi lei che governa e indirizza il M5S, EFFETTIVAMENTE, ognuno contando uno.

Non vedo altro metodo per Testimoniare la Finalità per cui è nato un MoVimento,
che NON è un partito, a caccia di poltrone e posti di comando, nè intende diventarlo.
http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2015/10/il-movimento-5-stelle-non-e-un-partito-politico-ne-si-intende-che-lo-diventi-in-futuro-1.html

Ciao :)

giulia w. Commentatore certificato 27.05.16 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abolizione contante = impoverire il popolo e arricchire le banche....Sovranita' delle banche e asservimento della popolazione!!! ..Di Mario vai a cagare te e le tue amate banche !

http://goofynomics.blogspot.it/2016/05/manuale-di-logica-eurista-il-contante.html


O.T.:

"Francia paralizzata contro il Jobs act: “Non faremo la fine dell’Italia”

http://quifinanza.it/lavoro/francia-paralizzata-
contro-il-jobs-act-non-faremo-la-fine-
dellitalia/68759/?refresh_ce


BRAVISSIMO Danilo Toninelli ! Alla Livia Turco gliele hai cantate CHIARE !!!

http://www.huffingtonpost.it/2016/05/27/turco-toninelli-omnibus-video_n_10160552.html?utm_hp_ref=italy

Vincenzo Matteucci 27.05.16 11:38| 
 |
Rispondi al commento

M5S senza se e senza ma!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 27.05.16 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Una delle principali risorse finanziarie del PiDocchio..e del clero PeDofilo..coop Bianco & Rosse : " rendono piu' della droga.."

http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/reati-e-propensione-al-crimine/

http://m.ilgiornale.it/news/2015/10/23/i-crimini-dei-richiedenti-asilo-censurati-per-la-pace-sociale/1186004/

Incasnero 27.05.16 11:22| 
 |
Rispondi al commento

DI MAIO - M5S - PROGRAMMA

Ho visto ieri un po' di Virus. Giusto per sentire Di Maio parlare di abolizione del contante e detrazione degli scontrini. La confusione e' ormai totale. Giusto per rendermi ulteriormente conto della distanza abissale che c'e' tra questi direttori ed il mondo reale, tra questi saputelli onesti e le corrette produttive progettualita' per una italia migliore. Da una parte i Partiti storici massacrano i pochi produttivi rimasti per fare i loro interessi, e dall'altra, questi onesti li massacrano, con l'intenzione di aiutarli. A posto

tomi sonvene Commentatore certificato 27.05.16 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

***** PIZ-ZA-ROT-TI *****

Tutto questo è meraviglioso,
possiamo completare l'opera restituendo anche il Pizza.

pizeta 27.05.16 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi siete da ammirare è per questo che vi seguirò sempre.

Attenzione però per scardinare la Casta ci vuole altro.

W M 5 * * * * *

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 27.05.16 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Oggi sul Tirreno cronaca di Livorno in prima pagina la notizia che il sindaco Nogarin astenendosi non fa passare la proposta del PD locale di tagliare del 30% il compenso agli amministratori di una partecipata locale. E' possibile? Si può il direttorio del M5S informarsi su questa notizia che scredita tutto il M5S?

stefanodd 27.05.16 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

chissà perchè tutti questi renzini s'affannano a dire: "se passa il no lascio la politica"... anche chi venderebbe sua madre per un posto in parlamento :)

forse perchè son sicuri che vincerà il si? eccome fanno mai ad essere cosi sicuri?

""Brogli in Austria? Leggete questi dati, qualcosa davvero non torna""

http://blog.ilgiornale.it/foa/2016/05/26/brogli-in-austria-leggete-questi-dati-qualcosa-davvero-non-torna/

adesso..., tutto puo succedere,qualche errore ci potrà sempre essere...ma sarà successo anche nelle precedenti elezioni per il presidente austriaco?

mah ...ai posteri l'ardua sentenza

:)

pabblo 27.05.16 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori