Il Blog delle Stelle
#StopTTIP: arriva la sala di lettura, ma è blindata

#StopTTIP: arriva la sala di lettura, ma è blindata

Author di MoVimento 5 Stelle Camera
  • 11

A che serve una sala di lettura blindata dove i cittadini vengono restano fuori dalla porta? A nulla. È un contentino, la solita democrazia-fuffa.
Il M5S ha chiesto a gran voce, più e più volte, che il testo del TTIP fosse messo a disposizione per essere letto da tutti. Lo scorso 22 dicembre abbiamo fatto un blitz alla Farnesina per verificare a che punto fosse l'iter di approvazione, e poi lanciato un mailbombing all'indirizzo della Commissaria Ue, Cecilia Malmstrom, che ne aveva promesso l'apertura entro un paio di settimane addirittura lo scorso 26 novembre. Centinaia di cittadini hanno chiesto alla Commissaria di mantenere la sua promessa.

In seguito, abbiamo operato attraverso atti parlamentari per sollecitare il Governo a mettere a disposizione il fatidico testo (dall'indagine conoscitiva al Senato, all'interrogazione parlamentare alla Camera), in appoggio alle pressioni di tantissime sigle che hanno riunito la società civile sotto l'unico ombrello della Campagna Stop TTIP - Italia.

L'istituzione della sala di lettura alla fine è arrivata, qualche giorno fa, presso il ministero dello Sviluppo Economico. E' stata comunicata con una sterile lettera riservata ai capigruppo delle forze politiche di Camera e Senato, mentre in Germania i parlamentari hanno potuto consultare il testo del TTIP già mesi fa.

Una vittoria? Certo, ma solo parziale: nel tentativo di continuare a mantenere segreti gli aspetti più contrastati dell'accordo, quelli che mettono a repentaglio la sicurezza alimentare, ambientale e sanitaria, nella sala di lettura è vietato fotografare, registrare e persino prendere appunti. Inoltre, è vietato l'accesso ai giornalisti e naturalmente anche a tutti i cittadini. Per il M5S tutto ciò è assurdo: ci batteremo ancora, perché chi lo desidera possa conoscere i contenuti di un trattato che sconvolgerà la nostra economia.

Invece, questa democratica Unione Europea continua a pretendere che solo pochi conoscano la verità, e quei pochi obbediscano sempre ad un'unica regola: "Taci, il nemico ti ascolta". Il nemico, ovviamente, siamo tutti noi cittadini.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

20 Mag 2016, 17:25 | Scrivi | Commenti (11) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 11


Tags: democrazia, lettura, stopttip, ttip

Commenti

 

L'opposizione al TTIP si sta allargando man mano che si riescono a conoscere i termini dell'accordo, percio' bisogna tenere duro e insistere perche' anche da noi sia possibile avere almeno visione del testo. Persino il Presidente francese Hollande si e' dichiarato contrario al TTIP. Niente di tutto cio' da noi sara' perche' l'Italia ( e i suoi governanti ) continua ad essere il piu' fedele alleato degli USA come lo era la Bulgaria per l'URSS. Con la differenza che la Bulgaria si e' affrancata perche' l'URSS non c'e' piu'. Gli USA invece esistono ancora e tengono stretta la morsa sugli "alleati". E il peggio puo' ancira venire. Pensate cosa potra'' combinare Trump alla Casa Bianca se mai fosse eletto. Sarebbero cavoli amari per tutti ma scommetto che il Bomba li mangera' senza battere ciglio ma magari le mani. Cosi' come oggi non mette bocca sul TTIP per paura di perdere il sorriso di Obama, che lo manda in estasi e lo fa credere importante.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 21.05.16 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Se qualcuno aveva ancora dubbi su cosa sia REALMENTE l'Unione Europea (di Banche e Multinazionali) direi che li può archiviare del tutto.

Da questo tipo di Europa unita non verrà mai niente di buono per i cittadini europei, sempre più poveri, precari e a corto di democrazia.

In Francia CONTRO L'OPPOSIZIONE DECISA DEL POPOLO hanno approvato un Jobs Act voluto dai burocrati europei al servizio dei poteri forti.
Solo chi non vuole vedere la realtà può difendere BCE FMI e UE.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 21.05.16 11:25| 
 |
Rispondi al commento

È una vergogna!!! filmate, scansionate, fotografate, appuntate! Metteteglielo nel deretano a sti fascisti europei!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 21.05.16 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Fregatevene delle regole, fotografate, scansionate, trascrivete a mano, insomma copiate il testo con ogni mezzo quindi pubblicatelo qui sul Blog, su Facebook, su Twitter, OVUNQUE!!

Luca P. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 21.05.16 09:16| 
 |
Rispondi al commento

L'america è come quel lontano conoscente che non faresti mai entrare in casa. Tu apri la porta tenendo il catenaccio e lui ci mette dentro il piede, poi la mano e ti spalanca la porta con la forza.
Ma dico...se la natura ci ha messo di mezzo l'oceano, un motivo ci sarà!! Ma perchè non fanno quello che vogliono restando a casa loro?? Ma no, loro sono i "padroni" del mondo, liberi di fare ciò che vogliono anche a casa di altri.
Ma si, va bene così, dopo tutto, un "padrone" nasce li dove ci sono schiavi, e il mondo ne è pieno!!

Dario L. Commentatore certificato 20.05.16 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera
Non ci facciamo mancare niente, ora abbiamo il governo antipopolo, e già loro stanno lì a governare i ladrocini il malaffare gli inciuci anche internazionali, e il popolo?? peccato che c'è, anche perchè ogni tanto rompe i co...ni.....

sebastiano b., catania Commentatore certificato 20.05.16 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Si capisce che vogliano tenere nascosto il testo del TTIP.... è una delle più grandi porcate che sono state fatte al Paese. Che schifo di persona si deve essere per fare un torto simile agli italiani ?
Quindi ladri, incapaci e pure tonti... non ci facciamo mancare nulla.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 20.05.16 21:23| 
 |
Rispondi al commento

- Ti voglio vendere una casa, però tu mi garantisci che me la comperi.
- va bene, quanto costa?
- il prezzo è segreto.
- beh, se te la devo pagare devo sapere il prezzo.
- il prezzo non si può sapere te lo chiede l'Europa.

Ecco, avere a che fare con questa Europa è come avere a che fare con un gruppo di bambini scemi.
Affanculo te e l'Europa.

P.S. mi scuso con i bambini (quelli veri) che non sono assolutamente scemi.

giorgio peruffo Commentatore certificato 20.05.16 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Vi sono delle priorita' che si vanno concretizzando:
-uscire dall'euro
-no al TTIP (ovviamente)
-Ri-vedere tutti gli accordi europei .
Per poter realizzare un programma del genere bisogna prima di tutto mettere a posto la nostra economia .

La Germania ha la responsabilita' e la colpa di aver affossato l'unione europea .

Vedere qui l'ultimo controllo del prof.Bagnai.
Noi dobbiamo mantenere tutto , loro se ne fregano di fare la loro parte:
http://goofynomics.blogspot.it/2016/05/debito-e-deflazione.html

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 20.05.16 20:13| 
 |
Rispondi al commento

E' esemplare la spiegazione del TTIP di Crozza qui di seguito:
http://www.la7.it/crozza/video/arriva-il-ttip-niente-dazi-niente-limiti-al-commercio-regole-uguali-per-tutti-13-05-2016-184034
e qui:
http://www.la7.it/crozza/video/iothin-cookle-idee-sono-come-saponette-gettate-nella-doccia-della-vita-13-05-2016-184035

antonio l. Commentatore certificato 20.05.16 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori