Il Blog delle Stelle
David Rossi: il M5S non ha mai dimenticato. Ora vogliamo la verità

David Rossi: il M5S non ha mai dimenticato. Ora vogliamo la verità

Author di MoVimento 5 Stelle Camera
  • 22

>>> Il Blog delle Stelle ora è anche su Telegram con tutte le news e i commenti.
Rimani aggiornato ---> Clicca qui https://telegram.me/blogdellestelle e UNISCITI. <<<

di MoVimento 5 Stelle Camera

Chissà, forse molti cittadini avevano dimenticato la morte di David Rossi, capo della comunicazione del Monte dei Paschi, che nel 2013 fu subito etichettata come suicidio. Oggi lo sconvolgente video pubblicato dal New York Post riporta tutti brutalmente alla realtà, mostrando in tutta la sua crudezza l'immagine di David che impatta il marciapiede dopo la caduta dalla finestra, e soprattutto la presenza dei due uomini che si avvicinano al corpo, lo osservano, e poi con la massima calma si allontanano. Sembra di assistere ad una puntata di un serial, invece è realtà.

Molti avevano dimenticato tutta questa storia, ma non il MoVimento 5 Stelle. Già due anni fa avevamo sollevato il caso con una interpellanza a firma Daniele Pesco e Giulia Sarti, cui il governo aveva replicato con un muro di omertà: la famiglia non ha mai creduto al gesto suicida, sospettando che quella morte nasconda in realtà misteri (e responsabilità) indicibili. Il M5S indisse anche una conferenza stampa a Montecitorio a cui fu invitata la vedova di David Rossi, in occasione della riapertura dell'indagine: le perizie di parte avevano infatti dimostrato, nei fatti, come fosse il caso di approfondire meglio dinamica e ragioni della morte dell'allora 51enne giornalista, e come la riapertura fosse un atto dovuto e importante, un atto che potrà avere conseguenze decisive grazie a una squadra investigativa che si auspica non subisca cambi e trasferimenti.

L'amara verità, l'unica verità finora emersa da questa tragica storia, è che un certo modo di fare banca uccide: e non solo manager o dirigenti, ma anche risparmiatori e pensionati truffati dal nostro sistema del credito. Che è un sistema senza anima e, a quanto pare, anche senza cervello.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

20 Giu 2016, 12:14 | Scrivi | Commenti (22) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 22


Tags: davi rossi, mps, omicidio, siena, suicidio

Commenti

 

Ma è possibile che all'interno della sede non esistevano telecamere?
Certamente si, sarebbe bastato visionare i movimenti giornalieri di persone per identificare un'eventuale estraneo.
Ma senza un'indagine per omicidio (sequestro
immediato di tutto il materiale) i filmati sono
sicuramente stati cancellati o sovrascritti.
Per le loro porcate usano professionisti della morte, non certo il collega banchiere, con tanto di complice incensurato e apparentemente estraneo ai fatti, che ne accerta il decesso.
Comportamento troppo lucido e freddo per una persona normale, che avrebbe chiamato subito
restando vicino al corpo
Avvisando poi con tutta calma le forze dell'ordine.
Non me la bevo...

emanuele m. Commentatore certificato 23.06.16 10:44| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE, ma la procura ha già risposto in merito alle persone che si vedono nel filmato e che sono quelle che hanno chiamato i soccorsi. Non inventiamoci storie, anche se c'è molto da capire su quella morte. Ma non romanziamo più del necessario e non raccontiamo storie che non esistono. Occorre serietà e professionalità nelle notizie che si danno oppure si diventa dei ciarlatani come tanti notiziari da casalinghe.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 22.06.16 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi piace pensare che alla prossima tornata elettorale, grazie alla legge da babbione di Cintura nera di cazzate, arriveremo a far sentire a questa gente il fiato sul collo.

Andrea F. Commentatore certificato 22.06.16 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Segreti privati o segreti di stato ?
Da Portella della Ginestra in poi l'era repubblicana che ha "la costituzione più bella del mondo" di segreti ne ha accumulati e garantiti un bel po'.
Ma il "caso Mattei", il "caso Moro", il "caso Ustica", le stragi a partire da piazza Fontana sono valutabili come operazioni private-deviate oppure varrebbe la pena di considerare con una certa attenzione le relazioni correnti tra interessi privati e interesse cosiddetto "pubblico" ?
Senza guardare in questa direzione si fa solo manipolazione mediatica. Per arrivare al cuore delle "cose"ci vogliono "mani pulite" e cioè fuori del giro castale e solo il Movimento potrà aprire anche queste "scatolette di tonno".Il resto chiacchiere.

marcello giappichelli 21.06.16 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Io non ho mai dimenticato, né lui né ciò che è successo a MPS (ex fiore all'occhiello del nostro sistema bancario, la banca più antica e nata per i risparmi dei"paschi"). Il mio pensarci, però, non ha senso se non trova voce, quindi, per cortesia, siatelo voi, cercate di smascherare i forse noti (?) autori dello scempio insabbiato. Grazie.

tiziano masoni 20.06.16 18:35| 
 |
Rispondi al commento

spero che con l'era del m5s si possano chiarire molti o tutti gli episodi circondati da misteri .

maria sindoni Commentatore certificato 20.06.16 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Di misteri nazionali e morti sospette ne abbiamo fin troppi, non e' proprio in caso di aggiungerne un altro.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 20.06.16 15:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nessuno ha mai creduto al suicidio ma un investigatore che non voglia fare la stessa fine si guarda bene dal fare mosse azzardate.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 20.06.16 14:39| 
 |
Rispondi al commento

se uno si suicida si butta a faccia in avanti.
David Rossi è caduto all'indietro, si è schiantato al suolo praticamente seduto e con il busto in avanti, per il contraccolpo il busto è rimbalzato all'indietro a braccia aperte.
Più omicidio di così.
Cosa vogliono? l'autocertificazione??

Paolo r., Padova Commentatore certificato 20.06.16 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il filmato mostra due personaggi che vedono un uomo a terra,MA,non si avvicinano. Come mai ? Se io vedo un uomo a terra e penso anche di conoscerlo, beh , come minimo corro a vedere che cosa è successo, il più vicino possibile. Questi invece? Hanno paura ad avvicinarsi. Che comportamento strano,innaturale . Dategli un'occhiata e pensate a come reagirete voi .

Roberto Cibin 20.06.16 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I filamti che girano in rete, mostrano il corpo di Rossi con escoriazioni, fratture, un po' ovunque.
Sembra che sia stato gettato giù dopo essere stato fortemente percosso.
Non era Fassino che gioiva perchè diceva che ora avevano una banca, era forse il MPS?
E che dire di Bersani, pare durante la sua era, siano stati nominati ai vertici di questa banca, moltissimi esponenti del suo partito, che cosa hanno combinato?

Rosa 20.06.16 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe interessante poter vedere pubblicato qui il video del banchiere che sbatte sul selciato, prima di morire qualche istante dopo, e veder quei due personaggi che ne controllano la morte.
Comunque il filmato e` contenuto in questo video
http://nypost.com/2016/06/12/why-are-so-many-bankers-committing-suicide/
Non si potrebbe fare il Login sul blog delle stelle senza dover andare sul blog di Beppe Grillo per poi tornare sul blog delle stelle?
Io uso un MacBook e il link "https://telegram.me/blogdellestelle" non funziona e da errore con aggiunta di "È necessario installare del software aggiuntivo per aprire questo indirizzo."
Potete fare qualcosa voi o devo farlo io, e cosa?
Grazie a tutti

Italo Pelizzola Commentatore certificato 20.06.16 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dimenticare è lo sport nazionale dell'italiano medio, e questa vicenda ricorda sinistramente altre simili accadute aventi comun denominatore quel merdaio che sono le banche italiane ed i banchieri italiani.
Ora dobbiamo temere poderosi sgambetti perchè siamo vicini ai gangli sensibili di tali istituzioni, a roma e torino, assisteremo a minacce e ricatti, il potere non consentirà senza lottare che la verità venga a galla, le porcherie degli ultimi decenni, gli affari e gli affaristi.
Uniti e nervi molto saldi, ne usciremo anche perchè siamo l'ultima speranza.

Fabio Modena, milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.06.16 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori