Il Blog delle Stelle
Emergenza banche: il governo vuole farla pagare ai cittadini

Emergenza banche: il governo vuole farla pagare ai cittadini

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 201

di MoVimento 5 Stelle

La politica incapace e schiava dei poteri forti non sa più che pesci prendere di fronte all’emergenza banche. Il governo non ne azzecca una, gli errori si susseguono e le ultime idee messe sul terreno sono:
1) coprire con nuovo debito pubblico le nefandezze dei banchieri che hanno prestato agli amici degli amici insolventi e che così hanno generato la mina delle sofferenze;
2) aggredire i risparmi (a partire da quelli previdenziali) degli italiani per coprire i buchi creati dai manager di molti istituti di credito da quando il sistema è stato privatizzato all’inizio degli anni ’90.
Il MoVimento 5 Stelle da sempre contempla la possibilità di un intervento diretto dello Stato nel settore del credito, la cui funzione è di interesse pubblico e deve essere rivolta a sostegno dell’economia reale e soprattutto delle Pmi. Ma non è tollerabile che si ricattino con un decreto, su cui si pone l’ennesima fiducia, i piccoli imprenditori attraverso lo spauracchio degli espropri diretti e al tempo stesso si utilizzino i soldi dei cittadini (si ventilano addirittura 30-40 miliardi di nuovo debito) per stabilizzare le banche senza prima una “due diligence” sulla genesi dei crediti deteriorati che piagano i bilanci degli intermediari.
Non si possono scassare i conti dello Stato per nascondere sotto il tappeto le malefatte dei banchieri.
Sappiamo che almeno il 70% delle sofferenze riguarda prestiti oltre il mezzo milione di euro. Dunque, gli artigiani o le Pmi non sono i colpevoli della crisi bancaria. Eppure adesso l’esecutivo la fa pagare a loro.
Il Fondo Atlante dovrebbe salvare le banche, a partire dalle due venete (Bpvi e Veneto Banca), che hanno gonfiato artificialmente il capitale azionario per taroccare i bilanci. E poi, in determinati momenti, hanno salvato i soci forti, gli amici degli amici, scaricando poi la fregatura sui piccoli azionisti.
Atlante è stato da subito sbandierato quale operazione di sistema, privata e di mercato. “Sono le banche che salvano esse stesse”, si è detto. Non è vero. Nel capitale del Fondo ci sono 500 milioni di Cassa depositi e prestiti, 240 milioni di Poste Vita (danari in qualche modo riconducibili al settore pubblico) e poi aziende assicurative come Cattolica, Allianz, Generali. Sono 1,5 miliardi dei 4,2 di Atlante che non arrivano dalle banche.
Dopo aver ricapitalizzato i due istituti veneti in crisi con 2,5 miliardi, ora Atlante, con appena 1,7 miliardi residui di risorse, dovrebbe alleviare il fardello da 84 miliardi di sofferenze nette. Una favola.
Il governo cerca di far cassa su uno degli ultimi tesoretti rimasti nel Paese: il risparmio previdenziale degli italiani. Cresce la pressione politica su casse di previdenza e fondi pensione: parliamo di 140 miliardi di patrimonio e 210 miliardi di risorse pensionistiche gestite.
Secondo il governo “Atlante 2” dovrebbe giovarsi di una parte di queste risorse.
Il Bomba e Padoan pensano sia necessario mettere le mani sulla futura vecchiaia di 9 milioni di cittadini (gli iscritti a fondi e casse) per salvare ancora una volta i buchi di manager bancari come Gianni Zonin, Giuseppe Fornasari o papà Pier Luigi Boschi.
Chi vigila sulle assicurazioni (Ivass) ha precisato che i prodotti di risparmio con rischio a carico dell’assicurato non possono avere come sottostante un investimento in Atlante. Ma il controllore ha ammesso che è consentito “alle imprese di assicurazione di scegliere liberamente i propri investimenti, anche a copertura delle riserve tecniche”. Dunque, le assicurazioni possono mettere in gioco le riserve tecniche (parte del patrimonio) per investire in Atlante.
Eppure, se Atlante è un’ottima soluzione di mercato, perchè nessun fondo estero ci mette un euro?
Padoan la smetta di coprire i soliti banchieri e di ricattare le Pmi. Il governo tolga le mani dalle future pensioni degli italiani.

banneri5s2016.jpg


28 Giu 2016, 16:08 | Scrivi | Commenti (201) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 201


Tags: banche, cittadini, fondo atlante, padoan, pd, pmi

Commenti

 

lasciamole fallire,non capisco questa ostinazione nel cercare di salvare quello che non è più salvabile, sono anni che si continua a pompare soldi pubblici alle banche, basta,basta. anche Agnelli l'altro giorno in un intervista su rai2 ha detto inutile continuare a dare soldi,sono 8 anni che si continua a dare liquidità e le cose non cambiano si lascino fallire,

severino barbato 01.07.16 17:50| 
 |
Rispondi al commento


L'altro verso della medaglia ed il fallimento delle banche..Le banche europee, dopotutto ed ormai ovunque in Europa, scricchiolano. E scricchiolano non tanto per l'uscita dell'Inghilterra dall'Europa, non tanto per la caduta del valore dei titoli in Borsa, piuttosto che per le perdite sulle operazioni speculative - normalmente ben nascoste fra le pieghe dei bilanci… Scricchiolano essenzialmente perché, nonostante ormai non prestino quattrini a nessuno che non abbia patrimoni immobiliari a garanzia di valore triplo dell'importo prestato, quasi sempre nessuno poi glieli rende. E questo anche perché la banca concede spesso il suo aiuto quando ormai l'impresa, all'ultimo stadio di vita, quasi in coma irreversibile, non può che andare vero il fallimento. Ed i titolari, ormai alla disperazione, non possono che organizzare l'ultima trincea contro gli ufficiali giudiziari e la loro fuga all'estero. Sud America, Cina, Caraibi, Filippine, nuove nazioni dell'Est Europa: ecco le nuove destinazioni, le nuove speranze di imprenditori, di artigiani, di agricoltori, in fuga da "lacrime e sangue" la politica degli imbecilli. La tragedia nella tragedia: Draghi continua a finanziare delle banche che ormai perdono sangue da ferite che è inutile bendare ma che è necessario cauterizzare. Verranno tempi "lacrime e sangue" ha detto un ministro Italiano dell'economia Mario Monti.
Il "super Prof." si riferiva ai contribuenti italiani che, a bilancio dell'anno 2012, gli hanno dato ben 21 miliardi di euro... Anche la stampa di disinformazione aveva subito etichettato la politica della troika "lacrime e sangue" per il popolo greco. Politica che gli inglesi, nonostante non se ne siano ancora ben accorti, lasciando l'Europa non avranno da subire. Gli era bastata quella di Winston Churchill nel 1940. Ed è per questo che i "vecchi inglesi " hanno voltato le spalle a Bruxelles. Le lacrime ed il sangue lo lasceranno tutto a Merkel e compagni.. che non capiscono... il resto su www.topbtw.com/

giorgio comerio 30.06.16 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, su un articolo sul sito

https://epistemes.org/2007/12/27/signoraggio-tra-mito-e-realta/

un economista scrive, fra le altre cose:

"Oggi, il sistema creditizio globale opera in senso di privatizzare gli utili e socializzare le perdite"

Questo si traduce così: che quando l' Enel ha da far pagare, fa' pagare tutti noi - aggiungendo qualche cifra in bolletta - quando ha da incassare, fa' incassare i soci di maggioranza.

E in altre parole: c' è un rovescio del rapporto Stato/società privata: mentre prima lo Stato aveva dentro un insieme di società private che costituivano e ne aumentavano la ricchezza, oggi sono le società private che usano gli Stati -cioè tutti noi uno per uno- per far quadrare i conti e accrescere le proprie ricchezze.

Proposta del giorno: se così - in parole povere - stanno le cose, perchè non cominciamo a togliere tutti (o almeno tutti quelli che ci stanno) i soldi dalle banche, e non li confluiamo in una nuova banca pubblica, che chiamiamo "Cassa comune d' Italia", cui è vietato fare operazioni finanziarie, ma solo gestire i soldi comuni?

Saluti'

Giovanni Giuffra Traverso, Genova Commentatore certificato 29.06.16 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Il fondo atlante https://en.wikipedia.org/wiki/Atlante_(private_equity_fund)
Chi ci mette i soldi? lo stato.
Chi guadagna? le banche truffatrici.
E non sono aiuti di stato?
E il bail-in non vietava i salvataggi bancari?
Sull'argomento ho le idee molto confuse ma una cosa l'ho capita benissimo:
paga solo pantalone.

Economicamente la causa delle crisi bancarie è l'euro, quindi Atlante è uno dei tanti danni della moneta che doveva farci tutti ricchi.


p.s. anche il mes è un fondo e ci costa parecchio (125 miliardi), qualcuno ha controllato che fine fanno i soldi dati in mano a lazzaroni come tsipras?

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 29.06.16 15:25| 
 |
Rispondi al commento

L'Unione europea è stata fondata sull'Euro e non sui cittadini europei quindi si è sentito solo parlare i ministri economici che hanno fatto solo gli interessi delle banche a spese die cittadini. L'Europa avrebbe funzionato se fosse stato messo il cittadino come primo obiettivo, una persona deve sentirsi con gli stessi diritti e doveri in ogni stato dell'unione europea e non sentirsi estraneo anche in casa sua: perchè i pensionati italiani pagano tasse elevatissime rispetto al pensionato tedesco che paga 39 € all'anno, perchè l'apparato politico italiano è il più caro dell'europa con normali funzionari pubblici che prendono stipendi maggiori del presidente degli Stati Uniti Americani, perchè i politici italiani a mandato scaduto godono ancora dei privigegi di quando erano in carica, perchè ecc, ecc, potrei continuare all'infinito: tutto questo costa miliardi di euro ma i tagli vengono sempre fatti nei settori sociali a spese del popolo, infatti i nostri parlamentari quando dicono che lavorano per il popolo lo fanno solo in questi casi. M5S tenete duro che la base e le persone oneste sono con voi. Nessuna giustificazione per i corrotti, siate inflessibili sulla questione morale e siate più decisi e duri sull'immigrazione selvaggia e clandestina, pensate e agite in favore dei cittadini italiani come fanno altri stati che hanno leggi ferree e sopratutto le fanno rispettare. Chi vuole integrare le persone che si vedono nei vari centri di accoglienza come quello di Mineo o è fuori dalla realtà, o è in malafede dicendo cose a cui lui stesso non crede o partecipa all'affare dell'immigrazione. Perchè in Africa non coltivano angurie, meloni, pomodori, pompelmi in modo da evitare di venire a raccoglierle in italia con polemiche a non finire. Ormai il sistema è completamente corrotto dal sud al nord, speriamo che l'opera del M5S continui, siamo in molti a sostenervi. Saluti

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 29.06.16 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Un sentito ringraziamento al pd per l'ottimo lavoro che sta facendo su se stesso.
Bravo, continui così che avrà un bel prefisso nuovo.

giovanni comunque 29.06.16 12:11| 
 |
Rispondi al commento

http://www.byoblu.com E' vero che se uscissimo dall'euro l'inflazione schizzerebbe alle stelle? Mettiamo a confronto la versione del "sistema" con quella degli economisti intervistati dal blog.

https://www.youtube.com/watch?v=yr0qwlEcGzM

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 29.06.16 12:02| 
 |
Rispondi al commento

BREXIT

Sono molto d'accordo sull'idea di dare una minima pausa di riflessione a questi ridicoli governanti del UK. Affinche' possano bene riflettere sugli sconvolgimenti che hanno combinato e su una qualche possibilita' di riscrivere questa pagina della peggiore storia dell'umanita'.
Ritengo, comunque, che questa votazione insieme ai gruppi euroscettici, DEBBA essere BENE spiegata sia all'Europarlamento che a tutti i cittadini europei.

E' il momento, comunque, ormai IMPROCASTINABILE, che M5S prenda una chiara NETTISSIMA posizione pro EUROPA e pro EURO. Spiegando BENISSIMO ai cittadini quello che il SOGNO EUROPEO rappresenta e come M5S, abbia potuto ormai rendersi conto che solo una EUROPA UNITA ed un corretto progettuale lavoro dal suo interno, possa portare verso il BENE dei cittadini e delle future generazioni.
Forse qualche elettore potra' incontrare difficolta' a capire, ma MOLTISSIMI altri cittadini apprezzeranno questa evoluzione del M5S. E TUTTISSIMI quei cittadini elettori che aspirano ad una politica onesta per tutti i cittadini del mondo, sapranno apprezzare questa evoluzione di un movimento che possa finalmente perfettamente rappresentare coloro che SOGNANO e CREDONO ed intendono operare per UN MONDO MIGLIORE per TUTTI.

tomi sonvene Commentatore certificato 29.06.16 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le origini dei nostri guai
Beniamino Andreatta, durante il governo Dini (in carica dal 17 gennaio 1995 al 17 maggio 1996) rilascia questa dichiarazione nella quale auspica l'abbandono della Lira e l'adozione della moneta Unica l'€uro, evidenziando i vantaggi che deriverebbero da questa scelta.
Si sono avverate le sue previsioni?Si lamentava dei tassi alti quando quindici anni prima aveva attuato il divorzio tra bankitalia e tesoro (da lui stesso poi definito "congiura") che causò proprio l'esplosione dei tassi....

Una chicca: guardate cosa dice il banner luminoso in alto verso la fine del filmato.

https://www.youtube.com/watch?v=JL_HTATY8o4

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 29.06.16 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Dalla EU bisogna uscirne per poi rifondarla partendo prima di tutto da una Costituzione che stabilisca i Principi fondamentali dell’Unione: Unione di stampo federale, ripudio della guerra se non per difesa (solo se attaccati da uno Stato straniero), uguaglianza di tutte le persone (non solo i suoi cittadini) risetto ai diritti fondamentali (alla vita, alle cure mediche, all’istruzione, ecc.) … scusate, non pretendo di scrivere la Costituzione, ma solo dare un’idea di ciò che ritengo importante. P.S. La Costituzione dovrebbe essere votata e approvata con un referendum dalle singole Nazioni: chi ci sta bene, chi non ci sta fuori.

Guido Marè 29.06.16 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Si chiama emergenza ma vuol dire prescrizione.
come mai non hanno risolto il problema quando si poteva? appena sette mesi fa?
Siamo sicuri che i manager del governo e della giustizia siano sufficientemente competenti?
Perchè altrimenti vuol dire che questi hanno tradito il paese.
Può essere che siano così imbecilli?
Aspettiamo ancora un pò così salviamo un pò di culi flaccidi

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 29.06.16 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Decreto legge salva banche
I risparmiatori con un patrimonio immobiliare sotto ai 100.000,00 euro
Non avranno nulla
Ovvero per avere qualcosa non potete possedere nemmeno un garage o un pollaio
Chi ha una casa Non potrà ottenere rimborsi
Ho capito male ?

Rosa Anna 29.06.16 11:32| 
 |
Rispondi al commento

qui diretta dalla Camera sul decreto a favore nuovamente delle banche....

http://webtv.camera.it/home

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 29.06.16 10:54| 
 |
Rispondi al commento

La Raggi è stata invitata a Rio per l'inaugurazione di casa Italia in vista delle Olimpiadi. Adesso vedremo se la Raggi con dietro il movimento avrà la forza per resistere alle pressioni fortissime dei soliti noti e a dire di no all'invito. Questo è un punto cruciale per capire la forza del M5s. Forza Raggi rispondi con un bel NO.

Franco M., Bergamo Commentatore certificato 29.06.16 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maxx1
Per ora l'unica CATASTROFE è l'Euro con tutta la sua zona
.
cestino
Aspettando le invasioni di cavallette e i maremoti... la Borsa di Londra è la migliore per il 3° giorno consecutivo dopo le votazioni
.
andrea
Come si possono scrivere tali sciocchezze? L'Inghilterra (come anche l'Italia) versa all'UE di più di quanto percepisce,quindi con l'uscita l'Inghilterra avrà più soldi di quando stava in UE.Non capisco perché raccontare certe assurdità. Poi l'Erasmus uno studente italiano può farlo anche in Paesi europei che non stanno nell'UE come la Svizzera
.
Roberto
Di certo di insostenibile in Italia c'è il livello di corruzione! Obbligassero quelli della UE a combatterlo staremmo meglio
.
Viviana
magari imponendo un sistema fiscale all'americana
con scarico fiscale delle fatture e prigione certa per gli evasori
o un reddito minimo di cittadinanza obbligatorio assieme a un salario minimo garantito
No, meglio 30.000 pagine di imposizioni sulla curvatura delle banane e sul diametro delle cozze ! :-)

Ospite
L’Ufficio studi della CGIA ricorda che tra il 2000 e il 2014 la GB versato all’Ue ben 186,5 miliardi di euro
Bruxelles,al netto delle spese di amministrazione, ha “ritornato” a Londra 102,6 miliardi.Il saldo, pertanto, è stato di 83,9
miliardi di euro, pari a una media annua di 5,5 miliardi di euro
A leggere questi dati si potrebbe dire che ora se vogliono, posso anche ulteriormente abbassare le rette
.
EdwardMDF
Non credo proprio che l'UK sarà un avversario commerciale dell'UE.In che cosa?In quali prodotti?E quanto questi prodotti pesano sull'economia UK? Non dimentichiamoci che l'UK è più una piazza finanziaria che un Paese industriale o manifatturiero.E lo Yuan,magari, attende di trovare una piazza come Londra
Poi,gli europei ora sono meno di 440 milioni,il resto del mondo fa circa 13 volte di più
E poi non conviene nemmeno all'UE isolare economicamente l'UK.Scambiare conviene a tutti
Basta con queste reazioni da moglie isterica

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.06.16 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Nel terrorismo ridicolo dei nostro media la Gb raddoppierà le tasse degli atenei, i quali dalla Brexit perderanno fior di milioni…! :-)

Baresifintotalento
Rette raddoppiate? E questo é niente!Gli esperti dicono che a causa del Brexit entro il 2018 la GB sarà colpita da una pioggia di rane mutanti! (o rane in mutande? Non ricordo più bene..)
.
festina lente
Non capisco come mai si voglia far passare la UE come un ente benefico che distribuisce generosamente contributi pecuniari:non è così
UK è contribuente netto dell'UE(come anche l'Italia)cioè versa nelle casse dell'Europa più di quanto riceve.Tra il 2000 e il 2014 il Regno Unito ha versato all'Ue 186,5 miliardi di euro(Cgia di Mestre()ma ha ricevuto in cambio solo 102,6 miliardi.Con un saldo di 83,9 miliardi, pari a una media annua di 5,5 miliardi l'anno nei tre lustri
Perché non dovrebbe redistribuire sul suo territorio e per il suo sviluppo le cifre recuperate?
.
Armando Vai
Ora aspettiamoci un'invasione di profughi inglesi :)))

Tutti a scrivere che ora la Borsa di Londra sarebbe crollata
E invece a crollare sono state le nostre borse, soprattutto Milano
La sterlina ha già recuperato (e per una bilancia commerciale che acquista in euro/dollaro e vende in pound un deprezzamento è pure auspicato)
.
dogmile
Le rette nelle università UK furono triplicate qualche anno fa con il nuovo governo conservatore. Questo è un altro motivo che ha spinto una parte del paese a votare come ha votato.L'Europa in questo voto c'entra poco,in UK c'è il desiderio di cambiare classe politica e finalmente sotterrare l'infame modello Thatcher che solo danni ha creato.Cambridge e Oxford perderanno poco
.
Cuz
Le rette sono già aumentate nel 2011-2012.Si è passati da 3000 a 9000 sterline all'anno.E con la nuova riforma universitaria,fatta prima del voto, ci saranno rette "a fasce",a seconda dei risultati ottenuti dal'università.Un'università di medio livello potrà mettere le tasse tra i 14 e i 17.000 pound

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.06.16 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Vedere Monti che elogia l onorevole ristoratore pizzaiolo 5 stelle fa impressione e come vanno d accordo... Proprio una gran bella coppia..Il sig Grillo diceva che per fortuna esisteva il m5 s a tenere " calmo " il popolo imbestialito, altrimenti ci sarebbe stata la rivoluzione..buona l idea ...m5s il tavor del popolo incazzato..

N5STavor 29.06.16 10:15| 
 |
Rispondi al commento

non ditelo in giro....

https://twitter.com/Comunardo/status/748053031317561344?ref_src=twsrc%5Etfw

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 29.06.16 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sul brexit,ma vale anche per gli altri stati.......

http://vocidallestero.it/2016/06/27/mark-blyth-sul-brexit-tradimento-della-sinistra-e-trumpismo/

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 29.06.16 09:55| 
 |
Rispondi al commento

questa è la 56° fiducia votata per far passare l'ennesima porcata ai danni dei cittadini italiani!!!

Ma quella specie di Presidente della Repubblica di nome S. Mattarella non si è accorto che il Parlamento è stato esautorato dalle funzioni COSTITUZIONALI per fare gli interessi delle cosche mafiose?

Clesippo Geganio 29.06.16 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il disastro globale lo hanno provocato le banche, inondando il mercato di quello sterco che chiamano prodotti finanziari. Oltretutto le grandi banche hanno smesso di investire per i loro clienti e hanno iniziato a investire enormi somme per proprio conto, usando il denaro dei clienti per SCOMMETTERE sui mercati finanziari. La soluzione è farli fallire tutti, azzerare i "derivati" e similmerda, ricominciare da capo, ricordando che la ricchezza si crea con il lavoro e non con la speculazione.
Invece la realtà è che i governi tentano in tutti i modi di salvare le banche, per il semplice fatto che così facendo salvano se stessi, le loro poltrone e i loro privilegi, il tutto ai danni dei popoli, che possono morire di fame e chi se ne frega

Raffaele M. Commentatore certificato 29.06.16 09:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Come al solito a pagare saranno i cittadini onesti con i loro risparmi!
Questo governo non e' credibile;
e' il GOVERNO DELLA CASTA E DELLE LOBBIES!
Anche i sindacati hanno le loro colpe, come i partiti!
Occorre fare una interpellazione PARLAMENTARE URGENTE SULLO STATO DELLE BANCHE E DELLE LORO SOFFERENZE!

giuseppe polizzi 29.06.16 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto quotidiano si sveglia e dice che adesso dovremo essere sottoposti ad una governance senza cuore da parte della Germania.
Gomez Ha fatto la scoperta dell'acqua calda.

giovanni comunque 29.06.16 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

berluscameno
La Brexit travolge Renzi. Volano i No per il referendum COSTITUZIONALE di ottobre
Da Londra a Roma, l’onda del Brexit rischia di travolgere Renzi
Oggi voterebbe No contro la rottamazione della Costituzione il 54% degli italiani, incluso il 22% degli elettori del Pd
L’Huffington Post ha pubblicato il primo sondaggio sul referendum di ottobre dopo la Brexit
Le percentuali non lasciano spazio di vittoria a Renzi che ha investito tutto su se stesso
La maggioranza degli italiani oggi è orientata a votare contro la manomissione della Costituzione e lo smantellamento del Senato elettivo.
Il 54% degli intervistati voterebbe contro, il 46% a favore
Renzi ora ha paura che legare il referendum a se stesso è stato un grosso azzardo
Si è messo in un angolo da solo
Appena il 28% degli intervistati considera la riforma renziana “una priorità per l’Italia”, mentre per il 49% è molto meglio “focalizzarsi su altre tematiche più urgenti”.
Nel frattempo, il fronte del “no” si sta muovendo compatto.
Per Renzi non esserci scampo
Finora, è stata orientata in un’unica direzione: assecondare i diktat dell’élite che usa la Germania come kapò europeo
Dopo la porta in faccia sbattuta dagli inglesi sul muso della Merkel cresce la voglia di emulazione
Ecco dunque per Renzi il grande rischio del referendum di ottobre, annunciato anche dal crollo del Pd alle amministrative

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.06.16 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me piacerebbe capire con quale criterio la BCE stampa nuovo denaro. Quanto ne stampa? Quale ne è il controvalore?
E poi, che significa esattamente "iniettare nuova liquidità", e perchè questa nuova liquidità deve passare prima nelle mani delle banche? Perchè una volta non si prova a farla arrivare anche indirettamente ai consumatori, per esempio abbassando in cambio tariffe e varie tasse? Si potrebbe ipotizzare che i consumatori riprendano a "consumare" se hanno più disponibilità....Ma questo ai ricchi e ai potenti non interessa.

Raffaele M. Commentatore certificato 29.06.16 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Movimento,
sul noto blog di un noto e simpatico economista viene ben spiegato, dati alla mano e con argomentazioni scientifiche incluse, che le sofferenze bancarie non sono dovute solo e soltanto alla mala gestio che giustamente denunciate, quanto soprattutto agli effetti recessivi che la Moneta Unica e la conseguente austerità hanno sulla nostra economia.
IL PROBLEMA È L'EURO. AGITE DI CONSEGUENZA.

P.S. Se mi fate retromarcia sull'Italicum, che resta una porcata nonostante possa farci vincere, non vi voto più.

federico2 s. Commentatore certificato 29.06.16 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berluscameno
Che occorrerebbe fare per combattere l’attuale crisi economica recessiva globale ?
Occorre creare due diversi tipi diversi di mercati borsistici globali :
-in uno tutte le SPA Bancarie e finanziarie
-nell’altro tutte le SPA appartenenti al mondo reale delle imprese manifatturiere dei beni reali e di tutti i servizi non bancari
Wall Street non può appartenere allo stesso mondo di Main Street
Quel mondo è ormai terminato dopo la creazione dal nulla della moneta elettronica da parte dei banchieri privati
Oggi il Sistema Bancario europeo vive in una modalità FASULLA
Aanche Draghi e la Janet Yellen (Presid. FED) sanno benissimo che si può creare moneta elettronica con un click del computer e sanno che tutti i Bilanci delle SPA bancarie sono istituzionalmente e strutturalmente FALSI
Nessun controllore si chiede per quale motivo non figuri (sui bilanci ufficiali) l’utile realizzato dalle BANCHE private con la creazione di MONETA ELETTRONICA e senza limite al quantitativo di moneta virtuale
Se gli azionisti sapessero che i bilanci ufficiali sono falsificati per non fare apparire gli immensi utili di cui i banchieri si appropriano, creando moneta elettronica, senza condividere questi utili mostruosi e segreti, si libererebbero di tutte le azioni che portano a perdita eventuale di capitale
Ma allora la prima necessaria modifica sarebbe dividere in due il mercato finanziario
Da una parte le SPA del mondo delle imprese reali manifatturiere e dei correlati servizi e dall’altra le finanziarie
Ma vi pare possibile che possa esserci parità tra SPA e libertà di mercato quando nello stesso mercato ci sono banche che creano il denaro dal nulla con un semplice click del computer e dall’ altra imprese reali manifatturiere a caccia disperata di denaro, che le più volte viene a loro negato con scuse allucinanti?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.06.16 09:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo Ms5 ambiguo non ci piace, e lo dico da elettore. Prima si dice che l'Europa è la casa dell'Ms5, poi si vota a favore di Farage, dopo che c'era stato una presa di distanza. Si parla di Euro, e poi si afferma che nell'Europa ci si vuole stare per cambiarla dal di dentro. Si indice un referendum contro l'Euro, e non si dice agli elettori che l'Euro non può essere abbandonato finchè si sta in Europa. Eurozona ed Europa sono due facce della stessa medaglia, ed invece di dirlo chiaramente agli elettori, si fa demagogia.
Spero in una profonda revisione delle politiche dell'Ms5, che da ora io e molti come me non voteranno più.

Pino Lambrecchia, Roma Commentatore certificato 29.06.16 08:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la banca fallisce chi perde i soldi sono i soliti noti: coloro che hanno i soldi in banca, cioe´chi piu´o chi meno il 100% degli italiani.
Fare debiti per salvare le banche significa tassare i cittadini per mantenere i loro soldi sul loro conto corrente.
Perche´i soldi sono spariti e qualcuno deve in qualche modo coprire le cifre che sono sui computer delle banche.
Per lo meno i conti correnti fino a 100.000 euro.
Ma la fine non e´vicina.
Tra il collasso e una fine spostata nel tempo molto probabilmente le banche centrali opteranno per la seconda ipotesi, almeno entro il limite delle loro possibilita´.
Il che significa che continueranno a sostenere la borsa stampando denaro e mantenendo i tassi sotto zero fino al momento in cui qualcuno si accorgera´che la moneta vale meno della carta e il tutto implodera´.
In quest´ottica forse continuare a fare debiti che non saranno mai pagati posticipera´il momento della verita´.
Il momento in cui ci si accorgera´che i nostri soldi sono solo e semplicemente numeri su un computer di una banca.
Ma nel frattempo QUALCUNO avra´continuato ad aumentare le sue ricchezze.

Patrizia 29.06.16 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Bella gente
Il rottamato rottama il rottamatore
e chi rottama i rottamati rottamando i rottami ?

Rosa Anna 29.06.16 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma com’è possibile che l’Ue vieti tassativamente gli aiuti di Stato alle imprese private e poi accetti aiuti giganteschi dello Stato alle banche private?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.06.16 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un grande Prodi ieri sera a Ballarò. Ha detto una cosa democratica, ovviamente in modo sarcastico ma che io chioserei con un: e perchè no?
Ha detto: e allora facciamo un referendum su repubblica o monarchia.
Se qualcuno raccogliesse le firme, perchè no, caro Prodi.
Sei tu che decidi, con Napolitano e altri come te, quale referendum potrebbe indire un buzzurro come me?
Siete più intelligenti voi?
Mi sbaglio o sei stato tu a dire che con l'euro lavoreremo di meno e guadagneremo di più?
Però bravo, l'hai azzeccata al 50%.

maidomo 1 Commentatore certificato 29.06.16 08:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il crollo delle banche italiane è irreversibile
16 sono a rischio di fallimento
Renzi,per contrastare il bail in,vuol salvarle con altri 40 mld sempre senza chiedere correttezza al sistema bancario,maggiori controlli a Bankitalia/Consob,maggior credito all’economia reale,minore speculazione sui derivati,minori scoperti di creditori eccellenti, senza responsabilizzare penalmente le banche per la condotta troppo spregiudicata sulle sofferenze e i piani azionari,anzi gratificandole e premiandole,e senza dividere,come vuol fare la Germania,le banche d’affari da quelle di investimento
Quando il bail in entrerà in vigore,confischerà i conti correnti superiori ai 100.000 €
Questi 40 mld saranno addossati su di noi come tagli allo stato sociale o aumento ulteriore di tasse.Ancora una volta si blatera che mancano i soldi per il reddito minimo di cittadinanza ma si trovano per le banche delinquenziali o per nuove guerre
Draghi blatera che si devono aiutare i cittadini mentre medita altri aiuti solo per le banche,essendo,nella sua visione iperliberista,solo le banche i veri ‘cittadini’ d’Europa
Ma nemmeno l’Europa si degna di responsabilizzare penalmente le banche delinquenziali e continua a trattarle come soggetti privilegiati del mercato e dell’Ue come se i popoli fossero ininfluenti,in un giro perverso per cui i soldi sono sottratti ai cittadini per alimentare la speculazione fallimentare delle banche sui derivati
C’è un circuito vizioso che lega capi europei a sistema bancario/finanziario e cricche di potenti dominanti,che è al di fuori di qualunque democrazia e buon senso.Ma né Hollande,né Renzi intendono fare la minima cosa per spezzarlo
Nemmeno la Brexit ha fermato l’Europa delle banche dalla sua folle corsa,né il fallimento progressivo delle banche ha convinto le autorità finanziarie occidentali a cancellare le decisioni folli di Clinton che eliminò la divisione tra banche di risparmio e di investimento dando il via libero e incontrollato ai derivati assassini.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.06.16 08:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sondaggi politici elettorali di oggi, martedì 28 giugno: il Movimento 5 Stelle sorpassa il Partito Democratico e adesso è la prima forza politica del Paese.
Il sondaggio politico di Emg Acqua andato in onda nell’ultima puntata del TG La7 ha analizzato le intenzioni di voto degli italiani su Movimento 5 Stelle, Partito Democratico e Centrodestra. I risultati degli ultimi sondaggi politici sono molto importanti, perché rilevano il sorpasso del Movimento 5 Stelle ai danni del Partito Democratico.

EVVAIIIII !!!

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.06.16 06:11| 
 |
Rispondi al commento

Mi sveglio ed ascolto le ultime notizie e mi dico E' LA GUERRA DELLE BUGIE. E' davvero il CAOS preannunciato anche da me tanti anni fa e nel frattempo ci siamo creati il PC per avere più verità. Ma cos'è successo? Per smentire il pc occorre una prova cartacea cosicchè l'amministrazio è diventata doppia. Ci siamo così complicata la vita. E su questa situazione si costruiscono tutte le bugie possibili. E' il caos totale... ed i popoli impotenti stanno a guardare sgomenti.
Con quale pretesa si vuole fiducia quando l'unica soa reale è la fine della realtà?

alma gemme 29.06.16 06:00| 
 |
Rispondi al commento

Occhio a prendervela con le banche in generale, sicuraente le figure apicali hanno colpe ma solo loro...sarebbe carino cercare di colpirle senza colpire le banche in modo generale e scomposto, facendole reagire mettendo migliaia di persone in mezzo ad una strada.
Ve lo dico perchè se non colpite i colletti bianchi quelli trovano il modo di restare al loro posto o farsi mettere in posti anche migliori mentre gli altri, i soliti senza parachiappe, finiscono nel tritacarne.

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.16 01:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i lecchini non sanno più che inventarsi :http://espresso.repubblica.it/palazzo/2016/06/27/news/m5s-chi-comanda-movimento-rete-casaleggio-jr-rousseau-1.273947

Spazziamoli via questi PARASSITI!!!!


LECCATE DI QUEL CHE RESTA DEL LECCA LECCA.

PS. STA PER FINIRE, POI INIZIATE A LECCARE QUALCOS ALTRO

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 29.06.16 00:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

✩✩✩✩✩

buona notte ai monelli del blog


▌│█║▌║▌║ σℓ∂ ∂σg ║▌║▌║█│▌

old dog 28.06.16 23:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prova

Paolo Rivera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.06.16 23:09| 
 |
Rispondi al commento

'notte e sogni stellari, questi sono a gratis, almeno per ora.

giovanni comunque 28.06.16 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, come sai sono già stato ospite per un'intervista nel tuo blog (MI AVEVA CHIAMATO PERSONALMENTE IL GRANDISSIMO GIANROBERTO CASALEGGIO), per parlare di banche.
Fra l'altro sono stato intervistato anche da Striscia la Notizia perché ho smascherato una banca che ha ha restituito, grazie a me, OLTRE 100.000.000 (CENTO MILIONI di EURO) ai clienti.
Ora ho scritto un libro che può essere utile a tante persone....
Ovviamente, caro Beppe, sono disponibile per un'intervista in cui potrei spiegare i contenuti di tale libro e non solo.
E VISTO CHE LA GENTE DEVE SAPERE, HO DECISO DI REGALARE LE PRIME 1.000 COPIE DI QUESTO LIBRO.
Puoi averlo da qui
www.sapienzafinanziaria.com/libro

U. Marco Calì


grazie regazzi, per chiarimenti su punto 10.

giovanni comunque 28.06.16 22:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma per Dio, gli imprenditori leggono certi post che li riguardano? e se proprio non volessero leggere questo blog, in ogni caso si informano?
Ma come fanno a dare ancora credito ai partiti?
ormai è assodato che sono tutti dalla parte delle banche!

mic. 28.06.16 22:27| 
 |
Rispondi al commento

libertà di non pagare un caxxo. l'eredità di caino, il denaro.

vietato vietare.

giovanni comunque 28.06.16 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Eccellente risposta all'inviato di guallarò da parte di Beppe.

giovanni comunque 28.06.16 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Movimento purtroppo è già stato dissanguato a suo tempo dai voltagabbana pdioti infiltrati, almeno borelli si lascia insultare su twitter, anche quello è uno sfogo, nn dovremo solo tacere? chi vota di solito non viene pagato per il voto, quindi mi sembra giusto arrabbiarsi. Il presidente del parlamento europeo oggi o ieri ha detto a Farage che doveva uscire, come mai era ancora al suo posto. Ma sono veramente incazzati o sono fuori di senno che sarebbe ancora peggio visto che governano un continente e spendono i nostri soldi. Sono sprezzanti delle regole tutti, come camorristi, se c'è un regolamento e si prevede l'uscita in mesi o anni, lui adesso vuole fare il kapò? Ogni giorno una figura più bella dell'altra.

lalla b., venezia Commentatore certificato 28.06.16 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Questa sera a Ballarò...il rincoglionimento degli Italiani.
Poi con d'Alema che ci spiega i perchè!
Si proprio lui che dovrebbe nascondersi dalla vista degli Italiani.
Azzo ci sarebbe solo da salvaguardare la barchetta!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 28.06.16 21:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fuori tema, ma mica tanto se ci pensiamo. Ciao Bud Spencer. Compagno di un tempio migliore che non c'è più. L'oratorio, il mio papà, anche gli angeli mangiano fagioli, altrimenti ci arrabbiamo, la dune bugy. Tutto da rottamare? Ma, non penso proprio, ad maiora.

Marcello G., Milano Commentatore certificato 28.06.16 21:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO RICORDO UN "VECCHIO MALVISSUTO" CHE...

Mentre i suoi coetanei andavano in montagna a combattere i nazifascisti, lui era iscritto al G.U.F (Gruppo Universitario Fascista.

Mentre il mondo, nel 1946, si divideva tra alleati U.S.A e alleati U.R.S.S.; da fascista a comunista Stalinista.

Mentre, nel 1956, tutto il mondo civile s'indignava per l'invasione dell'Ungheria da parte dell'U.R.S.S, Lui tesseva le lodi di Stalin.

Mentre Nikita Sergeevič Chruščёv denunciava la mondo i crimini di Stalin, Lui pensava bene di prenderne le distanze, senza alcuna autocritica, diventando "Craxiano".

Mentre Craxi moriva, Lui pensava che la scelta migliore per rimanere sulle "spalle degli italiani", di apparire politicamente "affidabile" per Berlusconi, cosa che lo portò alla Presidenza della repubblica per ben due mandati.

Questo "grande personaggio" della polita italiana dal dopoguerra fino ad oggi, nominò Presidente del Consiglio e poi Senatore a vita Mario Monti che in ogni occasione affermava che il sistema bancario italiano era solidissimo!

Successivamente nominò Presidente del Consiglio Enrico Letta che come il precedente, in ogni occasione affermava che il sistema bancario italiano era solidissimo!

Dopo la cadute di letta, il "Vecchio Malvissuto" nominò Presidente del Consiglio Matteo Renzi che come i precedenti, in ogni occasione affermava che il sistema bancario italiano era solidissimo!

QUESTI SONO FATTI CHE IL POPOLO ITALIANO NON PUO' E NON DEVE DIMENTICARE, PERCHE' LE RESPONSABILITA' DI COSTORO NON SOLO RICADONO SU DI NOI, MA ANCHE SUI NOSTRI FIGLI E NIPOTI.
ANCHE LE LORO RESPONSABILITA' DOVREBBERO RICADERE SUI LORO FIGLI E NIPOTI.

Se tutti questi "personaggetti" sapessero che i loro "bottini" non sarebbero al sicuro neppure se trasmessi ai loro eredi, forse ci penserebbero a mentire spudoratamente ai loro popoli.


Buonasera Beppe Grillo,

mi farebbe piacere una tua "fuitina", qui su questo blog, tua creatura e nostra speranza.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 28.06.16 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Salvare le banche è una frase senza senso.
Non ti prestano nemmeno 100 euro se non li puoi garantire.
Se una banca ha crediti marci vuol dire che ha dato soldi alla pene di mastino. Certo, puoi cadere in qualche trappola, magari con dipendenti infedeli o via dicendo ma qui mi sembra si parli di voragini.
Una voragine si apre solo se c'è tanta gente d'accordo. Ovvio, poi c'è qualcuno che te ne tira fuori. Gonzi siamo.

maidomo 1 Commentatore certificato 28.06.16 21:05| 
 |
Rispondi al commento

David Borelli ha ripulito il suo profilo Twitter da centinaia di commenti critici, ma la rete non perdona…

Copiate e incollate sulla barra degli indirizzi questi due link e si potrà vedere qual’è il vero sentire di centinaia di militanti:

https://twitter.com/search?q=david+borrelli

https://goo.gl/27HGpP

Lùcìo P., Ĩèsì Commentatore certificato 28.06.16 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MESSAGGIO PER IL SINDACO DI ROMA VIRGINIA

L'ACEA di Roma deve essere passata ai RAGGI X, smontata e ricomposta per bene... per rispettare il referendum sull'acqua pubblica.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 28.06.16 20:59| 
 |
Rispondi al commento

A Berlusconi fu lanciata una statuetta della Madonnina in pieno viso.

All'attuale premier niente? Eppure ne avrebbe ben donde!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 28.06.16 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MASADA n° 1776 28-6-2016 E ORA DOPO LA BREXIT?

Al momento… il casino.
Il Muro
"Senti, ma che tipo di Europa è? Non è che alle dieci state tutti a Bruxelles ed io sto buttato in un angolo... no. Ah no, se si va a Bruxelles mi chiamo fuori. No, allora lascio. Che dici resto? Mi si nota di più se resto e me ne sto in disparte o se lascio? Resto. Resto e mi metto, così, vicino a una finestra, di profilo, in controluce. Voi mi fate "Scozia vieni di là con noi, dai" ed io: "Andate, andate, vi raggiungo dopo". Resto, ci vediamo là. No, non mi va, lascio. (liberamente tratta da Ecce Bombo di N. Moretti)
.
Ma guarda quanti guai quando nel gioco dei potenti appare il popolo!
Il Popolo?? E chi è costui? Chi lo ha invitato?
.
"...Il Comitato centrale ha deciso: poiché il popolo non è d’accordo, bisogna nominare un nuovo popolo..."
Bertold Brecht
.
Margaret Thatcher: "L'euro è un pericolo per la democrazia, sarà fatale per i Paesi più poveri. Devasterà le loro economie". Fatto.

Paolo Ercolani: "La nostra è l'epoca in cui, per citare Paul Ricoeur, all'ipertrofia dei mezzi corrisponde un'atrofia dei fini. In cui la sfavillante opulenza informativa produce, all'atto pratico, una desolante indigenza conoscitiva. Sappiamo che dobbiamo andare, desideriamo ardentemente farlo, siamo programmati dalla grande industria culturale per muoverci in base ai dettami prestabiliti, ma non sappiamo per dove. Costretti al viaggio ma privati della capacità di concepire autonomamente una meta".
.
I popoli non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi che dovrebbero aver paura dei popoli
Se i popoli capissero la loro forza, nessuna utopia sarebbe irrealizzabile.
........
Per leggere tutto clicca il mio nome
oppure vai a masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.06.16 20:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
Chiedo scusa ma Cameron lo considerate un coglione?
Prima del referendum sapeva che gli euroscettici erano circa di 58%,quindi sapendo di perdere, va avanti lo stesso sul pronunciamento degli Inglesi.
Nonostante il delitto per far volgere il referendum a favore degli"in".
Ma non pensate che sia tutto un progetto USA per accaparrarsi il mercato Europeo?
Mettete sulla bilancia l'immigrazione,la crisi economica e l'instabilità politica dell'Europa e ditemi se l'Europa non è un buon boccone per gli USA!
Npn è che Cameron sia d'accordo con OBAMA?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 28.06.16 20:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma tanto cosa cambia ?
meglio una buona e sana guerra santa!

mario rossi 28.06.16 20:34| 
 |
Rispondi al commento

o.t.
ragazzi oggi sul tram ho parlato con un senza tetto italiano di 50 anni, ragazzi la cosa e' molto grave, non ero di fronte a un individuo inconsapevole alcolista, anzi, molto sveglio di testa-eppure vive in una cantina, si avete capito bene-in che modo nessuno deve rimanere indietro?io davanti a queste ingiustizie sociali vado fuori di testa-cerchiamo di arrivare ad un quid, perche'siamo gia' nel baratro. invece ai rom danno le case e i loro figli che non sono piu' registrati come apolidi, hanno intestati patrimoni immobiliari che nemmeno ci immaginiamo, lo dico da fatti documentati-che sconforto!giustizia sociale e' una battaglia alla base dell'umanita'-basta parlare di brexit!MA che ci frega!!guardate qui cosa mi postano gli amici espatriati e sorridiamo pure, ma la verita' ha un sapore amaro- https://www.youtube.com/watch?v=f2i11mDMp48

mary dg 28.06.16 20:18| 
 |
Rispondi al commento

In Italia ci sono state tre dittature:

- il ventennio fascista
- il governo Monti voluto dal PdR comunista
- il governo Letta, come sopra
- il governo Renzi idem come sopra

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 28.06.16 20:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La parola d'ordine è: >. Pensa te che merda di sistema democratico abbiamo...

FrancoMas 28.06.16 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Se M5S non coglie l'occasione attuale

di proporre un referendum (anche consultivo)

su'€ e permanenza nell'€zona c'è il rischio che

non intercetti più il disagio reale,quotidiano

vissuto da milioni di cittadini,ma trascurandone

la potenzialità perda un'occasione storica.

E' vero che l'art. 75 della Costituzione stabili

sce l'inammissibilità di referendum su trattati

internazionali, ma di "natura abrogativa"; non mi

risulta che ne stabilisca l'"inammisibilità"

rispetto ad una mera consultazione.

In ogni caso c'è una massa di cittadini, una

popolazione "sommersa", che per l'elettroshock

mediatico 24h/24 semplicemente non esiste quando

soffre, quando conduce un'esistenza fatta di

espedienti e sopravvivenza ma affiora solo quando

l'esasperazione supera la soglia di tolleranza:

allora diventa "populista" "xenofobo" "razzista"

"black blok" "demagogo" e via con altri vetero/neo

logismi da salotto, veicolati da subordinati

compiacenti. Ma l'insofferenza sale, prova ne

sono le elezioni amministrative in Italia, la

Brexit, i partiti ed i movimenti anti€ che si

stanno progressivamente diffondendo in tutto il

continente. Il M5S ne tenga conto, si faccia

interprete diquesta insofferenza in ascesa, abbia

la capacità non solo di ratificare il presente

ma di anticipare/prevedere il futuro prossimo

Se non si disporrà alla testa di questo grande

disagio dei cittadini italiani ed europei, il

rischio è che lo facciano altri, le conseguenze

che M5S perda consensi a vantaggio di altri.

Beppe lo sapeva, quando a tutti i comizi urlava

che dovevano ringraziare il M5S perchè su non ci

fosse stato, avremmo avuto i neonazisti.

Ma veniva trattato dai media con la consueta

sinistra sufficienza dei politicanti professioni

sti. Invece aveva ragione. La conclusione è che

le politiche dell'€zona stanno creando i presuppo

sti x la dittatura.Gli €crati prevedevano% d'im

poverimento contenuto,che invece è inarrestabile.


antonio corino, torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.06.16 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione, non è una barzelletta:
mi sono recato nel mio comune per chiedere un accesso agli atti e ritirare due fotocopie.
A parte il lassismo e la voglia di lavorare che hanno, per poter ottenere queste due fotocopie mi sono dovuto recare in comune sette volte in tre uffici diversi.
Al confronto Fantozzi è uno normale.

Robe da matti.

Anche se beggiano, passano tutto il giorno a leggere il giornale.

Giuseppe Giuseppe 28.06.16 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vogliamo parlare delle ultime dichiarazioni dell ' europarlamentare David Borrelli ? " Il problema sono gli stati nazionali " . Se uno vale uno , perché l ' opinione di Borrelli vale più di quella dei suoi colleghi Vanni e Zanni ? Per molto meno si sono espulsi parlamentari ...Occhio , la rete non perdona ( cit. Grillo ).


P.d.C. " Diminuire l'austeriti per poter creare lavoro "

Cioe', poter fare nuovo debito pubblico per potere cosi' assumere qualche altro centinaio di migliaio di parenti ed amici votoscambisti, in modo da garantirsi perpetue rielezioni.

M5S deve invece sostenere DIMINUZIONI di malespese e diminuzioni di tasse. Gli italiani, in ambienti meno oppressivi, troveranno da SOLI, nuove attivita' da svolgere.
E l'economia italiana comincera' ad essere strutturata maggiormente produttivamente anziche' PARASSITARIAMENTE

tomi sonvene Commentatore certificato 28.06.16 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cacciamoli !!!!!!! Bastaaaaaaaaa !!!!!

Alessandro L. 28.06.16 19:10| 
 |
Rispondi al commento

RECALL PER DI MAIO E DI BATTISTA
I due suddetti Di Maio e Di Battista sono oramai quasi tre anni che si riempiono la bocca ( e basta) di reddito di cittadinanza ( speriamo sappiano almeno che cosa sia nei dettagli e non per sentito dire)..
Chiedono al governo in carica (che è un'istituzione della Repubblica a prescindere da renzi o non Renzi..) e chiedono al Parlamento che venga approvato...
Ma quello che è ridicolo è il modo in cui lo chiedono....Chiamano tutti ladri, disonesti, si mettono ad urlare manco fossere in mezzo ad una piazza e non in Parlamento.. chiamdando tutti buffoni, ladri e riempendoli di'insulti da ogni parte chiedendo che approvino il reddito di cittadinanza...
Cioè il miglior modo per non vederselo approvato ed essere mandati a fanculo da tutto il Parlamento...Fossero anche veri e meritati quegli insulti, ricordatevi, teste di minchia, che la maggioranza del Parlamento non è 5 stelle e che quindi dobbiamo inevitabilmente sederci da cristiani intorno ad un tavolo a discutere...
Invece i drittoni dei 5 stelle fanno gli sbruffoni, tanto alla fine se non si approva meglio...i punti percentuali nei sondaggi crescono..
Di Maio e Di Battista sembrano ormai democristiani degni figli politici di un Mastella,.. devono dimettersi...RECALL.. SI metta ai voti il RECAll..
Stanno li in Parlamento per fare gli sbruffoni mica per ottenere il reddito di cittadinanza...
Intanto chi sta male e magari li ha anche votati per questo..dovrebbe secondo la teoria Di Maio-Di Battista aspettare forse quel giorno tra 5 anni se forse si va al governo con i 5 stelle...senza tener conto che nel frattempo le persone sono in disagio economico serio..
Ma tanto chi se ne frega..loro viaggiano ormai da leader di fatto del moviemnto e chi se visto se visto..tanto la colpa è di Renzi
P.S: in Europa però vi siete venduti, non vi tagliate lo stipendio ed avete fatto accordi con quell'ubriacone di Farage, salvo poi che perfino Farage è stato coerente fino alla fine.i 5 stelle no.

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.06.16 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera a tutti,
Scusate se mi intrometto, vorrei solo ricordare che tutti i problemi economici e finanziari sono partiti da quando c'è l'EURO che qualche GENIALOIDE a ben pensato di valutarlo 2.000 LIRE nel cambio che venne fatto dal 1/1/2002.
Mi ricordo benissimo che il 31/12/2001 un MARCO tedesco valeva 1.000 Lire e il giorno dopo un MARCO valeva un EURO e per un EURO ci volevano 2.000 Lire.

E' una bidonata di massa incredibile.
Questo cambio di 2.000 Lire per un EURO ha fatto dei danni incalcolabili e come al solito quei quattro squali che prendono le decisioni avranno fatto una vagonata di milioni di EURO di speculazioni.

Vorrei sapere chi è quel GENIALOIDE che ha deciso che un EURO vale 2.000 LIRE

Viva il MoVimento e grazie a Beppe Grillo.

Giuseppe Giuseppe 28.06.16 19:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il popolo ha votato!Grandissimo shock.Si erano dimenticati del popolo.Facevano tutti i loro bei giochini a tavolino.Esercito,finanza,banche, borsa,grandi capitalisti,generali,ministri, cloni,giornalai,troll….tutti d’accordo,tutti da una.Ed ecco che il corpo del popolo risorge e dice la sua!Erano talmente convinti che quella massa a loro ignota fosse stata servita a dovere,plagiata,convinta,derubata,defraudata, annichilita,imbavagliata...e ora salta fuori che c’è un popolo che vota!Vota??Scalpore.Il popolo è vivo!Lo avevano ammazzato.Lo credevano morto. Poverini,erano in buona fede come l’assassino che ha già squartato la vittima e si accinge a cavarle i denti d’oro e il cadavere sul tavolo da dissezione si è mosso.Sono così paralizzati dalla sorpresa che balbettano.I grandi esportatori di democrazia,i grandi politici delle grandi università del capitale,i grandi giornalai sbavanti a catena,si sono messi a urlare che la democrazia è un errore,che non si deve dare al popolo il potere di decidere,di scegliere.Ma sono i rappresentanti del popolo o i suoi carcerieri?Il popolo?Ma chi è costui?Il popolo è un gregge,deve ubbidire,non deve capire,deve anzi applaudire a comando,teleguidato,con schiere di giornali schierati per il suo appecorinamento,con politici di tutti gli schieramenti ben uniformati nel tenere il popolo tra incapaci di intendere e di volere.Avevano fatto un così buon lavoro:crisi,austerity,l’ha detto l’Europa,il debito,i tagli costituzionali,le leggi elettorali,gli stupri legislativi,le tasse crescenti e i diritti calanti, l’impoverimento,tutti uniti,d’accordo,e ora quel coglione di popolo si mette in testa di votare e li manda fanculo,scusate la parola.E loro restano lì con la bocca aperta e tutti vedono che quella bocca è sdentata e fa leggermente schifo e che sotto l’avidità del capitale si apre come una voragine.Immensa!
E allora ecco l’enorme terrore che si sparge nelle Cancellerie europee:che tutti i popoli morti si sveglino,che la democrazia esista!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.06.16 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E basta parole, FUORI DALL'EURO E DALL'EUROPA SUBITO!!! ALTRIMENTI SONO SOLO SEGHE MENTALI, AVANTI M5S SE HAI LE PALLE DEVI TIRARLE FUORI ORA O MAI PIÙ!


Ho letto delle delibere Padoan su roma capitale che arrivano alla Raggi. Ma ricordo che Alemanno (dico Alemanno) trovò il bilancio da portare i libri in tribunale se il governo di allora non avesse salvato tutto col solito decreto notturno salva roma capitale che paghiamo tutti. Ora Veltroni e Rutelli avevano fatto debiti e basta. Ma Marino che non si voleva dimettere ha addirittura aumentato il budget bancomat a sua disposizione per le spese del sindaco da 10.000 euro mese di Alemanno e ripeto Alemanno, a 50.000 euro mese. Ma dico se fosse stato il contrario che dopo 4 mandati di Alemanno & Co. Rutelli o Marino avessero trovato il debito fallimentare Crozza avrebbe scritto un libro oltre alle gag. Se poi al posto di Marino fosse stato Alemanno aumentarsi il bancomat mese da 10 a 50.000 euro Staino quante copertine dell'unità avrebbe fatto sull'argomento? ne staremmo ancora usando al wc.

lalla b., venezia Commentatore certificato 28.06.16 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Roma a 5 stelle

un assessore allo sport che "zingaro de merda!!!" e "roba da Frocetti"
un assessore ai rifiuti che ha preso negli ultimi anni centinaia di migliaia di euro di consulenze da AMA (ma evidentemente senza risolvere molto visto lo stato della monnezza a roma) e per di più è una sostenitrice degli inceneritori
un assessore all' urbanistica che "per i rom dobbiamo fare come Fassino a Torino; lo stadio della Roma non si fa" ma dopo poco viene smentito dal M5S

altri 8 assessori ancora da trovare (ma non dovevate comunicare TUTTA la giunta PRIMA delle elezioni per prevenire i giochi di potere???)
Su questo pure Giachetti ha fatto meglio...

Nel frattempo la Raggi chiederà "le relazioni"... i compitini a casa... ma davvero credete che si possa cambiare verso cheidendo "una relazione"? volete finire seppelliti di carte in cui c' è scritto "ho fatto tutto quello che potevo con i mezzi di cui disponevo" in 30 pagine???


dissi dente 28.06.16 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se per caso dovete controllare qualche valuta o moneta e digitate su google moneta europea ne esce uno specchietto con 32 tipi di moneta. Ovviamente ci sono islanda Russia GB e anche Malta che ha una sterlina diversa . E' deprimente per me anche solo non vedere il nome dell'Italia. Noi non esistiamo più, lo si capisce chiaramente, siamo stati fagocitati da area euro, qualcosa senza un'anima, qualcosa direbbero i vecchi di demoniaco.

lalla b., venezia Commentatore certificato 28.06.16 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Come sempre in questa repubblica delle banane pagheranno i poveri per rendere più ricchi i già ricchi. Il fatto che Robin Hood sia una leggenda inglese fa sempre riflettere. Noi abbiamo eroi come Masaniello, il fornareto di Venezia, Toti quello che lanciò la stampella, mai qualcuno che veramente abbia amato il suo popolo, probabilmente li ammazzavano da piccoli, e ci siamo ridotti ad avere regiorgio come presidente della repubblica delle banane : uno che è riuscito ad unire in una sola persona il peggio di fascismo e comunismo.

lalla b., venezia Commentatore certificato 28.06.16 18:15| 
 |
Rispondi al commento

IL VOTO RESPONSABILE?
l’inaccettabile tentativo di delegittimare il voto degli inglesi è un campanello d’allarme sulle losche intenzioni di questa mediocre e per davvero ignorante classe dirigente. Il corollario di cazzate che siamo costretti a subirci in questi giorni, è per davvero insopportabile. Ma con quale coraggio questi zeri assoluti (come li definiva Trilussa) si permettono di denigrare i cittadini accusandoli di irresponsabilità e non all’altezza di giudicare gli “scienziati” della politica e della carta stampata? Ma chi credono di essere dei moderni Leonardo? Si sono dimenticati di essere anche loro dei popolani? Cosa erano prima di entrare nelle istituzioni (non certo per merito) ma per discutibili motivazioni? E cosa è successo subito dopo aver posato il deretano sulle poltrone? Per caso il Mago Zurlì ha regalato loro la bacchetta magica? Ma non si rendono conto di essere delle ridicole, grottesche caricature, capaci solo a vomitare idiozie ogni volta che aprono bocca? A parte il fatto che intelligenti si nasce non si diventa neppure con la laurea, sono proprio questi atteggiamenti a darci il quadro di quel che sono: la spocchia alberga solo nelle piccole menti e nelle loro alberga solo quella!


Parole solo parole del movimento cinque stelle,abbiamo capitoche abbiamo e avete a che fare con dei mafiosi parassiti,non ce la fate da soli,ma parlare non serve a nulla. Organizzate una marcia su roma,blocchiamo il paese,organizzate i pulmann treni speciali,e blocchiamo tutto. In alternativa,TACETE

Giorgio 28.06.16 17:51| 
 |
Rispondi al commento

BENE:

La borsa risale, la valutazione del petrolio risale, tutto torna come prima.

Faranno ancora un pò di casino ma poi le cose si rimetteranno a posto.

Pensavate davvero che la finanza si sarebbe giocata i guadagni in conseguenza dell'uscita degli Inglesi dalla UE ?

Gli affari sono affari, indipendentemente da chi comanda o crede di comandare , se agli Inglesi fa comodo vendere, venderanno, se all'Europa fa comodo comperare comprerà.

Al mercato non gli frega nulla della politica, è solo un mezzo per ottenere di più, non certo per farsi pilotare.

W M 5 * * * * *

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 28.06.16 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

continuare con l'illusione dell'europa unita,quando di fatto non lo è,è appunto da illusi,e insistere a propagandare di volerla cambiare dall'interno è un chiaro segno di miopia,il trattamento grecia insegna.......
il vero cambiamo tutto è uscire da euro e ue,e per farlo bisogna governare accordandosi con gli altri partiti,insistere a dichiarare di voler governare da soli è l'altra grande illusione.

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.06.16 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sempre UE
dai filmati che si vedono in rete si capisce che il mal funzionamento dell'europa e causata dal suo consiglio.
Cioè da quello che i capi di stato non fanno. Nel nostro collo di bottiglia abbiamo il capo del governo.
Poi quello che sta succedendo oggi per far uscire in fretta la Gran Bretagna, mi fa venire in mente Churchill, quello che quest'uomo, con la collaborazione dei suoi cittadini, fece per impedire l'invasione tedesca e quello che ottenne per sconfiggere Hitler.

Rosa 28.06.16 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Ho cominciato vedere che chiudono attività che nemmeno la Seconda Guerra Mondiale era riuscita a far chiudere, l'Europa ci è riuscita.
Padoan ci è stato imposto dall'Europa assieme al Bomba, Napolitano ci era stato imposto dagli USA/Europa, Monti è stato imposto da Germania/Europa seguito a stretto giro dal Letta-Cugino.
Abbiamo un Parlamento di incapaci, ignavi e schiavi che non hanno altra idea se non quella di servire qualcuno.
E l'Italia, ci dicono, è una Repubblica libera e democratica.
Qualcuno può fare qualche esempio per sostenere questo concetto?

giorgio peruffo Commentatore certificato 28.06.16 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema del debito delle banche non è causato dalle ruberie degli amministratori (che al massimo possono aver contribuito). Se date un'occhiata a quando schizzano i cosiddetti non performing loans (che sono i crediti spazzatura) tutti inizia a partire dalla crisi del 2008.

Il problema è che le banche italiane hanno ricevuto tanti soldi dall'estero, grazie al fatto che con l'euro non potevano più svalutare (e questo è un vantaggio per chi investe).

Da allora, l'economia è cresciuta (moderatamente) a debito per un po' fino alla crisi e all'austerità, quando imprese e famiglie si sono trovate nell'impossibilità restituire i soldi alle banche e queste, a loro volta, alle banche estere che glieli hanno prestati.

Un modo per risolvere questo problema sarebbe quello di uscire dall'euro, così i nostri creditori potrebbero ricevere i loro soldi nella nostra moneta svalutata. Altrimenti non se ne esce finché non ci avranno tolto anche le mutande.

Però, noi vogliamo aspettare un referendum sull'euro che tra l'altro non è neanche nel nostro programma. Si salvi chi può!

Dati sui non performing loans:
http://data.worldbank.org/indicator/FB.AST.NPER.ZS

Luca 28.06.16 17:17| 
 |
Rispondi al commento

http://espresso.repubblica.it/internazionale/2016/06/28/news/l-errore-di-podemos-non-aver-appreso-la-lezione-di-beppe-grillo-1.275235

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 28.06.16 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Le banche mi ricordano la Fiat degli Agnelli, gli utili ai privati le perdite ripiantare da denaro pubblico.
Le grandi aziende di servizio (telecomunicazione, energia, poste, FS etc,) devono essere pubbliche, il servizio reso è il loro utile, basta con i boiardi di stato, parassiti, sanguisughe ecc.
Utilizziamo il Codice Penale per i banchieri, Consob, Banca d'Italia, chi ha rubato, truffato venga giudicato un Tribunale, prima che il popolo si erga a giudice.

fiorangelo forno, susa Commentatore certificato 28.06.16 17:16| 
 |
Rispondi al commento

_________

Il Superstato segreto svelato tra la Francia e la Germania all'indomani della Brexit.

European SUPERSTATE to be unveiled: EU nations 'to be morphed into one' post-Brexit

EUROPEAN political chiefs are to take advantage of Brexit by unveiling their long-held plan to morph the continent’s countries into one GIANT SUPERSTATE, it has emerged yesterday.

The foreign ministers of France and Germany are due to reveal a blueprint to effectively do away with individual member states in what is being described as an “ultimatum”.

Under the radical proposals EU countries will lose the right to have their own army, criminal law, taxation system or central bank, with all those powers being transferred to Brussels.

Controversially member states would also lose what few controls they have left over their own borders, including the procedure for admitting and relocating refugees.

The plot has sparked fury and panic in Poland - a traditional ally of Britain in the fight against federalism - after being leaked to Polish news channel TVP Info.


Il documento svelato - PDF
http://goo.gl/0EvMRk

Notizia dalla Polonia tradotta in italiano
https://goo.gl/wtqISg

Notizia riportata dall' Express UK
http://goo.gl/NlSCVi


Bisogna togliere i PRIVILEGI alle CASTE.

NESSUNO nello Stato, in ogni qualsiasi attivita' statale o partecipata, e nei servizi primari, LUCE, ACQUA, GAS, TRASPORTI NAZIONALI, INFRASTRUTTURE NAZIONALI, BANCHE E ASSICURAZIONI, Nessuno, dal Presidente della Repubblica al piu' importante manager, nessuno deve MAI guadagnare piu' di 10 volte la remunerazione MINIMA. Ed ognuno deve essere responsabile anche con TUTTO il patrimonio a lui riconducibile, per MALICOMPORTAMENTI, MALEGESTIONI, MALEOPERATIVITA'.

tomi sonvene Commentatore certificato 28.06.16 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Ecco il video della contestazione subita oggi da Nigel Farage:

https://youtu.be/dYt9SK53gzc

Lùcìo P., Ĩèsì Commentatore certificato 28.06.16 16:58| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Nelle due settimane tra il primo turno e il ballottaggio a Roma, il commissario Tronca ha firmato un gran numero di delibere per debiti fuori bilancio.
Questa notizia è riportata su Dagospia.
Io ho alcune cose da dire e/o domandare.
- Questo commissario Tronca ha dimostrato in queste due settimane una efficienza "incredibile" oppure ha agito così anche nei mesi precedenti?
- chi ha eletto il commissario Tronca?

Io ritengo che nel periodo tra primo turno e ballottaggio, non possano essere compiute tali (basse) azioni.

Ivan.Ital 28.06.16 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DI STEFANO

Avevo espresso una buona impressione. Ritratto sia come forma che come contenuti

tomi sonvene Commentatore certificato 28.06.16 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Non se ne puo' proprio piu' della inefficienza, voracita' e mala gestione delle banche. E neppure della caparbia volonta' del governo di assecondarle in ogni modo senza peraltro alcuna contropartita. Perche' non si fa subito una legge che separi nettamente le banche commerciali da quelle finanziarie? Non e' una misura rivoluzionaria; la fece gia' FD Roosevelt nel 1933. Perche' non si sanzionano i dirigenti incapaci o fraudolenti? Possibile che tutto il danno debba cadere sui cittadini e da ultimo sulle casse dello Stato, cioe' sempre nostre? E adesso si vuole svuotare la cassa depositi e prestiti come se fisse il salvadanaio del governo e non la caputalizzazione dei risparmi dei cittadini e dei pensionati. E' ora di dire basta, se non sappiamo gestire le banche che se le comprino pure i cinesi, tanto peggio di cosi' non puo' andare.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 28.06.16 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il debito dato dalla corruzione, dalle scelte politiche scellerate, dal voto di scambio, ha un nome ed un cognome.
Se si vuole veramente mettere le cose a posto basta fare una "radiografia" a quanti, nel giro di pochi anni, hanno accumulato fortune intestate a figli, prestanome, società estere ad essi riconducibili e denunciarli per "illecito arricchimento"; e dopo verranno tutti gli altri reati.
Quando ci si trova in una situazione come quella italiana, o si prendono provvedimenti (senza guardare in faccia a nessuno), oppure il fallimento (anche ideologico) è dietro l'angolo.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 28.06.16 16:34| 
 |
Rispondi al commento

sempre gli sbagli dei governanti ricadono sui cittadini... solo che ti incazzi di più quando non sono votati ma messi li da non si sa chi e non si sa perché.

Comunque gli italioti meritano esattamente la merda che li governa... sono convinto che 100 battone di strada prese a caso, governerebbero meglio di questi qui.

geopolio 28.06.16 16:30| 
 |
Rispondi al commento

sull'enorme debito di Roma Capitale, se ci sono riscontri oggettivi su responsabilità individuali, il sindaco Virginia Raggi faccia un esposto affinché si avvii la procedura per la messa in stato d'accusa di alto tradimento

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 28.06.16 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..finalmente le PMI al centro dell'attenzione.
Come diceva Beppe le PMI non sono una categoria...ma la struttura principale dell'economia italiana.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 28.06.16 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori