Il Blog delle Stelle
Gioco d’azzardo: stop ai Gratta e Vinci negli ospedali, una vittoria del M5S

Gioco d’azzardo: stop ai Gratta e Vinci negli ospedali, una vittoria del M5S

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 12

>>> Il Blog delle Stelle ora è anche su Telegram con tutte le news e i commenti.
Rimani aggiornato ---> Clicca qui https://telegram.me/blogdellestelle e UNISCITI. <<<

di M5S Emilia Romagna

La Regione, dopo il nostro intervento, ha finalmente vietato la vendita di Gratta e Vinci e altre lotterie istantanee nei bar e nelle edicole degli ospedali. Si tratta di un provvedimento tardivo ma necessario visto che la vendita di questo tipo di prodotti è del tutto incompatibile con l’attività che si dovrebbero svolgere in un ospedale. L’assessore alla Sanità Sergio Venturi, rispondendo a una interrogazione presentata nelle scorse settimane, ha confermato di aver inviato una comunicazione alle Asl in cui si vietava espressamente la vendita di biglietti Gratta e Vinci e lotterie istantanee all’interno delle aree di vendita (edicole o bar) degli ospedali dell’Emilia-Romagna così come chiedeva l’interrogazione presentata dal M5S.
Come lo stesso assessore Venturi ha dovuto ammettere fino ad oggi gli unici divieti erano quelli che riguardavano la vendita di alcolici e tabacchi, mentre per quel che riguarda questo genere di prodotti non c’era un’indicazione precisa. Si è trattato di una svista clamorosa a cui si è potuto porre rimedio grazie alla nostra interrogazione che segnalava episodi registrati sia all’interno dell’ospedale di Cesena o in quello di Imola. In quest’ultimo caso la vendita dei Gratta e Vinci era addirittura prevista dal bando di assegnazione dell’edicola dell’ospedale anche se poi chi ha preso in gestione il locale ha scelto di non venderli.
La comunicazione da parte dell’assessorato alla Sanità e alla Politiche Sociali è stata inviata alle Asl della Regione lo scorso 12 maggio, mentre l’interrogazione del M5S dove veniva segnalato il problema era stata depositata quasi un mese prima, il 22 aprile. Quello che vorremmo capire è perché fino a quella data nessuno si sia mai interessato al problema permettendo così che in un luogo dove le patologie si dovrebbero curare venisse tollerata la vendita di prodotti che contribuiscono a crearne o aggravarle, come l’azzardopatia. Adesso ci aspettiamo che questa direttiva sia seguita fedelmente dalle Asl e che si facciano controlli mirati anche sui bandi coi cui vengono cedute le attività commerciali all’interno degli ospedali. La mission delle Aziende ospedaliere, vale la pena ricordarlo, è la cura dell’azzardopatia e non l’incentivazione al commercio di lotterie istantanee.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

19 Giu 2016, 19:26 | Scrivi | Commenti (12) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 12


Tags: azzardopatia, emilia romagna, gioco d'azzardo, gratta e vinci, m5s

Commenti

 

Ho letto alcuni commenti, mi viene da piangere sino a quando ci saranno queste persone penso che avremo sempre tante difficoltà a migliorare!..................Ma dobbiamo,anche con fatica, continuare a lottare viva il movimento 5stelle,,,

Itala S., Palermo Commentatore certificato 23.06.16 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti a tutti i cittadini romani che hanno votato il movimento. Adesso non lasciate sola la Raggi affiancatela,sostenetela perché da ora ci saranno milioni di problemi.Complimenti anche a Torino dove nessuno immaginava questo risultato.Noi cittadini siamo colpevoli di questo disastro speriamo che con questo risultato si cambi veramente direzione.......

Itala S., Palermo Commentatore certificato 23.06.16 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che in vita mia avrò comprato forse tre gratta e vinci, rimango dell'idea che la liberta individuale di comprare i gratta e vinci, l'alcool, le sigarette o riempirsi di colesterolo mangiando barattoli di nutella deve essere comunque garantita, perchè il diritto alla libertà individuale è sacrosanto, finche non ledo la libertà degli altri.

Posso comunque capire che vendere gratta e vinci in ospedale potrebbe essere considerato da qualcuno alla stregua di vendere preservativi in cihesa

Alessandro V. Commentatore certificato 23.06.16 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe se un giorno si indagasse su come funziona davvero l'estrazione dei numeri del gioco "10 e lotto ogni 5 minuti". Temo che le estrazioni non siano legate al caso. Uno può anche tentare la fortuna ma se si scontra contro un computer che decide volta per volta quali numeri estrarre in base alle giocate, (per usare un eufemismo)la partita è impari

Giuseppe Scrima 23.06.16 02:36| 
 |
Rispondi al commento

che significa limitare il problema della vendita dei gratta e vinci negli ospedali perchè lì si curano le patologie? se uno i gratta e vinci li compra fuori poi comunque si può ammalare di azzardopatia. Quindi il problema va risolto alla radice vietando la vendita su tutto il territorio nazionale o comunque che non sia lo Stato a venderli e a promuovere malattie che per la Costituzione dovrebbe evitare tutelando la salute dei cittadini.
Analogo discorso andrebbe fatto pure per i tabacchi, l'alcol ecc.

Ezio De Leo 21.06.16 21:32| 
 |
Rispondi al commento

grandiiiiiii

giusepppe santoro 20.06.16 17:28| 
 |
Rispondi al commento

salve vi seguo da anni e vi ho sempre votato ultimamente, ho letto solo ora del divieto sulla vendita dei gratta e vinci negli ospedali cosa piu che giusta ma vorrei ricordarvi che le societa di giochi sono anche fatte di persone che lavorano e vorrei che non ci si scordi dei posti di lavoro che forniscono non sempre ai soliti raccomandati
inoltre per quanto riguarda le 'gestione delle VLT' dovreste informarvi meglio relativamente a lobbies e co. grazie saluti maria paola strini

maria paola strini 20.06.16 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Un lodevole primo passo. Ma quand'e' che riusciremo ad abolire il gioco d'azzardo, almeno quello gestito dallo Stato?

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 20.06.16 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Bravi M5S! Ai gratta e vinci gli avete stampato in faccia un bel due di picche!

Poi ho sentito mormorare di 98 miliardi che... ...

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 19.06.16 20:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori