Il Blog delle Stelle
#RenziTagliatiLoStipendio

#RenziTagliatiLoStipendio

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 114


di MoVimento 5 Stelle

Renzi il primo febbraio 2013, quando ancora non era stato nominato premier con un giochino di palazzo, dichiarava in TV: "In un momento nel quale la gente vive le difficoltà che conosciamo. C'è la grande riforma delle pensioni, ce ne saranno altre perchè si va a liberalizzare. Quindi si va a togliere dei privilegi ad alcune categorie. Ma i primi che devono togliersi i privilegi sono i parlamentari stessi e vale anche per i consiglieri regionali. Non puoi cavartela dicendo "siamo mille, evitiamo di costare di più". No, iniziate a dimezzare il costo dei vostri stipendi, e vale anche per i consiglieri regionali". Queste parole sono rimaste tali, nonostante poi sia diventato il capo del governo. Una delle tante balle del premier mai eletto. Gli unici che si sono dimezzati lo stipendio sono stati i portavoce del MoVimento 5 Stelle che hanno versato i soldi restituiti nel fondo per il microcredito che ha permesso la nascita di più di 2.000 imprese. I parlamentari del Pd e di tutti gli altri partiti continuano a intascarsi uno stipendio d'oro e lauti rimborsi non rendicontati, alla faccia di dieci milioni di italiani in condizioni di povertà. Questa arroganza deve finire.
Con il voto delle amministrative gli italiani hanno premiato chi lo stipendio se lo è tagliato ed è ora che Renzi prenda atto che gli italiani vogliono questo e lo vogliono subito. Il taglio degli stipendi è una delle cinque proposte 5 Stelle che abbiamo chiesto al Pd di approvare immediatamente per cambiare il Paese assieme al Reddito di Cittadinanza, l'abolizione di Equitalia, l'abolizione dell'IRAP e il DASPO ai corrotti. Il Pd invece ha fatto subito un decreto a favore delle banche che potranno espropriare facilmente i capannoni alle imprese che saltano i pagamenti delle rate del mutuo. Del voto popolare se ne fregano, quando le banche chiedono scattano.
Se il Pd facesse dimezzare lo stipendio a tutti i suoi parlamentari, a tutti i suoi consiglieri regionali si risparmierebbero milioni e milioni di euro ogni anno che potrebbero essere investiti per i giovani e per le PMI. Perchè Renzi, Serracchiani, Orfini, Guerini e tutto lo stato maggiore del Pd non danno l'esempio e si tagliano lo stipendio? Se non sono capaci di rinunciare al loro privilegio come faranno a convincere tutti i peones piddini pagati per spingere bottoni per dire sì o no all'ennesimo decreto scritto dalle lobby? La a proposta di legge del M5S per dimezzare gli stipendi dei parlamentari è già incardinata in commissione 1 alla Camera: VOTATELA!
Ma nel frattempo: #RenziTagliatiLoStipendio! La tua vita da privilegiato con soldi pubblici con l'auto blu, con l'aereo blu da 40.000 euro al giorno, con l'elicottero blu è un insulto per chi non arriva a fine mese.


banneri5s2016.jpg

29 Giu 2016, 15:23 | Scrivi | Commenti (114) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 114


Tags: casta, guerini, M5S, microcredito, MoVimento 5 Stelle, orfini, pd, privilegi, Renzi, serracchiani, stipendi, taglio degli stipendi

Commenti

 


NATALE PRESTITO URGENTE :amma.liberace01@gmail.com


Email::amma.liberace01@gmail.com
Buongiorno Pronto per concederlo agli individui nel bisogno di aiuto di credito finanziario che varia di (3000 € a1.000.000 €) rimborsabile in un periodo di (1 a 30, anni con un tasso di interesse molto accessibile. Per il rimborso vi propongo un termine ragionevole:amma.liberace01@gmail.com

Amma 26.11.16 02:37| 
 |
Rispondi al commento

offerta di prestito serio

Buongiorno,
Siete alla ricerca di fin
anziamento per sia rilanciare le vostre attività; sia per la realizzazione di un progetto, sia per comperarvi un appartamento ma purtroppo la banca li pone a condizioni di cui siete incapaci di riempire. Più preoccupazione. Io sono un particolare che assegna prestiti che vanno di 1.000 € a 2.400.000 € ad ogni persona capace di rispettare i suoi impegni. D’altra parte il tasso d’interesse è pari al 3% l’anno. Sia avete necessità di denaro per altre ragioni. Non esitate di contattarlo per ulteriori informazioni.
E-mail: paolo.martino@outlook.com

E-mail: paolo.martino@outlook.com

E-mail: paolo.martino@outlook.com

E-mail: paolo.martino@outlook.com

paolo martino 14.10.16 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Piccola mutua assistenza di credito interdipendente provato e testimoniato. Avete problemi di finanziamento per ripartiree i vostri redditi o pagare i vostri debiti, costruzioni, ingrandimento d'impresa (sei tu vedova disoccupata o in pensione o disoccupato e studente, ecc.). volete contattate Signora Giuseppina Eleonora sul email:giuseppina.eleonora01@gmail.com per un prestito da 3000 a 250.000 euro al 2% e non spese di cartella né di notariato, grazie di essere senza preoccupazioni nelle vostre domande.

Giuseppina Eleonora 14.07.16 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Offerta di prestito tra privato serio e rapido in tutti ITALIA

Sono RICCARDI FABIO ho un capitale che verrà utilizzato per erogare prestiti speciali breve e lungo termine da 2000€ a 5.000.000€ a chiunque grave volendo il prestito. 2% al 3% di interessi all'anno a seconda della somma essere pagati perché non ho particolare voglio violare la legge sull'usura. Si può rimborsare il 1 a 20 anni a seconda della quantità massima prestato. Contattaci via e-mail solo: riccardi1995@gmail.com

riccardi fabio, roma Commentatore certificato 07.07.16 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Sono RICCARDI FABIO ho un capitale che verrà utilizzato per erogare prestiti speciali breve e lungo termine da 2000€ a 5.000.000€ a chiunque grave volendo il prestito. 2% al 3% di interessi all'anno a seconda della somma essere pagati perché non ho particolare voglio violare la legge sull'usura. Si può rimborsare il 1 a 20 anni a seconda della quantità massima prestato. Contattaci via e-mail solo: riccardi1995@gmail.com

riccardi fabio, roma Commentatore certificato 07.07.16 09:21| 
 |
Rispondi al commento

chi comanda il mondo ?

https://www.youtube.com/watch?v=K-ecOmENIhM

Marco Mancioli, Dakar Commentatore certificato 03.07.16 18:10| 
 |
Rispondi al commento

PARTITA ITALIA vs GERMANIA

Campionato europeo - Quarti di finale
sabato 2 luglio, 21:00
Stadio Matmut Atlantique

Sappiate che su tutto il resto hanno già vinto loro!

Saludos.


Noi parliamo della corruzione italiana e dei nostri politici venduti alle lobbie che mettono i loro soldi neri nei paradisi fiscali ed eleggono a come Presidente della Commissione europea (anche coi voti del Pd col solo il M5S che ne chiedeva le dimissioni) quel Juncker, alcolizzato e iper liberista, ammanicato con gli USA e pronto a firmare il famigerato TTIP, che per 18 anni ha accolto nel suo paradiso fiscale del Lussemburgo fondi neri per 290 miliardi, seconda sede di fondi di investimento al mondo dopo gli USA e paese più ricco d’Europa, protettore dei peggiori evasori fiscali europei, specie politici corrotti, che hanno venduto i loro popoli per denaro sporco. Si fanno tante chiacchiere e tanti convegni, ma mai nessuno che blocchi i paradisi fiscali alla stregua di ladri peggiori dei terroristi!
La Corte dei Conti ci dice che l’Italia è il Paese politicamente più corrotto d’Europa e che la nostra corruzione vale ogni anno 60 mld, quanto metà dell’intera corruzione europea, ma la cara Bruxelles, come la cara Strasburgo, sono circondate dai maggiori lobbisti europei i quali pagano fior di mazzette agli europarlamentari per far passare quello che soddisfa i loro interessi. Questa è la democrazia europea! Si parla di un miliardo di euro l’anno che entra nelle tasche degli europarlamentari sotto forma di mazzette. E il 75% degli incontri con la Commissione europea sono da parte di lobbisti di multinazionali che fanno i loro affari. Oltre a ciò, dobbiamo assistere allo scandalo della doppia sede europea, Bruxelles e Strasburgo, voluta dalla Francia, per cui i 751 eurodeputati più i loro uffici e servizi vari si spostano, armi e bagagli, da una sede all’altra, e ognuno degli enormi e costosissimi palazzi resta vuoto per 317 giorni l’anno. Gli stessi burocrati si sono appena votati un aumento del 2,3%, e prendono, tra una cosa e l’altra, 20.000 euro al mese, meno i 5stelle che devolvono 1000 euro alle piccole e medie imprese

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.16 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi rivolgo allo scrivente Vincenzo Ferreri.
Sa farsi un'idea di quanti voli dell'aeronautica i nostri politici effettuano a nostra insaputa solo per andare a farsi una sco..ta dalle loro amichette o viaggi di piacere all'interno del territorio italiano con le loro famiglie.
Quindi gli sprechi partono anche da queste che lei chiama sciocchezze

mirco giacché, camerano Commentatore certificato 30.06.16 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La GB è sempre stata attaccata alla propria autonomia e indipendenza a differenza dell’Italia che è stata svenduta a cani e porci da Monti-Letta e Renzi. la GB ha resistito in tutti i modi possibili all’ingresso in Europa. E, quando lo ha fatto, ha conservato tutti i propri vantaggi, la propria moneta, la propria banca nazionale (la Banca d’Inghilterra ha fatto sparire 800 miliardi del debito pubblico), i propri privilegi. La sua linea politica estera è sempre stata legata agli Stati uniti. Ovviamente, per motivi prettamente finanziari, la City ha votato Remain e avrà qualche perdita, ma il voto delle campagne e dei piccoli centri non è stato solo un voto nazionalista, ha bocciato anche le pratiche neoliberiste di Cameron che hanno peggiorato la vita della gente, per quanto abbiano votato Brexit anche molti manager dei super fondi per timore di un tetto ai superstipendi. Stupido sventolare il tetto della triplicazione delle tasse universitarie che è stata voluta da Cameron (in Gb il sistema scolastico è ferocemente difensivo dei privilegi di classe). La disinformazione dei media italiani è stata vergognosa.
Ma Il fatto Quotidiano e questo blog non sono stati da meno.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.16 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Una serie di commenti dedicati agli stipendi dei politici e all'uso dell'aereo di Stato. Come se bastasse questo a risolvere i problemi dell'economia. A parte la necessità di far uso di mezzi diversi da voli e treni di linea quando si rappresenta un Paese e occorre intervenire ai consessi internazionali in varie località del mondo, ritengo sia giusto che chi svolge ruoli importanti per tutti i cittadini e ha elevate responsabilità sia remunerato decorosamente. A patto che tali ruoli siano svolti con onestà, competenza e senso del dovere.

Vincenzo Ferreri 30.06.16 08:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certamente appare sempre più che Juncker è la persona peggiore in questa fase storica dell'Ue, del resto i 5stelle provarono a opporglisi ma i governo concentrati degli altri Paesi gli hanno confermato la fiducia evidentemente per interessi che non sono quelli dei loro cittadini. Il Pd votò ‘contro’ le dimissioni chieste dal M5S di Junker che per 18 anni aveva accolto i peggiori evasori europei in Lussemburgo. Juncker, il marcio protettore dei fondi neri europei è il miglior propugnatore di quel TTIP che lo sporco Renzi intende firmare.

Guardate come i media si attaccano alla Brexit mentre hanno taciuto vergognosamente sui danni che gli USA ci hanno inferto con l’embargo alla Russia.
Le sanzioni alla Russia imposte da Obama a causa dell’Ucraina sono ricadute pesantemente sull’economia europea e specialmente su quella italiana, dove hanno distrutto l’economia agricola di molte Regioni. In un anno e mezzo l’agricoltura italiana ha avuto migliaia di fallimenti. In Emilia Romagna: l’85% di vendite in meno e ben mille aziende agricole che hanno chiuso. Ma di questo i media non hanno parlato. La guerra commerciale voluta da Obama è partita dall’agosto 2014 e ci è costata 3 miliardi.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.16 08:46| 
 |
Rispondi al commento

http://scenarieconomici.it/la-stupida-macchina-del-fango-si-e-gia-scatenata-contro-il-regno-unito-leggete-i-dati-non-ascoltate-le-frottole/

Ieri è stato divertente sentire i programmi ed i vari politici italiani ed europei scatenati dopo il voto del popolo inglese.Abbiamo sentito di tutto:cali del PIl inglese del 10%,aziende che dovrebbero fuggirsene dall’oggi al domani,certe scissioni del Regno Unito,caos e distruzione.Mi aspettavo anche annunci di invasioni di cavallette,pioggia di rane,e soprattutto bombardieri Ju 88, He 111 e Do 17,in rotta per radere al suolo Londra (i BR 20 inviati da Renzolini si sono persi lungo il percorso..) Juncker e la Merkel fanno la voce forte e richiedono l’immediato avviano di un rapido percorso di uscita con l’attivazione dell’articolo 50 del TFUE(isterici!Ha fatto bene il M5S a votare contro).Il governo britannico pare abbia un’idea diversa:intanto le dimissioni di Cameron impongono la scelta di un nuovo primo ministro e ci vorranno 3 mesi.Nessuno può obbligare Cameron ad andarsene prima.L'art. 50 sarà attivato solo quando gli accordi bilaterali UK-UE saranno ad un buon punto.Se a Bruxelles ci fossero dei problemi potrebbe anche attivare trattative con i singoli stati,a partire da quelli periferici.Il governo britannico farà i suoi passi quando lo riterrà opportuno.La sterlina si è svalutata solo del 3% ma era sopravvalutata sia nei confronti dell'euro che del dollaro.Svalutandosi un po' la sterlina,la GB ne guadagnerà,è in disavanzo di bilancia commerciale dalla metà degli anni '90.La sterlina è sopravvalutata e anche di molto,sia nei confronti dell’euro sia del dollaro.Dunque ci sarà una ripresa delle produzioni nazionali,un calo delle importazioni ed un miglioramento della bilancia commerciale.In Borsa è risultato chiaro che Londra ha tenuto e che chi è andato peggio è stato Milano.Insomma non ci sono cavallette o bombardieri che stanno volando sopra la Manica (come strepitano i pessimi media e troll italiani)

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.16 08:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3, 4 argomenti diversi al giorno...
è impossibile seguirvi!
e diventa sciocco anche postare qualcosa tanto non sarà letto
Trovo poi aberrante che lo stipendio di Renzi sia messo al primo posto e il TTIP sia messo di lato e oltretutto presentato malissimo quasi senza informazione su ciò che significherebbe
Ma chi le fa certe scelte pazzoidi?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.16 08:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo ancora ad equitalia
quando il popolo iniera' a prenderli per la collottola ed a trascinarli nelle piazze
allora al potere non vorranno esserci mai stati
- a questo ci hanno ridotto-
----------------------------------------------------
che vergogna

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 30.06.16 06:19| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici il problema è alla radice fin quando rimane il vecchio cancro del sistema operativo di giorgio napolitano, Sergio Mattarella, berlusconi, Verdini, Amato, Dini, D'alema, Prodi, Casini, eccetera eccetera !!!! Tutti questi personaggi criminali faranno altri soldati nuovi del sistema di Stato Mafia!!!
Basta vedere quella puttana del vecchio Dc Casini contro la nostra Sindaca Virginia Raggi solo per un semplice motivo di quello che ho capito è non penso di Sbagliare , la nostra virginia chise la resa dei conti allo stato vaticano che dovete pagare l'imu !!! Ecco pronto il Balordo Casini per difendere i cardinali massonica gli anti Cristi della chiesa vaticana ché lo stesso Casini è massonico cè troppo interesse tra lo stato vaticano è politica criminali della vecchia Dc da Giulio Andreotti lui morto ma l'erede è Casini è la Sinistra tace da Anni perché lo stato Vaticano sono intoccabile guai a farselo nemico conviene a tutti con gli Anti Cristi massoneria non si scherza la storia ci insegna dalla uccisione di Papa Luciani per avere detto sconfiggero la Massoneria nel vaticano. ( Gli Anti Cristi cardinali non anno perso tempo è durato guarda caso 33 giorni come 33 anni di Gesù cristo.. poi non posso dimenticare io a l'epoca giovane ricordo bene il fratello del Papa chiese con il suo avvocato l'autopsia del fratello luciano è stato negato. A voi questo Di mistero dentro il vaticano cari amici 5 Stelle è sicuramente in tutto questo cè la politica criminale, come l'uccisione di Aldo Moro ) è questo è successo dai tempi di cossiga è Andreotti , siamo nel 2016 la sostanza non cambia ci pensa giorgio napolitano sergio Mattarella vecchia Dc Massoneria è Mafia... spero di non avere annoiati questo mio pensiero della realtà di storia criminali senza giustizia di tutte queste morte archiviati da sempre....
Franco WMV5S

franco iannucciello 30.06.16 03:31| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?
v=hXvg5cBnCk4#t=3429.940244


I sondaggi sulla Brexit hanno sbagliato perchè
in realtà non erano sondaggi ma spot in favore dalla permanenza, contro l'uscita della GB dall'UE, promossi dal grande capitale finanziario.

Lo stesso capitale bancario-assicurativo che
ha promosso le nuove normative €pee, che prevedo
no, in caso di fallimento degli istituti di credi
to, il "coinvolgimento" dei risparmiatori correnti
sti sopra i 100.000€

Nel 2014 l'UE varò una normativa che stabiliva
il "superamento" dei libretti di risparmio e la
conversione in conti correnti.Onde, anziani, pensionati, disabili, poveracci dovettero repentinamnte recarsi c/o la banca
di riferimento e chiudere il libretto di risparmio
per aprire un conto corrente, con tutto il disagio
ed i costi che ciò avrebbe comportato.

Mio fratello, invalido civile (vero) al 100%
dalla nascita, ricoverato in una RAF, mentre prima
poteva pagare la retta mediante bonifico bancario
continuativo con un costo di 1€ per ogni bonifico
mensile, fu costretto a chiudere il libretto
di risparmio, aprire un conto corrente dal quale
il bonifico non poteva più essere continuativo
ma mensile con un importo 3,50€ cadauno.

Provate a moltiplicare questa insignificante
differenza per milioni di cittadini europei
appartenenti all'€zona e sarà intuitiva la
differenza in termini di profitti

Questo è soltanto un esempio micro-economico
delle politiche economiche varate dall'U€
Ma se immaginiamo la sua trasposizione da micro
a macro-economia ci rendiamo presto conto di
quale mostruosità sia l'€zona.

Anzi, secondo molti economisti preparati e compe
tenti come Borghi, Alberto Bagnai, Sapelli, Paolo
Barnard, Savona... l'entità che sta distruggendo
l'Europa, la stessa idea originaria di Europa
Unita è proprio l'attuale Unione Europea!

Infatti gli inglesi hanno democraticamente scelto
di uscirne fuori.

Dpodichè i vari servi sciocchi giornalisti pagati
(anche da noi!) continuano a spiegarci che a votare Brexit sono stati: vecchi, ignoranti, contadini, emarginati..

antonio corino, torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.06.16 00:41| 
 |
Rispondi al commento

trovo una lieve differenza tra l'odierno "bomba tagliati lo stipendio" e questo scritto (del 2012):

Ah, capisco... Fai parte anche tu di quelle animelle ritrose che non si fidano... Ah, certo... Capisco... Tu sei proprio di quelle persone che io cordialmente detesto, quelle che al ristorante cominciano a chiedere “ma questo come lo fate? ma cosa c’è dentro?”. Certo, perché mai fidarsi di chi propone una cosa giusta, soprattutto se è un premio Nobel, quando ci si è fidati di chi ha proposto quella sbagliata (e scientificamente non era nessuno)? Lo capisco: chi si è scottato ha paura dell’acqua fredda. Solo che... voi non vi siete scottati: voi siete nella pentola dell’acqua bollente. Volete sapere cosa c’è fuori? Semplice: non c’è l’acqua bollente. Non è abbastanza? Volete sapere chi uscirà, quando, come, quanti giorni staremo senza Bancomat, di che colore saranno le nuov e banconote di chi deciderà di uscire, e quale sarà la grammatura della loro carta? Be’ certo, son cose importanti. Ma questa analisi, l’analisi “tecnica” del che fare, qualcuno l’ha già fatta, la trovate su Internet. Ce ne sono tante, sono tutte giuste e sono tutte sbagliate. Perché nessuna può tener conto con sufficiente accuratezza dell'unica variabile indipendente veramente cruciale: quand’è che i politici cominceranno a dire la verità? E la verità va detta subito. Quale che sia lo scenario, i ritardi saranno costosi.

cioè siamo stati avvisati,con fatti e dati.più si aspetta e PIù IL RITARDO COSTA.non c'è la scelta di tentare di cambiare le cose dall'interno,o di far scegliere agli italiani se preferiscono dismettere l'euro o no. L'EURO FINIRà COMUNQUE

http://goofynomics.blogspot.it/2012/02/eurodelitto-ed-eurocastigo.html?m=1

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 29.06.16 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che il M5S mantenga sempre la sua onestà in modo da cambiare radicalmente tutto il sistema.
Se questo non sarà. Io per primo perderò fiducia in Voi e di conseguenza , Voi perderete il mio voto.

Walter 29.06.16 23:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di taglio di stipendio, mi aspetto che il sindaco Raggi riduca quello del capo di gabinetto del sindaco (che attualmente ammonta a 180.000 euro) portandolo a misure più umane. Mi aspetto anche che, nel caso il designato sia Frongia, questi non lo cumuli ma si limiti a percepire quello da consigliere comunale.

inclemente mastengo, roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 29.06.16 23:30| 
 |
Rispondi al commento

@ PESCIVENDOLO NICO C.

@Maestro Piero/Stirner
Signor Maestro, da buon pescivendolo vorrei farti due domande vista la tua coerenza.

M: ALMENO TU FOSSI UN PESCATORE! I MIGLIORI APOSOLI LO ERANO: ANALFABETI, MA PESCATORI; TU SEI SOLO UN PESCIVENDOLO CON ARIE DA PROFETA! TI RIVOLGI A ME, PUR DISPONENDO CONOSCENZE CHE RISALGONO A 2500 ANNI FA. PER LA COERENZA POI, CHE SE FOSSE COERENZA NELLA IGNORANZA TU TI AFFIDERESTI AD UNA IGNORANZA "COERENTE". LA DICE LUNGA SULLA TUA INTELLIGENZA.

Ancora non è chiara la posizione del M5S sul ritorno alla sovranità monetaria, come invece è chiara la vostra decisione di permanere nell'Unione Europea espressa attraverso le dichiarazioni di alcuni cittadini deputati e dallo stesso amatissimo vostro Di Maio.
Fammi capire qual'è il problema per ritornare alla moneta nazionale passando certamente attraverso un impoverimento temporaneo in termini economici della popolazione del 25% ,un prezzo che occorre pagare per tornare poi a crescere come una volta:

M: LA POSIZIONE DEL M5S IN MERITO è CHIARISSIMA! REFERENDUM POPOLARE: DECIDE IL POPOLO SU QUESTIONI FONDAMENTALI. NOI PENSIAMO ANCORA CHE IL POPOLO LO POSSA FARE,. DESIDERO FARTI NOTARE IL TUO MODO DI ESPRIMERTI: " come invece è chiara la vostra decisione" VOSTRO, QUINDI NON TUO. QUELLO CHE A ME è EVIDENTE, MALGRADO LA PICCOLA "MEDAGLIATTA" SUL TUO NICK, COMPERATA A POCHI EURO, IO SO CHE SEI UN NEMICO DEL M5S E TU LO CONFERMI CON IL "VOSTRA"

Ti chiedo, le leggi che il Governo ha adottato per salvare le banche in crisi di liquidità non rappresenta un costo per noi?
Le banche Italiane hanno dei NPL(crediti deteriorati) del 16% contro il 7% delle banche Spagnole e il 4% di quelle Francesi, questi crediti inesigibili non rappresentano ancora un costo per noi?

M: Sì, Sì

Da inizio anno i titoli azionari bancari hanno perso in media il 20% tranne MPS che ha perso il 40%, anche questo non è un altro costo per noi?

CONTINUA NEI SOTTOCOMMENTI


80 euro...hmm
sto tizio vuol finire nel freezer di qualche luxury house keeping manager :)

matte' vatte corca!

mary dg 29.06.16 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Un ricordo nell'anniversario della strage di Viareggio.

Marcello G., Milano Commentatore certificato 29.06.16 21:45| 
 |
Rispondi al commento

E' fondamentale per i neosindaci a 5S, sopratutto Raggi e Appendino la massima trasparenza e chiarezza su ogni atto presente e futuro, e senza alcun timore presentare e informare i cittadini su tutta l'eredità lasciata dalle giunte precedenti. Tutti gli organi di informazione e tutta la partitocrazia ci attende al varco.......coraggio, onestà e buon governo a 5s, questa è la ricetta vincente!

stefanodd 29.06.16 21:19| 
 |
Rispondi al commento

...fanno tutti orecchie da mercante ..giornalisti compresi ..quando si parla di tagli ai propri stipendi ...e a volte ..sbroccano

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.06.16 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Mah!!

Cosa aspettiamo a far nostra una legge che condanni FINALMENTE il reato di TORTURA?

Blah!!

benini davide, forlì Commentatore certificato 29.06.16 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1. l’insieme delle persone che vivono sullo stesso territorio o che hanno origini, tradizioni, idee, interessi comuni: comunità rurale, urbana; comunità nazionale, internazionale; comunità linguistica, etnica; la comunità scientifica, degli scienziati; la comunità umana, il consorzio di tutti gli uomini | gruppo di persone che vivono insieme: comunità familiare, la famiglia; comunità religiosa, di religiosi che obbediscono alla stessa regola |vivere in comunità, mettendo in comune i propri beni |comunità terapeutica, istituzione per la cura di disturbi psichici e fisici (in particolare, per il recupero dei tossicodipendenti) attraverso la vita e le attività in comune

2. organizzazione fra stati appartenenti alla stessa area geografica, specialmente con finalità economiche o politiche: Comunità Economica Europea

3. (non com.) comunanza: comunità di intenti, di beni

Etimologia: ← dal lat. communitāte(m), deriv. di commūnis ‘comune’.

Sembra che nessuno dei casi sopra si possa affibbiare all'UE.... simo ancora molto indietro per definirsi COMUNITA'.
Egoismi nazionali e interessi di parte fanno si che non ci sarà mai una vera Unità Europea,tanto più che ci sono sempre le infiltrazioni di oltre atlantico.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.06.16 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AI Referendum, se vince il no il Presidente del consiglio si dimette? Dietrofront in vista
Dopo la sconfitta del PD ai ballottaggi a Roma e Torino, pare che il Presidente del Consiglio non darà le sue dimissioni anche in caso di sconfitta sulle riforme. Mattarella "vigila"
Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)
KIl Presidente del Consiglio si è incartato. Lo dico apertamente i parlamentari dem a microfono spento. "Il premier è finito in un cul de sac. Ha commesso un gravissimo errore a politicizzare il referendum di ottobre e ora non può più fare marcia indietro", afferma un deputato Pd di lungo corso. Il problema è che il presidente del Consiglio, convinto di vincere a mani basse la sfida sulle riforme, qualche mese fa ha candidamente ripetuto più volte "se perdo il referendum mi dimetto".
Ora, dopo i ballottaggi e il flop del Pd a Roma e Torino, pare che il Presidente del Consiglio voglia compiere una capriola carpiata all'indetro annunciando che non si dimetterà anche in caso di sconfitta sulle riforme. Una sorta di piano B che gli consenta di rimanere a Palazzo Chigi. Sarà vero? Al Nazareno tendono ad escludere un simile clamoroso dietrofront, anche se certamente il premier smorzerà i toni tentando di tornare sul merito della riforma costituzionale.
Ma che succederà se a prevalere fosse il no al referendum (come dicono quasi tutti i sondaggi)? O il premier sale immediatamente al Quirinale e si dimette o - spiegano fonti dem - una larga parte del suo partito (ben oltre i confini dell'attuale minoranza) insieme ai centristi verdiniani e a una fetta di alfaniani toglierà il sostegno all'esecutivo chiedendo al Capo dello Stato di dar vita ad un nuovo governo del Presidente.
Il nodo è quello della legge elettorale. Graziano Delrio in tv ha ribadito che non verrà modificata, ma per la sinistra Pd, per Area Popolare e per Ala cambiare l'Italicum è una questione di sopravvivenza politica.

Rinaldin Franco 29.06.16 20:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mah! che dire ....Renzi tagliati i coglioni ....(questione di inquinamento)

Julio De Liso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.06.16 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

---David Borrelli infiltrato Israeliano??
Le 5 stelle di David!!
Monti/ Borrelli due amiconi..delle banche!!

https://m.youtube.com/watch?v=WfoADqnPkos&feature=youtu.be

5s di david 29.06.16 20:04| 
 |
Rispondi al commento

OT

@Maestro Piero/Stirner

Signor Maestro, da buon pescivendolo vorrei farti due domande vista la tua coerenza.
Ancora non è chiara la posizione del M5S sul ritorno alla sovranità monetaria, come invece è chiara la vostra decisione di permanere nell'Unione Europea espressa attraverso le dichiarazioni di alcuni cittadini deputati e dallo stesso amatissimo vostro Di Maio.
Fammi capire qual'è il problema per ritornare alla moneta nazionale passando certamente attraverso un impoverimento temporaneo in termini economici della popolazione del 25% ,un prezzo che occorre pagare per tornare poi a crescere come una volta:

Ti chiedo, le leggi che il Governo ha adottato per salvare le banche in crisi di liquidità non rappresenta un costo per noi?

Le banche Italiane hanno dei NPL(crediti deteriorati) del 16% contro il 7% delle banche Spagnole e il 4% di quelle Francesi, questi crediti inesigibili non rappresentano ancora un costo per noi?

Da inizio anno i titoli azionari bancari hanno perso in media il 20% tranne MPS che ha perso il 40%, anche questo non è un altro costo per noi?

Il Governo dice di non aumentare le tasse, lo fa invece in modo occulto nel silenzio di tutti, quest'anno da vari balzelli e prese per il culo è riuscito a tirar fuori altri 350 MLD, questo non è ancora un costo per noi?

Il Governo dietro consiglio del FMI ha iniziato un lungo percorso di dismissioni di aziende pubbliche che concluderà con la ratifica del trattato del TTIP, anche questo non rappresenta un costo per la collettività?

Perché dunque fa paura perdere subito un 25% di ricchezza uscendo dalla moneta unica e non fa paura invece perdere come abbiamo perso negli ultimi 3 anni (dal 2013 al 2015 ) il 27,5% netto di ricchezza?

Lo sai che la sovranità monetaria nazionale ci avrebbe permesso di svalutare la moneta e non il costo del Lavoro.

State giocando con il fuoco e vorrei che teneste bene in mente una cosa, UN POPOLO TRADITO PRIMA O POI NON PERDONA!


La gara a chi calpesta di piu' poveri cittadini sempre in piu' grande difficolta'. E dire mille cose e farne mille altre. Sempre CONTRO. La corruzione e' NIENTE in confronto a questa "legalita'"

tomi sonvene Commentatore certificato 29.06.16 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Tanto valeva fare un post con l'hastagh #Signorini tombale tutte!

fulvio pedroni 29.06.16 19:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Apparentemente sembra che Camerun sia uno sprovveduto e gli inglesi pure , non è così . Hanno dominato il mondo per secoli e sono delle menti sopraffini insieme ai loro fratelli andati a occupare l'America : gli americani , con cui dividono il comando del globo . L'uscita dall'Europa era voluta e il risultato artefatto con sofisticati brogli per allontanarsi dal futuro obbiettivo della finanza Anglo-americana , che si appresta a finire l'Europa e a riportarla agli stati nazionali . La Germania governata da altri uomini , con la sua grande e sofisticata capacità produttiva , potrebbe davvero costruire una Europa potentissima , le più grandi invenzioni e scoperte sono principalmente state tedesche e italiane ! La Merkel ha fatto di tutto per frenare ( secondo accordi con l'alta finanza ) l'Europa , ma per gli americani non basta ! Prepariamoci a molte altre uscite .


...è da quando i ns hanno molta visibilità ..mostrandosi con tenacia e preparazione ineccepibili ..che gli italiani han deciso di premiarli col voto.
Il taglio degli stipendi (che ritengo necessario)...non credo sia motivo determinante per l'elettore in genere per ottenere il suo voto .
Io ritengo cmq,..che il taglio degli stipendi sia motivo di merito.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 29.06.16 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Perche' volete far piangere Antonio Razzi?? Amico caro.. amico bello..fatevi i cazzi vostri..qui si attenta alla democrazzzia..non danno più a gratis le noccioline..

nocray 29.06.16 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Questi non si taglieranno mai niente, sono li solo per quello.E il nostro obiettivo primario è mandarli a casa ed applicare il "politometro" Come si era stabilito fin dall'inizio.Li voglio vedere alla sbarra con la schiuma alla bocca.(alla forlani per intenderci.)

antonello carta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.06.16 18:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In una Società privata , se un tizio percepisce uno stipendio alto, sa benissimo che per mantenerlo deve produrre reddito o efficienza o comunque deve meritarli, in caso contrario verrebbe invitato ad andarsene.

La nostra Casta si comporta al contrario , più uno è incapace più guadagna, naturalmente chi se ne frega tanto paga pantalone (pantalone sono gli italiani IDIOTI) per chi non lo avesse ancora capito bene.

Se potessimo valutare i nostri governanti in base ai risultati, (non sulle promesse) sai quanti inviti a lasciare , sai quante condanne , sai quanti sequestri di beni.

Vediamo quanto dura questa situazione, l'elastico a furia di tirare si spezza.

W M 5 * * * * *

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 29.06.16 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Vogliono mettere in difficoltà la nostra Virginia Raggi con lo sciopero della "monnezza" il 12 e 13 luglio....uno sciopero FAZIOSO (per quanto le motivazioni di fondo potrebbero essere giuste....) a maggior ragione se pensiamo che per la Fornero, l'art.18 e il job acts non hanno minimamente protestato. I sindacati hanno fallito la propria mission, sono falliti. Confido nella ragionevolezza dei cittadini romani...

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 29.06.16 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema é che , quando si fanno questi discorsi, i loro sensi smettono di funzionare. Se il bomba avesse voluto rottamare la vecchia politica , ora non sarebbe più lì. Ribadisco "se avesse voluto"... ma comunque non ha mai avuto l' intenzione . In alto i cuori.

Mancu li cani 29.06.16 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Questo governo una sola cosa sa fare,tassare i cittadini per dare alle banche.

Le banche rubano ai poveri per dare agli amici degli amici.

Gli amici degli amici sono contenti,e il popolo italiano resta a guardare come sempre,quasi come dire a me, se non mi tassano io non dormo la notte.
Ma svegliamoci una buona volta e per sempre,e basta chiacchiere inutili che nn ci porta da nessuna parte,se un popolo non è unito non ci sarà mai libertà.
3 supposte avute da 3 governi tecnici...Il risultato? (Zero.) È zero sarà sempre,se non si è uniti nulla stringi ed il nulla sarà il futuro dei nostri figli.

Carmine Fornaro 29.06.16 18:24| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/
uno che si magia cibo in ristoranti per 600.000 euro si taglia lo stipendio?

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 29.06.16 18:23| 
 |
Rispondi al commento

il problema è che questi stipendi sono sì alti, ma sono letteralmente IDIOTI per dei cialtroni incapaci, quando va bene, o farabutti, quando va meno bene, che mandano sempre più giù il paese e si fanno ridere dietro dal mondo.

cioè, un datore di lavoro che desse questi stipendi a dei cialtroni dannosi del genere, per farsi abbattere la propria azienda, sarebbe un vero idiota. è più proficuo buttarli nel cesso, perchè troppi soldi in mano a degli idioti portano solo danni, tipo ad esempio questi soldi fanno rimanere tali idioti sempre su quelle poltrone, circondati da lecchini pagati che li sostengono, fingono rinnovamenti e li pubblicizzano, fregando l'ennesima volta l'elettore ingenuo che li rivota, mentre nel tragitto che fanno dal cesso alla fogna al massimo ingolfano un tubo di scarico.

Lorenzo M., Piacenza Commentatore certificato 29.06.16 18:21| 
 |
Rispondi al commento

la merkel mette a cuccia il fiorentino.

il grillino doc 29.06.16 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che na dite di un pò di puliza? qualche bel click.

CACCIAILTROL 29.06.16 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RENXIT

giovanni comunque 29.06.16 17:40| 
 |
Rispondi al commento

CRISI ECONOMICA INFINITA
Illustri economisti indicano la crisi economica attuale dell’Italia più pesante di quella del ’29. Su un noto quotidiano odierno c’è il grafico che paragona l’andamento economico in Italia negli ultimi decenni e quello negli anni Venti –Trenta-Quaranta del Novecento.
Penso che la politica seria debba indicare in alcune aggregazioni di potentati la causa prima del disastro. Si cominciò negli anni Ottanta del Novecento a depredare la banche nazionali, compreso la Banca d’Italia e le casse vaticane. Sono certo che nei primi anni Novanta, alla vigilia della caduta della Prima Repubblica, la magistratura nostrana non effettuò la dovuta pulizia, in particolare nei ranghi alti della finanza e della politica-pseudo mafiosa.

Giuseppe C. Budetta 29.06.16 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prossima battaglia a 5 stelle......1/12....

Salvatore arcurindefined 29.06.16 17:10| 
 |
Rispondi al commento

ot?

""L’Italicum può tornare alla Camera: in calendario una mozione di Si sulla legge elettorale
Si riapre così il dibattito sulla contestato testo""


comunque vi prennuncio l'articolo uno della nuova legge elettorale

art. 1 )
il risultato del voto in ogni caso non può non assegnare la vittoria al piddì!


http://www.lastampa.it/2016/06/29/italia/politica/litalicum-pu-tornare-alla-camera-in-calendario-una-mozione-di-si-sulla-legge-elettorale-rQkqFfUAME9ViDcfEIrYUP/pagina.html

ps
ot

un consiglio

@ Emanuele Filiberto Umberto Reza Ciro René Maria...

si quello :)

di chiedere l'abrogazione dell'articolo 139 della costituzione.
poi, da cosa nasce cosa... sarà più facile richiedere un nuovo referendum :)

troverà tanti personaggi pubblici entusiasti nel dimostrare che all'epoca i votanti non erano in grado di capire gli effetti collaterali del risultato :)

oppure dire che...parlavano inglese :)


pabblo 29.06.16 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Cucu' cucu', eccoci affacciati all'ITALICUM !!! Che intelligentoni quelli del PD, adesso cambiano la legge elettorale....chissa' perché??? Anzi no, non sono loro, ma quelli della minoranza PD: sono preoccupati che sia una legge incostituzionale !!! Che persone oneste e responsabili!!!! FATE SCHIFO

antonio p., cagliari Commentatore certificato 29.06.16 16:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Ma secondo voi, chi si fa assumere ad un livello alto da una azienda di famiglia poco prima delle elezioni per poi, in caso di elezione, scaricare i costi alla collettività, ci pensa a decurtarsi lo stipendio?
Ma secondo voi, chi a dispetto dell'eliminazione del finanziamento pubblico, fa carte false per creare norme che facciano arrivare sempre e comunque i soldini in cassa, ci pensa a decurtarsi lo stipendio?
Ma secondo voi, chi ha fatto della cosa pubblica il proprio territorio di caccia infischiandosene di chi a malapena arriva a fine mese, ci pensa a decurtarsi lo stipendio?
Le risposte sono ovvie e per cambiare questa situazione bisogna per forza essere al governo, altrimenti saranno solo parole al vento.
Tutti gli analisti danno questo governo ormai agli sgoccioli e quindi bisogna cercare di organizzarsi per tempo per le elezioni.
Se non si passa in questa situazione di difficoltà dei partiti, sarà molto difficile passare dopo: se si aspetta, i partiti faranno di tutto per bloccare il Movimento e quindi tutte le riforme proposte: si coalizzeranno tutti contro il Movimento pur di bloccarlo, così, dopo, potranno fare il Nazareno 2, Nazareno 3, Nazareno 4 ecc.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 29.06.16 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una volta il principio di precauzione snobbato a favore dell'erbicida multinazionale
Assente dal voto, l'Italia lascia fare
Ecco la dimostrazione di quello che dovremo subire supinamente dal TTIP che l'imbonitore avvalla

Rosa Anna 29.06.16 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Com'era quella frase attribuita a Napoleone
Dio me la data guai a chi me la tocca
Poi finì a Sant'Elena


Rosa Anna 29.06.16 16:24| 
 |
Rispondi al commento

.. per gli Incostituzionali del partito unico battezzato dal pappolitano supremo ..

.. è finita , dovete fare i bagagli , raccogliere i quattro stracci che avete e uscite Fuori .. Fuoriiii !!!

https://www.youtube.com/watch?v=SJN3mYih07A&feature=share

.. l'intervento del nostro portaVoce eletto in Senato Maurizio Santangelo

carissimi è ora di mandarli tutti a casa .. Da Renz-occhio ai loro referenti e servitori delle multinazionali in B.C.E.

ogni giorno che passa con il partito unico dei collusi maxi evasori berluscones comporta danni allo stato sociale e all'economia pesantissimi

organizziamoci con iniziative che coinvolgano tutti i territori , tutti i comuni .. abbiamo fatto un'eccellente lavoro .. ora tocca a Noi , per risanare il marcio istituzionale multistrato con un Governo 5 *****

#TuttiaCasa ( con il politometro )

;)

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 29.06.16 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Opss, cosa è accaduto,

la Signora Merkel ti ha mandato a fan...o,
non te l'aspettavi, pensavi che con la situazione attuale avresti ottenuto vantaggi nuovi, invece no.

Figura del menga, sono sicuro che riuscirai a trovare una scusa con i tuoi PDitti che ti adorano.

Prova nel frattempo a ridurre gli stipendi tuoi e di tutta la Casta.

W M 5 * * * * *

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 29.06.16 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche in diretta tv. i pentastellati continuano a chiedere agli ospiti pd, di tagliarsi lo stipendio: GLISSANO! Il bomba è un perfetto scialaquatore del bne pubblico, concesso dalle lobbi e banche sue interlocutrici e padrone"! I ciiadini dormono? ANCORA PER QUANTO?

silvana rocca, genova Commentatore certificato 29.06.16 16:21| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Parliamo di questo:
Onu, un seggio a metà. Accordo Italia-Olanda, un anno a testa al Palazzo di vetro.
DAGOSPIA scrive:
29 giu 2016 15:51
ONU FATTA A MAGLIE - ALL'ITALIA MEZZO SEGGIO PER UN MEZZO PAESE CON UN MEZZO GOVERNO. UNA COCENTE DELUSIONE SPACCIATA PER ''CONQUISTA'': DIVIDERE IL POSTO AL CONSIGLIO DI SICUREZZA CON L'OLANDA. LA NOSTRA POLITICA SUPINA NON È STATA RICOMPENSATA, I PAESI EUROPEI HANNO PREFERITO GLI ALTRI CANDIDATI
Sarebbe interessante però chiedere all'ambasciatore Cardi, se fosse libero di rispondere, che cosa pensa della decisione di Gentiloni di rinunciare a metà votazione per “dare un segno di unità”. Unità di che? Dice che si voleva dare un segnale dopo Brexit. Surreale. Svezia subito eletta, Italia a mezzi...

Ivan.Ital 29.06.16 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Tagliarsi lo stipendio? Magari se lo aumentano. Qui tutto aumenta. Sull'aumento selvaggio di elettricità e gas, mentre il costo delle materie prime scende, l'europa che rompe l'anima su tutto, non si esprime. Non ne ha i poteri; li ha solo oer ingrassare le banche, sempre a danno dei cittadini. In fondo quelli che comandano in europa sono gli stessi padroni, o servi, dell'energia, degli alimentari, delle assicurazioni e delle stesse banche. Tutta brava gente e...guai a parlarne male! Bene! continuate così che i governi e le autorities dai loro remunerattissimi scranni approvano!

loris cusano 29.06.16 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Quanta acqua e' passata sotto i ponti dell!Arno dai primo febbraio 2013, quante promesse, quanti impegni, quanti programmi. Tutto vanificato dall'orgia del potere del Bomba, dalla sua superbia, dalla sua vanagloria. Abbiamo imparato a conoscerlo in versione premier e certo da solo non cambiera'. Siamo noi che dobbiamo cambiare lui, nel senso di mandarlo alla sua casetta. Appuntamento a ottobre.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 29.06.16 16:04| 
 |
Rispondi al commento

O.T.:

VOGLIAMO CHIARIRE STU FATTTTU?? Forse sì/no!

"L’autore dell’attacco al Fatto – nickname Tinazzi – si chiama Ernesto Leone. Nel suo curriculum vitae, che circola in rete, si definisce “dirigente d’azienda con ampia autonomia nella piccola industria”. Quello che non c’è scritto è che ha collaborato con l’ex sindaco di Albano Laziale del Pdl, Marco Mattei. Leone è l’or – ganizzatore del meetup “blog 878”, che ha base a Roma e coinvolge 520 attivisti. Un gruppo – come si legge sul Manifesto , a firma Andrea Palladino – che “da tempo si è assunto il ruolo di ‘manganel – latore’ all’interno del M5S. Non ha una veste ufficiale e riconosciuta, ma un peso molto forte sulla rete, dove riesce ad agglutinare quella base informe nata e cresciuta attorno al blog di Beppe Grillo”.


ot

29 dicembre 2015

""Sulla vicenda banche Renzi ha assicurato: «Non c'è rischio sistemico per gli istituti italiani. Non chiediamo deroghe alla Ue, il sistema è solido». ""


http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2015-12-29/la-conferenza-fine-anno-renzi-111516.shtml?uuid=ACAsNH1B

quante cose possono cambiare in sei mesi...

oggi

""Banche, Merkel gela Renzi: Abbiamo già concesso flessibilità all’Italia. Non possiamo discutere ancora le regole""

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/06/29/banche-merkel-gela-renzi-abbiamo-gia-concesso-flessibilita-allitalia-non-possiamo-discutere-ancora-le-regole/2868835/#disqus_thread

insomma il renzismo non ha prodotto risultati.. mi sembra

pabblo 29.06.16 15:37| 
 |
Rispondi al commento

...Ma quante artre cose, che se potrebbe(ro) tajà....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.06.16 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 29.06.16 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori