Il Blog delle Stelle
Come salvare la tua pensione dallo scippo del governo

Come salvare la tua pensione dallo scippo del governo

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 29


di Carlo Sibilia e Roberta Lombardi, M5S Camera

Per coprire ancora i buchi e le malefatte create dai suoi amici banchieri, il governo ha in mente di scippare le future pensioni degli italiani.
Stavolta tocca al Monte dei Paschi di Siena, la banca del PD, che rischia di andare gambe all'aria dopo decenni di soldi regalati agli amici degli amici. Derivati, scommesse finanziarie, bilanci falsi e acquisti scriteriati di altre banche: tutto questo ha messo in ginocchio l'istituto senese e i partiti si ritrovano spalle al muro di fronte alla prospettiva terribile di un bail-in che loro stessi hanno votato. Per evitare un altro bagno di sangue dei risparmiatori, analogo (ma ben più grande) a quello di Banca Etruria, la banca del papà della Boschi, il governo è disposto a tutto, però il diktat europeo proibisce l’uso di soldi pubblici. Che fare allora?

Il premier e Padoan hanno pensato di inventarsi la fregatura del fondo cosiddetto Atlante (o Atlante 2), che dovrebbe comprare a buon prezzo i crediti deteriorati del Montepaschi e recuperare rivendendoli. Loro la chiamano "operazione di mercato", ma in realtà in Atlante ci sono parecchi fondi pubblici mascherati, da Cassa Depositi e Prestiti a Poste Vita.
Tutto ciò comunque non basta per “riempire” Atlante, e il governo sta allora esercitando forti pressioni sulle casse previdenziali dei professionisti affinché queste partecipino con almeno 500 milioni di contributi pensionistici al fondo. Insomma: i banchieri del PD hanno distrutto MPS, ma toccherà a infermieri, geometri, biologi, psicologi contribuire a salvarla mettendo in gioco la loro pensione. Eppure tali casse non sono “private” come il governo vuole dare ad intendere: lo sono solo per autonomia gestionale, ma hanno una funzione chiaramente pubblica, come ha stabilito anche il Consiglio di Stato. E rientrano nel perimetro Istat delle pubbliche amministrazioni i cui conti vanno nel consolidato che lo Stato manda a Bruxelles ogni anno. Che cosa dirà l'Europa di fronte a questo? Configurerà degli aiuti di Stato illegittimi per il diritto dell'Unione Europea? O crederà all’”operazione di mercato”?

Inoltre, com’è ovvio, le casse previdenziali sono tenute a gestire in modo prudente i loro investimenti. Mettere soldi in Atlante, futuro custode di crediti deteriorati adatti a fondi speculativi, non è proprio la destinazione più prudente per investire la pensione! E’ così che si tutelano i cittadini? Il governo, dopo aver preso in giro abbondantemente i pensionati di oggi, non può pensare di aggredire pure i pensionati di domani.

Se anche la vostra cassa previdenziale è destinata a contribuire al fondo Atlante usando i vostri contributi, potete inviare una diffida utilizzando il modulo che trovate QUI. Il modulo è stato preparato dall’Ufficio Legislativo del M5S. La diffida deve essere inviata via pec alla propria cassa di riferimento. Salva la tua futura pensione!

scaricamodulo.jpg

banneri5s2016.jpg

suiinsta.jpg

30 Lug 2016, 11:20 | Scrivi | Commenti (29) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 29


Tags: fondi pensione, fondo atlante, Lombardi, Padoan, pensioni, Sibilia

Commenti

 

Ciao signor / signora
E 'con profonda gratitudine che voglio te
portare la mia testimonianza qui, voi che state cercando
prestito di denaro, non so come condividere con voi
la mia gioia per essere me stesso alla ricerca di prestito I
Ms Anissa attraverso Kherallah affari. Ha concesso
un finanziamento di € 150.000 con un tasso del 3%, e ho parlato a
molti colleghi che hanno anche ricevuto prestiti da
che la signora senza preoccupazioni. Soprattutto per me,
Ho ricevuto la mia richiesta di credito da un bonifico bancario
durata 72 ore senza protocollo e sono abbastanza
soddisfatto. Il motivo che mi spinge a pubblicare questo annuncio
è che questa donna continua a fare
si chiede alle persone che sono veramente nel bisogno.
Così ho deciso di condividere questa opportunità con voi
che non hanno il beneficio di banche o che doveva
fare per disonesti istituti di credito che non abusano di
la personalità degli altri; si dispone di un progetto o di bisogno
il finanziamento, è possibile scrivere a lui e spiegargli
la situazione; vi aiuterà se è soddisfatta
la tua onestà. Ecco la sua e-mail: developpement.aide@gmail.com

jake william Commentatore certificato 25.10.16 00:01| 
 |
Rispondi al commento

intanto ringrazio per la competenza e per l'ennesima dimostrazione di aver a cuore i cittadini, rimanendo svegli e vigilando sui quotidiani imbrogli con cui ci succhiano il sangue mentre ci vendono slogan, depredando continuamente un paese di cui sarebbe bello sentirsi fieri e felici di viverci. Invece ad ogni sasso che sollevi si trova un mucchio di vermi brulicanti, ma ora la storia sta finendo e si sente tutta la "loro" paura.
Detto questo grazie ancora per il lavoro costante e puntuale che svolgete, per il vostro essere di esempio nel richiamare ognuno di noi a partecipare attivamente alla vita della comunità.
con grande affetto, stima, fiducia e ammirazione

Franca Bertaggia 03.08.16 12:48| 
 |
Rispondi al commento

per me è assolutamente irrilevante come dovesse valutare le misure italiane la Corte europea. Mi rendo conto che tali considerazioni vengono fatte per giustificare il fare o non fare del governo italiano; una porcata è quella di cui qui parliamo e una porcata resta con o senza il beneplacito europeo, che per quanto mi riguarda, non rileva nella gestione della cosa pubblica italiana.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.08.16 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Non vi è alcuna pensione da salvare.
1)le casse "private" dei professionisti,sole24 ore del 2008,hanno in pancia mediamente un 8% di titoli tossici.Quelli che trovate da anni al valore nominale 100 nei bilanci.
2)per avere 16mila euro lordi annuali di pensione devi versare 10mila euro\anno alla cassa e,dopo\fra 40 anni,avrai un montante di 400mila euro che,rendita annua al 4% ,portano ai 16milaeurolordi.

franco selmin, montegrotto terme Commentatore certificato 02.08.16 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Certo l'idea di realizzare cartoni animati non è una novità. Ma realizzare un cartone animato per bambini che oltre a piacere sia molto istruttivo , sicuramente lo è.
Aiutiamo un gruppo di creativi che hanno realizzato un nuovo cartone animato per bambini, comprando un DVD o almeno pubblicizzandoli
http://linkpdb.me/11463

skinny 31.07.16 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma se abolissimo il pagamento obbligatorio dei contributi INPS per le future generazioni. E chi è responsabile si crea la sua pensione.
Mentre se uno non fosse responsabile per se stesso
e sperpera il denaro senza criterio non trovo giusto che altri gli debbano pagare la pensione.
Abolendo l'obbligatorietà di versare nelle casse Inps e quindi non avendo nessuna cassa unica sarà difficile fare il porta a porta per portare via i soldi a chi la pensione se la sta costruendo da solo.

Savino Ciffo, Cinisello Balsamo Commentatore certificato 31.07.16 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno.
Sono fondate le voci che parlano di un possibile taglio dei tassi di interesse dei buoni postali fruttiferi emessi negli anni passati e non ancora scaduti?
dogandcat

emanuele 31.07.16 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere con maggiore precisione l'elenco di tutti gli ordini professionali da cui verranno prelevati i fondi pensione. Quanto alla campagna di Diba per il NO,non si preoccupi troppo, perché tutti i movimentisti a cinque stelle, si muovono ormai autonomamente all'unisono per informare capillarmente i cittadini sulla campagna referendaria:"semplicemente con il passaparola".

Vincent C. 31.07.16 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'ignoranza.Ma anche le pensioni INPS per i dipendenti statali verranno "scippate" e fatte confluire nel fondo Atlante?

Chiara 31.07.16 02:30| 
 |
Rispondi al commento

Slavataggio banciario? Ci sono alcuni errori del testo da correggere.

Alessandro P. 31.07.16 02:14| 
 |
Rispondi al commento

Notizia di Oggi

In Irlanda, invece di fare il "bail in" (pagano quelli che sono dentro) oppure "bail out" (paga pantalone), hanno messo in galera tre banchieri per disonestà e corruzione che hanno condotto, la Banca, al crollo del 2008.

Ma gli irlandesi, si sa, sono cattivi.

Noi italiani, invece, siamo buoni. Li nominiamo di nuovo dirigenti della banca salvata (con i nostri soldi) e non gli chiediamo neanche di restituire i megastipendi, che si erano assegnati dalla banca che hanno fatto fallire.

Con i megastipendi della RAI succederà la stessa cosa, ma noi italiani, si sa, siamo brava gente.

giorgio peruffo Commentatore certificato 30.07.16 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Questa è l'occasione per ripubblicizzare il Monte dei Paschi di asiena, la terza banca in Italia, la più antica banca del mondo, ora in mano a un branco di iene e di investitori professionali che con le sofferenze e le bad Bank ci vogliono fare gli affari ... Questo salvataggio puzza come puzza il salvataggio delle 4 banche andate a prezzi super scontati ai salvatori della patria ( intesa uei cavalieri bianchi che poi tanto bianchi non sono e che si sono prese le sofferenze valutate a 40 a 17 l scaricandosi la perdita di 100 a bilancio .... Son tutti buoni a fare questi salvataggi con gli arbitri del salvataggio e i giudici del salvataggio comprati

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.07.16 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Mio marito versa contributi INPS e enasarco essendo agente di commercio inoltre se sono stati acquistati dei buoni fruttiferi e stipulata una polizza vita con poste anche x questi bisogna fare la diffida e in tutti questi casi a chi indirizzarla,si può istituire un n x consulenze grazie

Mirella macella 30.07.16 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
io sono un agente di commercio iscritto Enasarco dal 1984
Sapete dirmi se anche il nostro ente " privato " viene toccato da questa iniziativa di " Ali' Babà e i quaranta è più ladroni "
Grazie

Ciao a tutti

Giovanni Cau 30.07.16 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Salve, io non ho la pec, come posso inviarla? Grazie

vittorio buzzi 30.07.16 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima di tutto, grazie per quello che fate. Avrete sempre il mio sostegno.
Faccio notare che nel modulo pdf della diffida tra il primo e secondo foglio si intravede una riga ma, non non si riesce a leggerla.
Visto che si attaccano ad ogni singolo cavillo pur di non fare gli interessi dei cittadini prego correggere il refuso. Non vorrei che una singola riga renda inutile tutto il lavoro fatto.
Grazie ancora.

Gabriele B. Commentatore certificato 30.07.16 15:23| 
 |
Rispondi al commento

A quanto pare il governo e' riuscito a rappezzare ancora una volta MPS. Vedremo con quali costi per gli enti partecipanti ad Atlante 2 e quanto durera' la nuova capitalizzazione. La nostra proposta di nazionalizzazione ovviamente non e' stata neppure presa in considerazione, troppo dirompente per un sistema capitalistico a trazione privatissima.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 30.07.16 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi!!

Dario ., roma Commentatore certificato 30.07.16 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Queste cose i media (informazione pubblica a favore dei cittadibni=?) NON LE DIRANNO MAI! CITTADINI SVEGLIA !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 30.07.16 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per tutto quello che fate!

Salvatore Antonio Barberio 30.07.16 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Come faccio a sapere se la mia cassa rientra tra quelle che parteciperanno al fondo Atlante?
Sono un ingengere (INARCASSA)

Stefano Lollo 30.07.16 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Piu' che un commento e' una informazione, una volta compilato il modulo a chi lo devo mandare .
Grazie

Maurizio Galli 30.07.16 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I titoli poste vita sottoscritti quando la Posta era pubblica, corrono pericoli?
Qualcuno mi sa rispondere?

Rosa 30.07.16 11:54| 
 |
Rispondi al commento

l'hanno già scippata, anni fa uno dei tanti governi ladri varò una legge con la quale il lavoratore può integrare la propria pensione versando contributi in fondi pensionistici privati delle banche e assicurazioni, i soldi versati dai lavoratori li hanno investiti in quelle famigerate operazioni speculative che hanno causato una crisi finanziaria senza precedenti.

Li riavranno mai indietro quei soldi?

Riusciranno mai gli operai e altri a riavere i propri fondi pensione?

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 30.07.16 11:51| 
 |
Rispondi al commento

BRAVI

isabella calvaresi 30.07.16 11:44| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori