Il Blog delle Stelle
Il cavillo piddino per i megastipendi RAI #OrfiniIpocrita

Il cavillo piddino per i megastipendi RAI #OrfiniIpocrita

Author di MoVimento 5 Stelle
  • 76

di MoVimento 5 Stelle Parlamento

Ieri sono uscite le prime indiscrezioni sui megastipendi dei professionisti della propaganda di regime che sforano abbondantemente il tetto di 240.000 euro grazie a un cavillo voluto da tutto il Pd, che oggi con il suo presidente Orfini fa finta di indignarsi. Ipocrita! Il MoVimento 5 Stelle conosceva quel cavillo e propose di eliminarlo con un emendamendo, tutto il Pd votò contro (leggi il resoconto della votazione). Orfini? Non pervenuto! Di seguito il video della votazione dell'emendamento e la testimonianza della portavoce Mirella Liuzzi.

"Tutti sapevano che sarebbe stato possibile superare il tetto degli stipendi RAI di 240mila euro grazie all'emissione di obbligazioni finanziarie! Ne avevo parlato in aula l'anno scorso durante la legge di riforma della governance RAI. Sarebbe bastato votare a favore del mio emendamento per evitare gli stipendi faraonici di 600mila euro del direttore generale Campo dall'Orto e di tanti altri.
Ma il Partito Democratico votò contro. Votò anche contro anche quando ripresentai lo stesso emendamento durante la legge di stabilità. Quindi è ridicola e falsa l'indignazione di Matteo Orfini." Mirella Liuzzi, portavoce M5S Camera


banneri5s2016.jpg

25 Lug 2016, 12:42 | Scrivi | Commenti (76) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 76


Tags: 240000 euro, mega stipendi, megastipendi, Orfini, RAI, stipendi rai

Commenti

 

Orfini ipocrita? Leccaculo? Baldracca? Falso? Schifoso? Bugiardo? Cialtrone? .... Si ma ... dov'è la novità?

FRANCESC0 B., Piacenza Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 27.07.16 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Ancora con questo "IPOCRITA"? Baldracca da 80 euro a botta mi sembra più congruo.

Giorgio Bosoni, caravate Commentatore certificato 26.07.16 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Ci provano sempre, sperando che la gente sia distratta o non ricordi. Orfini finto indignato è ben consapevole che questi mega stipendi sono stati resi possibili dal pd. In sostanza, il pd usa soldi pubblici per garantirsi, nei modi che meglio ritiene, l'attenzione mediatica celebrativa a pagamento, con i nostri soldi. Vanno denunciati per danno erariale, i beni del partito e i loro beni personali devono essere confiscati fino ad avvenuto risarcimento a tutti i cittadini che pagano il canone. E questo vale anche per i dirigenti rai. E mi pare ancora troppo poco.

Steve 26.07.16 14:37| 
 |
Rispondi al commento

un popolo di giornalisti leccaculi.
Franza o Spagna purchè se magna..........

luciano fiorini 26.07.16 10:20| 
 |
Rispondi al commento

si ok! Ma se queste schifezze a danno degli italiani rimangono tra le mura delle due Camere non sortiscono nessun effetto, le leggiamo noi in questo blog non arriveranno mai nelle case degli elettori che attraverso la TV si fanno l'opinione sbagliata.
Anche se la TV è una cloaca a cielo aperto il M5S deve trovare uno spazio in uno dei canali RAI per diffondere le informazioni vere reali nascoste al popolo italiano, sopratutto mandare in onda questi interventi di pochi minuti ma esplicativi.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 26.07.16 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Italiani svegliatevi prima che sia troppo tardi.Cavilli o non cavilli questo è il problema.Continueranno fino a fine legislatura?Ci stanno rompendo i c.....ni.La pazienza ha un limite e l'avete già superata da un pezzo.NON LO NOMINO QUESTO SCHIFO DI PARTITO PIENO DI ARRAFFONI E INCOMPETENTI!!!!!!!!!!!!!!

giuseppe mandalà 26.07.16 08:42| 
 |
Rispondi al commento

Orfini
CIALTRONE

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 26.07.16 04:59| 
 |
Rispondi al commento

Dai Orfini,lascia stare: vi hanno scoperto anche stavolta. Inutile che continui a giustificarti. Non avete nè serietà,nè rispetto,nè pudore .

Milena 25.07.16 16:59| 
 |
Rispondi al commento

E' cosa saggia pagare bene i propri servitori per rinsaldare la loro fedelta. Riuscissero almeno a fare qualcosa di intelligente o almeno di interessante. Per "fortuna" la RAI (e le altre reti) e' salvata questa estate dall'ondata di attentati piu' o meno terroristici. Ore e ore di trasmissioni giornaliere per dare sfogo alla morbosita' dei media e degli ascoltatori. Dovrebbero rendersi conto che in questo modo alimentano la psicosi collettiva del terrorismo e stimolano lo spirito emulativo dei tanti soggetti squilibrati, emarginati e disperati che esistono in ogni societa'. Non mi sembra propriamente un servizio pubblico. In realta' fanno il gioco dell'ISIS e delle altre organizzazioni terroristiche. Ma non sono questi a pagarli.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 25.07.16 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Ahaaa, c'è pure Roberto Giachetti tra i contrari... capito chi ce volevano mette ad amministrà 'a città mia? Quanto tempo è passato dagli scioperi della fame per la democrazia, quanto ci vuole a convertire un PDota con pruriti d'onestà? E' n'attimo!

Andrea Caroli (elettrociccio), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.07.16 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.:

Se qui si fà pubblicità a gogò la si deve PAGARE!


a proposito di gente che presta denaro su questo blog. Non fidatevi, chi presta è il padrone ma chi si indebita è schiavo, meditate gente e non cagateli per nulla salvo farsi prestare per poi non restituire!

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 25.07.16 15:11| 
 |
Rispondi al commento

LA PROSSIMA PROPOSTA E' QUELLA DELL'ABOLIZIONE DEL CANONE RAI.
LA RAI IMPARI A CAMPARE SULLA PUBBLICITA' COME TUTTE LE TV PRIVATE!

VAI COL CORO: A TUTTI GILETTI CE TOCCA PAGA'...
https://www.youtube.com/watch?v=6u89XummBrM

Zampano . Commentatore certificato 25.07.16 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ed ecco a chi servono i soldi dell'abbonamento che pago e/o paghiamo, sennò ci bastonato colla multa.
Fico, che ci puoi fare?

Giovanni F. 25.07.16 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Il Blog sta ospitando un disadattato che sfrutta poveri disgraziati con prestiti finanziari: meriterebbe la polizia postale o no??


Prestito offerto tra privato ha ogni persona ha bisogno finanziario. Nel corso di una capienza di 1000 € a 55.000.000 € ha un tasso di interesse del 2%. E-mail: alberto.louiz@gmail.com

Vinna a., Milano Commentatore certificato 25.07.16 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tempo fa scrissi che ORFINI soffriva della sindrome di Tafazzi;Non sbagliavo,come parla dice cazzate e.........

giancarlo colagrossi 25.07.16 14:35| 
 |
Rispondi al commento

il Sig Orfini
non e' ipocrita - e' delinquente
come delinquenti sono tutti questi INCAPACI di questa RAI SCHIFOSA -in tutti i sensi-

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 25.07.16 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' ormai evidente che si vuole far ribellare la plebe ! La si affama con tasse e bollette smisurate , si evita accuratamente di creare nuovi posti di lavoro non agendo ne sulla burocrazia ne sull'alleggerimento della tassazione sul lavoro ; insomma si fa il contrario di quello che si dovrebbe fare ! In più la beffa oltre al danno ! Stipendi da favola ai componenti della casta , auto e aerei blu , prebende e buonuscite da infarto e privilegi d'ogni sorta ai politici e parenti e agli amici o complici degli stessi ! Noi a sudare sotto la sferza d'equitalia , zitti e lavorate , schiavi !


I TG oggi hanno trasmesso Orfini mentre diceva che, loro (il PD), questa battaglia sugli stipendi gonfiati della RAI l'hanno cominciata cinque anni fa e non, come i 5 Stelle, da un anno o poco più.

Considerazione: se in cinque anni non siete riusciti a fare un tubo che ci state a fare in Parlamento?

giorgio peruffo Commentatore certificato 25.07.16 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Il pd, noi siamo noi voi non siete un c...o. Vedremo chi ha ragione.

Dal Col Claudio 25.07.16 14:26| 
 |
Rispondi al commento

al sud nel regno delle Due Sicilie si stava benissimo c'era pure un sostegno economico per i meno abbienti,poi arrivó la politica massonica (presente ancora oggi con PD,PDL e il venduto dell'unità d'Italia Angelino Alfano)e cambiò tutto"in peggio"!Questi pensano solo ai propri interessi e alle proprie dinastie,altro che democrazia!

Claudiog 25.07.16 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Sempre più schifato dall'ipocrisia del PD , dalla facilità con cui mente agli Italiani .

Poi si meravigliano quando vanno tra la gente e ricevono solo insulti ...

Votiamoli via .

Forza M5S .

Gianfranco .

Gianfranco 25.07.16 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Sui cavilli piddini non ho niente da dire.

Rimango in paziente attesa di leggere il Post in cui si illustreranno le proposte di modifica al Non Statuto e l’obiettivo delle nuove Regole,
ricordando che a Gennaio 2014 Grillo indicava il totale degli iscritti, fra certificati e da certificare, in circa mezzo milione.
Mi fa dunque molto piacere che si soddisfino anche le ultime richieste di certificazione, così saremo in moltissimi abilitati a partecipare a questa straordinaria votazione -costituente - del M5S.

Quale iscritta di vecchia data al Movimento - leader less - della democrazia diretta,
il cui - primo dovere è la trasparenza -, so di valere uno per cui mi permetto solo di invitare cortesemente

@ l’attuale Garante delle regole, Beppe Grillo

a rendere trasparenti nel prossimo Post, le regole che disciplinano tale votazione - costituente -

- chiarendo se l’Assemblea è autorizzata ad intervenire sulle proposte, apportando legittime correzioni, o può esprimersi solamente con un SI o un NO a quanto già deciso altrove.
- E indicando quale procedura è prevista per sottoporre al voto dell’Assemblea eventuali modifiche alternative.

Lo inviterei rispettosamente a indicare inoltre

- il nome degli iscritti, o dell’iscritto che propone le modifiche al voto dell’ Assemblea,
- il numero degli iscritti attualmente abilitati al voto,
- la percentuale di voti favorevoli necessaria per approvare le modifiche - costituenti - (75% ?)
- quale metodo o ente terzo garantisce la legittimità del risultato della votazione.

Grazie

anti delega Commentatore certificato 25.07.16 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un altro si fa esplodere in Baviera, ma mi raccomando, voi chiusi là dentro a preoccuparvi della cannabin, nè? Bravi bravi fumate che è meglio, fate meno danni

Cilum 25.07.16 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT...mi scuso perchè doveva andare doverosamente in chiaro:
@ antonello c. pescara e gli altri amici:
come vedi si è risolto il mio "problema".
Ero emozionato come non mai,io che della politica ero solo un numero(elettore) e poi ,schifato rifiutai di compiere negli anni il mio diritto-dovere.
Oggi mi sento sempre più fiero di appartenere al Movimento e di non aver sbagliato nel ritornare a votare per esso.
Ora mi chiedo quanti cittadini sono mai stati responsabili di una legge?
Quanti partiti hanno mai interessato un semplice cittadino per una proposta di legge?
Eppure è proprio il cittadino che ti sa dire cosa serve alla società in cui vive,lavora,suda e muore.
Ecco cosa sta perdendo la partitocrazia: la realtà.
Questa perdita comunque è voluta e ricercata,il disgusto deve salire,l'indifferenza pure e quindi subentra l'assuefazione al furto ,alla corruzione,all'arroganza e alla prepotenza.
A loro conviene governare su una minoranza di elettori...sono più facilmente addomesticabili.
Non voglio annoiarvi troppo ,ma con Crimi è venuto fuori anche un altro discorso,certo l'abolizione del gruppo misto,ma anche l'applicazione della legge Severino,per incandidabilità a seguito del tradito mandato,cioè una legge ordinaria da emendare,più facile rispetto ad una legge Costituzione che richiede tempi lunghi.
Un saluto a tutti e un grazie al grande STAFF di Beoppe!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.07.16 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A LEI PIACE VINCERE FACILE

La Boschi alla Festa dell'Unità a Prato: "Abbiamo bisogno di un Parlamento più efficiente"

Affollato dibattito ai giardini della Passerella. La ministra ha risposto alle sollecitazioni dei Giovani democratici davanti a circa 300 persone. Nessuna domanda "scomoda", è stato un monologo

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 25.07.16 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
http://www.maurizioblondet.it/lo-giornalista-video-nizza-anche-monaco-filmare-davanti-al-mcdo/

è la stessa identica cosa che ho pensato nel visionare il filmato più diffuso sui media ed in internet.
Per quale motivo un qualsiasi cittadino si mette a filmare (zoomando) l'ingresso di un fast food proprio mentre da qeull'ingresso esce una persona che pochi secondi dopo estrea una pistola ed inizia a fare una strage?!?!?
Coincidenze?!?!?
Poi leggo il link che ho sopra postato e da "coincidenza" sposto la mia valutazione in organizzatore e/o persona che è a conoscenza dei fatti.
In ultima istanza potrei pensare ad una persona che sarebbe meglio avvertisse dove intende recarsi, quantomeno le persone potrebbero così salvarsi da propria fine terrena, che a questo punto sembra essere certa (visto il 2 su 2, per due volte dove si trovava questa persona c'è stata una strage).

mario 25.07.16 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Ecco quanto spendono i deputati per viaggiare

I deputati spendono quasi 11 milioni di euro tra treni, aerei, ncc e pedaggi autostradali. A spese nostre, ovviamente
Ben 11 milioni di euro all'anno per viaggiare. Poco importa se si tratti di aerei, navi, treni o taxi, i deputati se si devono spostare non badano a spese, tanto paga Montecitorio (cioè noi).

Consultando le varie spese della Camera, Il Tempo ha scoperto che la Camera destina a ognuno un contributo trimestrale di 3.323,70 euro se deve percorrere fino a 100 chilometri per raggiungere l'aeroporto più vicino a dove si risiede e di 3.995,10 euro se questa distanza è superiore ai 100 chilometri. Ma per gli spostamenti dei deputati la Camera nel 2017 spenderà 7.400.000 euro per biglietti aerei (nel 2015 si arrivò a 8.650.000 euro), mentre altri 660 mila euro vanno ai dodici deputati eletti nella circoscrizione Estero. Per i biglietti dei treni destinerà invece 2.300.000 euro, ma ‘solo’ 10 mila euro per le tratte marittime. Per i pedaggi autostradali Montecitorio prevede di spendere 450 mila euro, come un anno fa. Per i trasporti, sebbene ci sia stata una diminuzione di spesa del 9,5% rispetto allo scorso anno, costano ancora 10.820.000 euro ai contribuenti.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 25.07.16 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Germania esplode la furia degli immigrati: colpiscono chi li ha accolti

La Germania è stata ferita da chi ha accolto. Ad Ansbach, ieri sera, un ordigno rudimentale azionato da un immigrato siriano avrebbe potuto provocare una vera e propria strage alla rassegna musicale che in questi giorni ospita fino a 2.500 persone.

Così non è stato. L'esplosione segna, tuttavia, l'ennesimo attacco a un Paese che ha aperto le proprie porte agli immigrati in fuga dallo Stato islamico. Nell'ultima settimana se ne contano almeno tre. Abbastanza per capire che le politiche dell'accoglienza sono un fallimento.

Il ministro dell'Interno bavarese, Joachim Herrmann, non esclude la possibilità che l'attacco di ieri sera a Ansbach, che ha provocato dodici feriti, possa essere di ispirazione islamista. "È un ulteriore terribile attacco che aumenterà le preoccupazioni crescenti per la sicurezza dei nostri cittadini - ha detto - dobbiamo fare tutto il possibile per prevenire la diffusione della violenza nel nostro Paese provocata da persone che sono venute qui per chiedere l'asilo politico". Per la Baviera si tratta del terzo attentato in una settimana. L'attentatore che ha azionato la bomba è un siriano 27enne che aveva fatto richiesta di asilo e aveva problemi psichiatrici. È morto nell'esplosione: voleva colpire un festival musicale, dove erano riunite oltre duemila persone, e ha tentato di entravi, ma è stato respinto perché non aveva il biglietto. Quindi, si è fatto saltare fuori da un bar. All'ordigno esplosivo, come spiega il vice commissario di polizia di Ansbach, Roman Fertinger, erano stati aggiunti frammenti di metallo, una tecnica usata solitamente dai jihadisti per aggravare le conseguenze dell'esplosione.

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/esplode-furia-degli-immigrati-germania-insanguinata-chi-ha-1288821.html

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 25.07.16 13:28| 
 |
Rispondi al commento

L'ipocrisia uccide.
http://www.lantidiplomatico.it/dettnews-i_terroristi_dellisis_si_addestrano_nei_pressi_di_un_campo_militare_degli_stati_uniti_in_kosovo/82_16676/
Una sola parola, fuori l'Italia dalla Nato.
Fuori l'Italia dal Bail in e dall'euro.
Chi tace come il PD finisce per somigliare, prima o poi al PD.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.07.16 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Stipendi d'oro, il clamoroso segreto della Rai: Fazio, Littizzetto, Benigni. Mistero sulle loro buste paga

Ora sappiamo che Tiziana Ferrario costa all' azienda 250mila euro l'anno e che il peso lordo della nuova direttrice di Rai Tre, Daria Bignardi, è attorno ai 280mila euro. Bene, viva la trasparenza, anche se ci sono voluti anni e un Renato Brunetta furibondo per ottenerla. Peccato che sia una trasparenza a metà. Quanto guadagna il compagno Fabio Fazio? E Luciana Littizzetto, Roberto Benigni e Adriano Celentano? E l' intellettuale Massimo Gramellini, che ieri sulla Stampa citava «uno dei massimi esperti mondiali di mondo arabo», Gilles Kepel, storpiandone il nome? E Bruno Vespa?

Non lo sapremo nemmeno oggi, che uscirà l' elenco degli stipendi Rai sopra ai 200mila euro. Perché le star hanno un contratto di collaborazione, e la Rai si guarda bene dal pubblicare i loro assegni. Fosse privata, i piccoli azionisti avrebbero il diritto di sapere. Ma è pubblica, e chi la finanzia con il canone non ha diritti. Proprio per questo si guardano bene dal privatizzarla.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 25.07.16 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

superare il tetto dei 240mila serve per addomesticare il dirigente. stesso sistema adoperato con le sovvenzioni pubbliche all'editoria che gestisce l'informazione della stampa cartacea.

E' un modus operandi consolidato, fatta la legge trovato l'inganno, sono vietati gli aiuti di Stato ma per l'editoria si fanno, per le banche altrettanto, e cosi via in altri settori.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 25.07.16 13:15| 
 |
Rispondi al commento

No, i cittadini devono chiedere i danni a questi coglioni.
I soldi che si sono dovuti pagare in più vanno trattenuti dal rimborso che a breve riceveranno.
Bisogno chiedere di fare un sequetro conservativo sui soldi che devono ricevere, questo fintanto che non venga ufficializzato il diritto al rimborso.

Rosa 25.07.16 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Detto in parole povere: il PD fa proprio schifo!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 25.07.16 13:09| 
 |
Rispondi al commento

La falsità fa parte del DNA del PD.

Alessandro L. 25.07.16 12:57| 
 |
Rispondi al commento

E Pabblo??
E' informatissimo sur piddi'...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.07.16 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Beppe Grillo

Un comico in politica è entrato
avendo con Casaleggio un movimento 5S organizzato.

Tutti i partiti non credevano a questo movimento
che in poco tempo avrebbe dato grande spavento.

Cinque stelle di qua
Cinque stelle di la
Beppe Grillo con chi stà?
Cinque stelle di qua
Cinque stelle di la
senza il “Guru”Casaleggio dove si arriverà?

Il movimento sui suoi piedi camminerà
e un suo programma da solo proporrà.

Abbiamo fatto storia con la mano tesa,
Abbiamo fatto storia con il pugno chiuso,
Adesso facciamo storia con cinque stelle.

Queste, dove ci porteranno?
Tutti se lo chiedono…
Non sono politici..
Non ci sanno fare..
Pensate che con Grillo ognuno fa il giullare?
Staremo a vedere…
Aspettiamo gli eventi.
Facciamoli lavorare.
Vediamo cosa sanno realizzare.

Attacchi li hanno da tutti avuti
solo dal popolo sono stati creduti.

I giornali li hanno offesi,
i telegiornali non li hanno difesi,
i partiti li hanno umiliati,
i politici li hanno massacrati,
La maggior parte del popolo però li ha votati.

Adesso come ci poniamo?
Il quadro politico è cambiato,
un altro scenario si è creato.
Andate tutti a casa!!!
Due solo mandati
da parte del movimento vengono dati.

Cinque stelle è arrivato
e il bene dell’acqua pubblica va rivendicato.
Cinque stelle è arrivato
e con le energie rinnovabili
facciamo abbassare le tasse anche ai contabili.
Cinque stelle è arrivato
e con più mezzi pubblici e meno auto..vado cauto.
Cinque stelle è arrivato
e per i rifiuti zero sono fiero.
Cinque stelle è arrivato
e un certo sano populismo si è creato.

Don Nicola Colangelo
Per saperne di più:
Don Nicola Salvatore Colangelo
Tel. 06-3097010/Mob.3337491834
www.padrenicolacolangelo.com
e-mail:donnicolacolangelo@libero.it
Facebook: https://www.facebook.com/donnicolacolangelo
Twitter: https://twitter.com/DonNColangelo

Paola M., Roma Commentatore certificato 25.07.16 12:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori