Il Blog delle Stelle
Il reddito di cittadinanza in Trentino

Il reddito di cittadinanza in Trentino

Author di Riccardo Fraccaro
Dona
  • 19


di Riccardo Fraccaro, MoVimento 5 Stelle Camera

In Trentino è possibile aiutare famiglie o single in difficoltà economica e allo stesso tempo aiutare le aziende del nostro territorio: lo possiamo fare grazie al reddito di cittadinanza locale, presentato dal MoVimento 5 Stelle in Trentino.
E’ ora di tendere la mano a chi è rimasto indietro, come si fa in tutta Europa.
La novità introdotta da M5S è che questo aiuto va di pari passo con una vera e propria manovra economica che darà nuova vita al tessuto produttivo locale.
Abbiamo scritto un disegno di legge per dare nella Provincia di Trento un sostegno ai cittadini in difficoltà, in parte in denaro e in parte in un equivalente monetario da utilizzare nel circuito economico locale. Vediamo come funziona.
L'equivalente monetario – che potremmo chiamare “trentini” – sarà accreditato sulla tua tessera sanitaria. Lo potrai usare come usi un bancomat, per pagare l’affitto o per acquistare altri beni o servizi da commercianti, imprese e professionisti.
E le imprese? A loro volta le imprese potranno usare i “trentini” per i loro scambi commerciali e, se hanno sede legale in Trentino, li potranno usare anche per compensare le tasse. In questo modo il reddito di cittadinanza locale alimenterà il mercato interno e il denaro resterà sul territorio. Un sistema di transazione elettronica gestito dalla Provincia in collaborazione con la Guardia di Finanza garantirà tracciabilità e corretto utilizzo.
Se stai pensando che questa proposta creerà un circolo virtuoso tra cittadini e imprese e mercato del lavoro… hai ragione! E non parliamo di assistenza: chi riceve il reddito di cittadinanza si impegna a mettersi a disposizione della collettività, a cercare un lavoro e ad accettare le proposte di lavoro.
Parliamo di ben 16mila e 400 famiglie o single della provincia di Trento che potranno beneficiare del reddito! Gli importi erogati vanno da un minimo di 625 euro al mese, nel caso di un solo componente del nucleo familiare, ad un massimo di 1300 euro mensili per le famiglie numerose.
Un vero e proprio investimento fruttuoso per il benessere di tutta la comunità.
Questo è il reddito di cittadinanza locale del M5S. È la nostra priorità per garantire dignità ai cittadini e dare ossigeno alle forze sane del sistema produttivo. Approviamolo subito. Nessuno deve rimanere indietro.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg


5 Lug 2016, 11:44 | Scrivi | Commenti (19) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 19


Tags: fraccaro, reddito di cittadinanza, trentino

Commenti

 

Anche in Sicilia, essendo regione a statuto speciale, sarebbe "abbastanza" semplice creare il reddito di cittadinanza.

Francesco 08.07.16 12:42| 
 |
Rispondi al commento

dire che sono entusiasta è poco! Una moneta locale per acquisire beni e servizi locali. Una forma moderna di protezione del mercato interno contro la concorrenza sleale del mondialismo. Per di più una moneta soggetta al controllo del potere politico. Una vera rivoluzione da far tremare i polsi. Soprattutto, quando i Trentini si accorgeranno che i loro "trentini" circolano tranquillamente in parallelo con l'euro, si abitueranno alla nuova moneta complementare e il sistema locale non avrà impatti negativi in caso di abbandono anche traumatico dell'eurozona. Spero davvero che il progetto passi

cosimo 07.07.16 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Approvatelo che così smettiamo di lavorare tutti. Quei soldi nello stipendio proprio non li vedo mai. Tutti in Trentino

giorasta 06.07.16 18:00| 
 |
Rispondi al commento

grandiosa esemplare iniziativa a 5 stelle.

Dario ., roma Commentatore certificato 06.07.16 16:39| 
 |
Rispondi al commento

ma i soldi da dove vengono presi? e chi mi garantisce che chi riceve i "trentini" si mette a disposizione della società o che inizia a cercare lavoro?

Alberto Cesca 06.07.16 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Giustissimo aiutare gli ultimi, ma occhi aperti....
Che non diventi invece di "trentini" il solito "marocchini/ ucraini/ecc.ecc.". Non che sia razzista, ma molti di loro godono già di sussidi, Itea,assegni provinciali, alla faccia dei trentini che ne avrebbero bisogno e diritto. Ma sempre scavalcati da questi.
In bocca al lupo a tutti, avanti così

sergio l., Arco (TN) Commentatore certificato 06.07.16 08:42| 
 |
Rispondi al commento

LA MIA DOMANDA E NON MOLLATE MAI LA GENTE A BISOGNO DI VOI, PER AVERE UNA SPERANZA , SI AGGRAPPA AL MOVIMENTO 5 STELLE COME ULTIMO BALUARDO PRIMA DELLA TEMPESTA. MI AUGURO NON SIA L ENNESIMA DELUSIONE. AVANTI COSI , CORDIALI SALUTI A TUTTI


con tutte le agevolazioni che il trentino gia gode ..non doverebbe essere difficile avere collaborazione dagli stessi ...almeno spero

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.07.16 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Tutto quasi e' possibile quando c'e' la volonta' politca, un vero interesse per i cittadini, un onesto impegno. Tutto quello che manca ai nostri avversari politici. Loro prendono soltanto, non sono capaci di dare disinteressatamente.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 05.07.16 15:47| 
 |
Rispondi al commento

finalmente le cose cominciano a funzionare... bravi!
Quando si riuscirà a portare il reddito di cittadinanza anche nelle altre regioni?
Qual'è la 'conditio sine qua non' indispensabile per proporre il RdC nelle altre regioni?

grazie mille, MC.

Marco Consentino 05.07.16 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che un’Europa così come è serve solo agli affari di pochi e a creare i problemi a molti. L’Europa deve tornare all’dea dei padri fondatori, svilupparsi in uno stato confederato, con regole comuni, confini comuni, esercito comune, forze dell’ordine comini, servizi di sicurezza comuni, ministeri comuni, ecc. Un’Europa in grado di far fronte al mondo attuale e futuro. Se l’Europa non dovesse cambiare rotta meglio uscirne. Per quanto riguarda l’euro, questo è la conseguenza dell’Europa delle Banche e degli affari; un consorzio di banche private che gestiscono una moneta senza stato e un insieme di stati senza moneta. La situazione è drammatica, aggravata del sistema bancario di tipo universale. Il movimento si deve impegnare molto al ripristino della legge Glass e Steagall: divisione tra banche commerciali e banche d’affari. Questa situazione, generata dalle banche universali, ha fatto, sta facendo e farà sempre maggiori danni.

Talelbano

Gianfranco B., Firenze Commentatore certificato 05.07.16 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto riguarda il reddito di cittadinanza.,va bene tutto ma se io vado al centro per l'impiego della mia città e cioè Massafra (ta) è chiedo di poter essere aiutata per un lavoro,ti rispondo che quello è l'unico posto dove non puoi cercarne uno .Io sono iscritta da più di un anno al centro per l'impiego di Massafra ma nessuno mai mi contatterà per offrirmi un lavoro.

Lucrezia di Giuseppe 05.07.16 14:41| 
 |
Rispondi al commento

L'importante è che il reddito da lavoro non sia inferiore al reddito di cittadinanza. Così si corregge un mercato del lavoro drogato dalla disoccupazione.

Enrico Virtuoso 05.07.16 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Reddito di cittadinanza subiti in tutta Italia.

Baby F., Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 05.07.16 13:32| 
 |
Rispondi al commento

E se invece di cambiare atteggiamento verso UE si pensasse di uscire da UE ed EURO, no? In quel caso niene trentini ma >>Sovranità riacquistata. Solo che il

Roberto MASCI, Roma Commentatore certificato 05.07.16 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori