Il Blog delle Stelle
Immigrati, non vogliono toccare il trattato di Dublino

Immigrati, non vogliono toccare il trattato di Dublino

Author di MoVimento 5 Stelle Europa
Dona
  • 49

di MoVimento 5 Stelle Europa

Il regolamento di Dublino non verrà cambiato neanche nei prossimi sei mesi. Robert Fico, premier socialista slovacco, che oggi prende in mano le redini dell'Unione europea lo ha detto chiaro e tondo. La Slovacchia da oggi diventa presidente di turno dell'Unione europea e nel suo programma semestrale scrive di NON voler modificare il regolamento di Dublino, firmato dal governo Lega-Berlusconi. Il regolamento di Dublino è un odioso patto fra Paesi europei che assegna al primo Paese di approdo le responsabilità legate all'accoglienza e impedisce ai migranti di raggiungere direttamente il Paese europeo desiderato. Dal 1 gennaio 2016 a oggi in Italia sono arrivati via mare 64.056 migranti: tutti bloccati nel nostro Paese.

Quando i migranti arrivano nelle coste italiane è un problema italiano, quando arrivano via terra in Germania, attraverso la cosiddetta rotta balcanica, allora diventa un problema europeo da affrontare con urgenza mettendo sul tavolo (con la Turchia) miliardi di euro. Questo doppio peso e doppia misura mortifica l'Italia ed è la dimostrazione che Renzi in Europa non conta nulla. Non riesce nemmeno a farsi rispettare dai suoi alleati: Robert Fico è socialista, i suoi cinque deputati al Parlamento europeo siedono assieme al Pd nelle file del gruppo S&D.

Il regolamento di Dublino è ingiusto, va immediatamente cambiato sia per rispettare i diritti dei migranti che per condividere con tutti i Paesi europei la responsabilità dell'integrazione. Il Movimento 5 Stelle si sta battendo per superarlo in maniera forte e senza compromessi. La pseudo riforma presentata dalla Commissione europea non è che un modo per colpire ulteriormente i Paesi di primo ingresso: l'Italia diventerebbe il campo profughi d'Europa.

Al Parlamento europeo i portavoce hanno votato a favore di due provvedimenti che prevedono il ricollocamento di 160.000 migranti da Italia, Grecia e Ungheria verso tutti i Paesi membri. Ad oggi però è tutto carta straccia: i moniti e le bacchettate di Bruxelles arrivano solo quando si deve applicare l'austerity. Hanno lasciato il nostro Paese appena 789 migranti su 39.600, appena il 2%. Volevate sapere quanto conta Renzi in Europa? Adesso lo sapete!

banneri5s2016.jpg

1 Lug 2016, 13:10 | Scrivi | Commenti (49) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 49


Tags: dublino, immigrati, m5s, trattato

Commenti

 

Sono un vostro simpatizzante e condivido molte delle vostre posizioni,il 4 dicembre voto NO. Non ho le idee chiare sulla vostra posizione nei confronti del fenomeno dell'immigrazione per cui chiedo gentilmente di informarmi in proposito.

Per il momento grazie e VINCA IL MIGLIORE (noi).

Maurizio Trombetta 26.11.16 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Il diritto internazionale insegna che qualsiasi trattato può essere denunciato e reso nullo in un tempo ragionevole. L'Italia ha tutto il diritto ed il potere di denunciare il trattato di Dublino firmato in modo incosciente dal governo italiano del tempo che era cieco di fronte alla marea in arrivo dal Sud.E' arrivato il momento dello show down con l'Europa.

torquato cardilli 28.10.16 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Le soluzioni sono relativamente semplici.
1/impedire alle navi straniere di scaricarli in Italia
2/Rimpatri per chi non proviene da zone di guerra (Marocco, Senegal, Tunisia, Pakistan etc)
3/Chi ha diritto di asilo deve aver ben chiaro che le leggi del paese sono superiori alle varie tradizioni quando vanno in contrasto con le prime. Chi non proviene da zone di guerra non ha diritto di asilo.
La modifica del trattato di Dublino è politica di bassa lega, non si farà mai o con tempi biblici.
Onestamente sono pessimista. Negli anni 70-80-90 una classe politica di matrice cattolica-comunista-socialista ha condannato le generazioni future con un indebitamento mostruoso in nome di una solidarietà pelosa. Oggi sta accadendo di peggio con una maggioranza piddina verdiniana. Il m5s non capisco da che parte stia. In questo contesto lo Ius Soli in approvazione al Senato è una forzatura che pagheranno cara i ns figli

gigi rossi 13.10.16 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Quando Beppe prese posizione sugli immigrati speravo che i nostri al parlamento si sarebbero dati da fare invece niente, nessuna posizione chiara assunta e nel frattempo ci stanno riempendo di migranti economici mentre dai dati ISTAT e UNICEF si rileva che abbiamo oltre 5000000 di poveri italiani e 2000000 di bambini italiani senza riscaldamento! Oggi chi critica le scelte del governo in materia viene additato subito come razzista ma bisognerebbe vivere certe situazioni per comprendere. Io ho i miei genitori a Ventimiglia e da un anno subisce un'invasione incontrollata dove i migranti vengono lasciati a dormire per strada da amministrazione PD, come bestie ed essendo arrivati a quota 1000 fanno i loro bisogni per strada e non mancano episodi di risse. Non esiste un centro e ne stanno preparando uno di capienza 200 persone e vi possono entrare senza obbligo di frasi identificare e dopo qualche giorno se non vorranno trasferirsi in centri predisposti al riconoscimenti verranno fati uscire e saranno liberi di tornare a dormire sul greto del fiume o sui gradini della stazione. In un anno il 60% dell'economia Ventimigliese è collassato dato che città di commercianti che basa gli introiti sui turisti. Questa non è accoglienza ma uno schifo totale per noi e per loro.......a questo punto meglio bloccare tti in Africa e smetterle con le prese per i fondelli.

max m. Commentatore certificato 11.07.16 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Sono seriamente preoccupato a sentire i commenti siamo tutti sulla stessa linea e cioè contro l'invasione dei clandestini, ma ki ci governa nn ci pensano proprio a risolvere questa situazione a fermare gli sbarchi e mandare via i clandestini!!GRILLO aiutaci tu!!

Cecilia ., Cagliari Commentatore certificato 05.07.16 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma ragazzi è come se mi salvassero con la nave al Poetto di Cagliari e mi portassero a Civitavecchia!!! Ma vi sembra normale che a 20 miglia dalla Libia da Malta o dalla Grecia li portano tutti in Italia??? Per giunta con navi straniere!!

Cecilia ., Cagliari Commentatore certificato 04.07.16 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

**Inascoltata Cassandra** Immigrazione selvaggia)**
*"E' un'Italia che nonostante tutto esiste. Zittita,ridicolizzata,, sbeffeggiata,, diffamata, insultata,ma esiste. Quindi guai a chi me la tocca. Guai a chi me la invade, guai a chi me la ruba. ...Che per invaderla usino i cannoni o i gommoni, per me è lo stesso."(Oriana Fallaci)* Il tuo spirito non è sparito ad Occidente per sempre; nonostante chi tradisce,vive ancora.
Bye, dear friend-fighter.
Cincinnatus da Genova

Pietro M., Genova Commentatore certificato 04.07.16 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Verona questi immigrati mal digeriscono le regole di civile connvivenza, sono arroganti e se cerchi di applicare le regole che valgono per gli italiani sei subito messo all'indice e tacciato di razzismo. Chiedetevi il perchè nelle caserme del Friuli arrivavano migliai di ragazzi a fare la leva e nessuno dei paesi limitrofi si lamentava e ora con qualche centinaio di immigrati è diventato un inferno?

stefano menegolli 04.07.16 10:45| 
 |
Rispondi al commento

I flussi migratori DOVREBBERO essere ridistribuiti secondo le capacità economiche di ogni singolio Paese membro UE.
Per dire, se l'Italia incrementa da un anno ad altro la metà del rapporto debito pubblico/pil rispetto alla Germania allora in Italia possono restare solo la metà dei profughi/migranti/scappati dalle guerre (non clandestini che devono essere rispediti immediatamente al loro Paese di provenienza ed anche qui a spese divise a seconda delle economie dei membri UE).
Questo si sarebbe un inizio di REALE UE.

mario 02.07.16 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La posizione del M5S sull'immigrazione è totalmente sbagliata sin dall'inizio! Avete basato tutto sulla modifica del trattato di Dublino! Io ho scritto mille volte che questo trattato non verrà mai cambiato! Ma vi pare che la Polonia, l'Ungheria, l'Austria, la Svezia, la Repubblica Ceca e tanti altri paesi seri e giustamente orgogliosi della propria nazionalità si fanno invadere da milioni di africani e musulmani?? Allora non avete capito un emerito cazzo!!! Dovete solo pensare a come bloccare i gommoni che partono e partiranno dall'Africa! E il sottoscritto condivide totalmente la posizione di chi non vuole cambiare il trattato di Dublino, io sono un elettore della prima ora del M5S ma tema immigrazione il vostro buonismo non lo condivido per niente!!!


Bene, allora se non si cambia il regolamento di Dublino,non andiamo più a raccoglierli sulle spiagge della Libia! E' ora di finirla con questa storia. I paesi europei ci stanno sfottendo a causa di questi ministri imbecilli che abbiamo in Italia.

Loris Mazzaro 02.07.16 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Questo è solo l´inizio. La disugalianza tra i popoli, la disugalianza tra la casta mondiale dell`1% e il resto del mondo porterà a movimenti di flussi sempre più maggiori fino alla perdita totale di controllo.

Se le politiche internazionali non cambiano sarà un disastro per tutti.

Peccato che questi "immigranti" non possano raggiungere gli U*S*A* a nuoto... tra l`altro solo loro che accendono fuochi in tutto il mondo.,a parte qualche assetato di petrolio in LIBIA..

Quello che vediamo oggi è solo l´inizio di un grande esodo.

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 02.07.16 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Dal fronte processo Scarano

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Ior-monsignor-Scarano-condannato-a-2-anni-per-calunnia-0427098c-44a1-4e25-9b23-ec3e1f4883d2.html

è già .. condannato per calunnia perchè tira in ballo i servizietti segreti ..

.. assolta la chiesa per il reato di corruzione .. amen .. nel nome del-la Sede Vaticana .. Giustizia è fatta ..

Siamo messi bene .. ma che dico bene .. alla grandissima ..

A tal riguardo lessi un report in rete nel quale si riporta che gli Italiani non hanno minimamente fiducia nella Giustizia del loro / nostro Paese .. che strano ..

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 02.07.16 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Che razza di politici abbiamo, di tutti i partiti, se non riescono a tradurre la stragrande maggioranza dei commenti contrari all'immigrazione incontrollata per quello che sono, UNA RICHIESTA DI AIUTO.

bruno p. 02.07.16 06:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ed eravamo complottisti... Più palese di così...

Biagio C. Commentatore certificato 01.07.16 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Secondo il mio punto di vista sono tutti clandestini fino al riconoscimento anagrafico.Il movimento deve prendere una posizione chiara su questo argomento.lasciando perdere il buonismo cattolico-comunista.Prima vengono i nostri connazionali.Se attraversano il mediterraneo,la colpa e della M.M.che l'incentiva con una classe politica mafiosa e corrotta.La questione,bambini in Africa è costume venderli al miglior offerente,e imbarcarli sulle carrette.

Aldo Signani, Trieste Commentatore certificato 01.07.16 19:52| 
 |
Rispondi al commento

E' tutta la politica sull'emigrazione che il M5S deve rivedere, sin qui osservata sul piano ideologico, umanitario e religioso. Mai sul piano della razionalità e degli interessi della finanza. Difendere i nostri prodotti e saggio, ancor più saggio e difendere i nostri cittadini e la programmata nostra sostituzione. Italiano solo sanguinis.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.07.16 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Chi vuole entrare in Europa e ha le carte in regola dovrebbe chiedere il visto alla rispettiva ambasciata dopo di che potrebbe spendere meno venendo in aereo o in altro modo legale ed essere accolto.
TUTTI gli altri vanno soccorsi e RIPORTATI da dove sono partiti.
Fatto per qualche mese capirebbero che e´inutile spendere migliaia di dollari, rischiare la vita per essere rispediti a casa.
O si fa cosi´o si finisce nel caos.
Se Francesco li vuole il Vaticano ha fondi a sufficenza per mantenerli TUTTI.
Invece di "accogliere" una ventina per dare il buon esempio dovrebbe far seguire i fatti alle parole e soccorrerli tutti o la maggior parte.
E´ora di finirla con le ipocrisie.

Patrizia 01.07.16 17:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perchè i clandestini adesso li chiamiamo migranti ?
Se qualcuno vuole infrangere le regole ed entrare in Italia senza un regolare visto sul passaporto , per carità andiamolo a salvare in mare non dico di no, ma per lo meno chiamiamolo col nome che si merita cioè "CLANDESTINO" e conseguentemente appena identificato lo rispediamo immediatamente da dove è venuto , vanificando così tutti i loro sforzi di infrangere le regole e facendo da monito a chi vuol fare altrettanto !!
Io abito a Dakar da qualche anno e sapete per avere un regolare visto dall'ambasciata italiana per una cittadina senegalese compagna di un nostro connazionale quanta burocrazia abbiamo dovuto espletare ? ... oltre alle firme di garanzia , al deposito cauzionale e all'assicurazione sanitaria obbligatoria pagata di tasca da questo mio amico che a un certo punto ha sbottato che gli sarebbe costato meno pagare uno scafista !!!

Marco Mancioli, Dakar Commentatore certificato 01.07.16 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Fatemi capire!
Il m5s che fino un anno fa voleva rimandare i migranti a casa loro e che è alleato con un nazionalista inglese che non vuole ľ Europa anche per non "beccarsi" altri migranti/profughi/clandestini, adesso pretende di accogliere tutti salvo poi imporli agli altri paesi europei "cattivoni" che non li vogliono?
Boh.....

Fabio Tercovich 01.07.16 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Quello della Slovacchia non e' il miglior esempio di solidarieta' europea. Ma la verita' e' che neanche i migranti sono tutti uguali. Quelli "bianchi" e piu' o meno istruiti che arrivano dalla Siria sono accettabili, nella misura che conviene agli apparati industriali dei Paesi riceventi. Quelli rigorosamente in "nero" che arrivano in Italia dall'Africa, perlopiu' non istruiti e non qualificati non li vuole nessuno in Europa, dove forse si pensa che vadano bene solo per essere sfruttati nell'agricultura italiana. C'e' pero' da dire che il governo italiano sta sbagliando l'approccio all'immigrazione. Puo' far piacere a Papa Francesco che "salviamo" tutti (o quasi) andandoli a prendere fin sulle coste della Libia. Fa piacere anche agli scafisti che cosi' possono mettere in mare qualunque cosa che galleggi, sicuri che poi ci penseranno gli italiani a salvarli, ma cosi' si innesca un circolo vizioso dal quale non si uscira' mai. Se non vogliamo essere sopraffatti dall'immigrazione dobbiamo pensare e attuare un approccio diverso, per esempio ritirando tutte le imbarcazioni entro i limiti delle acque terretoriali e pubblicizzando il fatto che non andremo piu' a raccogliere i migranti vicino alle coste africane. Sono convinto che a far pendere la bilancia del brexit verso il leave siano state le immagini in televisione del campo di Calais, con i disordini, gli attacchi ai treni e ai tir, i tentativi di forzare il tunnel. Le vecchiette inglesi che guardavano la TV sorseggiando te' al latte e pasticcini hanno avuto paura per i loro pasticcini e hanno votato in massa per il leave. Stia attento alle vecchiette il nostro Bomba.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 01.07.16 16:34| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.com/

la verità è che questi immigrati non li vuole nessuno,tranne le coop e alfano col piddì, cioè basta, bisogna aiutare lì, nelle loro terre, non dando soldi ad erdogan,ma magari con gente come Gino Strada, ossia andare e fare in modo che riescano a vivere nel loro paese, senza religioni cristiane da esportare,ma solo formazione ed educazione sessuale, fanno figli e poi chi glieli mantiene sti figli

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 01.07.16 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Il mio pensiero è che la prima accoglienza la devono fare le ambasciate dei rispettivi Stati Europei nei paesi di origine e se non vi sono ambasciate in loco debbono rivolgersi a quelle limitrofe. Autorizzare visti di ingresso di protezione internazionale per il paese in cui lo straniero intende andare far pagare le relative tasse sui visti e verificare il biglietto di andata e la prenotazione del ritorno.Si otterrebbe che tutta l'ondata di migranti non graverebbe sul nostro paeser come primo Stato di accoglianza come prevedono gli accordi e ci sarebbe una entrata economica che attualmente va nelle tasche dei trafficanti.Una volta partiti per lo Stato in richiesta si dovranno trovare in strutture pubbliche a loro destinate per l'istruzione e l'integrazione.

Graziano V., grazianovespa@libero.it Commentatore certificato 01.07.16 15:48| 
 |
Rispondi al commento

A me pare evidente che il problema non è ridistribuire i clandestini che sono in Italia modificando il trattato di Dublino, ma bloccare l'invasione in atto, che è poi quello che tutte le popolazioni europee vogliono.
Attualmente vediamo l'assurdità di clandestini che vengono prelevati, a spese dei contribuenti italiani, soldi che potrebbero essere spesi altrove, fin sulle coste libiche, assicurando loro così un viaggio tranquillo e invogliando altri a farlo, clandestini che vengono poi alloggiati in alberghi e case italiane con una spesa giornaliera che viene negata ai poveri italiani.
La soluzione è ovvia, non si deve rivedere il trattato di Dublino, i clandestini devono essere portati su un isola, tipo Pianosa, identificati, verificato se degni di asilo politico in tutti gli altri casi rispediti oltre mare. Altra soluzione: invece che aiutare la Tunisia importando il loro olio schifoso senza dazi e danneggiando la agricoltura italiana, i clandestini vengono portati in campi in Tunisia. La Tunisia riceve soldi e lavoro per i campi, chi scappa dai campi si ritrova in Africa, chi è degno di asilo può sbarcare successivamente in Italia, previa identificazione, quarantena e visita medica. I giovani siriani in età militare vengono addestrati e rispediti nel loro paese a combattere l'isis al fine di far finire in fretta la causa della loro fuga e permettere quindi il rientro di tutti i siriani.

Alessandro G. Commentatore certificato 01.07.16 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo se questo articolo rifletta la posizione Movimento 5 stelle.
Diritti dei migranti??
Stiamo scherzando? E un totale sovvertimento delle regole della convivenza civile...è ovvio che in Europa nessuno se li prenda!!!
Non scappano da guerre e fame!!
Sanno che qui vengono mantenuti!!!
E diventato un grande affare che solo in Italia costa 4 miliardi l'anno...sotratti a scuola pensioni e sanità!!! Ad incassare le multinazionali della sedicente assistenza!!! De Benedetti e La Repubblica in prima fila!!!

Un articolo cosi insulso non lo avevo mai letto!!
Perché non vi chiedete per quale motivo non passano attraverso la spagna visto che li basterebbe superare una recinzione...non certo il mediterraneo....per cortesia basta con le boldrinate!!!!!!

Francesco C. 01.07.16 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Prima bisogna aiutare gli ITALIANI in difficoltá,
Io ho Una parente con due figlie di 21 anni Che non riescono a trovare lavoro e non li aiuta nessuno.
Quanto costano gli immigrati 35 euro al giorno?
Benissimo,diamoli anche agli Italiani Che non hanno niente per campare,altrimenti come stanno adesso le cose é puro razzismo.


La situazione dei migranti sta sfuggendo di mano al governo, dobbiamo fermare subito questa invasione o finirà come la comunità Cinese che a chiare lettere hanno detto che comandano loro nel loro territorio....

Cecilia ., Cagliari Commentatore certificato 01.07.16 15:11| 
 |
Rispondi al commento

In primis forza ai 5 stelle, sono pensionato residente estero per ovvi motivi, mi auguro che possiate presentare una proposta di legge che chi lascia il posto da deputato eletto in un partito questi devge lasciare l'incarico e non andare in nesun gruppo misto per conservare la poltrona che più non merita.Coraggio e tanti MABROUK alle nuove Sindache pentastellate ci siamo messi nelle loro mani.

pierluigi di mario 01.07.16 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Non mi pare che l'INGHILTERRA, ante e post Brexit, si comporti in modo diverso dalla Germania...

Quintino Rainò "u curtu" 01.07.16 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Oppure l'unica soluzione per salvare l'Italia è uscire dall'Europa.Fate subito referendum pro ITAEXIT!!

Cecilia ., Cagliari Commentatore certificato 01.07.16 14:49| 
 |
Rispondi al commento

No però noi siamo i più furbi e vogliamo restare nell'UE.
DOBBIAMO ANDARCENE DA QUESTA EUROPA

Lorenzo Ragusa Commentatore certificato 01.07.16 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo quando hanno firmato quel trattato nessuno poteva immaginare questa invasione di immane proporzioni. Quindi quel trattato di deve assolutamente modificare alla situazione attuale.

Cecilia ., Cagliari Commentatore certificato 01.07.16 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Chi non è d'accordo col trattato di Dublino può o seguire l'esempio inglese o raccogliersi in un dignitoso e coerente silenzio.
Per quale motivo nazioni sovrane dovrebbero accettare clandestini sbarcati in altri paesi o persone giudicate rifugiati da autorità straniere? voi capite che chiedete una pesante ingerenza senza portare nulla a supporto di tale idea?
La libera circolazione dei clandestini non è prevista da nessun trattato.

Quali sarebbero 'sti fantomatici diritti dei clandestini che il trattato di Dublino violerebbe senza pietà??? al massimo le violazioni le fanno stati come l'Italia che non seguono le regole.
A scrivere fesserie ci si riduce come un pd qualunque ma senza averne il potere mediatico.
E non fa guadagnare voti.

Prima pensiamo agli immigrati regolari che dei clandestini non v'è bisogno.

E non avete ancora chiarito cosa diavolo bisogna fare quando arriva una nave di anonimi clandestini.

Non parlare di immigrati sarebbe meglio, oppure fatelo dopo aver consultato gli iscritti.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 01.07.16 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbiamo un PdC che, in Europa, conta quanto un canarino tenuto in gabbia in casa di estranei che gli fanno credere che è sempre notte così smette anche di cinguettare !
Voglio andare a votare.
QUANTO MANCAAA ???

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.07.16 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Se il pdc non è neppure in grado di farsi rispettare dai suoi alleati socialisti slovacchi, bisogna che facciano una politica diversa in Italia: In special modo i firmatari del trattato che siedono nella maggioranza con il governo. La Lega è ora che la smetta di raccontare balle alla gente facendo credere di essere contraria all'immigrazione quando uno dei firmatari del trattato è proprio Maroni.
Se ci fate caso è calato un velo di silenzio sul problema.
Ponete di nuovo il problema al parlamento italiano e tirateli fuori dal buco sti bugiardi.

Rosa 01.07.16 13:30| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori