Il Blog delle Stelle
MPS, una bomba ad orologeria

MPS, una bomba ad orologeria

Author di MoVimento 5 Stelle Europa
  • 23

di MoVimento 5 Stelle Europa

Il 22 gennaio 2016 Matteo Renzi dichiarava che la banca MPS era risanata e che investire nelle sue azioni era un vero affare. Oggi, dopo sei mesi, MPS ha perso più del 60%: le azioni sono passate da 14 Euro a meno di 0,3 centesimi. Un tonfo totale che dimostra due cose: da un lato la falsità del Primo Ministro italiano schiavo degli slogan (che si faccia un'esame di coscienza); dall'altro la schizofrenia del Partito Democratico, che si ritrova adesso incagliato in vincoli europei che lui stesso ha sottoscritto. Ora Matteo Renzi ha un sussulto di orgoglio, vorrebbe salvare MPS utilizzando la mano pubblica e attuando il famoso bail-out. Dall'altro lato, però, la sua padrona Angela Merkel continua a tenerlo al guinzaglio, ricordandogli che le regole non si possono cambiare ogni due anni. Uno squallido teatrino in salsa europea con la Commissione a fare da spettatrice.
MPS ha una montagna di crediti deteriorati che sono impossibili da risanare con le attuali regole del bail-in, a meno di non far pagare tutto agli obbligazionisti, come già successo per Banca Etruria. Il fatto più tragicomico è che il Governo italiano sta continuando in queste ore a lavorare per trovare una soluzione all'interno delle regole europee. Pensate all'ironia della sorte: dopo aver appoggiato tutte le nefandezze di questa Europa, dopo essere stati a guardare lo sprofondare della situazione greca, dopo aver votato il bail-in e il Fiscal Compact, il Governo italiano potrebbe costringere il Bel Paese a ricorrere al MES, il famigerato Meccanismo Europeo di Stabilità. Un risultato che equivarrebbe all'ufficiale commissariamento da parte della Troika.
A questi signori la Brexit ha fatto comodo. Il terremoto politico che conseguirebbe il fallimento del sistema finanziario italiano, sarebbe il colpo fatale di questa Unione Europea fatta per accondiscendere il volere tedesco del rigore ad ogni costo. Forse, sarà la volta buona per ridiscutere almeno una fetta di quelle regole che ci stanno portando al collasso totale, ascoltando ad esempio la proposta di separazione bancaria voluta dal Movimento 5 Stelle in Europa. Oltre a cestinare qualche vincolo comunitario, però, sarebbe utile gettare nel pattume una classe politica che rappresenta uno dei più gravi rischi per la democrazia che l'Europa corre dalla Seconda Guerra Mondiale in poi.
Il Movimento 5 Stelle, per cominciare, ha chiesto le dimissioni dei vertici del Monte dei Paschi di Siena, per dare un segnale immediato agli investitori ed evitare il fallimento.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg


6 Lug 2016, 12:33 | Scrivi | Commenti (23) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 23


Tags: bail out, europa, merkel, mps, renzi

Commenti

 

Carcerazione preventiva, confisca di tutti i beni, anche dei parenti o delle fondazioni ecc. ecc. eliminazione della prescrizione.
Chi conosce altri metodi per salvare il salvabile?
pagliacci (senza offesa per i pagliacci)

piero l., tortona Commentatore certificato 09.07.16 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma fra SCHIFANI e ALFANO, è possibile avere un po' di Vomito?

FRANCESCO GORGI 08.07.16 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Come mai nessuno parla della BANCA POPOLARE DI SONDRIO?
Tutti a buttarsi solo su MPS , la popolare di Sondrio ha un CET1% ( indice di solidità da quotazione di borsa) terzultimo di tutte le banche ITALIANE,e'la terza peggiore dopo Popolare di Vicenza e Veneto Banca...
Ricordo sommessamente che la popolare di Sondrio gestisce le casse dell'INPS, ma come mai NESSUNO PARLA DEL FATTO CHE STA CROLLANDO IN BORSA PEGGIO DI MONTE DEI PASCHI?
Non un fiato su questa popolare perché?!
Mi ricorda tanto come stavano zitti per Popolare Etruria .... sarà la stessa cosa il seguito immagino....

Lara 08.07.16 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei sapere chi ė questo emerito incompetente disinformato e bugiardo che scrive emerite cazzate sul MPS!!
Non permettetevi più di usare come capro espatrio il Monte Paschi ,per le vostre stupide battaglie politiche. Il piano industriale di risanamento della banca Senese previsto fino al 2018 sta dando ottimi risultati rispettando rigorosamente le direttive della BCE. L'amministratore delegato Viola ,sta conducendo il gruppo MPS con capacità straordinarie ,portando la Banca in utile nel 2015 per bel 380 milioni. Siete completamente fuori di testa, se avete fatto richiesta di dimissioni del amministratore delegato siete dei COGLIONI, chi ci volete mettere uno dei vostri? . Dove eravate quando c'era veramente bisogno di buttare furi dal MPS i vecchi Amministratori? (Mussari Baldassari) e compagnia bella?, quelli che hanno mandato in rovina la Banca più ricca D'Italia . Ve la prendete con uno che sta facendo i salti mortali x recuperare i soldi rubati dalla vecchia amministrazione. Come al solito non capite niente e state strumentalizzando il MPS per i vostri miseri scopi. VERGOGNATEVI


22-2-2016, renzi "oggi la banca è risanata, e investire è un affare. Su Mps si è abbattuta la speculazione ma è un bell'affare, ha attraversato vicissitudini pazzesche ma oggi è risanata, è un bel brand. Forse in questo processo che durerà qualche mese deve trovare dei partner perché deve stare insieme ad altri"
Da quel giorno mps ha perso oltre la metà del suo valore quindi o il bomba porta più sfiga di fassino oppure è un bugiardo patologico che ha alterato i mercati diffondendo false informazioni e ha provocato ulteriori perdite agli investitori;
mps deve essere liquidato e chi ha investito soldi credendo ciecamente alle frottole del bomba è giusto che ne paghi le conseguenze perché non si può essere liberisti solo coi profitti e statalisti con le perdite.

A morte i salvabanche col c#lo degli altri.

Prima l'Italia.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 07.07.16 13:57| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi smettiamola di prendercela con i tedeschi, pensiamo piuttosto come i Ns amministratori, dirigenti pubblici, politici ect. sono riusciti a divorare tutta la ricchezza prodotta nel dopoguerra, lasciare una generazione senza lavoro, paralizzare di burocrazia la vita quotidiana.
Adesso la situazione è evidente:
DOBBIAMO METTERCI IN RIGA E SOLO ATTRAVERSO IL SACRIFICIO E L'IMPEGNO CIVICO DI CIASCUNO NE VENIAMO FUORI...questi però devono sparire...

FRANCESCO GORGI 07.07.16 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco una cosa, se un azienda fallisce i dipendenti vanno a casa , come e' che dirigenti e dipendenti di banche fallite che hanno oltre tutto tuffato i loro clienti continuano a ricevere lauti stipendi? I conti dei clienti di queste banche possono essere salvati in altro modo , senza salvare la banca . Inoltre non lo ha ordinato il dottore di tenere i soldi in banche del genere.

sergio c. Commentatore certificato 07.07.16 07:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

guardavo proprio ieri la trasmissione di Paragone solo perchè sapevo che
sarebbe intervenuta la "nostra" straordinaria leonessa Barbara.
Trattavano proprio di questo tema, incredibile quando hanno mandato il
servizio vedere i senesi che prima del palio passano davanti alla mps ad
"ossequiare" i dirigenti della banca, proprio quella banca che per i debiti
che aveva contratto (4 miliardi di euro) ha fatto si che il governo monti
reintroducesse il pagamento della imu sulla prima casa.
Ma ci stiamo davvero prendendo per i fondelli????
Io devo sapere che i cittadini di Siena ossequiano dei "ladri legalizzati"
????
Altra cosa che non sono riuscito a capire, durante intervento di zanetti
(quella specie di vice ministro economia che non si sa come faccia ad
occupare quel ruolo visto che se fosse per me non lo metterei nemmeno a
tenere la contabilità di povero in canna) per ennesima volta ha spiegato di
come mps abbia restituito con gli interessi, allo Stato italiano, i 4
miliardi che gli erano arrivati da imu prime case.
Ecco, mi piacerebbe tanto capire che fine hanno fatto quegli oltre 4
miliardi visto che da quello che mi pare non è che il governo abbia
restituito anche solo i 4 miliardi a coloro che li avevano "presi".
Zanetti dai, dicci dove sono finiti tutti quei soldi, forse nelle casse del
tuo partito????

mario 07.07.16 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Salve

Valter Bazzarelli 06.07.16 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Beppe , quando un incontro a Roma a convincere tuttiiiii gli Italiani di svegliarsiiiii. Per i cittadini e le imprese niente soldi. Per gli Industriali e le Banche tanti tanti.

Giovanni Di Meo 06.07.16 21:02| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma mps e fallita o e sul orlo almeno da quatro anni sappiamo quanto e costata hai risparmiatori e al governo. e il governo butta soldi in una cosa fallita cera il prospetto di farla comprare alle poste italiane tutto questo serve per comprare una banca a costo zero da poste italiane e pilotato per questo le azioni salgono e calano in poco

calogero b., la spezia Commentatore certificato 06.07.16 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Neanche Zorro riuscirebbe a salvare MPS, figuriamoci il Bomba. Ormai tutti i nodi sono venuti al pettine, l'insipienza e l'incompetenza di chi ci dovrebbe governare condite con una buona dose di menzogne propagandistiche. A questo punto si potrebbe seriamente pensare a nazionalizzare la banca senese, visto che comunque saremo costretti a violare la normativa europea. Meglio che continuare a saccheggiare la Cassa depositi e prestiti mettendo in serio pericolo i risparmi di milioni di italiani.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 06.07.16 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Non ti sembra di esagerare dicendo che le azioni sono arrivate a 14 € ??? . Nel2014\2015 sono arrivate al massimo a10 € . La cosa strana è che in pochi giorni sono passate da 3€ a 10€ e poi tornare a 3€ e la consob non ha detto nulla . Cosa sarà successo???

Masotti Mirko 06.07.16 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Il PD è come un grosso predatore ferito. è aggressivo e pericoloso, ma presto le ferite andranno in cancrena, l'unica sua fine è la morte, ma bisogna riprendersi la sovranità monetaria prima che questa infezione si trasmetta al paese trasformandoci in una Grecia 2 con gente che sta morendo di fame senza che nessuno in Europa ne parli. Dobbiamo richiedere al piu presto un referendum per far dire ai cittadini se vogliono ancora restare in Europa e subirne la dittatura o ricrearsi un futuro avendo le redini ben strette in mano. Il tempo scarseggia, sempre piu poveri, negozi ed imprese che chiudono periferie che si desertificano, alla faccia delle balle del Bomba e dei media. Rivogliamo una vita dignitosa o l'unica soluzione è tentare altrove.

Antonio P. 06.07.16 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Almeno prospettare una legge che NESSUN DIRIGENTE, di qualsiasi impresa italiana che chiuda bilancio in perdita, possa MAI essere remunerato con piu' di 36.000 euro LORDI

tomi sonvene Commentatore certificato 06.07.16 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, io vorrei prima di ogni cosa fare una domanda: ma è normale che un Presidente del Consiglio parli di una banca in particolare e che addirittura ne sponsorizzi le azioni?
A me sembra di no: un esame di coscienza ed un esame su cosa è lecito, illecito e sconveniente dire, un Presidente del Consiglio dovrebbe farselo.
Altrimenti, oltre a fare "Lui" una pessima figura, la fa fare a tutti quelli che "dovrebbe" rappresentare.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 06.07.16 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Tutto ciò che tocca il PD diventa merda .

E , purtroppo per gli italiani , il PD ha il brutto vizio di mettere le sue sporche mani un po' dovunque .

Hanno già distrutto MPS , la banca più antica del mondo , ed i risparmi di migliaia di famiglie : impediamogli almeno di contaminare la nostra Costituzione ...

A riveder le stelle .

Gianfranco .

Gianfranco 06.07.16 14:02| 
 |
Rispondi al commento

"Forse, sarà la volta buona per ridiscutere almeno una fetta di quelle regole che ci stanno portando al collasso totale"

Un po come chiedere al boia di insaponare meglio la corda

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 06.07.16 13:31| 
 |
Rispondi al commento

l'Italia si è impegnata per 125 MILIARDI su 700 costituenti il mes.
I tedeski ci presterebbero i soldi nostri in cambio di altre cessioni di sovranità o impegni economicamente svantaggiosi per noi e vantaggiosi per loro.

IO NON VOGLIO MAI SALVATAGGI E RIVOGLIO INDIETRO I MILIARDI VERSATI NEL MES.

Al momento le banche falliscono anche a causa delle attività di credito tradizionale perché le aziende a cui hanno prestato falliscono (sostanzialmente colpa della globalizzazione ovvero moneta unica in mercato senza dazi protezionisti) quindi la separazione delle attività speculative per quanto giusta e utile non può risolvere il problema (italexit required).... e non venite a dirmi che non lo sapete perché ste cose le sapete meglio di me ma fate finta di niente.

Prima l'Italia.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 06.07.16 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma qualcuno ha ancora un conto in MPS????????




Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori