Il Blog delle Stelle
Occupy Wall Street impara dal MoVimento 5 Stelle

Occupy Wall Street impara dal MoVimento 5 Stelle

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 109


da Linkiesta

Un'onda lunga, quella che nel 2011 arrivò fino a New York. A Zuccotti Park, poche decine di metri da dove si trova il toro di bronzo simbolo del distretto finanziario, prese vita una manifestazione di massa contro capitalismo, disparità economiche e sociali, corruzione e lobby finanziarie. L'idea, messa in pratica da un gruppo di attivisti cittadini, prendeva spunto dal messaggio rivolto da un giovane editore canadese ai lettori della rivista Adbusters. In breve tempo, l'area di fronte alla Borsa di New York cominciò a popolarsi di tende, sacchi a pelo, manifestanti, curiosi e forze di polizia. Al grido di «Siamo il 99%», gli attivisti diedero vita a Occupy Wall Street, un esperimento di partecipazione diretta che per un mese occupò le prime pagine dei giornali e scosse le fondamenta della democrazia rappresentativa: niente leader, votazioni su ogni cosa, diritto di parola universale e così via. A cinque anni di distanza, il bilancio di quell'esperienza tocca al suo ispiratore: Micah M. White.

Occupy Wall Street a settembre festeggerà il suo quinto anniversario. Come è nato questo movimento?
Per capire le origini di Occupy Wall Street, si deve tornare al magico 2011, quando una serie di risvegli rivoluzionari sorpresero il mondo. L'onda di malcontento iniziò in Tunisia, quando Mohamed Bouazizi, un venditore ambulante, si diede fuoco per protestare contro l'ingiusto trattamento riservatogli da un agente di polizia. Questo atto di immolazione politica liberò la rabbia delle persone contro i regimi autoritari. Le proteste si diffusero velocemente nel mondo arabo. In Egitto, il popolo occupò Piazza Tahrir e forzò Hosni Mubarak a dimettersi. Dopodiché, il malcontento si estese alla Spagna dove il movimento 15M organizzò delle assemblee generali nelle piazze delle città. A quel tempo io lavoravo al magazine Adbusters, una pubblicazione canadese che trattava i temi dell'attivismo e dell'anti-consumismo. Eravamo tutti profondamente inspirati da quello che stava succedendo. Così decidemmo di scrivere un "manuale tattico" per i nostri lettori: se avessimo saputo combinare le tattiche utilizzate in Piazza Tahrir e quelle del movimento 15M, avremmo potuto portare la rivoluzione in America e oltre. Così chiamammo le persone a occupare Wall Street per terminare l'influenza del capitale sulle nostre democrazie. Dopo 24 ore dall'invio di questo "manuale tattico", l'idea di Occupy fu messa in pratica dagli attivisti di New York che cominciarono a pianificare l'evento.

Perché, secondo lei, un movimento come Occupy Wall Street non è stato avviato o supportato da nessun partito politico?
Occupy Wall Street è stato uno dei più grandi movimenti sociali della storia americana e non sarebbe mai iniziato senza il magazine canadese Adbusters. Il fatto è che l'establishment dell'attivismo americano, le ong e i gruppi mainstream, non avrebbero mai osato dare vita a una cosa simile. Il movimento era troppo caotico, pericoloso e destrutturato. Insomma, troppo rivoluzionario. Solo dopo che Occupy divenne un fenomeno celebrato le forze "istituzionali" cominciarono a saltare sul carro del vincitore. Quindi la risposta più semplice al perché Occupy non fu supportato da alcun partito politico è che le forze politiche mainstream in America avversano il rischio: sono diventate parte dell'opposizione leale. Possono usare la retorica della rivoluzione ma non la desiderano affatto.

Nei suoi discorsi post-Occupy e nel suo ultimo libro The end of protest: a new playbook for revolution ha affermato che il movimento si risolse in un fallimento costruttivo. Perché?
L'attivismo contemporaneo sta attraversando una crisi paradigmatica. La teoria dominante del cambiamento sociale che guida tutte le proteste non è efficace. Oggi lo sappiamo grazie a quanto è avvenuto negli ultimi due decenni: dai movimenti anti-globalizzazione a quelli anti-guerra in Iraq passando per le Primavere Arabe, Idle No More, Black Lives Matter, ecc. Tutti hanno fallito nel raggiungere gli obiettivi di cambiamento sociale che desideravano. Qualsiasi cosa a cui le persone si sono opposte è accaduta comunque. Le élites arricchite di ieri sono ancora al potere oggi. Le disparità economiche sono aumentate. La democrazia continua in suo declino. Gli inverni non sono mai stati così caldi. I rituali della protesta che continuiamo a ripetere potevano funzionare per la generazione precedente ma il regime oppressivo è evoluto and queste tattiche nostalgiche non funzionano più. Questa è la fine della protesta. Occupy Wall Street in questo senso fu un dono per gli attivisti a livello globale. Ci ha insegnato che le attuali forme di protesta si sono rotte. Per decenni, gli attivisti delle democrazie occidentali hanno ritenuto che bastasse radunare milioni di persone per le strade affinché i rappresentanti politici ascoltassero le loro richieste. Per lungo tempo quindi i nostri sforzi come attivisti si sono concentrati nell'organizzare manifestazioni di massa. E con Occupy Wall Street ci siamo effettivamente riusciti: la protesta si allargò a 82 Paesi e diede vita a quasi mille "accampamenti". Eppure il cambiamento sociale non si verificò. Da questo punto di vista fu un fallimento costruttivo: non riuscì a raggiungere i propri obiettivi rivoluzionari. Tutto questo ci fece capire che le teoria dominante sottesa ai movimenti di protesta non era abbastanza. Ora bisogna innovare.

Di base, i movimenti di protesta nascono e prendono forza puntando il dito contro l'esclusione delle persone, della loro voce, dalle istituzioni democratiche. Ma per superare i limiti di questi movimenti lei afferma che gli stessi non dovrebbero accontentarsi di diffondere i propri messaggi e aumentare la consapevolezza su determinati temi. Piuttosto, dovrebbero impegnarsi direttamente all'interno delle istituzioni democratiche. Non è questo un cortocircuito? Un paradosso?
L'obiettivo dell'attivista è ottenere la sovranità. Per anni, chi promuoveva le manifestazioni ha creduto che le persone potessero farlo momentaneamente attraverso l'influenza che le proteste esercitavano sui rappresentanti politici. Falso. Ora gli attivisti hanno tre possibilità per conquistare la sovranità: continuare a protestare, vincere le guerre o vincere le elezioni. Tuttavia, come detto, la logica della protesta si è rotta. Le guerre sono cattive. E quindi rimane una sola soluzione: vincere le elezioni. Mi piacerebbe vedere la prossima generazione di attivisti che addestra e prepara i partecipanti delle proteste a questo difficile compito. Piuttosto che entrare nel sistema politico, dobbiamo catturarlo. L'obiettivo ultimo dovrebbe essere un movimento sociale che può vincere le elezioni in diversi Paesi al fine di portare avanti un'agenda geopolitica condivisa.

Cosa pensa del Movimento 5 Stelle e della piattaforma Rousseau? Non c'è forse il rischio di sostituire un'autorità riconosciuta e consolidata (come il partito, il governo, il consiglio comunale, ecc.) con un algoritmo?
Sono insipirato dal Movimento 5 Stelle. Ho avuto l'onore di incontrare Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio e penso ci sia molto da imparare da quello che sono riusciti a realizzare. Penso che il Movimento 5 Stelle stia affrontando la più urgente e difficile domanda del nostro tempo: come organizziamo dei movimenti sociali capaci di prendere decisioni complesse e governare le città. Sono molto interessato al funzionamento di Rousseau e alla possibilità di applicare il suo funzionamento ad altri contesti nazionali.

Nonostante le sue posizioni e le sue esternazioni controverse, Donald Trump correrà per le Presidenziali di novembre. L'emergere di politici come lui è un fallimento o meno della democrazia?
Trump, come pure Bernie Sanders, rappresenta un sintomo di Occupy Wall Street. Entrambi esistono perché le persone chiedono disperatamente un cambiamento sociale. Senza altre alternative, gli elettori sono tornati ad affidare le proprie speranze in leader forti e carismatici. La verità è che da entrambe le parti, l'enfasi su Sanders e Trump mette in luce una regressione politica negativa. Dobbiamo ricordarci che noi, il popolo come movimento sociale, abbiamo creato Occupy Wall Street. Non abbiamo bisogno di questi Trump e Sanders, ma di capire come costruire un movimento che vinca le elezioni.

Ma com'è possobile farlo su una base orizzontale, senza riconoscere una leadership?
L'esperienza del XX secolo - da Mussolini a Mao passando per Stalin - ci ha insegnato che riporre le nostre speranze in un singolo leader alla fine ci porta a un pericoloso punto morto. Quindi sappiamo che dobbiamo sviluppare una sorta di sistema orizzontalista e senza leader capace di governare il mondo. Anche se non sappiamo come farlo. La triste verità è che le assemblee basate sul consenso sperimentate durante Occupy sono erano incapaci di prendere decisioni complesse. Sono state un fallimento. Ora abbiamo bisogno di nuove e vie innovative di organizzare il potere orizzontalmente. Un tema su cui mi sembra stia lavorando il Movimento 5 Stelle e, chissà, la soluzione potrebbe venire proprio dall'Italia. Oppure da Podemos, in Spagna. O ancora da qualche altra parte. Insomma, continuiamo a cercare finché non troveremo una strada per andare avanti.

In ogni caso, nel 2014, Esquire Magazine l'ha nominata come uno dei più influenti under 35 al mondo. Si ritiene un leader?
I veri leader sono le idee, non gli individui. Il mio obiettivo, come un attivista è creare idee contagiose e nuove tattiche per diffondere la rivoluzione.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

4 Lug 2016, 16:14 | Scrivi | Commenti (109) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 109


Tags: linkiesta, m5s, occupy wall street, protesta, wall street

Commenti

 

Tutto il potere ai Cittadini!

Giuseppe Gatto 06.07.16 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Ma su Nigel Farage, l'alleato di ferro del Movimento 5 Stelle al Parlamento Europeo Beppe Grillo non ha niente da dire?

Un personaggio che porta la nave colare a picco e poi salta via per terzo?

E' così che si comporterebbe il Movimento 5 Stelle dopo un referendum sull'Euro?

Giuseppe Mazzoni 05.07.16 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Il problema di occupy wall steet e' che non ha occupato un bel niente. Ha preteso di fare una rivoluzione incruenta che storicamente non e' mai esistita. Le grandi rivoluzioni del passato, quella francese e quella russa, si sono risolte in un bagno di sangue e quel che peggio si sono concluse con delle dittature. Oggi non e' piu' tempo di rivoluzioni, la maggior parte dei cittadini occidentali ha la pancia piena, il che non alimenta uno spirito rivoluzionario. La strada giusta, l'unica rispettosa del metodo democratico, e' giustamente quella di prendere il "potere" o meglio la guida politica di un Paese partecipando e possibilmente vincendo le competizioni elettorali. Sara' meno romantico, piu' lungo, meno eroico, ma e' l'unica linea di azione possibile, quella appunto che ha intrapreso il M5S.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 05.07.16 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

¡¡¡Hola egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

La tv è un teatro, anzi, pensando a Sofocle od Euripide passando
per Luigi De Filippo e Michael Cimino (nel cinema) la televisione
mi appare senza dubbio la sorellina appena nata nella famiglia dell'arte dell'illusione.
Di sicuro Guy Debord non avrebbe potuto pensare di meglio riferendosi anche alla tv
nel suo saggio in cui denuncia profeticamente il potere di controllo esercitato dai mezzi di comunicazione di massa e la trasformazione dei lavoratori in consumatori nel sistema economico capitalista.

Allora ecco il Movimento che accetta a viso aperto la "sfrontatezza" di
cavalcare l'onda in cui i telespettatori vanno filtrati dalle loro stesse ingenuità
quindi più evoluti, più "gentilmente rivoluzionati".

Il discorso si complica se, attraverso il Movimento i concetti usati
per sviluppare delle esperienze di vita con la persuasione tv verranno
traslati sulla rete internet che è uno strumento a trazione bidirezionale dove
si da la possibilità di recepire ma pure di restituire (forse migliorate)
le risposte per il comune vivere "condiviso".
Aggiungo che decisivi tempi di risposta di un pubblico tv verso le istituzioni sono mediamente
quelli che passano da una votazione nazionale a un'altra o se preferite
da un referendum al successivo. Invece la Democrazia Diretta - per quanto neonata - ci da immediatamente
il parere dei cittadini.
La Democrazia Diretta (ripeto per quanto neonata) costringe chi sarà interpellato
a tempi di reazione drasticamente più veloci implicando la responsabilità
che un pubblico televisivo potrebbe solo sognarsi vista una possibilità
d'interagire con il piccolo schermo unicamente unidirezionale.

Termino lo scritto concludendo che vedo due platee di pubblico (tv e rete) estremamente differenti
nell'immagine e nella sostanza; perciò mi piacerebbe che il Movimento le trattasse
sempre con lo stile e con i contenuti adeguati alle loro caratteristiche fondamentali.

Grazie.


Il Consiglio superiore della magistratura? “Io se potevo rimanere li me ne fo.tevo di venire a fare il deputato a perdere tempo qua, che ca.zo me ne fot.evo: stavo tanto bene là”. Il motivo? “Il potere là è immenso, là è potere pieno, non so se rendo l’idea: ci sono interessi, sono legati grossi interessi, grossi interessi non avete proprio idea”. Parola di Antonio Marotta, ex consigliere laico del Csm, già senatore e deputato di Forza Italia, capogruppo del Nuovo centrodestra in commissione giustizia alla Camera,

Giovanni russo 05.07.16 09:28| 
 |
Rispondi al commento

STUDENTE AMERICANO

Uno studente americano e' stato ritrovato nel Tevere. Sembra sia stato ucciso. Ora, bisognera' chiarire bene quello che e successo. MA, queste cose non devono succedere a ROMA. Telecamere dovunque e ronde in borghese dappertutto e continui controlli anticriminalita'. TUTTI i criminali devono essere presi e imprigionati o devono comunque fuggire dall'italia, ben consapevoli che QUI non e' posto per loro.

tomi sonvene Commentatore certificato 05.07.16 09:21| 
 |
Rispondi al commento

PARTITI

Altro quotidiano scandalo a Roma per appalti truccati, tangenti, corruzioni, politici, agenti entrate, imprenditori ... Ma il grave di queste corruzioni e' che i cittadini strapagano lavori che NON vengono poi eseguiti o vengono eseguiti MALE e sono subito da rifare. Appalti truccati, fatture false, controlli inesistenti, firme di comodo, certificazioni, controlli sanitari, agibilita'...
MA QUANTO RICCHI SAREBBERO GLI ITALIANI SENZA QUESTE RUBERIE??? e naturalmente...TUTTI IMPUNITI e tra poco, a riprendere allegramente piu' di prima.
Evvai contro Euro ed Europa e olio tunisino

tomi sonvene Commentatore certificato 05.07.16 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Il Consiglio superiore della magistratura? “Io se potevo rimanere li me ne fottevo di venire a fare il deputato a perdere tempo qua, che cazzo me ne sfottevo: stavo tanto bene là”. Il motivo? “Il potere là è immenso, là è potere pieno, non so se rendo l’idea: ci sono interessi, sono legati grossi interessi, grossi interessi non avete proprio idea”. Parola di Antonio Marotta, ex consigliere laico del Csm, già senatore e deputato di Forza Italia, capogruppo del Nuovo centrodestra in commissione giustizia alla Camera,

Giovanni russo 05.07.16 09:05| 
 |
Rispondi al commento

ot

da un articolo di marcotravaglio ,oggi sul fatto


""Casaleggio teorizzava che le bugie in Rete hanno le gambe corte, perché vengono investite da un tal volume di smentiteche ben presto si estinguono. Invece le informazioni veritiere,
a furia di non essere smentite e anzi di essere confermate, hanno gambe lunghissime. Cioè diventano “virali”. In sintesi:
tutto ciò che è vero diventa virale. Invece Renzi gli fa dire – post mortem–che tutto ciò che è virale è vero, per poterlo equiparare
a Goebbels: “Ripeti cento volte una bugia e diventerà la verità ”. Invece Casaleggio pensava l’esatto opposto: e cioè che il web, interattivo e dunque continuamente capace di
smentirsi, contenga in se stesso l’antidoto alle menzogne, al contrario dei mezzi di comunicazione unidirezionali come stampa, radio e tv, che hanno buon gioco –volendo –a mentire senza tema di smentita."""


""“Se un messaggio in Rete perde la sua viralità nel tempo, è falso”.""


a me sembra che da tempo i messaggi del pdc abbiano perso la viralità,e non solo in rete...ergo

il problema del pdc è che si affida a tal jim messina.... chiedesse a me, farebbe meglio

pabblo 05.07.16 08:02| 
 |
Rispondi al commento

de luca
FAI PENA
TE DEVI ANDARE IN
GALERA
MALEDETTO

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 05.07.16 06:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

insultare e' umiliante-
-----------------------
MA
SIETE ABERRANTI

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 05.07.16 05:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


http://www.la7.it/in-onda/video/il-reddito-di-cittadinanza-per-anna-ascani-non-%C3%A8-una-cosa-di-sinistra-04-07-2016-189192
CRETINA
IGNOTANTE
STUDIA ---SEI ANALFABETA
C R E T I N A
ART. 3 COSTITUZIONE ITALIANA
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono
eguali davanti alla legge, senza distinzione di
sesso, di razza, di lingua, di religione, di opin
-
ioni politiche, di condizioni personali e sociali.
E’ compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di
ordine economico e sociale che, limitando di fatto la
libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pi
-
eno sviluppo della persona umana e l’effettiva parte
-
cipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica,
economica e sociale del paes

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 05.07.16 05:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GREENPEACE ITALIA
Roma, giugno 2016
E' passato poco più di un mese da quando grazie a Geeenpeace Olanda sono venuti alla luce i documenti segreti relativi al negoziato del TTIP il trattato tra Stati Uniti ed UE per ilcommercio e gli investimenti, potenzialmente il più grande accordo commerciale al mondo. Il TTIP, una volta approvato, avrebbe ricadute praticamente su ogni settore economico dall'agricoltura al tessile.
Abbiamo così scoperto che, nonostante le pubbliche rassicurazioni, gli USA vorrebbero imporrre all' UE un modello in cui il libero accesso dei prodotti al mercato diverrebbe la regola. Mentre le norme a tutela di salute, ambiente, lavoro e diritti dei consumatori sarebbero viste come ostacoli al commercio, da ridurre quindi allo stretto necessario, in pieno contrasto con i principi europei.
Generalizzando gli standard relativi alla tutela dell'ambiente e della salute sono più alti nell' Unione Europea rispetto agli Stati Uniti. Ad esempio la UE non permette di importare carne statunitense trattata con ormoni della crescita visto il nesso con il cancro ed altre preoccupazioni per la salute. Inoltre in Europa abbiamo norme più rigide per quanto riguarda le sostanze chimiche, i pesticidi e gli OGM, che rapresentano una minaccia per l'ambiente e la salute.
Per questo motivo Greenpeace insieme alla Campagna Stop TTIP con cui è stata organizzata la marcia del 7 maggio scorso a Roma, chiede l'interruzione dei negoziati sul TTIP e l'avvio di un vero dibattito pubblico.
E per continuare anbbiamo bisogno del tuo sostegno: nella Dichiarazione dei Redditi alla voce 5 per mille firma e scrivi il codice fiscale di Greenpeace Italia che è: 97046630584.
GREENPEACE ITALIA.

Rinaldin Franco 05.07.16 03:29| 
 |
Rispondi al commento

Analisi aimè da condividere

http://www.byoblu.com/post/minipost/caro-m5s-querelate-anche-varoufakis

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.07.16 02:11| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici, il commento su Occupy Wall Street potra' essere anche moltogiusto ma,in questo particolare momento agli Italiani interessa ben altro e specialmente a quella moltitudine di persone che ha dato il voto al nostro movimento portandolo ad una vittoria strepitosa in citta' grandi come ROMA e TORINO. Ai nostri elettori interessa vedere sistemata PRIMA POSSIBILE la situazione del COMUNE di ROMA e che si faccia in fretta cin questa presentazione della lista.

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.07.16 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Non c' ho l' irilogio!! C' ho er cucu' ! Comunque te riconosco a qualunque ora te aritrovi..
Eposmail. ,,, ; 04.07.16 23:10 |
******************************************************************

questo non è un mio commento

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 04.07.16 23:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la Raggi a roma e tutta la squadra del M5S vanno perfettamente.i media infami ,appunto,infamano.punto.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 04.07.16 23:16| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI MORTI IN BANGLADESH: CHE CI FACEVANO? LAVORAVANO?

Lavoravano; chissà che lavoro facevano. Forse facevano lavorare gli indigeni.

In sostanza, se ho capito bene, quegli italiani hanno ripudiato l'Italia, per pagare 30 $ al mese gli indigeni che lavoravano per loro.
Credo che hanno preso tutti i vantaggi che il Bangladesh ha offerto loro, ma si sono presi anche i rischi.

Perché le loro salme devono ritornare in Italia a spese dello Stato Italiano, ovvero a spese nostre?

NON AVEVANO SCELTO UN DESTINO LONTANO DAGLI ITALIANI? NON AVETE IL CORAGGIO DI SCRIVERLO? LO FACCIO IO.


Idea per la sig.ra Raggi (se qualcuno gliela vuole dire).

Invece di cercare assessori nella societa' civile perche' non si fa "prestare" (distacco funzionale) un ventina di teneti-colonnello dalle forze armate?

Ci sono persone capaci, competenti , non legati al magna magna civile, che non hanno assolutamente nulla da fare se non aspettare una guerra che non ci sara' mai.

Le competenze ci sono (genio militare, guardia di finanza , ingegneria , ecc ecc ).

Inoltre sono abituati alla disciplina ed al rispetto delle funzioni gerarchiche.

Ognuno di loro si porta dietro una ventina di aiuti e comincia a "disintermediare" la pubblica amministrazione che non e' emendabile .

Niente doppio stipendio naturalmente .

Si risparmiano anche circa 500.000 euro anno ( a spanne ) .

Non e' necessario avere fiducia personale in un sottoposte se si sa comandare .

La capacita' direzionale o si ha o non si ha, ed e' cosa diversa dalla leadership .

Qui parliamo di burocazzole non dei massimi sistemi.

Io farei cosi' .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 04.07.16 21:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La vera partita per il futuro del Movimento si gioca a Roma, gli scagnozzi del Pd lo sanno e già dipingono scenari drammatici. Aiutate la Raggi dandole i consigli giusti, ma ricordiamoci che il sindaco di Roma è lei, le decisioni spettano a lei e a nessun altro. Diversamente sarà un disastro.

FrancoMas 04.07.16 21:41| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE ALVISE!
La nuova frontiera della partecipazione dei cittadini alla vita pubblica e all’amministrazione dei Comuni è il referendum senza quorum. A fare da apripista in questa forma di democrazia diretta senza filtri è il consiglio comunale di Mira, una città di oltre 38mila abitanti a una quindicina di chilometri da Venezia. Un tempo era una roccaforte “rossa”, ma nel 2012 la poltrona di sindaco fu conquistata da un giovane candidato del M5s, Alvise Maniero, che già allora aveva promesso che avrebbe fatto approvare decisioni amministrative direttamente ai cittadini. Quattro anni dopo, ecco il via libera alla riforma dello statuto comunale.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.16 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..no so, ma di da l'impressione, che la Raggi alla fine (in squadra )..... risolverà...tutto.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 04.07.16 21:33| 
 |
Rispondi al commento

O.T. Epos posta(2).


Quanti strani nick anche questa sera....scommetto che il Bischero ha messo un call-centre di coglioni sottopagati per intervenire sul Blog!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.16 21:27| 
 |
Rispondi al commento

I corrotti pd otti oggi hanno deriso la nostra amata Raggi, (dovrebbero vergognarsi solo a pronunciarne il nome)chiedo con fervore al direttorio ed a BEPPE di aiutarla in questo difficile incarico,questi squali faranno ogni cosa pur di farla apparire incapace nelle Sue funzioni.Sarà l'immagine futura del movimento.Con gratitudine vi abbraccio.

primo m., volta/mn mantova Commentatore certificato 04.07.16 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Hanno paura. Attaccano Roma e il nostro sindaco, Virginia, secondo loro pilotata e eterodiretta, dal direttorio, da Casaleggio....non diamo pretesti a sti falsi-venduti. In alto i cuori!!!!! e pensiamo a come governare un Paese distrutto da pd e soci, di finta destra e finta sinistra. Non sarà facile ma ce la faremo. Ognuno faccia quel che può...

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 04.07.16 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono profondamente indignato per le parole proferite nei confronti della neo eletta Raggi dall'ex sindaco di Salerno ora Presidente della Regione Campania nel convegno del PD di oggi.
Pertanto chiedo per la città di Salerno un impegno profuso da parte del movimento per riconquistare la città, e non lasciarla in preda a simili personaggi anzi personaggetti.
Sono pronto per un eventuale personale impegno a tutti i gruppi che volessero aderire a questa proposta. E' ora di non abbandonare Salerno!!! Riuniamoci tutti per affrontare e risolvere tutte le problematiche presenti nella nostra città . In attesa di un cortese riscontro cordiali saluti Fernando Cocina

fernando cocina 04.07.16 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Il Movimento 5 Stelle choc: “Vicopisano gestito come fosse Cosa Nostra”

Accuse forte dei cinque stelle di Pontedera contro l’amministrazione Pd-Sel di Vicopisano. I grillini hanno definito la gestione del centrosinistra paragonabile addirittura a ‘Cosa Nostra’. Ecco il comunicato integrale:

http://www.gonews.it/2016/07/04/movimento-5-stelle-choc-vicopisano-gestito-fosse-cosa-nostra/

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 04.07.16 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Assessore alla Felicità : l'ultimo spreco del Pd milanese

Il municipio 3 di Milano nomina il giovanissimo Luca Costamagna "assessore alla felicità". Pesanti ironie del centrodestra

Vi sentite infelici? Forse dovreste trasferirvi a Milano e per la precisione nel neonato Municipio 3, uno dei pochi a essere rimasto al centrosinistra dopo le recenti elezioni amministrative.

Così accade che la nuova amministrazione di quella che un tempo fu la zona 3 trovi il tempo di creare un "assessorato al Benessere e alla Felicità", affidato al giovanissimo Luca Costamagna, venticinque anni e 873 preferenze. Un vero record, che gli è valso una poltrona destinata a diventare famosissima.

http://www.ilgiornale.it/news/milano/assessore-felicit-lultimo-spreco-pd-milanese-1279020.html

**********

Guardate la foto di costui e poi ditemi se non vi è assessorato meno azzeccato...

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 04.07.16 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche qui sul Blog!
"Esistono gruppi pagati dai partiti per diffondere messaggi virali contro me e Grillo. È la stessa accusa che molti rivolgono a voi. Ma noi non abbiamo bisogno di farlo, perché i nostri messaggi sono virali di per sé, dunque veri, e si diffondono da soli. Quelli degli altri, palesemente falsi, hanno bisogno di un supporto di truppe àscare, pagate magari 5 euro al giorno."
^^^^^^^^
Okkio stronzi perchè non dimentichiamo!
Viva il m5 stelle!
Arriveremo a governare e per voi è già iniziata la fine!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.16 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ribadiamolo:non credete mai ai media quando trattano di politica.mentono,tutti.punto.come ha sempre detto Beppe,leggete le notizie al contrario.il sistema e la casta sa bene che è finita e il M5S si avvicina al governo.partendo da roma.quindi infamano.
i media infamano il M5S da quando è nato ed ora lo fanno con la raggi.tutto qui.informatevi in rete e non comprate i giornali,nessuno.quando finalmente saremo al governo e non ci saranno più finanziamenti pubblici all'editoria,ognuno sceglierà se comprarsi un giornale da leggere e finanziarlo.e non dimenticate che non esistono media amici o vicini al M5S.nessuno.sono tutti schierati contro.tutti!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 04.07.16 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Raggi,Raggi e però la Raggi ...seee la Raggi ,oggi a Roma arrestati altri funzionari dell'Agenzia delle Entrate,politici,per appalti pilotati,evasione,corruzione,mazzette, affari con gli immigrati,qualche sottosegretario,qualche politico...seee ma la raggi,come a Quarto!
Ma andate a c****re: il Movimento chiede la chiusura di Equitalia,chiede onestà e voi???

Raggi,Raggi... ma dovreste vergognarvi, vi dovreste fare i raggi al cervello...per vedere se avete materia grigia o segatura!
Infine Franceschini ex DC...aspetta che la gente di destra e di centro diventi matura per entrare nel PD e rifare la legge elettorale con premio alla coalizione...e si ritorna al Nazzareno 3!Evvai... sempre più ladri....e sempre più sporchi!
Ma vi svegliate si o no?

PS: Mandate a fare in culo i troll al momento presenti!
Grazie della collaborazione!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.16 19:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusatelo, aveva bevuto un goccio..,
https://m.youtube.com/watch?v=frKUUGj2DeE&sns=fb

Giovanni russo 04.07.16 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Direzione del partito democratico:

gran finale quando faranno il gesto dello "scavetto".


al di là della burla dei 3 mila dirigenti licenziati, per il sindaco Appendino si rende necessario chiedersi, quanti dirigenti inutili e quali quelli dannosi, LEGGI: http://www.montemesolaonline.it/capo-stupido.html

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 04.07.16 19:16| 
 |
Rispondi al commento

BANCHE

TUTTE le banche in difficolta' DEVONO essere commissariate.
TUTTI i banchieri delle banche in difficolta' DEVONO essere inquisiti ed eventualmente sanzionati e costretti a RESTITUZIONI
TUTTI i contratti dei dipendenti bancari DEVONO essere rivisti al ribasso
TUTTI i dipendenti bancari in sovrappiu' DEVONO essere cassintegrati
La BCE DEVE procedere a studiare qualsiasi intervento possibile per dare ad ogni Stato, in proporzione ai suoi abitanti, disponibilita' economiche, da usare per sistemare le banche e per diminuire il debito pubblico.

tomi sonvene Commentatore certificato 04.07.16 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'intervento di Cuperlo, unico degno di nota, alla direzione pd.

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2016/07/04/direzione-pd-cuperlo-a-renzi-esci-dal-talent-sei-visto-come-avversario-da-parte-della-sinistra/540653/


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 04.07.16 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stanno dicendo talmente di quelle cazzate alla direzione PD, da farci post di sei mesi sul blog.

Anno 1997, un mio caro amico SUPERComunista eletto nei verdi nel consiglio regionale Campania e poi con il ribaltone messo a fare l'Assessore alla Sanità Regionale, dopo due anni di legislatura mi disse :

"Sai cosa è il PDS (PD di oggi) ?

E' un gruppo di persone che si sono messe insieme, organizzatissime per fottersi i soldi di noi cittadini, qualsiasi cosa fanno è in funzione di tutto questo (SOLDI PUBBLICI)"


Vi rendete conto è diventato di destra per reazione, ora è un tifoso grillino. Dopo l'esperienza politca è cambiato pure caratterialmente, si fa i cazzi suoi ed è insensibile, come se abbia fatto la guerra in Vietnam.....
E' il mio medico curante.


Cos'è pazz' !


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 04.07.16 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Addirittura ispirato gli statunitensi? wow!

Stop Rinunce 04.07.16 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Beh, ma come mai pur avendovi informati che avevo un contenzioso contro una delle banche più potenti di Wall Street non mi avete offerto alcun supporto? E' solo una domanda, non una polemica. Ho vinto l'arbitraggio FINRA il 25 marzo 2015, ora ho presentato una Petition alla IACHR di Washington contro gli United States per violazione del XVIII articolo della American Declaration of Duty of Man e il settimo emendamento della Costituzione Americana: Fatti, non parole!

Antonino Arconte 04.07.16 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Direzione del Pd.


Tema : La percezione della realtà del PD e una gara su chi prende in giro il M5S.

L'unico che perde nel PD è Cuperlo, che forse non si è accorto dove sta.....

Capisc'a me


Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 04.07.16 18:24| 
 |
Rispondi al commento

ot

direzione nazionale del piddì

de luca sulla raggi: " è una bambolina"

risate in sala...


cuperlo: ""Come tu hai detto a Beppe Grillo un mese e mezzo fa ‘esci dal web’, io dico a te: esci dal talent di un’Italia patinata e fatta di opportunità e scopri la modestia ""
...
""virginia raggi non è una bambolina è il sindaco di roma e come tale merita rispetto""...

silenzio in sala

cuperlo una persona seria

pabblo 04.07.16 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Io avrei una proposta per i NS Parlamentari, che mi permetto di segnalare.
Da sempre il dipendente e/o pensionato di fronte a spese sanitarie DOCUMENTATE non si vede riconosciuta INTEGRALMENTE la detrazione nelle imposte. [Su circa 1.000 euro di scontrini l'anno scorso mi son visto riconoscere una detrazione da elemosina].
E' una cosa che fa ribollire il sangue.
Da sempre il dipendente e/o pensionato di fronte a spese sanitarie DOCUMENTATE non si vede riconosciuta INTEGRALMENTE la detrazione nelle imposte.
E' una cosa che fa ribollire il sangue.
Auspico che i NS/ Parlamentari presentino una legge che risolva questo problema.
I sindacati TUTTI sembrano non interessarsene.
Per tante famiglie sarebbe come un aumento di stipendio [assai più difficile da ottenere] e per il nostro M5S sarebbe la dimostrazione che si fanno cose concrete:uno sgravio ai lavoratori e pensionati
Ovviamente da pubblicizzare SUBITO.
Auspico che i NS/ Parlamentari presentino una proposta di legge che vpglia risolvere questo problema:
iL rimborso totale di tutte le spese sanitarie DOCUMENTATE dietro pezza giustificativa e o scontrini.
I sindacati TUTTI sembrano non interessarsene.

Per tante famiglie sarebbe come un aumento di stipendio [assai più difficile da ottenere] e per il nostro M5S sarebbe una dimostrazione che si tendono a fare FATTI non parole,
Ovviamente da pubblicizzare apertamente SUBITO a dimostrazione che si vogliono fare provvedimenti a favore delle gente.

Altro che gli 80 Euro dello statista di Rignano!!!!

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 04.07.16 17:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una economia evoluta ha bisogno di banche e di finanza. Diversamente si ritorna ad economie basate sul baratto. I problemi della finanza non sono legati alla sua validita'. Sono relazionati ad abusi di tutti i tipi, commessi da caste di potere. M5S ha una grande possibilita' di essere un movimento nuovo di cittadini onesti con PROGETTI di BENE per tutti. Non si tratta di rivoluzionare il mondo. Solo di dargli corrette leggi che impediscano posizioni dominanti e abusi, e che prevedano corrette sanzioni per i trasgressori. Le societa' capitaliste, opportunamente inquadrate, sono le migliori per i contesti attuali. Si tratta solo di renderle il piu' CORRETTE possibile, a dimensione veramente di ogni cittadino.

tomi sonvene Commentatore certificato 04.07.16 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si leggono tante notizie sulle difficoltà a costituire una giunta da parte della neo sindaca Raggi,a Roma. Vi faccio un appello: vi prego non ci deludete, abbiamo creduto, sostenuto, diffuso, votato... Il cambiamento. Non lasciate che beghe interne facciano fallire questa democratica rivoluzione. Noi cittadini romani ci crediamo, non fateci perdere l'ultima speranza di poter cambiare le cose. Cercate di far quadrare il cerchio se si docesse fallire noi cittadini tutti avremmo perso e torneremmo ad essere solo un numero . Nooo non permettete che questo avvenga collaborate tutti per raggiungere il fine per il quale stiamo lottando al vostro fianco

Antonella Giuliani 04.07.16 17:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://m.youtube.com/watch?v=_30Wmg2-lw4

Giovanni russo 04.07.16 17:12| 
 |
Rispondi al commento

...Podemos lo lascerei un po' perdere. Alle ultime elezioni di domenica scorsa ha perso 1 milione di voti secchi.
...Volere una rivoluzione e' facile, portarla avanti richiede un atto di equilibrismo eroico per non scadere nell'antagonismo sterile e tutt'altro che privo di leaders furbini.
Riassumendo: E' facile afferrare i coglioni di una tigre, piu' difficile continuare a stringere...


Salve gente!

Come volevasi dimostrareeeeee(!):

https://www.youtube.com/watch?v=w211KOQ5BMI


Il M5S rappresenta un laboratorio politico non solo teorico ma pratico visto il successo e i grandi numeri ottenuti in italia. Il lavoro da fare e' enorme ma servira' a ridare significato alla parola democrazia e al parlamentarismo svuotato di contenuti degli apparati lobbistici. Servira' con l'ausilio di internet e delle nuove tecnologie ad applicare finalmente quella democrazia diretta cosi come fu concepita dai filosofi greci.

Manuel B., Modena Commentatore certificato 04.07.16 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Spero che tu abbia ragione e questa ricerca del nuovo sistema di democrazia orizzontale si possa realizzare.
E' l'ultima possibilità che l'Italia e il mondo ha, se questa fallisce non sarà più possibile cacciare gli oppressori della libertà e dei diritti.

Si sono organizzati veramente bene non lasceranno spazio a nessuna contestazione, se non di facciata.

Le Caste di tutti i paesi si sono alleate , schiacceranno i popoli e li renderanno schiavi.

Movimento 5 * * * * *,

non aver fretta misura e valuta ogni passo, sei rimasta l'ultima possibilità per rinascere.

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.07.16 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Del M5S ma soprattutto dei suoi IMMENSI fondatori ne parleranno in futuro come le MENTI più SPLENDIDE e SUPERIORI che l'essere umano abbia conosciuto di questo spaccato di Tempo !
Quanto è stato costruito da Gianroberto e Beppe è qualcosa di cui ancora i più non sono consapevoli.
E' il più grande contributo all'EVOLUZIONE dell'Essere umano !
Chapeau Gianroberto, ovunque tu sia !
Chapeau Beppe ! hai fatto un passo di lato ma resti il mio GARANTE quindi non ti eclissare troppo ;) . GRAZIE !

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.07.16 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

الله هو صغير.

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.07.16 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.

pabblo 04.07.16 16:17| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori