Il Blog delle Stelle
Tutte le colpe di Renzi sul glifosato

Tutte le colpe di Renzi sul glifosato

Author di MoVimento 5 Stelle Europa
Dona
  • 13

di MoVimento 5 Stelle Europa

Questa volta il Governo italiano l'ha fatta grossa. Aveva la possibilità di fermare il glifosato settimana scorsa quando era seduto al tavolo del comitato d'appello. Una mancata opposizione avrebbe dato mandato alla Commissione Europea di procedere con l'autorizzazione del glifosato per altri 18 mesi. Ebbene, il Governo italiano ha deciso di non prendere alcuna decisone, astenendosi. Ha mantenuto il piede in due scarpe, per fare i soliti favori agli amici degli amici, evidentemente sostenuti nelle loro campagne elettorali da multinazionali e interessi lobbystici di ogni tipo.

Ieri è successo quello che era ampiamente annunciato. La Commissione Europea aveva avvisato gli Stati membri di prendere una posizione definitiva sulla vicenda, cosicché le colpe di un'eventuale autorizzazione (che era stata votata al Parlamento Europeo anche dal PD, nonostante l'opposizione del Movimento 5 Stelle) non fosse presa in carico dalla Commissione stessa. Ricordiamo che il glifosato è un pesticida giudicato probabilmente cancerogeno dallo IARC e su cui l'ECHA, l'agenzia europea preposta alla valutazione finale, non si è ancora espressa.

La Commissione Europea, dal canto suo, non ha applicato il principio di precauzione sancito dai trattati. Ha utilizzato lo strumento dell'EFSA - una delle agenzie europee al centro di numerose controversie - per forzare l'autorizzazione, scontrandosi perfino con la comunità scientifica. E il Governo italiano? Niente da fare. Come sempre accade in Europa, Matteo Renzi ha utilizzato la tattica attendista che qui a Bruxelles non paga. L'Italia ha bisogno di un esecutivo legittimato dal popolo, che sbatta i pugni sul tavolo in sede di Consiglio a tutela della nostra agricoltura, delle nostre eccellenze e anche della nostra economia.

Per la cronaca, anche la Germania della cancelliera Angela Merkel ha furbescamente scelto di astenersi. Il presidente della Commissione Jean-Claude Juncker (che il M5S ha provato a sfiduciare ben due volte) ha potuto quindi fare quello per cui è stato "nominato". Sono questi signori che, assieme al Primo Ministro italiano, stanno spolpando l'Europa dall'interno.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

2 Lug 2016, 10:48 | Scrivi | Commenti (13) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 13


Tags: agricoltura, europa, glifosato, m5s, merkel, renzi

Commenti

 

Quello che fa ribrezzo è che ci sia ancora quell'indefinibile soggetto alla guida di questo paese.
Non essendo stato eletto

nicola addorisio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.16 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Come e triste questa Italia Governata da ladri
Le banche , il lavoro ecc ,PD Italiani quando siete disposti ancora ......

palma lombardi 04.07.16 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Se ce n'era ancora bisogno, il governo italiano ha confermato la sua sudditanza alle multinazionali e agli interessi nordamericani.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 02.07.16 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Comunque sarebbe interessante avere l'elenco degli alimenti (e relativo marchio) trovati inquinati dal pesticida; della birra siamo stati messi a conoscenza con un Post precedente.

Pier 02.07.16 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima li mandiamo via più possibilità di vivere ci rimangono

Giuseppe Terrasi49, San giovanni valdarno Commentatore certificato 02.07.16 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Tratto da una storia vera.

www.youtube.com/watch?v=zJ19GiD9QLg

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.07.16 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finche ce questa gente a gestire i soldi atrui(nostri) sara'sempre cosi. Beppe hai visto ormai il popolo e con te(M5S ) fai fate facciamo qualcosa per cacciare questi invasori fuori tutti.

nazzareno scheggia, Marino RM Commentatore certificato 02.07.16 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Scappiamo via da quest'Europa che non fa gli interessi del popolo italiano !!!
Riprendiamoci la nostra sovranità, affranchiamoci da questa tirannia, respingiamo con forza tutti gli stranieri che vogliono dettare legge a casa nostra, affermiamo la nostra identità nazionale per cui tanti nostri padri hanno combattutto e perso e sono morti nella speranza di donare a noi loro figli un'Italia libera e sovrana, non gettiamo alle ortiche questo dono che ci hanno fatto sacrificando le loro vite.

Marco Mancioli, Dakar Commentatore certificato 02.07.16 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie M5S. State facendo tutto quello che potete. Siete grandi.

Lidia G. 02.07.16 12:06| 
 |
Rispondi al commento

La commissione europea non ha applicato il principio di precauzione,previsto dai trattati.
Quindi per questi signori i Trattati si applicano ove conviene loro.
Intanto in Italia la mortalitá per cancro aumenta.
Ci sono famiglie dove più della metá sono malati o morti per cancro.
E nessuno dice niente.
Io non ho più parole.

reteramo 02.07.16 11:15| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori