Il Blog delle Stelle
Abano Terme libera

Abano Terme libera

Author di MoVimento 5 Stelle
  • 13



di Jacopo Berti, consigliere regionale Veneto M5s

Oggi è un giorno di festa per gli onesti: il comune di Abano Terme è stato sciolto dal Presidente Mattarella su richiesta del ministro degli interni, al quale avevamo scritto una lettera. E’ insieme a tutti voi da questo blog che abbiamo fatto pressione per ottenere una risposta, attraverso l’hashtag #AlfanoSvegliati.
Ebbene, meglio tardi che mai, Alfano non ha potuto continuare a girarsi dall’altra parte ed ha chiesto a Mattarella di sciogliere il comune.
Ricordiamo che il sindaco di Abano, Luca Claudio, è stato arrestato per tangenti nell’ambito dell’inchiesta sulla “Tangentopoli delle terme” pochi giorni dopo la sua elezione. Come abbiamo denunciato da questo blog, Luca Claudio ha guidato per settimane la sua giunta dal carcere. Incredibile, primo caso in Italia!
Oggi finalmente abbiamo ottenuto una parte di giustizia. Ma adesso inizia la sfida più importante: liberare la città dalla corruzione! Solo l’onestà al potere può farlo. Vogliamo dunque che la parola torni subito ai cittadini: elezioni subito! Abano Terme ha bisogno di voltare pagina mettendo finalmente persone oneste nelle istituzioni.

banneri5s2016.jpg

suiinsta.jpg

20 Ago 2016, 13:50 | Scrivi | Commenti (13) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 13


Tags: abano terme, Jacopo Berti, m5s, mattarella

Commenti

 

dentro un altro!!!

claud poggi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 22.08.16 11:11| 
 |
Rispondi al commento

praticamente ..costretti ...mica di loro iniziativa

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.08.16 11:01| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰ paziente!!!

Interessante fuori tema:

càpita che quando si bombarda un territorio, una città o una zona qualsiasi
stranamente non si capisce - chissà perchè - chi abbia lasciato
il mortale regalino agli ignari cittadini di quel posto devastato.
Allora, tanto per citare un esempio, esiste l'Accademia Italiana Scienze Forensi
che tra le varie materie tratta la "Balistica, Esplosivistica Forense e Tecniche di Analisi Origine" e
la "Causale dei Fenomeni Incendiari", qui il link:

http://www.acisf.it/fellows_exclusive_area/sezione/balistica_
esplosivistica_forense_tecniche_analisi_origine_1.aspx

Questa emerita Accademia, come tantissime altre sparse per il pianeta,
potrebbe essere incaricata di rilevare senza problemi l'origine
da cui viene fabbricato il materiale esplosivo - o no?!

Dopo averne preso atto come può l'Organizzazione delle Nazioni Unite
dichiararsi impotente o addirittura estranea di fronte alla determinazione di colpevolezza
del soggetti autori o complici di autentici massacri?

Forse qualcuno si smuoverà solo se qualche Benedetto sbatterà una scarpa
direttamente in faccia a Ban Ki-moon attuale segretario generale O.N.U.


E' evidente che interessarsi ai problemi, denunciare e fare pressione si ottengono risultati.
Complimenti a Jacopo Berti.
Come dice Beppe Grillo dobbiamo essere i sindaci del nostro mq.
E Di Battista, non fate la fine della rana bollita.

Rosa 20.08.16 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Grande cerchiamo di mandarli tutti in galera. Ma devo restarci non andare ai domiciliari con giudici compiacenti. Continuate così che alle prossime elezioni potrebbero andare a casa in molti.

stefano virgili 20.08.16 19:00| 
 |
Rispondi al commento

La guerra di liberazione è appena iniziata....avanti così!!!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 20.08.16 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Troppa evasion fiscal in Italia soprattutto al nord, vedi come è andata a finire ad Abano Terme.

Niki 20.08.16 17:37| 
 |
Rispondi al commento

il caso di palese disattenzione sulle vicende della giunta di Abano Terme è soltanto la punta di un iceberg di palese stato confusionario con cui si pretende di guidare l'Italia, Il debito pubblico è a livelli record, il P.I.L. è a crescita zero, sulle banche italiane si sono pubblicati dati dati per disastrosi solo sul Montepaschi mentre sono stati occultati i dati su un centinaio di banche medie, che c'era da nascondere?. Non si registra in altri termini alcun successo di politiche governative tendenti a contenere od eliminare la vulnerabilita' della nostra economia ed il benessere dei cittadini!!!!, il lato comico è che le istituzioni europee ricordano ogni giorno che bisogna lavorare sulla riduzione del debito, crescita del P.I.L. e sulla vigilanza del sistema bancario!!!!!!

Libero Di Martino 20.08.16 16:02| 
 |
Rispondi al commento

L'informazione (sic!) italiana è contro il M5s.
Per forza, mangiano dalla stessa greppia.

giorgio peruffo Commentatore certificato 20.08.16 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Alla buonora! Adesso le acque delle terme sono più' pulite. Solo un Sindaco a cinque stelle può' garantire che rimarranno pulite e che Abano sia all'altezza della sua fama in Italia e nel mondo.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 20.08.16 15:36| 
 |
Rispondi al commento

non ce niente da commentare questi ragazzi con la loro simpatia e la loro onesta andra sicuro al governo io ne sono innamorato come un padre e innamorato dei propri figli .andate avanti gli italiani vi amano e sono tutti con voi ddistruggete questi parassiti

eugenio esposito 20.08.16 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Non mettero' commenti riguardo il comune ma a me piacerebbe che la prossima forza politica faccia una cosa:tolga per sempre la prescrizione dai reati di evasione fiscale e non perda tempo a togliere privilegi,vitalizi e pensioni d'oro ai politici, buon lavoro Beppe!!!!!

Gianni Baglione 20.08.16 14:29| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori