Il Blog delle Stelle
Col cuore al centro Italia

Col cuore al centro Italia

Author di MoVimento 5 Stelle
  • 204

di MoVimento 5 Stelle

Siamo vicini alle famiglie delle vittime in questa tragedia, e siamo vicini a tutti gli uomini e le donne che con generosità e abnegazione stanno prestando soccorso e si stanno prodigando in questo momento di grave emergenza.

La Direzione Regionale Sanità del Lazio ha disposto l’apertura straordinaria dei centri trasfusionali di Roma e Rieti, per far fronte all’esigenza di sangue per l’evento sismico.
Chi è in possesso dei requisiti per donare il sangue è invitato a recarsi in uno dei centri indicati sul sito www.salutelazio.it/salutelazio/donare-il-sangue che saranno aperti in via straordinaria, senza limiti di orario, in particolar modo quello dell’ospedale San Camillo de Lellis, in viale J.F. Kennedy, 1 a Rieti.

Intanto, la tappa di oggi del “Costituzione coast to coast” tour è sospesa e riprenderà domani.

24 Ago 2016, 10:25 | Scrivi | Commenti (204) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 204


Tags: amatrice, sangue, terremoto

Commenti

 

A quanto pare qualcuno aveva previsto in largo anticipo sì tale sciagura, ma il solito gruppo di " esperti " ha detto di no... state a guardare il seguente link dal min 38:00.
https://www.youtube.com/watch?v=3bSoNGSTHBs&feature=youtu.be&t=38m8s

8/21/2016 -- Japan + West coast USA watch - 𝔼𝕒𝕣𝕥𝕙𝕢𝕦𝕒𝕜𝕖𝟛𝔻 𝓵𝓲𝓿𝒆 𝓼𝓽𝓻𝒆𝓪𝓶 Nightly Update

Adriano Gazzaruso 30.08.16 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Come mai nessuno dei PERSONAGGI a noi NOTI non finisce mai sotto le macerie!!!!?????
Hanno forse la casa antisismica??????

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.08.16 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me, con questa forma di governo, finisce tutto in macerie.
Ecco dunque la proposta in 5 punti che posterò su Rousseau appena consentirà “ un programma deciso dagli iscritti ”.

Titolo del programma
La sovranità appartiene al popolo / Democrazia Diretta - Ognuno conta uno

Testo
1 - Il M5S si impegna ad operare gli interventi necessari affinché la Costituzione italiana conferisca al popolo una reale e piena sovranità, esercitata attraverso PortaVoce, secondo il metodo e-democracy uno vale uno -

2 - Si impegna inoltre a realizzare un ordinamento statale di tipo federale e a promuovere un ordinamento Europeo di tipo confederale.

3 - Qualsiasi accordo internazionale che comporti anche una parziale cessione di sovranità, sarà sottoposto a referendum popolare.

4 - Ad ogni elettore sarà fornita gratuitamente una propria firma digitale, valida, al pari di quella manuale,
a ) per i referendum e le leggi di iniziativa popolare,
b ) per esprimersi annualmente sia sull’ammontare del gettito fiscale, sia su come e dove vadano investite tali risorse pubbliche (Bilancio Partecipato).

5 - La riserva aurea appartiene al popolo sovrano.
Sarà dunque custodita in una Banca italiana totalmente pubblica, il cui Dirigente verrà eletto dal popolo, in concomitanza con l’elezione dei Portavoce.
Il suo compito sarà stampare - moneta del popolo italiano - e gestirla in base a un programma etico – sociale , approvato dal popolo.
I Portavoce e il Dirigente sono soggetti a recall.

rock & blues Commentatore certificato 25.08.16 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Questo post è per la Direzione Regionale Sanità del Lazio e serve per chiarire il concetto dell'"Emergenza Sangue" che secondo me non hanno chiaro.
Cosa significa: Significa che in questo periodo potrebbero finire le scorte di sangue e quindi si richiede ad un numero superiore del normale di donatori di andare a fare la donazione.
Cosa comporta: Comporta che un numero altissimo di brava gente vada a donare il sangue nei giorni successivi alla richiesta.
Come si affronta:
Prima possibilità) Si affronta triplicando il numero di medici che controllano se le persone sono idonee e triplicando il numero di infermieri che fanno i prelievi, perchè per fare una donazione si deve stare a digiuno da 4 ore e quindi è impensabile che un donatore che sta a digiuno da 4 ore debba aspettare più di 2 ore per fare una donazione.
Seconda possibilità) Si fa fare un sito in cui le persone si prenotano via sito per la donazione ad un determinato orario, facendo prenotare solo le persone che possono essere servite senza accumulo di code. (UTOPIA)

Morale della favola sono un donatore AVIS con gruppo 0+ che significa donatore ambito e oggi, dopo aver girato 2 ospedali di Roma (Tor Vergata e St.Eugenio), sono dovuto tornare a casa alle 10:00 dopo due ore di fila, perchè ho capito che il mio numero sarebbe stato servito intorno alle 18,00 del pomeriggio, perchè in entrambi gli ospedali c'era poco personale. Inoltre non avendo svolto l'esame ho dovuto prendere 4 ore di permesso dal mio posto di lavoro.

Questo tipo di cosa può essere giustificata solo con le frasi: l'"Esigenza Sangue" è un falso o La Sanita è incapace di comunicare e gestire qualsiasi servizio.

Maurizio Polidori 25.08.16 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Apriamo anche noi una sottoscrizione di donazione anche noi a terremotati.
Ovviamente noi saremo garanti della fine di questi soldi.
Il sindaco di Torino è stata grande!!!
Secondo me finirà come l'aquila , e qualche imprenditore vicino al governo si sfrega già le mani per il prossimo business.
Vigilate deputati nazionali ed europei.Vigilate

Salvatore Alfonso Germana' 25.08.16 11:26| 
 |
Rispondi al commento

La rete bigotta e clericale di insospettabili pedofili che siede a Bruxelles è di fatto una monarchia di vecchi incapaci, viziosi e reazionari.

undefined 25.08.16 11:13| 
 |
Rispondi al commento

I terremotati CITTADINI ITALIANI li vogliamo in albergo a 5 stelle fino a quando non avranno una sistemazione abitativa equivalente a quella distrutta dal terremoto. Opposizioni a questo governo illegittimo dovete unirvi, smetterla di litigare per questioni infantili, rinunciate ai vostri assurdi privilegi, dimostratevi degni dell'incarico che vi siete presi o date le dimissioni per incompetenza, guardate un pò come si comportano i governanti dei paesi nordici, al minimo sospeto di illegalità danno le dimissioni. Se fosse messo in pratica questo principio l'italia resterebbe subito senza politici e senza il vaticano, saremmo nel caos totale, forse è meglio la situazione attuale o no?

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 25.08.16 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma l'animale dové stato questi ultimi vent'anni ?????

PRODI ”COSTRUIRE PAESE ANTISISMICO”
"Dobbiamo prendere l’impegno non solo dei soccorsi ma quello di costruire, adagio adagio, un Paese antisismico, cancellando il più in fretta possibile la parte che si può cancellare. Perché bisogna smettere di piangere e bisogna prevenire le cose": a dirlo, ieri, l’ex premier Romano Prodi, a margine del meeting di Rimini. “Ci vogliono due impegni: ricostruire in fretta e rifare il Paese in modo antisismico”.

O voleva dire: Piatto ricco mi ci ficco !!!
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 25.08.16 10:49| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO 5S

DOVE C'E' TROPPO VOLONTARIATO,
CE' POCO STATO

Questa è MIA.
Oggi però , in questo caso, questa è da considerare solo una MIA grande, immensa, infinita, banale CAZZATA.

PS: OTTIMO POST INFORMATIVO
Corto e coinciso.
Vi prego, in futuro, in questi casi,
NO AVVOLTOI.
NO SCIACALLAGGIO.
Grazie.

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.08.16 10:31| 
 |
Rispondi al commento

P.S.:

ho visto le tende:
MERAVIGLIOSE!!!

Ri-saludos.


¡¡¡Hola egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

Ekyssene del centro Italia! Mica hanno ammazzato Juncker!

Un campanile ricostruito con gli aiuti de L'Aquila è crollato per la seconda volta
distruggendo un'intera famiglia.
U€€€€€!! I nostri governanti son proprio previdenti:
mica hanno pensato che lì il territorio sarà ad alto rischio anche per il futuro!

Per risolvere i danni del terremoto sarebbe una idea strepitosa
comprare altri 200 aerei F-35 e DICHIARARE UNA BELLA GUERRÒNA
A TUTTO IL MEDIORIENTE MUSULMANO E PURE A BOKO HARAM IN AFRICA.
Naturalmente i migranti musulmani dormiranno tutti all'hotel Roma!

Sarebbe un bellissimo omaggio agli amabili naziskiavisti miliardari di tutto il mondo!

Forza Ytaglya, armiamoci per morire per la finta patria antisismica!

Saludos.


Perche' caxxo ci vanno a fare i 5S ( "grillini" )? Andare a discutere con la mafia e' perfettamente inutile!!

http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/16_agosto_25/festa-dell-unita-no-appendino-ma-bussolati-apre-cinque-stelle-95e65364-6a88-11e6-a743-cbace9857496.shtml

Incanero 25.08.16 09:44| 
 |
Rispondi al commento

pienamente d'accordo, il giovane "virgulto" poteva evitare di farsi pubblicita' sul web....... tanto lo è gia'...famoso..considerato che è cosi' coraggioso da "gratificare" la pezzopane..........
infilandosi nel letto di quella "bella" figa pdina.....ahahahahahah......

Covelli de 'a curva sudde, ....... Commentatore certificato 25.08.16 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(Curiosamente tutte le città d'Europa sono state ricostruite dopo il diciassettesimo-diciottesimo secolo in conseguenza a incendi devastanti di cui si ignorano ancor oggi le cause... La perdita durante le monarchie settecentesche dell'abitudine di edificare case basse e staccate da vicoletti e con balconi e tettoie non è dovuta alla necessità dell'incremento della popolazione e quindi di sfruttare al massimo gli spazi, ma per impedire vie di fuga durante le perquisizioni dei gendarmi nelle ore notturne (vi dice niente la strage a Bruxelles di qualche mese fa dove la polizia belga non può per legge effettuare perquisizioni durante la notte senza sapere il perché), per non permettere ai briganti, o anche a chi dileggiava il clero con scritte dissacratorie su i muri, di saltare o scavalcare da una casa all'altra e dileguarsi, alle prostitute invitanti apoggiate alle ringhiere a salutare suore e preti semianalfabeti).

Oggi (tanto per cambiare) 'vincoli architettonici' a questo servono, a far crollare le case 'povere' e quindi a creare lavoro (più PIL) per la ricostruzione, funerali e quindi devozione alla madonna (o 'signora', 'signora' dal latino 'domina'), cordoglio e donazioni ai sopravvissuti e quindi riconoscenza verso i signori ('signore' dal latino 'dominus').


Inizia il "business terremoto"..... associazioni & C...tutte pronte a " magna ' la Matriciana"

http://roma.repubblica.it/cronaca/2016/08/24/news/terremoto_centro_italia_l_appello_ai_ristoratori_romani_due_euro_per_ogni_piatto_di_amatriciana_-146571245/

Incanero 25.08.16 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Il terremoto,le frane, sono l'emblema di questa Italia ,ferita, distrutta,depredata da questi delinquenti che si sfregheranno adesso, le mani per l'ennesima "manna/disgrazia",gettandosi come belve, sul denaro che verrà stanziato per dividerselo .In seguito,poi si constaterà che non si è fatto quasi nulla e quel poco è stato fatto malissimo...ed il cerchio del circo Italia, amaramente...si richiude.

Canzio R. Commentatore certificato 25.08.16 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Organizziamo dei banchetti, con l'aiuto dei meetup nel territori, per raccogliere fondi a favore dei paesi terremotati del centro Italia. Diba, anche tu, nel tuo tur chiedi alle piazze una donazione per i terremotati un euro per ridare speranza ai nostri fratelli di Amatrice ed altri paesi coinvolti nella tragedia.
GRAZIE

Pino Maio, Cammarata Commentatore certificato 25.08.16 08:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bertolaso fu accusato di aver favorito appalti per La Maddalena.Andò sotto processo che avere istituito una Commissione che tranquillizzasse la popolazione prima del terremoto.Ostacolò in ogni modo la partecipazione e l’autorganizzazione della gente,vietando assemblee e volantinaggi nelle tendopoli,trasferendo metà della popolazione in altre città e in altre regioni e reprimendo ogni tipo di protesta,grazie alla complicità del prefetto e vice commissario Franco Gabrielli
Con le palazzine del Progetto Case e le sue 19 ‘new town’ contribuì alla devastazione del territorio aquilano,occupando 460 ettari fuori città (più dell’estensione del centro storico aquilano) e favorendo,grazie alla deroga sugli appalti dovuta all’emergenza,le imprese che costruirono gli alloggi a un costo di 3mila euro a mq.La Protezione Civile è arrivata perfino ad utilizzare isolatori sismici non collaudati e difettosi
Creò un modello di Protezione Civile a servizio del Governo B teso a nascondere dietro la propaganda mediatica le grande speculazioni,come quella di Anemone e Balducci(entrambi già condannati).E’ successo a L’Aquila, nell’emergenza rifiuti in Campania,per i lavori del G8 alla Maddalena,per i mondiali di nuoto a Roma,e in molti altri casi
Bertolaso è accusato di aver messo a punto un metodo di gestione della cosa pubblica e delle emergenze che ha assunto negli ultimi 20 anni una portata sistematica che si basa sulla limitazione temporanea dei diritti civili (e non solo), in contesti in cui l’eccezionalità della situazione (catastrofi naturali, disastri ecologici, grandi eventi, ecc.) viene evocata come condizione sufficiente per un esercizio non convenzionale degli strumenti di controllo, di sicurezza e di repressione. Insomma una via per un sistema autoritario.
E che il sindaco di Amatrice dica di voler riprendere i suoi sistemi lo considero assolutamente scandaloso!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.08.16 08:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non cedono le mura, cedono le travi appoggiate ai muri, o meglio, scivolano avanti e indietro fino a uscire completamente da una parte sola. Se ci fate caso nelle foto, le case 'crollate' restano tutte con pavimenti e tetti di sghimbescio, inclinati solo da una parte, dalla parte appunto dove le travi sono scivolate via dalla sede del muro. Gli antichi lo sapevano e edificavano le case con le travi che uscivano dai muri esterni di almeno un metro (almeno quelle principali della facciata centrale che camuffavano e sfruttandole come balconi per asciugare i panni, esiccare l'uva, agli, erbe aromatiche) tettoie per la pioggia... 'Antisismico' questo significa, almeno per i muri di trenta-cinquanta centimetri. Era un'edilizia popolare ma efficace che si è persa con l'imitazione dei palazzi signorili dalle mura spesse oltre un metro e dalla facciata elegante adornata di fregi, pitture, stemmi, sui quali le travi sporgenti dei pavimenti stonavano con l'armonia dell'effetto della facciata, ma che veniva compensata dallo spessore e solidità dei costosi muri.

undefined 25.08.16 08:01| 
 |
Rispondi al commento

E ci sono ancora dei folli che negano questi dati miserandi e millantano numeri inesistenti, facendo da megafono alle menzogne ormai insopportabili di Renzi e di Padoan! Qualcosa che farebbe arrossire le balle millantate da Mussolini. Ma possibile che il nostro Paese debba sempre essere governato da bugiardi criminali che rincretiniscono l’opinione pubblica? Eravamo un Paese di persone intelligenti che generavano geni, siamo diventati un Paese di capre dove le eccellenze scappano e chi resta si fa ridurre allo stato di zombi da una cricca criminale con una stampa cortigiana e una tv indecente.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.08.16 07:52| 
 |
Rispondi al commento

All'Aquila sono stati spesi 12 miliardi ma ancora dopo 7 anni siamo indietro e solo ora è iniziata la ricostruzione del centro storico mentre una intera generazione di giovani se n'è andata. E Cialente, il sindaco di Amatrice, ha la faccia di dire che andrà benissimo ripetere il modello dell'Aquila (non del Friuli!?). Ma se li ricorda gli abusi, gli scempi, i latrocini, le lentezze, le leggi sbagliate... che si sono accumulati col sistema "Aquila"? Scrive IFQ: "All'Aquila, il più grande cantiere italiano si sta trasformando in un allarmante buco nero. Con tanti sperperi e scandali. Come quelli delle new town volute dal governo B, nel mirino della procura. Insieme a tante altre oscure vicende. Nella new town nessuno vuole abitare perché le casette sono difettate da infiltrazioni di acqua e di umidità e da difetti di costruzione su cui non si può intervenire, sono inabitabili e scomode e con bollette pagate a a metro quadro e non a consumo!" Vi ricordate B con lo shampagne?
Al bilancio dello Stato mancano 8 miliardi e la Merkel impedisce concessioni mentre criminalmente il Pd ha messo in Costituzione quel pareggio di bilancio obbligatorio che impedisce qualunque ricostruzione (oltre a qualunque spesa per lo sviluppo).
Malgrado questo, procede incessante la processione di sprechi pubblici (dal jet di Renzi, ai 400 milioni in più di spese per le sue segretarie, ai viaggetti a Rio o a Courmayeur a spese dello Stato, agli stipendi parlamentari più alti d'Europa, ai regali a banche e lobby, agli ingressi in nuove guerre senza nemmeno il parere del Parlamento, ai superstipendi dei manager pubblici e della RAI). Intanto la spesa pubblica è aumentata di 52 miliardi e le tasse sono cresciute di quasi 26

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.08.16 07:46| 
 |
Rispondi al commento

OGGI LA STAMPA PARLA DI PREVENZIONE !!!
SEMPRE IL GIORNO DOPO !!!
PERCHE' BUONA PARTE DI QUELLO CHE E' DI NUOVO SUCCESSO ???
PERCHE' L'ITALIANO CONTINUA A SOSTENERE LA "CRIMINALITA' POLITICA ORGANIZZATA" !!!
PERCHE' MANCA D'INTERESSE COMUNE !!!
QUANDO LO CAPIRA' CAMBIERANNO LE COSE !!!

Franco Della Rosa 25.08.16 07:27| 
 |
Rispondi al commento

Ormai è chiaro che l'Italia è un Paese ad alto rischio sismico, come il Giappone
Dunque sarebbe l'ora di cambiare la nostra edilizia e di cominciare a studiare tipi di abitazioni nuove, antisismiche come in Giappone
E smettere di costruire case in pietra e cemento coi metodi tradizionali o passare a materiali meno invasivi come il legno, che tra l'altro costerebbero molto meno e sarebbero più ecologiche, meglio coibentate, meno catastrofiche in caso di sisma, edificabili a tempi rapidissimi.
Norcia non è crollata perché si sono costruite case antisismiche. Ma sarebbe ora di passare anche a prefabbricati in legno che consentirebbero di costruire edifici resistenti ai terremoti, che sono al contempo particolarmente efficienti dal punto di vista energetico ed ecosostenibili. Anche l’acciaio, materiale duttile, flessibile e riciclabile, si presta alla realizzazione di strutture antisismiche e, grazie a un buon isolamento termico, si possono ridurre notevolmente i consumi di energia. La fibra di legno,materiale utilizzato all’interno di pareti e coperture per creare lo strato di coibentazione, è un ottimo materiale isolante che protegge le case in legno da perdite di calore d'inverno e dal surriscaldamento in estate. Il legno, grazie alle sue caratteristiche fisiche, è molto più elastico degli altri materiali costruttivi – per questo le case in legno realizzate a regola d’arte sono antisismiche.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.08.16 07:21| 
 |
Rispondi al commento

Nel terremoto dell'Aquila si ebbero 309 morti, 1.600 feriti, 10 miliardi di euro di danni e 65.000 sfollati. Dopo 8 anni si inizia ora a ricostruire il centro storico, ma siccome i nuovi palazzi avranno costi altissimi, serviranno solo ai più ricchi. E gli altri?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.08.16 07:09| 
 |
Rispondi al commento

I 5 milioni di euro donati dagli italiani per "dare una mano" alla ricostruzione dell’Aquila nel 2009 furono imboscati dalle banche e non bastò la condizione di terremotati per avere prestiti dalle banche. I presunti insolvibili restarono solo i terremotati. Anche se quei soldi erano stati donati a loro. Il metodo Bertolaso comprendeva anche questo. Accadde in Abruzzo. Mentre Berlusconi prometteva casette e “new town”, Bertolaso decise che i soldi arrivati attraverso i cellulari non sarebbero stati destinati a chi aveva subito danni, ma a un consorzio finanziario di Padova, l’Etimos, che avrebbe poi usato i fondi per garantire le banche qualora i terremotati avessero chiesto piccoli prestiti. Le donazioni confluirono in un fondo di garanzia bloccato per 9 anni. Un fondo che dalla Protezione civile fu trasferito alla ragioneria dello Stato. E di quei 5 milioni i terremotati non hanno visto neanche uno spicciolo. i soldi che le persone hanno donato sono serviti a poco o a niente. Le persone si sono rivolte alle banche (consigliate da Etimos, ovviamente) e qui hanno contrattato il credito. Ma chi con il terremoto è rimasto senza un introito di quei soldi non ha visto un centesimo. Non è stato in grado neppure di prendere il prestito perché giudicato persona a rischio, non in grado di restituire il danaro. Chi ha guadagnato sono le banche, sicuramente, e la Regione Abruzzo che, al termine dei 9 anni stabiliti, si troverà nelle casse 5 milioni di euro in più. E Bertolaso ha avuto pure la faccia di candidarsi a Roma!
E Bertolaso ha avuto pure la faccia di candidarsi a Roma! Nel terremoto del Friuli del 1976 a Zamberletti furono dati pieni poteri, consentendo dalle amministrazioni di ricostruire tutto come era prima. Farà lo stesso Renzi col nuovo capo della protezione civile Fabrizio Curcio o replicherà la beffa che si è avuta con Berlusconi e il Pd successivo con l’Aquila?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.08.16 06:52| 
 |
Rispondi al commento

Mi ricordo che Indro Montanelli, a seguito del terremoto nel Friuli, promosse tra i suoi lettori una raccolta fondi che permise la completa ricostruzione di un paesino, scuola e palestra comprese: la sua supervisione fu garanzia del corretto utilizzo dei fondi, senza le solite “dispersioni”. Da questo fatto concreto, prendo spunto per suggerire un pronto utilizzo dei fondi accantonati dai nostri 6 portavoce in regione Liguria che potrebbero rapportarsi con i loro colleghi portavoce, nelle regioni colpite, i quali bene sapranno individuare l’utilizzo migliore di detti fondi ai quali potranno aggiungersi quelli di altre regioni: ciò che il M5S fece in Sicilia ( un’intera strada), docet … coraggio ! factis, non verbis ...

Renzo Di Prima 25.08.16 06:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe gradita un'iniziativa per la raccolta fondi terremoto centro Italia , aprite un cc dove far confluire le donazioni, gli italiani si fidano solo di voi !!!

Gaetano Ottaviano 25.08.16 05:27| 
 |
Rispondi al commento

SOLDI ALLE BANCHE ALLE MISSIONI MILITARI ALL'ESTERO AI DICIOTTENNI I FAMOSI 80 EURO IN BUSTA PAGA ALLE COOPERATIVE PER I CLANDESTINI PER GLI AEREI DEL BOMBA DI FIRENZE ECCETERA SOLDI BUTTATI NEL CESSO MENTRE SERVIVANO PER LA MESSA IN SICUREZZA DEI FIUMI PER LE CONTINUE FRANE PER LE SCUOLE PER ABITAZIONI IN ZONE SISIMICHE INVECE NIENTE IL PARLAMENTO ED IL GOVERNO SE NE STRACAZZANO

franco tozzi 25.08.16 01:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://youtu.be/5-MT5zeY6CU

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 25.08.16 00:56| 
 |
Rispondi al commento

La scenografia della Rai pare il set di una scena di Satyricon di Fellini
Oggi hanno tenuto quasi tutto il giorno le telecamere in primo piano sul recupero di un singolo terremotato, salvo interrompere per dichiarazioni estemporanee dei soliti interlocutori noti
Tacessero almeno se non sanno dare informazioni sensate erano penosi
Sciacalli !

Rosa Anna 24.08.16 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Edo Falchi Cara Silvia un progetto bellissimo quello di dare agli italiani quello che gli spetta di dirirtto per il sudore di lavoro fatto per chi è al governo, vediamo se prendono in considerazione tale progetto o continuano a fregarsene altamente degli italiani specialmente in questo caso disastroso. Si paga gente che non fa nulla dalla mattina a sera offrendogli il meglio della nostra nazione. Vediamo se i responsabili di governo e protezione civile proteggono effettivamente di quanto hai ampiamente specificato invia quanto hai detto alle segreterie del presidente del Consiglio e Ministro dell'interno le trovi su internet fai un copia e incolla di quento hai e ho detto. Ciao Silvia grazie di preoccuparti dei nostri concittadini. Ciao da Edo.
Mi piace · Rispondi · Adesso Silvia propone di dare alloggio negli alberghi ai terremotati e non tendopoli. Nelle tendopoli dice mandateci quelli che vengono a non fare nulla. Ciao da Edo Falchi.

edo falchi 24.08.16 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Prima succede che il Guru prende l'aperitivo con Sgarbi e insieme se la ridono allegramente buttando lì la fondazione di un Movimento 7 stelle.........

http://www.corriere.it/foto-gallery/politica/16_agosto_01/sgarbi-posta-foto-grillo-sto-trattando-fondazione-m7s-dfd4b6f8-581f-11e6-834e-2ef55a586913.shtml


Poi arriva Sgarbi a farci sapere cosa pensa......

https://www.youtube.com/watch?v=2oLwmLhUgGk

CHE LA PENSI COSI' ANCHE IL GURU ??? @_@

MA MAGARI!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Eh Eh Eh Eh Eh 24.08.16 23:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..forse il momento opportuno per riproporre la legge sulla riduzione degli stipendi dei parlamentari a favore dei terremotati da parte del M5S....sarebbe questo.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 24.08.16 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi amici del movimento..come sempre tocca a voi fare le battaglie per il bene degli italiani quindi vi chiedo di rappresentare urgentemente al buffone del nostro capo di governo che non gli venga in mente di mettere i poveri italiani sfollati del teremoto in una tendopoli....italiani ospitati in alberghi e profughi nei conteiner....non è razzismo ma appartenenza alla nostra amata patria

Riccardo perilli 24.08.16 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Soldi per i terremotati? Non ce ne sono!

Soldi per le pensioni? Non ce ne sono!

Soldi per i rinnovi contrattuali? Non ce ne sono!

Soldi per mettere in sicurezza il territorio? Non ce ne sono!

Gli unici soldi che non mancano sono quelli per mantenere i clandestini invasori (assieme alle realtà che ci speculano) per la bellezza di 1000 Euro al mese cadauno.
Guarda un pò!

Fabio T 24.08.16 22:19| 
 |
Rispondi al commento

TUTTO E' POSSIBILE, MA UNA SOLA COSA APPARE CERTA

mai il Popolo Italiano si organizzerà per avvolgere in un unico grande sudario la classe politica italiana.
Non è mai accaduto e mai accadrà ed è perciò che tutto continuerà come sempre, se fallirà il M5S.

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 24.08.16 22:18| 
 |
Rispondi al commento

La prevenzione non crea consenso
(Quello malato, tipico della NS classe politica)
Es: 1 oggi c'è stata una scossa di terremoto, l' ennesima, e non è successo nulla, qualche tegola caduta. Stop. Vivo in un paese serio.
Es 2 oggi ho preso la busta e c'erano gli 80 € promessi da m. r. , è un politico serio e mantiene quello che dice.
Nel primo caso non so di preciso chi ringraziare, nel secondo, se sono un cretino, vedo una figura mitica.
PS. I figli di Pinocchio vanno in una scuola antisismica , lui si sta sereno.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 24.08.16 22:11| 
 |
Rispondi al commento

In questa giornata di lutto, specialmente per il centro Italia, mentre il Movimento 5 Stelle sospende giustamente le proprie campagne politiche qui a Umbertide la festa (del PD) impazza con orchestre libagioni e quantaltro.è mercoledi 24 agosto ore 22,07

Mariano Guardabassi 24.08.16 22:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho il dubbio che le disgrazie vengano "chiamate" (vedasi fisica
quantistica).
Sappiamo tutti benissimo che subito dopo queste disgrazie si "aprono" IBAN
alla velocità della luce, i gestori telefonici ci si buttano a "pesce" e
fanno a gara per dare i loro numeri telefonici presso la quale inviare 2 -
4 e più euro, senza tener conto di tutti quegli imprenditori edili che non
vedono l'ora di poter tornare a fare affari.
Ripeto, ho un forte dubbio che le disgrazie vengano chiamate visto che di
tutta la liquidità che generosamente gli italiani donano in queste tristi
situazioni si e no un 30% arriva a destinazione, il resto se lo tengono i
soliti "noti" (sopra citati).
Quindi facciamo si che le persone rimaste senza un tetto sotto la quale ora
vivere riescano ad essere ospitate in hotel, come succede per chi italiano
non è.

mario 24.08.16 21:58| 
 |
Rispondi al commento

I politici devolvano TUTTA la quota
del loro VITALIZIO, se vogliono fare
qualcosa di concreto per i paesi
colpiti dal sisma!!!!!

Gabriele Favro 24.08.16 21:26| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Se la politica avrebbe fatto il proprio dovere (e non solo i fatti propri),se la politica si sarebbe preoccupata di come migliorare il territorio di ogni singolo comune invece di proporre in ogni singolo comune i Ciancimino di turno"sempre"ed ancora oggi quel sistema di partito di stampo mafioso é ancora presente più che mai OGGI forse non accadrebbero forse più queste disgrazie

claudiog 24.08.16 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Vi racconto un film che gia' avete visto: adesso il governo fara' aspettare mesi prima di fare arrivare gli aiuti alle popolazioni colpite dal sisma e forse come l'Aquila non arriveranno mai perche non si troveranno i fondi. Certo prima bisogna assicurare i soldi per i vitalizi, le diarie, i megastipendi e le pensioni d'oro dei Parlamentari. Non so che dire, mi passano per la mente molte cose che non si possono scrivere, scusate devo andare in bagno.

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 24.08.16 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Un abbraccio a tutte le persone colpite dal sisma e una preghiera per tutti quelli che ci hanno lasciato!
Ora c'è bisogno di silenzio!
Domani però bisognerà pensare al futuro e soprattutto a costruire in queste zone in maniera antisismica ( vedi Giappone) come tanti esperti da anni stanno sollecitando senza essere ascoltati purtroppo!
Chiedo ai soliti politicanti di evitare passerelle ma pensare come dare l'esempio di aiuto concreto evitando spese inutili per esempio!!!
Ora Silenzio e pensieri di affetto per i cittadini che stanno soffrendo!

Fabiola Rossi 24.08.16 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Ma di quali fatti hanno ancora bisogno gli italiani per convincersi che chi è colpito da calamità restà e resterà sempre solo con i suoi problemi, dallo stato, questo stato, riceverà solo qualche parola il primo giorno, poi il nulla a meno che non sia un clandestino, per lui albergo, wifi, telefono, ecc. e tanta solidarietà. I Friulani lo hanno capito da sempre.

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 24.08.16 21:08| 
 |
Rispondi al commento

vorrei che il movimento 5S con a capo un portavoce scelto potesse portare avanti un programma dettagliato e preciso per occuparsi di fare tornare questo territorio alla normalita'-son delle frazioni non stiamo parlando di megalopoli- e' una prima palestra di apprendimento di buone pratiche, dove si puo' fare tanto e bene- facciamo qualcosa di tangibile da subito- lasciam perdere le donazioni perche' abbiamo dato da mo'e si riempiono le solite pance dei maiali di stato-grazie-

mary dg 24.08.16 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Questo terremoto è un'altra conferma che Dio non esiste ed esiste solo il Dio gestito dai padroni del mondo. Infatti il terremoto ha mietuto vittime innocenti e distrutto interi villaggi,la cosa peggiore che questa tragedia inumana serve come un miracolo al governo imposto e salva la grande ammucchiata.Come avvenuto per tutti gli altri terremoti e tragedie distoglie l'attenzione dai disastri e tragedie provocate dalla Malapolitica,salva papà-banchieri e imprenditori legati al sistema e dona un alibi d'orato alle Divinità della globalizzazione. Unica certezza, il popolo piange i propri cari e soffrendo deve cercare di sopravvivere, mentre i politici della grande ammucchiata si fanno vedere belli e umani come avvenuto in Abruzzo,dove mentre si seppellivano i morti,loro si spartivono gli affari della ricostruzione e si pavoneggiavano con i soliti ripetitivi editti e proclami illusori della ricostruzione e aiuti alle famiglie che hanno perso tutto. Sono vicino al dolore e alla sofferenza di chi ha perso i loro cari ed è rimasto senza casa.

Agostino Nigretti 24.08.16 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Ognuno di noi sente la fraterna solidarietà alle persone colpite da questa catastrofe
L'Italia è sismica e la regione colpita è ad alto rischio
Anche il Giappone è sismico ma a parità di evento non c'è parità di perdite di vite umane
La differenza la fa chi amministra il bene comune
Ricostruite le vostre città come i Friulani di Gemona
Non accettate supinamente come gli Aquilani imposizioni dall'alto

Rosa Anna 24.08.16 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto su Libero che la Melandri suggerisce di usare come tesoretto per i terremotati il jackpot del superenalotto bloccandolo ai 120 mln e passa che sta adesso. Mi è venuto in mente che sarà stato questo il tesoretto che in altri tempi citavano i vari mortadella di turno.

lalla b., venezia Commentatore certificato 24.08.16 20:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi aggancio ad Anna per riferirvi un aneddotto sul terremoto del Friuli maggio 1976, già allora non ci si fidava delle istituzione e allora ci riunimmo in gruppo consegnando a uno di noi che era trasportatore tutti gli aiuti e andò lui personalmente a portarli. E parliamo di una regione che vedo tutt'ora come hanno ricostruito anche i monumenti numerando le pietre.

lalla b., venezia Commentatore certificato 24.08.16 20:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo tante osservazioni logiche e intelligenti, ma noi oltre ad avere quella storia di disastri tellurici ignorati per secoli (escluso il Friuli), siamo anche il paese dove la banca d'italia non controlla, dove sono i piccoli risparmiatori che fanno scrivere alla BCE da un legale per commissariare MPS. Cosa volete si faccia in un paese del genere per i terremoti a venire?....nulla. A proposto c'è tanto bisogno di donatori di sangue, mi sembra che ai parlamentari manteniamo un ambulatorio medico h24 che ci costa un occhio, quanto sangue hanno donato per i bimbi terremotati? Ma non saranno sicuramente donatori quelli, lo sanno solo succhiare ... il sangue.

lalla b., venezia Commentatore certificato 24.08.16 20:38| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.com/

questa volta di soldi non ne mando visto come sono finiti quelli che ho mandato per l'aquila, fate un'articolo su questo per favore

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 24.08.16 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Ora è il momento di pregare per i morti, per chi è ancora sotto le macerie,per i feriti e per tutti quelli che hanno e stanno vivendo quest'incubo!spero passi quanto più velocemente questo ricordo orribile!

claudiog 24.08.16 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Aooo...terremoti,alluvioni e dissesto geologgico!
C'avessero messo der denaro!
Niente...piuttosto su a Tav,Sur Ponte e artre cazzate....e penzare che ce sarebbe lavoro per tutti,arto che piste cicclabili e verde....: CE' da sistemà tutta l'Italia!
Ma er pareggio de bilancio.... a riforma della costituescion e altre c...te quele...siiiii vero?
Er tacchino toscano perchè nun se venne l'aereoplanino... e tutte e fregnacce dei sodali?
Vo ricordate a portaerei,l'elicottero per la festa der peperoncino?
Vo ricordate a settimana bianca ,er g8,o strripamento der Tevere a Firenze....?
Vo siete dimenticato?
E spese pazze cor decretino boccadutri?
Tutto risparmio in tasca a i soliti noti.
Vo ricordare er crack de' banche?
Inzomma tutta a produzzione nostrana che ce 'nividiano 'n tutto er monno!
A libertà de falla franca....
Vo ricordate l'Aquila?
Queli che staveno a ride der disastro...aoooo che fine hanno fatto?
Sono 'na banda de ladri,senza rispetto e onestà.
Eppure li votano pure!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.08.16 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Ho abbastanza anni per ricordare i diversi terribili terremoti che si sono succeduti nel Paese: ogni volta le stesse promesse, le stesse frasi di circostanza, le solite "passerelle"; certo, il Cazzaro non può che ripetere la litanìa, e, onestamente, penso che sia una recita comunque obbligata: non ha neppure lui la bacchetta magica, ma la consolidata fama di cazzaro che lo accompagna, non fa sperare per il meglio; sarebbe bene si tenesse in disparte, perchè la gente non ha più pazienza o voglia di sentire ancora chiacchere...

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.08.16 20:14| 
 |
Rispondi al commento

IERI 6 aprile 2009
b:"Una cosa fondamentale che voglio dire è che nessuno verrà lasciato da solo"
OGGI 24 agosto 2013
b:"Prendiamo l'impegno che nessuno verrà lasciato da solo"

basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda basta pezzi di merda BASTA!

Mario 24.08.16 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un forte abbraccio a tutte le popolazioni colpite da questo disastro.

filippo a., salsomaggiore terme Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 24.08.16 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Le case nei centri storici o le case di paesi non costruite con criteri antisismici, quelle fatte di ciottoli e malta riescono solo a tenersi su e non a resistere a forti scosse. Queste case, purtroppo andrebbero rifatte una ad una da zero, perchè sono trappole mortali. Vengono giù come castelli di sabbia. Ho ancora davanti agli occhi paesi come Teora, Sant'angelo dei Lombardi, Lioni, e tanti altri in cui vi sono stati migliaia di morti a causa di costruzioni vecchie che il tempo aveva indebolito. Purtroppo non si può ricostruire tutto.

Giovanni F. 24.08.16 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Regione Lazio invece di eliminare i vincoli PAESAGGISTICI e IDROGEOLOGICI per accontentare i Comuni spesso pro speculatori devastatori, dovrebbe obbligare Province e Comuni ad applicare le Norme Tecniche per tutelare l'ambiente, il paesaggio naturale e storico architettonico.
Fatto ciò certe calamità naturali causerebbero meno danni e vittime innocenti.

Ma siamo in Italia dove applicato un vincolo per motivi tecnici e scientifici arriva un amministratore comunale che per motivi politici lo riduce o elimina totalmente.

Clesippo Geganio 24.08.16 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Però è sfigato...aveva da parte 500 eurini a testa per il SI alla riforma Costituzionale, e mo gli vengono a mancare!
Azz...come farà adesso!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.08.16 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vicinanza alle famiglie delle vittime e dei feriti, sperando che si ridia al più presto un alloggio a chi ha perso la propria abitazione.
Mi auguro che almeno in questa occasione, non si riparli più di ripristinare i vari centri storici, con i soldi dei contribuenti italiani (i costi sarebbero enormemente maggiori).
Si trovino nuovi territori lontani dalle zone a rischio sismico, edificando nuovi nuclei abitativi, purchè siano costruiti con criterio.

gianfranco chiarello 24.08.16 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un'acuta analisi di Peter Gomez

http://www.angelfire.com/oh5/pearly/homer/homer_braincolor1.jpg

undefined 24.08.16 19:09| 
 |
Rispondi al commento

llll se proprio si vuol " donare" tanto vale che li si spedisce direttamente al " su babbbo"......!!!

Tony 24.08.16 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

terremoto Abruzzo e donazioni


http://bit.ly/1u4Ihrv

Tony 24.08.16 18:55| 
 |
Rispondi al commento

SI DONA NULLA A NESSUNA ISTIUZIONE, MA SI DONA SOLO DIRETTAMENTE A CITTADINI

Il M5S non ha bisogno di alcun consiglio didonare e come donare, né di "bei gesti"!

Gente di memoria corta e non potrebbe essere altrimenti!

Avete già dimenticato di come si comportò il M5S dopo il terremoto dell'emilia del 2012?

Rispolverate quei ricordi e tanto dovrebbe bastare alle "memorie corte"


Buonasera Blog.

mi ha rattristato molto, sentire il sindaco di uno dei paesi colpiti, non ricordo, intervistato, il quale ricordava che se L'Aquila è ancora una ferita aperta per il Suo paese le speranze sono infime. Ha già capito come andrà a finire.

psichiatria.1 24.08.16 18:38| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/websocialtv/videos/1153599948045562/?pnref=story

I soldi che tutti noi abbiamo donato con gli SMS ai terremotati di Aquila sono finiti tutti nelle tasche delle banche. Per 9 anni. Ascoltate qui!
Seguiteci su telegram.me/socialtvnetwork

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 24.08.16 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono solidale con la popolazione colpita.
Ho vissuto il terremoto dell'irpinia e quindi so cosa si prova in questo momento.
Però due parole devo spenderle
Odio e dico Odio quelle persone (personaggi dello spettacolo ecc.)che si rendono solidali con la popolazione.........
C'è solo una maniera per farlo mettere le mani al proprio portafogli e affidarsi a persone serie vedasi MOVIMENTO CINQUE STELLE e state sicuri che i soldi arrivano.
Io faccio la mia parte datemi un riferimento bancario
Condoglianze ai parenti delle vittime

Claudio C., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 24.08.16 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Massima solidarietà e vicinanza con i terremotati del 24/8/2016.
Ricordo come fosse ora quello del 23/11/1980. Sono cose che segnano la vita.

Giovanni F. 24.08.16 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Solo con i 98 miliardi abbuonati alle società del gioco d'azzardo si potevano assegnare centomila euro ciascuno all'adeguamento antisismico di un milione di case . Con il paio di miliardi spesi all'anno per i migranti e le decine di miliardi di aiuti alle banche si possono aiutare i residenti in quelle zone a costruire case antisisma .

vincenzodigiorgio 24.08.16 18:16| 
 |
Rispondi al commento

grande dolore e vicinanza per la gente che soffre.
Penso che sarebbe cosa buona se si riuscisse ad aprire un punto 5 stelle nelle vicinanze del luogo del disastro magari a turnazione per poter monitorare se dovessero avvenire degli illeciti ed essere di aiuto nei vari bisogni rimanendo collegati con i nostri rappresentanti in parlamento.

luigia magni 24.08.16 18:11| 
 |
Rispondi al commento

In questa drammatica circostanza parte delle indennità dei parlamentari del nostro M5S sia nazionali che Europei potremmo destinarli anzichè alle piccole /medie imprese alla popolazione del Centro Italia così duramente colpita, come segno della nostra immensa ineguagliabile generosità!
Che ne pensate??

Francesco Pellicano 24.08.16 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera.Quasimodo

Pier luigi 24.08.16 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Daranno la colpa al M5S anche per una terribile sciagura come questa del terremoto quelli del p.d, ne son capacissimi! Almeno di fronte a questi fatti credo piacerebbe a noi tutti vedere i politici darsi una tregua e unirsi per aiutare le popolazioni colpite, sotto una unica bandiera, quella italiana.

Massimiliano Failli 24.08.16 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Le avvisaglie del terremoto...

http://www.ilsussidiario.net/mobile/Cronaca/Terremoto/2016/8/23/TERREMOTO-OGGI-Sicilia-scossa-M-1-7-a-Messina-dati-INGV-in-tempo-reale-23-agosto-2016-ore-8-20-/720044/

Tony 24.08.16 17:54| 
 |
Rispondi al commento

In questi disastrosi momenti è facile dare delle colpe, ma la colpa maggiore è non aver fatto una seria prevenzione e controlli in un territorio che è stato classificato ad alto rischio sismico.
All'amico che parlava del Vigili del Fuoco, vorrei solamente dire che ha tutta la mia approvazione essendo stato per molti anni in quel magnifico Corpo dello Stato, ma le leggi emanate hanno (di fatto) spolpato (di competenze e risorse) il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.
Avendo partecipato alle calamità che si sono succedute negli anni (purtroppo) nel territorio Italiano, posso solo dire che in alcuni casi è solo l'amore per il proprio lavoro (che definirei una missione) che fa del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, seppur con le limitate risorse, la punta di diamante del soccorso in Italia.
Si riuscirà a cambiare questa situazione? Secondo il mio punto di vista, fino a quando non ci sara il M5S al governo, no! ci sono molti, troppi interessi in gioco.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.08.16 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Volevo segnalare alcuni commenti vergognosi fatti(vedi Ken Kennedy o Melanie Prout, tra gli altri qui di sotto il link) all'articolo di La dernière heure, uno dei principali quotidiani belgi sul terremoto odierno.Due sono le cose: o il giornale pubblica di tutto senza che ci siano dei filtri o dei moderatori o certa stampa è proprio complice quando permette la pubblicazione di certi commenti xenofobi( e Bruxelles sarebbe la capitale dell'Europa??)
Personalmente sono esterrefatto e disgustato
Lorenzo
http://www.dhnet.be/actu/monde/seisme-en-italie-le-bilan-s-alourdit-a-73-morts-nouvelle-secousse-vers-perouse-57bd252135704fe6c1df18fb

Volevo segnalare

lorenzo vizzini 24.08.16 17:36| 
 |
Rispondi al commento


"Riposto", stunning, I'm literally shocked:

Il terremoto, con straordinaria precisione, era stato previsto con ben due giorni (2 giorni!) di anticipo (dal YouTuber DutchSinse), vedere dal minuto 38:34 (video del 21 Agosto - !!!):

https://www.youtube.com/watch?v=3bSoNGSTHBs#t=38m34s

Quanto previsto è che una forte scossa avrebbe colpito "In Italia centrale, ad est di Roma nei prossimi due giorni".

Dopo aver preso coscienza di questo, è consigliato dare uno sguardo anche a quest'altro video, sempre di DutchSinse:

https://www.youtube.com/watch?v=0JTRgs4l740

Mauri S., Bologna Commentatore certificato 24.08.16 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dl sviluppo 2011:
L'art.4 c.16 b) sposta a 70 anni il limite di età dei beni immobili oltre il quale vige la presunzione di interesse culturale. Per questi edifici è richiesta una verifica per rispondere alla definizione di bene culturale. La verifica è effettuata, d'ufficio o su richiesta dei proprietari, da parte del Ministero per i Beni culturali.

Pertanto:
Bastano 3 case vicino alla chiesa del paese e nessuno puo' toccare nulla, salvo costi di procedure e progettazioni normalmente anti-economici.

Anche il codice dei beni culturali ha la sua responsabilita' per questi disastri .


Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 24.08.16 17:17| 
 |
Rispondi al commento

http://goofynomics.blogspot.it/2016/08/amatrice-dormitio-virginis.html#comment-form

un'interessante riflessione sul nesso tra terremoto, disastri ambientali ed Europa sul blog di Alberto Bagnai.

diego r., Roma Commentatore certificato 24.08.16 17:16| 
 |
Rispondi al commento

la tragedia è grande ... occorre aiutare immediatamente chi ha perso i cari e le case.
la solidarietà sarà fattiva se tutti parteciperanno, in particolare che vive di prebende pubbliche.
Propongo che il movimento 5 stelle e i suoi parlamentari sollecitino la donazione da parte di tutti coloro che rivestono incarichi politici elettivi e di governo ( in particolare parlamentari, membri del governo, consiglieri regionali, assessori regionali ) di almeno una indennità mensile.
Che costoro siano un esempio per gli elettori almeno una volta!!!
Io ho fatto parte della giunta comunale di centrosinistra di Tortolì ( og ) che all'epoca del sisma dell'Aquila donò una indennità mensile ai terremotati. Nessuno si tirò indietro !
Certo che aderirete alla proposta estendendola a tutti gli altri colleghi vi saluto cordialmente.
Daniele murru

daniele murru 24.08.16 16:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

previsioni del ...terremoto...

http://www.emsc-csem.org/Earthquake/Map/gmap.php

Tony 24.08.16 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo vicini e vi annuncio che come Segretario dell'Associazione Nazionale Guardie Giurate Italiane per il Piemonte siamo presenti per gli aiuti in tutta la zona colpita dal sisma grazie a voi e all'onorevole Giarrusso per la sua presenza che abbiamo notato

Nino Palmeras 24.08.16 16:13| 
 |
Rispondi al commento

A cosa serve quest'oggi la presenza del presidente di un consiglio non eletto sui luoghi del dolore e della disperazione? Ah già!! Porta il cordoglio e la solidarietà dello stato però nel frattempo apre tanti numeri IBan quante sono le associazioni impegnate nella prossima ricostruzione. Uno stato che ha a cuore i propri cittadini non chiede ad altri cittadini di farsi carico delle necessità di chi è in difficoltà,distruzione e dolore ma con urgenza mette a disposizione danaro,generi alimentari, infrastrutture per accogliere con dignità le persone colpite nel dolore. PS.visti i risultati sempre un po tardivi e scadenti non sarebbe il caso di coinvolgere EMERGENCY,loro sanno come affrontare le emergenze.

paolo t., venezia Commentatore certificato 24.08.16 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi hanno iniziato a scavare e diceva il resp. locale dei soccorsi domani e dopododomani tireranno fuori la maggior parte dei cadaveri alcuni dei quali in queste ore sono ancora vivi.
Io vivo in Umbria ma non mi è successo niente ed è a questo che penso da questa notte ... spero che l M5S vada presto al potere.

Sicuramente se andassero i nosti ragazzi sarebbero di enorme aiuto ma la casta ha gia fatto sapere che non servono volontari non professionisti ... che Dio, se esiste, li possa perdonare io non lo farò mai. È nei terremoti che tirano fuori, ogni volta, il peggio di loro stessi.

Luigi Bianca, Terni Commentatore certificato 24.08.16 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa volta la natura ha colpito dei poveri paesini ma ricchi di storia e di tradizioni, in un periodo di vacanza e di gioia. Si può' speculare quanto si vuole ma alla fine la natura vince sempre. Lo sappiamo che l'Italia centrale e' una zona altamente sismica, non meno di quella meridionale. La placca africana continua a spingere come fa da milioni di anni e finirà' per schiacciarci, per fortuna in un futuro lontano. Abbiamo innumerevoli vulcani attivi e dormienti; abbiamo soprattutto l'enorme caldera dei campi flegrei, non meno pericolosa del parco di Yellostone. Se esplodesse distruggerebbe mezza Italia ed avrebbe conseguenze mondiali. In genere non ci pensiamo ma viviamo in costante pericolo. Prevenzione? Misure antisismiche? In teoria si, ma come si fa a rendere antisismici paesi antichi come Amatrice?

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.08.16 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Neanche in Birmania, basta una scossetta e viene giù tutto, edifici pubblici antisismici, scuole, asili, viadotti cartapesta... e questi parlano ancora di nucleare, olimpiadi, euro... mentre coppiette di pensionati rubacchiano sotto il sole nei cassonetti della spazzatura nei parcheggi dei supermercati.


un pensiero di sentita vicinanza e di cuore , con un messaggio di cordoglio per tutti i concittadini coinvolti e colpiti dal sisma

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 24.08.16 15:43| 
 |
Rispondi al commento

LA PROTEZIONE CIVILE ANCORA UNA VOLTA ARRIVA DOPO:

IL M5S PRESENTI UNA LEGGE PER AFFRONTARE QUESTO PROBLEMA,ALMENO PER FAR PATIRE MENO I CITTADINI COINVOLTI,
RIVALUTI PER RIDARE LE COMPETENZE DEL SOCCORSO AL CORPO NAZIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO,CHE PRIMA CHE ARRIVASSE LA P.C., ERA LA PUNTA DI DIAMANTE DEL SOCCORSO SIA ORDINARIO CHE STRAORDINARIO:

Sono d'accordo con Vittorio,...tante chiacchiere e pochi fatti,cioè i fatti loro li fanno sempre,maledetti parassiti.....ma ancora una volta arrivati con ritardo i soccorsi nelle zone terremotate nell'Ascolano,i giornalisti tutti a dire ma le strade erano interrotte dalle macerie e frane,ma nessuno di loro denunciava che in quelle zone si dovrebbero creare piazzole per far atterrare elicotteri dove avrebbero fatto trasportare i primi soccoritori e materiali in tempi brevissimi....e questo si chiama prevensione cara protezione civile,i loro vertici si riempiono la bocca di belle parole come sempre,ma non qualiano mai....e dico al M5S di presentare una legge che ridia le competenze del soccorso al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco anche per queste grosse calamità perche addestrati e quindi con una professionalità della prevensione e del soccorso,i Pompieri devono essere i coordinatori e la P.C. in ausilio e non l'incontrario come ora

· Adessoi E per finire ripristinare le colonne mobili dei Vigili del Fuoco dislocate in tre punti della nazione,Nord, Centro e Sud,per il soccorso straordinario come un terremoto,assumendo personale solo per questo servizio straordinario pronto in qualsiasi momento per intervenire in qualunque punto della nazione in tempi brevissimi e non come ora che spostano personale Vigili del Fuoco e mezzi dalle sedi che dovrebbero coprire il soccorso ordinario nelle città Italiane scoprendo diverse zone,quindi assunzioni per il servizio ordinario e per quello straordinario....già mi sento dire da qualche colluso...Mai soldi dove li prendi ? e io gli rimando un bel VAFFANCULO INSIEME AI PARRASITI C

franco p. Commentatore certificato 24.08.16 15:21| 
 |
Rispondi al commento

UN TERREMOTO E' UNA COSA POLITICA?

E’ politica la depredazione ma è politico anche l’essere depredati. E’ politica la manipolazione dei cervelli ma è politico anche lasciare che il proprio cervello sia colonizzato. E’ politico cercare di sapere ma è politico anche arrendersi di fronte alla difficoltà del sapere e decidere di non interessarsi più a nulla di serio occupandosi solo di cose futili o di basso livello. E anzi lo strumento più politico di tutti è quello che usa la disinformazione per ingannare i cervelli o dirigerli verso cose futili e che diffonde merda invece che informazione, affinché l’uomo che non sa o crede di sapere sia manipolato nelle sue conoscenze e avvalori con le sue scelte sbagliate proprio coloro che lo sfruttano e lo depredano dei suoi diritti e della sua libertà, così che la disinformazione produce esattamente ciò che è: merda, e fa diventare l’uomo ciò che non dovrebbe essere: una nullità che non conta niente e su cui qualcuno può perpetrarsi ogni sorta di inganno o di sopruso.
Non esista nulla nell’umanità che non sia politico.
Ma i cattivi effetti dei cattivi politici stanno facendo diventare politici anche gli animali, le piante, i movimenti della terra, i terremoti, l’aria, il mare, il clima, il cielo… Per cui a poco a poco non esiste nulla che sia ‘naturale’, e anche un terremoto è un fenomeno politico che nella sua genesi può avere le cattive scelte di cattivi politici. Per cui alla fine anche la natura, i suoi danni, i suoi cataclismi.. possono avere cause politiche. E le cause più politiche di tutte sono il potere e il denaro, ma il denaro non è che una delle espressioni del potere, l’altra è il diritto di prevaricare sui diritti degli altri, il diritto di trattare gli altri come strumenti, come cose, il diritto di pensare che qualcuno è un dio assoluto che può fare tutto e che gli altri sono delle nullità assolute che non contano niente.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.08.16 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Un grande dolore e lacrime infinite per le intere famiglie e soprattutto i Bambini che non ci sono piu.

...
...
...

(alla maniera keynesiana)
una spesa a debito "sacrosanta" per uno Stato che si rispetti potrebbe essere la ricostruzione e la messa in sicurezza strutturale dei tantissimi fragili edifici che sono siti nei distretti sismici piu pericolosi (classe 1 e 2 minimo) http://zonesismiche.mi.ingv.it/images/mappa_GU108bn.gif
tutta la sicurezza per le vite umane e anche nuovi posti lavoro....

Alessandro D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.08.16 15:19| 
 |
Rispondi al commento

SOLIDARIETA' AI TERREMOTATI.

SPERO CHE IL GOVERNO NON TOLGA SCUSE IDIOTE E DIA SUBITO LE CASE A CHI HA BISOGNO.

Zampano . Commentatore certificato 24.08.16 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Ma LORO, hanno il Manuale del Post Terremoto? Lo imparano a memoria?
E' sì, perché le LORO dichiarazioni, sono tutte perfettamente uguali.

AntòAvenza 24.08.16 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Io non possiedo le competenze scientifiche per giudicare l'operato di quest'uomo, ma almeno andrebbe ascoltato e messo nelle condizioni economiche per svolgere il suo lavoro di ricercatore. Ovviamente ognuno tragga le proprie conclusioni...

http://www.affaritaliani.it/cronache/terremoto-giampaolo-giuliani-437575.html

Rolla Lorenzo 24.08.16 14:54| 
 |
Rispondi al commento

COL CUORE AL CENTRO ITALIA.

E' da quando sono piccolo che soffro per le tragedie dei terremoti, e come me, ogni italiano con qualche anno alle spalle.

L'Italia è zona altamente sismica, c'è solo da conviverci nel miglior modo possibile.

Ogni volta piangiamo per le tragedie dovute ai crolli di abitazioni e strutture.

Ogni volta a parlare di come costruire in modo antisismico.

Ogni volta una corsa per salvare più persone possibili.

Ogni volta a stanziare fondi che poi generano lucri e corruzioni.

Ogni volta, ogni volta ad incaxxarci con le lacrime agli occhi!

L'Italia trema e tremerà sempre, basterebbe prendere esempio da chi ci convive da millenni.

Non è possibile parlare di costruzioni antisismiche solo e soltanto quando ci sono le tragedie!

Con il cuore vicino a tutte le persone coinvolte, con l'animo, e i denti, addosso a chi queste cose deve prevederle.

E prevedere significa "prevenire", che si verifichi o no l'evento sismico!

E' da quando sono piccolo che soffro, Tuscania, Friuli, Irpinia...

E' da quando sono grande che m'incaxxo!

Arrivederci e grazie con sofferenza.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.08.16 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DORIANA GORACCI
Ho sentito stanotte scuotermi il letto,sono rimasta inchiodata per capire se non era un incubo.Ma era tutto vero,come fu per l'Abruzzo: erano le 3.36 e il lume dal soffitto dondolava come se entrasse impetuosamente il vento.Ho pensato cosa poteva essere accaduto di così tremendo per avvertire io quella scossa, magnitudo 6.0.Dopo un'ora è tornato a vibrare tutto. Ho sentito il sindaco di Amatrice,quel paese che ha sul suo cartello in strada l'invito a gustare i migliori spaghetti esistenti: sembra che sia andato distrutto tanto, tanto... Non si sa quante siano le vittime.E ancora,il paese di Accumoli,luogo dell'epicentro:667 abitanti della provincia di Rieti,Lazio.Fino al 1927 faceva parte della provincia dell'Aquila.Cosa sarà in piedi di quel piccolo paese?E poi Pescara del Tronto,135 abitanti,tra il Parco Nazionale dei Monti Sibillini e il Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga
Il 27 e 28 agosto ci sarebbe stata ad Amatrice, 2646 abitanti,la 50a Sagra degli Spaghetti e solo il 20 agosto c'è stata una lunga notte di festa, come ormai è in uso in tutti i paesi d'estate: dal 2015 è entrata a far parte del Club "I borghi più belli d'Italia".Che ne è stato di Preta, paesino vicino ad Amatrice,con soli 22 abitanti d'inverno ma d'estate come tutti questi piccoli centri si rianima per godere delle bellezze del luogo e della genuinità dei suoi prodotti?Quanti piccoli paesi,tesori di umanità e arte e purtroppo assisteremo a questa forzata transumanza delle genti.In primavera Amatrice ne faceva una festa dei greggi e dei loro pastori.
Fate presto,fate presto nel raggiungere tutte queste persone rimaste sotto le macerie,fate presto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.08.16 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Senza far polemica....ma qualcuno mi sa dire a cosa servono i "Centri/osservatori sismologici in Italia"? Cosa fanno tutto il giorno? Guardano in dodici una cartina? Aggiornano le statistiche? Fanno monitoraggio? Ma come si traduce tutto ciò a livello pratico? Non sarà che sia come quando ci dicono:" ...gli argini del fiume in piena sono sotto controllo...il Vesuvio è monitorato...". Poi si vedo i risultati! Non sto dicendo che sia colpa loro ma solo A COSA SERVONO!
Finita l'emergenza non sarà il caso di vedere quanto costano in base a ciò che offrono?

Mauro G. 24.08.16 14:31| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di costruzioni antisismiche, una scuola di Amatrice costruita nel 2012 con le norme antisismiche ,e' crollata ,distrutta completamente. In che paese viviamo? Che rabbia!

Rita Rolland 24.08.16 14:29| 
 |
Rispondi al commento

AMATRICE NON C’E’ PIU’

Stanotte alle tre e 36 un grande terremoto ha colpito tutta l'Italia centrale, Lazio, Marche, Umbria, Campania.. intere cittadine e paesi sono stati rasi al suolo. Si sta scavando tra le macerie per tirare fuori gli scampati
Per una incredibile coincidenza 7 anni fa alla stessa ora e con lo stesso grado di magnitudine fu rasa al suolo l'Aquila (409 morti). Ancora la ricostruzione dell'Aquila non è stata cominciata per cui lo sfollati sanno di non poter contare sulla ricostruzione da parte dello Stato e domina la disperazione.
Disgraziato il Paese che sa che non riceverà mai aiuto dal proprio Governo ma solo danno e depredazione!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.08.16 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto giu' che il terremoto era stato previsto, perche' non si e' fatto niente? perche' i Parlamentari sono in vacanza!

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 24.08.16 14:11| 
 |
Rispondi al commento

terremoti...

http://www.emsc-csem.org/Earthquake/Map/gmap.php

Tony 24.08.16 13:45| 
 |
Rispondi al commento

E adesso ???.
Nella tragedia dei morti, dei senza casa e delle paure, quacuno si strofina le mani.
Sciacalli pronti a lucrare sulle disgrazie del popolo italiano.
E il governo cosa fa ???.
Non vede non sente e racconta balle.
La mafia avrà via libera sugli appalti e siccome la prima mafia e' lo stesso governo le cose si svolgeranno come ogni tragedia annunciata.
Bastardi !!!.
Nessuno controllerà chi come dove e quando e quelle persone coinvolte in una simile tragedia si ritroveranno in baracche o case che dopo pochi anni si sgretoleranno.
Le loro origini le loro culture e i luoghi saranno disintegrati da un governo infame che non ha mai fatto il bene dei cittadini ma soltanto i loro sporchi interessi.
E adesso ???.
Aumenteranno le accise sui carburanti, l'iva salirà al 24%, aumenti sulle bollette e sui bolli e quant'altro.
E qui ci scappa l'asino.
Un quarto sarà utilizzato per chi ha perso tutto ma il resto se lo papperanno i bastardi.
Toglietevi il vitalizi, dimezzatevi la paga, togliete le pensioni d'oro, dimezzate le spese politiche e ce ne sarà abbastanza per ricostruire i paesi e dare assistenza a chi in queste tragedie si trova ad affrontare un momento che segnerà negativamente la loro vita.
Un abbraccio di cuore a chi in questo momento sta soffrendo.
Ho sulle spalle l'esperienza di un terremoto e capisco quanta sofferenza e quanto terrore regna nei cuori di ognuno di voi.
Abbiate Coraggio e forza di reagire.
Lottate contro i sopprusi e le burocrazie di un governo mafioso e infame.

Viva il vero popolo Italiano.


italo libero 24.08.16 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Sono stato ad Amatrice ed ho apprezzato quei posti pregni di semplicità e bellezza. Sono sconvolto anche da quello che può capitare al ns fragile territorio. Dobbiamo tutti lavorare per mettere in sicurezza i vecchi stabili e i palazzi storici dei borghi antichi. Dobbiamo lavorare tutti per destinare fondi al recupero edilizio in ambito della sicurezza, specie antisismica. Spero che i Cinquestelle si adoperino per tutto ciò. Il mio abbraccio alle popolazioni colpite insieme al mio dolore!

Michele Rinella 24.08.16 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'OT di pulizia
Nel post precedente c'è da pulire!
Grazieeee...
Ex mastrolindo.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.08.16 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Renzogan ..bancaboschi...
"..coompagniucci"..!! Ci sono affari per voi!!"

Tony 24.08.16 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Il terremoto, con straordinaria precisione, era stato previsto con ben due giorni di anticipo, vedere dal minuto 38:34 (video del 21 Agosto):

https://www.youtube.com/watch?v=3bSoNGSTHBs#t=38m34s

Quanto previsto è inequivocabile, una forte scossa avrebbe colpito, cito: "In Italia centrale, ad est di Roma nei prossimi due giorni".

La domanda è: se si possono prevedere i terremoti con relativa facilità e precisione, in modo assolutamente scientifico, come mai dalla presidenza del consiglio fino ad arrivare giù all'ultimo anello della catena nessuno ne sapeva niente? Quante vite potevano essere salvate?

Qualcuno si ricorderà cosa successe all'Aquila e il relativo precesso a chi avrebbe dovuto dare l'allarme, beh, possibile che i nostri scienziati siano meno competenti di un tizio che fa i video su youtube? Il dolo della politica è evidente, sembra che far finta di non vedere per disimpegnarsi da ogni possibile accusa di negligenza e responsbilità oggettiva sia la prassi oggi adottata

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.08.16 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Protezione civile comune di Rieti, per problemi ai centralini emergenza contattare anche i seguenti numeri di cellulare : 3488856270 / 3386200349 # terremoto.
Copiare ed incollare.!!!

Covelli de 'a curva sudde, ....... Commentatore certificato 24.08.16 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Inizio conversazione in chat
13:05
ciao beppe pensate al modo migliore per creare una raccolta fondi in aiuto di chi ha perso tutto col terremoto, gli italiani vi seguiranno perchè sanno che siete onesti e che ne farete buon uso.
Si tratta di centri di minor interesse, rispetto a l'aquila, c'è il fondato rischio che queste popolazioni finiscano nel dimenticatoio.
La storia d'italia insegna......

stefano p., roma Commentatore certificato 24.08.16 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lll Chissa' le risate che si sono fatti......


http://m.sky.it/tg24/cronaca/2010/02/27/ridevano_terremoto_piscicelli_gaglardi_audio


http://www.repubblica.it/cronaca/2015/01/28/news/maxi_operazione_contro_la_ndrangheta_117_arresti_in_emilia-105950468/

Tomy 24.08.16 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Il paese e' in emergenza e i Parlamentari?... in vacanza, forse e' meglio se non tornano

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 24.08.16 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Quante scuole o asili a prova di sisma si possono costruire al cambio di un f35?

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 24.08.16 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Tragedie che si ripetono ad ogni sisma.
Perché non adottare metodi di costruzione antisismici come per esempio in Cile ed in Giappone così da ridurre i daNoni alle persone ed alle cose?

Giovanni Russo 24.08.16 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Ennesima tragedia che farà ridere qualche sciacallo legato alla ricostruzione .

vincenzodigiorgio 24.08.16 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Come rilanciare l'economia italiana ?
Basterebbe con forti finanziamenti statali ricostruire i centri storici (o ristrutturarli nel caso di edifici importanti) di tutte le cittadine ed i paesi in zone sismiche.
Ristrutturare le abitazioni di tutta Italia affinché siano efficienti dal punto di vista energetico, con forti risparmi nelle importazioni di gas e petrolio !!!
Questi investimenti assieme a quelli della banda larga produrrebbero un incremento del PIL ed un rilancio dell'economia forte.
Questo dovrebbe fare un governo onesto che ha a cuore la sorte dei suoi cittadini e non risponde solo alle lobbies finanziarie ed economiche.

Marco Piumi (marcopiumi), Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 24.08.16 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto coi cittadini italiani. Il mio pensiero e cuore piange con essi.

Isabel Gonzalez 24.08.16 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Il dolore e la dignità dovrebbe in questi casi portare alla sospensione di ogni attività che turbi gli animi dei colpiti e dei cittadini che partecipano con ansia allo svolgersi dei soccorsi. Le TV, tra un notiziario e l'altro, continuano invece ad inondare gli ascoltatori di stupidi comunicati commerciali e, c'è da scommetterci, arrivata l'ora, certamente non rinunceranno a mandare in onda i soliti programmi di stupida frivolezza, farciti ovviamente della immancabile pubblicità. Senza vergogna!

loris cusano 24.08.16 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Organizzare una raccolta denaro proterremotati..sono pronto. Di voi mi fido

Dario P., Quartu sant Elena Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.08.16 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Sotto quel territorio c è il cern con lo scontro di particelle?Ma mica sono loro che causano questi terremoti?Oppure il terremoto ha causato danni là sotto,stiamo in pensiero????

massimiliano salvatore 24.08.16 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Lanciare una sottoscrizione fra i politici no?
Fra i ministeriali no?
Purtroppo va sempre a finire così,chi ci rimette sono sempre quelli messi male!
L'aquila non ha insegnato nulla vero?
Si preferiscono i ponti su Messina,la Tav...le olimpiadi...ma che vadino a....o!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.08.16 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con commozione sono vicina alla popolazione intera e ai sindaci. Questo non è il tempo delle polemiche - le verità dell'Aquila le abbiamo viste tutti - ma della compassione. Serve sangue, rechiamoci negli ospedali.

Micaela M., Roma Commentatore certificato 24.08.16 11:58| 
 |
Rispondi al commento

cosi'...... solo per la cronaca.....
sono stato il primo stamattina a ore 7,26 a parlare del sisma di Amatrice.......
non mi si è filato nessuno.......


non sto nel "giro" de er fruttarolo et simili

er caciara 24.08.16 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso il bomba andrà sul posto per far vedere che è bravo ad organizzare il soccorsi...eppure il nostro paese avrebbe bisogno di un massiccio piano di investimenti pubblici e incentivi per mettere in sicurezza i nostri centri storici nei borghi e nelle città in zone sismiche.
Ma naturalmente il bomba non è minimamente in grado di attuare un simile piano, perché lui sogna "l'europa"...ovvero è al soldo delle lobby finanziarie e delle multinazionali, un sistema di rapina dell'economia nazionale e di sottrazione delle risorse pubbliche a beneficio dei soliti noti che gli pagano le cene.

diego r., Roma Commentatore certificato 24.08.16 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Sono vicina alle vittime delle città colpite dal sisma. 5 Stelle aiutate la Popolazione in questo triste momento.

marga barisone 24.08.16 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Quanti terremoti ha subito Amatrice e dintorni della provincia di Rieti dal 1600 ?
Nessun obbligo di rendere le case antisismiche ?
Nessun aiuto è mai stato elargito per mettere in sicurezza gli edifici ?


Rosa Anna 24.08.16 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FRA LE ROVINE, DA UN TELEFONO, ESCE UNA GRASSA RISATA...


Ogni volta, ogni volta ci promettono
ed ogni volta contiamo morte e distruzione !

matteo c., milano Commentatore certificato 24.08.16 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Fateci sapere come possiamo inviare aiuti in denaro IBAN o altro grazie

Lucia Ferro 24.08.16 11:02| 
 |
Rispondi al commento

terremoto,euro e ue

https://twitter.com/LucianoBarraCar/status/768356443405840384

http://www.abruzzoweb.it/contenuti/barra-caracciolo-laquila-leuro-ti-uccide--il-giurista-duro-poverta-colpa-dei-trattati/536013-365/

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 24.08.16 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Oramai è più evidente che l'Italia è un paese estremamente sismico.
Guardando le foto e i filmati sembra che i crolli siano quasi sempre per quelle abitazioni vecchie, costruite con materiali poco vocati alle scosse di terremoto. Alla luce di questo si dovrebbero fare azioni preventive sugli immobili. Ciò permetterebbe di risparmiare vite umane, disagi e denaro per la ricostruzione.
Si dovrebbero fare programmi di incentivazione, come si fa per le manutenzioni attuali, per chi mette in sicurezza, secondo le regole anti sismiche, le vecchie abitazioni.
Questo è un compito che la politica dovrebbe portare avanti.

Rosa 24.08.16 10:39| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori