Il Blog delle Stelle
Comunione col farmaco

Comunione col farmaco

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 81

di MoVimento 5 Stelle

Il debito di riconoscenza di Mario Melazzini nei confronti di Comunione e Liberazione deve essere grande, ma non sarà mica che quel debito lo vuole saldare con i soldi dei cittadini?

L’attuale presidente dell’Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco) è al contempo anche consigliere in Regione Lombardia, dove siede nella commissione Sanità e politiche sociali. Un doppio incarico di cui l’M5S, con il consigliere M5S Stefano Buffagni, ha chiesto conto dal momento che al Pirellone Melazzini non si fa vedere da mesi. Eppure continuerebbe a percepire indennità e rimborsi forfettari. Un’assenza prolungata giustificata con un certificato medico che però non gli ha impedito di lavorare in contemporanea per l’Aifa. Di questa denuncia Melazzini non ha ancora dato conto. Nel frattempo però, in qualità di presidente dell’Aifa è stato accreditato come partecipante al prossimo meeting di Comunione e Liberazione, di cui è già stato ospite in passato.

Del resto che sia un uomo di Cl (la quale, è noto, in Lombardia ha interessi giganteschi nel comparto sanità) non è un segreto per nessuno. Forse è proprio in segno di gratitudine nei confronti di chi lo ha incoraggiato nella sua carriera che l’Agenzia di cui è presidente sarà presente a Rimini con uno stand. Non solo, per rendere più riconoscibile la presenza dell’Aifa al meeting è stata realizzata anche una compagna pubblicitaria. Il tutto è stato affidato a una società di comunicazione.

Da qui, un paio di semplici domande: l’Aifa, ("Ente pubblico che opera in autonomia, trasparenza e economicità, sotto la direzione del Ministero della Salute e la vigilanza del Ministero della Salute e del Ministero dell’Economia”) paga questa campagna con fondi pubblici? Se la risposta è affermativa, ai cittadini quanto è costata la voglia di Melazzini di ben figurare nell’amato consesso?

Ps. ministri Lorenzin e Padoan, avete qualcosa da dichiarare al proposito?

banneri5s2016.jpg

suiinsta.jpg

15 Ago 2016, 11:46 | Scrivi | Commenti (81) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 81


Tags: buffagni, comunione e liberazione, farmaci, lombardia, melazzini

Commenti

 

I soldini con i farmcini piacciono anche ai ciellini.

Roberto Padova 17.08.16 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Se Malazzini e' malato perché non si prende una medicina....???

pasquino753 16.08.16 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Proprio pochi minuti fa Laura Cesaretti del Giornale, conduttrice di turno su Radio3, ha dato un bell'esempio di faziosità e professionalità del caxxo, ovviamente CONTRO il M5S.
Un ascoltatore -ovviamente ignorante dei - accusava il M5stelle di essere incoerente, avendo la Raggi accettato la ex-magistrata con un emolumento di gran lunga superiore a quanto predicato da sempre dal M5S.
All'ascoltatore - beota non informato - posso rimproverare la sua ignoranza dei fatti, comunque in malafede: La magistrata E' ESTERNA al M5S: è UNA consulente.
Alla "giornalettista" del Giornale
contesto invece proprio la malafede per non aver chiarito proprio questo: se tu chiami a lavorare per te uno che non è della tua cerchia GLI DEVI DARE QUELLO CHE CHIEDE E CHE LA LEGGE PREVEDE.
IL Movimento 5 Stelle
non c'entra.

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 16.08.16 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://scenarieconomici.it/50-volte-no-allunione-europea-e-alleuro-di-paolo-becchi-e-fabio-dragoni/

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.08.16 08:42| 
 |
Rispondi al commento

il MOV si lamenta degli attacchi e delle false notizie date dalla informazione e politici PDocchiosi..ma c' e' chi non sta meglio..Stesso trattamento....

http://it.sputniknews.com/politica/20160815/3269483/Clinton-Russia-Assad-Siria-Obama.html


http://www.repubblica.it/esteri/2016/08/15/news/nyt_elezioni_usa_a_capo_staff_trump_12_milioni_da_yanukovych-146012351/

Tony 15.08.16 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'OT
ma riguardatevi questo di Grillo 1993:
https://youtu.be/jxMFoNElzI8

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 15.08.16 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Riguardatevi questi:
https://youtu.be/nHEj-Nolzlo
https://youtu.be/qYHevMlPB4M
https://youtu.be/tpdVmPUqZxU
La sanità un affare piduista e massonica

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 15.08.16 21:41| 
 |
Rispondi al commento

"Ecce Agnus Dei, qui tollis peccata mundi, dona nobis pacem"
figliolo vuoi un'aspirina o proctonil?
Padre , vedo la TV tutti i giorni e il bischero ....faccia lei che se ne intende!
A proposito un farmaco CL non andrebbe bene?
Figliolo già lo prendi e non te ne accorgi?Padre mi sa che, se non vado con il 5 stelle ,sono messo male!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 15.08.16 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei che Papa Francesco intervenisse su questa pericolosa setta che si finge cattolica solo per fini di potere politico ed economico.
Di cattolico non ha nulla. Non segue di certo la parola del Vangelo!


Per "loronon mollerannomai (ioneppure)",

siamo d'accordissimo su tutto!

Fra circa 10/15 minuti faremo come dici.
Altrimenti torna subito a ricordarcelo, grazie.

Ciao.


Farmaci: Persuasione non tanto occulta e Ciarlataneria.
Da un po’ di tempo in televisione si fa una enorme promozione di farmaci “da banco”.
(Vale appena ricordare come molti di questi fino a poco tempo fa erano considerati “da ricetta”. Circondati da un alone di serietà stupefacente,sono stati ora “liberalizzati”.
Ovviamente il CARTELLO delle aziende produttrici/distributrici (Big Pharma) ha fatto sì che ogni prodotto abbia un suo proprio slogan cosicché “il mal di testa nell’uomo è diverso dal mal di testa delle donne” e la pomata “X è per il dolore mentre la Y (stessa composizione) comprende l’infiammazione”.
Per non dire dei nomi di prodotti “morti” da 40 o 50 anni riproposti, magari con altra composizione mantenendo lo stesso nome. O Fialoidi per uso orale che ripropongono tra l’altro il coenzima B12. Con prezzi che vanno da 6 euro a 12-13 euro. Lo stesso prodotto! Per non dire dell’aspirina che una volta era aspirina e basta, ora “dolore e infiammazione”. O certi colliri che hanno prezzi forsennati.
Cito anche il caso di antibiotici che 30 anni fa non ebbero successo poiché i medici disponevano di altri meglio tollerati, che ora vengono riproposti ai medici di nuovo pelo, che non conoscono bene l’enorme gamma di antibatterici disponibili e messi da parte dalle aziende per il prezzo ormai obsoleto.
Cosa voglio dire? Intanto alcuni consigli ai 5 stelle che si occupano di quest’argomento:

1. Lo stato dovrebbe rinnovare - se ce la fa - tutta la dirigenza della struttura deputata alla registrazione e ai prezzi dei farmaci. Poggiolini non c’è più, ma sembra che sia cambiato poco nel settore.
2. Si dovrebbe vietare di mantenere lo stesso nome cambiando la composizione di un farmaco.
3. Bisognerebbe controllare accuratamente i prezzi di prodotti che non hanno alcuna giustificazione:
Non è possibile che un collirio cortisonico di pochi ml. – o uno spray nasale – la cui concentrazione è bassissima abbia prezzi folli.

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 15.08.16 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunione e fatturazione andrebbe abolita d'ufficio, direttamente da papa Francesco però.
Fanno venire il voltastomaco, a iniziare dal nome.
Falsi cristiani, falsi e basta.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 15.08.16 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Il Prof Melazzini è affetto da SLA, una malattia invalidante al 100%, che non gli impedisce di ricoprire incarichi di grande responsabilità.
Un lavoratore qualsiasi, se affetto dalla stessa malattia del professore, viene collocato in quiescenza dal datore di lavoro in base alle leggi vigenti.
Poi c'è il mistero di C.L. Una associazione cattolica, diventata una potenza economica e finanziaria. In Lombardia se vuoi lavorare nella Sanità, e non solo, devi iscriverti a C.L., quasi come ai tempi del fascismo.
Certo che ce ne sono di stranezza nell'Italia democratica e repubblicana ...

Pier 15.08.16 19:08| 
 |
Rispondi al commento

ERRATA/CORRIGE

Loro non molleranno mai,noi neppure = ERRATA
Noi non molleremo mai,loro invece SI= CORRETTA

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 15.08.16 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che novantasette scienziati su cento sono atei, non si capisce questi adoratori (adoratori delle chiese, non del vangelo) che non accettano nessuna premessa dalla scienza come facciano ad avere le mani in pasta in ogni ambito scientifico, a spremere solo soldi dalla scienza e allo stesso tempo a ottenere tagli all'istruzione pubblica a favore di quella ecclesiastica.

otelroam 15.08.16 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Estate 2016 tra ombrelloni, sdraio e boss: l’Italia in spiaggia con le mafie

Stesse cosche stesso mare - Negli ultimi cinque anni sono almeno 110 i lidi a cui le forze dell’ordine hanno posto i sigilli perché direttamente gestiti dai clan

Niki 15.08.16 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Certo che i giornalisti del Fatto Quotidiano sono gli unici che scrivono articoli senza peli sulla lingua. Troppo Grandi.

Niki 15.08.16 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Un sentito buon ferragosto a tutti,

Nando da Roma.

p.s.

Non è vero che la Sanità Pubblica non funziona,

la Sanità Pubblica funziona benissimo, bisogna solo capire per chi...

...Per chi ci guadagna funziona eccome!

20'anni secchi di galera e sequestro di tutti i beni a chi lucra sulla salute delle persone.

Reato di #MafiaMedicinale

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.08.16 18:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.lanotiziagiornale.it/assunzioni-da-ricovero-allagenzia-del-farmaco-tra-conflitti-dinteressi-e-silenzi-del-ministero/

id &as Commentatore certificato 15.08.16 17:42| 
 |
Rispondi al commento

..caro celestino, perché non protesti che i giornalisti RAI prendono molto di più, anche se non fanno niente???

pasquale 15.08.16 17:31| 
 |
Rispondi al commento

http://espresso.repubblica.it/attualita/2016/08/04/news/aifa-spunta-un-assunzione-sospetta-1.279386

id &as Commentatore certificato 15.08.16 17:28| 
 |
Rispondi al commento

..e poi le "facce da PD" hanno il coraggio in TV di
gridare che Muraro a roma è in conflitto di
interesse!..
cittadini, sveglia!
presto li manderemo tutti a casa!!!

pasquino 15.08.16 17:23| 
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/salute/2015/12/01/news/i_veleni_dell_aifa_accuse_al_direttore_generale-128588313/

id &as Commentatore certificato 15.08.16 16:52| 
 |
Rispondi al commento

non è la rai...
http://notizie.tiscali.it/cronaca/articoli/pani-super-stipendio-polemiche/

id &as Commentatore certificato 15.08.16 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://encrypted-tbn0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSwpNJkTHZlPqp2_0cnx7KpurSKmi72ODDW6cyXmrr1hXdOgE0N_DKJRg

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 15.08.16 16:06| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
a proposito di "razzismo".
Come si può definire questa situazione se non tale.
Cittadino migrante e/o profugo e/o (peggio) clandestino, in Italia si ritrova ad essere aiutato in tutto e per tutto.
Gli si da un posto dove alloggiare (solitamente vengono ospitati in alberghi, ok, alle volte sono delle semplici tende, però c'è sempre un costo per la collettività), gli si da i cellulari con schede pagate da noi cittadini italiani, si cerca di inserire nel mondo del lavoro italiano grazie a degli aiuti o delle agevolazioni (per gli imprenditori che li intendono assumere), stipendiati un 30% meno di un italiano.
Per contro, prendiamo ad esempio ad un italiano, famiglia monoreddito con casa acquistata con grandi sacrifici, sempre stato italiano, i propri genitori, nonni, avi hanno sempre contribuito con il pagamento delle tasse e vivendo in Italia alla economia italiana.
Rimane senza lavoro a 50 anni, non è riuscito a risparmiare nulla avendo da pagare mutuo, una famiglia da mantenere, dei figli da crescere e moglie senza lavoro (che ha sempre fatto casalinga e mamma).
Ecco, l'italiano lo si lascia in balia della povertà, nessuno lo assumerà perchè per lui nessuno sconto, avendo casa avrà dei servizi fissi da coprire, mantenere la famiglia etc. etc.
Ecco spiegatemi ora se non vi sia una "certa" forma di razzismo da parte del governo italiano nei confronti degli ityaliani ... e poi dicono che sono gli italiani ad essere razzisti nei confronti dei migranti?!?!?
Sdramattizziamo un pò va.
Sapete come ha fatto mio padre a tenere in piedi la famiglia per tanti anni con quel poco che aveva? ......
Ha venduto le sedie.

Speriamo non debba succedere sul serio.

mario 15.08.16 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un bell'intrico di politica, affari e religione, nel più' tradizionale stile del cattolicesimo. Che il settore medico e farmaceutico sia dominato da ambienti cattolici e' noto e rappresenta una anomalia che danneggia tutto il comparto della salute fino ad impedire la corretta applicazione di alcune leggi dello Stato, come la contraccezione e l'aborto.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.08.16 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Poggiolini docet .

vincenzodigiorgio 15.08.16 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Sta arrivando Il TORNADO
É Il M5S,HA UNA FORZA INCREDIBILE...
SPAZZA VIA LA CASTAAAAAAAAA

reteramo 15.08.16 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Formaggi tipici , caciocavalli e trecce affumicate . Affidatevi con fiducia ai nostri prodotti , sconti per comitive !

vincenzodigiorgio 15.08.16 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Avete bisogno di prosciutti e salami ? Contattatemi per prodotti d'alta qualità a prezzi bassi !

vincenzodigiorgio 15.08.16 14:46| 
 |
Rispondi al commento

E stiamo solo spulciando l'esterno , figuriamoci quando andremo in profondità ! Se riusciremo a andare al governo avremo tantissimo da fare non tanto nell'amministrare ma nel perseguire le malefatte di milioni di italiani ladroni . La parte apicale del Paese è ultracorrotta nella quasi totalità e , via via che si scende , scema la criminalità , fino a arrivare alla base , al popolo che nella stragrande maggioranza è onesto . Ormai non ci sono più freni all'avidità della casta , arraffano alla luce del sole indifferenti alle scarse attività della magistratura . Dobbiamo toccare il fondo .

vincenzodigiorgio 15.08.16 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo fare un pò di pulizia?, accidenti ai cravattari.

Giovanni F. 15.08.16 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Che Gesù Cristo abbia pietà di loro, perchè se magnano e fottono alla faccia del popolo che soffre, il castigo di Dio Padre Onnipotente sarà inevitabile e Tremendo. L'Apocalisse non è un fatto aleatorio, ma può sempre avvenire.

Giovanni F. 15.08.16 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal dizionario Treccani:

cialtróne s. m. (f. -a) [etimo incerto]. – Persona volgare e spregevole, arrogante e poco seria, trasandata nell’operare, priva di serietà e correttezza nei rapporti personali, o che manca di parola nei rapporti di lavoro. Anche, con sign. attenuato, persona sciatta nel vestire e nel portamento, o che nel lavoro sia solita fare le cose in fretta e senza attenzione. ◆ Dim. cialtroncèllo; pegg. cialtronàccio.

Vi ricorda qualcuno?

Saluti

Maurizio Bag, Varedo Commentatore certificato 15.08.16 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sistema é talmente ramificato in tutti I gangli del potere.Non é facile da cambiare,solo Una forza politica che non fá parte di Esso,può cambiarlo,ma sempre con Il consenso e l'aiuto Dei cittadini.
Il M5S ha tutti I requisiti per spazzarlo via e lo fará.
Tempo al tempo.
Andiamo OLTRE
Il PRESENTE é PASSATO
ABBIAMO QUASI TUTTI I MEZZI DI INFORMAZIONE CONTRO H24 Su 24 che cercano in tutti I modi di fermarci
Buon Ferragosto a tutte le persone LIBERE DI PENSARE CON LA PROPRIA TESTA.
VINCEREMO....VINCEREMO...VINCEREMO

reteramo 15.08.16 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mario Melazzini, medico, specialista in Ematologia generale Clinica e Laboratorio; ricercatore in ambito onco-ematologico, presidente Aifa e consigliere regionale lombardo e chi più ne ha ne metta.
È normale che sia un politico assente, vergogna, questi i politici che dovrebbero dar voce ai CITTADINI!

Tania Mucciolo, Salerno Commentatore certificato 15.08.16 13:56| 
 |
Rispondi al commento

O.T...

¡¡¡HOLA egregio Luigi Di Maio✰✰✰✰✰... e p.c. Blok paziente!!!

Penso che la realtà sia così evidente affinchè non necessiti di prove a corredo!

I sindacati di governo attraverso i galoppini di C.G.I.L., C.I.S.L., U.I.L. & U.G.L.
SONO LA MASSICCIA PRESENZA SUL TERRITORIO
DELLA PERSUASIONE OCCULTA CONTRO I CITTADINI!

Le R.S.A ed R.S.U. oggi sono costituite per deprimere ogni sussulto d'orgoglio dei Lavoratori;
le R.S.A ed R.S.U.dovranno essere destituite da tutte le
presunzioni di raccomandazione illegittima e sfruttamento delle risorse dello Stato che sono
di chiunque abbia il diritto di godere di una vita dignitosa.
Le R.S.A ed R.S.U. non rappresentano più i Lavoratori da decenni!

Oggi esse rappresentano "solo" Matteo Renz¡!


Spendido esempio di collateralità alla politica parassitaria.

albino c., GIARDINI NAXOS Commentatore certificato 15.08.16 13:27| 
 |
Rispondi al commento

La questione di come C:L. mantenga rapporti con il comparto della sanità è questione di sicurezza nazionale come altre volte e in altre sedi (WEB Leo Rugens) ho avuto modo di spiegare. La salute e i fatturati che si muovono intorno ad essa non a caso attraggono la 'ndrangheta e la partitocrazia associate. E C:L. e la 'drangheta spesso sono in combutta. In sede internazionale questo business si chiama BIG Pharma e viene considerato un mondo ancoer più complesdso di quello caratterizzato dal traffico della droga o delle armi. Dice ben il cittadino che mi preceduto nel commento: non dobbiamo più tollerare niente da questi criminali.
Criminali e non solo furbi o corrotti.
Oreste Grani Leo rugens

Oreste Grani 15.08.16 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Gentaglia affamata di soldi e di potere, questa di CL, "ammanicata" con DX e SX, sempre dentro i "giri" che contano: non se ne può più......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.08.16 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo spazzarli via, non c'e' piu' tempo. E fargli restituire il maltolto e il malspeso.

Michele B., Campodarsego Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 15.08.16 12:48| 
 |
Rispondi al commento

ellosò, fa caldo... è ferragosto... ma meglio essere sempre sul pezzo... :)

ot

italide dove si narra dellemirabolanti avventure dei renzine et delle renzine

capitolo 876 paragrafo 32

orfini sul corsera di oggi

""Voterà Sì anche Prodi? «Non so, non mi permetterei mai di tirare la giacchetta a Prodi. Ma stiamo parlando di una riforma che ricalca la tesi numero 4 dell’Ulivo, con cui vincemmo le elezioni».""

sul giornale diretto dalla conduttrice di in1/2ora si legge invece:

""Ora, in realtà, il governo dell'Ulivo (cioè il primo governo Prodi) si tenne lontano dalle riforme costituzionali (non aveva neppure un ministro incaricato in materia), ma nel programma presentato dalla coalizione nel 1996, in effetti, la tesi n. 4 se ne occupava (brevemente). A scanso di ogni equivoco, vale la pena riportare letteralmente questa parte alla quale i sostenitori del parallelo con l'attuale riforma si attaccano con tanta enfasi.""
...
""Ora, salva la qualificazione del «Senato della Repubblica» (questo rimane il nome) come «rappresentativo delle istituzioni territoriali», su ognuno dei punti di merito, la riforma costituzionale del 2016 risulta distante da quella prefigurata sinteticamente nel programma dell'Ulivo.""

qui si argomenta:


http://www.huffingtonpost.it/andrea-pertici/non-e-la-riforma-dellulivo_b_11505098.html?1471190007&utm_hp_ref=italy

insomma secondo l'estensore dell'articolo linkato

"Non è la riforma dell'Ulivo"

ma anche fosse...bisogna votare no, perchè come diceva anche il presidente emerito giorgio versus la riforma di silvio:"voto no perchè non è giusto modificare la costituzione a colpi dimaggioranza"!
punto


ps

video illuminante

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2016/05/10/referendum-cacciari-puttanata-di-riforma-ma-votero-si/519262/

""Referendum, Cacciari: ‘Puttanata di riforma, ma voterò Sì’. Poi attacca Richetti""

pabblo 15.08.16 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Sanità italiana prende soldi dalle lobby farmaceutiche.

Niki 15.08.16 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sempre il Politico paga la sua riconoscenza con i soldi dei cittadini, s'è mai visto il contrario?
Mai, neanche per caso.

giorgio peruffo Commentatore certificato 15.08.16 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in mezzo alle lobby da mezzo secolo.

Niki 15.08.16 11:59| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori