Il Blog delle Stelle
Controlleremo carta su carta, euro su euro

Controlleremo carta su carta, euro su euro

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 276

di Luigi Di Maio

Ieri mattina sono stato ai funerali delle vittime del terremoto.
È davvero difficile immaginare che nel 2016, la terra che trema sbricioli ancora le case e uccida oltre 290 persone.
La grande dignità dei nostri concittadini, nonostante la terra abbia portato loro via tutto, mi resterà per sempre nel cuore.
Diverse persone mi hanno guardato dritto negli occhi e mi hanno affidato un messaggio: "Controllate! Controllate bene come spenderanno i soldi per la ricostruzione, non ci abbandonate, non ci lasciate soli!"
Sono grato a queste persone per la meravigliosa lezione di umanità e compostezza che mi hanno dato.
Tutti ricordavano l'incubo de L'Aquila, un cantiere fermo dal 2009 con inchieste su inchieste.
Questa volta non dovrà accadere. Controlleremo carta su carta. Euro su euro. Perchè il primo modo per onorare i nostri morti è proteggere i loro cari in vita da speculazioni, ruberie e corruttele.
Gliel'ho promesso!

28 Ago 2016, 10:27 | Scrivi | Commenti (276) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 276


Tags: amatrice, funerali, l'aquila, luigi di maio, terremoto

Commenti

 

Sono iscritto al Movimento dal 2008 e,sinceramente, il comportamento della Raggi non lo capisco. Non so se fa la scema o lo é. E' necessario che le facciate capire che il movimento non può permettersi la benché minima bugia. Mi pare un giusto prezzo da pagare se vogliamo far fuori tutti i farabutti che hanno rovinato il nostro paese. Nell'illusione di proteggere la Muraro ha nascosto al pubblico l'avvio di indagini nei suoi confronti. Ciò facendo non solo é indegno per un sindaco del Movimento ma é anche politicamente immorale; RICORDO QUEL MINISTRO INGLESE CHE SI DIMISE PERCHE' DA GIOVANE COPIO' LA TESI DI LAUREA.Ora, ha ragione Gomez, non le resta mandarla a casa e chiedere scusa al popolo, con la speranza che la perdoni. Se non lo fa, dicono dalle mie parti: "GATTA CI COVA" .Personalmente mi auguro che De Dominicis resti, perché é l'uomo giusto e con le palle. Anche in questo caso che c'era di male se avesse dichiarato sin dal primo momento che le era stato segnalato da un amico.Bastava poi aggiungere che a seguito dell'esame del curricula lo ha trovato perfettamente idoneo al ruolo.

antonio passatordi 07.09.16 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe anche il caso di cominciare a controllare i rimborsi giornalieri di Vasco Errani, che quando "lavorava" qui in Emilia si cuccava centinaia di euro al giorno di rimborsi spese di albergo e trattorie oltre allo stipendio di 8000 euro al mese e ai premi di risultato (i risultati sono state due intere provincie allagate perché gli argini dei fiumi perfettamente manutenuti hanno ceduto). Vedremo come amministrerà il post terremoto; povero centro Italia!

Stefano Bovina 06.09.16 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Altri ancora a controllare ?
Ti vedo a controllare sulla carta se il cemento armato previsto in capitolato e quello usato corrispondono.
Chi non ha fatto il suo dovere,cioè progettare bene,costruire bene,collaudare bene và cacciato e senza TFR e senza pensione.
Oppure cominciamo anche noi a menar il can per l'aia?

franco selmin, montegrotto terme Commentatore certificato 02.09.16 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Giusto Luigi, però credimi non è affatto strano che nel 2016 si possa morire così, le prime norme antisismiche da applicare alle strutture sono degli anni '70, tutto ciò che è costruito prima sta in piedi per miracolo, e purtroppo a causa del malaffare anche strutture costruite dopo!

paolo fontanelli 02.09.16 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Controllerei anche l'operato dei magistrati che si occuppano delle indagini!

max 02.09.16 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Il controllo dei fondi devo essere controllati,come!!Costituire commissioni miste paritarie,i membri non devono ricevere compensi,controlli e controllori devono immediatamente essere denunciati con certezza immediata della pena,i stessi magistrati saranno valutati dalla commissione onde evitare inciuci e favoritismi con pene esemplari

di cintio rocco 02.09.16 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi. Sappi che per qualsiasi ausilio al Movimento io sono disponibile. Anche come emissario del Movimento per andare ovunque, anche all'estero, in sua rappresentanza per qualsiasi fine legittimo ed in conformità ai nostri ideali per sistemare le cose e poter vivere in pace. Un caro saluto.

Alessandro Claudino 02.09.16 08:35| 
 |
Rispondi al commento

quest'affermazione gronda narcisismo e infantilismo. Di Maio al centro dell'interesse dei partecipanti ai funerali :-( Ma per favore, se volete far finire le zone terremotate come il Comune di Roma, andate avanti. La competenzea andrà di moda...la finta onestà è già tramontata

paola Calabrini 01.09.16 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si controllate che ogni singolo euro speso,vada in tasca dei cittadini.Lo dobbiamo a tutte le vittime dei terremoti. Sono d'accordo di esigere che la nomina del commissario avvenga da parte del parlamento,se non è possibile,create una commissione dell'opposizione che controlli il tutto.

antonio 31.08.16 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Finchè si scoprono le malefatte delle lobby dei terremoti e non vengono immediatamente condannati a pagare fino all'ultimo centesimo anche prelevando loro tutto e possibilmente tagliando loro le mani ( non potere più e comunque lavorare nel settore ), vale anche per i politici che fanno spazio q questi delinquenti , noi italiani pagheremo, come sempre abbiamo fatto, per ingrassare questi porci. Ho rivisto in tv anche l'ex capo della PCN e gli stato dato spazio per giustificare se stesso e i suoi compari. Cosa vogliamo di più. Le carte si devono controllare ma il finale quale sarà, sempre lo stesso ? E io pago !!!!!!!

Pietro Palermo 30.08.16 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, un piccolo commento da ingegnere civile. Ho letto e sentito molte parole, commenti analisi tecniche di giornalisti e sedicenti tecnici sulle cause dei crolli e le possibili soluzioni (più sabbia che cemento, polistirolo nei muri, tetti in cemento, etc.). Tre considerazioni:
l'analisi strutturale è una scienza complessa ed in continua evoluzione, andrebbe finanziata la ricerca nel settore;
gli esami di antisismica che consentono di comprendere, analizzare e progettare edifici antisismici si studiano in una specializzazione dell'ingegneria: solo ingegneri con queste competenze dovrebbero poter firmare i progetti antisismici;
i geometri che progettano ristrutturazioni e, a volte, anche nuove costruzioni in zone sismiche non hanno alcuna competenza in sismica.
Infine studiamo cosa fanno in Giappone dove le case, malgrado i frequenti sismi non crollano quasi mai.

Marco R, 30.08.16 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Luigi, non sarebbe opportuno che fosse il parlamento a nominare una Commissione di Lavoro, che si occupi del terremoto, in modo da non lasciare che il pdc nomini lui chi gli pare?
Il parlamento è chiuso per ferie, se c'è urgenza dovrebbe riaprire e occuparsi dei problemi del paese.

Rosa 30.08.16 08:04| 
 |
Rispondi al commento

http://gazzettadimodena.gelocal.it/modena/cronaca/2016/08/11/news/sisma-esposto-in-procura-sui-fondi-destinati-all-ausl-1.13951308

id &as Commentatore certificato 30.08.16 07:40| 
 |
Rispondi al commento

I nostri rappresentanti del movimento ce lo devono: controllate.
Ce lo devono per le vittime, per i sopravvissuti, ma anche per quanti hanno a cuore l'umanità e contribuiscono con le loro privazioni a ridare vita alla speranza per un mondo migliore, dove spesso le nostre terre si rivoltano allo sfruttamento insensato di alcuni personaggi illuminati dall'incoscienza delle tenebre.
Controllate la gestione del loro dio denaro, che appartiene alla gente, e serve ora per far ripartire le vite spezzate: controllate spesa e le imprese che vengono chiamate in causa per la ricostruzione.

Roberto Padova 29.08.16 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Ho la massima fiducia in Di Maio e in tutto il M5S. E' mia ferma convinzione che solo grazie al M5S possiamo sperare in un miglioramento delle condizioni del nostro Paese, senza di esso ogni cosa continuerebbe immutato, come negli anni passati. Quindi, nel caso specifico, finalmente di sicuro ci sarà un controllo attento e trasparente sulla gestione delle spese per il terremoto.
Grazie a Beppe e al M5S.

mario m. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 29.08.16 23:24| 
 |
Rispondi al commento

si fa presto a dire mettiamo in sicurezza le case. Avevano messo in "sicurezza" la scuola di Amatrice nel 2012, secondo le norme antisismiche e si visto che fine ha fatto. Perché? era fatta di sabbia.

mic. 29.08.16 23:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricostruire dove? Sullo stesso terreno dove tutto è crollato? Costo da 3 a 5 miliardi? Quale sarà la spesa all'incirca? Perché qui si sentono cifre discordanti tra loro di miliardi. Allora silenzio:arrotondato a 5.000 gli abitanti,si calcolino 2.500 famiglie,200.000 euro a nucleo famigliare, silenzio e andare,qui verrà tutto spianato perché nemmeno Dio se esistesse potrebbe garantire in futuro la sopravvivenza. Costo totale 500.000.000 per nuove case in territori sicuri e altri 500.000.000 milioni per lo sgombero totale delle macerie. Totale 1.000.000.000 un miliardo fine delle trasmissioni,perché un governante non deve e non può permettere ai cittadini di rischiare la vita in territori dove non so come riuscire ad andare a letto e dormire.

paolo t., venezia Commentatore certificato 29.08.16 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Egregi Amici. Il sistema politico attuale essendo di matrice mafiosa-delinquenziale ma nascosta, (oggi sempre meno) prevede ed ha sempre previsto il finale del "taralluccio e vino". E' da 70 anni che è così! Il perchè? Si rileggano le prime due righe del presente, poi il tutto: C.V.D. Stop. Le sintesi del "taralluccio e vino" sono le patenti per far costruire e poi ri-costruire case, scuole, ospedali con l'essenza della paglia. I processi del dopo? Una farsa e sceneggiata beffarda. Tutto quì. L'Italia (anche se non è più uno "Stato" perchè non possiede più gli elementi che "lo" costituiscono) si sta avviando verso una dittatura feroce, sanguinaria e terrificante che non ha avuto precedenti nella Storia (quella vera) ad oggi conosciuta e non censurata. ("Così è se vi pare" ed anche se non vi pare) Già.

ernesto de simone 29.08.16 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Residenti nei principali comuni terremotati
Accumoli circa 700
Amatrice circa 2809
Arquata del Tronto circa 1800
Totale poco superiore ai 5.000 residenti
Non è che il can can mediatico vuole farci dimenticare le reali misure del problema?


Si, si controllate, però chiedete anche di fare presto, tanto tra 4/5 anni si ricomincia. Non voglio fare il corvo ma considerando oggettivamente la situazione degli edifici italiani e la ripetitività del fenomeno sismico possiamo solo aspettarci un altro evento nell'arco di qualche anno. Si potrebbe ovviare destinando i soldi del (futuro) fondo anticrisi per i terremoti alla messa in sicurezza delle abitazioni (in Tv si parla del 70% delle abitazioni italiane). Non sarebbe politicamente più sano e onesto permettere agli italiani di prevenire e salvarsi la vita invece di aspettare il dopo e piangere i morti?

Nadia Biscaro 29.08.16 12:19| 
 |
Rispondi al commento

oltre ai controlli di tipo burocratico che, comunque, non debbono rallentare l'opera di ricostruzione, à necessario controllare i progetti statici redatti possibilmente solo da ingegneri esperti nella materia antisismica. Sarà necessaria l'approvazione della revisione delle norme sismiche già in dirittura di arrivo fin dal 2014 e obbligare agli adeguamenti o miglioramenti sismici di tutti gli edifici pubblici e privati conferendo eventuali incentivi come per il risparmio energetico.

domenico acconcia 29.08.16 10:09| 
 |
Rispondi al commento

In tema di controlli, posterei volentieri la seguente proposta di legge su Lex iscritti

http://www.movimento5stelle.it/listeciviche/forum/2015/03/gruppi-di-controllo-popolare-su-mediegrandi-opere-pubbliche.html

se Rousseau concedesse agli iscritti uno spazio e un tempo idonei per discutere, una alla volta, le singole proposte, suggerendo eventuali miglioramenti o modifiche.

Ora vado a leggere il nuovo Post.
Buongiorno :)

rock & blues Commentatore certificato 29.08.16 10:08| 
 |
Rispondi al commento

C'è il poat nuovo di zecca ... ^_^

Frr Foo Uhauuuu 29.08.16 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONSIDERAZIONI POLITICHE DI UN CITTADINO RAGIONEVOLE
Leggo tanti commenti sul blog Oltre alla rabbia e il dolore si mette in evidenza una opinione che appare diffusa : Se non è possibile PREVEDERE il TERREMOTO potrebbe però non creare danni né vittime.Le responsabilità sono della classe dirigente del Paese.Tutti i governi non hanno fatto niente per la prevenzione e hanno lucrato con le mafie sulle ricostruzioni e di circa 100 terremoti nel 900 (16 con vittime)da quello di Messina ad oggi i COSTI (FRIULI = £ 10 miliardi lire ( € 40 milioni) IRPINIA= £ 53 mila miliarI ( € 130 miliardi)sono altissimi. Penso che qualche maggior attenzione dovrà essere posta alla previsione e sugli schiami sismici.Colpiscono gli evidenti effetti positivi a Norcia di azioni nel sisma del 79:«tempestività nella ricognizione dei danni e spazi dignitosi agli sfollati» la logica dei comparti, o «unità minime di intervento» di ricostruzione 3)competenze tecniche e istituzioni locali. Il coordinamento (interventi e appalti)regionale.Dopo i cantieri vennero gestiti direttamente dai comuni». Ugualmente in Friuli (completata in 10 anni) si organizzò l'emergenza e la RICOSTRUZIONE FU GESTITA DAI COMUNI (con vari modi affidandola al singolo privato finanziato o assistito dal Comune, con aiuti alle imprese locali.
Il terremoto dell'Irpinia costò cifre colossali che impiegate nella prevenzione avrebbe risanato tutta la dorsale.Istituire per legge la necessità del certificato di staticità e rischio sismicità nelle zone della dorsale appenninica più esposte a terremoti di magnitudo 4-5 Richter senza creare certificatifici - business (clausola di responsabilità oggettiva penale.Nella sicurezza del lavoro (i DVR = documenti di valutazione dei rischi) sono pacchi di carta straccia mentre gli infortuni non diminuiscono (gli occupati invece sì)

Carlo P., Padova Commentatore certificato 29.08.16 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Il pd , pragmaticamente. continua le sue " feste" pro " deforma"....
Il tour 5 S si e' autoinchiodato...Il mondo non si ferma per il terremoto..chi si blocca perde solo tempo e terreno....Il realismo vince su l' astrattismo..

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2016/08/28/news/catania_via_alla_festa_nazionale_dell_unita_e_la_prima_volta_in_sicilia-146776727/

Incanero 29.08.16 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Si legge che il commissario alla ricostruzione sarà l'ex governatore dell'Emilia Romagna, dimessosi tempo fa, per una serie di vicende giudiziarie. La domanda spontanea è, come può un ex funzionario riesumato, essere indipendente dal sistema, partito? Abbiamo visto che il pd è una vera fucina di business, organizzatissima, con cooperative pronte, gare enormi, appalti e sub appalti a non finire. Se è stato scelto Errani vuol dire che rispetterà le regole di tutto questo.
Detto ciò, quando riaprirà il parlamento, dovete, fare un'interrogazione parlamentare, per farci spiegare da chi è preposto, come mai questi paesini, ad altissimo rischio sismico, non sono stati messi in sicurezza. I soldi stanziati dove sono finiti? E' vero che sono stati dirottati su Expo?
Questo ce lo dovete, ci sono 300 morti di mezzo che forse si potevano evitare.
Vogliamo sapere che cosa hanno combinato, tutto il resto sono chiacchiere.

Rosa 29.08.16 09:39| 
 |
Rispondi al commento

ALMENO 10 MLD PER RICOSTRUIRE

A parte, che, per NON ricostruire NIENTE, e, comunque, NIENTE di AFFIDABILE, non ne basterebbero nemmeno 30 e si andrebbe avanti per almeno 60 anni,
con quale FOLLE coraggio,
con quale MALEDETTO coraggio,
con quale CRIMINALE coraggio, si possono chiedere 10 MLD per ricostruire STUPIDAGGINI, a italiani che non spesso non hanno ne' casa, ne' lavoro, ne' soldi per curarsi e gia' strapagano stratasse per non avere raccolte immondizie e per non avere autobus e per non avere NIENTE.
SOLO CORRUZIONI DA MANTENERE
SOLO STATOMAFIA

tomi sonvene Commentatore certificato 29.08.16 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Proviamo come Movimento,all'interno del Parlamento, a chiede a Lor Signori di domezzarzi lo stipendio per aiutare i terremotati?
Poi vediamo cosa succede!
Logicamente pubblicando i nominativi di coloro che aderischo alla richiesta dei 5 stelle!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.08.16 09:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO LUIGI
é proprio così, ormai gli unici che hanno la credibilità per controllare le spese dei soldi pubblici sono i 5stelle. I media ai voglia a dire ma in questo paese l'ultima speranza è riposta nell'onestà dei 5stelle. A questo proposito ho avanzato la proposta di mettere su un grosso cartello tutte le ricevute dei versamenti fatti dai 5stelle e anche le rendicontazioni. Cartello da esporre a Palermo. Buon lavoro e W 5*

giovanni ., Roma Commentatore certificato 29.08.16 09:11| 
 |
Rispondi al commento

CONSIDERAZIONI POLITICHE DI UN CITTADINO RAGIONEVOLE
SECONDA PARTE

La realtà è chiara a chi la voglia vedere : manca lo stato a cui suppliscono ( a macchia di leopardo) i COMUNI per quel che possono. Ciò è tanto più vero se allarghiamo lo sguardo a tante reltà come:
LA SANITA' la riforma sanitaria si è talmente involuta dalle singole reltà COMUNALI ( piccole aggregazioni comunali a grossi centri di potere regionale dove a sprechi e ruberie si sommano i ticket e l'aumento della spesa privata per chi può o l'abbandono delle cure per gli altri. Sulla prevenzione il discorso sarebbe troppo lungo per questa riflessione .
L'ENERGIA il sistema economico fondato sul petrolio si è quasi ringalluzzito con l'estrazione delle sabbie bituminise e l'economia sulla base di IDROGENO stenta a decollare : non pare casuale osservare che tale sistema di autoproduzione trova il suo perno nelle comunità locali ( dunque i COMUNI) (economia all'idrogeno J Rifkin) ma anche sulla gestione dei rifiuti (si segnala un comune in Toscana che li traforma in risorsa econimica consistente )

L'INDUSTRIA in Italia l'industria manifatturiera è basata su piccola e media industria PMI mentre i grandi gruppi agonizzano e sovvravivono sugli aiuti di stato nello spreco di risorse finaziarie. Una piccola industria ( in un paese a vocazione “artigianale “ pur senza gli orpelli retorici ) sarebbe nel contesto (già descritto in questa breve bozza) una concreta fonte di benessere.

Carlo P., Padova Commentatore certificato 29.08.16 08:44| 
 |
Rispondi al commento

CONSIDERAZIONI POLITICHE DI UN CITTADINO RAGIONEVOLE
Ultima parte
LA FINANZA trasformare le istituzioni cooperative di credito riassorbendole nel contesto economico-finanziario sovranazionale globale costituisce la radice di tanta miseria e porta alla disperazione nelle famiglie operaie e anche della classe media ( la ricchezza detenuta dal 10% della popolazione più ricca è di 9 volte superiore a quella detenuta dal 10% della popolazione più povera (T.Piketty)
LA CONCLUSIONE
questa riflessione porta a concludere che lo stato ( unitario, federale e semifederale) non esiste o è pura utopia e quel che eventualmente ne resta sarà travolto dalla globalizzazione (se glielo lasciamo fare ) ma che la nostra via di uscita da questa trappola economico-sociale non può che trovarsi nella rinascita di una società comunale moderna basata sullo scambio e sulla cooperazione
SOLO I COMUNI (che sono nel nostro DNA dai secoli scorsi) SONO IL NOSTRO FUTURO PURCHE' SIANO RETTI DA CITTADINI (non Podestà ma Portavoce) ONESTI e il cui incarico TEMPORANEO sia di SERVIZIO E NON DI MESTIERE

Cittadini della zona, vi consiglio caldamente di fare questo e subito.
Formate un comitato di volontari e di CONTROLLO e dimenticate i Sindaci dei vostri paesi, dimenticate la protezione civile ed altro, fate come se non esistessero. Dobbiamo svegliarci,ricostituire le nostre comunità (niente baraccopoli ma prefabbricati vicino ai borghi distrutti e controllate e rifate le case non dobbiamo piu' sottostare alla volonta' di alcuni personaggi. Se all'Aquila, con tutte le pressioni fatte, centinaia di famiglie ancora aspettano da 7 anni il ripristino del centro storico (ancora è tutto in alto mare), quanti decenni dovranno aspettare gli sfollati di quest'ultimo terremoto, per capire che anch'essi sono stati presi per i fondelli? NOMI DEI RESPONSABILI. FUORI. ORA. 300 morti e ancora nessun responsabile. Tante passerelle mediatiche e post di cordoglio. Noi vogliamo solo la verità, la dim

Carlo P., Padova Commentatore certificato 29.08.16 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Buona Giornat@:

https://www.youtube.com/watch?v=zgpnimpBK94


Cari portavoce del m5s quello che vi attende ora è la prova più difficile, la corruzione in Italia è endemica. Vigilate e vigilate bene. Auguri e viva il m5s.

william cardone 29.08.16 08:04| 
 |
Rispondi al commento

le magie del cambio fisso e dei vincoli europei

http://vocidallestero.it/2016/08/28/financial-times-conferma-litalia-bloccata-con-bassa-crescita-e-debito-in-aumento/

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 29.08.16 07:14| 
 |
Rispondi al commento

finanziare la ricostruzione

https://twitter.com/LucianoBarraCar/status/770044845754900486

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 29.08.16 06:30| 
 |
Rispondi al commento

Forza Movimento, ce la dobbiamo fare a rendere l'Italia un luogo più giusto e sicuro. Valorizziamo il suo patrimonio e disporremo di una miniera d'oro pro futuro.
Bravo Luigi!!!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 29.08.16 06:25| 
 |
Rispondi al commento

Buona Notte.

https://www.youtube.com/watch?v=GwXSlW3fT1A


Semplicemente, grazie di esistere e di darci ancora delle speranze. Un caro abbraccio a tutti i terremotati. Sempre e solo M5S

Franco R, Aulla (MS) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 29.08.16 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Oggi dobbiamo fidarci solo del M5S ! Di tutti gli altri politici passati presenti e futuri non parliamone affatto: Sono stati, sono e saranno sempre BUGIARDI ! Non possono perdere questo vizio perche ' e' il loro mestiere !

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.08.16 00:19| 
 |
Rispondi al commento

Dovete soprattutto controllare quelli che dovrebbero controllare, e controllare che non siano CORROTTI.

Ho paura che la corruzione si annidi proprio in che questi ambiti, ahimè!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 28.08.16 23:44| 
 |
Rispondi al commento

mi sa che dovrete sudare parecchio ....ma ormai ci siete abituati ....occhi aperti

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.08.16 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Guarda caso poco fa e' venuto fuori che c'e' una inchiesta in relazione alla scuola "antisismica" crollata in cui e' coinvolta una ditta legata alla mafia. Controllate anche che le indagini di questo vada fino in fondo.

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 28.08.16 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera
Leggere una promessa da una persona come DI MAIO fa senso perchè nonostante sia in ambiente politico non ha nulla a che fare con la feccia a cui siamo abituati. Purtroppo siamo abituati alle false promesse, alle truffe travestite da AIUTI, alle frodi nei costi di assistenza e primo soccorso e per finire al business della ricostruzione. Tutto ciò se verrà controllato attentamente sarà cosa buona se non altro per la dignità di chi ha perso tutto, anche la vita. C'è chi dice che c'è già chi deve controllare, corte dei conti ecc... MA per ciò che mi riguarda c'era anche prima eppure a che pasticci abbiamo assistito fino ad oggi? e non solo per le gestioni delle disgrazie, quindi rimane da pensare che non sono affidabili perchè coperti dalla politica, quella marcia. Forza con i controlli, al di la delle promesse, e sputtanateli immediatamente appena in odore di inciuci, compresa la burocrazia che sta per mettersi in moto, commissari, controllori, supervisori, collaboratori nominati, SONO TUTTI SUPER STIPENDI che non possiamo permetterci e sono offensivi alla causa. CONTROLLATE RAGAZZI CONTROLLATE....

sebastiano b., catania Commentatore certificato 28.08.16 22:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CORTE DEI CONTI
Non dovrebbe essere la magistratura contabile l’organo devoluto alla minuziosa verifica delle spese statali? Se così non è, allora non facciamoci illusioni: stiamo sullo stesso piano della Columbia, del Nicaragua e del Venezuela. Qui c’è bisogno di una radicale riforma della giustizia in tutte le sue ramificazioni. Sarà mai possibile?

Giuseppe C. Budetta 28.08.16 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Intanto già si stipendiano vecchi politici riciclati con le nomine a commissari e si mette in moto la solita macchina degli stipendifici
E voi versate 2 euro, ......coglioni
Io non darò un centesimo, per ora,
Anche perché in questo momento i terremotati sono più che tutelati dalla enorme macchina della protezione civile
E qui mi taccio pensando agli affaroni che fanno le varie aziende fornitrici di tendopoli e di alimenti per le mense ......eccetera
Chi si ricorda dei pacchi di indumenti buttati nelle discariche in precedenti calamità ?
Poi cercherò tramite conoscenti di aiutare personalmente qualche famiglia
Ed a questo proposito si potrebbe aprire una iniziativa diversa
Del tipo : Adotta una famiglia ed aiutala, ovvero sottoscrivere delle donazioni personalizzate.

Rosa Anna 28.08.16 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Si possono costlier case di legno come e qui'in Canada ,che possono resisters fino a 10 Sulla scala mercalli .Queste case si possono costuire con lo stesso disegno dentro e fuori ,e sarebbe risotto il problematic.

Paolo manfrom 28.08.16 21:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sig Tomi Sonvene
Giusto,d'accordo. Ma una volta tanto copiare chi ha saputo convivere con i terremoti come i giapponesi non lo ritengo un plagio. Spostare migliaia di persone,forse milioni perché tutto l'appennino è soggetto a sisma,sarebbe un problema forse più grosso.Però rimane sempre l'altro problema: chi controlla i controllori? A questo punto come lei sostiene si risparmia dando 150.000 € e ognuno selga il suo destino.Ossequi.

paolo t., venezia Commentatore certificato 28.08.16 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Un Grazie a tutti coloro che HANNO a cuore la triste sciagura che si è manifestata nel nostro territorio ( Piceno e Reatino). Dopo il soccorso è importante un controllo di necessità urgenti ( andiamo verso l'inverno) e soprattutto NON far dimenticare gli impegni che le Istituzioni si sono presi ad Ascoli guardando negli occhi i cittadini colpiti....
Tonino Silvestri portavoce consigliere comunale Spinetoli (AP)

Silvestri Silvestri, Ascoli Piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.08.16 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco a inquadrare la funzione di Bina il nuovo d.g. ama di roma. Ha rinunciato alla sua attività ben remunerata a Voghera per quattro mesi provvisori in un posto che non bastano quattro anni per decifrarlo.
Poi il ruolo viene messo a bando e i concorrenti dovrebbero essere più scafati di lui che ci è stato in mezzo?
Secondo me dimaio dovrebbe cominciare a controllare là in mezzo... se no è capace che lì finiscono i soldi dei terremotati.

Lucrezia Casimiro 28.08.16 21:29| 
 |
Rispondi al commento

-----------------QUNDO TROPPO E' TROPPO!-------------

Caro Ernesto, se non riesci a capire da solo la differenza tra parassitismi e produttivita' ed a relazionare correttamente gli uni all'italia (senza ex lombardo-veneto) e gli altri appunto a ex lombardo-veneto e germania, non saprei quali dati fornirti. OGNI giorno devi solo renderti conto di come TUTTO funziona in Veneto ed in Germania e come NIENTE funzioni in italia

tomi sonvene 28^08^16 20^34

---------------------

Mi risulta che il Veneto sia con le pezze al culo!

Raccontaci quanti miliardi la "produttività" di due banche, Popolare di Vicenza e Veneto Banca, ha "succhiato" ai risparmiatori di Vicenza e Treviso portando alla miseria migliaia di famiglie. Altro che la Mafia!

Raccontaci quanti imprenditori veneti, al culmine della loro efficienza, si suicidano ogni anno.

Raccontaci quante aziende venete falliscono ogni anno.

Raccontaci quante famiglie venete vengono esecutate e spropriate dei loro immobili ogni anno.

Smettetela di fare gli "sboroni" ostrega; siete anche voi con le pezze al culo e vuoti di idee!


Da chi prende gli ordini, da bravo cameriere, il ducetto Renzogan....Tutto alla lettera, tranne il capitolo " clientelismo", a quello il cazzaro non puo' proprio rinunciare..!!


http://bit.ly/1BOwwb9

Tony 28.08.16 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera sig. DI Maio...sto cercando un conto ad hoc, senza troppi tramiti, che vada in poche mani facilmente riconducibili a nomi e cognomi, per intenderci.
Vorrei dar una mano con i miei amici di Facebook a dar sodi per riaprire in fretta le attività lavorative..qualcuno sa qualcosa?
Per ora di abbastanza sicuro tengo buono solo i conti aperti direttamente dai comuni colpiti, dove il sindaco ci mette la faccia.
Ma non conosco le sue priorità : se vuol costruire subito case...tra burocrazie varie co vorrà tempo, mentre il tessuto lavorativo deve partire subito.
Ho visto il conto.Roma capitale promosso dalla Raggi, ma perdoni la franchezza: sebbene io sia vs. Sostenitrice, tale conto non mi.convince perché un po' vago in quali saranno le priorità di assegnazione dei fondi e poi....lo vorrei convogliare senza troppi passaggi di mano sul territorio colpito. Sa dirmi se avete in mente qualcosa per le attività?

sonia pietropoli 28.08.16 21:08| 
 |
Rispondi al commento

SOSTEGNO AI TERREMOTATI !!!

Il Gruppo Ricerca Fotografica – CH Cumun da Val Mustair – offre il 50% dell’utile di vendita del Volume “Ameria un secolo di storia allo specchio 1860-1960” per sostenere i terremotati del Centro Italia.
Per l’acquisto di una copia di €. 60,00 l’Associazione devolve €. 30,00; per due copie scontate ad €. 100,00 l’Associazione devolve €. 50,00; per almeno 40 copie o almeno 70 (€. 48,00/cd di cui €. 24,00 e €. 42,00/cd di cui €. 21,00 l’Associazione devolve sempre il 50%. Tutto ad un riferimento affidabile da individuare nell’ambito dei soccorsi. Oggi è stato inteso il M5S area Amerino.
La consegna del Volume/i, se locale, viene effettuata brevi mano, diversamente con spedizione, in Italia, spese comprese appena si ha conferma dell’acquisto.
Gli interessati possono versare direttamente (Amelia TR – 0744 981627) o usare questo IBAN di Poste Italiane intestato all’Autore Della Rosa Franco: IT44D0760114400001028260535).

Volume sull’Umbria meridionale interessata anch’essa all’evento sismico.

É un’occasione per diffonde cultura e nel contempo sostenere chi ha perso tutto.
É un duplice contributo: da parte di chi acquista e dell’Associazione.

Per conoscere l'Opera si può vedere il filmato in YouTube
https://www.youtube.com/watch?v=mMb6qJXCTR8
oppure leggere la pagina web:
http://www.grupporicercafotografica.it/unsecolo.htm .

Franco Della Rosa 28.08.16 20:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo Di Mario,ci fidiamo solo del M5Sgrazie

Sergio De Martino 28.08.16 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Cosi', come sono CONTINUITA' PARASSITARIA, i vari ridicoli cambiamenti nelle politiche contro romani ed italiani delle varie Ama, Atac, e tutte le situazioni statali PARASSITARIE italiane.
E cosi' come e' CONTINUITA' PARASSITARIA, venire a conoscenza di queste situazioni ed insistere ad incolpare Euro ed Europa.
Questo, significa, NON volere trasformare l'italia, da prevalente parassitaria a soprattutto produttiva come e' invece INDISPENSABILE, e significa anche capire molto poco e volere cambiare molto NIENTE.

tomi sonvene Commentatore certificato 28.08.16 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sig Paolo di Venezia,
quello che sostengo io e' che non esiste al mondo una minima possibilita' di controllare situazioni, tra l'altro, SBAGLIATE.
-E' folle ricostruire in zone altamente sismiche
-E' demenziale ritenere di potere "controllare" queste ricostruzioni
-E' criminale, usare soldi di stratasse e stradebito pubblico di italiani in estreme difficolta' per fare cose appunto, folli e demenziali.

M5S DEVE battersi per assegnare ad ogni proprietario di immobile andato distrutto, e SOLO a loro, da 50.000 a 150.000 euro per FARNE QUELLO CHE VOGLIONO.
Sarebbero cosi' CORRETTAMENTE aiutati e si sarebbe superato lo STATOMAFIA,
Questo E' il cambiamento. Controlli ridicoli su porcherie sono CONTINUITA' PARASSITARIA

tomi sonvene Commentatore certificato 28.08.16 20:07| 
 |
Rispondi al commento

= ¡¡¡Hola egregi PORTAVOCE DEL MOVIMENTO✰✰✰✰✰... & p.c. Blok paziente!!!

Nessuno che abbia il coraggio di scriverlo?
Lo scrivo io; mi costa tempo e denaro ma lo faccio con piacere!

Italia, 28 agosto 2016
Spettabile Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella,

in relazione al sisma sottovalutato in Centro Italia

chiedo l'immediata rimozione dall'incarico di Matteo Renz¡
Presidente del Consiglio Italiano di tutti i ministri
e i relativi sottosgretari che sostengono il governo dello stesso
nonchè le immediate dimissioni dei medesimi
per deficiente, colpevole, assente assunzione di responsabilità
nel ricoprire la salvaguardia, la sicurezza e la salubrità
di esseri umani all'interno del territorio nazionale.

In attesa di cortese riscontro invio cordiali saluti.


Quando andremo al governo dovremo pensare a un nuovo ministero che si occupi della criminalità , potremmo chiamarlo ministero della Giustizia .


Questi, vogliono demolire,distruggere,mangiarsi tutto,dopo avere impoverito una intera nazione (con la loro esclusione)fra poco proveranno con la costituzione a riportarci all'era del ventennio.A questi personaggi che ci hanno portati ad essere la nazione più corrotta,non crede più nessuna persona, che abbia un minimo di..fosforo.Quello che fanno o dicono ha un preciso scopo,arricchirsi ancora di più. Già vogliono mettere le mani sulla gestione post terremoto,con un uomo "fidato",la strada del cambiamento è ..stata per colpa loro terremotata,pertanto è..impraticabile,speriamo nel 2018(cazzaro permettendo)di...riaprirla.

Canzio R. Commentatore certificato 28.08.16 19:53| 
 |
Rispondi al commento

http://quifinanza.it/soldi/da-brexit-a-quitaly-il-guardian-vede-litalia-fuori-dalleuro/76474/?ref=libero

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 28.08.16 19:52| 
 |
Rispondi al commento

..il fabbricato del post , color mattone di 5 piani risalente agli anni 50 credo,..rimasto in piedi e senza accorgimenti costruttivi antisismici..pare.
Daccordo la colpa degli amministratori..ma pure loro abitavano in fabbricati costruiti con sassi e sabbion.
Non riesco a capire la scarsa preoccupazione del politico italiano...che non pone rimedio, anche se pure lui, rischia di rimaner sotto le macerie.
Nell'italiano medio...nel suo DNA ..deve mancare ..qualche filamento.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 28.08.16 19:45| 
 |
Rispondi al commento

In questo paese i terremoti non sono una novità, LA NOVITA' SONO LE LEGGI OTTENUTE CON LA PRESSIONE DELL'EUROPA tramite il commissario non eletto dal popolo, Mario Monti, colui che non ama la democrazia.

Il tanto disprezzato Stato italiano ha sempre contribuito in maniera significativa alla solidarietà verso chi ha perso tutto, nonostante gli sciacalli.

Ma questa solidarietà non piace alle elite, loro hanno richiesto ed ottenuto che I CITTADINI non siano rimborsati se la magnitudo è inferiore a 6.1. Una legge che ancora una volta colpisce i piu' deboli, HANNO AMMAZZATO LO STATO, ora di che parliamo?


bisognerà davvero controllare tutto!ma proprio tutto!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 28.08.16 19:26| 
 |
Rispondi al commento

aggiungere on line obbligo procedure per ricostruzione post sisma

http://www.anticorruzione.it/portal/public/classic/MenuServizio/FAQ/Trasparenza

id &as Commentatore certificato 28.08.16 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Propongono commissario il solito piddino: quando c'e da mangiare nessun ospite a tavola.

jazz00 28.08.16 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Sign Tomi Sonvene
probabilmente lei è giovane e non sa che in Friuli la situazione era diversa.Da trenta anni si era usciti da una guerra tremenda,gli assestamenti politico militari erano ancora molto diversi da quelli che poi si sono venuti a delineare dopo la caduta del muro di Berlino. Il Friuli era un avamposto a difesa dal comunismo,imposto dalla NATO,perciò lo stato doveva agire e in fretta. Non dimentichiamo i friulani,gente rude,onesta,ostinata,che decisero di ricostruire prima le aziende di lavoro,poi le case e in ultimo le chiese.Nonostante tutto il commissario alla ricostruzione Zamberletti fu accusato di aver ricevuto tangenti sulle case canadesi che servirono nell'immediato. Mi creda,li si è fatto tutto molto bene grazie al popolo friulano.

paolo t., venezia Commentatore certificato 28.08.16 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un bell'impegno, molto complicato da svolgere visto la corruzione che impregna questo paese. Forza e coraggio c'è la faremo.

Massimo Fattori 28.08.16 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Tutto il MoVimento dei --> Cittadini sarà attivo in Italia per interrompere il giro delle mazzette e del malaffare politico - amministrativo .. Dai territori , nei quali vivono e partecipano attivamente , fin nelle Nostre istituzioni , nelle quali abbiamo eletto Cittadini PortaVoce che recepiscono le istanze degli Iscritti ..

In merito alle Proposte per avere nuovi strumenti Normativi , anche a livello Comunale .. Per verificare e contrastare infiltrazioni di Ditte coinvolte in Reati nella P.A. ..

Invito lo Staff di Rousseau a procedere con la votazione delle Nostre Proposte da Lex - Iscritti

Come disse il nostro Gianroberto Casaleggio , sarà lo strumento più RIVOLUZIONARIO con il quale i Cittadini iscritti avranno la possibilità , dalla Rete , di presentare le proprie proposte e fare in modo che diventino Legge dello Stato .

Il MoVimento 5 Stelle è composto da semplici cittadini , che si attivano dai territori , mediante la Rete , per deliberare e decidere su come procedere nelle Istituzioni

Cari Saluti

Un cittadino di un gruppo di residenti nel cratere del Sisma Aquilano

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 28.08.16 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Va bene che bisogna controllare perchè tanti sciacalli si servono della politica solo per rubare.
Però la vera priorità è che i terremotati vogliono la casa subito e senza cacciare un centesimo, non vale solo per oggi ma anche per il futuro. il governo di opposizione su questo deve pressare

claudio a., verona Commentatore certificato 28.08.16 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Avete costruito un SOGNO, MA, non per la vostra bravura. ESCLUSIVAMENTE per il nostro bisogno di avere un Sogno. NON avete una minima idea di NIENTE. Nessuna esperienza e soprattutto nessun PROGETTO. NESSUN MINIMO concetto di vero CAMBIAMENTO. Cosa volete controllare???
La "ricostruzione", l'Ama, l'Atac, le Opere inutili, i dirigenti e dipendenti e consulenti PARASSITI, sprechi e sperperi, sovracosti, stipendi accessori, votoscambismi delle peggiori MAFIE. NON avete NESSUNA minima IDEA. Per avere un concetto della DIFFERENZA, basti pensare alle disgrazie del FRIULI, IMMEDIATAMENTE perfettamente SISTEMATE, e delle altre nel resto d' italia, COSTOSISSIMAMENTE MAI sistemate. Una cosa e' spendere poco per avere qualcosa, ed una altra e' straspendere per avere NIENTE: E questa e' la differenza tra Germania e italia. Altroche' Euro. Ma, voi, continuate a "controllare" ed a schierarvi con Farage. Andrete FORSE bene per piccoli miglioramenti locali, elezioni amministrative, MA non rappresentate NESSUN CAMBIAMENTO.
Qui bisogna passare da PARASSITISMI a PRODUTTIVITA'. I cambiamenti da fare sono RADICALI, Controlleremo il NULLA delle MAFIE italiane, SEMPRE protette da politici, leggi e magistrati.
Un sogno che abbiamo VOLUTO sognare, ma che NON ESISTE.

tomi sonvene Commentatore certificato 28.08.16 18:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sarà possibile evitare del tutto i furti sulla ricostruzione , anzi credo che sarà poca cosa ! Se si rovina un Paese per un paio di miliardi dei clandestini cosa saranno capaci di fare sulle decine di miliardi del terremoto ? Non abbiamo la forza per controllare tutto , loro si , hanno occupato tuti i posti di comando e sottocomando , e sono spietati e cinici .

vincenzodigiorgio 28.08.16 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Ma Vasco Errani non è quello che regalò al fratello 1 milione di euro di soldi pubblici?

Niki 28.08.16 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ve lo ricordate Nicolino Grande Aracri del clan Grande Aracri e delle cosche calabresi in Emilia Romagna, e questo processo Aemilia con cui sono coinvolti anche Del Rio e il boss Grande Aracri?
Adesso mettono Vasco Errani? Un altro ex inquisito in appalti e vicinanze a clan Mafiosi?

Niki 28.08.16 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo Luigi
Qui ad Anzio in provincia di Roma abbiamo bisogno di voi del vostro aiuto ma soprattutto del nostro lavoro. Le prossime comunali ci saranno nel 2018 fino ad allora vi prego controllate il lavoro del gruppo 5 stelle di Anzio. Ma soprattutto controllate che i soldi destinati a quei poveri disgraziati del terremoto di Amatrice vadano a finire nelle loro tasche, e non in quelle di chi sta mal governando questo disgraziato paese nell'ultimo ventennio. Grazie per il tuo lavoro e la tua umanità. Non mollare mai M5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️ Nel ❤️

Rosaria Gataleta 28.08.16 18:15| 
 |
Rispondi al commento

HA HA HA HA HA HA HA!!!!!!!!!!!
Celestino e compagni di merende. I vostri commenti non sono ostili.SONO INUTILI.
Egr Portavoce Di Maio
1) è importante ricordare sempre con chi avete a che fare e perciò considerato che non si possono ritenere affidabili,tutto diventa lotta, non si fanno prigionieri.
2) controllo rigo su rigo, mattone su mattone, frase su frase e tutto in diretta streaming giorno per giorno.
3)non diamogli la possibilità di essere in TV tutti i giorni senza la presenza di un vostro rappresentante.
4)Mantenete come avete sempre fatto comportamento educato,pur con ciò non esitate ad alzare i toni,non c'è più niente da nascondere,sono ladri e come tali vanno trattati.Non si fanno prigionieri.

paolo t., venezia Commentatore certificato 28.08.16 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Se mettono Vasco Errani a commissario della ricostruzione del terremoto ad Amatrice, succede come in Emilia, con il processo Aemilia quando gli appalti in cui c'è indagato anche Del Rio oggi ministro per le vicinanze alle cosche calcabresi.

Niki 28.08.16 18:09| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO 5S, ma ....

Ma dove cazzo è il S.O.C ?
Il "nostro" (o nostro?) Celestino Nardi.
Cerco, cerco ma non lo trovo.
L'avete "silurato" ???
Poco fa c'era.... e ora non c'è più.
Sparito.
Sono curioso. Molto curioso.
STAFF.... batti un colpo. Per favore.
Fallo per me. Via e-mail va bene.

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.08.16 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://youtu.be/eJVvHj0USyA

Intermezzo !

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 28.08.16 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Se fosse confermato Errani commissario per l'emergenza per il terremoto dell'Umbria, ex presidente dell'emilia Romagna, targato PD, chiaramente il Bomba mette un altra volta un indagato in un vertice per un ruolo importante nel terremoto.

Niki 28.08.16 17:58| 
 |
Rispondi al commento

ricostruzione

https://twitter.com/sil_viar0/status/769895935157624836

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.08.16 17:47| 
 |
Rispondi al commento

siamo in un sistema di cambio fisso,con regole finanziarie non dettate dalla nostra costituzione.
francamente,contare gli scontrini lo trovo controproducente...

http://orizzonte48.blogspot.it/2016/08/grandi-disastri-pace-e-corruzione.html

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.08.16 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un accuratissimo piano antisismico di messa a punto della penisola censendo le costruzioni da porre in sicurezza era stato fatto decenni fa, ora non ricordo da chi, aveva nome e cognome
Era stato presentato da persone veramente serie , ma purtroppo non dava sufficiente margine agli speculatori. Poi arrivarono le leggi sostitutive dei bertolasi che surclassavano le regole
La politica lo ha ignorato. I costi non erano nemmeno elevati come si vuol far credere anzi.
Le costruzioni antiche avevano più accorgimenti di ora
Avevano tiranti con chiavi che tenevano uniti i muri e tra un piano e il superiore dei cordoli leganti, anche quelle di materiali poveri, le travature in legno erano sporgenti affinché rimanessero ancorate con la doppia funzione di balconi. I soffitti di legno erano ad incastro e quelli di mattoni avevano un reticolato di legno sottile nascosto sotto gli intonaci, nella casa dei miei nonni veniva chiamato "stia" Molto spesso nel secolo XX sono stati fatti restauri con solai di laterizi senza accorgimenti adeguati appoggiando ai vecchi muri di pietra dei tondini di ferro per reggere i nuovi soffitti Con lo sgretolamento dei muri diventano un coperchio tombale

Rosa Anna 28.08.16 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Un altro controllo che va fatto è quanti soldi sono finiti nelle tasche delle cooperative che favoriscono i clandestini, cioè qual'e' l'ammontare dei fondi pubblici volatilizzati, soldi nostri, che potevano e dovevano essere impiegati per le VERE emergenze della Penisola...

Zampano . Commentatore certificato 28.08.16 17:16| 
 |
Rispondi al commento

La cosa migliore per onorare i cittadini sopravissuti e i loro cari scomparsi è la nostra vicinanza e fare in modo che tutti gli aiuti che continuano ad arrivargli da ogni direzione siano spesi bene e in tempi brevi per ridare un tetto solido e sicuro e dignità e possibilmente ricreare un paese più vicino possibile all'originale, mi fido cecamente dei 5 stelle che controlleranno tutto questo. Infiniti auguri Sirio bulleri

undefinedsirio bulleri 28.08.16 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Al sindaco di Amatrice.
- quando sei stato eletto?
- cosa hai fatto per i tuoi concittadini e in particolare per le vittime nel tuo comune?
- lo sapevi che Amatrice è in zona sismica?
- ti senti responsabile di queste morti?
- sei disposto a lasciare il posto a una persona responsabile, competente e incoruttibile?
Avrei altre domande, ma cominciamo da queste.
.
Se risulta vero quanto scritto il PD e il governo Renzi in particolare sono responsabili di questi morti.
Insieme ai governi precedenti che hanno gestito allegramente queste morti ampiamente denunciate
E con loro sono responsabili gli attuali amministratori e quelli precedenti delle zone colpite che hanno subito vittime.
Lo dimostrano le frazioni messe in sicurezza anti-sismica nelle quali il terremoto non ha provocato vittime
Essere ignoranti è lecito ma almeno evitate di procurare la morte ai vostri concittadini a causa della vostra ignoranza per guadagnare soldi e farvi eleggere "cap 'e kazz" quali vi siete dimostrati con la vostra colpevole arroganza.
Vergognatevi voi amministratori degli ultimi 20 anni e anche di più.
Siete voi gli assassini dei vostri concittadini.
Un terremoto di grado 6 non distrugge un paese, al massimo provoca danni alle strutture ma non vittime.
La vittime sono dovute alla vostra colpevole ignoranza
Siete voi irresponsabili e incoscienti che dovreste essere messi sotto le macerie al posto dei poveri innocenti.
Questa gentaglia ha anche la sfacciataggine di dichiararsi addolorata.
Dovevate puntare alla sicurezza appena eletti.
Vergognatevi oppure dimostrate che avete fatto di tutto appena eletti.
Siete Emme.Erdosi.

Ivan.Ital 28.08.16 17:02| 
 |
Rispondi al commento

FAI BENE LUIGI' CONTROLLA PERCHE' I SOLDI CHE QUEI GRANDONI ELARGIRANNO SEMPRE POCHI SONO DI NOI CONTRIBUENTI NON DIMENTICARE QUEGLI OCCHI QUEI SGUARDI DI STIMA CHE VALGONO PIU' DI TUTTO L'ORO DEL MONDO.

omega 210 (omega210), mestre Commentatore certificato 28.08.16 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Controllare sta bene.

Il problema e' che molto spesso non si puo' fare:
i necessari interventi sono resi impossibili dalle soprintendenze che hanno voce in capitolo a causa del codice dei beni culturali DLGS 22 gennaio 2004 n. 42 .

Va modificato e riscritto altrimenti non si cava ragno da buco.

In particolare:
-la competenza va passata dalla soprintendenza al sindaco in tutti quei comuni in cui gli abitanti calano invece di crescere

-va introdotto il concetto di "autorizzazione per omogeneita'": se all'interno di una area definita dalla ( o non definita dalla) programmazione territoriale del comune ho autorizzato un intervento esso autorizza per estensione un analogo intervento di altri nella stessa area (es.: pannelli solari )

-Tutti i comuni che hanno decreto e vincolo ex- art 136 che abbiano lottizzato all'interno del vincolo hanno il vincolo decaduto.
Traduco: troppo comodo far approvare la casa del cognato dell'architetto del comune e poi bloccare i lavori della cantina che sta a 100 metri .

Se continuate a chiamare speculazione edilizia trasformare una cascina di campagna in un agriturismo sappiate che siete dalla parte degli utili idioti.

Italcementi diventa tedesca al 100% , la famiglia Pesenti ringrazia e se ne va.


Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 28.08.16 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho creato una cartina con tutte le scosse del 24 Agosto e i giorni successivi. Oltre a questo cliccando gli indicatori e le zone evidenziate appariranno piu informazioni e foto. Il menu in alto a sinistra.
Da notare che c'è una scossa in Sicilia di 2.8 che precede di 45 minuti il terremoto nel Centro Italia .
https://www.google.com/maps/d/viewer?mid=1h93o3ZAp5vexm8N5265Lv6ZvK1A
condoglianze a tutti e i miei paesani d'Ascoli.

cvc 28.08.16 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Appena potete aprite una sottoscrizione per aiutare le popolazioni colpite dal sia prontissimo a dare un contributo ma da me niente sms o altro aprite un conto come movimento e il mio contributo arriverà grazie

Rodolfo L., Santo Stefano di Magra Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 28.08.16 16:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarà' bene controllare soprattutto i controllori istituzionali.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 28.08.16 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Beppe e ragazzi del m5s confidiamo in voi xchè non accadano più le "porcherie" del passato,siate voi gli occhi, le orecchie, la bocca, dei sopravvissuti quando tutti i riflettori si saranno spenti!!

cinzia c. Commentatore certificato 28.08.16 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Si pubblicano troppi commenti che non dicono un granché e così il tutto diventa noioso e insignificante e finisce di essere di nessun vantaggio per sia per il sistema che per i partecipanti. Povera Italia.

ennio rossi Commentatore certificato 28.08.16 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Avete già il mio voto e se farete questo avrete sempre il mio più profondo rispetto, speculare su tragedie è orripilante vi prego fatelo ora e sempre

Mario C., Carpenedolo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 28.08.16 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Attenti a Errani, non potevano scegliere figura peggiore nel PD (già di per sé fogna a cielo aperto).
Un'amica modenese, bene addentro nelle cose loro (pur senza parteciparvi), mi diceva che dieci minuti dopo il sisma emiliano del 2012, avevano già deciso come spartirsi territorio ed appalti.
Attenti pure al fatto che Errani è figura trasversale, di gradimento univoco a destra e sinistra, basta leggere l'articolo elogiativo comparso oggi sul Giornale del Banana

Alessandro 28.08.16 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Ringrazio Di Maio per l'impegno che, sono sicuro, porterà a termine con professionalità.

Ringrazio Beppe per aver dato la possibilità agli italiani di difendersi da una classe di rapinatori seriali.

giorgio peruffo Commentatore certificato 28.08.16 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Euro su euro, appalto su appalto, banca su banca, assicurazioni e polizze obbligatorie. Attenzione il PD ha le casse vuote e molto ma molto appetito. Bisogna essere segugi e zecche, bisogna stare con il fiato sul collo a Errani che come da copione essendo poco propenso a votare sì al referendum ha già' avuto una carota matura. Questi non fanno niente che non abbia un tornaconto.

Elia Porto 28.08.16 15:18| 
 |
Rispondi al commento

http://www.movimento5stelle.it/listeciviche/forum/2015/03/gruppi-di-controllo-popolare-su-mediegrandi-opere-pubbliche.html

rock & blues Commentatore certificato 28.08.16 15:14| 
 |
Rispondi al commento

controllate?...........l'hanimus lo avete ma.....dovete evitare che organizzazioni malavitose entrino.......ricordatevi che nell'edilizia i soldi fanno con la carta bollata non con le cazzerule di calce.......quindi contratti certi e definiti nel tempo......evitate le famigerate varianti in coso d'opera.responsabilizzate in progettista e la dd.ll.

walter tiani, napoli Commentatore certificato 28.08.16 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Siete l'unica forza ancora credibile!

undefined 28.08.16 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Si è molto importante che ci sia un controllo capillare su tutti i soldi che arriveranno e ne dovrebbero.... arrivare tanti, la storia anche recentissima, insegna....... un abbraccio a tutti i terremotati

roberto A., COMO Commentatore certificato 28.08.16 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Controllare da dove gli Euro partono a dove arrivano è doveroso e possibile, ma uno dei punti dove esiste una biforcazione tra l'etica e la corruzione è nella fase della certificazione del prodotto finale, che deve verificare che lo scopo del progetto (è stato fatto ciò che doveva essere fatto, per il quale sei pagato?), i costi previsti (non un centesimo in più: il contratto deve dire che nel prezzo di vendita sono inclusi i rischi di "ogni tipo" e quindi incluso il rischio imprenditoriale, altrimenti tutti saremmo capaci di fare l'imprenditore), i tempi previsti (il contrattista deve darsi da fare per mantenere i tempi, non favorirne i ritardi) e la qualità... siano rispettati. Quindi il certificatore deve essere il responsabile finale tecnico, civile e penale, e se non lo accetta è meglio mettere qualcun altro che rispetti questo concetto.
Qualcuno sostiene con una metafora che il costruttore di ogni paese e di ogni settore guadagna di più in quello che non fa e viene pagato, che in quello che fa veramente. Appunto per evitare questa possibilità il controllo è fondamentale.
Solo un controllo tecnico-economico-finanziario "continuo" dell'opera e la responsabilità "automatica" di chi deve controllare contribuisce a mettere in difficoltà chi vuole speculare sui denari pubblici o sulle donazioni. Ovviamente il controllore deve avere cognizioni tecniche per valutare se il progetto da realizzare è vistosamente errato ed in questo caso ha il compito di segnalarlo. Per fare questo mestiere non basta un esame di stato una tantum a vita, ma una abilitazione (esame di ingegneria e di gestione di progetto) ogni tre o quattro anni. Negli USA, per i lavori pubblici, funziona così (ed anche i privati ormai lo esigono).

Vittorio Agabio 28.08.16 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Il solo modo per non avere a che fare con "celestino" e quello di non cagarlo e cliccarlo, diversamente si fa il suo gioco, e, contento ritorna da ezra a farsi inculare da uno di loro !!!!
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 28.08.16 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa mattina girava un messaggio di "il fatto quotidiano" in cui veniva spiegato che i due euro donati al 45500 alla protezione civile per i terremoti ( ad oggi sono circa 7 milioni di euro) vengono incassati e gestite dalle banche. Questo è un messaggio gravissimo, sia nel caso fosse vero, ma anche se non lo fosse... perché non è possibile che vengano pubblicate notizie di questo tipo. Avete possibilità di verificare? Grazie mille. Fabio

Fabio Mirabella 28.08.16 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Luigi noi siamo e saremo sempre con il popolo dei terremotati e insieme dobbiamo controllare che le associziani a delingiluere messi li dal governo non rubi neanche un centesimo e si controlli per una ricostruzione veloce e ha norma contro i terremoti.

nazzareno scheggia, Marino RM Commentatore certificato 28.08.16 14:17| 
 |
Rispondi al commento

La verita' e' che chi e' onesto fa' pagare cio' che e' giusto il lavoro fatto,chi e' disonesto fa' pagare il lavoro fatto ma anche quello non fatto,i controlli devono essere fatti quotidianamente durante i lavori e filmati con telecamere in modo che si possano avere delle prove dettagliate che corrispondano esattamente al progetto anche nelle parti interne e non piu' visibili a fine lavori

GIORGIO GIORGETTI 28.08.16 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Come ogni ricostruzione post tragedia terremoto italiana che si rispetti, temo che i ns concittadini verranno invece lasciati soli in una sorta di tendopoli o di campi con un alcuni contaneir strettisimi che in gergo giornalistico verranno denominate unità abitative.
Prima naturalmente verranno annunciati ed approvati progetti di ricostruzione mirabolanti, verrà detto che sono stati già stanziati i fondi, salvo poi dopo un anno o due non finanziare nulla e far rimanere tutto cosi com'è..
Naturalmente anche il fare finta però costerà qualcosa allo Stato...innanzitutto verrà istituita una sorta commissione di gestione lavori, magari della protezione civile, fatta di tecnici che tra stipendi, straordinari si papperanno la stragrande maggioranza dei già pochi fondi...Pertanto non facciamoci illusioni..Ah un'altra cosa..non aggiungiamoci anche noi nel fare la faccia bella e pulita della politica..Di Maio, il campano, ha detto che controllerà euro per euro quello che verrà utilizzato o speso..non ho capito perchè in caso di controlli, si deve mettere in lizza per forza il campano Di Maio, tra i tanti del movimento, e poi a dirla tutta..caro Di Maio, che cazzo vuoi controllare te che non capisci un tubo di bilanci ed economia..come minimo per controllare ti dovrai assumere un professionista a 190.000 €uri all'anno (Roma docet).. ma lascia perdere..quei soldi piuttosto dalli direttamente a chi ne ha veramente bisogno e non fate demagogia da 4 soldi..nel movimento non c'e nessuno che capisce di economia a parte Di Maio?? O già è candiadato a furor di popolo a Presidente del Consiglio?? Ma poi annunciare critiche durante un lutto nazionale fossero anche vere è davvero inopportuno..

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.08.16 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I democristiani del governo hanno la faccia com il culo, l'amministrazione Raggi a Roma va verso il no alla disastrosa candidatura alle olimpiadi, scassabilanci e mangiatoia delle mafie, ed il governo si prepara a presentare lui direttamente la candidatura.
Facce da culo e teste di cavolo.

mario genovesi 28.08.16 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Voi del movimento 5 stelle per noi italiani, siete l'ultimo scoglio a cui aggrapparsi, conto su di voi perchè ho piena fiducia in voi, vi seguo da anni vi voto da anni non tradide mai la nostra fiducia, avanti così

paolo laici 28.08.16 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Se vogliamo che i soldi arrivino veramente a coloro che hanno subito un danno da calamità' naturali e non solo bisogna che venga istituito un sito Istituzionale dove una volta che ci si iscrive si possano individuare i nominativi con le relative coordinate bancarie codice IBAN delle persone danneggiate ed effettuare direttamente a loro quanto ci si sente di offrire.
Lo Stato le regioni e i Comuni pensassero a ricostruire velocemente strade. acquedotti, fognatura ecc..
Il principio deve essere: gli aiuti dei cittadini devono essere effettuati direttamente ai cittadini danneggiati senza che vi siano intermediari di mezzo.

Claudio Suppressa 28.08.16 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo che tutti i soldi che incassano dalle donazioni, devono essere elencati tutte le fatture, anche se è una spesa per uso personale " Protezione civile ad esempio".
Dobbiamo sapere dove vanno a finire i soldi.

Riccardo Trovato 28.08.16 13:40| 
 |
Rispondi al commento

k

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.08.16 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Si però dovreste anche controllare le spese di casa vostra, quelle della giunta comunale di Roma dove sembra che gli stipendi non siano proprio in linea con lo spirito del M5S. Non avete ancora spiegato perché a Torino si riesce a tagliare il 30% degli stipendi comunali e a Roma no. Qual'è la ragione? A Roma la nuova amministrazione non somiglia affatto a quello che gli elettori si aspettavano dai 5 stelle.

Marina Capri, CASTIGLIONE DEL LAGO Commentatore certificato 28.08.16 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I nostri governanti e il nostro sistema sono come la parte malata e ignorante della chiesa cattolica sono solidale e caritatevole con i deboli e poi vanno a braccetto con chi saccheggia il sud del mondo. Gli ultimi giorni il nostro governo e tutto il sistema politico parlano solo di solidarietà e di italiani che sono brava gente e solidali.
Non si parla di certificare la sicurezza della casa a spese dello stato.
Non si parla di dare la casa senza pagare un centesimo a chi a perso la casa.
Si parla solo di toppe e di carità.
Gli italiani non vogliono la carità, gli italiani vogliono la giustizia sociale e i loro diritti di cittadini.
L'esempio più concreto è il reddito di cittadinanza che questo sistema non farà mai per i suoi concittadini.
Un altro esempio del pensiero di questa classe politica è la strumentalizzazione dei clandestini sulla lotta politica e sulla falsa carità.

claudio a., verona Commentatore certificato 28.08.16 13:37| 
 |
Rispondi al commento

ottimo gigi non mollare!!!

claudio bernardelli 28.08.16 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe controllare anche MATTONE su mattone e cemento su cemento e ferro su ferro. MA, e' in ogni caso SBAGLIATISSIMO ricostruire con i soldi di italiani in enormi difficolta', e con debito pubblico, villaggi, in zone ALTAMENTE sismiche.
MAI e MAI verranno costruiti edifici con corretti criteri antisismici e comunque NON devono essere costruiti con soldi di italiani e con debito pubblico. Si diano da 50.000 a 150.000 euro ad ogni proprietario di abitazione distrutta e NIENTE deve essere dato per chiese e campi sportivi, per parchi e poste, per giardini e banche. La gente riceve i soldi e FA' QUELLO CHE VUOLE. e DOVE VUOLE. NESSUNO deve poterci speculare sopra e NESSUNA tassa dei cittadini che gia' NON hanno case o gia' pagano stratasse NESSUNA tassa deve essere usata per ricostruirre edifici NON indispensabili, in zone NON adatte.
Si danno i soldi ed ognuno fa quello che vuole.

tomi sonvene Commentatore certificato 28.08.16 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo , come mai i terremoti in Giappone non facciano tante vittime come in Italia
Dovremmo fare dei gemellaggi con i loro ingegneri per imparare a utilizzare le regole anti sismiche

Paola Denotti 28.08.16 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo DI MAIO mi raccomando di pensarci queste persone meritano rispetto persone Ch hanno fatto grossi sacrifici per farsi QUATTRO MURA forse hanno mangiato anche poco ed è giusto che abbiano le nostre donazioni e le nostre tasse che paghiamo,mettete in ogni piazza un gazebo per la raccolta fondi e giorno per giorno far vedere agli Italiani la somma raccolta e dove verranno spesi e poi in parlamento fare la richiesta che ogni Deputato e È nato ri offrano un mese di stipendio e così vedremo chi non lo da e pubblitizzarlo e chi vota contro
Grazie e un Abbraccio

Vito Mangone 28.08.16 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Beh, c'è da capirla l'incazzatura insita nel commento di PileControPil.
E c'è altresì da augurarsi ardentemente che il M5s riesca sul serio a modificare l'andazzo che in questi ultimi decenni ha caratterizzato il nostro tanto decantato "cammino democratico".

Forza Luigi, siamo tutti con te.

paolo nencioni, firenze Commentatore certificato 28.08.16 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SOLDI & POTERE
Le ruberie miliardarie (in lire) alla banca d’Italia ed i forzieri Vaticani negli anni di Sindona & Marcincus, si sono ripetute presso il Banco di Napoli, dove hanno sottratto milioni di euro, senza poterli restituire, i seguenti signori, politicamente ammanigliati:
• il dott. Ligresti (362 milioni di euro),
• il Gruppo Ferruzzi (590 milioni di euro),
• il giornale dell’Unità (20 milioni di euro).
Il Banco di Napoli è fallito per una sballata politica di credito clientelare, la medesima alla base degli odierni crediti deteriorati, dove il circa il 50% sono prestiti superiori ai 2,5 milioni. Coloro i quali hanno avuto dalle banche milioni di euro, senza restituirli sono i soliti: L. Zunino, R. Zaleski e Ligresti. USQUE TAMEN CATILINA ABUTERE PATIENTIA NOSTRA?

Giuseppe C. Budetta 28.08.16 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mai più quello che è successo all'Aquila ! Mai più ruberie! Mai più ritardi nella ricostruzione ! Adite la Magistratura ove, disgraziatamente, fosse necessario. Grazie per il vostro impegno.


L'ONESTA' DEVE ESSERE IL VALORE PRIMORDIALE PER POTER ED ANDARE AVANTI BENE E CIO' VALE PER TUTTI QUANTI! ONESTA', CORRETTEZZA, TRASPARENZA, LEALTA', COMUNE IMPEGNO DI FAR BENE PER IL BENE DI TUTTI! Grazie Luigi perché di te mi posso finalmente FIDARE! Grazie tantissimo di vero cuore <3

Raffaella C. Commentatore certificato 28.08.16 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Fasci italiani di combattimento, forza Italia, casa Italia.
Simboli, marchi, slogan e oratoria.
Nei tre momenti di più grande smarrimento e strappo sociale ( a mio avviso. Primo dopoguerra, dissoluzione dei partiti - post ideologia- mani pulite, crisi mondiale) , hanno preso il potere le peggiori figure possibili . Non è più tempo di credere alle mance e alle visioni e manie di grandezza. C' è e ci sarà da soffrire , non esiste la bacchetta magica. Vanno cacciati subito , il prima possibile. Questo è il vero cambiamento, e poi rimdoccarsi le maniche per rimediare ai disastri che hanno procurato.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 28.08.16 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Tutte balle fantapolitica e illusioni. Non c'è tempo da perdere con queste stronzate.

Pietro D., Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.08.16 13:03| 
 |
Rispondi al commento

@beppe_grillo 1000 case ricostruirle a 150.000€ l'una servono 150milioni. Dicono di averne 230 perche non lo fanno? Dove sta la truffa?

Daniele Pellegrino 28.08.16 12:56| 
 |
Rispondi al commento

ASSOLUTAMENTE IMPOSSIBILE CHE IL DENARO DI DONATORI E CONTRIBUENTI ARRIVI AI TERREMOTATI. IL PERCHE'? LO AVETE VISTO DA 70 ANNI NEI DIVERSI TERREMOTI CHE VI SONO STATI. IL TESSUTO CONNETTIVO OSCURO DELL'OSANNATO SISTEMA POLITICO ATTUALE DICE E DIRA' IN ETERNO: NO E STRA-NO PER SEMPRE. IL COPIONE SARA' LO STESSO.IL RIMEDIO? BASTA ED ARCIBASTA CON LE PAROLE; FORSE LA GUERRA CIVILE E LISTE DI PROSCRIZIONI DI POLITICANTI E MILIONI DI AFFINI PER LE CROCIFISSIONI, FORCHE E GHIGLIOTTINE LENTE: A SCELTA. NON ESISTE NESSUNA SCELTA.

ernesto de simone 28.08.16 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate le persone che gioivano dopo il terremoto dell'Aquila...?!? persone senza scrupoli pronte a fare del business anche davanti a simili tragedie, non deve mai più accadere! mai più!

Roberto Saraceni, Roma Commentatore certificato 28.08.16 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Fatelo veramente.E quello che chiedOno tutti.

GONINI ALIDAM 28.08.16 12:41| 
 |
Rispondi al commento

grazie Luigi.
buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 28.08.16 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO SONO 5S
IO PENSO POSITIVO
"Cantano" THE OPTIMIST
Vespa, Voce (ma non troppa) e TROMBONE.
Al PIANO (non FORTE), Del Rio.....

Io penso positivo perché son VIVO perché son VIVO,
io penso positivo perché son VIVO e finché son VIVO, niente e
nessuno al mondo potrà fermarmi dal ragionare,
niente e nessuno al mondo potrà fermare, fermare, fermare, fermare
quest'onda (SISMICA)che va, quest'onda che viene e che va.....

Scioccante....
Io invece sono letteralmente ESTEREFATTO*.
Questi DUE mi fanno veramente PAURA.
Non per quello che hanno detto.
Ma per il loro CINISMO SPECULATIVO,
che si potevano risparmiare.
E poi se vogliamo andare a vedere,
questo tipo di ECONOMIA che si basa
su SCAVA LA BUCA, RIEMPI LA BUCA,
non è un BUON indice di RIPRESA.
Chi si deve RIPRENDERE invece
è il DUO in questione.
Ricordiamo ai due buoni cattolici che, ORA e QUI
stiamo scavando e stiamo riempiendo le
buche ma "solo" per di morti innocenti....
OLTRE a "cantare" FUORITEMPO, hanno "cantato"
OLTREMODO FUORILUOGO...

Consiglierei al GATTO e alla VOLPE,
in alternativa alla messa in chiesa,
l'esecuzione un semplice ESERCIZIO.
ESERCIZIO di SPECULAZIONE (FILOSOFICA).
Esercizio di MEDITAZIONE e RIFLESSIONE
Si puo' fare a casa.
Possibilmente davanti allo SPECCHIO.

Ora seguitemi. Pronti? Pronti!
Prima contiamo fino a 10.
E 1, respiriamo profondamente, .....e 2, ....
ancora un altro respiro, e 3, e 4, e 5, e 6, e 7,e 8,
e 9, e 10 e RESPIRIAMO.......eeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
RIFLETTIAMO prima di SPARARE IMMANI** CAZZATE.

PS: Purtroppo ancora oggi i DUE RESPIRANO.
Auguro loro, giuro e sono serio e proprio per questo non sto facendo
SPECULAZIONE POLITICA, una veloce MORTE NATURALE.
Possibilmente causata da TERREMOTO
E che colpisca solo e unicamente la loro CASA.
Non ci sarà RIPRESA ECONOMICA. Ma sicuramente io mi RIPRENDO dallo SHOCK.
Sciò sciò, andate via.....siete pericolosi.
ESTERREFATTO* etimo: atterrito, spaventato.
IMMANE* Smisurato, enorme e quindi spaventoso, terribile

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.08.16 12:30| 
 |
Rispondi al commento

I veri sciacalli di cui si devono tenere sotto controllo sono i vampiri della politica, si è visto in passato ovunque!
Di sicuro non sono quelli che rovistano nelle macerie, che sono da mandare in galera! Ma il peggio è nei posti di potere! E' lì che non si deve abbassare la guardia.

umberto 28.08.16 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Sarà lo sguazzatoio d'italia come fu per L'Aquila se non ci saranno controlli serrati dal M5S.

Niki 28.08.16 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me qui ci saranno i soliti sguazzatori per non citare nomi ma i partiti primo fra tutti il PD che sono al governo, per andare a finire a NCD,FI,e LEGA NORD.

Niki 28.08.16 12:18| 
 |
Rispondi al commento

PROPOSTA DI LEGGE SULLA SICUREZZA DEGLI EDIFICI ESISTENTI
Considerata la sismicità del territorio italiano e l’età media del patrimonio edilizio esistente si ritiene necessaria una valutazione della fragilità sismica di ogni struttura. Tale performance può essere valutata per mezzo di analisi di vulnerabilità in caso di eventi sismici. Tali performance sismiche possono essere valutate per mezze dei parametri a da cui si ricavano punteggi della struttura. All’atto di vendita tale certificazione, svolta da un tecnico abilitato, dovrà essere presentata obbligatoriamente dal venditore all’acquirente. Al pari di una certificazione energetica della una certificazione della performance sismica della struttura garantisce qualsiasi acquirente nel suo acquisto.

giulio Massignan, isola vicentina Commentatore certificato 28.08.16 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci fidiamo solo di voi...grazie.

Roberta Artuso 28.08.16 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Luigi!!!solo voi potete garantire che quei soldi vadano impiegati in ciò a cui sono destinati!!,ciao Gigi da Tania

Gaetana Caldarella 28.08.16 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Piena fiducia nel M5S per una valida azione di controllo sulla gestione dei capitali devoluti ai terremotati. E che la solita storia di interessi privati in atti di ufficio non si ripeta.
Giuseppe Mitrotta

Giuseppe Mitrotta 28.08.16 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Controllate e verificate che le donazioni devolute a favore dei terremotati siano destinati per intero a questa causa.

Vincenzo Città 28.08.16 12:10| 
 |
Rispondi al commento

sara difficile per il pd mantenere la barra dritta troppo clientelismo con i loro compagniucci di fi e altri zozzi.grazie di esistere forza ragazzi restituiteci un paese normale

marco iacovelli, cassano magnago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 28.08.16 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Pienamente d'accordo! Purtroppo di questa gente non ci si può assolutamente fidare, neanche in questi casi.

Danilo Rammazzo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.08.16 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi e Grazie :)

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.08.16 11:43| 
 |
Rispondi al commento

"Non vi lasceremo soli"...infatti:
L'Italia del consumo del suolo e dei terremoti taglia le sedi dove non ci sono almeno 40 docenti, per effetto della riforma Gelmini del 2010 che nel frattempo nessuno ha corretto. In 6 anni chiuse 21 strutture. E ora anche Pisa e Firenze sono a rischio. L'esperto: "Così col tempo perderemo la conoscenza diretta del nostro territorio"
di Melania Carnevali | 28 agosto 2016
^^^^
Bastardi!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 28.08.16 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Luigi di Maio.

Parlando più in generale di promesse e di controlli, ricordo la frase “se il tuo voto per il M5S è una semplice delega a qualcuno che decida al tuo posto, non votarci”.

E infatti ho votato M5S per eleggere dei PortaVoce, non certo per delegare qualcuno a decidere al mio posto.
Mi sono poi iscritta per poter usufruire della promessa Piattaforma “uno spazio dove ognuno veramente conterà uno”, lo strumento con cui, da iscritta, avrei potuto decidere senza delegare e, contando uno insieme agli altri uno, Testimoniare così la e-democracy anti delega, come stabilito dal Patto Associativo denominato “Non Statuto”.

Da iscritta che tuttora non intende delegare qualcuno a decidere al proprio posto ed intende contare uno in una Comunità leaderless dove ognuno conti veramente uno,
ho dunque elaborato una proposta sia per il previsto aggiornamento delle regole operative,
sia per il Programma “deciso dagli iscritti”.

A proposito di controlli, mi rivolgo ora a chi, nel M5S, si è assunto un ruolo di Garante delle regole, affinchè vigili sul rispetto delle Regole Fondanti del M5S e segnali all’ Assemblea degli iscritti chiunque si comporti in modo incoerente con i Principi Fondamentali del Non Statuto o, mancando alla parola data, non svolga correttamente il proprio ruolo.

Vigili inoltre affinchè sul Blog “di tutti voi, di tutti noi" venga rispettato l’art. 21 della Costituzione: “Tutti (i voi e i noi) hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione”
e denunci per comportamento incostituzionale chiunque, violando tale Regola, censura chi insiste semplicemente affinché il M5S
Testimoni realmente una Comunità 5Stelle che si auto governa con la e-democracy uno vale uno.

Grazie

rock & blues Commentatore certificato 28.08.16 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza 5 Stelle dobbiamo vincere anche questa battaglia. G. azz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.08.16 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Siamo certi che controllerete,però,siamo anche certi che gli "scellerati" di potere,hanno diversi piani: PIANO A PIANO B e se non bastasse anche il piano degli scllerati!Fate molta attenzione,anche a Roma dove in questi mesi,gruppi di scellerati cercheranno di destituire di potere anche la prima cittadina!(vedi "olimpiadi del terrore!")

osvaldo giovanni siani 28.08.16 11:24| 
 |
Rispondi al commento

In una intervista, Bertolaso (ex capo di......tutto) ha espresso il suo dogma. "Con la prevenzione non si vincono le elezioni".
Questo vuol dire che per vincere le elezioni bisogna creare clientelismo?
Ecco, Il messaggio che deve passare è che chi la pensa come l'ex Capo di Tutto, non deve trovare spazi in una società civile.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 28.08.16 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Grazie a voi sto rincominciando a credere che non tutto è perduto, Di Maio,eri l'unico che non si è esposto in favore di telecamere e l'unico che in mezzo a quella gente che ha perso tutto soffriva con loro, ti prego non arrenderti e porta avanti le battaglie in cui credi

Lia Atzeni 28.08.16 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Con il dovuto rispetto per i morti ed i feriti dei terremoti tutti:

"4.000 suicidi l'anno in Italia, con la crisi +12% fra lavoratori. "Il suicidio si può prevenire, ma senza interventi mirati il numero delle vittime difficilmente cambierà".(ADNKRONOS)"

Questi non meritano rispetto ????
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 28.08.16 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Siamo tutti con voi , perché siete tutti con Noi!

Pierò bartoletti 28.08.16 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per il lavoro che fate siete la nostra ultima speranza....
Dopo il nulla.....
Non deludeteci!!!!
Vi prego non mollate, mandiamo a casa questo governo!
Ricostruiamo il parlamento legiferiamo come avrebbero voluto i nostri padri che sono morti per la giustizia e l'onesta!!!
Il popolo sovrano è con voi!

Non sopporteremo altri supprusi!

Ci sarà uno scontro sociale molti periranno per rimettere le cose a posto!

undefined 28.08.16 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Ridiamo dignità e vita nuova a questa Italia spezzata ma pronta a rialzare la testa e con Voi alla guida siamo pronti a tornare ad essere un grande Paese.
Grazie a tutti Voi per l'impegno e l'onestà che ci fanno capire che possiamo farcela.
Siete la luce che sta illuminando sempre di più il buio che ci ha condannato per tutti questi anni.

Massimiliano Ghezzi 28.08.16 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Magnitudo falsata per non pagare i danni ai terremotati?

Non appena qualcuno ha prospettato questa ipotesi sul web si sono scatenati i sostenitori del 'FALSO' (google Legge Monti sui terremoti). Questi 'esperti' in gran numero 'spiegano' come leggere le diverse scale sismiche differenti e logicamente ne deducono che il governo non deve farsi carico dei danni. Fra questi difensori del governo spicca un articolo di Mentana noto conduttore di un telegiornale saporifico e servo del governo.

Penso che i parlamentari del Movimento dovrebbero intervenire per fare chiarezza e difendere eventualmente chi e' stato colpito dal sisma.

maledetti franco 28.08.16 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Dialogo immaginario.
"Finalmente cara, a casa, non ce la facevo più, maremma maiala, tutta quella gente lì, che dici hara?"
"Si haro hai ragione, tutti lì, attorno, davvero, meno male che non ci dobbiamo tornare più, vero?!"
"Certo, e chi li vuol vedere più a quelli lì, c'ho altro da pensare io, la mia parte l'ho fatta, a proposito, sei stata bravissima, hai fatto un pianto che ha convinto tutti, per poco ci credevo anch'io, ahahah"
"Per te questo e altro caro"

Mario 28.08.16 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori