Il Blog delle Stelle
Economia felice

Economia felice

Author di MoVimento 5 Stelle
  • 35

In questo momento storico, in cui un sistema economico-sociale, basato sul profitto e sulla crescita indiscriminati, che sta dominando l’intero pianeta e mina le fondamenta della vita stessa, è necessaria una presa di coscienza collettiva per promuovere un vero cambiamento culturale.

A Firenze domenica 2 Ottobre, giornata mondiale della nonviolenza, dedicata a Gandhi, si terrà VIII Conferenza e Raduno Internazionale dell’Economia della Felicità, la prima volta in Italia. Saranno presenti pensatori d’eccezione e attivisti di livello mondiale dall'India, dal Brasile, dagli Stati Uniti, dall'Inghilterra, dalla Francia, con il sostegno e la partecipazione di innumerevoli associazioni e movimenti italiani.

Sarà questa un'occasione unica per riflettere assieme per allontanarsi da un’economia della crescita guidata dalle multinazionali e muoversi verso economie locali al servizio delle persone e del pianeta. Allo stesso tempo sarà un’occasione per scoprire le iniziative che hanno luogo in tutto il mondo, fonti d’ispirazione per riappropriarsi delle nostre economie, comunità ed ambienti naturali.

Il programma include presentazioni, discorsi, tavole rotonde, con i leader mondiali della localizzazione e della decrescita: Helena Norberg Hodge, Serge Latouche, Maurizio Pallante, Rob Hopkins, Vandana Shiva, Rossano Ercolini. Interverrà inoltre Carlo Sibilia, membro del direttivo, che ha già partecipato, riscuotendo notevole successo, alla III edizione della Conferenza a Bangalore.

Le precedenti sette edizioni hanno avuto tutte un enorme successo. Sono state accolte come grandi fonti di ispirazione e come antidoto contro la rabbia e il senso di impotenza che caratterizza questo periodo.

Il cambiamento partirà dal basso, dalla partecipazione e dal contributo di ognuno. Partecipa e sostieni anche tu l’evento.


29 Ago 2016, 09:28 | Scrivi | Commenti (35) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 35


Tags: 2 ottobre, economia felice, firenze, giornata mondiale

Commenti

 

Per me, si tratta anche di vivere coerentemente con le proprie idee, che nel frattempo si sono palesate in me.

La crisi economica e la chiusura della mia azienda nel 2009 mi ha "obbligato" a rivedere tutti i miei parametri vitali economici. L'importanza degli studi universitari delle mie figlie mi ha costretto a fare delle scelte drastiche nell'ambito stesso della famiglia e delle sue spese.

Sono passato 7 anni da allora. Guido una (ottima) macchina di 25 anni, le mie tre figlie stanno terminando corsi universitari quinquennali con notevoli successi e con ottime prospettive di poter entrare nella loro vita professionale super specializzata.

Nel frattempo sono arrivate le nostre sospirate pensioni e la nostra vita economicamente molto ridimensionata ci ha fatto riscoprire aspetti umani che ci eravamo persi.

In conclusione posso affermare che la nostra vita famigliare è di una qualità notevolmente superiore a prima. malgrado o forse grazie ad un ridimensionamento economico passato da 10 a 1.

Penso si possa chiamare "decrescita felice", anzi, felicissima. La consiglio a tutti.

Roberto A., Massa Martana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 30.08.16 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver vinto 3 a 0 la competizione con il comunismo per il potere mondiale, il capitalismo e' dilagato su tutto il pianeta. Che lo vogliamo o no siamo tutti "capitalisti", compresi i russi e i cinesi. Così il capitalismo ha potuto ingigantirsi con la prolificazione delle multinazionali e la finanza speculativa. Nello stesso tempo queste devianze sono un sintomo della crisi del capitalismo che ha il suo massimo limite nel dover crescere senza sosta in un contesto tuttavia limitato che è' quello del globo terrestre, della popolazione, delle risorse naturali, dei cambiamenti climatici. Dovrebbe ma non può' fermarsi il capitalismo, e' la sua natura. Possono però fermarlo i cittadini-consumatori se solo prendessero coscienza del loro potere e si decidessero ad usarlo. Ci vorrà' tempo, speriamo di averne abbastanza prima della fine.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 29.08.16 16:53| 
 |
Rispondi al commento

sono alla ricerca di prestito da molti mesi ma ho mai avuto quello. Se avete bisogno di prestito di denaro o contattato signora MANECCHI Silvia, poiché j hanno quindi ottenere il mio prestito di 25.000 la settimana passata per signora MANECCHI Silvia. All'inizio io n non hanno creduto che lo aiuterà ma è l'opposto. Ho visto una prova su lui non fare il sig. Charles Héros; La Sig.ra Muller Edwige Mme e Bernice julien così io laico contattato ed ho trovato soddisfazione esistono molti prestatori particolari. Voi che siete in situazioni difficile Indirizzo mail: silvia19manecchi75@gmail.com

rosaria dell fave 29.08.16 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi sono i movimenti che possano salvare il pianeta e l'uomo.

Claudio ., Verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.08.16 14:52| 
 |
Rispondi al commento

L'attuale paradigma economico basato sul profitto ereditato dalle passate generazioni ha segnato il suo tempo,ed ora gli esseri umani hanno l'obbligo di "creare" un nuovo ed evoluto paradigma che non contempli l'utilizzo del denaro.Un nuovo concetto di società dove attraverso l'uso della tecnologia gli esseri umani possano accedere a beni e servizi .

marco putzolu 29.08.16 12:58| 
 |
Rispondi al commento

..ma come mai,... determinate persone sapientone non rifiutano prodotti di un capitalistico e sfrenato progresso, e sfruttano tecnologie per farsi un'operazione chirurgica chessò, mettersi valvole cardiache,..cambiarsi un'arto con una protesi,...farsi una tac,..???
Se fossero coerenti dovrebbero rinunciare ad intuizioni e brevetti di un mercato ad opera di multinazionali capitalistiche che ideano e realizzano macchinari per una chirurgia evoluta e tecnologica ...che li salva ?
Perche '?????????????????

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 29.08.16 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'inganno del popolo italiano sulle liberalizzazioni e ci guadagna il consumatore.
Faccio un esempio di come il somaro popolare italiano è stato soggiogato dai politici e dalle multinazionali.
Nel 2008 avevi un appartamento che costava 180.000 euro, con le liberalizzazioni volute dal popolo somaro italiano hai favorito le multinazionali della distribuzione (supermercati e centri commerciali e la produzione internazionale) che di conseguenza ti hanno venduto prodotti esteri a basso costo facendoti risparmiare e dando maggior margine di guadagno alla grande distribuzione (multinazionali), eliminando dal mercato tutti i produttori italiani e i loro dipendenti.
Avrai pure risparmiato al dettaglio sugli acquisti dei generi vari, ma hai eliminato milioni di posti di lavoro e di operai che a loro volta hanno smesso di acquistare case e immobili facendo cadere il trend immobiliare.
Nel 2008 il tuo immobile valeva 180000 euro oggi nel 2016 nel mercato immobiliare il tuo immobile vale 120000 euro con un svalutazione di 60000 euro... sei sicuro di averci guadagnato distruggendo milioni di posti di lavoro italiani... caro somaro italiano?

Giuseppe... 29.08.16 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Buondi'
una buona notizia dalla Germania :
il Ttip pare sia morto a detta del ministro e vicencalliere tedesco, riposi in pace.

Attilio Disario R dam Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.08.16 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti gli Amici 5 stelle io provo un immenso piacere, ché il MV5S apprezzato come a un grande personaggio nella Storia di non violenza Gandhi sé dovesse prendere piede delle Caratteristiche di Gianroberto Casaleggio Davide ,Beppe Grillo è tutti il MV5S in tempo Reale, senza nessuna perdita di tempo dopo Firenze di questo eventi cosi Meraviglioso Grazie a Voi tutti Amici a 5 Stelle questo Pianeta Terra sarà veramente Stellare ,ha i m'è parla uno ché purtroppo nel Blog di Beppe Grillo a incitato più volte alla Rivoluzione ho Marcia su Roma ,però chiedo perdono da parte vostra non violenza Gandhi a 5 Stelle ,purtroppo la mia Reazione è frutto di Rabbia !!! Verso lo ( Stato Mafia )però io ho capito che la non violenza Gandhi è la vera Medicina molto forte contro i Poteri forti Criminali ,come la Mentalità di ( ORDINE MONDIALE ) Giorgio Napolitano è Suoi Servi !!!!
Grazie WMV5S cordialmente franco

Franco Iannucciello 29.08.16 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Tra il dire e il fare ci sono di mezzo le lobby?

Giovanni F. 29.08.16 10:47| 
 |
Rispondi al commento

NON CONDIVIDO IL DETTO DELLA Helena Norberg Hodge !!!
IO RITENGO CHE LA FELICITA' PASSA ATTRAVERSO L'INTERESSE COMUNE, COME AVVIENE QUI IN SVIZZERA !!!
IL DIFETTO ANCORA DA RIMUOVERE SONO I PARTITI COME STA TENTANDO DI FARE IL M5S E L'EQUA DISTRIBUZIONE DELLA "RICCHEZZA" IN MANO AD UNA VERGOGNOSA MINORANZA !!!

Franco Della Rosa 29.08.16 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sia la decrescita che la crescita indefinita sono due enormi sciocchezze..L' unica reale e fattibile scelta e' una economia che sia basata sulle reali necessita' delle persone, del pianeta ...Produrre piu' di cio' che serve porta alla distruzione delle risorse..scendere sotto le necessita' porta alla poverta' ...

Incanero 29.08.16 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In italia abbiamo ESPERTISSIMI della decrescita e soprattutto FELICE: Milioni di insegnanti, di statali, di dirigenti e dipendenti AMA e ATAC, di farabutti politici, un sistema di DOLCE, STRAPAGATO, DANNOSISSIMO, FAR NIENTE, che potrebbe essere un insegnamento a qualsiasi pseudoesperto di qualsivoglia UNIVERSO

tomi sonvene Commentatore certificato 29.08.16 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Occhio raga, LORO, traducono l'Inglese a LORO piacimento:
Puttana, escort
T'inculo, jobs act.
con vasellina, spending rews.
rinforza le tasche (ci devono stare tanti soldi), task force (traduzione usata per il recente terremoto).

AntòAvenza 29.08.16 10:26| 
 |
Rispondi al commento

La Culona Inchiavabile, ha detto no al TTIP.
I chiavabilissimi itagliani, invece, tacciono; che i nobel per la pace non avesse ad incazzarsi.

AntòAvenza 29.08.16 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Ed ora fai sparire tutto come tuo solito ...

Una buona giornata a te ed al blog ... ^_^

Frr Foo Uhauuuu 29.08.16 09:40| 
 |
Rispondi al commento

First?

Max lo dicevo gia tempo fa tu invece ci tieni ad evidenziare sciocchezze ... meriterebbe essere ben letto questo post e ricordato agli attivisti ... ma tu sei ben incollato qui in Italia e il naso non lo rizzi mai ...

max, la vocazione internazionalidsta del M5S è il punto focale del M5S ...

Del tuo grazie non me ne interessa nulla ... ma ogni tanto ricorda ciò che sta scritto su sto post ... cortesemente ...

Frr Foo Uhauuuu 29.08.16 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori