Il Blog delle Stelle
Il taglio degli stipendi per i terremotati

Il taglio degli stipendi per i terremotati

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 33

di Gianni Maggi, capogruppo Movimento 5 Stelle Regione Marche

Il Gruppo Regionale del Movimento Cinque Stelle delle Marche ha deciso di destinare ai comuni della regione colpiti dal terremoto 100.000 euro accantonati grazie al taglio dello stipendio dei Consiglieri Regionali.

La somma destinata a finanziare progetti urgenti e concreti concordati con i Sindaci, avrà una destinazione vincolata e il controllo diretto dell’intero iter procedurale, dalla gara al collaudo finale.

E proprio per svolgere un controllo diretto al complesso processo di ricostruzione, il gruppo consiliare M5S della regione Marche ha chiesto l’istituzione di una commissione speciale regionale che elabori le proposte e definisca una strategia condivisa in collaborazione con le istituzioni locali, i cittadini e le associazioni di categoria.

Vigilare affinché ogni euro stanziato dallo Stato, dalla Regione o devoluto da privati cittadini sia speso in piena trasparenza e per soddisfare le esigenze più urgenti della gente è un altro modo di esprimere la solidarietà alle popolazioni colpite dal sisma.

30 Ago 2016, 10:00 | Scrivi | Commenti (33) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 33


Tags: amatrice, maggi, marche, tagli stipendi, terremoto

Commenti

 

signori miei a noi toccherebbe fare una cosa che nessun altro ha mia fatto ovvero ricostruire.
Prendere i soldi, creare una equipe di tecnici ingegneri ed architetti geometri ed urbanisti e riprogettare la ricostruzione dei borghi storici casa per casa, il più possibile uguale a prima ma antisismica e ad alta efficienza energetica.
Andare da ogni singolo cittadino e chiedere l'autorizzazione ad occuparsi della ricostruzione mettendo a disposizione tali tecnici e la cifra totale da restituire a interessi zero per chi potrà. Tutti lavori eseguiti dalle piccole, medie imprese con i soldi messi da parte dai nostri parlamentari. Una casa alla volta, una via alla volta, un borgo alla volta, cominciando dalle attività produttive che possono far ripartire l'economia locale e il turismo.
Finito si torna all'Acquila a fare ciò che tutti gli altri non hanno neanche cominciato a fare.
Chi organizza la convocazione di tecnici ed imprese?
Serve una personalità di punta del movimento per avere risalto mediatico. Fico o Taverna?
Pura proposta.
O lo facciamo noi o non lo farà nessun altro.
dicono che c'è la crisi dell'edilizia ma se si ricomincia a mettere in sicurezza tutti i nostri borghi storici, che sono un capitale artistico e culturale del mondo oltre che economico e turistico nostro; ci sarà da lavorare per almeno un ventennio come minimo.
Forza ragazzi facciamolo NOI
Per un'Italia sicura a 5 Stelle
diamo a questi incapaci il giusto indirizzo.
Mauro Macrelli

Mauro Macrelli 31.08.16 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente una proposta intelligente

Tiziana Di Genova 31.08.16 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera
Queste gare di solidarietà fanno onore certamente, indicano che cuore hanno gli Italiani... lo hanno sempre dimostrato anche nelle disgrazie altrui, completiamo il nobile gesto controllando il buon fine di queste risorse, il Mondo ci guarda e che non debba vedere furti, creste, e indumenti donati nell'immondizia...

sebastiano b., catania Commentatore certificato 30.08.16 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Buona serata!

https://www.youtube.com/watch?v=gUBZzDK8OxM


Se fossi un terremotato con la casa distrutta o inagibile preferirei avere i soldi per rifarmela come mi pare e non come era prima , ma sopratutto NON rifatta come vuole farmela un illustre architetto che poi non ci deve abitare dentro.

Per che' non lasciar decidere alla gente ?
"Vuoi i soldi o l'architetto" .

Poiche' lo stato non deve lucrare sulle disgrazie diciamo che compensiamo il valore immobiliare del 2008 .

Notare:
-amatrice nel 1921 faceva 10.000 abitanti , oggi circa 2000.
-che senso ha ricostruire una citta' per 10.000 se poi ci stanno solo 2000 ?

Diamo i soldi (e tanti) ai proprietari degli immobili distrutti e che ne facciano cio' che gli pare .

2000 abitanti stimando in media 3 elementi per famiglia sono circa 700 famiglie da compensare .
Il costo di costruzione di una bella villetta e' di 1200 euro circa al metro .
Da cui: 1200 * 700 * mq da compensare .

Forse si risparmia e la gente e' piu' contenta .

Naturalmente i comuni possono organizzare i pool operativi:
-ingegneri convenzionati per la progettazione
-commissione edilizia riunita H24x7 (!!!)
-banco del notaio per la compra-vendita-compensazione delle aree
ecc ecc

Renzo Piano non serve.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 30.08.16 20:10| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡Hola egregi PORTAVOCE DEL MOVIMENTO✰✰✰✰✰... & p.c. Blok paziente!!!

RIPETO DA IERI: NON PERDIAMO L'OCCASIONE DI FARLO!
Nessuno che abbia il coraggio di scriverlo?
Lo scrivo io; mi costa tempo e denaro ma lo faccio con piacere!

Italia, 28 agosto 2016

Spettabile Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella,

in relazione al MORTALMENTE sottovalutato sisma in Centro Italia,
in spregio delle più elementari norme di salvaguardia del popolo italiano e
del rispettivo territorio chiedo l'immediata rimozione dall'incarico di

> Matteo Renz¡ - Presidente del Consiglio Italiano,

> di tutti i ministri

> e dei relativi sottosgretari che sostengono il governo dello stesso premier

nonchè le immediate dimissioni delle citàte autorità
per deficiente, colpevole, assente assunzione di responsabilità
nel ricoprire la sicurezza e la salubrità di esseri umani all'interno della Nazione a costoro affidata.

In attesa di cortese riscontro invio cordiali saluti.


Concordo con Corrado de Fiore , io prendo 1300€ al mese , lavoro di notte e festivi compresi , nel mio piccolo ho fatto anche io la mia piccola donazione , ed è la prima volta che la pubblicizzo proprio qui in questo momento , vi assicuro che questo mese dovro rinunciare a qualche spesa , tipo caffè al bar , giornale , cose di questo tipo , comunque rinunce. Proporzionalmente penso di avere donato anche di più dei parlamentari 5stelle . I giocatori dell'Inter hanno donato 200 mila euro , capirai lo sforzo . Sembra che tutti facciano a gara per renderlo pubblico . Cantanti che faranno concerti , calciatori che faranno partite ecc.. Una faticaccia tanto pagheranno gli spettatori . Ricordo a tutti che un certo sfortunatissimo shumacher donava milioni di euro e lo si è saputo solo adesso che sta correndo la gara più dura della sua vita , Parliamo di 15 milioni di euro ogni anno . Bill Gates ha donato tramite una fondazione metà del suo patrimonio circa 50 miliardi di euro . E chissà quante persone poverissime faranno beneficienza rimanendo nell'anonimato assoluto. Si questo non è sciacallaggio , non esageriamo , però è un opportunismo fastidioso , fatelo e basta perché altrimenti lo si legge nella stessa maniera di Corrado. Ma pensate che questi consiglieri regionali abbiano fatto cosi fatica a raccogliere questi soldi ? Io addirittura proporrei per tutti i politici 2000€mensili +le spese altro che un semplice taglio .

Enrico Fratus, San Bassano CR Commentatore certificato 30.08.16 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buonasera
visualizzare il tuo annuncio per favore comunicare l'ammontare della richiesta.
Importo ...
e-mail: maurice.gerard1@outlook.fr

maurice 30.08.16 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Il secondo giorno ho detto: "adesso TUTTI i parlamentari dovrebbero donare un mese di stipendio; sai che bella cifra per ricominciare!" E invece l'hanno fatto solo i 5Stelle, i soliti prevedibili eroi.Tutti gli altri continuano a grufolare nelle loro mangiatoie. Ma perchè cotinuiamo ancora a nutrirli?

loretta campanelli 30.08.16 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Bravi, continuate cosi. Siete la mia ultima speranza di una Italia migliore

Paolo 30.08.16 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Una bellissima iniziativa quella dei Consiglieri Regionali delle Marche dovrebbe andare su tutti i TG nazionali il fatto del taglio dello stipendio

Andrea Prosperi 30.08.16 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Dalla nobiltà al clero prendessero come esempio gli ELETTI 5STELLE I VERI EROI DEI NOSTRI TEMPI. COSTORO SONO DA SANTIFICARE SUBITO!!! NON I FALSI EROI E I FALSI MISTIFICATORI.

Giovanni F. 30.08.16 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Proporre una legge che in caso di calamità imponga la decurtazione del 10% degli stipendi di parlamentari, sindaci, amministratori e funzionari pubblici da destinare alle popolazioni colpite.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.08.16 12:27| 
 |
Rispondi al commento

sono molto deluso dalla Raggi , si sta comportando come i soliti politici


Si può creare un registro nazionale di ditte solide, mai fallimentari con le carte in regola per interventi a regola d'arte; in luoghi disagiati, e vietare l'accesso agli appalti a gentaglia senza scrupoli pronta a speculare sulla vita di gente che lavora tutta una vita per costruirsi una casa per poi vedersela crollare addosso. I lavori pubblici sono una piaga di questo paese! Le donazioni sono un bel gesto ma chissà quanto arriverà alla gente; il mancato compimento di una così tale atto di generosità da parte di tutto il mondo, sono uno schiaffo ad una nazione, che si definisce civile e sensibile verso persone colpite da calamità e spogliate di ogni dignità umana. Un augurio di pronta ripresa ma senza elemosina, che possano riacquistare presto il loro spirito di ITALIANI.

undefined 30.08.16 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra una cosa fatta bene. E controllate voi che potete perchè il mondo è pieno di mangioni.

milonga milonga, siena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.08.16 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Premetto un grazie sentito e doveroso a chi potrebbe intascarsi del tutto legalmente un lauto stipendio pubblico, e ne destina invece larga parte alla collettività. È un piccolo eroismo che infonde fiducia e speranza. Ve ne siamo riconoscenti.
Perche, però, creare nuove commissioni costose ed inutili? Si usino bene le istituzioni esistenti e, soprattutto, si faccia in modo che siano i sindaci ad orientare e ad amministrare la spesa di soccorso e di ricostruzione. Conoscono il territorio e i residenti, e possono bene rispondere del loro operato ai cittadini.
Ci si opponga strenuamente perché non siano personaggi discutibili di fuori regione ad occuparsene. Del resto i media ingigantiscono per intuibili motivi le dimensioni della catastrofe: tra Accumoli, Amatrice ed Arquata, non si arriva a 6000 residenti. Dunque ci si batta strenuamente per impedire che diventi l'ennesima mangiatoia.
La messa in sicurezza del territorio italiano è tutto un altro problema, certo urgente, ma va tenuto diviso dal sisma appena avvenuto.
Alfieri
Osimo

Alessandro Alfieri 30.08.16 11:52| 
 |
Rispondi al commento

E BASTA! volete dare 1 €, 1.000 €, 100.000.000 di euro ma evitate di sbandierarlo ai 4 venti, sfruttate le vostre posizioni politiche per far si che i soldi raccolti non finiscano in mani sbagliate piuttosto che fare dello becero sciacallaggio

Corrado De Fiore 30.08.16 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bellissima iniziativa, anche se dovrebbe essere una "normalità" nella vita normale. Ma non si potrebbe fare la stessa cosa (cioè vigilare sulla spesa e sui vari lavori da eseguire) anche a livello nazionale sui soldi che sono stati raccolti???

Massimo Bruno 30.08.16 10:39| 
 |
Rispondi al commento

"Soldi spesi, interventi mai fatti o fatti male, certificati di collaudi, ditte coinvolte. Un documento riservato, in mano ai magistrati che stanno indagando sulle responsabilità dei crolli del terremoto di Amatrice, rivela le irregolarità della ristrutturazione avvenuta nella cittadina laziale e in quella di Accumuli dopo il sisma umbro del 1997."
da Affariitaliani.

Controllate controllate che tanto poi, comunque, TUTTO andra' in prescrizione. Nel frattempo oltre ai costi di queste false ricostruzioni ed ai morti e sfollati, sulle spalle di cittadini stremati ci saranno anche costi immani di perizie, studi, consulenze, dossier, processi, magistrati, forze dell'ordine, controlli verifiche...TUTTO bene organizzato da continuare a creare PARASSITISMO contro ogni BENE dei cittadini.
Tutti insieme, ed anche questo M5S si inserisce con qualche piccola onesta', nel filone delle IMPRODUTTIVITA'. E, naturalmente, colpa di austerita', euro, Germania, UE, BCE, ...

tomi sonvene Commentatore certificato 30.08.16 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori