Il Blog delle Stelle
#IoDicoNo perché la sovranità è del popolo

#IoDicoNo perché la sovranità è del popolo

Author di MoVimento 5 Stelle
  • 42



di Vito Crimi

Nei prossimi mesi ci attende una battaglia importante sul referendum costituzionale. Ci battiamo contro chi ha depredato questo Paese per trent'anni e oggi si nasconde dietro la parola "riforma" per sottrarre la sovranità al popolo. Non possiamo permettere ai Renzi, le Boschi e i Verdini di trasformare le nostre istituzioni democratiche in bunker per potenziali criminali, nominati dai partiti e blindati con l'immunità.
Questa battaglia la vinciamo se ci mettiamo in gioco tutti insieme, ognuno nel suo piccolo con creatività e idee, ingegno e passione civile. Informando più persone possibili, raccontando i fatti e le verità che tv e giornali ci nascondono, rispondendo a chi inventa menzogne, diffondendo consapevolezza, rinunciando anche a qualcosa per condividerla con gli altri.
La divulgazione in rete è importantissima e stiamo già facendo un lavoro straordinario. Ma dobbiamo muoverci anche fuori. A partire dalle nostre case, con i nostri genitori, figli, parenti e conoscenti. Nei luoghi di lavoro, fra i colleghi. Al bar con gli amici. Perfino in autobus, in strada, nelle piazze. E al supermercato, dal fruttivendolo, dal barbiere, con il meccanico che ci ripara la macchina. Non dobbiamo vergognarci di pretendere democrazia, sovranità, istituzioni elette dal popolo e riforme vere per il nostro Paese.
Alziamo la testa! Coraggio. Al referendum andiamo a votare No con il sorriso sulle labbra e la Costituzione sul petto. Non risparmiamoci e ricordiamolo a chiunque incontriamo: ‪#‎IoDicoNO‬!

banneri5s2016.jpg

suiinsta.jpg

12 Ago 2016, 17:52 | Scrivi | Commenti (42) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 42


Tags: boschi, crimi, di battista, iodicono, referendum, renzi, verdini

Commenti

 

Ribadisco il mio pensiero: per certificare qualsiasi stipendio politico occorrerebbe per legge -spero che il M5S se ne faccia promotore- a fine missione/mandato il giudizio sull'operato (tramite ente apposito tipo Corte Conti, ovviamente indipendente). Se l'obiettivo non e' stato raggiunto il nominato (tecnico o politico) deve restituire tutti gli stipendi e/o rimborsi percepiti oltre ad una multa proporzionale o adeguati servizi sociali da scontare. Non si avrebbero cosi evidenti incapaci come espone da decenni il nostro Parlamento o politicanti cui non interessano impegni e risultati, ma solo quanto riescono ad arraffare. Del resto nella vita reale se un cittadino procura un danno, anche involontariamente, e' costretto legalmente a rifonderlo insieme alle spese di recupero. Solo in politica il sistema paga lautamente senza controllo sull'operato e non chiede refusione a chi, per scarsa cultura gestionale o morale, provoca buchi nel bilanci molte volte peggiorando la situazione gia' precaria in essere. Responsabilizzandoli con oneri chiari ed inevasibili si otterrebbero candidati che non si propongono solo per sbarcare il lunario e/o spogliare impunemente gli altri concittadini sapendo comunque di farla franca. La nostra non e' democrazia -credo non lo sia mai stata purtroppo - ma semplice furbocrazia legalizzata. Impunita ed impunibile. Altro che beffardi referendum costituzionali ! Saluti.
R.Cresta

Renato Cresta 17.08.16 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Io voto NO perché voglio che il popolo sia sovrano. Vito NO perché voglio che sia eliminato l'art.67 della Costituzione. Il Senatore o il Deputato che cambia "casacca" deve andare a casa.
Grazie Ragazzi per avermi ridato la speranza che io possa finalmente partecipare.

Giuseppe Maggio 16.08.16 06:52| 
 |
Rispondi al commento

ProvaA a

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 15.08.16 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Ma quanto ci costa all'anno Cantone ed il suo Team nominato dal buffone fiorentino?
Che cosa ha risolto fino ad ora questo signor Cantone? Da quel che mi risulta ha prodotto il nulla assoluto.
E' uno scandalo che gli italiani debbano sperperare oltre 15 milioni di euro l'anno per mantenere l'ex Presidente Napolitano e tutti i suoi collaboratori che, probabilmente non fanno nulla dalla mattina alla sera. Questo signore è stato il peggior Presidente della repubblica di questo paese.
Caro PD sei il peggior partito partorito dai petrolieri, banchieri e lobby che questa Europa abbia mai avuto.
Prima di insultare coloro che vogliono lavorare nel M5S per pulire le macerie lasciate dal PD guardatevi allo specchio e riflettete.
Lunga vita al M5S!!!!

saverio battaglia 15.08.16 13:24| 
 |
Rispondi al commento

NO, NO, NO.
E PENSIAMO A FORME DI CONTROLLO POPOLARE DEL POTERE!

Sebastiano TAFARO, BARI Commentatore certificato 15.08.16 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Non ho mai sentito dire da un capo di stato che la propria patria avrebbe dovuto cedere la propria sovranità ad altre nazioni.
Secondo voi, chi avrebbe detto quest'abominio?

Giovanni F. 14.08.16 11:52| 
 |
Rispondi al commento

ho letto l'articolo 70 com'era molto semplice e chiaro e come invece si vorrebbe fosse dal Pd.
La prima cosa che si evidenzia è la creazione di
scappatoie pseudolegali ad uso e consumo di chi le ha proposte. Detto in parole povere "quello che a noi conviene è legale il resto no" questo si evince in modo palese nell'ultima parte dove la proposta recita ; " I presidenti delle Camere decidono, dintesa tra loro, etc ..." ed a questo punto sè il referemdum passa i 5stelle non potranno più fare interventi come fanno adesso pertcè zittiti per legge.
Questa è la mia interpretazione, vi prego di dirmi dove sbaglio.
Grazie Claudio Mollo Sorrento

CLAUDIO MOLLO 14.08.16 10:09| 
 |
Rispondi al commento

COMUNE DI ROMA, CAPO DI GABINETTO : STIPENDIO RADDOPPIATO, MA COME SI FÀ A FARE QUESTI ERRORI?...

Gianni S. 14.08.16 06:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proponiamo una legge costituzionale che introduca il diritto di recall per I parlamentari. Così raccogliendo le firme di un certo numero di elettori (es. 12%) si può proporre la revoca di parlamentari trasformisti che sì vendono e ci libereremo dei Verdini di turno... Ed il Gruppo misto non sará il terzo Gruppo in parlamento.

Matteo C., ARESE Commentatore certificato 14.08.16 02:27| 
 |
Rispondi al commento

Spero che saremo compatti e che non ci sia chi, per accondiscendenza con le nomine RAI o perché legata all'assessora del vecchio sistema e vuole spendere i soldi pubblici per regalie ad improbabili consulenti, di là dalle dichiarazioni nei fatti si defili.

Sebastiano TAFARO, BARI Commentatore certificato 13.08.16 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Se il blog è aperto e di libera partecipazione, perchè a tuo insindacabile giudizio, caro BEPPE,puoi cancellare tutto!?!
Se la tua persona è un "simbolo" per questo movimento, questo blog non può essere "personale"!
Qull'"insindacabile" non mi sembra affatto liberale!!
Comunque, d'ora in poi, non mancherò di esprimere il mio pensiero!
ZETA


Sarà' anche ora che il popolo impari ad usarla la sua sovranità', perché' negli ultimi settant'anni non ne ha fatto un buon uso e il risultati si vedono nella situazione dell'Italia, che potrebbe essere molto migliore.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.08.16 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Io sono con voi, tutta la mia famiglia è con voi, è dura farla capire a chi non la pensa come noi. Purtroppo la massa si fa convincere da TG fasulli con false informazioni. Ce la faremo a mandarli a casa ne sono convinto

undefinedServidio antonio 13.08.16 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Vito anche io voto NO e faccio votare NO.E tu non dormire,e alza la testa.

elio p., cagliari Commentatore certificato 13.08.16 00:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a Roma?................"non si può dubitare della moglie di Cesare"...............partiti con il piede sbaglianto.........veramente un peccato

walter tiani, napoli Commentatore certificato 13.08.16 00:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche io dico e scrivo "NO" è lo dico anche ai miei amici
Sono convintissimo

walter tiani, napoli Commentatore certificato 13.08.16 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Gabinetto scusate.

elio p., cagliari Commentatore certificato 13.08.16 00:08| 
 |
Rispondi al commento

quanto viene pagata il capo di gabbinetto della raggi?

elio p., cagliari Commentatore certificato 13.08.16 00:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aiutatemi con un link da cui possa scaricare dei file tipo manifesti da divulgare a molti in cui sia scrito e spiegato perchè no. Grazie

Alex 12.08.16 22:35| 
 |
Rispondi al commento

C'e' del materiale tipo volantini, manifesti m5s da poter scaricare,far stampare o meglio che spedirete per noi attivisti,in modo di aiutarci nel propagandare le ragioni del no ,grazie


Sicuramente andrò a votare il mio NO col sorriso sul viso, ma spero che questo sorriso mi si stampi bene in faccia anche dopo perchè vorrà dire che una volta tanto ha vinto il popolo che ha certamente più buonsenso dei nostri "abusivi" governanti.

Patrizia Floris 12.08.16 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Sono sconcertato per il compenso al capo di gabinetto della Raggi!! Proclamiamo austerità controllo delle spese tagli di stipendi e poi paghiamo la Ranieri più di quanto hanno fatto i suoi predecessori per lo stesso incarico!!! Mi sembra quantomeno inopportuno e contrario allo spirito del movimento!!!!


Dite di no anche al megacompenso che la Raggi a Roma ha stabilito per il capo gabinetto Carla Raineri. Più che RADDOPPIATO rispetto alle amministrazioni precedenti. Brava Raggi e bravi voi. Veramente meritevoli di andare tutti a casa. Chiediamone e chiedetene le dimissioni (cosa che avreste dovuto fare già in campagna elettorale). Oppure andate tutti affanculo.

Enzo 12.08.16 18:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori