Il Blog delle Stelle
#Italia5Stelle: una comunità che si incontra

#Italia5Stelle: una comunità che si incontra

Author di MoVimento 5 Stelle
  • 80


di Alessandro Di Battista

Il M5S è la forza politica più giovane del Paese. Abbiamo iniziato pochi anni fa, e oggi siamo una forza politica di massa: siamo una comunità. Stiamo andando avanti, stiamo crescendo, e ci stiamo proponendo come forza credibile per il governo del Paese. Lo stiamo facendo senza controllare giornali, senza controllare le televisioni, senza i denari dei rimborsi elettorali, del finanziamento pubblico ai partiti, senza avere una sede, candidando persone all'inizio sconosciute ma che poi si formano e crescono diventando sempre più credibili. Il raduno nazionale del MoVimento 5 Stelle, Italia 5 Stelle, che si terrà a Palermo il 24 e 25 settembre è l'ennesimo tassello attraverso il quale ci avviciniamo al governo del Paese.
Come sapete il MoVimento si autofinanzia, per cui una donazione per Italia 5 Stelle è necessaria: SOSTIENI ITALIA 5 STELLE CON UNA DONAZIONE: http://bep.pe/donaperitalia5stelle.
Sosteneteci! Perché sostenendo il MoVimento 5 Stelle stiamo garantendo a milioni di italiani una speranza, soprattutto di vedere finalmente concretizzati i diritti. E’ quello che vuole il Paese, che vogliono i cittadini e che vuole la nostra comunità.

banneri5s2016.jpg

suiinsta.jpg


1 Ago 2016, 10:46 | Scrivi | Commenti (80) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 80


Tags: Alessandro Di Battista, comunità, finanziamento pubblico, governo, Italia 5 Stelle, Italia 5 Stelle 2016, Italia 5 Stelle Palermo, M5S, MoVimento 5 Stelle

Commenti

 

Perché non venite anche nelle piazze del Basso Piemonte nelle zone della provincia di Alessandria ci sono pochissimi penta stellati e questo non mi piace!

adolfo gattini 09.08.16 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Qui trovate il mio video-invito per #Italia5Stelle: https://twitter.com/EdoardoMartino/status/761837608607547392.
Vi aspettiamo a Palermo il 24 e 25 settembre. Non mancate!

Edoardo Martino, Palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 06.08.16 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Cari Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista che avete registrato e inviato l'appello e cari attivisti di Palermo che probabilmente coordinate l'evento, caro Direttorio in genere e caro Beppe Grillo, volevo inviare un mio contributo per Palermo e lo farò solo se la banca che media non è UNICREDIT che finanzia armi ed esercito e se dal "promemoria-bonifico" viene tolta la falsa informazione che ci si serve del conto corrente postale come intermediario per la donazione!!!
Un abbraccio a tutti,
romolo perrotta

Romolo Perrotta 05.08.16 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Questo post nn c'entra niente ,però vorrei chiedere al mov.5stelle di fare assolutamente qualcosa contro l'invasione dei clandestini, l'Europa ci ha lasciato soli nn gliene può fregare niente di aiutarci e noi stiamo subendo questa politica dell'accoglienza scellerata questo è un vero e proprio golpe contro gli ITALIANI!!!

Cecilia ., Cagliari Commentatore certificato 02.08.16 20:31| 
 |
Rispondi al commento

un piccolo sacrificio!!! aiutamo questi ragazzi che hanno tutti contro!!

claud poggi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 02.08.16 12:23| 
 |
Rispondi al commento

ciao alessandro, paola e luigi
sono un cittadino di roma ho sempre votato il PD da questo anno ho fatto la scelta di votare il movimento spero che non si faccia la solita storia degli altri mi fido al vostro movimento vi seguo su yutube.
unica cosa se possibile informare al nuovo sindaco di roma di vedere subito i mezzi pubblici io ho lasciato la mia macchina sotto casa x poter prendere i mezzi pubblici che io arrivo sempre tardi a lavoro e esco di casa almeno 1 ora prima. grazie forza che tutti insieme possiamo farcela scusami della scrittura che sono disgafico marco maiorca

marco maiorca 02.08.16 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Amici 5 Stelle buongiorno io lo spero ché gli italiani abbiano veramente aperto gli occhi !!! Per grazie a voi Ragazzi e Ragazze il MV5S e diventato molto grande chè tutti non ci credevano che arrivasse cosi in Alto da fare paura allo Stato Mafia!!!! É questo Grazie a Gianroberto Casaleggio Beppe grillo. Però amici 5stelle le mie paure sono degli italioti è indecisi per il Referendum del SI e NO.. Percepisco una Certa Preoccupazione del Manipolazione dei 4 criminali Giorgio Napolitano, Denesi Verdini, Berlusconi ,Sergio Mattarella, il resto sono solo servi senza cervello ragionando solo dei Soldi pubblici è privilegi !!! Buonanotte cordialmente franco WMV5S

Franco iannucciello 02.08.16 02:24| 
 |
Rispondi al commento

Porta iella la frase " la politica siamo noi " chi a ha detta è sempre finito schiacciato in poco tempo da una realtà diversa La politica è come una piovra che se ti avviluppa sei finito
la politica la fa chi agisce con programmi precisi, non strombazzati sui media, gestendo non solo il quotidiano ma progettando un futuro che il popolo accetti e che lo porti fuori da queste secche. Siete giovani, parlate molto prendete esempio dai primi decenni dagli uomini della DC che senza proclami hanno ricostruito l'Italia

Giuliano Mecozzi 01.08.16 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Dopo il mio giudizio sull'affare Livorno, ecco il parere dettagliato dei diretti interessati:

https://fotonewslivorno.wordpress.com/2016/07/31/requisizione-immobili-i-piccoli-proprietari-atto-inutile-e-maldestro/

Massimo Trento (orbo e semisordo), Belluno Commentatore certificato 01.08.16 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Ale, m'inviti a cena? x

Micaela M., Roma Commentatore certificato 01.08.16 18:58| 
 |
Rispondi al commento

http://www.huffingtonpost.it/2016/07/31/filippo-nogarin-requisire-grandi-proprieta-immobiliari_n_11284344.html

Filippo Nogarin: "Emergenza abitativa? Requisire grandi proprietà immobiliari"

"E' un atto politico che non va ad aggiungere niente a quelle che sono le prerogative che un sindaco ha già. E che sono quelle, anzitutto, di risolvere i problemi dei cittadini". Così il sindaco di Livorno, Filippo Nogarin, del Movimento 5 Stelle, in un'intervista a QN parla della mozione per requisire gli immobili inutilizzati per affrontare l'emergenza abitativa.
"Non mi sento né di sinistra, né di destra, né un Robin Hood immobiliare. Mi sento il sindaco di una città che tra i tanti problemi ha anche quello gravissimo dell'emergenza casa. E mi sento un sindaco che cerca di risolvere questi problemi in modo pratico, pensando alla città e ai cittadini", afferma.
"Si parla - precisa - delle grandi proprietà immobiliari. Che a Livorno ci sono. E che in molti, troppi casi, sono inutilizzate. Secondo voi è un caso che a votare contro quella mozione sia stata l'unica rappresentante del partito di Berlusconi in consiglio comunale (Elisa Amato, capogruppo di Forza Italia, ndr), che ad attaccarmi duramente contro quella mozione sia stato il coordinatore provinciale del partito di Berlusconi? È giusto, è normale che sia così. Fanno l'interesse dei loro elettori".

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 01.08.16 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Era dai tempi del PCI che in Italia non si costituiva una simile comunità politica. Complimenti! Vi voto quando lo ritengo opportuno e vi seguo con grande attenzione.

Beppe G., Galatone (Le) Commentatore certificato 01.08.16 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DiBa il nuovo che avanza ....
DiBa devi essere tu il nuovo presidente del consiglio.

Stefania C., Napoli Commentatore certificato 01.08.16 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Signori!
Ecco l'estratto della mozione: "requisizione temporanea degli immobili
vuoti e inutilizzati per le emergenze abitative con motivazione di
urgenza umanitaria", "laddove possibile con una eventuale previsione di
una indennità di occupazione da parte degli ospiti", il tutto "secondo
misure, modalità e tempistiche ritenute congrue".
Il finale da perfetti paraculi e' peraltro degno delle supercazzole Democristiane dei bei tempi.
Un Movimento che fa dei principi una questione di bandiera deve cassare la mozione sostenuta da Nogarin.
E' obbligo dell'amministrazione pubblica a ogni livello garantire la presenza di sufficienti alloggi popolari per chi non se li puo' (o spesso non se li vuole) permettere, non del privato cittadino, gazza ladra! Fossero anche immobili di Caltagirone: sono proprieta' privata, un diritto sancito dalla Costituzione, chiaro o no? Nel momento in cui crei un distinguo su di un diritto fondamentale, sai dove cominci ma non sai dove vai a finire.
E' peraltro fuorviamte definire la emergenza abitativa una "urgenza umanitaria"; quest'ultima si riferisce a terremoti e alluvioni, ma perfino in questi ultimi casi i prefetti ci vanno coi piedi di piombo, preferendo allestire palazzetti, caserme, moduli prefabbricati eccetera.
Chi ha colpe precise (e Nogarin porta sulle spalle anche quelle dei predecessori, lo voglia o meno) "paga" di tasca propria: requisisce solo immobili di sua proprieta' e "chiede" ma non "costringe" il privato di mettere a disposizione i suoi immobili. Se non e' sufficiente attivi convenzioni con strutture ricettive, pagando assieme alla famiglia sfrattata il costo del soggiorno "temporaneo", che in Italia e' semper sine die.
Niente chiacchere: questa non e' una mozione di buon senso, ma una dichiarazione ideologica non degna del Movimento.


Due marocchini hanno salvato dall’incendio della casa due
anziani intrappolati all’interno. La giornalista dice che la notizia non farà
rumore. Ed è vero. Non basta un atto eroico per annullare una mentalità teocratica
che si riverbera in ogni atto della vita. Ma noi laici non dobbiamo
meravigliarci: i musulmani hanno 622 anni i ritardo sui nostri progressi nel
campo della civiltà/laicità. Si dice – ed è vero – che il sintomo principe di
questa evoluzione è l’atteggiamento sociale verso la donna. San Paolo, per chi
lo ha letto, impone alle donne doveri del tutto coranici. E noi abbiamo obbedito per secoli. Solo nel 1900 in Italia la donna ha
potuto disporre del proprio patrimonio senza “l’autorizzazione maritale” (“"La
moglie non può donare, alienare beni immobili, sottoporli ad ipoteca, contrarre
mutui, cedere o riscuotere capitali, costituirsi sicurtà, né transigere o stare
in giudizio relativamente a tali atti, senza l'autorizzazione del marito".).
Solo nel 1945 alla donna è stato consentito di votare (anche per convenienze politiche). Solo negli anni ’60 e ’70 è sparito il “delitto d’onore” e ammesso il divorzio. Da poco è stato riconosciuto il femminicidio. E così
via. Il più grande ostacolo per i musulmani verso la maturazione è dato dalla
coincidenza del testo sacro immutabile con il testo civile e penale. Per le generazioni
attuali – a mio avviso - non c’è nulla da fare. Convivenza ma non integrazione. Solo con il contagio prolungato
con le società laiche le generazioni future potranno dirsi - ne sono sicuro - musulmane soltanto
per indicare le credenze religiose alle quali saranno libere di aderire o meno.
Quindi, senza abbassare la guardia, occorre favorire questo contagio virtuoso.

Giuseppe Alù 01.08.16 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo una comunita', speriamo di pari e non di impari.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 01.08.16 16:00| 
 |
Rispondi al commento

LO SBAGLIO DI DIFENDERE L'INDIFENDIBILE
Parliamoci chiaro,la Raggi è stata eletta solamente perchè"dovevamo protestà contro er sistema"Al ballottaggio anche noi di Casapound l'abbiamo votata.E' normale,visto che l'alternativa era il PD. Però chi è stato eletto a governare la città non può ogni volta dire "la colpa è di chi ci ha preceduto" soprattutto poi se chi ci ha preceduto è stato imbarcato in giunta come grande esperto dei rifiuti.Certamente non possiamo accollare la responsabilità dello sfacelo di Roma al M5S,ma dobbiamo prendere atto che la sig.ra (?) Paola Muraro c'è stata fino al collo nella "mangiatoia che ha ridotto Roma ad una discarica,e che per di più la suddetta si è fatta gli arciaffaracci suoi anche con certi appalti.Ora ce la ritroviamo assessore all'ambiente e la figurina sbiadita di Virginia Raggi la difende usando gli stessi metodi e le stesse frasi dei PD,degli AN,e dei FI, e queste non sono opinioni è CRONACA.Roma è sempre più città a 5 stalle altro che 5 stelle.

Celestino Nardi, Rm Commentatore certificato 01.08.16 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vediamo adesso a Roma cosa sara'....

Cartomanzia Consulti 01.08.16 15:52| 
 |
Rispondi al commento

,.come sempre quando si parla di diritti,...ogni uno vede i suoi..specialmente di quelle che riguardano la casa.
Si parla di espropri e requisizioni,..benissimo.
Ma come si può parlare di obblighi coatti a dar in affitto,..quando la legge non funziona.????
Se io per garantirmi in futuro per non morir di fame
in quanto la pensione me la stanno fumando (prova la diffida dei 5 stelle atta ad evitare il prosciugamento dei soldi destinati alla pensione per risanare le banche) ...
Se per mia cautela mi voglio comprare un appartamento facendo un debito e non voglio affittarlo in quanto se uno non mi paga..la legge sta dalla sua parte ,..come faccio a garantirmi un polmone economico futuro in sostituzione della pensione.
Da una parte mi fottono la pensione.
Dall'altra mi requisiscono l'immobile che ho destinato come investimento.
Bhe se siamo a questi livelli ...l'archibugio da caricare a chiodi..so dove mio nonno
lo teneva.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 01.08.16 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, persino Marino che a suo tempo noi grillini giustamente abbiamo ferocemente attaccato, oggi fa delle dichiarazioni che in sostanza sono di forte appoggio allo sforzo CICLOPICO che Virginia Raggi sta compiendo a ROMA. Egli chiede che il governo faccia seriamente la sua parte e che non si frappongano ostacoli indecenti al risanamento della città. Al di fuori delle dichiarazioni ipocrite di circostanza delle varie istituzioni controllate dal PD e da coloro che puntano unicamente al crollo del paese ed al suo saccheggio, servono interventi di collaborazione e buona gestione delle risorse pubbliche che solo il governo può avere e giustamente indirizzare.
Rendiamo atto a Marino di questo gesto di notevole chiarezza ed aiuto e che sicuramente almeno in parte può spiegare le vere difficoltà della sua gestione e della assoluta mancanza di interesse e di senso di responsabilità da parte del pinocchietto nazionale e dell'esercito di cortigiani che lo circonda.

lino cavanna 01.08.16 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Evoluzione del movimento,
Rivoluzione nel movimento
O riduzione del movimento
Ad ogni modo in movimento
Nell'uno vale uno non mi sento nessuno
La base ?
Chi sta in base ? Chi ? Diceva Dustin Hoffman in rain man

Rosa Anna 01.08.16 14:53| 
 |
Rispondi al commento

ot minuscolo:

Assange al bar:«Un caffè hackerato, grazie!».


più che una forza politica di massa siete una famiglia allargata, a giudicare dalla parentopoli in cui sguazzate.
Se siete così cresciuti, perchè mai soprattutto lì a Roma vi siete lamentati di essere in pochi e di aver, appunto, dovuto optare per amici, parenti, fidanzati.....?

Veleno 01.08.16 14:43| 
 |
Rispondi al commento

spesso penso a quale rivoluzione culturale sta avvenendo nel nostro Paese grazie al M5S

.. fino all'altro giorno , se provavi ad andare in Comune per ottenere un semplice certificato , dovevi quasi raccomandarti per ottenerlo

Con la Rete delle istituzioni in Movimento entri come semplice Cittadino e proponi Istanze / Leggi che vengono accolte nei Comuni , nelle Regioni , sin dentro le più alte Istituzioni

è qualcosa di straordinariamente meraviglioso .. già solo comprendendo questo passaggio non si può che sostenere questo progetto .. votandolo , partecipando , contribuendo alla crescita delle iniziative per l'Italia a 5 stelle

Buon inizio settimana

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 01.08.16 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Egr. Sig.Massimo Trento (orbo e semisordo)Belluno
i palazzi sfitti, non sono quelli dei privati cittadini,sono di proprietà di palazzinari,società immobiliari,banche.Costoro tengono vuoti appartamenti datati perché il mercato immobiliare è in recessione da otto anni, il prezzo degli immobili è sceso del 40 per cento e affittandoli scenderebbe ancora il prezzo.Nessuno compera più un appartamento affittato.Certo che l'opposizione PD è contraria vuoi mai fare un torto a lor signori.

Paolo tatini 01.08.16 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I rottami del pd cosa fanno , dove sono ? Dichiarati dal loro stesso partito inservibili e obsoleti , da rottamare , andrebbero buttati in discarica o riciclati ! Gente che non serve più a niente in politica , quindi dovrebbero dare le dimissioni e pensionarsi o trovare un vero lavoro . Invece fanno capolino ogni tanto e dicono la loro non contenti di non essere più alla guida del carrozzone . Allora vuol dire che non sono più rottamati , che sono ancora attivi , e non va bene ! Cedessero completamente il passo a renzi che ha ripreso l'Italia per i capelli salvandola dall'annegamento e riportandola in alto , prima nazione in Europa e tra le prime al mondo , in soli due anni e mezzo !

vincenzodigiorgio 01.08.16 14:29| 
 |
Rispondi al commento

"Sosteneteci! Perché sostenendo il MoVimento 5 Stelle stiamo garantendo a milioni di italiani una speranza, soprattutto di vedere finalmente concretizzati i diritti. E’ quello che vuole il Paese, che vogliono i cittadini e che vuole la nostra comunità."


Daccordissimo, pero ricordiamoci che tra i diritti e desideri del popolo c'e' l'uscita dall'euro e magari anche dall'UE. La sovranità appartiene al popolo.

Zampano . Commentatore certificato 01.08.16 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Va bene che la comunità si incontra ma se non c'è un confronto con la base ... a che serve !?
E' Alessandro ???

antonio agostini, latina Commentatore certificato 01.08.16 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Ce la faremo!

Gian Paolo Pugiotto 01.08.16 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Se al referendum di Ottobre renzi perde e non se ne va , che faremo ?


Di solito nell'economia, nella politica, nella giustizia, nel fisco, nel sindacato e nelle riforme o pseudo tali si fà quello che conviene fare e non quello che si dovrebbe in modo da salvaguardare interessi di alcune categorie. Il periodo estivo falcidia decine di motociclisti che purtroppo hanno poco rispetto del codice della strada per quanto riguarda velocità, distanza di sicurezza e sorpassi a dir poco azzardati. Se fosse obbligatoria per le moto l'assicurazione a controllo satellitare in cui si rilevano tutte le condizioni di marcia io credo che gli incidenti subirebbero un drastico calo ma le vendite delle moto crollerebbero con proteste dei costruttori e di tutti quelli che guadagnano nell'indotto motociclistico. In america quando hanno liberalizzato gli alcolici il mercato clandestino è crollato, chi si ubriacava continua a farlo spendendo meno e per chi chi non usava alcol continua allo stesso modo, ciò che avverrebbe con la liberalizzazione delle sostanze stufefacenti. Tutti i problemi derivano da problemi culturali, popoli di cultura elevata hanno meno problemi di quelli a bassa cultura: anche la democrazia subisce questo e si vede che popoli democraticamente evoluti hanno una cultura elevata. Forza M5S, date l'esempio come avete fatto fin'ora, vogliamo vedervi gestire il potere.

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 01.08.16 13:59| 
 |
Rispondi al commento

È importante sentirsi comunità. Bauman ci ricorda che la sensazione di appartenenza molto viva nelle comunità del passato dipendesse dalla reciproca comprensione e non dal consenso raggiunto tra persone di opinioni diverse a prezzo di snervanti negoziati, di scazzottature e litigi da coltello. La pragmatica comprensione, prosegue il sociologo, non va cercata o costruita; precede ogni tipo di accordo o disaccordo ed è punto di partenza di una comunità. “ È un sentimento reciprocamente vincolante, la forza vera e reale di chi partecipa a tale aggregazione ed è grazie a tale comprensione che gli abitanti di una comunità restano essenzialmente uniti a dispetto dei tanti fattori di disgregazione”. Così la comunità diventa il - cerchio caldo – in cui i legami di lealtà e fedeltà non derivano da una logica sociale esterna o da una qualsiasi analisi economica dei costi e benefici e là ci si potrà attendere aiuto e comprensione assolutamente svincolati da dimostrazioni di efficienza.

Cinzia C., Verona Commentatore certificato 01.08.16 13:56| 
 |
Rispondi al commento

L'Isis arma i lupi solitari contro i cristiani: "Distruggiamo la croce"

Mentre cattolici e musulmani pregano insieme, il Califfato arma i lupi solitari: "Presto un altro massacro". L'Europa trema

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 01.08.16 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gino Paoli, maxi-evasione fiscale. Vergogna italiana: se la cava così...

I milioni in Svizzera, trasferiti dopo aver ricevuto pagamenti sottobanco per esibizioni alle feste di partito c'erano eccome. Soldi in nero. Soldi di Gino Paoli. Un caso che aveva fatto parecchio rumore, soprattutto perché aveva coinvolto un simbolo di quella sinistra che della lotta all'evasione ha sempre fatto la sua bandiera. E perché aveva coinvolto la sinistra stessa e le sue feste. Peccato che questo caso sia destinato a chiudersi con un nulla di fatto: siccome non è possibile stabilire quando fu spostato e accumulato in tesoretto poi portato in territorio elvetico, l'inchiesta va archiviata per prescrizione.

http://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/11936773/gino-paoli-evasione-fiscale-chiesta-archiviazione-verso-prescrizione-soldi-in-svizzera.html

*******

Chissà se fosse schierato a destra!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 01.08.16 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con il M5S si respira aria di rinnovamento e cambiamento politico in meglio, la conferma è il voto di milioni di cittadini. Non è facile, ma possibile. Al contrario, con convinzione
possiamo affermare che, dopo 10 anni, la self-rottamazione interna ai partiti è un altro fallimento completo. Gli elettori onesti, e alcuni politici, avrebbero voluto aprire una
nuova fase politica, dopo i disastri dei partiti, complici per decenni, che si sono mangiati e venduti l'Italia. Questo tentativo di rinnovamento nei partiti è fallito, è stata una farsa. I due maggiori leader, responsabili del ventennio: Berlusconi e Bersani, Foza Italia e PD, sono ancora lì a condizionare la politica con centinaia di politici nullafacenti. Non
parliamo poi di molti ministri e senatori, sanguisughe delle istituzioni, nascosti nei meandri di Montecitorio e Bruxelles. Non servono a nulla in politica, ma sono sempre in
televisione a sentenziare, ammaliare e istruire i telespettatori, come guru e veline/i indiscussi della politica. Qualche primula ha cercato di allontanarsi dai totem, ma non hanno avuto la forza e sono stati modellati e lobotomizzati alla grande. Parlano e agiscono solo su input dei totem. Con questi residui mummificati è molto difficile immaginare una nuova classe politica onesta, un nuovo comportamento politico basato sul confronto, nel merito delle problematiche, sui risultati, sui progetti a lungo termine e sulle soluzioni vere per il Paese, sul rispetto, meritato. Per fortuna c'è il M5S. Un politico, tipico quaquaraquà televisivo, ha definito la politica dei governi passati a Roma ( e quindi
espressione di quella nazionale ) " È vero che in passato ci sono state esperienze negative. " Esperienze negative ?? Mentre lui rubava lo stipendio, sempre uguale, gli Italiani oggi fanno la fame. Come minimo da processare con giudizio direttissimo. Un irresponsabile quanto istigatore. Elettori fate pulizia nei partiti, cacciateli. Il cambiamento .... segue ..

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 01.08.16 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"La speranza di vedere finalmente concretizzati i diritti"?
I diritti di chi, Di Battista?
Magari spiegalo a Nogarin che i diritti valgono per tutti i cittadini, sia quelli sfrattati che quelli che hanno case proprie...
Stando alla mozione approvata dalla giunta Nogarin, quest'ultimo sara' in grado di requisire proprieta immobiliari private sfitte di Livorno per concederle agli sfrattati...
Tralascio i particolari stucchevoli e le repliche indegne di Nogarin all'opposizione quando definisce il loro voto contrario "naturale", visto che difendono gli interessi dei loro elettori.
Quali sarebbero gli interessi dei loro elettori Nogarin? Difendere la proprieta' privata da un nuovo "esproprio proletario" vetero-marxista significa fare gli interessi di coglioni egoisti per caso? o molto piu' semplicemente significa impedire all'amministrazione pubblica incapace di violare la proprieta' privata su cui cittadini hanno investito i loro sacrifici e per le quali pagano profumate tasse alle stesse amministrazioni deficienti di cui sopra?
Niente cazzate Noggarin, perche' gia' mi fumano parecchio! Tuo compito e' risolvere il problema costruendo alloggi popolari e -semmai- incentivando la propensione ad affittare dei tuoi concittadini: "chiedendo" una loro collaborazione, proponendo una agevolazione fiscale, una copartecipazione sulle spese d'affitto e quant'altro di immaginabile. Ma non t'azzardare a costringere liberi cittadini a consegnarti le chiavi dei loro alloggi per sopperire ai casini dell'amministrazione comunale. E non mi fotte una cippa se la colpa e' di quelli che hanno governato prima di te. Un sindaco cinque stelle non si puo' permettere uscite del genere! Ritorna sui tuoi passi, per Dio!


STAFF NON SAREBBE IL CASO DI PUBBLICARE UN POST SULLA LETTERA MINATORIA A NOGARIN E PUBBLICIZZARLA?

mic. 01.08.16 11:46| 
 |
Rispondi al commento

.. ...1400 migl...anche se ne levi 400 ne restano 1000 migl. che
" sparischeno" nelle saccocce deli sapienti ladri de stato!!
Es aerei USA ..navi nove da guera x raccatta' migranti, missioni armate all stero pro USA..te bastano come esempi de sprechi o ne voi artri??? Artro che pensioni, qui bisogna taja' le mani de chi sta ar vertice de sto monnezzaro!!!

Tony 01.08.16 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ferruccio B.
E' una risposta sul sotto commento a un mio commento delle 16:41 del post Renzi, #BastaFossili!

Nel post si parla di eliminare il “settore della generazione distribuita di energia elettrica, continua a favorire un sistema basato sulla generazione centralizzata, con grandi impianti che utilizzano come combustibili il carbone, il petrolio e il gas” “Il M5S ha in mente un modello decentralizzato di conversione energetica”

Hai ragione su quanto riguarda la tecnologia che avanza.
Il problema è l'auto sostentamento, ovvero case/aziende che non hanno bisogno di essere connessi alla rete elettrica. Sei in grado, nei mesi invernali, di essere autonomo per quanto riguarda l'energia / riscaldamento? Senza combustibili fossili, atomo, o legna, col piffero. Ma se 1 milione di case si appoggiano sulla legna / scarti di animali ( ho esperienza, fra l'altro, di gruppi elettrogeni che funzionano con BIOGAS, in ditte agricole ), ovvero legna per la--> trazione dell' auto elettrica, tempo 2 anni e abbiamo tagliato tutti gli alberi in Italia, compresi i parchi. E' fisica, non utopia.

Adesso lasciamo a parte la Fisica, che dice stà roba ( per esempio "energia per i presidenti del futuro" http://www.ibs.it/code/9788875783600/muller-richard-a-/energia-per-presidenti.html oppure http://www.codiceedizioni.it/libri/fisica-per-i-presidenti-del-futuro/ )

E il problema max è che lo stato, alla fine della storia TUTTI NOI, che ANCHE sulla corrente elettrica ci mangia le tasse.
*segue*

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 01.08.16 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Alessandro di Battista

se ritiene che un’iscritta alla comunità M5S,
abbia diritto di chiedere trasparenza, onestà e coerenza, Le chiederei di informare la comunità su chi e perché spende una parola, indicando una data, e poi non mantiene la parola.

Vorrei quindi conoscere il motivo del ritardo e in quale data leggerò il Post che illustra
- le proposte per la modifica del Non Statuto e per le nuove Regole del M5S
- il nome degli iscritti, o dell’iscritto che propone le modifiche al voto dell Assemblea,
- il numero degli iscritti abilitati al voto,
- la percentuale di voti favorevoli necessaria per approvare tali modifiche,
- quale metodo o ente terzo garantisce un risultato della votazione valido legalmente,
- quale procedura consente agli iscritti di sottoporre al voto dell Assemblea eventuali modifiche alternative.

Se il ritardo del Post dipende dal fatto che c’è qualche divergenza fra le proposte, non mi pare un problema, anzi, credo che l’Assemblea degli iscritti sarebbe lieta di valutare fra più opzioni ed elaborarne una a compendio.

Se poi gentilmente, Lei mi fa sapere come sottoporla all Assemblea, avrei anche io una proposta, che ho già illustrato sul Blog.

Buongiorno

senza capi Commentatore certificato 01.08.16 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*segue Ferruccio B*
Come sui carburanti.
Allora, se domattina non servirà fare carburante e sarà eliminato il contatore ENEL, lo stato ti imporrà le tassazione sulle batterie al litio, sui pannelli solari.

Perchè a tutti noi, servono tanti soldi , per spese che diamo sempre colpa a altro:

1400 miliardi sono il PIL, SENZA LE PUTTANE, RAPINE, ESTORSIONI ecc, che non pagano tasse. http://www.cgiamestre.com/2016/02/la-pressione-fiscale-reale-e-al-502/

da questo PIL viene tolto il 50% di tasse, che sono 700 miliardi.
100 miliardi, per le pensioni, sono il 14%. Gli italiani devono pagare €1666 a testa, neonati compresi, tramite il fisco, per i pensionati.
http://www.itinerariprevidenziali.it/site/home/biblioteca/pubblicazioni/terzo-rapporto-sul-bilancio-del-sistema-previdenziale-italiano.html
“....Per inciso nell’anno 2013 il costo complessivo del sistema che impropriamente chiamiamo pensionistico vale 280 miliardi di cui i due terzi sono pensioni e un terzo assistenza pura. Alla FISCALITA' GENERALE (anche corrente e carburanti ) il sistema, come abbiamo dimostrato nel 2° Rapporto sul bilancio previdenziale italiano, è costato circa 100 miliardi..”
E Dopo c'è da pagare altre cosucce: dalla sanità, scuola, polizia,altri statali, e l'interesse sul debito pubblico. E la politica, ma, NON è una spesa determinante ma giustamente deve essere ridotta. Ma eliminando la spesa politica, che NON è possibile, deve essere “solo” ridotta, non ci togliamo le imposte sui carburanti/elettricità, pertanto si sposteranno LE IMPOSTE DALLA BENZINA alle tecnologie “verdi”.

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 01.08.16 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Spioni & coglioni..


http://it.sputniknews.com/mondo/20160731/3217766/pokemon-go-verita.html

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Edward_Snowden

Tony 01.08.16 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

***** MA LO STATUTO? *****

pz 01.08.16 10:52| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori