Il Blog delle Stelle
La #TerraDeiFuochi continua a bruciare

La #TerraDeiFuochi continua a bruciare

Author di Luigi Di Maio
  • 28

di Luigi Di Maio

La #TerraDeiFuochi continua a bruciare. Ieri i Vigili del fuoco della provincia di Napoli hanno passato tutta la giornata di Ferragosto a domare un enorme incendio nei pressi di Torre Del Greco.
È stato dato alle fiamme un deposito giudiziario. Per ore e ore sono bruciati automobili, scooter, e altri materiali plastici e chimici.
Se sia doloso o meno lo stabiliranno gli inquirenti. Ma quando si brucia un deposito giudiziario, di solito è per far sparire qualcosa. Non si incedia a caso.
Da quando il Movimento 5 Stelle è in Parlamento sono state approvate leggi importanti per questi crimini, che inquinano il nostro ambiente e ci fanno respirare aria di morte per generazioni.
Ma innalzare le pene non basta. Servono più strumenti per le forze dell'ordine e maggiore monitoraggio del territorio. Tagliassero dalle spese di guerra e investissero in sicurezza e soccorso. Secondo voi ha ancora senso spendere soldi per la guerra in Afghanistan che ci è già costata un milione di euro al giorno?
Per ottenere il diritto alla salute dovremo mobilitarci, come popolo napoletano e campano.
Settembre dovrà essere un mese "caldo" per i politici. Non per i cittadini.

banneri5s2016.jpg

suiinsta.jpg

17 Ago 2016, 11:50 | Scrivi | Commenti (28) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 28


Tags: luigi di maio, m5s, terra dei fuochi

Commenti

 

Ma come ? E gli ignobili traffici di rifiuti denunciati da Roberto Saviano ? Migliaia e migliaia di tonnellate di rifiuti tossici sversati da spregevoli imprenditori del nord nelle ridenti contrade della campania felix ? Sono ancora la che bruciano ? E i camion che trasportano le scorie tossiche continuano ad arrivare senza che nessuno se ne accorga ? E i dollari intascati dall'ineffabile Masaniello di Casal di principe con il suo capolavoro sono falsi o sono fantasie letterarie ?

Nayrobi 21.08.16 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Necessità di un prestito? Contatta diretta: (silvia19manecchi75@gmail.com) sono riuscito ad avere il mio prestito tramite il sig. tomishi andrea che lo ha messo in contatto con un particuliére la signora MANECCHI Silvia che ha saputo soddisfarla il più rapidamente possibile. Se d'altra parte avete bisogno di un credito o se siete vietato bancario volete prendere contatto per mail (silvia19manecchi75@gmail.com) o per messaggio privato saprà voi aiutate

rosaria dell fave 20.08.16 15:12| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma esistono i sindaci nella terra dei fuochi? perche' non vengono icriminati del'inquinamento prodotto ? forse tutta la filiera del potere e'corrotta ???

sergio boscariol 19.08.16 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Vado a correre praticamente tre volte a settimana in delle stradine di campagna a Torre Del Greco, e da lì ho potuto "ammirare lo spettacolo" di questo mega incendio che divampava sul Vesuvio.

Inquinano il nostro cibo, la nostra acqua e i nostri polmoni.

In una città devastata da un'amministrazione comunale collusa con mafiosi siciliani e camorristi casalesi (tutto conclamato...e la maggioranza dei cittadini continua a votare Borriello, è assurdo!)
manca praticamente tutto:
lavoro, opportunità, aree verdi.
L'ultima area verde che era rimasta era il Parco Loffredo (chiamato "Bottazzi") che è stato chiuso per un disguido tra asl e comune (in realtà la vera causa della chiusura del Parco si può trovare in una storia di corna e comare tra il sindaco, l'assessora alle aree verdi, e l'ex dirigente dell'asl).

E' una città davvero merdosa in cui non funziona nulla, ma baronale: non sono pochi infatti i ricchi a cui le cose stanno bene così come sono,e continuano a votare e rivotare sempre gli stessi ladri criminali.

Per un povero cristo qualunque è impossibile fare qualsiasi cosa qui, anche studiare ed ottenere voti giusti.
Al liceo per esempio, in classe mia c'erano la figlia del "sindaco ombra", la figlia del dottorone, la figlia del capo dei vigili urbani, eccetera

Secondo voi chi aveva i voti migliori, pur rimanendo una capra ignorante?

L'incendio dell'altro giorno è il giusto simbolo per questa città bruciata

bruciate sono le persone che ci vivono, e che non fanno nulla per tentare di cambiare le cose, soprattutto perché, quando hanno l'opportunità di votare via un ladro, preferiscono ricevere la 20 euro o le bottiglie di vino di campagna per regalare il proprio voto al camorrista di turno, che magari aveva anche promesso di far fare il servizio INcivile a qualche figlio o parente.

TORRE DEL GRECO CITTA' DI MERDA

Un torrese esasperato

Ryan Duncan 19.08.16 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Quella campana è solo la più grande e devastante ma ci sono terre dei fuochi sparse un po' in tutta Italia, simbolo della gestione criminale dell'ambiente da parte dei partiti corrotti e collusi.

diego r., Roma Commentatore certificato 18.08.16 11:50| 
 |
Rispondi al commento

I giornali Italiani preferiscono parlare della raggi che governa da 2 mesi.Prezzolati!

elio p., cagliari Commentatore certificato 18.08.16 08:16| 
 |
Rispondi al commento

I camorristi nel mettere a fuoco i problemi dei cittadini, ed i loro rifiuti tossici, agiscono come se tra le due cose non vi fosse differenza.

Dario ., roma Commentatore certificato 18.08.16 02:58| 
 |
Rispondi al commento

Quelli che causano questi disastri ambientali, non devo avere mai più incarichi di smaltimento, oltre a fargli pagare i danni di bonifica ambientale. Servono pene esemplare.

umberto 17.08.16 20:50| 
 |
Rispondi al commento

non preoccuparti ora arriva galletti ...ci pensa lui ....galletti

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.08.16 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio non c'e' solo la terra dei Fuochi.
Tu come responsabile degli enti locali dovresti dare una risposta a Pizzarotti sulla sua sospensione.
Altrimenti che responsabile sei ??
Non si puo' tenere in sospeso questa decisione facendo finta di niente !!!
Noi attivisti siamo in difficolta' a rispondere su questo problema !
FATE PRESTO

Luigi Zundap, Cinisello Balsamo Commentatore certificato 17.08.16 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Con quello che spendiamo per le missioni belliche all'estero, per l'acquisto di mezzi bellici fallimentari (vd. F35) se gestiti oculatamente e preservati dalle mani rapaci di sciacalli,squali,sanguisughe e avvoltoi potremmo migliorare quei servizi che oggi a causa dell'emorragia costruttiva languono. Come sempre si dice nonostante si rimanga inascoltati i soldi ci sono. Eccome ci sono. È ora di finirla con sta' bufala che i servizi costano troppo e la coperta è troppo corta. Quindi si taglia. A chi tagliate? Al popolo ma voi ben vi guardate dal tagliarvi del superfluo. Non pensiate di essere diversi dai delinquenti comuni. Cambia solo la posizione. E come voi tanti italioti che pensano di vivere sulle spalle del prossimo. Anche loro rubano al prossimo, al popolo giustificandosi che lo fanno tutti. Non è vero. È solo una pietosa scusa. Siete esattamente come i politici che contestate.

Ottavio Sarto 17.08.16 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Il Pulcinella De Luca Presidente show della Campania dov'è? A mare?

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 17.08.16 18:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ha senso spendere 1 milione di euro al giorno per la guerra in Afghanistan, così come non ha senso spenderne oltre 70 al giorno per restare nella NATO, ma certe cifre "sconvenienti" è meglio non darle, o si finisce per esser tacciati di complottismo...

#NoNATO


A che punto sono le bonifiche dei terreni inquinati dalla camorra con rifiuti tossici? Stanno ancora mappando le aree? Lorsignori fanno chiacchiere e spendono soldi. Intanto in Campania si continua a morire. Occorre darsi da fare, da subito.

loris cusano 17.08.16 17:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non se ne può più !!! Forza M5S

elena guerini, bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.08.16 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Non sarebbe male neppure un programma di civilizzazione obbligatorio esteso a tutti i cittadini italiani.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 17.08.16 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, come mai continuano a martellare la Maggi x Roma, e non parlano del resto d'Italia, che fa schifo?

Carla Vitale, Airasca (TO) Commentatore certificato 17.08.16 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io proporrei una legge che provveda a tassare pesantemente tutti i cittadini del comune in cui avvengono questi fatti, una volta appurato che siano reiterati e dolosi. Ciò per recuperare i danni e le spese d'intervento. E' un modo per "metter contro" i cittadini onesti con quelli che onesti non sono e indurre i primi (che sanno sicuramente) a denunciare. Il territorio, che si voglia o no, è il loro e per questo motivo se ne devono occupare direttamente con il supporto delle istituzioni spesso latitanti. Questo nello spirito del M5s; altrimenti si innesca una storia senza fine che porta a risultati incerti e spese certe a carico di tutti i cittadini.

Mauro Ghiselli 17.08.16 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un deposito giudiziario dovrebbe, in base alle norme vigenti, essere ben protetto perché custodisce i così detti "corpi di reato".
Ma tant'è, si trovava in Campania, una regione "problematica", solo per usare un eufemismo.
Caro Di Maio, c'è poco da fare. Forse è meglio fare come Salvini, metterti la divisa di Vigile del Fuoco, per significare che ti metti nei panni di chi svolge un lavoro pericoloso per la collettività.
I pompieri, come i poliziotti, i carabinieri, i finanzieri sono gli eroi del nostro tempo: un tempo in cui si fanno pernacchie a coloro che rappresentano la legge, la sicurezza mentre poi si difendono i delinquenti.

Pier 17.08.16 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve Di Maio, non vi dimenticate di Roma che anche li c'è una terra dei Fuochi, La Rustica, Tor Sapienza, la Barbuta, Salone, Magliana. I cittadini vi hanno dato fiducia ma a Tor Sapienza c'è il pericolo che scoppi una rivolta civile. Speriamo nella Raggi, ma dal comune non muove nulla in questo fronte. Muovetevi altrimenti la gente s'ammalerà e non crederà più in voi!!!!

Walter 17.08.16 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Qui nella Valle del Sabato, Irpinia, Avellino, non troppi giorni fa si è incendiato un altro deposito come quello di Torre del Greco.

Roberto Lenti 17.08.16 12:51| 
 |
Rispondi al commento

E fosse solo il deposito di torre d. g..
qui nelle campagne tra caserta e napoli sempre continuano. a parte I rom che per quattro soldi bruciano per conto terzi, altri depositi e scassi spesso prendono inaspettatamente fuoco.
sarà che FORSE smaltiscono copertoni, auto, olii ecc senza tante SPESE?

Giovanni F. 17.08.16 12:01| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori