Il Blog delle Stelle
Domani si vota sul Non Statuto e sul Regolamento del MoVimento 5 Stelle

Domani si vota sul Non Statuto e sul Regolamento del MoVimento 5 Stelle

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 424

Domani 27 settembre 2016 iniziano le votazioni per consentire a tutti gli iscritti del MoVimento 5 Stelle di decidere se e quali modifiche apportare al Non Statuto e al Regolamento del MoVimento 5 Stelle.
Le votazioni inizieranno tra 24 ore a partire dalla pubblicazione di questo post e si chiuderanno il 26 ottobre 2016 per permettere alla stragrande maggioranza degli iscritti del MoVimento 5 Stelle di partecipare alle decisione sulla modifica delle nostre regole comuni.
I quesiti della votazione sono tre. Ogni iscritto è chiamato a decidere se
- vuole modificare il Non Statuto con il nuovo testo aggiornato
- vuole modificare il Regolamento del MoVimento 5 Stelle con uno dei due testi proposti
- nel caso si modifichi il Regolamento, quale dei due testi proposti preferisce utilizzare

Perché si propone la modifica del Non Statuto

Si propone la modifica del Non Statuto per integrarlo con il Regolamento del MoVimento 5 Stelle, recependone le regole tra i principi fondamentali del MoVimento.

Versione originale - Versione modificata

Perché si propone la modifica del Regolamento del MoVimento 5 Stelle

Si propone la modifica del Regolamento per:
- consentire a tutti gli iscritti del MoVimento 5 Stelle di proporre in futuro modifiche al testo del Regolamento (secondo la procedura oggi prevista al link per formulare proposte di votazione su singoli punti programmatici del MoVimento)
- modificare le procedure delle espulsioni (indicando in modo più dettagliato i comportamenti sanzionabili; prevedendo sanzioni differenziate; attribuendo la decisione ad un organo terzo composto da portavoce; lasciando a Beppe Grillo, in qualità di garante del M5S, le sole facoltà di annullare le sanzioni e di sottoporre la decisione ad una votazione on line degli iscritti)

Versione originale - Versione modificata con espulsioni - Versione modificata senza espulsioni

Regolamento con espulsioni

La prima proposta di modifica del Regolamento, nella quale viene mantenuta la possibilità di disporre le espulsioni, prevede comunque si possano applicare, in casi meno gravi, altre sanzioni (richiamo e sospensione sino a dodici mesi)

Versione con espulsioni

Regolamento senza espulsioni

La seconda proposta di modifica, nella quale non è più prevista la possibilità di espulsione, prevede come sanzioni disciplinari il richiamo, la sospensione sino a 24 mesi e, nei casi di perdita dei requisiti di iscrizione, la sospensione a tempo indeterminato

Versione senza espulsioni

Sarà possibile votare tutti i giorni, week end compresi, dalle 10 alle 21.
Il MoVimento 5 Stelle non è un partito e non intende diventarlo. Abbiamo poche e semplici regole che vanno rispettate da tutti i membri della comunità.

Ps: Possono votare tutti gli iscritti entro il 1 gennaio 2016 abilitati al voto con documento certificato.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

26 Set 2016, 15:24 | Scrivi | Commenti (424) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 424


Tags: M5S, Non Statuto, Regolamento MoVimento 5 Stelle, votazioni, voto online

Commenti

 

Il tentativo di migliorare e difendere il M5S da persone scorrette e disoneste è lodevole e necessario, tuttavia a mio parere servirebbe specificare che in caso di sospensione o espulsione dell'iscritto, queste misure avverrebbero sulla base di chiare evidenze documentarie, in modo da evitare conflitti interni al Movimento e strascichi giudiziari, per il bene del Movimento e dei suoi attivisti.

Ambra Biondo 26.10.16 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Salve ammiro il lavoro che il nostro movimento sta facendo e ho piena fiducia nelle decisioni che i nostri responsabili sono chiamati a risolvere,sofro quando qualche eletto viene espulso,diamogli una possibilità di lavorare anche senza comparire ;se persevera a lavorare contro si invita a lasciare.voterò per la seconda opzione saluti

Gianfranco 26.10.16 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo una spiegazione circa l'elezione del embro del Comitato d'appello che sostituisve quello meno votato: il capoverso 6 dice che:
"La votazione in rete per la sostituzione del membro meno votato viene indetta entro i successivi trenta giorni, ponendo in votazione tutti i nominativi che siano stati proposti da almeno 500 iscritti. Nella votazione ciascun iscritto può votare uno solo dei candidati proposti per la sostituzione.
Qualora uno dei nominativi proposti per la sostituzione venga votato da almeno un quinto degli iscritti, viene designato come componente del comitato d'appello, in sostituzione del componente precedentemente nominato meno votato."
Chiedo lumi: perchè verrebbe eletto il "meno votato fra i più votati"? ha un senso che mi sfugge o è un'errore? Il testo che leggo è al link http://www.movimento5stelle.it/regolamento/index.html. Grazie a chi vorrà rispondere

Cecilia Tagliaferri 25.10.16 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Sono iscritto da anni ma questa volta non posso votare per il solo fatto che ho cambiato la password in più mi si avverte che la mia carta d'identità (inviata da anni e certificata) dev'essere ancora una volta certificata.
Sono senza parole e se non potrò votare il non statuto" mi levo dal movimento e senza commenti.
Nino

Nino Scollo 11.10.16 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Penso che statuti,regolamenti e codici originari e fondativi in caso di revisione possano solo essere semplificati a maggiore intelligenza del popolo sovrano talchè possano essere compresi anche dai meno acculturati,ogni parola aggiunta agli originali rappresenta secondo me un problema in più.
Con saluti e cordialità da Santarcangelo di Romagna.

enzo bargellini 06.10.16 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Fortunatamente ho fatto in tempo a votare,certo sarebbe stato utile un link ad un vlog introduttivo,magari un video che spiega e chiarisce(Oltre a ciò che si vota),tutte le recenti perplessità degli attivisti sorte in merito al voto,ad esempio il limbo della sospensione perenne,le perplessità inerenti il "Capo politico",ecc... 4 Ottobre,auguri a tutti noi! ;)

Massimiliano Manca, Tramatza Commentatore certificato 04.10.16 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Cavoli ! Datemi la possibilità però di votare ! Per quale motivo non accettate la password nemmeno se la cambio ! Ma che palle e' da un 'ora che ci giro intorno .

giordanagalvani 04.10.16 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Avete un problema e necessità di finanziamento, una cartella di credito o necessità di denaro per pagare fatture, l'affitto, fondi da investire su entreprises.veuillez prendere contatto con: carnemollatullia57@gmail.com

Visitare il sito web: http://www.gbibk.com/fr/index.php

Carvani 03.10.16 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buogiorno a tutti,

leggo e rileggo il regolamento con o senza espulsioni e ho paura di non avere la "visione futura", per comprendere fino in fondo l'importanza di avere o meno le espulsioni nel regolamento.

In linea di massima sarei d'accordo con mantenere le espulsioni ma mi rendo conto che la sospensione a tempo indeterminato è un atteggiamento che consente maggiore "elasticità" nelle valutazioni...però questa maggiore "elasticità" è un atteggiamento un pò paraculo che non mi piace fino in fondo: comporta parecchie cose come, ad esempio, non vorrei che qualcuno restasse collegato al movimento 5 stelle e che poi un giorno qualcunaltro lo riammettà perchè ci si è dimenticati (come succede in Italia) di quello che ha fatto.

Una questione che non mi è chiara nel testo del regolamento con espulsioni è l'atteggiamento nel caso in cui si debba proprogare una sospensione oltre i 12 mesi: si può fare? Non si può fare? Sappiamo bene che in Italia alcune questioni possono prorogarsi per più di 12 mesi e non vorrei che si ignorassero queste casistiche.

Non so se non ho compreso io l'entità delle modifiche e quindi mi sto ponendo dei dubbi assurdi: spero che l'ennesima lettura (o una buona anima che mi fa una spiegazione for dummies) mi aiutino nella mia decisione.

Grazie a tutti a prescindere

Luca T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 02.10.16 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Poche regole ma ferree.
Espulsioni affidate alla rete...perchè no?

Luigi D., Ascoli Piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 02.10.16 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Le modifiche proposte mi sono piaciute. Ho votato si per la modifica del Non Statuto e per la modifica del Regolamento del MoVimento 5 Stelle. Ho votato inoltre per il Regolamento con espulsioni, anche se ritengo che l’espulsione sia da applicare solo agli eletti ad una carica elettiva, che, in violazione degli obblighi assunti all'atto di accettazione della candidatura, non abbiano devoluto la quota parte pattuita dei loro emolumenti.
Grazie ancora a Beppe Grillo ed a tutti quelli che hanno lavorato per rendere possibile questa votazione on line.
Colgo l’occasione per proporre una modifica anche al programma del MoVimento 5 Stelle: togliere la sesta riga del capitolo Stato e cittadini “ Accorpamento dei Comuni sotto i 5.000 abitanti”. L’indipendenza e l’autonomia dei piccoli comuni non ha prezzo e comunque non mi sembra affatto che in pratica siano i piccoli comuni a gravare sul bilancio dello Stato.
In subordine, si potrebbe mettere: “Facilitazioni al libero accorpamento dei Comuni sotto i 5.000 abitanti”.

P.s: sono iscritto certificato da circa 4 anni, ma da un po’ di tempo, non so il perché, non riesco più a pubblicare commenti certificati.

Santo Mazzotti 01.10.16 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere quando verrà sospesa la sospensione dell'INNOCENTE Pizzarotti ? O dobbiamo farlo scappare dal Movimento ? Grillo, datti una mossa !

vice 01.10.16 18:38| 
 |
Rispondi al commento

no Pizzarotti deve restare,anche se ultimamente ci sono state critiche da parte sua nei confronti di alcuni pentastellati.Recentemente è stato prosciolto da guai giudiziari,ha e continua a governare bene, la dialettica comunque fa bene e comunque continua a rappresentare il primo tra i sindaci del M5S che ha dato il via alle possibilità di amministrare la cosa pubblica ,al di fuori dei vecchi apparati.Ricompattatevi e saremo più forti

emanuele meli, catania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 01.10.16 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel regolamento si fa spesso riferimento al "capo politico", ma esiste un posto dove viene esplicitata la struttura del movimento e i nomi delle persone che occupano le varie cariche?

Corrado Azzaloni 01.10.16 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao

Ringrazio dio di avere messo sul mio cammino signora JOSIANA GOMEZ, questa prestatrice non è come gli altri. Grazia ha essa io hanno ricevuto un prestito di 80.000 euro oggi a 08:35 cronometra. Sono a lungo stato fregare ma per questa volta CI ho avuto ciò che volevo. Allora mio fratello e sorella se riceverete questo messaggio allora siete salvati. Se avete bisogno di prestito o d'investimento nel vostro progetto, vi consiglio di contattare questa signora che mi ha fatto certamente questa mail: gordonpascal04@gmail.com.

stepnane gonful, molise Commentatore certificato 01.10.16 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco a leggere il non statuto modificato

undefined 30.09.16 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Cosa succede? Da anni utilizzzo la password per votare ed ora mi si dice che è errata.
Rifaccio altra password ma non posso votare, anche se valida, perchè devono verificare i documenti già inviati anni addietro e convalidati.
Dato che durante le votazioni non verificano la documentazione, allora non posso votare.
Voglio andare a fondo, non voglio pensare male ma: o siamo in mano a degli incopetenti o c'è chi gioca alla politica.

Antonino Scollo 30.09.16 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo in linea di massima sul testo del nuovo regolamento. Tuttavia la selezione degli argomenti e la valutazione della qualità dell'iscritto, se debba essere sospeso o espulso, è rimessa all'approvazione di un certo numero di attivisti che dovrebbero votare in rete. Non mi sembra una proposta accettabile. La valutazione dei meriti e demeriti dovrebbe essere rimessa alla decisione di probiviri e non di semplici iscritti al MoVimento. Persone, cioè di indiscussa credibilità ed equilibrio, altrimenti si formerebbero delle fazioni che potrebbero pregiudicare l'esistenza stessa del MoVimento. Il caso di Pizzarotti è emblematico. A riveder le stelle.

Paolo longhi 30.09.16 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Come mai da mail ricevuta questa mattina sembra che le votazioni finiscano oggi ?
Movimento 5 Stelle Annulla iscrizione
10:01 (4 ore fa)

a me
Ciao!
Hai tempo fino alle 21 di oggi per votare sul Non Statuto e sul Regolamento del MoVimento 5 Stelle
Partecipa subito alla votazione: https://rousseau.movimento5stelle.it/main.php
Il futuro del MoVimento 5 Stelle sarà deciso anche da te!

Grazie per la tua partecipazione
INVECE ALL'INTERNO D£EL SISTEMA : "oggi si vota per la scelta delle eventuali modifiche di aggiornamento al Non Statuto e al Regolamento del MoVimento 5 Stelle.
Le votazioni si chiuderanno il 26 ottobre 2016.
Sarà possibile votare tutti i giorni, week end compresi, dalle 10 alle 21."
spiegazione Grazie

franco viganò 30.09.16 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno


Ringrazio dio di essersi messo sul cammino della signora JOSIANA GOMEZ, poiché grazie a questa signora ho trovato il sorriso. Ho a lungo cercare un prestito tra privato e lo hanno sempre fregato ed è tra una settimana passare che ho visto una prova di benché questa signora fare, allora abbia voluto provare con ciò che avevo necessità del denaro per iniziare la mia impresa. Signora JOSIANA GOMEZ il mio fa un prestito di 200.000 euro ed è il 28 settembre 2016 che ho ricevuto questo prestito nel mio conto dopo avere firmare i documenti. Li consiglio più voi non fuorviate persone, se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro. Pubblico questo messaggio perché questa signora mi ha fatto bene con questo prestito. È grazie a prove sul sito: actualidade.rt.com che ho incontrato questa signora onesta e generosa che mi ha permesso di ottenere questo prestito. Allora vi consiglio di contattarla e li soddisfarà per tutti i servizi che gli chiederete, che quello sia in Italia o in Spagna, in Brasile, in Perù, Venezuela, la Francia anche. Ecco il suo indirizzo elettronico: gordonpascal04@gmail.com

romeo durcio, roma Commentatore certificato 30.09.16 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Mi permetto pochi suggerimenti, da iscritto.

Il principio della rotazione di ogni incarico (come per i capogruppo tra portavoce) è ottimo in termini di orizzontalità. Quindi lo riproporrei per tutti gli organismi indicati.
La frequenza può essere semestrale (a mio parere).

Suggerirei di evitare che gli organismi citati includano dei portavoce, perché hanno altro tipo di incarico nel M5S.

Potrebbero essere figure
- Nel movimento da una certa data (Es. almeno 5 anni)
- Votate su candidatura sostenuta dagli iscritti (ovvero non basta la candidatura spontanea, ma serve un numero minimo di sostenitori a questa tra gli iscritti)

Devono avere vocazione meramente tecnica e non politica (perché non siamo un partito - nostra forza - che sostiene o meno una certa corrente, magari usando organismi tecnici per tranciare questo o quell'esponente avversario).

Sul Capo Politico: credo a tutela sia di Beppe Grillo sia del M5S che i compiti affidati ora nelle proposte al "capo politico" debbano essere affidate ad un Direttivo/Direttorio. Il Direttorio potrebbe essere composto da Beppe Grillo, come fondatore, quale unico elemento costante e da altre 6 figure scelte tra gli iscritti come da criteri sovra elencati (con tuttavia l'inclusione dei Portavoce, perché è necessario, a mio parere, che il Direttorio ospiti anche dei Portavoce nazionali quali elementi di raccordo tra l'attività istituzionale e quella extraistituzionale).

Anche il Direttorio/Direttivo deve avere ruolo tecnico, di raccordo, ed esecutivo, ovvero dare pratica-forma alla sostanza decisa dall'assemblea.

Dobbiamo cercare di superare ogni condizioni di conflittualità interna e di debolezza. Siamo sulla strada giusta, bastano pochi accorgimenti.
Ricordandoci sempre, tutti, che noi non siamo un partito e non lo vogliamo diventare. Una vocazione aperta, ecumenica (cit.), inserita in un metodo decisionale partecipato sono la nostra forza.

Francesco

Francesco SAnna 30.09.16 11:51| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi serve una sintesi magari in infografica-troppa roba da leggere-cercate di capire come sia meglio comunicare anche per le persone basiche ma che vogliono partecipare-l'obiettivo resta partecipare-poi sia chiaro i voltacasacca oggi sto nel movimento domani sto nel gruppo misto non li vuole nessuno!MA SIA CHIARO!

mary dg 30.09.16 10:35| 
 |
Rispondi al commento

MA QUALCOSA DI SEMPLICE NON ESISTE?
CREDO STIAMO COMPLICANDO TUTTO!!

Pasquale barbera 30.09.16 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno

Ho trovato il sorriso è grazie a questa signora JOSIANA GOMEZ, è grazie ad essa che ho ricevuto un prestito di 100.000€ nel mio conto il venerdì a 16:30 min e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di questa signora senza alcuna difficoltà. Li consiglio più voi non fuorviate persone se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro o per iniziare le vostre attività. Pubblico questo messaggio con ciò che questa signora mi ha fatto un bene con questo prestito. È tramite un amico che ho incontrato questa signora onesta e generosa che mi ha permesso di ottenere questo prestito. Allora vi consiglio di contattarla e li soddisfarà per tutti i servizi che gli chiederete, che quello sia in Italia o in Spagna, la Francia anche. Ecco il suo indirizzo elettronico: gordonpascal04@gmail.com

molizio rolando, rome Commentatore certificato 30.09.16 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Consiglierei di togliere questa frase a pag. 6 del Regolamento:
”Il procedimento disciplinare non può essere avviato decorso un anno dalla commissione del fatto o della sua scoperta”.
Di fatto questa sorta di prescrizione tutela coloro che in passato hanno trasgredito le regole (in particolare quelle riportate al punto 4 lettera c) e con un colpo di spugna cancella ogni loro responsabilità.
Chi ha già trasgredito le regole potrà quindi restare nel Movimento con la certezza di non poter essere neppure denunciato, e probabilmente continuerà a trasgredirle, stando semplicemente più attento a non farsi scoprire.

R. Wagner 29.09.16 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Espulsione o non espulsione!
E', dunque, un elemento così tanto caratterizzante da essere preso a riferimento addirittura per identificare l'una o l'altra versione del Regolamento?
Ma non è che tutto questo procedimento ha una causa identificabile con un nome: Pizzarotti?


Luigi Vergura 29.09.16 15:52| 
 |
Rispondi al commento

un appello più che altro a Beppe Grillo........capisco che capitan Pizza ha fatto delle mancanze, ma non mi pare una persona scaricabile su 2 piedi, anche perchè a Parma, a detta dei parmensi, sta facendo bene.....il suo reintegro farebbe veramente decollare mediaticamente il Movimento, ne abbiamo bisogno per poter veramente guidare il Paese.....un abbraccio

donato bianchini 29.09.16 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno
Aiutare è il migliore modo di condividere il suo amore eterno, è ciò che li spinge a mettere a vostra disposizione prestiti rimborsabile da 500 a 1.000.000 EURO ed anche più; a condizioni molto semplici ad ogni persona che può rimborsare senza distinzione di razza. Facciamo anche investimenti e prestiti tra privati di qualsiasi tipo. I trasferimenti sono garantiti da una banca per la sicurezza della traslazione. Per tutte le vostre domande, fatte le vostre proposte rispetto ai tassi ed alle procedure di pagamenti.
Per ulteriori informazioni volete contatto
per e-mail: gordonpascal04@gmail.com

franck dumatcher, roma Commentatore certificato 29.09.16 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Sig.ra/sig.
Sono un privato che offre prestiti ad un tasso di 2% l'importo varia da 1000€ a 150. 000. 000€. Desidero avere a che fare
on gente onesta e degno di fiduce. Se la vostra domanda è seria volete contattarlo per posta elettronica:
catherina.lorinza04@gmail.com

catherina lorinza, Milano Commentatore certificato 29.09.16 03:23| 
 |
Rispondi al commento

per chi opta alla modifica: potrebbe essere l'inizio del decadimento! come chi vuole cambiare la costituzione.Chi ha scritto una direttiva per il bene del paese di certo non ha privilegiato P2 o simili anche se la costituzione non ha perfezione...tutela te.penso che il
non statuto originale si sia ispirato agli stessi principi.

mario a., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 28.09.16 23:07| 
 |
Rispondi al commento

trovo contraddittori alcuni punti:
- art. 1 del non statuto - i contatti con il movimento sono assicurati esclusivamente all'indirizzo http...... è in contrasto con la nota 5 del regolamento.
- art. 4 del non statuto - non essendo un partito politico trovo improprio "capo politico", lasciamo che sia la stampa ad usarlo.
Voterò sicuramente per la modifica del non statuto e per un regolamento senza espulsioni.

Roberto Congiu 28.09.16 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Al punto 6 del regolamento viene citati il consiglio direttivo dell'associazione che non trova alcuna citazione ne nel non statuto che nel regolamento, di cosa si tratta?
Emilio Braini

Emilio Braini 28.09.16 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti
Qualcuno sa dirmi come votare ? cortesemente avrei bisogno dell'indirizzo per esteso della pagina

Grazie

egidio esposito 28.09.16 18:31| 
 |
Rispondi al commento

buonasera, sono un iscritto al Movimento CinqueStelle, dal 23/9/16, e volevo chiedere come fare per poter in futuro avere diritto di voto con documento certificato.
Grazie e forza ragazzi

amedeo procopio 28.09.16 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Beppe cosa state aspettando a reintegrare Pizzarotti non ci facciamo certo una bella figura A fatto uno sbaglio ma la perfezione non esiste cerchiamo di essere più umili

Tullio Vacca 28.09.16 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sulle modalità per proporre modifiche al Non Statuto e al Regolamento (Nota 4 bis del regolamento):
Come materialmente si possono raccogliere 3000 sottoscrizioni cartacee e certificate se, per Non-Statuto, il MoVimento non ha sede propria fisica? Dove le raccolgo? Per strada?
Suvvia! Se Democrazia Diretta vuole essere, e DEVE essere, propongo che si possa, all'interno della piattaforma Rousseau, aprire una petizione on-line per la raccolta delle adesioni certificate alle proposte di modifica suddette.
Semplice, veloce, e soprattutto a prova di falsificazione, poichè sarebbero petizioni inserite all'interno dello stesso Rossueau, dove per accedervi dobbiamo tutti aver spedito il documento di riconoscimento.
Questa sì che sarebbe una bella e concreta forma di vera Democrazia diretta.
Che ne pensate?

Andrea ***** 28.09.16 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Prova di prestito
signor ISER mi ha dato il sorriso alle labbra offrendomi un prestito 30000€ ad un tasso di 3%. Grazie a lui ho aperto il mio magazin
Dunque, se avete bisogno di uno credito pronto personale per realizzare i vostri progetti o di rimborsare i vostri debiti, non esitate a contattare iserphilippe4@gmail.com

sandra kopeto Commentatore certificato 28.09.16 12:30| 
 |
Rispondi al commento

ho votato per le modifiche ed integrazioni, con la possibilità di espulsione (Orellana & C. docet).

Paolo r., Padova Commentatore certificato 28.09.16 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Un piccolo appunto per chi opera con il sistema rosseau.
Se io voto no ( come in effetti ho fatto ) per la modifica del non statuto e del regolamento che senso ha rimandare ad una terza votazione per scegliere uno dei due regolamenti di proposta di modifica? Regolamenti che già a monte ho rifiutato?
Questa cosa, qualora qualcuno voti no per la modfica del regolamento e poi per errore (ritengo) esprima una preferenza per uno dei due regolamenti, come verrà valutata ai fini del voto? sarà un no, come è giusto che sia, o una preferenza per uno dei due regolamenti.
Comunque, a parte qualche cosa che deve essere affinata, viva il movimento 5 stelle che almento ci da la possibilità di votare ed esprimerci. E di esprimere anche, e soprattutto, le proprie critiche

paolo oliva 28.09.16 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Anche a me questa storia del "capo politico" non piace molto. Diamogli un nome diverso ed eleggiamolo.


Mi piacerebbe votare per il regolamento con espulsione ma su entrambi i regolamenti che propongono modifiche trovo la possibilità del capo politico di annullare e/o irrogare sanzioni più lievi rioguardo le decisioni del collegio dei probiviri e del comitato d'appello. questa cosa non mi piace. Va bene che possa rimettere la decisione all'assemblea degli iscritti mediante votazione in rete ma decidere lui assolutamente no. Il regolamento andrebbe cambiato su questo punto; mi meraviglia che possa essere giunto in votazione così concepito


Il capo politic
o del MoVimento 5 Stelle, laddove sia in disaccordo con una sanzione
irrogata dal collegio dei probiviri o dal comitato d’appello, ha facoltà di annullarla e,
ove la sanzione risulti inflitta dal comitato d’appello, può irrogarne una più lieve.

paolo oliva 28.09.16 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto riguarda il regolamento... chi è il capo politico? Come viene eletto? Come si rinnova la sua carica?
Ma non sentite strani echi del passato, ombre e spettri pre-democratici, pre-costituzionali, pre-repubblicani, in questo "capo politico?"
Beppe, io ti voglio bene, toccati le palle, ma se muori che succede?????
Lanciare delle primarie on line è una bestemmia così grossa?

Un iscritto fiducioso e pieno di speranza, ma critico.

Roberto1974 Rossi (kagiuro) Commentatore certificato 28.09.16 09:12| 
 |
Rispondi al commento

A parte che gli "organi" di solito sono stabiliti a livello di Statuto (seppur "non") e non di Regolamento, in ogni caso tra questi organi (punto 1bis) figurerebbe ora il "capo politico", ma senza alcuna indicazione circa le modalità di sua elezione o designazione.
E' evidente che così non funziona...
Peraltro, se questa figura voleva essere di garanzia (il che poteva anche andare bene, riconoscendo a Bebbe Grillo questo ruolo di "padre fondatore" e di "saggio", anche se lui ci farebbe su due risate) allora tale figura doveva chiamarsi "garante del movimento" e non "capo politico", visto che il movimento dichiara di non voler essere un "partito politico".
Così invece lo diventa, in contraddizione con i suoi stessi principi.
Proprio per tener fede a quei principi di democrazia diretta (seppur perfettibili), se il nuovo (non) Statuto e (non) Regolamento saranno approvati, personalmente (per coerenza) mi vedrò costretto a ritirare la mia adesione al Movimento. E me ne dispiace davvero molto. Pur con tutti i difetti ed errori, ci avevo creduto. roberto

Roberto Neulichedl 28.09.16 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Vota subito!

Sarà possibile votare tutti i giorni, week end compresi, dalle 10 alle 21.

Claudio Nucara 28.09.16 05:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SEGALAZIONE : Per una persona che ha poco tempo questa richiesta di votazione è pressoché impossibile.
Anche se ho fatto copia incolla su due file diversi abbinati, prende troppo tempo anche solo con il primi due file dello Statuto e Statuto modificato (che è tra l’altro sono i più brevi). Si poteva evidenziare le modifiche, che per voi sarebbe stato semplicissimo, invece di farci leggere tutto in coppia per sapere che cosa è stato modificato.
Altra cosa, c’è qualcuno che legge questa pagina? Perché non vedo risposte… e pure non esiste un’indicazione utile per sapere dove votare.
Un’altra richiesta di spiegazioni. Io sono iscritta sia sul blog (e qui entro) sia su Rousseau ma qui non riesco ad accedere perché non mi accetta la password nonostante l’abbia cambiata 3 volte su richiesta ma, non è stata riconosciuta nemmeno la nuova. Quindi, impossibilità di accedere.
Un suggerimento: vedere di istruire anche gli attivisti nelle varie città e Municipi in modo che possano ottimizzare il tempo delle riunioni. A volte si perde un sacco di tempo su questioni di poca importanza (per esempio discussioni a non finire per capire in che luogo riunirsi oppure su 1 euro o 2 euro procapite del costo dell’affitto della sala riunioni oppure ancora, richiami sul come si devono appellare i rappresentanti 5Stelle: no deputati ma Portavoce). Ritengo che un addestramento (o formazione) qualificati siano necessario.

Emy B., Milano Commentatore certificato 28.09.16 00:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cambia poco o nulla col voto su espulsioni, precostituito dall'alto, altri sarebbero i cambiamenti da fare:http://controinformazionea5stelle.blogspot.it/2016/09/m5s-verso-il-cambiamento-passo-di.html

Angelo M., Bergamo Commentatore certificato 28.09.16 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera, scusate ma DOVE si vota???


Prova di prestiti tra privati

sono alla ricerca di prestito da oltre 3 mesi. sono stato spesso avere da parte di prestatori falsi. Ma un giorno sono fortunatamente caduto su un uomo cristiano semplice ed onesto che lo ha aiutato assegnandomi un prestito di 125.000€ ad una percentuale del 3% che ho ricevuto il prestito sul mio conto il sabato passato senza protocollo
Allora se avete bisogno di un prestito necessità di credito personale per realizzare i vostri progetti o rimborsare i vostri debiti e le vostre banche rifiutano di concedervi un prestito, non esitate a contattarlo. Per favore parlate ad essa e stringete soddisfa, ma attenzione a voi che non rimborsa i prestiti.
Ecco il suo indirizzo e-mail: iserphilippe4@gmail.com

bracicchi Ovaldo Commentatore certificato 27.09.16 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Primo (per eliminare ogni dubbio):
sono un convintissimo sostenitore del M5S.
Due: la filosofia dell'uno vale uno è, secondo me, una emerita cavolata.
Tre: conseguenza del punto due, solo chi fa politica attiva conosce i problemi dall'interno e può giudicare e prendere la decisione migliore.
Questa votazione sarebbe stato opportuno fosse stata presa da chi conosce i problemi connessi.
In ogni caso mi viene chiesto il mio parere ed io voterò.

PS. sarebbe ora sapere, bene a fondo, in che consistono i concreti problemi tra il M5S e il Pizzarotti. Fare chiarezza.
Grazie mille

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 27.09.16 18:10| 
 |
Rispondi al commento

NON HO AVUTO IL TEMPO DI INFORMARMI SULLE VOTAZIONI.
OGGI NON VOTO, ALLA PROSSIMA.
by blog

al casula, cagliari Commentatore certificato 27.09.16 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono davvero stupito dal nuovo regolamento. Un "capo politico" dovrebbe essere eletto e revocabile. Altrimenti non è un "capo politico" ma un proprietario. E la cosa è francamente assurda perchè si potrebbe arrivare a situazioni paradossali. Se il "capo politico" non eletto nè revocabile nè sostituibile decide di ritirarsi a vita privata o - Dio non voglia - muore, che si fa? Il M5S chiude? Resta senza "capo"? O passa in "eredità" ai figli? Ed ancora, si parla di "Consiglio direttivo" ma, anche su questo, nessuna regola. Da chi dovrebbe essere formato? Chi lo vota? Ed esattamente quali funzioni ha? Se davvero si vuole andare al Governo, sarebbero necessarie regole certe sulla leadership. Quasi sicuramente Beppe Grillo otterebbe un plebiscito come "Capo politico" ma un voto dell'Assemblea degli iscritti che legittimi il suo ruolo e delle regole certe sulla durata dell'incarico e sui limiti dei suoi poteri è assolutamente necessario. Non dobbiamo trasformarci in partito, ma nemmeno possiamo diventare, per Statuto, una "proprietà privata" di un singolo che può fare e disfare come vuole. Questo non significa mettere in discussione la persona Beppe Grillo o dire che può fare cose contrarie al M5S. Ma le regole esistono proprio per evitare degenerazioni in cui ogni persona, anche la migliore, può incorrere. Aggiungo, infine, che non ha alcun senso presentare un Regolamento chiedendo un SI o un NO a scatola chiusa. Meglio era discuterlo articolo per articolo come avviene per le leggi e poi presentarlo al voto finale. Il tempo c'era per farlo.

Paolo 27.09.16 17:55| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prova di prestiti tra privati
sono alla ricerca di prestito da oltre 3 mesi. sono stato spesso avere da parte di prestatori falsi. Ma un giorno sono fortunatamente caduto su un uomo cristiano semplice ed onesto che lo ha aiutato assegnandomi un prestito di 125.000€ ad una percentuale del 3% che ho ricevuto il prestito sul mio conto il sabato passato senza protocollo
Allora se avete bisogno di un prestito necessità di credito personale per realizzare i vostri progetti o rimborsare i vostri debiti e le vostre banche rifiutano di concedervi un prestito, non esitate a contattarlo. Per favore parlate ad essa e stringete soddisfa, ma attenzione a voi che non rimborsa i prestiti.
Ecco il suo indirizzo e-mail: iserphilippe4@gmail.com

bracicchi Ovaldo Commentatore certificato 27.09.16 17:53| 
 |
Rispondi al commento

A parziale rettifica ed integrazione ad un post pubblicato precedentemente, segnalo che nella proposta di Nuovo Regolamento (entrambe le versioni)agli artt. 3 e 6 si fa riferimento ad un Consiglio Direttivo che non è fra gli organi del MoVimento elencati all'art. 1.

Credo occorra correggere questa incongruenza inserendo all'art. 1 il Consiglio Direttivo come organo del MoVimento (e indicandone composizione e funzioni) oppure sostituendo le parole 'Consiglio Direttivo' con 'Comitato d'Appello'.

Grazie per l'attenzione.

Ivan A. Grossi, Cervia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 27.09.16 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Nella nuova formulazione del NON STATUTO all'art. 4 (Oggetto e finalità) allorquando si elencano i tipi di elezioni è stato omesso il riferimento a quelle europee.
Penso di tratti di mero errore materiale per cui sia possibile inserire il riferimento alle elezioni europee senza dover far rivotare.
Cosa ne pensate?

Ivan A. Grossi, Cervia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 27.09.16 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono ricordato di Orellana e immediatamente ho cliccato la versione con espulsioni.

Alessandro Quarta, Bari Commentatore certificato 27.09.16 17:02| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

tipo questo mio consigliere vorrei vederlo fuori solo per questo...cittadino dipendente paga e tasi..come che femo tuti noialtri...
http://www.ilmattino.it/primopiano/cronaca/toglietemi_multa_autovelox_politico_grillino_m5s_regione_veneto_simone_scarabel-1990585.html

Paolo Crivellari Commentatore certificato 27.09.16 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao

Io ho visto una prova della banca CRÉDIT MUTUEL su questo sito e lo ho commissione contattare il 22 settembre passare. Ho ricevuto oggi il trasferimento del mio prestito.


Allora per voi che avete besion di fare un prestito, vi consiglio di contattare direttore il direttore della banca su questa mail: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

mercato richo, molise Commentatore certificato 27.09.16 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Dove si vota !!!!!

Mauro massaglia 27.09.16 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Le espulsioni devono riguardare tutti coloro che possono arrecare danno al movimento con l'intento di trasformarlo in un partito tradizionale

Rosanna Croci 27.09.16 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma un link da seguire per poter votare ce l'abbiamo o no?!


Riabilitate Pizzarotti per piacere.

Questa situazione di silenzio e ambiguità fa malissimo al M5S, così come anche il voler censurare un eventuale disaccordo o opinioni diverse sui metodi e sul funzionamento del M5S.

Pizzarotti è stato costretto a difendersi a causa della disastrosa gestione fatta da Di Maio nell'organizzare gli enti locali. Se avessero gestito per bene le cose e impostato delle regole chiare ora le cose non sarebbero in questo stato.

Pizzarotti è un esempio virtuoso di amministrazione 5 stelle e invece di essere preso ad esempio, viene creata una situazione del genere.

Pizzarotti ha sempre e solo chiesto regole chiare per tutti ed una organizzazione seria, altro che indirizzi email firmati "staff del blog" o stupidaggini simili.

Inoltre questo nuovo regolamento non è per niente chiaro e alcuni aspetti sembrano scritti proprio per "regolare" conti in sospeso come quello del sindaco in questione. Non mi piace assolutamente e nel dubbio voterò no. Vale lo stesso ragionamento del Referendum Costituzionale. Questo regolamento ha ottime intenzioni ma è un po troppo fumoso e poco chiaro, lasciando troppo spazio ad interpretazioni, quindi nel dubbio, voterò no.

Roberto B., Marino Commentatore certificato 27.09.16 14:50| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Entro in punta di piedi nella discussione, non voglio dare consigli avventati ma un parere sommario mi va di offrirlo. Il Movimento vuole prepararsi o no a governare il Paese? Se sì, non chiedete a me cosa è giusto o sbagliato del “Non Statuto”, né di tutto il resto, perché i suggerimenti ad ampio raggio dovrebbe darli chi dei 5Stelle fa politica attiva, io in Parlamento non ci sto, non so cosa è meglio per vincere, per avere credito presso il grande pubblico, per darsi una forma organizzativa proiettata verso il futuro. Ripeto, se si pensa di poter vincere. Altrimenti va benone chi ripudia i “capi”, chi pensa di governare milioni di italiani con internet, chi vuole un movimento “ante litteram” eternamente legato a schemi rigidi ed indiscutibili. Ricordiamoci che il Movimento persegue “principi morali”, non “ideali”, e questo garantisce ampi margini di cambiamento. Se non è così, non ho capito nulla io.

FrancoMas 27.09.16 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per le votazioni on line, otto ore sono troppo poche: per chi non lavora davanti ad un PC, diventa difficile parteciparvi.
Inoltre i preavvisi dovrebbero essere di almeno 48 ore (e non 24, come scritto sul regolamento).
Per finire, sono piuttosto generiche le cause di espulsione: andrebbero specificate meglio.
Ho fiducia in Grillo, ma mi pare che nel nuovo regolamento, il Capo Politico abbia troppo potere: sarebbe meglio che, in caso di diatribe su procedimenti disciplinari, le decisioni venissero convalidate dall'Assemblea degli iscritti.

pachino71 27.09.16 14:25| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno
Scusate ma dove si vota???

Andrea Virelli Commentatore certificato 27.09.16 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una osservazione sul perchè non posso votare.

Scusate se lo dico ma il sito è un casino . Fatto male di base.

Non si capisce dove si deve andare a votare.

Mi chiede il login più e più volte .

Anche quando sono loggato mi presenta ancora il login e mi chiede l'iscrizione .


Seriamente questo sito non funziona bene e va aggiornato...

Qualcuno può passarmi un link diretto per capire cove ca... si vota?

Stefano P., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 27.09.16 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono per lasciare tutto come prima, ma se è necessario cambiare sono per il regolamento che prevede le espulsioni.
Perchè i tipi come PIZZAROTTI che hanno altri GRILLI per la testa vanno cacciati.
Osvaldo Chiarelli
via Pisana 665
FIRENZE
M5S FIRENZE

Osvaldo Chiarelli 27.09.16 13:37| 
 |
Rispondi al commento

scusate, ma ho letto con attenzione statuto e regolamento ma non trovo una cosa fondamentale... come si elegge il "capo politico"?

steven severin 27.09.16 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve a tutti.
Un'osservazione sul nuovo "Regolamento con espulsioni" numero 1 punto e) che recita:
"e) di astenersi da comportamenti suscettibili di pregiudicare l’immagine o l’azione politica del MoVimento 5 Stelle o di avvantaggiare altri partiti;".
Il periodo "...o di avvantaggiare altri partiti." dovrebbe, a mio parere, essere meglio valutato o precisato. La condivisione di un provvedimento proposto da "un altro" partito ma in linea con lo spirito e gli ideali del Movimento potrebbe essere considerato "un vantaggio" reso a quel partito ed avere così pesanti conseguenze?


Posso sapere se sono iscritto o lo sa no solo al blog ?
In caso negativo quali passi debbo compiere per iscrivermi???
Grazie.


O.T. TUTINO SI CHIAMA FUORI

...balla, Virginia, balla.... ma non tutti sono disposti ad aspettare mesi una decisione.

filippo 27.09.16 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma porca miseria possibile che a Roma non si riesce a fare un assessore al bilancio? Prendete un giovane laureato, sono sicuro che si impegnerà molto di più di un navigato esperto di bilanci. Non passa giorno che su la rai, sulle tv di berlusconi, su la7 non ci ricamano sopra con risatine, commenti fatti da idioti,con aneddoti denigratori verso il M5S, cerchiamo di fare presto, spero che prima che finisca questa settimana si trovi un assessore al bilancio. Non diamogli più l'alibi di denigrare la Raggi.

Guido G., Catania Commentatore certificato 27.09.16 13:25| 
 |
Rispondi al commento

ottime modifiche,il m5s sta crescendo condivido

maria sindoni Commentatore certificato 27.09.16 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Dal regolamento con espulsione: "L’espulsione può essere irrogata: (omissis)
v) se sottoposti a procedimento disciplinare, per rilascio di dichiarazioni pubbliche relative al procedimento medesimo."

Questo a casa mia si chiama negare il diritto costituzionale di espressione di una persona!

E comunque sia il nuovo non-statuto che le due proposte di regolamento sono scritte ed esposte in modo marcatamente poco professionale e scarsamente comunicativo.

Nicola Perotto, Feltre Commentatore certificato 27.09.16 13:19| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma qualcuno mi dice se si puo' votare online e dove dato che non trovo nessun link?!

Marco 27.09.16 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ottimo spunto di riflessione ..

@ Roberto B .

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 27.09.16 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Propongo che, nel caso che qualora la persona sospesa venga reintegrata "perché il fatto non sussiste", colui o coloro che hanno presentato denuncia, siano sospesi per un mese. Questo per ridurre le possibilità di utilizzare questo strumento per faide interne, antipatie o altro.

riccardo urbani, Maiolati Spontini Commentatore certificato 27.09.16 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanta gente nuova ... ciao a tutti

Michele M. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 27.09.16 12:20| 
 |
Rispondi al commento

UNO VALE UNO OGNUNO A MODO SUO,ADESSO E IL MOMENTO DI ESSERE PRAGMATICI

liuzzi.nicola 27.09.16 12:13| 
 |
Rispondi al commento

. Aliquota fissa di tassazione
.Controllo di spese dei Comuni e Regioni
.Sindaco deve scegliere collaboratori tecnici per ogni settore.
senza consiglieri e assessori politici.
Abbassare la tassazione +68% e ridurre spese e debito pubblica è possibile solo a traverso;
Individuare e chiudere uffici pubblici inutili, razionalizzazione spese, sprechi(vedi la sanità), ridurre stipendi d'oro e consulenze stabilire un tetto massimo anno ad esempio € 50,000, Tagliare pensioni e buona uscita di politici a tutti livelli statali, comunali e regione.
. Abolizione di esame di stato e sostituzione con lavoro ultimo anno nel mercato
e nel settore.
Immigrazione; 1-Stabilire un numero d'ingresso per ogni anno in Italia.2- La richiesta devono fare nel loro paese di origine, solo in questo modo possiamo accertare in modo giusto senza creare confusione e spese inutili.
Politica estera;Comune con Europa ma Italia deve avere la sua linea guida per affrontare la situazioni importanti come guerra in medio oriente e prendere posizioni nei confronti di protagonisti come la Turchia,Arabia Saudita, Iran...e la posizione autonoma da adottare.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 27.09.16 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma:

Articolo 1
Il “MoVimento 5 Stelle” è una “non Associazione”. Rappresenta una piattaforma ed un
veicolo di confronto e di consultazione che trae origine... bla bla

Articolo 2
Il MoVimento 5 Stelle, in quanto “non associazione”, non ha una durata prestabilita

Articolo 3
Il nome del MoVimento 5 Stelle viene abbinato a un contrassegno registrato a nome
dell'omonima associazione, unica titolare dei diritti d'uso dello stesso....

MA QUALE ASSOCIAZIONE SE NEI PRIM I2 ARTICOLI SI DICE CHE NON E'?????

Ma quale vergogna può essere fondare un'associazione senza scopo di lucro, strutturata con il consiglio di amministrazione, assemblee dei soci, revisori dei conti ecc?
Sarebbe tutto limpido e corretto, più di ora

Giampiero Abate 27.09.16 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla fine della fiera, andando al sodo, cambia poco rispetto ad ora, se non che ci sono un paio di organi in più per le sanzioni disciplinari che sceglieremo noi per 5/6.
E fin qui credo che sia un passo avanti rispetto a prima.

Detto questo io sono propenso alla versione senza espulsioni, che poi prevede la sospensione perpetua nei casi peggiori.
Però toglierei le parole: od una perdita
di consensi per il MoVimento 5 Stelle.
Perché 1. ci si va ad imbarcare in un terreno troppo scivoloso, la perdita di consensi potrebbe arrivare anche da dichiarazioni totalmente in linea con i principi del M5S;
2. i casi a mio avviso meritevoli di sanzione sono già descritti in od ostacolato la sua azione politica.

Nicola Dal Corso 27.09.16 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che auguro a Beppe Grillo di vivere in salute altri 100 anni, ma scritto così com'è questo Non Statuto (+regolamento) il giorno in cui Grillo verrà a mancare che fine farà fare al Movimento? Può essere anche giusto così. Personalmete verso Grillo ho un sentimento di gratitudine, fiducia e anche ammirazione. Detto questo mi piacerebbe che questo Movimento avesse un orizzonte che sappia andare anche al di la della persona di Beppe Grillo. Probabilmente c'è ancora un po' di cammino da fare, ma mi auguro che un giorno si possa anche fare a meno del capo, non sostituirlo, semplicemente non averlo. Non ho ben capito la differenza tra espulsione e sospensione, sopratutto quando questa ha tempi molto lunghi, ma probabilmente devo leggere attentamente le due versione. Comunque grazie per tutto questo lavoro e sopratutto per questa voglia di crescere e migliorare continuamente che a mio avviso queste votazioni testimoniano.

Ivan Solinas, Scandicci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.09.16 11:29| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

lego ancora qualcuno con la menata della proprietà del marchio,
.. ovvio in un mov di pochi anni sia riconducibile al fondatore, così non fosse chiunque potrebbe sfruttarlo a suo piacimento ..

.. ma anche sul fatto che Grillo è Garante e prende le decisioni, che c'è di sbagliato ?
è stato scelto da tutti i MU (carta di Firenze) e deve far rispettare regole e regolamento !

chi dovrebbe farlo verdini ??

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 27.09.16 11:23| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

In caso di espulsione di un parlamentare, lascia il movimento e resta in parlamento, magari nelle file avversarie? Se potete rispondere prima della votazione. Il fatto della fedeltà ai principi del movimento per me è fondamentale. Grazie

Lucia Tarascio 27.09.16 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Evviva il collegio dei probi viri!
Avendone viste di tutti i colori nella mia realtà (Teramo) volevo proporre che fossero di conoscenza dei probi viri gli strumenti di admin dei vari meetup e gruppi fb che fanno esplicito riferimento al moVimento, al fine sia di limitare il potere dei vari admin locali che per uniformare il comportamento che in ultima analisi per limitare un numero potenzialmente elevato di controversie interne. Grazie.

Francesco Casalena 27.09.16 11:11| 
 |
Rispondi al commento

per la cronaca

Dopo i V-Day ..

Il 16 luglio 2005 Beppe Grillo propone sul suo blog l'adozione del social network Meetup per comunicare e coordinarsi a livello locale.

Nascono così i primi 40 meetup Amici di Beppe Grillo, inizialmente con l'obiettivo, secondo lo stesso Grillo, di «divertirsi, stare insieme e condividere idee e proposte per un mondo migliore, a partire dalla propria città. E discutere e sviluppare, se si crede, i miei post».
All'interno dei meetup si creano dei gruppi di lavoro tematici su argomenti comprendenti "Tecnologia e innovazione", "Ufficio stampa-comunicazione", "Consumo critico", "Studio Moneta", "No Inceneritori", ecc.
.. È da queste esperienze che viene chiesto a Grillo di candidarsi alle elezioni primarie per la scelta del candidato premier de l'Unione di centro-sinistra, previste per l'ottobre successivo.

In tre occasioni - il 17 dicembre a Torino, il 26 marzo a Piacenzae dal 16 al 18 giugno a Sorrento - i rappresentanti dei meetup "Amici di Beppe Grillo" tengono degli incontri nazionali alla presenza di Grillo.
In queste circostanze, vengono discusse proposte che formeranno l'ossatura della Carta di Firenze

L'8 marzo si tiene a Firenze il Primo Incontro Nazionale delle Liste Civiche a Cinque Stelle. Qui Beppe Grillo presenta la Carta di Firenze, ossatura comune in 12 punti del programma locale delle varie liste civiche; nel pomeriggio, una ventina di gruppi locali presentano le proprie idee e le proprie esperienze che integrano la carta di Firenze .. da cui nasce il non-statuto !

ora sempre con la partecipazione degli attivisti democraticamente verranno fatte le modifiche ..

..

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 27.09.16 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. (2)
correggo mia precedente, visto mi sono accorto di errore, ed evitare così interventi dei "professoroni" del web.
Non "adotto" ma addotto.

mario 27.09.16 11:05| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
vabbè, il sindaco di Livorno starà pure amministrando bene la sua città, però il suo intervento di ieri sera alla trasmissione di "del dubito" a me, da italiano, non è piaciuto per niente.
Io non so cosa stia succedendo con la signora che era li in trasmissione a lamentarsi di quello che gli stava succedendo, ma davvero, le spiegazioni che ha adotto ed il modo in cui le ha risposto (con continui giri di parole da politico "navigato") ripeto, A ME NON E' PIACIUTO PER NULLA.
Pensavo che un eletto sindaco M5S dovesse un pò più di rispetto ad un suo cittadino italiano/a , visto mi è parso che di rispetto verso altri ne ha eccome.
Per questo concordo con gli interventi di Mario Giordano che lo ha giustamente "contestato" in alcune sue risposte.
Davvero ieri sera il sindaco di Livorno non ha "dato" una "bella impressione" di se e questo a me, elettore e sostenitore M5S, dispiace moltissimo.

mario 27.09.16 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

uno vale uno ?

mica tanto ...
senza una linea politica il moVimento è finito .

la linea politica per quello che mi riguarda ,l'hanno data i primi 3 Vday

paradossalmente
se i nuovi iscritti diventassero maggioranza, magari in buona fede, non fossero d'accordo con i PRINCIPI dei primi Vday , potrebbero arrivare a snaturare il movimento ..

basterebbero un po di "ex" militanti pd sinistri leghisti Fi a inscriversi al movimento (secondo me sta avvenendo)

a dire che :
la democrazia diretta non è la soluzione ..
che la riduzione del milione di parassiti che vivono di politica non è una priorità ..
che i due mandati sono pochi ..
che per fare politica bisogna essere politici di professione ..


a questo si aggiunge , a mio modesto parere

la campagna antieuropa , mascherata da antieuro ..
che non mi appartiene ..
divide la cittadinanza a metà e non porta a nulla di buono secondo me .

e nasconde sotto il tappeto i problemi STRUTTURALI italiani ..
che con euro con la lira o con i sesterzi , rimarranno un peso enorme.

entrare nell'euro , per i poveracci è stata una fregatura
uscire dall'euro , per i poveracci sarà un'altra fregatura

per tornare allo statuto ,

per ME il moVimento è nato per resettare lo stato italiano , dargli una nuova forma in base alla costituzione vigente :

obbligo della discussione in aula dei referendum propositivi
riduzione del quorum referendari al 20% degli aventi diritto al voto
accorpamento dei comuni sotto i 5000 abitanti
accorpamento delle regioni in 4 macro aree ,NORD CENTRO SUD e ISOLE
abolizione del finanziamento pubblico ai partiti
stipendi dei politici sotto il controllo popolare

sistema informativo del Pubblica Amministrazione degno di un paese normale

youtube.com/watch?v=HIERyjne5K8&feature=share

riforme che il Milione di PARASSITI che vivono direttamente o indirettamente di politica ...

NON FARANNO MAI

la linea politica deve essere scolpita nel non statuto e non deve essere modificabile
tutto il resto è ..
contorno

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.09.16 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Approfitto un secondo per ringraziare tutta la rete degli iscritti che hanno partecipato alla nostra consultazione per la scelta delle Proposte di Legge che vogliamo siano presentate in parlamento

sto ricevendo tantissimi messaggi nei quali scrivono che sono stati entusiasti di come sono state esposte e di averle potute sceglierle come condivise

Ma io ringrazio anche tutti Voi , insieme stiamo scrivendo la Storia della nostra nazione , portando nelle nostre Istituzioni Italiane le nostre Leggi scritte senza alcuna censura nè veto di sorta

Un'abbraccio stellare , bella gente !!!

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 27.09.16 10:50| 
 |
Rispondi al commento

@ pabblo


Oggi è il compleanno der Pupone......

faje gli auguri..... nun me fa fa brutte figure,
lo sa che io e te siamo "amichi"......

ahahahahahah....big Paul...... al salut

:)

Er caciara ...... Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 27.09.16 10:33| 
 |
Rispondi al commento

testa di cavallo ameriacana (in ritardo di almeno 5 anni)nel letto della germania...

Il consiglio di Zingales all’Italia per sbloccare l‘austerity di marca tedesca è quello di non “piangersi addosso” e dire chiaramente che oggi così com’è l’euro è insostenibile.

“Di certo smetterla di elemosinare decimali da spendere a scopi elettorali rendendosi poco credibile. Dovrebbe invece iniziare una battaglia politica a livello europeo. Dire chiaramente che alle condizioni attuali l’euro è insostenibile. O introduciamo una politica fiscale comune che aiuti i paesi in difficoltà o dobbiamo recuperare la nostra flessibilità di cambio. Tertium non datur. Il rischio per gli italiani è quello di finire come la rana in pentola: se la temperatura aumenta lentamente non ha la forza per saltare fuori e finisce bollita. Il nostro Paese non cresce da vent’anni. Quanto ancora possiamo andare avanti? Certo, la battaglia per completare l’unione monetaria o scioglierla è tremendamente difficile”.

http://www.wallstreetitalia.com/zingales-via-da-euro-basta-italia-che-chiede-elemosina-per-scopi-elettorali/

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 27.09.16 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che statuto , regolamento, capo politico ,
comitato d'appello ,collegio dei probiviri
sia ormai diventato necessario.

Sono a favore del regolamento con espulsione,
con votazione sempre in rete (forse anche in caso
di sospensione ).

La votazione in rete, rimane la principale
differenza tra il movimento e un partito.

Non ho capito nel caso di sospensione dopo 12 mesi cosa succede?

Fabrizio O., Palermo Commentatore certificato 27.09.16 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Non mi piacciono queste modifiche.
In pratica servono per decretare:

1- che Beppe Grillo è il capopolitico
2- che ci sono le sospensioni, oltre che le espulsioni
3- che le sospensioni possono durare anche 12 o 24 mesi.
4- che la rete non serve più a decidere niente se non per grazia concessa dal capopolitico

Non ha senso accettare uno statuto simile, è da masochisti. Che un capopolitico abbia tanto potere è pericoloso per qualsiasi tipo di associazione, anche di una riunione condominiale.

Non ha senso sospendere qualcuno per un periodo così lungo, tanto vale espellere se ci sono le condizioni per farlo. A proposito, quali sono le condizione per espellere o per sospendere solamente? Le indicazioni sono molto vaghe.

Poi non sono chiari tantissimi altri punti e proporre modifiche neanche discusse dall'insieme degli iscritti non ha alcun senso ne valore legale.

Stefano Maffei 27.09.16 10:28| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che in caso di segnalazione da parte di un iscritto di una irregolarità in capo ad un'altro iscritto che risulti manifestamente infondata, dunque falsa e/o gratuita, occorra prendere severi provvedimenti a carico di colui il quale abbia fatto la segnalazione stessa.

Giovanni Africa 27.09.16 10:24| 
 |
Rispondi al commento

da sindacato a mafia il passo é breve...


http://www.corriere.it/cronache/16_settembre_26/gara-infermieri-chi-usa-aghi-grossi-punito-medico-che-denuncio-03e44d62-835c-11e6-879e-4c7914542a03.shtml

Tony 27.09.16 10:16| 
 |
Rispondi al commento

,Grillo dovrebbe tradurre una volta per tutte questa solfa
dell’“uno vale uno”perchè a leggere le nuove proposte di modifica del"non statuto" lui essendo il capo vale infinitamente più degli altri messi insieme.Se è riferita agli iscritti, è parzialmente vera. Se è riferita agli eletti, è una fesseria. Ciascunosa far bene una cosa e non un’altra, e c’è pure chi non sa fare niente.Quindi potremmo cambiare lo slogan uno vale uno "uno per l'altro" cosi che le competenze possano veicolarsi fuori e dentro il m5s perchè i movimenti si muovono ossia discutono. sono" il panta rei" sono il divenire contro lo status quo,sono fiumi che portano sempre acqua nuova

pierluigi 27.09.16 10:11| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Leggendo le norme per espulsione di un iscritto al Movimento 5 stelle mi ha fatto venire in mente le sanzioni del Personale della pubblica amministrazione che parla male dell'azienda per la quale si lavora, diffondendo notizie, sia pure autentiche, in grado di ledere l'immagine dell'azienda:.( posso capire gli eletti che attraverso il 5S percepiscono un compenso o un indennità per la carica che ricoprono..ma gli scritti sono volontrari .Il TU dice: Al personale predetto, nel caso di violazione dei propri doveri, possono essere inflitte le seguenti sanzioni disciplinari:
a) la censura;
b) la sospensione dall'insegnamento o dall'ufficio fino a un mese;
c) la sospensione dall'insegnamento o dall'ufficio da oltre un mese a sei mesi;
d) la sospensione dall'insegnamento o dall'ufficio per un periodo di sei mesi e l'utilizzazione, trascorso il tempo di sospensione, per lo svolgimento di compiti diversi da quelli inerenti alla funzione docente o direttiva;
e) la destituzione può costituire giusta causa o giustificato motivo di licenziamento. leggete il non statuto alla voce sanzioni e troverete le stesse cose

Pier luigi 27.09.16 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Il problema non sono le regole, ma le persone e il potere.
Ritengo personalmente che sia giusto che il Movimento si doti di regole per il suo funzionamento.

E soprattutto ognuno deve costantemente vigilare l'altro.

Quanto al principio UNO VALE UNO è un principio valido, ma quando è riferito ai talenti delle persone.
Ognuno di noi ha un talento da esprimere e a questo talento deve essere data la possibilità di espressione, solo in questo senso siamo tutti uguali.

Se prendiamo per esempio il mondo animale vediamo che in un formicaio o in un arnia ci sono dei ruoli ben definiti.

Ognuno sa quello che deve fare è tutti si adoperano per la comunità, per la sussistenza dell'intero sistema.

Questo a mio avviso deve essere l'unico fine che tutti dobbiamo perseguire.

Sandro Trotta, Trieste Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 27.09.16 10:09| 
 |
Rispondi al commento

ciao

Ho ricevuto il mio prestito ha la banca CRÉDIT MUTUEL con una condizione favorevole, vi chiedo più non di lasciarvi fregare da parte del prestatore falso in particolare, contattare direttamente la banca su questa mail per avere un'informazione: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

dufar moise, rome Commentatore certificato 27.09.16 10:01| 
 |
Rispondi al commento

MASADA n° 1792 26-9-2016 SPERANDO NEL METEORITE

Quando Monti disse No alle Olimpiadi – Gli inesistenti risparmi del nuovo Senato e le altre bugie di Renzi - L’affare delle slot – Vantaggi dalla Brexit – L’Unione non è più riformabile – I pessimi giornalisti italiani – Sistema elettorale 5stelle – Il Presidente cazzaro – Il referenzum – Femminicidi- Brani bellissimi sull’Utopia

Gianna
Questi sono più “astuti” dei precedenti.
A me vien voglia di mettergli le mani su i’viso.
Poi mi calmo, voto no, voto qualunque cosa per mandarli a casa e in ultimo spero nel meteorite.
.
Divoll79
WTO, BCE, IMF, TTIP, CETA, NATO – tante sigle, un solo padronato e un immenso disastro per i popoli e il pianeta. Ormai e’ chiaro che bisogna abolirli tutti.
.
“Non tutto ciò che può essere contato conta e non tutto ciò che conta può essere contato”-
(Einstein)

“Per cambiare il mondo dobbiamo prima immaginarlo”
(Beppe Grillo)

“Se vogliamo cambiare questo paese dobbiamo innamorarci del futuro”
(Luigi di Maio)

“Facciamo una legge anticorruzione e rifondiamo l’Italia sulla base della meritocrazia”.
(Luigi di Maio)

...
Per leggere tutto clicca il mio nome
oppure vai a masadaweb.org
oppure a
https://masadaweb.org/2016/09/27/masada-n-1792-26-9-2016-sperando-nel-meteorite/

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 27.09.16 09:33| 
 |
Rispondi al commento

non mi piacciono gli organi collegiali; alla fine qualcuno si sentirà più importante di altri.

il problema del movimento è proprio il mantenimento dell'umiltà, anche dopo che si viene eletti.

umiltà e onestà devono andare a braccetto, anche prima della competenza.

***** Stefano Pedrollo, Arcole (VR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 27.09.16 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premetto che ho votato il NON partito M5***** fin dall'inizio , NON sono mai riuscito ad iscrivermi con certificazione ( forse per colpa mia) Non sono d'accordo con chi spara bordate contro il movimento di cui fa parte ( Pizzarotti ecc...) NON so perchè ci si ostini a chiamare NON STATUTO una serie di regole che devono esserci in DEMOCRAZIA. Chiamiamolo STATUTO , chiamiamo LEADER BEPPE GRILLO, e andiamo avanti con DETERMINAZIONE, ONESTA'e CAPACITA', con queste tre parole si riassume tutto. Votero' il M5***** fino alla morte. WM5*****

Carlo A., forli' Commentatore certificato 27.09.16 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Sto ancora leggendo il regolamento.... mi sembra che stiamo andando verso un "partito"????
Troppe sovra-strutture anche se la rete potrà sveltire queste novità.
Non so ho delle perplessità.
Pensate che con questo nuovo regolamento si possa prestare ulteriormente il fianco al "nemico"...
Sai quante critiche per qualche cavillo!
Si presenteranno i soliti..." ma perchè non è stato applicato il comma x per il caso Y... perchè,perchè,...il Movimento è spaccato su.... e via avanti con i non problemi.
Non so ho molte perplessità stiamo andando verso una burocratizzazione del Movimento:probiviri,comitato d'appello,capo politico ecc.
Ho molte perplesità del nuovo,mi sembra la riforma della costituzione ,con commi di qua e commi di la,stiamo andando verso un partito?
Io ho dei punti fermi:
1-Il Non statuto
2-La rete
3-Votazione on line su tutto
4-Piattaforma per valutazioni degli iscritti.
Come al solito questo è un mio pensiero che non vuole certamente essere"la verità".

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 27.09.16 08:41| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salire sulla sella del cavallo è difficile ma rimanerci ancora di più....movimento è fatto degli uomini con molta volontà e voglia di fare, ma ognuno deve assumere la responsabilità di ciò che capace di fare meglio, ognuno al posto giusto allora la baracca va avanti.

Molti occhi sono puntati sul M5* non è ammesso sbagliare nessuno ci la perdona.

Confronto diretto con tutti candidati, non solo via web...valutare la capacità, idee, progetti,...

Questioni importanti come immigrazione, la politica estera, la guerra nel medio oriente...sono tra i problemi che possono condizionare la scelta dei elettori nelle prossime elezioni nazionali e Europee.

Dobbiamo essere pronti con idee chiare.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 27.09.16 08:39| 
 |
Rispondi al commento

IL CANTON TICINO SI VOTA IL NO AI FRONTALIERI ITALIANI

Mi sembra tutto molto improponibile.
Abolirebbero di colpo 65.000 lavoratori italiani?
E ci sarebbero 65.000 lavoratori svizzeri pronti a sostituirli?
La vedo dura.
E poi quanto valore ha su territorio nazionale il voto di un solo cantone su 26?
Un solo Cantone può farsi delle leggi per proprio conto?
Il canton Ticino a 336.000 abitanti, abolirebbero in un colpo solo 65.000 Lavoratori? E i posti rimasti vuoti chi li occupa? I Ticinesi?
L'intera Svizzera a oggi denuncia 142.858 disoccupati. Sarebbero tutti pronti a fare gli stessi lavori dei frontalieri italiani?
Dire che essi avrebbero fatto abbassare il costo del lavoro mi sembra una balla. Se ci fossero buone e giuste leggi pubbliche che regolano il lavoro, pagare sotto costo diventerebbe illegale. Questo può avvenire dove c'è lavoro nero incontrollato come in Italia, non nella legalitaria Confederazione elvetica dove se butti la carta di una caramella per terra ti multano.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 27.09.16 08:34| 
 |
Rispondi al commento

Librandi
ma chi sei? da dove sbuchi? chi t'ha mai eletto?
Questo individuo si affaccia ormai su tutte le TV private e spara sentenze contro il M5S. E' tempo di dedicare a questi signori (Librandi, Romano, etc) qualche articolo sul blog, così da informare i lettori e avvisarli che non si facciano abbindolare da certa gente e dalle loro promesse in tempo elettorale...

Zampano . Commentatore certificato 27.09.16 08:12| 
 |
Rispondi al commento

E' IL TEMPO DEI MEA CULPA

Il governo ha deciso la data del referendum rimandando l'inevitabile di qualche mese ma è arrivato il tempo di tirare le somme di ciò che sta avvenendo in Italia e nel mondo.
Il "bagno" di consensi che Renzi & Co hanno avuto alle scorse europee non è servito certo a legittimare un governo degno di questo nome e da lì ad oggi l'Italia è uno dei paesi più isolati d'Europa mentre tutti gli europeisti dell'ultimo minuto se la sono data a gambe sulla scia di una forzata immigrazione figlia delle politiche scellerate occidentali dove l'Italia ha fatto la sua parte.
Certo non si possono vendere armi ai sauditi e pretendere la pace in Siria ne si può estrarre petrolio dalla Libia senza scatenare una guerra tra le diverse fazioni che trattano con i governi per avere la propria ricompensa.
Si perchè qualcuno dovrebbe spiegare agli Italiani che la nostra cara democrazia è andata a farsi fottere nel momento in cui abbiamo deciso di abdicare per il petrolio insieme ai nostri "fidi" compari colonialisti e tutto ciò che si può cavare dal Medio Oriente e dall'Africa per assicurare il benessere della nostra miseranda vita.
La spoliazione dei diritti universali dell'uomo ha permesso la svalutazione globalizzata del lavoro e la cancellazione delle tutele sanitarie e sociali aprendo la strada a multinazionali e corporazioni che in Africa stanno sottraendo territori agli abitanti mentre in patria si divertono a fare profitto su licenziamenti e stipendi da fame.
Non so in cosa sperasse questo governo pseudo socialista e finto europeista in materia economica ma quello che vedo crescere è l'impoverimento generale e il crollo del nostro sistema bancario che ora pretende i soldi dai correntisti per pagare liquidazioni milionarie e prestiti insostenibili che vanno sotto la voce di "crediti inesigibili".
Il 4 dicembre si vota il referendum costituzionale?E' come un tormentoni estivo che ascolti mille volte per far finta di non pensare al peggio che arriva.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 27.09.16 08:02| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli svizzeri si credono furbi. Da una parte nascondono i soldi degli evasori, ostacolano le istituzioni italiane che cercano di farli rientrare e fanno pure porcate da noi grazie a personaggi come De Benedetti, dall'altra impediscono ai frontalieri o lavoratori onesti di superare il confine. Lo sanno i signori svizzeri che in Italia abbiamo oltre 50mila elevetici? Che facciamo, li rimandiamo indietro come fanno loro? Diciamo prima gli italiani e li cacciamo via?

Zampano . Commentatore certificato 27.09.16 07:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Art 2

Dalla nostra Costituzione Italiana

"La Repubblica garantisce i diritti inviolabili dell'uomo "

- Diritti dell'uòmo

Diritti che spettano alla persona in quanto essere umano, non dipendenti da una concessione dello Stato. Tali diritti possono essere riportati alla tutela della vita umana sotto ogni forma (contro l'uccisione, la tortura, la schiavitù; la privazione della libertà di coscienza, di religione, di opinioni); all'eguaglianza di tutti (contro le discriminazioni di razza, sesso, lingua, religione, opinioni politiche, condizioni sociali); alla tutela dei diritti politici (partecipazione effettiva degli individui al governo del proprio paese, elezioni periodiche e libere); alla sicurezza contro il bisogno (libertà sindacali, lavoro, salario, abitazione, cure).

Da questo principio non c'è Non Statuto o regolamento che possa discostarsi

A Rivder le Stelle

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 27.09.16 06:13| 
 |
Rispondi al commento

Per piacere, diamogli una mano a i bomba, non fa altro che chiedere aiuto al M5S per fare qualcosa di buono. Ma é mai possibile che nessuno vuole aiutarlo, povero ragazzo, adesso manco le olimpiadi potrà vedere a grastis. A Natale la ue gli farà un bel regalo che condividerá con tutti noi.

giovanni f. Commentatore certificato 27.09.16 01:22| 
 |
Rispondi al commento

Un passo in avanti di cambiamento ma troppo limitato e timido che NON RISOLVE I PUNTI CRITICI DEL M%S che in parte.

INOLTRE VIENE CALATO E DECISO DALL^ALTO e non attraverso la possibilità di proposte o miglioramenti ed allargamenti da parte della base.

Per garantire un futuro al movimento è fondamentale infatti:
-uscire dal verticismo, sostituendolo con la democrazia diretta, potenziandone l’uso e gli strumenti già presenti;
-riorganizzare ed allargare, oltre all’area del Direttorio, soprattutto quella dei garanti;
-definire i metodi decisionali ed criteri della selezione dei candidati.

Solo attraverso questi cambiamenti sarà infatti possibile prevenire o risolvere eventuali conflitti interni, anche in assenza di un capo carismatico, consentendo a Grillo di tornare al passo di lato ed evitando quelli che poi sono stati i motivi del fallimento di tutti i movimenti nella storia: la dipendenza da un capo autoritario o autorevole e da una oligarchia o lo scadimento in un assemblearismo caotico e conflittuale, con divisioni inconciliabili, causa di implosione dall’interno.

Angelo M., Bergamo Commentatore certificato 27.09.16 00:54| 
 |
Rispondi al commento

Ma in caso di condanna da parte di un tribunale dello stato italiano già dal primo grado, non si dovrebbe specificare che deve essere immediatamente espulso.? Anche se è un'ovvietà non sarebbe meglio citarlo esplicitamente nel regolamento "con espulsione"

Michele P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 27.09.16 00:34| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che sono d'accordo con le modifiche al regolamento che prevede l'espulsione (la sospensione a tempo indeterminato è una sciocchezza), che sia corretto il termine "capo politico" così come è previsto dalla legge per i gruppi politici che intendono candidarsi ad elezioni, proporrei che si specificasse nel "non statuto" anche la modalità di individuazione dei futuri incaricati a ricoprire i ruoli di "capo politico" e "gestore del sito".
Per inciso, non vedo altri, oggi, se non Beppe come capo politico e Davide come gestore del sito; il regolamento e il non statuto devono necessariamente, però, annoverare anche le regole per una futura scelta dei loro successori.
E così mandiamo al mittente le stupide accuse di nepotismo di taluni detrattori.

Andrea ***** 27.09.16 00:23| 
 |
Rispondi al commento

ma se invece qualcuno avesse pensato di sacrificare la mia città per un una mera vanità o per un calcolo elettorale mal combinato, sappia che i suoi problemi sono solo inziati e che io lo congelerò nello stato in cui si trova ora

ALEX 27.09.16 00:20| 
 |
Rispondi al commento

SON TORNATO! VADO!

A DOMANI!

"Forse dovresti stare con mamma:
Poteva fare il bucato e cucinare per te!

Forse dovresti stare con mamma:
Sei davvero un pò stupido e troppo brutto!

Non sei davvero fatto per stare in strada:
Non c'è molta speranza per un pazzo come te
Perche se giochi il gioco, ti picchieranno!

Forse dovresti stare con mamma:
Poteva fare il bucato e cucinare per te!
Forse dovresti stare con mamma:
Sei davvero un pò stupido e troppo brutto! E...

... Non si dovrebbe mai fumare in pigiama:
Potrebbe iniziare un incendio e bruciarti la faccia!
Forse tornerai a Managua:
Potresti passare inosservato in un posto del genere!".

https://www.youtube.com/watch?v=U38_buPdNiI


Scusate, ma cosa avete scritto: domani 27 settembre 2016.....se oggi è lunedi 26 settembre 2016??? Ho capito male???

francesco paris 27.09.16 00:16| 
 |
Rispondi al commento

se devo sacrificare la mia città, che amo tanto, per migliorare questo paese che sta scivolando verso l'Africa, lo farò e lo faremo.
se vedrò che tutti insieme andremo verso il meglio subiremo ancora per il tempo necessario.

ALEX 27.09.16 00:13| 
 |
Rispondi al commento

Comunque il testo mi sembra farraginoso e redatto da qualcuno che si vuole riferire a qualcosa che ha vissuto lui ma che nessun altro capisce cosa significhi. Un testo simile non è accettabile. Poi la storia delle cordate è proprio da togliere in foto: come si fa a non distinguere dalle seconde liste cittadine o metropolitane che compiono sfociare in primarie tra liste come è successo a Torino è molto altri luoghi - pratica sanissima è altamente democratica - da seconde liste create da cospiratori partitici infiltrati o ex portavoce che vogliono essere occultamente rieletti , che creano cordate alla vecchia maniera? Si vedono palesemente i votanti che i componenti e prima di certificare tali liste le commissioni vaglieranno opportunamente . Non pensate ?

Allora Quando, Venezia Commentatore certificato 27.09.16 00:10| 
 |
Rispondi al commento

le "regole" sono la base della DEMOCRAZIA.....purtroppo nel mondo dei ricchi questo verbo e' stato dimenticato.....i soldi sono un mezzo, non devono mai diventare un fine, perche' per vivere bene non ce ne vogliono molti, se la nostra societa' funziona ed e' alla portata di TUTTI....nessuno escluso...compreso il licenziato, il disoccupato o il pensionato.....si puo' vivere degnamente con uno stipendio normale, senza dissanguamento di tasse ma pagando il giusto in funzione del proprio guadagno.......tutto questo e' semplice....ma se fino ad oggi , hanno governato i ricchi....con la categoria dei politici, normale che nulla e' mai cambiato e le tasse sono sempre aumentate.........quindi ora, finalmente, il cittadino ne prende coscienza, si unisce in un MOVIMENTO, ed utilizza la DEMOCRAZIA per scacciare I LADRI DAL PARLAMENTO!!!!! In alto sempre i cuori del M5S!!!!!

fabio S., roma Commentatore certificato 27.09.16 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Vedo già o furboni del ricambio mancato che formeranno correnti di adepti per permanere nella loro rielezione perpetua ... E i nuovi mai ammessi oppure espulsi senza neanche essere eletti.... Già vissuto , proprio nel movimento, grazie anche no...

Allora Quando, Venezia Commentatore certificato 27.09.16 00:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mantenete la barra a dritta, come faccio a darvi ordini, non posso, anche se a questo punto li darei anch'io.
ragionate, non serve cambiare un non statuto se poi le regole del gioco le fanno gli altri, cambiare noi quando gli altri sono fermi è il primo sintomo della crisi, della sconfitta.

si rimane fermi, convinti, senza facili entusiamsi, che la magistratura dica pure la sua come di diritto.

e andiamo a cambiare davvero questo paese, non solo sul palco

ALEX 26.09.16 23:52| 
 |
Rispondi al commento

PAURA?

Col Movimento le cose possono solo andar meglio:

https://www.youtube.com/watch?v=-OO9LloDSJo

A domani!


Manca la fissazione della cauzione: se uno paga 1000 euro può rientrare subito e mandare affanculo il portavoce politicante infiltrato che riesce sempre a vincere perché si è fatto la lista dei polli - quando noi nel 2012 non sapevamo neanche cosa fosse una lista - che qualsiasi cosa lui starnazzi loro accettano proni.
Ma volete capire che un movimento non è uno squadrismo da cui si può espellere la gente? Solo così i caporali non l'avranno vinta . Se inneschiamo i contenziosi anche al nostro interno i costi diventeranno folli e molti si spazientiranno e torneranno alla realtà reale lasciando questa "second life" . Parla uno che é stato espulso senza essere mai stato eletto. Chi mi ha espulso lo ha fatto solo per la soddisfazione di farmi qualcosa senza regole e prendendo degli sconosciuti per strada a votare. Non ha fatto verbali , non c'è nulla di serio e regolare però ha chiamato i giornali e dato la notizia . Ha seppellito il mio nome prima che mai fossi eletto solo perché aveva la carriera politica di verde radicale . Lui va ai banchetti radicali e si è auto eletto con le due galline sue impiegate della lista 2012. Nessun portavoce è stato in grado di difendermi sebbene io abbia infornato staff, Grillo e pure Lezzi. Ritengo quindi che nessuno mi abbia validamente espulso e chiedo se questa votazione avrà effetti retroattivi.

Allora Quando, Venezia Commentatore certificato 26.09.16 23:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proposte interessanti. Si deve crescere e migliorare. Correggere i difetti del passato. Buona votazione.

paolo p. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 26.09.16 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Non sono soddisfatto delle modifiche.
Il capo politico ha troppo potere. Può essere contrastato da una richiesta di 3000 iscritti che trovino poi il consenso di un numero enorme di iscritti.
Numeri irraggiungibili. Specialmente per chi dovrebbe partire dal basso.
Inoltre solo il collegio e il comitato potrebbero contrastare il capo politico e comunque solo con ulteriore voto in rete degli iscritti. Peccato che questo, in realtà, non potrà mai avvenire visto che il collegio e il comitato sono formati dallo stesso capo politico.
Sbaglio qualcosa?

Marco Milli 26.09.16 23:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nell'attesa .. attendiamo che si trasmettano i risultati delle nostre votazioni per le proposte di Legge

queste scelte valgono più di qualsiasi direttorio , mini direttorio , poltroncina .. che si voglia .. sono l'espressione della Democrazia Diretta nel nostro MoVimento 5 Stelle

A domani

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 26.09.16 23:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si vota domani ma anche il 4 dicembre per il referendum e Alex vota cosi:
lo statuto resta come è e la costituzione si cambia

ALEX 26.09.16 22:57| 
 |
Rispondi al commento

VOTAZIONI SUL NON STATUTO E SUL REGOLAMENTO DEL M5S

Ogni volta che la Base viene chiamata a votare è per me sempre un ottimo segno.

La "centralità" della Base votante del M5S è all'origine di questo progetto politico, le votazioni online la sua essenza.

Visto che l'Assemblea è formata da iscritti al sistema operativo Rosseau all'indirizzo www.movimeto5stelle.it, è l'Assemblea stessa che deve esprimersi attraverso la rete.

La Base deve votare, se poi si vota male bisogna prenderne atto, però almeno l'Assemblea si sarà espressa.

La linea politica, i programmi e tutto quello che il M5S fa, deve essere deciso a maggioranza.

Buon voto a tutti.

Nando da Roma.

p.s.

Il collegio dei probiviri
Il comitato di appello( che termini!), Capi Politici, Gestori del sito, me manca sempre un pezzo di Rete.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.09.16 22:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come manipolano le notizie

http://www.vocidallastrada.org/2016/09/i-neonati-venezuelani-nelle-scatole-di.html

26 settembre 2016
I neonati venezuelani nelle scatole di cartone e la manipolazione dei media italiani

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 26.09.16 22:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutti contenti di essere ritornati grillini, bravi.
tutto questo entusiasmo però non si spiega
siete sempre entusiasti, qualcosa non va, o non siete in bolla di testa oppure vi va bene tutto basta che vi lascino scrivere due righe.

ALEX 26.09.16 22:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La colonizzazione continua..Banche e multinazionali continuano a rapinare i popoli....

http://www.rainews.it/dl/rainews/media/Oxfam-Omicidi-e-sfratti-si-inasprisce-la-spirale-di-violenza-nella-corsa-globale-alla-terra-3ee0e259-ff68-4ce4-8987-85146ee4b3d9.html?google_editors_picks=true

Tony 26.09.16 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che funzioni con tanti partecipanti

augusto r., roma Commentatore certificato 26.09.16 22:08| 
 |
Rispondi al commento

La cosa più vergognosa di certe trasmissioni televisive, come "8 e mezzo", testé conclusasi, è il modo subdolo con cui si tenta (e, ahimé, spesso si ottiene) di imbonire il popolo bue.

Innanzitutto, i personaggi: 3 figuri, dei quali 2 massoni accertati, e il terzo non saprei.

Tutti e tre espressione del mondo di sinistra, che fino a prova contraria, è pur sempre una minoranza fra le scelte del popolo italiano.

Nel finto dibattito, in cui si ha cuore soltanto ammansire le genti sull'ineluttabilità della crisi economica (crisi studiata a tavolino), del passaggio a nord-ovest di qualche centinaio di milioni di afroasiatici (a esclusivo vantaggio di mafie e manigoldi politici), trova spazio la denigrazione di Assange e del Movimento 5 Stelle.

Alla fine, Augias viene invitato, come al solito, a promuovere il suo ultimo libello, Padellaro parla di "percezione" della crisi da parte degli italiani ben diversa dai numeri ufficiali e la Gruber conclude col suo sorriso sornione.

Tre persone che se ne andranno soddisfatte a casa propria.
Che non sapranno mai cos'è una crisi, cos'è la disoccupazione, la miseria, l'angoscia di un futuro mutilato.

Sorrisi, ammiccamenti, sberfeffi agli avversari, totale indifferenza ai problemi della gente reale.

Tutti e tre con mega stipendio, mega casa, mega conto in banca... Che ne sanno degli italiani! Pensano che gli italiani la "percepiscano" la crisi, non la vivano.

"Addavenì, Baffone!" dicevano una volta. Il problema è che quelli che lo dicevano sono proprio questi che oggi giocano in borsa e fanno gli snob...

Povera Italia!

GIAN PAOLO 26.09.16 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe stato più comodo per chi deve analizzare le proposte di modifica del Non Statuto e del Regolamento confrontando il vecchio ed il nuovo testo avere a disposizione un testo sinottico su due colonne, come viene fatto in parlamento ad esempio.

Ivan A. Grossi, Cervia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 26.09.16 21:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le parole sono importanti e "capo politico" non si può utilizzare senza violare lo spirito del movimento . Abbiamo promesso che il movimento non ha dirigenti, consigli direttivi, capi e capetti. Meglio sarebbe stato chiamarlo "Garante del Movimento " o " Fondatore de Movimento " . Poi tutto il regolamento mi sembra un esempio del modo di legiferare che critichiamo sempre, con rimandi ad altre norme regolamentari, confuso e cervellotico. Non mi piace la china che abbiamo preso. Ritorniamo alle origini. Punto.

Francesco Zurlo, Crotone Commentatore certificato 26.09.16 21:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che fastidio 'sti ytagly-any frontalieri!

Che morissero di stenti a casa loro come democrazia comanda!!!


Appunti da Palermo
http://blog.libero.it/wp/mentepolitica/2016/09/26/appunti-da-palermo/

Lettura e approfondimenti.

agatino 26.09.16 21:31| 
 |
Rispondi al commento

= Che fastidio 'sti migranti!

Che morissero di stenti a casa loro come democrazia comanda!!!


Carissimi del blog, passate parola, il Prf. Andreas Popp in piazza in Germania parla anche dell' Italia, i suicidi nel sud, ecc, il video é in tedesco ma VI PREGO PASSATE PAROLA, in quanto in Europa ci sono molti movimenti che meritano di essere conosciuti. Grazie.

Nando M. Commentatore certificato 26.09.16 21:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Ungheria si voterà il 2 ottobre

La Ue, responsabile di questa invasione di clandestini e inoltre del tutto incapace a gestirla, cerca di correre ai ripari: «Dobbiamo confermare, politicamente e in pratica, che la rotta dei Balcani dell’immigrazione irregolare è chiusa per sempre». Così il presidente ha detto pochi giorni fa Ue Donald Tusk, in una nota diffusa a Bruxelles, al suo arrivo a Vienna al vertice organizzato dal cancelliere austriaco Christian Kern a cui partecipano i Paesi coinvolti dalla rotta balcanica (Albania, Bulgaria, Germania, Grecia, Croazia, Macedonia, Serbia, Slovenia e Ungheria). «Dobbiamo discutere come migliorare l’efficacia delle nostre azioni», ha sottolineato, ribadendo che «la chiave principale per la soluzione della crisi dei migranti è ripristinare il controllo effettivo delle frontiere esterne dell’Ue. E ovviamente una precondizione essenziale per raggiungere questo obiettivo è una stretta cooperazione con i nostri partner nei Balcani e in Turchia».

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 26.09.16 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’Ungheria dirà “no” ai clandestini con un referendum popolare. Trema la Ue

Ultima settimana di campagna in vista del referendum del 2 ottobre contro le quote di immigrati in Ungheria. Il governo di Viktor Orban ha fatto una campagna decisa, con poster giganti, messaggi televisivi e comizi in ogni provincia per difendere la popolazione ungherese paventando l’arrivo in massa di immigrati musulmani. Gli elettori dovranno rispondere al quesito: «Volete che l’Unione europea possa prescrivere l’insediamento obbligatorio di cittadini non ungheresi anche senza il consenso del Parlamento ungherese?». Ci si aspetta una schiacciante vittoria dei “no” ma, secondo i sondaggi e secondo le speranze della Ue, sarebbe a rischio il raggiungimento del quorum, essendo necessaria un’affluenza di almeno il 50%, pari a 4,1 milioni di elettori. L’opposizione è divisa fra boicottaggio, voto non valido e anche per il sì. Peraltro l’attentato di due giorni fa contro la polizia, in realtà non ancora rivendicato, aumenta la paura del terrorismo, legato strettamente, secondo l’opinione comune, all’immigrazione clandestina. Pochi giorni fa il premier Orban aveva lanciato l’idea di riportare i clandestini da dove erano venuti: la proposta, inserita in quella che lui chiama “Schengen 2.0″, è stata formulata da Orban in un’intervista a un giornale online, Origo: «Raccogliere tutti gli immigrati clandestini arrivati nell’Ue e portarli su un’isola – come già fa da tempo il governo australiano – o in Nord Africa, sotto sorveglianza armata».

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 26.09.16 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.:

ahahahahahahah!
L'ultimo referendum svizzero è l'esempio lampante che da plasticamente l'idea che chiudere le dogane è improponibile!

Gli italiani frontalieri lavoreranno in Sardegna?!?


Salve,mi avete coinvolto ragazzi vedo che siete armati di buona volontà,togliendovi anche i soldini cosa che tutti ne parlano e nessuno lo fà,un segno di grande onestà.Vedo che fate la vera opposizione con grinta e determinazione,non faccio altro di parlarne del vostro lavoro cercando di sensibilizzare tutte quelle persone che si sono schifate di andare a votare,dobbiamo coinvolgere queste persone perchè loro sono coalizzati a non farvi governare! siete la nostra speranza dei nostri figli e nipoti

Nino R., Messina Commentatore certificato 26.09.16 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Detto come voterò mi chiedo come si possano individuare gli eventuali infiltrati. Se per essere iscritti, candidati e magari eletti è dirimente il solo essere incensurati e non indagati mi sembra debole come regola.
Avrei piacere che i candidati dovessero vantare, per esempio, un numero minimo di commenti sul blog. Anche con un alias, salvo poi palesarsi all'atto della candidatura. Forse manca un forum di discussione tra iscritti, con i nomi reali.

GIORGIO S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 26.09.16 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Quei poliziotti dovevano scontare interamente la pena.

La pena doveva essere raddoppiata in quanto tutori dell'ordine che disonorano la divisa .

Sempre Ferrara-Bologna: la uno Bianca ve la siete dimenticata ?

Se hanno avuto protezione dai colleghi e' perche' le possibilita' di ricatto e le code di paglia sono piu' diffuse di quello che si pensasse .

E' evidente che vi e' un deficit di controllo e di "pulizia nella polizia" che il livello di controllo amministrativo (il prefetto) non riesce ad ottenere .

Per fare pulizia bisogna mettere dei capi che non siano ricattabili.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 26.09.16 20:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aboliamo la legge Fornero e il M5S conquisterà

la maggioranza assoluta...

antonio corino, torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.16 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Aboliamo la legge Fornero e il M5S conquisterà

la maggiornaza assoluta

antonio corino, torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.16 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ragazzi tutto bene..ma è entro il 1 gennaio 2017 non 2016..altrimenti ricominciano a prenderci per il culo

massimo bogi, chieti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.09.16 20:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buonasera, vorrei che fosse vagliata la seguente considerazione in merito ai vari provvedimenti che questo movimento prende nei confronti di chi viene indagato: Essendo noto il pensiero del movimento nei confronti di chi viene indagato, sarebbe opportuno che una commissione interna vagliasse di volta in volta ogni singola questione.Questo per evitare che il movimento possa essere messo in crisi da fonti esterne che potrebbero utilizzare questo metodo per indebolire il movimento.

salvatore cosentino 26.09.16 20:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..l'italiano in genere (non tutti),...ha il terrore degli extracomunitari, è convintissimo che saranno loro a rendergli la vita come un incubo.
Avrà paura (non permettendoselo economicamente) di mantenerli......avrà paura che gli rubino il lavoro, avrà il terrore di vederseli in casa....sarà spaventato dall'ingovernabilità della loro incontrollabile presenza..
Sono il suo problema peggiore.
L'italiano si dimentica di tutti i casini e le rogne dell'italia....
Molti voti (e molti poveri esseri umani) sono in ballo...
Chi riuscirà a promettere soluzioni esemplari..o...illudendo con una bacchetta magica, troverà seguito in molti italiani...che saranno disposti a votare di tutto...in cambio della promessa dell'allontanamento..dello spettro dell'invasione immigrati.


Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 26.09.16 20:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La "scuola di rapine" per ladri romeni che rubano in Italia

Scoperto un campo paramilitare nei boschi romeni dove i ragazzini degli orfanatrofi si addestrano a rubare: diversi i colpi nel nostro Paese

Una vera e propria educazione siberiana alla fiorentina. Così potrebbe essere sintetizzata l'operazione della squadra mobile di Firenze, che ha arrestato oggi quattro romeni indagati per la rapina della gioielleria Fani di via de Tornabuoni del dicembre 2013.

I quattro fermati dalla polizia avrebbero anche un legame con un gruppo paramilitare romeno che organizzerebbe veri e propri "campi di addestramento per rapinatori" nelle foreste dello Stato balcanico. Oltre trecento ragazzini provenienti dagli orfanatrofi romeni sarebbero così istruiti sul modo migliore per commettere le rapine: quattro mesi di esercitazione per imparare a cambiarsi in fretta d'abito, a scappare senza lasciare impronte, oltre naturalmente a una preparazione sull'uso delle armi e degli attrezzi da scasso. Per chi sgarra, scrive La Stampa, ci sono anche punizioni corporali.

************

Sotto il regime non avrebbero agito così!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 26.09.16 20:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera
Era ora che si mettesse mano a delle modifiche, ciò che è importante non allontanarsi dalla democrazia espressa dal primo momento, il resto occorre che si aggiorni al passo delle esigenze, ricordiamoci che siamo in guerra, di quelle all'ultimo voto. La gente piano piano riprende un po di fiducia, ma c'è tanto da fare oltre che sbrigarsi perchè il Popolo è allo stremo.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 26.09.16 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Voterò per il più rigido. Peccato che non si faccia pagare un importo di minima per l'iscrizione ma tant'è.

GIORGIO S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 26.09.16 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Tutta Italia dice: "Basta immigrati". Il sondaggio: il Belpaese rivuole le frontiere

Nero su bianco
Tutta Italia dice: "Basta immigrati". Il sondaggio: il Belpaese rivuole le frontiere
Tutta Italia dice: "Basta immigrati". Il sondaggio: il Belpaese rivuole le frontiere

Cresce senza soluzione di continuità l'euroscetticismo: gli italiani, lo dicono chiaro e tondo, vogliono più controlli alle frontiere. Mentre quindici anni fa il 60% di noi si dichiarava fiducioso nelle istituzioni comunitarie, ora solamente il 27% continua a credere nel sogno europeo. E a questa montante disaffezione per l'Unione Europea si aggiunge, come detto, il timore per l'immigrazione di massa e le sue conseguenze, portando alla richiesta, anche da parte degli elettori di centrosinistra, di più sicurezza per i nostri confini.

Come rivela un sondaggio Demos pubblicato da Repubblica, i più critici sul trattato di Schengen (l'accordo internazionale che permette la libera circolazione all'interno dei paesi membri) sono gli elettori di Lega Nord, Forza Italia e MoVimento 5 Stelle: rispettivamente il 72%, il 65% e il 50% vorrebbe ristabilire il controllo frontaliero. La percentuale cala, ma non drasticamente, spostandosi a sinistra. Il 38% dei votanti Pd e Sel non è soddisfatto di Schengen, mentre globalmente solo il 15% degli italiani manterrebbe il trattato così com'è.


Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 26.09.16 20:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non è democrazia diretta questa...

I vecchi partiti sono lontani anni luce da questo modo di pensare la politica. Per loro la politica è solo un businness per vivere alla grande.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 26.09.16 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Negli ultimi anni abbiamo avuto sindaci che sono stati eletti grazie al lavoro dei meetup a cui avevano aderito gli stessi, quindi mi meraviglio che nel NonStatuto e tantomeno nel nuovo Regolamentasse non venga riconosciuta questa importantissima fucina redando relativi articoli…regolamentanti. Perché? Mi sono sempre adeguato rispettando il volere della maggioranza e lo farò anche stavolta se dovessero essere approvati NonStatuto e Regolamento nuovi, ma permettetemi di segnalare questa grave, secondo me, lacuna. Mi auguro soltanto che sia fatta chiarezza su questo punto.

carlo t., cagliari Commentatore certificato 26.09.16 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza M5S

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 26.09.16 20:06| 
 |
Rispondi al commento

O.T.:

4 dicembre referendum.

Adesso il Movimento sa come meglio muoversi per le scadenze decisive per il battaglione Cinque Stelle!
Adelante Beppe Grillo!

Felicidades!


Non ho capito bene un passaggio, si dice che la selezione dei candidati passa attraverso il blog; in linea di principio sono favorevole ma io vivo in un comune di 3000 abitanti e nella mia provincia ci sono comuni anche di 500 abitanti. Quanti iscritti certificati ci possono essere? alle scorse elezioni comunali ci siamo trovati e abbiamo deciso all'unanimità i candidati (con grossa fatica per arrivare al numero richiesto) sentendo anche i non iscritti (credo che iscritti si sia in 7 o 8 al massimo) e poi presentate le liste per le dovute verifiche. Credo che passare obbligatoriamente da votazioni renda impossibile presentare le liste nei piccoli comuni.

Nicola Morrocchi 26.09.16 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Ottima scerta er 27...

Bonasera!!

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.09.16 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eppure prima o poi mi aspetto che Grillo perdoni il Pizza.
In fin dei conti è stato un buon sindaco ed è anche da capire umanamente.
Il primo sindaco di una città, è umano montarsi la testa.
Tanto non ha fatto altro che regalarci voti con le sue castronerie. ;)
Bai Beppe, non aspetta altro che una tua carezza
ghghghghgh

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.09.16 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci siamo.
Non solo la sostanza, ma anche la forma é importante soprattutto per il movimento.
Costava tanto scrivere una pagina dove i singoli punti venivano confrontati? No, bisogna aprire due documenti pdf scritti con impaginazione leggermente diversa che non consente nemmeno di confrontare se il numero di righe é rimasto invariato (e quindi vedere le modifiche)

Mi sono perso qualcosa oppure non c´é veramente nessuno che ci ha pensato? Manca il tempo? Boh

remigio saronno 26.09.16 19:41| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTE VOLTE SONO STATE DATE SPIEGAZIONI SUL RUOLO DI BEPPE E DEGLI ELETTI, MA E' COSI' DIFFICILE CAPIRLO CHE NON C'E' NESSUN LEADER E NESSUN TORO SEDUTO? C'E' SOLO UN GARANTE CHE FA RISPETTARE IL PROGRAMMA E GLI ACCORDI PRESI COI CITTADINI COADIUVATO DA ALCUNI PORTAVOCE, CHE SONO SUOI REFERENTI.

scano mario, settimo san pietro Commentatore certificato 26.09.16 19:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le regole non garantiscono l'onestà, possono aiutarne l'applicazione, mentre troppe regole favoriscono la confusione. Il movimento ha un tesoro che tutti ci invidiano, una forte resistenza alla corruzione che favorisce l'onestà che favorisce la fiducia, ed è proprio sulla fiducia, al di là di quello che dicono gli altri, che dobbiamo puntare. In base a queste semplici considerazioni Beppe e tutti i ragazzi che lavorano hanno ed avranno la mia fiducia.

Enrico Castagna, Pozzuoli (Napoli) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.09.16 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Beppe e Staff

nel nostro MoVimento 5 Stelle basta che ci sia la possibilità di mandare avanti le Idee e con la partecipazione attiva - diretta del cittadino

Questo è il progetto pensato per la Comunità che si autodetermina in Rete

Buon Rousseau a tutti .. e grazie a Tutti per aver votato le mie proposte di Legge !:)

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 26.09.16 19:36| 
 |
Rispondi al commento

La cosa mi sembra abbastanza semplice.
ti va bene il regolamento? vota si
Non ti va bene? vota no
1 vale 1

Beppe! Rimetti il nome sul logo! :-)
Ti voglio cavaliere della repubblica.
Vedi se un pensiero del genere ha mai sfiorato tutti i tuoi seguaci. ;)
Sarebbe da proporre su Rousseau, vediamo in quanti la votano.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.09.16 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi pare di aver capito che il Capo Politico decide tutto insomma.
Solo una cosa non mi è chiara: chi elegge e come si elegge il Capo Politico?

Enzo Altieri, Potenza Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.09.16 19:18| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quelli che volevano tanto il "regolamento"
da domani possono votarlo in rete, ma consiglio prima di leggerlo bene perchè forse non è proprio ciò che si aspettavano :)
special one.

resta inteso che io sono per non statuto e no regulation ma devo dire che la versione con espulsioni (escluderei gli iscritti) non mi dispiace, mette in luce la tanta monnezza che ha caratterizzato la storia di tanti di noi in questi anni...mentre leggevo mi apparivano facce, situazioni, parole e gesti. Eppur si muove?

manu capitanio, cepagatti Commentatore certificato 26.09.16 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le nuove proposte di cambiamento al REGOLAMENTO vanno approfondite.
Comunque i tipi come PIZZAROTTI che hanno altri GRILLI per la testa vanno cacciati.
Osvaldo Chiarelli
via Pisana 665
FIRENZE
M5S FIRENZE

osvaldo chiarelli, firenze Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 26.09.16 19:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DUBBI LEGITTIMI, MA E' COSI' DIFFICILE IMMAGINARE UN IPOTETICO FUTURO?

sostituire le parole di "capo politico" con "IL FONDATORE" mi sembra più adatto allo spirito del M5S.
---------------------------------------

... e nel caso che il fondatore, per motivi di salute o di opportunità volesse essere sostituito da persona a lui gradita, non potrebbe perché tale persona non ha la caratteristica di essere "fondatore"?.
Secondo me bisogna avere una visione degli eventi un po' più ampia.


per non sbagliare bisogna che vi siano regole molte restrittive e punitive sino all'allontanamento di chi non rispetta il non statuto fino a chi provoca un danno all'immagine del m5s (vedi pizzarotti)

maria sindoni Commentatore certificato 26.09.16 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe sto leggendo il Regolamento.
Francamente se debbo dire la verità,a leggere Probiviri e assemblea .... mi viene l'orticaia.
Mi ricorda vecchie faccende che pensavo fossero morte e seppellite con la Partitocrazia.
Comunque voterò per migliorare e mi auguro che si vada più forte...

ps: dopo le votazioni voglio vedere come aderisce il Pizza alle nuove regole!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.09.16 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto le modifiche da apporre , eventualmente , al nostro non statuto

voterò anche a nome del nostro Gruppo Meetup per mantenere invariato il Non statuto

Troppe regole e regolette ingarbugliano la partecipazione a favore degli azzeccagarbugli , appunto ;)

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 26.09.16 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Le nuove proposte di cambiamento al REGOLAMENTO vanno approfondite
Comunque i tipi come PIZAROTTI che hanno altri GRILLI per la testa vanno cacciati
Osvaldo Chiarelli
via èisana 665
FIRENZE
M5S FIRENZE

osvaldo chiarelli, firenze Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 26.09.16 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

REGOLAMENTO E NON STATUTO
Siccome c'è tempo leggerò con attenzione tutti i testi proposti. Di prima acchito consiglierei di sostituire le parole di "capo politico" con "IL FONDATORE" mi sembra più adatto allo spirito del M5S.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 26.09.16 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il capo politico del MoVimento 5 Stelle, laddove sia in disaccordo con una sanzione irrogata dal collegio dei probiviri o dal comitato d’appello, ha facoltà di annullarla e, ove la sanzione risulti inflitta dal comitato d’appello, può irrogarne una più lieve. In ogni caso, il capo politico del MoVimento 5 Stelle, laddove sia in disaccordo con una decisione del collegio dei probiviri o del comitato d’appello, può rimettere la decisione ad una votazione in rete di tutti gli iscritti al MoVimento 5 Stelle.
Art. 4 comma 7
IO QUESTO ARTICOLO NON LO CAPISCO e quel poco che capisco,non mi piace

Graziella Vadalà 26.09.16 18:33| 
 |
Rispondi al commento

CACCIATE LE TESTE DI CAZZO.
O QUELLI CHE SI FANNO IL CULO SE NE VANNO.
ESASPERATI.

Marco Giannini 26.09.16 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ maria s. (16:05)

Signora Maria, non so chi siate Voi, ma non mi permetterei comunque di giudicarVi scemi.

Mi limito a prendere atto che -Lei-, Signora Maria, mi accusa di impestare il blog con la mia interpretazione del uno vale uno,
e che -Lei- giudica l’esposizione del mio punto di vista comparabile a quella di una bimba capricciosa la quale, sempre secondo -Lei-, pensa di essere quell’uno che vale tutto.

Prendo inoltre atto che -Lei- ritiene nobile e necessario l’esempio di Beppe, e che -Lei- ha piena fiducia nell’ eroico comandante, disinteressato al potere.

La ringrazio per l’esposizione del -Suo- punto di vista.

Buonasera

mantello di sabbia Commentatore certificato 26.09.16 18:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In un regolamento di una "non associazione" parte integrante del non statuto, una qualsiasi carica prevista dovrebbe essere regolamentata in dettaglio ed essere eletta. E del tutto normale poi che se domani mattina si votasse l'esito, per alcune cariche specifiche sarebbe sicuramente più che scontato. Abbiamo fatto 30, si faccia 31

claudio 26.09.16 18:22| 
 |
Rispondi al commento

per favore:il risultato delle votazioni fatte giorni fa sulle proposte di legge presentate dalla base????sveglia!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 26.09.16 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno ha letto bene il "regolamento" prima di pubblicarlo? Ad esempio, il nuovo articolo sui "probiviri" (il nr 5) afferma che i componenti devono essere scelti tra gli "eletti" in parlamento (come se non avessero già abbastanza a cui pensare) e poi che l''incarico di probiviro è incompatibile con l'assunzione di incarichi governativi.. Ma un eletto in parlamento non ha già di fatto un "incarico governativo"?? Altrimenti, che ci sta a fare in parlamento?? E poi mi domando: e quali dovrebbero essere le procedure per ricorrere al giudizio di detto Collegio? E quali sarebbero le competenze e le conseguenze delle decisioni? E quanto tempo gli diamo per decidere un ricorso? Insomma, l'idea del Collegio è ottima (l'avevo proposta io stesso nel MU "Parlamento 5 Stelle" e ne abbiamo discusso a lungo) ma qui la definizione è veramente carente.. Possibile non si riesca a fare meglio (come il collaborare con gli attivisti che già si preoccupano di determinati temi)????? Cosa succede se poi qualcuno ricorre in tribunale contro la decisione del Collegio? Perchè non "pensare" meglio a questo importante istituto interno in modo da tutelare il MoVimento riguardo a possibili costosi ricorsi legali (come abbiamo già subito a Roma e Napoli)???

Luca Mori - Bassa in Movimento, Parma Commentatore certificato 26.09.16 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per piacere, già ci accusano di despotismo, evitiamo termini come "capo politico" e cerchiamo di darci una struttura inattaccabile dalla grande stampa. Le decisioni dei probiviri siano inoppugnabili.

federico2 s. Commentatore certificato 26.09.16 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutti pronti domani per il voto!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 26.09.16 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Riabilitate Pizzarotti, ottimo ed onesto amministratore. Riconosciuto anche dai detrattori 5S.


Come anticipato , buona partecipazione nelle decisioni che riguardano il nostro M5s ..

E intanto procediamo anche con le nostre proposte di Legge votate da Lex - Iscritti per il Parlamento 5 Stelle

Cittadini in MoVimento per il Cambiamento ..
la rivoluzione epocale che nasce dal basso .. alla faccia degli acchiappa poltrone

Made in ItaGlia

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 26.09.16 18:07| 
 |
Rispondi al commento

quello che studiano gli studenti di economia (le basi)

http://goofynomics.blogspot.it/2015/12/stampare-moneta-ovvero-la.html?spref=tw&m=1

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.09.16 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
come già detto in altre e-mail non riesco ad accedere al Sistema Operativo Rousseau. Mi compare sulla schermata del Movimento la seguente dicitura:
"Ciao Martina R., risulti iscritto entro l' 1 gennaio 2016 e il tuo documento è stato verificato.
Sei abilitato a utilizzare il Sistema Operativo del MoVimento 5 Stelle.".
Purtroppo quando cerco di accedere a Rousseau mi compare invece la frase: "Le credenziali che hai utilizzato non corrispondono a un utente autorizzato".
La stessa ed identica cosa succede anche a mio marito.
Cosa dobbiamo fare di concreto per risolvere questo problema? Alle tante e-mail che ho inviato allo staff, non ho ricevuto purtroppo risposta. Spero che qualcuno mi dia una risposta e soprattutto che mi aiutiate in tempi brevi, perché ormai Rousseau è attivo da diversi mesi e sin da allora ho riscontrato questa impossibilità ad accedervi.
Grazie.
Dott.ssa Martina TINELLA.

Martina T., Castellaneta Commentatore certificato 26.09.16 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi voglio un mondo di bene a tutti quelli che condividono pienamente il movimento 5stelle

Laura Passaretti 26.09.16 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Inoltre la storia del capo politico che può cestinare l'appello e anche il giudizio dei probiviri mi sembra onestamente una cazzata.

Meglio sarebbe che ci fosse una terza fase di giudizio (a scelta dell'"imputato") nella quale può chiedere direttamente agli iscritti.

Con queste 4 righe nel nuovo regolamento già mi immagino smerdoni sulle prime pagine domani.

Abramo B. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 26.09.16 17:50| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Non mi è chiaro:
"Qualora più nominativi proposti in sostituzione vengano votati da almeno un quinto degli iscritti,
viene designato come componente del comitato d'appello il nominativo che abbia preso meno
voti tra quelli votati da almeno un quinto degli iscritti. "

Come "abbia preso meno voti"? più forse? boh

Abramo B. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 26.09.16 17:42| 
 |
Rispondi al commento

VELENI DI PALAZZO

E' paradossale come giornali e tg del regime renziano facciano le pulci alla Raggi e alla sua giunta ma poi scrivono qualche trafiletto distratto su quello che accade nei palazzi governativi.
Un personaggio davvero emblematico è l'ex vigilessa di Firenze Antonella Manzione piazzata a capo del dipartimento affari giuridici e legislativi,dove per intenderci si "plasmano" ed approvano le leggi di governo.
La notizia di oggi è che la Manzione è stata nominata al consiglio di stato aggirando il limite minimo dell'età di 55 anni,poichè l'interessata ne ha 53.
Ma non è questo lo scandalo.I giornali infatti omettono l'iter per il quale tale Manzione sia stata nominata per il consiglio di stato che alla fine diventa il solito bacino di incarichi per accontentare i figli del giglio magico.
In realtà l'incarico al dipartimento per gli affari giuridici e legislativi deve andare ad un uomo della ministra Boschi che alla fine è riuscita ad allontanare la Manzione entrando in conflitto con lo stesso Renzi che l'aveva insediata in quell'ufficio.
Veleni di palazzo che condizionano le normali procedure legislative ed esecutive a seconda dei capricci dei vertici del giglio magico e degli uomini che devono insediare per chissà quale ragione.
A chi ha scritto intere pagine di giornale sulle difficoltà delle giunta Raggi e sulle mai provate liti tra i "vertici" del M5S si chiede come mai non si focalizza mai l'attenzione sulle oscure manovre di palazzo,perchè se è vero che la Raggi amministra la capitale,è pur vero che quella strana ammucchiata governativa guida il paese e non lo sta facendo affatto bene.
PS
Lo sapevate che Antonella Manzione custodisce 300 gufi?
E Renzi non le dice niente?

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 26.09.16 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Una autentica PARANOIA questa delle sospensioni ed espulsioni. Dagli al trozkista, voti per la corda o per il sapone o per il piccone?

JQKA 26.09.16 17:36| 
 |
Rispondi al commento

fesserie e leggende metropolitane

http://sollevazione.blogspot.it/2016/09/fesserie-di-un-economista-di-leonardo.html

http://goofynomics.blogspot.it/2016/09/i-turbamenti-del-giovane-lunghini.html#comment-form

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.09.16 17:23| 
 |
Rispondi al commento

hahahahaha chiarello in fibrillazione, buon segno! beppe il popolo chiede (se)sterzi..a sinistra.

JQKA 26.09.16 17:21| 
 |
Rispondi al commento

prova palloncino...

maria t., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.09.16 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Belle queste modifiche per le espulsioni, mi sa che sono state scritte pensando a qualche sindaco di Parma.


L'inceneritore di Parma il cui contratto non era cestinabile
Appartiene al gruppo Iren, la multiutility una società controllata da:
Comune di Torino (18% circa),
Comune di Genova (18% circa),
Comune di Reggio Emilia (8% circa),
Finanziaria Città di Torino (7,5 circa).
Comune di Parma (4,5%)
e altri
Ne vogliamo parlare ?
Chi a Torino si occupa di questa competenza del 18% e della finanziaria del 7,5 %
Anche la città di Torino ha inceneritori quando li chiudiamo ?
Pure l'inceneritore di Livorno è rimasto acceso
Lo tso che Pizzarotti è antipatico, chiacchiera troppo,
Ha idee dissenzienti su come dovrebbero amministrare i sindaci del movimento
Ma la trasparenza non dovrebbe essere la prima regola del movimento ?
C'è ora chi dice che i panni si lavano in famiglia
Che non ha notificato per l'avviso di garanzia
Lui dice che ha chiamato più volte e ha fatto vedere le email che lo dimostrano.
La giunta capitolina ha qualche problema
Chi era a conoscenza di indagini ha taciuto
Non sarà che per amministrare un comune le nostre utopie alle volte si scontrano con la realtà delle istituzioni ?
Non è facile ammettiamolo
Sono nel movimento dal 2011 e onestà e trasparenza non hanno prezzo
Constatate le diverse opinioni fra Parma, Livorno, Roma e altri comuni a 5 stelle
Gli attivisti di base vorrebbero sapere se ci sono altre ragioni di dissenso con Parma

Rosa Anna 26.09.16 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tanto una persona che non rispetta i principi del movimento e ha comportamenti e scelte che non sono condivise e o condivisibili viene allontanato autamicamente con il tempo viene sempre meno rispettato e poi isolato e poi scompare da solo, ci vuole più tempo ma almento è "naturale"

stefano vagnetti 26.09.16 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Trovo che non é stata un bella cosa spintonare i giornalisti. Io ho accolto sulla mia barca un giornalista! Purtroppo, durante la navigazione, soffriva mal di mare e per non farlo soffrire l' ho fatto scendere, anche se a lui è dispiaciuto..Tutto bene ...noi siamo arrivati senza problemi!


Io sono iscritta, ma evidentemente ancora non certificata perché alcune cose mi sono precluse.
Posso sapere quanto dura l'attesa?

Sandra Viacava 26.09.16 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso sia utile fare una puntualizzazione sulle ''sospensioni'' quando c'è un indagato ...per me l'indagato dev'essere ''sospeso'' nel momento in cui arriva AVVISO DI GARANZIA o un RINVIO A GIUDIZIO, ovvero quando parte il procedimento penale. Escluderei la sola iscrizione nel registro degli indagati (in gergo ISCRIZIONE NOTIZIA DI REATO).

niko d. Commentatore certificato 26.09.16 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riabilitate Federico Pizzarotti subito.. per essere ancora di piu credibili come M5S.

Gianluigi M., Montescaglioso Commentatore certificato 26.09.16 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono state tantissime persone, che senza assumere alcool e droghe, sono morte in servizio per la Patria, sono state vittime di crimini, o sono morte per inefficienze dello Stato.
Sinceramente preferisco ricordare ed onorare queste persone, piuttosto che Aldrovandi.
Onore sempre alle Forze dell'Ordine, che pur se bistrattate e malpagate, svolgono con dedizione e disciplina il loro dovere.
Andate a farvi fottere!

gianfranco chiarello 26.09.16 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'impressione che fisse solo una giovane fonda piena di allegria che esprimeva ballando invece sicuramente mi sono accorto di un commento di un idiota senza argomenti capace solo di dileggio essendo un poveretto decelebrato

urio jnzolia 26.09.16 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Perché all'art. 4 "Il procedimento disciplinare non può essere avviato decorso un anno dalla commissione del fatto o dalla sua scoperta"? È la legge che ci obbliga a inserire questo termine di prescrizione nel regolamento? Se non è la legge, non vedo alcun motivo per non poter sanzionare qualcuno anche dopo più di un anno da un comportamento scorretto...

Valerio Coppola 26.09.16 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi non si riesce a capire bene in cosa consistono le modifiche. Non potete usare le revisioni di word (sottolineare e colorare il testo che cambia)?

mauro cipparone 26.09.16 16:40| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Su una questione core come la LEGGE ELETTORALE non potete chiedere l'opinione degli inscritti (proproporzionale o maggioritario) via web? Personalmente il proporzionale mi crea digusto

Stefano O., Ferrara Commentatore certificato 26.09.16 16:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"che potrebbe causare perdita di consensi per il movimento" MA SIAMO MATTI? Qualunque cosa potrebbe causare perdita di consensi, pure una congiuntura favorevole ad un altro partito indipendente dalle dichiarazioni di un esponente e se per caso il magico comitato mette in relazione le 2 cose uno si ritrova sospeso? Quel paragrafo norma la possibilità di poter sospendere chiunque faccia una dichiarazione o atto pubblico basta che qualcuno non sia d'accordo anche se l'atto è pienamente rispettoso del regolamento. Siamo di fronte alle follia...

Alessandro De Santis 26.09.16 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Fusse che fusse la vorta bona

Salvatore D'Angelo 26.09.16 16:28| 
 |
Rispondi al commento

correggere la data di fine votazioni errata 26 settembre 2016

Massimo Giannini 26.09.16 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Ovviamente mi riferisco alle mail in caso apertura di procedimento disciplinare.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 26.09.16 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Piccolo appunto sulle comunicazioni.
Per evitare eventuali fraintendimenti oppure "arrampicate sugli specchi", le mail dovrebbero essere trasmesse tramite posta certificata oppure con comunicazione cartacea tramite raccomandata con avviso di ricevimento.
In questo modo si ha la "data certa" e l'avvenuta ricezione lettura.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 26.09.16 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Riabilitate Federico Pizzarotti

Stefano O., Ferrara Commentatore certificato 26.09.16 16:10| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggevo la nota 4 del regolamento,nessuna conseguenza per chi viene richiamato o sospeso.

Davide Sechi 26.09.16 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Sono iscritto da parecchio al portale, nella mia pagina-profilo non riesco ad inserire la scansione del mio documento di identità. Non c'è pulsante invia documento. Questa cosa da sempre e da sempre ve la segnalo. Why...??


Bene, le espulsioni devono riguardare tutti coloro che possono arrecare danno al movimento con l'intento di trasformarlo in un partito tradizionale

scano mario, settimo san pietro Commentatore certificato 26.09.16 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Salve sono una iscritta al Movimento ma dopo il 1 Gennaio 2016 vorrei sapere perché possono votare solo gli iscritti in data antecedente , grazie

Rossana Mancia 26.09.16 15:45| 
 |
Rispondi al commento

...a domani allora...

marcoo m., roma Commentatore certificato 26.09.16 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Si però prima BISOGNAVA SENTIRE ..."MANTELLO DI SABBIA"... BELIN...UNO VALE UNO O NO?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.09.16 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BRAVI!!!


il pizza VUOLE essre cacciato.

il grillino doc 26.09.16 15:27| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori