Il Blog delle Stelle
Hillary malata: quella verità nascosta dalla stampa

Hillary malata: quella verità nascosta dalla stampa

Author di Marcello Foa
Dona
  • 109

di Marcello Foa

Hillary è malata! Uno scoop, ma non per tutti. Negli Stati Uniti i blog e i siti di informazione alternativi hanno proposto un’informazione migliore rispetto alla stampa mainstream. Questa mattina il Washington Post ha scritto che la “salute di Hillary Clinton diventa un tema della campagna”. Peccato che in realtà lo sia da almeno un mese per chi non si accontenta dei grandi media ma legge Drudge Report, che ne parla da tempo, Infowars, Breitbart News, Zero Hedge, the Daily Caller, siti scomodi, siti ignorati dalla grande stampa che ha difatto imposto la sordina a qualunque indiscrezione. La Cnn è andata oltre, riuscendo persino a cancellare uno show di un medico il Dr. Drew, reo di aver sollevato dubbi scientifici sullo stato di salute della candidata democratica.Parliamo di fine agosto, non di un anno fa.

Solo ora, di fronte all’evidenza di immagini drammatiche, i grandi network sono costretti ad ammettere che il problema è reale.
E’ solo polmonite? Può darsi ma c’è da dubitarne. Guardate questo filmato girato da un’altra prospettiva: Hillarz, letteralmente, si accascia

Hillary viene seguita passo dopo passo da un omone nero che impugna una siringa automatica di Diazepam, un farmaco contro spasmi muscolari e attacchi d’ansia. Il suo stato di salute sarebbe tale da non permetterle di reggere lo stress e per questa ragione fino ad oggi non ha indetto nemmeno una conferenza stampa. Fa solo comizi; il che è molto strano per un candidato. Otto mesi senza confrontarsi con i giornalisti!

Soffre da tempo di attacchi di tosse insistenti e incontrollabili che durano fino a 4 minuti e che riesce a placare solo dopo aver ingerito una misteriosa “caramella”. Non si tratta di normali abbassamenti di voce, ma di attacchi compulsivi di natura inspiegata. E passati sotto silenzio dalla grande stampa.

Eppure il problema è serio, come potete verificare voi stessi: qui trovate l’elenco delle crisi di tosse con i relativi filmati. Comunque guardate qui l’ultimo, il 5 settembre:

La stessa grande stampa che ha sorvolato sull’inchiesta di una fonte insospettabile come AP, che ha dimostrato una strana coincidenza tra gli incontri al Dipartimento di Stato e le donazioni alla Fondazione Clinton. Più della metà dei visitatori privati che hanno incontrato Hillary quando era ministro degli Esteri ha donato fondi alla onominima associazione familiare; per la precisione 85 persone su 154. E non si trattava di cifre simboliche: quegli 85 benefattori hanno versato alla Clinton Foundation la bellezza di 156 milioni di dollari.

Ora il tappo è saltato e Hillary sarà costretta – o perlomeno si spera – a rivelare il suo stato di salute: è vero che risente ancora dei postumi dell’ictus subito nel 2013? Che soffre di gravi malattie neurologiche? Di debolezza cronica?

Insomma, è abbastanza in salute per reggere le tensioni di una presidenza? I dubbi sono numerosi e ora legittimi.

Ma in realtà lo erano anche prima dello svenimento alle celebrazioni dell’11 settembre. Il silenzio unanime delle grandi testate – dalla Abc al New York Times – non basta più per celare notizie sgradite, perché una parte consistente del pubblico americano si informa seguendo canali informali, non si limita più alla voce della stampa mainstream di cui diffida sempre di più.

Preferisce la stampa alternativa, preferisce i siti animati da un manipolo di giornalisti che hanno il coraggio delle idee e che hanno imparato ad usare Internet per documentare i propri scoop, dimostrando di essere più efficienti, più sul pezzo di redazioni faraoniche pluripremiate. Perché sono davvero liberi, davvero coraggiosi, talvolta faziosi ma non condizionabili. E sempre più seguiti.

Questa sì è una rivoluzione.

banneri5s2016.jpg

suiinsta.jpg

13 Set 2016, 10:29 | Scrivi | Commenti (109) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 109


Tags: Hillary clinton, malata, marcello foa

Commenti

 

Prove di un prestito molto serio


Innanzitutto ve li consiglierei di diffidare delle offerte sul netto e gli avvisi. Poiché più del 90% di quest'avvisi sono arnaqueurs.
Al giorno d'oggi ci sono sempre più frodi. Volevo prendere in prestito denaro, dopo avere inviato un avviso, ogni giorni io ricevono più da 25 messaggi nulla soltanto dei truffatori. Ed eliminavo il loro messaggio ma un giorno sono caduto su signore francese, credevo che facesse partito anche dei truffatori del netto ma alla mia grande sorpresa quest'ultimo è diverso, egli mi ha fatto un prestito di 85000 euro

Allora se avete bisogno di un prestito necessità di credito personale per realizzare i vostri progetti o rimborsare i vostri debiti e le vostre banche rifiutano di concedervi un prestito, non esitate a contattarlo. Per favore parlate ad essa e stringete soddisfa, ma attenzione a voi che non rimborsa i prestiti. Ecco il suo indirizzo e-mail: iserphilippe4@gmail.com

rio hermo 19.09.16 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Ciao

Io ho trovato soddisfazione con CRÉDIT MUTUEL, grazie a questa banca della Francia ho ricevuto un prestito di 300.000 euro.


Questa banca aiuta molta persona in questo mondo, allora presi più non di avvicinarseli di occorro prestatore tra privato.


Non dirò molto, potete contattarli su questa mail per avere più informazione:
creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

MARTA durcie, roma Commentatore certificato 18.09.16 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Proposta nessun servizio di pre-pagamento
offerta social lending
Ciao, mi rivolgo a tutte le persone che hanno bisogno del vostro ho condiviso presta denaro € 2.000 a € 2.500.000 a chiunque in grado di ripagare con tasso di interesse del 3% l'anno e un tempo di 1 a 25 anni, a seconda l'importo richiesto. Ho Lefais nelle seguenti aree: - Financial-Ready Home Loan - prestito investimento - Prestito Auto - Consolidamento del debito - Acquisizione di credito - Prestito personale - si sono bloccati Se siete veramente nel bisogno, vi prego di scrivere ulteriori informazioni. Vi prego di contattarmi via e-mail: ruiz.christiaan@gmail.com

martine gomez, rome Commentatore certificato 17.09.16 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, però la salute è una questione privata, le persone che ti stanno sulle balle si contestano con argomentazioni e non con gossip sulll stato di salute! Purtroppo in America sono usciti fuori due candidati uno più fenomeno dell'altro, probabilmente rispecchiano molto bene la popolazione!

Marco 17.09.16 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno


Ringrazio dio di essersi messo sul cammino della signora JOSIANA GOMEZ, poiché grazie a questa signora ho trovato il sorriso. Ho a lungo cercare un prestito tra privato e lo hanno sempre fregato ed è tra una settimana passare che ho visto una prova di benché questa signora fare, allora abbia voluto provare con ciò che avevo necessità del denaro per iniziare la mia impresa. Signora JOSIANA GOMEZ il mio fa un prestito di 90.000 euro ed è il 14 settembre 2016 che ho ricevuto questo prestito nel mio conto dopo avere firmare i documenti. Li consiglio più voi non fuorviate persone, se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro. Pubblico questo messaggio perché questa signora mi ha fatto bene con questo prestito. È grazie a prove sul sito che ho incontrato questa signora onesta e generosa che mi ha permesso di ottenere questo prestito. Allora vi consiglio di contattarla e li soddisfarà per tutti i servizi che gli chiederete, che quello sia in Italia o in Spagna, in Brasile, in Perù, Venezuela, la Francia anche. Ecco il suo indirizzo elettronico: gordonpascal04@gmail.com

lucresse delavega, roma Commentatore certificato 15.09.16 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Ringrazio dio di avere messo sul mio cammino signora JOSIANA GOMEZ, questa prestatrice non è come gli altri. Grazia ha essa io hanno ricevuto un prestito di 80.000 dollari oggi a 09:35 cronometra. Sono a lungo stato fregare ma per questa volta CI ho avuto ciò che volevo. Allora mio fratello e sorella se riceverete questo messaggio allora siete salvati. Se avete bisogno di prestito o d'investimento nel vostro progetto, vi consiglio di contattare questa signora che mi ha fatto certamente questa mail: gordonpascal04@gmail.com.

romaine duclan Commentatore certificato 14.09.16 18:49| 
 |
Rispondi al commento

tutto il male che ha fatto le sta ritornando in dietro. la distruzione della libia , la morte di gheddafi, anzi assassinio che lo hanno pure sodomizzato con un bastone quel poveraccio. la morte dell'ambasciatore stephens, la creazione dell'isis, fondi neri alla sua fondazione fraudolenta etc... è tenuta in vita dal diazepam, un potente psicofarmaco che finirà per distruggerle il cervello già compromesso. è a una pazza del genere vorrebbero dare la valigetta coi codici di lancio delle testate nucleari una volta presidente ? roba da matti. anche il marito è insenilito con il cuore rappezzato è un principio dell'alzeimher, ha la morte dipinta sul volto. ma nonostante tutto questo sono ancora attaccati ai soldi e al potere. entrarono in politica con le pezze al culo oggi hanno un patrimoni di oltre 150 milioni di dollari senza contare tutto quello nascosto.

marco ferro, costarica Commentatore certificato 14.09.16 03:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi ricollego a quanto scritto stamattina, e mi rivolgo a tutti quelli che vedono nel partito Democratico statunitense un gruppetto di santarelline e agnellini.


Proprio qualche ora fa, l'ambasciatore DEMOCRATICO a Roma si è espresso sul referendum italico della riforma della Costituzione, esprimendosi per il SI, affermando che se vince il NO l'Italia fa un passo indietro.

Secondo voi, come coefficiente intellettivo da Ambasciatore, ci arriva a capire che espirmersi in una situazione che non lo riguarda ?

Anche se abbiamo un governo che non dovrebbe prendere posizione su una riforma del Parlamento, e lo fa !

Logicamente quello che scrivo è per chi ci arriva......

QUESTI SONO I DEMOCRATICI USA ????


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 13.09.16 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'I nostri eroi,'nvece, so' tutti in salute e pimpanti....


(....)Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, recentemente al centro delle polemiche per il Fertility Day, ha sposato a Capri lo scorso 10 settembre Alessandro Picardi, responsabile delle relazioni esterne internazionali della Rai. Le nozze si sono svolte nella chiesetta di Sant’Andrea, luogo di culto dedicato ai pescatori, un angolo speciale dell’isola con i faraglioni sullo sfondo(..)

La sposa è arrivata puntuale alle 17.30, su un taxi rosso, una Fiat 1100 d’epoca, accompagnata dal padre Teodoro. La Lorenzin ha indossato un abito bianco di pizzo con un lungo velo in tulle sorretto da una damigella. I capelli invece erano raccolti in una pettinatura romantica. Lo sposo invece era in blu con gilet beige.

Il rito è stato celebrato da Don Carmine Alice, il padre spirituale della coppia, davanti a 65 ospiti. Il ministro non si è sottratto alle foto di turisti e curiosi e anche la scorta non è stata particolarmente invadente. L’unica richiesta è stata di non entrare in chiesa durante la cerimonia per non disturbare l’intimità del momento.

Al matrimonio erano presenti anche i gemellini Lavinia e Francesco, che la coppia ha avuto un anno e mezzo fa. I piccoli, hanno fatto da paggetti".


(Si 'i facevano fa' i paggelli, a 'i piccoli, avrei chiamato subbito er Telefono Azzurro.......)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.09.16 15:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissà' come sta la prostata di Tramp! Se la mettiamo in termini di salute, anche mentale, la storia americana e' piena di presidenti acciaccati, fuori di testa, sulla sedia a rotelle. Poca fa si parlava di sostituire Trump, oggi la Clinton. Vista la modesta statura di entrambi, se li sostituissero con candidati più decenti non sarebbe una cattiva idea. Ma temo che uno dei due c'è lo dovremo sorbire per quattro anni almeno. Per noi comunque la notizia è' cascata a fagiolo spostando il gossip giornalistico dalla Raggi alla Clinton. Un po' di tregua non guasta.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.09.16 15:22| 
 |
Rispondi al commento

„Non m'interessa parlare della notte che cambiò la vita, che ha reso il mio carattere per sempre sospettoso e diffidente(...) Nella relazione ufficiale di Desio che il Cai ha accettato è sbagliata la quota del mio bivacco, quella del campo di Compagnoni e Lacedelli, l'uso e la durata delle bombole di ossigeno, niente affatto esaurito prima dei duecento metri di dislivello sotto il K2, e l'ora in cui dettero l'assalto alla vetta. E tutto questo perché? Perché l'impresa oltre ad avere successo doveva essere anche eroica. Far vedere che gli italiani erano stati non solo bravi, ma anche straordinari. Ne abbiamo fatto una montagna di merda, coperta di menzogne, perfino la stampa straniera ci chiede "perché?". E tutto questo perché non riusciamo ad essere un paese pulito, dobbiamo strumentalizzare le occasioni, la verità, sporcare gli uomini. L' Italia è un paese di complici, dove non esiste solidarietà tra onesti, ma solo scambio tra diversi interessi, dove il sogno di Desio doveva restare immacolato. Dove solo io potevo essere infangato, disprezzato, accusato. Non solo, ma qualsiasi controversia non viene mai affrontata, si preferisce accantonarla, non prendere la responsabilità di una scelta. Mentre oggi agli idoli sportivi imbottiti di droga tutto viene perdonato perché sono l'immagine del paese. E se solo guardo quello che passa in tv mi viene schifo...Io sul K2 in una notte del '54 sono quasi morto, ma quello che mi ha ucciso è questo mezzo secolo di menzogna. Ho urlato così tanto quella notte nella mia disperazione che adesso non voglio avere più voce. La puzza del K2 la lascio a voi, io preferisco respirare [... ].“
„La realtà è il cinque per cento della vita. L'uomo deve sognare per salvarsi.”
Walter Bonatti, il Re delle Alpi.

Claudio ., Verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.09.16 15:03| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡Hola egregi PORTAVOCE DEL MOVIMENTO✰✰✰✰✰... & p.c. Blok paziente!!!

Posso sbagliare ma dire?

Se il Hillary accetta l'establishment e partecipa ai dibattiti ed ai comizi
attraverso giornalisti cialtroni di conseguenza il rischio di venire
automaticamente linciati alla prima occasione dovrà aspettarselo!

Qualcuno potrebbe affermare:
«Troppo comodo approfittare dei media tv e poi lamentarsi
quando le lanceranno fango a volontà».

O no?!?


= Brava Anna q.!

I tuoi commenti mi piacciono; sempre sinceri, disincantati e coraggiosi!
É bello leggere un'assidua scrittrice del Blog!

Desidero vederti ancora qui... altro che Hillary!!!

Alla prossima.


La notizia non è che la Clinton è malata. Ma che un manipolo di uomini liberi sta facendo breccia nell'informazione statunitense. Dovrebbe succedere anche da noi...

marco ., roma Commentatore certificato 13.09.16 14:42| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.com/2016/09/ue-tra-disuguaglianza-e-boom.html
in america stanno messi come noi,la stampa che dice cavolate di regime e poi piccoli giornali web che dicono la verità,ma non hanno spazio,lo stesso web li sabota, Twitter se vede che hai seguito ti blocca, google poi è stronzo più che mai, facebook,pare il più mite,ma vedrempo poi in camapagna elettorale, l'unica alternativa è vincere noi,perchè c'è bisogno di cambiare, di libertà

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 13.09.16 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per i soliti figli di"bonadonna".. che infestano il blog. Nei loro televideo del (PDN), orchestrati dai novelli(nostrani) rimbecelliti, Goebbels,scrivono, "Hillary Clinton,parlando alla CNN ,ha detto,che non ha rivelato immediatamente la diagnosi di polmonite inquanto NON PENSAVA CHE SAREBBE STATO UN GROSSO PROBLEMA".Quindi una che fa tale dichiarazioni ,senza tanti giri di parole ,con la testa non ci sta ,dovrebbe essere curata e ...guardata a vista ,anzi che candidarsi a presidente degli USA,..comunque vedendo anche...le condizioni di Obama,non è che stiano..messi tanto bene.Per un momento mi ero dimenticato del nostro o dei nostri cazzari ...quindi è meglio lasciare perdere...o..no?

Canzio R. Commentatore certificato 13.09.16 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Questione di nomi e quindi democratici o repubblicani. Uno dei due avrà la presidenza. Entrambi gli schieramenti sono bravi a far le guerre.
I bush , repubblicani hanno acceso qualche petardo in giro per il mondo.
Il primo pres.USA cattolico, democratico, JFK, : abbiamo un problema, rendere credibile la ns potenza. Il Vietnam è il posto giusto.
Non e una questione di nomi o partito.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 13.09.16 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Quando resterete soli nel mondo a guardarvi i miliardi , serviti da robot tuttofare , sarete contenti ?


Malata o no molto meglio vinca Trump. Il personaggio per certi versi è discutibile, ma è comunque molto meglio della Clinton che è la rappresentante della cricca capitalistica finanziaria.

diego r., Roma Commentatore certificato 13.09.16 13:47| 
 |
Rispondi al commento

I nostri postatori non funzionano , è evidente che hanno l'ordine di volare basso , ma così mi sembra eccessivo . Non dico che della Clinton non ce ne frega niente , ma se sparisse dalla politica sarebbe meglio per il mondo e per i bambini sgozzati e massacrati dall'isis . Ci sono milioni di argomenti più interessanti .

vincenzodigiorgio 13.09.16 13:43| 
 |
Rispondi al commento

La Clinton è un personaggio pubblico, candidato alla presidenza degli Stati Uniti d'America.

Gianroberto era un privato cittadino.

Privato cittadino come chi risponde al commento precedente quantomai fuori luogo.

Privato cittadino come chi ha postato il commento precedente quantomai fuori luogo.

Antonio . Commentatore certificato 13.09.16 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Il Bomba ha detto che il pil non cresce come vorrebbe.
Per forza, si pelano tutte.

AntòAvenza 13.09.16 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sua salute sarà anche una notizia ma non si tratta in questo modo . Un pò di educazione non fa mai male a nessuno.

milonga milonga, siena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.09.16 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Non possiamo permetterci una presidente malata , il nostro Paese è malato gravemente e ha bisogno di cure urgenti per le malattie che proprio lei e chi la manovra ci hanno procurato . Malattie come la povertà e l'instabilità politica , se non l'illegalità , e l'invasione dei clandestini che solo un pazzo ( malato ) può accettare ! Ormai è chiaro che si vuole un'Italia a pezzi come la Grecia e i miserabili che stanno massacrando il mondo ci stanno riuscendo , ci hanno legati mani e piedi e ci invitano a competere con cinesi , indiani e malesi . Speriamo in Trump e Putin che i nostri governanti sono lacchè dei malati d'America !

vincenzodigiorgio 13.09.16 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Truph e Clinton:
I en tra l cativ e l pog d bon.
Traduzione:
Sono tra i cattivo ed il poco di buono.
Ma ora parliamo d'altro, per esempio, di pensioni.
MA DI QUELLE D'ORO E DEI LORO VITALIZI.

AntòAvenza 13.09.16 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Regà, ma perchè, a vorte, c'ho 'a vaghissima impressione de sta' a legge "Eva 3000"??? (si sta male, che se curi, eccheccazz...)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.09.16 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sento solo di dire che mi dispiace molto per il grave problema di questa donna.

albino c., GIARDINI NAXOS Commentatore certificato 13.09.16 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Finiranno anche loro, come giusto, agli ultimi posti della classifica sulla libertà d'informazione.

eugenio muner (urgiuk) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 13.09.16 13:07| 
 |
Rispondi al commento

saranno passati 10 anni dall'ultima volta che ho visto un giornale o letto un quotidiano.
Mi informo su facebook in pratica tramite link al blog di grillo, al fattoquotidiano ecc

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.09.16 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Staff,
stabilito che il concetto di una stampa non libera,perchè al servizio e al soldo del sistema,peraltro già discusso sul blog,decine e decine di volte,sarebbe vivo desiderio uscire da questo post e mettere "il futuro del Movimento"....grazie!

ps: si corre il rischio di discutere,in modo inappropriato sotto ogni aspetto, sulla disgraziata salute del Clinton!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.09.16 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HILLARY CLINTON
Una straricca, con una famiglia relativamente felice alle spalle, forse ha dei nipotini e che pur cagionevole di salute continua a lottare in politica come una matta. Semplice deduzione: ci sono persone il cui egoismo e narcisismo si è ingigantito negli anni. Hillary Clinton pensa che meglio di lei in politica non ci sia nessuno. Differenze abissali nell’esistenza umana tra una povera anziana morta in Siria sotto le bombe ed una come la Clinton che si crede dea (sia pur vecchia) calata da cielo in terra a miracol mostrare.

Giuseppe C. Budetta 13.09.16 12:29| 
 |
Rispondi al commento

La stampa libera ...NON ESISTE!
L'unica stampa,intesa come comunicazione,è la rete che se anche non è libera,perchè può essere manipolata,è anche pur vero che alla fine la VERITA' viene fuori!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.09.16 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Primo dovere di una Clinton malata è la trasparenza.. sulla sua malattia.

Primo dovere di un 5 Stelle è la trasparenza..
sul ruolo della rete degli iscritti,
sul ruolo dei portavoce,
su chi ha eletto un direttorio e uno staff,
su quali regole deve garantire un garante delle regole,
su quale è la finalità statutaria del M5S.

Su cosa significa, in pratica, leaderless-orizzontale ognuno conta uno,
su come si testimonia, in pratica, il metodo e-democracy anti delega,
su cosa si intende, in pratica, per onestà coerenza e trasparenza.

Cordialità

fiore di campo (si è impigliato fra le dita) Commentatore certificato 13.09.16 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa e' la dimostrazione di come i giornalisti falsano le verita' . Stessa tecnica usata ormai in tutti gli stati che vanno a braccetto con gli usa. Prima ci allontaniamo da questo coacervo di lobbisti meglio sara' per italia

maria sindoni Commentatore certificato 13.09.16 12:16| 
 |
Rispondi al commento

capire le cause della crisi

https://twitter.com/Sercit1/status/775598646733770752

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.09.16 12:16| 
 |
Rispondi al commento

In USA alcuni dicono che la Clinton soffra di problemi neurologici e di crisi epilettiche.


Ed inoltre per chi inneggia alla Clinton e fa passare Trump come un guerrafondaio, ricordo a tutti che il premio nobel Obama (democratico come la Clinton), ha addestrato i ribelli siriani che formano l'ISIS.


Non vi fate fottere dai media come i ferlocchi che votano ancora PD e Bel-loscone.....

RAGIONATE !


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 13.09.16 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gli americani saranno costretti a scegliere tra un miliardario sostenuto dalla lobby
delle armi e una borghese conformista, speriamo nasca presto un FIVE STARS FOR USA.

il grillino doc 13.09.16 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PREMIO OSCAR, PREMIO PULIZER, GRAMMY, CAVALIERE DEL LAVORO, PREMIO STREGA, SCUDETTO e COPPA ITALIA, CHAMPION'S, GRATTA E VINCI E SUPERENALOTTO PER CROZZA !!!!!


https://www.youtube.com/watch?v=z5Jm_m2Oaeg


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 13.09.16 12:10| 
 |
Rispondi al commento

comunque, sarebbe meglio discutere di fatti interni. sia del m5s sia dell'Italia in generale.

e di come fare passi avanti. e quali passi avanti fare.

carlo 13.09.16 11:47| 
 |
Rispondi al commento

e quindi? viva trump? cosa si bombarderanno questa volta, il golden gate?

non e' che con la clinton gli usa diventano la danimarca, e' comunque una moderata, lobbies e compagnia cantante continuerebbero a esistere, ma certi estremismi isterici sarebbero da evitare.

carlo 13.09.16 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHI E' HILLARY CLINTON? E' QUELLA DONNA CHE DICEVA ''L'ISIS E' UNA CREATURA NOSTRA, PERO' NE ABBIAMO PERSO IL CONTROLLO'' E CHE HA APPOGGIATO OBAMA PER FARE LA GUERRA IN LIBIA (E IN ALTRE PARTI DEL MONDO). HA TENUTO NASCOSTO ALL'ITALIA LA GRANDE TRUFFA ORGANIZZATA DA SARKOZY-MERKEL A NOSTRO DANNO. UN INDIVIDUO DEL GENERE, CHE VUOLE LA TERZA GUERRA MONDIALE CONTRO LA RUSSIA (NON DIVERSAMENTE DAL ''PREMIO NOBEL PER LA PACE'' OBAMA) MERITA LA FUCILAZIONE, ALTRO CHE PREOCCUPARSI DELLA SUA TOSSE. I BAMBINI COME AYLAN, MORTI PER COLPA DELLA POLITICA AMERICANA, RECLAMANO GIUSTIZIA.

Zampano . Commentatore certificato 13.09.16 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Esattamente come succede in Italia, dove ai "grandi giornaloni" e alle TV unificate credono soltanto i fessi e i menefreghisti . Quelli che "pensano" di essere veri giornalisti cosa aspettano a dissociarsi?

massimo f., milanosudest Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 13.09.16 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Potrebbe essere una tattica alla Filumena Marturano (E.De Filippo) ..farsi " sposare" prima di " morire" ( col cavolo..)..

Tony 13.09.16 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Post inutile e idiota

Melcom X 13.09.16 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Giarrusso che spara a casaccio in giro e si becca un’altra denuncia per diffamazione: ci manca solo una denuncia della Clinton… e farebbe benissimo

http://www.nextquotidiano.it/marco-carrai-querela-senatore-giarrusso/

Perlate delle vostre miserie e vergognatevi

MODEM 13.09.16 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'Na soluzzione, ce starebbe......


http://vignette1.wikia.nocookie.net/nonciclopedia/images/4/4c/Napolitano_-_Testa_sotto_vetro_in_stile_Futurama.jpg/revision/latest?cb=20130422234640

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.09.16 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se penso a chi sostituirà Obama mi viene male.Ma deve proprio andarsene??

Al. P. Commentatore certificato 13.09.16 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Ottimo post, mi ha preso di sprovvista leggere di questa questione assai rilevante sul blog, ma la scelta di dargli spazio è davvero azzeccata! Thumb Up!

Mauri S., Bologna Commentatore certificato 13.09.16 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Hillary rappresenta la faccia (e feccia) del liberismo appoggiato dalle multinazionali, le stesse che sponsorizzano merkel, hollande e renzie. Il tutto truccato da un falso buonismo che promette mantenimento a coloro che negli USA non avrebberro la minima intenzione di trovarsi un lavoro od adoperarsi a proprie responsabilita, creature gia usate da osamba. Per questo un eventuale reddito di cittadinanza deve essere controllato e limitato con immediato ritiro e sanziopne dopo rifiuto di impiego altrimenti si cade nell' inefficiente sistema obama (copiato dal attuale sistema italiota di stampo pd ex dc, pci psi) solo atto a creare inutili (o dannosi) improduttivi soggetti e serbatoio di voti. La stampa internazionale e quella italiota si scagliano contro il 'Donald' che invece rappresenta il distacco dai poteri finanziari ed una nuova politica internazionale (avvicinamento a Putin ne e la parte piu evidente) La stampa italiota confronta il Donald con Berlusconi, evidentemente l ignoranza o la presa di parte dei parassitici giornalisti italiani non puo giustificare un tale immenso errore di paragone e valutazione viste le complete diversita delle istituzioni USA ed Italia.

Julio De Liso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.09.16 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Cancellate questo post!
Offende la nostra intelligenza

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.09.16 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Viene trascinata di peso dentro la macchina.
Prima di spostarsi si vede che le cade un oggetto.
Poveraccia sembra stare proprio male.
Un po di tempo fa si sono viste foto dove veniva letteralmente trascinata su per una scalinata, perchè non ce la faceva.

Rosa 13.09.16 10:55| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 13.09.16 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

"A volte uno si crede incompleto ed è soltanto giovane"

Italo Calvino - Il visconte dimezzato - 1951.


""Alle volte uno si crede giovane ed è soltanto incompleto .

pabblo, il premier dimezzato , 2016 (cap. II )

così è se vi pare...

pabblo 13.09.16 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori