Il Blog delle Stelle
Un reportage da #Italia5Stelle a Palermo

Un reportage da #Italia5Stelle a Palermo

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 24

di Gianpiero Caldarella su Scomunicazione

La forma è sostanza. L’appuntamento nazionale che il Movimento 5 Stelle si è dato a Palermo il 24 e 25 settembre è stato qualcosa di fuori dall’ordinario, di “eccezionale”, che racconta di un mutamento sociale ed antropologico in atto nella società italiana, o almeno in una sua parte “rilevante”. Starebbe proprio in quest’aggettivo, “rilevante”, la differenza con la storia di altri partiti d’opposizione in Italia, che se da un lato hanno risposto all’esigenza di rappresentatività delle minoranze, dall’altro non si sono mai posti l’obiettivo di superare gli steccati in cui altri li avevano rinchiusi o in cui essi stessi si erano rifugiati. Non è neanche necessario toccare i contenuti per rendersi conto che la “pericolosità” del Movimento, per i partiti tradizionali, non è solo il frutto della qualità delle sue proposte politiche ma soprattutto delle particolari modalità di partecipazione politica.

Cercherò di raccontare per punti quanto ho visto e le riflessioni che ne sono seguite.

LA PARTECIPAZIONE. I ragionieri delle cifre possono fare la lotta per anni (100mila? 50 mila? 4 gatti?), ma il dato veramente significativo è che il prato del Foro Italico era gremito di persone, come se fosse il giorno del Festino di Santa Rosalia, patrona della città, o il “grande evento” della visita di Papa Benedetto nel 2010. Ma se in quei casi era la fede a muovere le masse (o la qualità dei gruppi musicali proposti alla fine del Festino), in questo caso era palpabile la voglia di partecipazione politica. Nel capoluogo siciliano in quei giorni era difficile trovare posto in albergo e qualcuno ci ha anche speculato alzando i prezzi, e basterebbe questo indicatore per dirci che, al di là dei dati forniti dalla questura o da qualche organo di stampa, a riempire alberghi e b&b erano persone in carne ed ossa e non profili facebook o troll esaltati. Famiglie venute in autobus da Cosenza con figli al seguito, attivisti friulani che hanno preso l’aereo per venire sino a Palermo, signore ultraottantenni venute dalla Capitale, gruppi di ragazzi scesi dalla Puglia in auto. E tanti siciliani allettati dalla prospettiva di trasformare la Sicilia nella prima regione a guida pentastellata.

Giusto per avere un termine di paragone, è impossibile non pensare alle Feste dell’Unità nazionali, dove i discorsi dei leader (segretario di partito e dirigenti o ministri nel caso di centrosinistra al governo) sono seguiti da una minoranza esigua delle persone che visitano la festa. Cifre a due zeri o a tre quando va bene, ma non certo a 4 zeri come nel caso della kermesse dei 5 stelle a Palermo. Diciamocelo senza ipocrisie, alle feste del PD i più vanno per comprare qualcosa agli stand o mangiare la salamella o ascoltare il gruppo musicale di grido a fine giornata. Sino ad arrivare ad esperienze “stellari” come l’aver invitato (indebitando il partito) quest’anno il capitano Kirk di Star Trek a Bologna per cercare di attirare gente.

Ma il dato più interessante è un altro. Chiunque sia stato al Foro Italico il 24 e il 25 settembre avrà notato che durante i pochi intermezzi musicali molta gente si allontanava dal parco centrale lasciando dei buchi che permettevano ai più pazienti di sedersi e riposarsi un po’. Quando poi tornavano sul palco gli oratori (e ciò vale non solo per i “big” del partito, ma anche per i meno noti parlamentari o i consiglieri regionali) la gente tornava in massa ad avvicinarsi al palco. Questi spostamenti dimostravano che quella gente era lì per ascoltare qualcosa di politico e non per distrarsi una serata. Non mi sembra una differenza da poco.

L’ASCOLTO. Molta gente ha partecipato a questa due giorni non solo per ascoltare, ma per farsi ascoltare. E gli amministratori locali, i consiglieri regionali e i parlamentari del Movimento 5 Stelle non si sono lasciati sfuggire questa occasione.

Decine di dibattiti molto partecipati sui temi più disparati -dall’immigrazione alle politiche energetiche, dalla lotta alla mafia in giacca e cravatta alle proposte su scuola e università- hanno consentito a migliaia di persone di avere un’idea su quello che il Movimento 5 Stelle propone. Per alcuni di loro è stata una formazione di base, per altri un’occasione per colmare delle lacune, per altri ancora la possibilità di essere ascoltati. I relatori non stavano seduti dietro a un tavolo, ma in piedi, spesso in mezzo alla gente, quasi a voler annullare la distanza fra chi parla e chi ascolta.

Ma i momenti di confronto tra politici e cittadini continuavano sul prato o su via Messina Marine dove anche i parlamentari giravano tranquillamente senza scorta, senza un codazzo di questuanti, senza preoccupazione, come se fossimo in un qualunque paese europeo. Non c’erano favori da chiedere. Non c’era gente incazzata che rimproverava loro di aver rubato . Praticamente un film inedito (o quasi) in Italia.

IL MODELLO. Il partito liquido immaginato da Veltroni ha fallito. I vertici sono sempre più distanti dalla base che spesso non comprende le scelte della direzione e che talvolta vengono contestate con forza anche in occasioni pubbliche. Quel liquido sembra stagnare ormai da tempo, come in una palude. Al contrario, nel Movimento 5 Stelle si fondono due modelli diversi. Il primo lo definirei “gassoso”, impalpabile, che trova il suo riferimento nella rete e nelle sue dinamiche di aggregazione e comunicazione. Un modello in costante evoluzione che trova nel sistema operativo Rousseau una sorta di agorà virtuale che permette di scegliere i candidati, proporre delle iniziative legislative, capire come funzionano le istituzioni. Il secondo modello è invece quello “solido”, che trova i suoi riferimenti nell’esperienza associativa dei partiti di sinistra fino agli anni ’80 del secolo scorso. I due modelli non sono alternativi, ma complementari. Riescono cioè a dare energia alla stessa macchina come se fosse alimentata da un motore ibrido.modello

La spinta maggiore viene dai più giovani che usano le nuove tecnologie, ma attraverso il passaparola e la comunicazione faccia a faccia si riescono a muovere anche quelle fette di popolazione che normalmente non hanno molta confidenza con internet, come gli ultrasettantenni, che certamente non erano assenti alla kermesse di Palermo.

IL SERVIZIO. Centinaia di volontari hanno reso possibile l’evento dando informazioni al pubblico e permettendo al prato del Foro Italico di non trasformarsi in un’immensa discarica di immondizia come succede ogni anno dopo il Festino o in una distesa di bottigliette d’acqua come è successo dopo la visita del Papa. L’acqua potabile era disponibile per tutti grazie a un sistema di filtraggio e distribuzione ma bisognava arrivare con una bottiglia acquistata altrove, ad esempio nei bar a qualche centinaio di metri e poi la si riutilizzava più volte. Risultato: un numero infinitamente minore di bottiglie in circolazione e nessuna per terra. Per quanto riguarda l’immondizia in genere, la gestione del servizio, sempre affidata ai volontari, è stata qualcosa che spero i palermitani non dimenticheranno. Accanto ai numerosi punti per la raccolta differenziata c’era sempre un volontario che dava informazioni ai cittadini su quale cassonetto utilizzare per smaltire le cicche o le vaschette d’alluminio o i bicchieri di plastica.

In qualche modo non solo è stato garantito un servizio efficiente ma si è anche fatta educazione sul corretto smaltimento dei rifiuti. Per finire, c’erano numerosi volontari occupati a raccogliere quei rifiuti che “sfuggivano” ai cassonetti. Risultato finale: tutto era pulito “in diretta”, attimo per attimo, e il prato non ha sofferto neanche per i mozziconi di sigaretta. Riflessione finale: ho sempre ammirato gli “anziani” volontari delle feste dell’Unità, ricordo con affetto quelli di Bologna nel 2007 che preparavano da mangiare e pulivano e accoglievano tutti con un sorriso, ma spesso sottolineavano che i giovani non volevano saperne di seguire il loro esempio, e non era difficile cogliere nella loro voglia di partecipazione un senso di nostalgia per quel che il PCI aveva rappresentato nella loro vita. A Palermo invece ho visto dei giovani volontari, certamente con meno esperienza e meno lotte alle spalle, ma ho avuto la sensazione che fossero animati da un desiderio di cambiamento, dalla speranza di poter contribuire a qualcosa di giusto che deve ancora arrivare. Altro che il “tutto nero” che viene rappresentato dai tanti commentatori professionisti. Il “no future” è altrove.

votanonstatuto.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

28 Set 2016, 10:35 | Scrivi | Commenti (24) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 24


Tags: Gianpiero Caldarella, italia5stelle, palermo

Commenti

 

Ciao

Più preoccupazione, la soluzione è: Signora JOSIANA GOMEZ
Li informo che lo ho già trattato di ladro, una settimana fa passare per ciò che sono a lungo stato fregare da parte dei prestatori falsi. Vista la grigia economico del mio paese, ho contattare signora JOSIANA GOMEZ LUNDI passare ed ho fornito tutti i documenti chiedere ed ho anche fare ciò che il suo consiglia finanziaria il mio chiedere di fare. Hanno appena lasciato la mia banca ed ho contattare il trasferimento dell'110.000 euro sul mio conto bancario.
Ringrazio DIO per benché lo abbia fatto tramite signora JOSIANA GOMEZ. Allora che avete bisogno di prestito, non perdete il tempo io vi consiglia di contattare questa signora che mi ha fatto bene. Questa signora fa un buono lavora, che dio la benedica.
Ecco il suo indirizzo: GORDONPASCAL04@GMAIL.COM

SANDRA detekto, molise Commentatore certificato 30.09.16 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno


Ringrazio dio di essersi messo sul cammino della signora JOSIANA GOMEZ, poiché grazie a questa signora ho trovato il sorriso. Ho a lungo cercare un prestito tra privato e lo hanno sempre fregato ed è tra una settimana passare che ho visto una prova di benché questa signora fare, allora abbia voluto provare con ciò che avevo necessità del denaro per iniziare la mia impresa. Signora JOSIANA GOMEZ il mio fa un prestito di 200.000 euro ed è il 28 settembre 2016 che ho ricevuto questo prestito nel mio conto dopo avere firmare i documenti. Li consiglio più voi non fuorviate persone, se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro. Pubblico questo messaggio perché questa signora mi ha fatto bene con questo prestito. È grazie a prove sul sito: actualidade.rt.com che ho incontrato questa signora onesta e generosa che mi ha permesso di ottenere questo prestito. Allora vi consiglio di contattarla e li soddisfarà per tutti i servizi che gli chiederete, che quello sia in Italia o in Spagna, in Brasile, in Perù, Venezuela, la Francia anche. Ecco il suo indirizzo elettronico: gordonpascal04@gmail.com

romeo durcio, roma Commentatore certificato 30.09.16 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Proposta di servizio senza pagare in anticipo
offerta di prestito privato
Ciao, sto scrivendo a tutte le persone bisognose di auto condivisa fornisce prestiti di denaro €2.000 a €2.500.000 a chiunque in grado di restituire con un interesse del 3% l'anno e un tempo di 1 fino a 25 anni, a seconda della quantità richiesta. Ho Lefais nelle seguenti aree: pronto casa prestito-prestito - finanziario - da investimento-prestito di Auto-consolidamento del debito-acquisizione di credito-prestito personale-si è bloccato se si è veramente bisogno, di si prega di scrivere ulteriori informazioni. A si prega di contattare con me via e-mail: ruiz.christiaan@gmail.com

christine ruiz Commentatore certificato 30.09.16 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici,Vi garantisco che se ognuno di noi (?) mettesse un tassello nel posto che ritiene opportuno non riuscirebbe mai a vedere l'immagine completata.
Oggi, il M5S ha raggiunto in pochi anni, nel bene e nel male, una forte e solida adesione tra i cittadini e iscritti mentre,e non si comprende, si rinfocolano frasi stantie, affermazioni generiche di "qualcuno" (?).
Si abusa correntemente dello slogan di "uno vale uno", in termini prettamente personalistici, disdegnando l'ipotesi di "multipli o sottomultipli " doverosi nei rapporti intercomunitari.
Ci sono moltissimi che hanno le idee ben chiare sul M5S (chiamateli Talebani e/o telecomandati), sulla evoluzione che avrà il movimento, nel tempo, e certamente non si piangono addosso alla prima difficoltà o critica.
Vedo crescere "ragazzi/e" sempre più tenaci,consapevoli e preparati che stimolano ,giorno per giorno, nuovi arrivi generazionali che dovranno sostituirli .
Io non ci sarò tra questi, ma Voi certamente sì .
Per questo ,Vi invito a essere positivi e di lasciare perdere le polemiche gratuite a quelli che ne fanno una "puntigliosa ragione di vita" da demolitori insoddisfatti e rancorosi .
Un saluto a tutti i movimentisti VERI e ORGOGLIOSI.
Giovanni Cagiano

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 29.09.16 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno

Ho trovato il sorriso è grazie a questa signora JOSIANA GOMEZ, è grazie ad essa che ho ricevuto un prestito di 100.000€ nel mio conto il venerdì a 16:30 min e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di questa signora senza alcuna difficoltà. Li consiglio più voi non fuorviate persone se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro o per iniziare le vostre attività. Pubblico questo messaggio con ciò che questa signora mi ha fatto un bene con questo prestito. È tramite un amico che ho incontrato questa signora onesta e generosa che mi ha permesso di ottenere questo prestito. Allora vi consiglio di contattarla e li soddisfarà per tutti i servizi che gli chiederete, che quello sia in Italia o in Spagna, la Francia anche. Ecco il suo indirizzo elettronico: gordonpascal04@gmail.com

molizio rolando, rome Commentatore certificato 29.09.16 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Proposta nessun servizio di pre-pagamento
offerta social lending
Ciao, mi rivolgo a tutte le persone che hanno bisogno del vostro ho condiviso presta denaro € 2.000 a € 2.500.000 a chiunque in grado di ripagare con tasso di interesse del 3% l'anno e un tempo di 1 a 25 anni, a seconda l'importo richiesto. Ho Lefais nelle seguenti aree: - Financial-Ready Home Loan - prestito investimento - Prestito Auto - Consolidamento del debito - Acquisizione di credito - Prestito personale - si sono bloccati Se siete veramente nel bisogno, vi prego di scrivere ulteriori informazioni. Vi prego di contattarmi via e-mail: ruiz.christiaan@gmail.com

christine ruiz Commentatore certificato 29.09.16 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno
Aiutare è il migliore modo di condividere il suo amore eterno, è ciò che li spinge a mettere a vostra disposizione prestiti rimborsabile da 500 a 1.000.000 EURO ed anche più; a condizioni molto semplici ad ogni persona che può rimborsare senza distinzione di razza. Facciamo anche investimenti e prestiti tra privati di qualsiasi tipo. I trasferimenti sono garantiti da una banca per la sicurezza della traslazione. Per tutte le vostre domande, fatte le vostre proposte rispetto ai tassi ed alle procedure di pagamenti.
Per ulteriori informazioni volete contatto
per e-mail: gordonpascal04@gmail.com

franck dumatcher, roma Commentatore certificato 29.09.16 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Propongo un'auto tassazione di noi 5* per promuovere un'adeguata risposta pubblicitaria agli indecenti cartelloni per il "SI", sparsi ovunque in Italia con le supercazzole del bomba di Rignano.
E non solo ....
I soldi raccolti dovrebbero pure servire per mandare DiBa in Sud America a fare propaganda per il "NO" tra i nostri emigrati ignoranti che si sono fatti prendere per il culo in questi giorni da "madonna Boschi delle Stronzate".

Clark R., Palermo Commentatore certificato 29.09.16 02:34| 
 |
Rispondi al commento

il M5S emoziona e trascina le folle;ma nella massa si annidano elementi che hanno poco a che fare con noi,come coloro che hanno preso di mira i giornalisti,insultandoli.Purtroppo così si fa il loro gioco.Noi non dobbiamo fare come i leghisti, dobbiamo essere diversi,tolleranti con chi insulta e dice bugie o che ci irride.La nostra forza deve essere il dialogo,mettendo in chiaro sempre quali sono i nostri progetti:non insultare mai.

PS.: se fossi un portavoce,inizierei ogni mio discorso e risponderei alle domande provocatorie ricordando che il M5S ha rinunciato ai rimborsi statali,ha dimezzato l'appannaggio dei suoi eletti:che come inizio di un discorso mi sembra abbastanza forte.

emanuele meli, catania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 28.09.16 17:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho fatto richiesta d'iscrizione da quando é nato il blog del movimento. Vi ho inviato il documento di riconoscimento. non credo di essere un delinquente. Nella mia vita ho espletato servizio nell'Arma dei CC e quale Comandante della P.M.non sono mai stato indagato ne condannato. Gradirei conoscere il motivo perchè non posso esprimere il mio punto di vista sul blog. per questo sono molto amareggiato,nonostante questo continuo a credere che il voto degli iscritti non sia un tarocco.

francesco mazzotta 28.09.16 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un indubbio successo quello di Palermo, condiviso anche da chi non ha potuto essere fisicamente presente. Giovani e anziani, donne e bambini, un popolo in cerca di risposte che non trova altrove. Cerchiamo di non deluderli.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 28.09.16 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Sto con il M5S, tifo M5S, spero nel M5S
WWW M5S

giovanni ., Roma Commentatore certificato 28.09.16 14:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Il futuro che è nel presente
Quello che un giornalista dei media correnti non riuscirà mai a vedere: il futuro che nasce già nel presente.
Con questo spirito il Movimento va avanti e risolve e i suoi problemi.
Noi andiamo oltre.

marcello giappichelli 28.09.16 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono commosso. Forza M5S!

Abramo B. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 28.09.16 13:44| 
 |
Rispondi al commento

io non c'ero, ma le foto ed i filmati sono autentici e non lasciano adito a dubbi:
la folla ha accolto il ritorno di Grillo con favore , anzi con grande entusiasmo.
Ora possiamo sperare che dopo una parentesi incerta anche a Roma si troverà la retta via. Procedendo uniti ed attivi come non mai niente e nessuno potrà fermare la nostra rivoluzione.
grazie Beppe
Dario, roma

Dario ., roma Commentatore certificato 28.09.16 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, io ero presente ai due giorni di Palermo , si , confermo tutto quello che hai scritto dell'evento . È stato organizzato tutto alla perfezione , un ambiente sereno , familiare . Mi guardavo intorno , ci assomigliavamo tutti ! Bravissimi tutti i relatori , non big .Tu,superlativo . Sono rientrata arricchita . GRAZIE

Lucia D'Onofrio

Lucia D'Onofrio 28.09.16 13:41| 
 |
Rispondi al commento

.¡¡¡Hola egregio Gianpiero Caldarella & p.c. Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

Polemiche a parte.

Non ho mai fatto mistero che continuerò a chiamare adeguatamente
con il termine "ytaglya e ytagly-any" gli attori che perseguono con incosciente sprezzo del pericolo
l'eutanasia assistita della loro storia e del loro inestimabile patrimonio.

"Ytaglya e ytagly-any" resuscitaranno con l'esatta terminologia solo
grazie al Movimento per i cittadini (o chi lo farà per esso), solo grazie ad onesta informazione,
una svolta decisa alle istituzioni e una svolta decisa
nella dannata psiche infantile della maggioranza del suo popolo!

Nella trepidante attesa e assistenza invio cordiali saluti.

⚖ ⒶⒹⒺⓁⒶⓃⓉⒺ ⓂⓄⓋⒾⓂⒺⓃⓉⓄ ⚖

+-+-+-+-+-+-+-+-+ +-+-+-+-+-+-+-+
|A|D|E|L|A|N|T|E| |M|O|V|I|M|E|N|T|O|
+-+-+-+-+-+-+-+-+ +-+-+-+-+-+-+-+


¡¡¡Hola egregio Gianpiero Caldarella & p.c. Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

Polemiche a parte.

Non ho mai fatto mistero che continuerò a chiamare adeguatamente
con il termine "ytaglya e ytagly-any" gli attori che perseguono con incosciente sprezzo del pericolo
l'eutanasia assistita della loro storia e del loro inestimabile patrimonio.

"Ytaglya e ytagly-any" resuscitaranno con l'esatta terminologia solo
grazie al Movimento per i cittadini (o chi lo farà per esso), solo grazie ad onesta informazione,
una svolta decisa alle istituzioni e una svolta decisa
nella dannata psiche infantile della maggioranza del suo popolo!

Nella trepidante attesa e assistenza invio cordiali saluti.

⚖ ⒶⒹⒺⓁⒶⓃⓉⒺ ⓂⓄⓋⒾⓂⒺⓃⓉⓄ ⚖

+-+-+-+-+-+-+-+-+ +-+-+-+-+-+-+-+
|A|D|E|L|A|N|T|E| |M|O|V|I|M|E|N|T|O|
+-+-+-+-+-+-+-+-+ +-+-+-+-+-+-+-+


Prova di prestito
signor ISER mi ha dato il sorriso alle labbra offrendomi un prestito 30000€ ad un tasso di 3%. Grazie a lui ho aperto il mio almacén
Dunque, se avete bisogno di uno credito pronto personale per realizzare i vostri progetti o di rimborsare i vostri debiti, non esitate a contattare iserphilippe4@gmail.com

sandra kopeto Commentatore certificato 28.09.16 12:54| 
 |
Rispondi al commento

M5s, oasi di rifornimento della dignità perduta nella società odierna.

Forza ragazzi.

gennaro fu 28.09.16 11:42| 
 |
Rispondi al commento


Testimonio de préstamo
el Sr. ISER me dio la sonrisa a los labios ofreciéndome un préstamo 30000€ a un porcentaje del 3%. Gracias él abrí mi magazin
Pues, si necesita uno crédito listo personal para realizar sus proyectos o de reembolsar sus deudas, no dudan en contactar iserphilippe4@gmail.com

sandra kopeto Commentatore certificato 28.09.16 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Bellissima descrizione del M5S. Differenze che i partiti non potranno mai colmare.

Giuseppe Brescia 28.09.16 11:32| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori