Il Blog delle Stelle
La buona sola di Renzie devasta i docenti

La buona sola di Renzie devasta i docenti

Author di MoVimento 5 Stelle
  • 47

di Gianluca Vacca, MoVimento 5 Stelle Camera

Leggete questa lettera di una docente che sta subendo i devastanti guasti della #BuonaScuola del duo Renzi/Giannini. A voi ogni giudizio.
Un abbraccio a docenti e studenti vittime di questi incapaci, distruttori della scuola.
Una sola promessa: Noi non molliamo!

"Mi chiamo Roberta R. e sono una docente di Educazione Musicale. Dopo 17 anni di precariato svolto lavorando in giro per la provincia di Viterbo sono stata assunta in ruolo con la L. 107/2015, la cosiddetta legge della “Buona scuola”. La legge prevedeva un piano straordinario di assunzioni legato ad una mobilità nazionale, alla quale tutti i neoassunti hanno dovuto partecipare. Sia i sindacati che il premier Renzi hanno incoraggiato i precari storici a fare domanda, assicurando che non ci sarebbe stata nessuna deportazione di massa, ma così non è stato. Sono MADRE di due figli, un giovane adolescente e un bimbo di 9 anni, MOGLIE di un marito anch'egli in mobilità. Non sono più tanto giovane, ho 45 anni e ho già fatto delle scelte di vita che devo portare avanti per non destabilizzare la famiglia. La famiglia...tanto osannata dal premier e anche dal Papa! La mia famiglia ora si sta dividendo, grazie agli errori di un ALGORITMO che ha deciso le nostre vite! La sera del 3 agosto, dopo giorni di attesa snervante, è arrivato l'esito della mobilità: da Viterbo in VENETO, Cadore! Una doccia fredda, se non fosse che mi sono resa conto di lì a poche ore che tutti i miei colleghi sono rimasti nella provincia. Dei 14 immessi in ambito Viterbo, ben 9 di loro hanno PUNTEGGIO INFERIORE AL MIO! Ma come è possibile? Mi sono rivolta immediatamente al sindacato e insieme abbiamo chiesto delucidazioni all'atp di Viterbo. Risultato: nessuno dei colleghi ha titoli preferenziali, è chiaramente stato UN ERRORE DELL'ALGORITMO IMPAZZITO! O così almeno vogliono farci credere...Ho fatto immediatamente domanda di conciliazione, spiegando le mie valide motivazioni, ho atteso e atteso, i minuti le ore...Nel frattempo è arrivato il momento di prendere servizio e così sono dovuta partire il 31 agosto per firmare la presa di servizio nella scuola assegnatami di ufficio a Domegge di Cadore. Mentre ero in viaggio mi è arrivata la comunicazione dell'USR del Lazio con la quale venivo avvisata di presentarmi il giorno 1 settembre alle 15 per la conciliazione a Roma. Ma come? Alle 8 presa di servizio in Cadore e alle 15 dello stesso giorno conciliazione a Roma? Non hanno ancora inventato il teletrasporto, scusatemi, ma non ce la farò a presentarmi...Mi viene data una proroga: entro il giorno 2 settembre a Roma! Faccio la presa di servizio e mi rimetto in viaggio direzione Roma. E' arrivato il fatidico giorno della conciliazione. La funzionaria freddamente mi propone Veneto Vicenza al posto di Veneto Cadore. E' stata una presa in giro, ho percorso 1500 km in due giorni per sentirmi dire che mi è stata assegnata una nuova sede di ufficio senza tenere conto del mio punteggio: prendere o lasciare! Sono SCOPPIATA A PIANGERE, non mi sono mai sentita così UMILIATA in vita mia! Tutto l'amore che avevo nell'insegnamento e la passione con cui l'ho svolto sono stati calpestati! Dovrò FARE RICORSO per vedere riconosciuti i miei diritti contro gli errori di un algoritmo che ha diviso la mia famiglia. Dovrò attendere i tempi della burocrazia e nel frattempo andare lontana da casa 700 km sostenendo doppie spese di affitto, utenze e forse dovrei pure far mangiare i miei figli.
Grazie Buona Scuola, grazie per aver diviso migliaia di famiglie per un posto di lavoro che era dovuto dopo anni e anni di contratti precari reiterati!"


banneri5s2016.jpg

suiinsta.jpg

11 Set 2016, 11:10 | Scrivi | Commenti (47) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 47


Tags: buona scuola, buona sola, docenti, renzie

Commenti

 

BUONGIORNO!!

Beppe, M5S,
I docenti delle GAE chiedono giustizia: RUOLO SUBITO!!

Ci aiutate???

Rappresenterete le istanze di chi aspetta da 10-15 anni il ruolo??

Chiederete l'assunzione per chi è stato beffato, umiliato e truffato dalla L.107 e dai suoi emendamenti???

Lotterete per l'assunzione dei docenti delle GAE...plurititolati, precari e ora senza futuro???

Vogliamo giustizia...pretendiamo rispetto...chiediamo quello che doveva essere nostro già da tanto tempo: il RUOLO!!!!!!

Grazie.

Giovanni D'Aquino 15.09.16 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Ringrazio dio di avere messo sul mio cammino signora JOSIANA GOMEZ, questa prestatrice non è come gli altri. Grazia ha essa io hanno ricevuto un prestito di 80.000 dollari oggi a 09:35 cronometra. Sono a lungo stato fregare ma per questa volta CI ho avuto ciò che volevo. Allora mio fratello e sorella se riceverete questo messaggio allora siete salvati. Se avete bisogno di prestito o d'investimento nel vostro progetto, vi consiglio di contattare questa signora che mi ha fatto certamente questa mail: gordonpascal04@gmail.com.

romaine duclan Commentatore certificato 14.09.16 19:04| 
 |
Rispondi al commento

ma avete visto che faccia che ha costui in questa foto.poveretto mi fa proprio PENA

mario boselli 12.09.16 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Certo che alla moglie del bomba non c'è stato alcun errore di algoritmo, visto che ha la cattedra a Firenze. Quando si dice che la "fortuna" aiuta i raccomandati. La buona scuola si fa in modo diverso caro ebetino di Rignano. Non si "spaccano" le famiglie.

Cosimo Cannalire, Francavilla Fontana (BR) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.09.16 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Vede Sig.ra ha fatto due gravi errori: il primo credere che un governo PD facesse qualcosa per i lavoratori; due andare a protestare dal sindacato colluso con il governo.

anacleto bomprezzi 12.09.16 12:05| 
 |
Rispondi al commento

I POLITICI ITALIANI SONO I PIÙ PAGATI D'EUROPA.

I LAVORATORI ITALIANI SONO TRA I MENO PAGATI D'EUROPA.

#M 5 S, Italia Commentatore certificato 12.09.16 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Non solo li mandano lontano dalla famiglia ma hanno pure uno stipendio basso che con l'affitto di casa, tasse ecc ecc a fine mese non gli rimane nulla.
Invece i politici a 15 mila euro al mese si divertono..

#M 5 S, Italia Commentatore certificato 12.09.16 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre sostenuto che per questi casi lo Stato dovrebbe compensare il suo dipendente per le spese suerflue che dovrà afforntare o con un aumento di stipendio o con delle agevolazioni fiscali, sarebbe il minimo. Come d'altronte avviene per dipendenti quali Carabinieri fuori sede ai quali viene garantito un alloggio in caserma o vicino ad essa per lui e la famiglia.

davide maccarrone 12.09.16 08:59| 
 |
Rispondi al commento

sono un ingegnere elettronico, so anche programmare... questa cosa dell'algoritmo impazzito E' UNA CAGATA PAZZESCA!!!!!!! gli algoritmi non sbagliano, è molto più probabile che ci sia stato un errore UMANO, che ne so: l'utente che ha inserito il punteggio della signora magari ha inserito (sparo numeri a caso) punteggio 18 anzichè 82. Oppure può essere che l'algoritmo stesso preveda altri criteri per assegnare la graduatoria, oltre al solo punteggio... non so, in ogni caso lo ripeto: gli algoritmi non impazziscono, è un procedumento di calcolo sistemico. In altre parole signora: l'hanno presa in giro! Probabilmente i funzionari a cui ha chiesto info non sanno come funziona l'algoritmo, che calcoli fa, che procedimento usa, e le hanno detto una stupidaggine. Mi spiace per lei, cordiali saluti.

Alessio S., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 12.09.16 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Capisco Le avessero assegnato qualche quartiere malfamato di periferia di una grande città ma il Cadore, uno dei posto più belli d'Italia! Trasferisca la famiglia e si goda la fortuna che ha avuto!


Per fortuna che abbiamo il MoVimento , nel quale si prendono decisioni mediante la nostra partecipazione attiva ..
è l'unica iniziativa valida e concreta per portare le nostre proposte nelle Istituzioni ..

.. il resto , partiti , associazionismo per una pseudo tutela sociale , sono soltanto una truffa continua ,al popolo Italiano ..

A domani !

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 12.09.16 00:21| 
 |
Rispondi al commento

FISCHIETTO non vuole inveire contro i 5 Stelle di Roma, noooooo, per caritaaaaaaaaa, vuole addirittura incoraggiarli al buon lavoro , sssiiiiii, soprattutto a levarsi di torno il prima possibile...

giovanni f. Commentatore certificato 11.09.16 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Sono un'insegnante in pensione, lieta del mio stato non solo per il tempo libero, ma perché nella scuola non si respira più quell'aria serena di collaborazione e di impegno al di là del richiesto .
Molti insegnanti amavano la loro missione e vi si dedicavano con entusiasmo , realizzando bei percorsi che appagavano loro stessi e gli alunni, felici di stare a scuola.
E oggi?
Lo star bene di alunni e insegnanti è oggetto di interesse?
E le assunzioni come avvengono ?
In certe classi del concorso attuale si è chiamati alla prova pratica senza conoscere l'esito di quella orale.
Inoltre la convocazione è stata fatta solo una quindicina di giorni prima dell'esame.
Spesso si legge di di una grande esclusione di candidati:il 100% ,il 90% o comunque percentuali molto alte .
Come mai ?
Mi sembra una farsa .Possibile che siano giudizi giusti , espressi da persone competenti e obiettive ? Possibile che i candidati siano tanto tanto impreparati?

Elvezia Tosi 11.09.16 22:29| 
 |
Rispondi al commento

cari piddioti, perchè le olimpiadi non ve le fate com i soldi guadagnati da EXPO?

giovanni f. Commentatore certificato 11.09.16 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Come al solito la gente si svegliano come schiavi moderni solo dopo aver subito una grossa perdita di diritti,se tutto va bene,chi se ne frega di altri,siamo così,ci arrabbiamo come bestie contro un ladruncolo,arriveremmo a uccidere,ma la dittatura è ben accettata,sempre se non ci si rivolta contro,sennò,finchè la barca va...
Subiamo abusi di ogni genere ogni giorno,ma è tutto regolare,è sempre stato così,ma un ladruncolo che ruba anche soltanto un euro,è la peggiore minaccia che si possa subire,subito il nostro ego si accanisce a morte contro di lui,ha rovinato se stesso e la società,e altre sciocchezze varie,in realtà ci hanno programmati per essere vigliacchi e ipocriti,finchè non arriveremo alla fame estrema,le cose non cambieranno,con noi hanno fatto davvero un gran lavoro,secoli fa non era così,ma siamo comunque in guerra,solo che è senza armi

rosario 11.09.16 21:28| 
 |
Rispondi al commento

When the State assumes FINANCIAL control of education, it is logically appropriate that the State should progressively assume control of the CONTENT of education since the State has the responsibility of judging whether or not its funds are being used "satisfactorily."
But when the government enters the sphere of IDEAS, when it presumes to prescribe in issues concerning intellectual CONTENT, that is the death of a free society.

Nathaniel Branden

id &as Commentatore certificato 11.09.16 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Ipotizzo: l'algoritmo non ha sbagliato , ha mandato in Veneto la migliore .

E ci mancherebbe che ci mandasssero le scartine ! .

Signora si dia da fare secondo le regole in quanto lei e' piu' brava ( e forse meno appoggiata ) .

E si tenga stretto il lavoro lei che ce l'ha .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 11.09.16 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.t.
Su RAI 3 , Iannaccone , ultimo giorno di Mivar.
Una delle poche cose che vale la pena vedere.

giovanni f. Commentatore certificato 11.09.16 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo tanti, troppi insegnanti per convenienza o presunta tale hanno sempre votato una certa parte politica che certo li ha usati come usa tutti i cittadini italiani!
Questa grande baggianata della buona s(cu)ola spero che vi serva a ricordare quando andrete a votare la prossima volta che i regali ormai non sono più gratuiti!

fabiola rossi 11.09.16 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Certo, il premier, che se la vorrebbe cavare con un po' di stabilizzazioni e con uno strapotere ingiustificato ai presidi, trova una sponda in una discreta parte della società, animata spesso da rancori dovuti all'ignoranza dell'argomento. E' ormai evidente che uno dei veri mali della Scuola di oggi sia stato il progressivo e costante taglio di risorse sotto tutti gli aspetti. Mi fa ridere quando si accosta la nostra scuola a quella di Svezia e Finlandia, dove sembra di essere in un altro pianeta: strutture moderne, aule attrezzatissime, computer e sussidi didattici di ogni tipo, con insegnanti pagati molto bene e ipermotivati.

albino c., GIARDINI NAXOS Commentatore certificato 11.09.16 19:57| 
 |
Rispondi al commento

poveri insegnanti spostati come pedine in tutta Italia, con stipendi che gli permettono appena la sopravvivenza. Che pena mi fanno

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 11.09.16 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Sono una mestra in pensione. Una brava insegnante per I suoi ragazzi, non per una buona scuola. La scuola di una volta era fatiscente, priva di tante cose, tuttavia sono stata una brava maestra di vita (seguivo sommariamente I programmi, quello che per me era importante era far procedere scuola e mondo reale parallelamente, inoltre... seguo ancora adesso I miei ragazzi)

La BUONA SCUOLA? Chiacchiere.

Assunzione per chiamata diretta? Una trovata dello Spirito Santo..

Premiare chi accumula una caterva di titoli?
Un errore. Bisogna lavorare in classe, "coltivare" ogni singolo bambino, non trafficare fuori con corsi, vicariati vari, progetti ideati per perdere tempo, ecc.
Cosi si evade dal proprio compito e... nonostante tutto, oggi, si è premiati.

La mobilità danneggia I bimbi.
perchè l'insegnante che lascia I propri figli non ha la capacità di controllo sugli alunni.
È sfinita, disperata, provata da una gestione di un ministero dell'educazione che da anni, forse, ha personale che non è mai entrato in classe.

LA BUONA SCUOLA, inoltre deve essere giusta, non deve assolutamente fare favoritismi...

Il cattivo esempio, porta alla CATTIVA SCUOLA.

Per piacere, pensiamoci...
I bambini sono troppo importanti per "giocare" sulla loro pelle.

Che tempi!

Paola Z.


Paola Zito 11.09.16 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo: ma il sindacato dov'era quando veniva istituito questo scempio? Con i privati chiedono l'applicazione di norme aberranti,e guai sbagliare.Con gli amici politici tutti zitti.
Cara Roberta se ne ricordi quando andrà a votare.
E' l'unico sistema per ribaltare tutto, migliorare l'Italia e mandare a casa questa massa di incompetenti.

antonio 11.09.16 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Se ho capito bene, in Cadore, ci sarebbe dovuto andare un collega con punteggio inferiore al suo ma, poiché ha sbagliato un computer, non c'è verso di correggerne l'errore!
E' pazzesco, hanno deciso di delegare tutta la procedura alla tecnologia, senza alcun controllo umano. Orwell non avrebbe potuto immaginare un mondo più ingiusto, sotto la dittatura del mezzi tecnologici.

Pier 11.09.16 18:17| 
 |
Rispondi al commento

ERRORE DELL'ALGORITMO IMPAZZITO?
Guarda Guarda!
E se succede (ma io non credo)
ai risultati del prossimo Referendum Costituzionale.

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 11.09.16 17:38| 
 |
Rispondi al commento

ERRORE DELL'ALGORITMO IMPAZZITO!?
Guarda Guarda!
E se succede (ma io non credo)
ai risultati del prossimo Referendum Costituzionale.

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 11.09.16 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Forse è arrivato il momento anche per i prof di non rendersi disponibili accettando cattedre proposte. Per protesta perché non lasciare vacanti le sedi disertando in massa? Se alla fine si cede ai ricatti simili situazioni andranno avanti all'infinito. É quanto succede per i call center dove ti viene detto o così o al posto tuo ne entrano dieci. Il lavoro lo si sta ammazzando come la scuola, settore chiave ma che a quanto pare è soggetto a ricatti più che altri.

Antonella Policastrese 11.09.16 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Roberta sapevate che aderendo a questa legge porcata sarebbe andata a finire così. Io non ho aderito e chissà quando entro in ruolo. Docenti che hanno meno punti di me in graduatoria gia lavorano chi vicino chi lontano, ma è una vostra scelta. Io non mi lamento di non aver aderito, tu non lamentarti di averlo fatto perché hai fatto il loro gioco.


Salvatore Timpanari 11.09.16 16:34| 
 |
Rispondi al commento

In solidarietà x la docente, solo una cosa bisognava fare, andare a Roma tutti quanti noi .Come minimo. È non solo x la cazzata Buona sola .....non solo!

Angelo Fornaro 11.09.16 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Passano gli anni, cambiano i governi, si fanno leggi sulla cattiva e sulla buona scuola, ma all'inizio di ogni anno scolastico scoppia il solito casino. Dipenderà' dal cambio di stagione.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.09.16 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Cara Roberta R., se ti può essere di consolazione: io ho 40 anni, abito nella "ricca" Lombardia, sono circa 3 anni che consegno curriculum in ogni luogo, credo che le mie domande di lavoro si aggirino circa a 3.000 (arrotondo per difetto). All'inizio dell'anno ho fatto un corso (della durata di 1 mese ) per poter fare l'operatore fiscale (con obbligo di superamento del test finale e per un lavoro che sarebbe durato 1 o al massimo 3 mesi) presso un sindacato che preferisco non citare. Bene, ammessi al corso 25 persone (c'è stata anche un pre-selezione), 5 hanno lasciato quasi subito, abbiamo superato il test finale in 11 persone, IO L'HO SUPERATO. Sono stati assunte 12 persone, io NO con la scusa che le assunzioni erano state improvvisamente bloccate (dal direzione del sindacato). Preferisco non citare il sindacato perchè nel medesimo esistono un sacco di persone e volontari che si impegnano e non vorrei gettar fango sopra di loro per colpa di 2-3 imbecilli. Questo è uno dei tanti episodi che mi sono capitati e che, purtroppo capitano a molti (e troppo spesso). Non ne racconto altri perchè nessuno ci crederebbe. Non credo che questa storia ti possa consolare, l'unica consolazione è che tu sei dalla parte della ragione e che HAI GIA' VINTO. L'unico modo per sistemare la TUA VITA è VELOCIZZARE il processo (inutile e costoso) di conciliazione. CORAGGIO ROBERTA!!!

Guido Pinelli, Canneto Sull'Oglio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 11.09.16 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Viva la Buona Sola.

bertolino franchino 11.09.16 14:26| 
 |
Rispondi al commento

L'idiota (o gruppo di idioti) che ha messo a punto l'algoritmo adottato per fare funzionare il decreto "Buona Scuola" dev'essere lo stesso idiota (o gruppo di idioti) che ha messo a punto quello adottato per "gli studi di settore" poiché tale algoritmo sappiamo tutti che funziona bene solo se "non utilizzato". ;-)

Suvvia il pretendere di risolvere con dei folkloristici algoritmi e una sosia scema della più scema Gelmini certe aberazioni sociali prodotte dalla politica... è davvero la cosa più idiota che un governo possa mai utilizzare.

E di premier e governi idioti... pensavo ne avessimo collezionati già abbastanza ;-)


Buongiorno Popolo
La misura è colma, per rendersene conto occorre innanzitutto che l'informazione sia sterile, cruda e non manipolata, affinchè la gente si renda conto con la propria percezione e la propria intelligenza.
Le notizie vere non sono più di moda, sono costruita con ritagli sapientemente messi insieme e cambiate di senso , i 'giornalai della carta e del video ' sono praticamente stipendiati dal governo e guidati da esso a convenienza, aizzando verso l'uno e ignorare l'altro. Il popolo ha una grande colpa quella di gettare facilmente la spugna specialmente quando non ci capisce niente e si sente beffato, loro lo sanno ed è diventato una sorta di TIMONE per la barcaccia Italiana. Popolo date o chiedete di poter dare un'occhata al BLOG, si spendono tanti soldi in tablet telefonini PC, chiedete ad un figlio, un nipote, le notizie che troverete vi stupiranno, in quanto troverete anche quelle che i 'giornalai' non dicono e soprattutto prive di manipolazioni. Non costa nulla e vi aiuterà a diffidare da ciò che si sente dire. In altre parole: SPEGNETE I TG E TALK SHOW, non spendete per GIORNALI, ci prendono in giro, usate il BLOG come fonte di informazione, avrete la verità e non vi costa nulla.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 11.09.16 13:48| 
 |
Rispondi al commento

spegnete la TV e accendete la Rete

Buon MoVimento & Buona domenica

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 11.09.16 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Il polo ignaro e preso in giro dalla informazione di regime non sa che il bomba sta usando il metodo della carota e del bastone facendolo sembrare come il salvatore della patria che ha profuso milioni di posti di lavoro ai fannulloni insegnanti.
Ma pippo(il popolo) non lo sa, diceva una vecchia canzone, di essere preso per il culo, sempre.

giovanni f. Commentatore certificato 11.09.16 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo, come 5 Stelle, una interrogazione parlamentare per chiedere chiarimenti per questo assurdo caso e per i molti altri che si saranno creati. Questo è il ns ruolo a difesa dei cittadini maltrattati. G. Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.09.16 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non voglio essere ne polemico, ne cattivo nei confronti dei professori, di cui ho il massimo rispetto, per il lavoro che svolgono. Ma una cosa la voglio scrivere, spero che adesso la smettete di votare per il pd munnezza, solo perché lo dice il partito.

Ciro Cuciniello, Salerno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 11.09.16 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Vacca Gianluca ,

dopo i disastri che hai combinato nella nostra Regione in moVimento dovresti solo fare una cosetta .. passare nelle braccia dei tuoi amichetti piddini .. Hai mandato una lista allo Staff per le Nostre e non tue Regionali .. con nomi e cognomi di tuoi conoscenti diretti .. tra i quali il Pettinari Domenico .. ( di un'associazione finanziata con pubblico denaro CODICI - Abruzzo )

Ma vedi , il bello della rete è che ogni comportamento fuori dal codice etico che hai sottoscritto all'atto della candidatura , ogni prevaricazione sugli iscritti M5S e sui Gruppid egli attivisti per mandare avanti amici e conoscenti , vengono diffusi a tal punto che , la nostra Intelligenza Collettiva recepisce e ti riconosce come un politichetto in carriera , che prende soldi pubblici nel nostro MoVimento indegnamente ..

è inutile che vieni a scrivere sul Blog , nonostante la storia riportata sia quella di una persona che soffre il periodo di crisi sociale , come milioni di altre , me compreso e altri ancora, dovuta all'inettitudine di politicanti propensi unicamente al loro tornaconto , a curare la loro misera carriera politica sulle spalle del popolo .. perchè il loro ritratto non è differente da quanti prendono soldi PUBBLICI senza rispettare il mandato elettorale M5S

Se questo non ti basta , vai a leggere gli interventi sulle tue proposte in Lex - Parlamento --> Non arrivi a 100 , su oltre 120 MILA iscritti M5S Certificati !!!

Fai i tuoi conti .. secondo me , visto quello che tutto il M5S pensa del tuo agire .. rimarrebbe una cosa sola da fare .. anche se , sono sicuro , conoscendo la tua persona molto bene , caro Vacca , non sarai mai così onesto , da dimetterti


Per i Bloggers ,

ricordiamoci sempre che essere stati i primi iscritti al M5S non significa un bel niente , i peggio opportunisti , cioè quelli che hanno cambiato già casacca , sono proprio quelli eletti perchè iscritti della prima ora .. e Vacca è chiaramente uno di questi" signori "

Dal territorio

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 11.09.16 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori