Il Blog delle Stelle
La favola della riduzione delle tasse

La favola della riduzione delle tasse

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 90

di Elio Lannutti

Il governo Renzi, che non ha ancora disinnescato le clausole di salvaguardia valutate 54 miliardi di euro dall’Ufficio di Bilancio nel triennio 2017-2019, che potrebbero avere un impatto di circa 842 euro a famiglia dal 1 gennaio 2017, tra ricadute dirette (aumento dei prezzi) ed indirette (effetto moltiplicatore che l'aumento dei costi di produzione e di trasporto produrrebbe sull'intero sistema dei prezzi, incrementando quindi anche quelli dei beni primarie con IVA al 4%), continua a raccontare la favola di una riduzione della pressione fiscale, che sarebbe stata ridotta nonostante la contrarietà di: "autorevoli esponenti della maggioranza (precisamente esponenti della minoranza del mio partito) intervengono per dire che bisogna smetterla di ridurre le tasse. Perché una parte dei politici italiani pensa che ridurre le tasse sia un errore".
Ma la pressione fiscale è stata realmente ridotta da Renzi, come sarebbe stata opportuna ed automatica con il ricorso all’aumento del debito pubblico, cresciuto dopo 28 mesi di Governo da 2.107,1 miliardi di euro nel febbraio 2014 a 2.248,8 miliardi di euro nel giugno 2016, al ritmo di 5,060 miliardi al mese; 168 milioni al giorno; 7 milioni di euro l’ora; 116.000 euro al minuto; 1.943 euro al secondo, ed una tassa occulta pro-capite, per ognuno dei 60 milioni di abitanti di 2.360 euro?
Leggendo i dati Istat, la pressione fiscale, non è affatto diminuita, ma è aumentata come tutti gli altri indicatori economici pubblicati alla data del 31 dicembre 2015, mentre per i primi 6 mesi del 2016, fanno fede le entrate tributarie e contributive aumentate nel loro complesso rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente, come si può leggere dall’allegato del Mef: "Nei primi sei mesi del 2016, le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica ammontano a 203.477 milioni di euro, con un incremento di +8.374 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+4,3 per cento)". Con una pressione fiscale diminuita, a parità di recupero dell’evasione fiscale, si dovrebbe registrare una diminuzione delle entrate tributarie e fiscali.

La pressione fiscale Italia, è cresciuta dal 41,6% del 2011 al 43,7% del 2015.
2011: 41,6%
2012: 43,6%
2013: 43,5%
2014: 43,6%
2015: 43,7%

Il debito pubblico sul Pil, era il 116,4% nel 2011, passato al 132,1% nel 2014, per arrivare al 132,7 nel 2015. Il saldo primario in percentuale sul Pil, pari al -3,5% nel 2011, ridotto a -1,6% nel 2014; -1,6% nel 2015. L’unico dato positivo l’indebitamento netto in percentuale sul Pil, che era a -3,5% nel 2011; sceso a – 3% nel 2012; -2,9% nel 2013; -3% nel 2014; -2,6 nel 2015, che non sembra essere frutto delle politiche economiche del Governo, ma dell’inserimento nel calcolo del Pil di “Sommerso Economico” e di alcune attività illegali introdotte dal 2014 nella nuova metodologia per la redazione dei conti pubblici (SEC2010), non includendo nel calcolo tutta l’economia criminale, ma solo quelle attività illegali che consistono in uno scambio volontario tra soggetti economici, quali il traffico di sostanze stupefacenti, la prostituzione, il contrabbando di sigarette.
Gli annunci del Governo sulla riduzione della pressione fiscale, non suffragati dai dati reali ed ufficiali, non certo dei consumatori, ma dell’Istat e di altre fonti, secondo le quali ci sarebbero stati incrementi delle imposte nazionali di circa 29,3 miliardi al netto del bonus di 80 euro, oltre a rappresentare mera propaganda, fanno indignare i cittadini che non notano l’asserita diminuzione della pressione fiscale (salvo rare eccezioni), con effetto boomerang su capacità di spesa e flebile ripresa economica, che ancora non si vede all’orizzonte nonostante la favorevole congiuntura dei tassi di interesse sul debito pubblico, il tasso di cambio euro/dollaro ed il costo del barile, che comincia a riprendere la corsa verso l’alto.

banneri5s2016.jpg

suiinsta.jpg

5 Set 2016, 12:30 | Scrivi | Commenti (90) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 90


Tags: crescita, economia, Elio Lannuti, industria, Padoan, pil, pressione fiscale, Renzi, tasse

Commenti

 

Bisogna andare in tv l'italiano medio non si informa su internet e se lo fa ,lo fa in maniera molto superficiale.
La maggiorparte delle informazioni non arrivano o arrivano distorte.
Cercate di aprire un canale monotematico in tv è fondamentale par arrivare a dama.
Uniti si vince.

massimiliano paesante 11.09.16 21:59| 
 |
Rispondi al commento

...l importante è dichiararlo ...poi quando la pecore sbattono la capoccia ..è tardi

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.09.16 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Da alcuni mesi nel dibattito politico/previdenziale del nostro Paese si continua a parlare prevalentemente di pensioni minime e/o redditi di povertà/cittadinanza ignorando volutamente, sempre e comunque, coloro che hanno mantenuto in piedi il sistema Inps di previdenza pubblica, che ancora oggi paga e finanzia anche le pensioni minime/sociali con i contributi "veri" versati in tanti anni di lavoro (infatti manca la divisione tra assistenza e previdenza).

Pertanto continuare a parlare di pensioni minime/sociali senza collegare questo "tema" alle pensioni di coloro che hanno sempre versato i contributi all'Inps fino all'ultima lira/euro è fuorviante, antisociale, iniquo e non porterà da nessuna parte, anzi romperà definivamente quel poco di tessuto sociale che ancora tiene in piedi il Paese.

Ricordo che tutti i pensionati che:
non hanno lavorato in nero, che non hanno avuto la possibilità di autodenunciarsi i loro redditi, che non hanno percepito vitalizi come i politici, che hanno sempre versato tutti i contributi e tutte le tasse previste senza patteggiamenti e sconti (vedi per esempio Valentino Rossi, Maradona,ect....), hanno le pensioni bloccate da anni senza rivalutazione.

insomma voglio ricordare e sottolineare che:
tutti coloro che hanno mantenuto in piedi il sistema previdenziale pubblico Inps, oggi conosciuto, hanno le pensioni ferme (non rivalutate al costo della vita) da almeno 5 anni con: pedaggi autostrade, bollette varie, beni di consumo, imposte e tasse ogni anno ritoccate all'insù (anche senza apparente motivazione vedi costo materie prime).

Meno propaganda politica e più sostanza, cerchiamo di non far saltare il banco e i patti intergenerazionali che ancora tengono in questo Paese.

emilio didone' 07.09.16 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Non ce bisogno dei dati istat, ogni singolo cittadino e ogni famiglia sa' benissimo che in totale sono aumentate le spese per le tasse.
Con questo governo del bomba sono aumentate le tasse ed e' aumentata la disoccupazione.

#M 5 S, Italia Commentatore certificato 07.09.16 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Inutile discutere di statistiche con chi vive nel Paese di Bombopoli. È' una realtà (o meglio irrealtà) completamente diversa da quella dell'Italia e soprattutto da quella percepita dai cittadini. Il fatto che ci venga propinata quotidianamente dal governo in tutte le sue componenti, Bomba in testa, e venga amplificata da tutti i mezzi medianici - saldamente in mano all'Esecutivo - non cambia i termini del problema. E cioè' che l'Italia rimane un Paese in crisi profonda, con una economia stagnante pur in presenza di un aumento del prelievo fiscale e del debito pubblico. Un capolavoro economico difficile da eguagliare.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 05.09.16 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Mi auguro di cuore che il non eletto dal popolo italiano ma dai suoi amici di partito, paganti 2 euri ciascuno per un sano e duraturo divertimento dei ricchi gerarchi, questo Natale lo celebri dentro le quattro mura di casa sua, lasciando a noi il piacere di festeggiare nelle piazze lo scampato pericolo di altri danni economici sulla mostra pelle.


Chiedo scusa per aver etichettato alcuni che scrivono qui,chiamandoli troll,ma su una cosa avevano ragione purtroppo,tutti gli articoli mostrati qui erano sicuramente meritevoli di interesse,ma un piccolo spazio per chiarire cosa succede a Roma no? Un pò di spazio è stato sprecato per la questione della trasparenza ma non credo che sia tutto,non dico che bisogna fidarsi delle porcate che scrivono e raccontano i cagnolini di regime,senza offesa per i cani,troppo intelligenti per loro,e ovvio che ne raccontino di tutti i colori,è per il loro sporco interesse,ma anche comunque la soddisfazione di sbugiardarli con chi si lascia ancora abindolare,insomma ci vuole sempre un'altra campana per pesare i fatti col proprio giudizio critico,pensavo che questo fosse alla base del movimento e della rete

rosario 05.09.16 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In forza del discorso più PILO, più PIL, ora, metterano il contaciazetadueo sulla Fabbrica Italiana Crisler Automobil.
Lo scontrino, uscirà dalla bocca di Lei.

AntòAvenza 05.09.16 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Sette mesi per avere case prefabbricate per le zone terremotate ?
E quanto verranno a costare al mq. installate ?
Dubbiosa ho fatto un controllo in internet digitando case prefabbricate
Conoscevo una azienda trentina che le costruisce da oltre 50 anni. Tempo di consegna 100 giorni dalla firma del contratto
Un consiglio a chi ha dovuto attendarsi: Fatevi dare i soldi e compratevele, potete scegliere il modello che più vi piace
Prima che la macchina mangia tu che mangio anch'io si metta in moto
Pretendete che in 100 giorni le amministrazioni eroghino i servizi fognari acqua luce gas
Organizzatevi, siete quattro gatti in valli di montagna (poche migliaia di persone) radunatevi per controllare i vostri soldi ricevuti dalle innumerevoli donazioni. Prima che scompaiano. Sono vostri, vostri vostri !

Rosa Anna 05.09.16 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perché non parlate dell'avvocato romano Sammarco che da compagno di affari di previti propone la nomina dell'assessore al bilancio di roma? lo ha detto oggi direttamente l'interessato cioè il neo assessore de dominicis..... niente da dire? che buffonata

paolo primo 05.09.16 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco dove vanno a finire i miliardi impegnati (regalati) dalla BCE alle banche. Si aumenta il debito pubblico a gogò così si pagano miliardi di interessi in più. Se a questo aggiungiamo le fluttuazioni dell'euro in tutta Europa moltiplicato x 28 stati, i miliardi che riceviamo ritornano esattamente da dove sono partiti. Ogni giorno trovano un escamotage, incomprensibile e invisibile a tutti i cittadini, per poter rubare soldi e finanziare le economie tedesche e americane pensando di risollevare l'economia europea. E' tutto un inganno, la più grande speculazione della storia economica.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.09.16 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Basta vedere le attività che chiudono, i ragazzi senza lavoro e senza una casa dove crearsi una famiglia, la gente senza soldi per mangiare, le banche che non danno nè credito nè mutui a nessuno perchè non hanno busta paga, le case vuote e i figli ormai grandi a casa dei genitori....
QUESTO PER ME E' IL FAMOSO PIL DEL .....!!!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.09.16 15:12| 
 |
Rispondi al commento

.................Vorrei sapere ...se c'è un limite all'Ospitalità

walter tiani, napoli Commentatore certificato 05.09.16 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ pabblo


mai 'n soriso, mai 'n saluto.... mai gnente....


solo "buongiorno luca, buongiorno Fruttarolo"

e tutto questo, solo perche' tifo MAGICAAAAAAAAAAAA

boh?

:)

Er caciara ...... Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 05.09.16 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Le tasse sono aumentate e lo avverte di più chi ha pensioni inferiore ai mille euro, è veramente vergognoso dopo una vita di lavoro avere pensioni e reversibilità cosi basse. Usciamo dall'euro immediatamente

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 05.09.16 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Su questo blog si scrive ogni giorno di quanto fanno male gli altri e di quanto saranno bravi i 5stelle quando saranno al loro posto. Tutti economisti, giuristi, costituzuonalisti. Gonfiate in negativo le notizie sul governo (assolutamente non esente da colpe, come tutti i governi) e omettete di parlare dell'incompetenza che stanno dimostrando a Roma (trasparenza, onestà...) i vostri beniamini.
Urlate, disprezzate, offendete.
Immaginate per un attimo che la Raggi sia del pd e abbiate l'onestà di affermare che non l'avreste massacrata su qualsiasi argomento (donna, impreparata, manipolata, legata al vecchio sistema...).

Condivido molti propositi dei 5stelle ma sono contro le ideologie settarie che accecano occhi e capacità di giudizio.


Ma qualcuno ha mai visto la faccia di un solo di quelli che lavorano (?!?!?!?) nel criptico ISTAT ?
Chi sono ? Da chi è diretto ? Come funziona ? In quanti sono !!!!

Magari a cercare bene, si viene a scoprire che forse c'è la moglie del padoan, la zia e la nipote del bombarolo, la sorella e la cugina della boscaiola, la cognata di.... e cosi via.

Vincino Fivestar 05.09.16 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La guerra al comune di Roma sta entrando nella fase calda , a seguire inizierà quella di Torino . Il sistema non può permettersi di farci governare bene , sarebbe la fine per casta e pd ! Aspettiamoci di tutto e di più , non molleranno l'osso senza provarle tutte , perciò non inventiamoci niente che devii anche solo lievemente dalla nostra linea d'azione . Non ci deve interessare se tizia ha grande esperienza o Sempronio è un genio dell'immondizia , dobbiamo mettere i nostri ragazzi al governo del comune , l'esperienza la faranno !

vincenzodigiorgio 05.09.16 14:39| 
 |
Rispondi al commento

OT
https://www.facebook.com/limportant.fr/videos/815763911879083/

Giovanni. Russo, SA Commentatore certificato 05.09.16 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Egregi Portavoce M5S,vorrei tanto usare il termine "Cari ragazzi" ma non è giusto prendersi troppe confidenze. Ritengo che in un clima politico come quello che si è venuto a creare in questi ultimi giorni uscire con queste notizie sul blog valga pressoché zero. "ALZI LA MANO"
1)chi non è al corrente della crisi economica di questo paese.
2)chi non ritiene i due peronaggi nella foto, disonesti e bugiardi seriali
3)chi non sa che si andrà a elezioni quando lo decideranno loro
4)chi non sa che rimanendo così le cose sarà sempre peggio.
5)chi non sa che rimanere sempre sul web non usciremo mai dal nostro guscio
IN CONCLUSIONE:
Ma che cazzo fate?
Chi ci attacca seminando letame oggi organizza una conferenza stampa e voi non aprite bocca,non dite niente.Ma non abbiamo un presidente di vigilanza della Rai? MA DOVE CAZZO È?
Da giorni avanti con questo avviso di garanzia mai arrivato e voi non prendete posizione.
Ecco dove aveva ragione Silvio.Voi siete dilettanti, ma non nella competenza,voi siete dilettanti nella comunicazione.Non offendetevi,la parola dilettante vuol dire purezza.Ma per Dio uscite ogni tanto dal blog.Noi le cose le sappiamo.

paolo t., venezia Commentatore certificato 05.09.16 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Senza l'Italia l'Europa ( Germania ) chiude i battenti . Non approfittare della Brexit per pretendere più elasticità dimostra che il "governo" è totalmente disinteressato della sorte del Paese e pensa solo a succhiare il sangue al popolo . Aggiungiamoci la certezza che per i padroni del vapore lì'Italia deve languire nella sofferenza e il quadro è completo !


Siamo sotto falsità enormi e noi zitti taciamo. (per ora).

manuela 05.09.16 14:18| 
 |
Rispondi al commento

cari italiani non dovete prendervela con un governo di pupazzi che vi prende perpetuamente per culo , ma chiedetevi se quello che fate tutti i giorni serve a stare meglio oppure se state alimentando un sistema che vi fa stare male .....

Fabio Bagnoli 05.09.16 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Si però dal link del sito Istat i dati cambiano, poco ma cambiano: 2011-41.6 2012-43.5 2013-43.4 2014-43.4 2015-43.5
quindi, quali quelli giusti?

fede sartori 05.09.16 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Avere tutta la stampa e media contro è un buon segno, sarebbe strano il contrario. Ma non la vorrei a favore, la vorrei semplicemente giusta, obiettiva.
I peggiori sono gli sguatteri di partito, pagati col canone di tutti gli italiani.
A proposito: Lillo è sparito dai radar!
Non voglio pensare che , intanto, essendo direttore della collana del fq , c'è da vendere ''perché votare no'' , si è fatto da parte un attimo. Non voglio pensarlo.
Nessuno è obiettivo con 5*. Nessuno.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 05.09.16 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Il gatto e la volpe , servi dell'America , mentitori seriali ! Tutti i media asserviti al governo fasullo che ci sta distruggendo , la realtà artefatta grava sempre più sul nostro vivere , dei suicidi è vietato parlare , gli intrusi africani aggettivati come risorse e un quarto degli italiani continua a votarli ! Possibile che neanche l'evidenza li smuova ? Possibile che pensino di votare il vecchio PCI ? Nel pd si sinistra non c'è nulla ! Svegliaaaaa!!!

vincenzodigiorgio 05.09.16 14:07| 
 |
Rispondi al commento

...ma che 'mporta, mo c' avemo n' antra santa pe chiede a grazia....

http://www.lettera43.it/cultura/madre-teresa-di-calcutta-le-ombre-sulla-futura-santa_43675238181.htm

Tony 05.09.16 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a)Arrivera' prima la trioka o un governo 5S ?

Mi hanno detto (ma non riesco a verificare ) che una recente norma introdotta o da introdurre andra' ad aumentare gli stipendi degli alti gradi militari.

Cominciano ad avere paura di una soluzione "fai da te" un po' meno democratica di quella posta in essere quando cacciarono via il governo di centrodestra nel 2011 ?

Qualcuno puo' controllare ?

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 05.09.16 14:03| 
 |
Rispondi al commento

@ Elio Lannutti,

quale cittadina indignata dalla mera propaganda, avrei una proposta a 5Stelle che posterò su Rousseau appena consentirà “un programma deciso dagli iscritti”.

- Titolo del Programma -
La sovranità appartiene al popolo - Democrazia Diretta - Ognuno conta uno

- Premessa -
Il M5S è nato per realizzare la Democrazia Diretta, si impegna dunque ad operare gli interventi necessari affinché la Costituzione conferisca al popolo una reale e piena sovranità. La sovranità popolare verrà esercitata attraverso PortaVoce - terminali dei cittadini nelle Istituzioni -, secondo il metodo e-democracy uno vale uno - Per facilitare i cittadini nel processo decisionale il M5S fornisce una Piattaforma di rete, uno spazio dove ognuno veramente conta uno. La Piattaforma garantisce sia un confronto democratico, efficiente ed efficace, senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, sia la trasparenza della votazione finale -

- 8 punti base del Programma che il M5S sottopone alla approvazione dei cittadini -

1) - Il M5S intende promuovere un ordinamento Europeo di tipo confederale e realizzare il seguente ordinamento statale di tipo federale:

i Comuni e le Regioni sono enti autonomi con propri statuti, poteri e funzioni. I Portavoce comunali riportano in Regione le istanze da discutere e votare in sede regionale. I Portavoce regionali riportano nel Parlamento nazionale le istanze da discutere e votare in sede nazionale. I Portavoce nazionali riportano nel Parlamento Europeo le istanze da discutere e votare in sede confederale.

2) - Qualsiasi accordo internazionale che comporti anche una parziale cessione di sovranità, sarà sottoposto a referendum popolare.

x i punti 3) 4) 5) 6) 7) 8)
>>> vedi sotto >>>

Il Faut Savoir Commentatore certificato 05.09.16 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'Sti stronzi, dicono che mò, 'a data der Referendum 'a decideranno entro er 15 Ottobre, e che (forse), questo se farà a 'a fine de Dicembre: so' proprio de' pataccari, de' cazzari de dimensioni 'nsospettabbili....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.09.16 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuiamo a avere a che fare con chi dovremmo ignorare ! Non è gente normale , è la parte peggiore del Paese , bugiardi e lestofanti che non vogliono altro che razziare il Paese . Nessun dialogo , chiusura totale e mutande d'acciaio .

vincenzodigiorgio 05.09.16 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Chiarello, vale uno?

ululà 05.09.16 13:47| 
 |
Rispondi al commento

GOVERNARE

Questi farabutti che hanno distrutto italia ed italiani, ed i loro media strapagati, si permettono di parlare di "governare". La capacita' di "governare". I problemi del "governare".
LORO, che sono maestri indiscussi a livello mondiale dello S-GOVERNARE, dello SPRECARE, dello SPERPERARE, del MALESPENDERE, del PARASSITARE.

Avanti TUTTA a Roma.

E con un concetto che deve essere BASILARE.
MAI collaboratori di estrazione STATALE.
( Questo DE DOMINICIS, potrebbe essere l'unica eccezione che conferma ...)
Qualsiasi carriera statale e' di per sua natura CONTAMINATA E VOTOSCAMBISTA.
"Un miglior dirigente statale, NON riesce a pensare in una stagione quello che un semplice ottimizzatore del privato FA' in un pomeriggio"

tomi sonvene Commentatore certificato 05.09.16 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mo o' dovete dì...a favola de pinocchio!
Ce stà pinocchio e o sapete chi è,ce stà puro a' vorpe,ma er gatto 'n do stà?
Io o so'....ma nun ve o' dico 'n do stà!
Mo dovete dì voi...su,nun è difficile!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.09.16 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Ho inavvertitamente votato un commento che invece andava cliccato.
Buongiorno.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 05.09.16 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.:

caro Movimento siamo proprio dei principianti!

In due giorni il G-20 ha cambiato il mondo in meglio!


sssss...silenzio non dite nulla...sembra,ma sembra che qualche partecipata di Roma sia messa male...indagati,arresti ecc...,ma parliamo della Raggi,Quarto,Livorno ecc... si parliamone!
Cari troll,continuo a sostenere che la trippa per gatti è FINITAAAAA!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.09.16 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/
io all'istat credo come allo spacciatore che ti dice che è pura, ossia è un'imbroglio,come li fanno i colcoli, so che in concreto i prezzi di generi di prima necessità, farmaci,benzina, bollette e tutto quello che devi consumare per forza, è aumentato anche del 100%, magari sono diminuiti i prezzi della roba che comperi ogni dieci anni,come la lavatrice, il televisore, vari oggetti che li comperi se avanzi soldi,perchè se hai una tv, come l'ho io di dieci anni e fgunziona,mica la cambio, oppure il frigo dura pure 20 anni ecc, l'istat il paniere scusate il termine scurile se lo metta nel cul, è una menzogna, è una truffa

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 05.09.16 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Non basta uscire dall'Euro, adesso si può e si deve uscire anche da questa fasulla Unione Europea!
Ieri al G20, anche i vertici dell'Unione Europea, hanno dovuto ammettere quello che Salvini va dicendo da due anni:
"l'Europa non è più in grado di accogliere altri immigrati".
Su tutte e due gli argomenti, qualcuno è decisamente più in linea con la volontà del popolo italiano, anche se i sondaggisti continuano a nascondere la verità!

gianfranco chiarello 05.09.16 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

G-20 grande successo!

Il carnevale cinese è a settembre!


G-20 grande successo!

Stiamo sereni!


Renzi,prima del referendum sulla Brexit così si rivolgeva ai cittadini britannici, sulle colonne del quotidiano inglese “The Guardian”:

“Visto dall’Italia, un voto per lasciare l’Europa non sarebbe un disastro, una tragedia o la fine del mondo per voi nel Regno unito. Sarebbe peggio, perché sarebbe la scelta sbagliata – tuona Matteo Renzi – Sarebbe un errore del quale innanzitutto voi elettori paghereste il prezzo”.

A distanza di soli due mesi, l'Italia annaspa ancora sotto il livello di sopravvivenza, mentre la gran Bretagna continua a viaggiare a gonfie vele, nonostante tutti i gufi:

https://www.forexinfo.it/Regno-Unito-Pil-preliminare-38478

gianfranco chiarello 05.09.16 12:59| 
 |
Rispondi al commento

come sempre grazie a Lannuti per i suoi interventi!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 05.09.16 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La fata turchina disse...."Pinocchio non dire bugie perchè ti verrà il naso lungo"..... questi il naso ce l'ha già lungo da diversi anni!
Aoooo...nun ve ne siete accorti?
Gli Italiani.... sono tutti san Tommasi...finchè non ci sbattono il ...naso...non credono!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.09.16 12:36| 
 |
Rispondi al commento

ot

ciaina :)... 4 settembre 2016...

il pdc:

"""È importante essere un benchmark, un punto di riferimento".( wow...ndp: ) Matteo Renzi non nasconde la soddisfazione per quelle parole di Barack Obama che davanti ai leader del G20 ha promosso - indicandolo come un esempio di "buon lavoro di governo" ""

non vorrei dargli un brutto colpo... lo avvertite voi che barak nel 2013...ottobre... diceva al povero enricoletta: “Impressionato da sua leadership”. Italia su strada giustal "

è un modello predefinito... c'è solo il nome in bianco... :)

pabblo 05.09.16 12:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori