Il Blog delle Stelle
Passaparola: Il mercato immobiliare in Italia e la sua incoscienza - di Francesco Peduto

Passaparola: Il mercato immobiliare in Italia e la sua incoscienza - di Francesco Peduto

Author di MoVimento 5 Stelle
  • 211

di Francesco Peduto, Presidente Consiglio nazionale dei geologi

Come potrebbe cambiare il mercato immobiliare in Italia, se soltanto gli italiani avessero coscienza che oltre a guardare se la casa è bella o brutta, se sta posizionata nel centro della città o in periferia, si rendessero anche conto se quella è una casa sicura dove vivere o meno.

Nel nostro Paese siamo piuttosto indietro sul tema della prevenzione, non solo sul rischio sismico ma più in generale su tutti rischi geologici, e intendo quindi rischio idrogeologico e rischio vulcanico. Sulla prevenzione sismica in particolare si possono fare tante cose, noi geologi lo diciamo perlomeno da un decennio, e proprio sul tema della prevenzione sismica in un nostro recente congresso che abbiamo tenuto a Napoli nel mese di aprile, abbiamo presentato una scheda nell'ambito di quello che era il piano dei geologi per l'Italia, il contributo che come categoria volevamo dare al Paese, in cui parlavamo di tutta una serie di azioni sistemiche e sinergiche da mettere in atto per fare prevenzione sismica in Italia.

Una delle cose per esempio che diciamo da sempre è quella di investire sulla conoscenza. Come si investe sulla conoscenza? Per esempio rendendo obbligatorio, istituzionalizzando il fascicolo del fabbricato, che per far capire che cos'è io paragono sempre al libretto pediatrico di un bambino: cioè il posto dove si segnano le malattie, le cure, le ricadute, gli interventi e così via. Diventa una specie di carta d'identità del fabbricato, dove chiaramente viene segnata anche la categoria sismica dell'edificio e se quest'edificio e in sicurezza o meno rispetto a quella categoria sismica. Questo è un fatto importantissimo, pensate solo come potrebbe cambiare il mercato immobiliare in Italia se soltanto gli italiani avessero coscienza che oltre a guardare se la casa è bella o brutta, se sta posizionata nel centro della città o in periferia, si rendessero anche conto se quella è una casa sicura dove vivere o meno.

Le famiglie italiane che vogliono mettere sul mercato la propria casa per farne aumentare il valore potrebbero fare dei lavori di adeguamento sismico e consolidamento. E' importante che i nostri concittadini abbiano conoscenza e consapevolezza dei rischi che corrono. Ancora oggi registriamo in media tra il 20 50% delle vittime durante un terremoto, perché durante l'evento le persone hanno dei comportamenti sbagliati tipo quello di scendere per le scale, che in una struttura media sono le prime a crollare se c'è una scossa molto forte. Allora io mi domando perché in Giappone è possibile insegnare ai cittadini come comportarsi durante un evento sismico, e in Italia no. Io, ricordo perché ho una certa età, che quando ero bambino facevo Educazione Civica. Il ministro Galletti sta parlando di reintrodurre l'educazione ambientale nelle scuole. Perché nell'ambito dell'educazione ambientale non possiamo fare anche delle esercitazioni per insegnare a bambini e ragazzi che cosa è un evento sismico, perché si corre il rischio nel loro territorio, e come comportarsi se stanno nella loro abitazione o nella scuola se in quel momento ci sia l'evento sismico? Ecco, questo potrebbe contribuire a ridurre il numero delle vittime.

Possono essere tante altre le azioni da mettere in campo, anche per esempio le assicurazioni, ma fondamentalmente va fatta un'azione forte da parte del governo innanzitutto per mettere in sicurezza i tanti edifici pubblici a partire da quelli strategici: non è possibile che continuino a crollare scuole ed ospedali. E poi chiaramente va fatta una politica di incentivazione per i privati, affinché siano stimolati e propensi a mettere in sicurezza le proprie abitazioni.

Qualche giorno fa insieme alle altre categorie tecniche professionali e a tanti altri stakeholder siamo stati ricevuti a Palazzo Chigi dal presidente del consiglio Renzi. Chiaramente è stata una fase consultiva, dove ci siamo scambiati delle idee e delle opinioni di larga massima, in realtà il percorso tecnico è tutto da costruire. Ci hanno dato appuntamento a breve, 15 20 giorni, per iniziare questo percorso, aspettiamo che ci convochino per poter spiegare meglio le nostre idee in proposito e per capire loro che cosa hanno in mente. Ci è stato anticipato che il contenitore che vogliono costituire è un contenitore di tipo integrato, che non contiene solo queste cose. Può essere una buona idea, anche se dal nostro punto di vista abbiamo evidenziato di stare attenti a cosa ci si mette dentro, per evitare che alla fine si perda di vista quello che è l'obiettivo principale che è quello della messa in sicurezza del nostro patrimonio edilizio ai fini sismici.
Sia per fare prevenzione e sia per attuare in maniera compiuta questo progetto di Casa Italia che ha in mente il governo, sono necessarie delle buone conoscenze tecniche scientifiche di base.

E da questo punto di vista noi geologi non possiamo non denunciare delle enormi carenze, a partire dalla carta geologica d'Italia, pensate che questo progetto che passa sotto il progetto Carg è iniziato nel 1988 e sinora è coperto sì o no il 50% del territorio italiano perché le risorse sono state sempre tagliate. Come possiamo fare prevenzione, oppure come fare un progetto così importante come quello che ha in mente il premier di Casa Italia, se non abbiamo delle buone conoscenze tecnico scientifiche di base?

banneri5s2016.jpg

suiinsta.jpg

12 Set 2016, 10:34 | Scrivi | Commenti (211) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 211


Tags: case, Francesco Peduto, geologi, geologo, m5s, terremoto

Commenti

 

Prove di un prestito molto serio acquisito da: iserphilippe4@gmail.com


Innanzitutto ve li consiglierei di diffidare delle offerte sul netto e gli avvisi. Poiché più del 90% di quest'avvisi sono arnaqueurs.
Al giorno d'oggi ci sono sempre più frodi. Volevo prendere in prestito denaro, dopo avere inviato un avviso, ogni giorni io ricevono più da 25 messaggi nulla soltanto dei truffatori. Ed eliminavo il loro messaggio ma un giorno sono caduto su signore francese, credevo che facesse partito anche dei truffatori del netto ma alla mia grande sorpresa quest'ultimo è diverso, egli mi ha fatto un prestito di 85000 euro

Allora se avete bisogno di un prestito necessità di credito personale per realizzare i vostri progetti o rimborsare i vostri debiti e le vostre banche rifiutano di concedervi un prestito, non esitate a contattarlo. Per favore parlate ad essa e stringete soddisfa, ma attenzione a voi che non rimborsa i prestiti. Ecco il suo indirizzo e-mail: iserphilippe4@gmail.com

rio hermo 19.09.16 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Perché nessun geologo in Italia spiega che i terremoti con ipocentro superficiale sono solo prodotti da attività umane, e che la crosta terrestre sotto gli appennini é ben più spessa dei miseri 4/10 km in cui si sono sviluppati TUTTI i recenti terremoti che hanno sconvolto il centro Italia? C'é forse qualche attività di estrazione di idrocarburi da nascondere?

Emanuele Varone 19.09.16 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Ciao

Io ho trovato soddisfazione con CRÉDIT MUTUEL, grazie a questa banca della Francia ho ricevuto un prestito di 300.000 euro.


Questa banca aiuta molta persona in questo mondo, allora presi più non di avvicinarseli di occorro prestatore tra privato.


Non dirò molto, potete contattarli su questa mail per avere più informazione:
creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

MARTA durcie, roma Commentatore certificato 18.09.16 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Offro prestito

Ciao Avete bisogno di un prestito e si hanno difficoltà ad ottenere
prestiti di capitale da banche locali. Siamo morale molto onesto e
buono, offro prestito che vanno da € 1000 a € 350 milioni per tutti
seri e onesti : zompese.renato@gmail.com

zompese renato 18.09.16 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Condivisibile tutto. Come responsabile in Italia della voce più autorevole del mondo per l'urbamisticà e per lo sviluppo (oltre 100 Paesi associati, grosse società, Universita, associazioni, ecc.) ho proposto al Govermo un incontro tecnico con i Giapponesi per la messa in sicurezza di tutto il territorio ed altro in merito ad un piano strategico di sviluppo in Partenariato con i Paesi virtuosi alcuni dei quali sono nostri membri fondatori (Olanda, Francia, Regno Unito, ecc.) per uno scambio di conoscenze e per un accreditamento della comunità internazionale che favorirebbe il nostro sviluppo. Noi siamo sovranazionali, apartitici, io sono italiano e vorrei contribuire a sviluppare questo nostro Paese che gioca in casa senza guardarsi e confrontarsi con il mondo che sa è che decide e tra l'altro con la nostra Organizzazione è a disposizione di chi ne fa richiesta. Abbiamo contribuito a creare milioni di posti di lavoro in mezzo mondo, ma non uno in Italia. (www.inta-aivn.org) mauro.parilli@gmail.com

Mauro Parilli, Parigi Commentatore certificato 17.09.16 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Proposta nessun servizio di pre-pagamento
offerta social lending
Ciao, mi rivolgo a tutte le persone che hanno bisogno del vostro ho condiviso presta denaro € 2.000 a € 2.500.000 a chiunque in grado di ripagare con tasso di interesse del 3% l'anno e un tempo di 1 a 25 anni, a seconda l'importo richiesto. Ho Lefais nelle seguenti aree: - Financial-Ready Home Loan - prestito investimento - Prestito Auto - Consolidamento del debito - Acquisizione di credito - Prestito personale - si sono bloccati Se siete veramente nel bisogno, vi prego di scrivere ulteriori informazioni. Vi prego di contattarmi via e-mail: ruiz.christiaan@gmail.com

martine gomez, rome Commentatore certificato 17.09.16 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno


Ringrazio dio di essersi messo sul cammino della signora JOSIANA GOMEZ, poiché grazie a questa signora ho trovato il sorriso. Ho a lungo cercare un prestito tra privato e lo hanno sempre fregato ed è tra una settimana passare che ho visto una prova di benché questa signora fare, allora abbia voluto provare con ciò che avevo necessità del denaro per iniziare la mia impresa. Signora JOSIANA GOMEZ il mio fa un prestito di 90.000 euro ed è il 14 settembre 2016 che ho ricevuto questo prestito nel mio conto dopo avere firmare i documenti. Li consiglio più voi non fuorviate persone, se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro. Pubblico questo messaggio perché questa signora mi ha fatto bene con questo prestito. È grazie a prove sul sito che ho incontrato questa signora onesta e generosa che mi ha permesso di ottenere questo prestito. Allora vi consiglio di contattarla e li soddisfarà per tutti i servizi che gli chiederete, che quello sia in Italia o in Spagna, in Brasile, in Perù, Venezuela, la Francia anche. Ecco il suo indirizzo elettronico: gordonpascal04@gmail.com

lucresse delavega, roma Commentatore certificato 15.09.16 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Presidente
Non sono d’accordo con Lei quando dice che “nel nostro paese siamo indietro sulla prevenzione” deve poi stare attento a cosa capisce chi legge o sente.
Lei sa benissimo che abbiamo le norme tecniche tra le più restrittive e complete del mondo, del resto sono copiate/derivate dagli Eurocodici e le norme dicono esattamente cosa fare per condurre l’analisi di vulnerabilità Sismica l’unico strumento per fare reale prevenzione !
Ma come sa è costoso e nella mia carriera professionale raramente ho trovato un cittadino che abbia deciso di investire nell’adeguamento della capacità di resistenza dell’edificio a tutte le sollecitazioni naturali e non solo (Sisma, vento, cedimenti, etc..).
Lei sa quante indagini, in primis geologiche, sono necessarie per avere una valutazione scientifica.
Fa bene ad indignarsi, ma non è un problema di prevenzione. Ogni volta che accade un sisma la politica ed i giornalisti si arrogano il diritto di decidere di chi è la colpa, e credo che convenga che la colpa è delle accelerazioni e non delle norme. Sarebbe interessante conoscere lo scostamento tra il terremoto di progetto (quello della Norma) ed le azioni registrate negli ultimi eventi: l'Aquila, Emilia, Amatrice.
Sono i fatti oggettivi che possono aiutarci, non le parole o le colpe.
L’ho sentita intervenire ad una trasmissione di Radio24 nei giorni del sisma: ha detto che pensiamo troppo alle strutture e poco al terreno ma questo non è vero.
Queste sono le frasi che non vorrei sentire, intanto perché non vere, sappiamo che non è possibile per scienza e per legge, e poi perché mettono a repentaglio la credibilità già vacillante di tutti i tecnici che operano nel settore. E se la politica continua ad entrare nel merito di attività che non conosce, senza lasciare il controllo ai tecnici, non raggiungeremo gli obiettivi di sicurezza necessari.
Se ci prestiamo a questi giochi non aiutiamo il paese a risollevarsi, e non solo contro il sisma.
Cordialmente
Ing. Gianluca

Gianluca Zia 15.09.16 01:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma non è che,molto semplicemente,chi urbanizza,c hi costruisce,chi collauda,chi da l,agibilita non fa il suo mestiere ?

franco selmin, montegrotto terme Commentatore certificato 14.09.16 08:59| 
 |
Rispondi al commento

bla bla bla bla,,ma si rende conto l'esperto (sic) di quanto costa mettere in sicurezza una casa che ha + di 30 anni? luca

LUCA alciati 13.09.16 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Il fisco è come l'orco ci abbindola, ci circuisce, ci riemempie di promesse e parole generose e poi ci mangia tutto. Paolo Caruso

PAOLO CARUSO 13.09.16 12:48| 
 |
Rispondi al commento

lo sparaballe al governo non ammetterà mai che il prelievo fiscale dalle tasche degli italiani serve a mantenere la loro stile di vita dissoluta.
Del 75% della pressione fiscale parte consistente finisce in spese inutili, progetti assurdi e investimenti utili sono agli amici ed alle loro fondazioni di riferimento.

Con la riforma costituzionale vogliono concentrare ancora più denaro pubblico nella mani di pochi eletti non dal popolo ma direttamente dal partito-fondazione nel quale confluiscono parte di quei soldi.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 13.09.16 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'avemo tutto a lo zero virgola da anni, ma che 'azz stanno a ddì; e poi, su quer misero e striminzito zero virgola, ce montano sopra 'na campagna trionfalistica manco avessero vinto 'a Coppa Rimet: "il "Job Act, funziona!!!", dicono appena se move n' pelo de culo socio-finanziario, ( e sempre seconno quarcuno che contraddice quell'artro) quanno 'a realtà vera, è sotto l'occhi de tutti: c'avemo 'e pezze ar culo co' n' debbito che sta 'a sfonna' tutti 'i record, ma 'i possino....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.09.16 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c
Alla base dell’arresto della ripresa, c'è sia la debolezza dei consumi che degli investimenti sul fronte della domanda, il cui contributo è stato nullo, sia dell’industria in senso stretto (-0,8%) sul fronte dell’offerta. E al contempo, la fiducia dei consumatori è scivolata di 9 punti quest’anno, mentre da luglio si segnalerebbe la fine della ripresa sul mercato del lavoro. Si sta chiedendo di usare di più la leva fiscale oltre quella monetaria per sopperire alla crisi europea ma l’Italia non farebbe parte di quel nucleo di paesi con potenzialità di manovra nell’ambito del proprio bilancio. I nostri margini sui conti pubblici sono inesistenti, come dimostrano anche le parole del vice-presidente della Commissione europea. Reagendo alla richiesta di nuova flessibilità fiscale, egli ha sottolineato come il nostro paese abbia giù esaurito le dosi disponibili nel biennio in corso Direi che con le balle di Renzi abbiamo chiuso!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.09.16 10:21| 
 |
Rispondi al commento

b
Alleluia! Siamo arrivati alla glorificazione della mafia! Col beneplacito europeo Chi più mafia, più cresce il Pil. Siamo un paese fortunato! Ma i famigerati standard europei sono salvi! Ma come siamo contenti! Non sapendo come giustificare la crisi europea, sono arrivati a sdoganare il malaffare e a parificarlo alle attività legali! Vi rendete conto di come sono messi! Peggio delle balle di Poletti/Renzi/Padoan! E ci sono anche gli idioti che li seguono! Siamo alla truffa legalizzata! Ma tanto i media parlano solo della Raggi. E il caos lo vedono solo a Roma! Beati i tonti ché di loro non sarà mai il regno dei Cieli!
Per far passare le loro balle e negare la crisi europea, non solo hanno infilato ("secondo gli standard europei") nel PIL droga, malaffare e prostituzione ma pure il lavoro nero! Sono veramente fantastici! Ladri che sdoganano altri ladri. L’Istat già inserisce nel Pil il sommerso economico, ovvero tutte quelle attività di produzione che, pur essendo legali, sfuggono al controllo diretto attraverso il sistema di frode fiscale e contributiva. Le ultime stime in questo senso risalgono al 2008 e indicano come il valore aggiunto prodotto nell’area del sommerso sia stimato tra un minimo di 255 e un massimo 275 miliardi di euro, per un peso percentuale sul Pil che si aggira tra il 16,3% e il 17,5%. Alleluia! Dove la legalità non arriva, ci si va belli con l'illegalità! Un modo indecente per sdoganarla. In pratica per Renzi e per le care istituzioni europee non c'è nessuna differenza tra attività lecite e illecite. TUTTO FA BRODO. Per cui se sei disoccupato e va a smerciare droga, l'Istat ti segnala come 'occupato'!! Idem se lavori solo un'ora in un anno! Poi di queste cifre farlocche pure si vantano!! Ma è davvero questo il Governo che volete??????
La crescita dell'economia italiana si è interrotta per l'Istat, che non prevede un riaggancio della ripresa nei prossimi mesi. E l'Italia non ha nemmeno margini di manovra sui conti pubblici

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.09.16 10:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a
A oggi il debito pubblico è arrivato a 2.252 miliardi, debito record!
In 28 mesi Renzi ha aumentato il debito pubblico di 124 miliardi La ripresa è talmente debole che non riesce nemmeno a trasformare in utili gli aspetti positivi esterni (bassi prezzi del petrolio, tassi quasi a zero quando non negativi..)
Oggi Renzi si vanta di una ripresa occupazionale inesistente mentre secondo l'OCSE la ripresa italiana sta a ZERO, negando tutti i dati positivi di Renzi/Padoan (Solo l'industria ha perso 250.000 posti di lavoro). Per sostenere questo debito gigantesco paghiamo ogni anno 20 miliardi più della Grecia. La spesa per interessi rappresenta il freno a qualunque speranza Tra le 4 economie più grandi d'Europa l'Italia è quella che ha maggiore avanzo primario ma non può far nulla perché gli interessi si mangiano tutto.
I dati di Renzi sull’occupazione sono farlocchi perché secondo l'Istat "E' occupato chi lavora anche solo un'ora a settimana". Il Governo replica: "Applichiamo standard
E infatti ora riescono persino a far crescere il PIL mettendoci dentro i ricavati della mafia, della prostituzione, della corruzione.. sempre secondo standard europei !? E’ grottesco. Il che dice perfettamente come questa Europa sia un grandissimo bluff
Istat: “Traffico di droga e prostituzione e contrabbando di sigarette o alcol dovranno essere inseriti nel conto economico dell’Italia, TUTTO FA PIL!! Ed è quello che l’Istat farà dal prossimo 3 ottobre, attuando le linee guida dell’Eurostat, l’ufficio statistico della Ue. In autunno, infatti, entrerà in vigore in tutta Europa Esa 2010, un nuovo sistema di contabilità pubblica destinato ad avere effetti positivi sul valore del prodotto interno lordo di gran parte dei Paesi dell’Unione. Non sapendo come fare a dimostrare che l'Ue funziona sono arrivati anche a questo E' la legittimazione contabile del malaffare.
Solo il mercato della droga permette di aumentare il Pil di 25 miliardi.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.09.16 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Cari Lettori, non comprate il F-a-t-t-o e tantomeno non abbonatevi alle loro pagine web.
I loro pennivendoli sono bugiardi.
E poi vanno nelle tv a fare da opinionisti in contraposizione agli altri, poi sparano a zero contro i portavoce del movimento.
Si divertono e gongolano a divulgare le loro opinioni malate.

Rosa 13.09.16 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

altre al sismico, quanto influenza il mercato immobiliare di aviano la presenza di parecchie testate nucleari?

stefano quarin 13.09.16 10:09| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/trollpakatipd/photos/pcb.957072987772260/957064527773106/?type=3&theater

Casalino Casalino...

che ti ha detto il cervellino?

La Raggi esibisce sulla sua pagina facebook l'immagine di un concerto di David Guetta, (protetta da copyright) spacciandola per una manifestazione grillina.

Casalino Casalino....

La rete non perdona (quasi mai)

Occhio al Fratello 13.09.16 09:50| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡Hola egregi PORTAVOCE DEL MOVIMENTO✰✰✰✰✰... & p.c. Blok paziente!!!

Posso sbagliare ma dire?

Se il Movimento accetta di partecipare ai dibattiti televisivi
attraverso giornalisti cialtroni di conseguenza il richio di venire
automaticamente linciati alla prima occasione dovremo aspettarcelo!

Qualcuno potrebbe obiettare:
troppo comodo approfittare dei media tv e poi lamentarsi
quando lanceranno fango a volontà.

O no?!?


M5S all'attacco "mediatico-televisivo".

Oggi su "La Stampa" a pag 7, trafiletto con titolo : “Stasera staffetta in tv con Dibba” e nel testo, tra le altre cose : “….Questa sera Alessandro Di Battista sarà ospite di Lilli Gruber nella puntata di “Otto e mezzo” ( 20,30 su7 La)……Luigi Di Maio sarà invece a “Politics”, il nuovo talk show condotto da Gianluca Semprini su Rai 3 alle 21,10……”.

Vincenzo Matteucci 13.09.16 08:46| 
 |
Rispondi al commento

i problemi del surplus tedesco

http://vocidallestero.it/2016/09/12/il-mercantilismo-tedesco-e-la-strategia-dello-scoiattolo/

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.09.16 08:18| 
 |
Rispondi al commento

http://www.romafaschifo.com/2016/09/se-divento-sindaca-referendum-sulle.html

a buon intenditor poche parole

Cooperativa Anti-Cialtroni 13.09.16 06:55| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti carissimi ,

scusate se posto di nuovo lo stesso commento di ieri , ma ci tengo ad evidenziare che , la proposta in questione , quella ripresa anche dal Post quì sul Blog .. é stata validata come idonea per essere votata a livello Nazionale nel M5S da Rousseau , questo vuol dire che rispetta tutte le indicazioni che sono state date ai Citatdini certificati per la scrittura di una proposta di Legge .. Ad Oggi siamo a TRE MESI in attesa di votare le nostre proposte .. E vogliamo votarle come tutti gli iscritti che le hanno presentate in precedenza ..
Quindi , ringraziando per la breve parentesi offerta dal caro Peduto ..

Avanti con la nostra partecipazione :

PROPOSTA validata dallo Staff della nostra piattaforma Nazionale in data

23 - Giugno - 2016

- Sensibilizzazione e cultura sull'ambiente a scuola

Correggo e aggiungo .. alcuni mesi prima dell'evento sismico .. e della proposta casuale del PD

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 13.09.16 06:26| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
che gran paraculo il bomba.
Ho or ora sentito che, grazie ad un accordo tra governo e sindacati, si potrà andare in pensione 3 anno prima rispetto a quello stabilito dalla legge PORCATA Fornero.
Proprio quella legge che il gran PARACULO ha tanto osannato non appena eletto P.d.C.
Si perchè, gran paraculo, il sottoscritto si ricorda benissimo la tua gran bella sparata al tempo: "la legge fornero è la miglior riforma delle pensioni che sia mai stata attuata".
Te lo ricordi GRAN PARACULO????
ALLORA mi spieghi, visto che la consideravi la MIGLIORE riforma pensionistica mai attuata, perchè ora ci hai messo le mani????
AH paraculo, me lo spieghi perchè a poco dal referendum sulle riforme Costituzionali ti accordi con altra banda di paraculi (i sindacati) per "aggirarla"???
Altra cosa che dovresti spiegare, gran paraculo, è come mai qualche mese fa tuonavi sul fatto che l'italicum doveva passare così come è stato presentato, che non c'era nessun margine di manovra (allora), mentre ora che ti "brucia" il fondo schiena nell'apprendere la seria possibilità che i NO vincano al referendum, apri a delle possibili "modifiche"???
Sei davvero un GRAN PARACULO sai, ma siiii, siii che lo sai.
L'Italia si riprenderà, questo è sicuro (a differenza delle tue sparate e di quelle del tuo fedelissimo ministro economia), ma lo sai quando si riprenderà??
Quando i paraculi come te (ed i tuoi sodali) finalmente "spariranno" da questo Paese.

mario 13.09.16 00:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un mondo disperato e annoiato se non ci sarà un forte controllo delle nascite....


http://www.controcorrenteblog.com/2015/06/il-tuo-lavoro-e-rischio-causa-dei-robot.html?m=1

Jo 13.09.16 00:30| 
 |
Rispondi al commento

Per restare in tema dico che (per mia) la casa e' un luogo di sofferenza, prima di tutto perche' in casa non c' e' privacy, non si matura, la casa ci fa restare infantili tutta la vita e non ci prepara per la morte, quindi le case secondo me andrebbero demolite tutte e vietate. La casa e' alienazione, la casa genera malattie mentali. La casa in quanto costruzione puo' servire come ospedale, come riparo e luogo d'incontro per giovani mamme con bambini piccoli, come comunità, per gli anziani e non. La casa e' separazione se non e' un luogo d'incontro pubblico. Quello di cui abbiamo bisogno non e' la casa ma dei luoghi per ripararsi dalle intemperie dove mangiare insieme, chiacchierare. L'appartamento e' un dormitorio per quattro persone e nient'altro, quindi servono dei moduli di sopravvivenza per gli adulti per passare la notte, altri tipi di moduli per giovani mamme con bambini piccoli, la casa e' un'idea antiquata, l'abusivismo edilizio e il deturpamento del territorio e' l'attaccamento morboso alle case, alla famiglia (paradossalmente chi ha soldi, villa e una bella famiglia spesso si suicida), l'inquinamento anche nel cibo e nell'acqua, la frode, la corruzione, sono tutte cause di un sistema.


Domani i nostri portavoce ricominceranno a partecipare a programmi tv.

Alle ore 9,00 Danilo Toninelli a Omnibus su La7.

Alle ore 11,30 Barbara Lezzi a L'Aria che Tira sempre su La7.

Alessandro Di Battista dalla Gruber alle 20,30.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 12.09.16 23:34| 
 |
Rispondi al commento

✩✩✩✩✩

buona notte ai monelli del blog

▌│█║▌║▌║ σℓ∂ ∂σg ║▌║▌║█│▌

old dog 12.09.16 22:55| 
 |
Rispondi al commento

@Max:ti ho risposto sotto sui giornali

Nuova domanda per te:
-uscire da euro(pa) comporta iter legislativo costituzionale non breve a normativa vigente
-il nuovo (sottoposto a referendum) art.70 cost. mi sembrerebbe rendere piu' fluida e veloce la cosa (10 gg ?)
-dal punto di vista economico (banche , cambio moneta) lo si puo' fare solo in un lungo ponte d'agosto, senza avvisare nessuno prima .

Che pensi ?

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 12.09.16 22:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbiamo i primi risultati della "Buona Scuola" del bischero!
E siamo solo al primo giorno!
Evvai.... sei grande,anzi grandisssimo f....!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.09.16 22:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT:
Come sempre Riccardo Iacona
reporter eccezionale

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 12.09.16 21:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://youtu.be/CsBHxxWd_ys

È tornata. E strabuzza gli occhi se il commento sul pd è pepato.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 12.09.16 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Gentile geologo,
la invito a non suggerire ipotesi che non tengono conto dei fattori economici: sono aria fritta.

-l'immobile viene manutenuto se rende o ha una utilita' per il proprietario superiore ai costi (tasse comprese)

-Un immobile rende principalmente in funzione della zona ove e' ubicato

In italia poi vi e' la legge 42 del 2004 (Beni ambientali) che genera ulteriori diseconomie laddove presenti vincoli.

Basta girare per le tangenziali e si vedono tanti bei casoni in dissesto che nessuno ripristina perche' hanno piu' di 70 anni e non conviene (data la zona) .

Amatrice nel 1921 aveva 10000 abitanti oggi 2000, e' evidente che in concidenza di uno spopolamento i valori immobiliari si contraggono rendendo difficile ogni ipotesi di mantenimento o adeguamento anche in presenza di incentivi .


Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 12.09.16 21:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CI PRENDONO LEGGERMENTO IN GIRO

Se i profughi vanno in vacanza nei posti in cui son perseguitati

Il viaggio di ritorno nel Paese d'origine conferma che le persone che lo compiono non sono veramente perseguitate
A renderlo noto è un'inchiesta del quotidiano tedesco Die Welt, che porta alla luce diversi casi di persone residenti in Germania con lo status di rifugiati politici e iscritti al registro dei disoccupati. Che però, durante l'estate sono tornati nei luoghi d'origini per le vacanze: Siria, Afghanistan, Libano.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 12.09.16 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hahah la proposta per uscita anticipata dai pensionamenti!
Evvai altro regalino alle banche!
Eppoi dicono che è di sinistra!
Aoooo... quello che mi fa incazzare che i sindacati,quelli nati per tutelare gli interessi dei Lavoratori,per cui si pagano anche le tessere,sono d'ACCORDOOOOOOO!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.09.16 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sindaco di Amatrice, querela Charli Ebdo.
Se vinciamo, i soldi di Charlie vanno alla ricostruzione.
Se perde? Chi paga?
Io lo so già, ED ANCHE VOI.

AntòAvenza 12.09.16 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


IO NON RINNOVERO' L'ABBONAMENTO AL FQ

dedicato a M. Lillo, e a tutti i giornalisti del FQ, incaricati di volta in volta di"dedicarsi" al M5S

IMMUTATA STIMA PER MARCO TRAVAGLIO MA, CHI C'E' DIETRO "IL FATTO QUOTIDIANO"?

In questi anni, se il FQ ci ha insegnato qualcosa, è guardare "chi c'è dietro".

Chi c'è dietro al quotidiano "Il Messaggero"? Caltagirone! Si deduce quindi che la sua linea editoriale ed eventuali menzogne, insinuazioni, attacchi e quant'altro, non possano prescindere dagli affari del suo azionista.

Chi c'è dietro al quotidiano "La Repubblica"? De Benedetti! Vale quanto espresso sopra per Il Messaggero e suppongo che tali considerazioni siano valide per ogni organo d'informazione: ce lo ha ribadito per anni il FQ!

CHI C'E' DIETRO "IL FATTO QUOTIDIANO"?
La risposta era sempre una parola sola: NESSUNO! Il FQ è un giornale libero, perché non dipende da altri finanziamenti che non siano determinati dalla sua tiratura.

Forse questo modo ammirabile di gestire un giornale non è bastato e, per sopravvivere, il FQ ha avuto bisogno di un socio che immettesse "denaro fresco".

Chi è il nuovo socio del "Il Fatto Quotidiano"? MICHELE SANTORO!
www.ilfattoquotidiano.it/2016/05/17/editoriale-il-fatto-zerostudios-di-michele-santoro-acquisisce-il-7-preludio-sviluppi-futuri-il-comunicato/2739416/
Quanti cittadini italiani conoscono "Chi c'è dietro" al FQ?

Fino a ieri non avevo alcun dubbio dell'onestà intellettuale di Travaglio, che io riflettevo anche su "Il Fatto Quotidiano", ma ora so che dietro al FQ c'é Michele Santoro, un giornalista che non riesco a definire obiettivo e intellettualmente onesto.

Sembra ieri che inviavo denaro a Santoro perché potesse esprimersi contro "l'editto bulgaro" e non mi sono mai pentito ma, Santoro è rimasto ciò che è sempre stato, a mio parere: "un garzone" di Botteghe Oscure.

A che mi serve ora stimare e apprezzare Travaglio e il FQ?

Cosa può fare il bisogno di "denaro fresco"!

Ora siamo veramente soli con il nostro BLOG


Il futuro del M5s...come post principale grazie

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.09.16 19:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prova

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 12.09.16 19:03| 
 |
Rispondi al commento

"Ci è stato anticipato che il contenitore che vogliono costituire è un contenitore di tipo integrato, che non contiene solo queste cose. Può essere una buona idea, anche se dal nostro punto di vista abbiamo evidenziato di stare attenti a cosa ci si mette dentro, per evitare che alla fine si perda di vista quello che è l'obiettivo principale che è quello della messa in sicurezza del nostro patrimonio edilizio ai fini sismici."
Ecco, è proprio questo il punto, che cosa vogliono veramente fare, a chi vogliono veramente aiutare, se i territori a rischio sismico o i loro amici del movimento terra e costruttori, che hanno fiutato l'affare del terremoto.
I tecnici, ahimè, in questo Paese vengono usati e gettati via dopo l'uso. Mettetevi d'accordo, non fatevi strumentalizzare, adottate una posizione comune.

Pier 12.09.16 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Mah !

vincenzodigiorgio 12.09.16 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Beh,ora,me piacerebbe,puro,sentì er parere de 'n'astronomo,o,tutt'arpiù de 'n'ufologo su tutti i corpi(celesti e non) che,se presuppone,c'abbiano 'na traettoria...

https://youtu.be/mtu20Ejv3SI

Si,poi,me rilasciasse 'n quarche certificato...a casa ne guadagnerebbe in valore...

Bonasera!!

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.09.16 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quanto è amato Babbeo, nun 'o dice nessuno, 'azz.....


https://www.youtube.com/watch?v=pOzE7vgvfkI
https://www.youtube.com/watch?v=fqn2KFEonNE
https://www.youtube.com/watch?v=kFyxJzUvKyI
https://www.youtube.com/watch?v=tyJ4Jl9fcpM
https://www.youtube.com/watch?v=OVsNwzR3l6k

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.09.16 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La disinformazione è sempre al primo posto
Paura e ignoranza generano tirannide
E ora,grazie a Gomez&soci,anche Il fatto Quotidiano si è assimilato alla canea di ciurmatori che mette alla gogna quotidianamente il M5S.Ben 6 pagine contro la Raggi!Non ti sembra un po' troppo,caro Gomez?Con Travaglio che cerca di lavarsi l'anima con una presunta equanimità accostando un(dico UNO)articolo di accusa a Sala a fronte di uno sterminato esercito di articoli contro il M5S
Ma quante pagg ha scritto il caro Gomez contro la decisione di Renzi di firmare il TTIP,il patto Euro-USA (sospeso ma non respinto)che svenderebbe i sevizi pubblici, il welfare, le difese sociali.. ad un paio di corporation americane per la privatizzazione più bella del mondo?? Quella che azzererebbe le piccole e medie imprese(che sono il 99% della nostra economia),azzererebbe le funzioni sociali dello Stato,creerebbe come minimo 300.000 disoccupati in più,costringerebbe i poveri a diventare ancora più poveri senza una sanità pubblica,una scuola pubblica,trasporti pubblici,aiuti pubblici?
Accantonata la ripresa zero,i disoccupati che aumentano contro le balle di Renzi-Padoan-Poletti,una nuova guerra mai votata dal Parlamento,manifestazioni popolari contro Renzi accuratamente secretate dai tg,intere classi sociali in rivolta, magistrati assolventi a tempo pieno promossi e conservati con leggi ad personam,ben 120 reati gravissimi depenalizzati da Renzi nel più accurato silenzio (bastrebbe lo stalking), il Monte dei Paschi occupato dalla JP Morgan,le banche d'affari americane che dettano l'agenda del Governo,la Merkel che nega aiuti ai terremotati...che resta da parlare se non attaccare ossessivamente la Raggi?
Intanto IFQ vede crollare le vendite e crede (miseramente)che basti secretare gli articoli o farli leggere o copiare solo da chi paga alti abbonamenti,perché, alla fine,non la lotta politica conta,ma solo il business
Potrebbe ricordarsi che era l'ideona de Il Manifesto e sappiamo come è andata a finire?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.09.16 17:48| 
 |
Rispondi al commento

comune Amatrice querelano a C. Heddo..causa gia' persa in partenza.....


http://www.corriere.it/cronache/16_agosto_30/crollate-torre-civica-chiese-dichiarate-norma-amatrice-accumoli-51850a6c-6e2a-11e6-8bf4-ee6b05dcd2d0.shtml

Tony 12.09.16 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Europa unita, il grande inganno - la crisi in Grecia
tratto dal film documentario "La centesima Scimmia"
se condividete il tema, CONDIVIDETELO A TUTTI

https://www.facebook.com/1600206336915098/videos/1685855111683553/?pnref=story

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 12.09.16 17:42| 
 |
Rispondi al commento

. sah sah...... prova apparato

Er caciara ...... Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 12.09.16 17:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo Post non era imperdibile
Cerchiamo di rimanere più sul pezzo please !!!!

maria t., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.09.16 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Un post che per quattro quinti parla delle cose già fatte e solo vagamente di quello che si farà, si puo' titolare Il Futuro del Movimento 5 STelle?

Domenico M 12.09.16 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Vi prego: perché non incontrate direttamente noi cittadini in incontri pubblici e facilmente accessibili per informare e far prendere coscienza subito?!


a tutti i pidioti e C..un augurio " CHE VE POSSANO AMMAZZA A TUTTI !!

Auguridemoriammazzati 12.09.16 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3
Scrive ancora: "Ho due paure: la prima è che l'Italia finisca come l'Argentina (Bingo!), con uno Stato ancora più corrotto e intrusivo, che mente persino sui dati del PIL e dell'inflazione (vd Padoan). La seconda è che l'unificazione europea continui a procedere sul binario di quella italiana, ossia un'unificazione fatta da pochi idealisti e un po' di gente cinica". E allora?
"Oggi non c'è alcun dibattito sui costi e i benefici della moneta unica e questo rafforza i ciarlatani, gli unici a occuparsi della questione".
Certo che se i 'professionisti' sono come lui, non andiamo lontano! E per fortuna che i ciarlatani dovrebbero essere i 5stelle!


masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.09.16 15:45| 
 |
Rispondi al commento

2
Nel 2014 Zingales scrive "Europa o no" ed eccolo lanciato in una nuova critica,questa volta alla zona euro, una mezza critica,anzi un quarto, anzi nessuna
Scrive che l'adesione all'Ue va rivisitata "in un anno al massimo, altrimenti i costi per rimanere cominceranno a eccedere i benefici e l'uscita diventerà il male minore".Sembra una sentenza grave. Ma anche qui fa mezzo passo e poi ritira la gamba, e finisce col dire che, però, uscire dall'euro potrebbe portare l'Italia al fallimento (come se ora non ci corressimo incontro sparati). Insomma non sono sotto accusa il meccanismo dell'euro, l'austerità, il pareggio del bilancio, la Germania.. ma caratteri tutti italiani che precedono l'euro e che ci portano al fallimento comunque, dentro o fuori l'Ue. "Il vero problema è che sono vent'anni che la produttività nel nostro paese non cresce. E se la nostra produttività non riprende a crescere, non possiamo competere in Europa e nel mondo, con o senza euro". (Ah, ecco, magari ci potrebbe spiegare come potrebbe crescere se lo Stato si vieta da solo qualunque intervento sull'economia e non può farne sulla valuta e continua a proteggere iniquità e corruzione).
Non si è mai visto un personaggio più paradossale. Nega mentre afferma.
Dice: ""Una volta, con la lira, l'Italia aveva in mano uno strumento monetario, quello delle svalutazioni competitive, che la Germania temeva. L'euro è stato utile a Berlino, che negli anni prima della crisi ha ridotto il costo del lavoro facendo così una manovra chiaramente deflattiva". Bene, e allora? Però comunque facciamo bene a stare senza la nostra sovranità monetaria!!! Cioé: ho una gamba in cancrena, però me la tengo.
Ora io dico: se i migliori economisti neoliberisti del mondo sono questi, dove vogliamo andare?

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.09.16 15:45| 
 |
Rispondi al commento

1
Oggi voglio dire qualcosa su Zingales (non perché sia il mio economista preferito...). Già due anni fa scriveva un libro per dichiarare di aver cambiato idea sull'euro. Era considerato l'economista turbo-liberista, uno dei più bravi, sembra, visto che Foreign Policy lo metteva assieme a Draghi tra i primi 100 migliori economisti del mondo !! (Alleluia!)
Bocconiano, collaboratore dell'ONU in microfinanza, amministratore di Telecom, renziano, Renzi lo nomina con cda di Eni ma dopo un po' si dimette, si presenta addirittura con quella sagoma iperliberista di Giannino in un nuovo partito politico "Fare", ma non si candida.
In 'Manifesto capitalista' afferma sostanzialmente che aveva creduto che libertà e uguaglianza fossero raggiungibili grazie al libero mercato ma ora si sente truffato, perché il capitalismo ha "causato, invece, un incubo di ingiustizia e povertà" (ma va?). Però per lui il libero mercato continua a essere "il migliore dei sistemi possibili" (il Candido di Voltaire a Zingales gli fa una pippa!).
Allora dice che il capitalismo è "quasi" perfetto, basta ripulirlo un po' dalle lobby, dai monopoli e dalla corruzione (una robetta da niente, vaglielo a dire a Renzi e al Pd ! :-)) . "Bisogna premiare il merito - scrive- favorire la concorrenza, eliminare i privilegi e sostenere l'istruzione", così il capitalismo diventerà "più giusto, più umano ed efficiente". L'Asilo Mariuccia dovrebbe premiare anche lui tra i cento pirla più pirla del pianeta. Io ci posso anche ridere, ma lui sembra serio. Libero mercato vuol dire eliminare qualunque intervento dello Stato, e se si elimina lo Stato, quale sarebbe, di grazia, caro Zingales, il deus ex machina che produce tutti questi bei risultati, visto che, lasciato a se stesso, il libero mercato ha prodotto finora solo iniquità, depredazione, depravazione e rovina?

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.09.16 15:43| 
 |
Rispondi al commento

...mettere in sicurezza ?
Un ingegnere strutturista..mi diceva che secondo lui bisogna demolire..... e rifare le case con criteri antisismici,..specialmente quelle costruite con sassoloni..e fanghiglia..che in italia ce ne sono parecchiette

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 12.09.16 15:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fare disinformazione ormai è una cosa comune. Certi articoli dovrebbero andare al posto dei BANNER pubblicitari. Il fascicolo del fabbricato non ci salverà ma ci renderà più poveri. Una foglia di fico #fascicolodelfabbricato

Alessandro Bartolucci 12.09.16 15:28| 
 |
Rispondi al commento

cari amici del M5S questo discorso sul mercato immobiliare e' troppo difficile e interessa si e no agli elettori del BLOG ! Interessa piuttosto sapere se si ha intenzione o meno di DENUNCIARE DE LUCA per le violenti e criminali parole che ha dichiarato contro il Movimento esaltando e inneggiando spudoratamente alla VIOLENZA CONTRO IL MOVIMENTO !
Difronte a questo atto di dichiarata e condivisa criminalita' occorre solo REAGIRE e portare a conoscenza TUTTI I GIORNI quanto di OSCENO ha fatto quest'uomo per di piu' Rappresentante delle attuali Istituzioni.

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.09.16 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E tuttavia le cose si limitano ad essere. É l’uomo che le analizza, le separa, le suddivide, e mai disinteressatamente. All’inizio, di fronte all’apparente caos del mondo, ha classificato, costruito i cassetti, i capitoli, gli scaffali. Ha introdotto il suo ordine nella natura per agire. E dopo ha creduto che quello fosse l’ordine della natura, senza accorgersi che era il suo, che era stato stabilito secondo i suoi criteri e che quei criteri provenivano dall’attività funzionale del sistema che gli permetteva di entrare in contatto col mondo: il sistema nervoso.
L’uomo primitivo aveva la cultura della pietra scheggiata che lo univa, oscuramente ma completamente, al cosmo. L’operaio di oggi non ha neppure la cultura del cuscinetto a sfera che costruisce con gesti automatici, tramite una macchina.
E per ritrovare il cosmo, per sentirsi parte della natura deve avvicinarsi alle finestrine che l’ideologia dominante accetta di aprire qua e là, nella sua prigione sociale, per fargli arrivare l’aria fresca. È un’aria avvelenata dai gas di scappamento della società industriale, eppure quest’aria viene chiamata “cultura”.

Henri Laborit, Elogio della fuga

marco ., roma Commentatore certificato 12.09.16 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italia ah bisogno de un cambiamento, Ed per questo abbiamo aderito al movimento 5stelle...
Mah abbiamo un problema, questo movimento non tiene esperienza di governo, e pochi persone a livello dirigenziale con esperienza, per poter gestire diverse impresse dell stato, una delle ragione al mio piccolo parere,sono le regolo imposte al interno del movimento steso, che secondo me vanno riviste con più logica, in questo paese (Italia ) le persone sopra la media di capacita ,oh emigravano al estero , o di qualche modo dovevano fare parte del sistema, o venivano fatti fuori, per non accettare il sistema , io sono di accordo con la onesta , pero dico anche chi libero di peccato che lanci la prima pietra, detto questo penso che ci siano persona dentro del sistema che sono ricuperabile, con grandi capacita che sono prigionieri dentro del sistema stesso, bene a queste persone penso che si deve dare la opportunità de brindare la sua capacita, per il bene comuni di tutti noi .. Pensateci

Emanuele Gaetano Gozza, enn.mau@live.it Commentatore certificato 12.09.16 15:13| 
 |
Rispondi al commento

in una trasmissione tv poco fa hanno detto che la Raggi ha chiesto un parere legale sul "contratto" sottoscritto col M5S.
o è vero, e allora prepariamoci a un'altra Gambaro...o non è vero e allora deve smentire e denunciare.


Progettualità e prevenzione sono sempre stati i punti deboli dell'Italia moderna, evidentemente anche noi abbiamo dimenticato la lezione degli antichi romani. Forse è' colpa del sistema democratico all'italiana che non consente di avere una guida politica stabile. Di sicuro è' colpa della scarsa qualità' della cosiddetta "classe dirigente " politica e tecnica. Eppure basterebbe copiare quello che si fa in altri Paesi europei. A Londra, ad esempio, si stanno realizzando opere pubbliche colossali per costruire il futuro della città'.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.09.16 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certamente sacrosanta la proposta di geologi ed ingegneri se non fosse per il forte guadagno supplementare preventivabile che ne deriverebbe a codesti professionisti, quindi in conflitto d'interesse. Nulla vieta e vietava ai suddetti di avviare preventivi controlli unilaterali sugli edifici crollati (almeno quelli pubblici ) nei molteplici sismi, di inoltrare denunce mirate anche tramite ordini di categoria. Non limitandosi a parlarne nei congressi.
Ad esempio effettuando puntuali denunce nelle varie Procure sugli abusi edilizi fin sulle falde del Vesuvio e sull'Etna ove e' facilmente ipotizzabile uno sfacelo di immobili e vite umane in caso di eruzioni. Qualcuno ne tratta ? O pagare un importo sproporzionato per la semplice fattualita' di un ponte come quello sullo stretto insistente su una fraglia in movimento giacche' si conosce che lo zoccolo africano preme sull'Europa tanto da aver alcuni studiosi gia' denominato i futuri monti che tra migliaia d'anni insorgeranno al posto del Mediterraneo. A me risulta un ipocrito - e scientificamente colpevole - silenzio diffuso. Se lo Stato avviasse controlli propedeutici al patentino fabbricati attraverso professionisti dip. pubblici con perizie gratuite e/o a tariffe molto calmierate sarebbero ugualmente d'accordo o si ritrarrebbero perche' non avrebbero interesse alla soluzione generale del problema ? Comunque si guardi anche all'esperienza giapponese, all'educazione civica che viene impartita fin dal ciclo primario scolastico e sugli addestramenti di massa indispensabili per fronteggiare i sismi ciclici. La visione di una problematica deve essere variegata nella complessita' con obiettivi a breve e lungo periodo. Ma soprattutto, scientificamente politicamente ed eticamente, non contradditorie. Magari oneste.

Renato Cresta 12.09.16 14:58| 
 |
Rispondi al commento

italiani ...coscienza ?! ahahahahahah.

Fabio Bagnoli 12.09.16 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbiamo bisogno di un capo che dica l'ultima parola , siamo in guerra e gli schemi del tempo di pace non bastano .

vincenzodigiorgio 12.09.16 14:53| 
 |
Rispondi al commento

FASCICOLO DI FABBRICATO -QUANTO COSTERA' ?
cerchiamo di essere realisti ........in tempi di vacche magre, molti, dell'80% degli italiani proprietari di abitazioni, sono in difficoltà, non hanno soldi e stringono la cinghia per la spesa alimenatare, per pagare le bollette e le rate condiminiali.
Chiediamoci tutti quanti ..... movimento, decisori dello stato, geologi e ingegneri, compresi,...... dove i piccoli proprietari di singola abitazione, troveranno le risorse per affrontare l'ennesima nuova spesa per la casa ?

Deve essere presa in considerazione anche la situazione reale dei tanti piccoli proprietari di singola abitazione.......per una operazione simile devono essere messi in campo incentivi importati da parte dello stato, che non ci sono ......servirebbe una autonomia monetaria che non abbiamo ........Prima di rompere le palle ancora ai poveri e spremuti italiani, si comincino a mettere in sicureza gli edifici pubblici, sopratutto scuole e ospedali ....che continuano, anche dopo adeguamenti, a crollare ...... poi si può pensare a come incentivare eventuali lavori di adeguamento sismico a carico dei piccoli proprietari.

Il buon senso direbbe che se ci sono risorse statali sarebbe opportuno incentivare sopratutto le zone dove il rischio sismico è veramento molto alto.

Idealmente piotremmo anche ipotizzare di sgombrare tutti gli abitanti alle pendici del vesuvio....zona ad alto rischio vulcanico .....ma siamo tutti consapevoli che dall'oggi al domani questo non è possibile.

Queste questioni vanno pianificate nel lungo periodo, solo questo le rende praticabili.
Differentemente si finisce per mettere in piedi il solito pastrocchio all'italiana che foraggia solo alcune precise categorie, arrivando alla soluzione del solito documento di conformità, per una castello di carte da gioco.

Danyda bologna Commentatore certificato 12.09.16 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi prego reagite, vi stanno attaccando senza sosta e senza ritegno. Questi attacchi sono mirati e funzionano perché come obiettivi hanno coloro che sono passati ai 5 stelle senza un informazione reale, quasi come reazione allo stato attuale.
Essi sono convincibili facilmente e sono determinanti nelle percentuali. La vostra forza per tenere queste persone e' quella di apparire , contestare , smontare le accuse che vi stanno facendo. Utilizzate anche voi le tecniche di apparizione , non dimostratevi perdenti.
A riveder le stelle

Franco Agus 12.09.16 14:47| 
 |
Rispondi al commento

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2016/09/12/raggi-gomez-la-falsa-notizia-sullattacco-dellosservatore-romano-una-porcata/559513/

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 12.09.16 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Svegliamoci siamo sotto attacco ! I principali nemici sono nascosti e manovrano i burattini che governano l'Italia ! Dobbiamo essere uniti se vogliamo avere qualche speranza di riconquistare la libertà , dobbiamo scendere a patti con loro e accontentarli fin dove è possibile . Cerchiamo di contattarli al più presto , l'indirizzo è Wall-Street -New York Stati Uniti .


E' iniziato il turno delle 14,00

Alessandro L. 12.09.16 14:39| 
 |
Rispondi al commento

.. da noi in ItaGlia ingarbugliano tutto per fare in modo che passino i predestinati .. per i meritevoli c'è sempre da sperare e da lavorare il doppio degli altri .. raccomandati , appunto ..

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 12.09.16 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché non si parla dell'incoscienza dimostrata dal Movimento nell"affrontare in modo dilettantesco le elezioni amministrative romane. Condanniamo la stampa che tratta solo argomenti che riguardano il caos romano tralasciando i flop governativi e qui si parla di suolo, edilizia ma non di riorganizzare il Movimento. Siete diventati come il PD ? Veramente dispiaciuto di questo comportamento e di quanto accade al Campidoglio; anche voi ci avete ingannato ?

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 12.09.16 14:23| 
 |
Rispondi al commento

senza alcuna comunicazione le nostre proposte da Lex - Iscritti vengono censurate e fatte passare da altre persone ..

chiarezza .. e correttezza , se possibile .. almeno per chi ha contribuito alla campagna raccolta fondi per la piattaforma .. non dico tanto da chi percepisce cash pubblico indegnamente nel nostro M5S

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 12.09.16 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so se avete fatto caso che ogni comparto della società è in crisi , dalla produzione di beni al vivere quotidiano è uno sfacelo ! Non è un caso ! Quando il "governo" lavora al contrario e mortifica il lavoro , quando immette milioni di disperati in un Paese di disperati , quando cerca con tutti i mezzi di toglierci le ultime libertà rimaste , allora è sicuro che sta obbedendo a ordini superiori . Ordini che vengono dall' America comandata da qualche centinaia di pazzi strapieni di soldi che si credono dei che possono cambiare il mondo a loro uso e consumo .

vincenzodigiorgio 12.09.16 14:13| 
 |
Rispondi al commento

PROPOSTA validata dallo Staff della nostra piattaforma Nazionale in data

23 - Giugno - 2016

- Sensibilizzazione e cultura sull'ambiente a scuola

Correggo e aggiungo .. alcuni mesi prima dell'evento sismico .. e della proposta casuale del PD

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 12.09.16 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

secoletto d' italietta..titolo.." la Raggi non va al Vaticano ma se ne va a lago..." Sarebbe cosa buona e giusta che la Raggi evitasse il Vaticano anche in futuro..tranne che per fargli pagare l' Imu ..Anche se cio' dara ' grande scandalo per aver offeso il potente e venerato statarello ...

Tony 12.09.16 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Proposta da Lex - Iscritti

M5S - 16 - Giugno - 2016

Educazione Ambientale da inserire nel percorso Scolastico

Passata come idonea dallo Staff di Rousseau

Dall'esperienza diretta dal nostro gruppo di attivisti M5S sul territorio , per la Rete degli iscritti in MoVimento ..

Ce la fate leggere e .. se votate a maggioranza , presentarle nelle nostre Istituzioni ?

cari saluti all'amico geologo

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 12.09.16 13:58| 
 |
Rispondi al commento

a

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.09.16 13:51| 
 |
Rispondi al commento

ISTAT ..la statistica e' quella cosa che ti dice che ci sono due polli arrosto per ogni persona..anche se nella realta' una resta digiuna e l' altra se ne magna due .......la statistica ¨¨ la scienza del bluff....


http://bit.ly/2cifv1n

Tony 12.09.16 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un classico ytagly-ano!

Terremoto, comune di Amatrice querela Charlie Hebdo.

http://www.quotidiano.net/cronaca/amatrice-charlie-
hebdo-terremoto-1.2504850

Invece i responsabili che non hanno curato abitazioni ed edifici pubblici "da una vita"
rimarranno sconosciuti alla ghigliottina!


Certo che se diciamo agli altri che devono girare con le scorte e poi anche i nostri girano con le scorte, ce le andiamo proprio a cercare.

Marcello G., Milano Commentatore certificato 12.09.16 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gianfranco chiaccherello a vuoto,

non poni uno straccio di prova tangibile alle tue visioni.
Ti dichiari apertamente un nemico del Movimento.
Visto che prosegui con le tue allucinazioni da troppo tempo non ci si può esimere dall'irrefrenabile verdetto che i nemici devono essere abbattuti o, nella migliore delle sfumature, ignorati.

Cosa scegli?

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 11.09.16 23:57|

Io sono un elettore di quel M5S ideato e guidato da Beppe Grillo, che aveva ottenuto la fiducia ed il consenso di nove milioni di elettori.
Mai potrei essere un elettore di questo nuovo corso del M5S, visto che è guidato da estremisti di sinistra, i quali, dopo aver messo all'angolo l'unico Fondatore, adesso stanno cercando di fare piazza pulita anche di quella piccola minoranza non di sinistra (Di Maio & C).
Tutto questo, solo per raggiungere il loro vero scopo:
dare il via ad un nuovo "collettivo proletario metropolitano".
Quando i voti reali si sostituiranno ai voti virtuali, capirete come la pensano realmente gli italiani.

p. s.
anche nell'ultima diatriba a Roma, nonostante ci siano soggetti indagati, oltre ad una schiera di assessori che hanno avuto collaborazioni con Giunte di sinistra, l'unico a pagare è stato Marra, che la sua unica colpa (almeno per chi guida oggi il Movimento) è quella dii aver collaborato con una Giunta di centro destra.

gianfranco chiarello 12.09.16 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E PUBBLICATE TUTTE LE ENTRATE E TUTTE LE USCITE DI QUEI SOLDI.
NOMI E COGNOMI DI CHI E PERCHE' LI PRENDONO

Alan 12.09.16 12:52| 
 |
Rispondi al commento

La Legge Fornero sta per essere ritoccata pesantemente così come annunciato dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Nannicini:

anticipo pensionistico vale per tutti( dipendenti privati, pubblici, autonomi, commercianti, partite iva)
costerà tra i 50 e 60€ al mese per 20 anni per chi vuole andare 1 anno prima in pensione;
sarà senza costo per chi è disoccupato, fa lavori rischiosi e pesanti o comunque in condizioni soggettive di disagio.
Aspettiamo comunque una revisione dei termini per chi ha maturato oltre 42 anni di contributi con il sistema misto retributivo+contributivo. Una revisione doverosa per quei lavoratori che hanno diritto di ritirarsi dal mondo lavorativo dopo un così lungo periodo di contribuzione.

E, detto per inciso, questa sarebbe la 29a riforma o ritocco a una legge pensionistica nel nostro Paese e che comunque il peso delle prestazioni previdenziali sul PIL è passato dal 15% pre Legge Fornero al 17% attuale.
http://www.finanza-facile.it/pensione/

pasquale c., rho Commentatore certificato 12.09.16 12:52| 
 |
Rispondi al commento

l'edilizia privata potrebbe ripartire da qui, con detassazione e contributi su ristrutturazioni per adottare modifiche antisismiche e per efficienza energetica. I fondi? Buttiamo nel cesso il TAV, con 10mld si possono sostenere lavori su tutto il suolo nazionale, dando lavori a centinaia di migliaia di persone nelle piccole e medie imprese edili.

Marco P., Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.09.16 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' meglio che qualche parlamentare del M5S controlla dove vanno a finire i soldi per i terremotati.
Soprattutto si controllino quelli della protezione civile.

Alan 12.09.16 12:44| 
 |
Rispondi al commento

IO NON RINNOVERO' L'ABBONAMENTO AL FQ

dedicato a M. Lillo, e a tutti i giornalisti del FQ, incaricati di volta in volta di"dedicarsi" al M5S

IMMUTATA STIMA PER MARCO TRAVAGLIO MA, CHI C'E' DIETRO "IL FATTO QUOTIDIANO"?

In questi anni, se il FQ ci ha insegnato qualcosa, è guardare "chi c'è dietro".

Chi c'è dietro al quotidiano "Il Messaggero"? Caltagirone! Si deduce quindi che la sua linea editoriale ed eventuali menzogne, insinuazioni, attacchi e quant'altro, non possano prescindere dagli affari del suo azionista.

Chi c'è dietro al quotidiano "La Repubblica"? De Benedetti! Vale quanto espresso sopra per Il Messaggero e suppongo che tali considerazioni siano valide per ogni organo d'informazione: ce lo ha ribadito per anni il FQ!

CHI C'E' DIETRO "IL FATTO QUOTIDIANO"?
La risposta era sempre una parola sola: NESSUNO! Il FQ è un giornale libero, perché non dipende da altri finanziamenti che non siano determinati dalla sua tiratura.

Forse questo modo ammirabile di gestire un giornale non è bastato e, per sopravvivere, il FQ ha avuto bisogno di un socio che immettesse "denaro fresco".

Chi è il nuovo socio del "Il Fatto Quotidiano"? MICHELE SANTORO!
www.ilfattoquotidiano.it/2016/05/17/editoriale-il-fatto-zerostudios-di-michele-santoro-acquisisce-il-7-preludio-sviluppi-futuri-il-comunicato/2739416/
Quanti cittadini italiani conoscono "Chi c'è dietro" al FQ?

Fino a ieri non avevo alcun dubbio dell'onestà intellettuale di Travaglio, che io riflettevo anche su "Il Fatto Quotidiano", ma ora so che dietro al FQ c'é Michele Santoro, un giornalista che non riesco a definire obiettivo e intellettualmente onesto.

Sembra ieri che inviavo denaro a Santoro perché potesse esprimersi contro "l'editto bulgaro" e non mi sono mai pentito ma, Santoro è rimasto ciò che è sempre stato, a mio parere: "un garzone" di Botteghe Oscure.

A che mi serve ora stimare e apprezzare Travaglio e il FQ?

Cosa può fare il bisogno di "denaro fresco"!

Ora siamo veramente soli con il nostro BLOG


Passerò sicuramente parola sul punto di vista dei geologi.

Leggo qui di fianco dell'evento che andremo ad organizzare, “tutti insieme”, evento in cui so per certo che si parlerà del "programma di governo -partecipato- del MoVimento 5Stelle”.

Quello che non so è con quale criterio si sceglie “tutti insieme” chi salirà sul palco a illustrare le proprie proposte per il programma.

Visto che da iscritta nessuno mi ha invitato a -partecipare- alla selezione delle proposte,
e non ho conferito alcuna delega in materia, vorrei cortesemente essere informata su chi decide al posto mio.

Grazie

fiore di campo (si è impigliato fra le dita) Commentatore certificato 12.09.16 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alle solite considerazioni senza mai guardare e agire alla base del problema, e questo avviene quasi sempre , sempre in italia. Le case vanno costruite dove non c'è pericolo , dove c'è la massima sicurezza: la costruzione avviene su autorizzasioni ben precise. Chi ha autorizzato di costruire sulle falde del Vesuvio? Chi ha autorizzato la tombinatura di torrenti e la costruzione di case sopra? Quante delle case che godono e sebtono il tepore del Vesuvio sono abusive? La decisione finale per qualunque cosa è data dalla classe politica che pur di ottenere voti e quindi potere e di conseguenza soldi più o meno leciti autorizzano qualunque cosa, quindi di loro è la totale responsabilità, dovrebbero essere i primi a pagare ma vediamo che loro non pagano mai qualunque cosa facciano. Sarebbe molto interessante visionare il " curriculum cartaceo di costruzione " delle case alle falde del Vesuvio per cercarne le responsabilità che alla fine dell'inchiesta sicuramente nessuno risulterà responsabile, forse il Vesuvio messo nel posto sbagliato. Guardiamo attualmente cosa fanno i politici per qualche voto in più. Saluti

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 12.09.16 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I POLITICI ITALIANI SONO I PIÙ PAGATI D'EUROPA.

I LAVORATORI ITALIANI SONO TRA I MENO PAGATI D'EUROPA.

#M 5 S, Italia Commentatore certificato 12.09.16 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Vesuvio
E' notizia di ieri fornita da un vulcanologo canadese che l'eruzione del Vesuvio provochere nel giro di pochi minuti una devastazione totale dell'area con qualche milione di morti all'immediato.


Come mai non sono riportate le ultime considerazioni di Giannulli sul blog?
Forse perchè scomode alla casta?


Le doglie del parto
La radice della crisi europea è la crisi economica mondiale che per Friedmann si protrarrà per un secolo (?).
A leggere i dati si può vedere che cosa va succedendo nel corso degli ultimi 15-20 anni. Produzione, debito pubblico e crescita del capitale finanziario (da capire bene cos'è) hanno aperto voragini incolmabili. In sintesi l'economia si è "autonomizzata" da ogni controllo e va verso la catastrofe annunciata.
La soluzione è ovvia quanto difficile: stabilire un controllo che vuol dire in pratica passare dall'anarchia esistente ad un utilizzo sensato delle risorse (per altro immense) oggi disponibili, ovverossia superamento del mercato, del profitto, della moneta, del salario per passare ad un uso sociale della produzione sociale tramite adeguati (e oggi possibilissimi) strumenti contabili.
C'è da elaborare contabilmente "il progetto" fuori dal binario paradigmatico del sistema economico esistente.
Per l'esattezza il futuro è già cominciato e lasciamo perdere i nomi di TUTTI quelli che lo hanno previsto e cercato.

marcello giappichelli 12.09.16 11:32| 
 |
Rispondi al commento

http://www.lastampa.it/2016/09/12/italia/cronache/il-comune-di-amatrice-querela-charlie-hebdo-TDG7Maua1H7TVpwJmmnMHL/pagina.html

Incasnero 12.09.16 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori