Il Blog delle Stelle
Sversamenti sospetti, intervenga l'antimafia

Sversamenti sospetti, intervenga l'antimafia

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 22

di MoVimento 5 Stelle

La Commissione Ecomafie e quella antimafia si rechino in Toscana per indagare a fondo sullo scandalo degli sversamenti illegali, una inchiesta che a livello territoriale coinvolge diverse regioni italiane: oltre alla Toscana anche Lombardia e Umbria dove una parte degli scarti di cartiere veniva bruciato negli inceneritori di Brescia e Terni e aziende coinvolte per fatti di camorra.

Una richiesta che raccoglie l'appello dei consiglieri regionali del M5S Toscana affinchè queste due importanti commissioni d'inchiesta si occupino del caso.

Parliamo di oltre 45mila tonnellate di fanghi di depurazione delle acque reflue urbane e industriali che sono finite illegalmente nei terreni della campagna Toscana coltivati a grano. Un campione di fango prelevato da un campo a Montaione (FI) aveva idrocarburi 200 volte oltre il limite di legge. In parallelo alcune cartiere toscane mandavano ad incenerimento anche fuori Toscana negli impianti di Brescia e Terni scarti del pulper.

Sei le persone arrestate e 31 gli indagati, e sono coinvolte anche la 3F Ecologia dei Fornaciari e la Del.Ca dei Del Carlo , aziende di smaltimento rifiuti che il pentito di camorra Carmine Schiavone, 20 anni fa, ha indicato come corresponsabili della contaminazione nella Terra dei Fuochi fra Napoli e Caserta. continua la capogruppo M5S in Ecomafie.

Nell'inchiesta è coinvolto anche Lazzaro Ventrone della ditta Veca Sud, già indagata dalla Procura antimafia di Napoli per i rapporti coi casalesi.

Il Movimento 5 Stelle chiede che Commissione parlamentare antimafia e quella Ecomafia si rechino in Toscana per relazionare sul quadro toscano e avviare la verifica di quanto accaduto d'accordo con la Direzione Distrettuale Antimafia.

Come richiesto dai nostri colleghi del M5S in consiglio regionale della Toscana va inoltre sostenuta l'attivazione dell'Osservatorio Antimafia regionale sul ciclo dei rifiuti, ed è opportuno che la Regione Toscana si attivi come parte civile nei procedimenti penali che seguiranno all'inchiesta e si avvii immediatamente l'accertamento delle responsabilità istituzionali, regionali e provinciali, dietro quanto accaduto.

26 Set 2016, 10:36 | Scrivi | Commenti (22) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 22


Tags: antimafia, inquinamento, sversamenti, toscana

Commenti

 

Ciao privato,
Offro prestiti 2000 a 5.000.000 euro con un interesse del 3% all'anno a chiunque in grado di rimborsare il prestito.
Contattami: tran.claudio@gmail.com

claudiotrani 04.10.16 05:50| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno

Ho trovato il sorriso è grazie a questa signora JOSIANA GOMEZ, è grazie ad essa che ho ricevuto un prestito di 100.000€ nel mio conto il venerdì a 16:30 min e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di questa signora senza alcuna difficoltà. Li consiglio più voi non fuorviate persone se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro o per iniziare le vostre attività. Pubblico questo messaggio con ciò che questa signora mi ha fatto un bene con questo prestito. È tramite un amico che ho incontrato questa signora onesta e generosa che mi ha permesso di ottenere questo prestito. Allora vi consiglio di contattarla e li soddisfarà per tutti i servizi che gli chiederete, che quello sia in Italia o in Spagna, la Francia anche. Ecco il suo indirizzo elettronico: gordonpascal04@gmail.com

molizio rolando, rome Commentatore certificato 29.09.16 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Prova di prestito
signor ISER mi ha dato il sorriso alle labbra offrendomi un prestito 30000€ ad un tasso di 3%. Grazie a lui ho aperto il mio almacén
Dunque, se avete bisogno di uno credito pronto personale per realizzare i vostri progetti o di rimborsare i vostri debiti, non esitate a contattare iserphilippe4@gmail.com

sandra kopeto Commentatore certificato 28.09.16 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Prova di prestiti tra privati
sono alla ricerca di prestito da oltre 3 mesi. sono stato spesso avere da parte di prestatori falsi. Ma un giorno sono fortunatamente caduto su un uomo cristiano semplice ed onesto che lo ha aiutato assegnandomi un prestito di 125.000€ ad una percentuale del 3% che ho ricevuto il prestito sul mio conto il sabato passato senza protocollo
Allora se avete bisogno di un prestito necessità di credito personale per realizzare i vostri progetti o rimborsare i vostri debiti e le vostre banche rifiutano di concedervi un prestito, non esitate a contattarlo. Per favore parlate ad essa e stringete soddisfa, ma attenzione a voi che non rimborsa i prestiti.
Ecco il suo indirizzo e-mail: iserphilippe4@gmail.com

bracicchi Ovaldo Commentatore certificato 27.09.16 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno
Aiutare è il migliore modo di condividere il suo amore eterno, è ciò che li spinge a mettere a vostra disposizione prestiti rimborsabile da 500 a 1.000.000 EURO ed anche più; a condizioni molto semplici ad ogni persona che può rimborsare senza distinzione di razza. Facciamo anche investimenti e prestiti tra privati di qualsiasi tipo. I trasferimenti sono garantiti da una banca per la sicurezza della traslazione. Per tutte le vostre domande, fatte le vostre proposte rispetto ai tassi ed alle procedure di pagamenti.
Per ulteriori informazioni volete contatto
per e-mail: gordonpascal04@gmail.com

franck dumatcher, roma Commentatore certificato 27.09.16 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao

Io ho visto una prova della banca CRÉDIT MUTUEL su questo sito e lo ho commissione contattare il 22 settembre passare. Ho ricevuto oggi il trasferimento del mio prestito.


Allora per voi che avete besion di fare un prestito, vi consiglio di contattare direttore il direttore della banca su questa mail: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

mercato richo, molise Commentatore certificato 27.09.16 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Anche qui da noi "Santa croce sull'Arno provincia di Pisa" è un mese che buttano fanghi nocivi nelle campagne!! Scavano per metri buttano fanghi e scarti di pellame lavorato pieno di cromo e poi ricoprono con camion di terra...
Ho chiamato l'Arpat, carabinieri, ASL, vigili.... ecc. nessuno fa niente per loro è tutto regolare

Fabio Leporatti 27.09.16 13:49| 
 |
Rispondi al commento


Attenzione, di cartiere qualcosa ne so, da "fanghi di depurazione" a "rifiuto da pulper"
la differenza è notevolissima!!!
quindi prima di...aprire la bocca e scrivere tanto per farlo........

pensateci e informatevi.

I fanghi di depurazione non hanno idrocarburi!!!

I rifiuti da pulper dato che hanno al loro interno molte parti di plastica e di residui di colle, possono avere idrocarburi.

Stefani 27.09.16 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Che bella parola: Antimafia !!

undefined 27.09.16 11:06| 
 |
Rispondi al commento

ciao

Ho ricevuto il mio prestito ha la banca CRÉDIT MUTUEL con una condizione favorevole, vi chiedo più non di lasciarvi fregare da parte del prestatore falso in particolare, contattare direttamente la banca su questa mail per avere un'informazione: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

dufar moise, rome Commentatore certificato 27.09.16 10:04| 
 |
Rispondi al commento

ma i nomi delle aziende agricole che cospargevano i campi , di m.... epoi ci seminavano il grano si sanno???? o sipotrebbero sapere???

aramndo depitte 26.09.16 23:53| 
 |
Rispondi al commento

E poi il sindaco di terni faceva il prezioso dicendo a luglio: che alla raggi non venga neanche in mente di chiederci di bruciare l'immondizia di Roma. ...troverà le porte chiuse. Aaaahahahah mo qui te volo.

massimiliano daffina 26.09.16 22:54| 
 |
Rispondi al commento

QUESTI SOLONI DELL'ANTIMAFIA E ECOMAFIA,USCITE DAI PALAZZI E ANDATE AD ANNUSARE COSA STANNO COSPARGENDO IN LOMBARDIA E IN SPECIALMODO A SUD DEL LAGO DI GARDA DA DIECI ANNI,LI CHIAMANO FANGHI,MA QUANDO LI COSPARGONO L'ARIA E' IRRESPIRABILE........E CONTINUANO SENZA CHE NESSUNO INTERVENGA......SVEGLIATEVI.

pizarro 26.09.16 20:15| 
 |
Rispondi al commento

perché la tv non ne parla.
Perche' gli amministratori non denunciano.
Perché non si trovano mai i colpevoli.

undefined 26.09.16 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Tutto il mondo è' paese si potrebbe tradurre in tutta l'Italia è' ugualmente malata. Si potrebbe pensare ad un gemellaggio tra le regioni Campania e Toscana, unite nella merda.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 26.09.16 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN'ORGIA DI ASSESSORI

Vi racconto la storia della giunta X. Al termine di essa scoprirete chi è questa famosa X.

2012.

10 novembre: X è eletto nuovo governatore della Regione
23 novembre: viene scelto l'Assessore all'Economia
28 nov: si dimette l'Assessore all'Economia e viene sostituito
29 nov: la giunta X è stata ultimata con tutti gli Assessori scelti dal governatore
30 nov: la giunta si riunisce per la prima volta

2013.

27 marzo: vengono revocati gli Assessori ai Beni Culturali e al Turismo.
3 aprile: vengono sostituiti
23 settembre: la direzione regionale del partito* invita i suoi 4 esponenti che sono assessori della giunta X a dimettersi, chiedendo un "rimpasto" di governo. Senza il sostegno del partito* il governatore non ha la maggioranza. Ma i 4 rifiutano di dimettersi. Vengono espulsi dal partito*, insieme al Presidente.
Dopo pochi giorni fanno pace, il governatore lascia il movimento con cui fu eletto dai cittadini e passa al partito*.

2014.

25 marzo: uno di quei celebri 4 assessori scritti sopra si dimette.
14-16 aprile: il governatore fa un "rimpasto" della sua giunta X: 5 Assessori sono confermati, altri 5 vengono sostituiti.
15 settembre: dopo l'esplosione di un "caso" a suo nome, l'Assessore del territorio e dell'ambiente si dimette e viene sostituito
22 ottobre: dopo essersi incontrato con il segretario regionale, il vicesegretario nazionale e due deputati del partito*, il governatore azzera la giunta X e assume lui tutte le funzioni di tutti gli assessorati temporaneamente
3 novembre: inizia il secondo "rimpasto" della giunta, con un paio di cambi di Assessori
4 novembre: vengono nominati i nuovi Assessori mancanti
31 dicembre: si dimette l'Assessore della funzione pubblica
Andiamo nel 2015.
21 gennaio: viene nominato il nuovo Assessore della funzione pubblica
23 giugno: il nuovo Assessore della funzione pubblica si dimette

Continua qui: https://www.facebook.com/ildisonorevole/posts/1181978488538383

Il Disonorevole Commentatore certificato 26.09.16 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Tagliamo corto.
Questa gente va mandata con pala e piccone a rimuovere tutte le porcherie che hanno sparso nei campi.
E io mangioooo.
Maledetti assassini.

italo libero 26.09.16 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Bravi sono con voi
Ba non scodatevi che la "MADRE" di tutti i mali è l'EU..............dobbiamo andar via

walter tiani, napoli Commentatore certificato 26.09.16 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Il senatore GRASSO,il corvo di FALCONE,ancora in mezzo non ci si esce,si perde tempo,pulizia necessaria!!!!!!

massimiliano salvatore 26.09.16 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Rivelazioni Schiavone
Dobbiamo rileggere con grande attenzione le dichiarazioni (immediatamente secretate) del pentito Schiavone.
Terra dei fuochi è da considerare l'intero stivale. E la Toscana (dal punto di vista politico) rappresentava uno snodo assolutamente centrale.

marcello giappichelli 26.09.16 12:48| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori