Il Blog delle Stelle
Arriva il #ProsciuttoChimico nelle nostre tavole

Arriva il #ProsciuttoChimico nelle nostre tavole

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 39

Dopo il pollo al cloro, arriva il prosciutto chimico.

dal sito della Coldiretti

Arriva il prosciutto gonfiato che contiene più acqua e anche aromi chimici, sinora vietati, a danno dei consumatori e degli allevatori italiani. A lanciare l’allarme è la Coldiretti in occasione del Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione di Cernobbio nel denunciare l’entrata in vigore del cosiddetto "decreto salumi" che recepisce norme comunitarie concernenti la disciplina della produzione e della vendita di taluni prodotti di salumeria, con la mostra "Le mani dell’Europa nel piatto".

Vengono aumentati di un punto percentuale i tassi di umidità relativi al prosciutto cotto, a quello cotto scelto e a quello cotto di alta qualità, il che significa– denuncia la Coldiretti - che il contenuto di acqua consentito sarà pagato dagli acquirenti come se fosse carne. L’incremento del tasso di umidità previsto per le tre categorie di prosciutto andrà – precisa la Coldiretti - a minare la qualità del prodotto stesso a discapito del maiale italiano, le cui carni hanno caratteristiche qualitative superiori a quelle dei maiali importati dai paesi del nord, penalizzando i nostri allevatori.
Il decreto cancella poi il divieto di utilizzo di aromi chimici, aprendo così la strada alla possibilità di correggere gusto e sapore dei salumi fatti con materia prima scadente e di dubbia origine. Viene infatti sostituita la distinzione tra aromi artificiali e naturali identici con un riferimento generale al regolamento UE 1334/2008, relativo agli aromi e alle sostanze aromatizzanti. Ad essere abolita – sottolinea la Coldiretti - è anche la “scadenza”, il cosiddetto termine minimo di conservazione che era fissato al massimo entro 60 giorni dalla data di confezionamento del prosciutto cotto e che ora sarà invece deciso direttamente dal produttore.
Paradossalmente viene mantenuta, invece, la possibilità di utilizzare le cosce di maiale congelate per produrre il prosciutto crudo stagionato per il quale viene però ridotta a 40 giorni la fase minima di riposo (55 giorni per le cosce superiori agli 11 chili). Si tratta di norme per favorire le importazioni dall’estero di maiali più leggeri di quelli italiani in una situazione in cui – ricorda Coldiretti - due prosciutti su tre venduti oggi in Italia provengono da maiali allevati in Olanda, Danimarca, Francia, Germania e Spagna senza che questo venga evidenziato chiaramente in etichetta dove non è ancora obbligatorio indicare l’origine. Altra novità del provvedimento è l’inserimento nel decreto del Culatello, sino ad oggi assente, ma anche qui si apre a una “industrializzazione” del prodotto (uso di involucri artificiali al posto del tradizionale budello naturale, ecc.) che rischia - continua la Coldiretti - di abbassarne la qualità.
Occorre salvaguardare la tradizione artigianale della nostra salumeria che ha conquistato i mercati internazionali nel rispetto della tradizione e della qualità”, ha affermato il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo nel sottolineare che “va fermata una deriva comunitaria che punta all’omologazione verso il basso della qualità, troppo spesso con la complicità di una parte dell’industria anche nazionale”.
In Italia sono allevati - conclude la Coldiretti - meno di 8,7 milioni di maiali, destinati per il 70 per cento alla produzione dei 36 salumi che hanno ottenuto dall'Unione Europea il riconoscimento di denominazione di origine (Dop/Igp). Il settore della produzione di salumi e carne di maiale in Italia, dalla stalla alla distribuzione, vale 20 miliardi.

votanonstatuto.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

17 Ott 2016, 12:03 | Scrivi | Commenti (39) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 39


Tags: agricoltori, alimentazione, coldiretti, europa, pollo al cloro, prosciutto chimico, ttip

Commenti

 



Buongiorno

Ho trovato il sorriso è grazie a questa signora JOSIANA GOMEZ, è grazie ad essa che ho ricevuto un prestito di 100.000€ nel mio conto il lunedì a 16:30 min e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di questa signora senza alcuna difficoltà. Li consiglio più voi non fuorviate persone se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro o per iniziare le vostre attività. Pubblico questo messaggio con ciò che questa signora mi ha fatto un bene con questo prestito. È tramite un amico che ho incontrato questa signora onesta e generosa che mi ha permesso di ottenere questo prestito. Allora vi consiglio di contattarla e li soddisfarà per tutti i servizi che gli chiederete, che quello sia in Italia o in Spagna, la Francia anche. Ecco il suo indirizzo elettronico: gordonpascal04@gmail.com

dupuit ARNAUT, rome Commentatore certificato 20.10.16 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Prove di un prestito molto serio acquisito da iserphilippe4@gmail.com
Grazie di volere permettermi questa pubblicazione per allargare i servizi d'aiuto finanziario del signore ISER. Dopo un programma televisivo su MTV, ho inteso parlare di questo signore ed ho prego contatto con lui. Doctroyé un prestito di 15000 euro ad un tasso di 3%, gràce a lui ho avuto il sorriso alle labbra, ho aperto un grande magazzino. Se avete bisogno di un prestito o di finanziamento, per favore non esitate a prendere contatto con lui. iserphilippe4@gmail.com

bella rigonat Commentatore certificato 20.10.16 15:33| 
 |
Rispondi al commento

io è dal 1994 che dico che i prodotti chimici ,che vengono messi nei salumi e prosciutto questi conservanti ,agli adulti fa venire ,il cancro allo stomaco ,ai bambini puo' non far arrivare ossigeno al cervello . poi siccome abitavo in un paese ,nel bar del paese ci riunivamo tutta la gente ,alla sera . un rappresentante ,di salumi raccontava che un giorno ,dove lavorava lui ,hanno preso un pezzo di carne di 1 kg circa ,di maiale,sopra hanno messo dei prodotti chimici ,la carne se gonfiata,è diventata una trentina di kg.non solo la carne,ma anche i formaggi mettono ,un conservante x mantenerlo fresco , c'e scritto buccia non edibile,pero' nessuno sa che altera il dna .lo stesso x la frutta trovi scritto buccia non edibile,una volta con la buccia degli agrumi facevo i dolci , oggi non si puo' piu' mangiare perche' altera il dna ,cosi vengono malattie sconosciute , un'altro modo ,x dar lavoro agli ospedali ,e ai becchini ,colpa nostra che non leggiamo le etichette

luigi 19.10.16 03:09| 
 |
Rispondi al commento

Prova di prestiti tra privati
Sono spiacente per questo posto, è grazie a signore che ho avuto hanno potuto realizzare il mio negozio, egli mi ha messo il sorriso alle labbra
Ho visitato un sito d'avviso di prestito tra privato serio ovunque nel mondo e sono caduto su signor in nome di Philippe ISER che aiuta la gente a fare i prestiti e mi ha dato un prestito di 105.000 € che devo rimborsato su 20 anni, con un interesse molto basso del 3% sulla durata del mio prestito ed ho ricevuto il mio prestito senza protocollo. Necessità di credito personale per realizzare i vostri progetti o rimborsare i vostri debiti e le vostre banche rifiuta di concedervi un prestito, non esitate a contattarlo.
Per favore parlate ad essa e stringete soddisfa, ma attenzione a voi che non rimborsa i prestiti.
Ecco il suo indirizzo e-mail: iserphilippe4@gmail.com

paulinoo ciano Commentatore certificato 18.10.16 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Ciao

Ringrazio Dio per aver messo sulla mia strada Lady JOSIANA GOMEZ, il creditore non è come gli altri. Grazie a lei ho avuto un prestito di 80.000 dollari oggi alle 09:35 minuti. Mi è stato strappato a lungo ma questa volta che ho ottenuto quello che volevo. Quindi mio fratello e mia sorella se si ottiene questo messaggio allora si sono salvati. Se avete bisogno di prestito o buon investimento nel vostro progetto, vi consiglio di contattare quella signora che mi ha dato buone su questa e-mail: gordonpascal04@gmail.com

François VEGA, molise Commentatore certificato 18.10.16 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Questa é una vera sola, come si diceva una volta. Inaccettabile permettere la sofisticazione dei cibi in modo così drastico e criminoso, e dove prevale solo il guadagno dei criminali autorizzati ad esserlo.
Si tratta di truffe dannose per chi lavora onestamente e per chi produce la "qualità di origine autentica" ( questa frase dovrebbe essere scritta su tutte le confezioni e prodotti autentici d'ora in poi e bisogna imporlo per legge )
Il consumatore deve sapere di cosa é composto quello che acquista, e quale sia la provenienza all'interno dell'U.E.
Sono andati oltre misura, bisogna fermarli...

Salvatore Z., Essen Commentatore certificato 18.10.16 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Ciao

Io sono una donna con 2 bambini. Dopo la morte di mio marito, mi sono trovato nei guai. E ho avuto un sacco di debiti da pagare prima della fine del mese d ' ottobre e iniziare la mia attività. Ho chiesto i miei vicini di aiutarmi, ma nessuno non vuole aiutarmi da ciò che avevo bisogno di una quantità significativa. Ho risposto qualche offerte di prestito su Internet e faccio anarquer due volte. Ma un amici miei parlando con la signora JOSIANA GOMEZ e ho anche letto testimonianza su questo sito per quanto riguarda la se lei fare. Basta contattare per zia mia fortuna, ma io constacter che lei è diverso da un altro creditore. Questa signora JOSIANA GOMEZ mi ha aiutato con un prestito di 120.000 euro. Vi garantisco che la settimana scorsa ricevuto il prestito e grazie a questa signora credo che posso pagare le mie bollette. È vero che ho accettato di pagare per i soldi e non è male come gli altri delinquenti. Se si desidera rendere il prestito, consigliarvi e guidarvi a questa signora, e non rimarrete delusi. Ci avete il suo indirizzo e-mail: gordonpascal04@gmail.com

ruiz maria, roma Commentatore certificato 18.10.16 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardiamola con ottimismo! Quante morti (violente) in meno!
Stanno facendo quello che han sempre fatto. Chi? Ognuno ci metta chi vuole, non ho voglia adesso di essere definito il complottista idiota di turno.
In altri tempi sarebbe saltato un treno, una banca o una stazione, qualche luogo affollato a piacere.
Oggi ci stanno inginocchiando buttandoci giù i nostri pilastri: manifattura, settore alimentare, istruzione (il conto da pagare arriverà in futuro).
Con la Grecia è stato abbastanza facile, con l'Italia sarà più lungo e complicato ma se non ci svegliamo hanno buone probabilità di riuscire...

Dario M. Commentatore certificato 18.10.16 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da anni cerco di comunicare con voi per suggerirvi tematiche che possono essere d'interesse del Movimento. Però fino ad oggi non sono riuscito ad avere alcuna risposta. Non so se questo sia il canale giusto per comunicare con voi, ma, se non lo fosse, vorrei che mi diceste quale è il canale giusto. Purtroppo ho la percezione che non ci sia da parte vostra la volontà di ascoltare i suggerimenti dei vostri iscritti, ma che si chieda a noi solo di dire sì o no su vostre proposte. Fate qualcosa per convincermi che nel Movimento c'è una vera democrazia, cioè un reale ascolto delle istanze che vengono dal basso e non solo la volontà di imporre dall'alto le idee di pochi. Ho cultura variegata, vasta esperienza professionale e di vita e tempo libero da dedicare al miglioramento della nostra società. Potrei esservi utile, ma dovete farmi capire che avete bisogno di me. Resto in attesa di una adeguata risposta.


Il sito Coldiretti l'ho trovato qua:

http://www.coldiretti.it/Pagine/default.aspx

P.S.: Harry, se non ci fosse stato il Movimento 5 Stelle, di Equitalia, non se ne sarebbe più parlato ... mi hai preso le parole dalla punta del pensiero!

Saludos.


E' tempo di regali, regalucci, mance, promesse di mance, anche di "rubare", con truffe semantiche, le parole d'ordine dell'unica vera opposizione parlamentare : tutto fa brodo, pur di cercare di fermare l'avanzata del M5S, di arginare il pericolo di doversi staccare dalla poltrona, di doversi levare dai coglioni "obtorto collo"; devo dire che ho però incontrato qualcuno che sta cascando nella rete del bancarellaro toscano, dicendo "però, ha chiuso Equitalia": a parte il fatto del poter parlare solo a consuntivo delle sue promesse elettorali, memori delle innumerevoli "palle" lanciate dal Nostro, se non ci fosse stato il Movimento 5 Stelle, di Equitalia, non se ne sarebbe più parlato, e quanti altri, si sarebbero messi un cappio al collo nel silenzio più totale.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.10.16 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Mangiateli voi politici corrotti......mica scemi vero!!!!!!c è il popolo italiano che vi fa arricchire..... Vergognatevi per voi questa parola e vangelo,ma....speriamo che i 5 stelle cambi l Italia......è difficile...... I soldi e la popolarità fa gola a tutti.....www al nuovo governo

luigi laico 17.10.16 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma coldiretti vota per il sì al referendum!
Come al solito: fra il dire e il fare c'è di mezzo il potere. Soldi e proclami per "eat italy" e poi si accettano certe imposizioni. Forse non ci si può esimere dal farlo, ma almeno protestare e penalizzare i governanti che non fanno nulla per impedire certe schifezze. Ma si sa, qui da noi comandano la germania e gli usa.

Piero P. 17.10.16 17:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È disgustoso ciò che consentiamo di fare all'Unione Europea. A quando un moto d'orgoglio e una ribellione in materia.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.10.16 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Ma la coldiretti ha cambiato idea sul referendum perché asseriva per il SI ?! Hanno cambiato idea perché comunque io resto per il #NO e via dalla n.a.t.o. subito BEPPE

frank pit Commentatore certificato 17.10.16 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Acquisti a km 0 non c'è più alternativa.

Baby F., Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 17.10.16 16:32| 
 |
Rispondi al commento

jovannotti ne fa ampio uso a merenda

Paolo Ghiazza 17.10.16 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno
E' assurdo c'è un attacco sistematico a tutto ciò che produciamo e che con sacrifici, abnegazione, eredità artigianale, si è riusciti ad avere delle eccellenze qualitative anche a livello industriale. La nostra produzione, vanto nel Mondo sta andando a tarallucci e vino se continuiamo a dire si a tutto, è ovvio che non è possibile, non penso che il Popolo si riconosca a questo scempio. Il latte lo buttiamo, perchè (come da accordi occorre comprarlo dall'estero), l'olio è nei guai perchè (hanno dato il via libera ad altre Nazioni l'esportazione senza dogana), le vongole hanno avuto i loro guai finchè hanno capito che la nostra varietà non riesce a crescere fino a 25 MM, ora il prosciutto si deve fare come dicono loro, la mozzarella è dichiarata uguale anche fosse prodotta in Norvegia. L'attacco sistematico è programmato a distruggere, l'economia Italiana, tramite la distruzione delle nostre eccellenze produttive già conosciute nel Mondo. E ancora diciamo SI alla Comunità Europea? Ma scappiamo via , ci hanno ridotto alla fame con l'euro, siamo alla frutta su tutto e abbiamo paura a provare a SALVARCI? cosa ci può accadere di peggio del baratro? o forse non ci rendiamo conto che già ci siamo... NO NO NO ha ragione Beppe.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 17.10.16 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Tutto vero ma il consumatore alla fine premia i prodotti migliori perchè la differenza si sente, ovviamente qui state parlando di chi distrattamente prende la prima cosa che capita magari con un occhio solo al costo od alla pubblicità, ma stiamo parlando di una fascia di consumatori "particolare" forse più che le leggi ( fin troppe ) serve educazione alimentare.

carlo santorsola 17.10.16 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto non èche non è importante se uno è vegetariano o no, se l'alimento è indispensabile o meno,ma che io in quanto cittadino,pago le tasse e mi sento di dire che voglio essere io a scegliere cosa mangiare, cosa devo dare ai miei figli , e sopratutto vorrei
sapere la provenienza,anzi penso che sia un mio diritto sapere cosa do ai miei figli...
eventualmente le varie porcherie aggiuntive dovrebbero essere ben evidenziate, invece in tutti i supermercati in cui vado, non c'è traccia neanche degli ingredienti dei salumi messi in vendita e non solo.

Marina Lorenzon 17.10.16 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Franza o Spagna purché se magna.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 17.10.16 15:25| 
 |
Rispondi al commento

E' ASSURDO, NON SI DOVEVANO VIETARE LE PORCHERIE? E' UN'ALTRO MOTIVO PER MANDARE A CASA QUESTO GOVERNO, NON TUTELA IL CIBO CHE MANGIANO GLI ITALIANI, LI AVVELENA CON IL CIBO CHIMICO, FRA 20 ANNI SCOPRIREMO E' CANCEROGGENO, NON TUTELA IL REDDITO DEI CONTADINI ITALIANI, ESTORCENDO LORO TASSE.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 17.10.16 15:15| 
 |
Rispondi al commento

cara Codiretti hai rotto i coglioni! sei solo capace di strillare. non puoi dar vita ad una rete di supermercati dove vendi unicamente ciò che è passato al tuo vaglio e cioè prodotti italiani al 100%? agricoltori e allevatori italiani consorziatevi e distribuite direttamente, a filiera corta, i vostri prodotti!

marco garimbrti 17.10.16 14:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono vegetariano.
Siatelo anche voi.

Paolo r., Padova Commentatore certificato 17.10.16 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rimettiamo i dazi doganali, l'etichettatura della provenienza e delle sostanze utilizzate.

elio p., cagliari Commentatore certificato 17.10.16 13:49| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia ha eccellenti prodotti di salumeria, questo rovina la qualità della nostra produzione.
Opponetevi se potete e difendete le nostre migliori regole.

Rosa 17.10.16 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Mi indignò a leggere queste cose. Chi vuole mangiare con violenza, cioè con l'uccisione e la sofferenza indicibile negli allevamenti e nei trasporti, di poveri animali innocenti, lo fa a suo rischio e pericolo. Non è assolutamente indispensabile cibarsi di questi poveri animali, anzi fa addirittura male alla salute, al clima, all'ambiente e alle popolazioni del terzo mondo alle quali gli allevamenti sottraggono cibo e acqua (il 50% della produzione di cibo a livello mondiale è destinato agli animali d'allevamento).

Marina Capri, CASTIGLIONE DEL LAGO Commentatore certificato 17.10.16 13:30| 
 |
Rispondi al commento

pagina non trovata sito coldiretti

vasco a. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 17.10.16 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Il prosciutto, cotto o crudo, non è indispensabile per l'alimentazione ma è molto comodo per chi non vuole impegnarsi in cucina. Se questo è lo scopo è giusto che chi lo mangia subisca i danni derivanti dal suo consumo.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.10.16 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori