Il Blog delle Stelle
#AssangeLibero

#AssangeLibero

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 29


Il fondatore di WikiLeaks, Julian Assange, è stato illegalmente arrestato dalla Svezia e dal Regno Unito a Londra, il 7 dicembre 2010, in conseguenza dell'azione legale intrapresa contro di lui da entrambi i governi. L'ONU ha fatto appello alle autorità svedesi e britanniche affinché ponessero fine alla privazione della libertà di Assange e affinché rispettino la sua integrità fisica e la sua libertà di movimento, oltre a concedergli il diritto al risarcimento. Noi siamo al fianco di Assange. Assange libero! Di seguito l'intervento di Julian Assange a Italia 5 Stelle al foro italico di Palermo

Avete ottenuto un risultato straordinario, squarciando il velo dei filtri, che sono molto forti in Italia, della vecchia stampa mainstream corrotta. Penso che questo sia probabilmente il vostro successo più importante, perché quando la naturale buona volontà e lo scetticismo delle persone possono esprimersi senza filtri, o, in questo caso, guidati da Beppe, con la sua grandissima energia e la sua capacità di aprire un varco in queste panzane con l'ironia, ecco che nasce qualcosa come il MoVimento 5 Stelle e come altri movimenti che lacerano i filtri della stampa mainstream, come ad esempio quello che si è creato qui, nel Regno Unito, con Jeremy Corbyn.
Sono stato trattenuto illegalmente nel Regno Unito per 6 anni, le Nazioni Unite hanno dichiarato l'illegalità della mia detenzione, il contesto è ancora quello del tentativo di azione giudiziaria nei miei confronti e nei confronti di WikiLeaks in quanto organizzazione, che ha già portato una giovane, Chelsea Manning, in prigione, condannata a 35 anni. Mi trovo in una situazione inconsueta, molto difficile, ma da qui posso provare a continuare il mio lavoro su temi che ritengo importanti, e quello che sta succedendo in Italia, dove si sta squarciando il velo delle bugie della stampa tradizionale corrotta, mi dà molto coraggio.
Come ho già detto, ho studiato a lungo la guerra e le morti che ne derivano, abbiamo pubblicato oltre 3 milioni di documenti sulla guerra e sono giunto alla conclusione che in un democrazia le guerre scoppiano a causa delle bugie. Se si guarda alla storia della democrazia, dal Vietnam e risalendo addirittura agli attacchi contro la Polonia durante la Seconda Guerra Mondiale, le guerre sono il risultato di bugie e le bugie sono spinte dalla stampa mainstream, pertanto dobbiamo chiederci di quanti morti, in media, sia responsabile ogni giornalista che non svolge il proprio lavoro. Non sono così tanti i giornalisti, ciascuno di essi è responsabile, in media, di almeno 10 morti, pertanto quello del giornalista è un mestiere molto serio e la nostra società si basa proprio sul trasferimento di informazioni da una persona all'altra, pertanto se il sistema non funziona noi non possiamo vivere ed esprimerci al meglio.
Il nostro essere dipende dalle nostre conoscenze, non possiamo essere più di quello che conosciamo, possiamo pianificare solo sulla base di quello che siamo in grado di comprendere e la qualità del nostro agire è legata al coraggio che abbiamo, pertanto dobbiamo comprendere, dobbiamo vedere, comprendere e agire, e questa parte intermedia significa diffondere la conoscenza da una persona all'altra, squarciare i filtri dell'ignoranza.

Sono in questa ambasciata da quattro anni e mezzo, a Londra: sono venuto qui a richiedere asilo per quello che stava succedendo negli Stati Uniti e perché il Regno Unito non mi avrebbe permesso di allontanarmi. Sono australiano, ero in Gran Bretagna per lavorare con il Guardian sulla guerra in Afghanistan e sono rimasto bloccato a Londra. Sono venuto all'ambasciata per richiedere asilo e l'edificio è stato circondato dalla polizia, oltre 150 poliziotti, e questo assedio dura da quattro anni e mezzo. Il governo britannico ha ammesso di aver speso oltre 20 milioni di euro per questo assedio, una cifra superiore al budget che il Regno Unito destina ogni anno ai diritti umani.

votanonstatuto.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

9 Ott 2016, 10:47 | Scrivi | Commenti (29) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 29


Tags: Assange, Italia 5 Stelle, Julian Assange, wikileaks

Commenti

 

La verità fa male ai bugiardi....ecco perché in prigione finiscono quelli che sono sinceri! Assange deve tornare LIBERO!)

Vera Giovanna Martignone 10.10.16 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Fa già un certo effetto sapere che viviamo in un Paese con la stampa asservita ai partiti e credendo di essere in una democrazia, se poi ti fan riflettere sul fatto che le bugie dei media fomentano le guerre la pelle d'oca è assicurata !
Buttiamo giù il muro o non vedremo più le stelle.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 10.10.16 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Siete certi che Assange sia un puro? Anche lui avrà i suoi interessi, passare certi documenti e non altri. In genere i colpevoli usano la calunnia attribuendo a altri i loro reati.
Nell'inferno sulla terra esiste un 90% di viventi che ancora credono e ubbidiscono a un Dio misericordioso saggio e amoroso. Ai suoi sacerdoti.
Tanto pe confermare Einstein: "La stupidità umana è infinita come l'Universo, del secondo non son certo".

Fausto Orazi, Roma Commentatore certificato 10.10.16 01:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Assange libero!!!!!

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 10.10.16 00:01| 
 |
Rispondi al commento

Assange è il Che Guevara dell'era informatica! Un grande, ha messo a nudo l'ipocrisia delle false democrazie occidentali. Dalla Svezia veramente non me la sarei mai aspettato.

Claudio ., Verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.10.16 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Assange Libero!

diego r., Roma Commentatore certificato 09.10.16 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Grandissima stima per quest'uomo. Assange free!

massimo g., genova Commentatore certificato 09.10.16 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono commosso al vederlo nel video,è troppo giusto!!!
Vorrei avere almeno un mignolo della sua forza!

rosario 09.10.16 18:12| 
 |
Rispondi al commento

E' quello che accadrà presto in Italia se dovesse passare il SI, questo essere senza scrupoli con il solo intento di fare il dittatore e badate che non scherzo.

giancarlo Busso 09.10.16 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Se il M5S prende una posizione precisa sul "trasbordo" di "migranti" raccolti a poche miglia dalle coste libiche e scaricati nei nostri porti, oltre che dalla nostra Guardia Costiera, anche da navi olandesi, spagnole, tedesche e ONG di tutte le nazioni, vincerà tutte le prossime elezioni a mani basse

Roberto B., Roma Commentatore certificato 09.10.16 16:41| 
 |
Rispondi al commento

penso che un tipo come Assange non abbia bisogno di molestare una donna e tanto meno violentarla , piu di qualcuna "gliela darebbe a gratis!!!"
invece la nuova incriminazione Svedese è per violenza sessuale ,strano nel paese del libero amore , forse la CIA o altri enti governativi ci hanno messo lo zampino!! la verità è che un tipo determinato come lui è scomodo per che rileva e pubblica le cose che non si dicono ad esempio ,la società tedesca che inquina con i suoi rifiuti tossici la costa d'avorio coinvolgendo centinaia di migliaia di persone ,ecc.....è un Robin Hood dei tempi moderni!!!!!!! ce ne vorrebbero altri mille come lui

angelo miccinilli Commentatore certificato 09.10.16 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FREE Assange now !!!!!!

Matteo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.10.16 15:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

mi hanno detto che la violenza sulle 2 svedesi consiste nell'averle scopate in via amichevole consensuale....ma'''senza preservativo'''e denunciato dopo 2 mesi...questa e' la civilissima svezia...assomiglia alla zoccola che alle 3 di notte va dal montone tyson e poi lo denuncia e lo manda 3 anni in galera


Liberate Assange, uomo di grande coraggio

Amalia Francesca riso 09.10.16 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Scandalizza (giustamente) che Trump venga registrato mentre spiega il comportamento di "certe donne" (poche) nei confronti del potere e della ricchezza , ma che differenza c'è fra i ricchi e potenti che sodomizzano fin negli orecchi compiacenti e goderecci giornalisti lobotomizzati (tanti) privi di ogni dignità e servi del potere? Continuiamo il cambiamento mandandoli a casa anche loro con un NO . Assange Libero !!

Fasog Gi 09.10.16 13:41| 
 |
Rispondi al commento

L'ARRESTO DI ASSANGE E' STATA UN'ALTRA VIGLIACCATA NEI CONFRONTI DI UN LIBERO CITTADINO DEL MONDO, DAI POTERI FORTI DEL REGNO UNITO, E' INCONCEPIBILE UNA FORZATURA DEL GENERE, SOLTANTO PER AVER DICHIARATO LE VERITA' NASCOSTE DAI GOVERNI, RISPETTARE ASSOLUTAMENTE I DIRITTI DELL'UOMO, RISPETTARE LA VOLONTA' DELL'ONU, LIBERARE ASSANGE CON IL BENEFICIO DEL RICONOSCIMENTO DANNI SUBITI E DARE DIGNITA' ALL'UOMO, CIO' CHE E' STATO FATTO AD ASSANGE NEL 2010, LO STATO ITALIANO CON STESSO COMPORTAMENTO, LO STA ESERCITANDO AL MOVIMENTO 5 STELLE E TUTTO IL POPOLO ITALIANO CON LA IMPOSIZIONE DI LEGGI ANTIDEMOCRATICHE, BUGIE, DIRITTI NEGATI, COMPLICITA' CON MAFIE, LAVORO VOLUTAMENTE TOLTO ALLA CLASSE OPERAIA.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 09.10.16 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Partiamo da presupposto che la maggior parte dei giornali sono sovvenzionati dallo stato ( leggi partiti ) , quindi , diranno sempre quel che fa comodo a chi li paga ! Ovviamente ci sono quelli indipendenti ma , anche su quelli , avrei forti dubbi sulla "non partigianeria ". Purtroppo la "visibilità" in TV e sui media in genere , di alcuni giornalisti , fa si che si fuorvino in maniera sistematica le opinioni della massa. In definitiva , BENVENUTI GLI ASSANGE ..... Speriamo solo che non si facciano comprare !!!

renato bonifazzi 09.10.16 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Liberate Assange!

Marcello G., Milano Commentatore certificato 09.10.16 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Il concetto più importante da tenere a mente, secondo me, è quello che si possono anche sfogliare i giornali, ma bisogna sempre soppesare accuratamente le notizie (o informazioni?). I media sono corrotti e quindi le informazioni (o notizie?) vanno filtrate con un filtro sempre più piccolo, sapendo che la manipolazione è certa al 90%.

massimo f., milanosudest Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 09.10.16 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nella "democrazia" statunitense così come nelle altre democrazie e' considerato un grave reato far conoscere ai cittadini ciò che il potere vuole tenere nascosto. Succede anche in Italia. Non diversa e' la situazione nei Paesi con regimi autoritari perché la logica del potere e' sempre la stessa. Assange ha commesso questo grave reato. Per noi è' un eroe, per il potere e' un soggetto pericoloso da isolare e possibilmente anche da eliminare. Uniamoci al grido di Assange libero!

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 09.10.16 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno speso 20 milionate per tenerlo sotto scacco? Allora quest'uomo è un grande eroe!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 09.10.16 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori