Il Blog delle Stelle
Il Financial Times stronca la riforma costituzionale #iodicono

Il Financial Times stronca la riforma costituzionale #iodicono

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 183

Traduzione integrale dell'articolo del Financial Times ''Matteo Renzi’s reforms are a constitutional bridge to nowhere'' (Le riforme di Matteo Renzi sono un ponte costituzionale verso il nulla), di Tony Barber

Matteo Renzi, il primo ministro italiano, ha destato perplessità la settimana scorsa quando ha suggerito di rilanciare un progetto per collegare la terraferma con la Sicilia attraverso la costruzione del ponte sospeso più lungo del mondo, sullo Stretto di Messina. Questo progetto multimiliardario è associato a Silvio Berlusconi, che lo ha promosso durante i suoi numerosi incantesimi come primo ministro tra il 1994 e il 2011. Il piano è stato abbandonato nel 2013 a causa del suo costo, della vulnerabilità dello stretto ai terremoti e per il rischio di ingrassare i clan mafiosi con gli appalti.

Perché il signor Renzi, che ha criticato il ponte nel 2012 come uno spreco di denaro, sostiene ora di vedere i suoi meriti? Una risposta sta nel rischio che sta correndo come premier per un referendum sulla riforma costituzionale che si terrà il 4 dicembre. Rilanciando un progetto caro a Berlusconi, il signor Renzi mira a ridurre la possibilità che i fedelissimi di Berlusconi e le altre forze di centro-destra possano farlo cadere nel caso in cui dovesse perdere il referendum.

Se ha senso costruire un ponte sopra le onde in cui, 3000 anni fa, Omero immaginava i mostri Scilla e Cariddi attaccare Ulisse, è una questione di dibattito. Il punto è che, contrariamente alle affermazioni del signor Renzi, le riforme costituzionali proposte farebbe poco per migliorare la qualità di governo, legislazione e della politica. I poteri del Senato, la camera alta del parlamento, sarebbero drasticamente ridotti in favore della camera bassa. Il Senato non sarebbe più eletto con il voto popolare diretto, ma sarebbe composto principalmente da consiglieri e sindaci regionali. I suoi membri verrebbero ridotti da 315 a100.

Renzi sostiene che il sistema di Governo impostato nel 1948 dalla Costituzione italiana è un casino che genera instabilità ricorrente. Allo stato attuale, due camere del Parlamento hanno poteri identici. Nessun disegno di legge diventa legge fino a quando non sono d'accordo su un testo comune. Secondo il premier, questo si traduce in ritardi inutili che azzoppano governi ben intenzionati, come il suo, che vogliono riforme moderne. Eppure, il record dei governi del dopoguerra, tra cui quello del signor Renzi, confutano questa argomentazione. I parlamentari italiani fanno passare più leggi di anno in anno rispetto ai parlamentari in Francia, Germania, Regno Unito e Stati Uniti. Nonostante la mancanza di una maggioranza al Senato, il Partito Democratico del signor Renzi ha approvato tagli fiscali e una riforma del mercato del lavoro centrali per il suo programma.

Non sono stati i poteri del Senato la ragione per cui ci sono stati più di 60 i governi negli ultimi 70 anni. La spiegazione principale è la frammentazione dei partiti politici italiani. Ciò riflette la frammentazione della società italiana. Ogni partito, ogni fazione di ogni partito, si distingue per una serie distintiva di interessi economici, geografici, ideologici, religiosi o sociali - o anche per l’interesse personale del suo leader, come quando Forza Italia di Berlusconi ha governato l'Italia.

Con tutto il dovuto rispetto, quello di cui l'Italia ha bisogno non sono più leggi, approvate più rapidamente rispetto al passato, ma meno leggi e migliori. Devono essere scritte con cura, e in realtà applicate, piuttosto che bloccate o aggirate dalla pubblica amministrazione in Italia o da interessi particolari. Le riforme sono legate ad una legge elettorale che assegnerà un bonus al partito vincente, consegnandogli una maggioranza per un periodo di cinque anni. Questa riforma, cucinata nel 2014 dal signor Renzi e da Berlusconi, è una riforma pessima.

Nelle capitali europee si ha la sensazione che il signor Renzi meriti di essere sostenuto. Un’Italia senza guida, vulnerabile ad una crisi bancaria e alla forza anticasta del Movimento 5 Stelle, significherebbe guai. Eppure una sconfitta del signor Renzi al referendum non comporta necessariamente instabilità per l'Italia. Una vittoria, d'altra parte, potrebbe mettere a nudo il fatto che l’obiettivo tattico di Renzi di sopravvivere è stato anteposto al bisogno strategico dell’Italia di avere una democrazia sana.

votanonstatuto.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

5 Ott 2016, 13:25 | Scrivi | Commenti (183) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 183


Tags: costituzione, Financial Times, governo di scopo, Mattarella, Napolitano, referendum, referendum costituzionale, Renzi

Commenti

 

Ciao signor / signora
E 'con profonda gratitudine che voglio te
portare la mia testimonianza qui, voi che state cercando
prestito di denaro, non so come condividere con voi
la mia gioia per essere me stesso alla ricerca di prestito I
Ms Anissa attraverso Kherallah affari. Ha concesso
un finanziamento di € 150.000 con un tasso del 3%, e ho parlato a
molti colleghi che hanno anche ricevuto prestiti da
che la signora senza preoccupazioni. Soprattutto per me,
Ho ricevuto la mia richiesta di credito da un bonifico bancario
durata 72 ore senza protocollo e sono abbastanza
soddisfatto. Il motivo che mi spinge a pubblicare questo annuncio
è che questa donna continua a fare
si chiede alle persone che sono veramente nel bisogno.
Così ho deciso di condividere questa opportunità con voi
che non hanno il beneficio di banche o che doveva
fare per disonesti istituti di credito che non abusano di
la personalità degli altri; si dispone di un progetto o di bisogno
il finanziamento, è possibile scrivere a lui e spiegargli
la situazione; vi aiuterà se è soddisfatta
la tua onestà. Ecco la sua e-mail: developpement.aide@gmail.com

jake william Commentatore certificato 25.10.16 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Prove di un prestito da iserphilippe4@gmail.com
Signor ISER mi ha dato il sorriso alle labbra assegnandomi un prestito di 95000€ ad un tasso di 3%
vi ricordo che ho dovuto pagare un solo spese che sono le spese di contratto
Allora se avete bisogno di un prestito necessità di credito personale per realizzare i vostri progetti o rimborsare i vostri debiti,contattate

Ecco il suo indirizzo e-mail: iserphilippe4@gmail.com

gustavo ligui Commentatore certificato 08.10.16 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Buenos días

Agradezco a Dios haberme puesto sobre chemin de la Sra. JOSIANA GÓMEZ, ya que gracias a esta dama encontré la sonrisa. Tengo mucho tiempo buscar préstamo entre particular y siempre lo estafaron y es en una semana pasar que vi un testimonio de aunque esta dama hacer, entonces quise intentar por lo que tenía necesidad del dinero para empezar mi propia empresa. La Sra. JOSIANA GÓMEZ mi hace un préstamo de 90.000 euro y es el 2016 7 de septiembre que recibí este préstamo en mi cuenta después de tener firmar los papeles. Le aconsejo más ustedes no equivoco a persona, si quiere efectivamente presentar una solicitud de préstamo de dinero para su proyecto y cualquier otro. Entonces le aconsejo contactarla y le satisfará para todos los servicios que le pedirá, que eso esté en Italia o en España, Brasil, Perú, Venezuela, Francia también. Ahí tienes su dirección de correo electrónico: gordonpascal04@gmail.com

sabine dupuis, molise Commentatore certificato 08.10.16 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici, i mie commenti non vengono pubblicati da tre giorni.
Sono perplesso e vorrei capire perché.

Saluti
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 07.10.16 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Prova di prestiti di denaro tra privati

Volevo prendere in prestito denaro, dopo avere inviato un avviso, ogni giorni io ricevono più di 25 messaggi. Ed eliminavo il loro messaggio ma un giorno sono caduto su signore francese, mi ha fatto un prestito di 92000 euro ad un tasso di 3% e lo ho rimborsato rispettando i termini.
Allora se avete bisogno di un prestito necessità di credito personale per realizzare i vostri progetti o rimborsare i vostri debiti e le vostre banche rifiutano di concedervi un prestito, non esitate a contattarlo. Per favore parlate ad essa e stringete soddisfa, ma attenzione a voi che non rimborsa i prestiti.
Ecco il suo indirizzo e-mail: iserphilippe4@gmail.com

nelli alfonso Commentatore certificato 07.10.16 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Ciao mondo
Per chi cerca sostegno finanziario, serio e veloce per acquistare la vostra auto, acquistare la vostra casa, avviare una piccola impresa o esigenze personali, ma non può beneficiare di aiuti nelle sue preoccupazioni banque.Plus; non perdere tempo. Vi mettiamo a disposizione le offerte finanziarie a tassi di interesse a prezzi accessibili. Se siete interessati, vi preghiamo di contattarci a questo indirizzo: developpement.aide@gmail.com

durant . Commentatore certificato 07.10.16 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Questo articolo sembra un comizio di Diba :)

Gianfranco Manca, Thiesi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 06.10.16 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Peccato,...eppure Benigni mi era molto simpatico,... ma dopo questo tradimento fatto alla costituzione per me può anche morirsi di fame, non
voglio più neache sentir parlare di lui.

Lella Adamo (lella704), Roma Commentatore certificato 06.10.16 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Lo capiscono tutti che la riforma è una porcata

Piero L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 06.10.16 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Prove di un prestito molto serio

Grazie di volere permettermi questa pubblicazione per allargare i servizi d'aiuto finanziario del signore ISER. Dopo un programma televisivo su MTV, ho inteso parlare di questo signore ed ho prego contatto con lui. Doctroyé un prestito di 180000 euro ad un tasso di 3%, gràce a lui ho avuto il sorriso alle labbra, ho aperto un grande magazzino. Se avete bisogno di un prestito o di finanziamento, per favore non esitate a prendere contatto con lui. iserphilippe4@gmail.com

roselli g. Commentatore certificato 06.10.16 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Dove è andato a finire il mio commento?
Saluti
Talelbano

Talelbano 06.10.16 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Benigni è un vero maestro della contraddizione, prima esalta la Costituzione e poi vuole farla a pezzi con il "si". Pessimo Pinocchio sul grande schermo ma un grande Pinocchio nella vita: come racconta le bugie Benigni, non le racconta nessuno...

Zampano . Commentatore certificato 06.10.16 11:35| 
 |
Rispondi al commento

L' ideale ė morto.. Il pd e i pidioti sono zombi..


https://m.youtube.com/watch?v=TkUAtwbCEzE

Tony 06.10.16 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Mah! Un governo che si è preoccupato solo delle banche, di togliere diritti al lavoratori, di riconoscere i "diritti civili" ai gay (dimenticandosi di tutti gli altri disabili) e che ha sradicato gli insegnanti dai loro territori, proponendo questa riforma della costituzione, a dir poco balzana, è un governo che corrisponde senza dubbio ai disegni di noti circoli d'oltreoceano, coi quali la cosiddetta europa è chiaramente allineata. Se qualche testata estera se ne preoccupa non lo fa certo per spirito di passione o, meglio, di compassione. E' solo ipocrisia.

loris cusano 06.10.16 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che Italia di persone incoerenti. Quando si parla di Grillo, tutti a dire che è un comico, che di politica non ne capisce, poi Benigni esprime giudizi politici e tutta la sinistra gongola perchè Benigni ha espresso la sua opinione politica, ma non è un comico anche lui? A dire il vero Benigni fa piangere sia come comico che come politico. Grillo è un grande comico ed in piu si è sempre interessato di politica tanto è vero che la Rai lo ha allontanato proprio per le sue critiche alla politica di tanti anni fa. Conosce la politica come pochi.é piu preparato di tanti politici da strapazzo, Benigni esprime giudizi dietro pagamento e si è ricoperto di ridicolo con la farsa sulkla costituzione. dovrebbe stare almeno zitto, se avesse un po di dignità.

giuseppe ianniello 06.10.16 10:31| 
 |
Rispondi al commento

E’ davvero difficile essere coerenti con se stessi. Un Benigni trionfante raccoglie l’Oscar nell’America del capitalismo, però in Italia vota sì al referendum in ossequio ai suoi ideali di sinistra, ideali che però in America non valevano. Cacciari vota sì al referendum anche se ha detto che quella proposta gli fa schifo, evidentemente in ossequio allo stesso obbligo morale verso il suo credo di sinistra, perché altri motivi comprensibili non ci sono, cribbio! Un piede in due staffe, perfetto. Così come la “sinistra” è pronta a lottare per i lavoratori per poi massacrarli pur di governare. L’ambiguità dei propri valori sta distruggendo la “sinistra”. Io osservo e basta, e neanche mi va di augurare la sfiga. Mi auguro solo che gli italiani decidano in coscienza e liberamente il loro futuro.

Franco Mas 06.10.16 10:20| 
 |
Rispondi al commento

@ Agostino Nigretti
hai perfettamente ragione,ma bastava dire che con l'avvento del nano,voluta da Craxi,si è demolita la magistratura con decreti legge,divisione dei poteri,due categorie di PM,concorsi bloccati,strumenti inadeguati e non rinnovati,prescrizioni,depenalizzazione del Falso in Bilancio,insomma si è fatta una magistratura Politicizzata.
Le nomine della Corte Costituzionale ne è la dimostrazione.
Il potere giudiziario succube dell'esecutivo!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.10.16 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Ho ancora una cassetta VHS Stereo " Tutto Benigni 95/96" della Homevideo Cecchi Gori...che faccio la mando al Bischero con dedica?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.10.16 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Probabilmente ci saranno altre priorità....maaaa.....

MI PARE

che di IMMIGRAZIONE, PENSIONI, e PMI,...
si parli pochetto.

MI PARE...eh ?

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 06.10.16 09:18| 
 |
Rispondi al commento

...Bah, pe' Benigni vale er solito discorso: "tengo famiglia".......

https://it.wikipedia.org/wiki/Melampo_Cinematografica

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.10.16 09:17| 
 |
Rispondi al commento


A proposito di COSTITUZIONE ecco il link per vedere il "caro benigni" e la sua Costituzione più belle del mondo,,,,

https://www.youtube.com/watch?v=SWkpb1Me72Q

COME FARA' AD USCIRE DI CASA ?
Con quale faccia,,,,,,,

carlo 64 06.10.16 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Costituzione l'hanno già sotterrata iniziando la guerra contro la Serbia e sul lavoro e prima sulla Giustizia spartendosi i CSM per controllare e gestire i Magistrati spartiti e fare leggi a personam.Proprio per questa drammatica e cinica crudele realtà non hanno dimezzato i parlamentari-auto blu,fatto la Repubblica Federale,soppresso i privilegi-pensioni e stipendi pagati a peso d'oro,le Regioni Autonome-Province-Enti Inutili- i salva papà e parenti-le accise messe per fare cassa e mai tolte- i finanziamenti alle opere inutili e grandi opere fatte per accontentare gli amici imprenditori del sistema spartitivo,soprattutto non hanno eliminato il meccanismo cancerogeno maligno che fa lievitare il debito pubblico mille volte di più di quello che i panietteri usano per far lievitare il pane.Era molto meglio una vera guerra,almeno si crepava per una causa e non per Malapolitica, soprattutto avrebbero soffertobe forse crepato anche qualche caro della famiglia che gestisce il sistema ed i loro sostenitori e chi sarebbe sopravvissuto avrebbe avuto una speranza per un domani migliore senza dover subire gli spettacoli salva scranni.

Agostino Nigretti 06.10.16 08:34| 
 |
Rispondi al commento


aquila5 6 ottobre 2016 alle 04:36
Il PIL e l'ISTAT sono solo parole che servono per far fare bella figura alla grande famiglia spartitiva politica della affarista ammucchiata finta sinistra-/destra-cetro-lega,la quale sostiene i governi imposti ed elegge i loro protettori per spartizione da sistemare sugli alti scranni del potere.Al popolo che non fa parte del sistema,non gliene frega niente del PIL e dell'ISTAT, perché i loro dati vengono sempre manipolati e non rappresentano la realtà. Basta guardare in faccia la realtà quotidiana della vita per capire che gli unici che vivono bene sono solo chi fa parte del sistema gestito dalla finta democrazia che ha trasformato l'economia produttiva in quella del business della beneficenza e assistenza agli immigrati,la quale ha portatovil costo della materia prima umana a circa 40€. cadauno per alimentare la tratta dei mercanti di uomini.Guarda caso,nessun mezzo d'informazione parla dei suicidi provocati dalla Malapolitica e dell'Oltre metà popolo che crepa nella disperazione perché i politici si divertono a fare le guerre sotto la copertura delle Missioni di Pace e a recitare nei vari spettacoli la parte dei finti bisticci per mantenere il cattegrino del potere incollato al loro sedere.La farsa più scandalosa e cinica è quella che stanno recitando sulla Costituzione per incolparla di tutti i disastri provocati dai loro affari di famiglia,causa principale della Malapolitica. Infatti il Referendum sulla Costituzione serve solo per cementificate gli eredi doc alla guida del governance della Colonia Italia, perché la Costituzione l'hanno già sotterrata iniziando la guerra contro la Serbia e sul lavoro e prima sulla Giustizia spartendosi i CSM per controllare e gestire i Magistrati spartiti e fare leggi a personam.Proprio per questa drammatica e cinica crudele realtà non hanno dimezzato i parlamentari-auto blu,fatto la Repubblica Federale,soppresso i privilegi-pensioni e stipendi pagati a peso d'oro,le Regioni Autonome-Province-

Agostino Nigretti 06.10.16 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Gianfranco, hai ragione, (COMMENTO DEL 6-9 , 00,40 )

è una grossa lacuna del Movimento, non esprimersi apertamente e chiaramente sull'immigrazione, non possiamo far finta di nulla, questa immigrazione deve essere regolamentata con ferrea determinazione, non è ammissibile che ci facciamo carico dei problemi dell'Africa.

Tutto l'occidente deve intervenire , ci hanno lasciato soli davanti al problema, i nostri politici ne hanno approfittato per fare soldi , sono completamente inaffidabili.

Se non si interviene , milioni di persone arriveranno in Italia, sarà la catastrofe finale, sia per loro che per noi, prevedo disordini e povertà PER TUTTI.

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 06.10.16 08:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL CAPO DELLE TRUPPE CAMMELLLATE

All'avvicinarsi della data del referendum "il capo" ha chiamato a raccolta qualsiasi personalità potesse aiutarlo nella sua inutile campagna elettorale o meglio utile per seminare abbastanza distrazione di massa sviando l'attenzione dei cittadini dai suoi molteplici fallimenti in materia economica.
Il cittadino Benigni,investito da chissà chi e da quale autorità suprema,ha dichiarato che se vince il No sarà peggio della Brexit.BOOM!Davvero una dichiarazione ad effetto sulla gente che non si è accorta neanche del referendum tenutosi in Inghilterra e sulle improbabili conseguenze finanziarie della sua uscita dall'Europa.
Una battaglia a tutto spiano tra chi segue il capo per non perdere la poltrona,il lavoro e l'elemosina governativa e chi vorrebbe capirci qualcosa di questo quesito referendario dove, dopo aver letto un lungo ed incomprensibile test a più domande, si accorge anche dell'esistenza del Cnel e della richiesta della sua abolizione.
Chi non vorrebbe abolire un organismo che costa inutilmente ai contribuenti?
E non bastava una legge costituzionale per abolirlo invece di chiedere il parere ai cittadini inducendoli subdolamente a votare per il Si?
Subdoli poi sono tutti quelli che parlano di conseguenze irreversibili per l'Italia in caso di vittoria del No o che accusano i contrari del Si di essere conservatori e di non voler cambiare il paese.
Ma ad oggi cosa avrebbe cambiato questa pseudo riforma costituzionale?
Renzi entra nel IV anno consecutivo del suo governo e gli indici economici continuano a peggiorare.
Forse la riforma costituzionale avrebbe potuto togliere dall'imbarazzo un Padoan che si districava tra carte e numeri cercando di nascondere che neanche il 2017 sarà l'anno della ripresa e che faremo ancora più debito?
Riflettete cittadini,il referendum è una farsa votare No significa salvare ancora un pò di democrazia.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 06.10.16 08:28| 
 |
Rispondi al commento

HO LETTO SU "LA STAMPA" CHE LA SINDACA DI ROMA VUOLE MARCO AGOSTINI COME CAPO DI GABINETTO,A SUO TEMPO STIMATO DA GIANROBERTO CASALEGGIO.....


Treccani
Vocabolario on line

cìnico: agg. e s. m. (f. -a)2. estens. a. s. m. (f. -a)/
2. estens. a. s. m. (f. -a)Chi, con atti e con parole, ostenta sprezzo e beffarda indifferenza verso gli ideali, o le convenzioni, della società in cui vive; chi non arrossisce di nulla, impudente, sfacciato: è un c.; non fare la cinica. b. agg. Che rivela cinismo: un contegno c.; un sorriso c.; un c. atteggiamento. ◆ Avv. cinicaménte, con cinismo, in modo cinico: dichiarava cinicamente di non avere ideali; di fronte alle accuse sorrideva cinicamente.

Toh! ... La descrizione del PDC ... il famoso pinocchietto di Florentia ...

Di fatti solo un cinico può tagliare tanti soldi così alla sanità lasciando che 11.000.000 di connazionali non si curino più ... E non parlandone mai, oltretutto.

Buongiorno BLOG ... ^_^

arF loF 06.10.16 07:38| 
 |
Rispondi al commento

Il famoso frate oramai dedito a meditazioni in un monastero del Tibet, mi mandò il piccione viaggiatore col sottoscritto memorandum ... che mi pregò di trasmettere su questo Blog ... Ecco le parole del saggio fraticello ...

" Tristo è lo paese ove genti dale bracce robbuste et dediti solitamente alle cose delle agricolture debbeno scrivere con penna et calamaio l'articoli deli notiziari cartacei ... Rondolino est esempio imperituro, piccolo stolto le cui bracce furon arrubate alle agricolture patrie ... "

Buongiorno da Fra ca22o da Velletri ...

Ciao Oreste ... ^_*

arF loF 06.10.16 07:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.youtube.com/watch?v=5Qi5a7Dfqlg

Pinocchio ha venduto la sua Costituzione per 4 soldi ?

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.10.16 07:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso hanno pensato di andare a chiedere pure la raccomandazione del Vaticano per arraffare le Olimpiadi... e si tratta certo di una carta ben giocata, perché tra compari di solito ci si aiuta...

Corsiero Corsieri 06.10.16 07:15| 
 |
Rispondi al commento

caro sant'oro, com'è andata stasera la nuova grammatica del format?! e
soprattutto quanto le ha messo in tasca questa nuova grammatica?! lo faccia
sapere ai suoi adepti, quelli che ancora hanno bisogno di bere le sue
"verità"

Mario 06.10.16 01:23| 
 |
Rispondi al commento

Huffington Post: ''La senatrice M5S Elisa Bulgarelli lista a lutto la sua pagina Facebook per l'addio di Federico Pizzarotti''.
Se continua a sparlare del M5S non credo che resterà a lungo sulla poltrona. Il M5S non ha bisogno di spine nel fianco...

Zampano . Commentatore certificato 06.10.16 00:52| 
 |
Rispondi al commento

BENIGNI !!!!!!!!!!!!! CHE FIGURACCIA !!!!!!!!! MA NON TI VERGOGNI ? ORA ASPETTATI UN PREMIO OSCAR MA DI CARTONE !!! UN PO' DI COERENZA.... SUVVIA !! MA PER CASO NON CI AVEVI DETTO CHE LA NOSTRA COSTITUZIONE E' LA PIU' BELLA DEL MONDO ? AH.... MA TI SEI DIMENTICATO ?????? AI AI AI AI !!!

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.10.16 00:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe ! Ancora ieri la nostra flotta navale ha imbarcato 6000 profughi o finti profughi nelle vicinanze della costa libica ! Ma perche' non dici niente su questo problema ? Hai forse timore di associarti a qualche altro schieramento politico che magari tu non condividi ? Non ti sembra che sia arrivato il momento di dire basta a questa invasione ? Vedi di essere chiaro, se puoi, per cortesia .Con piu' chiarezza da parte tua potrebbero aumentare maggiormente i consensi verso il M5S.

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.10.16 00:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3.
Moderno epigono di quei sessantottini che sognavano di governare con la fantasia, nel giro di pochi mesi è stato capace di dire tutto e il suo contrario e quando il suo interlocutore capisce con chi ha a che fare è troppo tardi, la stilettata a tradimento gli è già arrivata addosso come hanno sperimentato i vari Bersani, Letta, Civati, Fassina, Cuperlo e lo stesso Berlusconi.

Per carità, cambiare idea è legittimo quando è frutto di un’attenta ponderazione, quando risponde ad una strategia complessiva per il bene della Nazione come da giuramento prestato sulla costituzione, ma non quando lo si fa ripetutamente per convenienza tattica di basso profilo e di corto respiro.

Chi fosse curioso di leggere l’inventario completo delle sue fandonie non dovrà fare altro che digitare su google il suo nome accanto a bugie o contraddizioni e troverà un’intera enciclopedia, scritta e in voce, di come sia capace di smentire se stesso, dimentico che con la bugia ben detta si può fare molta strada, ma non si può tornare indietro.

Quella che segue non è che una piccolissima antologia di questo banderuolismo schizofrenico alimentato dal più pericoloso dei consiglieri, l’amor proprio, più pernicioso degli adulatori.

Da sindaco di Firenze giurava che non bisognava lasciare le cose a metà nel senso che quando ci si candida a fare il Sindaco bisogna finire il mandato. Lo si è visto. Era andato a prendere ripetizioni segrete ad Arcore di come fare per rottamare il vecchiume del partito, promettendo di far fuori mari e Monti.

Torquato Cardilli 06.10.16 00:19| 
 |
Rispondi al commento

2.
Questa piroetta, appunto da paso doble, non è che l’ultima della serie di un parolaio che si muove a zig zag, incurante dell’incoerenza manifesta, che mente non occasionalmente, ma in modo continuativo a dispetto della dimostrazione di fatti contrari, facendo uso di uno sciolinguagnolo da comico, sostenuto dalla mimica alla Mr. Bean, con l’unico obiettivo di conseguire a tutti i costi il potere per il potere. Del resto in occasione della sua scalata, nel pieno della corsa delle primarie, utilizzò tre spot e slogan di Coca Cola, Guiness e Nutella per spiegare la sua idea di PD.

Chi è bugiardo non ne è consapevole perché ha fatto della falsità il suo stile di vita , ha sempre la risposta pronta per deviare l’attenzione dell’interlocutore su un altro tema, e finisce per confondere la realtà con l’illusione ingannando se stesso e l’interlocutore.

Di fatti il nostro ad ogni domanda scomoda reagisce o con gesti plateali o con banalità del tipo "non ha alcuna importanza in questo momento” o con promesse azzardate chiaramente acchiappavoti (bonus per tutti bebè e diciottenni, facciamo da soli in Africa sfidando l’Europa, l’Italia sarà il paese leader in Europa, facciamo il ponte sullo stretto) fino a promettere la luna della crescita a debito esattamente come faceva la macchietta dell’on. Cento Laqualunque

Torquato Cardilli 06.10.16 00:17| 
 |
Rispondi al commento

1.
DIAMOGLI IL FIASCO IL 4 DICEMBRE!
di torquato cardilli

La madrina della riforma costituzionale, ministra Maria Elena Boschi, che ormai ha poco da dire agli italiani sempre più insofferenti e contestatori delle sue strampalate proposte nelle feste dell’Unità, ha spiccato il volo, a spese dei cittadini, verso il Sud America. Usando Ambasciate e Consolati d’Italia per fingere un’irrisoria copertura istituzionale, ha cercato di fare un po’ di propaganda elettorale spicciola tra gli emigrati italiani in Argentina e dintorni.

In contemporanea il suo mentore, dopo il confronto televisivo con Zagrebelski, di cui si è dichiarato lettore senza aver imparato nulla di diritto costituzionale, ha pubblicamente dichiarato che era pronto a cambiare la legge elettorale “Italicum” e che anzi il PD si sarebbe fatto promotore di una proposta su cui raccogliere il consenso del parlamento per disinnescare la mina dell’opposizione interna.

Sarà per la cultura spagnola, radicata in Argentina, che la ministra, dopo aver dichiarato nei suoi comizi da mezzo fiasco che l’Italicum e la riforma costituzionale erano il meglio che potesse avere l’Italia, pare l’abbia chiamato per invitarlo ad un repentino “paso doble”, quella danza del linguaggio del corpo in cui i ballerini esprimono una sfida come tra toro e torero, un passo di sottomissione ed uno di attacco, con improvvise giravolte.

Fatto sta che, tempo 24 ore, il ragazzotto ha fatto subito marcia indietro per correggere i media che si erano permessi impertinentemente di citare verbatim la sua dichiarazione. Come se nulla fosse, senza arrossire di vergogna, ha detto che il PD non presenterà alcun provvedimento di riforma dell’Italicum perché non vuole fare la fine del carciofo.

Torquato Cardilli 06.10.16 00:01| 
 |
Rispondi al commento

Fare in modo che si possano ridurre i partiti e la continuità di governo verrebbe garantita, questa potrebbe essere una via per far unire dei rappresentanti di certi interessi in contrapposizione ad altri.la costituzione attuale è la migliore perché ha pesi e contrappesi per evitare totalarismi.

Carmelo. nicolosi 05.10.16 23:32| 
 |
Rispondi al commento

..c' ė chi se aritova co na casa senza sapello e se la arivenne puro co guadagno..co la benedizione delo stato e dela "sua giustizia"..che paese fortunato!!

http://bit.ly/2dLcLdd

Jo 05.10.16 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Ovvio che i tg di regime non ne hanno parlato.

massimo g., genova Commentatore certificato 05.10.16 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Questi ce riprovano co' l'aiuto der Pappa...

(de 'a serie : come te persuado co' nonchalance l'opinione pubblica...)

"Il pontefice ha tenuto un discorso alla prima conferenza globale su Fede e Sport (di cui Sky è media partner ufficiale): "Bisogna mantenere la genuinità dello sport, proteggerlo dalle manipolazioni, dalla corruzione e dallo sfruttamento commerciale: è importante che tutti possano praticarlo"

Lo sport e la fede uniti per superare le divisioni e per lottare contro le "manipolazioni e la corruzione". Le parole di Papa Francesco risuonano nell'Aula Paolo VI in Vaticano, in occasione della cerimonia di apertura di 'Sport at the service of Humanity', la prima conferenza globale su fede e sport, che ha visto la partecipazione in Vaticano delle massime rappresentanze religiose e sportive internazionali. Dal segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon, al presidente del Cio, Thomas Bach, oltre al numero uno del Coni, Giovanni Malagò e la sindaca di Roma, Virginia Raggi, tutti presenti in platea. "Questa è una sfida per voi - ripete il Pontefice - rappresentanti dello sport e delle aziende che sponsorizzano gli eventi sportivi, dovete mantenere la genuinità dello sport, proteggerlo dalle manipolazioni e dallo sfruttamento commerciale. Lo sport è prezioso per l'umanità, è un'attività di grande valore: è importante che tutti possano praticarlo", sentenzia Francesco".


Sì, ma adesso levateve pure da 'i cojoni: 'a Olimpiade ve 'a fate in Vaticano, se proprio 'a volete......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.10.16 22:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://youtu.be/_WFLUhSym80

A palla questa.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 05.10.16 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Se fossero meno accecati dalla propria ambizione, i politici vedrebbero quanto sia impossibile che qualunque istituzione possa funzionare secondo lo spirito con cui è stata creata se non è guidata dalla legge del dovere; sentirebbero che il maggior propulsore dell'autorità pubblica è nel cuore dei cittadini e che nulla può supplire ai costumi ai fini del mantenimento del governo. Non solo non ci sono che persone che per bene che sanno amministrare le leggi, ma in fondo non ci sono che persone oneste che sanno obbedire a esse. Chi è in grado di sfidare i rimorsi non tarderà a sfidare i supplizi e, per quante precauzioni si prenderanno, a coloro che aspettano solo l'impunità per agire male non mancano i mezzi per eludere le leggi o sfuggire alla pena. Allora, mentre tutti gli interessi particolari si uniscono contro quello generale, che non è più di nessuno, i vizi pubblici hanno maggior forza per indebolire le leggi che queste per reprimere i vizi; e la corruzione del popolo de dei capi si estende infine fino al governo, per quanto saggio possa essere.
Il peggiore di tutti gli abusi è obbedire alle leggi soltanto in apparenza per poterle infrangere di fatto con maggiore efficacia. Presto le leggi migliori diventano le più funeste: sarebbe cento volte meglio che non esistessero-dal Discorso sull'economia politica Rousseau-

Alessandro morigi, Bracciano Commentatore certificato 05.10.16 22:49| 
 |
Rispondi al commento

.

-dal Discorso sull'economia politica di Jean -jacques Rousseau-

Alessandro morigi, Bracciano Commentatore certificato 05.10.16 22:47| 
 |
Rispondi al commento


.

-dal Discorso sull'economia politica di Rousseau.

Alessandro morigi, Bracciano Commentatore certificato 05.10.16 22:44| 
 |
Rispondi al commento

OT.
Alla Gabbia. Cacciari dichiara che vota si (e invita a non chiedergli perché) e poi…si spertica a dimostrare che la riforma è… da dementi!!!! ????????????
Aiuto! Ho paura! Questi piddiani devono avere tutti una malattia gravissima.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.10.16 22:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Herri,pe' sdrammatizza'...

Due veneti in treno.
Lui le tocca il ginocchio e lei:
-Golosello!-
Lui le tocca la coscia e lei:
-Golosello!-
Lui le tocca davanti,si spaventa e lei:
Te g'ho dito che g'ho l'osello...-

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.10.16 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai, quando parlano di Europa, parlano solo ed esclusivamente di banche.L' Europa, da patria dei popoli, è stata trasformata in una unione bancaria a cui tutte le genti si devono chinare e servire.

Jo 05.10.16 22:19| 
 |
Rispondi al commento

——-------------------Le farneticazioni (ponte ed altro) verso il nulla————-----------------

L'apertura del pdc verso una modifica dell'Italicum, non può che riportarmi a questa affermazione di Junker del 1999 :
«Noi prendiamo una decisione in una stanza, poi la mettiamo sul tavolo e aspettiamo di vedere cosa succede. Se non provoca proteste o rivolte, è perché la maggior parte delle persone NON HA IDEA DI CIÒ CHE È STATO DECISO; allora noi andiamo avanti passo dopo passo fino al punto di non ritorno».

In Italia non ci sono rivolte ma molte molte proteste contro la riforma Costituzionale+ Italicum così leggiadramente e colpevolmente poggiate sul tavolo….e i sondaggi a favore non buttano bene.

E io dovrei fidarmi di chi, da buon scolaretto, applica gli insegnamenti di Junker e i diktat d'oltralpe?
Inoltre. Perché adesso si tenta in ogni dibattito pubblico di disgiungere il suo fautore dalla riforma e dal referendum?
Non è lui, e il suo governo, che l'hanno in-formata, non è lui che la vuole ad ogni costo, non è lui che la rappresenta? Non è lui che ricatta, una fiducia dopo l'altra i molluschi che siedono in parlamento? Esclusi i portavoce M5S.
Il BUON MOTIVO PER IL NO, fuori dal dettaglio sulle disquisizioni nel merito del si o del no e dall'utilità delle riforme (queste? sic!): questo governo è legittimato solo a governare l'ordinaria amministrazione,
e il parlamento a varare una legge elettorale DEMOCRATICA, con successiva immediata indizione di nuove e legittime votazioni politiche.
Incostituzionale il porcellum e in ricaduta tutti coloro che occupano le istituzioni e deviano dalla legalità indicata dalla Consulta, compresi i SIGNORI PRESIDENTI DELLA REPUBBLICA. Tutto il resto è farsa, da troppo tempo

Forza M5S.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.10.16 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Santoro: ci hai documentato, finora, che esistono i panfili , i prìncipi, il moscatello kristall a 250 € a bozza (bottiglia) e un nugolo di volontarie ad abbellire le serate. B. riesumato per sviare il traffico neuronale. Grazie.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 05.10.16 22:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con il suo sì al referendum anche Benigni è tornato a casa. Già, è impossibile resistere al richiamo della famiglia. Cacciari ha detto che le ideologie sono solo ipocrisie, e a pensarla così per il momento siamo in due. Il Movimento non si radicalizzi oltre il dovuto, il rischio di chiudersi e tapparsi le orecchie è dietro l'angolo.

Franco Mas 05.10.16 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Questa riforma costituzionale (& aggregati!) è molto democratica perchè permette a tutti

di entrare o uscire di casa dal buco del cesso.

https://www.youtube.com/watch?v=NXyKtfrumVc


Fallita la pappatoia delle olimpiadi si è trovato spiazzato. Ora cerca qualcos'altro per poter gestire un bel gruzzolo

rocco rocca, roma Commentatore certificato 05.10.16 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EUROZONA: LA "MICCIA ESPLOSIVA" DI CUI NESSUNO PARLA

NEW YORK (WSI) – Le conseguenze negative che la Brexit avrà in Europa non sono il problema esistenziale più pressante del continente. Sul breve termine il maggiore rischio economico e finanziario è quello rappresentato da Portogallo e Italia.

Lo sostiene la società di consulenza Eurasia, uno dei principali gruppi di analisi dei rischi politici al mondo. Per gli analisti “l’economia politica dell’Europa meridionale va di male in peggio“, si legge in una nota.

Il gran caos scaturito dalla Brexit il 23 giugno ha mascherato problemi ben più gravi in Europa. “È assolutamente possibile che nei prossimi mesi l’Italia e il Portogallo dovranno fare i conti con la caduta dei rispettivi governi e il ricorso a piani di salvataggio delle banche”.

Sarebbe un uno due molto doloroso per l’Eurozona e per i mercati mondiali. La situazione italiana, che rischia di piombare nell’instabilità politica se il governo non uscirà vincitore dal referendum costituzionale del 4 dicembre, è ben nota.
Ma quella portoghese è passata ancora più inosservata e rischia invece di essere il primo catalizzatore delle vendite sui mercati e prima valida preoccupazione per le autorità dell’Eurozona.
A Lisbona il governo a guida socialista che è in piedi da appena nove mesi ha già bloccato le riforme economiche e fiscali chieste da Bruxelles e consigliate da Fmi e Bce.

Il parlamento europeo ha provato a opporsi alla proposta dell’esecutivo europeo di ridurre i fondi destinati al Portogallo e alla Spagna, a causa dei loro deficit eccessivi.
Ma la Commissione Europea ha detto che le regole sono regole e vanno rispettate. Perciò bisogna sospendere i fondi.

CONTINUA QUI
http://www.wallstreetitalia.com/eurozona-la-miccia-esplosiva-di-cui-nessuno-parla/?utm_source=newsletter&utm_medium=email&utm_campaign=Newsletter:+WallStreetItalia&utm_content=05-10-2016+eurozona-la-miccia-esplosiva-di-cui-nessuno-parla+primo-piano

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.10.16 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Ma che è,stamo ar Festivalbar??

https://youtu.be/Km5svssAT_4

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.10.16 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Benigni vai a pasturare la Carra`e Baudo va`.

undefined 05.10.16 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma non era più semplice fare una scheda elettorale del Referendum così concepita:
Vuoi tu confermare o abolire la riforma costituzionale?
SI NO

Certamente gli Italiani ,lasciati nell'ignoranza più completa, si sarebbero chiesti:
Ma di cosa si tratta?
Oppure non so nulla,quindi non voto.
Invece leggendo la scheda: pure!
ps: sarebbero pure arrivati a fare una scheda lunga come gli articoli proposti!
hahahha...solo in Itagghia succedono queste cose.
Ma quello che più mi meraviglia che il Bischero se le canta e se le suona...in accordo con il TAR!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.10.16 20:57| 
 |
Rispondi al commento

A proposito de capi...

https://youtu.be/pL4VJi-ZPXI

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.10.16 20:49| 
 |
Rispondi al commento

L’ITALIA, L’EUROPA ED IL FINANCIAL TIMES
Meno gente corrotta c’è in Parlamento e meglio è. Meno corrotti ci sono in Parlamento e meglio è. Meno incompetenti ci sono in Parlamento e meglio è per tutti. L’Inghilterra vuole che l’Italia e l’Europa perdano colpi. L’Inghilterra sta per diventare un minuscolo aggregato degli USA e teme la ripresa europea con l’Italia in prima fila. Per me, il M5S sta facendo molti errori.

Giuseppe C. Budetta 05.10.16 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altro che profezia maya, se vince il no sarà la fine del mondo, questo almeno dice il buffone benigni, sarà peggio della brexit..., ma lo sa in prezzolato benigni che da quando il regno unito è fuoriuscito dalla UE il PIL è aumentato di 3 punti?ed ancora, che la borsa è salita di circa10 punti a differenza di quella milanese che galleggia tra il negativo ed il positivo ( praticamente piatta).taluni potrebbero obiettare che la sterlina ha perso valore, verissimo, ma non sapete che svalutare la moneta aiuta l'export? Ed allora? Rassicuriamo in buon benigni, MAGARI l'effetto brexit, MAGARI una autonomia decisionale ed ancora... Caro benigni, ma che ca... Ti hanno promesso per aver così in fretta cambiato opinione?non preoccuparti, ci siamo abituati, Verdini, Alfano e tanti altri ormai non sono una eccezione, potere, soldi, poltrone sono i feticci di una nuova religione.

Willy Muzzu 05.10.16 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Imperterrito ripropongo ... ^_^

https://www.youtube.com/watch?v=23rCINS5hdM

arF loF 05.10.16 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A capito st'anglesi?

Ce acchiappeno quanno fanno sti articoli sull'itagliani ...


Peccato che noi 'tagliani se informamo sui formagini mio ...

Buonasera BLOG ... ^_^

arF loF 05.10.16 20:08| 
 |
Rispondi al commento

stupido capo, tutto quello che c'è da sapere sul vostro capo http://www.montemesolaonline.it/capo-stupido.html

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 05.10.16 19:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE
COMUNICAZIONE PROBLEMA
Molti iscritti non riescono a mandare commenti collegandosi con il blog da Google.
Il blog funziona solo con Google Crome.
Quindi, molti, non sapendolo, non riescono a commentare e interagire con il blog.
Se potete risolvere, grazie.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 05.10.16 19:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzo: mi fai così vomitare che mi rendi simpatico
don Rodrigo!

antonio corino, torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.10.16 19:36| 
 |
Rispondi al commento

la parola "riforma" vuol dire questo:

Modifica volta a dare un nuovo e migliore assetto a qlco., in partic. in ambito politico, sociale, economico".

quindi, sono trent'anni (dai tempi di craxi che aboli' la scala mobile) che dicono di fare riforme quando invece non lo son.

perche' in realta' sono leggi che tolgono diritti alla gente comune e aumentano il potere economico e sociale alle classi piu' abbienti, politici, manager e imprenditori. a scapito appunto della gente comune.

in questo caso si deve parlare di "controriforme":

tendenza politica o culturale contraria a ogni idea di rinnovamento, incline a un’intransigente restaurazione".

perche' quello che viene spacciato come "nuovo" e' in realta' una restaurazione dei tempi di mussolini e della monarchia italiana destroide e liberista.

carlo 05.10.16 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Blog Beppe Grillo
http://www.beppegrillo.it/2012/07/sondaggio_sulle_pensioni.html

5 Lug 2012 Sondaggio sulle pensioni

domande-inpdap-pensioni.jpg

Ieri ho lanciato un sondaggio sulle pensioni. 36.851 persone hanno inviato i loro commenti su idee di riforma del sistema previdenziale italiano.
Il 98,1% è favorevole a un tetto massimo per le pensioni d'oro. L'importo medio proposto per il tetto è di circa 3.500 euro al mese.
L'87,76% è favorevole all'abbassamento a 60 anni dell'età per il percepimento della pensione contributiva.
L'80,16% è d'accordo con l'introduzione di una pensione sociale di 1000 euro al mese per chi compie 60 anni ed è senza reddito.
Sono state inoltre raccolte 14.802 proposte di miglioramento del sistema previdenziale italiano.
Potete vedere il dettaglio delle risposte analizzando i risultati del sondaggio

antonio corino, torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.10.16 19:30| 
 |
Rispondi al commento

ANSA), LONDRA, 5 OTT - La ministro dell'Interno britannico, Amber Rudd, ha fatto oggi retromarcia sulla proposta avanzata ieri al congresso conservatore a Birmingham di imporre alle aziende del Regno di rendere noti i numeri dei lavoratori stranieri assunti. L'obiettivo era quello di assicurare che questi coprissero solo posti vacanti e non togliessero opportunità di occupazione ai sudditi di sua maestà. Rudd ha dapprima precisato che lei non ha mai fatto riferimento a liste nominative, come aveva lasciato intendere oggi il Times in prima pagina, precisando che però "ci deve essere un dibattito su quali competenze vogliamo avere nel Regno Unito".
*************
Per noi invece preferiamo pagare gli stranieri con 5 € al giorno e lasciare a casa i nostri cittadini....
Sono usciti dall'UE e si stanno facendo le cose solo per loro!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.10.16 19:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"In pensione si può andare a 60 anni, l'innalzamento dell'età pensionabile è dovuto all'enorme spreco di soldi pubblici per le pensioni ATTUALI, non per quelle future che vengono dilazionate nel tempo, sempre leggermente più in là, come è avvenuto con l'accorpamento delle finestre pensionabili. Discutiamo delle pensioni ATTUALI, poi con calma di quelle future. Mettiamo un tetto massimo pensionistico a ogni italiano, ad esempio 2.500 euro, vietiamo il cumulo di pensioni, aboliamo con effetto retroattivo le pensioni "super baby" dei parlamentari e, soprattutto, diamo a ogni pensionato una pensione commisurata a quello che ha realmente versato perché la differenza di qualche miliardo di euro è a carico dei giovani che la pensione non la vedranno mai, il tfr neppure e forse, neanche il lavoro. I sacrifici non hanno età, l'anagrafe non è un privilegio."

Beppe Grillo

antonio corino, torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.10.16 19:24| 
 |
Rispondi al commento

per il ponte sullo stretto, c'e' addirittura chi dice che non starebbe in piedi. che non esistono tuttora materiali capaci di sostenere un'arcata di 3 km.
http://tozzi-national-geographic.blogautore.espresso.repubblica.it/2011/01/30/perche-e-inutile-dannoso-e-diseducativo-il-ponte-sullo-stretto-di-messina-11-i-problemi-tecnici/

carlo 05.10.16 19:23| 
 |
Rispondi al commento

benigni sei senza dignità, salutami i tuoi amici mafiosi.

Mario 05.10.16 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Meno male che c'è la stampa estera che dice le cose come stanno... sperare qualcosa del genere qui in Italia è utopia

Mauro 5*, Milano Commentatore certificato 05.10.16 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A volte leggendo i commenti provo una sorta di tenerezza. Mi rendo tristemente conto che si continua a commentare "questi signori" con un modello di visione superato..un modello che calzava a tutti quelli venuti prima..ma non a questi. Fino a questi il "treno" non lo prendevi mai..fino a questi dal "treno" ti facevano scendere..questi invece sono della specie che dal treno ti cacciano a piedi in faccia anche se sei terminale..e con le ruote ti passano pure sopra in retromarcia..
Un mix di cinico narcisismo esponenziale che non trovo rappresentato neppure nel dsmIV ter.
Il paese e' pieno di questi..e piu' che sorridere devono fare una ragionevolissima, ispirata...attiante paura..

simo ron 05.10.16 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L' isola inglese......" noi siamo inglesi voi no!""

http://mobile.ilsole24ore.com/solemobile/main/art/mondo/2016-10-05/brexit-imprese-saranno-chieste-liste-lavoratori-stranieri-bufera-tories-144901.shtml?uuid=ADl83fWB&refresh_ce=1

Tony 05.10.16 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Non fa paura il fatto che De Benedetti e il FT cambino idea sul referendum. Fa paura quello che hanno in mente per sostituire il bomba.

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.10.16 17:53| 
 |
Rispondi al commento

319.912 persone informate in diciannove anni...è allucinante sì...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.10.16 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

10.000 persone salvate in 48 ore,

è allucinante,

sono anni che questi popoli si muovono verso il Nord del globo, continuiamo a far finta di nulla, tra qualche anno ci divoreremo tra noi e nostri ospiti.
Gli Italiani vanno a fare in c..o, chi arriva deve obbligatoriamente essere aiutato, datemi del cattivo, io non ci stò.

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 05.10.16 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.repubblica.it/economia/2016/10/05/news/stranieri_brexit_lavoro_aziende-149147925/?ref=pmsk

Qltrro che che migranti marocchini & C..Questi pure gli europei si vogliono togliere...

Tony 05.10.16 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se lo hanno capito persino quelli del Financial Times, la Bibbia del potere economico e politico mondiale, e' facile che lo capiscano anche gli elettori italiani, almeno quelli in buona fede. Interessanti le osservazioni, per noi ovvie, che in Italia c'è bisogno di meno leggi ma ben fatte e soprattutto ben applicate, come pure che l'ostacolo alla funzionalità del Parlamento non è' il bicameralismo ma la frammentazione della rappresentanza politica, specchio di quella sociale.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 05.10.16 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Il problema del ponte non è riguardo la sua solidità, in quanto i giapponesi ne hanno costruiti diversi e non sono certo immuni da terremoti: esistono strutture antisismiche.
Il problema è che non è il momento, cosi come non lo è per le olimpiadi e per eventuali grandi e dispendiose opere.
L'Italia ha tante priorità da affrontare ed è ora che tutti i cittadini se ne rendano conto, non solo chi vota cinque stelle

scano mario, settimo san pietro Commentatore certificato 05.10.16 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anni fa c'era chi faceva castelli in aria, ora fanno i ponti.....


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 05.10.16 15:57| 
 |
Rispondi al commento

@pabblo 05/10/16 14:03 

Pabblo, grazie per il tuo com (non ho visto le Iene) così posso mandargli un messaggio.

@Robertooooooooooooo! Ripijate!!!

"Poi c'è la maniera di migliorarla ma se non si parte…"

Che ragionamento è? Così ragionano quelli che si avventurano in mare, gli sprovveduti, gli avventati e la casta che ci guadagna! Perché la riforma non la si è migliorata adesso? Non si parte all'avventura…in 60 milioni, dietro un conclamato pifferaio magico!

Eri tu che montavi un cavallo bianco, sventolavi la bandiera italiana e ti appropriavi dello spirito di un ventenne che moriva per fare l'Italia? Ti sei declassato a milioni di pixel abbandonati in un archivio Rai. Dovresti avere tu il morale a terra. Sei un comico "suonato". Mi dispiace.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.10.16 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

wel come to Donbass link per articolo e video documentario dei crimini in est Ucraina taciuti da nostri governi e giornalisti
SOURCES:
Katehon, Donetsk People's Republic
submitted by SyrianPatriots & Lone Bear
War Press Info Network at:
https://syrianfreepress.wordpress.com/2016/10/05/welcome-to-donbass/
~

Paolo Ghiazza 05.10.16 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Fino a quando staremo comodi sulle nostre poltrone, riusciremo sempre a trovare il pelo nell'uovo.
Anche se per fortuna sono pochi, ci sono ancora dei soggetti che continuano a criticare il ritorno di Grillo alla guida del Movimento, individuando in Lui lo spauracchio del "Capo Patronale".
Se queste persone non fossero sedute comode sulle loro poltrone, probabilmente si preoccuperebbero (prima di tutto) di sconfiggere questo marcio sistema.
Solo dopo aver riportato al loro giusto valore i concetti di etica e onestà, ci potremo dedicare alla forme più democratiche di Stato.
Certo, se poi si ritiene Beppe non meritevole di un così delicato ruolo, potrete sempre godervi la vostra attuale "democrazia", con un garante prestigioso come Re Giorgio.

gianfranco chiarello 05.10.16 15:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Analisi precisa su quasi tutto.
Chissà perchè anche all'estero si sono accorti delle mazzette negli appalti e del problema della corruzione.

Più superficiale quando parla dei troppi partiti, che sembra lo spaccato della società italiana, disunita e disomogenea. L'analisi non dice che la frammentazione rappresenta da un lato i soliti poteri (le liste civetta) e dall'altro i tanti soldi che i partiti politici si intascano.

Dire poi che il M5* è la "forza anticasta" lo vedo troppo riduttivo e più commento da bar che da testata giornalistica.

Gian A Commentatore certificato 05.10.16 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Il ponte sullo stretto é solo una mangiatoia, non serve propio a un bel 'belin'!!!

Giuseppe 05.10.16 14:44| 
 |
Rispondi al commento

A Benigni:
anche tu Bruto, figlio mio.

AntòAvenza 05.10.16 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Renzo sta facendo una misera figura davanti agli occhi di tutto il mondo. Ci sta facendo vergognare.....io voterò NO.

Vera Giovanna Martignone 05.10.16 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Borsa:
Il giorno precedente, c'è stata una corsa ad acquisti azioni Impregilo (ponte sullo Stretto)
Il giorno dopo, il Bomba annuncia che il ponte sullo stretto si farà;
il valore delle azioni, sale del 6,2%.
Indovinate chi, il giorno prima, aveva acquistato dette azioni:
BRAVI, AVETE INDOVINATO.

AntòAvenza 05.10.16 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisognerebbe fare come in altri Paesi dove per ogni nuova Legge c'è una premessa e cioè l'obbiettivo che si prefigge di raggiungere e in quanto tempo: se non si raggiunge l'obbiettivo la Legge si cancella.

salvatore 05.10.16 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Il minorato morale era a Montebelluna oggi, dove si crea il PIL , dice. Ma si , imprenditori ascoltatelo : portate per mano l' Italia fuori dalle secche. Non delocalizzate, fatevi il mazzo qui. Le vostre preziose tasse servono per i vitalizi , le pensioni super , i poltronifici. Bravi gli imprenditori Veneti!

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 05.10.16 14:11| 
 |
Rispondi al commento

IL BLASCO!

https://www.youtube.com/watch?v=Z4sORvNxhyI


Si nun se fa,quinni,dovemo da ringrazzia' Omero...

P.S.Cercavo informazzioni su Tony Barber:Me so' uscite du possibbilità:o è 'n cantante punk o 'na celebbrità televisiva...o so' ce starà,puro,er giornalista,ma nun se ne hanno notizzie...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.10.16 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Forse non lo dici
però lo fai
e questo non è onesto
vero

Forse non lo dici
però lo sai
e non andrai in para-diso
paradiso

Forse non lo dici
però lo fai
e questo non è mica
bello

Forse non lo dici
però lo sai
e quindi sei un reci-divo

Come stai
ti distingui dal luogo comune
ti piace vivere come vuoi
e vuoi rispondere solo a te

Forse non lo dici
però lo sai
che prima o poi rimani
solo
Tu non li capisci
ma tutti lo sai
hanno messo la testa a
posto

Come stai
ti distingui dal luogo comune
ti piace vivere come sei
e rispondere solo a te
Come stai
ti distingui dall'uomo comune
ti piace vivere come vuoi
e rispondi solo a te
e rispondi solo a te

Tu non li capisci
ma tutti lo sai
hanno messo la testa a
posto

Come stai
ti distingui dal luogo comune
ti piace vivere come sei
e vuoi rispondere solo a te
Come stai
ti distingui dall'uomo comune
ti piace vivere come sei
e rispondi solo
e rispondi solo
e rispondi solo a te

BLASCO.


Non vedo un solo motivo per votare a favore se non interessati per vantaggi propri.
Io dico no.

maidomo 1 Commentatore certificato 05.10.16 14:03| 
 |
Rispondi al commento

ot

"""Roberto Benigni si schiera a favore della riforma voluta dal governo Renzi. "Se vince il no il giorno dopo ti immagini? Il morale va a terra - sostiene il premio Oscar, intervistato dalle "Iene" - peggio della Brexit. I costituenti stessi hanno auspicato di riformarla la seconda parte, poi c'è la maniera di migliorarla ma se non si parte... Non è come qualcuno dice la riformeremo dopo. No, non accadrà mai più. Poi, certo, ci sono da rivedere alcune cose"."

dicono tutti la stessa cosa... parbleu,incredible!....

perchè non si potrà più cambiare la costituzione in caso di no, è un mistero che neanche giacobbo sarà in grado di svelare...

comunque robertoooo con questa magistrale interpretazione... ha prenotato un altro oscar...

ricordate! la riforma non abolisce il senato, ma abolisce la possibilità per l'italiano di eleggere il senatore che più gli aggrada....

pabblo 05.10.16 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Le riforme di renzi sono studiate per togliere le ultime garanzie al popolo ! Con il jobs-act le ha tolte al lavoro , con questo referendum le toglierà tutte , sopratutto la libertà di espressione . Un passo concreto verso la dittatura !

vincenzodigiorgio 05.10.16 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici, care amiche, 
stimo Beppe e mi fido di lui, ho apprezzato il passo di lato di qualche mese fa ed il tentativo di delegare al Direttorio la guida del Movimento.
Mi pare chiaro che qualcosa non abbia funzionato con il nuovo corso e che Beppe sia dovuto tornare per forza in pista, secondo me senza neanche troppa voglia di farlo.
Ciò detto, il ritorno al posto di guida di Beppe è una soluzione che non mi convince per due ragioni:
1) è un passo indietro, noi dobbiamo evolvere non regredire.
2) si ripropone il grande vulnus del Movimento agli occhi della pubblica opinione: siamo un Movimento PADRONALE; magari per necessità, magari contro gli stessi desiderata del padrone, ma è ciò che siamo e saremo finché qualcuno potrà alzarsi la mattina ed AUTOPROCLAMARSI CAPO POLITICO.

La chiudo qui, capisco che è il momento dell'unità e non delle polemiche, ma dopo aver salvato quel che resta della democrazia italiana, cerchiamo di salvare anche il Movimento.

federico2 s. Commentatore certificato 05.10.16 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa sera farò a meno di vedere SanToro!
Nel mio piccolo voglio dare un segnale al conduttore e alla RAI!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.10.16 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A parte la scelleratezza nel proporre una opera quanto mai inopportuna in un paese con gravi problemi idrogeologici e sismici
( i loro figli sono al sicuro nelle scuole, state ne certi ) , il minorato morale gioca la carta ponte sullo stretto per riempire il dibattito, come i costruttori che mettono più sabbia che cemento nei pilastri. Ha già monopolizzato i media, soprattutto quelli di stato, con le comparsate. Il ponte, il ponte.. è associato a lui, al suo nome, purché sia pronunciato, purché se ne parli.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 05.10.16 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Scusate OT:
Finalmente dimostriamo di aver le palle:
Denuncia al Bischero sul ponte di Messina e scheda del referendum...ingannevole!
E' una guerra e guerra sia.... i ladri in galera... e sia!
Altro che Vaffaday...denunciare e che la giustizia faccia il suo corso!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.10.16 13:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se il Bomba l'ha mollato pure il Financial Times, pensate voi che fiducia possa avere a livello mondiale un premier del genere.

manuela 05.10.16 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori