Il Blog delle Stelle
Il piacere di dire no #IoDicoNo

Il piacere di dire no #IoDicoNo

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 159


di Beppe Grillo

Sto riscoprendo qualcosa di estremamente piacevole nel non fare una cosa. Adesso andiamo verso questo referendum. Il no il sì il no il sì. Ma il no è affascinante. Noi siamo ridotti come ci siamo ridotti per aver detto sì, abbiamo detto dei sì di troppo. Allora cercate di assaporare la piacevolezza del no, di non fare una cosa.
Per esempio l'altro giorno sono arrivato a casa e non ho comprato il Corriere della Sera, è stato bellissimo. L'ho raccontato anche ai miei familiari a casa "tu cosa hai fatto?" "io non ho comprato Repubblica!" e abbiamo cominciato a parlare del piacere del non fare le cose. Per esempio di notte non pescare col verme al freddo d'inverno, il fatto di non pescare mi dà una gioia pazzesca. Oppure non avere un cane peloso quando piove.
Il no che noi diciamo è la più alta espressione della politica che si può avere oggi, e non lo dobbiamo solo fare noi che facciamo politica più o meno attivamente, lo devono fare e dire e pensare i cittadini normali. Devono saper dire di no e gioire a certe cose. Il no a un avanzamento di carriera se non è meritato, il no alla gratitudine se non è meritata, il no a buste e tangenti. Il no a una riforma costituzionale che è un pastrocchio.
Il no te lo devi cercare dentro, è la più bella espressione filosofica di oggi: #IoDicoNo.

votanonstatuto.jpg




Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

17 Ott 2016, 15:12 | Scrivi | Commenti (159) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 159


Tags: Beppe Grillo, Costituzione, iodicono, MoVimento 5 Stelle, no, Renzi, riforma Costituzionale

Commenti

 

V Municipio 5 stelle a Roma? CONSIDERATO CHE ESAMINANDO I DATI delle scuole(PUR NON conoscendo GLI SPAZI DISTRIBUITI NEL PLESSO PEZZANI) IL PLESSO CECCONI E' IN GRADO DI ACCOGLIERE GRAN PARTE DELLE AULE;CHE NON RIUSCIAMO A COMPRENDERE I MOTIVI PER CUI LA VOSTRA PREOCCUPAZIONE PRIORITARIA NON E' METTERE IN SICUREZZA I NOSTRI FIGLI E DISMETTERE IL PRIMA POSSIBILE LO SPRECO DI DENARO PUBBLICO MA MANTENERE TUTTI I LABORATORI ALLA CECCONI O MOTIVI DI NATURA A NOI non CHIARI PIU' RILEVANTI E PRIORITARI DELLA SICUREZZA PUBBLICA E DELLO SPRECO DI DENARO;
che per risolvere tale problematica definitivamente trascorrerà molto tempo sia per identificare un nuovo edificio, sia per renderlo utilizzabile tramite lavori ordinari o straordinari di ristrutturazione con tutte le conseguenze delle tempistiche relative a gare d'appalto,certificazioni e quant'altro si richieda necessario; la Direttiva di Giunta n. 3 del 02-09-2016, l'esposto del 07-07-2016, il prot. Miur, il documento da voi approvato "Linee programmatiche 2016-2021 per il governo di Capitale, la Relazione dell'Assemblea genitori del 10-09-2015 (che attesta la disponibilità di aule) siamo a chiedere che entro la fine del mese di ottobre 2016 venga emanata una nuova Direttiva di giunta in cui siano riportati i seguenti punti:
1) CHIUSURA SCUOLA MASSAIA ENTRO LA FINE DEL 2016 IN CONCOMITANZA DELLA DISDETTA DEL CONTRATTO DI LOCAZIONE CON LA PROCURA GENERALE DEI FIGLI DELLA SACRA FAMIGLIA;
2) MESSA IN SICUREZZA DELLE RISORSE UMANE CON IL TRASFERIMENTO MOMENTANEO DELLE CLASSI MASSAIA/VESPUCCI NEI PLESSI CECCONI E PEZZANI FIN TANTO NON SI TROVI UN ALTRO IMMOBILE;
3) RECUPERO DEL CANONE DI LOCAZIONE ANNUO DI EURO 321.783,16 (pari e euro 26.815,26 mensili) CON LA POSSIBILITA' DI UTILIZZARLO PER LA RISTRUTTURAZIONE DELL' IMMOBILE RECUPERATO DAL PATRIMONIO DEL COMUNE DI ROMA;
4) INDIVIDUARE UN EDIFICIO NELL'AREA CENTRALE DEL QUARTIERE PRIVA DI SERVIZI SCOLASTICI

Barbara Baroni 24.10.16 13:50| 
 |
Rispondi al commento


Ciao

Confermo che signora JOSINA GOMEZ è una persona ideale a che si può avere fiducia. Dopo ha numerato prova che riguarda questa signora JOSIANA GOMEZ su questo sito, io lo hanno contattato da 3 giorni passare ed oggi vengo ad avere la conferma di 100.000 euro sul mio conto bancario. Se avete realmente bisogno di prestito, potete contattarla su questa mail: gordonpascal04@gmail.com

garcia rose, toscana Commentatore certificato 22.10.16 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti
Rendo grazie a dio per averlo messo sul cammino della signora Anissa KHERALLAH, grazia essa ho ricevuto il mio prestito tra privato la settimana scorsa dopo una prova dei vantaggi di questa prestatrice generosa. Signora Anissa KHERALLAH il mio fare un prestito di 60.000 EURO, per aprire la mia impresa. Ho ricevuto questo prestito nel mio conto dopo avere firmato i documenti. Vi consiglio più non di farvi scroccare da altre persone, la soluzione al vostro problema è signora Anissa, se volete realmente fare un prestito di denaro per un progetto e qualsiasi altro obiettivo; volete contattarla. Accorda di prestito das tutti i paesi: in Italia o in Spagna, il Brasile, il Perù, il Venezuela, la Francia anche.
Il suo indirizzo: developpement.aide@gmail.com


jean piager véronique Commentatore certificato 22.10.16 00:13| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, qualcuno potrebbe spiegarmi la costante e pressante presenza nel blog, di questa benefattrice: JOSIANA GOMEZ. Sembra che questa signora presti denaro a tutti.
Comunque i suoi, e quelli di coloro che la ringraziano, non sono commenti ma pubblicità che dovrebbe essere trattata come tale.
Lo trovate normale?

Gianfranco B. Commentatore certificato 21.10.16 03:08| 
 |
Rispondi al commento



Buongiorno

Ho trovato il sorriso è grazie a questa signora JOSIANA GOMEZ, è grazie ad essa che ho ricevuto un prestito di 100.000€ nel mio conto il lunedì a 16:30 min e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di questa signora senza alcuna difficoltà. Li consiglio più voi non fuorviate persone se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro o per iniziare le vostre attività. Pubblico questo messaggio con ciò che questa signora mi ha fatto un bene con questo prestito. È tramite un amico che ho incontrato questa signora onesta e generosa che mi ha permesso di ottenere questo prestito. Allora vi consiglio di contattarla e li soddisfarà per tutti i servizi che gli chiederete, che quello sia in Italia o in Spagna, la Francia anche. Ecco il suo indirizzo elettronico: gordonpascal04@gmail.com

dupuit ARNAUT, rome Commentatore certificato 20.10.16 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Essendo abbastanza lungo e articolato il mio commento dovrò dividerlo in tre interventi.
PERCHE NO!
Parte I°
Caro Beppe, cari amici, votare NO il 04 dicembre deve essere semplicemente un segnale di cittadini che sono stufi di sentire sciocchezze. La costituzione si può e si deve cambiare, ammodernare in tutti quegli aspetti che alla fine del 1947 non potevano essere previsti o prevedibili. Non si possono affrontare e risolvere questioni di vitale importanza, con pesantissime ricadute sulla già debole democrazia, con la superficialità e le modalità con cui sono stati affrontati. Men che meno si può andare avanti con battute da bar e affermazioni al limite del demenziale. Peggio ancora, cercare il consenso con regalie a debito ecc La nostra costituzione è già stata pesantemente violata più volte negli articoli 1, 3, 11 e non solo. La situazione creata da questa democrazia fasulla, da questo pseudo liberismo incontrollato, da un sistema bancario piratesco, ha creato e continua a creare disastri sociali,. Aumento diffuso della povertà, ingiustificati accumuli di ricchezza, in costante crescita, a danno della collettività. Se vogliamo riformare la costituzione benissimo, ma facciamolo in modo serio.
Sintesi di alcune proposte, in ordine sparso, delle tante modifiche che si potrebbero fare, per migliorare la nostra costituzione
A) Abolizione di tutti i trattati europei e internazionali che contrastano o hanno violato gli articoli 1-3-11 e/o altri, della nostra costituzione.
B) Abolizione del pareggio di bilancio
C) Ricostituzione della banca centrale, di ultima istanza, a maggioranza pubblica (almeno 66%). Ripristino del sistema bancario ante 1993 (divisione netta tra banche commerciale e banche d’affari)
D) Abolizione delle regioni a statuto speciale
E) Creazione di 5/9 macroregioni con autonomie e competenze precise e definite
F) Qualsiasi rappresentante nelle istituzioni, a qualsiasi livello, deve essere eletto direttamente dal popolo

Gianfranco B. Commentatore certificato 19.10.16 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Segue: parte II°
PERCHE’ NO!

Non sono ammesse liste di nominati., Incluso i senatori a vita.
G) Abolizione del senato e istituzione della camera delle autonomie regionali.
H) Ridefinizione del sistema fiscale nel quale si stabilisce, in modo chiaro e inequivocabile, quanto del gettito dovrà andare a regioni e comuni e quanto allo stato centrale. Si stabilisce che le rendite finanziarie, o parassitarie, eccetto i titoli di stato, saranno tassate col massimo dell’aliquota prevista per i redditi. Al contrario le rendite da investimenti produttivi, agrarie o di servizi saranno esentasse per almeno tre anni.
I) Tutte le attività, sia pubbliche che private, ritenute strategiche e d’interesse nazionale, non potranno essere vendute o trasferite fuori dei confini nazionali se non con l’approvazione del ministero dell’industria e del commercio il quale, in caso d’approvazione per l’alienazione o il trasferimento, dovrà farsi carico di far rientrare, nelle casse dello stato, tutti i benefici, agevolazioni, detrazioni, contributi o qualsiasi altra agevolazione diretta o indiretta ricevuta da stato, regioni o comuni.
J) Separazione dagli istituti previdenziali delle attività di sostegno, assistenza, invalidità civile e quant’altro socialmente necessario, non sia di stretta pertinenza previdenziale. Tali compiti dovranno ricadere sulla fiscalità generale.(oggi l’INPS è l’istituto previdenziale più grande Europa a gestione monocratica. Una pazzia a prescindere da chi possa essere il suo presidente)
K) Il presidente del la repubblica dovrà essere eletto dal popolo ed avrà oltre che un rafforzamento dei potei già in essere,la funzione di garante delle costituzione, non potrà legiferare ne interferire col parlamento, se non per il suo scioglimento; ma potrà bocciare. irrevocabilmente, tutte le leggi in contrasto, anche parziale, con la costituzione.
L) Revisione delle rappresentanze popolari: comuni, regioni, parlamento, camera delle autonomie.
Segue parte III

Gianfranco B. Commentatore certificato 19.10.16 15:06| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE’ NO
Parte III° ed ultima
Es. Sindaco da un minimo di 10000 abitanti. Rappresentanti regionali ogni 200000 aventi diritto al voto, rappresentante delle autonomie regionali ogni cinque rappresentanti delle regioni, eletti in concomitanza dei rappresentanti regionali. Deputati della camera ogni 200000 abitanti aventi diritto al voto. Il mandato deve essere vincolante al programma e alla lista. Il cambiamento di lista o l’inadempienza al programma ,farà decadere il mandato.
M)Le retribuzioni e le pensioni dei rappresentati popolari e dei dipendenti pubblici, a qualsiasi livello, non potranno essere superiori a dieci volte il minimo corrente degli stipendi o delle pensioni. Inoltre dovranno essere legate all’andamento del PIL
N)Le votazioni e le delibere comunali, regionali della camera, della rappresentanza delle autonomie, delle commissioni parlamentari e non dovranno essere sempre palesi e pubblicizzate, qualsiasi votazione segreta è vietata.
O)La legge elettorale dovrà essere con collegi uninominali a due turni. I collegi elettorali dovranno essere in proporzione agli aventi diritto al voto quindi un collegio ogni 200000 aventi diritto al voto. Per l'elelezione dei sindaci sarà creata una struttura adeguata.
P) Un capitolo a parte tratterà le possibili modalità di voto e di spoglio delle schede.
Q) Estensione dell’istituto del referendum: Oltre che abrogativo come è oggi, dovrà essere previsto il referendum propositivo e consultivo. Il referendum consultivo sarà obbligatorio in vista di trattati internazionali che non potranno essere ratificati se prima non sono stati sottoposti a referendum popolare-
Tecnicismi giuridici e linguistici a parte, Potremmo andare avanti con altre modifiche e ammodernamenti della nostra costituzione, nel reale interesse comune, che oltre a portare un reale risparmio (non la buffonata pubblicizzata) porterebbero efficacia e trasparenza al nostro paese, che ne ha un disperato bisogno.

Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 19.10.16 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Mi si chiede da piu' parti come mai Benigni fautore della costituzione italiana la piu' bella del mondo ora rappresenti lo sponsor anche oltreoceano del SI al cambiamento di essa in buona compagnia del "Bomba" e di personaggi interessanti, vere eccellenze italiane, che definirei piu' che interessanti interessati.....Per quanto riguarda Benigni, sarà stato fulminato, non sulla via di Damasco, bensì sulla via che da Castiglion Fiorentino territorio di "Boschi l'aretina" conduce a Rignano sull'Arno paese del "Bombarolo". Meditate gente meditate!!! Che ominicchi! Paolo Caruso

PAOLO CARUSO 19.10.16 12:13| 
 |
Rispondi al commento

CENSURA SI CENSURA NO
Io voto per il no!
Non so se si tratta di censura o di cosa ma sono già svariate volte che trovo difficoltà a inserire dei commenti,. In pratica non vengono proprio pubblicati. In particolare quando sono commenti con informazioni precise su cose e fatti abbastanza articolati ma sempre reali. Qualcuno potrebbe darmi delle spiegazioni?
Se poi ci sono delle “linee guida editoriali” da seguire basta saperlo. Si può fare a meno anche di questo "LIBERO BLOG". Non sarebbe nei il primo ne l'ultimo.
Saluti
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 19.10.16 01:23| 
 |
Rispondi al commento

Prova di prestiti tra privati
Sono spiacente per questo posto, è grazie a signore che ho avuto hanno potuto realizzare il mio negozio, egli mi ha messo il sorriso alle labbra
Ho visitato un sito d'avviso di prestito tra privato serio ovunque nel mondo e sono caduto su signor in nome di Philippe ISER che aiuta la gente a fare i prestiti e mi ha dato un prestito di 105.000 € che devo rimborsato su 20 anni, con un interesse molto basso del 3% sulla durata del mio prestito ed ho ricevuto il mio prestito senza protocollo. Necessità di credito personale per realizzare i vostri progetti o rimborsare i vostri debiti e le vostre banche rifiuta di concedervi un prestito, non esitate a contattarlo.
Per favore parlate ad essa e stringete soddisfa, ma attenzione a voi che non rimborsa i prestiti.
Ecco il suo indirizzo e-mail: iserphilippe4@gmail.com

paulinoo ciano Commentatore certificato 18.10.16 22:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA CON LA CENSURA QUI

non capisco perché mi censurano in continuazione post che sono essenzialmente informazione importante. Mai una parola fuori posto eppure niente da fare anche dopo una decina di volte che provo.
L'ultimo riguarda i miliardi che dall'Italia stanno andando verso la Germania.
Troppo per questo sito?

maro saro 18.10.16 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ,

sai benissimo quanto bene ti vogliamo .. quanto ti siamo riconoscenti per tutto il lavoro che hai reso alla Nazione , per permettere a Noi tutti , cittadini , popolo , di ribellarci e fare affidamento in un progetto che mira a scardinare per sempre questo Regione Anti - Democratico e precostituito dcon figure piazzate dalle Coorporazioni e dalle lobbie delle Banche , loro servitori ..

E con il tuo ritorno al nostro fianco come nostreo garante , ti chiedo pubblicamente di intervenire per quanto riguarda il comportamento di alcuni eletti della nostra Regione , i quali , fregandosene del Blog , della piattaforma Rousseau e dei Gruppi locali registrati mediante le piattaforme Meetup .. Continuano ad organizzare iniziative Politico - Istituzionali senza il minimo coinvolgimento , la minima comunicazione ali attivisti registrati e certificati sul nostro Territorio .

In questo modo si comportano nè più , nè meno che un qualsiasi politichetto di professione , che usa la sua posizione - poltrona per mandare avanti la sua carriera politica senza rispettare il M5s , gli iscritti partecipanti , le nostre Istanze , le nostre proposte ..

L'ultimo esempio in ordine di tempo , è l'iniziativa per il #No al refrendum Schiforma incostituzionale del 4 Dicembre

Hanno diffuso un calendario con Tappe Comunali e relative Date , senza aver minimamente contattato i Gruppi attivi nei Comuni , senza aver minimamente organizzato nsieme Luoghi e parteciapizone per i nostri eventi ..

Noi in Piazza nel nostro Comune ci saremo , a dimostrazione che il M5s lo supportiamo , condividendone iniziative perchè siamo Iscritti attivi che partecipano per il territorio ..
Ma allo stesso tempo denunciamo il Comportamento che tradisce il mandato elettorale di un portaVoce degli iscritti nel progetto M5s .

Per una verifica sulla mia denuncia Beppe , basta che apri il link dell'Abruzzo sul Forum Liste Civiche, vedrai da te che non c'è alcun riferimento sui nostri Gruppi Meetup ne gli EVENTI!

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 18.10.16 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intanto a breve ci sarà un NO illustre che non andrà a ritirare l'Oscar assegnato per la letteratura...
Bob Dilan non ha risposto alla commissione che gli ha assegnato l'Oscar, dal che non mi fa nessuna meraviglia se non andrà neppure a ritirarlo; gli puó fregare meno...
lo penso e sarà il piú bel NO esemplare degli ultimi tempi, dove tutti, e a volte senza neanche capire, dice sempre SI.
Nel nostro caso invece un bel No puó congiungere la società e mantenerla coesa, mentre il SI mira allo scompiglio totale da dove poi poche i soliti furbetti trarranno profitti senza nulla rendere al ciclo economico collettivo...

Salvatore Z., Essen Commentatore certificato 18.10.16 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti ma non ai farabutti. E' incredibile che questo governo faccia tanto rumore per un referendum che in questo momento non era da fare, gli italiani hanno altri e dolorosi problemi a cui rivolgere la loro attenzione ma MacRenzy vuole un sì, lo esige, lo brama perché dal responso arrivi una conferma al proprio potere. E' tutto terribilmente squallido, le istituzioni hanno toccato il fondo. Votiamo NO e stiamo sereni.

Franco Mas 18.10.16 10:45| 
 |
Rispondi al commento

La "pubblicità" al voto in TV mi sembra alquanto di parte.
Spiega i vantaggi votando SI, ...e t'ho detto tutto!
Squallidi mafiosoidi politici!
Fanno questi "trucchetti" sempre convinti d'aver a che fare con un Popolo coglione,...e la storia c'insegna che,purtroppo, non sbagliano!

Wlad d. Commentatore certificato 18.10.16 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Quante volte il Quebec ha tentato di staccarsi dal Canada, quante volte l'Irlanda ha tentato di staccarsi dall'Inghilterra; mi sento nella solita situazione, al momento del voto......il Popolo Bue... ma, spero di sbagliarmi....SPERO!
Felice d'essere dalla parte giusta, un saluto a tutti.

Wlad d. Commentatore certificato 18.10.16 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Io dico pure NO ai 100 milioni alle paritarie...contro il dettato Costituzionale,mentre le nostre scuole cadono a pezzi!
Vergogna!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.10.16 09:22| 
 |
Rispondi al commento

RICORDINO TUTTI CHE, PER ORA, EQUITALIA STA ANCORA LÍ!


Sarà un caso che da pochi giorni a questa parte a Milano viene distribuito gratuitamente "il corriere della sera" o fa parte della battaglia pro SÌ? Sai,a pensar male si fa peccato...


I NO DEL CORAGGIO

Chi lo ha detto che dire di si significa progresso?
E' forse regresso dire di no:
-alla guerra.
-agli inceneritori e alle discariche del tutto.
-al nucleare.
-alle grandi opere inutili e dispendiose.
-ai grandi eventi delle magnatorie.
-al TTIP dei polli al cloro.
-ai referendum che sviliscono la nostra democrazia.
-allo spadroneggiare delle caste.
-alle egemonie delle multinazionali.
-alle differenze sociali.
-all'emigrazione dei giovani.
-alle demagogie elettorali.
-ai governi non eletti.
-alle politiche economiche delle mancette.
-al voto di scambio.
-al non merito.
-all'opulenza e all'ostentazione.
-allo sfruttamento dei deboli da qualsiasi paese vengano.
-al salvataggio delle banche coi soldi di chi non ha partecipato al sacco.
-all'euro del cartello nord europeo.
-alla crescita gonfiata dalla finanza.
-al debito pubblico sulle spalle dei posteri.
-alla svalutazione del lavoro.
-alle pensioni non meritate.
-al taglio delle prestazioni sociali.
-al degrado delle periferie.
-ai condoni e ai perdoni fiscali solo per i ricchi.
-ai megayacht,ai suv,ai locali per vip e a tutte le cagate della "brava" gente.

I nostri no sono un inno alla vita,i loro si sono la voce del codardo.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 18.10.16 08:33| 
 |
Rispondi al commento

E' proprio vero. E' stato inculcato che il sì sia da responsabili, da coinvolti, da inseriti, da spiriti costruttivi...
E invece è lo strumento viscido per essere risucchiati in un sistema che non vuole essere messo in discussione.
Non è che bisogna fare i bastian contrari per principio. Ma neanche bisogna cedere al senso di colpa di sentirsi sterilmente disfattisti.
Disfattisti su cosa? Sulla grande e bella Europa dell'Euro? Sulle riforme tarocche? Sulla visione della vita afflittiva contrabbandata per rigore proficuo?
Saper dire no è ancora indice di autonomia di giudizio e indipendenza psicologica.

Cesare R., Pomezia Commentatore certificato 18.10.16 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Approfittiamo per riconfermare il "no" alla censura sull'informazione,e gentilmente i nostri parlamentari si impegnino a fare trasmettere VAXXED il film documentario sui vaccini e i loro effetti sui bambini.
Grazie Ragazzi.

Maurizio Galeone, Grottaglie(ta) Commentatore certificato 18.10.16 08:19| 
 |
Rispondi al commento

No alla politica fallita; Pioggia di soldi ai Comuni alla vigilia del Referendum!! è curioso, € 500 per ogni immigrato che accolgono, € 1,7 miliardi da distribuire ai comuni terremotati e presunti ( nel elenco ci sono Comuni che non hanno portato danni!! e non si spiega perché si trovano in questo elenco per ricevere soldi).

A Terni per Restyling arriveranno € 480,000 per 2 palazzetti di sport e fiume di soldi continuano....

Ma la domanda sorge spontanea se questi amministrazioni dei Comuni falliti in Italia hanno la colpa di cerare un buco del bilancio di milioni di € come si fa ad affidare altri soldi?!! sono incapaci e inaffidabili, basta pensare solo al debito fuori bilancio per pasti alle mense scolastiche!!...allora cosa c'è sotto?

Concetto è questo; "RenSì" vuole versare soldi ai Comuni e Regioni per avere il loro appoggio per il referendum.

I consiglieri del M5* dateVi da fa....da seguire i finanziamenti dove e a quali imprese vanno e per quali lavori....

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 18.10.16 07:49| 
 |
Rispondi al commento

È davvero un piacere dire NO a chi crede di dirigere la tua testa con bombardamenti mediatici. La costituzione la deve cambiare chi è eletto dal popolo!

arpade 18.10.16 06:49| 
 |
Rispondi al commento

https://m.youtube.com/watch?v=2UHUPqBcAM8

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 18.10.16 06:22| 
 |
Rispondi al commento

Solo una vera rivoluzione con tanto di ghigliottina come quella Francese ci può Repubbliche.i governi imposti e sostenuti dalla grande ammucchiata politica spartitiva finta sinistra/destra+centro+lega.Per salvare la governance imposta a governare la Colonia Italia, oggi arriva il Dio di turno per esaltare le doti Divine dell'erede Doc delle prime due Repubbliche.Cosa serve ancora andare a votare, quando il voto popolare non conta nulla come è stato dimostrato e confermato in tutte le elezioni,soprattutto sulle vittorie dei Referendum sull'acqua e sui finanziamenti ai partiti.Il Referendum serve solo per distogliere la concentrazione pubblica dalla realtà catastrofica provocata dalla Malapolitica e dalla mercificazione dell'essere umano pagato a 35€. cadauno ogni essere vivente dell'Esodo Biblico pianificato con le guerre sotto copertura Missioni di Pace.A cosa serve andare a votare,quando la Costituzione è già stato di fatto stravolta sulla giustizia,sui risultato delle votazioni e sui referendum, sul lavoro e soprattutto sulla guerra?Nella vita non si deve credere a niente,è tutto pianificato con Maestria Divina dai Grandi Maestri Burattinai e l'arrivo oggi del Dio di turno per complimentarsi e beatificare l'erede doc,è la conferma che Dio è solo una immagine illusoria ed i vari credo di fede e filosofici solo delle favole raccontate dai predicatori di turno per imbonire e illudere u creduloni con la promessa del paradiso dopo la morte,affinché loro possano godersi quello reale terreno.

Agostino Nigretti 18.10.16 04:13| 
 |
Rispondi al commento

un grandissimo NOOOOOOO e a tutti ....a rivedere le stelle*****

Carlo A., forli' Commentatore certificato 18.10.16 00:56| 
 |
Rispondi al commento

https://youtu.be/mGQpc0FSJfw

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 18.10.16 00:48| 
 |
Rispondi al commento

L'aria che tira non è buona per l'esito referendario , si vedono in tv sondaggi addomesticati che danno i si e i no alla quasi parità ; il no in vantaggio di un punto ! Capite che di qui al 5 dicembre il si andrà in testa e buona notte al secchio ! Da quello che si respira nell'aria il si , in realtà non supera il 30 per cento ! Grandi manovre contro il popolo italiano .

vincenzodigiorgio 18.10.16 00:42| 
 |
Rispondi al commento

✫✫✭✭✭

Un illustre antropologo (chiedo scusa, non ricordo il suo nome) diceva che
IL CARNEFICE NON HA DIRITTO DI CHIEDERE IL CONSENSO ALLA SUA VITTIMA.
La frase è fulminante e rende in pieno quello che sta succedendo in Italia.

Votare NO è un piacere per dire a questa classe di politici ... che hanno finito di trattare gli italiani da imbecilli e, da grandi manipolatori quali sono, con questa schiforma ridurli definitivamente in SCHIAVITÙ CON IL LORO CONSENSO se voteranno si.

IO VOTO NO

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.10.16 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Questo governo + il parlamento non hanno legittimità a riforme costituzionali. Legittimati solo a varare una legge elettorale DEMOCRATICA, contrariamente al porcellum con cui sono in carica e neppure tutti passati per elezioni per quanto farlocche, vedi il MM. La difesa della legittimità democratica adesso è NELLE MANI SOLO DEL POPOLO ITALIANO. Per questo votare NO deve essere un piacere.

IO VOTO NO

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.10.16 00:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Messaggio GENIALE
NO NO NO NO NO NO

MANUELA ., ROMA Commentatore certificato 17.10.16 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Ha ragione.. Generazioni che hanno votato, appoggiato governi fatti da ladri...

http://www.panorama.it/news/figli-estero-vittime-delitto-perfetto/

Tony 17.10.16 23:58| 
 |
Rispondi al commento

L' ebreo " errante".......


http://it.euronews.com/2016/10/17/regno-unito-e-corsa-degli-ebrei-fuggiti-dal-nazismo-per-la-cittadinanza-tedesca

Tony 17.10.16 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari Italiani del canada ,un settantenne che vi dice di votare No

Paolo manfrom 17.10.16 23:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da una vita ho scelto di non scendere a compromessi e di competere correttamente. E ho sempre avuto problemi da parte di chi, spesso consociativamente, persegue l'arrampicata sociale ad ogni costo...
Essere semplicemente ed istintivamente onesti in italia è un'impresa!

Paolo Garilli 17.10.16 22:58| 
 |
Rispondi al commento

a me sinceramente non interessa nulla se altri partiti e/o loro "membri" voteranno NO al referendum.
Il mio NO è un voto di coscienza e conoscenza di ciò che potrebbe succedere in caso vincesse il si.
Quindi ...... se, e ripeto se altri (tipo bersani, sel e/o altri) voteranno NO a me sinceramente frega nulla, loro lo faranno per i loro di motivi, io lo faccio per consapevolezza delle "mire" di questi nuovi "nazisti 2.0" travestiti.

mario 17.10.16 22:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo momento , su "Report" la faccenda del fratello di Alfano, 'na robba da fa' vomita': ma cacciamoli a calci nel culo, per carità.......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.10.16 22:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Podemos,cinque stelle, e simili, sono oppio dei popoli, creati ad OC,per illudere un cambio,dare un illusoria sensazione di cambio,ma fan parte tutti della stessa cricca,una farsa,,il motivo è chiaro,evitare che il popolo torni in piazza con i forconi,,

Farsa 17.10.16 22:35| 
 |
Rispondi al commento

io votero' no...ma votarlo insieme a salvini casapound meloni il nano d'alema bersani sel..non e' un piacere..e' quasi una schifezza..scusate ma e' cosi'

carlo p. Commentatore certificato 17.10.16 22:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo su tutto tranne che la parte
Sul cane bagnato.....è bellissimo lo stesso ,anche se il suo odorino non è dei momenti migliori, averlo accanto!

Brini andrea 17.10.16 22:16| 
 |
Rispondi al commento

▣ Attacco frontale alla democrazia (decisioni prese da dilettanti non eletti)
▣ Più miseria morale e materiale (parametri economici reali e percezione quasi tutti negativi)
▣ NeoSchiavismo nei posti di lavoro (lavori precari & voucher)
▣ Tossicodipendenza da €uroinomani (banche in fallimento - trattato di Varsavia sterile)
▣ Informazione dei media deviata e strumentalizzata (74mi al mondo)
▣ Politica estera sottomessa (immigrati - vendita armi e interventi in focolai di guerra)
▣ Politica economica nazionale alla canna del gas (vendita aziende da anni)
▣ Attacco frontale alla democrazia (decisioni prese da non eletti)
▣ Più miseria morale e materiale (parametri economici reali e percezione quasi tutti negativi)
▣ NeoSchiavismo nei posti di lavoro (lavori precari & voucher)
▣ Tossicodipendenza da €uroinomani (banche in fallimento - trattato di Varsavia sterile)
▣ Informazione dei media deviata e strumentalizzata (74mi al mondo)
▣ Politica estera sottomessa (immigrati - vendita armi e interventi in focolai di guerra)
▣ Politica economica nazionale alla canna del gas (vendita aziende da anni)

Per questo penso, dico, scrivo NO a tutto questo!
This is the reason why I think, say, write NO!
Ich sage N E I N!
Este es el porquè penso, digo, escribo NO a todo eso!


IO DICO NO TUTTE LE SERE AI TG......E' BELLISSIMO....MI SENTO MEGLIO.....LA MIA SALUTE MIGLIORA, LE SERATE A CASA IN FAMIGLIA SONO PIU' PIACEVOLI....IO DIRO' NO ANCHE AL REFERENDUM....PERCHE' VOGLIO CONTINUARE AD ESSERE LIBERO!

fabio S., roma Commentatore certificato 17.10.16 21:51| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=cluLc2j3Q2U

Il colmo per uno "sporco nero", è puntare le sue ultime fiches in una città troppo rossa.

gianfranco chiarello 17.10.16 21:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se si abbandona l'euro...

https://pbs.twimg.com/media/Cu9o274WYAE3BGd.jpg

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.10.16 21:25| 
 |
Rispondi al commento

vabbe' biscottoni e merdaset stanno sur "come se chiama" a tanta gente...... Pero', cazzo, avete visto stasera, a "Striscia la notizia", che un vice-questore della polizia di stato ha usato il termine "mongoloide" per offendere l'inviato Luca Abete....... Non ho parole...... Ci sono ragazze e ragazzi down che hanno una sensibilita' che il "signor" questore, anzi vice, nemmeno se la sogna.....

Er caciara ...... Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 17.10.16 21:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

" Abbondanza di ricompense è indice di ristrettezze "

Sun Tzu ( L' arte della guerra )

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 17.10.16 21:20| 
 |
Rispondi al commento

CUIDADO! Troll - clone a hora 21 y 07. ¡HAY QUÉ BORRAR!

Què verguenza.


Okkyo:

troll-clone a ore 21 e 07. DA ELIMINARE.
Che vergogna.


domanda ........
ma con tutti i soldi che avrà ..... possibile che il volo per andarsi a divertire negli usa a benigni glielo dobbiamo pagare NOI (visto ci andrà con l'aereo di Stato assieme al bomba)??????
E' proprio vero che c'è chi più soldi ha più è TACCAGNO.
Ricordo quando in una serata di beneficenza (con offerta libera) gli organizzatori riuscirono a "tirar su" ben 5 mila euro con una platea di invitati multimilionari sull'ordine delle 200 persone (circa 25 euro a testa, per i milionari son soldoni).

mario 17.10.16 21:09| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
gli imprenditori italiani (immagino quelli delle PMI) sono stati avvisati
dal bomba.
Secondo questo ultimo, infatti, è ora che gli imprenditori la smettano di
INTASCARSI gli aiuti, le agevolazioni e gli "sconti" che arrivano dal
governo di turno e che inizino ad utilizzare quelle finanze per creare
posti di lavori.
IMPRENDITORI ITALIAAANIII, avete capito, è ora che la "smettiate" di rubare
tutti MILIARDI E MILIARDI di euro che il governo VI FORAGGIA, ed è ora che
quelle MIGLIAIA DI MILIARDI li utilizziate per dare lavoro a chi non lo ha.
Ahò, "ambasciator non porta pena"eh ...... sono parole del bomba.

mario 17.10.16 21:00| 
 |
Rispondi al commento

▣ Attacco frontale alla democrazia (decisioni prese da non eletti)
▣ Più miseria morale e materiale (parametri economici reali e percezione quasi tutti negativi)
▣ NeoSchiavismo nei posti di lavoro (lavori precari & voucher)
▣ Tossicodipendenza da €uroinomani (banche in fallimento - trattato di Varsavia sterile)
▣ Informazione dei media deviata e strumentalizzata (74mi al mondo)
▣ Politica estera sottomessa (immigrati - vendita armi e interventi in focolai di guerra)
▣ Politica economica nazionale alla canna del gas (vendita aziende da anni)

Per questo penso, dico, scrivo NO a tutto questo!
This is the reason why I think, say, write NO!
NEIN!
Este es el porquè penso, digo, escribo NO!


Nel PD sgretolato, botte da orbi per il SI o per il NO.
Quando in un partito ci sono divergenze così incolmabili, è come se fosse un morto in permesso.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 17.10.16 20:49| 
 |
Rispondi al commento

“Aiutami a proteggere il Movimento 5 Stelle da chi vuole distruggerlo!
Vota ora su Regolamento e non Statuto
Conto su di te."
Beppe Grillo

Beppe,
probabilmente vediamo la questione da due punti di vista diversi, e questo potrebbe essere il motivo per cui non hai notato o non hai voluto
renderti conto che io, e già altri prima di me, abbiamo sempre cercato di dare una mano per
salvare il Movimento 5 Stelle da chiunque voglia distruggerlo.

https://youtu.be/i2tnS1Gtj-g

Ora, qualsiasi sia il tuo punto di vista, non si può certo definire leaderlees-orizzontale,
un Movimento in cui si decide dall’alto, invece di confrontarsi democraticamente, ognuno contando uno.

Beppe, mi spiace ma non puoi contare su di me se non mi fai capire il motivo per cui dovrei aiutarti quando sei proprio Tu ed il tuo Staff che decidete dall’alto.

Ciao...

Rosina Stradelle (e questa è casa mia) Commentatore certificato 17.10.16 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOTERO' NO PER MANDARE A CASA IL BOMBA E TUTTI I SUOI COMPARI...
VOTERO' NO PERCHE' VOGLIO UN PARLAMENTO A 5*****
VOTERO' NO PERCHE' VOGLIO MI VENGA RESTITUITO L'ORGOGLIO DI ESSERE ITALIANA...
BEPPE , GRAZIE DI TUTTO.

santina n., genova Commentatore certificato 17.10.16 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io voglio ringraziare la Signora Josiana Gomez, perchè, grazie ai finanziamenti a fondo perduto che concede a noi bisognosi, porta la gioia in tantissime famiglie italiane.
Domani, quando mi incontrerò con i due Papi, chiederò ad entrambi di proclamarla subito Santa, anche se ancora in vita.


gianfranco chiarello 17.10.16 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io NON ho (più) la TV, quindi NON pago (più) il canone! :)
Hai ragione Beppe! Per crescere è importante saper dire NO: come al referendum!

Billies Bounce Commentatore certificato 17.10.16 20:01| 
 |
Rispondi al commento

http://m.ilgiornale.it/news/2016/10/17/le-spese-di-di-maio-agitano-il-m5s-100mila-euro-in-3-anni/1320184/


http://www.maquantospendi.it/

Roky 17.10.16 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il motivo piu' importamte a prescindere:
Un parlamento eletto con una legge elettorale dichiarata incostituzionale dalla Corte Suprema, con il terzo esecutivo imposto senza alcun coinvolgimento democratico, con un terzo dei parlamentari transumati e con i padri ricostituenti Boschi-Verdini (la prima con il vergognoso minuetto sul padre indagato e il secondo, condannato a 2 anni per corruzione), non sono autorizzati a metter mano al regolamento della nostra nazione.
Punto.


Nei centri Caritas del sud Più italiani che immigrati

I dati del rapporto sulla povertà Caritas 2016 parlano chiaro: il 66% di chi ha chiesto aiuto e assistenza nel Mezzogiorno è italiano. Superate le domande degli immigrati
Siamo abituati a vedere gli immigrati chiedere aiuto ai centri della Caritas, ma l'Italia sta cambiando, purtroppo.

Tra i beneficiari dell'ascolto e dell'accompagnamento prevalgono le persone coniugate (47,8%), seguite dai celibi o nubili (26,9%). Il titolo di studio più diffuso è la licenza media inferiore (41,4%); a seguire, la licenza elementare (16,8%) e la licenza di scuola media superiore (16,5%). I disoccupati e inoccupati insieme rappresentano il 60,8% del totale. I numeri del rapporto sulla povertà deliano anche i bisogni che hanno spinto a chiedere aiuto e sono perlopiù di ordine materiale. Con il 76,9% spiccano i casi di povertà economica; al 57,2% il disagio occupazionale. Dati da non trascurare i problemi abitativi (25,0%) e familiari (13,0%). Sono frequenti anche casi in quei le situazione di disagio si sommano con due o più ambiti problematici.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 17.10.16 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

domani il bomba parte va da OBAMA parte con tutti i suoi giullari tipo BENIGNI bandiera che va dove tira il vento il bomba e sempre in giro vorrei sapere chi li paga tutti i suoi viaggi ogni volta che si muove sembra che con il suo aereo nuovo si spende50,000 euro e certe persone jn italia hanno problemi per comprare il pane abbiamo un bel ministro speriamo di mandarlo in esilio presto


giancarlo ricomini, marina di carrara toscana Commentatore certificato 17.10.16 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Che soddisfazione dire di NO a Renzie, equivale a non essere un suo/a leccaculo.

Glielo dica sua moglie disi, glielo dicano coloro che gli devono posti di lavoro, carriere fulminee e quant'altro, glielo dicano quelli che come gli asini annuiscono sempre senza mettere in moto il cervello.

Si, caro Renzie, io voto NO.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 17.10.16 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il minorato morale che si trova sulla cima piana della montagna , ci è arrivato posato da un elicottero. Tu arranchi per salirci , e lui ti invita , sforzati, c' è un bel vedere poi.
Guarda.. Laggiù 80 € , guarda guarda le cartelle di equitalia che spariscono.. Guardaaa .. L' imu agricola se ne va.. Ooh i voucher .. Il lavoro per tutti.. Guarda guarda
Il ponte il ponte finalmente il ponteee...
E lui , con la mano sinistra ti indica tutto questo . E tu hai gli occhi spalancati tre volte più del normale e che ti escono quasi dalle orbite, perché con la mano destra , il minorato morale ti ha infilato un cetriolo di soppiatto!
Io voto NO!

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 17.10.16 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Il piano Germania/UE.." Turchia non affidabile..Utilizzare l' Italia in alternativa alla Turchia per arginare l' afflusso dei migranti. Trasformare l' Italia in un immenso campo migranti"..


http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/11693024/L-Italia-e-un-campo-profughi.html

Tony 17.10.16 19:33| 
 |
Rispondi al commento

La situazione greca è lo specchio della nostra, con un burattino de sinistra messo lì a fare macelleria sociale in conto Troika. La ggente di tutto questo non sa un beato, informare deve essere il nostro primo compito di cittadinanza attiva, prima di tutto, anche prima di campagne elettorali o premierati.

federico2 s. Commentatore certificato 17.10.16 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Il NO più bello è stato quello di nove milioni di italiani, che votando Beppe Grillo, l'hanno detto in faccia ad un sistema basato sulla corruzione e sul malaffare.
No a questi politici!
No a questa magistratura!
No a giornalisti prostitute/i!
No a sindacalisti corrotti!
Il NO di oggi a questa fasulla riforma costituzionale, domani diventerà un grande SI ad una vera ed utile Riforma della Costituzione, che necessariamente dovrà riguardare sopratutto la sua prima parte.

gianfranco chiarello 17.10.16 19:17| 
 |
Rispondi al commento

IL PIACERE DI DIRE NO

Beppe, Beppe,

che toni pacati, che applomb, un figurino.

Anche #IoDicoNo, e anche tu dovresti dirne qualcuno in più, tipo a chi vuole "partitizzare" questo progetto politico che dai partiti vuole e deve rimanere distante.

#BeppeDiNoAncheTu

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Oggi il Governo Renzi cavalca la fine di "Equitaglia", anni di scritti buttati al vento, un argomento che avrebbe catturato l'attenzione di tutti se solo si fosse fatto un po' meglio!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.10.16 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sei fuori di testa !!!
Ti voglio bene nella tua follia che non è stupidità o grettezza ma gioia e goliardia.
Sei un grande!!
no, no no, senza alcun dubbio NO !!!
ciao .
uno di uno.

gabriele 17.10.16 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimo Beppe, hai reso perfettamente l'idea del NO! Io non lego nemmeno più il secolo se non al bar per un attimo !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 17.10.16 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Io voto No.... e portero avanti questa battaglia fin al 4 dicembre.

Emanuele 17.10.16 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Bè magari non vi piacerà, magari con il no non si da lo scettro, anzi il bastone a un tipo che a smuoverlo ci vorrànno decenni, ma anche con il sì rimane una massa di parassiti, che semplicemente sarebbe rimpiazzata, ma fin qui è solo lo specchietto per le allodole, in realtà la mira è alta: avere il paese sotto i piedi. Insomma alla fine si è fregati sempre... si, certo con qualche frase poetica da una parte e un proclama dall'altro, sembra che avvenga qualcosa... attendiamo Godot. Io posso dirvi che la politica è sempre più farsa. Io penso che questo movimentoo debba augurarsi un cambiamento, magari guardando oltre tante cose, che qui a parlarne ci vorrebbe tanto. Saluti da Berlino.

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.10.16 18:56| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA VOTARE NO PER AMORE DEI NOSTRI FIGLI E DEI NOSTRI NIPOTI

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 17.10.16 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che rispetto dovrebbe meritare un comunista da salotto, abituato a vivere nello sfarzo e nel confort più assoluto, se si rende responsabile di apporre una firma su una lettera di accusa contro il Commissario Calabresi, decretandone così la sua condanna a morte?
Che rispetto merita lo stesso squallido personaggio, se si accompagna in manifestazioni pubbliche con capi delle brigate rosse come Curcio e Scalzone, responsabili di crimini spietati contro inermi cittadini?
Non si deve essere di Destra o Fascisti, per prendere le distanze da un soggetto del genere, anche persona con meno meriti lo fanno.
Anche se i media non ne parlano mai, guardate perchè la sinistra ama la magistratura ed il sistema giudiziario italiano:
http://www.lisistrata.com/lavoce/terroristiriciclati.htm

gianfranco chiarello 17.10.16 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Io voto no per vedere la faccia del bomba e della figlia del ladro di conticorrenti etruriani! No a questi meschini!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.10.16 18:23| 
 |
Rispondi al commento

un'analisi fatta prima di charlie hebdo

http://orizzonte48.blogspot.it/2014/05/fortezza-europa-1-quando-la-spesa.html

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.10.16 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Io dico No.
Ma tanti sono afflitti dalla sindrome della monaca di Monza, che non avendo alcuna vocazione per il convento, si buttò fra le braccia di un balordo alle cui profferte, come scrive il Manzoni ne "I promessi Sposi", ""la sventurata rispose"".

Teresa, Bari 17.10.16 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Quando sento in tv le interviste dei fedelissimi piddini imbestialiti coi dissidenti mi viene tristezza, difendono il loro partito come se fosse la mamma, una ragione di vita. I tempi sono cambiati per tutti e dovremmo smettere di credere alle favole, perché credere in qualcosa è bello, ti riempie di speranza, salvo poi accorgersi che lo strillone sul palco ha fatto carriera e tu sei rimasto con le pere in mano. Di sicuro i nostri politici non sono cambiati, infatti ancora giocano a dividerci e ci schierano gli uni contro gli altri, quando invece i problemi sono comuni e rimangono irrisolti. Una volta si sventolavano utopie patriottiche a destra, utopie socialiste a sinistra, profondi concetti copiati da filosofi i cui dettami sono ben presto diventati sciacquatura di piatti, ma l’importante era che il popolo bue ci credesse. La storia non ha mai fine perché ci raccontano favole anche oggi, Berlusconi ha continuato con la minaccia “comunista”, MacRenzy con quella “populista”, una guerra ai fantasmi utile solo a conservare la poltrona. Certo, l’importante è inventarsi un nemico da sconfiggere, ma alla fine a perdere siamo tutti noi. Nessuno, né patrioti né socialisti, ci ha detto che la moneta unica avrebbe inasprito le disuguaglianze e la globalizzazione non sarebbe stata un’opportunità ma una sfiga. Nessuno più è credibile, se davvero lo fossero avrebbero fatto piazza pulita degli oltre cento indagati presenti in Parlamento. E io dovrei riformare la Costituzione con questi? La risposta è NO, andate a cag…

Franco Mas 17.10.16 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

con la speranza che si apra


https://youtu.be/SSWFbrYcaCw

Er caciara ...... Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 17.10.16 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Sono totalmente d'accordo , anche un mo' basta lo vedrei bene !

vincenzodigiorgio 17.10.16 18:01| 
 |
Rispondi al commento

NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NONO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO NO

MA CHE PIACERE !!!!!!!!!

O COME G O D O !!!!!!!!!!!!!!! NO NO NO NO NO NO

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.10.16 17:54| 
 |
Rispondi al commento

cominciamo?


La riforma costituzionale è finalizzata al superamento del bicameralismo perfetto e all'introduzione di un bicameralismo differenziato, in cui il Parlamento continua ad articolarsi in Camera dei deputati e Senato della Repubblica ma i due organi hanno composizione diversa e funzioni in gran parte differenti.

Il testo approvato, oltre al superamento dell'attuale sistema bicamerale, prevede, tra l'altro:

la revisione del procedimento legislativo, inclusa l'introduzione del c.d. "voto a data certa";
l'introduzione dello statuto delle opposizioni;
la facoltà di ricorso preventivo di legittimità costituzionale sulle leggi elettorali di Camera e Senato;
alcune modifiche alla disciplina dei referendum;
tempi certi per l'esame delle proposte di legge di iniziativa popolare, per la presentazione delle quali viene elevato il numero di firme necessarie;
la costituzionalizzazione dei limiti sostanziali alla decretazione d'urgenza;
modifiche al sistema di elezione del Presidente della Repubblica e dei giudici della Corte Costituzionale da parte del Parlamento;
la soppressione della previsione costituzionale delle province;
la riforma del riparto delle competenze tra Stato e regioni;
la soppressione del Consiglio nazionale dell'economia e del lavoro (CNEL).
Per approfondimenti si vedano i Dossier del Servizio Studi, serie Progetti di legge, nn. 216/12 parte prima (schede di lettura), parte seconda (testo a fronte) e parte terza (sintesi del contenuto).

http://www.camera.it/leg17/465?tema=riforme_costituzionali_ed_elettorali#m

psichiatria.1 17.10.16 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Indovina chi è il criminale che sapeva

https://pbs.twimg.com/media/Cu-E2diXEAALLSz.jpg
https://pbs.twimg.com/media/Cu-E2dlWgAAWu3n.jpg

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.10.16 17:48| 
 |
Rispondi al commento

"La SCHIFORMA di Ren=zi non abolisce il Senato ma lo trasforma in un "dopolavoro" di politici nominati, impedisce per sempre agli italiani di votare su quello che viene deciso a Bruxelles, consente ai parlamentari di continuare a cambiare partito senza mollare la poltrona"

Er caciara ...... Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 17.10.16 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NO.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 17.10.16 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro , Beppe!
Io voto NO!!!

Alexandros.kon.B 17.10.16 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo su tutto tranne che sul cane peloso quando piove : è talmente una gioia e un piacere avere un cane, peloso o no, che è bello comunque anche con la seccatura di asciugarlo o con le sue zampotte bagnate sul tuo impermeabile!


Per un popolo abituato a dire 'si' a tutto e a tutti pur di evitare di pensare criticamente, dire 'no' mi sembra un ottimo approccio terapeutico. Incrociamo le dita, non oso pensare alle conseguenze se dovesse prevalere il 'si'.

Steve 17.10.16 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Dico NO per tutta una serie di motivi, perché è fatta male ed e' incompleta, non elimina il Senato, ne' procura risparmi, se non in misura trascurabile, aumenta il potere a pochi e, ancora più importante, allontana fortemente la partecipazione dei cittadini. Inoltre, non apprezzo un premier che, tra l'altro, arriva a dire che non darà finanziamenti a Roma perché ha detto No alle olimpiadi.Tanto i tre milioni circa di cittadini romani valgono zero. Votate NO.

mario m. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 17.10.16 17:03| 
 |
Rispondi al commento

MASADA n° 1796 16-10-2016 TRE PREMI NOBEL
Blog di Viviana Vivarelli

Attacchi iniqui di media e troll contro Dario Fo, il giullare degli oppressi
– Il sommerso delle attività illegali – La spesa pubblica è cresciuta di 97 miliardi – Nobel a Bob Dylan, la voce di una generazione – Nobel a Rajendra Singh, l’uomo dell’acqua – Pioggia di assoluzioni sui ladri degli enti locali – Boschi l’inguardabile – Renzi il Berluschino – La riforma della prescrizione non parte –Il No alla riforma spiegato da Raniero La Valle- Dario Fo e l’Italicum

ATTACCHI INIQUI CONTRO DARIO FO
Viviana Vivarelli

Tutti quelli che difendono la dx, il capitalismo e il fascismo attaccano Dario Fo, gli danno di voltagabbana, ripetono all’infinito la storia della sua adesione di tre mesi, a 17 anni, alla Repubblica di Salò, gli danno di incoerente, invece Dario fu sempre perfettamente coerente nella sua difesa del popolo e nella lotta contro fascisti e oppressori. Lui racconta che suo padre era un partigiano che fece fuggire molti ebrei in Svizzera, per questo fascisti e nazisti gli davano la caccia. Quando uscì il bando fascista di leva obbligatoria per Salò, o si andava o si disertava. Fu il padre stesso a dirgli di arruolarsi, per occultare l’aiuto che dava agli ebrei. Questo lui dice ma può darsi che le cose siano andate diversamente, visto anche che al tempo aveva solo 17 anni, e tuttavia attaccarlo ossessivamente per questa sua scelta durata tre mesi è ridicolo.
Molti di sinistra poi non sopportano che Dario Fo, dopo essere stato di estrema sx per una vita, abbia appoggiato il M5S nei suoi ultimi anni.
...

Per leggere tutto clicca il mio nome
oppure vai a
masadaweb.org
oppure a
https://masadaweb.org/2016/10/17/masada-n-1796-16-10-2016-tre-premi-nobel/

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.10.16 16:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voteremo tutti per il #NOALREFERENDUM ma è passato in secondo piano questa importante iniziativa perché ci stiamo catapultando verso una TERZA GUERRA MONDIALE voluta dagli u.s.a. entro pochi mesi . VOGLIAMO DIRE BEPPE VIA DALLA N.A.T.O SUBITO LA GUERRA SPAZZERÀ VIA TUTTO MANIFESTIAMO IN TUTTA ITALIA.

frank pit Commentatore certificato 17.10.16 16:56| 
 |
Rispondi al commento

http://formiche.net/2016/08/23/chi-ha-scritto-la-riforma-della-costituzione/

In questo post si inizia a comprendere cosa o chi ha scritto gli articoli che andremo a votare ...

Che ne pensate?
" ... Il testo iniziale del governo è stato profondamente inciso in sede parlamentare (con miglioramenti, integrazioni, e qualche peggioramento). Esso ha subito una riscrittura incisiva al Senato, grazie soprattutto al lavoro dei relatori, Anna Finocchiaro (Pd) e Roberto Calderoli (Lega)... "

Se questo è parte del team ... Poveri noi ...

VOTA E SPIEGA PERCHE' VOTARE NO ALLA SCHIFORMA COSTIUTUZIONALE IL 4 DICEMBRE C.A.

arF loF 17.10.16 16:46| 
 |
Rispondi al commento

La gente assennata voterebbe NO solo a leggere il neo articolo 70 della SCHIFORMA Re.nz.i/Boschi/Verdini.

Tre righe del vecchio ART 70, scritte dai fini letterati di allora, sostituite da un articolo di confuse 40/70 parole scritte dal primo azzeccagarbugli incontrato per strada ...

La interpretazione nella costituzione non può esistere (NON LEGGETE QUEL NON PUO' IN MANIERA DRASTICA, LE ECCEZIONI CONFERMANO SEMPRE UNA REGOLA...). E deve essere compresa da chiunque la legga.

In Italia non esistono solo laureati, o almeno diplomati ... La grande maggioranza comprende a malapena un italiano scritto così così ...

Una cosa è certa, un fine letterato, pur scrivendo in un italiano irreprensibile, è fine letterato perchè è capace di rendere quell'italiano irreprensibile comprensibile ai più ... Non ai meno ...

IL 4 DICEMBRE VOTA E SPIEGA PERCHE' VOTARE NO !!!

arF loF 17.10.16 16:44| 
 |
Rispondi al commento

..se oltre al BLOG delle STELLE vi rimangono alcuni minuti,
innondate tramite social i vari siti o hashtag quelli che propongono di votar “ SI “ ...con
messaggi ed allegati a favore del " NO".
...senza trascurare la possibilità di entrare in contatto con persone legate al PD che frequentano tali siti…. italiani ed esteri
Mi pare che in parecchie persone … li vedano.
E' più facile trovar gente da convincere fuori casa...che in casa nostra.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 17.10.16 16:38| 
 |
Rispondi al commento

quando si tratta di referendum ho da sempre la buona abitudine di #NOn ascoltare nessuno, di connettere il mio cervello giudicando nel merito il quesito referendario accettando poi l'esito della consultazione piaccia o meno.

claudio 17.10.16 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe!!!!!
Un abbraccio a tutti i Pentastellati, anche a quelli che ancora non sanno di esserlo.
#IoDicoNo e #FaccioVotareNo

Baby F., Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 17.10.16 16:24| 
 |
Rispondi al commento

- Testimonianza da Aleppo
- Trump supera Hillary nei sondaggi
- Come lobby e multinazionali
vogliono cambiare le nostre vite
- L’exit della Scozia
- “A Di Matteo lo devono ammazzare”
- Quante sono le galassie
nell’universo?

http://www.youtube.com/watch?v=iRIFiSKfmBs

dghjjjj 17.10.16 16:17| 
 |
Rispondi al commento

è davanti agli occhi e le orecchie che abbiamo una classe mafiolitica che comanda e umilia i cittadini e c'è qualcuno che ha bisogno di pensare cosa fare a tutte le future votazioni di tutti i tipi che ci saranno, se ci saranno?!...nessun rispetto per chi voterà si, non puoi dire non lo sapevo, punto!

Mario 17.10.16 16:13| 
 |
Rispondi al commento

dico NO!
Perchè la crisi economico-finanziaria, politica, sociale e culturale che l'Italia sta soffrendo non è per causa della Costituzione della Repubblica, ma per quei politici balordi che in 68 anni non l'hanno applicata!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 17.10.16 16:07| 
 |
Rispondi al commento

l'Amministrazione USA in carica sa
che Donald Trump è in vantaggio, e
potrebbe vincere le elezioni. E, in
caso di vittoria di Trump è decisa a
incolparne Putin...

https://it.sputniknews.com/opinioni/201610173503071-usa-russia-trump-guerra/


Non per fare il guastafeste,votare no è doveroso,ma siamo sicuri che il risultato venga rispettato?
Avremo la coscenza a posto ma ho l'impressione che quello che chiamano governo,ladri o no,non conti assolutamente nulla,solo rappresentanza per tener su il teatrino,non dimenticate che siamo in guerra,già la corte costituzionale non conta niente,lo dimostra il fatto che il cosidetto governo è stato dichiarato incostituzionale,buono a sapersi,ma sono ancora li e niente cambia,voglio dire che bisogna prepararsi al peggio,il si occulterà un pò il teatrino,il no potrebbe non abbatterlo,questo governo è fantoccio,si devono colpire i veri neoliberisti,non si arrenderanno facilmente

rosario 17.10.16 15:53| 
 |
Rispondi al commento

“Sto riscoprendo qualcosa di estremamente piacevole nel non fare una cosa.”
Ti capisco.
http://www.barzellettiamo.it/wp-content/uploads/2013/10/sleeping-snoopy.png

Capisco un po’ meno:
“Ma che importa chi ha DECISO - chi non ha DECISO... Non mi fate perdere tempo!”

Caro Beppe,

leggo e ascolto con stupore di presunti Esperti, Probiviri, Tecnici o Leader-di che cosa?-, che parlano a nome del M5S.
Queste persone sono ovviamente libere di farlo, ma solo a titolo personale.
NON sono affatto legittimate a DECIDERE a nome del M5S.

Tale comportamento di un 5Stelle ritengo dunque debba essere sanzionato con l’espulsione
dal MoVimento in quanto, dal mio punto di vista, configura un -conflitto di interessi- con la Finalità Statutaria del M5S “leaderless”, nato per Testimoniare il metodo - anti delega - della Democrazia Diretta,
metodo dove ognuno conta uno.

La Carta Costituzionale del M5S, -Regola Fondamentale-, denominata Non Statuto,
riconosce infatti il ruolo di indirizzo e di governo Direttamente alla Rete, (o almeno alla Rete degli iscritti) senza la mediazione di alcun organismo direttivo o rappresentativo.
NON attribuisce affatto -a pochi- un ruolo di rappresentanti delegati a DECIDERE, Esperti, Probiviri, Tecnici o Capi-Leader che siano.

Arrivederci Beppe, ciao...

Rosina Stradelle (e questa è casa mia) Commentatore certificato 17.10.16 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il NO, e per far capire che esisti,
Il NO, è per far capire che non vieni comprato con le prebende (80 euro, pseudo eliminazione Equitalia, la farsa dei rinnovi contrattuali ecc. ecc)
Il NO, è per far capire che anche se ce la mettono tutta per rincoglionire il popolo Italiano, fortunatamente qualcuno che cerca di far aprire gli occhi agli altri esiste (ci mancherebbe!).
Il NO, è per far capire che siamo cittadini e non sudditi.
Il NO, e per far capire che non ci interessa niente di cosa dicono Oltralpe e dalla parte opposta dell'oceano.
Il NO, è per la DIGNITA' di decidere con le nostre teste.
Il NO è perchè ci hanno stufato......

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 17.10.16 15:51| 
 |
Rispondi al commento

IL NON a sti cazzo di Governanti perchè se dici SI continuano a metterti la🍌 a tua insaputa,perchè te ne accorgi ...DOPO!
Perchè hai sentito su tutte le TV e giornali che la🍌fa bene al cittadino!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.10.16 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Troppi si nella storia d'Italia, all'interno e verso l'esterno. È' vero che con i si ci si ritrova a cena di gala alla Casa Bianca ma non certo con la coscienza pulita. Pensate come sarebbe potuta cambiare la storia d'Italia se Garibaldi, invece di dire "obbedisco" al re di Piemonte Vittorio Emanuele gli avesse piantata una palla in fronte.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 17.10.16 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fantastico Beppe speriamo questa volta di farcela e speriamo soprattutto che gli italiani non si facciano più fregare dai partiti e dai politici vecchia era (Pd e tutti gli altri) perchè abbiamo un Movimento che da solo può cambiare le sorti di un paese intero, l'Italia ed è magnifico e per questo ci credo fino in fondo.

Io per questo #VOTONO AL REFERENDUM.

manuela 17.10.16 15:30| 
 |
Rispondi al commento

https://www.rt.com/news/362979-kerry-johnson-russia-aleppo/ video in
inglese che apre con due tossici(kerry e johnson)che farneticano su crimini
di guerra"

Paolo Ghiazza 17.10.16 15:21| 
 |
Rispondi al commento

NO !!!!!!

Alessandro L. 17.10.16 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori