Il Blog delle Stelle
La ripresa dell'economia sommersa

La ripresa dell'economia sommersa

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 204





di MoVimento 5 Stelle

L'unica economia che non smette mai di crescere è quella del sommerso e delle attività illegali: vale 211 miliardi di euro nel 2014 secondo i nuovi dati Istat, che segnalano una evidente accelerazione del fenomeno rispetto al 2014: dal 12,4% al 13% del Pil, cioè 8 miliardi di euro in più.

La parte del leone la fa l'economia sommersa, con 194 miliardi e il 12% del Pil, mentre l'economia illegale vale l'1% del Pil (17 miliardi).

Se è vero che le attività illecite e criminose dipendono in buona misura anche da condizioni storiche di sottosviluppo, la rapida e costante crescita dell'economia sommersa è un segnale evidente di cattivo governo. Va detto, infatti, che non tutta l'evasione fiscale e il lavoro nero sono figli di logiche disoneste, ma spesso e volentieri, in periodi prolungati di crisi e di alta pressione fiscale (che il Bomba ha mantenuto ben oltre il 40%) ad alimetarle sono la necessità di non fallire, proteggendo l'impresa, magari a conduzione famigliare, e i lavoratori, che diversamente andrebbero a gravare sulla casse dello Stato attraverso spesa per sussidi di varia natura.

Non a caso il 46,9% dell'economia invisibile
proviene da sotto-dichiarazioni da parte degli operatori economici e il 36,5% da impieghi irregolari, mentre il contirbuto dell'economia illegale si limita all'8%.

Chi porta avanti politiche di austerità
che impoveriscono i cittadini non può poi lamentarsi delle minori entrate fiscali o del lavoro nero. Non si tratta di giustificare i criminali che evadono anche quando l'economia tira, ma di distinguere l'evasione di sopravvivenza dal vero problema, la grande evasione, che questo Governo continua ad aiutare (vedere alla voce voluntary disclosures bis e tris). Peraltro se i grandi evasori esportano i loro capitali illeciti per riciclarli altrove, chi evade per sopravvivenza non sottrae i suoi piccoli guadagni dall'economia nazionale, ma semmai li spende per necessità primarie. Diversamente quei soldi finirebbero nelle casse dello Stato, che in buona parte li spenderebbe per pagare gli interessi ai creditori del debito pubblico, spesso esteri.

Perchè questa è la realtà:
l'Italia accumula da quasi 25 anni avanzi primari (cioè entrate fiscali maggiori della spesa pubblica depurata dagli interessi sul debito). Significa, in sintesi, che i cittadini lavorano per pagare tasse altissime che poi ingrassano la rendita finanziaria.

Basta guardare i dati:
nel 2016 il deficit pubblico (entrate - spese) si attesterà al -2,4%, mentre l'avanzo primario (entrate - spese senza interessi) al +1,5%! La differenza tra i due numeri (3,9% del Pil) è quanto noi italiano paghiamo quest'anno in interessi sul debito: circa 70 miliardi di euro. Una follia che frena gli investimenti pubblici, la crescita e l'aumento dell'occupazione, condannando l'economia ad un circolo vizioso senza uscita.

L'unico modo di combattere l'evasione
e il lavoro nero, in conclusione, è tornare a politiche economiche vicine ai bisogni dei cittadini. Basterebbe applicare la nostra Costituzione, invece che pretendere di cambiarla con la sponda delle grandi banche d'affari internazionali.

votanonstatuto.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

15 Ott 2016, 09:50 | Scrivi | Commenti (204) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 204


Tags: economia sommersa, lavoro nero, ripresa

Commenti

 


Ciao

Confermo che signora JOSINA GOMEZ è una persona ideale a che si può avere fiducia. Dopo ha numerato prova che riguarda questa signora JOSIANA GOMEZ su questo sito, io lo hanno contattato da 3 giorni passare ed oggi vengo ad avere la conferma di 100.000 euro sul mio conto bancario. Se avete realmente bisogno di prestito, potete contattarla su questa mail: gordonpascal04@gmail.com

garcia rose, toscana Commentatore certificato 22.10.16 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Siamo attivi in ​​istituto di microcredito in Francia, Svizzera,
Canada, Belgio e in tutto il mondo attraverso il supporto dei nostri partner
finanzieri stranieri. Composto da uno scopo sociale cooperativa e un
vzw, la nostra istituzione, attraverso piccoli prestiti, aiutare le persone
vuole avviare una piccola impresa o espandere un business che
hanno già creato. Inoltre, assistiamo i nostri clienti in libera
dando loro accesso a una vasta gamma di servizi e di consulenza gratuita
(Coaching e formazione) principalmente fornita da volontari
contatto expérimentés.me per posta se si
Hai bisogno di un fondi appuid: ruthmalconne.office@gmail.com

ruth malconne 22.10.16 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti
Rendo grazie a dio per averlo messo sul cammino della signora Anissa KHERALLAH, grazia essa ho ricevuto il mio prestito tra privato la settimana scorsa dopo una prova dei vantaggi di questa prestatrice generosa. Signora Anissa KHERALLAH il mio fare un prestito di 60.000 EURO, per aprire la mia impresa. Ho ricevuto questo prestito nel mio conto dopo avere firmato i documenti. Vi consiglio più non di farvi scroccare da altre persone, la soluzione al vostro problema è signora Anissa, se volete realmente fare un prestito di denaro per un progetto e qualsiasi altro obiettivo; volete contattarla. Accorda di prestito das tutti i paesi: in Italia o in Spagna, il Brasile, il Perù, il Venezuela, la Francia anche.
Il suo indirizzo: developpement.aide@gmail.com


jean piager véronique Commentatore certificato 22.10.16 00:15| 
 |
Rispondi al commento



Buongiorno

Ho trovato il sorriso è grazie a questa signora JOSIANA GOMEZ, è grazie ad essa che ho ricevuto un prestito di 100.000€ nel mio conto il lunedì a 16:30 min e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di questa signora senza alcuna difficoltà. Li consiglio più voi non fuorviate persone se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro o per iniziare le vostre attività. Pubblico questo messaggio con ciò che questa signora mi ha fatto un bene con questo prestito. È tramite un amico che ho incontrato questa signora onesta e generosa che mi ha permesso di ottenere questo prestito. Allora vi consiglio di contattarla e li soddisfarà per tutti i servizi che gli chiederete, che quello sia in Italia o in Spagna, la Francia anche. Ecco il suo indirizzo elettronico: gordonpascal04@gmail.com

dupuit ARNAUT, rome Commentatore certificato 20.10.16 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Prove di un prestito molto serio acquisito da iserphilippe4@gmail.com
Grazie di volere permettermi questa pubblicazione per allargare i servizi d'aiuto finanziario del signore ISER. Dopo un programma televisivo su MTV, ho inteso parlare di questo signore ed ho prego contatto con lui. Doctroyé un prestito di 15000 euro ad un tasso di 3%, gràce a lui ho avuto il sorriso alle labbra, ho aperto un grande magazzino. Se avete bisogno di un prestito o di finanziamento, per favore non esitate a prendere contatto con lui. iserphilippe4@gmail.com

bella rigonat Commentatore certificato 20.10.16 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Prova di prestiti tra privati
Sono spiacente per questo posto, è grazie a signore che ho avuto hanno potuto realizzare il mio negozio, egli mi ha messo il sorriso alle labbra
Ho visitato un sito d'avviso di prestito tra privato serio ovunque nel mondo e sono caduto su signor in nome di Philippe ISER che aiuta la gente a fare i prestiti e mi ha dato un prestito di 105.000 € che devo rimborsato su 20 anni, con un interesse molto basso del 3% sulla durata del mio prestito ed ho ricevuto il mio prestito senza protocollo. Necessità di credito personale per realizzare i vostri progetti o rimborsare i vostri debiti e le vostre banche rifiuta di concedervi un prestito, non esitate a contattarlo.
Per favore parlate ad essa e stringete soddisfa, ma attenzione a voi che non rimborsa i prestiti.
Ecco il suo indirizzo e-mail: iserphilippe4@gmail.com

paulinoo ciano Commentatore certificato 18.10.16 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Non sarebbe possibile indire un referendum che abroghi i vitalizi e le pensioni d'oro dei parlamentari? Alla fine servono 500.000 firme e, con un argomento così, probabilmente si raccolgono in un quarto d'ora

Gianantonio Z., Bresso Commentatore certificato 18.10.16 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Ciao

Ringrazio Dio per aver messo sulla mia strada Lady JOSIANA GOMEZ, il creditore non è come gli altri. Grazie a lei ho avuto un prestito di 80.000 dollari oggi alle 09:35 minuti. Mi è stato strappato a lungo ma questa volta che ho ottenuto quello che volevo. Quindi mio fratello e mia sorella se si ottiene questo messaggio allora si sono salvati. Se avete bisogno di prestito o buon investimento nel vostro progetto, vi consiglio di contattare quella signora che mi ha dato buone su questa e-mail: gordonpascal04@gmail.com

François VEGA, molise Commentatore certificato 18.10.16 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Ciao

Io sono una donna con 2 bambini. Dopo la morte di mio marito, mi sono trovato nei guai. E ho avuto un sacco di debiti da pagare prima della fine del mese d ' ottobre e iniziare la mia attività. Ho chiesto i miei vicini di aiutarmi, ma nessuno non vuole aiutarmi da ciò che avevo bisogno di una quantità significativa. Ho risposto qualche offerte di prestito su Internet e faccio anarquer due volte. Ma un amici miei parlando con la signora JOSIANA GOMEZ e ho anche letto testimonianza su questo sito per quanto riguarda la se lei fare. Basta contattare per zia mia fortuna, ma io constacter che lei è diverso da un altro creditore. Questa signora JOSIANA GOMEZ mi ha aiutato con un prestito di 120.000 euro. Vi garantisco che la settimana scorsa ricevuto il prestito e grazie a questa signora credo che posso pagare le mie bollette. È vero che ho accettato di pagare per i soldi e non è male come gli altri delinquenti. Se si desidera rendere il prestito, consigliarvi e guidarvi a questa signora, e non rimarrete delusi. Ci avete il suo indirizzo e-mail: gordonpascal04@gmail.com

ruiz maria, roma Commentatore certificato 18.10.16 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Economia sommersa può diminuire solo se scendesse la pressione fiscale del 68%.

Hanno diviso la tassazione e modalità del pagamento tra vari enti mensilmente e ogni anno cambiano nome e le aliquote per confondere i cittadini, tutto è studiato a tavolino.

Per combattere economia sommersa bisogna stabilire aliquota fissa.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 18.10.16 08:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao


So che non amare questa prova e li capisco. Ma so come ringraziato questa signora è ciò che il mio spingete a condividere questi messaggi. signora JOSIANA GOMEZ la prestatrice della Francia, la ringrazio per questo prestito poiché ho quindi curare mia figlia di 3 anni come io voi commissione. Mio fratello se avete bisogno di prestito, vi chiedo appena di contattare questa signora su questa mail: gordonpascal04@gmail.com


Fatte soltanto tutto ciò che vi chiede e riceverete il prestito come me. Indirizzo; gordonpascal04@gmail.com

sabine dupuis, molise Commentatore certificato 17.10.16 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché non si fa dell'uscita dall'Euro e dall'Europa un obiettivo chiaro e dichiarato? Ancora non é sufficentemente diffusa la posizione del M5S, perlomeno non é pubblicizzata quanto l'onestà .... che però non é un programma di lavoro, ma uno stato indispensabile, per fare Stato.

Giuseppe D'Avenia 16.10.16 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti quelli che lavorano a nero sno potenziali falsi invalidi

giancarlo sartoretto 16.10.16 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Buondì.

Il fenomeno dell'economia sommersa coinvolge tutti gli italiani.
Se molti DEBBONO fare ciò, per evidente mancanza di liquidi (come evidenzia il post), è altrettanto vero che l'evasione ha raggiunto cifre da capogiro.
100 - 180 mld di euro l'anno.
La prox manovra sarà di circa 20 - 30 mld di euro.
Recuperare 1/2 o anche 1/3 dell'evasione farebbe riavere ossigeno alle casse dello stato.
Ma come scrivo da parecchio tempo, col ca22o che i governanti si inimicano gli evasori. Sono l'asse portante di chi sta al governo.

Ripropongo una norma da piazzare dritta dritta in costituzione.

A chi evade perde il diritto civile di votare a qualsiasi elezione per cinque/otto anni ... Più, ovviamente, un serissimo e adeguato riattamento delle norme afferenti pagamento delle tasse ed evasione.

Augh ... Buona domenica ... ^_^

arF loF 16.10.16 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fra qualche giorno sulla TV:
"Se voterete SI avrete in omaggio a scelta una batteria di pentole,oppure un materasso,una bicicletta,un TV al plasma...c'è solo l'imbarazzo della scelta.
Affrettatevi, sino a fine scorta...telefonate subito... al numero..06969696969..se sarà occupato,per l'eccessivo numero di richieste, attendete in linea, un operatore vi risponderà subito.
Il tutto gentilmente offerto dal comitato del SI di Rignano,prenotatevi subito!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.10.16 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema stà nel fatto che sia più semplice alzare le tasse a livelli assurdi, che non fare le cose in modo equo... ma in questo caso occorrerebbe maggior impegno per fare i controlli.
Un po' come avviene per gli autovelox: dove ci sono i 50 Km/h, spesso si potrebbe viaggiare in tutta sicurezza anche a 70 o 80 (ovviamente non in certi casi, es. NON vicino ad una scuola in orario di entrata/uscita). Invece si tarano gli apparecchi su 50 Km/h "spaccati". Una volta lo si faceva perchè così finiva velocemente il rullino... ora lo fanno solo perchè hanno constatato che "il 50 % delle multe non vengono pagate ... così ne facciamo il doppio, per ottenere gli stessi soldi".
Quindi sostanzialmente, si parte dal presupposto che in Italia il 50% fa il "furbetto"... invece "l'imbecille" (così è definito il cittadino onesto) paga!

Claudio R. Commentatore certificato 16.10.16 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Oggi destra e sinistra non esistono più come categorie ideologiche.
Le cose di cui molti ancora ciarlano fanno parte dei musei. Le categorie divisive sono obsolete. Ma le categorie economiche esistono più di prima. Chi ha tutto e domani vuole avere di più. Chi ha troppo poco e domani perderà anche quel poco.
Oggi il grande nemico sociale è più forte che mai: la lotta di poche cricche di capitalisti avidi e biechi nemici di ogni democrazia e il popolo che perde giorno dopo giorno i suoi diritti, le sue tutele, la sua democrazia, la speranza del proprio futuro, um destino civile pe ri propri figli.
Ricchi contro poveri. Chi ha tutto il potere e vuole ferocemente possederne sempre di più, magari corrompendo i politici, comprando i candidati e distorcendo le Costituzioni, e chi è sempre maggiormente privato di ogni potere e tutela e di ogni diritto, e viene ricacciato sempre più in basso dai potenti nell'inferno di chi non conta nulla.
Dario Fo è sempre stato a favore degli oppressi. E chi lo attacca è sempre stato collaboratore del capitalismo fascista e massone e nemico dei popoli, che inganna oggi più di ieri presentandosi travestito da partito di regime con una falsa etichetta di sinistra.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.10.16 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se vince il si non sarà #dittatura .. E questa cos'è?!! come si chiama quando un regnante decide tutto,politica, econimia,leggi e regole??!
https://pbs.twimg.com/media/Cu3t22eXYAEIJce.jpg

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.10.16 10:34| 
 |
Rispondi al commento

questo è un OT

ma io voto NOOOOOOOOOOOO

son già pronto con la matita, aprite le
cabine che vogliamo mandare a casa questa feccia
di politica mafiosa

saluti ai monelli del blog

▌│█║▌║▌║ σℓ∂ ∂σg ║▌║▌║█│▌

old dog 16.10.16 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dedicato alle donne...

http://ilblogdilameduck.blogspot.it/2016/10/santippe-va-alla-guerra.html?spref=tw

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.10.16 10:10| 
 |
Rispondi al commento

..se oltre al BLOG vi rimangono alcuni minuti, innondate tramite social i vari siti o hashtag del SI ...con messaggi ed allegati "PRO NO".

...senza trascurare la possibilità di entrare in contatto con persone legate al PD che frequentano tali siti.

Mi pare che parecchi li notano.

Io lo sto già facendo...magari anche con gente che si trova all'estero.

E' più facile trovar gente da convincere fuori casa...che in casa nostra.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 16.10.16 09:53| 
 |
Rispondi al commento

DARIO FO
Continuare ad attaccarsi alla scelta di Salò fatta a 17 anni mi pare ridicolo
Unirci i 5stelle è criminogeno
Ci sono solo due fronti:
-chi difende il turbocapitalismo, la finanza, il mondo bancario, la destra massonica e il potere per il potere
-e chi difende il popolo, i suoi diritti, le sue tutele, la sua democrazia, in una parola i valori civili di sx
In questo senso il passaggio di Fo dall'estrema sx al M5S è perfettamente coerente e anche moderno perché la sx estrema si è chiusa in un arido isolamente incapace di cambiare i suoi codici e il suo linguaggio e la sx moderata che ora si chiama Pd ha rinnegato tutti i propri valori fondanti di sx per vendersi alla dx peggiore, più corrotta e iniqua
Aveva dichiarato:«Io repubblichino? Non l'ho mai negato. Sono nato nel '26. Nel '43 avevo 17 anni. Fino a quando ho potuto ho fatto il renitente. Poi è arrivato il bando di morte. O mi presentavo o fuggivo in Svizzera.Mi sono arruolato volontario per non destare sospetti sull'attività antifascista di mio padre, quindi d'accordo con i partigiani amici di mio padre».


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.10.16 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno e buona domenica....
"Voluntary Dsclosure"....evvai.. altra parola nuova per incu@@..e gli Italiani.
Ma secondo voi un mafioso si mette nelle cassette di sicurezza il malloppo o lo mette all'estero?
Rimarranno i denari dei ladri italiani... e quelli aspettano che il bomba glieli vada a prendere! hahahha...
Due milioni di qua,due milioni di la...ecco fatto finalmente le MARCHETTE per il SI!
Grande statista...perchè non ce ne siamo accorti prima delle sue capacità?
Ha dovuto amministrare un comune e una provincia per dimostrare le sue capacità e poi ha dovuto poverino, non eletto,pugnalare Letta ed essere nominato da Pappolitano,per fare il presidente del Coniglio.
Siamo degli incapaci,non sappiamo valorizzare le persone.
Vedete che in UE e i USA viene valutato come il miglior politico dell'Itagghia?
Figuriamoci quelli che gli girano intorno!!
Hahahhahha...sole splendente,leggera brezza marina....dopo la tromba d'aria!

ps: a proposito dei danni, i soldi per i danni sembra che arrivino subito...seeee!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.10.16 09:40| 
 |
Rispondi al commento

.Tutti coloro che difendono la dx e il capitalismo attaccano Fo,gli danno di voltagabbana Invece fu sempre coerente nella sua difesa del popolo e nella lotta contro fascisti e oppressori.Suo padre era un partigiano e fece fuggire molti ebrei in Svizzera,perciò fascisti e nazisti gli davano la caccia.Quando uscì il bando fascista di leva obbligatoria per Salò,o si andava o si disertava.Fu il padre a dirgli di arruolarsi,per occultare l’aiuto che dava agli ebrei.Attaccarsi a questa sua scelta fatta a 17 anni è ridicolo
Molti non sopportano che Fo,dopo essere stato di sx per una vita,abbia poi appoggiato il M5S
Ma Fo sentiva una profonda affinità con Casaleggio,insieme hanno scritto anche un libro: Il grillo canta sempre al tramonto,che spiegava la genesi dei 5Stelle. Essi erano per lui "la nuova sx italiana"
Agli inizi aveva detto:"Nei grillini ho rivisto un po’ i tempi in cui facevo il teatro alla Case del Popolo.Il Pci per certe cose era bellissimo, mi sembrava quasi di esserci tornato.I 5stelle sono i figli e i nipoti di quella gente lì(i nuovi partigiani),non sono tanti ma sono i migliori sulla piazza"
Sono gli eredi dei no global e nell'estrema sx ci fu (Mussi)chi tentò di unire le due sx nel Movim. arcobaleno che fallì per la superbia degli estremisti di sx e il loro rifiuto congenito a capire che la lotta contro il capitalismo e la dx massonica avrebbero dovuto unire i due movimenti e per la loro impossibilità a capire i tempi nuovi
Parlando dei suoi vecchi compagni,Fo era impietoso:"Alcuni di loro mi fanno un po’ tristezza.Non hanno capito che il mondo sta cambiando.Sembrano un’altra razza"
Capiva che la vena protestataria e antisistema stava ormai andando da un'altra parte.Rinfacciava al Pd di aver perso i valori del Pci."A chiunque appare evidente che c'è una campagna contro il M5S.Ma come può fare il Pd a ergersi a moralizzatore con tutti gli scandali in cui è coinvolto?Ma stiamo scherzando?Qui non è la pagliuzza e la trave, qui c'è l'ira di dio nell'occhio

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.10.16 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Se hanno invitato benigni e "er bomba" alla Casa Bianca, si vede che stanno a corto di personale inserviente per i pranzi ufficiali tra capi di stato

Er caciara ...... Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 16.10.16 09:31| 
 |
Rispondi al commento

un bell'articolo di previsioni avverate

http://vocidallestero.it/2015/11/10/alberto-bagnai-il-piano-c-o-splendori-e-miserie-della-sinistra-europea/

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.10.16 08:55| 
 |
Rispondi al commento

La manovra di Renxi....


https://m.youtube.com/watch?v=d4EnrY2qNkU

Roky 16.10.16 07:57| 
 |
Rispondi al commento

______ Povertà in Australia - 1)

...Mi riallaccio a quei vecchi dibattiti in cui

molti dicevano che "in Italia è peggio che in

Australia.." non le esatte parole...

...e che non avevo preso conto degli stipendi...quando invece li avevo...

il costo della vita secondo me era piu costosa in Australia che in Italia...dando i numeri come prova

e che secondo Fanincial Times ed altre pubblicazioni Melbourne e Sydney erano le città piu "vivibili"..

io scrissi che non lo erano perché avevano omesso nei loro numeri il costo della spesa..ed altri che non ricordo!

Bhe esce fuori che in uno studio Nazionale si scopre che ci sono 730000 bambini su una popolazione di 24 milioni ,

che vivono sotto la soglia della povertà!

Avoglia a di..chi fa i numeri ...li fa per avere i risultati che vogliono !

E questi numeri provengono da studi di soli 30 giorni , su solo 5 settori delle città tipo: stabilità,

infrastruttura, educazione, sanità e l'ambiente.... costo del cibo vestiti auto ecc non vengono calcolati o inclusi !

Città piu vivibili:
http://www.economist.com/blogs/graphicdetail/2016/08/daily-chart-14
https://www.ft.com/content/7f5b7c67-0d72-3cb9-bec8-14ec94b8e665
http://www.abc.net.au/news/2016-08-18/melbourne-ranked-worlds-most-liveable-city-for-sixth-year/7761642


Grafico:
http://cdn.static-economist.com/sites/default/files/imagecache/original-size/images/2016/08/blogs/graphic-detail/20160820_woc598_0.png

segue sotto


______ Povertà in Australia - 2)

Qui gli articoli sulla povertà dei 731,300 bambini Australiani e non solo quella povertà:


Questi due giornali riportano la stessa notizia parola per parola, (poi parlano di varietà giornalistica, 60 testate di giornali in Australia sono tutte sotto un solo proprietario...indipendenza giornalistica all'Australiana...poi ci si lamenta dell'italia)
---
Our 'national shame': 731,300 Aussie kids living in poverty
Major new research shows 17.4 per cent of all Australians aged under 15 are living in poverty, an increase of 2 per cent over the decade to 2014.
http://www.theage.com.au/federal-politics/political-news/our-national-shame-730000-aussie-kids-living-in-poverty-20161015-gs30vx.html

http://www.smh.com.au/federal-politics/political-news/our-national-shame-730000-aussie-kids-living-in-poverty-20161015-gs30vx.html

ACOSS Report: 'Disturbing' data reveals 731,300 Australian children living below poverty line
http://www.abc.net.au/news/2016-10-16/poverty-study-730000-australian-children-below-poverty-line/7936708

A 'national shame': Acoss report reveals worsening poverty in Australia
Number of children living in poverty has increased since 2003 and nearly 3 million people now live below the poverty line
https://www.theguardian.com/australia-news/2016/oct/16/a-national-shame-acoss-report-reveals-worsening-poverty-in-australia

Almost one in five Australian children are living in poverty, according to the latest report by the Australian Council of Social Service.

It reveals that more than 700,000 Australian children live below the poverty line, despite more than 25 years of economic growth
http://www.huffingtonpost.com.au/2016/10/15/poverty-in-australia-at-shameful-level/

John Buatti 16.10.16 06:51| 
 |
Rispondi al commento

Il governo dice sempre molte bugie ed inesattezze e lo fa in modo molto arrogante e prepotente forse perchè ha grandissimo torto e tuttavia egli appare sempre e spesso su tutte le televisioni pubbliche e private e su tutti giornali dove fa grandissima propaganda per il SI al Referendum Costituzionale.
Egli inoltre riceve un forte aiuto da parte della Ministra Boschi (ma i ministri figure istituzionali non dovrebbero restare neutrali???) e fa gestire molti banchetti utilizzando risorse in modo non troppo trasparente ed allora con forza diciamo NO A TUTTE QUESTE SCORRETTEZZE e sopratutto chiediamo con forza e ad alta voce a tutti i mass media il rispetto della

PAR CONDICIO

con tutti e verso tutti perchè questo vogliono la Democrazia ed il rispetto delle regole!!!
Ed inoltre basta vedere, come è successo in varie parti del Paese, i fautori del SI trattati con i guanti ed i fautori del NO maltrattati, tenuti in piedi o fuori dei luoghi pubblici e dei luoghi politici e trattati come cani con tutto il rispetto per i cani!!!
Tutto questo crea animosità, forte contrasto cose che è meglio per tutti non alimentare.
E quindi per rispettare la nostra Democrazia:
PAR CONDICIO PER TUTTI E SU TUTTI I MASS MEDIA!!!
Grazie e cordiali saluti.

Franco Rinaldin 16.10.16 03:59| 
 |
Rispondi al commento

AFFARI Lunedì, 10 ottobre 2016 - 09:46:00

Bersani vuole far cadere il governo. Niente fiducia dopo il referendum

Pd, resa dei conti e scissione

Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)

Il dado è tratto. Pierluigi Bersani e Roberto Speranzasposano la linea dura diMassimo D'Alema e votano "no" al referendum visto che dal governo è arrivata una sterile promessa di modificare la legge elettorale, ma senza alcuna iniziativa-proposta ufficiale del Pd per cambiare l'Italicum. Ma qual è l'obiettivo politico della minoranza dem? Che cosa accadrà se davvero il 4 dicembre la riforma del governo venisse bocciata dagli italiani?

Il governo verrebbe rimandato in Parlamento dal Capo dello Stato e a quel punto, secondo quanto risulta ad Affaritaliani.it, la sinistra del Pd negherebbe la fiducia all'esecutivo, sancendo così la scissione. Al Senato senza i voti dei bersaniani il governo non avrebbe più i numeri, nonostante il sostegno di Verdini e dei suoi. Come hanno spiegato fonti vicine al governo ormai la frattura con la minoranza è "insanabile" e "irrecuperabile".

Se davvero le cose andassero così, e c'è chi scommette che questo sia lo scenario più probabile, si andrebbe incontro ad una crisi istituzionale che potrebbe mettere a rischio il Paese sui mercati finanziari. Il governo e i suoi fedelissimi premerebbero per il ritorno immediato alle urne, insieme a 5 Stelle e Lega, ma la sinistra dem, che a quel punto potrebbe ingrossare le fila, con Forza Italia e i vari centristi presenti in Parlamento spingerebbe per un governo istituzionale che riformi la legge elettorale e porti l'Italia alle urne non prima della primavera del 2017 con l'ipotesi di arrivare fino all'autunno o perfino all'inizio del 2018.

E il governo ? Il Quirinale lavora in questi giorni alle 'way-out' per non arrivare alle elezioni con due sistemi elettorali diversi, sempre che la Consulta non bocci completamente l'Italicum.

Franco Rinaldin 16.10.16 01:58| 
 |
Rispondi al commento

Avete visto la nuova finanziaria? Questa gente usa i miliardi pubblici per elargire bonus, elemosine, marchette, tutti piccoli trucchetti sparati sulle classi piu deboli per lisciargli il pelo e ritrovarsi con voti per il "si" e per le politiche del 2018 , senza un vero e serio piano per la ripresa economica ed incentivi corposi per permettere ai cittadini di potere spendere qualcosa in piu e fare ripartire l economia. Che schifo !!! Vogliono farci passare per degli idioti. Io voto NO NO NO NO!!!

undefined 16.10.16 01:48| 
 |
Rispondi al commento


Greenpeace


dopo il Referendum, il Governo aveva assicurato che in acque italiane non ci sarebbero state nuove trivellazioni entro le 12 miglia dalla costa.

Una promessa smentita dai fatti, dato che al largo delle coste siciliane -nel campo oli Vega- sta per essere installata una nuova piattaforma petrolifera e sono stati autorizzati 12 nuovi pozzi di produzione dentro la fascia costiera protetta.

SIAMO ENTRATI IN AZIONE! I nostri attivisti, partiti dalla Rainbow Warrior, sono arrivati alla piattaforma VEGA A, a largo di Pozzallo, in Sicilia, e grazie ad un gommone volante munito di deltaplano, hanno aperto uno striscione con la scritta “GO SOLAR!”. Intanto, un altro attivista su un paramotore ha aperto un secondo striscione con il messaggio “ACCENDIAMO IL SOLE”.

Stiamo chiedendo al Governo di fermare i nuovi pozzi e investire sulle energie rinnovabili.
UNISCITI ALLA NOSTRA PROTESTA: FIRMA LA PETIZIONE!
IN AZIONE SULLA PIATTAFORMA VEGA. FIRMA LA PETIZIONE!

NO A NUOVE TRIVELLE NEI MARI ITALIANI

CHIEDI AL GOVERNO DI INVESTIRE SULLE RINNOVABILI!

FIRMA ORA
La piattaforma VEGA A peraltro è stata al centro di un processo -prescritto lo scorso maggio- per smaltimento illecito di rifiuti: gli scarti delle sue estrazioni sono diventati una vera e propria discarica sottomarina. Il Governo l'ha premiata con le autorizzazioni per una nuova piattaforma e per nuove trivellazioni!

E’ URGENTE UN CAMBIO DI ROTTA! Mentre siamo ancora costretti ad opporci e nuove trivellazioni, nel resto del mondo si festeggia l'entrata in vigore dell'accordo sul clima di Parigi.

BASTA PETROLIO E CARBONE: è la volta di sole, vento e efficienza energetica!
L’Italia può farlo: FIRMA LA PETIZIONE! Accendiamo il SOLE!

Grazie per il tuo impegno

Federica Ferrario Campagna Agricoltura Sostenibile e Progetti specialiAndrea Boraschi
Responsabile Campagna Energia e Clima

SOSTIENI ORAGreenpeace é un'organizzazione non violenta e finanziar

Franco Rinaldin 16.10.16 01:35| 
 |
Rispondi al commento

Come spot e slogan da utilizzare a favore del NO nel Referendum Costituzionale e per farci capire bene ed in modo diretto dalla gente, io propongo di utilizzare due frasi piccole ma molto signiicative e cioè:
"VOTATE NO NEL REFERENDUM COSTITUZIONALE ALTRIMENTI SE VINCE IL SI I VARI PARLAMENTARI SARANNO NOMINATI DAL GOVERNO E NON SARANNO ELETTI DALLA GENTE " (frase che colpisce molto la gente)
e poi io propongo di utilizzare la frase:
"VOTATE NO NEL REFERENDUM COSTITUZIONALE ALTRIMENTI SE VINCE IL SI ED IL GOVERNO IL NOSTRO PAESE DIVENTERA' UNA BRUTTA DITTATURA"
Sono frasi un pò forti ma bisogna fare così se vogliamo far presa sulle gente e controbattere il governo ed i vari Comitati per il SI che purtroppo raccontano un sacco di frottole e di bugie!!!
Grazie e cordiali saluti.

Franco Rinaldin 16.10.16 01:09| 
 |
Rispondi al commento

In una discussione un sostenitore del si mi ha detto che ,con la riforma,sarebbero elininati i vitalizi in modo retroattivo tramite dei commi inseriti nelle nuove leggi.
Ma è vero?

mirco giacché, camerano Commentatore certificato 15.10.16 23:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ليلة جيدة أحلام حلوة


Flessibilità.. Pacco & contro pacco..


http://bit.ly/2eEhoKC

Incanero 15.10.16 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Mandare a casa, cioè via, questo malgoverno è l'unica speranza residua che hanno gli Italiani di uscire dal pantano...
Speriamo sia la volta buona, ad iniziare con un salutare NO a queste politiche fallimentari e di svendita della sovranità.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 15.10.16 22:53| 
 |
Rispondi al commento

...
Galli osserva che è soprattutto la finanza internazionale, e non tanto la competizione elettorale, a orientare le scelte politiche di fondo a scopi speculativi (la staffetta Berlusconi-Monti, a cui l'Italia ha assistito cinque anni fa proprio di questi tempi, lo potrebbe dimostrare). Oltretutto, afferma rievocando la lunga storia dei partiti italiani nel salotto della sua casa di Brera ricolma di libri e appunti, c'è un progressivo «svuotamento dei partiti, che raccolgono il consenso ma per gestire un potere molto debole, diventando di fatto dei comitati d'affari». A Galli, che ha 88 anni, non manca il coraggio visionario: teorizza infatti un pieno ritorno alla legittimazione democratica attraverso la facoltà dei cittadini di eleggere non solo i Parlamenti ma anche propri rappresentanti nei consigli di amministrazione delle principali multinazionali. Anche se questa è una prospettiva al limite dell'utopia, la sua analisi aiuta intanto a capire come anche tutto il dibattito politico in corso sulla riforma costituzionale possa nascondere un rischio non calcolato: che alla lotteria dei sì e dei no al referendum del 4 dicembre, con qualunque risultato il potere decisionale dei cittadini non aumenterà. Perché chi prende le decisioni sarà sempre altrove.
...
Che cosa vuole che facciano a Roma con un miliardo di debiti? Non è che scegliendo un assessore al Bilancio o un altro la situazione cambi. Lo abbiamo visto già in Grecia, che ha votato più volte e poi ha dovuto piegarsi. Penso che se l'Europa non diventa un vero soggetto politico federale la situazione non cambierà.
...

http://www.linkiesta.it/it/article/2016/10/10/giorgio-galli-comanda-la-finanza-o-la-controlliamo-politicamente-o-sia/32023/

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 15.10.16 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Cazzo fanno ancora i funerali come ai tempi della radio e le macchine fotografiche a carburo per quotidiani bianco e nero seppia.. Se dovessi morire a novant'anni preferisco farlo in punta di piedi e una cerimonia anonima per pochi intimi, due o tre. Satana se ci sei portati via anche a Napolitano. Di nulla, figurati.


O.T.
evvvaaaaiiiii 24 mld di manovra per far ripartire l'Italia.
OOOPPSS, però mi viene un dubbio, visto che l'Italia non ha più sovranità
monetaria (non può battere moneta), da dove arrivano questi 24 mld???
Dalla bce no di sicuro e nemmeno dalla UE (non credo assolutamente che la
"flessibilità" promessa possa arrivare a cifre simili) ....... vuoi vedere
che .......
Italiani, "STATE SERENI" (che nel mentre c'è chi le pensa tutte per
incollarsi ancor più a vita ad una comoda e super remunerata poltrona).

mario 15.10.16 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

weee ragazzi,ricordatevi di votare per le modifiche al regolamento.in alto nel blog trovate il banner che porta al voto.e daiii :)

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 15.10.16 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se ogni funerale di un compagno viene salutato con la canzone "bella ciao", vorrei che questo motivo suonasse ininterrottamente, fino all'estinzione di questa specie sottosviluppata.
Un mondo migliore è possibile.

gianfranco chiarello 15.10.16 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ploba

samalcanda 15.10.16 20:27| 
 |
Rispondi al commento

L'ULTIMO DETENUTO DI PIAZZA TIENANMEN TORNA LIBERO DOPO 27 ANNI DI CARCERE

Quando il regime comunista cinese calò il maglio della terribile repressione della pacifica protesta degli studenti per la democrazia di Piazza Tiananmen, nel giugno del 1989, aveva 24 anni. Oggi, dopo 27 duri anni trascorsi in carcere, Miao Deshun ne ha 51, è fisicamente molto debole, malato di epatite B e soffre di schizofrenia. Ma l’ultimo detenuto di Tiananmen è tornato a essere un uomo libero. Almeno secondo quanto hanno rivelato un suo ex compagno di prigionia e la Dui Hua Foundation, un’organizzazione che lotta per i diritti umani in Cina con base a San Francisco. Secondo quest’ultima, Miao non si è mai “pentito” di aver preso parte a quella protesta e non avrebbe mai firmato dichiarazioni che potevano abbreviargli la pena, come fecero altri, ed è quindi stato sottoposto a regime carcerario molto duro. Tuttavia ha beneficiato di una riduzione di pena di undici mesi, dopo aver trascorso più della metà della sua vita dietro alle sbarre.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.10.16 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Benigni alla cena di gala con Renzi e Obama

Roberto Benigni alla cena di gala a Washington di martedì prossimo con il premier Renzi e il presidente degli Stati Uniti Barack Obama
Ma la presenza di Benigni alla cena di gala suscita qualche polemica sul piano politico. L'attore si è espresso a favore del "sì" per il referendum sulle riforme del prossimo 4 dicembre. E così il capogruppo di Forza Italia alla Camera, Renato Brunetta lo punge su Twitter: "#RobertoBenigni con @matteorenzi a cena da @BarackObama alla Casa Bianca martedì sera. Cena premio per il Sì al #referendum. Che squallore!".

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.10.16 20:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo un paese con le pezze al q.lo e questa testa di c sta promettendo l' impossibile. Se il 4 dicembre gli italiani non lo spediscono aff. si meritano di sguazzare nella melma mille anni .
I giovani scappano, non si fanno figli, i pensionati messi così se ne vanno all' estero in paesi con tassazioni più favorevoli e il mm dispensa bonus e cotillon a DX e manca . Fango al collo mille anni se non lo si caccia.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 15.10.16 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Basta tasse, basta tasse! Basta tasse! Le tasse sono un modo obsoleto per raccimolare denaro!
Un modo moderno, avanti, per fare cassa è quello in cui lo stato, una volta l' anno, faccia una colletta nazionale. Ogni cittadino offre quello che può, se può!

Eva Asione 15.10.16 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Vado fuori tema ! :
Ci chiamano "setta" , Grullini ecc. ! Eppure i ns/ hanno i facebook aperti a tutti (SENZA CENSURE), mentre la Fucksia,Pizzarotti, favia e renzi ecc. LIMITANO I POST A CHI VOGLIONO LORO ! Oppure ci bannano. La fuksia dice peste e corna della lezzi e incensa pizzarotti, incitandolo a fare un movimento nuovo! E ha anche alcuni fans ! CONTROLLARE PER CREDERE!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 15.10.16 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tassazione del 20℅ x tutti. Anche il più incallito evasore ricorrerebbe il cliente x fargli la ricevuta.

Luca G. Commentatore certificato 15.10.16 18:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' necessario fare di tutto per governare, certo gli ondivaghi come no/si euro; no/si nato; no/si regolamento non aiutano. Alla base del non regolamento, finché non sarà materializzato "uno vale uno" non ci sarà pace nel movimento. W Dario.Non ho idea se è stato sorpreso. Io gli auguro di sì.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.10.16 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Evasione fiscale.
Il nostro sistema fiscale è un'istigazione a delinquere.

salvatore castellano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.10.16 18:41| 
 |
Rispondi al commento

LaMalfa: Dissi a PadoaSchioppa "guarda che € nn può funzionare" lui rispose "E credi che nn lo sappiamo?"

https://pbs.twimg.com/media/BlBydEiCYAIyFNG.jpg:large

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.10.16 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Mi fa ridere quando leggo che la Guardia di Finanza afferma di aver scoperto un certo numero di evasori totali. Mi sembra che tutti abbiamo il Codice Fiscale. Quindi dato che esistono da tempo i computer, perché l Agenzia delle Entrate non schiaccia un pulsantino e verifica tutti i residenti dai 18 anni in su se hanno presentato l Unico o il 730! Mi sembra un gioco da ragazzi, ma ci vuole la volontà e la determinazione per portarlo avanti. Che questo Governo non ha!

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.10.16 17:52| 
 |
Rispondi al commento

...molto difficile da affrontare il discorso tasse.

Bisognerebbe che le tasse almeno fossero in media con i paesi europei,...e la nazione erogasse anche alla stessa media di servizi offerti da tali paesi, allora si potrebbe fare un certo discorso.
Poi ci sono i grandi evasori(poteri forti) od elusori, che proprio rubando sovranità a delle nazioni (come quella che ci regalerà il Sì al referendum)..possono praticamente non pagare le tasse essendo in regola...avendo fatto appositamente delle leggi in loro favore.
Poi ci sono delle grandi e piccole aziende che se ne vanno ,pagando le tasse fuori dall'italia.
Ci sono aziende abbastanza grandi ed anche piccole ..che non se ne vanno dall'italia ..pagando forti tasse che magari poi per tale motivo chiuderanno,...
Ed infine una quantità di aziende piccole e non,.. in italia, che fanno molto NERO facendo chiudere quelle che ho citato sopra ...per concorrenza sleale.
Per non parlare poi...di chi esporta o non esporta, o di chi produce all'estero per vendere sia in italia..ed anche in altri...paesi.

UN BEL CASINO INSOMMA da ANALIZZARE

Morale della Favola.

La tassazione dovrebbe essere proporzionale all'andamento dell'economia nazionale, aumentare la percentuale di prelievo negli anni di vacche grasse e diminuire negli anni di vacche magre.
La macchina pubblica se dispendiosa...non lo può rimanere nei periodi di magra ma adeguarsi al cambiare delle esigenze economiche.
Assumere o licenziare, investire o non investire,...per dar modo di tenere costante la tassazione.
E sempre tale tassazione...non dovrebbe mai superare la media di tutti quei paesi con i quali ci confrontiamo sul mercato,..altrimenti se ne esce.

Ristabilite queste condizioni di RIFERIMENTO, allora poi si può cominciar a fare i piedi alle mosche a chi evade per sport, e non per determinati motivi a giustificazione.
Ma se tutto si muove come oggi alla VATTELAPESCA, nessun rimedio sarà veramente efficace "da solo",.......... e si salvi ...chi può.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 15.10.16 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finchè abbiamo il Bomba al governo, altro che ripresa dell'economia.....qui aumentano mafie, gioco d'azzardo, evasione fiscale. E mi fermo qui sui dati che potrebbero essere più mirate a bloccare l'evasione fiscale ma che sono invece taroccate dal governo.

manuela 15.10.16 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Leggo sul post:
“Perchè questa è la realtà: l'Italia accumula da quasi 25 anni avanzi primari (cioè entrate fiscali maggiori della spesa pubblica depurata dagli interessi sul debito). Significa, in sintesi, che i cittadini lavorano per pagare tasse altissime che poi ingrassano la rendita finanziaria.”
Ma chi ha obbligato l'Italia + i comuni e le regioni ecc ecc a emettere io BOT/CCT e compagnia cantando?
Se la cicala va in ferie, e chiede un prestito, che non riesce a pagare, con degli interessi ridicoli ( anzi sottozero http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2015-12-02/lo-sapevate-che-attuali-tassi-bot-sottozero-rendono-comunque-piu-rispetto-ultimi-anni-ecco-perche-104309.shtml?uuid=ACWHvUlB )
la colpa non è del cattivo Draghi, ma degli italiani ( come i greci, gli argentini...) che hanno , anni fa, vissuto sopra le loro possibilità.

E poi, la maggior parte del nostro debito è in mano delle nostre banche, che non sono contente di averlo!

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 15.10.16 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ pabblo


"e se fumarono a Zazza'."..... oppure "basta che ce sta 'u Sole......."

Er caciara ...... Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.10.16 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Dalla mia posta.

Ciao,
non hai ancora votato sul Regolamento del MoVimento 5 Stelle ..

Se mi è permesso rispondo alla 17esima email spiegando per l’ennesima volta il mio punto di vista:

non ho votato perché ritengo che eventuali – sospensioni o espulsioni – proposte dal Garante o da altri 5Stelle, vadano valutate e decise dagli iscritti, ognuno contando uno.

Propongo dunque
che esse vengano postate sul Forum e lì discusse per 15 giorni, nel rispetto dei principi della contestazione degli addebiti e del contraddittorio,
passando poi alla votazione su Rousseau se nei 15 giorni vengono approvate da almeno il 20% degli iscritti.

Per Garantire la Trasparenza e la legittimità delle decisioni adottate dal M5S,
propongo inoltre
che Rousseau e il Forum vengono gestiti da un gruppo di 10 associati, 5 tecnici e 5 amministrativi, eletti annualmente dagli iscritti.
I 5 gestori tecnici devono offrire idonee e riscontrabili Garanzie affinché ogni iscritto possa proporre, discutere e votare contando ne più ne meno di uno.
I 5 amministrativi devono informare tempestivamente tutti gli iscritti sulla proposta in discussione sul Forum e, qualora approvata, informarli su quale giorno, dei successivi 15, verrà votata su Rousseau. Devono inoltre pubblicare mensilmente sul Sistema Operativo il numero degli iscritti abilitati al voto e le entrate ed uscite del M5S, presentando poi il Bilancio annuale come da vigente normativa sulla Trasparenza.

P.S. Mi scuso se importuno con le mie inutili risposte e proposte, quanto qualcuno importuna con inutili solleciti, ma almeno abbiate il garbo di non bannare.

Grazie.

Rosina Stradelle (e questa è casa mia) Commentatore certificato 15.10.16 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Dalla mia posta.
Caro Paolo xxx,
oggi si vota per la scelta delle eventuali modifiche di aggiornamento al Non Statuto e al Regolamento del MoVimento 5 Stelle ecc ecc. Ci sono vari link.

Vado al link, leggendo qua e la, leggo :
“1)...Gli iscritti al MoVimento
5 Stelle hanno l'onere:......

d) di reperire le risorse economiche eventualmente necessarie per le iniziative e manifestazioni
regionali e locali autorizzate, nel rispetto degli obblighi di rendicontazione e trasparenza di legge.”

Interessante. Ho da dare, come allo stato...

“4. Gli iscritti al MoVimento 5 Stelle sono passibili di
sanzioni disciplinari:
a)per il venire meno dei requisiti di iscrizione stabiliti dal “non statuto”;
b) per violazione dei doveri previsti dall'articolo 1 del presente regolamento”

E non si parla di che sanzioni disciplinari; frusta? Soldi? Espulsione?

Per chi non capisce, il testo tra virgolette “testo” è dal questo link http://www.beppegrillo.it/immagini/REGOLAMENTO_SENZA_ESPULSIONI26sett.pdf
oppure
http://www.beppegrillo.it/immagini/REGOLAMENTO_CON%20ESPULSIONI_26sett.pdf

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 15.10.16 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Leggo sul post: “chi evade per sopravvivenza non sottrae i suoi piccoli guadagni dall'economia nazionale, ma semmai li spende per necessità primarie. Diversamente quei soldi finirebbero nelle casse dello Stato, che in buona parte li spenderebbe per pagare gli interessi ai creditori del debito pubblico, spesso estero”
E chi decide quando sono “ piccoli guadagni”?
Per me possono essere €50.000 all'anno, per un parlamentare che si è dimenticato di quando era disoccupato, di più, un ragazzino che non ha mai lavorato, e non sa fare niente, si accontenta di €500.

Io so solo che quando uno evade, fa concorrenza illegale a chi paga le tasse.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 15.10.16 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un grillino che votasse sì al referendum sarebbe come un ateo che chiedesse un aiuto a un santo.

maidomo 1 Commentatore certificato 15.10.16 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Quando i sondaggisti dicono che una parte del M5S voterà per il si,non lo prendo neanche in considerazione,sono le solite bufale fatte per "dividerci". Oramai, ha questi colpi bassi,tanto per intenderci, alla "Quarto", siamo abituati, vaccinati e abbiamo specifici anticorpi.Uno che vota si, non potrà e non sarà MAI del M5S. Mentre la sceneggiata in casa pd,con il referendum ,non c'entra proprio nulla è tutta una faida interna,di potere, che si concluderà come le "facce da culo " ci hanno sempre insegnato e dimostrato,(a regalino ricevuto) con un "sofferto"..si.

Canzio R. Commentatore certificato 15.10.16 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con l'ingresso nella moneta unica la disoccupazione a due cifre è diventata strutturale come pure la deflazione salariale

https://twitter.com/molumbe/status/787274564782944258

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.10.16 16:11| 
 |
Rispondi al commento

...sento fra i commentatori che qualcuno voterebbe si' alla riforma costituzionale....
Cazzo ci fate allora nel Movimento?
Non entro neanche nella discussione tecnica degli articoli che questi pezzenti rabberciati vogliono cambiare...sarebbe una perdita di tempo.
Ma credo sia almeno il caso di ricordare che il Movimento ha da sempre fatto dell'osservanza della forma il suo sacro totem. Vale naturalmente solo per tutti i non ipocriti che affermano di aver aderito al M5S.
O ci siamo dimenticati che questo parlamento e' illegittimato a mettere mano alla carta fondamentale perche' eletto con un sistema elettorale dichiarato incostituzionale dalla Corte Suprema?
Ho chiesto sin dall'inizio che il Movimento facesse l'impossibile per pretendere nuove elezioni il giorno medesimo della sentenza, per ottenere che il parlamento si dedicasse alla mera amministrazione ordinaria. Non ha funzionato, purtroppo, e ci siamo messi anche noi d'impegno a eleggere i due membri vacanti della Corte Costituzionale... Bunuel avrebbe venduto sua madre a tranci pur di ottenere i diritti di cotanta sceneggiatura surrealista.
E qualcuno vuole sostenere una fraudolenta riforma targata Boschi-Verdini proposta da un parlamento incostituzionale, da un governo eletto da nessuno e sostenuto da un terzo di deputati e senatori che hanno cambiato partito?
Ma neanche mi garantissero fica e dobloni a vita...
Ma forse il Movimento, come tutto in Italia, non e' impermeabile agli opportunisti che son pronti a farsi montare dal becco di turno pur di godere.
Com'era? Francia o Spagna, l'importante che se magna...
Alla Grillo: "Vaffanculo!"


L'apparato politico assorbe il 52% del PIL, quindi il 52% delle mie tasse va a sostenere i politici,la casta,i vitalizi,ecc,il resto va a mantenere i clandestini in hotel che abbia tutti i servizi,non può mancare il wi-fi,essenziale per la vita e diffuso in tutta l'africa,quello che resta alimenta la corruzione degli apparati pubblici quindi per me non rimane niente per cui mi devo pagare tutti i miei vizi quali medicine, visite mediche,pellet con iva al 22%, pane a 4 € al Kg, ecc. Per l'accoglienza diffusa credo sia un grosso errore spalmare i clandestini in tutti i comuni in quanto non sono più controllabili e se decidono di protestare tutti assieme l'italia sarà nel caos totale. Con quelli già presenti i comuni saranno subito saturati , i prossimi ce li porteremo a casa nostra. Alfano, lo stato, non può obbligare i Sindaci all'accoglienza perchè sono stati eletti dai cittadini quindi i sindaci devono sentire il parere dei cittadini.Soldati alla frontiera Russa e noi siamo invasi anzi li andiamo a prendere e poi non sappiamo più dove metterli poichè in europa non li vuole più nessuno.In italia ogni comune ha la sua chiesa e canonica,molti ne hanno due ma anche lì non sono accolti.Molta solidarietà per i fratelli mussulmani,molte preghiere ma quando si tratta di passare dalla teoria alla pratica reale le cose cambiano.In tutto il mondo e in ogni ambiente ma principalmente in italia siamo tutti disposti ad aiutare con le nostre parole ma con i soldi degli altri.Questo governo di buonisti per tutti ma non per gli italiani ci stà portando all'isolamento,diventeremo ma forse lo siamo già,la pattumiera dell'europa.Ora ho sentito che smontano dal barcone e gli danno la residenza mentre persone integerrime in italia da anni con un paio di lauree,dopo aver fatto una montagna di documenti,la aspettano da anni:questa è l'italia e chissà cosa succederà ancora.M5S siate decisi su questi problemi altrimenti perderete milioni di voti a favore di chi dice "prima gli italiani"

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 15.10.16 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Post totalmente condivisibile.

La gente costretta, quelli con le spalle al muro, non sono evasori fiscali.
Coloro che continuano ad accrescere la propria ricchezza cercando scappatoie fiscali invece si.

L'Italia può ripartire soltanto con un'altra filosofia economica, espiata dalla subalternità al potere.

Antonio Maria Vinci Commentatore certificato 15.10.16 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Parrebbe che tra noi si annidi qualcuno che voterebbe si ! Non facciamo stronza.. ! Il no a tutti i costi !!!

vincenzodigiorgio 15.10.16 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto fa PIL con i nuovi metodi di calcolo del governo. Questo non significa giustificare l'illegalità. L'evasione fiscale di "necessità " sarà' forse meno grave di quella in grande stile ma rimane pur sempre illegale. Molto peggiore è' sicuramente l'attività malavitosa delle varie mafie, che a me pare molto sottostimata. Eppure se si giustifica un tipo di illegalità si sminuisce anche la portata delle altre. La legge non si può osservare " a la carte ", dura lex sed lex.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.10.16 15:20| 
 |
Rispondi al commento

E se il Parlamento decidesse che dal 1 gennaio 2017 i titoli di stato rendono tutti esattamente in proporzione all'avanzo primario ?

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 15.10.16 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe , staff e responsabili del direttorio
Vi consiglio di aggiungere una nuova regola per chi vuole creare un meetup dovrebbe apprendere a memoria il non statuto e prima di concedergli il logo; saper rispondere a tutte le regole
Stessa cosa a chi chiede di essere attivista
Accade dove stanno per eleggersi nuovi sindaci che compaiono
molti opportunisti aggressivi , oltretutto semi analfabeti
Da paura ve lo assicuro, molto peggio dei pizzarottiani
Occhio perché cercano di sbarazzarsi degli autentici, di coloro che con umiltà hanno sgobbato, di quelli che hanno messo anima e portafoglio e tutto il loro tempo libero dal 2011
Dalle mie parti è accaduto e addirittura non fanno campagna per il referendum, sono arrivati a cestinare i volantini stampati a mie spese dai vecchi del gruppo
Abbiamo inutilmente avvisato

Rosa Anna 15.10.16 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i nostri governanti, da sempre, anche se casomai in passato erano meno spregiudicati non potendo superare certi paletti che invece oggi (da qualche decennio) sono saltati, per mantenere la loro posizione di privilegio, siccome di fare bene non ne vogliono mezza, accettano di farsi aiutare dall'illegalita' generica. mafiosi e corrotti vanno bene per loro, perche' sono tutta una mucchia che si difende a vicenda.

e infatti, misure reali contro mafie e corruzione, anche se sarebbero la priorita' del paese, non ne sono mai state prese.

difficile che dopo 80 anni di repubblica, non abbiano capito che vanno combattute seriamente. eppure non sono stupidi. chiaro che ci marciano. fa tutto parte del "sistema italia".

carlo 15.10.16 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Oggi sono disoccupato, 3 anni fa ho aperto un'attività che per diversi motivi ho chiuso dopo 1 mese.
la cosa è allucinante, sbagli di qualche centesimo gli f24, o scrivi una data sbagliata e dopo 2 anni sono ancora incasinato con l'agenzia delle entrate, non capisco poi perchè devo conoscere tutti i codici tributi che quando arriva la sanzione ti fanno impazzire, devo pagare io le ritenute d'acconto ai liberi professionisti.
Sono povero ma questo stato di merda non lo aiuto, prima elabora un sistema a prova di bambino per pagare le tasse( ti pago quello che ti devo ma poi le divisioni delle varie tasse comunali, regionali, inps, inail ecc. te le fai e non rompi più i coglioni)
stato di merda non chiederò mai più una ricevuta, scontrino o qualsiasi cosa che possa farti ingrassare.

viva il nero.

al casula, cagliari Commentatore certificato 15.10.16 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Clinton e i suoi accoliti del partito democratico e repubblicano si devono rassegnare , Trump vincerà ! Il popolo americano non è più quello di Pearl-Harbour o delle torri gemelle , si è svegliato e sta capendo che i suoi politici sono mostri assetati di denaro e potere a qualsiasi costo . Non vogliono vedere più tornare i loro figli in una bara per far arricchire i già ricchissimi governanti ! Una america con Trump al comando ritirerà le truppe Nato da Ucraina e medioriente riportando il mondo a un vivere più umano e l'alta finanza a becco asciutto ! Dobbiamo , però , stare attenti !

vincenzodigiorgio 15.10.16 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

gossip

barak, se vince trump "A rischio le conquiste fatte negli ultimi otto anni"...

mi ricorda le renzinate che girano in questi tempi in italy...

se vince il no:
le cavallette lasciano l'egitto...
Mary Hellen vestira solo pantaloni...
l'akragas vincerà scudetto e champions league...tre anni di seguito...
vi toccherà imparare a memoria l'opera omnia del cofondatore...
apophis anticipa la venuta al 2017... ma distruggerà solo l'italia non renzista.... et simili amenità...

partito democratico=democratic party?...

ps

ricordate... il 4 dicembre... se vince il si non si abolirà il senate...si abolirà soltanto la possibilità di votare per un qualsivoglia senatore......insomma vi tolgono una scheda dalle mani...per comodità vostra eh

pps

@ girgentani
si scherza...


pabblo 15.10.16 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Manca (da sempre) la volontà politica di contrastare le grandi evasioni e anche quelle del riciclo mafioso-politico! lobbistico-bancario! Altrimenti l'italia sarebbe al primo posto per il debito più basso e la crescita più alta! Ecco perchè il m5s fà paura ai boiardi di stato e ultranazionalisti ! Una vera rivoluzione (in europa) populista sarebbe il vero toccasana! : populista= che a comandare deve essere il popolo !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 15.10.16 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proposta di pagare chi ha incarichi di governo, pensioni d'oro, ed i parlamentari che rifiutano un dimezzamento dello stipendio con i voucher.

Fasog Gi 15.10.16 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Mi rendo conto che molti elettori del Movimento sono sul fronte del Sì, dunque mi rivolgo a loro non per un dialogo, non per convincerli dei miei argomenti, non per confrontarmi sul merito, ma solo per insultarli:

SIETE DEI POVERI COGLIONI CHE SI BEVONO LE QUATTRO FREGNACCE DEL PRIMO COLANINNO CHE PASSA, VERGOGNATEVI.

Mi sento già meglio, grazie blog e forza Movimento.

federico2 s. Commentatore certificato 15.10.16 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I russi non la smettono di ridere da un paio di giorni , in molte città sono stati segnalati casi di ricoveri in ospedale ! Ai piani alti del Cremlino sospettano che sia in atto una manovra della Nato per mettere fuori combattimento la popolazione russa e stanno prendendo provvedimenti per non trasmettere l'arrivo delle truppe italiane in Lettonia .

vincenzodigiorgio 15.10.16 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Che c'avesse raggione er tale????.....


http://d2nfj4ph0k85j8.cloudfront.net/wp-content/uploads/2012/05/lasoluzionellacrisinonsonoletasse.jpg?1b06f1


harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.10.16 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le mafie non hanno mai conosciuto crisi. Anzi, nei periodi c.d. di crisi economica, recessione ecc., hanno fatto affari d'oro.

Ecco perchè il sud non è povero, anzi, grazie alle mafie imprenditrici, gode ottima salute economica e dà lavoro a tanta gente.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.10.16 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno blog e un saluto speciale a dario Fò !!veglia su di noi!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 15.10.16 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma come?
Mi avete già fatto sparire Padre a-li-mort-sua?
Aooo... come 'na scoreggia...subbito sparito....però.. de quele puzzolenti da ricovero!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 15.10.16 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basterebbe Non pagare gli interessi sul debito pubblico. Btp cct bot ecc tasso o% retroattivo.

Alex 15.10.16 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’ evasione non esiste, o meglio, l’evasione che danneggia i conti di uno stato, è solamente quella dove i capitali evasi, sono portati all’estero e nei paradisi fiscali.
L’altra, quella della omessa piccola fatturazione, del mancato rilascio degli scontrini, è soltanto un’ingiusta distribuzione del reddito e del carico fiscale, che va combattuta, ma non danneggia l’erario, in quanto, i soldi evasi, vengono spesi in Italia e rientrano nel ciclo dei consumi nazionali.
Ora, chi porta i soldi all’estero, il gelataio che non rilascia lo scontrino, l’ elettricista che non rilascia la fattura e magari, fa uno sconto al cliente, magari un lavoratore?
Oppure sono quelle aziende che prendono gli appalti in Italia, ed hanno le sedi fiscali all’estero? Oppure, quelli che prendono stipendi, benefit e pensioni pari agli stipendi 100, 200, 700 lavoratori?
EPPURE, CONTINUANO A DARVI DA INTENDERE CHE LE COSE VANNO MALE, PERCHE’ IL GELATAIO, NON RILASCIA LO SCONTRINO.
Portiamo i LORO stipendi/benefit etc. a massimo 5 VOLTE QUELLO DI UN OPERAIO.
Diamo modo ai LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, di portare TUTTE le spese in detrazione, creando un conflitto di interessi, così, ognuno pagherà le proprie tasse.

AntòAvenza 15.10.16 13:22| 
 |
Rispondi al commento

In un Paese che impoverisce volontariamente la plebe e arricchisce ancor di più i già ricchi non c'è posto per i ragionamenti .

vincenzodigiorgio 15.10.16 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Infatti LORO, riprendono ancora, a piene mani. (in verità, non hanno mai smesso).

AntòAvenza 15.10.16 13:15| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
ma ....... questo andamento fortemente altalenante della banche italiana che il giorno prima perdono il 3% ed il giorno dopo lo recuperano riguadagnando la perdita ...... non è che per caso qualcuno ci specula sopra?
Si pensa che l'inside trading non esista più?
BBBUUUAAAAHAHHAHAHAH si si .... come no.

mario 15.10.16 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora non tutti hanno capito che gli pseudo governanti imposti da Napolitano stanno diligentemente facendo i compiti che l'alta finanza americo-europea gli ha assegnato : tenere il Paese schiavo delle loro dinamiche economiche e farne un servo disponibile e ossequioso . Con un popolo che non capisce niente è stato facile imbrogliare alle votazioni , non fare in tre anni di "governo" nulla per la gente comune , tutto per le banche ! Mezza plebe non capisce una mazza di come stanno le cose e diserta le urne non capendo che così aiuta proprio quelli che lo hanno fatto schifare . Se per miracolo rinsavissero il pd si ritroverebbe al 5 per cento e no all'attuale 10 , si dieci , il resto è imbroglio nei seggi e bugie dei media asserviti ! Per chi , invece , capisce come stanno le cose ammalarsi di cirrosi è fatale !

vincenzodigiorgio 15.10.16 13:04| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=7SN84ZdNUm8

Pubblicato il 30 ago 2012

Come accaduto in Islanda, anche in Ecuador il popolo, guidato dal presidente Rafael Correa, si è rifiutato di pagare il debito. Una commissione appositamente istituita l'ha dichiarato illegittimo in quanto si trattava di un prestito che faceva gli interessi esclusivi di banche e multinazionali e non del paese che avrebbe dovuto aiutare. Un'altra lezione di cui tenere conto.

Da diffondere perchè nei media occidentali la ovvia soluzione alla crisi viene taciuta

Fonte della data del 14 novembre 2008 (giorno della "liberazione" dell'ecuador)
http://www.wallstreetitalia.com/article/1375900/crisi-europa/grecia-come-l-ecuador-si-rifiuta-di-pagare-il-debito.aspx

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 15.10.16 13:01| 
 |
Rispondi al commento

HONESTA' HONESTA' HONESTA'

Padre Amorth 15.10.16 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Bene, lo ammetto, se mi pagano a sufficienza, sono pronto anch'io a denunciare Donald Trump per molestie sessuali.

gianfranco chiarello 15.10.16 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dario fo era un angelo che ha combattuto contro i demoni usando l'arma più potente la parola.

il profeta 15.10.16 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Movimento 5 Stelle
o chi per esso.

Riguardo a “Basterebbe applicare la nostra Costituzione, invece che pretendere di cambiarla con la sponda delle grandi banche d'affari internazionali.”

se mi è concesso, torno un attimo al Post precedente.

Il Segretario della NATO dice:

“...la Russia da anni cerca di ricostruire un sistema basato sulle sfere di influenza in cui le grandi potenze controllano i vicini, per limitarne sovranità e indipendenza.
È il vecchio sistema, il sistema di Yalta in cui le potenze si spartivano l’Europa. Non lo vogliamo. Nessuno può violare la sovranità dei singoli Paesi”

Voi non lo volete. Benissimo direi, neanche noi, popolo italiano, lo vogliamo:

punto primo, la Costituzione Italiana dice che la sovranità appartiene al popolo,
quindi non vogliamo alcuna ingerenza di potenze che di fatto limitano la sovranità del popolo italiano.

Punto secondo, la Costituzione Italiana dice che l’Italia ripudia la guerra come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali,
quindi il -popolo italiano sovrano- non vuole partecipare ad alcuna guerra per risolvere le Vostre controversie di influenza, egemonia e potere.

... almeno dal mio punto di vista, eh.

Buongiorno a tutti!

Anvedi Che Santo Commentatore certificato 15.10.16 12:38| 
 |
Rispondi al commento

O.T.:

Ultimo saluto a Dario Fo:

anche lì non c'è nessuno!

Hasta Luego Dario.


O.T.

I giuristi che si oppongono a questa riforma della Costituzione sono gli stessi che erano sulle barricate contro Berlusconi ed i suoi tentativi piduisti.

Mi dovete spiegare allora perché un PIERFERDINANDO CASINI si batterebbe contro la casta, altrimenti fatevi un TSO.

federico2 s. Commentatore certificato 15.10.16 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Evadere è diventato ormai uno strumento economico per non morire. Non si può sopportare una pressione fiscale che ti succhia il sangue, la sanità ormai a pagamento e pensioni da fame. Conosco amici che sono disperati, barattano una ecografia con olio di oliva, una tac con 100 litri di vino. È già una fortuna che abbiano qualcosa da barattare, altri meno fortunati ti vengono a bussare la porta all'ora di pranzo per chederti un po' di pasta o una fettina già cucinata perché non hanno più il gas. Basta con questo governo spietato che ci sta portando a ridurci peggio della Grecia.


..Er mercato dei nasi de legno, tira come non mai.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.10.16 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un no secco ad euro e ue,permetterebbe all'italia di iniziare a ritornare sulla retta via, che è stata persa da decenni,via che a piccoli passi è stata abbandonata almeno dai primi anni 80,cioè da dopo il cosiddettto divorzio tesoro/banca d'italia.
questo permetterebbe di riportare il controllo della politica sull'economia ,che volente o nolente,grazie alla costituzione repubblicana e alla lungimiranza di chi la scrisse, fu costretta a perseguire i desiderata della gente a ogni livello e a portare benessere diffuso.
PROBLEMINO :per attuare ciò è necessario che tutte le forze politiche e civili si uniscano assieme(temporaneamente è ovvio)per raggiungere questo scopo,e a lasciare da parte(altrettanto temporaneamente) le divergenze,le ruggini,le normali contrapposizioni(che è giusto esistano),che in questo momento dividono e fanno solo perdere tempo davanti all'avanzata delle forze messe in campo dall'elite capitalistica sovranazionale.
il no al referendum è un pezzo di questa guerra...

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.10.16 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Approvo e condivido in pieno l'analisi del post.

Franco Rattone, Biella Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 15.10.16 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Condivido il post, anche se e' un "post interruptus" .

Per "tornare a politiche economiche vicine ai bisogni dei cittadini" poi bisogna dire COSA e COME si vuole fare.
Ho proposto al deputato Mattia Fantinati di chiedere in "prestito" ad a/simmetrie (prof Bagnai) il modello econometrico e farlo girare con una serie di diverse "ipotesi di politiche economiche" per vedere cosa succede ed in che tempi.

Ricordo che la "politica economica " non e' la "politica di bilancio" .

Spostare il costo degli F35 dai militari al reddito di cittadinanza e' politica di bilancio.

La politica economica e' legata all'etica del paese dove la si vuole applicare.
Esempio :mettere una tassa sulle "spose bambine" non avrebbe senso in italia (scarsa base imponibile) in Pakistan darebbe un gettito non trascurabile .

Purtroppo non ho trovato (finora) nessun luogo / persone nel M5S ove venga affrontato con serieta' e scienza tale argomento.
Ripeto: scienza, pertanto:
Economia , Matematica biennio , Statistica 1 e 2 , economia internazionale , economia politica , scienza delle finanze, e poi tutto il resto che certamente aiuta: bilancio , diritto, ecc ecc .

E qui arrivo al punto della evasione o elusione fiscale che sviluppo nel commento in quanto andavo fuori con i caratteri .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 15.10.16 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Cambiare è meglio che non far nulla" è il "mantra" che questi imbecilli ripetono come dei merli ammaestrati in ogni occasione televisiva o mediatica in generale: è normale che una buona parte di coloro non usano più la testa da tempo, preferiscano farsela riempire da altri con messaggi speranzosi ed apparentemente positivi; la TV, i media asserviti al pagliaccio toscano, sono la forza di questi criminali aggressori della Costituzione: è una lotta impari, dato che nessuno si preoccupa di ristabilire un minimo di legalità assegnando tempi e spazi comparabili ai beceri argomenti fautori del "sì" (sì al disastro incombente) ed a quelli del "NO" (NO allo stupro della Costituzione da parte degli abusivi); vi è la difficoltà poi, per una persona retta ed onesta, pure se preparata, di riuscire ad affrontare efficacemente, nei salotti-saloon televisivi, dei Wannamarchettari di lungo corso, mignotte e mignotti rotti a tutte le esperienze ed abituati alle piazzate ed alla negazione sfacciata dell'evidenza; non so quanto sia ancora il buon senso superstite nella coscienza collettiva e politica del Paese, anestetizzata da decenni di vera repressione fisica e del pensiero attuata su larga scala nelle scuole, sui media, nelle strade, ma penso che sia arrivato il momento di ribellarsi, di disubbidire in ogni modo, ormai l'ultima possibilità di riprenderci la Vita e questo sciagurato Paese.......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.10.16 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma voi ci credete ? sono tutte manovre per rassicurare i propri adepti e per confondere le acque accusando altri per le proprie nefandezze. Poi siccome il sommerso viene incluso nel pil per aumentare il pil basta aumentare il sommerso.

Sono maghi del foglio excel stirato di qui e di la'.

Walter Borchia 15.10.16 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Poichè credo che un governo, per quanto efficiente, non possa stare dietro contemporaneamente a tutte le azioni punibili per legge, la cosa più grave per cominciare mi pare il fatto che soldi in nero frutto di azioni illegali escano dal nostro paese.
Come ottimamente indicato nel post, fin quando guadagni qualcosa in nero e poi alla fine prima o poi li rispendi nel tuo paese (in modo costante nei grossi centri commerciali o supermercati dove fanno sempre scontrino e fattura) non vedo il problema così grave confrontato con un paese che ha un'emorragia di soldi. Questo, secondo me, è il problema più grave.

Tu puoi arrivare pure ad evadere 2,3.. 10000 euro al mese. Ma fin quando restano in Italia, per quanto vecchio tu possa diventare, prima o poi li spenderai sempre in Italia.

Emilio De Dominicis, Aversa Commentatore certificato 15.10.16 11:52| 
 |
Rispondi al commento

USCIAMO DALL'EURO E TUTTO RIPRENDE........ANCHE LA NOSTRA DIGNITA'

walter tiani, napoli Commentatore certificato 15.10.16 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Mi pare proprio, purtroppo, che il premier che ci ritroviamo in atto vada sempre più verso una strada di incoraggiamento verso questo tipo di economia illegale.

albino c., GIARDINI NAXOS Commentatore certificato 15.10.16 11:41| 
 |
Rispondi al commento

È giusto ed è un dovere pagare le tasse e credo tutti le vogliano pagare ......... se vengono resi i servizi ai cittadini.
Ma, se le tasse che pago, vengono utilizzate per il privilegio delle caste e per arricchire i soliti amici degli amici, se posso farlo evado. E credo che, chi si incazza perchè non tutti pagano le tasse, si incazza perchè non può evaderle. Come disse qualcuno, chi è senza peccato .......

Alessandro L. 15.10.16 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Sono in disaccordo anche se non totalmente
Il lavoro nero non sempre sarebbe frutto di logiche disoneste? certo che lo è sempre da parte dell'impresa che è quella che se ne avvantaggia sicuramente e che oltre a non versare i contributi sottopaga i lavoratori che vengono derubati nell'immediato e nel futuro.

Fare impresa non è certo semplice, ma il problema delle imprese non sono le tasse, ma i mancati pagamenti da parte soprattutto della P.A..
Allora basterebbe una piccola "leggina" con la quale dire che se una impresa può vantare dei crediti nei confronti della P.A., lo Stato non può pretendere che la stessa paghi le tasse.

Tuttavia quello che ci si dimentica di dire è che chi evade è un ladro che ruba dalle tasche di chi paga le tasse... se tutti pagassero si pagherebbe certamente di meno...

L'ultima cosa è l'interesse sul debito pubblico, a parte la sparata di cancellarlo non si è fatta nessuna proposta; volete gentilmente farmi capire quale è la posizione del M5S sull'argomento?

Grazie

Pietro Magurno 15.10.16 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. (scusate il maiuscolo):

questo non è un attacco personale;
solo una supplica:

CHIACCHERELLO, D'ORA IN POI, PRIMA DI SCRIVERE, PENSA.

Grazie.


Ahahah! Se non erro la chiamano "economia non osservata"!

Allora il Blok è un "social non disonesto"!


Con il bomba al governo, i criminali sono in una botte di ferro! San Matteo da firenze, il protettore dei ladri e verdiniani!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 15.10.16 10:37| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Parlando con amici e conoscenti, ho la netta sensazione che la propaganda governariva per il referendum abbia fatto breccia nelle loro tenere menti.
Un amico del Movimento mi dice che voterà Sì semplicemente perché un qualsiasi cambiamento, anche potenzialmente in peggio (potenzialmente lo pensa lui, per me è sicuramente), è sempre meglio che stare fermi, meglio della palude, che ci vuole più velocità decisionale e via ABBOCCANDO.

Cari amici, non fatevi fregate dal pentolaio e dai suoi colleghi servi, fidatevi del giudizio dei giuristi più autorevoli ed indipendenti su piazza e votate NO a dicembre.

federico2 s. Commentatore certificato 15.10.16 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premesso che l'evasione fiscale è un reato, e che l'evasione frutto di attività criminali è doppiamente criminale, e quindi da perseguire con una maggiore efficacia, vorrei comunque porre l'attenzione sulla tassazione che i comuni mortali (onesti) sono costretti a subire e che raggiunge percentuali ormai improponibili a qualsiasi persona onesta.
L'evasione, quindi, può essere una forma di difesa ad un fisco ormai insopportabile? penso di no, la forma più corretta sarebbe armonizzare le aliquote e le regole in modo che paghino tutti, ma paghino meno.
Le regole ci sono, e se non si mettono in pratica, una ragione ci sarà!
A chi giova tutto questo?

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.10.16 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori