Il Blog delle Stelle
Cambiare per peggiorare? #iodicoNO

Cambiare per peggiorare? #iodicoNO

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 17

di MoVimento 5 Stelle

Votare no al referendum del 4 Dicembre? La riforma peggiorerà le cose? Il governo dice che la riforma costituzionale serve a ridurre i costi della politica e velocizzare le leggi.
Andiamo a vederci chiaro.

25 ottobre 2016, il M5S chiede di dimezzare gli stipendi dei parlamentari. Il PD come vota? Contrario!

Un passo indietro:

GENNAIO 2015: il M5S propone di dimezzare il numero dei parlamentari. Il PD come vota? Ancora contrario! Risparmio stimato se avessero approvato le proposte del M5S: 300milioni di €. Con questa riforma costituzionale il risparmio calcolato dalla Ragioneria del Senato è di circa 57 milioni di €. Cioè 90 centesimi a italiano all’anno. In pratica, vi offrono un pacchetto di caramelle in cambio dei vostri diritti! Vi sa di presa in giro? Eh già…

Dicono anche che il Parlamento, con il cosiddetto Bicameralismo perfetto, è troppo lento. Siamo sicuri?

Dal 2013, questo Parlamento ha approvato una legge ogni 5 giorni! Più leggi di Francia, Germania, UK, USA. Il problema non è la quantità, è la qualità: questo governo che vuole cambiare la Costituzione è lo stesso che ha approvato il Jobs Act, lo schiavismo dei lavoratori pagati coi voucher, ha aumentato i licenziamenti, ha approvato il disastro della “Buona” Scuola, e la legge elettorale, che adesso vogliono cambiare di nuovo.
Il problema non è la velocità: quando gli conviene sono velocissimi!

DICEMBRE 2011: il Parlamento approva la Legge Fornero in meno di 3 mesi!
SETTEMBRE 2015, si discute di 45 milioni di € di rimborsi elettorali e il Parlamento diventa sempre più veloce! 24 ore di lavoro tra Camera e Senato e la cosiddetta Legge Boccadutri è approvata!

Ma allora… che cosa vogliono ottenere con questa riforma? Quali sono i loro veri obiettivi?

1. Ci tolgono il diritto di votare. Credevi di poter eleggere i senatori che ti rappresenteranno al Nuovo Senato? Sbagliato! Verranno nominati dai partiti!
2. Sindaci e consiglieri regionali verranno nominati senatori. Lasceranno città e regioni e lavoreranno part time a Roma, con rimborsi e diarie stabilite da loro!
3. E guadagnano anche l’immunità parlamentare! Sì, proprio loro, quei consiglieri coinvolti nei vari scandali, dalla sanità in Lombardia alle mutande verdi in Piemonte!
4. Si passa da uno a più di 10 modi diversi di approvare una legge, con conflitti a non finire tra Camera e Senato. Risultato: il caos!
5. Con la clausola di supremazia, il Governo potrà decidere di realizzare qualsiasi opera, inceneritori, gasdotti, trivelle e i cittadini non avranno più nessun modo di opporsi.

Cambiare per peggiorare? #iodicoNO

28 Nov 2016, 12:27 | Scrivi | Commenti (17) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 17


Tags: bugie, infografica, iodicono, renzi, riforma

Commenti

 

Ciao

Caro pubblica, se avete bisogno di prestito senza pagamento anticipato, contattare rapida questa mail; claudejiliet7@gmail.com


va voi aiutate come il mio anche aiuta: claudejiliet7@gmail.com

franckline dupose, molise Commentatore certificato 01.12.16 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Italian restaurants are really crazy! I went to an Italian “pizzeria” where, after having I just finished eating a “pizza”, they asked me: and now, how much you pay? I answered “Are you kidding? I saw written, somewhere here, it costs 32.47/kg, but it happened I got here without any weighing machine: why didn't you weighted it before you gave it to me? The answer: this an Italian State' pizzeria; because Italian laws continuously change, Italian State always ask people to calculate themselves what they have to pay to HIM; I am sorry, now we have to charge you a BIG fine! I then answered: are you joking? Otherwise, you are dirty thefts (Italian son of some DeLuca “Miami bitch?”)!

Gino Sighicelli, Pontremoli Commentatore certificato 01.12.16 05:43| 
 |
Rispondi al commento

Italian restaurants are really crazy! I went to an Italian “pizzeria” where, after having I just finished eating a “pizza”, they ask me: and now, how much you pay? I answered “Are you kidding? I saw written, somewhere here, it costs 32.47/kg, but it happened I got here without any weighing machine: why didn't you weighted it before you gave it to me? The answer: this an Italian State' pizzeria; because Italian laws continuously change, Italian State always ask people to calculate themselves what they have to pay to HIM; I am sorry, now we have to charge you a BIG fine! I then answered: are you joking? Otherwise, you are dirty thefts (Italian son of some DeLuca “Mi ami bitch?”)!

Gino Sighicelli, Pontremoli Commentatore certificato 01.12.16 05:40| 
 |
Rispondi al commento

GENNAIO 2015: il M5S propone di dimezzare il numero dei parlamentari. Il PD come vota? Ancora contrario! RICORDATELO A TUTTI, OGNI VOLTA CHE ANDATE IN TELEVISIONE !

luigi m., bergamo Commentatore certificato 30.11.16 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Youtube è pieno di spot per il "Si", mi chiedo chi li ha preparati e con che soldi...

Zampano . Commentatore certificato 29.11.16 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GENNAIO 2015: il M5S propone di dimezzare il numero dei parlamentari.
Acqua passata non macina più. Così spero.
Spero che il M5S prosegua nell'allargamento dell'area della democrazia diretta, ma tale area ha un limite nella disponibilità di tempo delle persone.
Spero che il M5S non riproponga mai più la riduzione della rappresentanza in Parlamento.
L'attuale numero di parlamentari è il risultato del blocco operato con legge costituzionale negli anni sessanta.
Tale numero era in origine, nel '48, proporzionale agli elettori; la mia opinione è che che debba essere ripristinata la proporzionalità della rappresenta.
La democrazia è fatta di rissa, di scontro, di confronto, di ACCORDO DEMOCRATICO.
Il compito del Parlamento è quello che i rappresentanti, la maggioranza, della Sovranità che appartiene al popolo, da al Parlamento.
Fare le leggi è una prerogativa del Parlamento e non un compito (dato da chi?)

Ezio D'Alessandro, Avezzano Commentatore certificato 29.11.16 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Quel delinquente massacratore di povera gente, ipocritamente oggi pentito di aver ordinato la guerra e i bombardamenti in Iraq di Tony Blair , guerra e bombardamenti che oggi mezzo mondo continua a pagare, consiglia di votare SI. Un ottimo, strategico, appagante motivo per votare NO!

Oreste Grani/Leo Rugens

Oreste Grani 29.11.16 09:26| 
 |
Rispondi al commento

CHE SIA MALEDETTO QUEL GIORNO CHE IL PD È ANDATO AL GOVERNO!!!

Emanuele l., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.11.16 07:43| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE I BAMBINI LO SANNO
un bimbo amichetto di atletica di mio figlio:
"mio padre a detto che se vince il SI semu cunsumati" è troppo bella AH AH AH... rimarrà negli annali

Flavio S., Messina Commentatore certificato 28.11.16 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Allora due sono le cose: o la TV serve e allora perché non ci facciamo una TV tutta nostra sostenuta dai contributi volontari; o la TV non serve ancazzo e allora perché andate nelle TV degli altri per essere visti da qualche imbecille che ancora le vede?

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.11.16 18:56| 
 |
Rispondi al commento

L'obiettivo principale della "riforma" governativa e' sempre quello di legittimare con il voto popolare un grande leader in grado di cambiare l'Italia è l'Europa, per il momento. Purtroppo si tratta del solito Bomba.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 28.11.16 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna che i vostri consiglieri Regionali in sicilia e in Emilia, restituiscano tutti i soldi che hanno preso.
Non siete troppo diversi da altri, come a livorno, parma, civitavecchia, roma e da altre parti.
Non siete coerenti per nulla, e in fondo avete solo la caratterstica della improvvisazione. e tu Sig Beppe Grillo, utilizzi quei ragazzi e li muovi come marionette.
iN GALERA doveno andare.

Alfredo Francioli 28.11.16 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli OMERTOSI parlamentari Nuti e Mannino si rifiutano di rispondere ai pm, ostacolano la giustizia.
Subito espulsi dal movimento.

Valerio V. 28.11.16 14:52| 
 |
Rispondi al commento

SOVRANIA' POPOLARE.

Felice di trovarmi in buona compagnia con Amici e Conoscenti, siamo tanti, tanti, tanti: Diciamo NO! agli usurpatori e agli illusi e schifosi dittatori di turno che, con l'inganno, vogliono confiscare il diritto alla libertà e di voto conquistato con aspre lotte ai Cittadini,

VOTIAMO NO!

Luigi ., Avezzano Commentatore certificato 28.11.16 14:47| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori