Il Blog delle Stelle
Fino a quando, De Luca, abuserai della nostra pazienza?

Fino a quando, De Luca, abuserai della nostra pazienza?

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 63


di M5S Campania

Dopo le minacce in stile mafioso a Rosi Bindi, l'audio integrale pubblicato dal Fatto Quotidiano dell'incontro di De Luca con 300 tra sindaci e consiglieri a lui vicini è agghiacciante. De Luca è reo confesso di incitazione al voto di scambio. La posta in gioco è "un fiume di soldi", la merce di scambio è la Costituzione. Fino a quando, dunque, De Luca, abuserai della nostra pazienza? Quanto a lungo ancora questa tua follia si prenderà gioco di noi? È ora che tu vada a casa! La sfiducia è il minimo dopo queste parole:

Prendiamo Franco Alfieri, notoriamente clientelare. Come sa fare lui la clientela lo sappiamo. Una clientela organizzata, scientifica, razionale come Cristo comanda. Che cosa bella. Ecco, l’impegno di Alfieri sarà di portare a votare la metà dei suoi concittadini, 4mila persone su 8mila. Li voglio vedere in blocco, armati, con le bandiere andare alle urne a votare il Sì. Franco, vedi tu come devi fare, offri una frittura di pesce, portali sulle barche, sugli yacht, fai come cazzo vuoi tu, ma non venire qui con un voto in meno di quelli che hai promesso. (...) Fate l’elenco dei dieci, venti imprenditori, quelli che uno chiama, sul piano dell’amicizia, del rapporto personale, dell’amministrazione, e dice, ‘senti, al di là di tutte le questioni, per cortesia, dimmi quanti voti porti. (...) Ognuno dei presenti ci fa pervenire una nota nella quale indica qual è l’obiettivo che garantisce ad Afragola, ad Avellino, dove volete voi. Dedicatevi solo a questo”.

Affermazioni come queste avrebbero dovuto suscitare lo sdegno e la condanna di tutti i livelli politici e istituzionali di questo Paese, e invece solo silenzio. De Luca esalta i metodi clientelari e chiede ai suoi amministratori di usarli perché vinca il SI al referendum. Dopo essersi fatto sostenere alle elezioni regionali dai cosentiniani pur di vincere, dopo aver usato soldi pubblici per un mega spot per il SI del presidente del Consiglio non eletto da nessuno, ora lo sceriffo senza stella vuole usare la Costituzione come merce del più grande voto di scambio. Ringraziamo De Luca perchè in maniera chiara e inequivocabile in questo suo audio spiega ai cittadini le sole vere ragioni del SI a questa schiforma costituzionale: interessi enormi, soldi per le clientele e giochi di potere, confermando quello che da mesi stiamo denunciando come M5S. A questo presidente indegno e ai suoi non interessa nulla della Carta costituzionale e dei cittadini, interessa che arrivino i soldi per poterli usare per le clientele, per il loro potere. Ecco in mano a chi è la Campania e soprattutto ecco in mano a chi è la Costituzione. Se dovesse vincere il SI, un personaggio del genere potremmo ritrovarcelo in Senato a godere dell'immunità parlamentare. Cos'altro deve accadere perchè questo presidente impresentabile liberi la Campania della sua presenza? Come M5S non ce ne staremo con le mani in mano mentre la Campania viene costantemente oltraggiata.

19 Nov 2016, 18:24 | Scrivi | Commenti (63) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 63


Tags: Campania, costituzione, De Luca, voto di scambio

Commenti

 

Ma il PD non si vergogna ad avere certi rappresentanti? E le persone che ancora credono nel PD (che di democratico non hanno proprio un bel niente) non si vergognano di aver votato per un partito del genere, composto da molte persone a livello di De Luca?
Perchè la magistratura non interviene?

Maurizio Bag, Varedo Commentatore certificato 23.11.16 12:38| 
 |
Rispondi al commento

ottimo politico per questo siamo invidiati da tutto il mondo

giancarlo ricomini, marina di carrara toscana Commentatore certificato 22.11.16 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno

Fatto più lo erreure di cintacter il privato per la vostra domanda di prestito, fatta il vostro delmande direttamente ha la banca. Ho ricevuto un prestito di 150.000 euro nella banca CPL. Potete fare la vostra domanda direttamente sui siti web. Vi occorre soltanto premere sul collegamento e fare la vostra domanda di prestito senza pagamento anticipato prima della ricezione di prestito.

Ecco il sito: http://www.cplbank.com/


franck dupuis, molise Commentatore certificato 22.11.16 10:46| 
 |
Rispondi al commento

POSSIBILE CHE IN QUESTO PAESE PER FAR SENTIRE LE PORCHERIE CHE DICE QUESTO MASCALZONE SI DEBBA SOLO SPERARE CHE LE TRASMETTA CROZZA SU LA 7?
MI STA ANCHE BENE, MEGLIO DEL SILENZIO COMPLICE DELLE ALTRE RETI, SOLO CHE NON CI TROVO NIENTE DA RIDERE, SOLO DA PIANGERE, E MAGARI DENUNCIARE, CHE DITE?

rosella d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.11.16 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Essere di sembianze quasi umane che se ne spera l'estinzione prima che faccia altri danni..

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 21.11.16 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Sono impegnato in altri campi e non ho tempo. Tre parlamentari M5S debbono fare un libro bianco su De Luca. Da dove arriva... quale cultura, quanto ha lavorato in che campo in vita sua...da quando è in politica... come si è trasformata la sua economia...dove va in vacanza... con chi... la moglie... i figli... i fratelli... la vita sociale di questo predicatore che ha acquisito una capacità espositiva capace di convincere la povera gente disinformata, analfabeta, o analfabeta di ritorno, che non legge neanche un giornale..., naturalmente non legge libri..., è, invece, teledipendente!
Nessuna pazienza.... l''informazione corretta delle VERITA'. Buon lavoro...

ANTONIO PIROSO (), caulonia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.11.16 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Già che questo soggetto sia un governatore da i brividi!!!ma in che cazzo di paese siamo!!de Luca fai pena anche per il Bagaglino

fra ., bologna Commentatore certificato 21.11.16 03:58| 
 |
Rispondi al commento

Prima che una organizzazione criminale la camorra, la mafia è la ndrangheta sono culture diffuse nei territori, modi di pensare e di agire. Chi è' nato e vissuto in quelle regioni ne è' inevitabilmente permeato e agisce di conseguenza. Che colpa ne ha il povero DeLuca se è' nato in Campania? Vorrei però' vedere la sua reazione quando scoprirà' che "il fiume di soldi" che gli è' stato promesso e' a termine, svanirà' il 4 dicembre, e' solo una promessa elettorale come si usa anche in Campania.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 20.11.16 15:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa più grave e che ancora oggi la maggioranza degli italiani (vedi Rosario Jovine per esempio) non ha ancora capito che non c'è possibilità di scelta di voto nelle grandi e medie città delle regioni del Sud Italia, è tutto un meccanismo ricattatorio sul lavoro e minacce varie ancor più gravi che obbligano ad avere quel tipo di comportamento nelle urne (CHE NON SONO AFFATTO SEGRETE!) quindi purtroppo ancora oggi la maggioranza degli italiani si ergono a giudici senza avere capito un tubo!
Se non cambia la musica a livello nazionale purtroppo non ci sarà mai una vera e seria presa di coscienza da parte di tutti.

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 20.11.16 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fosse l ultima cosa che farò in vita, voterò NO ASSOLUTAMENTE NO a questo sistema che ha permesso a persone come lui di occupare posizioni di potere in questo martoriato Paese.

Marilena Pravisani 20.11.16 13:53| 
 |
Rispondi al commento

personaggetto inquietante e pericoloso, un perfetto esemplare dell'elettore medio campano (lo scrive un campano).Liberarsi di lui equivarrebbe ad un cambiamento culturale che gli elettori non sono disposti (per ignoranza o peggio convenienza) ad adottare.

rosario iovine, rosario.iovine@gmail.com Commentatore certificato 20.11.16 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

con tutti i soldi che il rignanese gli regala ..lui sara rivotato di nuovo ...pazienza o meno restera fino a quando avra danè da spendere ..con l appoggio di tutto il pd e non solo

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 20.11.16 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo al di la della barriera dei poteri ,che posso capire che fanno il loro interesse x continuare
a truffare imbrogliare e gestire la politica con l'unico scopo di fare soldi sulle spalle dei cittadini
fregandosene delle loro condizioni di povertà ,ma una domanda a questa gente quelli poveri -se lo sono- sapete che questa marmaglia se può vi divora anche le cose che penso non abbiate ,ma con che criterio vi fate convincere a votarli ? non sarà certo una cena o una mancetta a farvi stare meglio a parte gli imprenditori che in cambio ricevono gli appalti e farvi poi lavorare con stipendi da fame ,sempre che poi ve lo diano ,ma vi rendete conto che facendo il loro gioco non ne verrete mai fuori?sapete che le loro promesse sono parole al vento ,almeno tirate fuori quel pochino di orgoglio se vi è rimasto e mandateli a quel paese ,facciamo in modo che il nostro paese rinomato in tutto il pianeta ritorni ad essere un paese integro in tutto
dal cibo al vestiario e tutto il resto x qui siamo
(eravamo )rinomati coraggio tanto di peggio non succede ,(ps non correi dirlo troppo forte credo che siano capaci di fare peggio se vincono ).

Salvatore 20.11.16 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Il De Luca è un essere immondo ma ci dimentichiamo che è il prodotto degli esseri immondi che lo hanno voluto e votato.

beppe c. 20.11.16 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i media e tv. sminuiscono questa uscita sporca e deplorevole di De Luca! Sarebbe da defenestrare subito, Ma si alza una cortina di fumo intorno a lui , depistando i media e i cavalieri del bimbiminkia sulle firme (ricopiate) di palermo!Lo annuncia anche il condannato Esposito! Insomma danno spazio per denigrare sempre il m5s , mentre due parole di rimprovero al pres. della Campania! Che sarebbe da rinchiudere subito! Un essere del genere come fà a restare nel pd, quando il m5s per le sole firme ricopiate nel 2012 (ancora inesperti), ha proposto la sospensione? E ci dicono anche che abbiamo due facce? Renzi (il parolaio) si sofferma su ciò? Non espelle de luca?

silvana rocca, genova Commentatore certificato 20.11.16 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Il personaggio "de luca" è l'esempio principale del servilismo. Infatti agisce come i "ladri di Pisa" che di giorno litigavano e la notte andavano INSIEME a rubare.
Sta dimostrandosi un "personaggetto", cioè come coloro che lui stesso definisce ed attribuisce il valore di "ZERO".
Come un'altra persona, si vanta di non essere stato condannato, ma dimentica che quello emesso era di terzo grado, cioè o veniva assolto o sarebbe stato destinato a vedere il Sole a scacchi.
Credo che l'Italia sia una nazione dove abbondano i "pallisti" e fanfaroni, anche io sono Italiano.

marcello acquaviva 20.11.16 11:02| 
 |
Rispondi al commento

a questo individuo bisogna riconoscere che ,almeno lui,esterna il suo vero pensiero e i suoi compagni di partito condividono con lui ma non esternano preparandosi ad eventuali cambio del vento cercando di non compromettersi, proprio una bella compagnia di poltronisti

franco bertocci, taranto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 20.11.16 10:26| 
 |
Rispondi al commento

ma come si fa ad avere simili personaggi a presidenti di una regione ,(mi viene il vomito ... scusate vado a vomitare e poi torno) pensate se vince il si che politicastri avremo , POVERA ITALIA

mario boselli 20.11.16 10:19| 
 |
Rispondi al commento

De Luca e` veramente impresentabile. I gruppi del movimento dovrebbero attivarsi in Campania, un interrogazione parlamentare sul voto di scambio in Campania dovrebbe essere mossa in Parlamento. I campani dovrebbero fare manifestazioni per chiedere le sue dimissioni. Cerchiamo di far circolare questa registrazione il più` possibile perché i media nazionali si guarderanno bene dal farlo. Bisogna passare sopra l'informazione dei politici per informare i cittadini.
Che il clientelismo ci fosse in Italia si e` sempre saputo, ma ascoltarlo in questo modo, con questo livello di arroganze, e` agghiacciante.
Mi viene da vergognarmi, io vivo in Inghilterra, una cosa cosi` non si potrebbe concepire.

Giovanni Borghini 20.11.16 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile e vomitevole la spudoratezza di certi personaggi!

Ferruccio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.11.16 09:54| 
 |
Rispondi al commento

FI docet, ma se è sempre stato così, soprattutto al sud dove ci hanno sempre massacrato per colpa di gente che abbocca puntualmente e si vende per una manciata di fave per poi ritornare subito col culo nella merda!!


Sono schifato a sentire ragionamenti di questo tipo e per tutta la vita ho lottato, nel mio piccolo, per la libertà di pensiero ed una effettiva democrazia. Mi sono sempre ritrovato ai margini, escluso, disadattato, deluso ... infine ho capito che ero un sognatore illuso! Ma quei sogni sono la conquista che ogni essere umano deve realizzare per una più vera democrazia, per una civiltà migliore che dovrebbe distinguerci dal mondo animale di cui abbiamo tantissimo da imparare. Non critico più di tanto il politico che si comporta in questo modo perché è palese che fa i suoi sporchi interessi, è l'imbroglione di turno in giacca e cravatta, ma critico fortemente il POPOLO BUE che permette impunemente questo modo di operare, adagiandosi nella speranza di favori, ricevuti e da ricevere, senza capire che quelle speranze sono i nostri diritti, da chiedere con forza e senza l'aiuto degli odierni sindacati, ma come scelta di vita, con i relativi prezzi da pagare. La somma di questi prezzi pagati sarà il seme della nuova Civiltà! Per ora bisogna solo accettare che ogni popolo ha il governo che si merita!

Luigi Cristaldi 20.11.16 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo. Una volta, prima che il ventennio del nano sdoganasse qualsiasi cosa, fingevano di rispettare la forma. Adesso proprio neppure ci pensano....tutto alla luce del sole, spudoratamente.
Fanno bene, mi spiace dirlo. Hanno capito che sono intoccabili, che in Italia la legalità è morta, che chi non paga le tasse avrà il condono, che chi evade pagherà meno di chi ha pagato, che se commetti un reato c'è la prescrizione.....
Tutto alla luce del sole, per farci capire che è inutile indignarsi, che sperare non si può più.
Ma hanno sbagliato, perché noi sappiamo che il Movimento è un'altra cosa, e che cambierà le carte in tavola.
Grazie sempre a Beppe Grillo, e alla nostra capacità di indignarci, nonostante loro.

antonella g. Commentatore certificato 20.11.16 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Pretende di fare lo sceriffo violando spudoratamente le leggi e questi politici pretendono che i cittadini le rispettino.

undefined 20.11.16 05:38| 
 |
Rispondi al commento

Non sono in grado di sapere se ci sono gli estremi per una denuncia all'autorità giudiziaria, mi meraviglia però che i partiti di opposizione non abbiano fatto nulla per informare la popolazione italiana di questa grave vicenda.
E' sotto gli occhi di tutti la censura esercitata dai media in Italia e sembra che alle opposizioni stia bene così.

bruno p. 20.11.16 05:18| 
 |
Rispondi al commento

Come diceva Peppino Impastato ? "mafiopoli"
Lui lottava contro Tano seduto (Don Tano Badalamenti) noi lottiamo contro i loro discendenti. Dopo quasi 40 anni, non è cambiato nulla, tutto perfettamente in continuità come allora, Il gattopardo non molla la presa, e dietro le sbarre, ci finiscono i No Tav, chi ruba la mela al supermercato, o chi fa satira sul web.....Votare NO è legittima difesa.

PS: Bersani; altro che mucca nel corridoio. Se continuate cosi, vedrete comparire dallo spioncino della porta, una mandria inferocita di bufali scatenati, sbuffanti e scalcianti..... e poi pezzi di partiti saltare da tutte le parti.
Non vi lamentate poi di quello che vi accade. Avete fatto tutto da soli.

Danyda bologna Commentatore certificato 20.11.16 02:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quanto ancora le forze dell'ordine e gli apparati dello stato onesti, sopporteranno di servire una nazione dove regnano impuniti i delinquenti ?
Per quanto ancora ?

Danyda bologna Commentatore certificato 20.11.16 02:39| 
 |
Rispondi al commento

In un Paese normale, qualsiasi politico si sarebbe dimesso mezzo secondo dopo la pubblicazione di questo audio. E, naturalmente, sarebbe saltato subito l'intero consiglio regionale, con nuove elezioni prima possibile. Qui, invece, non solo sembra che il "personaggetto" della divulgazione dell'audio se ne infischi altamente (come se ne ...infischia anche della Costituzione), ma il fatto è stato messo talmente sotto silenzio dai media che sembra quasi che sia noto solo a noi che leggiamo il Blog! Eppure, come altri hanno già osservato, credo che quelle parole abbiano davvero una rilevanza penale, e non certo piccola!

Gaetano S., Aversa Commentatore certificato 20.11.16 02:04| 
 |
Rispondi al commento

ma non si può denunciare? QUESTA E' MAFIA

isabella calvaresi 20.11.16 00:26| 
 |
Rispondi al commento

risutltato seduta spiritellica di stanotte:

parla un tizio dal nome Mazzini

domanda: cosa non va in italia?

Risposta: cosa non va nel mondo!... non vanno tante cose ma sopratutto non va l'ideologia per la quale glii poveri disgraziati senza soldi che hanno una qualità della vita molto bassa è perché ci sono altri che stanno meglio!
se altri stanno meglio è perché sono più diligenti o più ladri.

più ladri funziona solo a breve termine mentre più diligenti funziona a tempi lunghi.

se dunque un paese come gli ex paesi dell'est europa ora confluiti nella UE stavano male e continuano a stare male non è perché gli italiani sono stati meglio per 50 anni ma è perché quella popolazione ha ideologie e modo di vivere e pensare da stare peggio o da stare meglio rubando.

purtroppo la globalizzasione ha portato questo modo di stare e di pensare anche qui in italia e i danni cominciano a vedersi ogni giorno di più.

qui in italia sta arrivando una ideologia per la quale il più furbo la vince sempre su quello diligente tanto che essere diligenti equivale ad essere idioti.

una ideologia che se lavori e ti fai in 4 per produrre benessere vieni puntito mentre se tiri a campare facendo il minimo potresti essere premiato e vivetre meglio di quello che si fa io mazzo dalla mattina alla sera.

non può durare e infatti non durerà anche perché questi nuovi paesi UE stanno facendo la stessa parabola della Grecia con la romania che invece di investire i soldi regalati dalla UE spende e spande esattamente allo stesso modo come fecero i greci.

tutti questi paesi UE nuovi sostenuti artificialmente come la grecia fu sostenuta in passato.... salteranno allo stesso modo della grecia e poi sarà difficile per la UE sostenere il disastro.

Dal mio punto di vista chi ama vedere uno stato italiano virtuoso e ha ancora qualche ambizione/speranza di poter rivedere lo stato italiano virtuoso almeno dentro i 10 paese del mondo dove si vive meglio ... non può far altrto che auspicare una uscita da UE

sedutine notturne 20.11.16 00:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La prossima volta ai piddioti offritegli "Due fritture":

https://www.youtube.com/watch?v=GgWy6zS51ZY

giovanni f. 20.11.16 00:04| 
 |
Rispondi al commento

cari cumpari, questo rappresenta la realtà e cioè che per queste lote la misura non è mai colma.
per noi invece si, tutto ciò deve finire, perchè, come si dice a Napoli, c'hann' cacat' o cazz'. N'est pas?

giovanni f. 19.11.16 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Permettete un pensiero poetico per l'occasione:
https://www.youtube.com/watch?v=Wtb_Tw4Hmp0

ed a finale con dedica per le brave persone che rappresentano il panorama politico della repubblica delle banane per cui voglion convincerci a votare si:

https://www.youtube.com/watch?v=-T-yGGagQt0

giovanni f. 19.11.16 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Quamdiu etiam furor iste tuus nos eludet? Quem ad finem sese effrenata iactabit audacia?" Quanto a lungo ancora codesta tua follia si prenderà gioco di noi? Fino a che punto si spingerà [la tua] sfrenata audacia..forse sarebbe stato meglio tradurre "la tua sfrenata cialtroneria"

Pier luigi 19.11.16 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Fino a quando questa "funicolare senza corrente", questo "cuccumiella" vuole abusare della pazienza del popolo?

Ivan.Ital 19.11.16 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Avete perfettamente ragione ho 74 anni compiuti e ho lavorato per 40 anni nel privato, se dovesse vincere il SI si instaurerebbe la dittature dei partiti politici, non li possiamo più licenziare. Se dovesse succedere ciò,anche i giovani vecchi come me lasceranno l'ITALIA.

Agostino Napoli 19.11.16 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Più che un Presidente di Regione sembra un capo bastone. Come quello che c'è alla pdc che di notte alle 2 va in senato a ordinare ai suoi di votare la riforma della costituzione, pena la non rielezione.

Rosa 19.11.16 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera
Questo MAFIOSO deve andare solo in Galera e niente altro, smascheriamo e rendiamo pubblico i suoi modi di fare, diverranno a nostro favore, perchè la gente è dormiente ma non cretina quindi la speranza è alimentata. Popolo che te ne fai di un soggetto simile?, non ti inquieta un elemento del genere al comando? questo è un affonda barche, va reso innocuo mandandolo via al più presto insieme a gli altri compari con il VOTO.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 19.11.16 22:17| 
 |
Rispondi al commento

DeLuca potrebbe presto passare dall'essere un politico spregiudicato al diventare un politico pregiudicato .

A riveder le stelle .

Gianfranco .

Gianfranco 19.11.16 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Poveretti i cittadini di Agropoli accusati di vendersi il culo per una frittura di pesce.
Al loro posto farei il culo grande così al sindaco di Agropoli Franco Alfieri ed al presidente della Campania De Luca, VOTANDO NO al referendum del 4 dicembre.

Mimmo ., Crotone Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.11.16 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Vergognoso che dagli scranni delle istituzioni si levano discorsi di netta matrice mafiosa...
Signori é questa la mentalità mafiosa da cui sono nate e nascono ogni nota e sorta di problematica, anche dolorosa, negli scenari della vita sociale del paese.
facciamone a meno per favore!
Questo signore non fa politica, non fa confronto leale, non si prodiga nell'interesse incondizionato della società.

É un mafioso e come tale parteggia per una cerchia ben descritta di personaggi, dove poi spartiscono gli introiti.
Piú carne al fuoco mettono, piú denaro entra nei loro granai...

Salvatore Z., Essen Commentatore certificato 19.11.16 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Poveri cittadini di Agropoli, accusati di vendersi il culo per una frittura di pesce. Io al loro posto farei il culo al sindaco Franco Alfieri e al presidente della Campania De Luca VOTANDO NO il 4 dicembre.

Mimmo ., Crotone Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.11.16 20:45| 
 |
Rispondi al commento

è un vero personaggetto!!! , na' macchietta ,

angelo miccinilli Commentatore certificato 19.11.16 20:36| 
 |
Rispondi al commento

c'è un altro apsetto, deluca ed i suoi commensali stanno affermando che i Campani si vendono per un piatto di frittura di pesce, in pratica da dei pezzenti in vendita ai suoi conterranei... cari cittadini campani fossi in voi qualche calcio nel culo a questa gente glielo darei.

alessandro calonico 19.11.16 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incitazione al voto di scambio.
In un paese normale lo avremmo visto dietro le sbarre.
Spero solo che arrivi il momento di respirare un aria nuova.

Dario L. Commentatore certificato 19.11.16 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comportamento sprezzante, volgarità infinita, assenza totale di etica. Spazzatura, insomma.

albino c., GIARDINI NAXOS Commentatore certificato 19.11.16 20:04| 
 |
Rispondi al commento

In altra sede (intendendo in calce ad altri articoli che passano su questo spazio libero) ho posto il problema di non dover più sopportare tali atti violenti e sovvertitori dell'Ordine costituzionale. De Luca è oggettivamente un sovversivo e come tale, in modo sussidiario alle Forze dell'Ordine, i cittadini sono autorizzati/tenuti ad agire. Se si configurerà un eccesso se ne dovranno pagare le conseguenze ma con tutte le attenuanti del caso. Se si riflette che il personaggetto ha anche augurato a molti di noi/voi la morte e specificatamente a Rosy Bindi, l'uso del BAD (Bastone anti-fascista democratico) si impone. Oltre che predisporsi a votare NO sarebbe opportuno esercitarsi nella nobile arte dell'uso del randello, arma impropria che va sdoganata se, con mille artifici, dovesse prevalere il SI.

NON dobbiamo mai dimenticare che parliamo di usurpatori e di compratori di voti per cui non dobbiamo sentirci in obbligo di nessun rispetto di regole democratiche .
Non credo che per far cadere un tiranno uno gli debba chiedere il permesso? Non credo. Anzi, ne sono certo.

La sussidiarietà alle Forze dell'Ordine e alle Forze Armate nella difesa della Costituzione Repubblicana è un dovere civico.

E in questa difesa è previsto qualche sano uso di violenti calci in culo. Ve lo garantisco e nello scriverlo me ne assumo la responsabilità civile e penale.

Oreste Grani/Leo Rugens

Oreste Grani 19.11.16 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Benchè è chiaro dove Matteo cerca di raccattare i voti, quello che è chiarissimo chi sono i suoi referenti. Bazzica con bustarelle e promesse tra la campania,calabria e sicilia in modo assiduo.La Costituzione viene trattata come una merce di scambio e questo la gente comincia capirlo anche in quelle regioni. Mi accorgo che con questa gentaglia politicante è meglio combatterla subito che farsi schiacciare . Il PD è destinato a frantumarsi come si merita con e senza il De Luca alias uappo da tre soldi.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 19.11.16 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma questo tizio(dopo questi fatti) sarà perlomeno ascoltato dalla commissione antimafia? La magistratura,dopo che avrà controllato le 2000(nostre) firme LEGALI ma RICOPIATE, ripeto, LEGALI ma RICOPIATE,avrà un po' di tempo da dedicare a queste"sciocchezzuole"? Il cazzaro preso dalla disperazione ed in piena confusione,oltre a questi,..tizi, esempi di "buon governo" dove andrà a trovare i prossimi alleati ? io,... una mezza idea c'è l'ho.

Canzio R. Commentatore certificato 19.11.16 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Siamo governati da camorristi e mafiosi,Questa Italia deve cambiare...I nostri figli nn hanno bisogno di questo skifo compresa l Europa ke ci ha complicato la vita!!!

Carmine Fornaro 19.11.16 19:38| 
 |
Rispondi al commento

probabilmente le parole di De Luca sono anche penalmente rilevanti! Forse è il caso di farlo presente a chi di dovere!

il campagnolo 19.11.16 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, vi seguo da sempre. Oggi mi chiedo: visto lo sbarramento totale del giornalismo e TV di Stato alla divulgazione di queste vomitevoli notizie, perché non comprare uno spazio pubblicitario, come un qualsiasi prodotto da promuovere, e far passare degli spezzoni?

bravaccini alfio 19.11.16 19:08| 
 |
Rispondi al commento

La mentalità cammorristica e mafiosa va combattuta votando NO, NO allo strapotere dei partiti corrotti.

Arnaldo Rizzo 19.11.16 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Un vero delinquente..autentico..

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 19.11.16 18:47| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori