Il Blog delle Stelle
Elon Musk per il #RedditoDiCittadinanza

Elon Musk per il #RedditoDiCittadinanza

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 81

Elon Musk, una delle menti più brillanti dei nostri tempi, inventore della Tesla, è per il reddito di cittadinanza universale. Nel video e nell'intervista spiega la sua visione. Guardiamo al futuro.

traduzione da Mashable

Gli innovatori tecnologici che lavorano nei settori delle auto a guida autonoma e dell'intelligenza artificiale (AI) parlano molto del numero di lavori umani destinati a scomparire, ma raramente spiegano che cosa ne sarà di tutti coloro che rimarranno senza lavoro. Come sempre, il fondatore di Tesla e SpaceX Elon Musk suggerisce, per una domanda ovvia, una risposta che per alcuni potrebbe suonare sorprendente.
Venerdì scorso, durante un un'intervista rilasciata alla CNBC, Musk ha affermato che la soluzione al problema della disoccupazione dovuta all'avvento dei robot e dei software sarebbe la creazione di un reddito base universale per tutti (presumibilmente con sostegno governativo).

"Ci sono buone possibilità di riuscire ad arrivare a un reddito base universale, o a qualcosa di simile, a causa dell'automazione," afferma Musk. "Non so quali siano le altre soluzioni possibili: questa è quella che ritengo realizzabile."
L'idea sembra straordinaria ed è perfettamente plausibile sullo sfondo di un emergente paesaggio occupazionale in cui l'automazione nei fast food, nelle banche, nel customer service e, presto, nelle consegne sta lentamente cancellando i redditi di una vasta percentuale di cittadini statunitensi a medio e basso reddito.

Tuttavia, la visione di Musk non tiene realmente conto dei trend attuali, specialmente se si considera che servizi quali l'assistenza sanitaria e l'istruzione universitaria, che in altre nazioni sono gratuiti per i cittadini, negli Stati Uniti possono ancora portare molte persone a contrarre ingenti debiti e talvolta sull’orlo della bancarotta. Se il governo statunitense non offrirà assistenza sanitaria e istruzione gratuite, quali sono le possibilità che il reddito base universale si realizzi presto?
Inoltre, si pone l'insidiosa questione di come le aziende che spingono l'automazione possano realizzare i propri introiti se la maggior parte dei cittadini sopravvive grazie al reddito base universale.
La buona notizia è che uno degli innovatori di più alto livello del pianeta sta finalmente portando la questione sotto i riflettori, mentre molti altri amministratori delegati continuano a ignorare l'incombente crisi del lavoro umano che potrebbe essere scatenata dall'automazione.
Le modalità con cui Musk pensa che arriveremo allo stato di reddito universale non sono chiare, ma egli ritiene che se ci arriveremo un nuovo capitolo nella vita dell'uomo vedrà la luce.
"Le persone avranno il tempo per fare altre cose, più complesse, più interessati," afferma Musk. "Sicuramente avranno più tempo libero."

TUTTE LE TAPPE DEL TRENO TOUR #IODICONO

OGGI

EMILIA ROMAGNA

17:00

FERRARA
P.za Trento e Trieste
sul palco: Di Battista, Ferraresi, Montevecchi, Dell'Orco, Taverna, Sibilia, Fico, Nuti, Nesci, Cecconi, Blundo e la consigliera regionale M5S Sensoli

20:30

BOLOGNA
P.za dell'Unità
sul palco: Di Battista, Montevecchi, Dall'Osso, Fico, Ferraresi, Fantinati, Lombardi, Taverna, Nuti, Fico, Nesci, Sibilia, Blundo, Cecconi, le consigliere regionali M5S Piccinini e Gibertoni ed il consigliere comunale Bugani

16/11/2016

MARCHE

10:30

PESARO

17:00

CIVITANOVA
Piazza XX Settembre

ABRUZZO

20:00

TERAMO
P.za Martiri

17/11/2016

PUGLIA

17:00

FOGGIA
Piazza Cesare Battisti

20:30

BARI
Area Pedonale Via Argiro - Abate Gimma

18/11/2016

PUGLIA

17:00

BRINDISI

20:00

TARANTO
Piazza della Vittoria

19/11/2016

CALABRIA

11:00

CROTONE
P.za Pitagora

16:00

LAMEZIA
Corso Giovanni Nicotera

20:00

REGGIO CALABRIA
P.za Camagna

20/11/2016

SICILIA

11:00

MESSINA

19:00

CALTANISSETTA
P.za Garibaldi

21/11/2016

BASILICATA

11:00

POTENZA

CAMPANIA

19:00

NAPOLI

22/11/2016

CAMPANIA

11:00

AVELLINO

MOLISE

19:30

CAMPOBASSO

23/11/2016

CAMPANIA

17:00

CASERTA

LAZIO

20:30

FROSINONE

24/11/2016

SARDEGNA

11:30

SASSARI

17:30

CAGLIARI

25/11/2016

ABRUZZO

18:00

L'AQUILA
Viale delle Medaglie D'Oro
Parco del Castello

26/11/2016

UMBRIA

11:00

TERNI
P.za Solferino

LAZIO

18:00

ROMA

27/11/2016

UMBRIA

10:30

ORVIETO
P.za della Repubblica

TOSCANA

17:00

AREZZO
P.za San Francesco

20:00

FIRENZE

29/11/2016

TOSCANA

17:00

LIVORNO
P.za XX Settembre

LIGURIA

20:00

LA SPEZIA

30/11/2016

EMILIA ROMAGNA

17:00

REGGIO EMILIA
P.za Martiri 7 Luglio

20:00

PIACENZA

1/12/2016

PIEMONTE

17:00

ALESSANDRIA

LIGURIA

20:00

GENOVA

2/12/2016

LIGURIA

11:00

SAVONA

PIEMONTE

17:00

TORINO

SCOPRI IL SITO IODICONO.IT



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

15 Nov 2016, 11:15 | Scrivi | Commenti (81) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 81


Tags: elon musk, intervista, m5s, mashable, reddito di cittadinanza

Commenti

 

Temo che molte persone non conoscano le condizioni per usufruire del RDC e credano che sia un aiuto "per chi non ha voglia di lavorare", un po' troppo comodo.
Trovo perciò molto istruttivo ricordare, per esempio, l'esperienza riportata dal sindaco di Livorno secondo cui "Il 95% dei beneficiari ha partecipato ad attività di volontariato come richiesto dall'amministrazione e in molti casi queste risorse hanno permesso alle persone di reinserirsi nel mondo del lavoro".

luigi m., bergamo Commentatore certificato 20.11.16 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao ho una testimonianza che porti in tutti i forum che si parla di sig. ra Maria Rossini un particolare prestatore e ho deciso di andare da lei. In un primo momento ho pensato che lei era come altri finanziatori falsi ma questa signora è eccezionale, onesta e seria. Con lei ho avuto il mio prestito di € 18.000 entro 72 ore una volta fatto le procedure. Così ho deciso di condividere questa opportunità con voi che non hanno il favore delle banche o che aveva avuto a che fare con i finanziatori disonesti che non abusano che la personalità degli altri. Quindi per favore entrare in contatto con lei se avete bisogno di un prestito da una persona onesta e seria qui è sua e-mail:

E-mail: rossini.rita.maria39@gmail.com

Ho fatto il mio prestito molto rapidamente il denaro bello ricevuto rapidamente senza problemi sul mio conto c è perfetto molto felice, mi raccomando molto soddisfatto

Maria 18.11.16 14:10| 
 |
Rispondi al commento

O.T.?

Dato che in cinque anni (2000/2015) l'uno per cento della popolazione mondiale ha incrementato
i guadagni in media di circa cento miliardi di dollari all'anno e dato per scontato che in futuro continueranno
ad incrementare i guadagni sempre di cento miliardi annui mantenendo il plafond/guadagno di base costante
si potrebbe fare un rapido calcolo di re-distribuzione dei 100 miliardi annui divisi la popolazione mondiale sotto
la soglia di povertà che si stima attorno ai 700 milioni di persone, cioè:

100.000.000.000 diviso 700.000.000 uguale a 142,8 dollari annui a testa.

Calcolando una famiglia media di tre persone (padre-madre-figlio) la redistribuzione annua
di 100 miliardi di dollari per famiglia sotto la soglia di povertà raggiungerebbe la somma di circa 428 dollari annui.



Buongiorno mio fratello e sorella

Aiutare è il migliore modo di condividere il suo amore eterno, è ciò che li spinge a mettere a vostra disposizione prestiti rimborsabile da 500 a 50.000.000 EURO ed anche più; a condizioni molto semplici ad ogni persona che può rimborsare senza distinzione di razza. Voi che avete progetti e non avete i mezzi di finanziamento, mi metto a vostra disposizione, sono pronto a finanziare i vostri progetti. Contattarlo su questa mail: sociedadgeneraldelbanco@gmail.com

franck dupuis, molise Commentatore certificato 17.11.16 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Elon Musk è molto più avanti dei politici e dei vari burocrati. Musk comprende che se il capitalismo vuole sopravvivere a sé stesso è indispensabile che una gran massa di persone che saranno sempre più escluse, per svariati motivi, dal circuito produttivo abbiano la possibilità di consumare contibuendo così alla sopravvivenza del sistema capitalistico. Un domani il reddito di cittadinanza universale non sarà più visto come un aiuto agli indigenti etc., ma bensì una necessità per non far collassare il sistema.

Severino verardi 17.11.16 01:23| 
 |
Rispondi al commento

Diciamo che nessuno e ripeto nessuno (di chi avrebbe dovuto farlo, vedi i vari governi) ha MAI tenuto conto del fatto che lo sviluppo tecnologico, soprattutto nel mercato del lavoro, ha avuto e continua ad avere una crescita esponenziale.
Nell'ultimo secolo, del millennio scorso (1900 - 2000) ci sono voluti 100 anni per migliorare tecnologicamente unità produttive che tra il 2000 ed il 2016 hanno avuto più o meno lo stesso sviluppo. In pratica, in un decimo del tempo rispetto a 30 anni fa (circa), abbiamo avuti sviluppi tecnologici che portano, giorno per giorno, alla sostituzione, nel ciclo produttivo, dell'individuo con macchine. Se continuiamo così entro il 2050 avremo un ulteriore diminuzione del 50% (rapporto persone macchina) sempre nei cicli produttivi. Elon Musk questa cosa la sa bene anche perchè ha delle fabbriche altamente robotizzate. Erano gli anni '70 quando la FIAT occupava 30-40 mila persone per produrre le sue auto, oggi per la stessa capacità produttiva non credo servano più di 10 mila operai. Gli altri 20-30 mila? A casa ... senza lavoro e senza reddito per poter comperare quei beni che vengono prodotti da meno della metà del personale che serviva un tempo. Io non capisco dove le aziende credono di arrivare in questo modo, finiti i propri risparmi (anche a causa delle ruberie legalizzate dai vari governi ed offerte su un piatto d'oro alle banche) come potranno le persone avere le disponibilità per acquistare i beni prodotti?. Un cane che si mangia la coda e che a breve non avrà più coda da mangiarsi sempre che davvero non si inizi a riflettere su un reddito di base. Qui in Italia? Difficile pensare che sarà accettato tanto facilmente dai politici di turno in quanto sanno benissimo che con una cosa simile (reddito di cittadinanza) non avrebbero più in "pugno" tantissimi loro elettori , che a quel punto sarebbero davvero più liberi di votare per chi ritengono più onesti e corretti.

mario 16.11.16 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Musk ha ben previsto il futuro.
In quanto alla soluzione, anche nostra, del M5S,del reddito di cittadinanza, e' una soluzione temporanea al problema. In realta' si deve capire che, con il sistema economico attuale, le diseguaglianze tenderanno ad aumentare e sempre piu' gente rimarra' senza lavoro. La causa della disoccupazione sta nel fatto che se l'aumento di produttivita' va solo a beneficio delle aziende e non viene distribuito anche ai lavoratori, si creera' uno squilibrio tra domanda e offerta, per cui se la domanda rimane uguale perche' i salari non aumentano, mentre dall'altro lato l'offerta aumenta, dato che aumenta la produttivita', ci saranno beni invenduti e quindi licenziamenti.
La soluzione sta nell'aumentare i salari in modo che seguano l'aumento di produttivita'.
Se a questo si aggiunge l'automatizzazione rampante, va da se che per tenere alto il livello di occupazione si dovra' lavorare meno.
Una soluzione durevole potrebbe essere l'introduzione della gestione cooperativistica delle aziende, dove il lavoratore partecipa alle scelte, alla gestione ed ai profitti. Bisognera' quindi rivedere tutta la normativa attuale delle cooperative, che permette imbrogli e scappatoie a non finire e che risale alla Legge Basevi del 1947.
A questo proposito si potrebbe trarre spunto dallo statuto delle Cooperative Mondragon dei Paesi Baschi, che funzionano benissimo da decenni conn oltre 80.000 addetti e che non sono mai ricorse a licenziamenti.

franco bressanin, Salsomaggiore Terme Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.11.16 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Ciao cara popolazione!
Guida di Natale veloce e affidabile
Nessuno ha il diritto di essere felice da solo, è in questa prospettiva che abbiamo messo a vostra disposizione dei fondi per aiutare voi affrontare la spesa di Natale e festa dell'anno, abbiamo messo a vostra disposizione dei prestiti che vanno da € 2000 a € 50000 ad un interesse molto conveniente di solo il 3%. Per ulteriori informazioni contattarci tramite email:davilla.navarro@gmail.com

davilla ATIGNON Commentatore certificato 16.11.16 06:46| 
 |
Rispondi al commento

Elon Mask dice bene, il reddito di cittadinanza aiuta l'economia, le imprese, piccoli e grandi e-commerce, permette alle persone di viaggiare, fare shopping online, godere di più della vita.

Buvien shopping online Commentatore certificato 16.11.16 00:59| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito di base incondizionato è la soluzione a centinaia di problemi, che dividono. Deve rimanere il primo punto nel programma per le prossime elezioni. Si può finanziare riconvertendo il 25% della spesa pubblica con un provvedimento per crisi, assicurando ad ogni cittadino circa 300 euro al mese.Questa soluzione non fa male a nessun italiano, rispetta l'art,3 della costituzione, non crea disperati,assicura gli alimenti, diminuisce il budget della corruzione a monte, aumenta la sicurezza di tutti diminuendo moltissimi reati. Infine non marchia nessuno, non crea dipendenze e aumenta l'orgoglio italiano. DISSE GRILLO SOSTITUIRE NELL'ART 1 la parola lavoro con la parola reddito, quest'ultimo può essere garantito. N.B. La liquidità distribuita capillarmente e costantemente su tutto il territorio ed a tutti i cittadini rimette in moto l'economia italiana(centinaia di migliaia di partite iva). QUESTO PROVVEDIMENTO RISOLVE UNENDO, la vecchia politica ha sempre diviso con centinaia di soluzioni.

salvatore algeri, enna Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.11.16 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Solo una mente perversa o interessata ad obbiettivi dfferenti può pensare di risolvere il problema con il reddito di cittadinanza, dividendo ancora di più chi lavora da chi non lavora. La soluzione più ovvia e lineare è lavorare meno tutti mantenendo il salario..... stesso costo ma risultato diverso.... riflettete !!!

mat 15.11.16 21:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molto bene che una mente brillante sia a favore del reddito di cittadinanza, ma aggiungo che le imprese commerciali, fonte da cui origina il LAVORO, debbano ridurre l'attività lavorativa giornaliera dell'uomo a parità di salario, man mano che la tecnologia consente la crescita di produzione. all'aumento di produzione l'impresa ottiene maggiori ricavi e minor costo del fattore della produzione automa al posto dell'uomo, quindi maggiori profitti che vanno equamente ripartiti tra utili, investimenti e reddito dei dipendenti.
La macchina-automa lavora e sostituisce l'uomo nel lavoro non nel salario.

Ezio D'Alessandro, Avezzano Commentatore certificato 15.11.16 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Nel mondo c’è chi colleziona pezzi di carta colorata, le cosiddette “banconote”, di questa irrefrenabile passione ha fatto un fine e lo chiama “lavoro”, però se sia un lavoro degno di un uomo nessuno lo ha mai detto, e se nessuno l’ha mai detto è perché tale lavoro produce beneficio a pochi e danni a molti, quindi in realtà è un lavoro disdicevole. Che l’umanità debba soffrire a causa del disdicevole lavoro di pochi uomini è pura follia.

Franco Mas 15.11.16 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti. Ho letto con estremo interesse i vari commenti e in ognuno ho trovato la tessera di un puzzle che riguarda il nostro futuro.Va bene il RdC ma limitato nel tempo, un utilizzo della tecnologia limitato ai lavori pericolosi o in ausilio alla ricerca,la robotica non può e non deve sostituire l'uomo. Non dimentichiamo che la popolazione mondiale è in aumento e i settori in cui impiegare risorse Umane sempre meno. L'uomo è un animale che necessita sia di attività fisica oltre che mentale e tenerlo relegato in uno stato forzato di riposo lo porterebbe al collasso psichico.La noia è uno dei nemici più letali da sfuggire, provate a stare 24 ore senza far nulla, senza operare o creare:il riposo è il premio ad una fatica, se è scontato è NOIA! E' necessario fare un passo indietro e armonizzare le nostre necessità con il progresso. L'uomo deve tornare ad occupare i settori lavorativi e calcolato il fabbisogno economico di un singolo o di una famiglia, suddividere il tempo di lavoro necessario per ottenere il reddito quantificato, tra i membri adulti del nucleo considerato. Stop al mercato H24, se tempo libero deve essere lo sia in giorni dedicati come era in precedenza.Non tutta la tecnologia è necessaria. Siete sicuri che non riuscireste a vivere senza smartphone o senza computer? Nel frattempo sosteniamo chi sta cercando di creare una società più giusta e trasparente, non sarà facile perchè il potere costituito e la criminalità collusa faranno di tutto per ostacolare questo cambiamento, l'importante è non cedere e continuare quotidianamente a mantenere la propria coerenza, contro qualunque tentativo di affossare l'operato del M5S.
Sempre con voi
Max

MASSIMO ZORZI 15.11.16 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissà da dove li tirerebbe fuori i soldi questo giovane "genio"! Peccato che i soldi dello Stato, di tutti gli Stati, arrivano dal gettito fiscale e quindi si deve essere più seri nel far pagare le tasse a chi non le paga e tra questi c'è anche la "prostituzione" in cui girano una enormità di soldi "in nero", per giunta la si terrebbe molto controllata anche dal punto di vista sanitario, della decenza e dell'ordine pubblico e soprattutto diminuirebbe la tragedia della schiavitù. Oltretutto come lo stesso "genio" ammette il lavoro diminuirà sempre più! Si tassa l'eredità che un genitore lascia ai propri figli, molta o poca che sia, e non si tassa questo florido mercato dal momento che non è affatto illegale e non sembra subire crisi osservando le strade di giorno e di notte? Non so, la prostituzione non è proibita, anzi, ma non è tassata! Geniale!


Bei sogni,con un idea simile si ridurranno gli schiavi,chi ha accumulato "onestamente" danaro,non potrà più essere servito e riverito come una volta,quello che purtroppo non si riesce ancora a capire è che dio ha creaato la terra e gli uomini,non le proprietà,i confini e altro,queste cose sono arrivate dopo,prima del danaro probabilmente,tutto fatto senza abusare dei più deboli,"onestamente" insomma,se non abbandoniamo vecchi concetti è inutile affrontare ancora il discorso,ma una mentalità che ha vissuto per secoli così è difficile che faccia spazio ad alternative o all'immaginazione,l'immaginazione credo sia parecchio sottovalutata e in questi tempi molto carente

rosario 15.11.16 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proposta ai VECCHI da un VENTENNE, prima che i miei coetanei tra pochi anni prendano i FORCONI.
Caro Beppe, ricordo una tua frase e mentre la dicevi avevi gli occhi lucidi: "Voglio il reddito di cittadinanza, anche se fosse l'ultima cosa per cui mi batto".
Cambia il Regolamento, fregatene dei Comuni, delle Regioni e dei vari Meetup che con i vari infiltrati, finiscono col farti impazzire;
lotta solo a livello Nazionale, presentando solo queste proposte.
Premesso che sono un po restio ad argomentare la proposta, per il semplice fatto che gli "zombi" cominceranno subito ad obiettare: ma qui, ma la, se qui, se la - ecc. ecc., certe cose, uno, o le capisce da solo oppure diventa il classico "non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire", inoltre è antipatico ed avvilente dover fare "il disegnino".
Comunque qualcosa dovrò pur esplicitare:
1. Unica tassa al 50%, uguale per tutti, ricchi e non ricchi, (compreso il reddito di cittadinanza).
2. Reddito di cittadinanza universale, 1.000 € mensili per tutti dai 18 anni in su e 500 € dalla nascita ai 18 anni, considerando che i circa 10 milioni di minorenni hanno un costo di 30 miliardi netti ed i circa 20 milioni di nullatenenti hanno un costo di 120 miliardi netti, sono niente in confronto ai circa 200 miliardi che adesso si disperdono nei meandri del sottobosco governativo con i burocrati impegnati a dimostrarti la loro magnanimità nel concederti quello che ti spetta.
3. Redditi degli impiegati pubblici da 1.000 a 3.000 €, come è anche giusto che i privati continuino a guadagnare quello che possono, (vuoi perché lavora 16 ore al giorno, vuoi che faccia il caffè migliore del mondo od un professionista che in confronto all'impiegato pubblico per produrre il reddito ha un sacco di spese in più ECC. ECC.
4. continua...........

INNAZIU Z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 15.11.16 15:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO SONO 5S

FUTURO PROSSIMO: ADDENDUM

TEMPI MORTI

"Le persone sono come le biciclette: quando si fermano perdono l'equilibrio."
Einstein

Oggi.Poco TEMPO LIBERO genera STRESS.
Domani .Troppo TEMPO LIBERO genera altro.
La trasformazione sociale che si prospetta configura una passaggio, una
migrazione delle malattie mentali.
Socialmente il troppo TEMPO LIBERO non è da considerarsi solamente come un aspetto positivo.
Credo, che l'aumento del TEMPO LIBERO comporterà, sì ad un calo di STRESSATI,
ma anche ad un aumento di patologie psichiche come la depressione e l'apatia. Saranno colpiti
quei soggetti incapaci
di godere del proprio tempo libero.
Impossibilitati perché privi di risorse, o perché nella loro vita,si sono privati di interessi alternativi al LAVORO.
Gli esclusi forzati e di chi si è abituato troppo
ad una vita abitudinaria.
Subentrerà in molti il senso di inutilità o, la noia, lo scorrere della vita come un susseguirsi
di TEMPI MORTI.
Io ho già acquistato le ROTELLE per la mia bicicletta. ;-)


AUTOMAZIONE E ROBOTICA

"Un giorno le macchine riusciranno a risolvere tutti i problemi,
ma mai nessuna di esse potrà porne uno." Einstein

Oggi le macchine sono riuscite a "porre" ,non un problema, ma IL PROBLEMA....


PS: Intelligenza artificiale
Per ora è fantascienza. Spero che rimanga tale.
E spero che Einstein abbia avuto ragione...

PS: Lo scenario che si sta prospettando e molto simile allo scenario storico antecedente la II guerra mondiale.
In particolare ad una distribuzione assurda delle RISORSE.Pochi possedevano molto, molti possedevano poco. Con relative conseguenze...

PS: Paradosso
Senza REDDITO DI CITTADINANZA , senza RISORSE,
chi godrà dei beni prodotti dalla ROBOTICA e dall'automazione ?
Forse, solo chi possiederà ROBOT.

RISORSE ? Denaro, capitale, moneta chiamatelo come vi pare.
Ma in una società civile deve essere un mezzo, non un fine. Come il REDDITO DI CITTADINANZA.

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.11.16 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

De la ce sta Giannulli...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.11.16 15:37| 
 |
Rispondi al commento

O,informazzione??

https://youtu.be/50kYftogNaw

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.11.16 15:35| 
 |
Rispondi al commento

L'economia la fa ancora l'unica risorsa limitata disponibile in ciascuno di noi: il tempo. Il proprio tempo. Mano mano che l'automazione aumenta i suoi ambiti ciascuno di noi fa molto di più con molte meno risorse (economiche, o "scambiandole" tempo). La politica deve regolare queste transizioni garantendo un minimo (io direi "costituzionale", da decidere o dedurre dalle leggi attuali, o insieme: salute, reddito di cittadinanza, istruzione etc.) a tutti e su questo concordo. Ma per il futuro vedo che bene o male l'automazione toglierà tanti lavori poco soddisfacenti a molti, che per un po' si dovranno formare a fare altro, magari per meno e impareranno a godersi più il tempo libero. A pensarci bene il l'automazione potrebbe renderci più liberi, basta usarla bene e non contro qualcuno o per solo qualcuno.

Vittorio Pellegrineschi (v.pellegrineschi), v.pellegrineschi@lacab.it Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 15.11.16 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Musica??

https://youtu.be/Rg5UAQ8uGJg

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.11.16 15:31| 
 |
Rispondi al commento

VIRGINIA RAGGI:
PARTE IL REDDITO DI CITTADINANZA COMUNALE
Il piano del governo Raggi è su base biennale 300 euro al mese per cinquantamila romani oppure la stessa cifra ma estesa a 250.000 persone di famiglie in difficoltà.
Alla faccia di chi diceva che i soldi non ci sono
Grazie Virginia avanto cosi. W il M5S

Aldo S Commentatore certificato 15.11.16 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Reputo che il reddito di cittadinanza debba essere in relazione indiretta con il LAVORO

Ezio D'Alessandro, Avezzano Commentatore certificato 15.11.16 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito base universale e' certamente un obiettivo di medio-lungo periodo, ciò' vuol dire che bisognerà' arrivarci per gradi iniziando dai Paesi più' progrediti. Il passaggio, per quanto difficile, e' quello dal reddito individuale al reddito sociale, dell'intera collettività', da distribuire equamente da parte dello Stato. Lo strumento sarebbe quello della leva fiscale con cui prelevare dagli alti redditi per dare un reddito a chi non ce l'ha o è' troppo basso. Siamo molto lontani perché' oggi sono le imprese che guidano i governi e non viceversa, come dovrebbe essere. E le imprese non hanno tra i loro obiettivi l'equità sociale ma solo il profitto. Ci vorrà' una nuova rivoluzione.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.11.16 15:23| 
 |
Rispondi al commento

per me partire con il reddito di cittadinanza e' sbagliato .ci sono molti contratti che con 40 ore settimanali si guadagna 600 euro al mese ..le cooperative che pagano 3/4 euro l'ora con stipendi che non superano i 500 euro molta gente sta in queste condizioni specialmente nel settore del terziario...MI spiegate xche un lavoratore dovrebbe accettare uno stipendio da fame quando ce un reddito di cittadinanza superiore a quello che guadagna lavorando ? preferisco essere disoccupato . Percio' innanzitutto aumenterebbe la disoccupazione e anche il lavoro a nero . DAL mio punto di vista sarebbe meglio partire con un salario minimo garantito ..che gia' in altri paesi ce' ..l'america e' di circa 10 dollari l'ora in germania 8,50 euro l'ora in questo modo si ristabilisce la dignita' del lavoratore .questi contratti da sciacalli finirebbero aumenterebbe la professionalita' . Raggiunto questo scopo allora parlerei di reddito di cittadinanza

cristofori tiziano 15.11.16 15:20| 
 |
Rispondi al commento

OT

madonna Boschi ad un convegno a Zurigo

"Credo che tanti leader politici che oggi si stanno impegnando per il No, sono gli stessi che negli ultimi 40 anni ci hanno rubato il futuro e ci hanno messo in queste condizioni”

vero chi ha rubato il futuro della Boschi è pregato di restituirglielo

xò subito dopo madonna Boschi veda di restituire il denaro che suo padre ha pensato bene di sottrarre a diversi cittadini privandoli di una sicurezza x il loro futuro

saluti ai monelli del blog

▌│█║▌║▌║ σℓ∂ ∂σg ║▌║▌║█│▌

old dog 15.11.16 15:11| 
 |
Rispondi al commento

io non creto...

https://twitter.com/italiadeidolori/status/607296681433014272

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.11.16 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E’ un fatto irreversibile che nei prossimi anni centinaia di milioni di posti di lavoro spariranno. Senza lavoro spariranno anche i redditi. Le nuove tecnologie non vanno di pari passo con le tecnologie mirate all’automazione, robotizzazione. Ci troveremo di fronte a rivolte sociali inimmaginabili. Le soluzioni saranno due:
1) diminuire a tutti l’orario di lavoro gradualmente in proporzione al calo dei posti di lavoro
2) reddito di cittadinanza/di sostegno per coloro che, nonostante gli sforzi, non potranno essere occupati.
Questo processo, indispensabile per la sopravvivenza della nostra civiltà,. non sarà ne indolore ne semplice. Questa necessaria evoluzione implicherà necessariamente una nuova ripartizione della ricchezza. Non potrà essere ne ammissibili ne tollerato che l’1% della popolazione mondiale detenga oltre il 50% della ricchezza mondiale.
Saluti
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 15.11.16 15:00| 
 |
Rispondi al commento

" Noi siamo per il progresso , basta palude , guardiamo avanti per il bene dell'Italia ! " . L'iperattivo premier pronuncia queste parole con veemenza ma non ci crede neanche lui ! E' un cattivo bugiardo perchè è costretto a mentire in continuazione sballottato tra gli ordini ricevuti dall'alto e le aspettative dal basso , dalle mandrie di buoi che lo stanno ad ascoltare . Non è facile davvero affermare che con lui le tasse sono diminuite mentre , in realtà sono aumentate ! Ma il bue non lo sa e ci crede ! E' penoso affermare che il lavoro aumenta quando invece cala o che sono aumentati gli stanziamenti per le forze dell'ordine e la sanità mentre vediamo spesso poliziotti che spingono le loro auto rimaste senza benzina o le attese per una tac assegnata dopo anni ! Ma i buoi non lo sanno .

vincenzodigiorgio 15.11.16 14:49| 
 |
Rispondi al commento

da leggere

http://orizzonte48.blogspot.it/2016/11/guida-semplificata-orizzonte48.html

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.11.16 14:49| 
 |
Rispondi al commento

questi sono i post del blog
su cui e cui parlare

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 15.11.16 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E già

sono le visioni sul futuro, chi non le vede sono i nostri governanti pagliacci oltre misura che ti vengono a dire

"non è possibile"

non ti sanno spiegare che la competitività porterà inevitabilmente alla robotizzazione del lavoro

e se lavorano i robot, chi compra i prodotti dei suddetti senza avere soldi in tasca, xchè lavoro retribuito x gli umani disoccupati non ce ne sarà più

certo non si verificherà dall'oggi al domani

qui Beppe e Casaleggio la visione del futuro l'hanno avuta ed il M***** vuol farlo partire questo benedetto reddito di cittadinanza

consentirà di evitare che i popoli si impoveriscano tanto da arrivare alla fame

votando NO a questi cialtroni che ci governano è anche un segnale che si vuol cambiare strada x poter andare avanti tutti insieme

saluti ai monelli del blog

▌│█║▌║▌║ σℓ∂ ∂σg ║▌║▌║█│▌

old dog 15.11.16 14:46| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è sotto il regime più devastante dai tempi di Anco Marzio , il post comunismo casareccio ! Come da prassi , i nipoti di Stalin hanno fatto casini inenarrabili , hanno smontato rivoluzionamente il motore senza saperlo rimontare ; si sono trovati la strada sbarrata dalla reazione dei loro avversari che se li sono cucinati ben bene e , alla fine , rottamati ! Avversari non onesti e rispettosi delle regole come loro , dediti allo sfruttamento del Paese abitato in prevalenza da gente facilmente abbindonabile : i piccoli creti ! Persone a cui la politica fa schifo o tifosi sfegatati di bandiere e ideologie stantie e sorpassate . I polli in batteria capiscono la politica quanto loro e per questo stiamo facendo la fine naturale dei polli !

vincenzodigiorgio 15.11.16 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Aspetto con ansia una soluzione per i miei figli.

flavio guglielmetto mugion, Torino Commentatore certificato 15.11.16 14:31| 
 |
Rispondi al commento

con l'introduzione del reddito di cittadinanza si ridarrebbe la dignita' al lavoratore .
per questo quei pagliacci pdioti non lo vogliono fare e lo boicotteranno sempre se no poi i loro padroni carrefour , ekom e compagnia bella dove la trova la gente da sfruttare a 700 euro al mese da lunedi a domenica senza uno straccio di diritto!!!

serve il reddito e subito, MAI PIU' SCHIAVI DI NESSUNO!!!

genova genova, genova Commentatore certificato 15.11.16 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Ho prestato mille Euro a una ex bidella che da gennaio aspetta inutilmente il primo assegno della pensione, io che non sono ricco. Per cambiare le cose bisogna governare, e in Italia non sappiamo fare neanche questo. Meglio detto, si governa a scapito delle fasce più deboli. Meglio detto ancora, VIVA questa meravigliosa sinistra di governo!

Franco Mas 15.11.16 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Oltre a restituire dignità, il RdC è una manovra in grado di innescare un circuito virtuoso per l' economia , favorendo i consumi interni . Maggiori consumi = maggior produzione = più nuovi occupati = più entrate per l' erario.
Il 4 dicembre io voto NO

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 15.11.16 14:18| 
 |
Rispondi al commento

sono convinto che un mio amico, mi permetto di fare nome, Nigro Biagio, ne sono sicuro che lo farà. E’ partito 2 mesi fa a lavorare in Germania. Qui in Italia, disoccupato lui, disoccupata la moglie, 3 figli minori, di 8, 11 e 14 anni a carico, gli hanno tolto gli assegni familiari, mutuo casa pagato dai genitori ultraottantenni di solo uno dei coniugi, non può accedere né ad un sussidio di disoccupazione né ad uno di quei lavori a 1/2 giornata per 3 mesi che mettono a disposizione i comuni per i disoccupati poiché il suo isee supera i 3.000 euro per la rendita catastale di casa e garage, anche la beffa per aver restituito gli 80 euro dei 3 mesi di mobilità nel 2015… come aprirà la lettera gli bestemmierà i morti a Renzi

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 15.11.16 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Wake up people,the world is flat.

Lorenzo 15.11.16 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il reddito di cittadinanza si deve fare e subito!!!
il reddito di cittadinanza , non servira' solo ai disoccupati che non riescono a trovare lavoro, ma anche alla maggioranza di pensionati che dopo una vita di sacrifici non riescono a godersi la vita perche' sono costretti a mantenersi figli e nipoti!

ah proposito e' un po' che in tv non vi sento parlare con costanza del reddito, dovete parlarne di piu' e piu' spesso e far capire che non si aiuta il solo disoccupato , ma anche le milioni di famiglie che se li mantengono !!!

genova genova, genova Commentatore certificato 15.11.16 14:03| 
 |
Rispondi al commento

https://caveasinus.wordpress.com/

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 15.11.16 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Juncker, l' architetto del più grande paradiso fiscale europeo , il Lussemburgo, che ha guidato per 18 anni, Junker, che ora guida il parlamento europeo, ha detto che la campagna elettorale di Trump è stata disgustosa!
Io voto NO !

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 15.11.16 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO SONO M5S

FUTURO PROSSIMO:DA TEMPO LIBERO DEI TEMPI DURI,
A TEMPI MORTI.

CAPITALISMO e COMUNISMO sono obsoleti.
Non hanno guardato OLTRE il loro dito.
Hanno messo nel centro, in modo diverso,
il valore del LAVORO. Stiamo andando
OLTRE l'INDUSTRIALISMO. Il mondo OPERAIO
sparirà. Sostituito dalla ROBOTICA.
La nuova "lotta di classe" sarà divisa
tra chi possiede ROBOT e chi no.
Tra un IMPRENDITORE ed un LAVORATORE ?
No, tra un IMPRENDITORE ed un DISOCCUPATO.
Tra pochi che possiederanno molte risorse
e chi possiederà poco più di niente.
Occorre quindi evitare questa catastrofe socio economica.
In questa era POST INDUSTRIALE occorre un pensiero
PRAGMATICO e POST IDEOLOGICO atto ad evitare
in futuro una guerra reale tra poveri.
Che già è iniziata.
Noi ancora oggi facciamo l'errore di basare il
malessere di uno stato all'aumento della DISOCUPAZIONE.
Ma così facendo, trasformeremo il MERCATO LIBERO,
in un MERCATO SELVAGGIO.
Arriveremo ad un punto di non ritorno, quando
il divario tra il numero di posti di lavoro
ed i lavoratori sarà troppo alto per poterlo gestire.
L'unica soluzione è il REDDITO DI CITTADINANZA.
Non come forma ASSISTENZIALISTA, ma forma ASSISTENZIALE.
Per non assistere, come purtroppo credo avverrà,
ad una "APOCALISSE" sociale.
Per non assistere alla trasformazione del
TEMPO LIBERO, in TEMPI MORTI.
Il TEMPO in cui, l'UOMO senza RISORSE, non
farà e non potrà fare niente.
PS: E' vero anche che il lavoro si sta trasformando.E' vero che nascono nuove forme di lavoro.Ma ,per ovvie ragioni di mercato, il numero
di impiegati tenderà a scendere.
L'imprenditore industriale e no, ha tutti gli interessi ad abassare i costi . E per fare questo,
gli investimenti di un imprenditore,
oggi, non sono certo rivolti alla RISORSA UMANA.
La MACCHINA in molti ambiti è molto più efficiente
dell'UOMO. Non sciopera. Non gode di FERIE, MALATTIA, o di altri DIRITTI.E se, si rompe,
si può sostituire velocemente.
Il "lavoratore perfetto" ?. Obbedire. Basta che dica SI'.....

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.11.16 13:48| 
 |
Rispondi al commento

siamo lontani anni luce dalla realtà.
d'accordo che i robot lavorano al posto degli operai per fabbricare le cose che servono,ma chi le compra se non ci sono soldi per comperarle ?
a meno ché,il governo o meglio la nazione non fornisca il necessario per farlo.(hai voglia...)
ora se per una semplice gestione autostradale, abbiamo bisogno di un gestore privato (vedi le sanguisughe Benetton, ecc) perché direttamente non sono in grado di farlo, il sistema non può funzionare.
pensateci e proponete delle soluzioni che funzionano.
altrimenti, si sta abbaiando alla luna !
per favore :programmi fattibili e sostenibili, non carrozzoni per fannulloni incompetenti.
di minushabens c'è ne sono già troppi vedi pd.
non aggiungiamoci anche noi con programmi da comunisti vecchia maniera che la storia ha già bocciato.

giuseppe lago 15.11.16 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Elon Musk ..
uno startrekkista ??

Il capitano Picard , in "primo contatto"
dice che nell'economia del futuro non esiste denaro ...
si lavora solo per il piacere e per far progredire l'umanità ..

poveri "faccio cose vedo ggente" ..
condannati a nessun potere sul prossimo
e a morire di noia

-_-

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.11.16 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Penso anch'io ci sia un elettorato silenzioso in Italia, ma a differenza di Renzusconi, penso che non si esprime a parole, perché le bestemmie sono di cattivo gusto e perché il timore che il bomba alla fine riesca ad emulare Erdogan è palpabile proprio già analizzando la mancanza di democrazia della campagna elettorale, ed il rischio brogli sui voti dall'estero.

Fasog Gi 15.11.16 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Se è vero che il si sta al 34 per cento e il no al 39 vuol dire che metà di noi italiani è da ricovero . Quello che il MM ha combinato in questi tre anni di " governo" è così palesemente ingiusto e rovinoso che solo chi non capisce nulla può votare per il si ! Al di la che ci sono tantissime cose molto più urgenti della revisione della costituzione , non votare nulla che venga proposto da renzi e company è doveroso !

vincenzodigiorgio 15.11.16 13:24| 
 |
Rispondi al commento

SONO UN VOSTRO SOSTENITORE CONVINTO..........MA CREDETEMI ........."NON VENDIAMO LA PELLE DELL'ORSO PRIMA DI AVERLO PRESO"

walter tiani, napoli Commentatore certificato 15.11.16 13:02| 
 |
Rispondi al commento

L’esperto Musk è per il reddito universale,
io sono per un sistema politico economico e finanziario deciso direttamente dal popolo,
per cui, appena Rousseau consentirà “un programma deciso dagli iscritti”, proporrò il seguente:

Titolo
La sovranità appartiene al popolo - Democrazia Diretta - Ognuno conta uno

Premessa
Il M5S, nato per realizzare la Democrazia Diretta, si impegna ad operare gli interventi necessari affinché la Costituzione conferisca al popolo una reale e piena sovranità. Sovranità esercitata attraverso PortaVoce - terminali dei cittadini nelle Istituzioni- locali, nazionali od europee.

1)Ad ogni elettore sarà fornita gratuitamente una firma digitale di accesso alla Piattaforma e-democracy anti delega uno vale uno. Piattaforma su cui potrà sia proporre e votare proposte, sia esprimersi annualmente sull’ammontare del gettito fiscale e su come vadano reperite e investite tali risorse pubbliche (Bilancio Partecipato).

2)Il M5S intende promuovere un ordinamento Europeo di tipo confederale e realizzare un ordinamento statale di tipo federale. Ordinamenti in cui il potere sia esercitato dal basso verso l'alto.

3)Qualsiasi accordo internazionale che comporti anche una parziale cessione di sovranità, sarà sottoposto a referendum popolare.

4)La riserva aurea appartiene al popolo. Sarà custodita in una Banca italiana pubblica il cui Dirigente, eletto dal popolo in concomitanza con le elezioni dei PortaVoce, avrà il compito di stampare - moneta del popolo italiano - e di gestirla in base a un programma etico-sociale approvato dal popolo.

5)Il M5S procederà alla semplificazione delle procedure amministrative e della vigente normativa.

6)La Magistratura verrà dotata di strumenti e personale tali da renderla snella e tempestiva al fine di abbreviare la durata dei processi specie per reati nella P.A. quali la corruzione e la criminalità economica.

7)Sarà ridiscussa la Convenzione fiscale che esenta da tributi gli immobili del Vaticano situati in Italia.

Pimpa Poppy Commentatore certificato 15.11.16 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


I veri esseri umani sono coloro che sanno venire in aiuto ai loro simili quando soffrono. Quest'uomo mi ha fatto un prestito di 55.000€ senza il tutto complicarmi la macchia al livello dei documenti che chiedono le banche in occasione delle domande di prestito. Ho deciso oggi di testimoniare nel suo favore voi potete contattarlo per e-mail: e-mail: muscolinogiovanni61@gmail.com

Matteo Todeschini 15.11.16 12:49| 
 |
Rispondi al commento

articolo bellissimo. Il Movimento è l'unica forza politica o intellettuale che ci dia squarci sul futuro, una delle cose piu' importanti oggi per dare qualche punto di riferimento ai nostri giovani. Questo per me è uno dei piu' grandi punti di forza dei 5 Stelle

umberto maggetti 15.11.16 12:40| 
 |
Rispondi al commento

«Art. 117. – La potestà legislativa è esercitata dallo Stato e dalle Regioni nel rispetto della Costituzione, nonché dei vincoli derivanti dall’ordinamento dell’Unione europea e dagli obblighi internazionali.

Il minorato morale ha tolto la bandiera della UE dalle inquadrature spot ma di fatto , con la modifica dell' articolo 117 sottomette il paese ai diktat europei.
Io voto NO !

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 15.11.16 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un argomento base del nostro futuro , forse il più importante . I più avvertiti padroni del mondo sanno bene che la terra , con questo andazzo , peggiorerà sempre più , l'inquinamento la renderà inospitale entro il secolo . Molte popolazioni devono vivere in zone altamente inquinate con relative malattie respiratorie e altro . Non c'è rimedio concreto che possa arrestare il degrado tranne un massiccio contingentamento delle nascite con l'obbiettivo di dimezzare almeno la popolazione mondiale . Convincere la maggioranza degli umani a fare pochi figli , sopratutto nelle aree più arretrate è , nei fatti , impossibile ! Quale alternativa rimane ai padroni del mondo , superepidemie indotte , superguerre , affamamento ?

vincenzodigiorgio 15.11.16 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Il sistema mafioso PD , tramite in Ministero della Sanità , Ci vuol far credere che una cura per guarire dalla Epatite C costa 26 mila EURO (opp. 16 mila dalla Farmacia Vaticana ) :
NON E' VERO !!
In India ad es. costa 400 Euro !!!
Il M5stelle dovrebbe DENUNCIARE questo fatto !!
.... SVEGLIA !!!

Lino Viotti Commentatore certificato 15.11.16 12:17| 
 |
Rispondi al commento

http://dilei.it/notizie/video/referendum-boschi-perde-la-pazienza-con-una-signora-del-pubblico/472473/?ref=libero

http://quifinanza.it/soldi/trump-rinuncia-allo-stipendio-da-presidente-prendera-solo-un-dollaro/93101/

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 15.11.16 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera…
che è stata molti fregata io hanno perso speranza poiché che vuole un prestito di 23.000€, ma io hanno inteso parlato della Sig.ra CINZIA Milani. All'inizio ero un po'che diffida ma dopo le diverse procedure rassicurate per noi due io hanno finito per avere il prestito chiesto sul mio conto. Volete prendere contatto con essa se avete bisogno di un prestito presso una persona onesta e serietà ecco la sua mail contattate - rapidamente: cinziamilani62@gmail.com

Maria 15.11.16 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Musk è uno dei pochi capitalisti illuminati di questo tempo ..


va sottolineato il suo impegno nelle rinnovabili
un anno fa ha presentato powerwall , una batteria per il fotovoltaico derivata dalle batterie delle auto elettriche "esaurite" ..

e poche settimane fa le tegole fotovoltaiche
di diverse forma e colori , per traformare in fotovoltaici anche i tetti tradizionali ..

veramente una mente illuminata e attenta all'ecologia.


Sul reddito ..
Il nostro Sociologo , il Professor De Masi
ha centrato il problema del nostro tempo:

Il comunismo NON è in grado di produrre ricchezza, ma è in grado di distribuirla
Il neoliberismo è in grado di produrre ricchezza ,ma NON è in grado di distribuirla


serve una terza via che gli schieramenti ottocenteschi ...
non sono in grado di concepire ;

il M5S si ????


P.S.

L'altra o contestuale possibilità oltre al reddito di cittadinanza è ..
la riduzione dell'orario di lavoro .

negli anni 60a furono introdotte le 8 ore lavorative ..

oggi ne basterebbero 6 o 4 ,
magari 4 di lavoro + 2 di formazione ..

my 2 cent

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.11.16 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


anche pabblo... una delle menti meno brillanti dei nostri tempi...

è per il reddito minimo...

pabblo 15.11.16 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

É quello che il M5S ha detto dalla sua nascita. Reddito di cittadinanza.
Musk lo ha solo ripetuto. E' Beppe uno dei piú grandi del pianeta. Musk viene dopo! Grandissimo Beppe, sei l'unica speranza in questo Paese di ipocriti.

Giuseppe 15.11.16 11:29| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori