Il Blog delle Stelle
#IoDicoNo: il 10 novembre parte il Treno Tour

#IoDicoNo: il 10 novembre parte il Treno Tour

Author di Beppe Grillo
Dona
  • 100

di Beppe Grillo

Dal 10 novembre al 2 dicembre parte il Treno Tour #IoDicoNo, un viaggio lungo 6.000 km di 47 tappe (uno per ogni articolo della Costituzione violato dalla schiforma) attraverso tutta l’Italia per far conoscere a tutti le ragioni del NO. Mancano 32 giorni al voto per il Referendum costituzionale del 4 dicembre. Il NO è nettamente in testa, ma la maggior parte degli italiani dichiara di astenersi o di non aver deciso come votare. La propaganda renziana permea ogni spazio dell'informazione di regime e il quesito è stato formulato in modo tale da ingannare gli indecisi dell'ultimo minuto. Tutto il MoVimento 5 Stelle: eletti al Parlamento italiano ed europeo, consiglieri regionali e comunali, sindaci, iscritti, attivisti e simpatizzanti, io stesso abbiamo il dovere di scendere in piazza per la campagna referendaria e fare informazione affinchè i cittadini possano scegliere in maniera consapevole. Ognuno di noi è responsabile del futuro del nostro Paese.
Non ci risparmieremo. Ci muoveremo in treno per tutta Italia. Saremo nei vagoni, nelle stazioni, nelle piazze, nei bar per incontrare i cittadini.
Non possiamo fermarci, non posso fermarmi. Ci sarò anche io. Ci alterneremo con i portavoce e gli attivisti, ci daremo il cambio perchè il viaggio è lungo e avremo bisogno anche di un po' di riposo lungo la via. Dormiremo in ostelli, b&b, alberghi o in casa dei semplici cittadini che ci accoglieranno. Il MoVimento 5 Stelle ha rifiutato 42 milioni di euro di finanziamenti pubblici e i nostri portavoce si dimezzano lo stipendio quindi avremo bisogno anche di un po' di rimborsi elettorali come qualche panino o qualche bottiglia d'acqua durante il viaggio e per questo conto su di voi, sulla nostra comunità.
Sul sito iodicono.it trovate tutti i materiali per darci una mano con la campagna:
- le FAQ sul referendum di modo che possiate smascherare le balle del piddino medio
- i 10 motivi per votare NO per far riflettere i vostri amici indecisi
- il materiale grafico per la tua pagina facebook, il tuo sito e i volantini da stampare e diffondere
- tutte le indicazioni per votare dall'estero
Le dirette degli eventi del Tour saranno trasmesse in streaming sul Blog e sulla pagina Facebook del MoVimento 5 Stelle.
Il 26 novembre durante la tappa a Roma si svolgerà il Cammino per la Costituzione che arriverà fino a Piazza della Bocca della Verità. Avremo tutti indosso un tricolore perchè siamo tutti chiamati a prenderci cura del nostro Paese e perché la sovranità appartiene al popolo. Il Treno Tour si concluderà il 2 dicembre a Torino con un grande evento finale in Piazza San Carlo.
Dopo il 4 dicembre può succedere qualsiasi cosa e tutti lo sanno. Saranno 32 giorni di fuoco, i giornali e le TV ci attaccheranno in ogni modo ma ormai non gli crede più nessuno. Forse proveranno a farci scomparire dai media di regime, ma noi saremo nella piazza vicino casa tua.
Noi ci siamo. Io ci sono. Tu ci sei? Abbiamo tempo fino al 4 dicembre per convincere più persone possibili a votare no. Diamoci da fare, ci vediamo in treno e nelle piazze.
CIUF CIUF! #IoDicono!

ELENCO TAPPE TRENO TOUR #IODICONO

10/11 - AOSTA - Piazza Emile Chanoux, ore 18
11/11 - CHIVASSO - Piazza della Repubblica 4, ore 10,00
11/11 - NOVARA - ore 17
11/11 - MONZA - ore 20,30
12/11 - BERGAMO - Piazza della Libertà, ore 10,00
12/11 - MILANO - Teatro di Milano, Via Fezzan 11, ore 17,00
12/11 - CREMA - Piazza Duomo, ore 20,30
13/11 - BRESCIA - Piazza Mercato, ore 10,30
13/11 - VERONA - Piazza Cittadella, ore 17
13/11 - TRENTO - ore 21
14/11 - PADOVA - ‘Canton del Gallo’ Mercato, ore 11
14/11 - UDINE - Piazza XX Settembre, ore 18.30
15/11 - FERRARA - Piazza Trento e Trieste, ore 17
15/11 - BOLOGNA - Evento in piazza ore 20
16/11 - PESARO - Evento in piazza ore 10,30
16/11 - CIVITANOVA MARCHE - Evento in piazza ore 17
16/11 - TERAMO - Evento in piazza ore 20
17/11 - FOGGIA - Evento in piazza ore 17
17/11 - BARI - Evento in piazza ore 20,30
18/11 - BRINDISI - Evento in piazza ore 17
18/11 - TARANTO - Evento in piazza ore 20
19/11 - CROTONE - Evento in piazza ore 11
19/11 - LAMEZIA TERME - Isola pedonale, ore 16
19/11 - REGGIO CALABRIA - Evento in piazza ore 20
20/11 - MESSINA - Evento in piazza ore 11
20/11 - CALTANISSETTA - Evento in piazza ore 19
21/11 - POTENZA - Evento in piazza ore 11
21/11 - NAPOLI - Evento in piazza ore 19
22/11 - AVELLINO - Evento in piazza ore 11,00
22/11 - CAMPOBASSO - Evento in piazza ore 19,30
23/11 - CASERTA - Evento in piazza ore 17
23/11 - FROSINONE - Evento in piazza ore 20,30
24/11 - SASSARI - Evento in piazza ore 11,30
24/11 - CAGLIARI - Evento in piazza ore 17,30
25/11 - L'AQUILA - Parco del Castello, Viale delle Medaglie d’oro, ore 18
26/11 - TERNI - Evento in piazza ore 11
26/11 - ROMA - Cammino per la Costituzione, ore 17,30
27/11 - ORVIETO - Evento in piazza ore 10,30
27/11 - AREZZO - Evento in piazza ore 17,00
27/11 - FIRENZE - Evento in piazza ore 20,00
29/11 - LIVORNO - Evento in piazza ore 17,00
29/11 - LA SPEZIA - Evento in piazza ore 20,00
30/11 - REGGIO EMILIA - Piazza Martiri 7 Luglio, ore 17,30
30/11 - PIACENZA - Evento in piazza ore 20,00
1/12 - ALESSANDRIA - Evento in piazza ore 17,00
1/12 - GENOVA - Evento in piazza ore 20,00
2/12 - SAVONA - Evento in piazza ore 11,00
2/12 - TORINO - Piazza San Carlo ore 17,00




Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

3 Nov 2016, 18:30 | Scrivi | Commenti (100) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 100


Tags: Beppe Grillo, costituzione, riforma costituzionale, treno tour

Commenti

 

Qual'è il percorso della passeggiata a ROMA dalle 17:30 con Beppe Grillo?

PROPONGO DI PASSARE DA PIAZZA DEL CAMPIDOGLIO perchè
l'evento di ieri, 19 novembre, #IODICONO organizzato su fb da Rita Cinto, "NO... ttambula" (il titolo è "ganzo"!) con il "passa parola" tra gli attivisti di numerosi Municipi è stato un vero successo DA REPLICARE.

REPLICHEREMO #IODICONO SABATO 26 NOVEMBRE DALLE ORE 19.00 FINO ALLE 24:00 (chiusura del bar panoramico!)

APPUNTAMENTO IN PIAZZA DEL CAMPIDOGLIO SOTTO LA STATUA DI MARCO AURELIO. PASSATE PAROLA!

http://www.museicapitolini.org/mostre_ed_eventi/eventi/il_sabato_sera_lo_dedichiamo_a_voi

Paola Giannone 20.11.16 18:05| 
 |
Rispondi al commento



Buongiorno

Ho trovato il sorriso è grazie a questo signor PASCAL DURAND, è grazie ad essa che ho ricevuto un prestito di 100.000€ nel mio conto il sabato a 16:30 cronometri e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di questa signora senza alcuna difficoltà. Li consiglio più voi non fuorviate persone se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro o per iniziare le vostre attività. Pubblico questo messaggio perché questo signore il mio fatto del bene con questo prestito. È tramite un amico che ho incontrato questo signore onesto e generoso che mi ha permesso di ottenere questo prestito. Allora vi consiglio di contattarla e li soddisfarà per tutti i servizi che gli chiederete, che quello sia in Italia o in Spagna, la Francia anche. Ecco il suo indirizzo elettronico: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

banderas rodrigue, toscana Commentatore certificato 07.11.16 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno!
Del nuovo per il vostro successo:
Per quelli che cerca sostiene finanziere, serietà e rapida per l'acquisto della vostra automobile, comperare la vostra casa, iniziare una piccola impresa, o di necessità personali, ma non possono beneficiare dell'aiuto nella sua banca. Più preoccupazioni; non perdete più il tempo. Mettiamo a vostra disposizione le offerte finanziarie ad un tasso d'interesse accessibile. Se siete interessati, volete contattarli su quest'indirizzo: developpement.aide@gmail.com
Non fuorviarli più di persone, io signora Anissa Kherallah sono per aiutarli in qualsiasi sincerità

vincent d. Commentatore certificato 07.11.16 06:44| 
 |
Rispondi al commento

Vi aspetteremo ad Aosta ...abbiamo anche preparato colonna sonora incisa da nostra attivista. Bellissima! Sentirete 😉

Daniela 05.11.16 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Per chi cerca un supporto finanziario, serio e veloce per l'acquisto della vostra auto, casa, avviare una piccola impresa, o esigenze personali, ma sono incapaci di ricevere assistenza nella sua banca. Più nessuna preoccupazione; non perdere altro tempo. Mettiamo a vostra disposizione le offerte finanziarie ad un tasso di interesse a prezzi accessibili. Se siete interessati, vi preghiamo di contattarci a questo indirizzo: developpement.aide@gmail.com
Non ingannare più persone, me signora Anissa Kherallah sono per aiutarvi in tutta sincerità

vincent d. Commentatore certificato 05.11.16 07:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti presenti forzaaaaa

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 04.11.16 16:56| 
 |
Rispondi al commento

è vero quest'avviso, ho ricevuto un prestito di 150.000 euro a vicino alla banca Crédit Mutuel c'è di ciò 2 settimana.


Il vostro consiglio di presentare la vostra domanda di prestito ha la banca Crédit Mutuel. Il privato non è serio.
Ecco l'indirizzo del direttore, potete contattarlo: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

ADILEX duouis, toscana Commentatore certificato 04.11.16 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Scalfari: un personaggio che non conosce vergogna, semplicemente da voltastomaco!!!

bruno r., tivoli Commentatore certificato 04.11.16 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Io sono il signor Victoria Brigitte GOMEZ del brasiliano nazionalità, essendo
alla ricerca di prestito di denaro tra particolare poiché più
5 mesi, io stavo molte partite giocata sui siti di
prestito tra il desiderio individuale di fatto un prestito tra
In particolare tra diverse persone. Ma ogni volta che mi trovo
Sto sono istituti di credito falsi e al traguardo non
Ottenere qualcosa sul mio conto. Ma per fortuna sono arrivato
Il Mrs Anissa Kherallah è davvero una donna semplicea
E mi ha aiutato a trovare il mio prestito di €20.000 solo
Ho ricevuto il mio account 48 ore dopo, senza troppo di
protocolli. Allora chi sei nel bisogno come me
può scrivere e spiegare la vostra situazione e
potrebbe aiutarti, lascio il suo indirizzo email:
Developpement.aide@gmail.com

victoria brigitte gomez Commentatore certificato 04.11.16 07:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da Lilli
DiBattista e..Scalfari?

Come si fa a chiamare in trasmissione e in dibattito un signore che ha perso ogni capacità analitica (per essere generosi) e conservato solo quella critica a prescindere contro il M5S?
Come si fa a chiedere a DiBattista perché, se si sentiva di sinistra, non ha difeso gli operai. Ovviamente la risposta di Diba, impegnatissimo a trattare Scalfaro come avrebbe fatto con un vecchio nonno rinc@gli@nito, ha risentito di questo e dell'insipienza del suo interlocutore. Diba ha parlato di porte chiuse… Per semplificare avrebbe potuto dire che la domanda sarebbe stato opportuno rivolgerla ai sindacati. Meglio. Avrebbe dovuto dire che arriva il tempo in cui si deve capire quali sono le priorità. Questo è il tempo di difendere TUTTI I CITTADINI e le Istituzioni democratiche da cui discende la difesa dei diritti, compresi quelli degli operai. Questo è anche il motivo per cui il M5S non è di destra né di sinistra. E non certo per accaparrare i voti "rabbiosi" di entrambe le fazioni che, da bieca insinuazione veramente sciocca quale è stata, ha suggellato senza appello il dis-livello mentale raggiunto da questo vecchissimo signore.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.11.16 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Scalfaro da Gruber: i 5 stelle nè di destra nè di centro nè di sinistra... un partito che fa ridere. Ebbene, ragiona esattamente con le stesse categorie di quando ha fondato la 'Repubblica' negli anni Settanta e da buon vecchio non riesce a comprendere i tempi che cambiano, i paradigmi che si infrangono, i giovani che si scrollano le rigidezze del passato. Purtroppo è l'Italia che piange.

Giovanni Mocchi 03.11.16 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera, Scalfari letteralmente penoso, di Battista un signore!!!
5 stelle, sempre.

leopoldo cerantola 03.11.16 21:18| 
 |
Rispondi al commento

ot.
a 8 e mezzo
Di Battista Vs Scalfari

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 03.11.16 20:44| 
 |
Rispondi al commento

GRANDI ,VI ASPETTERO' IN STAZIONE COME SI ASPETTA UN FIGLIO,UN'AMANTE,UNA MOGLIE,UNA FIDANZATA,UN GENITORE, UNA SORELLA,UN AMICO.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 03.11.16 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Votare NO mi sembra proprio la cosa più sensata, leggendo la proposta di cambiamento.
Da Bastian contrario quale sono mi sarebbe stata sufficiente la sfida del "se perdo lascio la politica". Non sopporto chi sfida con la certezza (allora era al 60%) di vincere.

maidomo 1 Commentatore certificato 03.11.16 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Io vengo a Bologna il 15, ero li nove anni fa al v day GRANDE BEPPE !
Nel 2013 non sono potuto venire, spero ci sarai Beppe.
Arrigomi e' scappato ancora, mi ha dato del testa quadra ( quelli sono i Reggiani, semo ).
Acchiappalo Stirner. Ciao.

Roberto C., Parma Commentatore certificato 03.11.16 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo ultimi in produttività ci dicono le statistiche europee.
Questo "bellissimo" dato arriva dopo che da oltre 3 anni è stata introdotta la detassazione del reddito di "produttività" cioè tassazione al 10% per straordinari e premi di produttività!
Questo provvedimento che ha costi enormi e non ha prodotto risultati, viene quest'anno ulteriormente implementato fino a 4000 euro a persona anche con redditi di euro 80.000.= annui.
Mi domando ma il Governo capisce qualcosa di economia?
Non si è reso conto che in questo modo le aziende non assumono e sfruttano di più gli stessi lavoratori?
Lo so è una manovra richiesta dai Sindacati che dimostrano ancora una volta di favorire i propri iscritti a danno dei poveri disoccupati.
Movimento 5 Stelle bloccate il provvedimento di incremento di questa tassazione, anzi se potete fatelo cancellare nell'interesse di coloro che il lavoro non l'hanno.
E in più fate risparmiare mi sembra 500 Milioni di risorse che possono essere spese per i terremotati.
G.Mazz.

G.Mazz. 03.11.16 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la scompara di Tina Anselmi ho sentito le solite frasi di circostanza.
Giusto, i defunti, se proprio non sono stati dei disastri in vita, devono essere ricordati per il loro meglio.
Ciò che mi chiedo, ora mi riferisco ai viventi che giocoforza faranno (faremo) la stessa fine, cosa avessero fatto a loro tempo per cancellare i privilegi di cui ora godono.
Non sto a far nomi ma coprono l'intero arco politico, da ds a sn, e negli anni 60, 70, 80 ecc. come e quanto hanno combattuto le ingiustizie sociali e i privilegi di casta?
Da defunti saranno tutti incensati, nessuno escluso.

maidomo 1 Commentatore certificato 03.11.16 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è un articolo di Scanzi che fa una parodia (spero non profetica) sul risultato del referendum. E' paradossale ma purtroppo ci sono delle verità inoppugnabili.

maidomo 1 Commentatore certificato 03.11.16 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Sparito... Come non detto. Scusate.

Roberto C., Parma Commentatore certificato 03.11.16 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma veramente non si puo' eliminare quel povero imbecille ?
Io dopo tre commenti al minorato di Firenze sono stato ' accompagnato fuori '.
Noi invece ce lo teniamo tutto il giorno , tutti i giorni ?
Capisco sia da compatire vista la madre , la moglie , le sorelle ( tutte con lo stesso vizietto...), pero' basta dai...

Roberto C., Parma Commentatore certificato 03.11.16 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti
Per chi cerca un supporto finanziario, serio e veloce per l'acquisto della vostra auto, casa, avviare una piccola impresa, o esigenze personali, ma sono incapaci di ricevere assistenza nella sua banca. Più nessuna preoccupazione; non perdere altro tempo. Mettiamo a vostra disposizione le offerte finanziarie ad un tasso di interesse a prezzi accessibili. Se siete interessati, vi preghiamo di contattarci a questo indirizzo: developpement.aide@gmail.com
Non ingannare più persone, me signora Anissa Kherallah sono per aiutarvi in tutta sincerità

angelicca alvarez Commentatore certificato 03.11.16 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza Nicoletta Dosio. Forza NoTaV . Liberi tutti.

Marcello G., Milano Commentatore certificato 03.11.16 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Magna..Magna...Magna..Magna..Magna...Magna..Magna..Magna......


http://www.ilgiornale.it/news/politica/terremoto-ad-amatrice-affare-pd-e-coop-1313017.html

Cantoneeee..Se ci sei, batti un"colpo"...O troppo occupato a spulciare la Raggi???

Tony 03.11.16 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe, grandi i Pentastellati! Coraggio bisogna farcela contro la disinformazione e la schiforma del bulletto italico e del suo menestrello vegliardo!

Michele Rinella 03.11.16 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco perchè c'è bisogno di una campagna elettorale per insegnare ai cittadini chi votare: secondo me che sono una persona credo normalissima che ha un pò di buon senso e sufficentemente smaliziata da vedere e capire quello che gira attorno alla politica non ho bisogno di essere perseguitato continuamente da spot e promesse elettorali. L'italiano normale penso sia in grado di valutare se le promesse sono fattibili realmente o se sono in malafede. Questo governo a promesse ha risolto tutti i problemi, lavoro, sanità, giustizia, sicurezza, edifici pubblici messi tutti in sicurezza, scuole di primordine, accoglienza per chiunque voglia venire in italia compresi i cervelli italiani scappati all'estero per i quali sono già pronti 500 milioni di euro, come ha detto all'Università di Padova e per ultimo tutta l'italia terremotata sarà ricostruita. Basta guardarsi attorno per vedere chi merita il voto ma credo che a tutt'oggi sia impresa difficile, forse bisogna tornare a persone come Pertini, Berlinguer, Moro e altri di quella generazione che hanno pensato anche al popolo italiano. Sono contento che anche il Papa si sia accorto dopo qualche anno che l'accoglienza bisogna meritarla e che così non va bene. In italia ci si accorge sempre troppo tardi, quando si ha l'acqua alla gola o sarebbe meglio dire si nuota nella m...a visto come diventano gli alloggi dei nostri fratelli africani. Se fossero ospitati in vaticano o nei palazzi della politica forse avrebbero un pò di rispetto e riconoscenza? Proviamoci.

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 03.11.16 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Sarò ad Aosta e a Milano. W. Il Movimento!

mirella consol 03.11.16 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Benissimo, un movimento di popolo contro i media di regime e i fondi pubblici sperperati in propaganda, proprio nello spirito del M5S. L'onda lunga del consenso popolare li sommergera'.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 03.11.16 15:40| 
 |
Rispondi al commento

già fa schifo il bicameralismo perfetto, figuriamoci come farà schifo un bicameralismo imperfetto

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 03.11.16 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe. A suo tempo si è scelto di non collaborare, non partecipare attivamente, non seguire la corrente e far deviare un po', dall'interno, il percorso del torrente; tantomeno del fiume dei confronti condizionati dai contributi, richieste, altrui. Ora è sacrosanto continuare a dire NO! Però, a volte, andrebbe riconosciuto a chi realizza, pur tra mille difficoltà, qualche cosa frutto di mediazioni. Altrimenti si riparte, sempre, dalla casella zero e la nazione non dovrebbe essere come un gioco dell'oca.

Paolo B. 03.11.16 14:55| 
 |
Rispondi al commento

grande Beppe !!!

Alessio S., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 03.11.16 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Non hai approfondito le ragioni del NO? Fregatene, vota NO per votare contro questo governo che è il più corrotto, il più venduto, il più menzognero che si ricordi. Sarà ricordato come il governo dell'Italietta che non conta un cazzo.

FrancoMas 03.11.16 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Domanda da un milione di "talleri"..
Perche'costruire "moduli abitativi" quando si possono avere vere case prefabbricate antisisma in pochi giorni?????? Non ci vuole.molto per la rispsta conoscendo l' italico.magna magna..


http://www.tecnocomfortcase.it/approfondimenti/i-vantaggi-di-una-casa-antisismica-prefabbricata-in-legno/

Tony 03.11.16 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Nelle tappe del trenotour sottolineate che il NO, significa anche un NO alla guerra sia contro la Russia che in generale.
Se poi riuscite a decifrare per noi tutti, uno dei grandi Misteri dell'Italia del governo attuale è cioè i dati ISTAT fareste un piacere al popolo, poiché anche quelli di oggi sono misteriosi e sibillini, ma credo anche falsi poiché il premier esulta, ed avendo oramai tutti capito che quando lui afferma una cosa, la verità è l'esatto contrario...... c'è poco da stare tranquilli.

Fasog Gi 03.11.16 14:40| 
 |
Rispondi al commento

https://youtu.be/RHpClGAAvpg

Si, maa , na colonna sonora ad un evento del genere? Niente?

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 03.11.16 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Insisto ! Per sperare di poter fare qualcosa di buono per il Paese dobbiamo creare una santa alleanza che raccolga sotto le bandiere della libertà tutte le forze politiche che non sono al " governo " ! Assicuriamo a Berlusconi la fine delle persecuzioni giudiziarie , a Salvini un minimo di autonomia per il nord e alla Meloni il ministero degli interni . Solo così avremo qualche speranza di riconquistare un minimo di libertà e democrazia , sempre che la Clinton non vinca !

vincenzodigiorgio 03.11.16 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,sono Carmine Del Libano del meetup di Cutro(KR);ci stiamo interessati affinchè Cutro venisse inserita nel tour(visto che nell'altro non è stato possibile)contattando Dario Elia come referente ma ad oggi non ci aveva dato alcuna assicurazione in merito.Adesso ho visto la piantina del tour e vedo che fate di nuovo tappa a Crotone,ma di Cutro non se ne parla.La domanda mi viene spontanea:"ma a Cutro abbiamo la peste?". Noi del meetup di Cutro teniamo tantissimo al M5S e durante la campagna per l'elezione del sindaco a Cutro siamo stati costretti a ritirarci per il bene del movimento,ma ci avevano assicurato che Cutro sarebbe stata presa in considerazione per una tappa del "IO DICO NO".Io proporrei(se me lo permetti)di venire a Cutro lo stesso giorno di Crotone nel pomeriggio.Aspetto tue notizie(se vorrai). Cordialmente, Carmine Del Libano meetup Cutro(KR)

Carmine Del Libano 03.11.16 14:33| 
 |
Rispondi al commento

A Verona io ci sarò!

giuseppe m, mandal.giuseppe@gmail.com Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 03.11.16 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Perché a Milano in teatro??? Così limitiamo l afflusso di gente. Non siamo mica il PD cavolo

undefined 03.11.16 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Questi rompicoglioni del Europa la devono finire di svegliarsi alla mattina e fare il bello e il cattivo tempo. Non sapete cosa fare ? aiutate le persone in difficoltà, le famiglie con problemi, gli invalidi, i bambini gli anziani, investite i vostri soldi in iniziative popolari, e starete meglio in salute e bene come spiriti liberi.Se no la vostra pazzia aumenterà , e ci farete ammalare di schizofrenia a tutti .

gino giacomini 03.11.16 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Tra una settimana sapremo chi ci governerà . Le elezioni americane ci diranno se tornerà la pace in medioriente , Ucraina e Europa o se il bagno di sangue continuerà ! La Clinton , favorita , è supportata dall'alta finanza guerrafondaia e continuerà la politica di sfruttamento del mondo alla faccia di tutte le sue dichiarazioni sulla pace , deve dare conto alle potentissime lobby delle armi . Trump non ha grossi obblighi con nessuno dei potentati statunitensi e non , quindi potrà agire molto più saggiamente della Clinton evitando le pericolose contrapposizioni con la Russia di cui ne apprezza il capo , Putin . Il suo disinteresse si allargheà anche all'Europa e in special modo alla disgraziata Italia che lascerà libera di scegliersi il governo che vuole .

vincenzodigiorgio 03.11.16 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie a te Beppe, grazie a tutti voi. Ci sputtanano continuamente x tv e nei giornali ma la gente e' con il M5S. Tutti dobbiamo impegnarci a mandarli a casa al più presto! A riveder le stelle. Un abbraccio anche a Gianroberto e Dario. ❇❇❇❇❇

marinella 03.11.16 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Coccindustria si vanta, senza averne merito, della posizione del settore manifattura..scordando di dire che grazie a loro e al goverrno la stanno distruggendo....

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/ContentItem-c7577da9-094b-4b83-ab21-805dc7a2fbd5.html

Tony 03.11.16 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Dedicato a quei "servi" delle TV, che ci accusavano pure di essere freddi verso il referendum.
Dalle mie parti (provincia), siamo in piazza con banchetti e gazebo, in tutti i mercati e fiere dei maggiori città e paesi.

adriano 03.11.16 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Sento il tintinnio di un campanello...

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 03.11.16 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Certo che se andate al governo, anche se la vedo dura poiché gli italiani all'ultimo minuto cambiano anche idea, ma bisognerebbe porre mano alla spesa follissima di 20 ? (c'e' chi dice 40 o 100) miliardi di euro per acquistare 90 cacciabombardieri F35 che risulterebbero abbastanza difettosi e molto poco competitivi nonché molto piu' costosi rispetto ad altri di altri costruttori (es. Russia). Intanto anche in svizzera dovevano adeguare gli armamenti con simili oggetti (svedesi) ma dopo referendum popolare vinto dal NO non li hanno più acquistati.
Da noi referendum precedente(vedi acqua pubblica) li hanno ignorati seppur vinti dal parere popolare.
4 dicembre sonoro NO !

barlafuss 03.11.16 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo sottovalutando troppo il pericolo di una estensione del conflitto che ci contrappone all'alta finanza internazionale . Da guerra economica può trasformarsi a guerra vera ! Molti credono che una vera guerra sia impossibile perchè l'ipotesi che possa sfociare in un olocausto nucleare atterrisce tutti , non è così e il medioriente ne è la prova ! Milioni di morti in Irak e Siria testimoniano che si può combattere con armi convenzionali e fare ecatombi senza usare l'atomica , come successe nella seconda guerra mondiale in cui non vi fu l'uso terrificante dei gas . L'Italia è troppo importante per gli States che non la molleranno mai , è una immensa portaerei al centro del mondo dove si incontrano Europa , Asia e Africa ! Sono molto pessimista sull'ipotesi che ci facciano vincere le elezioni politiche !

vincenzodigiorgio 03.11.16 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Cose strane capitano nell' italietta..
i gradi sismici dopo qualche ora si " declassano".....come il reddito dei cittadini...

Tony 03.11.16 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3 segue
Giungo al CNL Il povero funzionario si sentirà come un verme parassita. Io non so com'era ma leggo letteralmente: consiglio nazionale della economia e del lavoro e mi sovviene un certo languorino sospetto per una parolina magica : jobs act ....Fatto. Ecco perché non serve più
Poi leggo delle comparazioni di stipendi di amministratori locali
un teorema di Pitagora e mi chiedo, qui dove sta la fregatura, per un teorema ci vuole almeno un numero per elaborarlo
Guarda ohhh ...le leggi elettorali dovranno essere sottoposte preventivamente alla consulta o questi sono fessi o si divertiranno a sbagliare per far sudare i consultatori
Loro lo chiamano ricorso motivato
Sono una donna: la parità conquistata da mia madre sui monti nel 1944 mi inorgoglisce
Ma che ca...zo significa
"Le leggi che stabiliscono le modalità di elezione delle Camere promuovono l'equilibrio nella rappresentanza"
Qui in paese si dice quando il monte Fenera mette il cappello o che fa brutto o che fa bello
(Commenti in libertà scivolando una falsa riga degli articoli della riforma )

Rosa Anna 03.11.16 13:21| 
 |
Rispondi al commento

2 segue
più di 10.000 anni di civiltà
Mi chiedo di approfondire che roba è
Penso, forse penso troppo!
Poi vagamente mi sovviene vauuu ..... il TTIP ed affini e penso
Ecco: potere di decidere in ambito economico europeo, se mettono la supremazia a certe leggi se va un partito liberalista come l'attuale ....siamo fottuti, tanto più che mi dicono che queste leggi devono avvenire in "tempi brevi" e mi torna a mente certe leggi deroga per appalti, decreti legge degli ultimi mesi.......
Vedo che danno un po' di corda alle leggi elettorali e ratifiche dei trattati e vado in confusione mentale
Ho sentito dire che diminuiscono le firme occorrenti ai referendum. Leggo da 500 passano a 800 ... vabbè che ho fatto solo a metà la ragioneria ma se mi dovete dare 800 euro sono in grado di contarli non mi fermo a 500 e poi non li conto più
Stessa roba per le leggi di iniziativa popolare da 50 a 150
Qualcuno di grazia può ricordarmi quale è stata approvata negli ultimi cinque anni ?
Da ignorante quale sono sulla consulta mi dovrei arrestare
So affettare una torta e questa sembra di panna montata con ciliegine di quelle che affondando una paletta trovi solo aria gonfiata alla panna
Continua

Rosa Anna 03.11.16 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché lo capiscano anche quelli di terza elementare
Ve la spiego così : - Ancora una volta
Votando un "SI" accadrà che un senato, non abolito, andrà il sindaco della vostra città che non potrà più occuparsi a tempo pieno delle cose da fare in città
E mentre sta a Roma Il governo decide di fare un autostrada con un ponte che attraversa tutta la valle ad altezze vertiginose sopra i tetti delle frazioni ed i miei compaesani avranno guardando il cielo l'incubo perenne. Sono fortunata, non lo vedrò
Nessuna protesta locale verrà ascoltata, la riforma non prevede il diniego ad opere strategiche
Poi mentre il sindaco torna in città per questioni urgenti al senato voteranno quella direttiva dell'Europa che vi dice di accettare tutti gli ambulanti provenienti da paesi esteri nel mercato della città
Accadrà che i cento senatori eletti, fra cui ci sono i prescelti del presidente ,che a sua volta è prescelto da un parlamento, che deciderà di attendere la settima votazione per sceglierlo, come aggrada al governo eletto con la legge che da mandato a governare ad un partito con solo il quinto dei voti dei cittadini
I senatori decideranno per potere ricevuto di modificare un altra ventina di articoli della costituzione per loro sommo piacere
Nel frattempo avranno già potuto modificare le autonomie regionali e decidere le lingue da parlare nei territori delle minoranze linguistiche
Avranno cambiato i referendum abrogativi ( ne hanno il potere )
E deciso come e chi far votare nelle città metropolitane ( altro potere )
Se gli garba bloccheranno le leggi della camera e sceglieranno le ...udite... udite le leggi con la clausola di supremazia
Che roba è ....allora è vero ( penso ) ....stanno pensando alla terza guerra mondiale ?
Forse sbaglio parlano di attività giuridica economica. Il che è lo stesso in una economia a colpi di mortaio caricato a dollari ed euro fra banche e multinazionali che dal 2000 al 2016 ha consumato materie prime
Continua

Rosa Anna 03.11.16 13:11| 
 |
Rispondi al commento

....notiziona.....

Oggi scatta bonus 500 euro per diciottenni


Renxi ha risolto un problema dell'Italia..la disoccupazione giiovanile.......e rimediato un po' di voti per il referendum..

Tony 03.11.16 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Non si può continuare così , con milioni di clandestini sparsi per il Paese a renderci la vita già impossibile ancora più brutta ! Sapere che dobbiamo lavorare per mantenerli meglio di noi mi fa incazzare di brutto , per loro il minimo per vivere è fissato a 35 euro al giorno , per noi zero ! Tanta gente non ha nulla e deve vivere di carità , l'italiano non vale niente e se non ce la fa peggio per lui ! Razzismo al rovescio !

vincenzodigiorgio 03.11.16 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da venti anni e più la sinistra non vince un elezione eppure governa più di Berlusconi . L'uso massiccio che si fa dei brogli ha fatto diventare Bush presidente degli Stati Uniti , ha falsato le ultime elezioni austriache , ha portato la sinistra al governo in Italia . Ormai è un mezzo usato a livello industriale dai padroni del mondo ! Perchè dunque tanta paura da parte di renzi ?

vincenzodigiorgio 03.11.16 13:00| 
 |
Rispondi al commento

I regimi, per loro natura, quando crollano, lo fanno portando le conseguenze all' estremo. Non mollano la presa, fino alla catastrofe. Ciò è un male per le ripercussioni che comporta la cosa ma un bene per il senso di rifiuto del popolo verso coloro che la catastrofe l' hanno causata. Il partito della nazione catto massonico finto liberista social centrista destrorso finirà nel letamaio della storia

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 03.11.16 12:56| 
 |
Rispondi al commento

FIGLI E FIGLIASTRI

La situazione economica in Europa ma maggiormente in Italia continua a peggiorare con la stagnazione dei consumi e l'aumento della disoccupazione,mentre il governo Renzi cerca di districarsi tra un pasticciato DEF per trovare le sempre più carenti risorse di un sistema malato da consenso e propaganda elettorale.
La notizia di oggi è che siamo ultimi in produttività uniti ad una disoccupazione crescente con problemi di elevato debito pubblico,immigrazione selvaggia ed eventi sismici che evidenziano la sempre più crescente fragilità del territorio.
Questo è un popolo infelice ed insoddisfatto tartassato da un elevato costo del lavoro e da differenze retributive e pensionistiche che sono uno sputo in faccia alla democrazia intesa come valore fondamentale di convivenza societaria.
Come si può pensare di produrre di più se solo una parte del popolo ha diritto al lavoro mentre l'altra è relegata al suo triste destino di abbandono?
Un governo può definirsi tale solo se è l'espressione esecutiva di tutta la nazione e non solo della cerchia di consenso elettorale o di quelli che votano si ad un referendum.
E' impensabile che un partito che non è neanche espressione di maggioranza del paese possa condizionare l'attività legislativa ed esecutiva del paese imbastendo una politica economica e produttiva completamente rivolta al consenso e senza alcun fondamento strutturale.
Figli e figliastri,a chi tutto e a chi niente,una miccia ideale per la nascita di nuovi conflitti sociali ed allora molti capiranno l'inutilità di questo referendum e delle gravi responsabilità di questo governo e del partito di maggioranza perso nella perenne propaganda elettorale e nella completa strafottenza dei veri problemi che sono alla base della nazione,la democrazia non è acqua.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 03.11.16 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT interessante:

Corruzione alla Spezia, Forcieri indagato
La Spezia - Il presidente dell’Autorità portuale della Spezia Lorenzo Forcieri è indagato per corruzione e turbativa d’asta in concorso nell’ambito delle indagini della Guardia di finanza su alcuni episodi di corruzione in porto .
^^^^^^^
Giovanni Lorenzo Forcieri (Santo Stefano di Magra, 24 marzo 1949) è un politico italiano, dirigente del Partito Democratico e in precedenza Sottosegretario al Ministero della Difesa.
Da maggio 2009 è Presidente dell'Autorità Portuale della Spezia; da gennaio 2016 è Presidente di Liguria Ports Alliance (LPA). È stato il fondatore del Distretto Ligure delle Tecnologie Marine (DLTM), di cui è Presidente.
°°°°°°°°°
Evvai quando la politica ti fa diventare RICCO!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.11.16 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi fa piacere che l'evento conclusivo si terrà a Torino , nella mia città . Ci sarò .

A riveder le stelle .

Gianfranco .

Gianfranco 03.11.16 12:16| 
 |
Rispondi al commento

...notizia..."Affari sismici pd"..

http://www.ilgiornale.it/news/politica/terremoto-ad-amatrice-affare-pd-e-coop-1313017.html

Io shampagne per Buzzietto e Carminatino costa caro in galera..e.Renxi tiene "famiglia"..

Tony 03.11.16 12:10| 
 |
Rispondi al commento

"TrenoTour" per il "NO"?

Ho il fondato sospetto che questi del Movimento siano proprio gente seria!


Siamo con voi, vi aspettiamo a Monza


#IoDico :
appena Rousseau sarà “uno spazio dove ognuno veramente conta uno” sottoporrò alla valutazione degli iscritti la seguente -contro proposta- per la Riforma del Titolo Quinto

- Italia Federazione di Regioni - Europa Confederazione di Stati -

Tenendo ben presenti i “doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale”

1) I cittadini di ciascuna Regione decidono direttamente sull’ ammontare del gettito fiscale regionale e su come vadano reperite e investite tali risorse, sia per gli interventi locali sia per quelli -extra locali- nazionali o sovra nazionali, che li coinvolgono.

2) Per il coordinamento degli interventi -extra locali- ognuna delle 20 Regioni elegge da 2 a 5 Portavoce regionali (in proporzione ai suoi abitanti) per un totale di 80 Portavoce.
Ciascuno candidato Portavoce si presenta alle elezioni nella propria Regione, affiancato da un Collaboratore Ufficiale di sua fiducia.

3) Gli 80 Portavoce eleggono poi in Parlamento
- i 60 incaricati del lavoro Legislativo sugli interventi -extra locali- indicati dalle Regioni,
- e i 20 che svolgeranno il conseguente lavoro Esecutivo.

4) In caso di interventi -sovra nazionali- la cui discussione e votazione in sede Confederale
sia richiesta dalla maggioranza dei Portavoce
- verranno designati in Parlamento 73 fra i Collaboratori Ufficiali, i quali affronteranno il caso nel Parlamento Europeo, ognuno sotto la responsabilità diretta del Portavoce di riferimento.

5) Trascorso un anno dalle elezioni, qualora la maggioranza dei cittadini di una Regione si dichiari insoddisfatta di un proprio Portavoce, ha diritto di esercitare il recall e di sostituirlo con il primo nella lista degli esclusi.

Buongiorno.

Pimpa Poppy Commentatore certificato 03.11.16 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E MO' SO' CAZZI PER IL PD

Elia Porto 03.11.16 11:24| 
 |
Rispondi al commento

..notiziona...

..Sisma, Renxi "Impensabile che per la stabilita' Ue crollino le scuole"

Perche' "lui" non ne sapeva nulla..viveva in Pirlonia...

Tony 03.11.16 11:21| 
 |
Rispondi al commento

ANDATE TROPPO POCO IN TV DOVE SI INFORMANO GLI ANZIANI.

Angelo M., Bergamo Commentatore certificato 03.11.16 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Ci vogliono togliere il diritto di eleggere i senatori, battere forte su questo punto.

federico2 s. Commentatore certificato 03.11.16 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Piccolo consiglio per il referendum prox venturo.
Ho letto il tentativo di cambiamento (non riforma dunque) della Carta Costituzionale. Il merito di questo cambiamento lo si evince, ma con grandi difficoltà, studiando gli articoli presunti sostituti di quelli ritenuti "superati". Ma debbo dire che scendere sul campo di discussione degli articoli stessi sia fuorviante. Fa comodo al nemico (mi piacerebbe dire avversario...ma questi so POPO INIMICHI, nun c'è gnente da fà).
Un'altra cosa, quale preambolo.
Se so che una casa ha delle pessime fondamenta, non mi avventuro ad entrarci e zomparci a piè pari dentro. La vedo da fuori ma NON m'interessa assolutamente com'è fatta dentro. E' troppo rischioso.
Questo cambiamento (non riforma dunque) ha le sue fondamenta fatte male, troppo velocemente e sono oltretutto nate zoppe.
Le fondamenta di uno scritto, quale e soprattutto la Costituzione, sono:
- la sua facile interpretabilità e non la sua intellegibilità (in tal caso gli avvocati soli riescono a comprenderne al volo il senso). Un testo quale la costituzione deve essere reso comprensibile a TUTTI(poi se molti non lo leggono è insignificante).
- Il testo COSTITUZIONALE deve avere il MASSIMO coinvolgimento di TUTTE le componenti di un Parlamento(nei suoi gruppi politici).
E non solo.
- Nelle fondamenta chi le fabbrica ha un ruolo fondamentale. Che Berlusconi (prima) Verdini(poi) e Boschi e Re.nzi siano i neo padri costituenti...Appare AZZARDO da giocatori di Poker. Non azione di discreti (almeno) statisti.
Solitamente un palazzo dalle pessime fondamenta si sa che sia costruito da profittatori, corrotti e corruttori, operai (almeno) conniventi.
Sembra come se le fondamenta di tale nostra povera Carta Costituzionale (il cambiamento da loro proposto) sia come una casa costruita dalla mafia. Alla fine le pessime tecniche usate, i pessimi materiali sono simili.
Passiamo parola ^_^
IL 4 DICEMBRE VOTA E SPIEGA PERCHE' VOTARE NO!!

arF loF 03.11.16 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Un bel giretto, le piazze si riempiranno. Quando passate per il centro Italia toccate il discorso del terremoto che ha colpito ovunque, i sindaci sono disperati perché non hanno una lira, i proprietari delle case colpite altrettanto e nessuno sa che ‘azzo fare. Il solito sconticino sulle tasse? Con quello non ci aggiusti neanche gli intonaci. OT: Qualcuno non ha capito che l’Italia è a due passi dal default ma continua a ridere. La mamma ha fatto i brocchi.

FrancoMas 03.11.16 10:19| 
 |
Rispondi al commento

ot

ho letto da qalche parte qualche buontempone asserire che nelle regioni colpite dal terremoto non è possibile votare ...ergo il referendum andrebbe differito...

come cambiano i tempi...
un piccolo flashback...

il 20 giugno 1976 si votava in italia per le politiche...a maggio,il 6, il friuli fu colpito da un terremoto di magnitudo 6.5...

il 20 giugno 1976 i friulani andarono tranquillamente al voto...nessuno tirò in ballo difficoltà di alcun tipo...anzi molti chiedevano che le operazioni di voto si svolgessero addirittura anche sotto le tende... per dare un segno di normalità....

oggi tutti a tirare in ballo st....upende obiezioni....
fossi in loro farei un ripasso di storia italica.....

P roferitori D i C astronerie....

pabblo 03.11.16 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori