Il Blog delle Stelle
L'Europa che paragona la Russia all'Isis

L'Europa che paragona la Russia all'Isis

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 77

di MoVimento 5 Stelle Europa

Sulla falsariga dei regimi autoritari, anche l'Europa organizza la sua (contro?) propaganda che avrà un piano e una task force finanziata con soldi pubblici. E lo fa con un rapporto "sulla comunicazione strategica dell'UE per contrastare la propaganda nei suoi confronti da parte di terzi" in discussione al Parlamento europeo per l'approvazione finale. In questo rapporto si accosta impropriamente la Russia all'Isis: si confonde il doveroso dialogo con un protagonista indiscusso della scena internazionale con il terrorismo islamico che semina terrore in Siria, nel nord dell'Iraq e in Europa. È vergognosa questa manipolazione interessata e mistificatrice della realtà.

Il pretesto per fare l'apologia dell'Europa
è la cosiddetta propaganda russa che avrebbe l'obiettivo - si legge nel rapporto - "di seminare il dubbio, dividere gli Stati membri, paralizzare il processo decisionale, screditare le istituzioni dell'UE ed (...) erodere le argomentazioni europee basate sui valori democratici, sui diritti umani e lo Stato di diritto". Non è colpa della Russia se è crollata la fiducia in questa Europa e nei loro incapaci dirigenti. I diritti dei cittadini vengono negati da tagli a sanità e pensioni imposti dall'austerity europea e non da troll russi! Queste politiche sbagliate stanno portando l'Europa all'autodistruzione e adesso gli eurocrati sperano di illudere i cittadini con una propaganda spacciata da legittima difesa. Ma questi trucchetti non funzionano più.

Vi ricordate la fiala di antrace mostrata da Colin Powell all'Onu? Era stato il pretesto (poi rivelatosi falso) per giustificare la guerra in Iraq. Ebbene, adesso la Russia è il nuovo pretesto per fare il lavaggio al cervello ai cittadini europei che sono critici verso questa Europa. Con questa scusa si vuole "fornire sostegno diretto agli organi di stampa indipendenti", che quindi cesseranno di essere tali, e "allestire una task force di comunicazione strategica dell'UE trasformandola in una unità a pieno titolo". Quello che si chiama "sostegno alla stampa indipendente" è in realtà una ingerenza per censurare le notizie scomode. L'Europa vuole giornalisti al soldo della politica. Copia l'Italia che però - va ricordato - è al 73esimo posto nella classifica mondiale sulla libertà di stampa.

Al Parlamento europeo il Movimento 5 Stelle vota no a questo rapporto perché alza muri e diffidenze, anziché favorire il dialogo e la stabilità. È arrivato il momento di ricucire le relazioni con la Russia chiarendo le reciproche priorità geopolitiche e favorendo cooperazione e mutuo rispetto e non una seconda 'guerra fredda' che molti vorrebbero.

Ecco il link al risultato finale del voto del Parlamento europeo.

TUTTE LE TAPPE DEL TRENO TOUR #IODICONO

OGGI

CAMPANIA

17:00

CASERTA
Piazza Gramsci (Reggia)

LAZIO

20:30

FROSINONE
Piazza Sacra Famiglia

24/11/2016

SARDEGNA

11:30

SASSARI
Piazza Castello

17:30

CAGLIARI
Piazza del Carmine

25/11/2016

ABRUZZO

18:00

L'AQUILA
Villa Comunale Via Michele Iacobucci
Parco del Castello

26/11/2016

UMBRIA

11:00

TERNI
P.za Solferino

LAZIO

14:00

ROMA
Piazzale San Paolo (fuori le mura)

27/11/2016

UMBRIA

10:30

ORVIETO
P.za della Repubblica

TOSCANA

17:00

AREZZO
P.za San Francesco

20:30

FIRENZE
Piazza Strozzi

29/11/2016

TOSCANA

17:00

LIVORNO
P.za XX Settembre

LIGURIA

20:00

LA SPEZIA
Piazza Cavour (Piazza Mercato)

30/11/2016

EMILIA ROMAGNA

17:00

REGGIO EMILIA
P.za Martiri 7 Luglio

20:00

PIACENZA
Piazza Sant'Antonino

1/12/2016

PIEMONTE

17:00

ALESSANDRIA
Giardini Pubblici - Corso Crimea 67

LIGURIA

20:00

GENOVA
Piazza Matteotti

2/12/2016

LIGURIA

11:00

SAVONA

PIEMONTE

17:00

TORINO
Piazza San Carlo

SCOPRI IL SITO IODICONO.IT



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

23 Nov 2016, 17:41 | Scrivi | Commenti (77) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 77


Tags: europa, isis, putin, russia

Commenti

 

Ancora una volta devo dire "bravissimi!" a questi nostri eurodeputati, dai quali mi sento pienamente rappresentato come cittadino italiano ed europeo nel Parlamento dell'Unione.

BRUNO FRANCISCI Commentatore certificato 27.11.16 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Putin non mi piace ed e' l'unica cosa che non condivido con il Movimento 5 Stelle.Putin ha violato i diritti umani,e continua violarli in Ucraina e nei paesi arabi. Putin e i dittatori arabi stanno trucidando i popoli arabi con una violenza che non ha predenti e la sola ragione e' per fare restare al trono i dittatori che i poveri popoli vogliono cacciare. L'Isis e' un gruppo di individui assoldati dai dittatori e da Putin che li affiancano e fungono anche da capro espiatorio altrimenti non si spiegherebbe come mai Putin con la sua potenza non li abbia ancora sconfitti e non si spiegherebbe neanche come l'Isis potrebbe potere senza aver prima spodestato i dittatori. Prima di avere convinzioni bisogna indagare bene su Putin, le informazioni sono bloccate ed ha fatto ammazzare non pochi giornalisti che lo avevano contestato. Putin e' uno dei piu' pericolosi dittatori del mondo,informiamoci e stimao attenti.

patti c., Rozzano Commentatore certificato 26.11.16 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Il 27 gennaio del 1945 l'Armata Rossa entrava in Auschwitz e poi a Berlino.Gli alleati nell' inverno del '44-45 riducevano i lanci di armi ai partigiani per ritardare la liberazione del Nord Italia.
Poi ognuno ha avuto la sua Algeria, il suo Vietnam, la sua Cecenia, ognuno ha fomentato colpi di stato al sangue, foraggiato mercenari e guerre sporche, organizzato attentati subdoli senza firma per cui visto che il risultato di tutto ciò è il potere del denaro nelle sue molteplici facce, perché nell'ottica democratica del libero scambio non abbiamo comprato 90 caccia Sukhoy 35 da Putin anziché i 90 F35 di Obama che costano il doppio e funzionano molto peggio.Perché siamo dei coglioni !!!

Barlafuss 26.11.16 16:50| 
 |
Rispondi al commento

ciao

hanno appena ricevuto un prestito di 50.000 euro sul mio conto senza pagare nessun spese in anticipo.


Allora se avete bisogno di finanziamento io presi di contattarvi il prestatore su questa mail; claudejiliet7@gmail.com

rodrigue juan, molise Commentatore certificato 26.11.16 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciao cari persone

Per chi cerca sostegno finanziario, serio e veloce per acquistare la vostra auto, acquistare la vostra casa, avviare una piccola impresa o esigenze personali, ma non può beneficiare di aiuti nelle sue preoccupazioni banque.Plus; non perdere tempo. Vi mettiamo a disposizione le offerte finanziarie a tassi di interesse a prezzi accessibili. Se siete interessati, vi preghiamo di contattarci a questo indirizzo: developpement.aide@gmail.com

Fare il male più persone, me la signora Anissa Kherallah Sono qui per aiutarti in tutta sincerità

davilla ATIGNON Commentatore certificato 26.11.16 10:22| 
 |
Rispondi al commento

TURCHIA RICATTA EUROPA CON IMMIGRANTI...

Il parlamento europeo ha approvato oggi a larga maggioranza una risoluzione che chiede la sospensione dei negoziati per l'adesione della Turchia alla Ue. Le misure repressive adottate dal governo turco attentano ai diritti e alle libertà fondamentali sanciti nella costituzione turca e minacciano i valori democratici dell'Unione europea.

Ha detto Erdogan; l'Europa "prende le parti" delle organizzazioni terroristiche...il voto non ha per noi alcun valore. Il 18 marzo 2016 Unione Europea e Turchia hanno firmato un accordo di ampia portata sul controllo dell’immigrazione in cambio di 6 miliardi.

Europa ha pagato 6 miliardi per essere ancora ricattato dal sultano Erdogan...

La questione d'immigrazione condizionerà la scelta politica nelle prossime elezioni, M5* deve avere una chiara posizione, dopo referendum, è necessario un incontro con vertici del movimento NON c'è più tempo per rimandare...

https://www.meetup.com/it-IT/Meetup-Controllo-dellimmigrazione-Terni/events/234544494/



Ciao

PS: SENZA PAGAMENTO PRIMA DI RICEVERE IL VOSTRO PRESTITO?

Ringrazio dio di avere messo sul mio cammino del signor CLAUDE, questa prestatrice non è come gli altri. Grazia ha essa io hanno ricevuto un prestito di 80.000 dollari oggi a 08:15 cronometra. Sono a lungo stato fregare ma per questa volta CI ho avuto ciò che volevo. Allora mio fratello e sorella se riceverete questo messaggio allora siete salvati. Se avete bisogno di prestito o d'investimento nel vostro progetto. vi consiglio di contattare questo signore che mi ha fatto certamente questa mail: claudejiliet7@gmail.com

marie gonzalo, toscana Commentatore certificato 26.11.16 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Quale “…comunicazione strategica dell'UE?”, quella totalmente asservita al potere guerrafondaio US?. L’EU vuole tagliare una fonte di informazione contradditoria a quella dettata dallo zio Sam? Prova convincente che quei costosissimi silos d’incompetenza tra Lussenmurgo e Brussels sono completamente allo sbando.

Gianpietro Simeoni 26.11.16 04:36| 
 |
Rispondi al commento

Quindi ho ricevuto un prestito di 90.000 euro ha la banca CPL.


Allora se avete bisogno di prestito, io voi presi di contattato su questa mail; contact@cplbank.com

maria banderas, molise Commentatore certificato 25.11.16 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Parlamento europeo, da cimitero degli eleganti a sentina dei deficienti.
Istituzione inutile da chiudere subito.

mario genovesi 24.11.16 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Se togliamo la classe dirigente tedesca che veramente l'unica classe dirigente che difende il suo popolo,tutti gli altri sono classe politica fasulla.
.

elio p., cagliari Commentatore certificato 24.11.16 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Ovviamente.
Allora siamo propprio sfigati. Abbiamo una classe politica che non riesce a farci vedere cose positive ma sulo furbate negative.
Sarà mica colpa nostra? Magari le intelligenze positive, disgustate dall'andazzo, vanno altrove.
Talebano

Gianfranco B. Commentatore certificato 24.11.16 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


La Russia, per quel poco che conosco, non è mai stata ostile all’Europa, men che meno all’Italia. Mentre si potrebbe affermare il contrario: la Russia è stata aggredita prima di Napoleone, poi dall’asse italo tedesco. I romani, che erano militarmente molto più saggi, si fermarono in Ungheria. I russi hanno pagato un contributo di sangue come nessun altra nazione (23 milioni di vittime). La Russia, come tutti avrà le sue colpe e sicuramente i suoi problemi. La cosa strana è che noi ci vorremo occupare, in modo coercitivo, del risanamento della Russia in termini democratici. Onestamente la cosa mi fa un poco ridere. Mentre l’Italia, seguiva il branco dei sanzionasti (rimettendoci molti soldi e anche la faccia), la Germania, sicuramente più realista e pratica, sottoscriveva con la Russia il raddoppio del gasdotto Nord Stream, che collega i due Paesi attraverso il mar Baltico,. In questo modo la Germania, oltre ad assicurarsi le forniture energetiche alle migliori condizioni, diventerà, per conto della Russia, il distributore per L’Europa, dell’energia russa. Con questa mossa la Germania aumenterà la già fortissima influenza in Europa. Dobbiamo dire però che il Prof Prodi, il nostro PDC e alti papaveri europei si sono lamentati. Di queste lamentele, sicuramente la Germania si è molto dispiaciuta. Non potete immaginare quanto. Forse se ci occupassimo dei nostri problemi economici e della nostra democrazia interna non sarebbe male.
Saluti
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 24.11.16 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono della parte più moderata del movimento, e non ci credo che dobbiamo schierarci dalla parte del goerno russo!
Non ci credo neanche che non critichiamo la vittoria di Trump in america, dato che va contro ogni nostra morale...omofobia,razzismo,sessismo?!?!
Putin è un dittatore che non permette manifestazioni contro, che vince elezioni da un decennio,i suoi maggiori oppositori politici finiscono o in manette o molto peggio, tiene sotto scacco l'europa grazie al gas che fornisce.
Italia, germania e molti altri hanno bisogno di questo!
Mi sembra strano che un governo cosi grande e potente, non spinga in modo che le energie rinnovabili (tanto care al nostro movimento) non abbiano successo in europa!
L'italia era tra i primi poruttori di pannelli solari in europa, e ad un certo punto ci siamo solo fermati cosi?
Cosa puo succedere se l'europa non ha piu bisogno del gas russo e la russia perde un sacco di economia?
Io mi aspetto veramente una smentita da parte del movimento riguardo una sua vicinanza verso il governo russo e una ancora piu forte verso l'accusa di essere sostenuti economicamente dal governo russo!

Daniel Cusini 24.11.16 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Putin non è Salvator Mundi, ma questa europa in cui nessun Europeo onesto si riconosce è una vera fogna!
Ora che è scongiurato il pericolo Hillary Clinton, i merkeliani si affannano per mantenere le ostilità contro la Russia!!??
Tragico e ridicolo si fondono a Bruxelles...
Votiamo NO, così a questi merdosi gli diamo un bel dispiacere!!!

Carlo S., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 24.11.16 11:55| 
 |
Rispondi al commento


Buongiorno
Fatto più lo erreure di cintacter il privato per la vostra domanda di prestito, fatta il vostro delmande direttamente ha la banca. Ho ricevuto un prestito di 150.000 euro nella banca CPL. Potete fare la vostra domanda direttamente sui siti web. Vi occorre soltanto premere sul collegamento e fare la vostra domanda di prestito senza pagamento anticipato prima della ricezione di prestito

PS: Non pagare nulla prima della ricezione delvostro prestito, contattare su quest'indirizzo: contact@cplbank.com

franck dupuis, molise Commentatore certificato 24.11.16 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Il documento UE non mi pare una 'dichiarazione di guerra'. Comunque noto che anche M5S, per cui ho buona considerazione, si accorge che potrebbero esserci differenze di 'visioni geopolitiche', come si legge nell'ultimo capoverso. Il problema non è stabilire se Putin è simpatico o antipatico, il problema è che non dobbiamo schiacciargli i calli ma, allo stesso tempo, non ce li deve schiacciare a noi. Un'espansione russa nel mediterraneo con sfere di influenza fino in Libia per noi italiani sarebbe fonte di grossi mal di testa, su questo non c'è dubbio. Queste cose, nel dialogo con Mosca, agli interlocutori vanne dette forti e chiare, a scanso di equivoci, e amici come prima, Crimea permettendo.

Claudio Merli Commentatore certificato 24.11.16 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai all'Unione Europea serve un nemico per giustificare la propria esistenza; essa è divenuta un Soviet dove l'austerità è applicata solo verso il basso tramite l'alta tassazione e tagli a sanità, pensioni, istruzione, dove l'informazione è di regime, dove gli oligarchi pensano che tutto possa essere determinato e gestito in maniera centralizzata; non ha mai funzionato nel lungo periodo. Nel breve dobbiamo sopportarne il peso sperando che la Russia ci faccia di tanto in tanto il favore di rivelarci elementi utili per capire cosa stà succedendo in Europa.

Josef 24.11.16 10:39| 
 |
Rispondi al commento

ABBIAMO TANTI E GRAVI MOTIVI PER OCCUPARCI DEI PROBLEMI IN EUROPA, SENZA DOVER ANDARE A ROMPERE I C...I AI RUSSI.

Perchè facciamo sempre gli stessi errori, prima al comando degli U.S.A. , ora ad iniziativa EU, la democrazia non si esporta, la stiamo perdendo , se non l'abbiamo già persa, in Europa.

Ci chiamano populisti , sono invece crisi di rigetto al sistema che opprime i meno forti li affama per poi poterli comprare e manovrare per un tozzo di pane.

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.11.16 09:55| 
 |
Rispondi al commento

ho dato una veloce lettura del documento...
FOLLIA.
FOLLIA che una pletora di burocrati, impiegati, collaboratori passino il loro tempo a scrivere, studiare, pianificare simili menzogne.
E pure stra pagati.
Fuori dall'UE e fuori dall'euro al più presto.
Ci stanno massacrando in tutti i sensi.

Paolo r., Padova Commentatore certificato 24.11.16 09:16| 
 |
Rispondi al commento

73°? ma non è il 77° posto?

Paolo r., Padova Commentatore certificato 24.11.16 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno tutti
Per quelli che cerca sostiene finanziere, serietà e rapida per l'acquisto della vostra automobile, comperare la vostra casa, iniziare una piccola impresa, o di necessità personali, ma non possono beneficiare dell'aiuto nella sua banca. Più preoccupazioni; non perdete più il tempo. Mettiamo a vostra disposizione le offerte finanziarie ad un tasso d'interesse accessibile. Se siete interessati, volete contattarli su quest'indirizzo: developpement.aide@gmail.com

Non fuorviarli più di persone, io signora Anissa Kherallah sono per aiutarli in qualsiasi sincerità

davilla ATIGNON Commentatore certificato 24.11.16 06:17| 
 |
Rispondi al commento

Editoria: persi 32% ricavi e 4.500 posti


e a noi per leggere qualcosa di vero ci tocca leggere la voce della russia!


Comunque la notizia merita un brindisi e anche 2 tanto non sono altro che paraculi non paragonabili minimamente ad onesti lavoratori.

paraculi a casa 24.11.16 01:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che ipocriti. Criticano la Turchia perche applica la censura e poi loro fanno lo stesso. La Russia dovrebbe chiudere i rubinetti del gas, cosi questa gente il prossimo inverno si scalda con le scoregge.

Nico 23.11.16 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Ai grillini piacciono i fatti. Eccoveli. Se avete problemi fate fact check su internet da soli, dato che vi ho linkato un sito un po' migliore del blog del salumiere dell'angolo. In questo post sostenete che la povera Russia attaccata da noi cattivi e' ingiustamente sanzionata per cose che alla fine... anche se le ha fatte era colpa di altri. Ecco, andatevi a leggere come stanno le cose in Russia su un tema simile, ovvero la liberta' di espressione.

https://www.hrw.org/world-report/2016/country-chapters/russia#eaa21f

Se avete tempo scorrete anche il resto, imparerete qualcosa sul paese che state sostenendo contro "l'Europa dei burocrati" o come vi gira di apostrofarla oggi. Essere ciechi perche' non si sa ci sta, essere ciechi perche' non andate a vedere e' supponenza. Ripeto: non si tratta di uno dei siti da scie chimiche e purtroppo per voi non e' neanche in italiano. Ma immagino che anche l'inglese si meriti un sonoro VAFFANCULO perche'...perche'... va be' dai, perche' si e chiudiamola qui, come fate voi. anzi scusate, perche' NO. A tutto.

Giacomo Schiavetti 23.11.16 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho notato che il Blog delle stelle è un magazine on line. Ci sono: redazione, redattore capo, giornalisti che hanno la responsabilità delle decisioni circa quali notizie riferite da chi pubblicare?
Perché indicare Giorgio Fedele quale riferimento dei volontari rappresentanti di seggio del M5S in Avezzano (AQ)? i Meetup marsicani Regione Abruzzo L'Aquila sono molti e Giorgio Fedele è stato fondatore con altri dell'associazione "Avezzano a 5 stelle-Amici del MoVimento 5 Stelle".
Associazione fondata sullo Statuto del M5S abbandonata da tale con la costituzione, contraria a tale Statuto e al principio della trasparenza, del "Regolamento Gruppo Operativo".
Successivamente tale "Regolamento Gruppo Operativo" si è appoggiato all'associazione di fatto: MeetUp Avezzano, Amici Movimento 5 Stelle.

Ezio D'Alessandro, Avezzano Commentatore certificato 23.11.16 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Vediamo di non fare arrabbiare Putin. Non sempre si ha il culo di avere a disposizione un Vasili Alexandrovic Arkhipov.
Testate nucleari nel mondo.
- Stati Uniti: 7.260 (2.080 dispiegate)
- Russia: 7.500 (1.780 dispiegate)
- Francia: 300 (290 dispiegate)
- Cina: 260
- Gran Bretagna: 215 (150 dispiegate)
- Pakistan: 100/120
- India: 90/110
- Israele: 80
- Corea del Nord: 6/8

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 23.11.16 22:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma volete capire che bisogna assolutamente uscire da questa maledetta Europa?:non è più risanabile e stà calpestando gli stati più deboli :USCIAMO e, contemporaneamente, cerchiamo di RIFONDARLA con altri criteri.Penso che dopo un breve periodo di alti e bassi si riuscirà a rifondarla e, se proprio non si riscisse a farlo, si ritornerebbe alla situazione del 2001 che, sicuramente, sarebbe migliore diquella a cui siamo destinati restandoci.

turri giorgio 23.11.16 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Concordo anch'io pienamente Putin attualmente e'il bersaglio da sconfiggere ,l'Europa deve imparare a farsi i propri affari e' risolvere i problemi ogniuno di casa propria ne abbiamo fin sopra i capelli.

undefined 23.11.16 21:53| 
 |
Rispondi al commento

ricucire i rapporti con putin ? NO GRAZIE

STEFANO ZAMPOLINI 23.11.16 21:46| 
 |
Rispondi al commento

quindi ..... siccome in america non è diventata presidente chi sicuramente ci avrebbe portato ad una possibile guerra contro la Russia ........ ora ci si vorrebbe mettere il parlamento europeo a rompere gli "zebedei" a Putin???? Cos'è ...... se, come detto da vespa, se i terremoti sono una manna per l'economia della zona ove si verificano ........ le guerre pure sono una manna (visto che poi c'è tutto da ricostruire)? Attenzione perchè se succedesse davvero ..... non so chi poi rimarrebbe a "costruire".

mario 23.11.16 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Il parlamento europeo è impegnato a distruggere le nazioni ed ora vuole anche creare tensioni con la Russia che potrebbero degenerare fino alla tragedia.
Dobbiamo assolutamente uscire da una UE ormai alla fine dei suoi giorni.È stato inoltre un suicidio per l'Italia aderire all'embargo , pensano veramente di aver creato danni alla Russia ?
Sono degli stolti che non hanno la visione a 360°.
Il danno l'abbiamo procurato a noi stessi , alle nostre industrie ormai al collasso.

Roberto marrocco 23.11.16 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Putin è classificato come l'uomo più potente del mondo, non il più ricco.
I genitori di Putin erano due soppravissuti al piu grande assedio della seconda guerra mondiale, quello di Leningrado.....novecento giorni in cui persero la vita 1milione di cittadini xdenutrizione, tra i quali Putin perse un fratello.......
Putin è popolare xavere ridato fiducia alla Russia e xavere combattuto l'oligarchia dell'epoca di Eltsin.
L'europa vuole colpire la Russia xchè non riesce ad avere una propria autonomia e uscire dal pantano in cui si è cacciata.
Vuole colpire la Russia xchè Putin combatte l'ISIS.
Vuole colpire la Russia xchè non ci sarà più Obama a farle da sostegno.
Sono italiana e sono orgogliosa di esserlo, ma voglio esserlo con onestà.....
onesta nelle parole e nei fatti.
L'europa non si sta comportando onestamente e nemmeno democraticamente nei confronti di una Russia dalla quale potrebbe imparare.
Io voto NO
Io voto M5S

Marina V., sanmartinoinstrada Commentatore certificato 23.11.16 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Giustamente si fa un gran parlare dei voti agli Italiani all'estero e alle spese sostenute per lettere e schede, ai possibili brogli ecc. ecc. ma nessuno si è preoccupato che moltissimi italiani che vivono in Italia non avranno la possibilità di votare. Mi riferisco ai giovani che vivono e lavorano in città diverse dai loro luoghi di residenza e che, impossibilitati a recarsi nelle loro città per vari motivi (economici, lavorativi...), non potranno esprimere il loro voto. Vorrei quantomeno che qualcuno ne facesse cenno e cercasse di porvi rimedio. Grazie

lia panarisi 23.11.16 20:37| 
 |
Rispondi al commento

W.la Russia, W. Putin, Europa rosica.

mirella consol 23.11.16 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Mi preme di far presente che non sono gli italiani contro la UE, ma è l'UE che attua politiche a danno degli italiani.

antonio 23.11.16 20:35| 
 |
Rispondi al commento

https://twitter.com/Europarl_IT/status/801111772207857664

i tweet di risposta sono esplicativi

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 23.11.16 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli interessi dei cittadini sempre più sono a rischio nei processi internazionali in cui il governo trascina il Paese per interessi stranieri. in questo caso abbiano la riprova dell'esecuzione da parte dell'Europa di una strategia atlantica. La nuova strategia di contenimento della Russia, in cui l'italia partecipa danneggiando i propri interessi, è stata delineata teoricamente da diversi anni e recentemente il centro studi statunitense TRILATERAL, fondato da Rockfeller negli anni '70 costituito da ex politici e studiosi di fama mondiale ha aggiornato la strategia da applicare per contenere la Russia.Tale documento è liberamente disponibile al sito http://trilateral.org/download/files/2016_UPDATE_TO_ENGAGING_RUSSIA.pdf ; la sua lettura ci mostra come l'Europa Unita con questa recente iniziativa lo stia applicando.

Luigi D., Roma Commentatore certificato 23.11.16 19:50| 
 |
Rispondi al commento

L' UE ha 500 milioni di abitanti su 5milioni di km2.
La Russia ha 150 milioni di abitanti su 17milioni di km2.
L'UE NON ha materie prime.
La Russia ha i più estesi giacimenti di materie prime del pianeta.
Fate un pò voi.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 23.11.16 19:44| 
 |
Rispondi al commento

é assurdo che loro hanno destabilizzato quella parte del mondo,uccidendo saddam e gheddafi,quindi destabilizando anche noi europei oggi con il flusso di povera gente che arriva,mentre noi facevamo il bunga bunga,adesso ci carichiamo questa misericordia abnorme.Che grande paese che é l ITALIA????????(nessuno se lo ricorda ma saddam è stato ucciso il 31 dicembre di un anno che non ricordo,come fà la nostra mafia che uccide solo di estate!!!!!!!)

massimiliano salvatore 23.11.16 19:33| 
 |
Rispondi al commento

meglio uscire da un'europa così, la vergogna dell'accordo con la turchia come lo chiamano, e gli accordi con stati canaglia come l'aarabia e emirati,l'accanirsi contro assad che poi è uno dei pochi stati laici del nord africa e medio oriente, ma così stiamo diventando solo sudditi degli usa

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 23.11.16 19:04| 
 |
Rispondi al commento

E' sempre un piacere venire sul blog e scoprire cose che i media non ci dicono. Mi aspettavo una coda sulle scie chimiche e magari un'invettiva a caso contro le banche, che di questi tempi fa sempre bene. Ora, tralasciando la questione del referendum, voi spiegate alla gente che Putin in fondo e' uno statista. Trump non e' cosi' terribile come lo dipingono. Brexit era una prova di forza del popolo sovrano. Interessante vedere come x questioni di opportunita' adesso vi guardiate bene dal parlare di quanto non vedete l'ora di uscire dall'euro appena preso il potere (ah no gia', a voi interessa salvare la costituzione, scusate). La cosa pietosa qui e' la seguente: srivete fiumi di parole su De Luca (delinquente, avete ragione), ma non vedo nulla, ANZI, su Putin. Visto che siete tutti bravi col web provate a cercare Putin nella lista degli uomini piu' ricchi del mondo. Tranquilli sta fra i primissimi. Strano, no? E pensare che uno avrebbe detto che a fare il presidente non ti pagano in MILIARDATE di dollari, vero? Eppure no, qui le critiche le fate solo su quello che in quel momento "tira". Matrimoni gay? Ma invece di fare gli onesti e i progressisti facciamo il contrario. Perche'? Per il potere. E' di oggi la notizia dei vaccini. Scienza, non opinione... eppure no! C'e' da dire pure li', e non per far la cosa giusta (imporli a quelli che, probabilmente ubriachi di scie chimiche, han deciso che non san che farsene i loro figli e quelli degli altri di riflesso dei vaccini). Solo per dar fastidio. Dire la propria. Parlare ad alta voce. Il solito Vaffanculo che risolve la discussione al bar ma ahime' non quella politica. Su Putin e' semplice: andate in Russia, parlate con i russi all'estero e fatemi sapere. Questi vivono in un mondo parallelo dove pensano che Putin sia il salvatore della patria. Chi lo critica viene UCCISO. Ma queste cose chi ha scritto l'articolo le sa, solo che fa comodo dimenticarle. Nel nome della demagogia, nel nome del populismo. Vergogna!

Giacomo Schiavetti 23.11.16 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ormai ho la nausea di questo parlamento europeo.sono europeista convinto io,e come europeista di cultura,la mia tendenza è di aprire le braccia al popolo russo,per un abbraccio fraterno.

NICOLA DELIGUORI, massa marittima Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 23.11.16 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa di oggi fa comunella sulla 'democraticita'' dell'ue

https://stop-ttip-italia.net/2016/11/23/ultim-ora-ceta-leuroparlamento-boccia-ricorso-alla-corte-di-giustizia-europea/

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 23.11.16 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che la rabbiosa russofobia (fobia nel senso sia di “odio” che di “paura”) dell’Impero USAngloSionista non possa essere spiegata solo da ragioni pragmatiche di competizione fra grandi potenze o di lotta fra sistemi politici. La propaganda costante sulla “minaccia russa” non è soltanto uno strumento politico per istupidire le genti occidentali tenendole in un continuo stato di paura (della Russia, dell’Islam), ma è anche espressione della paura profonda percepita realmente dall’1% dei miliardari finazieri plutocrati che governano sul mondo.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 23.11.16 18:37| 
 |
Rispondi al commento

E fate bene a votar no contro questo schifo di Europa!
O si cambia tutto oppure 1000 volte meglio star FUORI.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 23.11.16 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Dal link che fornite alla fine del post è chiaro che questa ciofeca di risoluzione è stata approvata:

"The resolution was approved by 304 votes to 179, with 208 abstentions."

Una volta di più l'UE non perde l'occasione di farci capire che è capace solo di fare danni.
Questa risoluzione propagandistica contribuisce fattivamente a rendere i rapporti con la Russia come minimo ancora più problematici.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.11.16 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Fate benissimo a votare no. Spiegate che la Russia fa parte dell'Europa per geografia, storia, cultura e religione. Per ben due volte ha salvato l'Europa, da Napoleone e da Hitler. Certo a qualcuno (USA) non farebbe piacere vedere una collaborazione tra UE e Russia magari in vista di un futuro trattato di associazione perché perderebbe il controllo dei Paesi europei i quali insieme alla Russia diventerebbero la prima potenza mondiale, alla faccia di Trump.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.11.16 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori