Il Blog delle Stelle
#RenziFuoriIConti dei tuoi privilegi

#RenziFuoriIConti dei tuoi privilegi

Author di Beppe Grillo
Dona
  • 126

di Beppe Grillo

Il Presidente del Consiglio combatte da mesi per una riforma che andrebbe contro sprechi e privilegi degli altri. Non parla mai dei suoi, ma sta facendo di tutto per risparmiare. Renzi prende appena 8.200 euro al mese più qualche spesuccia. Prima di tutto il suo "aereo blu" acquistato in leasing per soli 175 milioni di euro (per gli asili nido ne stanziarono solo 100). Per gli spostamenti più brevi poi c'è il Renzicottero che per mezz'ora di volo, come racconta La Verità, costa appena 32.500 euro: "Il volo è partito vuoto da Pratica di Mare (Roma) con il personale di servizio, è atterrato a Messina, ha caricato l' illustre passeggero, lo ha trasportato sulla costa calabrese, è ritornato, senza Renzi, alla base dell' Aeronautica militare. Costo? 32.500 euro di cui 17.000 di carburante. Se l' ex Rottamatore avesse preso il traghetto (non gli chiediamo di fare lo stretto a nuoto come Beppe Grillo) avrebbe impiegato più o meno lo stesso tempo e avrebbe speso 2.50 euro". Non è il renzicottero che costa, è il carburante. Queste piccole spese, che ogni cittadino normale può sostenere, non vengono intaccate dalla Schiforma.

Oltre al suo stipendio, Renzi vive in ristrettezze a Palazzo Chigi, che ci costa appena 236 milioni all'anno se consideriamo le sole uscite per il personale. Anche questi costicini non vengono tagliati dalla schiforma! E che bisogno c'è? Da gennaio a settembre Renzi ha fatto 60 missioni, con una schiera complessiva di 525 accompagnatori. La rendicontazione pubblica su questi viaggi di propaganda però è incompleta. Forse si è distratto, ma se ce la manda lo ringraziamo. Vorremmo solo sapere come vengono spesi i nostri soldi e se sono per funzioni istituzionale o per fare propaganda alla schiforma.

Dietro a Renzi c'è il Pd che negli ultimi 7 anni ha incassato MEZZO MILIARDO DI EURO di soldi pubblici. Di questi, 436 milioni sono “rimborsi” elettorali (45 solo per le politiche 2013), mentre 60 milioni derivano dai “contributi” di fatto obbligatori che ogni parlamentare del Pd deve versare al partito. La Schiforma non abolisce i soldi pubblici dei cittadini al Pd e agli altri partiti. Altrimenti come farebbero a vivere? Dovrebbero trovarsi un lavoro, ma col Jobs Act sono tempi di magra. Anche i parlamentari piddini hanno qualche privilegio. 11.281 euro lordi ogni mese, la diaria da 3.500 euro e 3.690 euro di rimborsi per le spese non rendicontati. Totale 18.471 euro (più eventuali indennità aggiuntive, auto blu e aereo di Stato). La Schiforma non taglia questi stipendi perchè sono sobri. Non si capisce ancora infatti perchè il Pd abbia votato contro il dimezzamento degli stipendi proposto dal M5S...

La Schiforma non intacca mezzo privilegio nè di Renzi nè degli altri politici. L'unica cosa che aboliscono è il voto dei cittadini al Senato come hanno già fatto per le province. Il 4 dicembre votiamo no per mandare via questo governo e andare a votare alle politiche al più presto.


TUTTE LE TAPPE DEL TRENO TOUR #IODICONO

OGGI

MARCHE

10:30

PESARO

sul palco: Blundo, Cecconi, Emiliozzi, Nuti, Nesci, Taverna, Pazzaglia, Terzoni, Sibilia

17:00

CIVITANOVA
Piazza XX Settembre
sul palco: Cecconi, Emiliozzi, Fico, Gallo, Giorgini , Nuti, Nesci, Terzoni, Sibilia

ABRUZZO

20:00

TERAMO
P.za Martiri
sul palco: Bernardini, Blundo, Castaldi, Colletti, Del Grosso, Di Battista, Marcozzi ,Pettinari, Sibilia , Vacca

17/11/2016

PUGLIA

17:00

FOGGIA
Piazza Cesare Battisti

20:30

BARI
Area Pedonale Via Argiro - Abate Gimma

18/11/2016

PUGLIA

17:00

BRINDISI

20:00

TARANTO
Piazza della Vittoria

19/11/2016

CALABRIA

11:00

CROTONE
P.za Pitagora

16:00

LAMEZIA
Corso Giovanni Nicotera

20:00

REGGIO CALABRIA
P.za Camagna

20/11/2016

SICILIA

11:00

MESSINA

19:00

CALTANISSETTA
P.za Garibaldi

21/11/2016

BASILICATA

11:00

POTENZA

CAMPANIA

19:00

NAPOLI

22/11/2016

CAMPANIA

11:00

AVELLINO

MOLISE

19:30

CAMPOBASSO

23/11/2016

CAMPANIA

17:00

CASERTA

LAZIO

20:30

FROSINONE

24/11/2016

SARDEGNA

11:30

SASSARI

17:30

CAGLIARI

25/11/2016

ABRUZZO

18:00

L'AQUILA
Viale delle Medaglie D'Oro
Parco del Castello

26/11/2016

UMBRIA

11:00

TERNI
P.za Solferino

LAZIO

18:00

ROMA

27/11/2016

UMBRIA

10:30

ORVIETO
P.za della Repubblica

TOSCANA

17:00

AREZZO
P.za San Francesco

20:00

FIRENZE

29/11/2016

TOSCANA

17:00

LIVORNO
P.za XX Settembre

LIGURIA

20:00

LA SPEZIA

30/11/2016

EMILIA ROMAGNA

17:00

REGGIO EMILIA
P.za Martiri 7 Luglio

20:00

PIACENZA

1/12/2016

PIEMONTE

17:00

ALESSANDRIA

LIGURIA

20:00

GENOVA

2/12/2016

LIGURIA

11:00

SAVONA

PIEMONTE

17:00

TORINO

SCOPRI IL SITO IODICONO.IT



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

16 Nov 2016, 14:22 | Scrivi | Commenti (126) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 126


Tags: aereo, Costituzione, privilegi, Renzi, renzicottero, riforma costituzionale

Commenti

 

Per le firme false e tutto una prese in giro, perchè anche nelle liste dl PD ci sono le firme false, per un semplice motivo, in assenza della persona si mette la firma della persona assente,sempre con suo permesso, poi se la persona ti vuole male dice che la firma è falsa; La Magistratura prova ad indagare e in tutte le liste trovarà milione di firme false. Sono solo ridicoli

FRANCO DE FRANCO, brunifernanda1918@gmail.com Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.11.16 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Aiuto è il miglior modo di
condividendo il suo amore eterno è ciò che ci spinge a mettere vostro
erogazione di prestiti rimborsabili da 500 a 1.000.000 EURO e anche più; in termini molto semplici a tutte le persone che possono rimborsare indipendentemente dalla razza. Facciamo anche investimenti e prestiti tra individui di tutti i tipi. Offro prestiti a breve, medio e lungo termine in collaborazione con il dipartimento delle finanze e
economia e un periodo di rimborso a prezzi accessibili. I trasferimenti sono forniti da una banca per la sicurezza della transazione. Per tutte le vostre richieste. proposte rispetto con le tariffe e le procedure dei pagamenti.
. Per ulteriori informazioni si prega di contattare
da e-mail:agapitojaime7@gmail.com

Carlos suarez, rome Commentatore certificato 22.11.16 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno

Fatto più lo erreure di cintacter il privato per la vostra domanda di prestito, fatta il vostro delmande direttamente ha la banca. Ho ricevuto un prestito di 150.000 euro nella banca CPL. Potete fare la vostra domanda direttamente sui siti web. Vi occorre soltanto premere sul collegamento e fare la vostra domanda di prestito senza pagamento anticipato prima della ricezione di prestito.

Ecco il sito: http://www.cplbank.com/


franck dupuis, molise Commentatore certificato 22.11.16 10:42| 
 |
Rispondi al commento

A proposito del risanamento del Debito Pubblico, prendiamo esempio dal nostro staff governativo, forse ci basterà un'era geologica...(con un pò di fortuna..chissà).

Mario M., modena Commentatore certificato 19.11.16 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Una strana faccenda: per i loro privilegi trovano sempre le coperture,mentre quando si parla di dare qualche spicciolo ai cittadini bisognosi,c'è sempre il rpoblema che non ci sono i soldi. Perchè?

antonio 19.11.16 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Questo tipo di spese, fuori da ogni logica e misura, come tante altre spese nella nostra pubblica amministrazione, sono tipiche dei “dittatorelli” che vogliono dimostrare, prima a se stessi e poi agli altri, di essere potenti. La misura delle spese, si rifà ai fasti dell’impero Romano o del rinascimento mediceo. Con una semplice differenza che questi periodi sono rimasti nella storia per le loro opere grandiose, arte, e civiltà superiore rispetto al resto del mondo. Questo periodo cosa lascerà alla storia? Che tristezza.
Saluti
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 18.11.16 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Il bomba ha sempre fatto SOLO politica, ci campa di politica, farà di tutto per vincere nel 2018 e sicuramente anche nel 2023, speriamo che gli italiani abbiano imparato la lezione, avere uno solo al comando per più di 5 anni è un disastro.

VOTO NO.

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 17.11.16 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Tra i "collaboratori" vengono inclusi, ovviamente, i "famosi" 300, "stipendiati" per andare in giro per il web a (cercare di) fare i guastatori della domenica contro i "grillini"... E tutti "ci mettono la faccia", eh?

Biagio C. Commentatore certificato 17.11.16 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Le riforme di Renzi? Sono state scritte da una grande banca d'affari americana, la JP Morgan. E sapete perché? La nostra costituzione è troppo socialista, garantisce "la protezione costituzionale dei lavoratori" e "il diritto della protesta contro i cambiamenti dello status quo politico". È tutto scritto in un documento pubblicato il 28 maggio 2013.

https://www.youtube.com/watch?v=l0cutmQ6DUY

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.11.16 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma vorrei avvertirvi che un gruppo FB che si chiama notizie dal parlamento 5 stelle, fra tante notizie anche utili, diffonde post deliranti che a mio parere danneggiano l'immagine del vostro movimento, vi prego di fare qualcosa al riguardo.
Mariangela

Mriangela Serra 17.11.16 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Dopo un anno di blocco, e grazie al sostegno dei socialisti, il conservatore Rajoy è stato rieletto premier. Il Psoe si è piegato ad abbracciare l’austerity in un regime di larghe intese. All’opposizione resta solo Podemos che spera di cavalcare il malcontento. Intanto il cambiamento, per ora, deve aspettare.
La socialdemocrazia è finita. Oggi abbiamo la scellerata decisione del Psoe di sostenere in Spagna un nuovo governo Rajoy, governo di larghe intese: socialisti e conservatori, insieme a braccetto, uniti nel sostenere le medesime politiche.
Nel 2011 gli Indignados attaccavano il partito unico Psoe/Pp accusandolo di essere la ‘misma mierda’. Ma quello che succede in Spagna si ripete ovunque in Europa: una disfatta vergognosa della sx, vedi la Terza via di Clinton, Blair e tutti coloro che hanno usato la parola ‘riforme’ per fare altre guerre, privatizzazioni, distruzioni dei diritti dei lavoratori, distruzione dei diritti anche elettorali dei cittadini. Un tempo i socialisti erano i difensori del popolo contro il capitale, oggi sono proprio loro a cambiare le Costituzioni in senso capitalista e anti democratico, applicando programmi di dx. In Europa ormai c’è un pensiero unico. A comandare sono il mercato, la finanza, le agenzie di rating, le banche. I governi sono subalterni. Nessuno mette in discussione i vincoli dell’austerity. E se i popoli si ribellano e mostrano di attaccarsi a chiunque metta in discussione lo status quo come Trump, ecco che i capipartito fingono di cavalcare la protesta popolare e di essere essi stessi anti establishment. Ma non possiamo ingannarci: le partitocrazie stanno trasformando le democrazie parlamentari in sistemi autoritari antidemocratici, vere oligarchie comandate da uno solo dove la rappresentanza popolare viene smantellata.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.11.16 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Per Ernesto *****.
Grazie , per fortuna ogni tanto una sana risata
menomatomentale@ingalera.com
LInserzione è identica ma si sono ingegnati per sostituirla ed eliminare il termine " prestito".
Un caro saluto

Amalia Francesca riso 17.11.16 10:58| 
 |
Rispondi al commento


Buongiorno mio fratello e sorella

Aiutare è il migliore modo di condividere il suo amore eterno, è ciò che li spinge a mettere a vostra disposizione prestiti rimborsabile da 500 a 50.000.000 EURO ed anche più; a condizioni molto semplici ad ogni persona che può rimborsare senza distinzione di razza. Voi che avete progetti e non avete i mezzi di finanziamento, mi metto a vostra disposizione, sono pronto a finanziare i vostri progetti. Contattarlo su questa mail: sociedadgeneraldelbanco@gmail.com

franck dupuis, molise Commentatore certificato 17.11.16 10:56| 
 |
Rispondi al commento

L’OPPOSIZIONE DEGLI STRACCI: BERSANI O CUPERLO
Bersani è già rientrato nell’alveo renziano e si fa fotografare sorridente con Renzi.Cuperlo si è accontentato rapidamente di una promessa verbale di Renzi sull’Italicum e ora voterà SI’ al referendum.Dovremmo paragonare gli 'oppositori ridicoli'(ridiculous opponents)della minoranza Pd al leader del Labour britannico Corbyn,che ha votato ‘sempre’ contro le direttive del proprio partito e malgrado ciò ha avuto la maggioranza direttamente dal proprio elettorato
Il suo programma contrasta con le politiche di austerità europee,che definisce insostenibili sia dal punto di vista politico che economico.Vuole nazionalizzare i servizi pubblici come poste, ferrovia ed energia elettrica.Afferma che gli inglesi possono imparare qualcosa da Marx
Rovescia il concetto di 'alleggerimento quantitativo' della Banca d’Inghilterra dicendo che il denaro creato non dovrebbe essere girato al sistema bancario commerciale ma a infrastrutture pubbliche,cittadini e lavoratori Il suo programma economico è sostenuto da economisti di sx della scuola keynesiana ma per Corbyn può conciliarsi anche col Fm allo scopo di finanziare progetti pubblici che diano lavoro e che portino il Paese alla piena occupazione
E' chiaro che ha una ideologia e un programma strutturati.Ma costoro,Bersani o Cuperlo,cosa vogliono?Di cosa sono portatori?Del nulla assoluto
Bersani ha sempre votato religiosamente sì a tutte le votazioni della stessa riforma elettorale che oggi finge di contestare.Ha sempre detto vagamente di non essere d'accordo ma di votare 'per fedeltà alla ditta'.Non è diverso da quei 314 parlamentari di B che votarono Ruby nipote di Mubarak,gente senza coscienza,senza onore o volontà
Cuperlo è anche andato alla manifestazione del Pd per il SI' e ha preso pretesto di qualche vaga apertura a cambiamenti dell'Italicum per calare le brache.Questi non sono oppositori,non sono politici,non sono nessuno.Stracci.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.11.16 10:35| 
 |
Rispondi al commento

x Fruttarolo:
Tango alternativo il tuo, Fruttarolo...
Io pensavo a una cosuccia meno violenta, come dire, piu' da chierichetto...
https://www.youtube.com/watch?v=TqtehtSB0LI


Tutto si confonde in un'enorme Gomorra dove i cloni ballano,paghi di poter esaltare qualcuno o accanirsi su qualcun altro,essendosi ormai perso qualunque criterio di coscienza,bene comune o verità
Tutto è sceneggiata,in cui ballano demoni o zombi,in una ridda infernale dove si perde ogni concetto di realtà
Il mondo è un perpetuo mostrare sotto cui non c'è contenuto,altro che il potere sfrenato da un lato e la sofferenza del popolo dell'altra
Far diventare il contenuto politico uno spot commerciale,sostituire la pubblicità alla propaganda e la propaganda a un progetto serio di valori,è un gioco falsificante che regge fino a un certo punto.Ma quando la disoccupazione,le carenze,il disordine sociale,la mancanza di valori comuni,il malessere e l’insicurezza economica raggiungono un certo livello,il ballista di governo mostra la sua trama logora, lo spot diventa un’arma suicida,la teatralizzazione della politica rivela tutto il suo vuoto interiore,lo slogan ti infuria,la stupidità diventa insopportabile e coloro che difendono un simile governo sono i tuoi nemici e li mandi a fare in culo
La storiella che col referendum inizi un’era nuova è falsa.L’era nuova ‘è’ già il referendum e il modo con cui è gestito,l’era nuova e pessima è già questa riforma e questo governo che vogliono rubarci la democrazia e introdurre un nuovo fascismo dove il potere passa ai partiti e viene perso dai cittadini e dove tra gli stessi partiti dominerà non la contrapposizione dx,centro e sx,tanto cara al falsificatore Scalfari,ma l’ammucchiata più perversa e meno politica,per troncare i nostri diritti,negare i nostri valori e garantire impunità ed eternità a una cricca di malfattori.Il potere per il potere
Un nuovo fascismo partitico che ha i suoi adepti come ogni fascismo, ciechi e sordi d'anima a cui basta calunniare perché nella falsità e nella calunnia hanno messo quel che loro resta della coscienza e dell'identità personale, anime perse alla verità e alla giustizia

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.11.16 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Il referendum è un’enorme arma di distrazione di massa per perdere tempo e ammazzare progressivamente la democrazia
Prendere tempo per perdere tempo è la strategia di Renzi che narratizza invece di governare, spottizza invece che amministrare, twitta invece di governare.Nel frattempo il potere serve solo ad aumentare il potere.Il popolo sta sullo sfondo,fuori dalla scena politica,come il viandante buono solo ad essere depredato
Renzi con tutti i suoi slogan da decerebrati,i suoi fan lecchini e ingiuriosi,i suoi finti oppositori interni pronti solo a calare le braghe,i soci potenti bramosi di rapina e disintegrazione delle democrazie,i compagnucci spregiudicati e rampanti,da Serra a Farinetti,o delinquenziali e pidduisti,da Carboni a Caliendo, i compagni di partito servili e inetti come Zanda o Bersani,dà un’impressione di megalomania vacua e rimbombante,accompagnata da debolezza e fallimento.L’effetto è pessimo.Le giravolte sull’Italicum,le balle reiterate,i falsi dati economici,la finta opposizione all’Ue,questa continua sceneggiata di cui Renzi è il capocomico ma che non inganna chi soffre di malgoverno e dissolutezza,lo storytelling o persuasione occulta del narrare balle al posto di una conduzione seria dello Stato,tutto suona come una campana fessa che rimbomba solo nelle teste degli sciocchi
I politici inventano i congressi per recitare quello che non sono.Al posto della politica seria,di una conduzione civile dello Stato, abbiamo un continuo spot elettorale,dove la finzione sostituisce la verità,l'apparenza sostituisce i fatti,il discorso diventa paradosso,si nega quello che ieri si affermava, si ciurma sui dati,si vende ciò che non esiste, il politico serio è sostituito dal pubblicitario furbesco,si creano notizie per nascondere sostanze,il referendum copre il fallimento di governo,il finto diverbio con Cuperlo nasconde il terremoto,il terremoto nascondeva la disfatta europea,la disfatta europea era il pretesto per mascherare l'incapacità personale

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.11.16 10:17| 
 |
Rispondi al commento

La Leopolda è stata un’altra sceneggiata di facciata, uno spot a vuoto, un fiume di chiacchiere ipocrite. Questo referendum blocca il Paese. Mesi e mesi persi a parlare di qualcosa di cui facevamo volentieri a meno, che ha impegnato politici e giornali, emarginando i problemi ben più seri su cui Renzi non ha intenzione di fare un bel nulla, qualcosa che ridurrà la nostra democrazia, accentrerà il potere nelle mani dell’uomo solo al comando, rinforzerà il potere arbitrario dei partiti diminuendo la sovranità popolare, renderà più caotico e confuso il lavoro del Parlamento. E tutto questo mentre il dissesto idrogeologico del Paese si aggrava, la disoccupazione giovanile aumenta, i fallimenti delle piccole e medie imprese si allargano, lo stato sociale peggiora, le tasse crescono, i migranti premono indisturbati, la burocrazia ci affoga, di investimenti produttivi nessuna traccia, nessuno fa nulla contro la corruzione politica e siamo l’ultimo Paese al mondo per la giustizia, finendo tutti i processi ai politici in abiette prescrizioni.
Questo referendum doveva essere fatto a settembre, poi ottobre, poi novembre, ora è scivolato al 4 dicembre. Se potesse, Renzi lo rimanderebbe a primavera o addirittura a ferragosto o al tempo del MAI. Nel frattempo cambierà l’Italicum, non per garantire maggior rappresentanza all’elettore, ma per eliminare il ballottaggio che farebbe vincere i 5stelle e per rimettere le coalizioni che permetteranno gli inciuci più mostruosi, con la Lega e Berlusconi che aspettano l’occasione d’oro per tornare al potere nella grande vergognosa ammucchiata, il Patto del Nazareno 2. Una macchinazione per togliere all’elettore diritti e centralità di potere, spostando le scelte sui partiti. Un sistema partitocratico dove la democrazia muore sostituita da un’oligarchia di compagni di merende. E intanto che la democrazia muore, muore l’economia, muore la difesa del territorio, muore la speranza di futuro dei giovani, muore la giustizia e muore la libertà.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.11.16 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Il 20 aprile 2013,in modo rapidissimo,con Monti,il Pd mise in Costituzione,1° in Europa, l’obbligo di bilancio che vieta qualunque spesa dello Stato sia per investimenti che per calamità
Ogni terremoto è costato all’Italia 17 miliardi L’Italia,per sua disgrazia,è un Paese fortemente sismico soprattutto nella zona appenninica,e i terremoti sono stati tanti:Belice,Friuli, Irpinia,Marche,Puglia,Molise,L’Aquila… e ci hanno fatto spendere negli ultimi decenni 122 miliardi
Ora,a causa degli atroci e disumani vincoli di bilancio imposti da Bruxelles,il nostro Paese può trovarsi nell’impossibilità di provvedere alla ricostruzione perché ciò aumenterebbe il debito e inutilmente Renzi spande promesse come un fiume in piena.Sono promesse che resteranno vuote per il semplice fatto che l’Ue non vuole
Ogni anno l’Italia dà all’Ue 20 miliardi e ne riceve 12.All’Ue importano solo le banche,e i 132 miliardi che le abbiamo dato in 14 anni li ha usati per salvare le banche tedesche e francesi, non gliene frega niente di uomini o territori
Quando il Pd mise improvvidamente in Costituzione il fiscal compact saltando anche i lunghi tempi costituzionali,scrissi subito che con questo atto folle ci saremmo messi nella impossibilità di fare investimenti pubblici per la ripresa economica condannandoci alla recessione e non avremmo potuto provvedere ai cataclismi,eppure questa legge delirante fu votata nel 2012 in tempi brevissimi dal Pd con 183 voti,dal Pdl con 105 e dal Centro(contraria la Lega),con la discussione concentrata in 10 minuti di parola a gruppo parlamentare in un ritaglio di tempo come di fronte ad un provvedimento di quart'ordine
Se sono tutti colpevoli,però,il Pd lo fu di più In un momento così grave e importante perché l’Italia cedeva la sua sovranità,ci furono 201 assenti,tra cui Alfano,Bersani,Casini e Monti! 201 assenti e chi c’era dormiva!La Lega non capì un tubo:votò orgogliosamente il pareggio di bilancio,non votò il fiscal compact senza capire che era la stessa cosa

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.11.16 10:08| 
 |
Rispondi al commento

ot

Negli USA scoperti softwares di una societa' cinese dentro alcuni cellulari Android che inviano tutte le informazioni personali del proprietario, messaggi telefonate contatti etc, in Cina.
Ne ha parlato in campagna elettorale anche Trump che disse che questi atti di spionaggio da parte della Cina sono un grave problema per la privacy personale e per sicurezza nazionale.

Software Discovered in Some US Phones Secretly Sends Data to China

franco gessi 17.11.16 09:55| 
 |
Rispondi al commento

IL BRASILE MANIFESTA CONTRO I COSTI DELLE OLIMPIADI
Luigi Di Maio

In queste ore c'è un intero Paese, il Brasile, che sta manifestando contro i tagli del governo alla spesa pubblica. Ci sono proteste in 18 Stati.
Per pagare le Olimpiadi di Rio appena finite, il Governo ha deciso di tagliare istruzione e sanità.
Noi questa follia a Roma l'abbiamo fermata sul nascere. Non parteciperemo all'indebitamento del nostro Paese per sfamare il comitato olimpico. Le olimpiadi sono belle se fanno crescere un Paese, sono inutili se per farle bisogna togliere risorse ai servizi essenziali.
La politica si fa anche con i No.
Vorrei che Renzi adesso mettesse sul suo aereo blu tutti i giornalisti, gli opinionisti e i rappresentanti del Coni che sostenevano le Olimpiadi, che andassero per le strade brasiliane insieme a quei cittadini che protestano e avessero il coraggio di dire loro che le Olimpiadi sono state una grande opportunità per il loro Paese. (Nei fatti, invece, i media italiani nemmeno ne parlano).
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.11.16 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTA RIFORMA E’ IL PEGGIORE SCHIAFFO DATO ALLA DEMOCRAZIA

Questa riforma, presentata con tanta astuzia, subdola e falsificante, su una materia tanto enorme e importante per l’intera Repubblica, è il più grande schiaffo dato alla democrazia in 70 anni di storia italiana e la più grande beffa inferta al popolo italiano. Praticamente un golpe massonico in grande forza, peggiore della cacciata che Mussolini fece dei parlamentari dalle aule del Parlamento. E’ la presa di potere che il neoliberismo fa per distruggere una democrazia. Se il potere è solo dei partiti e al posto dell’elezione diretta abbiamo la nomina dall’alto, il potere massimo sarà al capo del partito vincente. E costui, oltre ad essere Capo del Governo, potrà di fatto nominare due terzi della Camera e la maggior parte del Senato e di conseguenza sarà la sua parte maggioritaria che nominerà troppi giudici della Consulta ed eleggerà il Presidente della Repubblica. Sarà 'l'uomo solo al comando'. Era il sogno di Gelli, Craxi o Berlusconi (anche se Berlusconi oggi si finge contrario per ragioni di opportunità) e chiunque tenti di realizzarlo tenta una deriva autoritaria che ci toglie dalla democrazia e ci avvia verso una dittatura. Il pericolo è grande anche perché ci sono 4 milioni di voti di Italiani all’estero che saranno vagliati senza alcun controllo terzo, dando luogo probabile a brogli. Ormai i due principali schieramenti di ogni Paese, e in Italia saranno Pd e M5S oppure il Sì e il No al referendum, i due gruppi hanno voti molto vicini, per cui i brogli soprattutto dei voti all’estero sono la conseguenza fatale più probabile perché chi è al Governo manipoli i numeri a suo vantaggio.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.11.16 09:53| 
 |
Rispondi al commento

I pm presentano 18 richieste di condanna, 9 anni e 6 mesi per il pidduista Carboni, 4 anni per il plurinquisito Verdini e altri per Cosentino (di FI legato alla camorra), Sabelli e Esposito (quelli che affossarono Marino) e Caliendo per aver cercato di influenzare la Consulta sul Lodo Alfano col comitato segreto detto P3 che voleva influenzare gli organi costituzionali. I quattro sono accusati di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione e violazione della legge Anselmi sulle società segrete. Carbone è il miglior amico e consigliere del padre di Renzi e della Boschi. Verdini è quello che ci ha dato questa bella riforma costituzionale. Caliendo è Ministro dello Sviluppo e consenziente con Renzi a firmare il TTIP:
Ma in che mani sporche siamo messi?
E noi si deve stare anche a sentire le capre renziane che sanno solo calunniare Grillo e i 5stelle e che attaccano una blogger di Facebook per avere criticato Renzi?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.11.16 09:52| 
 |
Rispondi al commento

L'ebetino lo dobbiamo mandare a casa a lavorare la terra., questo con le buone o con le cattive, prima che arrivi l'Italia e gli italiani nella fase di non ritorno.. Questo essere e molto pericoloso e va tolto....

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 17.11.16 09:48| 
 |
Rispondi al commento

seguito

Ha utilizzato 10 miliardi di euro per un bonus di 80 euro che non ha rilanciato l'economia: i cittadini italiani hanno speso quei soldi per pagare le tasse locali che nel frattempo lui aveva aumentato.
Ha regalato 150 miliardi alle banche punendo non i malfattori ma i correntisti.
Le sue leggi finanziarie non hanno mai azzeccato una previsione, puntualmente smentite a fine anno dai dati reali. Il suo atteggiamento arrogante e supponente non solo ha allontanato tanti cittadini italiani dalle istituzioni, ma ha causato anche scissioni e lacerazioni nel suo partito, che oggi ha più correnti che elettori e ha spaccato il Paese. Ha fatto una riforma per mettere i suoi fedelissimi nella TV di Stato. Ha deciso tutto lui: direttori generali, presidente, e amministratore delegato. E oggi lui stesso si lamenta delle persone che ha scelto, che stanno portando la nostra televisione pubblica al declino. Ha scelto motu proprio 500 docenti universitari per metterli ai suoi ordini.
Ora finge di essere contro quello stesso sistema fallimentare che lui ha creato, cadendo nel grottesco.
Tutti possiamo sbagliare, per carità, ma chi sbaglia deve essere in buona fede. Matteo Renzi è sempre dalla parte sbagliata della storia, perché dall'altra parte ci sono i cittadini, e lui non ha scelto mai di stare con loro.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.11.16 09:46| 
 |
Rispondi al commento

LE SCELTE SBAGLIATE DI RENZI
Non capisco come si possa ritenere competente un Presidente del Consiglio inadeguato come Matteo Renzi
Per ottenere un posto a tavola alla Casa Bianca, ha trascinato il governo italiano nella campagna elettorale statunitense,sostenendo la candidata sconfitta e rischiando di compromettere i rapporti col nuovo presidente americano
Si era schierato contro il referendum greco sull'austerity e il popolo greco ha votato l'esatto contrario
Ha difeso il Remain in Inghilterra e ha vinto la Brexit
Negli ultimi 2 anni ha acconsentito alle sanzioni alla Russia,danneggiando per 7 miliardi l'economia delle nostre imprese e creando tensioni inutili tra l'Italia e la Russia stessa
Dopo qualche mese si è presentato al Forum di San Pietroburgo per la conferenza stampa con Putin, nella quale sarà ricordato per avere passato il tempo a chattare con il suo smartphone,mentre il presidente della seconda potenza militare al mondo parlava dell'Italia
Non contento,qualche mese dopo, ha anche acconsentito a schierargli militari italiani contro,al confine con la Lettonia
Il suo partito ha votato al Parlamento europeo il trattato UE-Tunisia,che danneggia il nostro olio,facendo entrare olio tunisino nel nostro mercato
Ha sostenuto a spada tratta il TTIP,pur sapendo che distruggerebbe la nostra economia per favorire le multinazionali americane e,invece di staccare la spina a questo trattato scellerato, si è piegato alle lobby che lo sostenevano
Ha fatto una riforma costituzionale sotto dettato delle banche d’affari USA per stroncare la democrazia nel nostro Paese,invece di difenderla Si è comportato in modo ridicolo in Europa votando sì a 134 risoluzione europee che ci uccidevano e ora finge di fare il broncio e fa togliere la bandiera europea
Ha usato i soldi per la lotta al terrorismo e il terremoto per le sue mancette elettorali
Ha sprecato 16 miliardi nel Jobs Act che quest'anno ha prodotto già decine di migliaia di licenziamenti in più

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.11.16 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma belle Michelle Santoro da il ben servito a Beppe e al fronte del No.
Pensavate che il socio milionario del Fatto, gia' deputato di centrosinistra e pessimo performer di Bella Ciao ai tempi di Silvio potesse contribuire a rendere il F. Q. l'unico giornale da guardia contro il potere?
A quando una spuntatina al tagliente Marco, direttore pro tempore?
Ma cosa e' che fa male a questa sinistra?
L'alimentazione, gli studi errati, il mancato affetto dei genitori?
Cosa?...


Silvio:
A parte me, il segretario del PD unico leader.
Tra i due, walzer o tango?
Dopo il 4 dicembre temo noi si debba cambiare approccio "diplomatico".
Altrimenti non se ne esce...


SUGGERIMENTO PER LE INIZIATIVE DI CONTRASTO AL VENDITORE DI TAPPETI !
A mio parere sarebbe quello di dar seguito ( il giorno dopo ) in tutte le sedi dove ha sversata la sua arringa a favore del SI' regalando tazze di riso. . e indire smentite al riguardo per le bolle di sapone fatte vedere agli uditori !
Questo sarebbe un vero investimento da parte del MOVIMENTO per pregiudicare tutte le Sue uscite a spese dei tartassati Italiani !

Gaspare Supremo 17.11.16 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Abbassare i costi dell' apparato Statale permette di tagliare le tasse;

-Chiudere uffici e enti inutili che non servono più (sono circa 600)
-Abolizione finanziamenti ai partiti politici. (2012 costo della politica 1,9 miliardi, 143,936 politici in Italia)
-Dimezzare stipendi di parlamentari e senatori.
-Abolizione pensione e vitalizio di parlamentari e senatori.(200 milioni all'anno per 2500 solo ex parlamentari pagati dalle casse dell'Inps).
-Dimezzare stipendi e pensioni d'oro di dirigenti pubblici.
-Legge anti corruzione responsabilità dei dirigenti di statali.(costo di corruzione 60 miliardi forse 100)
-La spending review per enti pubblici, Sanità,la RAI....(2013 sanità 109,3 miliardi sprechi per eccesso acquisto di farmaci, ricoveri inappropriati,spese per la manutenzione....
-Fuori i partiti dalle direzione delle banche....ecc...
Parliamo di taglio delle tasse....

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 17.11.16 08:25| 
 |
Rispondi al commento

IL PRINCIPE E IL SUO CALICE AMARO

Forse per Matteo Renzi non è ancora venuta l'ora del campanellino, ci sono poteri coalizzati in Europa che ancora lottano per restare in sella ed è per questo che ritengono l'Italia un pezzo fondamentale del domino che verrà.
Per Matteo la punizione sarà ancora più esemplare perchè sarà il principe di una nazione che boccheggia con una produttività vicino allo 0, una disoccupazione giovanile intollerabile, povertà diffusa,un sistema bancario precario e una probabile mazzata dall'UE per il nostro creativo bilancio.
Chi vuol esser principe deve anche prendersi la responsabilità di accettare il fallimento del suo regno.
Amen.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 17.11.16 08:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nuovo per coloro che sono al fine di celebrare bene! La soluzione è per voi, così godere nello sviluppo di tutti noi.
Aiuta a Natale di credito veloce e affidabile
Nessuno ha il diritto di vivere felici da soli, è questa visione che ho messo a vostra disposizione i miei fondi per aiutarvi a far fronte con le spese di Natale e feste di fine anno, abbiamo messo a vostra disposizione dei prestiti che vanno da € 2000 a € 50000 a un 3%, tasso di interesse solo molto conveniente. Per ulteriori informazioni si prega di contattarmi via e-mail: davilla.navarro@gmail.com

davilla ATIGNON Commentatore certificato 17.11.16 06:35| 
 |
Rispondi al commento

risltato della sedutella dp stanotte

parla un tizio un santone che mi sono scordato il nome.

dice che la chiesa è una istituzione fatta dagli uomini e di per se non è buona ne cattiva ma lo diventa a seconda se gli uomini che la compongono sono buoni o cattivi... aggiunge che ultimamente non sono poi così tanto buoni come fano credere... poi dice che la fine della chiesa è dovuta a questa volontà ad alto livello di cambiare le regole fondamentali del cattolicesimo per addomesticarle al pensiero buonista sfascista che va tanto di moda ora perché imposto da quelli che illuminato non hanno proprio un bel niente.... dice che gli illuminati erano nati per contrapporsi alla chiesa corrotta e invece ora sono loro i corrotti che stanno trasformando la chiesa da dentro e da fuori in una religione unitaria da appiccicare addosso a queta nuova popolazione che dovrebbe essere meticcia e meediocre come la nuova religione che stanno creando.

Io riporto ma non commento ( ci mancherebbe che poi mi facessero passere per rasssssistttaaaa )

ras sista 17.11.16 04:20| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che questo anno in Italia possano arrivare 200 mila migranti.

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2016-11-08/il-record-200mila-migrant
i-accolti-063751.shtml?uuid=ADZ04FrB

La "profezia" di Gustavo Adolfo Rol in merito alla % di persone di colore
in Italia entro il 2020 non sia poi così lontana dall'avverarsi. Il piano
kalergi continua senza intoppi ?!?!?!?

mario 17.11.16 02:26| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che questo anno in Italia possano arrivare 200 mila migranti.

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2016-11-08/il-record-200mila-migranti-accolti-063751.shtml?uuid=ADZ04FrB

La "profezia" di Gustavo Adolfo Rol in merito alla % di persone di colore in Italia entro il 2020 non sia poi così lontana dall'avverarsi. Il piano kalergi continua senza intoppi ?!?!?!?

mario 17.11.16 01:41| 
 |
Rispondi al commento

".... solo tagliando i ponti con questa Europa e liberandoci dal cappio Vaticano, potremmo provare a diventare un Paese libero e laico ...." (harry haller)

Caro Beppe, voglio rilanciare solo la seconda che questo bravo ragazzo ha scritto poco sotto: il Vaticano. Quanto ancora il Mov.to farà silenzio assoluto sul Concordato ed altre cosucce? Ricorda che il Papato ha fregato tutti... compresi Longobardi, Bizantini e Franchi. Un pizzico di opportunismo ci sta in politica. Si, ma giusto un pizzico se no.. ci si avvelena. E il Papato ad opportunismo non lo batte nessuno.

col senno 17.11.16 01:23| 
 |
Rispondi al commento

Se sommiamo le spese di Presidenza della Repubblica + Camera + Senato + Governo + Governatori delle Regioni + Assemblee Regionali+ Corte Costituzionale , arriviamo ad oltre 4 miliardi di euro . Votate SÌ , voglio essere tosato come una pecora ....

Paolo Catti De Gasperi 17.11.16 01:09| 
 |
Rispondi al commento

lo capite ,vero,che non è una questione di corruzione o sprechi,ma di scelte politiche sbagliate,e che chiunque vada al governo al posto di chi c'e ora ,data la situazione attuale di rapporti di forza e in assenza di scelta sulle proprie politiche economiche,non può più fare nulla di positivo,anche se vincesse il no al referendum?

http://www.vincitorievinti.com/2016/11/la-folgorante-ripresa-dellitalia.html?m=1

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.11.16 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da Vespa stasera il populista Salvini ha dato una di quelle stoccate al fronte radical chic del Si, con una domanda mitica rimasta senza risposta a Padoan : Quanto costa un litro di latte ?
In sei parole ha mostrato ai telespettatori l'abisso che c'è fra il governo e la realtà di tutti i giorni della gente.


o.t...

Buonasera…
che è stata molti fregata io hanno perso speranza poiché che vuole un prestito di 23.000€, ma io hanno inteso parlato. All'inizio ero un po'che diffida ma dopo le diverse procedure rassicurate per noi due io hanno finito per avere il prestito chiesto sul mio conto. Volete prendere contatto con essa se avete bisogno di un prestito presso una persona onesta e serietà ecco la sua mail contattate - rapidamente:

MENOMATOMENTALE@INGALERA.com


DiBa in piazza è come lo vedi tv, un ragazzo che non sbrocca mai e si ascolta con piacere. C’era gente, sì, forse superiore alle attese, e questo è un segno rassicurante sul seguito del Movimento. Però… ‘azz, che fredd’!

Franco Mas 16.11.16 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito De Magistris...mi è sembrato un grillino a sua insaputa!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.11.16 22:18| 
 |
Rispondi al commento

#Chiamparino a 8/2 confessa: la riforma costituzionale è stata chiesta con la lettera di Draghi-Trichet.
Aspettiamo che licio gelli faccia causa :((

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 16.11.16 21:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A "la gabbia open", la Rotta, responsabile comunicazione del PD, davanti alle contestazioni sorride, sorride sempre: gli "spin doctor",le hanno detto di fare così, di mostrarsi sorridente anche mentre le sbattono in faccia la verità, le hanno detto cosa dire, come reagire, come affrontare i "diretti" da ko, come arrampicarsi sugli specchi: penosa recita che non riesce a coprire il fallimento totale di questo Sgoverno abusivo.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.11.16 21:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come disse qualcuno, l'evoluzione umana è solo all'inizio.
Ci aspettano molti anni ancora d'incoerenza umana anche se c'è stata una svolta epocale col m5s ma la storia c'insegna che un piccolo traguardo fatto dall'umanità, corrisponde un lasso di tempo molto ma molto lungo.

nicola crosato Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 16.11.16 20:55| 
 |
Rispondi al commento

lucida analisi di zanni

http://www.marcozanni.eu/articolo.php?id=87

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.11.16 20:46| 
 |
Rispondi al commento

CHI ancora crede al Mafioso è un coglione.


Buona Mafia a Tutti!

Mario 16.11.16 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Santoro, Benigni....tutta la "sinistra" seduta sui pacchi di milioni di Euro, schierata per il SI. Chiaramente sempre per il bene del proletariato.....

stefanodd 16.11.16 20:27| 
 |
Rispondi al commento


Meningite: il caso toscano in cifre

I NUMERI IN TOSCANA

Dall'inizio del 2015 ad oggi, in Toscana sono 56 i casi di meningite da meningococco C: 31 nel 2015, 25 nel 2016.
Nel 2015, i casi di meningite notificati sono stati complessivamente 38: 31 da meningococco C, 6 B, 1 W, 1 non noto.
Nel 2016, ad oggi i casi notificati sono 34: 25 di ceppo C, 6 B, 1 W, 1 X, 1 non tipizzabile.
Nel 2015 sono decedute 7 persone: 6 che avevano contratto il ceppo C e 1 per il ceppo B.
Nel 2016 sono decedute 5 persone, tutte per il ceppo C.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 16.11.16 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LO CERTIFICA L'INPS

Jobs act, mai iniziativa del governo fu tanto magnificata dalla retorica ufficiale. E mai iniziativa s’è rivelata tanto fallimentare. Il dato, impietoso, è arrivato dall’Inps. Nei primi 9 mesi mesi del 2016 sono stati stipulati 1.213.334 contratti a tempo indeterminato (comprese le trasformazioni) a fronte di 1.165.879 cessazioni di rapporti di lavoro stabili. L’Osservatorio Inps sul precariato spiega che il saldo positivo per 47.455 unità è di oltre il 90% inferiore a quello dello stesso periodo del 2015 (519.690), quando però per le assunzioni a tempo indeterminato era in vigore l’esonero contributivo previdenziale totale. Questo significa che l’ impulso all’occupazione di cui si vanta il governo non c’è stato affatto. E il motivo è evidente: una volta venuto meno il bonus previdenziale, le aziende hanno cominciato a licenziare.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 16.11.16 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Allarme del Viminale: “Sbarcati 200mila migranti. Superato il record del 2014″

Sono questi numeri record dell’emergenza migranti in Italia. A dirlo Mario Morcone, capo del Dipartimento immigrazione del Viminale, in audizione in Commissione diritti umani al Senato. Il prefetto Morcone ha fornito dati allarmanti. Se al 31 dicembre dell’anno scorso i migranti accolti erano stati 103.792, a oggi il sistema ospita 176.645 persone. «Viaggiamo verso le 200mila persone», ha precisato Morcone. In particolare, rispetto all’anno scorso, i migranti sbarcati in Italia sono aumentati del 16,41% e nei prossimi giorni il loro numero supererà la cifra record del 2014, quando a fine anno ne arrivarono 170.100. A fine anno si supereranno quindi le 200mila unità, appunto il numero degli abitanti di città come Padova, Taranto o Trieste.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 16.11.16 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pre pariamoci il c..o . abbiamo superato i 180mila immigrati e manca un mese e mezzo alla fine dell'anno . Quello prossimo ci vedrà invasi da più di 200 mila con i quali la spesa per mantenerli tutti 5-7oo mila salirà ai 6 miliardi che prenderanno dalle nostre tasche ! Con il disagio della gente aumenterà il prezzo degli albergatori e arriveremo vicino ai 10 miliardi , il costo del reddito di cittadinanza !!!

vincenzodigiorgio 16.11.16 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Dicono ci sia anche George Soros dietro le manifestazioni contro Donald Trump in America. Addirittura si dice che lui ed altri miliardari statunitensi pro Hillary Clinton starebbero pagando gli attivisti scesi in strada al grido: “Trump is not my President!“. Parecchi siti mettono in queste ore in evidenza la grande disponibilità di Soros e le sue cospicue donazioni a gruppi di contestazione vicini al partito democratico. Insomma, le proteste che ci fanno vedere in Tv avrebbero ben poco di spontaneo. Ma chi è George Soros? Ecco, George Soros è uno squalo della finanza globale. Uno che guadagna speculando su titoli di industrie e persino giocando a far fallire gli Stati. Tutto tremendamente legale, ovvio, nel mondo drogato della finanza. Ma Soros è stato anche – attraverso le sue fondazioni – uno di quegli “architetti”, di quei promotori delle rivoluzioni che nell’era Obama hanno prodotto carneficine, instabilità politica e terrorismo sanguinario. George Soros è anche uno che in Italia è stato sempre ben voluto dalla sinistra. Per la sinistra ci sono anche i miliardari buoni. Quelli cui appiccicare l’etichetta di filantropi del proletariato. Pur se invece sono personaggi che pensano solo ed esclusivamente ai propri interessi. Ebbene Soros è colui che venne insignito a Bologna nel 1995 della laurea honoris causa in economia. Non si capisce bene cosa abbia fatto per meritare tale onoreficenza. Quel che ricordiamo è che tre anni prima, nel settembre 1992, tramite una speculazione finanziaria aveva guadagnato 1,1 miliardi di dollari facendo svalutare la sterlina e costringendola a uscire dallo SME (Sistema monetario europeo). Lo stesso giorno questo “filantropo” internazionale attaccava anche la lira. Un attacco speculativo quello di Soros che la Banca d’Italia fu chiaramente incapace di arginare. Morale: vennero regalati a Soros 15.000 miliardi di lire (più di 7,7 miliardi di € al cambio).

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 16.11.16 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di privilegi....Ansa di oggi:

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2016/11/16/save-children-quasi-1-minore-su-3-a-rischio-poverta-in-italia_23fc160d-37ed-4011-9acc-980226763ba6.html

Buona serata

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 16.11.16 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rudy Giuliani lo sceriffo di new York che ha sconfitto il buonismo ipocrita

“Sceriffo” di New York, sindaco d’America, candidato alla Casa Bianca. Rudy Giuliani ha costruito la sua fama di uomo forte contro ogni terrorismo e contro la delinquenza, come dimostra la sicurezza ripristinata nella Grande Mela. E grazie alla lealtà e alla coerenza dimostrate negli ultimi mesi, è in pole position per ereditare il posto di Hillary Clinton e John Kerry alla guida della diplomazia americana.
Rudy Giuliani ha sempre sconfitto il politicamente corretto
Nel mirino dei radical chic e dei politicamente corretti, ha sempre rotto il muro costruito dal buonismo ipocrita. Nel settembre 2001 la leadership che Rudy Giuliani offrì a New York ha avuto grande successo nel campo dell’ordine pubblico. Nato democratico e diventato repubblicano nel 1980 con Ronald Reagan, Giuliani nel 2006 fu chiamato a far parte dell’Iraqi Study Group, una commissione bipartisan per studiare le prospettive dell’occupazione. Donald Trump e Rudy Giuliani sono considerate anime gemelle. Celebre, da quando è stato ripescato dal comico Stephen Colbert, il video “burlesque” in cui l’ex sindaco vestito da donna incontra Trump e il tycoon allunga le mani, Resta ferma la lotta al terrorismo: «Ritengo che l’Isis nel breve termine sia il pericolo maggiore» ha messo in evidenza Rudy Giuliani, «e non perché è in Iraq e in Siria ma perché l’Isis ha fatto qualcosa che Al Qaida non ha mai fatto, ovvero affermarsi e dilagare nel mondo».

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 16.11.16 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Segnatevi questa data: 15 settembre 2017. Cosa accadrà in quel giorno? Nulla di speciale per noi cittadini normali, ma sarà un giorno straordinario per i nostri deputati e senatori. Perché?
Semplice, solo allora, dopo quattro anni, sei mesi e un giorno dall’inizio della legislatura scatterà il vitalizio. Da quel giorno, la norma dà per acquisita l’intera legislatura ai fini pensionistici.
Mi auguro che nessun portavoce grillino sia disponibile a vivacchiare politicamente per salvare il vitalizio...

Lorenzo Rolla 16.11.16 19:33| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

i personaggi che fecero la costituzione nel dopo guerra non avevano questo fiume di denaro. Ricordiamo che il ns. primo ministro di allora andò in America con il cappotto rivoltato. Mi direte che i tempi sono cambiati, io aggiungo che questi lussi sono fuori da qualsiasi logica e dovrebbero essere eliminati con le buone o le cattive maniere. Stiamo distruggendo lo stato, la democrazia e la solidarietà che da vita ad una nazione.

domenico riccio Commentatore certificato 16.11.16 19:20| 
 |
Rispondi al commento

...
"nessuna decisione definitiva sul DEF 2017: la batosta arriverà a gennaio, a urne chiuse e a elettori neutralizzati. Infatti guarda caso l’Eurogruppo, l’organo preposto insieme alla Commissione europea all’analisi e al giudizio delle leggi di bilancio dei Paesi dell’Eurozona, ha deciso che la discussione verrà aperta durante la riunione di lunedì 5 dicembre, esattamente il giorno dopo il referendum. In quella sede arriverà una sonora bocciatura dai partner europei per il duo Renzi - Padoan, dettata dal fatto che i due hanno sforato di €15 miliardi le promesse fatte meno di un anno fa alla Commissione. Cosa implicherà la bocciatura? Una bella richiesta di manovra correttiva a gennaio 2017 da parte dell’UE all’Italia, a suon di nuove tasse e nuovi tagli alla sanità, alle pensioni e ai servizi pubblici. Questo è esattamente quello che succederà, nonostante la propaganda di Renzi
...
Perché? Perché, come scrive oggi l’amico Sergio Cesaratto sul Fatto Quotidiano, la situazione attuale, cioè la crisi euro-indotta ormai strutturale, non è sostenibile per nessuna forza politica e per nessun governo."
...

http://www.marcozanni.eu/articolo.php?id=87

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 16.11.16 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa sera alla gabbia di paragone(la7) anche il nostro toninelli!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 16.11.16 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'euro finirà comunque,ma prima devono finire di spolparci

http://losmemorato-ilblog.blogspot.it/2016/11/leuro-finisce.html

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.11.16 19:10| 
 |
Rispondi al commento

ai piu', questi numeri dimostrano le motivazioni che spingono questi esseri indecenti a fare alleanze con Alfano (che ha sistemato praticamente tutta la parentela nello Stato e nelle Poste) e con Verdini e De Luca.....un po' di Mafia e malaffare non fa' mai male.......questi numeri dimostrano la volonta' di questa gente nel lavorare da parassiti e sanguisughe di soldi pubblici.....qualcuno a mai provato ad avvicinarsi alla poltrona di Alfano con lui vicino??? il rischio e' grosso se si prova a farlo.....questi esseri indecenti non voteranno mai riduzioni di loro stipendi e privilegi....questi parassiti vogliono cambiare la costituzione per agevolare le loro ruberie.....spero e credo che gli italiani si siano ormai resi conto che siano OSTAGGI di UN'ASSOCIAZIONE A DELINQUERE....CON BUONA PACE DI NAPOLITANO E INDECENTI VARI......e la gente gli votera' contro.......io continuo sempre ad immaginare uno Stato dove chi amministra, riduce gli sprechi e gestisce con intelligenza i soldi pubblici....questa e' la formula per RIDURRE LE TASSE AI CITTADINI NE AL MONDO DEL LAVORO....con soldi che rimarebbero nelle tasche dei citatdini, che li potrebbero investire e CREARE CRESCITA E OCCUPAZIONE.....ed immagino e sogno sempre uno Stato che elimina le SLOT MACHINE.....che creerebbe di fatto un'innalzamneto del potere d'acquisto........basterebbe cosi' poco.....ma fino a che la gente continua a votare questi pezzenti e ladri del PD........

fabio S., roma Commentatore certificato 16.11.16 18:53| 
 |
Rispondi al commento

AVVISO A CHI PUO'
Voi che potete siate partigiani e non pagate le tasse perché queste non servono più per i cittadini ma per le caste.

Elia Porto 16.11.16 18:41| 
 |
Rispondi al commento

In lingua Tedesca:
Per gli Amici che desiderano notizie su Trump e Putin girando alla larga per es. su gmx o web...:
http://alles-schallundrauch.blogspot.de/2016/11/trump-und-putin-haben-miteinander.html

Nando M. Commentatore certificato 16.11.16 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Oggi 16 11 2016 ho ricevuto il certificato/tagliando elettorale, stato: Germania.
Come riconoscimento sul tagliando c'é il numero di iscrizione. Il testo sul Referendum Costituzionale: Approvate il testo della legge costituzionale concernente „ Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero die parlamentari, il contenimento die costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la rivisione del titolo V della parte II della Costituzione“ approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016 ? Saluti

Nando M. Commentatore certificato 16.11.16 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo facendo un errore storico continuando a non allearci con Lega e FdI nella lotta per riconquistare la democrazia ! Non li dobbiamo sposare , ci dobbiamo solo unire per battere renzi e , sopratutto , i suoi manovratori che si staranno chiedendo il perchè di tanta fortuna . Da sempre esiste chiedere e dare aiuto in caso di necessità , due forze sono meglio di una , tre ancora meglio . In effetti , nel prossimo referendum saremo alleati con Salvini e Meloni e addirittura Berlusconi , e vinceremo ! La Lega ci ha già teso la mano , come FdI e noi abbiamo rifiutato , di cosa abbiamo timore di sporcarci ? Vogliamo fare i puri totali ? Non lo siamo ! Siamo più onesti , certo , ma anche tra di noi c'è qualche raro disonesto , è fisiologico ! Il quadro politico attuale è diviso in due parti , da un lato il pd che oltre ai soldi ci ha rubato la legalità politica e la democrazia e dall'altro tutto il resto che ruba solo denaro , tranne noi . Questo è il vero schieramento di battaglia ! Il mio è un consiglio , un suggerimento , una critica costruttiva . Sempre allineato a Beppe .

vincenzodigiorgio 16.11.16 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltretutto questo fiume di soldi pubblici serve per fare favori ai JP Morgan, Soros , Black Rock ecc ecc , servisse almeno per migliorare il ns Paese. PDuisti a casa con un NO !

Fasog Gi 16.11.16 18:17| 
 |
Rispondi al commento

I POLITICI DEBBONO RESTITUIRE AI CITTADINI I DANNI CHE GLI HANNO CAUSATO. POICHÉ quasi tutti abbiamo ricevuto DANNI ALLA SALUTE PER I TAGLI ALLA SANITA' E danni economici gravi per i prestiti che siamo stati costretti a fare per pagare le tasse a causa dei bassi salari

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 16.11.16 18:01| 
 |
Rispondi al commento

gia' votato no al referendum dalla Germania.
La lettera dell'impostore toscano stracciata nel bidone

luisa b., modena Commentatore certificato 16.11.16 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

X abolire i privilegi della kasta,

ho elaborato una bozza di Programma
che posterò su Rousseau appena consentirà agli iscritti di valutarla, ognuno contando uno.

Titolo
La sovranità appartiene al popolo - Democrazia Diretta - Ognuno conta uno

Premessa
Il M5S, nato per realizzare la Democrazia Diretta, si impegna ad operare gli interventi necessari affinché la Costituzione conferisca al popolo una reale e piena sovranità. Sovranità esercitata attraverso PortaVoce - terminali dei cittadini nelle Istituzioni- locali, nazionali od europee.

1) Ad ogni elettore sarà fornita gratuitamente una firma digitale di accesso alla Piattaforma e-democracy anti delega uno vale uno. Piattaforma su cui potrà sia proporre e votare proposte, sia esprimersi annualmente sull’ ammontare del gettito fiscale e su come vadano reperite e investite tali risorse pubbliche (Bilancio Partecipato).

2) Il M5S intende promuovere un ordinamento Europeo di tipo confederale e realizzare un ordinamento statale di tipo federale. Ordinamenti in cui il potere sia esercitato dal basso verso l'alto.

3) Qualsiasi accordo internazionale che comporti anche una parziale cessione di sovranità, sarà sottoposto a referendum popolare.

4) La riserva aurea appartiene al popolo. Sarà custodita in una Banca italiana pubblica il cui Dirigente, eletto dal popolo in concomitanza con le elezioni dei PortaVoce, avrà il compito di stampare - moneta del popolo italiano - e di gestirla in base a un programma etico-sociale approvato dal popolo.

5) Il M5S procederà alla semplificazione delle procedure amministrative e della vigente normativa.

6) La Magistratura verrà dotata di strumenti e personale idonei a renderla snella, tempestiva ed efficace, al fine di abbreviare la durata dei processi specie per reati nella P.A. quali la corruzione e la criminalità economica.

7) Sarà ridiscussa la Convenzione fiscale che esenta da tributi gli immobili del Vaticano situati in Italia.

Buonasera.

Pimpa Poppy Commentatore certificato 16.11.16 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Niente pessimismi.
Nessuno è perfetto, ma importante è il pensiero.
Grazie Beppe. Grazie per tutto quello che state facendo a nome del movimento 5S.
Mi sento rappresentata dal M5S e per questo gli do il mio voto.
Chi sbaglia poco, e nella norma,sbaglia 10 volte al giorno.
Non arrendiamoci, non è il momento. Siamo dalla parte del cuore.
Io voto M5S

Marina V., sanmartinoinstrada Commentatore certificato 16.11.16 17:52| 
 |
Rispondi al commento

tutti insieme si vince il popolo si e stufato di questa politica di cambio di poltrone io e da 4 anni che seguo i programmi in televisione e ho visto e sentito di tutto e di più falsità a livello industriale unica speranza 5 stelle dobbiamo lottare con tutte le nostre forze x un futuro x i nostri figli e nipoti

Antonio Munforte 16.11.16 17:49| 
 |
Rispondi al commento

ot

"Riforme, anziani portati al comizio di Alfano a loro insaputa. “Ci hanno portato qui…Referendum? Votiamo No”"

eppure la tivvù ne manda in onda a iosa di spot dedicati agli anziani... e a come difendersi...

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/11/16/riforme-anziani-portati-al-comizio-di-alfano-a-loro-insaputa-ci-hanno-portato-qui-referendum-votiamo-no/3196664/#disqus_thread

pabblo 16.11.16 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Ora fa il duro,

ma va a ca..re.

E' un grande imbonitore, forse attore, (da circo)

W M 5 * * * * *

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 16.11.16 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Italiani, stiamo sereni che ci stanno preparando una politica in cui non ci saranno più sterili discussioni ma una rottamazione da cui ne resterà solo uno attorniato da una corte di fedelissimi. La storia si ripete, abbiamo avuto Scipione l'africano che ci ha salvati ora avremo un afroitalico che ci salverà dall'estinsione importando DNA fresco e in abbondanza. Giovani pensate solo al cellulare, al calcio, alla discoteca, non occupatevi di politica tanto avete chi lo fà per voi, lavorate con un voucher al giorno e avrete la pensione poco prima degli 80 anni ma non preoccupatevi che la tendenza di vita è in aumento. Chi non và a votare si guardi un pò attorno, e se non è un masochista o ha degli interessi economici ad esempio con l'immigrazione selvaggia e incontrollata creso che non ci sia alternativa di mettere un NO sulla scheda elettorale. Ci hanno sempre detto che eliminare mezza classe politica non portava alcun risparmio, ora però eliminamdo o meglio cambiando di incarico ai senatori si risove quasi del tutto il debito pubblico, dovevano abolire anche le province ma sono tutt'ora attive sotto altra forma. In alcuni paesi un politico che afferma il falso o meglio dice le bugie è finito-vedi Clinton- quì più ne dice e più acquista prestigio. Ogni paese ha il governo che si merita e quì hanno ragione gli Inglesi però noi siamo ancora più fortunati perchè abbiamo governi che nessuno ha democraticamente eletto dopo l'era berlusconiana.

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 16.11.16 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera
Basta FERMATELO fior di scienziati nel Mondo cercano e studiano i BUCHI NERI nello Spazio e non si sono accorti che ne abbiamo uno immenso a ROMA? diamogli pure l'indirizzo, aiutiamo la Scienza, mentre noi dobbiamo bloccare gli effetti prima che si ingoi il Mondo...

sebastiano b., catania Commentatore certificato 16.11.16 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Ho notato un certo urlatore fanatico di un certo partito,interviene spesso e non ha il coraggio di scegliersi un nome fisso,sempre a urlare...provocatore senza paura,potere della tastiera dei luoghi remoti,ho notato che non urla mai nei post riguardanti quel suo certo partito,non c'è che dire,è senza macchia e senza paura!

rosario 16.11.16 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un ladrone può avere un qualsiasi nome e una qualsiasi faccia,quindi è inutile accanirsi tanto,non è garantito che non ce ne saranno altri,anzi,il vero problema è capire perchè esiste il ladrone

rosario 16.11.16 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
il lavoro che tu ed i ragazzi avete fatto in questi anni è semplicemente incredibile, meritate solo applausi (qualche cazzatina la perdoniamo volentieri), ma ora con questo referendum ci giochiamo la democrazia rappresentativa e credo che sia necessario un salto di qualità di tutto il Movimento, sotto due profili che secondo me ci vedono ancora debolucci:

1) risolvere la questione della democrazia interna al Movimento; mi pare che anche il nuovo regolamento non sia abbastanza chiaro sul meccanismo di formazione dell'indirizzo politico, così siamo ancora esposti a facili critiche.

2) implementare la proposta politica, con misure più dettagliate di un pur lodevole reddito di cittadinanza o di un sostegno alla piccola impresa. Serve un piano economico, fiscale, industriale, energetico preciso al millimetro, fatto di idee, numeri e relative coperture.

Questi due passaggi sono fondamentali per la nostra crescita, una crescita che giocoforza deve maturare molto in fretta, forse troppo.

Aprite il Movimento a idee e persone esterne ad esso, che abbiano le esperienze e la credibilità necessarie per proporre una valida alternativa a chi si è ridotto a credere al Bomba per paura del futuro.

Con grande stima e riconoscenza.

federico2 s. Commentatore certificato 16.11.16 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Troppo tardi...

silvio p. Commentatore certificato 16.11.16 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina, ho preso dal cassetto la scheda elettorale e me la guardo, me la annuso, me la gusto, pensando al momento in cui potrò esercitare il mio diritto INSINDACABILE, di votare.

Intanto, avevo già preparato un fac-simile della scheda e, di quando in quando, mi diverto a tracciare la fatidica croce sul NO.

Davvero molto divertente, liberatorio, in attesa del momento in cui, quella croce indelebile sulla scheda di votazione, sarà un'altra mazzata, utile ad abbattere il muro costruito dal piddì e dal suo capo, er bomba, con mattoni fatti di illegalità, sopraffazione, bugie, menzogne, corruzione e cosi via.

Sarà uno dei momenti più belli della mia vita e lo ricorderò sempre.

Se poi, dovessimo anche vincere, beh, avrò fatto anche qualosa di utile e necessario, per noi e per chi verrà dopo di noi.

Sarà un NO per crescere, per migliorare, per costruire un futuro vero, equo, sano, per le future popolazioni.

Vincino Fivestar 16.11.16 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
parlando con amici e conoscenti ho l'impressione che la paura di un M5S al governo stia mettendo le ali al Sì al referendum.
Sono paure che ovviamente non condivido, ma credo che sottovalutarle sarebbe un grave errore. Ti prego, vi prego, di trovare un messaggio, uno slogan, una trovata che possa dissipare questo stato d'animo, occorre presentarsi come forza credibile e "tranquilla", magari con l'aiuto di qualche personalità che goda di un certo credito accademico o istituzionale, penso ad esempio ad uno Zingales, per fare un esempio.

federico2 s. Commentatore certificato 16.11.16 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma volete mettere la regalità' del potere, il privilegio di poter fare altro dei normali cittadini. È questo è' niente, pensate se dovesse vincere il referendum e rafforzare di molto il suo potere . Farebbe concorrenza a Trump.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 16.11.16 15:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltre alla Schiforiforma sarebbe da approfondire anche la notizia di un paio d'ore fa sulla defiscalizzazione totale per le assunzioni dei giovani in apprendistato fino a 24 e per i disoccupati senza limite d'età, ma SOLO al SUD. Manovrina stimata in 740 milioni. Altra bella mossa pre-referendum! Dove troverà le coperture è ancora un mistero ma la propaganda a suo favore, nell'immediato, è assicurata .... tanto al 4 dicembre mancano solo pochi giorni e il Grande Bugiardo deve provarle tutte .... Ma quando arriverà qualcuno che riesce a liberarci di lui??!!!

barbara s., treviso Commentatore certificato 16.11.16 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un grande NO vi manderà KO,piddini di merda.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 16.11.16 15:14| 
 |
Rispondi al commento

e si continua a parlare delle briciole(scontrini)...

a parte il no ,scontato,sulla riforma alla costituzione,ci sarebbe qualche altro piccolo problemuccio da risolvere:
ci dicono che dobbiamo fare le riforme,cioè che dobbiamo tagliare il costo del lavoro per rimanere dentro i parametri dei trattati.
questo è stato fatto,da monti in giù con vari provvedimenti,e a causa di questi la crisi in cui versiamo è peggiorata.
in aggiunta a ciò,nonostante la crisi e gli altri problemi interni,noi versiamo alla ue più di quello che rientra(solo nel 2014 più di 7 miliardi).
mi sembra evidente che questa situazione non possa durare(vedi esempio grecia),chiunque ci sia al governo e ritengo che la cosa più ragionevole sia che TUTTE LE FORZE POLITICHE attuino una sorta di alleanza temporanea per il
ritorno alla lira per ripristinare il vero valore che la nostra economia dovrebbe avere in rapporto con gli altri stati e riaquistare lo strumento del cambio flessibile (guardate il comportamento che hanno avuto gli stati senza euro dopo la crisi del 2007).
è una questione anche di rapporti di forza ,e se non si è in tanti...

http://www.truenumbers.it/nel-2014-abbiamo-regalato-7-miliardi-all-europa/

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.11.16 15:01| 
 |
Rispondi al commento

"L'unica cosa che aboliscono è il voto dei cittadini al Senato", e non solo; infatti la riforma (in)costituzionale opera ad abolire il suffragio universale diretto al Senato e l'ITALICUM legge ordinaria incostituzionale opera ad abolire il suffragio universale alla Camera per il 75% dei deputati, previa abolizione delle minoranze presenti nella società italiana e della minoranza parlamentare con l'attribuzione del premio di maggioranza che riduce ulteriormente la minoranza all'opposizione.

Ezio D'Alessandro, Avezzano Commentatore certificato 16.11.16 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Se gli va così male spero che vengano sommersi da
una pioggia di monetine.


Strano Paese , paghiamo profumatamente ( più il resto ) chi ci impoverisce !

vincenzodigiorgio 16.11.16 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Votare NO sarà un piacere afrodisiaco. Irrinunciabile.

Franco Mas 16.11.16 14:32| 
 |
Rispondi al commento


dopo il 5 dicembre...forse...

pabblo 16.11.16 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori