Il Blog delle Stelle
Se Schäuble dice sì, #IODICONO

Se Schäuble dice sì, #IODICONO

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 159

di MoVimento 5 Stelle Europa

Dopo Angela Merkel, Barack Obama, la JP Morgan e il commissario europeo Pierre Moscovici, oggi un altro "megaburocrate" dice di augurarsi la vittoria del "sì" al referendum: Wolfgang Schäuble. Un personaggio inquietante che è stato definito ayatollah dell'austerità, Nuovo Führer, Cancelliere-ombra, salvatore dell'Euro. Schäuble è un uomo particolare: ogni volta che parla, qualche risparmiatore perde i suoi soldi. Come fa crollare le borse lui, nessun altro mai. Il ministro delle finanze tedesco è l'emblema dell'anacronismo, costantemente fuori dal tempo e dalla storia in ogni sua dichiarazione. È uno dei più alti rappresentanti di quella "generazione di tecnocrati" che non ne hanno azzeccata una da un ventennio a questa parte. In Italia, solo per fare qualche nome di spicco, possiamo citare gli ex presidenti del Consiglio Mario Monti, Romano Prodi e il loro attuale successore, il mai eletto Matteo Renzi.

Questi signori hanno due semplici cose in comune: la prima è una peculiarità, non sono mai dalla parte della ragione. La seconda è un fine, l'indebolimento del potere del popolo. Non ci stupisce dunque il "sì" del ministro tedesco Wolfgang Schäuble (e degli altri come lui), un uomo che ha disperatamente lottato per ridurre gli ellenici alla rovina in nome dei dogmi dell'Euro. Un signore che vorrebbe distruggere il welfare di Paesi come l'Italia per rispettare l'assurdo pareggio di bilancio che il suo collega Mario Monti è riuscito addirittura ad inserire in Costituzione.

Assieme al presidente dell'Eurogruppo, l'olandese Jeroen Dijsselbloem, il falco tedesco è il principale responsabile della catastrofe in cui versa oggi la cosiddetta "Zona Euro". Germania e Olanda fanno registrare ogni anno abnormi surplus commerciali che costituiscono la principale ragione degli squilibri macroeconomici europei a danno dei Paesi mediterranei. Se tutti ci comportassimo con il loro egoismo, l'Europa non potrebbe esistere così come oggi non esiste la Grecia.

Wolfgang Schäuble è il simbolo di un passato lontano. Un passato nel quale le democrazie erano schiacciate da poteri e interessi di varia natura, nel quale il volere del popolo doveva fare i conti con il ricatto dei potenti. Un tempo in cui la strategia della paura - che oggi si ripropone nella nuova veste della finanza internazionale -, era l'unica via conosciuta per imporre decisioni folli e insensate. Il 4 dicembre gli italiani avranno la grande occasione per ribellarsi a questa miope tecnocrazia (che sta mangiando l'Europa dall'interno) difendendo la loro splendida Costituzione.

TUTTE LE TAPPE DEL TRENO TOUR #IODICONO

OGGI

TOSCANA

17:00

LIVORNO
P.za XX Settembre

LIGURIA

20:00

LA SPEZIA
Piazza Cavour (Piazza Mercato)

30/11/2016

EMILIA ROMAGNA

17:00

REGGIO EMILIA
P.za Martiri 7 Luglio

20:00

PIACENZA
Piazza Sant'Antonino

1/12/2016

PIEMONTE

17:00

ALESSANDRIA
Giardini Pubblici - Corso Crimea 67

LIGURIA

20:00

GENOVA
Piazza Matteotti

2/12/2016

LIGURIA

11:00

SAVONA

PIEMONTE

17:00

TORINO
Piazza San Carlo

SCOPRI IL SITO IODICONO.IT



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

29 Nov 2016, 18:30 | Scrivi | Commenti (159) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 159


Tags: iodicono, renzi, riforma, Schäuble

Commenti

 

Per la prima volta da quando ho il diritto di voto sono orgogliosa di essere italiana e orgogliosa del risultato ottenuto .Finalmente mi sono sentita un'italiana meno suddita . Penso anche che dobbiamo stare ancora molto attenti perche'la nostra democrazia e molto fragile siamo solo all'inizio .

Paola O., Valdagno Commentatore certificato 06.12.16 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei solo chiedere se è vero quel che riporta un giornale, cioè se alle prossime elezioni il Movimento intende allearsi con Forza Italia e Lega nord.
grazie

Monica Danesi 06.12.16 08:13| 
 |
Rispondi al commento

gli italiani all'estero nn dovrebbero votare...nn conoscono la realtà del nostro paese se non da fonti filtrate...non dovrebbe essere concesso loro di votare.

Matilde Uccheddu 05.12.16 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Quando sarà (speriamo il prima possibile) ricordatevi del magistrato Nicola Gratteri come Ministro della Giustizia.

Mario Rossi 05.12.16 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Shuble , pensa alle rogne della commerzbank che ha la cacca al naso , pensa alla deutsche bank che ha la cacca alle orecchie , pensa alla volkswagen che ha imbrogliato milioni di automobilisti e che deve pagare 14 miliardi di dollari alla america di multa, e se pagasse anche in europa fallirebbe ,e per ultimo pensa ai debiti non pagati alla grecia , non preoccuparti di come voteranno gli italiani .che spero VOTINO NO NO NO e adesso non rompere più le palle e ti ripeto vai a CAGARE

mario boselli 01.12.16 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Ciao

Caro pubblica, se avete bisogno di prestito senza pagamento anticipato, contattare rapida questa mail; claudejiliet7@gmail.com


va voi aiutate come il mio anche aiuta: claudejiliet7@gmail.com

franckline dupose, molise Commentatore certificato 01.12.16 08:51| 
 |
Rispondi al commento


Aiuto finanziario/
Se ho trovato il sorriso è grazie a signor ISER che ho ricevuto un prestito di 150000€ e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di quest'uomo senza alcuna difficoltà con un tasso di 3% all'anno. Vi consiglio più non di fuorviarsi di nessuno se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro. Pubblico questo messaggio perché signor ISER mi ha fatto bene con questo prestito. È tramite un'amica che ho incontrato questo signore onesto e generoso che mi ha permesso di ottenere questo prestito.
Allora vi consiglio di contattarlo e li soddisfarà per tutti i servizi che gli chiederete. ecco la sua posta elettronica: iserphilippe4@gmail.com

koff nader Commentatore certificato 30.11.16 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Osservatelo bene: ha una somiglianza impressionante con il dottor Stranamore magistralmente interpretato da Peter Sellers nell'omonima black comedy di Stanley Kubrik. Per sino la carrozzella è somigliante!

Corrado B., Bologna Commentatore certificato 30.11.16 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Il lucertolone schauble è uscito dalla tana , pian pianino i poteri escono allo scoperto per condizionare l'Italia,ma l'avete visto in faccia il tedesco ? Il signore li' ha affondato la Grecia ! Rimettiamolo sulla sedia a rotelle e respingiamolo nella sua tana CON UN BEL NO!

antonio . Commentatore certificato 30.11.16 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Sono loro che hanno ucciso il 31 dicembre(così il mondo infame il 1 gennaio non lo ricordano perchè stavano ancora ubriachi)saddam ussein,come cazzo si scrive,e gheddafi poi destabilizzando la grande europa con tutta stà povera gente che ha perso tutto,come facciamo a credere a stà gentaglia guerrafondaia,saddam ha le armi chimiche bisogna eliminarlo,invece aveva le fionde e basta,sono dei criminali e s è loro dicono si,quà che nessuno è fesso,spero,dirà di no..NO..no..NO....

massimiliano salvatore 30.11.16 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Shauble oltre andare a CAGARE pensa a Commerzbank a deutsche Bank e alla volkswagen e ai debiti di guerra che avete con la Grecia . che sara meglio . non pensare e dire come devono votare gli ITALIANI (e intanto che ci sei fanne molta di CACCA)

mario boselli 30.11.16 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Se penso alla pseudoministrapseudoriformista che viene mandata in piazza ad alzare il pugno e cantare Bella Ciao o a quell'altra biondona veneta che viene mandata (si c'è sempre il mandante) a provocare per la tessera ANPI mi viene il vomito. Io voto NO con la testa, le palle e la pancia, gli avverSI con il culo.

barlafuss 30.11.16 15:05| 
 |
Rispondi al commento

shauble vai a CAGARE e pensa di pagare i debiti che avete con la GRECIA

mario boselli 30.11.16 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Il Senato dei nominati,testuale:'....Partecipa alle decisioni dirette
alla formazione e all’attuazione
degli atti normativi e delle politiche
dell’Unione europea....'
SIGH!

claudio g., villorba Commentatore certificato 30.11.16 12:44| 
 |
Rispondi al commento

CHE FACCIA DA STRONZO!!!!!

ANNA PONISIO Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.11.16 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Schauble: il bacio della morte.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 30.11.16 11:03| 
 |
Rispondi al commento

SI STANNO ESPONENDO DIRETTAMENTE TUTTI I POTERI FORTI AFFINCHE' IN ITALIA SI VOTI SI, E' INCREDIBILE QUANTO SEMBRA IMPORTANTE LA NOSTRA DECISIONE SU UNA RIFORMA CHE APPARENTEMENTE NON GLI DOVREBBE FREGARE NIENTE A NESSUNO TRANNE IL POPOLO ITALIANO. SEMBRA CHE IL POPOLO ITALIANO VENGA MESSO DA PARTE DA QUESTI POTERI E IN UN CERTO MODO DEVIARE LE DECISIONI, ARRIVANDO A FARE MINACCE ECONOMICI PUR DI RICEVERE UN SI, QUESTO DEVE ESSERE IL VERO MOTIVO PERCHE' IL POPOLO ITALIANO DEVE VOTARE IN FORMA MASSICCIA UN "NO" GRANDE QUANTO TUTTA L'ITALIA, DARE UN CHIARO MESSAGGIO CHE NOI NON SIAMO (UN CAZZO DI ALBERTO SORDI) QUESTO E' IL MOMENTO DI CHIARIRE UNA VOLTA PER TUTTE CHE IL POPOLO E' IL POPOLO.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 30.11.16 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Ennesima dimostrazione di come l'ebetino sia manovrato dalla Germania e dalla finanza. Via da questa Europa se non cambia.

Dino ., Bolotana Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 30.11.16 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho trovato nella cassetta della posta un libretto pubblicitario per il sì al referendum. Ovviamente sono mesi che mi andavo documentando dalle più disparate fonti pro e contro. Mi spiace per ciò che ha detto Grillo (è controproducente!) ma io non voto di pancia bensì con il cervello e il mio, lo rassicuro, non è per niente inquinato.
Cominciamo dalla prima risposta significativa.
La stabilità del governo. Di per sé la stabilità non è un valore. Le dittature sono stabilissime ma non per questo auspicabili. Quindi questo non è un buon motivo per votare sì.
Sulle elezioni incostituzionali o meno c'è una delle tante sentenze bizantine. Ma che significa che sono costituzionalmente illegittime ma costituiscono un fatto compiuto?! Insomma come dire rubo, è illegittimo, però l'ho già fatto e quindi non è reato.
Sulla riduzione dei senatori. Veramente s'era parlato di abolizione del senato che sarebbe stata l'unica cosa sensata insieme a una buona sfoltita dei deputati. Per tutti gli altri dettagli (no indennità, no sovrapposizione) è ancora tutto da vedere. Nel testo che si deve votare (che io ho letto attentamente facendomi anche aiutare da libri e altri interventi) non ho trovato nulla di definito. Lasciamo perdere poi la faccenda dei tempi col doppio incarico. Consiglieri e sindaci non riescono adesso, che sono a tempo pieno, a svolgere il loro lavoro figuriamoci quando saranno anche senatori.
Sulle nomine dei senatori ancora si insiste che in qualche modo li eleggiamo noi. Odio essere preso in giro. I senatori verranno nominati dalle segreterie di partito. Tutto il resto è fuffa.
Si afferma che la riforma non aumenta direttamente i poteri del governo. Ma allora in che senso invece ne aumenta la stabilità come scritto all'inizio? Questa è un aumento di potere. Poi se abbinata alla riforma elettorale col super maggioritario allora è ancora peggio.
Poiché lo spazio a mia disposizione è finito non posso continuare per ora l'analisi dei singoli punti.


Ecco un motivo in più per votare NO!

Il conto è da capogiro: solo per il 2015 quasi 80 milioni. È quanto ha pagato il ministero dell’Economia per la multa comminata dalla Commissione Ue, che ha condannato l’Italia per 200 discariche non a norma. E ora Pier Carlo Padoan quei soldi li vuole indietro dalle Regioni. Al più presto, anche perché da Bruxelles sono già arrivate le ingiunzioni di pagamento per altre due rate: ulteriori 61 milioni a titolo di penalità per gli impianti che, nel frattempo, non sono stati bonificati o messi a norma. Una partita che riguarda principalmente quattro regioni: Campania, Calabria, Abruzzo e Lazio. Che non intendono saldare

di Ilaria Proietti.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 30.11.16 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Matteo Renzi, anche davanti ad una sconfitta al Referendum, chiederà al Capo dello Stato nuove elezioni politiche.
Qualcuno, ingenuamente, la potrebbe definire una scelta suicida, solo che dimentica che fino a quando Berlusconi occuperà un posto rilevante nel centro destra, Renzi lo utilizzerà come un salvadanaio di Senatori, da prelevare nella misura e nei tempi che Lui deciderà.
Ad oggi, Renzi è convinto che Berlusconi sia il vero ostacolo per il centro destra di ottenere la maggioranza, mentre è anche convinto che i sondaggi assegnati al M5S, siano ampiamente gonfiati.
In considerazione di ciò, lui cercherà in tutti i modi di ottenere una Legge Elettorale con premio di maggioranza.

gianfranco chiarello 30.11.16 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Usciamo dall'euro e dall'UE e non avremo più questi problemi...

Zampano . Commentatore certificato 30.11.16 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Te lo giuro te lo giuro
Io l’ho visto il futuro
Folle di uomini spietati che imbrattavano bandiere con simboli tribali
Li stendevano col sangue della gente che opponeva inutilmente
Alla forza bruta dell’indifferente
Mentre flotte di sovrani si arricchivano dal niente
con la testa della gente che opponeva inutilmente
alla forza di brutali fondi monetari

te lo giuro te lo giuro io l’ho visto il futuro
folle di uomini di niente che acclamavano stupende costruzioni
di metalli raffinati ed ori pregiati
mentre sotto un tumulto di sapienti con le tasche piene di cultura
che scordavano la storia della nostra bella terra
te lo giuro te lo giuro, io l’ ho visto il futuro. Io l’ho visto il futuro

Guagliò, nun t’arrepusà. E’ nu suonn c’a nun te fa chiù scetà
Guagliò, nun t’appacià. E’ n’a vita ca se scass, e t lass apper.

EMMANUELE PIROZZI

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 30.11.16 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno. Tutto vero e giusto. E' l'ora che il popolo si riappropri dei propri diritti e per questo,si DEVE VOTARE NO al referendum,NO ad una riforma folle che,se passerà,farà sparire idealmente e non solo,quell'articolo della nostra bella costituzione che dice: IL POPOLO è SOVRANO!!!
Stefano.

STEFANO 30.11.16 08:48| 
 |
Rispondi al commento

In Germania il sistema bicamerale oltre al parlamento (Bundestag) prevede il Bundesrat, la camera federale. La maggioranza del Bundesrat dipende dalle elezioni regionali, e quindi di spesso non rispecchia la maggioranza governativa. Certe leggi per essere approvate abbisognano però del parere favorevole del Bundesrat. Ci sono state più situazioni in cui per approvare una legge, le due camere di maggioranza politica differente, hanno dovuto discutere per mesi onde trovare un compromesso. "Ci sono poi anche dei casi in cui il governo rinuncia a priori a fare una legge, conscio della mancanza di approvazione nel Bundesrat"!
Ciononostante non mi risulta che i partiti tedeschi siano per l’abolizione del sistema bicamerale tedesco o che parlino della necessità di eliminare delle strutture d'ostruzione. Pretendono quindi dall’Italia quello che dà loro non desiderano fare.

Gino T. 30.11.16 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Nazisti a rotelle , il dott Stranamore e gia stato citato .
A tedeschi come lui va ricordato che ci sono cimiteri dalla normandia agli urali pieni di tedeschi che avevano ragione .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 30.11.16 08:31| 
 |
Rispondi al commento

NON PIU' STATISTI

Demagoghi,arroganti,faziosi,prepotenti,iniqui,affetti da annuncite,bugiardi e sono solo alcune delle caratteristiche di coloro che si fanno chiamare statisti che durante gli ultimi anni hanno impestato la Presidenza del Consiglio dell'Italia.
Se siamo arrivato a questo punto e con tali toni è solo per colpa di uomini che non hanno saputo vedere la storia e forse non hanno neanche le virtù necessarie per essere un "capo" inteso come guida e non come tiranno.
E' vero spesso ci appelliamo alla globalizzazione,alla finanza spregiudicata,alle banche,all'euro.
Quante volte abbiamo pensato che un popolo ignorante può essere solo soggiogato e che un uomo solo al potere è la soluzione di tutti i mali di una democrazia distorta.
Stamane ad esempio ho letto la nuova ripartizione dei seggi regionali nel caso in cui passasse la riforma costituzionale ed è un vero abominio della rappresentatività dato che alle regioni con un minor numero di abitanti verrebbero dati in proporzione più seggi.
Ed è solo un esempio di come i "capi" abbiano dimenticato perchè sono al potere,chi glielo ha dato e quale è il momento storico in cui tutti noi siamo calati.
E' davvero raro vedere nel resto dell'Europa una escalation della contrapposizione tra cittadini su un quesito referendario che è diventato capro espiatorio di tutte le nostre pecche o delle nostre virtù.
E nessuno si scandalizza se giornali,opinionisti,manager ed altri "statisti" stranieri entrano a gamba tesa nella campagna referendaria Italiana condizionandone il voto o la pura riflessione nel merito che il cittadino meriterebbe.
La colpa è di questi nuovi statisti,quelli della rivoluzione 2.0 sempre a twittare,sempre in TV ad aizzare e dividere il gregge,serbatoi inesauribili di odio tra le parti.
Manca proprio l'UOMO in Italia per fare riforme di questa portata,un presidente che divide il suo popolo ed antepone la pace alla guerra non è adatto neanche a guidare un gruppo di boy scout.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 30.11.16 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TUTTO SARA'
Miriam Ercolessi

Ci sono giorni pieni di vento.
Spettinati e scossi come alberi ci muoviamo .
Passi che non lasciano orme in un passato scritto .Virgole e punti che saltano.
E in quel vestito blu di damasco sul lago di ghiaccio , la dea danza all'inverno .
Alchimia di certezza che diventa speranza.
Arriverà di nuovo primavera e l' acqua dolce.
Perché nulla è perduto. Tutto sarà.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.11.16 08:14| 
 |
Rispondi al commento

La storia migliore è di coloro che hanno detto NO alla storia peggiore.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.11.16 08:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia spende per le pensioni (dati 2015)quasi 260.300.000.000 di euro per pagare 16.700.000 pensionati, ci sono 8.000.000 di persone (quasi la metà) che ricevono una rendita lorda inferiore ai 1.000 euro!!!
Se noi dividiamo l'importo totale per il numero di pensionati arriveremo ad una rendita lorda mensile pari a 1.329 euro, con qualche aggiustamento sulle trattenute, potremmo stare tutti sufficentemente/discretamente bene.... però chi ha vuole avere sempre di più!!!

Roberto C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.11.16 08:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno
Stanno venendo fuori i veri capi che hanno il contatto con le grandi economie mondiali, ma lo avete guardato in faccia questo? ci vogliono barattare con le libere invasioni economiche e con il bene placido del Governo. Il nido delle serpi è a Bruxelles, sventiamo questo crimine il 4 dicembre
con un NO e che DIO ci aiuti.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 30.11.16 07:34| 
 |
Rispondi al commento

https://caveasinus.wordpress.com/2016/11/28/senza-paura/

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 30.11.16 07:33| 
 |
Rispondi al commento

Non mi interessa.

Mi butto di TESTA,
con il mal di PANCIA
e VOTO NO.

PS: Nel MERITO, e non di chi MERITA.
Perché se guardo al voto della CASTA distribuita tra il SI' e il NO, non dovrei votare.
In un REFERENDUM si vota un IDEA, non
un IDIOTA.....
Indipendentemente da tutti, ma non da TUTTO,

IOVOTONO

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.11.16 07:21| 
 |
Rispondi al commento

Tanti anni fa girava una barzelletta su Andreotti in viaggio all'estero ..... È ancora attualissima ." il presidente parte da Roma , piove e si rivolta i pantaloni per non bagnarli. Arrivato alla meta , scende la scaletta dell'aereo , il suo segretario gli ricorda di abbassare i pantaloni , Andreotti preoccupato risponde: perché , cosa gli abbiamo promesso questa volta?
Io VOTO NO
Buona giornata

Amalia Francesca riso 30.11.16 07:18| 
 |
Rispondi al commento

I Big innalzati a governare le piramidi strategiche del potere scendono in campo a avvisare i pecoroni per fare votare Si al referendum salva eredi della governance della loro prediletta Colonia Italia.Quindi il Figliol Prodigo e la Madonna sorridente salva papà banche & banchieri possono dormire sonni tranquilli e riposarsi per essere arzilli lunedì a festeggiare il loro trionfo.I padroni del mondo "America,Inghilterra, Israele,Vaticano" stanno facendo miracoli per spacciare il Referendum come l'unica illusoria allucinigena soluzione con minaccia possibile per salvare i pecoroni già' destinati al macello per far posto a quelli dell'accoglienza pagati 35€. ognuno a giorno.Guarda caso proprio oggi e uscita la notizia che la Turchia ha inviato il suo esercito in Siria a combattere contro Assad per destituirlo e fare un governo marionetta come fatto in tutte le colonie.Come vedete,non si deve credere a niente,è tutto pianificato dai grandi Maestri Burattinai che gestiscono gli affari dei padroni del mondo.Proprio per questa drammatica realtà ha trionfato il business della tratta dei clandestini pagati 35€. cadauno a giorno ed è l"unico sistema per guadagnare e godere il Paradiso terrestre con il trionfo della globalizzazione che ha beatificato la grande ammucchiata politica spartitiva affarista con i suoi eredi italiana.I clandestini sono serviti anche per finanziare legalmente la Turchia con la causale di ospitare clandestini, affinché potesse avere il denaro necessario per farle recitare la parte della cattiva invadendo la Siria e dare il colpo di grazia con un autorevole segnale di forza globalizzata sostenuta dal potente esercito Nato alla ormai ridicolizzata ex grande potenza Russa che aveva iniziato la sua agonia quando era caduta nelle trappole delle Sirene politiche italiane concedendo lo spazio aereo ai padroni del mondo per invadere militarmente l'Afghanistan.

Agostino Nigretti 30.11.16 05:52| 
 |
Rispondi al commento

Paolino S.
vedi di ricordartelo
fai uno sforzo

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 30.11.16 05:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il premier molto furbo ha aspettato le ultime elezioni politiche vinte dal PD poi si è accordato con la maggioranza del PD per diventare segretario nazionale , poi ha scalzato il governo Letta ed è diventato nello stesso tempo capo del governo e capo del PD!!!
Poi ha cominciato a governare, è divenato un piccolo duce, ma è stato incapace di tutto ed il Paese è andato a rotoli!!!
Intanto bisogna sempre replicare al premier che dice sempre bugie ed anche se è tutelato dalle banche, dalla finanza, dai grandi imprenditori e dai giornali, gli va detto che è un emerito incapace, va inoltre denunciato, cacciato via e mandato a casa il più presto possibie perchè ha tutelato le varie lobby, la mafia, l'evasione fiscale, la corruzione, i moltissimi ladroni, i delinquenti contro la legalità e la sicurezza nel nostro Paese!!!
Poi va fatta una nuova legge elettorale, nuove elezioni politiche e finalmente avremo un Governo ed un Parlamento regolarmente eletti così da poter fare molte cose buone!!!

Grillo Di Maio Di Battista ecc. ora intanto formate un governo ombra del M5S poggiato sul centrosinistra e dopo farete un vero governo con il quale ridurre il debito pubblico, la disoccupazione, migliorare le pensioni, la sanità, l' istruzione pubblica, l' ambiente, ecc. e poi ancora faremo grande pulizia dappertutto sopratutto morale!!!
I profughi sono colpa delle varie guerre imperialiste che infestano il mondo, bisogna bloccare ed annullare tali guerre così i profughi possono rimanere a vivere nei loro Paesi dove saremo in grado di aiutarli bene.

Grazie e cordiali saluti.

Rinaldin Franco 30.11.16 04:44| 
 |
Rispondi al commento

Cossa pensavate che dopo aver fatto l"europa una spelonga di ladroni avessero detto no allo svaligiamento del'Italia?

savio1 30.11.16 04:10| 
 |
Rispondi al commento

http://ilpedante.org/post/no-grazie

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 30.11.16 03:14| 
 |
Rispondi al commento

https://youtu.be/-OO9LloDSJo

Revival, con ottimismo.
Notte.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 30.11.16 00:53| 
 |
Rispondi al commento

In Toscana (ma si presuppone ovunque) il M5s dispone di tre onde Tsunami:
La prima è l'onda breve dei programmi locali: comunicazione, studio/competenza e ricezione del territorio.E' necessario quando si comunica eradicare le memorie inconsce inculcate nella psicologia di base delle realtà locali (es. grillino cialtrone incompetente).
La seconda è l'onda del programma nazionale che è la base.
La terza è l'onda lunga: sanità, acqua pubblica, rifiuti, No euro, G-local al posto delle multinazionali G-lobal.
In altre parole far capire che le tasche sono vuote per privatizzazioni e megalobbies.

Marco Giannini 30.11.16 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Sembra il fratello del dottor Stranamore

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 30.11.16 00:39| 
 |
Rispondi al commento

Bene, bisognava leggere e ci siamo letti, incazzati eravamo e così siamo rimasti, le parolacce le abbiamo dette, i piddini li abbiamo infamati, ora possiamo anche dormire. Buonanotte.

Franco Mas 30.11.16 00:31| 
 |
Rispondi al commento

dimenticavo il discorso di berlusconi era sulla sette a di martedi

giuliano da jesi 30.11.16 00:17| 
 |
Rispondi al commento

ciao,dopo 22 anni sono riuscito a condividere paro paro un discorso fatto da berlusconi sul referendum,finalmente e' riuscito per una volta a dire la verita' e spiegare le ragioni per il no al referendum,non mi sembrava vero

giuliano da jesi 30.11.16 00:12| 
 |
Rispondi al commento


Con la riforma costituzionale il solo governo può dichiarare guerra quando e come vuole
Non sarà che qualcuno sogna di affacciarsi al balcone ?


Itajaniiiii

Rosa Anna 29.11.16 23:16| 
 |
Rispondi al commento

5 Dicembre 2016. Il NO al referendum
" ha bruciato il Sì ".... Ora possiamo finalmente parlare di cambiamento...

Raffaele - Scampia - Campania 29.11.16 22:50| 
 |
Rispondi al commento

TRANQUILLI IL NO STRAVINCE I CITTADINI HANNO SUBITO TROPPE INGIUSTIZIE ED HANNO UN RANCORE INFINITO .

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 29.11.16 22:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto ascoltando su LA7 uno dei peggiori "pseudo-giornalisti" della storia dell'informazione italiana (e la concorrenza è veramente agguerrita), quello dell'Unità, non dico nemmeno il nome perchè mi fa vomitare. Ma com'è possibile che i lettori del giornale di Berlinguer accettino una fine simile per il loro quotidiano?

Claudio ., Verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.11.16 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La voglia di scrivere un po di insulti sulla scheda oltre che crociare il NO è tanta...ma ricordiamoci che saranno pronti ad annullarci la scheda anche solo per una piccola sbavatura della matita. ..b notte amici

Matteo L., Milano Commentatore certificato 29.11.16 22:45| 
 |
Rispondi al commento


Io sono Ana Julia.
( studentessa sedicenne dello stato del Parana' )

Rosa Anna 29.11.16 22:24| 
 |
Rispondi al commento

- Referendum con miracolo ?


...Non so voi, ma personalmente temo non poco
il risultato di questo referendum !

...Quei 4/5 punti di differenza non sono altro
che 2/2,5 da rimontare. Poco cosa !

...Poca cosa,in fondo, sapendo già in anticipo
che i voti degli italiani all'estero, presunti,
veri o fasulli che siano,saranno tutti i favore
del "sì" !

...Poca cosa,quando involontariamente ci portano
gentilmente a conoscenza che la regione Campania
tutta,verrà setacciata apertamente a tappeto con
voto di scambio libero senza tema e con permesso
certificato...!?!?

...Poca cosa,quando la stragrande maggioranza dei
quotidiani ipocritamente patteggia per il "si"...
...(della loro sopravvivenza...!

...Poca cosa, se tutti i canali televisivi fanno
la medesima azione di quelli di sopra...!

...Se poi per finire vogliamo considerare la pre=
senza inevitabile dei ben noti e quotati "iTaLiOtI"che come sempre hanno fatto la felicità
dei vari:
...Andreotti,Craxi,Berlusconi,Napolitano etc.etc. per finire con Renzi...Capite bene che...

CI VORREBBE UN MIRACOLO PER FAR VINCERE IL "NO" !

...ALTRO CHE STORIE...!

(E se mi sbaglio, ne sarò felice come e più di Voi !)


Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.11.16 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

-------SU LA7, TRE IENE CONTRO UN LEOPARDO---------

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 29.11.16 21:49| 
 |
Rispondi al commento

VINCE IL NO E IL NANO SI ALLEA COL BOMBA PER RIFORMARE ANCHE I DIECI COMANDAMENTI......

aniello r., milano Commentatore certificato 29.11.16 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Poco minuti fa ho sentito il Ministro Boschi affermare che i Senatori verranno comunque eletti dai cittadini.
Riporto l'estratto dell'art.57 della nuova costituzione:
"Il Senato della Repubblica è composto da novantacinque senatori rappresentativi delle istituzioni territoriali e da cinque senatori che possono essere nominati dal Presidente della Repubblica.
I Consigli regionali e i Consigli delle Province autonome di Trento e di Bolzano eleggono, con metodo proporzionale, i senatori fra i propri componenti e, nella misura di uno per ciascuno, fra i sindaci dei comuni dei rispettivi territori."
Mente spudoratamente

Fernando F. Commentatore certificato 29.11.16 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Già avrei votato NO adesso, con questo suggerimento di Schäuble, figuratevi un po'.
Rischierò di bucare la scheda con la matita.

giorgio peruffo Commentatore certificato 29.11.16 21:35| 
 |
Rispondi al commento

d'altra parte
schifarsi di una faccia come questa
e' troppo facile

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 29.11.16 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Togliamogli spettri . Auguro a tutti una buona serata.

flavio guglielmetto mugion, Torino Commentatore certificato 29.11.16 21:14| 
 |
Rispondi al commento

@ harry haller

"...'sti crucchi..... prima, ce hanno mannano 'n po' de figa pe' farse perdona' de 'a guera, e poi, ce accoltellano a 'e spalle, 'i possino..."

i crucchi cianno mannato un po' de figa?

Io nun lo' mai vista.....
è 'na vita che vado a Monte Pippone...

manno fatto cittadino "onorario"........

Er caciara ...... Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 29.11.16 21:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma la boschi quando verrà mandata fuori dalle
pallone, dove andrà a casa...a laterina?

Vai brutta, stupida e con l'occhi sfavati da matta, vai che i tuoi paesani ti aspettano a braccia aperte
voglio ride.

Lupo Mannaro 29.11.16 21:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la boschi c'ha cert'occhi SFAVATI
la guber invece ciò sfavati i labbri. Quelli di sopra e quelli di sotto

Lupo Mannaro 29.11.16 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

---------------------------------------------------------solo per contare un commento in piu'-
quello che penso di questo losco figuro,
non lo voglio e non lo posso ne dire, ne tantomeno sciverlo

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 29.11.16 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

solo per contare un commento in piu'-
quello che penso di questo losco figuro,
non lo voglio e non lo posso ne dire, ne tantomeno sciverlo

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 29.11.16 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ERRATO !!!
LA RESPONSABILITA' E' DEGLI ITALIANI E NON DI QUESTO SIGNORE !!!
E' DEGLI ITALIANI CHE CONTINUANO IMPERTERRITI A COMPRARE TEDESCO, AD INIZIARE DALLE AUTOMOBILI CHE NON SONO OGGETTINI DI POCHI EURO !!!
AD OGGI CON 40.000.000 DI AUTOMEZZI COMPERATI ALL'ESTERO PER LA MODICA SOMMA DI 5-6.000 MILIARDI DI EURO, ALTRO CHE PAREGGIO DI BILANCIO O OCCUPAZIONE NAZIONALE !!!
2.000.000 DI POSTI DI LAVORO PERSI O 200 ANNI DI FINANZIARIE !!!

Franco Della Rosa 29.11.16 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Non avevo dubbi e non ne ho, ma se uno avesse avuto un minimo dubbio su cosa votare la presa di posizione di quell'essere per me odioso che è il ministro delle finanze tedesco, taglia la testa a ogni possibile incertezza. Lo considero una persona di un egoismo impareggiabile che ci vorrebbe tutti suoi schiavi!

ferdinando santoro 29.11.16 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Bravo il nostro Fico al TG1

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 29.11.16 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Manca solo la D'Urso e la De Filippi.
E' una colossale truffa che sa di fuffa, parole dette da uomini che sono stati sempre ologrammi del Matrix finanziario che gioca con la pelle dei popoli per continuare ad abbuffarsi.
Che gli vada tutto di traverso, il NO a questo referendum è solo un altro puzzle verso la liberazione da questo assedio di uomini di merda.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 29.11.16 20:47| 
 |
Rispondi al commento

la cosa strana e' che tra i tanti detrattori di questa controriforma, nessuno parla di uno dei suoi fini piu' pericolosi, con la clausola di supremazia del governo su tutti gli altri organi dello stato, con la formula che si presta a tutto dell'"interesse nazionale":


www.youtube.com/watch?v=o0M1P1ma16c

vogliono "espropiare" le utilities allo stato? cosa fatta, con questa controriforma.

sono tutti d'accordo. gli va bene a tutti.

carlo 29.11.16 20:42| 
 |
Rispondi al commento

‘Sta faccia di merda mi ha fatto schifo fin dalla prima volta che l’ho visto in tv. E quella zoccola della nostra(!) RAI gli fa anche pubblicità per il suo “si” al referendum. Ora basta, non se ne può più con la propaganda, le chiacchiere e le discussioni, una riforma costituzionale doveva essere condivisa da tutti gli italiani e utile a tutti gli italiani, non imposta da una parte politica perché utile a quella parte politica! Questo referendum è una VERGOGNA!!!

Franco Mas 29.11.16 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non darei nessuna colpa a questo spietato tedesco che porta avanti la tradizioneale mancanza di empatia tedesca , conosciamo bene come considerano il resto dell'umanità . Darei tutto il fardello sulle spalle dei Prodi , Ciampi , Dalema , Amato , Scalfaro , Napolitano , Bersani , Ochetto , eccc ecc . Una buona quota anche a chi ha votato questa gente .

vincenzodigiorgio 29.11.16 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Mentre Lapo, per ingannare il tempo va con i trans, sniffa e finge un sequestro, a Messina tre poveri cristi muoiono sul lavoro in una cisterna.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 29.11.16 20:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Devono vendere facilmente in blocco :

Acqua
Rifiuti
Trasporti pubblici


Il Napo e il BOMBA si sono venduto tutto , ma non ce l'hanno detto .

la schiforma serve a questo ,semplificare la vendita delle municipalizzate, centralizzare il controllo delle municipalizzate di tutta Italia ..

dopo di che ..
SIAMO FRITTI !!

faranno PORCATE stile
Telecom
e Autostrade
i bastardi ..

si sa tutto da diversi anni e lo hanno detto anche ai giornalisti stranieri

mostrato da "la gabbia" tre anni fa

www.youtube.com/watch?v=o0M1P1ma16c

diffondete

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.11.16 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... e per tutte le ragioni suesposte, un sonoro VFC al tedesco e un NO al referendum.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 29.11.16 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Un motivo in più per votare un NO grande come la speranza di futuro per i nostri figli.
NB: mia mamma quasi 90 anni vota No.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 29.11.16 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Certo che a vedello, Herr Schauble, c'ha 'na faccia che si fossimo ner 1942, starebbe ar fianco de Hitler Adolfo co' nonchalance.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.11.16 19:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I NOSTRI, vogliono gli Eurobond.
Gli Eurobonds sono dei titoli obbligazionari di debito pubblico emessi in solido dai 17 paesi dell'eurozona, che verrebbero posti sul mercato da un'apposita agenzia dell'Unione Europea e la cui garanzia ricadrebbe congiuntamente su tutti i paesi dell'Eurozona.
Cioè, se non paghiamo NOI, pagano i Tedeschi.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 29.11.16 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo la Grecia ora vogliono spolpare il ns Paese con la complicità del traditore repubblichino Renzusconi. Il fronte del NO e gli ex partigiani non lo permetteranno.

Fasog Gi 29.11.16 19:30| 
 |
Rispondi al commento

ALTRO CHE GLOBALIZZAZIONE...

...CINESIZZAZIONE!

Fermiamoli finchè siamo in tempo!

Un articolo di Sergio Di Cori Modigliani

http://frasideilibri.com/ren-jianxin-presidente-chemchi-proprietario-agricoltura-italiana/

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.11.16 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO NON VOGLIO CHE I TEDESCHI METTANO BOCCA NELLE COSE ITALIANI.

IO NON VOGLIO CHE I TEDESCHI SIANO ARBITRI DELL'ECONOMIA ITALIANA

IO VOGLIO CHE L'ITALIA SIA ECONOMICAMENTE LIBERA E NON SCHIAVA DEI BUROCRATI EUROPEI

giovanni ., Roma Commentatore certificato 29.11.16 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mai avuto dubbi sul fatto che avrei votato NO al Referendum Incostituzionale ma seppure ne avessi avuti, il fatto che Wolfgang Schäuble indichi la via del si me li avrebbe fugati tutti in un nanosecondo!!

Ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 29.11.16 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Ci stiamo giocando la Costituzione, che è l'ultimo baluardo a difesa dei diritti della gente e, purtroppo, da quello che sento, non vedo spiragli, almeno intorno a me.
Parecchi sono rincoglioniti dalle chiacchiere del bamboccione Presidente del Consiglio, che ha dato una veste di modernità e sviluppo allo schifo di riforma che ci accingiamo ad andare a votare.
Sono schifata da chi mi circonda, sono degli illusi (coglioni) all'ennesima potenza, poi ci sono quelli in malafede.
Il peggio è che questi italiani si sentono più intelligenti e più furbi di tedeschi, francesi, ecc., come nelle barzellette, in cui l'italiano prevale per la furbizia (sui tedeschi soprattutto).
Nelle barzellette, appunto.

Teresa, Bari 29.11.16 19:05| 
 |
Rispondi al commento

E' uno spot elettorale continuo del bomba, con la sua faccia che parla in continuo.
L'informazione di regime non fa altro.
Fico fai qualcosa.

giovanni f. 29.11.16 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Credo che seguirò il consiglio di schauble col ca@@òche voto si ;piuttosto la fine di Muzio Scevola. Assolutamente sempre e comunque NO!!!!!

nippur 6. Commentatore certificato 29.11.16 18:50| 
 |
Rispondi al commento

La Germania, ha un surplus commerciale, ossia, esporta troppo.
E come fa ad esportare così tanto? Eppure,i lavoratori tedeschi, guadagnano il 50% in più di quelli italiani. E allora?
Non sarà mica che, l'APPARATO tedesco, costa molto meno di quello italiano, e pertanto, il costo COMPLESSIVO del prodotto/lavoro, è inferiore al nostro?

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 29.11.16 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aveva ragione la mi' pora nonna quando mi diceva: "Riguardati da quelli toccati da Dio!".

Parole sante nonnina, verificate mille volte.

Sulla scheda ci schianto un NO grande cumme 'o Vesuve! 'N tuculu scioible!

Lupo Mannaro 29.11.16 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo signore assieme agli altri scaldapoltrone non si rendono conto che l'UE si sta sfaldando?
Ma la Brexit non dice nulla?
Questi, che manco erano entrati, se ne stanno uscendo elegantemente...sono fessi?
E poi il disastro dov'è!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.11.16 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe serve un cura:ho tirato una PUNTATA su armadio,ho mano gonfia,fegato che scoppierà entro i 50 anni e questo perché se vuoi un MU libero da pressioni,cerchietti e gerarchie locali paghi dazio.Sono attivista dal 2012,non certo il più anziano,ma so che esporsi per il gruppo=più fesso del globo terracqueo ma si dimostra spirito di squadra e passione.Fare coesione è alla fine ritrovarsi un gruppo splendido potenzialmente vincitore,stimato PERFINO DAGLI AVVERSARI.Si fa QUALITA' con un programma frutto di ricerca,approfondimento, curando la comunicazione,rispettando il regolamento e non facendo cordate X LE POLITICHE rompendo i coglioni X far deragliare l'alterità.Si lavora nel verso giusto studiando umilmente X potenziare le proprie competenze e facendo "colpo" sui cittadini:i problemi dovrebbero venire dal PD non dai simili.Il "cittadino punto e basta" PENSA SENZA DISTINZIONI DI "GRADO".Casaleggio non faceva amicizia facilmente con tutti non faceva operazioni simpatia.Ispirarsi a lui è fare altrettanto,dire ciò che si pensa e rispettare però sempre tutti.Qualità significa abbattere il bollino del "grillino".Umiltà è presentare un libro di economia alla Camera da disoccupato senza amicizia personale con nessun deputato, ed il giorno dopo andare al gazebo di un altro MU col bomber e il berretto(grazie ai soldi di una misera pensione)mostrando disponibilità a chi fino al giorno prima mostrava ostilità(e di colpo "apertura"..).E' dire "sono incorruttibile" a chi lo contatta.Chi così ragiona non si metterà MAI a 90 né dentro NE' FUORI.Non manca di coesione chi alla fine si incazza o non si vuole sentire umiliato "gerarchicamente"(cioè nella dignità).La fiducia tra gruppi si ottiene gradualmente non minacciando perché in possesso dei contatti giusti.
ps:nel 2013 subito dopo uscita di JP Morgan contattai Catalfo e le dissi che i partiti avrebbero obbedito a breve.penso fui il 1°
Serve gente che continui a pensare da CITTADINO COGLIONE non da politico.
In alto i cuori!

Marco Giannini 29.11.16 18:41| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori