Il Blog delle Stelle
Terremoto: il governo informi il Parlamento

Terremoto: il governo informi il Parlamento

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 16

di MoVimento 5 Stelle

Il MoVimento 5 Stelle questa sera in Aula alla Camera chiederà ufficialmente al governo di compiere una “comunicazione” in Parlamento sugli eventi sismici che stanno sconvolgendo l’Italia centrale.

Così come ribadiamo la nostra piena disponibilità a collaborare per compiere tutte le azioni utili per sostenere le popolazioni colpite, allo stesso tempo chiediamo che lo stesso spirito muova l’azione del governo. Fino ad oggi però così non è stato: Renzi ha chiesto unità nazionale e disponibilità ma, alla prova dei fatti, fino ad ora si è mosso senza informare o interpellare le altre forze politiche.

Per questo riteniamo che il governo debba venire in Parlamento a riferire quale sia l’attuale situazione in quei territori, quali le azioni messe in campo e, soprattutto, chiarire alcuni aspetti su cui si rende necessaria un spiegazione ufficiale.

Stiamo parlando in particolare delle spese e degli stanziamenti per il post-terremoto. Da settimane assistiamo a una trattiva sotterranea tra Palazzo Chigi e Bruxelles sullo 0,2% di flessibilità nel rapporto deficit Pil per le spese da destinare al sisma. La cifra in questione è pari a 3,4 miliardi.

Il governo italiano mentre a parole chiede i soldi a Bruxelles, nei fatti li toglie dalla legge di Bilancio appena approdata in Parlamento.

Infatti per il sisma troviamo:

600 milioni sul credito di imposta (fondi spalmati su più anni) finalizzato alla ricostruzione
400 milioni per le ristrutturazioni con criteri antisismici
300 milioni per la sicurezza degli edifici scolastici.

Più altre poche briciole per l’emergenza immediata. In buona sostanza, non arriviamo a 1,5 miliardi e, dunque, mancano all’appello circa due miliardi. 2 miliardi non bruscolini!

Il governo ha il dovere di spiegare ai cittadini se quei soldi ci sono davvero e per cosa sono stati impegnati.

Altro punto fondamentale: gli ultimi eventi sismici hanno mostrato in modo clamoroso come l’Italia si trovi in una condizione critica a carattere permanente. A situazione strema serve una risposta estrema: realizzare un piano nazionale di messa in sicurezza e costruzione antisismica.
Si tratta di un’operazione gigantesca ma necessaria per interrompere la catena di morti e distruzioni nella quale il nostro Paese precipita ciclicamente. Un’operazione di questa portata ha bisogno di finanziamenti ingenti e per questo il nostro Paese deve chiedere a Bruxelles di poter ottenere lo sforamento del rapporto deficit Pil non solo per quest’anno, anche per quelli a venire.

I terremoti non possono essere previsti
esattamente o prevenuti, ma le conseguenze sì ed è quello su cui dobbiamo intervenire. L’economia deve essere al servizio dei cittadini, non viceversa. Quello di cui l’Italia ha bisogno è un intervento che sia al contempo emergenziale e strutturale: le due cose non possono essere separate.

2 Nov 2016, 18:36 | Scrivi | Commenti (16) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 16


Tags: m5s, parlamento, renzi, sisma, terremoto

Commenti

 

Ciao
Per chi cerca un supporto finanziario, serio e veloce per l'acquisto della vostra auto, casa, avviare una piccola impresa, o esigenze personali, ma sono incapaci di ricevere assistenza nella sua banca. Più nessuna preoccupazione; non perdere altro tempo. Mettiamo a vostra disposizione le offerte finanziarie ad un tasso di interesse a prezzi accessibili. Se siete interessati, vi preghiamo di contattarci a questo indirizzo: developpement.aide@gmail.com
Non ingannare più persone, me signora Anissa Kherallah sono per aiutarvi in tutta sincerità

vincent d. Commentatore certificato 05.11.16 07:12| 
 |
Rispondi al commento

è vero quest'avviso, ho ricevuto un prestito di 150.000 euro a vicino alla banca Crédit Mutuel c'è di ciò 2 settimana.


Il vostro consiglio di presentare la vostra domanda di prestito ha la banca Crédit Mutuel. Il privato non è serio.
Ecco l'indirizzo del direttore, potete contattarlo: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

ADILEX duouis, toscana Commentatore certificato 04.11.16 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Io sono il signor Victoria Brigitte GOMEZ del brasiliano nazionalità, essendo
alla ricerca di prestito di denaro tra particolare poiché più
5 mesi, io stavo molte partite giocata sui siti di
prestito tra il desiderio individuale di fatto un prestito tra
In particolare tra diverse persone. Ma ogni volta che mi trovo
Sto sono istituti di credito falsi e al traguardo non
Ottenere qualcosa sul mio conto. Ma per fortuna sono arrivato
Il Mrs Anissa Kherallah è davvero una donna semplicea
E mi ha aiutato a trovare il mio prestito di €20.000 solo
Ho ricevuto il mio account 48 ore dopo, senza troppo di
protocolli. Allora chi sei nel bisogno come me
può scrivere e spiegare la vostra situazione e
potrebbe aiutarti, lascio il suo indirizzo email:
Developpement.aide@gmail.com

victoria brigitte gomez Commentatore certificato 04.11.16 07:58| 
 |
Rispondi al commento

I fondi stanziati in bilancio bastano e avanzano fino al 4 dicembre, dopo chi se ne frega non certo il Bomba che probabilmente sarà' in altre faccende affaccendato. Pretendere poi che informi il Parlamento, sia pure a babbo morto, significa non aver capito lo spirito e gli obiettivi della cosiddetta riforma costituzionale.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 03.11.16 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Tutti parlano BLA BLA BLA BAL , da destra a sinistra al centro sono solo una massa di ipocriti , sanno tutti benissimo quello che bisogna fare ma nessuno ha il coraggio (la convenienza personale) di fare.

La massa di politici è un conglomerato accozzaglia di non pensanti in malafede.

W M 5 * * * * *

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 03.11.16 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Ci vuole un'azione forte ed incisiva, bisogna cancellare tutte le opere inutili in questo momento, prima di tutto bisogna mettere in sicurezza l'Italia, solo così facciamo ripartire l'economia e rendiamo sicura questa bella italia.

Cancellare la TAV, il ponte sullo stretto, il passante ferroviario di valico, togliere i vitalizzi, ridurre le pensioni d'oro, ridurre gli stipendi ai parlamentari, abolire gli enti inutili, abolire le regioni, controllare seriamente gli sbarchi degli immigrati e tante altre inutili spese messe in opera dalla Casta per sperperare denaro pubblico.

Basta promesse che sappiamo che non verranno mai mantenute, l'italia aspetta una svolta per ridare fiducia alla popolazione.

Il voto al Movimento è l'unico mezzo per portare l'Italia fuori dal caos.

W M 5 * * * * *

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 03.11.16 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Il governo è impegnato altrove...... fa campagna elettorale !

milonga milonga, siena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.11.16 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno
E' comprensibile il dubbio sulle promesse, i cittadini già distrutti dal sisma si vedono promesse di ricostruzione fino alle Chiese, che in termini di urgenza vengono certamente dopo e poi sarebbero impegni del Vaticano. Il giorno dopo magari scoprono dei soldi stanziati per lo sport, siamo dei folli anche noi che permettiamo questi isterismi dal Governo. Occorre innanzi tutto calma e azioni ponderate, sicure e proporzionate al disastro. I fatti a volte sono una panacea se avvengono tempestivi e sulle priorità. L'esempio aiuta molto gli animi come le donazioni del popolo che ovviamente contrastano con le bagarre che si succedono nei talk show per i vitalizi, pensioni d'oro e stipendi da favola. La misura è colma, spero che i votanti se ne siano resi conto TUTTI, compreso chi di VOTO non ne vuole più sentire.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 03.11.16 08:21| 
 |
Rispondi al commento

ASSURDO STANZIARE SOLDI PER LO SPORT ,MENTRE NOI NON CI POSSIAMO COMPRARE L'ESSENZIALE

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 03.11.16 07:18| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Avete ragione da vendere, potete favorire una medicina sacra per evitare catastrofi provocate dal cinismo crudele dell'egoismo dei politici che predicano la pace per coprire le guerre sotto la copertura "Missioni di PACE".Predicano l'accoglienza per favorire la mercificazione dell'essere umano pagato a circa 40€. a giorno ogni essere vivente e strumentalizzano i morti per far leva sul pietismo e predicano l'elemosina pubblica per aiutare gli amici degli amici che hanno trasformato le grandi strutture nate per volontà di grandi personaggi con alti valori morali ed etici aiutare il prossimo in strutture affaristiche spartitive salva governance.Inoltre non si deve dimenticare che i terremoti sono la manna Divina che fornisce la vacca grassa da mungere fin dopo la morte naturale come avviene tuttora sulla tragedia provocata dal terremoto dei Belice-Impirnia-Ecc. .. Solo il risveglio dei generali Orsi Russi coe ai tempi di Stalin per fare una vera guerra potrà portare tutti con i piedi per terra e smascherare una volta per tutte i politici della grande famiglia spartiva finta sinistra&finta destra¢ro&lega e C. che hanno stravolto la Costituzione per sconfiggere mani pulite e fare la terza Repubblica per donarla a governare agli eredi doc con le belle Madonne sorridenti salva papà e banchieri? A cosa servono questi informazioni e gli arresti, quando i veri gestori della spartizione si sono fatti leggi a personam e adesso recitano gli spettacoli dei finti bisticci per far approvare un Referendum trappola sulla Costituzione salva sistema blindando i gestori burattinai della spartizione delle grandi opere,opere inutili-TAV,per finanziare le guerre sotto copertura e la mercificazione dell'essere umano pagato a circa 40€. Cadauno a giorno ogni essere vivente?A cosa servono questi arresti,quando alla fine finirà tutto come è finito il processo contro Andreotti che lo ha portato a farlo Santo e onorato dalla finta sinistra accusatrice?

Agostino Nigretti 03.11.16 07:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti
Per chi cerca un supporto finanziario, serio e veloce per l'acquisto della vostra auto, casa, avviare una piccola impresa, o esigenze personali, ma sono incapaci di ricevere assistenza nella sua banca. Più nessuna preoccupazione; non perdere altro tempo. Mettiamo a vostra disposizione le offerte finanziarie ad un tasso di interesse a prezzi accessibili. Se siete interessati, vi preghiamo di contattarci su questo indirizzo:
Developpement.aide@gmail.com
Non ingannare più persone, me signora Anissa Kherallah sono per aiutarvi in tutta sincerità

amelia sandra gomez, beppegrillo.it Commentatore certificato 02.11.16 23:34| 
 |
Rispondi al commento

A tutti i 5Stelle al Governo,
Rif. DOME Houses/ Case prefabbricate a forma di cupola ( per zone terremotate e non)
Consiglio di vedere questo video, dall'inizio fino alla fine:
https://www.youtube.com/watch?v=Q3rZYULdLSE
... forse è arrivato il momento di ripensare la costruzione di nuove abitazioni come sta facendo il governo e i giapponesi.
Saluti
De Santis

Sam D. Commentatore certificato 02.11.16 21:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se è vero che mettere in sicurezza tutti gli stabili , costa molto meno delle spese x le emergenze terremoto degli ultimi anni....solo un folle non mette subito in atto un mega piano di ristrutturazione nazionale.

Roberta Artuso 02.11.16 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo post, serve trasparenza e idee chiare.
Prevenire è meglio che curare, serve un piano di messa in sicurezza, se questo governo non sa farlo lo farà il M5S nel 2018 quando saremo al governo.

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 02.11.16 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Ormai la gente ha paura, non solo del terremoto, ma delle promesse che escono dalla bocca del Premier. Sono talmente esagerate che non rassicurano e, di fatto, creano ansia.
Le popolazioni colpite, tutti, vogliamo la verità: ci sono, ci saranno i fondi?

Pier 02.11.16 19:23| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori